Sei sulla pagina 1di 3

Costrutti

Matteo Casu

1 Costruzioni
Qui elenchiamo, in modo un po’ pretenzioso, (molti de)i possibili modi di
formare un concetto o una relazione combinando logicamente concetti e
relazioni.

1.1 Costruzioni da concetti a concetti


Trattabili nelle algebre di Boole.
C uD = {x | x ∈ C ∧ x ∈ D} (quelli che sono C e D)
C tD = {x | x ∈ C ∨ x ∈ D} (quelli che sono C o D)
¬C = {x | x 6∈ C} (quelli che non sono C)

1.2 Costruzioni da relazioni a relazioni


Trattate nelle algebre delle relazioni.
D’ora in poi uso esempi di relazioni o insiemi negli esempi.

R; S = {(x, y) | ∃z.(R(x, z) ∧ S(z, y))} (essere amico di un amante di)


R\S = {(x, y) | ∀z.((z, x) ∈ R → (z, y) ∈ S)} ((x,y) t.c. se un tizio è amico
di x, il tizio è amante di y)
S/R = {(x, y) | ∀z.((y, z) ∈ R → (x, z) ∈ S)} ((x,y t.c. se un tizio è amato
da y, il tizio è stimato da x))
R− = {(y, x) | R(x, y)} (l’inversa di R)
¬R = {(x, y) | (x, y) ∈ U × U ∧ (x, y) 6∈ R} (non essere amico di)
Nota:

• S/R è il residuo sinistro di S su R

• R\S è il residuo destro di S su R.1


1
Nel senso che R\S è il più grande t tale che R; t ⊆ S, mentre R/S è il più grande v
tale che v; R ⊆ S.

1
1.3 Costruzioni da un concetto e una relazione a concetti
Anche detti operatori demorganiani, e trattabili nei moduli Booleani)2 .

∃R.C = {x | ∃y.(R(x, y) ∧ y ∈ C)} (quelli che hanno un amico magro)


∀R.C = {x | ∀y.(R(x, y) → y ∈ C)} (quelli che hanno solo amici magri)
R! (C) = {y | ∃x.(R(x, y) ∧ x ∈ C)} (quelli amati da qualche magro)
R∗ (C) = {y | ∀x.(R(x, y) → x ∈ C)} (quelli amati solo da magri)
R< C = {y | ∀x.(x ∈ C → R(x, y))} (quelli amati da tutti i magri)
R< C = {x | ∀y.(y ∈ C → R(x, y))} (quelli che amano tutti i magri)

Nota:

• Due di questi operatori sono famosi nelle description logics:

– l’operatore ∃R.C è il prodotto di Peirce, e può essere visto come


controimmagine di R lungo C o come composizione di R con C
(una volta identificato C con C × 1).
– l’operatore ∀R.C è l’involuzione di Peirce, cosı̀ detto perché equi-
vale a ¬∃R.¬C

• l’operatore R< C è detto un window operator in logica modale. È stato


anche studiato nelle description logics ma per qualche motivo è poco
citato. Una possibile notazione in ambito DL è ∀C.R, ed è equivalente
a ∀¬R.¬C (per cui è definibile a patto di avere la negazione di ruoli)

1.4 Costruzioni da concetti e/o relazioni a relazioni


Trattate nelle algebre di Peirce.

RdC = {(x, y) | R(x, y) ∧ x ∈ C} (essere amico di (ma essendo magri))


RcC = {(x, y) | R(x, y) ∧ y ∈ C} (essere amico di (ma di magri))
C ×D = {(x, y) | x ∈ C ∧ y ∈ D} (le coppie di un C e un D)
cC = {(x, y) | y ∈ C} (gli (x,y) t.c. y è un C)
Cc = {(x, y) | x ∈ C} (gli (x,y) t.c. x è un C)

Rimarrebbero le costruzioni da relazioni a concetti, ma quelle sono (so-


lo?) le proiezioni.
Il prodotto di Peirce è esprimibile come composizione, infatti:

∃R.C = {(a, ·) | ∃c.(R(a, c) ∧ (c, ·) ∈ C)} ' {a | ∃c.(R(a, c) ∧ c ∈ C)}

Analogamente per altri costrutti. In particolare sembra di poter derivare i


seguenti risultati.
2
Elenchiamo tutte le combinazioni possibili scegliendo la variabile libera (x o y), il
quantificatore (∀ o ∃) e il connettivo (∧ o →, modulo il fatto che ∧ è commutativo).

2
1.4.1 Aggiunzioni
∃R.(−) è aggiunto sinistro di ∀R− .(−), ossia:

∃R.C ⊆ D
C ⊆ ∀R− .D

ossia:
∃R.(−) a ∀R− .(−)
Esempio: dire che quelli che hanno un figlio maschio sono tutti danesi è come
dire che ogni maschio ha solo padri danesi.
Poi: ∀R.(−) è aggiunto destro di R! (−).

C ⊆ ∀R.D
R! (C) ⊆ D

ossia:
∀R.(−) ` R! (−)
Esempio: dire che i berlinesi hanno solo amici danesi è come dire che gli
amici dei berlinesi sono (tutti) danesi.

1.4.2 Prospetto frasi


Proviamo il pattern C v D con quattro degli operatori demorganiani.

C v ∃R.D (Ogni berlinese ama almeno un danese.)


C v ∀R.D (Ogni berlinese ama solo danesi.)
C v R< D (Ogni berlinese ama tutti i danesi.)

C v R! (D) (Ogni berlinese è amico di almeno un danese.)


R! (C) v D (Gli amici dei berlinesi sono danesi.)

∃R.C v D (Quelli che amano almeno un berlinese sono danesi.)


∀R.C v D (Quelli che amano solo i berlinesi sono danesi.)
R< C v D (Quelli che amano tutti i berlinesi sono danesi.)