Sei sulla pagina 1di 5

Trilusquino

Trilusquino

Titolo:
Vasco

http://www.trilusquino.com/2020/01/01/vasco/

AUTORE: Trilusquino
SITO: http://www.trilusquino.com

w w w. t r i l u s q u i n o . c o m info@trilusquino.com Pagina 1
Trilusquino
‘a verità è che ogni vorta che vado ar massimo nun riesco a vive senza te
E adesso che tocca a me dormi, dormi Blasco Rossi mentre canto ‘na canzone pe’ te
Ho cominciato all’arbachiara de ‘sta domenica lunatica
So’ ancora in coma pe’ e bollicine corpa der whisky e de Sally l’incredibbile romantica

Nun sopporto ‘e cose che nun dici e lasceno pure Gabry ‘n po’ delusa
Quer duro ‘ncontro co’ ‘a brava Giulia te crea ‘n alibbi a la rinfusa
Jenny è pazza, Marta piagne co’ l’occhi blu ancora e cià ‘na maledetta raggione
Sei stato praticamente perfetto co’ Laura, Sirvia e Susanna tranne che in ‘st’occasione

Dici che me piaci perché sto pensanno a te e ‘n gran ber firm è ‘a nostra relazzione
Ma nun l’hai mica capito che a ‘na strega nun je poi rigala’ ‘n aquilone
Dije accidenti come sei bella in qu’o stupido hotel lascela senza parole lunedì
Te vede stupendo a seňorita falla ride de te e va bene, va bene così

Cosa te fai sitte pija ‘a noia ‘n po’ de valium ‘e bolle de sapone e un monno mijore io perderò
Starò mejo de così vojo anna’ ar mare ar tropico der cancro a fa’ a conta ambarabacciccicoccò
Amico fraggile so che sei ‘n ragazzo de strada ma nun è er tempo de mori’
Sei l’omo più semplice e dannate nuvole l’angeli aspetteno ‘a fine der millennio qui

È corpa d’Arfredo e der blus d’a chitara sola si questo nun è er monno che vorei
‘sti sballi ravvicinati der terzo tipo me porteno più in arto che c’è a vive’ o gniente come vorei
C’è chi dice no ormai è tardi ma nissun pericolo pe’ te
E anche si ciò ‘st’anima fraggile amore stasera farò l’una pe’ te

Ciò sensazzioni forti e er tempo crea eroi in ‘sti tempi moderni pure si nun basta gniente sai
Aspettame basta poco come n’e favole portateme Dio a lo show ma tu nun appari mai
Quante vorte t’emmaggini er benvenuto ‘n ‘sta splendida giornata perché ho bisogno de te
E nun me va che me se escludeva a causa dei cambia-menti in te

Hai raggione tu libberi, libberi semo noi ma t’emmaggini cosa succede ‘n città
Voi sta’ ferma ma movete c’è ‘n varzer de gomma, ‘na canzone e ‘n tango come quinnici anni fa
Che ironia tu che dormi piano quanno li spari sopra ce metteno nei guai
Ce credi? So’ innocente dillo a’a luna se sei pazza de me dai

Prenni ‘a strada giochela ad ogni costo perché ho fatto ‘n sogno guarda ‘ndo vai
Boni o cattivi si voi stenneme e chiedeme quanti anni hai e come stai
‘o vedi che a fa’ deviazzioni ce porta a ave’ er fegato spappolato eh già
Ma ‘n generale io te prenno e te porto via ma io nun so più che fa’

w w w. t r i l u s q u i n o . c o m info@trilusquino.com Pagina 2
Trilusquino
E… mo semo soli co’ ‘sta marea i soliti e cosa ‘mporta a me
‘a compagnia ha ‘n senso e tu nun sei più quella che eri ma cosa voi da me
Brava Toffii e poi me parli de ‘na vita ‘nsieme perché nun piagni pe’ me
Si è vero o no so’ l’omo che hai de fronte e stamme vicino dimenticamose ‘sta città mo dimm’o te

Cosa c’è sei ‘na rock star domani si, adesso no e vive nun è facile se sa
Vieni qui gioca co’ me qui se fa ‘a storia damoje ‘n senso chissà
E chi se ne frega se semo solo noi sei ‘a mi’ ape reggina e ‘na standing ovescion te donamo
Ciai fatto vive ‘na favola co’ ‘sta vita spericolata mo famo e riwaind e ricominciamo

Ciao

Trilusquino
pe’ tutti Noi

Puoi scegliere di seguirmi anche su:

 YouTube
 iTunes
 Google Podcast
 Spotify
 Facebook
 Twitter
 Slideshare
 Scribd

w w w. t r i l u s q u i n o . c o m info@trilusquino.com Pagina 3
Trilusquino

Disclaimer:

Qualora siano pubblicati nomi e/o soprannomi, immagini, foto e qualsiasi contenuto
coperto da marchio registrato o sotto tutela della proprietà intellettuale (es. diritti d’autore
– copyright) essi sono da intendersi appartenenti ai rispettivi proprietari e quindi soggetti
alle leggi in vigore.

Ogni nome o soprannome, riferimenti, citazioni e fatti sono da intendersi strettamente ed


esclusivamente legati alla creazione delle poesie.

Non sono da intendersi come direttamente connessi alla vita privata delle persone citate o
per etichettare qualcosa o qualcuno; inoltre non intendono creare discriminazioni, danni di
qualsiasi natura o schernimento nei loro confronti.

w w w. t r i l u s q u i n o . c o m info@trilusquino.com Pagina 4
Trilusquino

NOTE PER IL LETTORE E POSSESSORE:

LICENZE D’USO

Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative


Commons Attribution - NonCommercial-NoDerivs 2.5 Italy.
Per leggere una copia della licenza visita il sito web:

http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/it/ o
spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street,
Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA.

This opera islicensed under a Creative Commons Attribuzione


- Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.

Tu sei libero: di riprodurre, distribuire, comunicare al


pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e
recitare quest'opera allo stesso modo.

Attribuzione — Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi


indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in
modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in
cui tu usi l'opera.

Non commerciale — Non puoi usare quest'opera per fini


commerciali.

Non opere derivate — Non puoi alterare o trasformare


quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.

w w w. t r i l u s q u i n o . c o m info@trilusquino.com Pagina 5