Sei sulla pagina 1di 2

Questione RUGIADA SPIRITO SANTO ( piccola ricerca https://cooperatores-veritatis.

org/ )

SALMO 132
La moltitudine di coloro che erano venuti alla fede aveva un cuore solo e un’anima
sola … (At 4, 32).
Ecco quanto è buono e quanto è soave *
che i fratelli vivano insieme! (..)
E' come rugiada dell'Ermon, *
che scende sui monti di Sion.
Là il Signore dona la benedizione *
e la vita per sempre.

Salmo 110 (109, 1-5. 7)


Oracolo del Signore al mio Signore: *
«Siedi alla mia destra,
finché io ponga i tuoi nemici *
a sgabello dei tuoi piedi».
Lo scettro del tuo potere stende il Signore da Sion: *
«Domina in mezzo ai tuoi nemici.
A te il principato nel giorno della tua potenza *
tra santi splendori;
dal seno dell'aurora, *
come rugiada, io ti ho generato».
Il Signore ha giurato e non si pente: *
«Tu sei sacerdote per sempre
al modo di Melchisedek».

«Signore, ricopri il mio cuore con la rugiada della Tua Grazia!» (preghiera di
san Giovanni Crisostomo allo Spirito Santo)
Per la Chiesa d'Oriente e i Padri della Chiesa - la rugiada - E' LA GRAZIA DELLO
SPIRITO SANTO CHE SCENDE IN MEZZO AGLI UOMINI, ed esprime LA BELLEZZA nelle
Icone.

COMMENTO AI SALMI vol.2 di Eusebio di Cesarea sull'azione dello Spirito


Santo:
"Con te il principio nel giorno della tua potenza, tra gli splendori dei santi: dal grembo,
prima della stella mattutina ti ho generato..." - Aquila dice: Dal grembo
dell'albeggiare, a te la rugiada della tua infanzia, ecc... con ciò i santi Padri
hanno voluto alludere all'economia della Salvezza per mezzo dello Spirito
Santo, Gesù Cristo il Signore Dio venuto nella carne, nel grembo verginale di Maria:
come la rugiada del mattino, così è stata provveduta la rugiada della nostra
Redenzione. Dice così ancora sant'Eusebio: come la nascita prodigiosa di
Gesù, secondo la carne, non ha avuto origine dal seme maschile, ma dallo
Spirito Santo. Così è infatti - come rugiada discendente dall'alto e rigenera
ove si posa - medesimo dal cielo discese nel grembo della Vergine Santa che
lo concepiva, Colui che da Lei avrebbe preso la carne...
E per i vv. del Sal.110,4-7 «Tu sei sacerdote per sempre al modo di Melchisedek»,
sant'Eusebio spiega come il Cristo si sia sottoposto alla nascita in un grembo, divenuto
«come rugiada che viene dallo Spirito Santo», tuttavia per Lui non ci sarà mai una fine
del ruolo assunto tra gli uomini: Tu rimarrai in eterno, Sacerdote unico, per l'onore e
la gloria di Dio Padre. Questo è stabilito, sentenziato dal Divin Padre, con la conferma
di un giuramento solenne.

1
Infine, per ora, troviamo anche la famosa Antifona della quarta Domenica di Avvento
e molto cara al canto gregoriano, del: Rorate Cœli desúper, Et nubes plúant
justum. Ossia, dal canto di Isaia 45,8 "Stillate rugiada, o cieli, dall'alto. E le
nubi piovano il Giusto" (..) "si apra la terra e produca la salvezza e germogli
insieme la giustizia."....