Sei sulla pagina 1di 6

Progettazione di processo con metodi numerici

Organizzazione del modulo

Alessandro Salmi

Politecnico di Torino
Dipartimento di Ingegneria Gestionale e della Produzione (DIGEP)

alessandro.salmi@polito.it
Progettazione di processo con metodi numerici
Scopo dell’insegnamento, composto da due moduli - uno di carattere
progettuale e l’altro tecnologico - è quello di presentare le metodologie
numeriche utilizzate sia nel campo della progettazione meccanica sia in quello
della simulazione dei processi tecnologici.

In particolare nel modulo di Progettazione di processo con metodi numerici


sono presentate le metodologie numeriche utilizzate nel campo della
simulazione dei processi tecnologici con particolare riguardo alla produzione di
manufatti in plastica.

Dopo la descrizione dei principali processi utilizzati per la realizzazione di


componenti in materiali polimerici, partendo dal modello matematico
dell'elemento realizzato al CAD tridimensionale, sono esaminate le fasi che
portano alla definizione delle attrezzature di produzione nell’ottica della
Concurrent Engineering dove convivono tutte le moderne tecniche
CAD/CAM/CAE.

Progettazione di processo con metodi numerici – Organizzazione del corso 2


Lezioni in aula
Durante le lezioni saranno trattati i seguenti argomenti:
— la simulazione dei processi produttivi;
— generalità sulle materie plastiche;
— lo stampaggio ad iniezione e la simulazione del flusso di resina termoplastica nel
processo di stampaggio a iniezione;
— l’interpretazione dei risultati della simulazione e le strategie da intraprendere per
migliorare la qualità del manufatto;
— introduzione agli stampi per lo stampaggio ad iniezione;
— cenni ad altre tecnologie di trasformazione dei materiali termoplastici.

Le dispense, stampati delle diapositive utilizzate a lezione, vengono messe a


disposizione agli studenti iscritti all’insegnamento sul Portale della Didattica
Testi consigliati per approfondimenti:
— G. Bertacchi, Manuale dello Stampaggio progettato, Tecniche Nuove, Milano.
— AA. VV., Manuale dello Stampista, Tecniche Nuove, Milano.
— S. Kalpakjian, S.R. Schmid, Manufacturing Engineering & Technology (7th Edition),
Prentice Hall.

Progettazione di processo con metodi numerici – Organizzazione del corso 3


Esercitazioni di laboratorio
Le lezioni teoriche sono affiancate da esercitazioni di laboratorio. Lo scopo di tali
esercitazioni è la progettazione (e l’ottimizzazione) del processo di stampaggio a
iniezione di un componente plastico mediante un approccio di tipo CAE.
Le esercitazioni si svolgeranno presso l’RMLab del Dipartimento di Ingegneria
Gestionale e della Produzione (DIGEP) utilizzando principalmente il modulo VISI
Flow del pacchetto software CAD/CAE/CAM VISI Series VISI 2018R2 SU6
sviluppato da Vero Software (http://www.visicadcam.it/visiflow).
Le esercitazioni di laboratorio saranno sviluppate in gruppo (4 studenti) e
saranno suddivise in tre squadre.
Durante l’ultima settimana di lezione ogni gruppo dovrà illustrare il lavoro
svolto facendo uso di una presentazione (formato PowerPoint o similari).

Progettazione di processo con metodi numerici – Organizzazione del corso 4


Calendario del modulo
Processo Processo Processo
Lezione RMLab - 1 RMLab - 2 RMLab - 3 Lezione RMLab - 1 RMLab - 2 RMLab - 3 Lezione RMLab - 1 RMLab - 2 RMLab - 3

Salmi (1) Salmi (16) Salmi (L11)


09-ott 12-nov 10-dic
Salmi (2) Salmi (17) Salmi (L12)
09-ott Salmi (3) Piscopo (L4) Salmi (L11)
12-nov 11-dic
Salmi (4) Piscopo (L5) Salmi (L12)
10-ott
Salmi (5) Piscopo (L4) 11-dic Salmi (L12)
13-nov
Piscopo (L5)
Salmi (6) 13-nov Salmi (L4) Salmi (L13)
15-ott 17-dic
Salmi (7) Piscopo (L5) Salmi (L14)
14-nov
Salmi (L1) Piscopo (L6) Salmi (L13)
15-ott 18-dic
Salmi (L1) Salmi (L14)
Salmi (8) Salmi (L6) 18-dic Salmi (L13)
16-ott
Salmi (9) lezione ogni gruppo dovrà
19-nov
Salmi (L7)
16-ott Salmi (10) Salmi (L6) Salmi (L14)
20-nov 07-gen
Salmi (L1) Salmi (L7) Salmi (L15)
22-ott
Salmi (L2) 20-nov Piscopo (L7) Salmi (L15)
08-gen
Salmi (L16)
Salmi (L2) Salmi (L8) 08-gen Salmi (L15)
29-ott 26-nov
Salmi (L2) Salmi (L9)
Salmi (11) Salmi (L8) Salmi (L16)
30-ott 27-nov 14-gen
Salmi (12) Salmi (L9) Piscopo (L17)
30-ott Salmi (13) 27-nov Salmi (L8) Salmi (L16)
15-gen
Piscopo (L17)
Piscopo (L3) Salmi (L9) 15-gen Piscopo (L17)
05-nov 03-dic
Piscopo (L3) Salmi (L10)
Salmi (14) Salmi (L10)
06-nov 04-dic
Salmi (15) Salmi (L11)
06-nov Piscopo (L3) 04-dic Salmi (L10)

Progettazione di processo con metodi numerici – Organizzazione del corso 5


Esame finale
La prova finale del modulo di Progettazione di processo con metodi numerici è
organizzata in due fasi:
— la prima verte sulla valutazione dell’esercitazione di laboratorio
(voto massimo 6/30);
— la seconda consiste in una prova orale sugli argomenti trattati nelle lezioni e
sulla discussione della relazione tecnica (voto massimo 24/30).

La valutazione complessiva dell’insegnamento Progettazione di prodotto e di


processo con metodi numerici è la media aritmetica (arrotondata per eccesso)
delle valutazioni finali ottenute nel modulo di Progettazione di prodotto con
metodi numerici (Prof. A. Somà) e nel modulo di Progettazione di processo con
metodi numerici.

Gli esami dei due moduli posso essere sostenuti anche in appelli differenti, ma è
preferibile che siano sostenuti all’interno dello stesso Anno Accademico.

Progettazione di processo con metodi numerici – Organizzazione del corso 6