Sei sulla pagina 1di 8

Nielsen

Economic and
Media Outlook
Ottobre 2010
PRESENTAZIONE
DEL RAPPORTO
Scenario
macroeconomico

Tendenze nel
mondo dei media

Andamento
dell’’advertising in
Italia e nel mondo
Nielsen Economic and Media Outlook –– media.italy@nielsen.com

I Contenuti della versione integrale

Lo scenario macroeconomico

-L’’economia mondiale nel 2010

-L’’economia in Italia nel 2010

-Tabelle di riepilogo economia

Tendenze nel mondo dei media

-Lo scenario dei media nel 2010 e nel 2011

-Le tappe della transizione verso il digitale terrestre

L’’advertising nel 2010 e nel 2011

-L’’advertising nel mondo nel primo semestre 2010

-L’’advertising in Italia nel gennaio - agosto 2010

-Advertising: previsioni di chiusura 2010 e 2011

Tabelle - Previsioni per mezzo e settore


Nielsen Economic and Media Outlook –– media.italy@nielsen.com

I contenuti

La crisi economica che ha I due grandi fenomeni che abbiamo


attraversato il pianeta negli ultimi due descritto hanno e avranno sempre
anni è stata un fenomeno nuovo e di più un impatto fortissimo
travolgente per tutti. L’’eccezionalità di sull’’industria della pubblicità
questa fase è stata quella di avere essendo l’’economia e i media i due
coinvolto tutte le aree del mondo ma presupposti essenziali per
anche tutte le industrie e i settori l’’advertising. Ci è sembrato
merceologici. Il divario tra le opportuno inserire in questo
economie avanzate e i paesi rapporto, il cui oggetto principale
emergenti è diminuito rimane il mercato pubblicitario
repentinamente e probabilmente nel italiano, anche due capitoli che
prossimo decennio gli equilibri descrivano uno l’’andamento
economici e politici saranno diversi dell’’economia in Italia e nei paesi
da quelli che siamo abituati a che ci influenzano maggiormente e
conoscere. l’’altro le tendenze in atto nei
media.

Parallelamente nel nostro settore di


riferimento, quello dei media, sono in
atto trasformazioni ed evoluzioni
altrettanto forti se pensiamo al
proliferare di nuovi media,
all’’integrazione dei vecchi, alle nuove
modalità di fruizione e condivisione
dei contenuti. Anche in questo caso
gli equilibri e i modelli di business
dell’’industria dei media stanno
vivendo una fase di profondo
cambiamento.
Nielsen Economic and Media Outlook –– media.italy@nielsen.com

La struttura

La struttura si compone di tre parti


principali:

•• nel primo capitolo è descritta la


situazione economica e sono
presentate le previsioni per il 2011
dei Paesi più importanti nel mondo
(Usa, Area Euro e i BRIC’’s), per
poi concentrarsi sull’’Italia.

•• il secondo capitolo verte sulle


principali tendenze in atto su due
media che in questi anni, non solo
in Italia, stanno vivendo una
evoluzione epocale: tv e internet.

•• nel terzo capitolo è descritto


l’’andamento dell’’advertising in
Italia e nel mondo nei mesi già
trascorsi del 2010 e saranno
presentate le previsioni
sull’’advertising nel nostro paese,
con dettaglio per mezzo e per
settore, per il 2010 e il 2011.
Nielsen Economic and Media Outlook –– media.italy@nielsen.com

L’’economia mondiale nel 2010


10,5 9,7
2010 2011
7,5

4,0
2,8 3,3
2,6
1,7 1,7 1,6
1,0

-0,3
Are a Us a Giap Cina Ge r UK Fra Spa Italia Bra Rus India
Euro
Fonte: FMI ottobre 2010

L’’economia nel 2010 Cina e India saranno i motori della


crescita.
Nell’’ultimo rapporto pubblicato ad ottobre il
Fondo Monetario è stato molto chiaro a Le prospettive per il 2011
proposito della situazione economica: ““La
ripresa dell’’economia mondiale non è forte, Le tensioni di queste settimane tra Cina,
né bilanciata e rischia di non essere Europa e USA sulla rivalutazione della
sostenuta””. In sostanza quello che nei primi moneta cinese dimostrano come ormai il
mesi sembrava un anno di svolta ha avuto colosso cinese abbia assunto un ruolo
in realtà un andamento altalenante ed cruciale per l’’economia mondiale.
inferiore alle aspettative. In particolare USA
Nella versione integrale:
e Europa, per diversi motivi, non stanno
registrando i trend di crescita che ci si
attendeva e la spinta principale in questo Approfondimento sull’’andamento dei
momento è sostenuta dalle economie più importanti Paesi del mondo:
emergenti, quelle asiatiche in particolare. •• Area Euro
•• USA
•• Germania
Var.% del PIL: stime di crescita •• Regno Unito
FMI ottobre 2010 2009 2010 2011 •• Francia
•• Spagna
World output -0,6 4,8 4,2
•• Paesi del BRIC
Economie avanzate -3,2 2,7 2,2
USA -2,6 2,6 2,3 Focus sull’’Italia: principali indicatori
macroeconomici (PIL, consumi,
Area Euro -4,1 1,7 1,5
inflazione, clima di fiducia,
Economie emergenti 2,5 7,1 6,4 occupazione, export e produzione
industriale).
Nielsen Economic and Media Outlook –– media.italy@nielsen.com

Lo scenario dei media nel 2010 e nel 2011

Lo scenario dei media nel biennio Allo stesso tempo internet continua a
2010/2011 crescere costantemente sia in termini di
fruizione (penetrazione e tempo trascorso
Gli ultimi anni sono stati segnati da due online) sia in termini pubblicitari e tende
macrofenomeni che hanno determinato sempre più ad essere un nuovo spazio
pesantemente le tendenze in atto: sociale.
l’’andamento molto negativo dell’’economia
e il proliferare con ritmi velocissimi di Tv e internet usciranno rafforzati
nuovi media o di nuove declinazioni di da questo biennio caratterizzato
quelli classici. La crisi economica ha avuto da crisi economica e innovazione
un effetto diretto sugli investimenti tecnologica
pubblicitari, fonte primaria di
sostentamento per molti media, ma anche
Come è sempre accaduto, i nuovi media
sulla distribuzione degli stessi (pensiamo
non sostituiscono i precedenti ma
alla vendita di giornali). La forte
semplicemente vi si affiancano e
accelerazione dei media digitali (il web
diventano complementari andando a
2.0, gli smartphone, l’’ibridazione tra tv e
soddisfare bisogni nuovi e diversi: li
internet) d’’altra parte, hanno determinato
ridimensionano ma sicuramente non li
uno stravolgimento nell’’offerta di contenuti
distruggono. Gli altri media dovranno
e nelle modalità di fruizione degli stessi,
adeguarsi a queste forti trasformazioni.
nonché nuove, e ancora tutte da
Sia la stampa che la radio dovranno
sperimentare, forme di comunicazione
guardare sempre con più attenzione al
aziendale.
web ma senza perdere le loro specificità e
Da questa rivoluzione sembrano uscire
i loro caratteri distintivi.
rafforzati due media in particolare: tv e
internet. La televisione, da molti
considerata un media antico e in disuso è
Nella versione integrale:
ancora ampiamente il più fruito, anche in
paesi in cui internet ha una penetrazione Analisi dettagliata della fruizione di
altissima, e riesce ancora a raccogliere internet e televisione.
quote di advertising superiori al 50%.
Inoltre la diffusione della tv digitale in Focus sul digitale terrestre con
Europa rappresenterà la vera novità dei particolare attenzione alle tappe dello
prossimi anni grazie ad un forte aumento swich off.
dell’’offerta free e pay.
Nielsen Economic and Media Outlook –– media.italy@nielsen.com

Advertising in Italia: previsioni di chiusura


2010 per mezzo
L’’andamento dei mezzi nel 2010
Previsioni di Variazione % per mezzo 2010
Grazie ad una buona crescita sia dei
Tv 5,1 canali tradizionali che delle emittenti
Radio 7,4 satellitari la tv raccoglierà nel 2010 circa il
Internet 12,6 56% del totale advertising. Internet
Periodici -8,6 crescerà del +12,6%. Considerando la
Direct M ail 4,0
sola pubblicità commerciale nazionale
Quotidiani -0,3
internet si avvicina ai quotidiani in termini
di peso percentuale.
Free press -8,4

Affissione 6,2
L’’andamento dei macrosettori nel 2010
T ransit 2,5

Cinema 0,4
Largo consumo, grazie alla crescita di tutti
Cards -1,5
i settori che lo compongono chiuderà il
2010 con un aumento dell’’advertising.
Internet include una stima degli investimenti in search adv.
Nelle previsioni Nielsen di quest’’anno non è incluso il mezzo Servizi e attività è trainata dalle aziende
Out of Home tv a causa di un cambio di copertura. della distribuzione. Elettrodomestici e
informatica/fotografia fanno crescere il
Il mercato pubblicitario nel 2010 comparto beni durevoli. Abbigliamento e
cura persona positivi nel macrosettore
Le turbolenze dell’’economia e le veloci persona.
trasformazioni nell’’industria dei media
Nella versione integrale:
hanno avuto un impatto molto forte
sull’’advertising di tutto il mondo. Gli
investimenti comunque, nel 2010 Andamento advertising nel mondo
torneranno a crescere sia a livello globale nell’’anno in corso.
che in Italia dove si stima una chiusura
d’’anno superiore al 3%. Andamento advertising in Italia
Dopo la crisi economica del 2009 si nell’’anno in corso per mezzo e per
prevedeva per quest’’anno un semplice settore.
rimbalzo del mercato, invece la crescita si
è dimostrata forte e costante lungo tutto il Previsioni di chiusura 2010 e 2011 per
corso degli otto mesi, ben distribuita tra mezzo e per settore.
mezzi e settori. L’’ultima parte dell’’anno
potrebbe mostrare invece leggeri Tabelle in excel dettagliate per
rallentamenti a causa del confronto con il tipologia di comunicazione e media
periodo migliore del 2009. group.
Grazie

Per maggiori informazioni sul


Nielsen Economic and Media
Outlook:

media.italy@nielsen.com