Sei sulla pagina 1di 2

AIP-COME ESEGUIRE PROTOCOLLO AUTOIMMUNE PALEO

Un elenco di alcune delle malattie più comuni


autoimmuni
• Tiroidite di Hashimoto
• malattia di Graves'
• Diabete di tipo 1
• Artrite reumatoide
• Psoriasi
• Celiachia
• Morbo di Crohn
• Lupus
• narcolessia
• Colite ulcerosa
• Sclerosi multipla
• Sindrome di Guillain Barre
• idrosadenite suppurativa
• Alopecia areata
• epatite autoimmune
• Angioedema (la malattia che ho)

Qual è il Paleo autoimmune Protocol (AIP)?


Il protocollo è stato autoimmune originale sviluppato dal Dr. Loren
Cordain e Robb Wolf (vedi “autoimmune Caveat” in La soluzione Paleo).
Si tratta di una variante di una dieta Paleo per aiutare le persone con
malattie autoimmuni. In particolare, gli alimenti che possono “irritare e
danneggiare l'intestino di alcune persone” devono essere eliminati per
un tempo e poi reintrodotti per vedere come il corpo reagisce
particolare.

Tutti gli alimenti potenzialmente problematiche devono essere eliminati


per almeno 60 giorni semplicemente al fine di stabilire una linea di
base di come ti senti e per permettere al corpo di guarire. Solo allora si
può correttamente scoprire come il corpo reagisce a vari alimenti.
In che modo differisce da AIP Paleo?
Chi dovrebbe provare un Paleo autoimmune protocollo?

Se si dispone di una malattia autoimmune si hanno ben poco da perdere e molto da


guadagnare provando un Paleo autoimmune protocollo.
Ma richiede un impegno.
Ci vuole tempo e dedizione per guarire
correttamente.

60 giorni di eliminazione. Per 60 giorni, è necessario eliminare


tutti gli alimenti che potrebbero causare i problemi.

Inizio reintroducendo un alimento alla volta. Dopo 60


giorni, continuare a cucinare i pasti con ingredienti
potenzialmente problematici. Tuttavia, cominciare a
introdurre un ingrediente per un paio di giorni alla volta.
Mantenere una lista degli alimenti che ti fanno sentire peggio
quando li si reintrodurre e un elenco di alimenti che non ti
fanno sentire peggio. Poi andare avanti attraverso gli
ingredienti fino a quando si sa esattamente quali alimenti
causano problemi. Se è necessario, ripetere i passaggi 1-4
ogni anno o giù di lì, come i risultati spesso cambiano nel
tempo.

CIBI DA ELIMINARE PER 1 o 2 MESI (dal libro: La paleo dieta di Robb Wolf - Pag. 289)

Uova
Frutta secca e semi (come, per esempio, semi di zucca, di sesamo, di girasole, …)
Pomodori
Melanzane
Peperoni

ADDENDUM (NB)
Anche se un certo cibo è consentito su AIP, si potrebbe
ancora essere sensibili ad esso (ad esempio, prodotti di
cocco). Quindi, se si sa o si sospetta ci sia qualcosa di altro si
dovrebbe essere evitando, quindi basta trattarlo come un
“non consentito” cibo e reintrodurre dopo il periodo di
eliminazione.

Potrebbero piacerti anche