Sei sulla pagina 1di 2

POESIA

Nel silenzio delle cose e del mondo


ci sei Tu, Signore.
Foglio informativo parrocchiale ad uscita settimanale.
Ciclostilato in proprio ad uso interno.
Nella pace sovrana che regna
www.parrocchie.it/brenta/
Ti scopro, mio Dio.
Parrocchia SS.Vito e Modesto BRENTA
Nella calma della realtà che mi avvolge
VANGELO (Matteo 24,37-44) sìa (v. 37), cioè al ritorno trionfale di Cristo
respira la Tua presenza.
L'ORA CHE NON IMMAGINATE alla fine dei tempi. La certezza dell'arrivo e
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: l’ignorarne la data hanno come conseguenza la
(B. Magi)
“Come furono i giorni di Noè, così sarà la necessità della vigilanza. Il comportamento
venuta del Figlio dell'uomo. Infatti, come dei contemporanei di Noè che non si curarono
nei giorni che precedettero il diluvio man- del suo invito al pentimento e il loro destino
QUEL SEME DI TE
giavano e bevevano, prendevano moglie e durante il diluvio, sono un avvertimento: la
prendevano marito, fino al giorno in cui Parusìa sarà una catastrofe cosmica cui nes-
Liberi ci hai creati,
Noè entrò nell'arca, e non si accorsero di suno potrà sottrarsi. La venuta manifesta del
Signore,
nulla finché venne il diluvio e travolse tutti: Signore segna anche l'ora del giudizio: Dio
ma quel seme di Te
così sarà anche la venuta del Figlio del- farà la cernita del grano e della zizzania.Due
che ci hai messo nel cuore
l'uomo. Allora due uomini saranno nel che si trovano a lavorare insieme e quindi
attende trepido di sbocciare
campo: uno verrà portato via e l'altro la- sono uguali davanti agli uomini, possono non
nel fulgore della tua verità.
sciato. Due donne macineranno alla mola: esserlo davanti a Dio: uno sarà salvato, l'altro
una verrà portata via e l'altra lasciata. Ve- lasciato perire, a seconda che era in stato di
(Anna Massera)
gliate dunque, perché non sapete in quale vigilanza (di grazia) o no.La seconda parabola
giorno il Signore vostro verrà. Cercate di richiama l'esempio del capofamiglia il quale sa
capire questo: se il padrone di casa sapesse che deve venire il ladro; per questo rimane
PENSIERO
a quale ora della notte viene il ladro, veglie- vigilante. In Matteo la vigilanza diventa una
rebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. preparazione mediante le opere buone. Biso-
Fate quello che potete:
Perciò anche voi tenetevi pronti perché, gna impedire che il sonno appesantisca la
Dio farà quello che non possiamo fare noi.
nell'ora che non immaginate, viene il Figlio comunità. La comunità (e ogni anima) ha biso-
dell'uomo”. gno di essere scossa, richiamata al suo primo
Confidate ogni cosa in Gesù Sacramentato
fervore, preservata dall'influenza demoniaca
e in Maria Ausiliatrice; Tra il discorso di Gesù sulla venuta manifesta
sempre in atto e messa in guardia contro un
e vedrete che cosa sono i miracoli. del Signore (vv.4-36) e il discorso sulla sua
mondo che Matteo dichiara malvagio. La vigi-
venuta inattesa (vv. 37-51), Matteo situa l'i-
lanza sfrutta il momento presente in vista del
(S. Giovanni Bosco) struzione sulla vigilanza. Fedele al suo me-
futuro: chi aspettando il futuro di Dio si tiene
todo sintetico, egli arricchisce il discorso esca-
pronto, sa comprendere l'ora.
tologico con le parabole. Il loro scopo non è
quello di spiegare e giustificare il ritardo del
Signore, ma di invitare a prepararsi alla Paru-

Pag. - 4 - Pag. - 1 -
PARROCCHIA DEI SANTI VITO E MODESTO - BRENTA
AVVISI calendario liturgico dal 29 novembre al 5 dicembre 2010

Corso di preparazione al Matrimonio cristiano.


Le coppie di fidanzati che intendono sposarsi nell’anno 2011 e
che devono ancora partecipare al “Percorso di Fede per Fidan- LUN 29 Parrocchia ore 18.00 S. Messa def.to SAVIOLI GIUSEPPE
zati” (che per la nostra Diocesi è di durata annuale: un incontro
al mese in Domenica nel tardo pomeriggio) devono dare la
propria adesione entro DOMENICA 5 DICEMBRE presso la MAR 30 festa SANT’ANDREA
Parrocchia di Gemonio (0332.601072), dove si terranno gli Parrocchia ore 18.00 S. Messa def.ta CONFALONIERI MARIUCCIA
incontri.
MER 1 Parrocchia ore 18.00 S. Messa def.ti CERINI GIACOMO,
Gruppo missionario parrocchiale. CLEMENTINA e GIOVANNA
Nei giorni 4, 5, 7 e 8 dicembre, il Gruppo missionario parroc-
chiale organizzerà un banco vendita di fiori e dolci. Il ricavato
sarà devoluto per i bisogni economici della parrocchia. GIO 2 Parrocchia ore 9.00 S. Messa def.to LAMPERTI mons. PIETRO

Gruppo Famiglie delle Valli Varesine.


VEN 3 la Santa Messa è sospesa
Domenica 12 dicembre, il Gruppo organizza una giornata per le
famiglie. Per il relativo programma e le varie informazioni si
prega di visionare la locandina affissa alla bacheca degli avvisi SAB 4 Parrocchia ore 18.00 S. Messa def.to PEDRON CARLO
della chiesa parrocchiale. Asilo ore 21.00 Adorazione Eucaristica “Luce nella notte”
fino alle ore 24.00

Mese missionario di ottobre.


Durante il mese missionario di ottobre, a favore delle popola- DOMENICA 5 DICEMBRE: II DI AVVENTO (anno A)
zioni terremotate del Cile, sono stati raccolti in totale Euro Parrocchia ore 9.00 S. Messa def.ta VINANTE MIRIAM
2.052 (di cui Euro 250 sono stati devoluti da tutte le classi della BETTONAGLI
Parrocchia ore 10.30 S. Messa per la Comunità
catechesi dei ragazzi).

Pag. - 2 - Pag. - 3 -