Sei sulla pagina 1di 2

Alunno

attività 6

12
La mia famiglia
1.- Leggi:

Mi chiamo Luigi e sono nato a Prato il 29 novembre 2007.


Abito a Lucca, dove vivo con la mia famiglia.Voglio parlarvi
dei miei parenti.

La mia mamma si chiama Gina, fa la casalinga perché deve


accudire me (che, a dire il vero, non è che do molto fastidio,
tranne quando devo mangiare o essere cambiato) e la mia so-
rellina che, al contrario di me, è una vera peste.

Mio padre si chiama Ruggiero. Non lo vedo molto a casa


perché è sempre in giro per lavoro e comunque quelle poche
volte che lo vedo è sempre stanco per cui non mi dà molta
retta.

La mia sorellina si chiama Annalisa. Di lei cosa posso dire? Forse


che è una vera e propria peste “bubbonica”, non mi lascia mai
in pace specie quando cerco di dormire.

Qui c’è anche il mio fratello maggiore, Carlo. Lui ha 8 anni e


gli voglio molto bene perché cerca di farmi ridere.

Modulo 2 17
Alunno
attività 6

13
Quali espressioni usa Luigi per dire che…
a) Sua madre si prende cura di
lui:______________________________________________.
b) Invece, suo padre non gli presta
attenzione:_______________________________________.
c) Suo padre non lavora in un luogo
fisso:____________________________________________.
d) Sua sorella è vivace e
irrequieta:________________________________________.
e) Prova affetto per suo
fratello:__________________________________________.

s 3OTTOLINEAGLIAGGETTIVIPOSSESSIVIALSINGOLAREPRESENTINEITESTI
s )NBASEAGLIAGGETTIVICHEHAISOTTOLINEATO DISCUTICONITUOICOMPAGNIECON
l’insegnante dell’uso dell’articolo determinativo per i possessivi che accompagnano
i nomi di parentela al singolare. Puoi scrivere qui sotto la tua riflessione in proposito:

2.- Pratichiamo!
s !PARTIREDALLEFOTODEITUOIPARENTICHETIHACHIESTOLINSEGNANTE CREADEITESTI
simili a quelli che ti presenta quest’attività (4-5 righe circa per ogni testo).
s 2ICORDACHEDEVIINSERIREQUESTOLAVORONELTUOPORTFOLIO

Modulo 2 18