Sei sulla pagina 1di 2

inner room©

of visual art

Comunicato Stampa con invito alla pubblicazione


inner room© - inner room jewelbox©
per il ciclo arte dell’architettura ha il piacere di presentare

“Primordi”
video e sound nell’architettura

“Primordi”, realizzato dall’artista Franca Marini in collaborazione con Francesco Poggianti e Maso Ricci, due
musicisti italiani attivi nell'ambito della sperimentazione elettronica ed elettroacustica, nasce con l’intento
specifico di elaborare in maniera originale il rapporto tra immagini e suoni. Il risultato è un’opera artistica in cui
questi due elementi sinergicamente concorrono a rappresentare dimensioni affettive profonde che si riferiscono
ad un vissuto primordiale comune a tutti gli uomini.

L’opera non ha una trama o una storia da raccontare. La sua costruzione rivela però un senso ed uno sviluppo
temporale capaci di coinvolgere emotivamente lo spettatore in una sorta di continuum sensoriale, dall’indefinito
universo sonoro ed immaginifico iniziale a quello nel finale caratterizzato dalla presenza pregna di significati del
corpo e della voce umana.

La contestualizzazione è l’operazione che viene realizzata con questa mostra.


Infatti l’opera già prodotta viene presentata in dialogo con l’architettura del villaggio artigiano, complesso
disegnato dall’architetto senese Alessandro Biagi negli anni 70 del secolo scorso.
Primordi entra nelle cesure spaziali del complesso architettonico, occupandole con suono e immagine.
Dialogando con esse in modo paritetico lasciando emergere precipue evidenziazioni.
Il suono viene presentato come un tunnel attraversando il quale si scorge l’immagine.
Un dialogo nuovo tra arte visiva suono ed architettura poste in un livello comune. Questo mostra si inserisce
nell’ambito della “Mappatura dell’architettura Contemporanea” che dal 2015 in collaborazione con l’Architetto
Carlo Nepi si occupa dello studio e della valorizzazione della Siena contemporanea.

Franca Marini e' un artista italiana con una formazione internazionale. Ha vissuto e lavorato a San Francisco e
a New York City per oltre 10 anni. Nel 1998 viene premiata nella categoria di pittura dalla New York Foundation
for the Arts. Dopo una lunga ricerca in campo pittorico, dal 2005 realizza installazioni site-specific e opere video.
I soggetti dei suoi video sono legati a contesti metropolitani e a problematiche sociali relative ai diritti umani. Il
suo lavoro è stato esposto in Europa, Stati Uniti, Centro America e Palestina. www.francamarini.com

Francesco Poggianti compositore, performer e sound designer.


Artista indipendente, le sue composizioni sono principalmente orientate alla musica d’avanguardia,
contemporanea ed elettronica. E' Responsabile del Dipartimento di Music Production presso Music Academy
Siena (Trinity College London), docente in Music Technology e New Media Technology.
Fondatore, sviluppatore e designer presso Bandshare ( https://bandshare.it ) , innovativo social network
collaborativo per musicisti. Ha collaborato e lavora con Roberto Paci Dalò (Giardini Pensili, LADA, USMA Radio,
Unirism) , Piero Fragola (Angle, WeLove, TipTop Audio Records, B-Pitch Control), Franca Marini, Giulio Aldinucci
(Paesaggi Sonori), Stefano Spada (MOHO Club , Light Parade), Maso Ricci, Galleria Fuoricampo, Accademia
Musicale Chigiana, Inner Room. E’ sviluppatore e designer presso Mad Rooster Lab (madroosterlab.com)
www.francescopoggianti.com
inner room jewelbox© scatola luminosa dove si apprezza l’incontro tra la cultura e la manualità artigiana del
gioiello d’artista, ospita per l’occasione un gioiello ideato dallo stesso Alessio de Girolamo.

Il coordinamento teoretico strutturale è a cura del Dr. Romeo Giuli

l'evento si inquadra nella manifestazione : open zona toselli

info e contatti

Opening 16 giugno 2017 ore


21.30 performance concerto

durata mostra: 17 giugno 17 luglio 2017


sound trasmesso via www.radioarte.it al sabato per la durata temporale della mostra

inner room©
fusi&fusi
via G.di Mannaia, 15
53100 Siena
www.inner-room.org
innerroom1@gmail.com
www.radioarte.it
+390577 43160/7
inner room© . Inner room nasce in continuazione e in discontinuità con la vicenda artistica italiana:
l’aspetto continuativo si riferisce soprattutto al carattere performativo della iniziativa; tutti i dettagli
sono caratterizzanti un atteggiamento artistico compartecipativo degli autori. L’aspetto discontinuativo
è rappresentato dal fatto che gli autori non sono sotto la tutela di colui che li presenta e rappresenta:
non più artisti che delegano. In questo senso si rivaluta la tradizione da quella performativa a quella
riflessiva ed eremitica. Siamo ovviamente lontani da ogni intendimento di vuota celebrazione rituale:
l’umano e il transcendente ritrovano un equilibrio antico.
E’ un’ etichetta di produzione artistica nata in Siena nel 2010 originariamente come spazio underground di 7
metri quadrati letteralmente sotto il livello stradale all’interno dello storico negozio fusi&fusi. organizza
ciclicamente in sede ed in differenti luoghi mostre ed incontri coinvolgendo i talenti dell’arte contemporanea
nelle molteplici realtà di ricerca e produzione dell’azienda stessa, il tutto per la crescita spirituale, sociale ed
economica delle persone che sono e che passano da Siena. Per la sua natura si adatta anche al dialogo con
realtà operative e produttive di vario indirizzo, apparentemente lontane all’arte contemporanea, riuscendo
secondo il suo scopo ad individuare il potenziale dello spazio, favorire la nascita e sviluppare il dialogo
opera/uomo coniugando il linguaggio dell’arte con la valorizzazione di senso della realtà che lo ospita. inner
room presenta per ogni mostra un gioiello d’artista.
inner room©