Sei sulla pagina 1di 40

www.gazzetta.

it Domenica 7 marzo 2010 1 e


Redazione di Milano Via Solferino 28 - Tel. 026339 Redazione di Roma Piazza Venezia 5 - Tel. 06688281 Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano Anno LXVI - Numero 10

IL RISCATTO VINCE 2-1 A FIRENZE. PRANDELLI: «NEL DUBBIO CI FISCHIANO CONTRO» Il tocco di DOMANI SECONDO DVD
Diego, 25 anni,

Diegol, la Juve mette la quarta su assist di


Candreva, che
vale l’1-0 per
la Juve IPP
Io Baggio
«Un amore
La Fiorentina sbanda
Pagine 10-11-12-13 BRAMARDO, CALAMAI, CENITI, CURINO e DALLA VITE
senza fine»
A 10,99 e PIU’ IL QUOTIDIANO

ANTICIPO DI LUSSO Pareggio (0-0) all’Olimpico. La squadra di Ranieri sfiora il colpaccio al 92’

MILAN SOLO BELLO


A Roma domina ma non sfonda. Thiago Silva e Pirlo i migliori
L’Inter può allungare a +6: Milito ritrova il Genoa
Buona prova dei rossoneri, vicini al gol con
Borriello, Dinho e Huntelaar. Roma: Toni rien- SERIE A 27a GIORNATA
tro ok. Leonardo: «Il rammarico è grande».
Palermo-Livorno, aria di record
Pagine 2-3-5-6-9 PARTITE CLASSIFICA
Fiorentina-Juventus 1-2 Inter 58 Fiorentina* 35

il commento Roma-Milan 0-0 Milan* 55 Parma


52 Bari
33
32
Oggi ore 15 Roma*
ORA PALLA A MOU Atalanta-Udinese (3-1)
Juventus*
Palermo
44 Bologna
43 Udinese
31
27
Bari-Chievo (2-1)
di RUGGIERO PALOMBO Napoli 41 Catania 27
Bologna-Napoli (1-2)
Ride Mourinho. Perché il Milan, nonostante i Sampdoria 40 Lazio 26
Cagliari-Catania (1-2)
buoni consigli di Silvio Berlusconi, qualche Cagliari 38 Livorno 23
delizia di Ronaldinho e troppe occasioni Palermo-Livorno (2-1)
Genoa 38 Atalanta 21
fallite, domina ma non sfonda, e la Roma, Sampdoria-Lazio (1-2)
Chievo 35 Siena 20
sempre più orfana di Totti e con Toni a mezzo Siena-Parma (0-1)
servizio, non riesce a rimettersi in gioco.
Inter-Genoa 20.45 (5-0) *Una partita in più
SEGUE A PAGINA 9

IL ROMPI PALLONE
w
SERIE B Il BRESCIA K.O. IN CASA (2-3)
di Gene Gnocchi Impresa del Grosseto
Pronto il rinnovo del contratto per Balotelli.
Firmerà fino al 2015. Poi andrà via
Bianchi boom: Torino va
per provare a vincere la Champions. Pagine 21-22-23

Andrea Pirlo, 30 anni, protagonista della sfida dell’Olimpico, contrastato duramente da Baptista GETTY IMAGES

IN BRASILE L ITE IN UNA FAVELA DI RIO DOVE IL GIOCATORE ERA ANDATO A BALLARE

Adriano, rissa con la fidanzata


00 3 0 7>

La ragazza TECNOLOGIA SCI DISCESA A CRANS MONTANA


l’ha preso
a sassate. Il calcio resta Che Schnarf!
9 771120 506000

Il Flamengo
l’ha messo antico: no Fifa Per 1 centesimo
fuori per
due partite
a moviola e chip dietro la Vonn
Pagina 20 CUGINI e LICARI Pagine 28-29 MERLO
Pagina 14 CANNONE

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
2
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A ANTICIPO 27a GIORNATA

Fermi tutti
ORA TOCCA ALL’INTER L’EX CANDELA IN MEZZO AI TIFOSI
Il francese Vincent Candela, 36 anni, alla Roma dal 1997 al 2005,
ha assistito alla partita in mezzo ai tifosi, nella curva giallorossa. Candela
si è ritirato a giugno con una partita d’addio proprio all’Olimpico TEDESCHI

Milan dominante
ma sprecone
La Roma si salva
E Mou gode
Tante occasioni, ma nessuna rete
E alla fine il pari fa felice la capolista
che stasera può andare a +6

La grinta del centrocampista giallorosso Daniele De Rossi, 26 anni,


con il brasiliano del Milan, Ronaldinho, 29 anni, alle sue spalle IANUALE

ALBERTO CERRUTI Roma, quindi. Ma soprattut- fantasia ma da una parte ckham si rivede Huntelaar
5 RIPRODUZIONE RISERVATA to sempre più Inter, l’unica Ronaldinho vive di rendi- sulla fascia destra del confer-
vincitrice di questa sfida per- ta su un paio di assist,
I rossoneri hanno matissimo tridente in cui Ro-
ROMA dMeglio la cornice del ché se stasera batte il Genoa mentre dall’altra Pizarro giocato meglio, naldinho rimane a sinistra,
quadro. Con il pubblico delle allunga a + 6 sui rossoneri a appare improvvisamente ma hanno sprecato mentre Borriello parte al cen-
grandi serate che canta all’ini- + 9 sui giallorossi. Sarebbe il anonimo. Ecco perché i mi- tanto. Gli attaccanti tro alternandosi spesso però
zio e applaude alla fine, per- modo migliore per prepararsi gliori sono due difensori con l’olandese. Sembra una
ché la Roma esce illesa da al ritorno con il Chelsea, men- brasiliani, il milanista Sil- hanno steccato ed è mossa azzardata e invece ser-
una partita controllata, e a tre il Milan si avvicina alla va e il romanista Juan, sen- mancata la fantasia ve per tenere bloccato Riise,
tratti dominata, dal Milan. La Champions League, senza Pa- za dimenticare l’italianis- anche se il potenziale offensi-
squadra di Leonardo, però, to e senza gol, sperando in un simo Tagliavento, che vo della squadra non miglio-
ha il torto di specchiarsi trop- nuovo gemellaggio tra Lour- dopo la perfetta direzio- ra. Il Milan, infatti, controlla
po nella propria bellezza, sba- des e Manchester. ne di Inter-Sampdoria, si la partita cercando di vince-
gliando le poche ma clamoro- conferma un ottimo arbitro. re più della Roma, ma senza
se occasioni da gol, dalla pri- La chiave In una gara in cui gli graffiare, perché nell’unica
ma con Borriello all’ultima attaccanti fanno scena muta, Milan spuntato Fuori causa vera occasione del primo
con Huntelaar. Più Milan che la differenza dovrebbe farla la Pato, invece del previsto Be- tempo, creata dal solito Ro-

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
3

ZOOM
Tanti volti noti
in tribuna
e brivido finale

S
TOTTI SPETTATORE GALLIANI SI DISPERA... ... PER L’OCCASIONE SPRECATA DA HUNTELAAR
Francesco Totti, 33 anni, alle Dopo un primo tempo con poche emozioni, Al 90’ ghiotta occasione per Klaas-Jan Huntelaar, 26 anni. L’attaccante olandese
prese con un infortunio, ha seguito la partita si è ravvivata nella ripresa. Adriano Galliani, 65 colpisce di testa da posizione favorevole, anche se un po’ ostacolato da Burdisso, e spedisce
l’incontro dalla tribuna LIVERANI anni, si dispera per i gol mangiati dal Milan NEWPRESS clamorosamente sopra la traversa. Sarebbe stata probabilmente la rete della vittoria FORNASARI

w
77
ROMA
0 0
MILAN
I NUMERI
LA MOVIOLA
di Francesco Ceniti
2
17
GIUDIZIO Bene Tagliavento
4-2-3-1 4-3-3
Taddei-Ambrosini:
Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Abbiati; Bonera, Nesta, T. Silva, le gare utili c’è contatto, ma...
Riise; Pizarro, De Rossi; Taddei, Antonini (dal 26’ s.t. Abate); Flamini della Roma in
Perrotta, Baptista (dal 13’ s.t. Toni); (dal 27’ s.t. Beckham), Pirlo,
Vucinic. Ambrosini; Huntelaar, Borriello (dal
campionato con Tagliavento si conferma con
33’ s.t. F. Inzaghi), Ronaldinho. 12 vittorie e 5 pari autorità anche in Roma-Milan,
PANCHINA Doni, Mexes, Motta,
Cerci, Brighi, Menez. PANCHINA Dida, Jankulovski,
(i giallorossi non gara senza dubbio meno
Zambrotta, Favalli. perdono dal 28 complicata di Inter-Samp.
ALLENATORE Ranieri.
ALLENATORE Leonardo.
ottobre scorso: L’arbitro mette subito le cose
ESPULSI nessuno. 1-2 a Udinese) in chiaro dopo 15 secondi:
ESPULSI nessuno. Flamini entra duro su Perrotta,
AMMONITI Burdisso, Pizarro e
Taddei per gioco scorretto. AMMONITI Flamini, Bonera e Pirlo ci potrebbe stare il giallo ma il

7
per gioco scorretto. fischietto di Terni sceglie una
ARBITRO Tagliavento, di Terni. strigliata verbale che basta a
calmare il francese e gli altri
NOTE paganti 36.582, incasso di 1.122.336 euro. Abbonati 24.454, quota
di 457.894 euro. In fuorigioco 0-3. Angoli 5-5. Recuperi: p.t. 0’; s.t. 3’. partite 21 giocatori. La partita, infatti,
senza sconfitte scivola via tranquilla. Il primo
POSSESSO PALLA PALLE PERSE ammonito è proprio Flamini
per il Milan con 4
successi di fila dopo 30 minuti, quasi
e 3 pareggi. per «accumulo»: il fallo
ROMA 46% MILAN 54% ROMA 61 MILAN 89
Rossoneri su De Rossi non è grave,
TIRI IN PORTA TIRI FUORI ma il rossonero paga anche
al quarto pareggio
III III IIIIII IIIIIIIII stagionale per 0-0 l’intervento a inizio sfida. Altro
ROMA 3 MILAN 3 ROMA 6 MILAN 9
cartellino al 38’ per Bonera
in ritardo su De Rossi. Stessa

0
MOMENTI CHIAVE sorte per Burdisso al 40’:
PRIMO TEMPO SECONDO TEMPO steso Borriello. Nella ripresa
8’ Tiro di Batista deviato in angolo da 29’ Colpo di testa di Vucinic fuori di all’8’ fischiato fallo a Vucinic
Abbiati. poco. dopo un duello fisico con
29’ Borriello riceve palla e calcia fuori 45’ Huntelaar di testa manda la palla i gol Bonera: punizione generosa.
da ottima posizione. sopra la traversa da posizione della partita; i Gli episodi più controversi
36’ Lancio forte e teso di Flamini; favorevole. giallorossi restano nell’ultimo quarto d’ora. Al 35’
Burdisso mette in angolo e sfiora 47’ Gran tiro di Riise, Abbiati devia in a secco dopo 10
l’autogol. angolo. giallo a Pizarro per un fallo
turni sempre a tattico su Pirlo. Al 40’ il Milan
segno. In bianco i reclama un rigore quando
naldinho, Borriello calcia stra. Soltanto alla fine arriva Il milanista quella di Taddei, la squadra di ripresa, dopo 13’ esce Bap- rossoneri dopo Ambrosini anticipa Taddei: il
malissimo senza nemmeno anche Inzaghi, ma è troppo Andrea Pirlo, appare involuta. A nulla ser- tista e rispunta Toni, primis- quattro gare brasiliano tocca leggermente il
inquadrare la porta del disoc- tardi per ritrovare il gol smar- 30 anni, calcia ve la prima correzione tatti- sima punta, con Vucinic d’ap- piede del rossonero che però
cupato Julio Sergio. In una rito. una punizione ca di Ranieri, che accentra poggio. Costretta a rischiare si esibisce in un volo plateale.
serata di sterile superiorità, GETTY IMAGES Baptista spostando a sinistra quando il Milan attacca, la Tagliavento lascia continuare:
in cui Huntelaar è troppo lon- Roma involuta Il secondo pa- Perrotta, nel tridente a sup- Roma ha però il merito di ci sta. Subito dopo ammonito
tano da Julio Sergio e Borriel- reggio, dopo le sette vittorie porto di Vucinic, bocconcino non arrendersi mai e per due lo stesso Taddei (falciato
lo si mostra troppo egoista consecutive, fa meno male fin troppo tenero per Nesta e volte sfiora il colpaccio, pri- Ronaldinho). Al 45’ Pirlo
quando ignora l’olandese del 2-2 a Napoli perché non Silva. Proprio per non lascia- ma con un colpo di testa di smarca Huntelaar: l’olandese
piazzato meglio di lui, servi- ha il sapore della beffa. La re troppo solo il montenegri- Vucinic e alla fine con l'unica spreca forse spaventato da
rebbe la scossa elettrica di In- Roma subisce quasi sempre no, Baptista avanza come se- sassata di Riise. Quanto ba- Burdisso (disperato tentativo
zaghi e invece Leonardo avvi- il Milan, anche se parte me- conda punta nel ritoccato sta per raccogliere gli applau- in spaccata con il piede
cenda prima l’acciaccato An- glio con un gran tiro di Bapti- 4-4-1-1, ma le nuove posizio- si del pubblico. E dopo uno pericolosamente vicino al viso
tonini e poi lo spremuto Fla- sta deviato da Abbiati. Senza ni non bastano se manca il 0-0 in casa, che allontana dell’avversario). Ultimo giallo
mini, rilanciando Abate e Be- la spinta di Riise, preoccupa- supporto di tutta la squadra. l'aggancio al Milan e il sogno per Pirlo al 47’ che impedisce
ckham sulla destra, con lo to di non lasciare spazi a E allora, visto che non succe- scudetto, è un piccolo re- la ripartenza di Pizarro.
slittamento di Bonera a sini- Huntelaar, ma anche senza de nulla nemmeno in avvio cord.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
4
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
5

SERIE A ANTICIPO 27a GIORNATA

Pirlo: «Abbiamo perso due punti»


Berlusconi ha raggiunto a pranzo la squadra. «Ha raccontato barzellette, ma non ha parlato di scudetto»

x
ALESSANDRA BOCCI ra più votato all’azzardo. Ora il contato barzellette a tutti.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA DAVID BECKHAM secondo posto è più solido, lo «Non ci ha parlato di scudetto,
SUL MANCHESTER scudetto sempre più una chime- ci ha caricato per mercoledì. E’
ROMA dBisognava cominciare «Tutto è possibile» ra e la testa di tutti è ormai in stato simpatico», dice Pirlo. E
a pensarci. Bisognava comincia- Inghilterra, alla partita più im- ora via con l’operazione Man-
re a immaginare di fare a meno portante da giocare forse senza chester, che sembrerebbe proi-
di Pato a Manchester, e quindi il talentino brasiliano. Domani bitiva. Eppure il Milan ci crede.
provare, e di conseguenza ri- l’ultimo test per Pato, ma ap- Ufficialmente e fra le righe.
schiare. «Era una partita da vin- punto Leonardo si è portato Con Pato e senza Pato. «Attacca-
cere, abbiamo perso due pun- avanti con gli esperimenti. E co- re, sorprenderli. Se li aggredia-
ti», dice Andrea Pirlo alla fine raggiosamente ha rischiato, e il mo come abbiamo fatto all’ini-
della partita. Anche a Manche- suo architetto lo promuove. zio nella partita di andata pos-
ster la partita è da vincere. «Ora «Sì, questa era una partita da siamo farcela», ha detto Hunte-
pensiamo a quello. E pensiamo vincere e ci abbiamo provato. laar. Lui, da olandese purosan-
a fare gol, questa volta purtrop- Tutto dipendeva dall’Inter an- gue, concepisce soltanto l’attac-
po non ci siamo riusciti. Ma è Non è un risultato cattivo, che prima, a maggior ragione co totale. E il resto del Milan ha
stato un buon esperimento». anche se volevamo ora, ma ci abbiamo provato. dimostrato di non essere lonta-
L’esperimento mi è piaciuto, no da questo credo. Poi, come
Il sì dell’architetto Andrea Pirlo vincere. A Manchester Huntelaar ha fatto un ottimo la- suggerisce Pirlo, bisognerà
è l’architetto della squadra e sarà un match speciale: è voro». Conferma anche Borriel- provvedere anche a fare gol, al-
non gli piacciono le linee difficile, ma nel calcio lo: «Con Klaas-Jan c’è stata inte- meno un paio per passare il tur-
sghembe. Gli è piaciuto invece tutto è possibile sa, ci siamo completati». no. Contro la Roma il Milan ha
questo Milan apparentemente visto sfumare lo scudetto, ma
stravagante come una casa di Il pranzo Il Milan ha aggiunto ha moltiplicato la voglia feroce
Gaudì, con Huntelaar sulla de- un posto a tavola ieri. Silvio Ber- di restare in Europa. Una mez-
stra e Borriello in mezzo. Non il lusconi è andato a pranzo con za chimera anche questa, ma
doppio centravanti come uno la squadra, ha chiacchierato e non si sa mai. Dicono che la sor-
se l’aspetta, ma un Milan anco- scherzato con Dinho, e ha rac- Klaas-Jan Huntelaar, 26 anni, schierato a sorpresa da Leonardo GRILLOTTI te ami gli audaci.

LE PAGELLE di LUIGI GARLANDO

ROMA CHE RECUPERI BURDISSO, PERROTTA SOFFRE MILAN ABBIATI EVITA LA BEFFA, MALE BORRIELLO
h 6,5 h7
5,5
Timida,
a6
L’ALLENATORE
Ranieri
La Roma paga la lunga rincorsa.
IL MIGLIORE
Juan
Risponde all’ottima prestazione di
6,5
Tiene sempre
R 6,5
L’ALLENATORE
Leonardo
Non gestisce il vantaggio in
IL MIGLIORE
Thiago Silva
La solita gara di eleganza con
stanca, il centro del
subisce il Forse in questo momento non Thiago Silva. Tosto, sia in terra, sia in ring ma, senza classifica, attacca la Roma Nesta. La vince. Anticipi imperiosi
Milan e alla può dare di più. Subire senza cielo. Ci si aspettava il gioioso Brasile preferendo Huntelaar a Beckham. a terra, nel finale si occupa
Pato, non
fine rischia perdere, sfiorando anzi la vittoria, degli attaccanti, si è apprezzato Blocca gli esterni di Ranieri, domina, di Toni in cielo. Beato Dunga
trova il colpo
di vincere è anche un merito di chi guida quello dei difensori. EIDON del k.o. ma viene tradito dalle punte. che può farne a meno... IPP

6 5,5 6,5 5,5 6 5,5 7 6 6 6 6 6,5


Julio Sergio Cassetti Burdisso Riise De Rossi Pizarro Abbiati Bonera Nesta Antonini Flamini Pirlo
Un’uscita Inchiodato dalla Gran recupero Pensava di Promette una Derby di Si scalda Puntuale in Due balorde Il timido Taddei Non ha il miele Altra tacca sul
bassa su preoccupazio- in scivolata su assaltare Roma fosforo con scrostando appoggio, arma palle perse in gli consente un nei piedi, ma sa fucile: il
pericoloso ne di Borriello e nel Beckham, aggressiva con Pirlo. Fatica più dall’incrocio un mezzo avvio, concede rientro rendersi utile. I migliore in
cross di Ronaldinho, finale su invece si deve una bella del collega a un’idea tentativo di a Vucinic il morbido. Cerca suoi recuperi mezzo al
Huntelaar gli non offre la Huntelaar, preoccupare di percussione dare tempi, avvelenata di Borriello. pericoloso il gol da sono la campo. Tesse il
consente di spinta che anche a costo Huntelaar/Bor- iniziale, invece ordine e fare Baptista, alla Grazie a Leo, colpo di testa. Il lontano, stappa premessa del dominio
meritarsi la servirebbe per del rigore. Nel riello. Non deve possesso. fine evita la spaventa Riise resto è un la ripresa con lungo possesso rossonero.
pagnotta. compensare la cuore della spinge, soccorrere una Anche per beffa al Diavolo invece di presidio due buone del Milan. Nella ripresa
Osserva il Milan minaccia di difesa il meglio subisce. squadra timida. questo la Roma su cannonata temerlo. autorevole in discese. Esce Cerca la porta apre anche la
che comanda Riise. Alla della Roma. All’ultimo Cala anche lui finisce nella di Riise. L’ingresso di tandem con acciaccato e un paio di volte. porta a
senza alzare Roma è respiro, sfiora nella ripresa. ragnatela. Abate lo dirotta Thiago Silva. preoccupato. Borriello che
la voce. mancata corsa. la gloria. a sinistra. spreca.

w
IL NUMERO
5 5 6 5,5 6 6 5,5 5 6 6 6

15
Taddei Perrotta Baptista Vucinic Toni Ambrosini Huntelaar Borriello Ronaldinho Abate Beckham
Bada a Inizio sofferto, Il più vivo del Vita dura se gli Dopo 42 giorni Spalleggia Pirlo Buona Serataccia. Troppe pause Si piazza a Bocciato in
raddoppiare su Ranieri lo tridente esterni non di assenza, e ne protegge partenza, che Spreca il tra l’assist del destra, dopo avvio, entra nel
Dinho più che a allarga a creativo: salgono, i difficile fare l’arte. Gli è costringe Riise miglior assist di primo tempo l’uscita di finale e mette a
cercare sinistra per spaventa rifornitori subito il anni fa mancata però sulle sue. Però Dinho, poi uno per Borriello e Antonini. Ci disposizione il
l’affondo. compattare la Abbiati dalla scioperano e salvatore. l’incursione il suo mestiere di Pirlo per il gol sbagliato mette un buon suo piede
l’ultimo 0-0 in A
Cerca un squadra distanza, ci Nesta-Silva Combatte alla risolutiva che è fare gol. imperdonabile nel finale. Se cross e una a forma di
all’Olimpico fra L’unica volta
«Aurelio» per (4-4-1-1). Non riprova. Si mordono. ricerca di spazi spesso ha egoismo. Forse non la decide sorveglianza di cross.
farsi coraggio, gli riesce mai accentra dietro Sull’unica palla e di cross. Fa Roma e Milan. trovato in che ci prova, era il caso che lui una partita fascia attenta e Splendido
ma sbaglia un invito o una a Vucinic buona, stecca quello che può Nelle successive questo stadio. nel finale, lasciasse prima del genere, giudiziosa. quello per
pure quello. irruzione (4-4-1-1). la torsione in questa sfide: 7 vittorie sbaglia, spazio a chi? Bada che Riise Ronaldinho che
Non è notte delle sue. Sacrificato di testa. Roma. Roma, 3 Milan e intimorito. Pippo. non si svegli. sbaglia di
da magie. per Toni. 4 pareggi con gol (Inzaghi s.v.) testa.

TERNA ARBITRALE: TAGLIAVENTO 7 L’«amicone» di Mourinho dirige con sicurezza, facendosi sempre rispettare. Mancano un paio di gialli e basta. Rossomando 6,5; Lanciano 6,5

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
6
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A ANTICIPO 27a GIORNATA


w
lavoro, ha sfiorato il gol e mi è

Leonardo
piaciuto sotto ogni punto di vi-
sta. Io condivido tanti pensieri
con la squadra e anche la deci-
I NUMERI sione di schierare Klaas-Jan in-
sieme a Borriello l’ho discussa:

9
poi io tiro le somme e faccio le
scelte, ma considero pure le

«A me Huntelaar
idee dei giocatori».
le vittorie
casalinghe in A Manchester con fiducia Chissà
campionato per quali saranno adesso le idee in
la Roma, fermata vista di Manchester. Al di là del-

è piaciuto molto» sullo 0-0: il le scelte tattiche dell’allenato-


precedente stop, re, il Milan ritiene possibile la
0-1 col Livorno il qualificazione e non si tratta di
25 ottobre un ottimismo di facciata: «Ci
crediamo davvero — spiega Le-
onardo —, questa squadra mi
Il tecnico del Milan e l’esperimento del doppio
75
regala certezze. E’ chiaro che a
Manchester dovremo giocare
centravanti: «Anche Borriello è d’accordo» i confronti
come sappiamo, cercando di
sfruttare le occasioni da gol ma
senza frenesia. Se riusciremo a
DAL NOSTRO INVIATO «Siamo dispiaciuti perché ab- a Roma in Serie rimontare sarà un’impresa eter-
G.B. OLIVERO biamo creato tanto. Nell’ultima A a girone
azione da gol Burdisso è riusci-
«Il gioco creato mi dà unico; in
na». A Roma nel finale Leonar-
do si è giocato anche il jolly In-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
to a disturbare con il piede Hun- fiducia per lo vantaggio i zaghi: Pippo è praticamente
ROMA dI gol, magari, il Milan se
telaar mentre colpiva il pallo- scudetto. E se a rossoneri con scomparso dai radar, è sceso in
ne. Comunque crediamo anco- Manchester 26 vittorie a 22 campo pochissimo negli ultimi
li è tenuti per Manchester. A (27 i pareggi).
ra nello scudetto perché ci con- mesi, però nel momento della
Old Trafford giocare bene non
forta il nostro gioco e ci concen-
rimonteremo, sarà verità è pronto a dare il solito
basterà: bisognerà segnare un’impresa eterna» contributo. Ieri sera non ha avu-

1
sfruttando meglio le occasioni triamo partita dopo partita. Il
rammarico comunque resta to nessuna palla buona da gira-
che gli inglesi concederanno. Due centravanti Un’altra chiave re verso la porta, a Old Trafford
Non saranno tante, come non grande: avremmo meritato un
po’ di più, soprattutto nel secon- preziosa è rappresentata dalle chissà. Non importa quanti cen-
sono state tante ieri, però al- varianti tattiche: ieri, in assen- punto a testa; travanti giocheranno a Manche-
l’Olimpico sarebbe stato suffi- do tempo. Non è facile giocare
za di Pato e con un Beckham te- i giallorossi (34 ster, ma quanti gol segnerà il
ciente sfruttarne una per batte- in questo modo all’Olimpico nuto in panchina anche pensan- punti) hanno il Milan.
re la Roma: un sinistro di Bor- contro la Roma. A parte i quin- do a Manchester, Leonardo ha miglior bottino
riello solo davanti a Julio Ser- dici minuti iniziale della gara, schierato insieme Huntelaar e interno, il Milan
in cui abbiamo un po’ sofferto,
gio, oppure una zuccata di Ro- Borriello chiedendo all’olande- (26) ha il migliore LIGHTS
naldinho da buona posizione, siamo stati padroni della situa- se di allargare il proprio raggio rendimento GUARDA GLI HITEGHDI
oppure un colpo di testa di Hun- zione. La squadra è stata luci- d’azione. «Non è facile abituar- esterno. E LE IN TE RVIS
telaar che sembrava una senten- da, ha controllato il gioco e di- si a un compito diverso — com- ROMA-MILANSITO
za conoscendo l’abilità del- sputato una gara molto intelli- menta Leonardo —. Huntelaar SUL NOSTRO
l’olandese nel gioco aereo. E in- gente. Mi sono piaciuti i movi- è stato molto bravo a calarsi nel-
vece sopra la traversa sono vola- menti dei centrocampisti. Que- la parte e ha disputato una gran-
ti il pallone e i sogni di gloria sta è’ la chiave per vincere tante dissima partita non solo a livel-
del Milan. Vero, Leonardo? partite». lo tattico: ha svolto un enorme Leonardo, 40 anni, è perplesso: l’Inter scappa? IANUALE Gazzetta.it

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
7

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
8
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
9
#

SERIE A ANTICIPO 27a GIORNATA


s
mini e così ho scelto un 4-4-2

«La Roma più classico. Insomma, il Milan


ha giocato come ha voluto e la
Roma ha giocato come ha potu-
to. Domani (stasera, ndr) me-
glio l’Inter o i calamari? Mi piac-
HA DETTO
dalla prima
di
T
ha fatto quello
RUGGIERO PALOMBO
ciono i calamari, però forse il 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
menu offre qualcosa di meglio.
Leonardo? Ottimo allenatore.
E bravo a gestire anche il suo
presidente: lo lascia parlare e
ORA PALLA A MOU
che poteva»
poi fa quello che vuole».
V Lo 0-0 che comunque non de- po della Juventus, si leva la
Niente superbia Segnalato il De Rossi lude l’Olimpico piace soprat- soddisfazione di battere Cesa-
pressing di De Rossi su Nesta in Lo scudetto è tutto all’Inter. La prospettiva re Prandelli, che dovrebbe (o
chiave Mondiale («Alessa’, fai ancora un di salire stasera a +6 sul Milan sarebbe dovuto?) essere il suo
Ranieri «Eravamo stanchi e si è visto le vacanze lunghe o vieni con
noi in Sudafrica?»: il milanista
ha riso), sui cambi Ranieri ha le
sogno.
Lavoriamo nella
e a +9 sulla Roma passa a San
Siro per il Genoa, che fuori ca-
successore. E lo fa in un modo
non banale: Del Piero in pan-
giusta direzione sa ha la peggiore classifica del- china per la prima volta dopo
Auguro al Milan l’impresa a Old Trafford» idee chiare. «Con Toni le cose
sono migliorate, anche se in ge-
e potremo
essere ancora
la A, dopo l’Udinese. Non
vuol dire che il campionato è
sette partite da titolare, modu-
lo inedito con Diego e Candre-
MASSIMO CECCHINI nerale non è stata una Roma su- competitivi finito: perché 11 giornate sono va trequartisti. Sono proprio
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
perba. Abbiamo dato il 100% tante, perché anche l’Inter do- loro a confezionare il gol d’au-
ma dobbiamo saper accettare il vrà rendere visita alla Roma e tore del brasiliano cui repli-
risultato e in questo momento perché il Milan c’è (e anche il cherà Marchionni e sarà doc
ROMA dIl colpo d’occhio è quel-
saper chinare la testa. Paghia- Manchester è avvisato). anche quello decisivo del su-
lo dei tempi belli: settantamila
mo l’usura, anche se abbiamo bentrato Grosso, che comin-
all’Olimpico e atmosfera elettri- ritrovato Toni. Totti? Non gli
ca come da copione. D’altron- Non sapremo mai se quel- cia finalmente a sentire profu-
mettiamo fretta, lui già scalpi- l’Huntelaar schierato dall’ini- mo di azzurro. Una rete che va-
de, l’aria di casa in campionato ta. In teoria dovremmo fare un zio al fianco di Borriello (un le il temporaneo sorpasso al
produce effetti euforici alla Ro- ottima chiusura di stagione. Il V inedito stagionale) è farina Palermo e il quarto posto buo-
ma, visto che la striscia pre-Mi- curvone finisce con la partita Pizarro
del sacco di Leonardo o piutto- no per la Champions che ver-
lan recita un dato ad effetto: 9 dell’Inter, ma non possiamo fa- Una partita così, sto del presidente del Consi- rà. A quella attuale si racco-
vittorie consecutive. L’impres- re tabelle, perché il nostro cam- abbiamo lasciato glio, che rende visita alla squa- manda invece la Fiorentina
sione, però, è che stavolta la ma- pionato è difficile. Adesso che troppo campo al dra e pranza con lo staff. Cer- che, tanto per cambiare, ha
gia sia appannata, friabile co- potremo lavorare tutta la setti- Milan. Siamo to, il match ball che l’olandese qualcosa da recriminare sul
me la manovra della squadra. mana, sapremo ritrovare lo ancora in corsa divora quasi allo scadere gri- fronte arbitrale. La speranza è
La serie di vittorie, infatti, alla smalto. Il Milan ora sta meglio per lo scudetto da vendetta più di tutte le pal- che i crediti, specie quelli
fine si arena, e poco consola di noi e in campo ha gente di e a Livorno le-gol fallite in precedenza e enormi maturati a Monaco di
che la squadra giallorossa tim- Eravamo un po’ stanchi e si è Claudio grandissima qualità, che fa can- ricominciamo accentua il rimpianto per Pa- Baviera, siano portati all’in-
bri il 17˚ risultato utile consecu- visto. Siamo partiti bene, ma il Ranieri, 58 tare la palla: gli auguro di fare to. In una partita in cui anche casso, tutti insieme, martedì
tive in campionato. Milan ha preso il pallino in ma- anni, ha preso una grande impresa mercoledì la Roma ha le sue chance e i sera con il Bayern.
no e abbiamo sofferto, conce- il posto di prossimo a Manchester. Io fac- difensori (Thiago Silva e Juan)
Stanchezza Claudio Ranieri in- dendo loro un paio di palle-gol. Luciano cio il tifo per loro». Un tocco di spadroneggiano, il migliore in Ps. Nemmeno cento moviole
fatti non si nasconde. «Io avevo All’inizio abbiamo messo pres- Spalletti alla fair play per i saluti. A pensarci campo, toh!, è l’arbitro Taglia- potranno spegnere del tutto il
detto ai ragazzi prima della par- sione su Pirlo con Perrotta, poi Roma REUTERS bene, il modo migliore per me- vento, quello di Inter-Samp. millimetrico dibattito attorno
tita: "Siete riusciti a portare al- però ne ho avuto bisogno a sini- tabolizzare una serata che — al fuorigioco (no piuttosto che
lo stadio tanta gente, offrite lo- stra perché Baptista non riusci- dopo tante aspettative — alla A Firenze, qualche ora prima, sì) sul gol di Diego. Ricordarse-
ro una grande gara". Purtroppo va a coprire Flamini e Riise era Roma lascia un po’ di malinco- il precariato al potere: Alberto ne tutti, quando si impalano
però non ce l’abbiamo fatta. sempre solo davanti a due uo- nia. Zaccheroni, allenatore a tem- arbitri e guardalinee.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
10
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A ANTICIPO 27a GIORNATA


IL FILM DELLA PARTITA
w
Colpo
Dalla finta di Diego I NUMERI
al sinistro del terzino

11
S gli anni
trascorsi

Grosso
dall’ultima
vittoria della
Fiorentina in
casa contro la
Juve: 1-0 il 13
dicembre 1998

5
i gol
realizzati
finora da Diego
in campionato
La Juve scatta
tutti in
trasferta. Il
brasiliano ha
giocato 25 gare
sulla sinistra
2’ PRIMO TEMPO
Diego, imbeccato da Candreva sul filo del fuorigioco,
mette a sedere Frey, finta il tiro, aggira il portiere e di
sinistro deposita in rete. E’ l’1-0 per la Juventus al 2’ del
primo tempo. La gara si mette bene per i bianconeri IPP sola vittoria
1 Fiorentina giù
per la Fiorentina
nelle ultime 9
partite giocate
in campionato:
contro il
Livorno. Poi 2
pareggi e 6 k,o.

LUCA CALAMAI di Coppa Italia. C'è tempo e


modo per salvare alla grande
FIORENTINA JUVENTUS
1 2
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
la stagione.
FIRENZE dAlmeno per una not-
te la Juve si riprende il posto La chiave Altro che «cul di
in zona Champions. La vitto- GIUDIZIO 777 Zac». Il tecnico bianconero
ria per 2-1 in casa della Fioren- MARCATORI Diego (J) al 2', Marchionni (F) al 32' p.t.; Grosso (J) al 23' s.t.
piazza due mosse che danno
tina è di quelle che «fanno la scacco alla Fiorentina. La pri-
differenza». E la squadra di 4-2-3-1 4-3-2-1 ma all'inizio quando promuo-
Zac ha estremo bisogno di inie- Frey; Comotto (dal 34' s.t. De Manninger; Zebina, Legrottaglie, ve titolare Candreva al posto
zioni di autostima. Sia chiaro, Silvestri), Natali, Felipe, Gobbi; Chiellini, De Ceglie (dal 1' s.t. Grosso); di un affaticato Del Piero schie-
32’ PRIMO TEMPO la Juve è ancora un cantiere di
lavoro, ma ci sono alcuni se-
Montolivo, Zanetti (dal 26' s.t.
Keirrison); Marchionni, Jovetic,
Sissoko (dal 30' s.t. Poulsen), Felipe
Melo, Marchisio; Candreva, Diego;
rando, così, una Juve con un
inedito 4-3-2-1. L’albero di Na-
Un lancio da sinistra coglie di sorpresa la difesa della Vargas (dal 12' s.t. Bolatti); Gilardino. Trezeguet (dal 26' s.t. Iaquinta).
Juve. Marchionni è intelligente nell’inserimento. L’ala gnali importanti che meritano tale, insomma. Dopo un minu-
di essere sottolineati: la rina- ALLENATORE Prandelli. ALLENATORE Zaccheroni. to e mezzo la squadra bianco-
destra della Fiorentina, che non è un gigante, sfrutta
l’uscita sbagliata di Manninger e segna di testa IMAGE scita di Diego, la solidità del PANCHINA Avramov, Kroldrup, PANCHINA Pinsoglio, Cannavaro, nera va in gol proprio sull’asse
centrocampo sull’asse Sisso- Donadel, Pasqual. Salihamidzic, Del Piero. Candreva-Diego. Perfetto il
ko-Felipe Melo, la maturità di ESPULSI nessuno. ESPULSI nessuno. servizio in verticale del talen-
Chiellini (che purtroppo do- AMMONITI nessuno. AMMONITI Marchisio, Zebina to italiano, deliziosa l’esecu-
vrà fermarsi per uno stiramen- e Sissoko per gioco scorretto. zione dell'ex stella del Werder
to) e il ritorno dopo una lunga (scattato in posizione regola-
ARBITRO Damato di Barletta.
assenza per infortunio di re). Diego con un paio di finte
Iaquinta. Quattro indizi che NOTE Paganti 14.456 per un incasso di 388.688 euro; abbonati 20.349 per una mette a sedere Frey e deposita
quota di 443.148,50 euro. Angoli 6-2. In fuorigioco 2-5. Recuperi: 2’ p.t. 4’ s.t.
non fanno una prova ma che in rete. In avvio di ripresa Zac
fanno sorridere il pianeta bian- POSSESSO PALLA CROSS torna protagonista. Il tecnico
conero. Ben diverso è lo stato bianconero inserisce Grosso al
d’animo della Fiorentina che, posto di un balbettante De Ce-
da ieri, dice definitivamente FIORENTINA 55% JUVENTUS 45% FIORENTINA 34 JUVENTUS 16 glie. E l’eroe di Berlino ripaga
addio alla zona Champions. TIRI IN PORTA TIRI FUORI la fiducia realizzando con un
La squadra viola, come era già violento sinistro in corsa il gol
successo contro Roma e Mi- IIIII IIIIIII IIIIII II del definitivo 2-1. Bravo Gros-
lan, meritava qualcosa di più. FIORENTINA 5 JUVENTUS 7 FIORENTINA 6 JUVENTUS 2 so, meno bravo Frey che resta
Ma, in questo caso, tre indizi MOMENTI CHIAVE sorpreso davanti alla conclu-
fanno una prova: la Fiorentina PRIMO TEMPO 1-1 SECONDO TEMPO sione dell’esterno bianconero.
non ha una rosa in grado di
c GOL! 2' Candreva per Diego sul filo del 6' Punizione di Diego bloccata da
competere su tre fronti. Il cam- Marchionni scatenato In mez-
23’ SECONDO TEMPO pionato è andato, ma la banda
fuorigioco: il brasiliano batte Frey.
9' Gilardino davanti a Manninger: conclusione
Frey.
c GOL! 23' Da Sissoko a Grosso che di
zo a queste due reti c'è tanta
E’ il suo corridoio: Fabio Grosso ci s’infila con puntualità Prandelli tra pochi giorni si immediata e grande risposta del portiere. sinistro in corsa batte Frey.
Fiorentina. La squadra di Pran-
e la difesa della Fiorentina va in tilt. I due centrali non giocherà l’accesso ai quarti di delli non si disunisce dopo il
salgono e non mettono in fuorigioco il terzino bianconero Champions e tra un mese cer- c GOL! 32' Lancio di Gobbi: Marchionni di 46' Grande conclusione di Marchisio deviata
gol a freddo. Anzi, prende in
testa anticipa Manninger. in angolo da Frey.
che va a segnare con un preciso tiro di sinistro PEGASO cherà di conquistare la finale pugno la partita trovando spa-

L’ALLENATORE VIOLA CONTESTA LE DECISIONI ARBITRALI


Dateci la moviola Ora c’è il ri-

Prandelli: «Nel dubbio ci fischiano contro» schio di sentirsi a pezzi. «L’im-


portante è che la squadra non
si senta vittima perché poi si en-

x
MATTEO DALLA VITE tecnico - come il guardalinee rentina? Amarissimo Prandel- tra in un meccanismo difficile
5 RIPRODUZIONE RISERVATA possa vedere dall’altra parte DIEGO DELLA VALLE li: perché al di là di errori tecni- da controllare. La voce della so-
un piede di un nostro giocatore «IL FUTURO TECNICO? ci ne succede sempre una. «Il cietà? Mi sembra che Andrea
FIRENZE d«Stranamente, nelle che terrebbe in gioco Diego. ABBIAMO PRANDELLI» fatto è che quando c’è una situa- Della Valle l’abbia alzata ed è
ultime partite, le situazioni al Non lo so. E il fallo su Keirrison zione al limite, beh, la decisio- stato pure deferito. Ripeto, c’è
limite sono sempre penalizzan- era clamoroso, evidente: Chiel- Il futuro sulla panchina ne va sempre a penalizzare solo un rimedio: la moviola,
ti per noi». Cesare Prandelli ha lini si disinteressa della palla e della Fiorentina? noi. Non capisco. Non capisco certi episodi sono mortificanti,
il maglione lilla e fatica a man- va sul giocatore». perché gli episodi a sfavore in avanti così i tifosi smetteranno
dar giù anche questa. Ancora Sinceramente non vedo il questo periodo sono tutti a dan- di sognare».
una botta. E ancora dubbi arbi- Sempre a sfavore E’ la partita problema: abbiamo un no nostro, è un periodo strano.
trali. «Il risultato ci penalizza, numero 17 di fila in cui la Fio- buon allenatore che si Le sconfitte in casa? Siamo sta- Abbiamo Cesare Ci sono sia Die-
come alcuni episodi». Il gol di rentina prende almeno un gol. chiama Cesare Prandelli ti in emergenza e senza Mutu: go che Andrea Della Valle. E
Diego e il fallo di Chiellini su E’ che si tratta della sesta scon- forse a volte dovremo essere con loro il sindaco Matteo Ren-
Keirrison. «Io non so - si irrita il fitta in casa. Dov’è finita la Fio- meno belli, ci rifletterò su...». Cesare Prandelli, 52 anni PEGASO zi. Il patron della Fiorentina ri-

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
11

L’esultanza di x I DUE PROTAGONISTI

Diego: «Ora
Fabio Grosso
dopo il gol della
vittoria IPP HANNO
DETTO
voglio un gol
all’Olimpico»
R
Candreva Il brasiliano finora ha segnato
Dovevamo
cancellare la solo fuori casa. Grosso:
gara contro il
Palermo con «Nessuna rivincita». Chiellini:
un’ottima
prestazione per
oggi gli esami. E’ stiramento?
i tifosi e per noi DAL NOSTRO INVIATO
FRANCESCO BRAMARDO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

FIRENZE dUn Grosso Diego. Non ci credeva nem-


meno lui, l'assist di Candreva sul piede, davanti
a Frey, solo da scherzare il portiere, la palla ac-
carezzata, finta e tocco morbido in rete. Gol nu-
R mero cinque per Diego, una piccola rivincita:
Montolivo
«Contro nessuno, per me stesso e per la squa-
Non incidono le
dra con la quale gioco». L'amarezza per la man-
voci sul futuro
cata convocazione in nazionale l'ha smaltita in
di Prandelli
fretta, con un gol pesante, che scaccia una setti-
anche perché le
mana di incubi: la sconfitta casalinga contro il
prestazioni ci
Palermo, l'ennesima sostituzione, la 18ª della
sono. Abbiamo
stagione, mal digerita. Cinque gol in campiona-
giocato bene 60’
to, tutti in trasferta. Il segreto? Tanta rabbia
dentro, e l'aria di montagna, il giorno di riposo
trascorso ad ossigenarsi sulle nevi di Cour-
mayeur, «Sono contento, per il risultato, per la
squadra. Siamo in crescita. Ringrazio Candre-
va per l’assist: ha giocato una grande partita.
Spero di far felici i tifosi segnando anche in ca-
zi importanti sulla fascia de- sa e non solo in trasferta». Queste le poche paro-

2
stra dove Marchionni vince R le del brasiliano, il seguito della «confessione»
praticamente tutti i duelli con LA MOVIOLA Felipe Melo quest'oggi dopo l'allenamento.
De Ceglie. Certo, Jovetic non di Francesco Ceniti Un grande
ha la personalità di Mutu. Ma giocatore che Nessuna rivincita Più loquace Fabio Grosso, an-
si batte. E Vargas è in condizio- passa dalla cora una volta decisivo ai fini del risultato, se-
ni fisiche precarie, ma non si Diego: il gol è ok Fiorentina alla condo gol in bianconero, il primo all'Olimpico
nasconde mai. Manninger, al Chiellini rischia Juve i fischi se li contro l'Udinese. Anche per il difensore abruz-
9', compie un mezzo miracolo attira. Ma non mi zese una piccola rivincita personale, fuori squa-
su una conclusione a botta si- su Keirrison hanno infastidito dra per acciacchi e per il momento brillante di
cura di Gilardino. Poi, però, al De Ceglie, lasciato a casa anche da Marcello Lip-
32' il sostituto di Buffon, tradi- Pronti, via e Juve in gol con pi. Un Grosso gol gli verrebbe da dire. Troppo
to anche da De Ceglie, sbaglia Diego. La Fiorentina protesta facile il gioco di parole. Ma tanta è la gioia per
il tempo dell’uscita permetten- per un presunto fuorigioco, ma un gol che segna l'uscita dal tunnel, dopo un
do al piccolo Marchionni di ar- le immagini danno ragione momento difficile. Lo sfogo con i compagni, la
rivare prima di tutti e di appog- all’ottimo Faverani: il brasiliano corsa sotto la curva con il dito indice al vento.
giare di testa in rete. è in linea con Gobbi. Chiamata Non per zittire né per polemica. «Nessuna rivin-
impossibile da vedere cita, e nessuna dedica. La convocazione in Na-
Juve cinica Nel secondo tempo dall’occhio umano: l’assistente L’esultanza zionale? Io in questo momento gioco per que-
il ritmo cala di colpo. Prandelli decide giustamente di non di Diego sta squadra - dice Grosso in tono pacato-. Lippi
inserisce Bolatti al posto del
sbandierare intuendo che si dopo il gol mi conosce, sa come gioco. Nel calcio si vive di
malconcio Vargas e passa al
tratta di centimetri. Il pari viola IPP momenti, esaltanti o meno. Questo è un buon
4-3-2-1. In un minuto si deci-
de la partita. Legrottaglie spaz- con Marchionni partito in momento, portiamo a casa tre punti fonda-
za via sulla linea di porta un posizione regolare, resta un mentali per l'obiettivo, che quest'anno si è ri-
colpo di testa di Felipe e sul ro- dubbio su Gilardino che forse dimensionato. Una vittoria meritata. Se gio-
vesciamento di fronte Grosso sul lancio è in offside e poi va a chiamo le prossime gare con questa attenzio-
piazza il sinistro del k.o. In vi- disturbare De Ceglie ne e concentrazione i risultati arriveranno».
sta della delicata sfida di ritardandone la chiusura
Champions contro il Bayern sull’autore del gol. Nella ripresa Allarme Chiellini Rientrata nella notte
c'è un dato che deve preoccu- fischiato un fuorigioco con un volo charter la squadra ri-
pare Prandelli: la squadra vio- inesistente a Trezeguet (che prenderà la preparazione questa
la incassa reti da 17 gare conse- solo davanti a Frey si fa mattina allo Juvecenter di Vinovo
cutive. E con gente come Ribe- respingere il tiro). Al 34’ rischia in vista dell'andata di Europa Lea-
ry e Robben c’è poca da scher- molto Chiellini che strattona gue, giovedì all'Olimpico contro
zare. Dopo il gol di Grosso la Keirrison mentre Manninger il Fulham. Da valutare le condi-
Fiorentina prova a reagire ma rinvia in uscita: Damato lascia zioni di Alessandro Del Piero, fer-
non va oltre un reclamo per un correre, ma il rigore ci poteva mato nel prepartita da un affatica-
contatto Chiellini-Keirrison stare. Ok i gialli per Zebina (era mento muscolare, in panchina al
che poteva anche essere da ri- diffidato), Sissoko e Marchisio. Franchi. Una Juve che perde i pez-
gore. zi. Con lo stop precauzionale di Del
Piero, frenato già in settimana sal-
gono a 50 gli infortuni in casa Juve
dall'inizio della stagione. Ma non è
finita. Le cattive notizie potrebbe-
sponde al tormentone di questi scione per Prandelli («Indos- ro arrivare quest'oggi dal controllo
tempi, naturalmente su Cesare sando per sempre il viola sarai medico al quale è atteso Giorgio
Prandelli. «Il futuro della pan- il nostro onore: tu il nostro Fer- Chiellini. Il difensore toscano ha
china viola? - dice a Sky Diego guson noi la tua famiglia»): chiuso la partita a centrocampo, do-
Della Valle - Non vedo il proble- l’ennesima sconfitta stride. lorante, un probabile stiramento al-
ma, abbiamo un buon allenato- «L’arbitraggio? - dice l’azioni- la coscia sinistra che potrebbe tener-
re che si chiama Prandelli». Il sta di riferimento Andrea Della lo lontano dai campi a lungo in un
dopo è già con la testa al Valle - C’era un fallo su Keirri- momento decisivo della stagione.
Bayern. «Questi ragazzi - dice son al limite dell’area, ma è me- Subito dopo la gara contro il Paler-
il patron - sanno fare grandi ga- glio che non parli perché sono mo «Chiello» aveva confessato di es-
re. Contro il Bayern è un even- già deferito. La gara non è an- sere stanco, di aver bisogno di rifiata-
to importante: se vinceremo data bene, qualcuno aveva for- re. «C'è l'amichevole con la Nazionale, spe-
porteremo a casa un grande ri- se la testa già al Bayern. Ora ro di giocare al massimo un tempo». Così non è
sultato». pensiamo a martedì». «Sì - ri- stato. E ieri sera Chiellini, il giocatore biancone-
prende Prandelli -, abbiamo da- ro con più minutaggio, si è arreso. Solo una bot-
Facciamo la storia Bellissima la vanti una gara per fare la sto- ta all'inguine invece per De Ceglie, recuperabi-
coreografia della Fiesole, fuori ria. E’ la più importante della le per la gara di Coppa. Da valutare anche le
dal Franchi c’è ancora uno stri- stagione, e arriveremo pronti». condizioni di Sissoko.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
12
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A ANTICIPO 27a GIORNATA

ge la squadra dall’inizio della

«Bravo Candreva stagione, il virus infortuni.


«Anche questa volta abbiamo
chiuso la partita con cinque
giocatori con problemi musco-
lari. Viviamo alla giornata, fi-
BRUTTI CORI VIOLA
Sette tifosi
juventini
Il gioco cresce» no a quando non potrò conta-
re su tutta la rosa, o quasi, a
disposizione non posso darmi
obiettivi». A proposito della
partita a distanza con Prandel-
fermati
FIRENZE Il Franchi di Firenze
regala sempre belle
Zac: «Fantastico il gol di Diego. Alchimie li, l’allenatore juventino glis-
sa. «Non era una sfida tra me e
coreografie, come quella di ieri
prima del fischio d’inizio, e il
Prandelli ma una partita da sostegno alla propria squadra.
tattiche? No, si va in campo ogni 3 giorni» vincere per la squadra e la no-
stra classifica. A me le voci
Poi però un manipolo di tifosi
della curva Fiesole a stadio
DAL NOSTRO INVIATO ha rivoltato la Juve in corsa, non era facile, muovere palla non danno fastidio, l’unica co- quasi vuoto (dentro erano
FRANCESCO BRAMARDO ha osato con Candreva e Treze- contro un avversario che fa sa che mi infastidisce è se i rimasti soltanto i bianconeri in
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
guet unica punta, ha lasciato del pressing la sua arma princi- miei giocatori non mi seguono attesa di poter uscire) la
negli spogliatoi De Ceglie per pale è stata dura. Il primo gol è sul campo». combina grossa. Non saranno
FIRENZE dColpo grosso al Fran- Grosso. nato da un’azione fantastica. I stati più di venti ultrà quelli che
chi. Ma per questa Juve non è compiti di Diego e Candreva Gol subiti La serata del Franchi hanno iniziato a intonare cori
Gestione «Possiamo mettere in erano di attaccare la linea di- non è riuscita a sbloccare il per il Liverpool, non nuovi. Però
una novità, fuori casa ha una
campo solo la qualità di chi c’è fensiva, ci sono riusciti bene». doppio record negativo. Conti- stavolta li hanno accompagnati
media scudetto, terza vittoria nuano a prendere gol Buffon o scandendo tutti i numeri da uno
consecutiva. Invece all’Olimpi- e la compattezza di squadra. Complimenti scontati per Die-
Manninger, l’ultima volta con a 39, quanti sono stati i morti
co, davanti al proprio pubbli- Non possiamo puntare in que- go: «Deve ritrovare la condi-
la porta inviolata in campiona- bianconeri all’Heysel. Prima
co, fatica e non poco. Tre pun- sto momento più di tanto sulle zione migliore, aveva giocato to risale a oltre tre mesi fa, 22 della partita le forze dell’ordine
ti pesanti per la classifica, per alchimie tattiche, si gioca ogni sempre, si sta sacrificando, gio- novembre contro l'Udinese. E hanno fermato 7 tifosi juventini.
il morale, in vista dell’Europa tre giorni, non c’è pausa - spie- ca per la squadra senza aspet- continuano a non segnare le In una perquisizione sono stati
League. E visto il parco acciac- ga Zaccheroni —. Dobbiamo tare la palla sul piede. La sua punte, anche se contro la Fio- scovati anche alcuni petardi
cati, Zaccheroni non può che gestire al meglio i piccoli detta- prestazione è soddisfacente». rentina Zac ha potuto contare nascosti negli slip di una
essere soddisfatto. Per la pro- gli: grandi voli non possiamo dal primo minuto su Treze- simpatizzante bianconera.
va di carattere, anche, perché farne. Stiamo crescendo an- Infortuni E' preoccupato Zac, Alberto Zaccheroni, 56 anni, ha guet. Prima o poi si sblocche- l.c.
no? E per la mano di Zac, che che sul piano del gioco. Oggi dal solito problema che afflig- sostituito Ferrara in panchina IPP ranno, no?

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
13

SERIE A ANTICIPO 27a GIORNATA


LE PAGELLE di LUCA CURINO

FIORENTINA FREY COLPEVOLE, GILARDINO SCIUPONE JUVENTUS BENE A CENTROCAMPO, RIECCO IAQUINTA
h7 h7 h7
6
Generosa
a6
L’ALLENATORE
Prandelli
La Fiorentina fa la partita senza
IL MIGLIORE
Marchionni
Inizialmente in ombra, sbuca tutto
6,5
Più col
L’ALLENATORE
Zaccheroni
Cava il massimo da quello che
IL MIGLIORE
Diego
Spostato un po’ a sinistra, è abile a
ma poco temperamento
riuscire mai a schiacciare la solo sul traversone di Gobbi e infila ha. Azzecca la scelta di tenere inserirsi sull’assist di Candreva e a
lucida, che con la
specialmente Juventus. Vani i cambi, anche di testa. Da quel momento mette in in panchina Del Piero, non in dribblare Frey sull’1-0. Brillante a
qualità prende
dopo aver quello tattico operato con croce De Ceglie. Con Grosso ha
3 punti perfette condizioni, e il cambio inizio ripresa, la sua è una prova
l’ingresso di Bolatti per Vargas. meno spazio e cala alla fine. di De Ceglie con Grosso. anche di sacrificio.
subito il 2-1. pesantissimi.

5 5,5 6 6 6 5,5 5,5 5,5 6,5 6,5 5 6


Frey Comotto Natali Felipe Gobbi Montolivo Manninger Zebina Legrottaglie Chiellini De Ceglie Marchisio
Non può nulla C’è pure lui su Molto sicuro Non è troppo Anche se è lui a Annaspa nella Bella la parata Più che Vargas Si riprende il Più falloso del Inizio discreto, A destra perde
sul gol di Diego, Candreva che sulle palle alte: impegnato e ha tenere in gioco zona di Sissoko iniziale su nel primo posto da solito ma sull’1-1 scala su un po’ della sua
ma ha grandi manda a segno sovrasta poche Diego, spinge e anche lui Gilardino, tempo soffre le titolare e non sempre Gilardino ma incisività, ma è
colpe su quello Diego, ma si Trezeguet, ma occasioni per moltissimo a concede a pessima avanzate di sbaglia quasi efficace. Si fa nessuno gli bello il lancio
di Grosso. La rifà con un bel concede a mettersi in sinistra: suo il Candreva l’uscita su Gobbi. Nella nulla, anzi toglie male quando copre per Trezeguet.
parata su recupero su Grosso troppo mostra. traversone per l’assist a Diego. Marchionni che ripresa si fa dalla linea un non ci sono più Marchionni. Nel finale prova
Marchisio non Trezeguet. (De spazio per il Difende senza Marchionni. Poi Un po’ meglio pareggia. E’ ammonire in pallone sostituzioni e Arriva l’1-1 e lui a segnare di
basta. Silvestri s.v.) tiro del k.o. affanni. si perde. nella ripresa. l’unico errore. modo plateale. pericoloso. tiene duro. va in barca. sinistro.

6 5,5 5,5 5 5,5 6 6 6,5 6,5 5 7 6


Zanetti Jovetic Vargas Gilardino Bolatti Keirrison Melo Sissoko Candreva Trezeguet Grosso Iaquinta
Si preoccupa Gioca quasi da Ci prova su Sciupa subito Entra per Prandelli lo Fischiato Nel primo Gioca a destra, Ha una sola Entra mettendo Torna in campo
più che altro di seconda punta, punizione e da una grande Vargas e si butta dentro dall’inizio alla tempo Perfetto il vera occasione in campo tutte dopo un girone
coprire e corre molto: fuori, senza occasione a tu piazza davanti per l’assalto fine. Comunque sovrasta passaggio sul lancio di le energie che e si batte con
mettere un po’ lodevole mai inquadrare per tu con alla difesa. È finale e lui si regge bene e Montolivo, nel filtrante per Marchisio e si ha: spinge a tutta la voglia
d’ordine in l’impegno, un la porta. Manninger e proprio da lì batte in avanti anche se secondo porge l’1-0 di Diego, fa rimontare. sinistra e da accumulata in
mezzo. Esce po’ meno la Giocava in da quel che Sissoko fa anche se non sbaglia a Grosso poi spreca un Giusta la posizione oltre quattro
per qualità, anche condizioni momento non partire l’assist trova la giocata qualcosa si fa l’assist del 2-1. cross di sostituzione proibitiva mesi di
stanchezza. sul tiro finale. precarie. si riprende più. per Grosso. giusta. valere. (Poulsen s.v.) De Ceglie. con Iaquinta. infila Frey. infermità.

TERNA ARBITRALE: DAMATO 6 Tarda un po’ ad ammonire e anziché a De Ceglie mostra il giallo a Sissoko. Vede bene su diversi episodi ma non sul contatto Chjellini-Keirrison. Stefani 6,5; Faverani 6,5

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
14
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A IL POSTICIPO
Diego Milito,

Milito
30 anni,
alla prima
stagione con
la maglia
dell’Inter
IMAGE

Segna più di Ibra


e oggi gioca
la gara del cuore
Inter-Genoa per il Principe è una partita speciale
Eppure Maradona gli preferisce Lavezzi e Palermo

MIRKO GRAZIANO te e l’Inter ritrova il Genoa. Que- pre fatale, in negativo, a Ibra. questione di tempo, ma la tenta-
Perchè vedere
5 RIPRODUZIONE RISERVATA sta volta in casa, senza il Genio, Una Champions che avrebbe zione Milito non svanì mai, per-
INTER-GENOA ma con un bomber che viaggia potuto vederli insieme l’anno ché il ragazzo di Bernal
La squadra di Mourinho vuole MILANO dUn anno fa, oggi, l’In- a velocità ancora superiore. scorso, contro il Manchester (nord-est della provincia di
continuare la corsa solitaria in ter espugnava la Genova rosso- Già, perché Diego Milito ha ta- United. A poche ore dalla chiu- Buenos Aires) è nei pensieri ne-
testa, il Genoa per cancellare il blù e Zlatan Ibrahimovic met- gliato il traguardo dei quindici sura del mercato invernale, in- razzurri addirittura dall’estate
clamoroso 0-5 dell’andata. teva a segno il suo quindicesi- centri in campionato con 90’ di fatti, el Principe fu davvero a un del 2005, quando Roberto Man-
San Siro ore 20,45 mo gol in campionato, diciotte- anticipo rispetto al fuoriclasse passo dell’Inter. Ci avevano vi- cini e Giacinto Facchetti falliro-
simo centro nella stagione. svedese. Coppe comprese, poi, sto lungo Massimo Moratti e il no l’assalto al Genoa, retroces-
è già a quota diciotto. A fare la d.t Branca: con quella coppia so nel frattempo in C1. L’attua-
Coppia mancata Era il 7 marzo differenza fra i due, per ora, avrebbero forse cambiato la sto- le tecnico del City e il grande
2009, ventisettesima giornata. c’è soprattutto il gol contro il ria della doppia sfida a Cristia- Giacinto furono beffati dal Real
Il 7 marzo 2010 siamo di nuovo Chelsea nel primo atto degli ot- no Ronaldo. Saltò tutto per pic- Saragozza, che offrì contanti
alla domenica numero ventiset- tavi di Champions, turno sem- coli dettagli e anche per una importanti a Preziosi, mentre i

la foto p
LE ULTIME L’ALTERNATIVA ALLE TRE PUNTE È IL ROMBO CON MARIGA
Cordoba. Infine, Stanko-

QUANDO IBRA
Thiago Motta, l’ex è out vic-Muntari diga davanti alla
difesa.
SEGNO’ AL GENOA
IL 7 MARZO
E Mou pensa al tridente L’alternativa Occhio, comun-
que, all’ipotesi «rombo», con
5 RIPRODUZIONE RISERVATA nare disponibile per la Roma, l’eventuale esclusione di una
E’ il 7 marzo 2009 e l’Inter sfida in programma il prossi- punta e l’inserimento a centro-
gioca la 27ª di campionato a MILANO dThiago Motta fallisce mo 28 marzo all’Olimpico. campo di MacDonald Mariga,
Marassi, contro il Genoa: l’ultimo provino e resta a casa. reduce dalla buona prestazio-
finisce 2-0 e Zlatan Era da giovedì che il brasiliano Verso il tridente Josè Mou- ne di Udine, prima partita da
Ibrahimovic gioca una partita non riusciva a lavorare al cen- rinho (che è arrivato a quota titolare per il keniano.
straordinaria, da migliore in to per cento in gruppo per via 159 gare interne senza sconfit-
campo. Lo svedese segna il di un affaticamento muscola- te fra campionato e coppe na- Moratti e Tronchetti Dopo la ri-
primo gol nerazzurro re. Come all’andata, salta quin- zionali) ha convocato venti finitura è piombato in Pineti-
(NEWPRESS) dopo 2’, poi di la sfida con i suoi ex compa- giocatori, ci sono pure i baby na Massimo Moratti. Il presi-
procura anche il secondo, gni. Niente convocazione an- Krhin e Arnautovic. Possibile dente dell’Inter era accompa-
realizzato da Balotelli al 16’ che per Davide Santon, che sa- tridente contro il Genoa: sicu- gnato dal d.t. Marco Branca e
della ripresa. Per Ibra quello rà però pronto per la trasferta ro Milito; corsa a tre per le al- da Marco Tronchetti Provera.
è il 15˚ gol in campionato, il di Catania. Prosegue, poi, il tre due maglie, con Eto’o e Ba- I tre hanno pranzato con tecni-
18˚ stagionale, compresi i programma di recupero di lotelli favoriti su Pandev. Die- co e squadra, poi hanno fatto
due segnati in coppa Italia e Christian Chivu, ormai a tre tro, i soliti Maicon, Lucio e Sa- rientro a Milano senza rilascia-
quello in Champions League, settimane dal suo rientro in muel, mentre a sinistra Zanet- re dichiarazioni.
a Brema contro il Werder campo: il romeno punta a tor- ti dovrebbe essere preferito a m.gra.

IN BRASILE IL FLAMENGO ESCLUDE IL CENTRAVANTI DA DUE PARTITE


la vignetta
cate, finché Adriano non ha ad- di FROSINI

Adriano-Joana, botte e sassate dirittura spintonato Joana, fa-


cendola cadere e consigliando-
le di lasciare la favela. L’Impe-
ratore avrebbe addirittura
condo alcune indiscrezioni, chiesto ai trafficanti locali di
Una serata funk Adriano avrebbe anche detto attaccarla a un albero fino all'
nella favela scatena ad amici di pensare di nuovo a
ritirarsi dal calcio.
alba se si fosse rifiutata di an-
darsene.
la fidanzata: auto
Rissa e minacce Giovedì, torna- La smentita dell’Imperatore
distrutte e poi rissa to da Londra (amichevole Bra- «Ho dei problemi privati, ma
sile-Irlanda), Adriano si sareb- non c'entrano con Joana: sono
MAURICIO CANNONE be recato alla favela della Cha- concentrato per la partita col
5 RIPRODUZIONE RISERVATA tuba, per un ballo funk con al- Caracas», ha poi detto Adria-
tri giocatori del Flamengo. Sa- no al sito Lancenet. Ma il vice
RIO DE JANEIRO (Brasile) dAdriano putolo, la personal trainer Joa- presidente del Flamengo, Mar-
di nuovo in prima pagina, ma na, furibonda, sarebbe andata cos Braz, ha annunciato
non per i suoi gol. L'ex interi- a cercarlo, cogliendolo in fla- l’esclusione del centravanti fi-
sta è stato escluso dalle prossi- grante. A quel punto è iniziato no al derby col Vasco da Gama
me partite del Flamengo per un battibecco seguito da vio- del 14 marzo. Al giornale "Ex-
«un problema privato»: la lite lenze della Machado: sassate tra", il c.t. della Seleção Dunga
con Joana Machado, sua fidan- e calci sulle automobili non so- — che in Nazionale non ha
zata (e i due stavano pensan- lo di Adriano ma anche dei mai dovuto muovere appunti
do addirittura al matrimo- compagni, specchietti e cristal- a Adriano — ha parlato di «pro-
nio), in piena favela di Rio. Se- li in frantumi, portiere ammac- Adriano, 28 anni, con la fidanzata Joana ARCHIVIO blema interno» del Flamengo.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
15

s w
se ancora più decisivo - e per IL RECORD OGGI 145 PANCHINE IN CAMPIONATO Idee chiare Eppure Gasperini è
certi versi sorprendente - il ren- solo alla quarta stagione al Gri-
dimento di Diego Milito, asso- fone e proprio all’inizio di que-
L’EX lutamente indifferente al salto
di qualità: Genoa o Inter, per
lui non è cambiato nulla, sia
I NUMERI
Ora Gasperini sta settimana il presidente Pre-
ziosi si è riunito con lui per pre-
disporre i piani futuri. L’avven-

15 è davvero
tecnicamente sia dal punto di tura è destinata a continuare. E
vista delle pressioni. Era a quo- pensare che Gasperini è tutt’al-
ta quindici anche l’anno scorso tro che malleabile, ha idee chia-
dopo 26 giornate, chiuse con i gol segnati da re e tanta voglia di difenderle,
ventiquattro gol. Complessiva- Diego Milito che poi è anche la sua grande

Qui a fianco
(NEWPRESS) il gol
V
mente, in serie A, l’ha buttata
dentro trentanove volte in cin-
quantacinque gare. Non ha la
classe di Ibrahimovic, ma Mou-
mister Genoa
dopo 26 gare di
campionato: era a
quota 15 anche
alla stessa
forza, l’argomento che convin-
ce tutti i suoi giocatori a seguir-
lo ad occhi chiusi, cosa che han-
no fatto anche i più forti e famo-
dell’1-0 segnato rinho lo considera altrettanto giornata dell’anno si, come Milito e Thiago Motta,
da Diego Milito importante, insostituibile: uno scorso, col Genoa Superato Silvestri, anche grazie a lui arrivati a con-
quistare la maglia dell’Inter.
nell’andata degli
ottavi di
specialista del gol, bravo anche
di fioretto, che però gioca insie-
meglio di lui nella

18
Inventore Grande sostenitore
Champions me alla squadra, sgobba come storia rossoblù del 3-4-3, ma sempre pronto
League contro un mediano e non disdegna le
il Chelsea. sportellate . solo Gigi Simoni ad adattare la sua idea alle ca-
Qui sotto le reti stagionali ratteristiche dell’avversario, in-
il Principe con E Maradona che fa? Il parados- di Milito: 2 in ALESSIO DA RONCH
cantò tutti proprio alla sua pri-
ma a San Siro contro l’Inter di
la maglia del so è che Diego Milito non è per Champions (a Kiev 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Mourinho, quando il Genoa di-
Genoa nulla sicuro di andare in Suda- e col Chelsea) e
mostrò a tutti di non saper solo
frica con la sua Argentina. In at- uno in coppa Italia GENOVA dE ora chiamatelo mi-
attaccare in velocità, ma anche
tacco, Maradona ha di fatto (Fiorentina). In A ster Genoa. Gian Piero Gasperi- difendere, pur in dieci, con or-
già assegnato quattro ma- ha 39 gol totali in ni stasera entrando nel Meazza dine e compattezza. La mossa,
glie: Higuain, Messi, Te- 55 gare farà la storia e non potrebbe in quel caso, fu l’avanzamento
vez e Aguero non hanno in- avere palcoscenico migliore. Il di Mesto in attacco, a infastidi-
fatti concorrenza. Milito si tecnico rossoblù sarà alla pan-

14
re Maicon. Una delle tante in-
gioca - tra l’altro da sfavori- china numero 145 in campio- venzioni che hanno regalato a
to — una delle ultime due ma- nato con il Genoa. Presenze Gian Piero Gasperini, 52 LAPRESSE molti giocatori una statura tec-
glie con il napoletano Eze- consecutive. Nessuno era riu- nico-tattica maggiore. Mossa
nerazzurri in quel mo- quiel Lavezzi e il 36en- le reti che l’ex scito a fare tanto. Prima di lui tecnico ha restituito ciò che ha che Gasperson, come amano
mento non potevano ne Martin Palermo. Zlatan Arturo Silvestri, mitico Sando- avuto in fiducia, risultati e gio- chiamarlo i tifosi del Genoa, po-
andare oltre il presti- Una rincorsa che ri- Ibrahimovic kan per gli storici calcistici, era co, con la conquista della seria trebbe ripetere stasera, sempre
to con diritto di ri- parte proprio oggi, aveva segnato riuscito a fare 144. A dire il ve- A prima, della qualificazione al- pensando soprattutto ad attac-
scatto. tra mille emozioni, nella scorsa ro, Gigi Simoni ha fatto molto la zona Uefa dopo e i compli- care, perché è vero che lui non
per la prima volta con- stagione dopo di più, 264, ma non in una vol- menti di tutti gli avversari, pri- ha mai battuto l’Inter, che dai
Lo specialista Il tro parte del suo cuo- 26 giornate di ta, bensì in tre. mo di tutti proprio Mourinho, nerazzurri ha subito la sconfit-
popolo nerazzur- re, quella maglia rosso- campionato avversario di stasera. Gasperi- ta più clamorosa a Marassi e
ro temeva mol- blù che non dimenti- Fiducia e successi Un primato, ni ha conquistato in 144 parti- che Mourinho non perde una
tissimo il dopo cherà mai e quei tifosi quello di Gasperini, che vive te ben 66 successi, 34 pareggi e partita in casa da anni, ma co-
Ibrahimovic. Bra- che nella gara d’andata nel segno di Enrico Preziosi, 44 sconfitte. Resta sempre e me dice lui: «Possiamo sempre
vo e intelligente lo accolsero (da borghe- l’uomo che lo ha scelto, seguito soltanto Simoni ad aver vinto provarci, perché abbiamo qua-
Mourinho a cambiare se, perché infortunato) e voluto per ricostruire un Ge- di più, però per appena 7 vitto- lità e tanta voglia di riscatto.
pelle alla sua Inter, for- come un... Principe. noa importante. Da parte sua il rie. Tutti, a partire da Suazo».

C’E’ L’UDINESE APPELLO DI VENTURA ARRIVA IL PARMA

Atalanta, ultrà «Col Chievo Il Siena prova


dai giocatori restituitemi a conquistare
«Svegliatevi» il Bari feroce» il suo stadio
Perché vedere Perché vedere Perché vedere
ATALANTA-UDINESE BARI-CHIEVO SIENA-PARMA
L’Atalanta deve vincere se non Il Bari ha vinto una delle ultime 9 La vittoria di Livorno ha ridato
vuole perdere il contatto con chi partite e non segna da 218’. Il speranze al Siena, ma la salvezza
sta davanti, ma l’Udinese non Chievo in ripresa ha vinto 5 delle resta ancora lontana. E anche il
può permettersi di lasciare punti. 13 partite giocate fuori casa. Parma non è del tutto tranquillo.
Atleti Azzurri d’Italia, ore 15 San Nicola, ore 15 Franchi, ore 15

MACONI-MEROI CIRICI-TAVAN LORENZINI-PIOVANI


5 RIPRODUZIONE RISERVATA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dL’Atalanta in un colpo solo dDopo 4 k.o. di fila, il Bari non dDopo tre risultati utili conse-
ha la possibilità di dimezzare può più permettersi passi falsi. cutivi, che hanno permesso al
le distanze dall’Udinese e tor- «Non so se la quota salvezza si Siena di riavvicinare la zona sal-
nare in corsa per la salvezza. sia abbassata — fa il tecnico vezza, Malesani è a caccia del
Mutti ha la tentazione Chevan- Ventura —, ma non possiamo successo interno che manca da
ton, ma è Valdes l’atalantino sperare che le altre perdano dicembre. Con altri tre punti, il
più in forma: il cileno, poi, ha sempre. Affrontiamo una squa- Siena rientrerebbe definitiva-
segnato negli ultimi due suoi dra molto compatta, con una mente nel «giro» per non retro-
incroci con i friulani. «Dobbia- delle migliori difese del campio- cedere. Il tecnico, che prosegue
mo vincere a tutti i costi, an- nato. E’ un match tanto delica- il suo personale silenzio stam-
che correndo dei rischi», ha to quanto importante. Spero di pa (che se non altro porta fortu-
detto Mutti. Ieri pomeriggio rivedere un po’ del mio Bari: de- na, visto che da quando lo attua
circa 200 tifosi si sono presen- terminato e lucido. Dobbiamo il Siena non ha mai perso), ri-
tati al Centro sportivo di Zingo- dare un segnale forte a tutto proporrà il 4-1-4-1, anche se po-
nia per avere un confronto con l’ambiente. I miei uomini devo- trebbe cambiare qualcosa in
la squadra. I giocatori sono sta- no capire che se vogliono, pos- avanti, inserendo Calaiò dal pri-
ti invitati a darsi una mossa. sono». Torna Allegretti sulla fa- mo minuto, oppure spostando
scia sinistra, è l’unica novità ri- la posizione di partenza di Mac-
Recuperato Sanchez ha recu- spetto a Catania. carone, da attaccante centrale
perato dalla lesione al lega- a esterno sinistro.
mento collaterale mediale del Emergenza Il Chievo è senza
ginocchio destro e Marino non Marcolini, Yepes, Luciano, Ab- Guardingo Guidolin, per la quar-
ha ancora deciso se schierare bruscato e Rigoni, Di Carlo (so- ta volta dal suo arrivo a Parma,
subito il cileno o affidarsi a Flo- stituito da Murgita in panchi- ha portato la squadra in ritiro a
ro Flores. «All’Atalanta il pari na), medita qualche variazione Pescia. «Guardo una gara alla
non basta, a noi forse sì, ma tattica e non si spaventa. «Nei volta, cercando punti e senza
non giocheremo per il punto momenti di emergenza — dice pensare a chiudere pratiche». A
— ha detto il tecnico dell’Udi- — il Chievo ha sempre tirato Siena scenderà in campo un
nese —. La squadra è in ripre- fuori qualcosa in più. Andiamo Parma guardingo, con Bia-
sa, quando è libera di testa ha a Bari per riprenderci quanto è biany allineato ai centrocampi-
dimostrato quello di cui è capa- stato perso all’andata. Loro vor- sti e Jimenez dietro a Crespo.
ce, dobbiamo ripetere il secon- ranno vincere, ci saranno più In fondo la partita se la deve gio-
do tempo con il Cagliari». spazi». care soprattutto il Siena.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
16
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

fIl tecnico del Napoli punta sui pezzi forti per


SERIE A ritornare a vincere dopo un periodo difficile

s
Napoli
DELNERI POTREBBE RILANCIARE IL FANTASISTA

I NUMERI
Sorpresa Samp
confermato 42 Cassano in panca
i giorni che

Lazio con Zarate


sono trascorsi

C’è anche dall’ultima


vittoria del
Napoli, a
Livorno, 0-2, con
le reti di Maggio
Perché vedere
qualcuno, infatti, far sedere in
panchina uno come lui pareva

Quagliarella e Cigarini SAMPDORIA-LAZIO un affronto ed è qui che Fantan-


FantAntonio in panchina merita tonio ha sorpreso: facendo capi-
già il prezzo del biglietto. re che pure lui riteneva impor-

7
La Lazio, secondo peggior tante e giusto procedere per
attacco, cerca il gol. gradi, quindi, se necessario, pu-
Mazzarri: «La Nazionale lo ha le reti
Ferraris, ore 15 re dalla panchina. Lui, insom-
ma, ha lasciato intendere di
motivato, può essere decisivo» realizzate finora
da Fabio STEFANO CIERI
non disdegnare la cosa e molti
dubbi sono caduti. Nessuno, in-
Quagliarella. ALESSIO DA RONCH fatti, nutre dubbi sul talento di
Europa Il ritorno alla vittoria, L’ultima, risale 5 RIPRODUZIONE RISERVATA Cassano, tantomeno Delneri,
Perché vedere
tuttavia, è una necessità per il al giorno della se il campione barese si ripre-
BOLOGNA-NAPOLI Napoli che non vuole perdere Befana, a dUno va in campo, l’altro rico- senterà con l’atteggiamento
Il Bologna è lanciatissimo, dopo contatti con la zona Cham- Bergamo mincia dalla panchina: giusto e lo spirito di gruppo che
il 4-3 sul Genoa, il Napoli non pions League. E Mazzarri ha Samp-Lazio è la sfida dei ritor- negli ultimi tempi gli era man-
vince da cinque giornate e vuole ammesso le difficoltà dell’im- ni di Antonio Cassano e Mauro cato, potrebbe diventare l’arma

8
rientrare in zona Champions pegno odierno: «E’ una sfida Zarate, geni spesso incompre- in più per la caccia ad un posto
Dall’Ara, ore 15 importante. Noi guardiamo al- si, ma pur sempre geni. Il doria- in Champions. Un’arma letale.
l’Europa augurandoci che an- no dovrebbe rivedersi in pan-
che il settimo posto possa esse- i rigori subiti china dopo sei settimane, il la- Lazio col tridente Reja risponde
DAL NOSTRO INVIATO re utile. Palermo e Juve sono dal Napoli in ziale torna titolare dopo l’esilio con uno Zarate di nuovo titola-
MIMMO MALFITANO le candidate più autorevoli questo in panchina in due delle ultime re in una Lazio che a sorpresa
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
per la Champions, mentre campionato. tre partite. cala il tridente in attacco. L’ex
Samp, Genoa e Fiorentina le Insieme col tecnico del Napoli blocca la di-
BOLOGNAdDifende la qualità, nostre avversarie per l’Europa Genoa è la Un nuovo Fantantonio Una bot- fesa con i centrali Diakite e Ra-
Walter Mazzarri. E lo fa confer- League». La gara di oggi al Dal- squadra che ne ta ad un ginocchio e il giovane du piazzati sulle fasce, ma osa
mando i pezzi forti del suo col- l’Ara è un’opportunità impor- ha presi di più Scepovic potrebbe lasciare il po- in attacco gettando nella mi-
lettivo. Non ci saranno novità tante, che l’allenatore vorreb- sto in panchina a Cassano. Die- schia contemporaneamente
in formazione, dunque: Qua- be capitalizzare al massimo. tro alla notizia c’è di più. C’è l’at- tre attaccanti (gli altri sono
«Il Bologna è forte, lo si è visto
gliarella sarà il punto di riferi- teggiamento di Fantantonio, Floccari e Rocchi) miglior
anche a Genova. Sarà una par-
mento offensivo, mentre Ham- Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri, 48 anni IMAGE SPORT determinato in campo, per- allo scopo di risolvere l’or-
tita difficilissima, dovremo sta-
sik giocherà alla sue spalle in- re attenti alle loro ripartenze». fetto nell’approccio all’even- mai annoso problema del
sieme con Lavezzi, oggi pome- to, tanto che in Delneri gol (la Lazio ha il secon-
riggio, contro il Bologna. L’al- De Laurentiis Napoli sarà an- era già sorto un picco- do peggior attacco
lenatore del Napoli ha voluto, che il suo futuro. Il rapporto
QUI BOLOGNA lo dubbio. Il genio della serie A). Gli oc-
così, tacitare quelle voci che non è al meglio, do- chi sono tutti puntati
avrebbero voluto l’esclusione
con Aurelio De Laurentiis è so-
lido e entrambi stanno orga-
Colomba: «Avanti tutta po quasi sei settima- sull’asso argentino,
dell’ex attaccante dell’Udine- nizzando il progetto che do- vogliamo i tre punti» ne di isolamento raggiunto in Italia
se o del centrocampista slovac- vrebbe riportare il club ai mas- non può avere il rit- dal fratello-procu-
co. «Pure quando non sta be- simi livelli: «Questa società la BOLOGNA (v.d.s.) Obiettivo salvezza ma passo da mo partita, ma con ratore Sergio (nei
nissimo, Quagliarella può cam- sento mia. La mia Nazionale è Champions. Il Bologna di Colomba nel girone di certezza ha la pos- prossimi giorni ve-
biare il corso della partita in il Napoli, non ho bisogno di al- ritorno ha messo insieme 14 punti in otto partite sibilità di giocarne drà Lotito). Reja
qualsiasi momento. E' tornato tri stimoli per lavorare bene. con una sola sconfitta (Juve). Solo la Roma ha almeno uno spezzone. lo lancia così: «La
motivato dalla Nazionale ed In questo periodo mi sento gra- fatto meglio. Arriva il Napoli e l'allenatore Non è certo che sieda tra le sua non era una boc-
ha lavorato bene. Sono già sod- tificato, ma è mia abitudine di- rossoblù dà la carica: «Andiamo a prenderci riserve piuttosto che in tri- ciatura. Aveva solo bi-
disfatto di lui, a prescindere scutere sul futuro a fine stagio- anche questi tre punti. Loro sono aggressivi, buna. Ma oltre al suo com- sogno di rifiatare un
dai gol». Su Hamsik la questio- ne. Col presidente l’intesa è organizzati, solidi. Sarà una gara di sofferenza portamento in campo negli po’. Sono sicuro che sarà
ne non è stata nemmeno sfiora- perfetta, avremo modo di par- nella quale noi non aspetteremo certo i colpi ultimi allenamenti, potrebbe fa- decisivo per noi già a
ta, tanto non l’avrebbe mai lare, pure se nessuna della par- altrui ma cercheremo di piazzare i nostri». re la differenza lo spirito con il partire dalla sfida con
escluso. ti ha fretta di decidere». quale ha vissuto la vigilia. Per la Samp».

IL PALERMO SULL’INCHIESTA FEDERALE: «NESSUNA IRREGOLARITA’ AMMINISTRATIVA» IL CAGLIARI ARRIVA DA DUE K.O. MIHAJLOVIC PUNTA SU MASCARA
strative in merito a operazioni forma. In vista della festa delle
Rossi cerca il record di mercato col Sudamerica:
«Con stupore riscontriamo
che l'organo di controllo fede-
Allegri: «Col Catania donne, oggi la società di Celli-
no promuove per il gentil ses-
so, in compagnia di un abbona-
Cosmi la fortuna rale, che periodicamente visio-
na la nostra contabilità, nulla
aveva mai eccepito o comuni-
servirà pazienza» to, l'ingresso a un euro.

Catania Il Catania, che nelle ul-


ALESSIO D'URSO cato a proposito di eventuali FRANCESCO CARUSO time 7 partite ha perso solo a
Perché vedere Perché vedere Roma, a Cagliari cerca di allun-
FRANCESCO FORESI irregolarità. Ribadendo l'asso- MARIO FRONGIA
PALERMO-LIVORNO 5 RIPRODUZIONE RISERVATA luta trasparenza e legalità di CAGLIARI-CATANIA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA gare la serie. Rientra Mascara
I siciliani, quarti in classifica, dDelio Rossi a caccia del Set- ogni atto amministrativo del- Il Cagliari ha alle spalle due che ha scontato la squalifica ed
sono imbattuti al Barbera da 21 tebello. Il Palermo imbattuto la nostra società, ci riteniamo sconfitte, il Catania il poker d «Ci serve un risultato positi- esce Martinez, leggermente ac-
giornate. Il Livorno non può al Barbera da 21 giornate (tra fortemente danneggiati dal rifilato al Bari e vuole cavalcare vo per tagliare quota 40»: per ciaccato e un po’ affaticato do-
permettersi passi falsi. la scorsa stagione e quest'an- fatto che le istituzioni abbia- l’onda positiva. Max Allegri il match contro il po l’impegno con l’Uruguay.
Barbera, ore 15 no ben 16 vittorie e 5 pareggi) no fatto trapelare notizie così Sant’Elia, ore 15 Catania vale più dei 3 punti: Resta sostanzialmente invaria-
sfida il Livorno e vuole aggior- gravemente allarmanti pur in «Veniamo da due sconfitte, ab- to quindi l’assetto offensivo
nare i suoi record: con la setti- totale assenza di concreti e de- biamo pagato caro qualche er- della squadra di Mihajlovic an-
ma vittoria consecutiva in ca- finitivi accertamenti di respon- rore. Ma non si cancella quan- che se il capitano di Caltagiro-
sa (8 col successo in Coppa Ita- to di buono fatto finora. Il Cata- ne offre più equilibrio a centro-
sabilità che danno una falsa
lia con la Reggina) l'allenato- nia? Giocano corti e difendono campo rispetto all’urugua-
immagine della società e del
yano. In questo caso il 4-3-3 si
re rosanero migliorerebbe la comportamento dei suoi am- in 10. E' la squadra più fallosa
trasformerà in un 4-1-4-1 con
striscia positiva in serie A del- ministratori...». della A: serve pazienza, corag- Biagianti leggermente più arre-
la stagione 1949-'50. Di fron- gio e attenzione». Il tecnico del trato nelle vesti di cerniera fra
te, una squadra pronta a tutto Cosmi 500 Anche Serse Co- Cagliari ha più di un dubbio. difesa e centrocampo e con i 2
pur di conquistare punti sal- smi, che oggi festeggia le 500 Dietro, Canini al centro (con esterni, Mascara e Llama più
vezza pesanti. Obiettivo panchina da professionista, Ariaudo in forse per affatica- disposti al sacrificio e al ripie-
Champions. Ma il tecnico av- spera di vedere in campo un mento muscolare) e Marzorat- gamento sulla linea mediana
verte: «Penso che se non ci pre- Livorno «arrabbiato». Solo co- ti a destra sono probabili novi- con Maxi Lopez in posizione
sentiamo in campo arrabbiati, sì la squadra amaranto, che tà. In mezzo, Barone in vantag- più avanzata. La gara di Caglia-
da Palermo, allora diventerà viene da tre sconfitte consecu- gio su Lazzari. Jeda per Cossu, ri apre per il Catania un ciclo
difficile far risultato. Ci vor- tive, può sperare di uscire in- («Andrea per noi è fondamen- particolarmente duro che pro-
ranno testa e cuore». E ieri la denne dal «Barbera». «Ma per tale. Ma mercoledì con la na- seguirà venerdì con il preanti-
società, che ha presentato an- fare questo — spiega il tecni- zionale ha giocato i due tempi cipo contro l’Inter e poi con la
che il nuovo sponsor principa- co — c’è bisogno anche di un e viene da 30 partite di fila»). trasferta di Verona contro il
le (Eurobet), ha diffuso un co- po’ di fortuna, che ultimamen- Nené, in vantaggio, e Larrivey Chievo. Motivo in più per ten-
municato a proposito delle te sembra averci voltato le corrono per affiancare Matri. tare di prendere almeno un
Delio Rossi, 50 anni IMAGE SPORT presunte irregolarità ammini- spalle». Giuseppe Mascara, 30 FOTOPRESS Il bomber (11 reti) è in gran punto.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
17

fA Bergamo importante scontro salvezza


SERIE A Il Palermo difende il quarto posto col Livorno

a
7
ATALANTA (4-4-1-1) BARI (4-4-2) BOLOGNA (4-4-1-1) CAGLIARI (4-3-1-2) taccuino

2
UDINESE (4-4-2) CHIEVO (4-3-1-2) NAPOLI (3-4-2-1) CATANIA (4-3-3) PRIMAVERA
OGGI ORE 15 - ANDATA 3-1 OGGI ORE 15 - ANDATA 2-1 OGGI ORE 15 - ANDATA 1-2 OGGI ORE 15 - ANDATA 1-2
PREZZI Da 14 a 110 euro PREZZI Da 18 a 35 euro PREZZI Da 20 a 90 euro PREZZI Da 10 a 50 euro
La Juve vince il derby
Roma a valanga
ATA
TV Sky Calcio 6 HD; Premium Calcio 4. TV Sky Calcio 5 HD, Premium Calcio 3. TV Sky Calcio 1 HD, Premium Calcio 1, TV Sky Calcio 4 HD; Dahlia Sport
Dahlia 3 Calcio dGIRONE A Cagliari-Siena 2-1;
RN
GIO 1 CONSIGLI 1 GILLET 1 VIVIANO 22 MARCHETTI Fiorentina-Genoa 0-3; Juven-
8 2 5 6 84 13 6 23 15 21 13 31 tus-Torino 2-1; Livorno-Modena
15 5 19 17
GARICS TALAMONTI MANFREDINI BELLINI RAGGI PORTANOVA BRITOS LANNA MARZORATTI CANINI ASTORI AGOSTINI 1-0; Parma-Sassuolo 3-2; Piacen-
BELMONTE A. MASIELLO BONUCCI S. MASIELLO
24 26 14 30 20 5 8 za-Empoli 0-0; Sampdoria-Grosse-
79 15 17 20
90 14 4 30 BARONE CONTI BIONDINI to 2-0.

La guida
FERREIRA DE ASCENTIS GUARENTE VALDES BUSCÈ MUDINGAY 85 GUANA MODESTO
72 ALVAREZ GAZZI ALMIRON ALLEGRETTI 27
PINTO ADAILTON CLASSIFICA Juventus 48; Samp-
DONI 32 JEDA 9
19
6 10 25 doria 40; Genoa* 34; Siena* 32;
CASTILLO BARRETO MATRI NENÉ Fiorentina*** 31; Piacenza 30; Par-
CHEVANTON ZALAYETA
7 10 82 31 27 ma 30; Empoli* 26; Torino 22; Ca-
QUAGLIARELLA 16 11 7
PEPE DI NATALE DE PAULA 9 PELLISSIER 7 17 gliari 21; Sassuolo 18; Livorno 15;
CLASSIFICA
LLAMA LOPEZ MASCARA
11 20 88 14 BENTIVOGLIO LAVEZZI HAMSIK Modena 13; Grosseto 7.
19 15 6 6 5 23 11 19 27 13
SERIE A SANCHEZ ASAMOAH INLER SAMMARCO Per ogni * una partita in meno
ARIATTI IORI PINZI ARONICA PAZIENZA GARGANO MAGGIO RICCHIUTI BIAGIANTI IZCO
24 13 2 3 GIRONE B Atalanta-Triestina 1-0;
SQUADRE PT PARTITE RETI 4 5 2 21 77 28 14 33 23 6 2
G V N P F S LUKOVIC CODA ZAPATA ISLA RINAUDO CANNAVARO CAMPAGNARO
Bologna-Inter 0-1; Chievo-Albino-
MANTOVANI MANDELLI MORERO FREY CAPUANO TERLIZZI SILVESTRE POTENZA
INTER 58 26 17 7 2 52 22
22 HANDANOVIC 26 DE SANCTIS 21 ANDUJAR
Leffe 0-0; Cittadella-Cesena 0-2;
28 SORRENTINO
MILAN 55 27 16 7 4 46 26 Mantova-Vicenza 3-1; Milan-Bre-
ROMA 52 27 15 7 5 45 29 ARBITRO Giannoccaro di Lecce ARBITRO Pinzani di Empoli ARBITRO Romeo di Verona ARBITRO Pierpaoli di Firenze scia 3-1; Udinese-Padova 4-2.
JUVENTUS 44 27 13 5 9 42 36 (Rubino-Altomare/Giancola) (Bernardoni-Tasso/Guida) (Dobosz-Passeri/Mazzoleni) (Giallatini-Preti/Doveri) CLASSIFICA Milan 42; Atalanta
PALERMO 43 26 12 7 7 37 31 40; Inter*** 35; Udinese, Mantova
NAPOLI 41 26 10 11 5 34 29
ATALANTA BARI BOLOGNA CAGLIARI 30; AlbinoLeffe 28; Chievo** 27;
Chevanton preferito a Tiribocchi, Allegretti dovrebbe partire titolare. La novità arriva dalla difesa: Britos. Cossu in panca. Recupera Dessena. Brescia** 25; Cesena 24;
SAMPDORIA 40 26 11 7 8 32 32 recuperato Amoruso. PANCHINA 12 Lamberti, 27 Stellini, PANCHINA 15 Colombo, 18 Moras, PANCHINA 24 Lupatelli, 3 Ariaudo, Triestina*, Bologna 18; Padova* 11;
CAGLIARI 38 26 11 5 10 41 34 PANCHINA 32 Coppola, 77 Bianco, 16 Donati, 88 Kamata, 11 Koman, 21 Zenoni 32 Casarini, 8 Mingazzini, 4 Dessena,10 Lazzari, 18 Parola, Cittadella* 10; Vicenza 9.
GENOA 38 26 11 5 10 44 43 4 Capelli, 74 Volpi, 21 Radovanovic, 77 Sestu, 69 Meggiorini. All. Ventura. 20 Gimenez, 11 Succi. All. Colomba. 7 Cossu, 23 Larrivey. All. Allegri.
Per ogni * una partita in meno
90 Tiribocchi, 9 Amoruso. All. Mutti. BALLOTTAGGI Allegretti-Kamata BALLOTTAGGI nessuno. BALLOTTAGGI Nené–Larrivey 60-40%,
CHIEVO 35 26 10 5 11 26 26
80-20%. DIFFIDATI Bonucci, Donati. DIFFIDATI Britos, Guana, Modesto, Marzoratti-Ariaudo 60-40%,
GIRONE C Ancona-Napoli 1-2;
BALLOTTAGGI Chevanton-Tiribocchi
FIORENTINA 35 27 10 5 12 33 33 55-45%.DIFFIDATI Bianco, Capelli, SQUALIFICATI nessuno. Portanova, Raggi. Barone-Lazzari 60-40%. Ascoli-Reggina 1-1; Catania-Saler-
PARMA 33 26 9 6 11 27 36 Garics, Pellegrino, Talamonti. INDISPONIBILI Donda (2 mesi), SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Agostini, Astori, Lazzari, nitana 3-1; Crotone-Frosinone 2-1;
BARI 32 26 8 8 10 31 34 SQUALIFICATI Padoin (1). Ranocchia (stagione finita), Kutuzov INDISPONIBILI Mutarelli (1 mese), Lopez. SQUALIFICATI Nainggolan (1). Lecce-Bari 2-1; Palermo-Lazio 1-1;
INDISPONIBILI Barreto (2 mesi), Parisi (2 sett.), Padelli Appiah (1 mese), Pisanu (2 settimane), INDISPONIBILI Pisano (3 settimane), Roma-Gallipoli 7-0), Puce D. (Galli-
BOLOGNA 31 26 8 7 11 30 36 (1 mese), Caserta (1 settimana), (1 sett.), Rivas (1 sett.). ALTRI Visconti, Di Vaio (3 giorni), Savio (3 giorni). Brkljaca (1 mese), Agazzi (3 mesi).
UDINESE 27 26 7 6 13 32 39 Ceravolo (2 settimane). Langella, Pisano, Diamoutene, ALTRI Lavecchia, Marazzina, Bassoli, ALTRI Di Laura, Verachi, Vigorito,
poli), Riga M. (Crotone), Bertolacci
ALTRI Pellegrino, Peluso, Zanetti. Gosztonyi, De Vezze, Sforzini. Santos. Dametto, Lopez, Ragatzu, Carta. (Roma)
CATANIA 27 26 6 9 11 27 31
CLASSIFICA Roma 47; Palermo
LAZIO 26 26 5 11 10 21 28
LIVORNO 23 26 6 5 15 17 36
UDINESE CHIEVO NAPOLI CATANIA 40; Catania 36; Bari 35; Reggina
Sanchez tra i convocati, Marino Niente da fare per Rigoni, non al meglio. Campagnaro ha recuperato e dovrebbe Potenza e Terlizzi novità in difesa. 34; Salernitana 33; Lazio 32; Napo-
ATALANTA 21 26 5 6 15 22 38 in dubbio se schierarlo dall’inizio. In panchina il giovanissimo Sbaffo. essere tra i titolari. Iezzo non è partito a li 31; Ascoli 21; Lecce, Crotone 16;
PANCHINA 30 Campagnolo,
SIENA 20 26 5 5 16 27 47 PANCHINA 6 Belardi, 80 Domizzi, PANCHINA 18 Squizzi, 20 Sardo, causa di un affaticamento muscolare. 18 Augustyn, 4 Delvecchio, 5 Carboni, Frosinone 14; Ancona 13; Gallipoli
26 Pasquale, 4 Cuadrado, 19 Badu, 17 Jokic, 8 Bianchi, 14 Sbaffo, PANCHINA 22 Gianello, 8 Dossena, 8 Ledesma, 25 Martinez, 15 Morimoto. 5.
■ CHAMPIONS ■ PRELIMINARI CHAMPIONS
■ EUROPA LEAGUE ■ RETROCESSIONE 83 Floro Flores, 27 Geijo. All. Marino. 23 Bogdani, 11 Granoche. All. Di Carlo 16 Zuniga, 21 Cigarini, 18 Bogliacino, All. Mihajlovic. BALLOTTAGGI
A parità di partite giocate, la nostra classifica tiene conto BALLOTTAGGI Sanchez-Floro Flores (squalificato, in panchina Murgita). 19 Denis, 9 Hoffer. All. Mazzarri. Mascara-Martinez 70-30%,
nell'ordine di: 1) punti negli scontri diretti; 2) differenza 51-49%, Lukovic-Pasquale 55-45%. BALLOTTAGGI Iori-Bianchi 55-45%, BALLOTTAGGI Campagnaro-Dossena Biagianti-Carboni 70-30%. DIFFIDATI CALCIO FEMMINILE
reti negli scontri diretti; 3) differenza reti globale; 4) gol
segnati; 5) ordine alfabetico. DIFFIDATI Sammarco, Basta, Coda,
D’Agostino, Domizzi, Handanovic,
Frey-Sardo 55-45%. DIFFIDATI
Marcolini, Bianchi, Frey, Mantovani,
70-30%. Andujar, Delvecchio, Martinez,
Ricchiuti, Silvestre, Maxi Lopez.
Coppa Italia, Torres
DIFFIDATI Cannavaro.
Pasquale, Pepe. SQUALIFICATI Pellissier, Sorrentino. SQUALIFICATI
SQUALIFICATI nessuno.
SQUALIFICATI Alvarez (1). e Bardolino avanti
nessuno. INDISPONIBILI Basta (1 sett.), Marcolini (1), Yepes (1), Luciano (1). INDISPONIBILI Marchese (stagione
D’Agostino (1 mese e mezzo), Obodo INDISPONIBILI Moro (1 sett.), Rigoni INDISPONIBILI Iezzo (2 giorni), Grava finita), Plasmati (1 mese), Spolli (5 d(g.l.g.) Fermo il campionato, la
(1 mese). ALTRI Ferronetti, Boudianski, (2 giorni), Abbruscato (da valutare). (1 settimana), Santacroce (1 mese). giorni), Bellusci (3 giorni). ALTRI Russo, nazionale è stata impegnata nel tor-
Zimling, Siqueira, Corradi, Romero. ALTRI Miskiewicz, Scardina, Hanine. ALTRI Rullo, Maiello. Barrientos, Moretti, Sciacca, Kosicky. neo di Cipro finendo al sesto po-
sto. Intanto ieri si è giocata la quar-
ta fase della Coppa Italia (partita
secca di solo andata). Questi i risul-
PROSSIMO TURNO PALERMO (4-3-1-2) SAMPDORIA (4-4-2) SIENA (4-1-4-1) INTER (4-2-3-1) tati: Torres-Lazio 3-0, Firenze-Reg-
28a GIORNATA giana 0-2 (dts), Bardolino-Roma
Venerdì 12 marzo, ore 20.45 LIVORNO (3-5-2) LAZIO (4-3-3) PARMA (4-4-1-1) GENOA (3-4-3) (4-2 (dcr), Chiasiellis-Fiammamon-
CATANIA-INTER (1-2) OGGI ORE 15 - ANDATA 2-1 OGGI ORE 15 - ANDATA 1-1 OGGI ORE 15 - ANDATA 0-1 OGGI ORE 20.45 - ANDATA 5-0 za 4-0. Oggi si giocano: Graphistu-
Sabato 13 marzo, ore 20.45 dio Tavagnacco-Torino e Fortituto
NAPOLI-FIORENTINA (1-0) PREZZI Da 9 a 290 euro PREZZI Da 15 a 60 euro PREZZI Da 25 a 150 euro PREZZI Da 14 a 350 euro
Domenica 14 marzo, ore 15 TV Sky Calcio 3 HD; Dahlia 2 Calcio TV Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 2 HD; TV Sky Calcio 7 HD; Dahlia 4 Calcio. TV Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD; Mozzacane-Upea Orlandia.
BOLOGNA-SAMPDORIA (1-4) Premium Calcio 2; Dahlia 1 Calcio Premium Calcio e HD.
GENOA-CAGLIARI (2-3) 46 SIRIGU 30 STORARI 85 CURCI 12 JULIO CESAR
CALCIO A 5
JUVENTUS-SIENA (1-0)
LAZIO-BARI (0-2)
88 24 5 42 8 28 6 5 87 29 50 3 13 6 25 4 Marca-Napoli Vesevo
BLASI KJAER BOVO BALZARETTI MAICON LUCIO SAMUEL ZANETTI
LIVORNO-ROMA (1-0) 14 11 9
ZAURI GASTALDELLO LUCCHINI ACCARDI ROSI CRIBARI PRATALI DEL GROSSO
5 11
finale di Coppa Italia
PARMA-ATALANTA (1-3) 77 17 16 7 10 CODREA
UDINESE-PALERMO (0-1)
BERTOLO LIVERANI NOCERINO STANKOVIC MUNTARI d(g.l.g.) Si sono disputate ieri a Pa-
6 SEMIOLI PALOMBO POLI MANNINI 7 8 22 18
MILAN-CHIEVO (ore 20.45) (2-1) 45 10 9 dova le semifinali per di Coppa Ita-
PASTORE REGINALDO VERGASSOLA TZIOLIS GHEZZAL
7 10 9 10 BALOTELLI SNEIJDER ETO’O lia 2010 di calcio a 5. Nella prima
CAVANI MICCOLI POZZI PAZZINI 32 MACCARONE 22 MILITO partita il Napoli Vesevo ha battuto
MARCATORI 99 20 10 20 9 77 CRESPO 20 9 8
per 5-3 il Montesilvano dopo i tem-
pi supplementari. Nel secondo in-
LUCARELLI BELLUCCI ZARATE FLOCCARI ROCCHI MESTO SUAZO PALACIO
19 RETI: Di Natale (4) (Udinese) 11 JIMENEZ
46 3 24 7 77 11 24 32 4 21 77 7
contro derby veneto tra Marca e
15 RETI: Milito (3) (Inter) 80 14 4 20
PIERI FILIPPINI MOZART PULZETTI RAIMONDI KOLAROV LEDESMA BROCCHI CRISCITO ZAPATER MILANETTO ROSSI Luparense, vinto per 7-5 ai supple-
12 RETI: Pato (Milan); Pazzini (2) VALIANI GALLOPPA MORRONE BIABIANY
(Sampdoria) 26 24 15 mentari dall’attuale capolista del
16 13 2 26 13 28 87 6 15 24 5
11 RETI: Barreto (4) (Bari); Matri (2) RADU SIVIGLIA STENDARDO DIAKITE BOCCHETTI MORETTI PAPASTATHOPOULOS campionato. Sarà quindi Napoli Ve-
ESPOSITO KNEZEVIC PERTICONE LUCARELLI DELLAFIORE PACI ZACCARDO
(Cagliari); Gilardino (Fiorentina) sevo-Marca la finale che si gioca
25 RUBINHO 86 MUSLERA 83 MIRANTE 32 AMELIA
10 RETI: Totti (4) (Roma); Maccarone (1) domani alle ore 20.30.
(Siena) ARBITRO Russo di Nola ARBITRO Brighi di Cesena ARBITRO Gervasoni di Mantova ARBITRO Banti di Livorno
9 RETI: Di Vaio (2) (Bologna); Borriello e (Grilli-Rosi/Tozzi) (Pirondini-Papi/Gallione) (D’Agostini-Alessandroni/Nasca) (Maggiani-Niccolai/Baracani) TROFEO ARCO
Ronaldinho (4) (Milan); Hamsik (2) (Napoli);
Miccoli (2) (Palermo) PALERMO SAMPDORIA SIENA INTER Derby di Roma
8 RETI: Adailton (1) (Bologna); Martinez (1)
Migliaccio non recupera, Bresciano out. Rientrano Pozzi e Pazzini. Cassano in Ekdal è fra i convocati, Malagò no. Krhin e Arnautovic si contendono
in semifinale
(Catania); Etòo (2) (Inter); Cavani (1) Rossi pensa a Blasi nel ruolo di terzino. panchina, visto lo stop di Scepovic. Maccarone unica punta. un posto in panchina.
(Palermo) dSaranno Fiorentina-Parma e Ro-
PANCHINA 28 Benussi, 89 Celustka, PANCHINA 21 Guardalben, PANCHINA 31 Pegolo, 6 Terzi, 12 Ekdal, PANCHINA 1Toldo, 2 Cordoba,
7 RETI: Tiribocchi (Atalanta); Nené (1) 3 Goian, 4 Tedesco, 30 Simplicio,
ma-Lazio le semifinali della 39a edi-
22 Cacciatore, 13 Rossi, 12 Tissone, 23 Jarolim, 24 Jajalo, 63 Larrondo, 23 Materazzi, 17 Mariga, 15 Krhin,
(Cagliari); Pellissier (Chievo); Balotelli (Inter); 90 Hernandez, 20 Budan. All. Rossi. 11 Calaiò. All. Malesani. 7 Quaresma, 27 Pandev. All. Mourinho
zione del Trofeo Città di Arco - Bep-
18 Guberti, 20 Padalino, 99 A. Cassano.
Trezeguet (Juventus); Floccari (2) (4 con il BALLOTTAGGI Blasi-Goian 70-30%, (squalificato, in panchina Baresi). pe Viola. Le due gare si giocheran-
Bertolo-Tedesco 60-40%. All. Delneri. BALLOTTAGGI BALLOTTAGGI Ghezzal-Calaiò 60-40%,
Genoa) (Lazio); Quagliarella (Napoli); Vucinic Mannini-Guberti 60-40%. Codrea-Ekdal 60-40%, Tziolis-Jarolim BALLOTTAGGI Balotelli-Mariga no oggi rispettivamente ad Aldeno
(Roma); Calaiò (Siena); Floro Flores (Udinese) DIFFIDATI Blasi, Balzaretti, Bresciano. 60-40%, Krhin-Arnautovic 60-40%.
SQUALIFICATI Cassani (1), Carrozzieri DIFFIDATI A. Cassano, Lucchini, 70-30%. DIFFIDATI Cribari, Codrea, alle 10.30 e ad Arco alle 11.15 (diret-
6 RETI: Jeda (2) (Cagliari); Huntelaar (1) (fino al 05/04/2011). INDISPONIBILI Mannini. SQUALIFICATI Ziegler (1). Ghezzal. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Samuel, Eto’o, Sneijder. ta Raisport Più), mentre la finalissi-
(Milan) Mchedlidze (fuori rosa), Migliaccio INDISPONIBILI Castellazzi INDISPONIBILI Rossettini (20 giorni), SQUALIFICATI Cambiasso (1).
ma è prevista per martedì alle 15.
(3 giorni), Bresciano (3 giorni). (1 mese), Scepovic (3 giorni). Parravicini (10 giorni). ALTRI Jaakkola, INDISPONIBILI Thiago Motta (5 giorni),
ALTRI Brichetto, Adamo, Davì, ALTRI Soriano, Elsneg, M. Cassano, Buchel, Filipe, Ivanov, Fini, Ficagna, Santon (5 giorni), Chivu (3 settimane).
TOTOCALCIO E TOTOGOL
la gazza sull'iPhone Morganella, Calderoni. Regini, Franceschini, Testardi. Odibe, Brandao, Malagò, Rossi. ALTRI Arnautovic, Orlandoni.

SEGUI TUTTE LE GARE Colonne vincenti


LIVORNO LAZIO PARMA GENOA del concorso n. 24
DEL CAMPIONATO DI A Da valutare le condizioni di Knezevic. Tridente in attacco, Matuzalem e Mauri Probabile 4-4-1-1 con Biabiany esterno All’ultimo momento convocato Juric.
SU «TEMPO REALE» In attacco Bellucci favorito su Tavano. in panchina. destro e Jimenez a ispirare Crespo. PANCHINA 73 Scarpi, 40 Tomovic, dTOTOCALCIO Colonna vincen-
PANCHINA 1 De Lucia, 19 Di Gennaro, PANCHINA 88 Berni, 25 Biava, PANCHINA 1 Pavarini, 19 Zenoni, 13 Fatic, 28 Juric, 17 Jankovic, te del concorso n. 24:
5 Marchini, 10 Tavano, 8 Bergvold, 15 Hitzlsperger, 33 Baronio, 5 Mauri, 7 Castellini, 3 Antonelli, 8 Lunardini, 10 Palladino, 14 Sculli. All. Gasperini. 2-X-1-2-1-2-2-X-1-1-X-X-2-1.
9 Danilevicius, 6 Galante All. Cosmi. 8 Matuzalem, 18 Makinwa. All. Reja. 90 Pasi, 86 Bojinov. All Guidolin. BALLOTTAGGI Palacio-Sculli 55-45%. Quote: nessun 14; ai 13 (sono 8):
BALLOTTAGGI Knezevic-Galante BALLOTTAGGI Kolarov-Matuzalem
60-40%, Bellucci-Tavano 60-40%. 80-20%. DIFFIDATI Biava, Baronio,
BALLOTTAGGI Crespo-Bojinov DIFFIDATI Acquafresca, Dainelli, Juric, e 9.079; ai 12 (148): e 490; ai 9 (3):
55-45%, Morrone-Lunardini 60-40%.
DIFFIDATI Moro, Diniz, Marchini, Firmani, Foggia, Rocchi. SQUALIFICATI Milanetto, Rossi, Sculli, Gucher, Palacio, e 28.722.
nessuno. INDISPONIBILI Bizzarri DIFFIDATI Dellafiore, Galloppa, Zapater. SQUALIFICATI nessuno. TOTOGOL Colonna vincente del
Miglionico, Raimondi. Lunardini, Mirante, Morrone, Paloschi, INDISPONIBILI Dainelli (1 sett.),
(2 mesi), Cruz (3 giorni), Dabo (10 giorni), concorso n. 24:
Scarica gratis l'applicazione di Gazzetta SQUALIFICATI Moro (1), Rivas (1). Dias (2 sett.), Firmani (3 giorni), Foggia (10 Dzemaili. SQUALIFICATI Lanzafame (1). Acquafresca (1 sett.).
da App Store, provala per 2 settimane INDISPONIBILI Miglionico (stagione giorni), Lichtsteiner (3 giorni), Manfredini INDISPONIBILI Dzemaili (1 mese e ALTRI Gucher, Kharja, Aleksic, 3-13-4-14-8-12-10.
e poi scegli l'abbonamento.
Le istruzioni nelle pagine di «Altri Mondi»
finita), Bernardini (2 settimane). (2 sett.), Meghni (2 sett.).ALTRI Bonetto, mezzo), Paloschi (35 giorni). ALTRI El Shaarawi, Polenta, Ragusa, Lazarevic, Quote: nessun 7 e nessun 6;
ALTRI Diniz, Vitale, Prutsch. Del Nero, Inzaghi, Scaloni. Russo, Traore, Baccolo, Gigli, Galassi. Bertoncini, Terigi, Frison, Perin. ai 5 (sono 7): e 666; ai 4 (77): e 72.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
18
#
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

fINGHILTERRA / Lo United, con una gara in più,


MONDO supera Ancelotti, oggi impegnato in Coppa
nocchio che verrà risolta in

Lampo Scholes
GERMANIA
tempo utile. «Quando Wayne FRANCIA
è tornato da Inghilterra-Egit-
to, giovedì, ho subito capito
che non avrebbe giocato a Wol-
verhampton — racconta Fer-
Lione manca

Il Manchester guson —. Non ce l’ho affatto


con Capello, ma con lui, che in-
vece di segnalare il problema
al ginocchio è restato in cam-
po quasi 90’». L’infiammazio-
la vetta
Colpo Nancy
a Nizza
ritrova la vetta ne sarebbe al tendine rotuleo,
niente di ché.

Scampato pericolo «Abbiamo


meritato noi — continua —.
dAspettando Bordeaux-Montpel-
lier di stasera, il Lione manca il sor-
passo e in casa del Boulogne, pe-

A Wolverhampton scavalca il Chelsea Partita pedestre nel primo tem-


po, ripresa nostra, con varie oc-
nultimo, non va oltre lo 0-0. Un gol
di Jelen al 38’ permette invece al-
Podolski (a sin.) e Schweinsteiger, ieri in gol REUTERS

casioni, anche se l’abbiamo l’Auxerre di agganciare il Marsiglia


Ferguson: «Il Milan? Con un gol è fatta» scampata in extremis con Vo-
kes». «Sono ottimista per la
a quota 48. A 48 finisce anche il
Bayern spento:
y
Lilla che fa 1-1 con il St. Etienne:

WOLVERHAMPTON 0
Champions. Rooney ha potuto
riposare, insieme a Fletcher,
Ferdinand è tornato e ha retto
tutto in 5’ Riviere (16’) e Dumont
(21’). Mentre il Paris Saint Germain
si salva allo scadere con Sesse-
pari a Colonia
bene. S’è fermato Brown per il MARCO DEGL’INNOCENTI
MANCHESTER UTD 1 PREMIER ginocchio, vedremo. Ma il Mi-
gnon che risponde a Roudet (66’)
sul campo del Lens. Basta un gol a 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
GIUDIZIO 777
LA 29a lan con la Roma non ha potuto Rennes col Monaco (Marveaux al
GIORNATA tirare indietro nessuno. Mica 28’) e Sochaux col Tolosa (Boude- COLONIA dProprio l’ex Podolski guasta la prova
PRIMO TEMPO 0-0
come tre anni fa, quando Ance- bouz all’84’), mentre il Nancy fa il generale del Bayern in vista della partita di mar-
MARCATORE Scholes (M) al 27’ s.t. lotti fece giocare le riserve pri- colpo al 93’ con Dia a Nizza (3-2): tedì in Champions contro la Fiorentina. Il centra-
WOLVERHAMPTON (4-1-4-1) Hah-
nemann 6; Zubar 6,5, Craddock 5,5, Risultati ma di venire all’Old Trafford.
Il distacco dall’Inter non lascia-
vantaggio del Nancy con Bakar
(5’), pari veloce del Nizza con Civel-
vanti gioca la sua miglior partita stagionale e do-
po un’astinenza dal gol di 1.421 minuti segna da
Berra 6, Ward 5,5 (dal 39’ s.t. Keogh Ieri: Arsenal- va scelta a Leonardo». Anche li 2’ dopo; poi Brison al 27’ e nuovo 25 metri il gol dell’1-0 per il Colonia. Privo di
s.v.); Henry 6; Foley 5,5, Guedioura Burnley 3-1; per questo Sir Alex è ottimista. pari di Ben Saada al 37’. Fino a Dia. Demichelis, operato al viso, Van Gaal ha dovuto
6,5 (dal 39’ s.t. Ebanks-Blake s.v.), Jo- West Ham- Con o senza Pato in campo rinunciare anche alla creatività sulla fascia de-
nes 6, Jarvis 6,5 (dal 44’ s.t. Vokes Bolton 1-2;
4,5); Doyle 6,5. PANCHINA Hennes- mercoledì. 27a GIORNATA Ieri Auxerre*-Va- stra di Robben, colpito da influenza. Ribery, tor-
sey; Elokobi, Mancienne, Milijas.
Wolverhamp- lenciennes 1-0; Boulogne-Lione nato acciaccato dall’impegno in nazionale, è en-
ton-Manchester Dilemma Pato «Difficile dire se 0-0; Lens-Paris SG 1-1; Nizza-Nan- trato solo a secondo tempo avviato. Nella ripre-
ALLENATORE McCarthy 6.
Utd 0-1. Pato ce la farà. Ho visto il vi- cy 2-3; Rennes-Monaco 1-0; sa il Bayern ha riequilibrato gioco e risultato,
MANCHESTER UNITED (4-3-3) Van Oggi: deo dell’infortunio, pareva se- Sochaux**-Tolosa 1-0; St. Etien- spinto da un ottimo Schweinsteiger, che ha tro-
der Sar 6; Brown 6 (dal 1’ s.t. Neville Everton-Hull.
6), Ferdinand 6, Vidic 6,5, Evra 6; Car- rio, ma mi hanno detto che il ne-Lilla 1-1. Oggi Grenoble*-Le vato il pareggio con un bel sinistro. Nel finale
rick 6, Scholes 7, Gibson 6 (dal 17’ s.t.
Domani: giorno dopo saltava. Nel Mi- Mans**, Marsiglia**-Lorient e Bor- entra Alaba, 17 anni, il più giovane esordiente
Diouf 5); Valencia 6,5, Berbatov 6,5, Wigan- lan sono le punte che possono deaux-Montpellier. CLASSIFICA in Bundesliga della storia del Bayern.
Nani 6 (dal 28’ s.t. Park 6). PANCHINA Liverpool. fare la differenza: Pato, Ronal- Bordeaux ***, Montpellier 51 pun-
Foster, Rafael, Fletcher, Obertan. Mercoledì: dinho e Borriello. Ma se lo Uni- ti; Lione 50; Marsiglia, Auxerre e
COLONIA-BAYERN 1-1
ALLENATORE Ferguson 6,5. Aston Villa- ted segna, è fatta. Con un gol Lilla 48; Monaco 42; Valenciennes MARCATORI Podolski (C) al 31’p.t; Schweinsteiger (B) al 13’s.t.
Sunderland; abbiamo grandissime probabi- 41; Rennes 40; Lorient 39; Tolosa
COLONIA (4-3-2-1) Mondragon 6,5; McKenna 6,5, Geromel 7,
ARBITRO Walton 6,5. Portsmouth- lità di passare ai quarti». Be- 37; Sochaux, Nancy 35; Lens, Psg
Mohamad 7, Brecko 6,7; Maniche 7, Petit 6,5, Matuschyk 6,5;
Chelsea; Novakovic 6, Freis, 7 (dal 29’ s.t. Ehret s.v.); Podolski 8 (dal 45’
AMMONITI Vidic (M), Craddock (W) e ckham? «L’Old Trafford gli ri- 34; Saint Etienne 27; Nizza 26; Le s.t. Tosic s.v.). All. Soldo 7,5.
Jones (W) per gioco falloso. Blackburn- serverà una grande accoglien- Mans 20; Boulogne 17; Grenoble BAYERN (4-4-2) Butt 5,5; Lahm 6, Van Buyten 6,5, Badstuber 7,
NOTE spettatori 28.883. Tiri in porta 2-4. Tiri Birmingham za, se la merita tutta». Chi vuo- 13. ***Tre gare in meno; **Due in
Contento 6,5 (dal 28’ s.t. Alaba s.v.); Altintop 5,5 (dall’11’ s.t.
fuori 12-12. In fuorigioco 0-1. Angoli 2-4. Re- Ribery 6), Van Bommel 6,5, Schweinsteiger 8, Müller 7; Olic 5
le evitare nei quarti? «Se pas- meno; *Una in meno, (dall’11’ s.t. Klose 6,5), Gomez 5. All. Van Gaal 6,5.
cuperi 1’ p.t. e 4’ s.t.
Paul Scholes, 35 anni LAPRESSE Classifica siamo mi va bene tutto». ARBITRO Rafati (Hannover) 7.
Man. United 63;
GIANCARLO GALAVOTTI azione) contro le occasioni Chelsea,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA mancate dai padroni di casa, Arsenal 61;
sull’orlo della retrocessione. Tottenham, F.A. CUP SERIE A DEL SUDAN LE ALTRE DI BUNDESLIGA
WOLVERHAMPTON (Ing) d Paul «Scholsey» sblocca il match al Man. City 49;
Scholes e la fortuna spingono 72’, nervi d’acciaio in area sul Liverpool 48; Il Portsmouth Scontro di gioco Schalke: travolto l’Eintracht
il Manchester United in testa cross di Nani che Craddock gli Aston Villa 45; è in semifinale muore nigeriano Oggi in campo il Leverkusen
alla Premier, con i migliori au- mette sul destro fulminante. Birmingham 40;
spici per il ritorno di Cham- Fulham, Una doppietta di Piquionne Tragedia allo stadio di (m.d.i.) Oggi il Bayern potrebbe di nuovo perdere
pions con il Milan, mercoledì Everton 38; a metà del secondo tempo Karthoum in una gara della il primato solitario in classifica, se il Leverkusen
Minaccia Arsenal United 2 pun-
all’Old Trafford. I «lupi» del Stoke City, regala al Portsmouth, ultimo in serie A del Sudan: il nigeriano batterà in trasferta il Norimberga. Intanto si è
ti sopra Chelsea (fermo per i
Wolverhampton fanno ballare Blackburn 34; Premier e in grave crisi Endurance Idahor è morto dopo ulteriormente avvicinato al vertice lo Schalke,
quarti di FA Cup, oggi con lo
Bolton 29; finanziaria, di battere il uno scontro con un difensore. che ha strapazzato 4-1 l’Eintracht. RISULTATI:
fino in fondo i Red Devils, ma Stoke) e Arsenal. I Gunners di
West Ham, Bitmingham e di accedere alla Idahor, 25 anni, giocava con Ieri: Colonia-Bayern 1-1; Werder-Stoccarda 2-2;
il gol di Scholes, speciale più Wenger, 3-1 al Burnley con Fa-
Sunderland 27; semifinale della Coppa l'Al-Merreikh e, secondo fonti Amburgo-Hertha 1-0; Eintracht-Schalke 1-4;
che mai, tiene, anche perché bregas, Walcott e Arshavin, so- Friburgo-Hannover 1-2; Wolfsburg-Bochum 4-1;
Wigan 25; d’Inghilterra. Fulham e della federazione locale, si è
al 91’ Sam Vokes, 20 anni, spa- no più che mai in corsa, e han- Borussia Do.-Borussia Moenc. 3-0 . Oggi:
Wolverhampton, Tottenham vanno al replay. scontrato con un avversario
ra alle stelle tutto solo davanti no il calendario più facile nei 9 Hull City 24; Oggi il Chelsea di Ancelotti dell'Al-Ama pochi minuti dopo il Norimberga-Leverkusen; Hoffenheim-Mainz.
a Van der Sar, da 6 metri. La turni che restano. Sir Alex Fer- Burnley 23; sfida lo Stoke. PROGRAMMA fischio d'inizio della partita. «È CLASSIFICA: Bayern 53; Schalke 04 51;
classe fa la differenza, il colpo guson gongola per l’impresa Portsmouth 19 Ieri: Portsmouth-Birmingham stato un normale incidente di Leverkusen 50; Amburgo 43; Borussia Do. 42;
clinico del rosso di Sir Alex, 35 sul fondo irregolare del Moli- 2-0; Fulham-Tottenham 0-0. contrasto — ha detto Werder 39; Stoccarda, Eintracht 35; Wolfsburg
anni, centesimo centro in Pre- neux, senza bisogno di Wayne Oggi: Reading-Aston Villa; una fonte —, è caduto ed è 34; Hoffenheim, Mainz 32; Borussia Moenc. 30;
mier (dal settembre 1994, 1 so- Rooney, a riposo per il Milan, Chelsea-Stoke. morto. Siamo tutti sconvolti». Colonia, Bochum 27; Hannover, Friburgo 20;
lo rigore, 19 tiri liberi, 80 su con un’infiammazione al gi- Norimberga 18; Hertha 15.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
19
#

fSPAGNA La squadra allenata da Pellegrini


MONDO è al comando per la differenza reti (+27)
Garay a far coppia con Albiol.
y
Real, la rimonta
ESPULSI IBRAHIMOVIC E GUARDIOLA
Siviglia con una sola punta, Ne-
gredo e non Kanoute, con le
sue tre ali, Navas, Perotti e Ca-
pel, sparse dietro all’ex perla
LIGA 25a Con l’Almeria
GIORNATA
del vivaio del Madrid. Al 10' il
non basta Messi
vale il primo posto
Siviglia è già avanti: Navas ta-
glia il campo per Capel il cui Ieri Deportivo-
cross è deviato nella propria
porta da Xabi Alonso, in coper-
tura su Negredo. Il Siviglia pe-
Tenerife 3-1,
Almeria- Barça raggiunto
Barcellona 2-2,
Dopo lo 0-2 del Siviglia, i gol di Ronaldo, Ramos rò perde subito Konko, comin-
cia a soffrire e si affida al 36en-
Real Madrid-
Siviglia 3-2.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

ne Palop. Parate in serie, in co- Oggi dAlla faccia dell’amicizia. Juanma Lillo è legato
e Van der Vaart valgono il 3-2. Kakà fischiato pertina una su Kakà da 3 metri,
con il Madrid che carica a testa
Malaga-Xerez,
Espanyol-
a Pep Guardiola da un rapporto di affetto since-
ro, ma ieri il suo Almeria ha fermato il Barcello-
FILIPPO MARIA RICCI bassa. Villarreal, na sul 2-2 e gli ha fatto perdere il primato. Parti-
ta animata dal progetto tattico di Lillo e condi-
REAL MADRID 3 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Creatività Ad inizio ripresa Ca-
Maiorca-
Sporting, zionata dalla pessima serata dell’arbitro Clos Go-
MADRID dNel giorno del comple-
sillas è sorpreso da una punizio- Osasuna- mez. Il Barcellona è parso in confusione, ma è
SIVIGLIA 2 anno numero 108 il Real riceve ne di Dragutinovic e il doppio Getafe stato tenuto a galla dal genio di Messi mentre la
un regalo dall’Almeria, mostra svantaggio spinge Pelegrini a A. Bilbao- serata di Ibra è parsa un film triste e sfortunato:
GIUDIZIO 77777
puntare sulla creatività: fuori Valladolid, un colpo di testa e un tiro sballati nel primo tem-
PRIMO TEMPO 0-1 una certa timidezza nell’accet-
Lass e Arbeloa, dentro Guti e Saragozza- po, un’espulsione ingiusta al 60'. Ibra si muove
MARCATORI Xabi Alonso (R) autogol al
tarlo ma con una rimonta in pu- Van der Vaart. Ronaldo accor-
10' p.t.; Dragutinovic (S) al 7', Ronaldo ro stile capelliano batte 3-2 il Si- Atletico Madrid in area, Cisma crolla fulminato, l’arbitro ci casca
cia le distanze (15'), Guti colpi- e lo caccia. Il fischietto aveva già espulso Guar-
(R) al 15', Sergio Ramos (R) al 19', Van viglia. Il successo è arrivato gra- sce la traversa, l’arbitro da cor-
Domani
der Vaart (R) al 48' s.t. zie a un gol di Van der Vaart al Valencia-Racing diola (27') per un incontro ravvicinato col guar-
ner e da li Ramos di testa pareg- dalinee e aveva regalato il pari al Barcellona fi-
REAL MADRID (4-3-1-2) Casillas 5,5; 93': vale la testa della Liga e gia (19'). Il Madrid è un fiume Santander
schiando a favore di Ibra un suo fallo su Bernar-
Sergio Ramos 7, Albiol 6, Garay 6, Ar-
beloa 5,5 (dall'11' s.t. Van der Vaart 7);
un’iniezione di fiducia in vista
dell’arrivo del Lione, al Berna-
in piena. Si sveglia Higuain, ani- Classifica dello. Dal limite Messi batte Diego Alves. Era il
L. Diarra 5 (dall'11' s.t. Guti 7), Xabi mato in tribuna dal suo ct Mara- Real Madrid, 42' e il Barça era sotto di un gol, realizzato da
Alonso 6,5, Marcelo 7; Kakà 5,5 (dal beu mercoledì. Coi francesi ci dona, ma è sfortunato: palo e Barcellona 62; Domingo Cisma. Nella ripresa prima dell’espul-
30' s.t. Raul 6); Higuain 7, Cristiano Ro- vuole un’altra rimonta e non c’è traversa. Kakà, spento e pizzica- Valencia 46; sione di Ibra (15') Puyol ha ingannato il suo por-
naldo 6,5. All. Pellegrini 6,5 PANCHINA antipasto migliore di quello ser- to da qualche fischio, lascia il
Dudek, Metzelder, M. Diarra, Granero. Siviglia 43; tiere deviando un cross di Guilherme. Il Barça
vito ieri sera. Il Madrid, 12 vitto- posto a Raul ma dopo altri mira- Deportivo 41; ha reagito arrivando al pareggio con Messi. Per
SIVIGLIA (4-2-3-1) Palop 8; Konko rie su 12 in casa prima di ieri, è coli di Palop è un tap-in di Van
6,5 (dal 20' p.t. Adriano 5,5), Stankevi- Maiorca 40; A. l'argentino, 19 gol in Liga, 26 stagionali.
andato sotto 2-0, ha sbandato, der Vaart a decidere una gara
cius 5, Dragutinovic 7, Fernando Na-
è stato sfortunato, ci ha creduto Bilbao 37; f.m.r
varro 5,5; Fazio 6, Zokora 5; Jesus Na- elettrica. Il gol numero 44 se- Villarreal, Getafe
vas 6, Perotti 5, Diego Capel 6 (dal 1' e ha fatto 13 quando sembrava gnato nei 13 turni casalinghi
che il tempo fosse scappato via. La gioia del Real dopo il 3-2 REUTERS
32; S. Gijon 31, ALMERIA-BARCELLONA 2-2
s.t. Kanoute 6); Negredo 5 (dal 30' s.t. (3.3 di media) vale al Madrid la Atl. Madrid, MARCATORI Domingo Cisma (A) al 12', Messi (B) al 42' p.t.; Puyol
Duscher 6). All. Jimenez 5. PANCHINA testa della classifica perché il Osasuna, (B) autogol al 12', Messi (B) al 22' s.t.
Javi Varas, Lolo, Escudé, Acosta. Cambio tattico All’andata il Sivi- Barcellona viene raggiunto e su- Almeria 30; ALMERIA (3-5-2) Diego Alves 8; Pellerano 6,5, Chico 6,5,
glia aveva offerto al Real la pri- perato grazie alla miglior diffe- Domingo Cisma 6,5; Guilherme 6,5 (dal 22' s.t. Goitom 6,5),
ARBITRO Iturralde Gonzalez 6.
ma sconfitta stagionale e la
Al Bernabeu, sotto lo Malaga 29; Bernardello 7, M'Bami 7, Soriano 6,5, Juanma Ortiz 6; Piatti 7
AMMONITI Dragutinovic (S), Garay renza reti, criterio valido sino a Espanyol 27;
(R), Stankevicius (S), Arbeloa (R), Die- chiave era stata la tortura inflit- sguardo del c.t. che non si sono giocati entram-
(dal 47' s.t. Jose Ortiz s.v.), Crusat 6 (dal 30' s.t. Uche 6). All.
Lillo 7,5.
Santander 25;
go Capel (S), Fernando Navarro (S), ta da Navas a Marcelo. Pellegri- dell’Argentina bi gli scontri diretti. Il Real, 7 Saragozza 24;
BARCELLONA (4-2-1-3) Valdés 7; Dani Alves 5, Puyol 5, Milito 6,
Kanouté (S) Marcelo (R). ni ha preso provvedimenti: il Maradona, arriva il vittorie di fila in Liga, è in salu- Maxwell 5,5; Xavi 5,5, Touré 5 (dal 29' s.t. Busquets 5,5); Messi
brasiliano a centrocampo al po- Valladolid, 8; Pedro 5, Ibrahimovic 5, Iniesta 5. All. Guardiola 5.
NOTE spettatori 80.000 circa. Tiri in porta te. Il Barça, due successi nelle
16-3. Tiri fuori 10-2. Angoli 8-2. In fuorigioco sto di Granero, Arbeloa dietro a 13o successo interno ultime 4 gare di campionato, Tenerife 20; ESPULSI Guardiola (B) al 27' p.t., Ibrahimovic (B) al 15' s.t.
ARBITRO Clos Gomez 4,5.
3-2. Recuperi: 3’ p.t. e 4’ s.t.
sinistra, con Ramos a destra e in tredici partite tossisce malaticcio. Xerez 12 AMMONITI nessuno.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
20
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

fL’International Board fa una scelta ideologica


MONDO Niente aiuti moderni, sconfitti per 6-2

La tecnologia secondo noi


x
Sconfitto
non tocca palla il buon
senso
Calcio all’antica di MIMMO CUGINI

La sconfitta del buon sen-


so e un’altra grande occa-
Né moviola, né chip. Prevale la linea Blatter sione persa. Come se la
tecnologia fosse un nemi-
co da combattere a priori
Rinviati invece i 5 arbitri voluti da Platini e non, invece, un prezio-
so alleato a cui ci si può
DAL NOSTRO INVIATO to, i segretari delle quattro fe- si tipo quella del gallese Ford: zioni Euro 2012) ma è stato rivolgere per evitare gli
FABIO LICARI derazioni britanniche. Tensio- «Altrimenti nei pub non si par- stoppato: all’unanimità (8-0) il errori umani. L’ultima de-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ne. Allo scozzese Smith «gira- lerebbe da 40 anni di Inghilter- Board ha deciso che le 144 ga- cisione dell’Internatio-
no» e il chip non c’entra: lo dice ra-Germania 4-2». re di Europa League non basta- nal Board sa di vecchio.
ZURIGO (Svizzera) dMa quale movi- subito che non era d’accordo. no. E quindi ha convocato una Ma a cosa serve avere la
ola, quali sensori. Qui, tra po- Risultato: 6-2 contro le tecnolo- Moviola nascosta? E se domani sessione speciale, il 18 maggio, possibilità di vedere il re-
co, saranno vietati i megatabel- gie. Nord Irlanda e Galles schie- un alieno scendesse sulla Terra dopo la finale, per decidere. ale svolgimento di
loni e il risultato scritto con il rate con la Fifa, alleanza pro- con lo «strumento perfetto»? Ma è un messaggio: gli arbitri un’azione tramite la tv se
gesso. Fuor di metafora: l’Inter- gressista tra Scozia e Inghilter- Risposta: ancora no, sottolinea di porta non convincono del invece la volontà di chi
national Board (non soltanto ra. Valcke: «Abbiamo deciso: la Valcke che, sorridendo, ammet- tutto, malgrado i rapporti entu- decide le regole è di affi-
darsi sempre e solo ai
l’orco cattivo Blatter) dice no al- tecnologia non deve entrare te la possibilità del Board di siastici della Uefa. S’era capito.
vecchi schemi? Sembra
la tecnologia. No deciso, ine- nel calcio. Non inviteremo più cambiare idea e composizione una battaglia persa, no-
quivocabile e irreversibile: la a proporre novità». un giorno (Blatter escluso natu- No barella Rinviate a maggio al- nostante il coro che si al-
tecnologia non deve contami- ralmente). Retroscena: vero tre decisioni: 1) giallo (non ros- za regolarmente alla fine
nare il calcio. E non c’entrano No ideologico In agenda erano che la Fifa, come l’Uefa, ha tol- so) per fallo da rigore che impe- di ogni partita da parte
strumenti e test: è una scelta previsti pallone col chip (che to i monitor al quarto uomo. disce chiara occasione da gol; di giocatori, allenatori e
ideologica. Ma, se il video è suona superata la linea) e «oc- Ma che qualcosa accada - qual- 2) meno finte per chi batte il persino settore arbitrale.
morto, neanche i 5 arbitri di chio di falco» (le telecamere cuno vede la tv e avvisa gli arbi- rigore; 3) più collaborazione Bastava un segnale dalla
Platini stanno troppo bene: de- mutuate dal tennis). All’ultimo tri in casi clamorosi (vedi Egit- tra quarto uomo e arbitro. Ap- Fifa: almeno l’ok al pallo-
cisione rimandata al 18 mag- è stata aggiunta, come promes- to-Brasile e Materazzi-Zidane) provate invece le cure in cam- ne col chip. Invece no.
gio, seduta straordinaria. Più so da Valcke, la lettera di Abete - è poco ma sicuro. Moviola na- po, ma solo quando si scontra- Ancora no alla moviola
originale di così, il 124˚ Board che rilanciava i sensori di Udi- scosta? no due giocatori della stessa dopo il mani (non sanzio-
della storia, non poteva essere. ne. Ma i legislatori del calcio ne- squadra: altrimenti, resta l’ob- nato) di Henry in Fran-
anche hanno studiato i dossier. 5 arbitri: a maggio Sconfitta la bligo di andar fuori. E barellie- cia-Irlanda. Allora vuol
Tecnologia k.o. Non c’è Blatter Si sono posti una domanda pre- tecnologia, spazio allora agli ri (spesso tifosi?) dentro soltan- dire che va bene così. Ma
in conferenza, ma il segretario liminare: giusto un aiuto tecno- umani? Nisba. Platini s’aspetta- Il presidente della Fifa Joseph to dopo l’ok dell’arbitro, a parti- spiegarlo alla gente (e al
Valcke, depositario (per la Fi- logico in campo? E la risposta è va l’okay all’allargamento dei 5 Blatter, 73 anni. Ieri in conferenza lo re dal Mondiale. Almeno una Trap) non sarà facile.
fa) di 4 voti del Board. Accan- stata negativa, abbellita da fra- arbitri (Champions e qualifica- ha sostituito il segretario Valke AFP l’hanno azzeccata.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
21

SERIE B 28a GIORNATA


IL RISCATTO VINTO LO SPAREGGIO SALVEZZA
la foto
IL TIFO PER IL CILE
p S Padova, tre punti
IL FILM DELLA GARA
DOPO I GIORNI
DELL’ANGOSCIA
Basta un tempo
Gran doppietta
e torna il sereno
Nicolas Cordova (a sinistra, del re del gol Sottovia — il presidente ha
foto Elias) e Mauricio Pinilla Cuffa e Soncin gol, provocato la scossa, penetran-
hanno esposto uno striscione
a sostegno del Cile, dopo che
Gallipoli battuto: il do le menti dei giocatori». «Ce-
staro mai avrebbe abbandona-
la loro nazione è stata colpita presidente evita di to la società, ama troppo la
dal terremoto (tutti i tornei sua creatura: gli dedichiamo il
sono stati sospesi): i due andare in tribunale successo» sottolinea Di Costan-
hanno trascorso giorni di zo, che ha ottenuto un succes-
angoscia in attesa di buone GIUSEPPE CALVI so, 2 pareggi e un k.o.
notizie dai loro parenti. 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Reazione Gallipoli Sotto di due
LECCE dIl Tribunale di Padova gol, i giallorossi accorciano su-

Pinilla è una furia 0-1 8’ p.t.


può attendere, il presidente
Marcello Cestaro non conse-
gnerà, almeno per il momen-
to, i libri contabili della socie-
tà. Con la vittoria conquistata
bito con Volpato, ispirato da
Artistico. Il Padova rimane in
10 (espulso Trevisan per dop-
pia ammonizione) e senza at-
taccanti, perché, sostituito

Il Brescia si ferma Marco Turati (Lapresse), 28 anni,


di testa porta in vantaggio il
Grosseto e poi mostra la maglia
con dedica speciale al figlio
a Lecce, in un quasi spareg-
gio-salvezza col Gallipoli, la
squadra di Di Costanzo, in infe-
riorità numerica per 28’ e con
Soncin e Mirco Gasparetto fini-
l’esausto Vantaggiato, vanno
in ospedale Soncin, colpito da
una pallonata, per trauma cra-
nico (neppure ricordava di
aver segnato), e il suo sostitu-
Il Grosseto fa DAL NOSTRO INVIATO
FABIANA DELLA VALLE
buona diga davanti al centro-
campo e un Pinilla che fa repar-
ti in ospedale (e dimessi in se-
rata), ha fatto contento il suo
to Mirco Gasparetto, che ripor-
ta una lussazione del gomito
to da solo. Sarà un caso, ma nel- presidente, rimasto in Veneto (poi ridotta). Trasformato da-
tre gol: la
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
la debacle col Crotone (0-4), ma in febbrile contatto telefo- gli inserimenti di Artistico e
BRESCIA dL’uomo da 20 gol in lui non c’era. L’attaccante scuo- nico con il d.g. Gianluca Sotto- Della Penna, il Gallipoli risulta
risposta è solo 19 partite ha ricordato le vitti-
me del terremoto del suo pae-
la Inter, ora capocannoniere so-
litario, è pronto per una gran-
via, presente al Via del Mare.
Sferzati a inizio di settimana
più rapido e imprevedibile: do-
mina, sfiorando il pareggio, al
de. Marco Branca, che lo portò
di Possanzini se, il Cile, facendo quello che
gli riesce meglio: segnare. «In- in Italia nel 2003 (parcheggian-
dolo al Chievo), aveva visto giu-
dalla minaccia di Cestaro di ab-
bandonare il club in caso di
38’, con Della Penna, fermato
da una paratona di Cano.
contenibile» è l’aggettivo più ri- sconfitta, Italiano e compagni
corrente usato dagli avversari sto: quando lo cedette allo hanno trovato la svolta, tor-
Sporting Lisbona nel 2005,
BRESCIA 2 per descrivere la prestazione di
Mauricio Pinilla contro il Bre- scommise una cena col presi-
nando al successo dopo 9 tur-
ni (3 pareggi e 6 sconfitte).
GALLIPOLI 1
scia. Pinigol (autore, insieme al- dente del Chievo, Campedelli, Ora, a quota 31 punti, il Pado-
GROSSETO 3 l’altro cileno Cordova, dello che questo ragazzo sarebbe di- va, in attesa di Piacenza-Reggi- PADOVA 2
striscione «Forza Cile» mostra- ventato un campione. Forse è 0-2 13’ p.t. na, è più vicino alla zona-sal-
GIUDIZIO 7777 GIUDIZIO 77
PRIMO TEMPO 0-3 to a inizio gara) ha segnato una ora di riscuotere... Mauricio Pinilla (Lapresse), 26 vezza e lontano solo 2 punti PRIMO TEMPO 0-1
MARCATORI Turati (G) all’8’, Pinilla doppietta che spinge i Gustinet- anni, raddoppia dopo 5 minuti dalla formazione di Giannini, MARCATORI Cuffa (P) al 26’ p.t.;
(G) al 13’ e al 38’ p.t.; Possanzini (B) al-
ti boys al secondo posto, a 3 Troppo tardi Tanto è concreto il grazie a un’azione personale al terzo stop consecutivo, sfor- Soncin (P) al 7’, Volpato (G) al 14’ s.t.
l’8’ e al 50’ s.t. Grosseto, tanto poco lo è il Bre- GALLIPOLI (3-5-2) Sciarrone 5; Ab-
BRESCIA (3-5-2) Arcari 5,5; De Maio punti dal Lecce capolista. conclusa con un tiro da 25 metri tunata nell’assalto finale. bate 5, Grandoni 5, Franchini 5; Sosa
scia. La difesa a tre soffre le ver-
5, Bega 4,5 (dal 1’ s.t. Baiocco 6,5), Be- 5 (dal 28’ s.t. Della Penna 5,5), Manci-
ticalizzazioni, la manovra è len-
rardi 5; Zambelli 5,5, Vass 6 (dal 43’ s.t. La chiave I tre gol incassati nel Padova cinico La squadra vene- ni 5,5, Pederzoli 5,5, Viana 5,5, Mou-
Kozak s.v.), Budel 6, Cordova 5 (dal 1’ ta e il gioco sulle fasce latita. nard 5 (dal 9’ s.t. Artistico 6,5); Di Car-
primo tempo condizionano la ta va in vantaggio al 26’, con
s.t. Taddei 6,5), Dallamano 6; Possanzi- L’occasione migliore per riapri- mine 5,5, Volpato 6. PANCHINA Ko-
ni 7, Caracciolo 5,5. PANCHINA Viotti,
gara del Brescia, che si ferma re la gara esce dai piedi di Bu- Cuffa che, su punizione di Pa- privec, Pallante, Galeotti, Moro, Cen-
Lopez, Martinez, Rispoli. ALLENATO- dopo 9 risultati utili di fila (non del, ma va sul palo. Iachini nel trascu, s’infila alle spalle di Via- ti. ALLENATORE Giannini 5,5.
RE Iachini 5,5. perdeva dal 12 dicembre 2009, secondo tempo cambia modu- na e batte Sciarrone. Mancato PADOVA (4-4-2) Cano 7; Petrassi 6,
GROSSETO (4-2-3-1) Acerbis 6,5; Tu- 0-2 ad Ancona) e scivola al ter- lo (dal 3-5-2 al 4-3-1-2 con cen- il raddoppio con Bovo, nella ri- Faisca 6, Trevisan 5, Patrascu 6,5;
rati 6,5, Freddi 6, Conteh 6, Mora 6; zo posto. Prima il colpo di testa presa al 7’, su incursione di Bovo 6,5, Italiano 6, Cuffa 6,5, Renzet-
Papini 6 (dal 25’ s.t. Vitiello 6), Carob- trocampo a rombo) e inserisce ti 6; Soncin 6 (dal 26’ s.t. D. Gasparet-
bio 6 (dal 32’ s.t. Federici s.v.); Esposi-
di Turati (che festeggia con Baiocco e Taddei. La squadra Vantaggiato e complice un er- to 6), Vantaggiato 6,5 (dal 20’ s.t. M.
to 6 (21’ s.t. Vitofrancesco 6), Conson- una maglia dedicata a Tomma- gioca meglio e cerca il pari fino rore di Sciarrone, Soncin fir- Gasparetto s.v.; dal 34’ s.t. Morosini
ni 6,5, Job 6,5; Pinilla 7,5. PANCHINA so: «Visto che papà ha segna- alla fine: traversa con Caraccio- ma il 2-0. «Il Padova ha messo s.v.). PANCHINA Agliardi, Giovanni-
Caparco, Joelson, Pichlmann, D’Ales- to?»), 5 minuti dopo il gran tiro lo, poi il pallonetto-gol di Pos- in campo il cuore — dice il d.g. ni, Rabito, Di Nardo. ALLENATORE
sandro. ALLENATORE Gustinetti 6,5. di Pinilla. Il Brescia è stordito e Di Costanzo 6.
sanzini, che fa il bis (col brac-
ARBITRO Gava di Conegliano 6,5. il cileno ne approfitta, regalan- cio) a tempo quasi scaduto. ARBITRO Velotto di Grosseto 6.
STRO
GUARDATE SULLIGNO
GUARDALINEE De Pinto 6-Stallone 6 do un’altra perla del suo reper- «Non siamo stati fortunati — GUARDALINEE Perri 6 - Bagnoli 6.
AMMONITI Job (G), Baiocco (B), Vass torio. dice Iachini —, ma non faccia- GH HT S ESPULSI Trevisan (P) al 23’ s.t. per
(B), Papini (G), Taddei (B), Budel (B) e 0-3 38’ p.t. SITO GLI HI ORNATA doppia ammonizione (gioco scorretto
SU QUESTA GI O
Caracciolo (B) per g.s.; Acerbis (G), Tu-
mo drammi». Molti tifosi del e comportam. non regolamentare).
Massimo col minimo «Siamo sta- Ancora Pinilla in evidenza. La
DI CAMPIONAT
rati (G) e Zambelli (B) per cnr. Brescia si sono lamentati per il AMMONITI Sosa (G) per proteste.
NOTE paganti 5.962, incasso nc; abbo- ti cinici e spietati» dice Elio Gu- flop dell’iniziativa che consenti- punta cilena (Lapresse) tira fuori NOTE paganti 257, incasso di 3.041
nati 1.602, quota di 20.818 euro. Tiri in stinetti, fotografando perfetta- va a donne, studenti e amici di un’altra perla del suo repertorio euro; abbonati 543, quota di 2.869,17
porta 8 (con un palo e una traversa)-4. mente la gara: 4 tiri, 3 gol. Il abbonati di entrare a un euro: e mette al sicuro il risultato euro. Tiri in porta 6-3. Tiri fuori 5-3. In
Tiri fuori 4-1. In fuorigioco 2-2. Angoli 4-2-3-1 è un ingranaggio che fuorigioco 0-1. Angoli 4-1. Recuperi:
attese lunghissime, tanto che
13-2. Recuperi: p.t. 2’, s.t. 5’.
funziona: difesa solida, una alcuni hanno rinunciato. Gazzetta.it p.t. 1’, s.t. 6’.

SERIE B 28ª GIORNATA


RISULTATI
ASCOLI-SALERNITANA 4-2
CLASSIFICA
SQUADRE PUNTI IN CASA
PARTITE
FUORI TOTALE IN CASA
RETI
FUORI
Diff.
TOTALI Reti
MARCATORI
20 RETI Pinilla (6, Grosseto).
il punto W
BRESCIA-GROSSETO 2-3 V N P V N P G V N P F S F S F S 19 RETI Bianchi (3, Torino). di NICOLA BINDA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
18 RETI Caracciolo (6, Brescia).
CESENA-SASSUOLO sospesa LECCE 49 9 4 1 4 6 4 28 13 10 5 19 10 24 19 43 29 14 17 RETI Mastronunzio (4, Ancona).

Quei gol per la A


CITTADELLA-EMPOLI 2-1 GROSSETO 46 8 4 2 4 6 4 28 12 10 6 26 20 18 21 44 41 3 16 RETI Antenucci (2, Ascoli).
SASSUOLO 45 6 4 4 6 5 2 27 12 9 6 19 16 21 12 40 28 12 12 RETI Ardemagni (3, Cittadella); Noselli
CROTONE-ALBINOLEFFE 0-3 (Sassuolo).
BRESCIA 45 10 2 3 3 4 6 28 13 6 9 26 14 13 19 39 33 6

e per il futuro
GALLIPOLI-PADOVA 1-2 11 RETI Bernacci (3, Ascoli); Eder (6, Empoli).
CESENA 44 8 4 2 3 7 3 27 11 11 5 24 8 9 8 33 16 17 10 RETI Iunco (3, Cittadella); Coralli (Empoli);
MANTOVA-LECCE 2-2 Sgrigna (3, Vicenza).
ANCONA (-1) 43 10 4 0 3 1 10 28 13 5 10 27 10 13 24 40 34 6
9 RETI Santoruvo (1, Frosinone); Corvia (2,
MODENA-ANCONA 2-1 TORINO 41 5 4 5 6 4 4 28 11 8 9 22 16 14 10 36 26 10 Lecce); Moscardelli (1, Piacenza); Pagano (1,
PIACENZA-REGGINA domani, ore 20.45 EMPOLI 40 10 3 0 1 4 10 28 11 7 10 28 8 9 24 37 32 5 Reggina). Ci sono giocatori che da soli fanno la
8 RETI Cellini (3, AlbinoLeffe); Bonvissuto (2, differenza, e lo diciamo con il massimo
TORINO-FROSINONE 3-1 CITTADELLA 39 7 6 1 3 3 8 28 10 9 9 20 11 14 21 34 32 2 Crotone); Testini (2, Triestina). rispetto per gli allenatori, il loro lavoro, i
TRIESTINA-VICENZA 0-0 MODENA 39 7 3 4 4 3 7 28 11 6 11 13 11 11 17 24 28 -4 7 RETI Colacone (Ancona); Possanzini (Brescia);
Do Prado (3, Cesena); Ginestra (3, Crotone; 5 con loro schemi e la loro organizzazione. Ci sono
ALBINOLEFFE 38 5 4 5 5 4 5 28 10 8 10 15 15 21 20 36 35 1
2 nel Gallipoli); Troianiello (Frosinone); Marilungo giocatori come Mauricio Pinilla e Rolando
PROSSIMO TURNO FROSINONE 38 6 4 3 5 1 9 28 11 5 12 18 21 18 24 36 45 -9 (Lecce); Nassi (Mantova); Bruno (Modena); Bianchi, attaccanti che stanno una spanna
VICENZA 36 3 9 2 5 3 6 28 8 12 8 13 11 17 14 30 25 5 Martinetti (Sassuolo).
29ª giornata 6 RETI Perico e Ruopolo (AlbinoLeffe); sopra a tutti, e non solo nella classifica dei
Venerdì 12 marzo, ore 20.45
VICENZA-BRESCIA (1-0)
ASCOLI 36 6 4 4 3 5 6 28 9 9 10 22 21 19 19 41 40 1
Miramontes (Ancona); Baclet (Lecce); Di Nardo marcatori. Giocatori ai quali Gustinetti e
Sabato 13 marzo, ore 15.30
CROTONE (-2) 35 5 6 3 4 4 6 28 9 10 9 16 15 16 20 32 35 -3 (Padova); Brienza (Reggina); Dionisi (Salernitana); Colantuono dovrebbero rimboccare le
TRIESTINA 33 7 3 5 1 6 6 28 8 9 11 16 15 11 21 27 36 -9 Godeas (2, Triestina); Bjelanovic (Vicenza).
ANCONA-TORINO (1-1)
5 RETI Lupoli (Ascoli); Schelotto (Cesena); Mazzeo coperte tutte le sere prima di andare a
EMPOLI-GALLIPOLI (0-0)
FROSINONE-PIACENZA (2-0)
GALLIPOLI 33 4 4 6 4 5 5 28 8 9 11 11 22 16 20 27 42 -15 (1, Frosinone); Di Michele (Lecce; 4 nel Torino); dormire. Giocatori che incideranno
LECCE-CITTADELLA (0-3) REGGINA 32 6 3 4 3 2 9 27 9 5 13 20 17 12 22 32 39 -7 Caridi (4, Mantova); Catellani (Modena); Soncin (1, brutalmente nella volata per la serie A.
Padova).
PADOVA-CROTONE (1-2) PADOVA 31 5 4 5 2 6 6 28 7 10 11 13 11 15 20 28 31 -3
4 RETI Schiattarella (Ancona); Bucchi, Giaccherini Giocatori che, forse, ispirano. Sarà un caso,
REGGINA-MODENA (0-1)
SALERNITANA-CESENA (0-3)
PIACENZA 30 5 3 5 3 3 8 27 8 6 13 12 14 9 16 21 30 -9 e Parolo (Cesena); Pettinari (Cittadella); Gabionetta ma guardate sugli altri campi quanti ottimi
SASSUOLO-ASCOLI (5-1) MANTOVA 30 5 7 3 1 5 7 28 6 12 10 21 17 10 18 31 35 -4 (1, Crotone); Marianini (Empoli); Basso (2) e imitatori sono andati a segno: da Ardemagni
Lunedì 15 marzo, ore 19 Caetano (Frosinone); Di Gennaro, ora è nel Verona,
GROSSETO-MANTOVA (0-2)
SALERNITANA 21 4 2 7 1 4 10 28 5 6 17 16 19 12 28 28 47 -19
(1, Gallipoli); Pichlmann (2) e Turati (Grosseto); a Lupoli, da Dionisi a Fabbrini, da Volpato a
Lunedì 15 marzo, ore 21 Tre promozioni in A. Play off tra 3ª, 4ª, 5ª e 6ª se il distacco tra 3ª e 4ª è meno di 10 punti. Quattro retrocessioni Giacomazzi (1) e Munari (Lecce); Carrus (Mantova); Pellicori. Chi cerca i gol per il futuro, passi
ALBINOLEFFE-TRIESTINA (3-2) in C1. Eventuale spareggio tra quart’ultima e quint’ultima se ci sono meno di 5 punti di differenza. Cani (Piacenza; 2 nel Padova); Soligo (Salernitana). da queste parti. Qualcosa di buono troverà.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
22
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE B 28a GIORNATA


Lecce, piccoli passi verso la A
Mantova due volte avanti, ma la doppietta di Munari regala a De Canio il quarto pareggio di fila
DAL NOSTRO INVIATO de di aspettare. Soffre molto, cuna di fondo: senza un regi-
GUGLIELMO LONGHI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
e questa è una notizia: Vives e
Giacomazzi si alternano a usa-
sta (Carrus) e due esterni di
ruolo (Tarana e Caridi), il cen-
MANTOVA 2
re le maniere forti con l’im- trocampo è pieno di mediani
MANTOVA dQuarto pareggio di prendibile Locatelli e Mazzot- bravi a rompere ma poco a co- LECCE 2
fila, il più tribolato. Ma De Ca- ta fatica a frenare Spinale, ala struire. Sul 2-1, Serena decide GIUDIZIO 7777
nio, che da mesi predica reali- improvvisata. Preso il gol, la di coprirsi, toglie Pellicori e PRIMO TEMPO 1-1
smo e basso profilo, sa che que- capolista si scuote, pareggia, passa al 4-1-4-1. Poi, dopo la MARCATORI Salviato (M) al 22’, Muna-
sto 2-2 pieno di gol, corsa e ri- domina e va all’intervallo pen- giusta espulsione di Gervasoni ri (L) al 36’ p.t.; Pellicori (M) all’8’, Muna-
ri (L) al 37’ s.t.
baltoni tattici, è segnale di per- sando che sia fatta. E invece (entrataccia su Marilungo), la MANTOVA (4-3-1-2) Handanovic
sonalità, non di crisi sotto trac- no: il secondo tempo comincia mossa più logica e dolorosa: 5,5; Salviato 6, Notari 6, Gervasoni 5,
cia. Il Lecce ci regala una cer- fuori Locatelli, dentro un di- Lambrughi 6,5; Spinale 7, Grauso 7,
tezza, anzi due: che è squadra fensore. Pure De Canio segue Nicco 6 (dal 25’ s.t. Lanzoni s.v.); Loca-
telli 7,5 (dal 31’ s.t. Fissore s.v.); Pellico-
poco spettacolare, ma solida, la cronaca del campo e azzec-

24
ri 6,5 (dal 15’ s.t. Rizzi 6), Nassi 6. PAN-
solidissima, pronta a rinascere ca tutto: dopo il primo pareg- CHINA Bellodi, Mondini, Abate, Malate-
da se stessa quando le cose gio, rischia Di Michele per Me- sta. ALLENATORE Serena 7.
vanno male, e che gli oltre tre sbah; sotto di un gol, toglie lo LECCE (4-4-2) Rosati 5,5; Angelo 5
mesi di primato, e i 9 risultati spento Angelo e passa al 3-4-3 (dal 15’ s.t. Schiavi 6,5), Terranova 5,5,
utili consecutivi, sono il giusto Gol esterni del Lecce con Mazzotta a centrocampo. Fabiano 5,5 (dal 34’ s.t. Baclet s.v.),
Mazzotta 6,5; Munari 8, Vives 7, Giaco-
premio in un campionato così Il Lecce è la squadra che Non è finita: in 11 contro 10, mazzi 7, Mesbah 5 (dal 38’ p.t. Di Miche-
instabile (vedi Brescia). E ci re- ha segnato più di tutti butta dentro il quarto attaccan- le 6,5); Marilungo 6, Corvia 6. PANCHI-
gala anche un paradosso vin- in trasferta te, Baclet. NA Petrachi, Ferrario, Loviso, Defen-
cente: con quattro attaccanti di. ALLENATORE De Canio 7.
in campo, è Munari, centro- Errori e gol 1-0: punizione di ARBITRO Bergonzi di Genova 6,5.
campista dal gol facile, a fare come il primo, con il Mantova Locatelli, Spinale si abbassa (o GUARDALINEE Bianchi 6 - Vicinanza
la differenza. Al traballante in avanti con rabbia e poca lu- non ci arriva), Rosati respinge 6.
Mantova, ritornato penulti- cidità. Dopo il 2-1, il Lecce si male, Salviato devia. 1-1: puni- ESPULSI Gervasoni (M) al 29’ s.t. per
gioco scorretto.
mo, resta la rabbia per non risveglia, sfrutta l’uomo in più zione di Vives, Handanovic AMMONITI Lambrughi (M), Nassi (M),
aver chiuso la partita quando e chiude imbattuto e in cre- non esce, Salviato è fermo, te- Vives (L) e Fabiano (L) per gioco scor-
doveva, e cioè in parità nume- scendo. Al doppio cambio di sta di Munari. 2-1: splendido retto.
rica. leadership, corrisponde anche assist di Locatelli, testa di Pelli- NOTE paganti 1.538, incasso di 17.474
una girandola di moduli. Il cori (solo). 2-2: Corvia, palo, euro; abbonati 4.075, quota di 32.936
euro. Tiri in porta 4-6 (con un palo). Tiri
Emozioni e schemi Il Lecce fa 4-3-1-2 del Mantova regge al- cross di Giacomazzi, pregevo- fuori 2-4. In fuorigioco 5-2. Angoli 4-8.
l’errore di nascondersi nella la grande, perché Locatelli è in le torsione di Munari, ancora Recuperi: p.t. 3’, s.t. 4’.
prima mezz’ora, quando deci- forma splendida e colma la la- testa, ancora gol. L’esultanza di Gianni Munari, 26 anni, 4 gol in questa stagione LAPRESSE

IL RISVEGLIO APOLLONI SORRIDE DOPO DUE K.O. IL COLPO UNA LEZIONE DI MONDONICO PIOGGIA DI GOL LA SALERNITANA SI ILLUDE

Bruno & Pinardi AlbinoLeffe show Ci pensa Lupoli


Ancona, altro flop Crotone, 3 sberle E l’Ascoli sorride
gionale su azione per il capita- Alchimie Ben 10 uomini dietro la Salernitana non ha saputo
Il Modena vince con no. Torri segna e si fa la palla, iniziando 5-4-1 e con Apre Dionisi, poi gestire il risultato. Con colpe
i suoi assi: sesta Affanni finali L’Ancona ha tarda-
espellere, poi Bombardini (a tratti Laner)
supporto di Torri, col 3-4-2-1
l’attaccante di Pillon anche della panchina che al 22’
della ripresa aveva già fatto tut-
sconfitta esterna to un po’ a trovare la giusta rea- vanno in gol anche paventato in vigilia che appa- si scatena; in rete ti e tre i cambi, peraltro poco
zione, giusto il tempo di rischia- re solo dopo 30’ per alleggeri- convincenti. Male la difesa che
di fila per Salvioni re il terzo gol (tiro di Troiano Cristiano e Perico re la pressione del Crotone. Il anche Luci e Tiboni ha cominciato a scricchiolare
all’8’ s.t. respinto sulla linea da lancio stupendo che taglia il già al 18’ p.t. quando Peccarisi
PAOLO REGGIANINI Cristante e occasione sventata DAL NOSTRO INVIATO campo e innesca Torri (11’ PEPPE ERCOLI e Balestri hanno pasticciato
5 RIPRODUZIONE RISERVATA da Da Costa su Bruno al 20’ GAETANO IMPARATO s.t., manda fuori solo davanti 5 RIPRODUZIONE RISERVATA consentendo a Lupoli di segna-
s.t.). Ma dopo il gol di Colacone 5 RIPRODUZIONE RISERVATA Concetti) è il classico fermo re il gol dell’1-1. Classifica sem-
MODENA dCala per la prima vol- (27’), sono stati dolori per il Mo- immagine d’una gara chiusa ASCOLI PICENO dTorna alla vitto- pre più pesante per i campani
ta la sua coppia d’assi e il Mode- dena che ha chiuso in grande af- CROTONE dConsigli per i... cor- in contropiede. Del resto basta ria l’Ascoli grazie ancora una che nella prossima gara, in ca-
na torna a vincere, ritrovando fanno, tutto raccolto nella pro- sisti (di Coverciano): procura- guardare lo score: tiri in porta volta all’attacco, il suo reparto sa con il Cesena, non avranno
le proprie certezze dopo due pria metà campo per difendersi tevi la registrazione di Croto- (e fuori) disegnano l’inutile as- migliore. Ma stavolta i protago- per squalifica Tricarico e Cozza
sconfitte di fila. Quest’anno dall’assalto finale dell’Ancona. ne-AlbinoLeffe, contiene salto a Forte Apache. nisti nel 4-2 di rimonta sulla Sa- (ammoniti, erano diffidati).
non avevano mai segnato insie- un’intrigante lezione sugli lernitana non sono i soliti Ber-
me Pinardi e Bruno, che rompe esterni della difesa a cinque fir- nacci (squalificato) o Antenuc-
mata Mondonico. Senza pun-
un lungo digiuno (ultimo cen-
tro il 28 novembre contro la Tri-
MODENA 2 te (Ruopolo-Cellini), col solo CROTONE 0 ci (impreciso). In vetrina Lupo-
li che gioca poco, ma quando è
ASCOLI 4
estina). Fa meno notizia, inve- Torri (debutto da titolare), il in campo il segno lo lascia qua-
ce, la sconfitta dell’Ancona, al ANCONA 1 tecnico ipnotizza il Crotone re- ALBINOLEFFE 3 si sempre: questa volta con una SALERNITANA 2
sesto k.o. consecutivo in trasfer- GIUDIZIO 777
duce da 3 vittorie e un pari. Vit- GIUDIZIO 777 doppietta. GIUDIZIO 777
ta. PRIMO TEMPO 2-0 toria cinica: 4 tiri in porta (3 PRIMO TEMPO 0-1 PRIMO TEMPO 1-1
MARCATORI Bruno (M) al 4', Pinardi gol) nemmeno un angolo, ma MARCATORI Torri all’8’ p.t.; Cristiano Ostacoli In ansia Pillon quando MARCATORI Dionisi (S) al 12’, Lupoli
Avvio sprint Quanto il Modena (M) al 37' p.t.; Colacone (A) al 27' s.t. con la partita chiusa in 10 do- al 25’, Perico al 33’ s.t.
Antenucci, con i campani in (A) al 18’ p.t.; Kyriazis (S) al 6’, Luci (A)
MODENA (5-3-2) Narciso 6; Bianco po il rosso a Torri sullo 0-1. CROTONE (4-2-3-1) Concetti 5,5; Ga- al 22’, Lupoli (A) al 25’, Tiboni (A) al 46’
avesse voglia di trovare una vit- 6 (dal 43' s.t. Ricchi s.v.), Perna 6,5, leoto 5 (dal 27’ s.t. Mendicino 6), Legati vantaggio per 2-1 grazie a Dio- s.t.
toria che ripristinasse le distan- Rickler 5,5, Tamburini 6,5, Cortellini 4,5, Abruzzese 5,5, Morleo 5; De Marti- nisi (destro preciso al 13’ del ASCOLI (4-4-2) Guarna 5; Gazzola 6,
ze dalle zone più a rischio, si è 6; Pinardi 7 (dal 31' s.t. Luisi s.v.), Co-
La svolta Il gol lampo (Torri so- no 5 (dal 1’ s.t. Beati 5,5), Galardo 5; primo tempo su Guarna in usci- Portin 6, Micolucci 6, Marino 6; Pesce
avvertito già in avvio. Al 4’ il lucci 6,5, Troiano 6,5; Bruno 6,5 (dal lo davanti Concetti non sba- Cutolo 5 (dal 1’ s.t. Ginestra 6), Degano ta) e Karyazis (di testa al 6’ del- 5,5 (dal 42’ s.t. Ciofani s.v.), Luci 7, Di
vantaggio sull’assist di Troiano 33' s.t. Girardi s.v.), Catellani 5. PAN- glia) condiziona solo un po’ la 6, Gabionetta 5,5; Bonvissuto 6. PAN-
la ripresa), al 14’ s.t. manda sul Donato 6,5 (dal 36’ s.t. Amoroso s.v.),
CHINA Alfonso, Giampà, Napoli, Cari- gara. Un gol annullato per fuo- CHINA Farelli, Viviani, Grillo, Russot- Giorgi 5,5; Lupoli 7,5 (dal 30’ s.t. Tiboni
per Bruno che brucia sullo scat- ni. ALLENATORE Apolloni 6,5. to. ALLENATORE Lerda 5,5. palo un rigore. Tanto più che 6,5), Antenucci 5. PANCHINA Frezzoli-
rigioco a Degano, Pelizzoli sa-
to Cosenza e fa secco in uscita ANCONA (4-4-2) Da Costa 6; Milani
racinesca su Gabionetta (25’ ALBINOLEFFE (5-4-1) Pelizzoli 6,5; due minuti dopo anche Capu- ni, Silvestri, Margarita, Mattila. ALLE-
Da Costa. Una liberazione per 5,5 (dal 26' s.t. Mustacchio s.v.), Co-
p.t.) e la pressione del Crotone
Perico 7, Luoni 6,5, Sala 6, Bergamelli to, a portiere battuto, timbra NATORE Pillon 6,5.
l’attaccante evidentemente sti- senza 5, Cristante 6, Zavagno 5,5 (dal 6 (dal 1’ s.t. Cristiano 7,5), Piccinni 6,5; un legno. A scacciare i fanta- SALERNITANA (4-3-2-1) Polito 6,5;
5' s.t. Piccoli 5,5); Schiattarella 6, Ca- fanno parte del copione. La vi- Laner 6,5, Bernardini 6,5, Previtali 6,5 Kyriazis 6, Peccarisi 5,5, Bastrini 6, Ba-
molato dal confronto a distan- tinali 6, De Falco 5,5, Miramontes 6 rata sul 4-2-4 di Lerda nella ri- (dal 28’ s.t. Garlini 6), Bombardini 6 (dal
smi ci ha pensato Luci che al lestri 5; Montervino 6, Jadid 5 (dal 17’
za con un Mastronunzio appan- (dal 43' s.t. Gerardi s.v.); Mastronun- presa, spinge Mondonico ad 37’ s.t. Cissè s.v.); Torri 6,5. PANCHI- 22’ da oltre 25 metri, mentre s.t. Carcuro 5,5), Tricarico 6; Merino
nato. E la conferma viene dal- zio 5, Colacone 6,5. PANCHINA Sollit- accentrare Piccinni e inserire NA Layeni, Cioffi, Foglio, Geroni. ALLE- tutto il Del Duca gli urla «ma 5,5 (dal 5’ s.t. Caputo 5), Cozza 6 (22’
l’occasione fallita dalla Vipera to, Mirchev, Pisacane, Camilucci. AL-
Cristiano sulla sinistra per NATORE Mondonico 6,5. che fai» vedendolo caricare il s.t. Stendardo 5,5); Dionisi 6. PANCHI-
nel recupero finale, quella del LENATORE Salvioni 6. destro, scaglia il pallone all’in- NA Iuliano, Galasso, Russo, Fava. AL-
bloccare Degano (larghissi- ARBITRO Candussio di Cervignano LENATORI Grassadonia-Cerone 5.
possibile 2-2, sventata da un sal- ARBITRO Celi di Campobasso 6,5. mo) e ripartire, insieme a Peri- del Friuli 5,5. crocio dei pali per il 2-2. Ma
vataggio in extremis di Perna. GUARDAL. Marrazzo 6,5-Franzi 6,5. co sul lato opposto. E’ la svolta GUARDALINEE Pugiotto 5-Segna 5,5 non è finita. È il 25’ quando An- ARBITRO Ciampi di Roma 7.
In vantaggio, il Modena ha ac- AMMONITI Cosenza (A), Zavagno tattica: è Cristiano che ruba ESPULSI Torri (A) al 21’ s.t. per doppia tenucci si vede respingere un ti- GUARDALINEE Iori 6,5–Mele 6,5.
cusato un paio di sbandate sul- (A), Rickler (M), Pinardi (M) E Cortellini ammonizione (entrambe per cnr) ro da Polito in uscita, irrompe AMMONITI Tricarico (S), Peccarisi
(M) per g.s.; Luisi (M) e Miramontes
palla a Legati (Lecce e Marilun- AMMONITI Piccinni (A), Gabionetta (S), Cozza (S) e Gazzola (A) per g.s.
le occasioni mancate da Mira- (A) per cnr; De Falco (A) per proteste. go hanno insegnato nulla) (C) e Galardo (C) per gioco scorretto.
lo scatenato Lupoli che sigla il NOTE paganti 1.265, incasso di 12.775
montes (24’) e Colacone (diago- NOTE paganti 1.913, incasso di piazzandola tra palo e portie- NOTE paganti 894, incasso di 6.302 3-2. Su un rilancio dall’area euro; abbonati 2.688, quota di 13.960
nale sventato dal palo al 35’). 16.941 euro; abbonati 3.796, quota di re. Sempre lui, sfruttando un euro; abbonati 3.086, quota di 22.436 bianconera il 4-2 finale di Tibo- euro. Tiri in porta 12 (con un palo)-3
Subito dopo (37’) il raddoppio 32.274 euro. Tiri in porta 6-2. Tiri fuo- magico lancio dalla metà cam- euro. Tiri in porta 10-4. Tiri fuori 7-2. In ni, subentrato a Lupoli. (con un palo). Tiri fuori 5-5. In fuorigio-
emiliano con un gran tiro a vo- ri 3-8. In fuorigioco 7-1. Angoli 4-4. Re- fuorigioco 1-2. Angoli 7-0. Recuperi: co 5-3. Angoli 8-5. Recuperi: p.t. 2’, s.t.
po, stoppa e crossa per Perico
cuperi: p.t. 2', s.t. 6'. p.t. 0’, s.t. 0’. 5’.
lo di Pinardi: primo sigillo sta- che infila di testa lo 0-3. Indifesi Due volte in vantaggio

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
23

SERIE B 28a GIORNATA


w LE ALTRE GARE
Il Toro crea, Bianchi insacca I NUMERI
Anticipo sospeso
Domani sera c’è
Pioggia di occasioni e due rigori: l’attaccante con 3 gol stende il Frosinone
DAL NOSTRO INVIATO Il fattore Bianchi Dopo il provvi-
19
I gol di Rolando
Piacenza-Reggina
Venerdì sera l’anticipo tra
TORINO 3 FILIPPO GRIMALDI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
sorio uno a uno (incertezza di
Ogbonna su Santoruvo), Co-
Bianchi, che con
questa tripletta
Cesena e Sassuolo è stato
sospeso al 29’ del secondo
tempo per la fitta nevicata
ha migliorato il
FROSINONE 1 TORINO dNon è (ancora) tutto
lantuono è stato bravo a far
cambiare marcia alla squadra, record di 18 reti
caduta sul Manuzzi. La partita,
che era ferma sullo 0-0, sarà
GIUDIZIO 777 oro quel che luccica, ma i nu- inserendo Gasbarroni per lo raggiunto con la ripresa (in data da definire)
PRIMO TEMPO 1-0 meri parlano chiaro e raccon- spento Pià, e aumentando la Reggina in A nel proprio da quel momento e sarà
MARCATORI Bianchi (T) su rigore al tano che il secondo posto in 2006-07 giocata soltanto per quei 16’
42’ p.t.; Santoruvo (F) all’11’, Bianchi (T)
velocità della manovra. Gli ha mancanti.
classifica dista adesso appena dato una mano l’ingenuità di
al 30’ e al 50’ s.t.
cinque lunghezze da un Tori-

5
TORINO (4-4-2) Sereni 7; D’Ambrosio Bocchetti (trattenuta su Intanto domani sera (ore 20.45)
6 (dal 41’ s.t. Rivalta s.v.), Loria 6, no arrabbiato e caparbio, che Ogbonna, che però accentua in posticipo la sfida salvezza tra
Ogbonna 6, Rubin 5,5; Antonelli 6,5 grazie alla tripletta pesantissi- la caduta), offrendo a Bianchi Piacenza e Reggina chiude la 28ª
(dal 38’ s.t. Barusso s.v.), Genevier ma di Bianchi (salito a quota giornata: ecco le ultime dai ritiri.
6,5, Pestrin 6, Leon 6,5; Bianchi 8, Pià la palla del bis dal dischetto:
5 (dal 20’ s.t. Gasbarroni 6,5). PANCHI-
19 reti) risale la corrente e sfa- Frattali ha respinto sul palo la Il massimo dei PIACENZA Sempre guai per
NA Morello, Arma, D’Aiello, Scaglia. AL- ta quello che stava diventando botta dell’attaccante, lesto pe- punti di Graffiedi, che continua a soffrire
LENATORE Colantuono 7. il tabù-Olimpico. In attesa di rò a ribattere il pallone in rete. ritardo del di dolori a un piede: ieri mattina
FROSINONE (4-2-3-1) Frattali 7; Del un Tesoro di famiglia (il primo Toro dai playoff: l’attaccante ha dovuto
Prete 5, Maietta 5 (dal 45’ s.t. Aurelio E dopo la palla-gol di Cariello, abbandonare l’allenamento e si
incontro del presidente della è arrivato il capolavoro di gior- era successo aggiunge a Zammuto fra gli
s.v.), Giubilato 5, Bocchetti 5; Basha 6,
Pro Patria con Urbano Cairo è Rolando La chiave Il Toro (seguito ieri nelle ultime due indisponibili. In difesa torna
Bolzoni 6 (45’ s.t. La Mantia s.v.); Troia- nata: assist di Leon e mezza ro-
niello 6,5, Mazzeo 5,5, Basso 6 (33’ s.t. previsto per mercoledì), Co- Bianchi, 27 anni, in tribuna anche da Luciano giornate. Tonucci, in attacco spazio a Cani.
vesciata vincente di Bianchi.
Cariello 6); Santoruvo 6,5. PANCHI- lantuono sorride e si gode un segna il 3-1 al Moggi) ha costruito un nume- Adesso è a -2
NA Bordeanu, Caremi, Ascoli, Semen- successo sofferto, ma alla lun- Frosinone con ro impressionante di pal- REGGINA Senza Tedesco
zato. ALLENATORE Moriero 6. ga meritato. Il Frosinone, a di- una gran semi le-gol, faticando tuttavia pa- Nuovi orizzonti La gara della squalificato, Breda è propenso a
svolta? Guai a dirlo a Colan- sostituirlo con Cascione che
ARBITRO Tommasi di Bassano 5,5. spetto di assenze e squalifiche rovesciata: recchio soprattutto nel primo torna a fare il centrocampista. In
GUARDALINEE La Rocca 5,5 - Cian- pesanti, non ha affatto demeri- con 19 reti tempo. Il fallo in area di Del tuono. «Non mi frega nulla del- attacco il grosso punto
caleoni 6. tato: anzi, è stato bravo a rial- l’attaccante del Prete su Leon (rigore contesta- la classifica — dice il tecnico interrogativo è la scelta tra l’ex
AMMONITI Giubilato (F), Pestrin (F), zare la testa dopo il primo rigo- Toro è a una to, ma le immagini danno co- del Torino — pensiamo alla Cacia e Bonazzoli, che ha
Maietta (F) e Bocchetti (F) per gioco trasferta di Ancona. Certo, ci scontato le due giornate di
scorretto; Santoruvo (F) per proteste;
re dell’attaccante granata, re- sola lunghezza munque ragione all’arbitro), squalifica: i due sono in
Frattali (F) per cnr. crimina per la gomitata di Pe- da Pinilla PEGASO ha ridato slancio all’offensiva siamo complicati la vita, ma se ballottaggio per un posto.
NOTE paganti 5.432, incasso di strin a Troianiello punita solo granata, sino a quel momento volete che gli avversari non ti- Missiroli dovrebbe spuntarla
43.835 euro; abbonati 9.434, quota di con l’ammonizione e per il due in difficoltà sulla corsia di de- rino mai in porta, chiamate i ancora su Barillà.
94.517 euro. Tiri in porta 14 (con un pa- a due quasi sfiorato, quando stra degli ospiti, dove Troia- muratori e fate tirare su un mu-
lo)-4. Tiri fuori 14-6. In fuorigioco 4-0. ARBITRO Stefanini di Prato
Angoli 14-4. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 5’.
Cariello ha trovato un super niello ha mandato in tilt il po- ro...». Non serve: stavolta è ba- (andata 1-2).
Sereni sulla sua strada. vero Rubin. stato Sereni.

IL VENETO FELICE TERZA VITTORIA DI FILA PER LA SQUADRA DI FOSCARINI IL DERBY DEL TRIVENETO ECCO L’UNICA GARA FINITA SENZA GOL

Ardemagni bum bum CITTADELLA 2 Triestina e Vicenza TRIESTINA 0


1 0
Empoli, soliti difetti EMPOLI
GIUDIZIO 777
PRIMO TEMPO 1-0
evitano ogni rischio VICENZA
GIUDIZIO 77
TRIESTINA (4-4-1-1) Calderoni 7;
SIMONE PRAI tato: un tiro in porta, un gol per MARCATORI Ardemagni (C) al 23’ DANTE DI RAGOGNA clusione da breve distanza con Nef 6,5, Brosco 6,5, Scurto 5, Colom-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA il Cittadella. L’Empoli si vede p.t.; Ardemagni (C) al 18’, Fabbrini (E) al 5 RIPRODUZIONE RISERVATA la porta spalancata davanti. bo 6; Volpe 5 (dal 1’ s.t. Sabato 6), Gor-
28’ s.t. gone 6 (dal 30’ p.t. Pani 6), Gissi 6,5,
soltanto al 35' del primo tempo CITTADELLA (4-4-2) Pierobon 6; Pi- La Triestina invece deve rinun- Testini 6; Pasquato 6 (dal 26’ s.t. Sedi-
CITTADELLA (Pd) dTerza vittoria con la conclusione di Stovini, sani 6,5, Pesoli 7, Cherubin 7 (dal 42’ TRIESTE dCi si aspettava una ciare a Gorgone (malanno mu- vec 6); Della Rocca 6,5. PANCHINA
di fila per il Cittadella, decima che termina a fondo campo. In s.t. Nocentini s.v.), Marchesan 6; Bel- partita combattuta, è venuta scolare), al suo posto Sabato. Dei, Princivalli, Pit, Stankovic. ALLE-
sconfitta su quindici trasferte avvio di ripresa Campilongo lazzini 6,5 (dal 33’ s.t. Musso s.v.), Ma- fuori una gara blanda, con un NATORE Arrigoni 6.
per l’Empoli, che perde l’ennesi- corre ai ripari inserendo Sauda- gallanes 6,5, Dalla Bona 6,5, Carteri 6 Vicenza più manovriero ma Pareggio in dieci Il brio del Vi- VICENZA (4-4-2) Fortin 6,5; Marti-
(dal 38’ p.t. Volpe s.v.); Ardemagni 8, nelli 6, Di Cesare 6,5, Giosa 6, Brivio
ma occasione per agganciare la ti e passando al rombo in mez- Iunco 6,5. PANCHINA Villanova, Ma- impreciso nelle conclusioni e cenza si è scontrato con la fred-
6; Madonna 6,5, Gatti 6 (dal 30’ s.t.
zona playoff. Campilongo man- zo al campo, con Vannucchi ver- nucci, De Gasperi, Oliveira. ALLENA- una Triestina frenata all’attac- dezza della squadra di casa, ri- Rigoni 6), Botta 6, Gavazzi 6 (dal 25’
da in campo la formazione an- tice basso e Fabbrini alto, quin- TORE Foscarini 7. co, dove Della Rocca ha mo- masta in 10 al 15’ del secondo s.t. Di Matteo 6); Litteri 6, Sgrigna 6
nunciata, con la coppia Vannuc- di sposta lo stesso Fabbrini a fa- EMPOLI (4-3-2-1) Bassi 6; Antonaz- strato qualità ma ha sofferto la tempo per l’espulsione di Scur- (dal 37’ s.t. Margiotta s.v.). PANCHI-
chi-Fabbrini alle spalle di Coral- re il terzo uomo in attacco. E' il zo 5 (dal 6’ s.t. Tosto 5,5), Angella 5,5, solitudine cui è stato costret- to (duro intervento su Litteri): NA Rosso, Minieri, Giani, Misuraca.
Stovini 6, Iacoponi 6; Marianini 5,5, Val- ALLENATORE Maran 6.
li, mentre Foscarini deve rinun- Cittadella però a trovare il rad- difiori 5,5 (dal 36’ s.t. Cesaretti s.v.), to. Squadre schierate in modo cartellino rosso per lui, che do-
ciare all’ultimo momento a Pet- doppio al 18': discesa di Bellaz- D'Amico 5 (dal 12’ s.t. Saudati 5,5); Van- analogo: il Vicenza con Litteri veva saltare la gara per squali- ARBITRO Calvarese di Teramo 6.
tinari, influenzato. zini sulla sinistra e gran pallone nucchi 5,5, Fabbrini 6,5; Coralli 5. PAN- a rimpiazzare Bjelanovic e fica (bestemmia) poi annulla- GUARDALINEE Santuari 6 - Carrer
in mezzo per l’accorrente Arde- CHINA Dossena, Kokoszka, Musacci, Sgrigna seconda punta, la Trie- ta dalla Corte di Giustizia Fe- 6.
La chiave Il Cittadella non è bril- magni che di destro infila anco- Vinci. ALLENATORE Campilongo 5,5. stina con il solo Pasquato alle derale. In inferiorità numerica ESPULSI Scurto (T) al 15’ s.t. per gio-
lante come nelle ultime uscite, ra Bassi. Per il centravanti gra- ARBITRO Orsato di Schio 6. spalle dell’unica punta. la Triestina ha stretto i denti, co scorretto.
ma l’Empoli fatica a portarsi nata dodicesimo gol stagiona- GUARDALINEE Ferrandini 6-Costa 6. ma le sue manovre offensive si AMMONITI Gatti V) e Gissi (T) per gio-
AMMONITI Magallanes (C), Bellazzini co scorretto; Litteri (V) per comporta-
dalle parti di Pierobon, e Coral- le, e prima doppietta da profes- Vicenza pericoloso Dopo un sono dimostrate sterili, con mento non regolamentare.
li senza rifornimenti non pun- sionista. L’Empoli accorcia le di- (C), Dalla Bona (C), Valdifiori (E), Anto- calcio di punizione di Pasqua- lanci lunghi preda dei difenso-
nazzo (E), Stovini (E) e Iacoponi (E) gio- NOTE paganti 1.378, incasso di
ge. Lo fa invece la squadra di stanze al 28': Coralli pesca Fab- co scorretto. to al 4’, sono gli ospiti a render- ri ospiti. E buon per la forma- 11.865 euro; abbonati 5.060, quota di
casa al 23': Magallanes mette brini sul secondo palo, girata al NOTE paganti 594, incasso di 4.520 si pericolosi nel primo tempo. zione di Arrigoni che al 40’ del 24.468 euro. Tiri in porta 3-2. Tiri fuo-
in mezzo dove svetta prepoten- volo e pallone nell’angolino. Ci euro; abbonati 1.718, quota di 6.679 eu- Prima Madonna, su traverso- secondo tempo Di Cesare ha ri 4-6. In fuorigioco 1-2. Angoli 4-4.
temente di testa Ardemagni si attende il forcing degli ospiti, ro. Tiri in porta 5-1. Tiri fuori 1-3. In fuo- ne di Brivio, chiama alla re- concluso alto un preciso lan- Recuperi: p.t. 2’, s.t. 2’.
che fulmina l’incolpevole Bassi. ma il Cittadella controlla il van- rigioco 3-6. Angoli 5-6. Recuperi: p.t. spinta Calderoni, poi lo stesso cio di Madonna sciupando l’oc-
2', s.t. 5'.
Minimo sforzo, massimo risul- taggio sino al termine. Madonna ha mancato la con- casione per vincere la gara.

SERIE D 25 a GIORNATA f L’Aquila (F) vince e scappa: oggi Atessa-Chieti, oltre a Savona-Entella (A) e Trapani-Milazzo (I) (ore 14.30)
GIRONE A GIRONE B GIRONE C (28a) GIRONE D (28a) GIRONE E GIRONE F GIRONE G GIRONE H (28a) GIRONE I
ACQUI-RIVOLI BORGOSESIA-CARATESE BELLUNO-VEROLESE 1-0 BOCA PIETRI-ADRIESE CALENZANO-MONTERIGGIONI ATESSA VDS-CHIETI ARZACHENA-POMEZIA ANGRI-MATERA ADRANO-SAMBIASE
Berti di Prato Bichisecchi di Livorno Giocata ieri Rocca di Vibo (a Ponte San Pietro) Taioli di Cesena Zappatore di Taranto Riccardi di Novara Milan di Padova (porte chiuse) Longo di Bergamo
ALBESE-CASALE CARAVAGGIO-CANTU' S.P. DOMEGLIARA-CONCORDIA BORGO A B.-FOSSOMBRONE CASTEL RIG.-SANSEPOLCRO BOJANO-ELPIDIENSE BOVILLE ERNICA-RONDINELLE CASARANO-FRANCAVILLA S. CASTROVILLARI-ROSSANESE
Pelagatti di Arezzo Bonavia di Portogr. (al Benedetti)
Tesi di Pistoia Battaglia di Padova ESTE-MONTICHIARI Bianchi di Formia Sambi di Ravenna Ferrara di Palermo Stazi di Ciampino Illuzzi di Molfetta
BORGOROSSO-SETTIMO FIORENZUOLA-ALZANOCENE CASTELLANA-CARPI FORCOLI-PONTEVECCHIO CASOLI-LUCO CANISTRO BUDONI-CYNTHIA CASERTANA-NEAPOLIS MESSINA-MAZARA
Alessandro Greco di Lecce Pieralisi di Jesolo
Fracassi di Campobasso Valentini di Pesaro JESOLO-MONTEBELLUNA Melidoni di Frattamaggiore Strocchia di Nola Bottegoni di Terni Todaro di Palermo Dei Giudici di Latina
OLGINATESE-OLTREPO CASTELLARANO-SANTARCAN. GAVORRANO-F. JUVENTUS L'AQUILA-CENTOBUCHI 2-0 CASTELSARDO-VITERBESE FASANO-SIBILLA BACOLI MODICA-AVELLINO
CHIERI-VIGEVANO Morreale di Roma
Marchesini di Legnago
Naccari di Messina Castello di Chivasso MANZANESE-UNION QUINTO Maresca di Napoli Giocata ieri Pagliano di Milano Metelli di Chiari Milani di Verona
PONTE SAN PIETRO-DARFO Camelo Roma MEZZOLARA-PONTEDERA GUIDONIA-DERUTA MORRO D'ORO-CAMPOBASSO FLAMINIA-TAVOLARA FORZA E CORAGGIO-PIANURA PALAZZOLO-VIRIBUS UNITIS
DERTHONA-AQUANERA Silvestri di Avezzano
Piccinini di Forlì PALAZZOLO-TAMAI Pezzuto di Lecce Magnani di Frosinone Rugini di Siena Manganiello di Pinerolo Caravita di Cosenza
Carrisi di Brindisi Lucchesi di Lucca PONSACCO-CHIOGGIA
PRO SETTIMO-CUNEO RENATE-TRITIUM MONTEROTON.-MONTEVARCHI OL. AGNONESE-CIVITANOVESE FONDI-RIETI FRANCAVILLA F.-S. ANTONIO A. ROSARNO-HINTERREGGIO
Pingitore di Pisa PORDENONE-VILLAFRANCA Chirigu di Carbonia
Rizzodi Barcellona PdG (aDeruta, pc) Valente di Roma Gosti di Perugia Corbino di Alessandria Di Giambernardino di Roma
Di Biase di Siracusa Tardino di Milano RICCIONE-CASTELFRANCO
SESTESE-COLOGNESE P. ALBIANO-MONTECCHIO ORVIETANA-SESTESE RECANATESE-ATL. TRIVENTO GAETA-MOROLO PISTICCI-BITONTO SAPRI-ACICATENA
SARZANESE-LAVAGNESE D'Angelo di Ascoli Piceno
De Lorenzo di Brindisi Hager di Trieste (su RaiSport Più) ROSIGNANO-CECINA Partuini di Latina Formato di Benevento Granci di Città di Castello Petrini di Fermo De Filippis di Vasto
D'Adamo di Vasto SOLBIATESE-PIZZIGHETTONE SANGIMIGNANO-GROUP CDC RENATO CURI-MIGLIANICO LATINA-SELARGIUS POMIGLIANO-GROTTAGLIE TRAPANI-MILAZZO
SAVONA-ENTELLA VENEZIA-ALBIGNASEGO Serra di Torino
Ceccato di Bassano del Grappa Barile di Avellino ROVIGO-CASTEL SAN PIETRO Bellotti di Verona Cocciolo di Roma Zuliani di Vicenza Pompilio di Latina Raspollini di Livorno
Fanton di Lodi (ore 15) VOGHERA-INSUBRIA VIRTUS VECOMP-SANVITESE SCANDICCI-SPORTING TERNI SANTEGIDIESE-R.MONTECCHIO SANLURI-ASTREA TURRIS-ISCHIA VIGOR LAMEZIA-NISSA
SESTRESE-VALLE D'AOSTA Ghiroldi di Lovere
Valerio di Messina Masi di Bari RUSSI-PISA Di Ruberto di Nocera Inferiore Genovese di Salerno Pirone di Ercolano Prestia di Genova Loiodice di Matera
De Meo di Foggia CLASSIFICA Tritium p. 55; Darfo CL. Montichiari 65; Este* 55; Jeso- Bruno di Torino CLASSIFICA Gavorrano p.45; Group CL. L'Aquila* p. 49; Santegidiese e CLASSIFICA Fondi* p. 46; Flaminia CL.Pianura p. 56; Neapolis* 54; Casa- CLASSIFICA Trapani p. 45; Milazzo*
CLASSIFICA Savona p. 62; Entella 42; Colognese 41; Renate 39; Alzano- lo e Tamai 47; Venezia** 46; Monte- CL. Pisa 58; Chioggia 50; Santarc. Città di Castello 44; Guidonia 39; Ca- AtessaVdS 45;Civitanovese 44; Chie- 44; Sanluri* 41; Gaeta e Pomezia 40; rano 48; Sant'Antonio A. 47; Caserta- 44; Vigor Lamezia e Rossanese 43;
52; Casale 51; Albese 42; Sarzanese Cene 37; Voghera e Insubria 36; Piz- bell. 45; Quinto 42; Pordenone e stel Rigone e Monterotondo 38; Deru- ti 42; Trivento (-1) 41; Agnonese 38; Selargius 38; Rondinelle 34;Viterbe- na e Forza e Coraggio* 43; Francavil- Modica 39; Rosarno e Sapri 37;
Concordia 38; Albignasego 37; San- 48; Fossombr. 46; Carpi 45; Russi
40; Aquanera 34; Acqui 33; Settimo zighettone e Cantù San Paolo 35; Ol- 42; Rovigo 41; Rosignano 40; Mezzo- ta 37;Scandicci 34;Forcoli 33; Monte- Campobasso 36; Recanatese (-1) 32; se e Latina 33; Tavolara 32; Cynthia la S.* 42; Pomigliano 40; Matera 39; Avellino* e Nissa 35; Sambiase 32;
vitese e Villafranca 36; Vecomp e
31; Borgorosso 29; Cuneo 28; Lava- ginatese34; Pontisola32; Fiorenzuo- Verolese+ 34; Domegliara 33; Bellu- lara e Castelfr. 36; Cecina e Borgo varchi (-1), Pontevecchio e Sansepol- Casoli e Bojano (-2) 31; Luco C. 30; 28; Arzachena 27; Boville Ernica 26; Angri* 34; Grottaglie* 33; Turris 32; Hinterreggio* 30; Messina* 29;Maza-
gnese, Chieri e Rivoli (-1) 25; Vigeva- la 27; Solbiatese 26; Sestese 23; Ca- no 26; Palazzolo 19; Albiano 18; Man- 32; Castellana 31; Riccione 30; Adrie- cro 30; Orvietana e Sestese 29; F. Ju- Centobuchi* 28; Morrod'Oro e Miglia- Astrea 25; Budoni e Morolo 23; Ca- Ostuni30;Bitonto 25; Ischia* 24; Sibil- ra 28; Palazzolo (-2) 27; Viribus Unitis
no 23; Sestrese e Pro Settimo 21; ratese 20; Borgosesia e Oltrepo 19; zanese 16; Montecchio 12. (**due in se29; Pontedera 28; CastelSP e Pon- ve e Monteriggioni 28; Calenzano 27; nico 26; R. Curi 23; Elpidiense 12; Real stelsardo 22; Rieti 21. (* una gara in la Bacoli 21; Francavilla F.* 20; Pistic- 24; Adrano (-1) 17; Castrovillari (-1) e
Derthona 19; Valle d'Aosta (-1) 14. Caravaggio 16. meno, *una in meno, +una in più). sacco 25; Boca 23; Castellarano 20. Sangimignano 26; Sp. Terni 23. Montecchio 10. (* una gara in più). meno). ci 19;Fasano* 11. (* unagara in meno). Acicatena 16. (* una gara in meno).

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
24
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
25

fSfida molto delicata nel girone A: l’imbattuta


PRIMA DIVISIONE capolista riceve una delle squadre più in forma

w SECONDA DIV.
Perugia. Per la corsa playoff il

«Novara, bei tempi... calendario è favorevole: «E’ ve-


ro. Ma affrontare nel finale di
campionato una squadra impe-
gnata nella lotta salvezza non
è semplice». Dunque il Lume
I NUMERI
Anticipo girone A
Pro Sesto tris
Ma adesso ti batto» 25
non vive con l’assillo playoff:
«Stiamo facendo meglio del- contro la Sambo
l’anno scorso e abbiamo valo-
rizzato alcuni giovani. Lo testi- Le gare senza PRO SESTO-SAMBONIFACESE 3-1
monia il passaggio di Scaglia sconfitte del
Menichini torna con il Lumezzane nello stadio che ha al Torino. Dopo il Viareggio,
abbiamo la squadra con l’età
Novara. L’ultimo
k.o nell’ultima
GIUDIZIO +++
MARCATORI Ronchetti (PS) al 24’
p.t.; Dimas (S) al 10’, Rota (PS) al
media più bassa». giornata dello
inaugurato nel 1976: «Tanto possesso palla per vincere» Salto di categoria Il Lumezzane
scorso
campionato: 2-0
43’, Sehic su rigore (PS) al 49’ s.t.
PRO SESTO (4-3-1-2) Valentini 6,5;
Perico 6,5, Ronchetti 7, Perfetti 7,
DAVIDE ROMANI biamo messo in grossa difficol- è anche semifinalista di Coppa con la Cremonese Gavazzi 5; Fracassetti 6,5, Magrin
5 RIPRODUZIONE RISERVATA tà, poi quando regali un uomo Italia e mercoledì ha vinto 1-0 6, Lentini 6,5 (dal 1’ s.t. Rota 7);
l’andata con il Varese: «Con la Marinoni 6,5 (dal 23’ s.t. Mautone
al Novara (espulsione di Bonat-

10
rosa ridotta come la nostra — 6); Sehic 7, Iadaresta 5,5 (dal 17’
d«Ragazzi, divertiamoci. An- ti, ndr) paghi dazio». Ed è fini- s.t. Porcu 5). (Boerchio, Ceriani,
spiega Menichini — la Coppa
diamo in campo senza la preoc- ta 4-1 per Tesser. Ora Menichi- Sangiovanni, Di Quinzio).
qualcosa ci toglie. Ma conto di All. Cotta 6.
cupazione di sbagliare». Non è ni, cresciuto all’ombra di Maz-
recuperare qualche giocatore. SAMBONIFACESE (4-3-2-1) Milan 6;
uno spot sul calcio, ma l’ultima zone, ha chiara in testa la ricet- E non dimentichiamoci che a Le partite di Castellan 6, Dal Degan 6 (dal 32'
raccomandazione che oggi Le- ta per provare a bloccare la ca- inizio stagione è stata la Coppa fila senza s.t. Pimazzoni 5,5), Orfei 6,5,
onardo Menichini farà al suo polista, ancora imbattuta: «Ag- Italia di A e B a farci ottenere i sconfitte per il Viskovic 6; Staiti 5,5, Tecchio 6,
Lumezzane prima della sfida gredendo e raddoppiando i primi risultati importanti. Ab- Lumezzane. Creati 5 (dal 10’ s.t. Pietribiasi
alla capolista. Per lui quella di portatori di palla. Quando poi L’ultimo k.o. il 29 6,5); Tisci 5,5; Graziani 5, Dimas
biamo eliminato Gallipoli, An- 6,5 (dal 25’ s.t. Porcino 6).
Novara non è una trasferta co- recuperiamo il pallone, dobbia- cona e Atalanta fermandoci novembre alla 15a: (Fantin, Barbetta, Pettarin,
me le altre: «Da calciatore ho mo cercare di giocarlo il più agli ottavi contro l’Udinese». Lumezzane- Brighenti). All. Viviani 5,5.
vissuto lì una stagione indi- possibile senza buttarlo. Più Proprio nel turno nel quale il Alessandria 1-2 ARBITRO Giorgetti di Cesena 5.
menticabile (1975-76 in serie facciamo possesso e più possia- NOTE spettatori 800 circa,
Novara è stato eliminato dal incasso di 2.055 euro. Ammoniti
B, ndr). In quell’anno abbiamo mo pensare di fare risultato». Milan, unica sconfitta finora Valentini, Perico e Castellan.
anche inaugurato lo stadio di subìta dagli uomini di Tesser. Angoli 6-1. (s.g.)
viale Kennedy. Era un mix di Striscia positiva Oltre alla squa- Menichini ora prepara la sua
giocatori esperti e giovani alle- dra di Tesser, anche il Lumez- trappola e guarda avanti: «La- MERCATO Rinforzi per tre squadre
nati da Lamberto Giorgis: c’era- zane è in striscia positiva. Da vorando con un uomo del cali- di Seconda: l’Olbia (A) ha tesserato il
centrocampista Andrea Gentile (ex
no Marchetti, Rocca, Salvioni, 10 turni la squadra di Menichi- bro di Mazzone ho imparato Monza e Padova), alla Sacilese (B)
Garella». Stop ai ricordi: «Mi ni non perde (15a giornata, Lu- molto e ora mi sento pronto va il centrocampista Ivan Romito (ex
auguro di fare risultato e che mezzane-Alessandria 1-2) e per allenare in A e in B. Le mie Andria), e alla Nocerina (B) la punta
alla fine il Novara vinca il cam- dopo Novara resta un solo Leonardo Menichini, 56 anni, attuale allenatore del squadre giocano bene, spero uruguaiana Laens (ex Pescara).
pionato. All’andata per 60’ l’ab- scontro diretto, quello con il Lumezzane e nel 1975-76 difensore del Novara RASTELLI in una chiamata importante».

GIRONE A 26a GIORNATA f Como-Pro Patria, un derby lombardo delicato per la salvezza (ore 14.30) LEaGARE DI OGGI
26 GIORNATA (ore 14.30)
ALESSANDRIA BENEVENTO COMO FIGLINE FOLIGNO girone A
ALGHERO-PRO VERCELLI
LECCO CREMONESE PRO PATRIA VARESE VIAREGGIO Gavillucci di Latina
ALTO ADIGE-CARPENEDOLO
ALESSANDRIA (5–3–2) Servili; Ciancio, BENEVENTO (4-3-2-1) Corradino; Pedrel- COMO (4-4-2) Zappino; Maggioni, Gon- FIGLINE (4-3-1-2) Pardini; Mugnaini, Pe- FOLIGNO (3-4-3) Tomassini; Lispi, Grego- Aversano di Treviso
Cammaroto, Sottil, Signorini, Moracci; A. li, Ferraro, Landaida, Palermo; La Camera, nella, Goretti, Franco; Filippini, E. Brevi, ruzzi, Bettini, Pasquini; Campolattano, Con- ri, Guastalvino; Gallozzi, Borgese, Castellaz- CANAVESE-OLBIA
Buglio, Briano, Mateos; Artico, Rodri- Cejas, De Liguori; Castaldo, Clemente; Eva- Salvi, Zerzouri; Prandelli, Cozzolino. (Ma- sumi, Guerri; Fanucchi; Fioretti, Frediani. zi, G. Rossi; Giacomelli, Virdis, Cavagna. Adduci di Paola
guez. (Cicutti, Pucino, Schettino, Longhi, cuo. (Baican, Ignoffo, Cattaneo, D’Anna, latesta, Rudi, Ardito, Bruno, Kalambay, (Novembre, Duravia, Ghinassi, Cosentini, (Rossini, Nori, Pencelli, Ambrogioni, Calderi- CROCIATI NOCETO-FERALPI SALO'
Volpara, Rosso, Fantini). All. F. Buglio. Vacca, Germinale, Bueno). All. Camplone. Fragiello, Maah). All. Strano-O. Brevi. Redomi, Villafane, D’Antoni). All. Torricelli. ni, Da Dalt, Fondi). All. Fusi. Zivelli di Torre Annunziata
LECCO (3-4-3) Pansera; Mateo, Villagat- CREMONESE (4-4-2) Paoloni; A. Bianchi, PRO PATRIA (4-4-1-1) Giambruno; Del VARESE (4-4-2) Moreau; Pisano, Preite, VIAREGGIO (4-3-1-2) Ravaglia; Carnesali- PAVIA-LEGNANO
Ferraioli di Nocera Inferiore
ti, Bartolucci; Cortese, Calzi, Corrent, Gu- Cremonesi, Galuppo, Malacarne; Gori, Tac- Grosso, Pivotto, Chiecchi, Barbagli; Mela- Camisa, Armenise; Tripoli, Buzzegoli, Dos ni, Fiale, Benassi, Briotti; Pizza, Reccolani,
glieri; Ciano, Marconi, Antonioni. (Andreo- chinardi, Zanchetta, Pradolin; Musetti, Co- ra, Serafini, Lombardi, Pacilli; Sarno; Ri- Santos, Zecchin; Ebagua, Neto Pereira. Mandorlini; Guadalupi; Eusepi, Marolda. PRO BELVEDERE-VILLACIDRESE
Affinito di Frattamaggiore
letti, Mandorlini, Galli, Buda, Bischeri, So- da. (Vino, Sales, Viali, Burrai, Carotti, Gilioli, pa. (Fortunato, Rinaldi, Bruccini, Passi- (Grandclement, Grillo, Osuji, Corti, Aloe, (Babbini, Panariello, Castaldo, Fommei, Fali-
PRO SESTO-SAMBONIFACESE 3-1
derlund, Parodi). All. Tarroni. Villar). All. Venturato. glia, Baù, Urbano, Paponetti). All. Cosco. Carrozza, Momentè). All. Sannino. vena, Cristiani, Caturano). All. L. Rossi. Giocata ieri
ARBITRO Mangialardi di Pistoia (Raffael- ARBITRO Giacomelli di Trieste (Posa- ARBITRO Carbone di Napoli (Piovera- ARBITRO Saia di Palermo (De Borto- ARBITRO Peretti di Verona (Guari- SPEZIA-MEZZOCORONA
li-Liberti) (and. 1-3) do-Campana) (0-1) Pulcini) (0-1) li-Caissutti) (0-1) no-Ascione) (2-0) Manera di Castelfranco Veneto
VALENZANA-RODENGO
Vallesi di Ascoli Piceno
MONZA NOVARA PAGANESE PERGOCREMA LA SITUAZIONE CLASSIFICA Spezia p. 44; Alghero (-1) e Alto Adige
La classifica del girone A dopo 25 41; Rodengo (-1) e Feralpi Salò 40; Pavia e Legnano (-2)
giornate: Novara p. 55; Arezzo 48;
SORRENTO LUMEZZANE AREZZO PERUGIA Cremonese 47; Benevento 44; Varese
39; Crociati Noceto 36; Pro Vercelli 35; Sambonifacese*
(-1) 34; Mezzocorona e Canavese 32; Valenzana 27;
43; Lumezzane 41; Perugia (-2) 38; Carpenedolo 26; Villacidrese 24; Olbia e Pro Belvedere
MONZA (3-4-1-2) Westerveld; Fiuzzi, Cudi- NOVARA (4-3-1-2) Fontana; Gheller, Li- PAGANESE (4-4-2) Saraò; Panini, Ca- PERGOCREMA (4-3-3) Rossi Chauve- Alessandria 33; Figline (-1) 32; Viareggio 23; Pro Sesto* (-2) 15. (* una gara in più).
ni, Esposito; Oualembo, Prato, Eramo, An- suzzo, Ludi, Tombesi; Shala, Porcari, Ri- staldo, Esposito, Gambi; Izzo, Maisto, Me- net; Lolaico, Zaninelli, Blanchard, Federi- e Monza 28; Sorrento, Pro Patria e
ghileri; Iacopino; Samb, Viola. (Marcandalli, goni; Motta; Rubino, Bertani. (Strukelj, mushaj, Macrì; Ibekwe, Giglio. (Iennaco- ci; Cazzola, Uliano, Galli; Tavares, Ferrari, Lecco 26; Foligno 25; Como 24;
Tuia, C. Seedorf, Zebi, S. Seedorf, Ikande,
Russo). All. Cevoli.
Centurioni, Gemiti, Juliano, Drascek, Le-
desma, Gonzalez). All. Tesser.
lo, Grimaldi, Ingrosso, Cucciniello, Vice-
domini, Lasagna, Tortori). All. Palumbo.
Le Noci. (Lucini, Ghidotti, Trovò, Bonfanti,
Som, Romano, Gherardi). All. Rastelli.
Pergocrema 23; Paganese 19. girone B
Così domenica 14 (ore 14.30):
SORRENTO (4-4-2) Marconato; Masiero, LUMEZZANE (4-4—1-1) Gazzoli; Formi- AREZZO (4-4-2) Mazzoni; Laverone, To- PERUGIA (3-4-3) Benassi; Taccucci, Ur- BASSANO-ITALA SAN MARCO
Arezzo-Como (0-0); Benevento- Giallanza di Catania
Di Nunzio, Lo Monaco, Angeli; Fialdini, Nico- coni, Mei, Checcucci, Pini; Bradaschia, gni, Terra, Rizza; Erpen, Venitucci, De Oli- bano, Raimondi; Cazzola, Forò, Della Roc- Pergocrema (2-1); Cremonese-Monza
demo, Raggio Garibaldi, Coresi; Carlini, Pau- Calliari, Cinelli, Daud; Lauria; Galabinov. veira, Croce; Maniero, Chianese. (Giusti, ca, Bonomi; Bondi, Docente, Paponi. (De BELLARIA-COLLIGIANA
(0-3); Lecco-Figline (2-2); Lumezzane- Borracci di San Benedetto del Tronto
linho. (Criscuolo, Fernandez, Vanin, De Gio- (Trini, Nicola, Zanardini, Guagnetti, Faro- Music, Poli, Conti, Bazzoffia, Essabr, Fo- Marco, Pagani, Lacrimini, Accursi, Stamil- Paganese (2-2); Perugia-Novara (1-2); CARRARESE-SANGIOVANNESE
sa, Niang, Esposito, Myrtaj). All. Simonelli. ni, Amadi, Picinelli). All. Menichini. fana). All. Galderisi. la, Martini, Del Core). All. Zaffaroni-Buzzi. Sorrento-Foligno (0-1); Bietolini di Firenze
ARBITRO Di Bello di Brindisi (Poles-Messi- ARBITRO Ruini di Reggio Emilia (Paris- ARBITRO Santonocito di Abbiategrasso ARBITRO Liotta di Lucca (Alassio-Viello) Varese-Pro Patria (1-1); CELANO-GIACOMENSE
na) (2-1) se-Pavesi) (4-1) (Visentini-Semolic) (0-2) (0-1) Viareggio-Alessandria (0-0). Lo Castro di Catania
FANO-POGGIBONSI
Di Stefano di Alghero

GIRONE B 26a GIORNATA f Portogruaro, grande occasione per blindare il secondo posto
LUCCHESE-PRO VASTO
(ore 14.30) Fabbri di Ravenna
NOCERINA-GUBBIO
Domani, ore 20.45, su RaiSport Più
COSENZA LANCIANO MARCIANISE PORTOGRUARO RAVENNA SACILESE-PRATO
Bindoni di Venezia
SANGIUSTESE-SAN MARINO
Cafari Panico di Cassino
POTENZA PESCINA RIMINI ANDRIA PESCARA CLASSIFICA Lucchese p. 50; Fano 44; San
Marino 42; Prato 40; Gubbio 38; Itala San
COSENZA (3-4-1-2) Gabrieli; Fanucci, Por- LANCIANO (4-4-2) Chiodini; Vastola, MARCIANISE (4-3-3) Fumagalli; Piscitelli, PORTOGRUARO (4-3-1-2) Rossi; Car- RAVENNA (4-4-2) Anania; Rizzo, Fasano, Marco 37; Sangiovannese 36; Bassano 34;
chia, Di Bari; Bernardi, De Rose, Marsili, Moi, Oshadogan, Mammarella; Turchi, Di Porpora, Murolo, Tomi; Alfano, D’Ambrosio, din, Siniscalchi, Madaschi, Gotti; Mattielig, Anzalone, Biserni; Felci, Giordano, Sciac- Sangiustese 33; Celano 32; Nocerina 30;
Maggiolini; Fiore; Biancolino, Danti. (Amelto- Cecco, Sacilotto, Sansone; Sinigaglia, Ma- Della Ventura; Poziello, Tedesco, Galizia. Vicente, Puccio; Cunico; Bocalon, Altinier. caluga, Toledo; Scappini, Piovaccari. (Ros- Bellaria e Giacomense 27; Sacilese, Poggibonsi
nis, Chianello, Scognamiglio, Roselli, La sini. (Aridità, Coppini, Colombaretti, Amen- (Mezzacapo, Ciano, Montanari, Di Napoli, Fi- (Marcato, Gargiulo, Gardella, Pondaco, Fu- si, Ciuffetelli, Fonjock, Cavagna, Rossetti, e Pro Vasto 25; Colligiana (-1) e Carrarese 23.
Canna, Virga, Scotto). All. Toscano. ta, Aquilanti, Colussi, Improta). All. Pagliari. losa, Manco, Romano). All. Boccolini. scello, Marchi, Scapuzzi). All. Calori. Correa, Gerbino Polo). All. Esposito.
POTENZA (3-5-1-1) Della Corte; Chiavaro, PESCINA (4-4-2) Bifulco; N’Ze, Molinari, RIMINI (5-4-1) Pugliesi; Catacchini, Vitiello, ANDRIA (4-3-3) Spadavecchia; Pierotti, PESCARA (4-4-2) Pinna; Zanon, Romito,
Taccola, Langella; Iraci, Profeta, De Simo- Petitto, Birindelli; Locatelli, Giordano, De Ischia, Rinaldi, Regonesi; Nolè, Marchi, Fra- Sibilano, Pomante, Ceppitelli; Iennaco, Me- Mengoni, Petterini; Soddimo, Tognozzi, Co- girone C
ne, Evangelisti, Frezza; Catania; Prisco. (Di Angelis, Capparella; Negro, Bettini. (Merlet- ra, Tulli; Matteini. (Tornaghi, Brighi, Giacomi- zavilla, Paolucci; Sy, Anaclerio, Chiaretti. letti, Carboni; Sansovini, Ganci. (Bartoletti,
Matteo, Porcaro, Barbato, Di Fatta, Nappel- ti, Pomponi, Ferraresi, Cesar, Rebecchi, ni, Malaccari, Temperino, Morante, Longo- (Locatelli, Nicolao, Di Simone, Doumbia, Medda, Vitale, Sembroni, Dettori, Zappaco- BARLETTA-CATANZARO
Bagalini di Fermo
lo, Murati, Magliocco). All. Capuano. Caccavallo, Cipolla). All. Cappellacci. bardi). All. Melotti. Rizzi, Lacarra, Dionigi). All. Papagni. sta, Zizzari). All. Di Francesco.
GELA-CASSINO
ARBITRO Palazzino di Ciampino (Argien- ARBITRO Viti di Campobasso (Donini-Mar- ARBITRO Di Ciommo di Venosa (Tozzi-Ti- ARBITRO Magno di Catania (Lunar- ARBITRO Paparazzo di Catanzaro (Colon- Aloisi di Avezzano
to-Auriemma) (2-0) chesi) (1-1) burzi) (0-2) don-Pasquali) (0-1) go-La Grotteria) (1-2) IGEA-MELFI
Terzo di Palermo
SPAL TARANTO TERNANA VERONA LA SITUAZIONE ISOLA LIRI-VIBONESE
Intagliata di Siracusa
La classifica del girone B dopo 25 JUVE STABIA-NOICATTARO
giornate: Verona p. 46; Portogruaro 40;
GIULIANOVA FOGGIA CAVESE REGGIANA Reggiana, Cosenza, Pescara e Ternana
Quartarone di Messina
MANFREDONIA-CISCO ROMA
38; Taranto 36; Ravenna 35; Lanciano e Benassi di Bologna
SPAL (4-4-2) Capecchi; Cabeccia, Zam- TARANTO (4-4-2) Bremec; Calori, Mi- TERNANA (4-2-3-1) Visi; Quondamatteo, VERONA (4-3-1-2) Rafael; Campagna, Co- Rimini 34; Cavese 32; Spal 31; Andria
boni, Bortel, Smit; Quintavalla, Bedin, gliaccio, Prosperi, Bolzan; Di Roberto, Borghetti, Tedeschi, Imburgia; Di Deo, Da- mazzi, Anselmi, Pugliese; Russo, Esposito, MONOPOLI-SCAFATESE
29; Giulianova 27; Marcianise (-1) e Lobina di Cagliari
Schiavon, Valtulina; Bazzani, Cipriani. (Ri- Coppola, Quadri, Scarpa; Corona, Ferra- nucci; Piccioni, Noviello, Negrini; Tozzi Bor- Pensalfini; Berrettoni; Di Gennaro, Rantier. Pescina 25; Foggia (-1) 24; Potenza 22. NORMANNA-BRINDISI
ghetti, Lorenzi, Licata, Pallara, Pedruzzi, ro. (Barasso, Panarelli, Colombini, Russo, soi. (Cunzi, Bertoli, Camillini, Confalone, Fer- (Ingrassia, Massoni, Bertolucci, Garzon, Co- Così domenica 14 (ore 14.30): Gallo di Barcellona Pozzo di Gotto
Rossi, Marongiu). All. Notaristefano. Taulo, Innocenti, Giorgino). All. Dellisanti. rari, Lacheheb, Balistreri). All. Domenicali. lombo, Farias, Ciotola). All. Remondina. Andria-Lanciano (2-2; lunedì 15, ore VICO EQUENSE-SIRACUSA
GIULIANOVA (3-4-3) Gasparri; Donato, FOGGIA (4-2-3-1) Bindi; Carbone, Di Dio, CAVESE (3-4-3) Russo; Cipriani, Noceri- REGGIANA (4-4-1-1) Manfredini; Girelli, 20.45); Cavese-Portogruaro (0-0); Colasanti di Siena (a Sorrento)
Garaffoni, Vinetot; Lieti, Censori, Croce, Mi- Artipoli, Micco; Velardi, Agnelli; Millesi, De- no, D’Orsi; Berretti, Scartozzi, Favasuli, Ra- Stefani, Zini, Mei; Nardini, Romizi, Maschio, Foggia-Ravenna (4-3); CLASSIFICA Catanzaro (-3) p. 54; Juve Sta-
gliore; Carbonaro, Melchiorri, Campagnac- sideri, Mancino; Ceccarelli. (Milan, D'Ago- di; Schetter, Insigne, Turienzo. (Pane, Rapi- Viapiana; Ferrari; Rossi. (Nutricato, Mallus, Giulianova-Ravenna (0-2); bia 51; Cisco Roma 48; Siracusa 44; Gela 42;
ci. (Buono, Faragalli, Pucello, Dezi, Carrat- stino, Torta, Colomba, Quadrini, Trezzi, Ca- no, Santarelli, Spinelli, Bacchiocchi, Bernar- D'Alessandro, Castiglia, Alessandrini, Mo- Marcianise-Cosenza (1-1); Brindisi 41; Barletta (-1) 38; Cassino 35; Melfi e
ta, Del Grande, Maritato). All. Bitetto. raccio). All. Ugolotti. do, Cruz). All. Stringara. relli, Temelin). All. Dominissini. Pescara-Spal (1-0); Pescina-Verona Monopoli 34; Manfredonia e Isola Liri 29; Nor-
ARBITRO Albertini di Ascoli Piceno (Palaz- ARBITRO Massa di Imperia (Vuolo-Ma- ARBITRO Coccia di San Benedetto del ARBITRO Ostinelli di Como (Cucchiari- (1-5); Potenza-Taranto (2-2); manna 27; Scafatese 26; Noicattaro 23; Vico
zoni-Sani) (1-1) succio) (0-0) Tronto (Veccia-Quadrano) (0-1) ni-Costanzo) (0-0) Rimini-Ternana (0-3). Equense e Vibonese (-1) 19; Igea (-2) 10.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
26
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

CICLISMO LA CORSA GAZZETTA


SULLE CRETE SENESI
L’attacco
decisivo
a 6 km dalla fine

P
LA SELEZIONE LA RIMONTA IL TRIONFO IL PODIO
Al km 144 restano al comando in 28. Poi si succedono Filippo Pozzato generoso, ma Maxim Iglinskiy sgomita con Lövkvist ai -200 metri Il kazako dell’Astana, 28 anni,
ripetuti attacchi, sino a quello di Lövkvist, Rogers, sull’ultima salita pagherà lo sforzo per entrare davanti in Piazza del Campo; poi rischia ai sul podio tra Thomas Lövkvist
Hesjedal e Iglinskiy che decide la corsa ai - 6 km AP per il rientro e chiuderà 4˚BETTINI -100 metri, ma resta in piedi e nega il bis allo svedese IPP (a sinistra) e Michael Rogers BETTINI

Strade bianche e straniere


In Piazza del Campo il kazako Iglinskiy batte Lövkvist e Rogers: l’Italia resta ancora all’asciutto
DAL NOSTRO INVIATO
MARCO PASTONESI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Il gruppo sulle strade sterrate
delle Crete senesi BETTINI
no passato, quasi senza accor-
germene, dal sogno alla realtà.
Mai avuto in mente altre stra-
de».
8 guardo nei labirinti rinascimen-
tali di Siena; in mezzo, l’am-
biente che sarà rivissuto anche
dal Giro; in tutto, la corsa che
GINANNI 6˚ agli italiani sembra negata. Spe-
SIENA dCome il Palio. A 200 me-
Fratelli Le strade del ciclismo lo EVANS ciale, particolare, affascinante,
tri dall’arrivo, in un budello la- A 6’15"
hanno portato ad abitare prima appassionante: come dice Fa-
stricato, Maxim Iglinskiy sgomi-
a Bergamo e ora a Montecarlo: bian Cancellara, «la più a sud
ta con Thomas Lövqvist per con- differenza di clima, atmosferi- delle classiche del nord». E co-
quistare la posizione di testa, il co e fiscale. Tra Armstrong e Arrivo: 1. me in una classica del nord, la
centro della pista, il profumo Contador, Iglinskiy non ha dub- Maxim Iglinskiy «Montepaschi Strade Bianche»
del successo. Ce la fa. Sembra bi: «Meglio Vinokourov». Vicini (Kaz, Astana) non ha avuto bisogno di impre-
fatta, ma non lo è. Perché, a di casa nel Principato di Mona- 190 km in visti, la selezione è venuta da
100 metri dall’arrivo, c’è anco- co, compagni di stanza in cor- 4:59’48", media sé, per gambe e cuore. Qui si ha
ra una curva, secca, diabolica, sa: «Anche "Vino" avrebbe dovu- 38,1; 2. Thomas la resa dei conti, mai degli scon-
decisiva, sul pavè, a destra. Lì, to essere qui, ma dopo la prepa- Lövkvist (Sve, ti. Lövqvist, 1˚ nel 2009, 2˚ nel
lanciato al galoppo, Maxim ri- razione a Tenerife ha avuto il Sky) a 1"; 3. 2010: «Anche i gomiti fanno
schia di deragliare, perché la mal di denti». Gli Iglinskiy del Michael Rogers parte delle corse». Michael Ro-
ciclismo sono due: Maxim e (Aus, Htc- gers, 3˚: «Bellissime sensazio-
Alexandr. «Io più adatto alle Columbia); 4. ni». Filippo Pozzato, 4˚: «Ave-
classiche, dopo la Tirreno farò Pozzato a 18"; 5. vo chiuso sei o sette volte, e l’ul-
Ottavo successo per La Panne, Fiandre, Amstel, Hesjedal (Can) a tima, a un paio di chilometri
il 28enne dell’Astana: Freccia e Liegi. Mio fratello è 19"; 6. Ginanni a dall’arrivo, mi ha fatto finire al
«Sono un uomo da più sprinter». Tratti orientali, 24"; 7. gancio. Ma sono contento an-
classiche». capelli biondi steppa, modi gen- Bertagnolli a che così: questa corsa ha un’ani-
tili, russo-italiano-francese il 43"; 8. Flecha ma e riesce a farti divertire an-
Pozzato 4o «Nel finale podio delle lingue a sua disposi- (Spa); 9. che se non la conquisti».
ero al gancio» zione, Iglinskiy conserva gusti Gasparotto a

xhanno detto
nordici, da Giochi invernali: 49"; 10. Righi; 11.
«Al calcio preferisco il biathlon. Cancellara (Svi)
sua bici s’imbizzarrisce, s’im- E anche l’hockey su ghiaccio». a 1’19"; 12.
penna, s’intraversa. In un istan- Mirko Selvaggi, suo compa- Breschel (Dan) a CANCELLARA
te, Maxim deve trasformarsi da gno, lo definisce «forte da tutte 1’41"; 13. Oss; 14.
corridore a fantino. Tira le redi- le parti, finora è stato poco no- Van Avaermaet «Un anno fa ero così fuori
ni e doma la bici. E cavalcando- minato, ma è dall’inizio dell’an- (Bel); 15. Spilak forma che non sono partito.
la, spingendola, incitandola, no che Maxim va forte ed è uno (Slo); 16. Garzelli; Quest’anno, mi è mancata
trionfa in Piazza del Campo di quelli destinati a far parlare 17. Paolini; 19. solo un po’ di benzina»
di sé». In Piazza del Campo Pellizotti a 3’04";
Ottava Ventotto anni, kazako ogni palio, anche a due ruote, 22. Bernucci; 23. EVANS
dell’Astana, settimo anno da fa storia e letteratura. Visconti; 56.
pro’ e ottavo successo, il re del- Evans (Aus) a «Era la prima volta che
la 4ª Montepaschi Strade Bian- Folla «Strade Bianche», ma an- 6’15". Partiti 113, partecipavo a questa corsa
che ha cominciato a correre pri- che solari e assolate, silenziose arrivati 65 e mi sarebbe piaciuto fare di
ma a piedi, poi in bici: «Strada e e naturali, magiche e incantevo- più, ma non sto benissimo»
mountain bike, strada col cal- li, gelide la mattina, affollate il Albo d’oro:
do, mountain bike col freddo. A pomeriggio, su strappi e muri, 2007 Kolobnev PELLIZOTTI
scuola. Poi, fra sport e universi- e con quegli sterrati che ne han- (Rus), 2008
tà dello sport, ho scelto lo no già fatto una corsa unica, e Cancellara (Svi), «Ho ceduto a 25 km dal
sport, anzi, il ciclismo». Che è amatissima, a tutti i livelli, da- 2009 Lövkvist traguardo, quando Pozzato
sempre stata la sua passione: gli specialisti ai turisti. La par- (Sve), 2010 M. ha attaccato su uno strappo.
«Fin da quando ero piccolo. So- tenza da Gaiole in Chianti, il tra- Iglinskiy (Kaz) Mi manca il cambio di ritmo»

VUELTA A MURCIA IL TEXANO NON ENTUSIASMA NELLA PRIMA GARA CONTRO IL TEMPO DAL TOUR 2009 C’È ANCHE CUNEGO
risultato del 38enne texano in

Armstrong, crono con la ruggine una crono dal rientro: ma se il


paragone è Alberto Contador
— ed è naturale che lo sia —
non si può non notare come al-
Contador-Valverde
alla Parigi-Nizza
Col prologo di 8 km a Montfort
salute: la Vuelta Murcia si chiu- d’Italia 2009), 48" a Bradley nerdì sera anche dall’osteopa- la Volta Algarve di febbraio il l’Amaury, in Francia, scatta
Sui 22 km Lance (8 o
derà oggi, verosimilmente allo Wiggins e 52" ad Andreas ta di fiducia Gianluca Carretta fuoriclasse madrileno abbia oggi la 68ª Parigi-Nizza. Per la
a 1’18" da Rabon) sprint, e l’impressione che la-
scia Lance Armstrong non è di
Klöden, non esattamente gli ul-
timi arrivati. Oggi, salvo sor-
— non ha parlato con i croni-
sti, preferendo affidare a twit-
vinto in salita, chiuso al secon-
do posto la cronometro di 17
vittoria finale dovrebbe essere
una sfida spagnola: Alberto
cede 30" a Wiggins chissà quale brillantezza. Il prese, vincerà anche la classifi- ter le riflessioni del dopo tap- km e conquistato la classifica Contador, vincitore all’esordio
test contro il tempo era di quel- ca generale (ha 38" su Men- pa: «Ho pedalato per il 99 per finale. La bilancia, per adesso, due settimane fa alla Volta
e 45" a Menchov li veri: 22 chilometri, in pratica chov). Armstrong, che non di- cento del tempo, ci si dimenti- pende dalla sua parte. Algarve, contro Alejandro
una curva a gomito per spezza- sputava una cronometro dal ca quanto le curve aiutino a re- Valverde, a segno sette giorni
DAL NOSTRO INVIATO re due lunghissimi rettilinei. Tour de France 2009, ha chiu- cuperare. Rabon la crono se l’è prima al Mediterraneo, con
I DELLA
SUL SITO I RISUALTEATTUTTE LE
CIRO SCOGNAMIGLIO L’ha vinto, anzi dominato, a ol- so all’ottavo posto, a 1’18" da fumata, impressionante davve- Luis Leon Sanchez e Roman
tre 52 orari, Frantisek Rabon, Rabon: significa che ha conces- ro. Amici miei, non è facile da- CI Kreuziger (suo il Giro di
cscognamiglio@gazzetta.it
VUELTA M UR
PRIMA
CRONO DI LANCE
5 RIPRODUZIONE RISERVATA da due anni campione ceco del- so 26" al compagno Klöden ma re distacchi così a Menchov, Sardegna) pronti a inserirsi
la specialità: lo speaker sul tra- soprattutto 30" a Wiggins e 45" Wiggins e Klöden». nella lotta. Per l’Italia fari su
ALHAMA DE MURCIA (Spagna) dIn guardo l’ha paragonato a un a Menchov, veri punti di riferi- DEI SUOI TOUR Damiano Cunego. Dopo 7 tappe
salita, il giorno prima, aveva aereo. Il 26enne dell’Htc-Co- mento perché due tra gli avver- Paragone Parlare di campanel- (giovedì l’arrivo in salita a
«sofferto come un cane». E la lumbia ha rifilato 33" a Denis sari della battaglia campale di lo d’allarme pare esagerato e, Mende può decidere la corsa),
crono di ieri si è rivelata tutto Menchov (che già pregustava luglio al Tour. L’uomo di Au- per quello che conta, l’ottavo chiusura domenica a Nizza.
tranne che una passeggiata di il primo successo dopo il Giro stin — raggiunto in Spagna ve- posto di ieri è stato il miglior Gazzetta.it

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
27
#

fA una settimana dal via iridato analizziamo


FORMULA 1 la forma di squadre e uomini più attesi

Jenson Lewis Michael Nico Sebastian Mark Felipe Fernando

P
Button Hamilton Schumacher Rosberg Vettel Webber Massa Alonso GP BAHRAIN -7
MCLAREN MCLAREN MERCEDES MERCEDES RED BULL RED BULL FERRARI FERRARI
Domenica gara
PARATA DI STELLE
in diretta alle 13
Gli otto assi Domenica prossima scatta in
Bahrain, sul rinnovato circuito
delle 4 grandi di Sakhir (6.299 m), il 61˚
Mondiale F.1. In programma 49
a confronto giri, pari a 308,405 km.
ORARI E TV Il GP del Bahrain
Ad eccezione di
Raikkonen, il Mondiale S
Ha faticato ad
R
Ha dato la
R
Velocità e
a
Dura stare con
R
Dopo aver
R
Un anno fa
R
Recuperato al
R
Dopo due anni
sarà trasmesso in diretta tv
con questi orari. Sabato su
2010 vede al via 4 dei 5 Rai2 dalle ore 12 alle 13 le
adattarsi a zampata negli impegno sono Schumi, ma vinto 4 GP nel arrivò un po’ 100%, gasato bui ha fame di
campioni degli ultimi 10 qualifiche. Domenica su Rai1,
macchina e ultimi test: tra i quelli di una Nico così può 2009, pensa al malconcio al via dalla paternità, vittorie. Si è
anni: Schumi, Alonso, team: chiede un favoriti in volta. E la correre senza titolo: basta del Mondiale, non ha alcuna calato nella
con il via alle ore 13, la gara.
Hamilton e Button. La po’ di pazienza Bahrain. E sosta gli ha pressione. che Red Bull e ora è in forma. voglia di fare Ferrari con una NEL 2009 Pole: Trulli (Toyota)
Red Bull punta invece prima di vedere Button sembra fatto tornare Sempre che la motore Renault E nel frattempo da scudiero ad rapidità che ha GP: 1. Button (Brawn), 2. Vettel
sul rampante Vettel il vero Button già dietro l’entusiasmo squadra lo non si rompano ha cominciare a Alonso. È sorpreso pure (Red Bull); 3. Trulli (Toyota)
REUTERS REUTERS REUTERS assista REUTERS COLOMBO vincere IPP pronto REUTERS il team AFP

Ferrari, la rincorsa è riuscita


Colmato il distacco, ora se la gioca con McLaren e Red Bull. La vera Mercedes non si è ancora vista
ANDREA CREMONESI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dLa carovana si è rimessa in


MCLAREN-MERCEDES
A Montmelò la MP4-25 è usci-
ta allo scoperto. Veloce e affi-
4 RENAULT
Robert Kubica è ottimista ma
la R30 si è messa più in luce
dabile, si candida alla vittoria I PILOTI per i guai che per le prestazio-
moto seppure in leggero ritar- nel primo GP. La Fia considera ni.
do rispetto al passato perché il regolare il cupolone.
Mondiale 2010 non scatta dal- McLaren
FORCE INDIA-MERCEDES
l’altra parte del mondo, tra gli 1 Button
MERCEDES A detta di Liuzzi ha recuperato
alberi dell’Albert Park di Mel- 2 Hamilton
bourne ma nel desertico (in Non ha brillato nei test ma tut- Mercedes carico e fa meno resistenza in
tutti i sensi) autodromo del ti la temono perché solo in 3 Schumacher rettifilo, dove resta un fulmi-
Bahrain. Le macchine sono già Bahrain porterà la versione de- 4 Rosberg ne. Può essere alle spalle delle
partite e il grosso delle squa- finitiva del profilo estrattore. Red Bull 4 grandi.
dre sta facendo le valigie per Schumi e Brawn sostengono 5 Vettel
iniziare una cavalcata che ter- che non basterà a scombusso- 6 Webber TORO ROSSO-FERRARI
minerà solo il 17 novembre ad lare i rapporti di forza ma nes- Ferrari Mai si era preparata così bene
Abu Dhabi dopo 19 tappe in suno dorme tranquillo. 7 Massa al campionato. Macchina one-
quattro continenti. 8 Alonso sta e affidabile. Punta... ai pun-
FERRARI Williams ti.
I temi Un campionato che si Alonso ha già battezzato la 9 Barrichello
apre con tre motivi di interes- F10 come la miglior F.1 che ab- 10 Hülkenberg LOTUS-COSWORTH
se: il ritorno di Schumi (7 tito- bia mai guidato, i rivali la con- Renault
li e 91 vittorie) alle corse; la 11 Kubica Macchina pesante e squadra-
siderano favorita per la costan-
voglia di riscatto della Ferrari 12 Petrov ta. Ha un solo obiettivo: sfrut-
za di rendimento. Unico dub-
che si affida ad Alonso e al rien- Force India tare le prime gare come test
bio: superati i guai con le gom-
trante Massa (fuorigioco dal 14 Sutil supplementari.
me sul giro secco?
25 luglio); il dream team 15 Liuzzi
McLaren formato dagli ultimi Toro Rosso SAUBER-FERRARI
RED BULL-RENAULT
due campioni del mondo, But- 16 Buemi Per come è andata nei test in-
ton e Hamilton. Il pronostico è È cambiata molto: rapida sul 17 Alguersuari vernali potrebbe essere la sor-
quanto mai incerto perché le 4 giro secco e in condizioni di ga- Lotus presa delle prime fasi del cam-
sessioni di collaudi di febbraio ra, è un po’ fragile e il vantag- 18 Trulli pionato. Dietro le grandi.
hanno detto che la Mercedes gio che aveva a fine 2009 pare 19 Kovalainen
non gode più del vantaggio svanito. Hispania HISPANIA-COSWORTH
enorme che la BrawnGP aveva 20 Chandhok
alla vigilia del 2009 e che la WILLIAMS-COSWORTH 21 Senna Si presenta in Bahrain ed è già
Ferrari ha recuperato lo spa- In un lampo di euforia Sam Mi- Sauber un miracolo. La macchina è fir-
ventoso ritardo accumulato chael ha sostenuto che è secon- 22 De La Rosa mata da Dallara, dunque un bi-
nella seconda parte della pas- da solo alla Ferrari. Barrichel- 23 Kobayashi done proprio non sarà.
sata stagione quando a Mara- lo, saggiamente, dice che è sta- Virgin
nello si era deciso di bloccare to fatto un mezzo miracolo 24 Glock VIRGIN-COSWORTH
lo sviluppo della F60 per con- perché era nata senza aderen- 25 Di Grassi Fatica a stare assieme. Vedrà
centrarsi sulla F10. za al posteriore e ora è a posto. La Ferrari F10 di Alonso, 28 anni, precede la McLaren MP 4-25 di Button, 30 EPA la bandiera a scacchi?

TURISMO IL MONDIALE SCATTA OGGI IN BRASILE


taccuino RALLY DEL MESSICO

Tarquini a 48 anni ci riprova MOTO2


De Angelis davanti
dAncora pioggia a Jerez (Spa), do-
compiuto 48 anni — Tarquini masto tempo libero e l’ho sfrut- ve ieri si sono aperti i test di 125 e
Difende il titolo e fa ha dovuto fronteggiare il ritiro tato per mantenermi in forma. Moto2. In Moto2 il miglior tempo è
progetti: correrà in della Seat ufficiale, schierando-
si sempre con una Leon Tdi ma
A quest’età non bisogna rilas-
sarsi mai. Sarà un campionato
stato di Alex De Angelis (Scot) in
1’55"835 davanti a Raffaele De Ro-
Argentina e Australia dello scorso anno (con piccoli molto duro, dovrò sopperire io sa (Tech 3) in 1’56"054 e Toni Elias
ritocchi), grazie al supporto de- alle evoluzioni che avranno gli (Moriwaki) in 1’56"246. In 125, da-
Pole a Yvan Müller gli organizzatori e di Euro- avversari, sia pure in forma ri- vanti lo spagnolo Efrén Vazquez
sport, che trasmette la serie. dotta per i problemi economi- (Derbi) in 1’56"631. Raikkonen, che botto
ALESSANDRO STEFANINI ci».
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Passato Con il fidato ingegne- R FERRARI ACADEMY Loeb scatenato in fuga
re di pista Giancarlo Bruno, il Gabriele Stella Allenamento, ma in mac- Bortolotti con la rossa
d Gabriele Tarquini riparte pilota abruzzese è approdato Tarquini china. «Mi sto guardando attor- (g.r.) Fenomeni all’opposto nel Mondiale in Messico:
con un entusiasmo da campio- al team privato SR Sport, ema- 48 anni fatti no. Ho già un programma in Ar- dLa Ferrari ha annunciato i piloti Raikkonen incassa un altro k.o. (nella foto Ipp dopo
ne. Ieri, nelle prove della pri- nazione del Sunred, squadra martedì, è di gentina, almeno 3 gare di dura- che con Jules Bianchi faranno par- il botto con la Citroën nella 1a tappa), Loeb sferra
ma gara del Mondiale Turismo che l’anno scorso era nell’orbi- Giulianova (TE). ta con vetture turismo. Ma po- te del vivaio: Raffaele Marciello, 15 l’attacco. Il francese con la C4 ha dominato la 2a
a Curitiba, Brasile, è stato il ta Seat, insieme a Coronell, Sposato, ha 2 trei fare altre corsa». Gli stan- anni di Caserta, quest’anno nella F. frazione davanti ai compagni di marca: a fine
più veloce nelle prime libere e Monteiro e Genè. Solo qualche figli. Il titolo no facendo la corte in Austra- Aci Csai Abarth, Mirko Bortolotti, giornata Petter Solberg è 2o a 55"5 e Sebastien
5˚ nelle ufficiali: in pole è scat- giro di test a Valencia e subito Turismo 2009 è lia per averlo come ospite. Ma 20 anni di Trento, che sarà in GP3 e Ogier 3o a 58"2. I fordisti Latvala e Hirvonen sono
tato l’ex compagno Yvan Mül- la gara brasiliana. «Senza la ne- un record di lo stuzzica anche la serie Su- Daniel Zampieri, 19 anni di Roma, 4o (a 1’43"9) e 5o (a 1’59"9) . Nel rally di Curitiba,
ler (Chevrolet). Primatista co- cessità di sviluppare la vettura longevità sportiva perstars: «Almeno una puntati- campione uscente del tricolore F.3 valido per l’Irc, vittoria di Meeke (Peugeot 207).
me anzianità — ha appena — racconta Tarquini — mi è ri- WTCCFIA.COM na lì mi piacerebbe farla». e nel 2010 nella World Series.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
28
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SCI COPPA DEL MONDO


La nuova Schnarf
LA SCHEDA

O
JOHANNA SCHNARF

A un centesimo
25 ANNI
DI BRESSANONE

E’ stata quarta
a Vancouver

da sua maestà Vonn


in superG
Johanna Schnarf è nata
a Bressanone (Bz)
il 19 settembre’84 e vive
a Valdaora. Tesserata
A Crans Montana l’americana vince gara e coppa di discesa. l’azzurra per le Fiamme Gialle,
è alta 1.72 per 68 kg.
gran seconda: «Dopo tanta sfortuna qualcosa mi è scattato dentro» Quarta in superG ai Giochi
di Vancouver a 11/100 di
secondo dal podio, sino a
GIANNI MERLO nata a Valdaora, la patria dello in slalom e adesso che ho preso ieri vantava come miglior
slittino, ventisei anni fa. «Qual- fiducia anche in discesa, credo piazzamento in Coppa
LA GUIDA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
che volta provo quello su pista che non finirò più solo settima il sesto posto del 2009
dJoanna Schnarf ha davvero naturale, ma ho sempre preferi- o giù di lì». nella supercombinata
Oggi i superG cambiato pelle e si è trasforma- to i campi da sci. Non amo scivo- di Tarvisio.
ta da grigia corista in protagio- lare a pancia all’aria. Loro sono Sci veloci La squadra azzurra
su RaiSport Più nista: ieri è finita seconda per bravissimi, ma io sono felice di aveva preparato alla perfezio-
ed Eurosport un solo centesimo alle spalle avere scelto di scivolare sulla ne gli sci. Lo si era capito quan-
della fuoriclasse Vonn nella di- neve». Ha praticato molti sport, do era scesa Daniela Mereg-
DISCESA DONNE (Crans scesa di Crans Montana. Nessu- provando anche l’atletica e la ghetti che, dopo il record di ca-
Montana): 1. Vonn (Usa) 1’35"26; no se lo aspettava, perché il suo pallamano. E’ cresciuta con l’ar- dute all’Olimpiade, si era infila-
2. Schnarf a 1/100; 3. piazzamento migliore finora in gento vivo addosso. Fino a Van- ta al secondo posto, a soli 7 cen-
Abderhalden (Svi) 38/100; 4. Ferk
(Slo) 39/100; 5. Rebensburg (Ger)
questa disciplina era stato il di- couver era considerata soprat- tesimi dalla svizzera Kamer. In
61/100; 6. Riesch (Ger) 64/100; 7. ciottesimo posto a San Sicario tutto una specialista della su- quel momento erano scese in
Recchia 67/100; 8. Mader (Aut) nel 2007. percombinata: «Sono bravina quindici. Dopo di lei Lindsey
93/100; 9. Kamer (Svi) 98/100; 10. Vonn offerto l’ennesima lezio-
Merighetti 1"05; 11. Brydon (Can) Sorpresa Joanna, chiamata a ne di classe, di capacità di con-
1"09; 12. McKennis (Usa) e
Vancouver per sostituire l’infor- duzione degli sci. Stava un se-
Revillet (Fra) 1"12; 27. E. Fanchini
tunata Nadia Fanchini, nelle ga-
In autunno si era condo avanti a tutte. Il grande
1"97; 40. Stuffer 2"96.
Coppa del Mondo (28 prove): 1. re olimpiche era passata dal set- strappata i legamenti vantaggio accumulato l’ha poi
Vonn (Usa) p. 1411; 2. M. Riesch timo posto in combinata al della caviglia sinistra, messa al riparo dall’assalto del-
(Ger) 1214; 3. Paerson (Sve) 886; quarto per un’inezia nel su- le giovani avversarie che hanno
19. Moelgg 318.
perG. L’Olimpiade le ha cambia-
quindi aveva faticato trovato una visibilità migliore e
Coppa discesa (7 prove): 1. ad entrare in forma,
Vonn (Usa) p. 645; 2. M. Riesch to la vita. Così ieri, nella matti- il vento a favore.
(Ger) 456; 3. Paerson (Sve) 325; nata grigia e fredda, ha sfrutta- ma ora è al massimo
9. Merighetti 150. to pienamente le condizioni am- SpaventoElena Fanchini, con il
Coppa superG (5 prove): 1. bientali, che al momento della pettorale 26, fra il primo e il se-

p
Vonn (Usa) p. 440; 2. Suter (Svi)
sua partenza erano diventate condo intermedio, trenta secon-
Il Razzo day
220; 3. Fischbacher (Aut) 217; 8.
N. Fanchini 135. più favorevoli. Lei aveva il pet- di di gara, ha trovato una veloci-
DISCESA UOMINI (Kvitfjell): 1. torale numero 32. «Sono stata tà incredibile. Tanto è vero che
Cuche (Svi) 1’45"98; 2. Svindal fortunata — ha ammesso con in quel tratto è stata più veloce
(Nor) a 47/100; 3. Kroell (Aut) onestà — però credo di avere della Vonn, distanziandola di 7
57/100; 4. Olsson (Sve) 71/100; 5.
Sporn (Slo) 76/100; 6. Janka (Svi)
sciato anche molto bene. No, decimi... Ma poi all’improvviso
86/100; 7. Scheiber (Aut) 91/100; non penso di avere perso per si è resa conto che la velocità
8. Buechel (Lie) 1"01; 9. Guay un centesimo, ma di avere gua- era troppo alta, è uscita da una
(Can) 1"02; 10. Heel e Grugger dagnato tanta nuova fiducia in curva sbilenca e ha frenato per
(Aut) 1"10; 12. Perko (Slo) 1"11; 28 me stessa, dopo anni gonfi di salvarsi le ginocchia. Ha fatto
Paris e Innerhofer 1"70; 35
Staudacher 1"95; 45 Casse 2"90. sfortuna». bene, ma è precipitata al venti-
Coppa del Mondo (29 prove): 1. seiesimo posto. Poco dopo, con
Raich (Aut) p. 1007; 2. Janka (Svi) Infortuni La Schnarf in passato il 30, Lucia Recchia è stata a
937; 3. Cuche (Svi) 846; 13. si era quasi frantumata un gi- sua volta in vantaggio sulla
Moelgg 424. nocchio alla vigilia dell’Olimpi- Vonn nella prima parte, poi ha
Coppa discesa (7 prove): 1.
Cuche (Svi) p. 496; 2. Janka (Svi) ade di Torino 2006, poi aveva perduto progressivamente ter-
348; 3. Heel 252. sofferto per una caduta in bici- reno, rischiando molto sull’ulti- VILLA MINOZZO (RE) — (v.d.s.) d’oro». Baldini, altro reggiano:
Coppa superG (4 prove): 1. cletta nel 2007 a Benedetto del mo salto, ma il settimo posto fi- Per una sera Villa Minozzo è ad «Siamo simili, stessa matrice
Walchhofer (Aut) p. 260; 2. Tronto: lacerazione al rene de- nale è un risultato che vale mol- alta concentrazione di ori olim- contadina, il mio è un oro di pia-
Svindal (Nor) 194; 3. Raich (Aut) stro. Infine si è strappata i lega- to per lei. Le mutate condizioni pici. Alberto Tomba, Stefano nura, il suo di montagna». Il pre-
158; 10. Staudacher 111.
TV Oggi diretta su RaiSport Più menti della caviglia sinistra lo hanno fatto emergere anche le Baldini e Giuliano Razzoli. È il sidente Fis Morzenti porge a
ed Eurosport alle ore 9.45 del scorso autunno facendo dei bal- giovani Abderhalden e Ferk, Razzo Day. Una marea di tifosi, Giuliano sei bottiglie di Barbare-
superG donne da Crans Montana, zi. Ora sembra avere sconfitto il terza e quarta. Ma intanto Lind- bandiere tricolori, banda e sco e sentenzia: «Devi fare più
ore 11 del superG maschile da malocchio. sey Vonn con questo successo, gnocco fritto. Tomba: «L’oro di specialità e vincere la Coppa
Kvitfjell. il sesto, si è aggiudicata in anti- Giuliano è per un paese d’oro, del Mondo». La replica: «A paro-
Slitta Joanna, detta Hanna, è cipo la coppa di specialità. una famiglia d’oro, una cantina le tutto è facile». (Foto Zani)

PALLAVOLO Serie A-1 Tim, anticipi della 27ª giornata


Howard e Kromm (male però
Monza abbatte Verona in ricezione) riescono a fornire
un buon aiuto a Lasko. Sul
VERONA 1 Trento vola TRENTO 3
Settima vittoria di fila 25-25, dopo una palla contesta-
ta dagli ospiti sul 22-23, attac- MONZA 3 ma Birarelli FORLI’ 0
CARLO GOBBI suo mancino (58% su 24 attac-
co di Molteni fuori, forse tocca-
to dal muro veronese, decisivi
(18-25, 25-16, 25-27, 20-25)
MARMI LANZA VERONA: Sottile
si infortuna (25-16, 25-13, 25-18)
ITAS DIATEC TRENTINO: Birarelli
5 RIPRODUZIONE RISERVATA chi, più 4 muri) per superare gli attacchi di Gavotto e Rau- 2, Della Lunga 7, Howard 11, 8, Zygadlo 7, Juantorena 12, Corsi-
un Monza eccezionale in difesa werdink. Monza intuisce di ave- Lasko 22, Kromm 15, Holt 7; Co- NICOLA BALDO ni 7, Kaziyski 17, Herpe 5; Bari (L),
laci (L), Latelli, Kovar, Curti. N.e. Sala 2, Riad, Gallosti (L). N.e. Raphael,
VERONA dLa corsa di Monza e ricezione grazie al folletto re la vittoria in pugno, spinge 5 RIPRODUZIONE RISERVATA Vissotto, Sokolov. All. Stoytchev.
Groppi, Galabinov, Peslac. All.
verso un posto dorato dei Exiga, davvero fantastico con anche nel set seguente dove B.Bagnoli. YOGA FORLI': Loglisci 3, Coscio-
playoff (quarto-quinto?) prose- 64% di positivo su 24 palle. Lui strappa un discreto vantaggio TRENTO dL'Itas si tiene stretta ne, Popp 6, Stancu 4, Carrol 10,
ACQUA PARADISO MONZA: Tra-
gue a Verona. Settimo succes- sì, il vero mvp del match. (10-15), grazie anche a una tri- la vetta ma a costo della cavi- Maric 6; De Pandis (L), Casadei 1,
vica 6, Rauwerdink 15, Buti 9,
so di fila, faticato, dopo un pri- pletta consecutiva a muro di glia destra di Birarelli. Il centra- Gotch 3, Bacci, Ainsworth, Mengozzi.
Gavotto 20, Molteni 13, Forni 5;
N.e. Bianchi (L). All. Molducci.
mo set vinto alla grande. Poi i Terzo decisivo Travica pilota i Buti su Della Lunga, sul 10-11. Exiga (L), Pesenti, Sivula 1, Kru- le marchigiano cade male da
mins. N.e. Haldane, Semenzato. ARBITRI: Zucca e Boris
lombardi, come domenica in suoi, qualche errore di precisio- Verona, sospinta dal suo pub- un muro e deve uscire sul 5-4
All. Berruto. NOTE - Spettatori 3252, incasso 26.099. Du-
casa con Macerata, si prendo- ne gli va perdonato, per il soli- blico, si mantiene sotto, ma poi del terzo set di una partita che rata set: 22’, 20’, 24’; tot. 66’. Itas: b.s. 9, v.
no una pausa, consentendo a to continuo Gavotto (50% su cede nel finale. Il punto che ri- ARBITRI: Bartolini e Saltalippi ha avuto ben poca storia. Tutto 8, m. 13, s.l. 5, e. 4. Forlì: b.s. 10, v. 3, m 1, s.l.
Verona di riemergere. Condot- 34 attacchi, 7 muri subiti) e un solve per ironia arriva da un NOTE - Spettatori 2276, incasso 10.742. Du- facile anche con Kaziyski oppo- 7, e 8. Trofeo Gazzetta: 6 Zygadlo, 5 Ka-
rata set: 25’, 23’, 31’, 28’; tot. 107’. Marmi Lan- ziyski, 4 Carrol, 3 Juantorena, 2 Birarelli, 1
ta con mano felice da Sottile, Rauwerdink protagonista del- servizio fuori di Dalla Lunga, sto, visto il turno di riposo a Vis-
za: battute sbagliate 18, vincenti 6, muri 14, Corsini.
lucido, preciso, inventivo, e pe- la sua migliore gara di stagione uno dei migliori proprio alla 2ª inea 10, errori 24; Acqua Paradiso: b.s. sotto e il problema alla spalla
sante da un Lasko in crescen- (54% su 26 palle). Il set che battuta (due ace). La sicurezza 19, v. 6, m. 9, s.l. 10, e. 24. di Sokolov. Una spenta Forlì su-

&
do, la Marmi Lanza, partita ma- conta è il terzo, dove Verona, dei playoff per la Marmi Lanza Trofeo Gazzetta: 6 Exiga, 5 Lasko, 4 Sotti- bisce un ispirato Zygadlo: cen- ALTRE NOTIZIE
le assai, disputa terzo e quarto sempre sotto anche di 4-5 pun- si decide oggi sul filo di Peru- le, 3 Gavotto, 2 Rauwerdink, 1 Travica. tesima vittoria di Stoytchev co- A PAGINA
set alla grande. Ma non basta il ti, recupera nel finale, quando gia. me allenatore di Trento. 33

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
29
#

NUOTO A BERLINO
ALPINO A KVITFJELLl
y
La Pellegrini
FONDO IN FINLANDIA

E’ Cuche il re Le combinate Boggiatto


bis sulla
della discesa di Lahti
e Magnini
Scarcella
Heel è stanco Checchi è 5o
Solo decimo e Longa 7a

A BERLINO
200 da padroni
Uomini, 50 sl:
1. Spadaro Federica dopo 400 e 800 fa tripletta in
22"80; 3. Rolla
22"95. 200 sl:
1. Magnini (nella
1’58"13, Filippo il più veloce degli azzurri
foto) 1’48"36 STEFANO ARCOBELLI
(rec. meet., 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
53"38); 2.
Brembilla 1’52"17;
4. Colbertaldo dFederica Pellegrini si prende
naturalmente anche i suoi ama-
1’52"55; 5. ti 200 stile libero prima di salu-
Didier Cuche, 35 anni AP Valerio Checchi, 29 anni di Subiaco
Rosolino 1’53"00. tare Berlino: la prima missione
100 do: 1. Di dell’anno in vasca lunga è com-
KVITFJELL (Norvegia) Didier Cu- LAHTI (Fin) d Valerio Checchi
Tora 55"06. 50 piuta in 1’58"13, un tempo che
che, dopo l’eclisse olimpica, è chiude 5˚ nella volata della ra: 1. Mew (Gb) magari stride se si pensa al suo
tornato a dominare la scena combinata vinta (prima volta) 28"27; 2. fenomenale 1’52"98 dei Mon-
nella discesa di coppa. A Van- dal 23enne francese Maurice Residori 28"51. diali di Roma, ma ormai (cioè
couver non aveva azzeccato Magnificat, primo di forza su 100 fa: 1. senza superbody) bisogna ra-
nulla, era andato in confusio- Lukas Bauer. Il ceco, racco- Skvortsov (Rus) gionare su altri parametri cro-
ne. Tornato in Europa, invece, gliendo anche i punti dell’inter- 52"98. Donne, nometrici, e considerare sem-
ha ritrovato la sicurezza e, su medio, ora si trova a 182 punti 50 sl: 1. Brandt pre il momento nel quale si nuo-
una pista tecnica, illuminata dal leader di Coppa, il norvege- (Ger) 25"29. ta. Questo è un momento di ca-
da uno splendido sole, è stato se Petter Northug, assente. Ol- 200 sl: 1. rico, di pesantissimi lavori al
perfetto. Così ha costretto tre a Checchi, tra gli azzurri va Pellegrini 1’58"13 punto che l’olimpionica è rien-
Svindal a incassare una scon- a punti Tommy Moriggl, 23˚, a (57"30, rec. trata ieri sera a Verona per po-
fitta davanti al pubblico di ca- Scola non basta una buona pro- meet.); 2. Terink ter riprendere da domani il pro-
sa e al tempo stesso si è assicu- va in classico. Nella prova fem- (Ola) 2’01"35; 3. gramma di allenamenti, e ha
rato la coppa di specialità in minile, domina la norvegese Buratto 2’02"74. dunque rinunciato ai 100 stile
anticipo, lasciando senza spe- Marit Bjoergen, sulle ali di 50 do: 1. Snildal libero. La miglior Federica del-
Lindsay Vonn (a destra) scherza con ranze il suo giovane collega un’Olimpiade da 5 medaglie (Nor) 29"40; 3. la stagione potremo ammirarla
Johanna Schnarf. Sotto a sinistra Janka, che si consola con il tito- (e 3 ori), precedendo sul podio Neri 30"20. 100 solo ad agosto, agli Europei di
l’azzurra in azione REUTERS AP lo olimpico del gigante. la grande nemica polacca, Ju- ra: 1. Budapest: prima — coppa Bre-
Azzurri opachi Werner Heel styna Kowalczyk e la connazio- C.Boggiatto ma di domenica Biella a parte
sembra stanco e bisognoso di nale Johaug. La Bjoergen ora 1’11"03; 2.
vacanze. Già nelle prove ave- incalza al quarto posto della Scarcella 1’11"42.
va faticato moltissimo e il deci- classifica generale Arianna Fol- 50 farf.: 1.
CON LA GAZZETTA mo posto in gara dimostra che lis, che ha chiuso nona, dietro Snildal (Nor) Per Fede, niente 100 e
comunque riesce ad esprimer- Marianna Longa, settima; a 27"22; 7. Neri rientro a Verona per
Un doppio dvd si ad alto livello, anche quan- punti anche Antonella Confor-
tola (11ª), Sabina Valbusa
29"07. 100 fa: 1.
riprendere subito gli
do ha le energie ridotte al lumi- Snildal (Nor)
su Vancouver cino. Si trova al terzo posto nel- (19ª) e Silvia Rupil. 1’00"33; 3. Segat allenamenti con Morini.
la classifica di specialità e do- 1’01"66. Il tecnico: «Debutto con
RISULTATI
vrà difendere questo piazza-
Combinata uomini (15 km tc + 15 km tl in l’approccio giusto»
mento la prossima settimana
nella finali di Garmisch. In linea): 1. Magnificat (Fra) 1h11’44"2; 2.
Bauer (R.Cec) a 3"6; 3. Chernousov (Rus)
A LIONE Federica Pellegrini, 21 anni, è olimpionica e bi-iridata AFP
questo ultimo atto stagionale a 46"2 (ff); 4. Vylegzhanin (Rus) a 46"2; 5.
Uomini, 200

w
sarà accompagnato solo dal Checchi a 46"9; 6. Veerpalu (Est) a 48"3; sl: 1. Maglia in vasca corta — ci saranno un ca alla nuova situazione, fa in
giovane Casse, quarantacin- 7. Angerer (Ger) a 56"7; 23. Moriggl a 1’49"69; 2. altro test dal 14 al 18 aprile ai acqua ciò che serve, con la giu-
quesimo ieri, ma promosso 2’28"3; 34. Hofer a 3’56"1; 44. Scola a Sciocchetti Primaverili di Riccione, e i mee- sta mentalità e voglia di sacrifi-
6’20"4. Coppa del Mondo (24/31): 1. Nor-
perché campione mondiale ju- thug (Nor) 1060; 2. Bauer (R.Cec) 888; 3.
1’50"73. 50 do: ting di avvicinamento di giu- I NUMERI carsi, per una come lei che ha
niores. Cologna (Svi) 735; 9. Di Centa 407. 1. Bal (Usa) gno (come il Sette Colli proba- vinto tutto non è poco».
Combinata donne (7.5 km tc + 7.5 km tl 25"15; 2. bilmente a Pescara). Il tecnico

11
in linea): 1. Bjoergen (Nor) 40’10"8; 2. Giordano 26"38. Stefano Morini è soddisfatto A distanza E’ stato il sabato dei
Gli altri Cristof Innerhofer ha Kowalczyk (Pol) a 11"1; 3. Johaug (Nor) a
La Gazzetta propone un sofferto ancora per il mal di 17"8; 4. Roponen (Fin) a 48"5; 7. Longa a 200 do: 1. non meno di Federica: «Sì sono 200 crawl anche per gli uomi-
doppio dvd per rivivere le schiena ed ha chiuso soltanto 49"5; 9. Follis a 1’14"2; 11. Confortola a Lestingi contento anch’io, venerdì s’è ni: nel confronto a distanza tra
emozioni olimpiche. Nel primo, al ventottesimo posto. Adesso 1’16"4; 19. Valbusa a 1’41"3; 25. Rupil a 2’02"05. 100 spremuta, quel 4’05" è di gran I record chi nuotava a Berlino e chi a Lio-
2’45"7. Coppa del Mondo (24/31): 1. Kowal- ne, ad emergere su tutti è stato
il trionfo di Giuliano Razzoli e sarà urgente per lui trovare la czyk (Pol) 1696; 2. Majdic (Slo) 1191; 3. ra: 1. Sveinsson valore senza i body di un tem- mondiali
l’avventura della squadra cura adatta per rimettersi in se- Saarinen (Fin) 910; 4. Follis 736; 5. Bjoer- (Isl) 1’03"03; 2. po, negli 800 non aveva riferi- di Federica Filippo Magnini, autore di
azzurra; nel secondo le sto, perché se dovesse vivere gen (Nor) 671. Sommaripa menti ma ha vinto l’insicurezza Pellegrini, tra 1’48"36 davanti a Brembilla, e
migliori imprese dei Giochi. Il un’altra stagione come que- Oggi: staffette D e U (Longa, Confortola, 1’03"12. 50 fa: e i dubbi su questa gara. Li farà 200 e 400 sl: 9 più veloce della vittoria di
Valbusa, Follis; Scola, Checchi, Moriggl, Gianluca Maglia nella piscina
prezzo è di 14.99 euro. sta. Finirebbe per incrinare il Hofer). Tv: Eurosport e Rai Sport Più 1. Sassot (Fra) ai Primaverili? Vedremo. Mi sta in vasca lunga
suo talento. 10.15 e 12.15. 24"49; 3. piacendo l’approccio di Federi- (ora 1’52"98 e francese in 1’49"69 (su Scioc-
Pelizzon 25"01. 3’59"15, ai chetti). Oggi Filippo farà il suo
100 fa: Mondiali di test nei 100, ma questo segnale
Verlinden (Ola) Roma 2009) e 2 nella distanza doppia è signifi-
53"94; 4. ALTRI MEETING in vasca corta cativo perché, come per Federi-
Pelizzon 55"07; (1’51"85, l’ultimo ca, scendere già a 1’48" in que-
5. Natullo Cielo già a 22"13 a dicembre per sta fase della stagione, non può

+
che dare convinzione e fiducia
IN CAMPO ALLE 18 SERIE A-1 DONNE
55"22. 400 Phelps, test yard l’oro europeo a
all’ex bicampione del mondo
mx: 1. Dioli Istanbul). Prima
uscito ridimensionato dal bien-
PIACENZA IN EMERGENZA A TREVISO 4’23"04. (al.f.) Michael Phelps dell’avvento dei
Sfida della verità Donne, 100 sl: impegnato in una gara superbody,
nio folle dei superbody. E come
gli manda a dire Cesar Cielo da
tra Villa e Pesaro 1. Kromowidjojo regionale ad Annapolis (Usa, Federica aveva Austin, «Filippo ha già dimo-
Oggi (ore 18) la 27ª giornata, 12ª di chio, ma ci sarà. Perugia viene da 4 (Ola) 54"27; 3. 25 y) non va oltre 3'39"01 nei nuotato nel strato di essere il migliore, l’uni-
ritorno. Riposa Vibo Valentia. vittorie e dopo la sconfitta di ieri di (m.l.) Oggi la 19ª di A-1 donne: Spagnolo 56"84. 400 misti. Ad Austin (Usa, 50 2007 i 200 sl in co consiglio che mi sento di dar-
TREVISO-PIACENZA Verona spera nei play off. Savani e 16.00 (dir. Sky Sport 2) 400 sl: 1. m), torna alla vittoria Natalie 1’56"47 e in
(e.sp.-m.mar.) Terzo confronto in Bovolenta non al meglio ma titolari. gli è di ritrovare nuovamente
Foppapedretti Bergamo- Zoccari 4’18"53. Coughlin. Uomini: 50 sl Cielo 4’05"20 (portato se stesso». Dal dorso arrivano
stagione: due vittorie per i veneti, Arbitri: Braico e Cinti
all’andata e nei quarti di Coppa PINETO-CUNEO (p.mar.-g.sca.) Monte Schiavo Jesi; ore 18 MC 100 do: 1. Van (Bra) 22"13; 200-400 sl a 4’01"53 agli messaggi vincenti con Di Tora e
Italia. Treviso al completo, Piacen- Pineto col solito sestetto obbligato. Carnaghi Villa Cortese- der Zanden (Ola) Vanderkaay 1'48"51-3'50"86; Europei di Lestingi, mentre Chiara Bog-
za in emergenza: senza Meoni e di Cuneo ritrova Wijsmans, potrebbe Scavolini Pesaro; Yamamay 1’02"94; 3. De 100 do Grevers 53"05; 100 ra Eindhoven). A giatto respinge la Scarcella an-
Marshall. Ballottaggio per il ruolo di fare qualche scampolo di gara. Busto Arsizio-Asystel Novara; Nardi 1’04"06. Alexandrov 1'01"46; 400 mx Berlino ha che nei 100 rana: un dualismo
opposto tra Urnaut e Sequeira, Arbitro: Pozzato e La Micela Despar Perugia-Rebecchi 200 ra: 1. Margalis 4'21"14. Donne: 50 nuotato 400 e
Arbitri: Santi e Tanasi MACERATA-TARANTO (m.g.-l.sp.) in acqua che può far bene ad en-
In tv: diretta Rai Sport Più Swiderski per la prima volta titola-
Lupa Piacenza; Cgf Castel- Ferronetti sl/100 ra Hardy 25"09/1'06"43; 800 sl in 8’31"07 trambe. E quello che servirebbe
LATINA-LORETO (a.li.-fa.pet.) re? E’ in ballottaggio con Martino e lana-Riso Scotti Pavia. 2’34"55; 200 200 sl/100 fa Vollmer e 4’05"57 ad Alessia Filippi, in Italia, per
Latina, reduce da cinque sconfitte Cisolla. Taranto al completo non ha Domani (20.30) Zoppas fa: 1. Albenzi 1'58"62/58"42; 400 sl Sutton trovare motivazioni forti in uno
di fila recupera Fabroni; ma titolare mai vinto a Macerata (6 gare). Conegliano-Chateau d'Ax 2’15"05. 200 4'07"41; 100 do Coughlin sport che non perdona. L’irida-
in regia dovrebbe essere Saitta. Arbitri: Cesare e Caltabiano Urbino. Classifica: Pesaro 46; mx: 1. Gordon 1'01"08; 200-400 mx Kukors ta romana ha dovuto saltare
Nikic o Snippe di banda? A Loreto CLASSIFICA: Trento 63; Cuneo 54; Villa Cortese 41; Bergamo 37; (Gb) 2’19"90; 2.
manca il 2˚ opposto Vigilante. Treviso 52; Piacenza 51; Monza 49;
2'10"34-4'37"73. A questo weekend di gare: «Ora
Arbitri: Barbero e Satanassi Modena, Macerata 48; Verona 41; Jesi 36; Urbino 29; Busto 27; Aceto 2’20"68. Montpellier (Fra, 50 m), Fred bisogna recuperare queste occa-
MODENA-PERUGIA (p.r.-an.me.) Perugia 33; Vibo 30; Taranto 25; La Perugia 24; Novara 22; Pavia Bousquet vince 50 sl e 50 sioni perdute» fa il suo tecnico
Dennis ha un problema a un ginoc- tina 20; Forlì 18; Loreto 14; Pineto 6. 20; Castellana 17; Piacenza 15; farfalla (22"46-24"01). Cesare Butini. Perché la stagio-
Conegliano 10. ne incalza: non dà più tregua.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
30
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

TENNIS COPPA DAVIS


w
Bolelli e Starace
IL PRESIDENTE FIT BINAGHI

I NUMERI «I no all’Italia?
0 Noi un esempio
missione compiuta Set ceduti
Nelle prime due
giornate:
l'ultima volta
per tutto lo sport»
CASTELLANETA MARINA dPresidente Binaghi, ab-

Facile successo del doppio azzurro: vale il passaggio di turno era accaduto
contro il
biamo spezzato le reni alla Bielorussia?
«Siamo seri: non ci siamo creati problemi e abbia-
Lussemburgo mo gestito in modo autorevole il ruolo di favoriti».
con la Bielorussia senza perdere nemmeno un set. Ora l’Olanda nel 2006
Chi rifiuterà la convocazione in Davis?
DAL NOSTRO INVIATO «Per sposarsi bisogna essere in due. Negli anni,

3
VINCENZO MARTUCCI Gaudenzi, Volandri, Bolelli e Seppi hanno detto
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
di no. In Fed Cup stiamo vivendo la storia più feli-
ce di sempre, con uguali dirigenti e capitano».
CASTELLANETA MARINA (TA) dMac- Bolelli-Starace Ma perché tanti litigi fra giocatori e Fit?
ché oasi vacanziera di Puglia, Erano al terzo «Perché non vinciamo contro pronostico e abbia-
quaggiù c’è tanto vento, e fred- doppio di Coppa: mo sorteggi sfortunati: chi gioca ha più problema-
do. Poche, troppo poche perso- bilancio 2 vittorie tiche che in Fed Cup. Speriamo che giri. Bolelli e
ne (al massimo 800), festeggia- (ieri e con la Fognini non sono lontani».
no il 3-0 di Coppa Davis - senza Svizzera) e una
perdere un set - contro la mode- sconfitta con Perché non abolire la squalifica per chi rifiuta
sta Bielorussia, finalizzato dal Ancic-Cilic (Cro) la convocazione?
doppio Bolelli-Starace. E il cuo- «Lo Statuto parla prima di ammenda e poi di san-
re azzurro non fa in tempo a ri- zioni. Non è colpa mia se il tennis mondiale con-

7
scaldarsi, sull’amata terra ros- sente ai giocatori certe cose. Noi riconosciamo di-
sa, dopo troppe batoste nei tor- ritti solo a chi condivide i doveri. Siamo felici con
nei, che si raffredda subito di Starace, ma siamo pronti anche a giocare con due
nuovo all’idea della trasferta in Volte Olanda sedicenni. Siamo gli Ayatollah della maglia azzur-
Olanda del 7-9 maggio. Senza Sette precedenti ra, l’esempio dello sport italiano. Da dirigenti,
Andreas Seppi (che s’è chiama- tra Italia e mettiamo a repentaglio la "seggiolina", per curare
to fuori per tutto il 2010), con Olanda; 6 vittorie un tennis maschile un po’ ammalato di principi».
tanti interrogativi sulla prossi- azzurre (l’ultima
ma superficie-saponetta (nel nel 1973); la Però Nesta e Totti dicono di no e li pregano di
pieno della stagione sulla terra vittoria olandese accettare.
europea) e sugli avversari, ma nel 1923 «I nostri Nesta e Totti sono Pennetta e Schiavone:
soprattutto alla ricerca di due hanno acquisito tanti crediti che sono libere. Pos-
singolaristi da veloce e del sono essere l’eccezione».

10
quarto uomo. Con Volandri più
Anche Seppi si è ribellato alle regole.
votato al «rosso» che mai.
«Eppure ce le avevano dettate lui e il coach, Sarto-
ri, al Roland Garros 2008, quando dissero di voler-
Protagonista Mentre i giovani Anni in B
la vincere la Davis. E poi? Venendo qui ha fatto un
scalpitano, scartano e s’eclissa- 10 anni
atto di responsabilità e rispetto verso capitano,
no, Potito Starace (29 anni a lu- dall'ultima volta
squadra e Paese. Ma non è esentato dai doveri e
glio) porta ancora 2 punti: ve- che l'Italia ha
Barazzutti verificherà se convocarlo».
nerdì demolisce la baldanza Simone Bolelli, 24 anni (primo piano), n. 127 Atp, e il compagno di doppio Potito Starace, 28, n. 67 INGENITO giocato in serie
dell’ex numero 1 mondiale ju- A di Davis, era il Fra i doveri della Fit c’è la promozione.
niores di tre anni fa, Uladzimir Messico dove giocava la setti- cesso mi dà fiducia per le prossi- 2000: 1-4 col «Secondo la Makno, i fruitori tv di tennis sono rad-
Ignatik, sabato è l’unico a co- mana scorsa: «Sapevamo che me partite, nei Challenger in Belgio doppiati (3 milioni) proprio da un anno, quand’è
struire gioco in un doppio sen- LA GUIDA Mirnyi avrebbe cercato di inter- Marocco». Applaude capitan nata Supertennis. Se la Itf ha preferito la nostra
za storia, chiuso in un’oretta e venire spesso e vedevamo che Corrado Barazzutti: «Sono mol- proposta a quella Rai vuol dire che era migliore.
mezza. Mentre, accanto a sé, Si- Oggi in campo Bury faceva un bel po’ fatica, to contento di come abbiamo Investiremo sul digitale. I 3 milioni cir-
mone Bolelli non esce dagli Bolelli e Volandri ma noi eravamo superiori co- vinto, in modo netto, dimo- ca di euro l’anno di spese sono ripaga-
schemi da singolarista e, di là me colpi». Fotografando il faci- strando di essere una squadra ti dai ricavi: tessere federali, biglietti
del net, Max Mirnyi è, più che Italia-Bielorussia 3-0 le 6-1 6-4 6-2. solida. Siamo altamente com- di Roma, centri estivi».
solista, terribilmente solo, con Ieri: Bolelli/Starace b. petitivi anche in doppio. Perciò
quel perticone, lento e falloso Bury/Mirnyi 6-1 6-4 6-2. Fiducia Lo slalom parallelo di non dobbiamo avere timori, in E i giovani dove sono?
(5 break subiti su 6 servizi), di Venerdì: Starace b. Ignatik 6-4 Bolelli è più complicato, dopo Olanda, sulla via del ritorno in «Da settembre abbiamo i Cen-
compagno (Alexander Bury). 6-1 6-2; Fognini b. Bury 6-2 le famose 14 sconfitte di fila in serie A». Applaude Mirnyi, «la tri di allenamento periferico,
«Vincere non è mai facile, e 6-4 6-1. singolare: «Le condizioni era- bestia», per quel che si vede dal uno per regione, dove convo-
scontato, figurati quando sei fa- Oggi: a risultato acquisito è no difficili, c’era molto vento, e suo fisico e per quel che si sen- care ogni week-end i miglio-
vorito e l’avversario può tenta- praticamente certo l’impiego di da favoriti, sapendo di essere te, se gli stringete la mano: «E’ ri. Sotto Renzo Furlan, al Cen-
re il tutto per tutto. Ma noi sia- Volandri e Bolelli da parte del più forti, ma sul campo non è stato il miglior doppio italiano tro tecnico federale di Tirre-
mo stati bravi dall’inizio, e ab- capitano Barazzutti. mai facile. Abbiamo risposto da anni. Non è mai facile vince- nia. Dove non abbiamo solo 9 ra-
biamo vinto nove set a zero», si Prossimo turno: in Olanda, bene, e abbiamo cercato di fare re tre a zero in doppio. Mi tolgo P gazzi, la Schiavone s’è allenata lì
promuove «Poto». Che, sul 5-0 dal 7 al 9 maggio. sempre i punti. Insomma, una tanto di cappello». E ci riscalda Angelo 2 mesi».
in 18 minuti, vede la luce del buona prestazione. Questo suc- un po’. Binaghi, 49, v.m.
presidente Fit

PROSSIMI AVVERSARI SULLA STRADA PER IL RITORNO IN SERIE A GRUPPO MONDIALE

Olanda senza big, ma occhio a Haase Francia e Croazia ai quarti


I risultati per il primo turno del Gruppo Mondiale.

100» olandese è il ventunenne l’Olanda in coppa Davis è la se- RUSSIA-INDIA 2-1


Gli Orange hanno un Thiemo de Bakker, n. 74 del mifinale 2001 quando Sjeng A Mosca (indoor): Paes/Bhupathi (Ind) b.
Gabashvili/Kunitsyn (Rus) 6-3 6-2 6-2.
solo Top 100: De mondo, che vanta come mi-
glior risultato in carriera i
Schalken, Raemon Sluiter,
Paul Haarhuis e Jan Sieme-
BELGIO-REPUBBLICA CECA 0-3
A Bree (terra indoor): Berdych/Stepanek (R.Cec) b. O.
Bakker. Potrebbero quarti di quest’anno a Chen- rink (oggi capitano non gioca- Rochus/Darcis (Bel) 7-6 (0) 6-0 6-3. Rep. Ceca ai
nai. Ma, al di là di Igor Sijsling tore) fecero fuori prima la Spa- quarti.
scegliere l’erba (n. 187), Raemon Sluiter gna di Moya e Ferrero a Ein- SVEZIA-ARGENTINA 1-2
(188), Jesse Huta Galung dhoven (4-1) e poi la Germa- A Stoccolma (indoor): Nalbandian/Zeballos (Sve) b.
LUCA MARIANANTONI (221) e Matwe Middelkoop nia di Kiefer, Prinosil e Knipp- Soderling/Lindstedt (Arg) 6-2 7-6 (4) 7-6 (5).
SPAGNA-SVIZZERA 2-1
5 RIPRODUZIONE RISERVATA (345), n. 62 nelle classifiche schild a s'Hertogenbosh (4-1).
A Logroño (terra indoor): Granollers/Robredo (Spa) b.
di doppio, il più temibile è Ro- Fatale la semifinale sul veloce Wawrinka/Allegro (Svi) 7-6 (8) 6-2 4-6 6-4.
dL’Olanda? «Andiamo lì con- bin Haase, «Schlobber», 23 an- di Rotterdam contro Francia CROAZIA-ECUADOR 3-0
sapevoli arrivare fino in fon- ni, mancino nella vita e de- di Escudé, Clement, Pioline e A Varazdin (indoor): Cilic/Karlovic (Cro) b. N. e G.
do, per tornare in A», procla- strorso nel tennis, oggi 329 Santoro che s’impose per 3-2. Lapentti (Ecu) 7-6 (3) 6-3 7-5. Croazia ai quarti.
ma Bolelli. «E’ una buona squa- del mondo, ma 56 due anni fa, FRANCIA-GERMANIA 3-0
dra, soprattutto sul veloce, ma prima di operarsi due volte a Tana L’Olanda ha giocato le ul- A Tolone (sintetico): Llodra/Benneteau (Fra) b.
andiamo convinti di poter vin- un ginocchio. E’ lui il singolari- time 12 sfide casalinghe al co- Kohlschreiber/Kas (Ger) 6-1 6-4 1-6 7-5, Francia ai
cere», incalza Starace. «Gio- sta che gli azzurri temono. PERICOLOSO perto, 9 volte sul veloce e 3 vol- quarti.
SERBIA-USA 2-1
cheremo con chi si rende di- Che curiosamente, ha giocato Robin Haase, 23 anni il 6 aprile, te sulla terra. Non ha mai ospi- A Belgrado (terra indoor): Bryan/Isner (Ser) b.
sponibile, con chi non soffre a sulla scena Atp solo con un az- mancino nella vita e destrorso tato un match casalingo sull’er- Tipsarevic/Zimonjic (Usa) 7-6 (8) 5-7 7-6 (8) 3-6.
giocare in Davis, con chi vuole zurro, Seppi, tre anni fa sul ve- nel tennis, è al numero 329 del ba e questo forse può essere CILE-ISRAELE 2-0
provarci», chiosa Barazzutti. loce indoor di Vienna, e perse. mondo, era al 56 due anni fa, l’unica soluzione per cercare A Coquimbo (terra): Massu (Cile) b. Sela (Isr) 4-6 6-2
prima di operarsi due volte al di mettere in affanno gli azzur- 6-2 6-4; Gonzalez (Cile) b. Levy (Isr) 2-6 6-3 6-4 6-4.
Pericolo Haase L’unico «top Risultati Il miglior risultato del- ginocchio ri, magari a s'Hertogenbosch.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
31

fNell’anticipo, la piccola Sigma si conferma la


BASKET squadra rivelazione e più in forma di Serie A

j
Montegranaro
NBA I RAPTORS BATTONO I KNICKS
IL 20o TURNO
ALLE 18.15 + LeBron 40
Lakers k.o.
Milano-Virtus a Charlotte

non si ferma più alle 12 su Sky


Roma a Biella RISULTATI
Charlotte-L.A
Lakers 98-83
(S.Jackson 21;
Contro Treviso, settima vittoria consecutiva MILANO-BOLOGNA (ore 12)
Nell’AJ in dubbio Petravicius Bryant 26),
Cleveland-
(schiena): ieri si è allenato a parte
Decidono le triple, Maestranzi implacabile con il preparatore atletico, prima
della partita verrà deciso il suo
Detroit 99-92
(James 40;
Bargnani, 24, in maglia vintage contro Gallinari, 21 CAST
eventuale impiego. Virtus al Prince 23),
completo, Moss e Collins non
MONTEGRANARO 79 sono al meglio.
Arbitri: Sabetta, Pozzana,
Caiazza.
Philadelphia-
Boston 86-96
(L.Williams 22;
Derby sbiadito
69
Vince Bargnani
TREVISO Tv: diretta Sky Sport 2. Garnett 22),
BIELLA-ROMA
Washington-
(18-16, 32-34; 53-55)
(ga.p.) Angelico senza Diaz, Milwaukee

Gallinari 13
SIGMA COATINGS MONTEGRANARO:
Cavaliero 6 (0/2, 2/4), Marquinhos Lottomatica al completo, fuori 74-102
(0/2, 0/3), Maestranzi 22 (2/3, 6/7), Toure tra i comunitari. (Blatche, McGee
Brunner 14 (4/9, 2/3), Ivanov 7 (0/1, Arbitri: Facchini, Chia ri, 13; Delfino,
2/4); Antonutti, Filloy 5 (1/2, 1/1), Le- Crescenti.
Tv: diretta Sky Sport 2.
Bogut 19), MASSIMO LOPES PEGNA
chthaler (0/1), Tsaldaris 15 (0/3,
3/5), Cinciarini 10 (1/2, 2/2). N.e.: Cer- Toronto- New 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
nivani. All.: Frates. FERRARA-SIENA York 102-96
BENETTON TREVISO: Kus 8 (1/3, 0/2), (m.c.-g.n.) Per la Carife Mazzola (Weems 20;
Rivers 7 (2/3, 1/2), Motiejunas 11 (4/6), inutilizzabile per un problema NEW YORK dL’unico botto di Toronto-New York,
D.Lee 23), finita 102-96 per i canadesi, l’ha fatto Tracy Mc-
Hackett 7 (2/4, 1/1), Wallace 8 (2/3); De all’adduttore; fuori Borsato
Nicolao, Hukic (0/5, 0/2), Nicevic 9 (lombalgia) sostituito da Zocca. Atlanta- Grady. Prima della palla a due però, perché du-
(3/8), Neal 19 (5/8, 3/7). N.e.: Fabi, Montepaschi al completo. Golden State rante la partita l’ex dei Raptors, fischiatissimo,
Sandri, Gentile. All.: Repesa. Arbitri: Sahin, Begnis, Martolini. 127-122 ha perso sei palloni a fronte di 13 punti, gli stessi
ARBITRI: Cerebuch, Filippini, Ramilli. (J.Smith 29;
NOTE: T.l.: Mon 9/10, Tre 16/17. TERAMO-CANTÚ di Danilo Gallinari. Le sue dichiarazioni hanno
Rimb.: Mon 29 (Brunner 6), Tre 17 (m.p.-p.t.) Nella Tercas problemi
S.Curry 31), acceso la miccia di uno spogliatoio già esplosivo,
(Nicevic 7). Ass.: Mon 7 (Cavaliero ai polpacci per Amoroso e Young New Jersey- chiuso poi in anticipo ai media senza troppi com-
2), Tre 4 (Nicevic 2). Antisportivo: Orlando
Motiejunas 9'46" (16-16), Hukic
che però ci saranno. Ngc al plimenti. McGrady assicura che Chris Bosh, as-
18'33" (27-30). Tecnico: Motiejunas
completo. 87-97 (Lopez sente anche venerdì dopo un ricovero in ospeda-
Arbitri: Taurino, Duranti, Ursi. 18; Barnes 16),
23'38" (37-37). Usciti 5 falli: Filloy le per problemi allo stomaco, lascerà il Canada,
34'56" (66-59). Progr.: 5' 10-12, 15'
PESARO-CASERTA
Dallas- implicando la possibilità di vederlo al Garden
21-23, 25' 42-42, 35' 66-63. Spett. Sacramento
3100, incasso 10.500 euro. (cam.ca.-l.b.) Scavolini Spar dalla prossima stagione, magari assieme a Le-
ancora senza Cvetkovic, ma con 108-100 Bron James. McGrady è più informato di altri?
Joksimovic. Per la Pepsi (Nowitzki 31; Chissà. Intanto anche l’ex lanciatore degli In-
Michelori non al meglio per Landry 21), dians, Sabathia, amico del fuoriclasse dei Cavs,
FABIO PACI problemi muscolari (è rimasto
fermo in settimana), Tim Bowers Denver-In- si è pronunciato sul tema alla radio: «LeBron ha
PORTO SAN GIORGIO (Fm) dLa Sig- e il suo sostituto Robert Hite (il diana 122-114 ristretto la sua scelta futura a due squadre: Cleve-
cui contratto per un mese scade (Anthony 34; land e Knicks».
ma porta a 7 la striscia di succes-
si consecutivi: è il record per il
dopo la partita di Pesaro) in Granger 32),
dubbio. I due sono infortunati, San Antonio- Italiani Per il momento, l’unico fatto concreto è
club marchigiano. Treviso, de- sabato mattina non si sono
New Orleans che la situazione per i Knicks peggiora: a Toron-
ve inchinarsi davanti al 18/29 allenati, Sacripanti deciderà nella
to c’è stata la sconfitta numero 40. Era la terza
(62%) da tre per i locali, con mattinata di domenica se e chi 102-91
dei due potrà andare a referto o (T.Parker 20; «Italian Night» della stagione (3-0 Raptors), con
Maestranzi a scavare il solco de- scendere in campo. il tricolore scolorito. Marco Belinelli non è stato
cisivo nell'ultimo periodo, do- D.Collison 32),
Arbitri: Cicoria, Sardella, Barni. L.A Clippers- utilizzato, Andrea Bargnani, si è fermato a 9 pun-
po un match in parità. Jasmin ti (4/12 e 1/3 da tre). Il Mago è rimasto fuori per
Ripesa non la manda giù: «Com- AVELLINO-VARESE Oklahoma
(l.z.-a.f.) L’Air al completo con 87-104 (Smith, quasi tutto il terzo periodo per una botta in testa,
plimenti a Montegranaro, ha ot- ma ha sigillato la gara con un tiro a 90" dalla fine.
timi tiratori. Ma sono molto ar- Anthony Maestranzi, 25 anni, ha giocato a Reggio Calabria e Jesi CIAM-CAST
Troutman sempre alle prese con Kaman 19;
problemi ad un polso. Cimberio Durant 32) «Non ho fatto 30 punti, ma ho contribuito con
rabbiato con i miei esterni: al- con Tusek e Cotani in forse giocate importanti. Conta vincere», diceva. Galli-
meno 5-6 triple potevano esse- ci nelle prossime 10 partite che netton in avvio (5-12), con la anche se ieri si sono allenati. nari, dopo un brutto primo tempo (0/4 nei primi
re evitate. Se la squadra non di- saranno affrontate senza pres- Sigma spinta solo da Brunner Arbitri: Mattioli, Lo Guzzo,
Capurro.
12’) e come al solito ignorato dalla squadra, è
fende come dovrebbe, se Hukic sioni». (16-12). Dal secondo periodo è stato determinante nell’ultimo quarto, quando i
in 22’ registra 0/7 al tiro poi è sfida per i tiratori: in casa Sutor NAPOLI-CREMONA (ore 15) compagni si sono ricordati di lui: 7 punti e i Kni-
difficile vincere a Montegrana- Chiave Non ama sentirsi vi- vanno a segno dai 6.25 in sette; Cremona al completo, Napoli cks che quasi completano la rimonta. Intanto
ro che ha i mezzi per puntare in ce-Siena, glissa su discorsi rela- se non è record, poco ci manca. come al solito con gli under di D’Antoni è costretto a respingere gli assalti del
alto». Chi tira un sospiro di sol- tivi ai playoff. Poi coglie la chia- Motiejunas tiene avanti i suoi Rieti. gruppo sempre più folto di detrattori: «Sono sicu-
Arbitri: Giansanti, Lanzarini,
lievo è Fabrizio Frates. Quanto ve del match: «La mossa giu- al 20' (32-34). Neal replica a Gori. ro che il mio modo di giocare è vincente: così in
sono lontani i tempi delle conte- sta? Affrontare Treviso con il se- Maestranzi (53-53), ma nell'ul- futuro saremo in grado di conquistare il titolo».
stazioni, piovutegli anche via condo play. In modo particola- timo quarto la difesa ospite non CLASSIFICA: Siena 38; Caserta,
Facebook: «Abbiamo raggiun- re Cinciarini è stato determi- regge più. Anche Brunner e Iva- Montegranaro 26; Milano,
to quota 26 punti, il nostro nante. E' più forte degli altri fisi- nov, sfruttati gli spazi causati Bologna 24; Avellino 22; Treviso, ASCOLTA LE INTERVISTE POST
obiettivo minimo stagionale. E camente e quando Gary Neal dai raddoppi sulle guardie, tro-
Roma, Cantù 20; Teramo, PARTITA DEGLI AZZURRI
siamo solo al 6 di marzo: dico stava dilagando, è stato bravo a vano la retina dal perimetro. Ul-
Varese*, Biella 16; Pesaro 14;
Cremona 12; Ferrara 10; Napoli** BARGNANI E GALLINARI
bravi ai miei. Bene, siamo salvi. frenarlo. Maestranzi? Freddo timo aggancio ospite sul 69-67, -8. PenalizzazionI: * -2; ** -8.
Adesso dobbiamo solo divertir- nei momenti topici». Tanta Be- poi Montegranaro dilaga. Gazzetta.it

CONSIGLIO FEDERALE QUALIFICAZIONI EUROPEE LEGADUE CHE FINALE TRA DINAMO ED ENEL DONNE COPPA ITALIA A MESTRE
Riccardo Pittis, 41 anni, è il dOggi alle 20.30 (diretta Rai- dE’ Venezia-Schio la finale
Italia, la base nuovo team manager della Na-
zionale. L’ex azzurro, oggi com-
Show Brindisi Sport Più) finale di coppa tra
Veroli e Brindisi che ha vinto
Venezia fa della Coppa Italia femminile
di oggi al Taliercio di Mestre
sarà Bari mentatore di Sky, è stato desi-
gnato ieri dal Consiglio federa-
Ciao Sassari al supplementare a Sassari. fuori Taranto (ore 16, dir. Rai Sport Più). Ie-
ri le semifinali.
Pittis nuovo le che ha assegnato a Bari le 4
gare di qualificazione all’Euro-
Per la Coppa VEROLI-REGGIO EMILIA
(17-13, 38-27; 61-32)
77-49
La finale è SCHIO-FAENZA 62-61
PRIMA VEROLI: Draper 18 (0/4, 5/10), (16-22, 37-40; 47-56)
team manager peo del prossimo agosto e uffi-
cializzato Luca Dalmonte e An- c’è Veroli Rosselli 2 (1/4, 0/2), Nissim 6 (2/6,
0/4), Gatto 13 (1/2, 3/3), Hines 18 (7/8);
con Schio FAMILA SCHIO: Moro 3 (0/4, 1/1),
Masciadri 2 (1/1, 0/1), Macchi 17
drea Capobianco come assi- Rossi 4 (1/2, 0/1), Simeoli 6 (2/3), Plumma- (6/10, 1/4), Tillis 15 (4/8, 2/3), Antibe
stenti del c.t. Pianigiani. ri, Gigena 6 (1/3, 0/1), Foiera 4 (1/5, 0/1), 7 (1/4, 1/1); Pastore 10 (2/4, 0/2), Sauret
Fall (0/2). TRENKWALDER REGGIO E.: 3 (1/4), Ramon 2 (1/1), Ngoyisa 3 (1/2),
Fultz 12 (1/2, 3/9), Marigney 9 (2/6, Ress (0/2).
Riforme La femminile, dal 1/7), Boscagin 7 (3/5, 0/2), Melli (0/2), FAENZA: Adriana 17 (4/6, 3/5), Erkic
2011, prevederà A-1 a 12 squa- Smith 5 (2/7, 0/2); Verri 2 (1/2, 0/2), Kud- 17 (5/7, 2/3), Modica 6 (3/5), Robert
dre, A-2 con 2 gironi da 14 e la lacek (0/2, 0/1), Frosini 6 (3/3), Pugi 2 8 (3/12), Alexander 1 (0/1, 0/1);
(0/2, 0/3), Cervi 6 (3/4). Battisodo (0/2, 0/1), Santucci 8 (1/4,
B a 136 squadre. Nessuna nuo- 1/3), Sciacca (0/1, 0/3), Prystupa 4 (1/3).
va decisione dopo il nuovo -8 SASSARI-BRINDISI dts 105-106
dato a Napoli per il mancato pa- TARANTO-VENEZIA 67-71
(22-24, 49-45; 69-68, 89-89)
gamento dei contributi (fa -28: BANCO SARDEGNA SASSARI: Rowe (19-12, 37-32; 51-53)
8 quest’anno, 12+8 da sconta- 27 (6/11, 3/5), Binetti 12 (3/3, 2/3), TARANTO: Mahoney 20 (2/4, 3/6),
Kemp 27 (9/12, 1/4), Hubalek 33 (9/10, David 7 (2/8), Wambe 2 (1/2, 0/2),
re l’anno prossimo). E’ patetico 4/7), Vanuzzo 2 (1/4, 0/2); Devecchi 1, Brunson 5 (1/8), Greco 17 (4/5, 3/4);
che una società possa collezio- Conti 3 (1/1). All.: Sacchetti. Gianolla 4 (1/1), Giauro S. 2 (1/1),
nare penalizzazioni senza che ENEL BRINDISI: Crispin 31 (3/8, 8/12), Montagnino 8 (1/2, 2/6), Godin 2 (0/3).
Fip e Lega pongano almeno un Thomas 27 (12/14, 0/2), Radulovic 25 UMANA VENEZIA: Ballardini 14 (3/7,
(8/12, 2/7), Infante 2 (1/1, 0/1), Bryan 1/2), Jokic 4 (1/3), Basko 8 (2/6, 1/1),
limite oltre il quale scatti 13 (4/6); Cardinali 6 (1/2, 1/4), Pinton 2 Giauro E. 9 (4/6), Kostaki 11 (1/2, 1/4);
Riccardo Pittis, 41 anni CIAM-CAST l’esclusione dai campionati. Joe Crispin, 30 anni CASTORIA (1/1, 0/1), Malagoli (0/2). All.: Perdichizzi. Giorgia Sottana, 21 anni CIAMILLO Sottana 14 (1/3, 3/6), Nadalin 11 (5/7).

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
32
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

SPECIALE SCI
Chiusi i Mondiali a Folgaria, Lavarone e
Luserna, in Trentino
Nel 2012 gare in Val d’Aosta

y CURIOSITÀ
Nel fondo
dominio Quanti volontari
francese C’è anche chi ha
fatto la mascotte
Sci alpino
Scuole medie.
Maschile: 1.
Germania; 2.
Francia; 3.
Austria; 4. Italia.
Femminile: 1.
Austria; 2. Italia;
3. Germania; 8.
Italia. Superiori. Erano dappertutto. Le giacche
Maschile: 1. arancioni dello staff sono state lo
Francia; 2. sfondo di tutti i momenti ai
Austria; 3. Mondiali di Folgaria, sulle piste
Germania; 6. come nel centro operativo
Italia; 9. Italia. allestito in zona Palaghiaccio. A
indossarle c’erano proprio tutti.
Femminile: 1. Tantissimi studenti, impegnati
Austria; 2. nell’ufficio stampa (33 persone!)
Le premiazioni hanno chiuso i Mondiali di Folgaria. Le delegazioni nazionali erano venti: 19 europee più quella dell’Iran, in gara nello sci alpino PANATO/G.VANZO
Germania; 3. come nelle cucine e nella
Italia; 8. Italia. gestione delle gare, e anche
qualche volontario avanti con
sappadina Luigina Fauner, re testa alle ragazze di Passy.

Che festa
13enne figlia del direttore tec- Un filotto, quello transalpino, Fondo l’età come Armando Guzzo, 82
anni, che ha dato una mano
nico azzurro Silvio, alla slalo- che non può essere casuale. Scuole medie. nell’organizzazione delle gare di
mista austriaca Nina Ortlieb, «In inverno gli allievi del liceo Maschile: 1. sci. Qualcuno però ha sudato più
orgoglio di papà Patrick, oro sportivo — spiegava un tecni- Francia; 2. degli altri: Tommaso Stedile e
in discesa ad Albertville 1992. co — stanno sopra i libri per Austria; 3. Lorenzo Lattanzi, i due ragazzi
che hanno indossato il costume
una settimana al mese, men- Svizzera; 7. di «Bek», la mascotte ideata da
Piccoli talenti Altri hanno colpi- tre per le tre successive fanno Italia.

Ciao Mondiale
Tobia Setti dell’istituto Depero di
to per la presenza sulla neve. solo sport». Un rapporto im- Femminile: 1. Rovereto. Dentro, assicurano, la
Nello slalom femminile delle pressionante, solo avvicinato Francia; 2. temperatura era torrida.
scuole superiori Marlene Sch- da Austria e Germania dove Austria; 3.
motz, 15 anni, ha dato tre se- l’orario scolastico è diviso a Slovenia; 5.
condi a ragazze più grandi, e metà tra sport e studio. «In Ita- Italia. Superiori. «Se andate sul

Ci hai mostrato in gigante solo la tedesca Ri-


carda Haaser, gran tecnica e
struttura già formata, le è sta-
ta davanti. Nella stessa catego-
ria hanno fatto vedere belle co-
lia le giornate dedicate allo
sport sono due a settimana» ri-
corda Matteo Tanel, che dopo
aver segnato il miglior tempo
nell’individuale ha trascinato
Maschile: 1.
Francia; 2.
Austria; 3. Italia.
Femminile: 1.
Germania; 2.
podio taglio la
barba». E perde

gli eroi di domani se anche due gemelle altoatesi-


ne, Natalie e Tatiana Nogler
Kostner, con quest’ultima ca-
pace di due ottime seconde
manche sia nel gigante, sia nel-
la staffetta dei «grandi» al
bronzo. Il dominio dei france-
si, per lui, non è proprio un
problema. Di tempo ce n’è, per
prenderli. Perché a Folgaria
Francia; 3.
Italia.

Tanti talenti alla rassegna studentesca lo speciale, che hanno trascina-


to l’istituto tecnico commercia-
forse abbiamo visto qualche
medagliato di Sochi 2014, ma
E forse ai Giochi andrà chi è arrivato ultimo... le di Ortisei al bronzo. Secon-
do posto invece per le ragazze
chissà chi sarà. Magari qui è ar-
rivato ultimo. Meglio non stuzzicare troppo la
della scuola media di Tarvisio, R sorte. L’accompagnatore della
DAL NOSTRO INVIATO vo, nelle manifestazioni di alle spalle delle austriache di Nina Ortlieb, squadra di Gorje, Slovenia, con i
SIMONE BATTAGGIA questo tipo. I fondisti che si so- Nina Ortlieb. 15enne figlia suoi studenti era stato chiaro: se
5 RIPRODUZIONE RISERVATA no dati battaglia a Pas- NON SOLO DALLE ALPI dell’olimpionico prendete una medaglia avete il
so Coe, come gli slalomi- Fondo francese Altri due Patrick (Aut) diritto di tagliarmi barba e capelli.
FOLGARIA (Trento) dA vederli bal- sti scesi sulle piste di bronzi azzurri nel fon- Italia: le 9 scuole Detto fatto, le ragazze sono
arrivate terze e subito dopo il
lare sotto il sole del Trentino, Fondo Grande, vanno do, dominato dalla C’è anche L’Aquila traguardo hanno portato una
e guardarsi con gli occhi di bra- dagli undici ai sedici an- Francia: tre ori e un ar- sedia all’arrivo, per far pagare la
ce che solo gli adolescenti pos- ni, e la divisione in due gento su quattro gare Queste le scuole italiane che scommessa all’allenatore. Che ha
sono avere, vengono i brividi categorie, tra ragazzi per i transalpini, con Ma- hanno partecipato ai Mondiali. sacrificato volentieri la sua
chioma.
pensando che tra di loro ci so- delle scuole medie e stu- xime Maurey protagonista Sci alpino. Scuole medie:
PRESIDENTE Tra le curiosità dei
no i campioni di domani. Tre denti del biennio delle scuole R tra le scuole superiori e Bachmann, Tarvisio (Ud); La Mondiali anche la presenza di
anni fa Alessandro Pittin ave- superiori, nascondono solo in Il logo Yohann Huillier nelle medie. Villa, Badia (Bz). Superiori: Ist. Giorgio Napolitano. L’omonimo
va partecipato ai Mondiali stu- parte le differenze tra chi fisi- Il logo dei Mondiali Il trionfo è stato completato commerciale Ortisei (Bz); Liceo del Presidente della Repubblica è
denteschi di Andorra, senza camente è ancora un bambino era una ghianda, dalle studentesse della media Rosmini, Rovereto (Tn); Liceo uno studente di quinta dell’Istituto
peraltro brillare. A Vancouver e chi sarebbe già pronto a esor- frutto degli alberi di Beafort - in una gara che ha Bafile, L’Aquila. Tecnico Industriale «Marconi» di
Rovereto, in questi giorni
è stato bronzo olimpico nella dire in Coppa del Mondo. trentini, col visto quinte Luigina Fauner e Fondo. Medie: S. Stefano di impegnato nell’ufficio stampa.
combinata nordica. cappello rasta, a le compagne di Santo Stefano Cadore (Bl), Borgo San Ovvio che per tutti i 300 studenti
Sangue d’oro Alcuni hanno at- rappresentare il di Cadore — mentre tra le più Dalmazzo (Cn). Superiori: Ist. volontari dell’organizzazione sia
Piccoli e grandi I risultati dei tratto l’attenzione per i cogno- libero pensiero grandi solo le tedesche di Obe- Leibniz, Bormio (So); Ski diventato «il Presidente»
singoli hanno un valore relati- mi che portano, dalla fondista giovane rhof sono state capaci di tene- College Von Medici, Malles (Bz).

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
33

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


SNOWBOARD ATLETICA stellana-Quasar Massa (ore 15); Pado-
ATLETICA / TRICOLORE 50 KM DI MARCIA A SIGNA va-M. Roma; Bassano-Bologna; Cana-
Tricolori cross diens Mantova-Marcegaglia Ravenna;
A March lo slalom
Schwazer comincia
con Lalli e Romagnolo Globo Sora-Edilesse Cavriago; Samgas
Crema-C. di Castello (20.30 dir. Snai
Oggi a Formello (Roma) i Tricolori indivi-
di Mosca: primo duali di cross: al via 541 uomini e 423 don-
sat). Riposa: Katay Isernia. Classifica: Ca-
stellana 55; Roma 48; Bologna 45; Sora
ne, con inizio alle 10.25 con le juniores
trionfo dal 1998 42; Ravenna 38; Crema 36; S. Croce 34;

la rincorsa all’Europa
mentre i seniores sono alle 12.20 (donne, C. di Castello 32; Padova 31; Cavriago
E Fischnaller è 3o 8 km) e 13.10 (uomini, 10 km). Tra gli uomi-
ni favoriti il campione uscente Andrea
30; Isernia 29; Massa 24; Bassano 22;
Gioia del Colle 20; Mantova 18.
Lalli, il compagno delle Fiamme Gialle De
Nard e l’italo-marocchino Slimani; tra le A-2 DONNE Ieri anticipo 22ª: Club Ita-
DAL NOSTRO INVIATO natore, Sandro Damilano è donne Elena Romagnolo e Federica Dal lia-San Vito 0-3 (18-25, 17-25, 22-25). Og-
PIERANGELO MOLINARO semplice: «finire», ma dopo Rì, seconde e terze al Campaccio e ai Tri- gi, ore 18: Ancona-Chieri; Pontecagna-
no- Vicenza; Parma-Busnago; Volta Man-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA qualche chilometro potrebbe colori societari di Volpiano. Diretta Rai-
tovana-Carpi; Verona-Roma; Aprilia-Lo-
diventare per il carabiniere al- Sport Più dalle 12.45 alle 14.
reto; Forlì-Donoratico. Classifica: Aprilia
SIGNA (Fi) dCinquanta chilo- toatesino una missione con- UNDER 20 OK Ad Ancona, nel triangola- 55; Chieri 49; Carpi 46; Parma 42; San
re under 20 indoor tra Italia, Francia e Vito 39; Volta M. 37; Vicenza 36; Busna-
metri non sono sempre lun- tronatura. Germania, storica vittoria della squadra go 31; Pontecagnano 30; Donoratico 29;
ghi allo stesso modo. Possono azzurra maschile e tre record italiani di Verona, Loreto 27; Roma 21; Ancona 20;
volare quando il cuore è leg- Il viatico In questa stagione ha categoria: 19.74 di Daniele Secci nel pe- Forlì 16; Club Italia 2.
gero e la vittoria è davanti, di- già gareggiato due volte: so (6 kg), 7"83 di Mach di Palmstein nei
60hs, 13’07"91 di Antonella Palmisano nel- MAMMA Elisa Togut, già campionessa
Fischnaller e March sul podio AP ventano impossibili quando 2h26’16" nella 35 km di Mon- la 3 km di marcia; nella stessa gara, pri- del mondo nel 2002, è diventata mamma
tutto non è perfetto. Alex talto di Castro, miglior presta- mato allieve per Anna Clemente in di Tommaso. Auguri a lei e al piccolo.
Aaron March primo, Roland Fi- Schwazer li ha conclusi l’ulti- zione italiana, e sabato della 13’27"31. RUGBY
schnaller terzo. Dopo una brut- ma volta a Pechino nella trion- scorsa settimana i 5000 in pi- TRICOLORI LANCI A San Benedetto del
ta Olimpiade, il settore alpino fale cavalcata verso l’oro olim- sta indoor ad Ancona, miglior Tronto (Ap), nei Tricolori invernali di lan- Gori, stagione finita
ci, primi titoli nel giavellotto per Zahra Ba-
trova il sorriso sulla corta pista pico. Due anni fa. Lo scorso prestazione mondiale dell’an- ni, a 58.75, e per Gianluca Tamberi, 73.97
PRATO (ri.te.) Stagione finita per Edoar-
do Gori: il mediano di mischia del Prato e
artificiale di Mosca, nel secon- anno, prima un colpo di fred- no. Sono i ritmi a spaventare: alla terza prova, con un personale miglio- dell’Italia under 20 si era infortunato alla
do slalom parallelo di una sta- do a Dublino, quindi il mal di 4’10"/km sulla distanza più rato di 121 cm. Oggi nel martello sfide Viz- spalla sinistra con gli azzurrini contro l’Ir-
gione incentrata sul gigante, so- stomaco ai Mondiali di Berli- lunga, 3’40"/km per chiudere zoni-Lingua e Claretti-Salis. landa il 5 febbraio, giocando poi anche
la specialità olimpica. Terzo do- no li hanno reso impossibili. in 3’45" su quella più breve. DOPING MONDO (si.g.) Nell’ormai lunga contro Inghilterra e Scozia. I medici han-
lista degli atleti pescati positivi per Epo, no però ritenuto che sia necessaria
po le qualificazioni, March ha La prima cifra dice che ha nel- un’operazione, prevista per mercoledì.
fa ingresso per la prima volta l’Etiopia:
battuto Roland Fischnaller in La strategia Oggi Alex affron- le gambe un ritmo da primato Shitaye Gemechu, 29enne maratoneta Gori potrà tornare a luglio.
semifinale — poi terzo, per l’ot- ta a Signa (ore 8.30), il cam- del mondo, la seconda che la (3 presenze ai Mondiali, personale di COPPA ITALIA Nell’ultimo turno regola-
tavo podio in carriera — e in fi- pionato italiano dei 50 km. cilindrata del suo motore è 2:26: 10 nel 2008), è stata trovata dopata re, Treviso vince il derby con Rovigo e
nale ha superato l’austriaco a un controllo dopo la mezza maratona di giocherà la semifinale in casa. Oggi (ore
Non è una semplice gara ma cresciuta. «Quest’anno — Remich (Lus), lo scorso 27 settembre, ed
Benjamin Karl, che a Vancou- 15) si completa il turno. Gir. 1: Treviso-Ro-
un viaggio dentro se stesso. spiega Alex — ho cambiato al- è stata squalificata due anni. Un caso do- vigo 38-21. Oggi: Prato-Gran Parma. Rip.
ver l’aveva battuto agli ottavi, Due anni fa nello stesso cam- lenamento. Non potevo au- ping anche in Gran Bretagna: il 21enne Monte Parma. Gir. 2. Oggi: Venezia-Via-
primo passo verso l’argento. pionato a Rosignano (Li) vin- mentare ancora i chilometri Callum Priestley, campione nazionale dei dana; L’Aquila-Roma. Rip. Padova.
«Dopo la prima discesa ero die- se in 3h36’04" quarto tempo (quasi 9000 nel 2009!), così 60 hs quest’anno, è stato trovato positi-
UNDER 18 Ieri a Calvisano (Bs), per il Sei
vo (clenbuterolo) a un controllo in Sud
tro di 39/100 — spiega Aaron di sempre al mondo: fu l’anti- con Damilano abbiamo scelto Africa in gennaio.
Nazioni under 18 e davanti a 3000 spetta-
—, ma mi sentivo bene e nella pasto di Pechino. Anche quel- di farne meno ma a ritmi più
tori, Italia-Inghilterra 12-28 (p.t. 6-14).
LEMAITRE A Lievin (Fra) 60m: 1. Lemai- Per l’Italia 4 c.p. dell’apertura Menniti (Ru-
seconda ho attaccato. Lui ha la di oggi sarà una gara solita- veloci. La sensazione è che sia- tre (Fra) 6"58; 2. Aikines-Aryeetey (Gb) bano).
sbagliato nell’ultimo dosso e gli ria contro il tempo, «Ho vo- mo sulla strada giusta. Gli 6"58; 3. Clarke (Giam) 6"60.
sono passato davanti». SPORT INVERNALI
glia di affrontare questa di- obiettivi sono la Coppa del BOXE
Per trovare la vittoria di un ita- stanza. Il primo obiettivo è L’olimpioni- M o n d o d i m a g g i o a Manninen ok, Pittin k.o.
liano in slalom parallelo biso- concluderla». Ma non è nello co Alex Chihuahua (Mex) e gli Euro- Petrucci, rientro vincente LAHTI (Fin) Hannu Manninen torna a vin-
gna tornare al 26 febbraio stile di Schwazer giocare in di- Schwazer, pei di Barcellona a fine lu- ROMA (g.l.g.) Rientra Petrucci dopo 10 cere in Coppa del Mondo di combinata
1998, quando Elmar Messner si fesa. L’imperativo del suo alle- 25 anni AP glio». Buon viaggio... mesi di inattività ed è subito pienone al nordica: per il finlandese è il 48˚ succes-
impose a Oberstdorf (Ger). Per tenda strisce, oltre 2500 persone ad in- so in carriera. Un altro ritiro per Alessan-
il settore alpino l’ultima vitto- coraggiare il pugile di San Basilio alle pre- dro Pittin, alle prese con l’influenza, 32˚
se con un difficile avversario, grande in- dopo il salto. Giuseppe Michielli è 31˚. In-
ria maschile risaliva al gigante cassatore, che alla fine ha dovuto arren- tanto i big del circuito sono in polemica
parallelo del 19 novembre SCHERMA: A TORINO dersi al gran numero di colpi messi a se- con la Fis: chiedono garanzie dopo la ga-
2000 a Tignes (Fra), dove si im- gno da Petrucci. Tra l’altro McField ha su- ra olimpica falsata dalle condizioni me-
pose Walter Feichter; tra le don- bito un richiamo ufficiale all’undicesima teo dal grande trampolino e minacciano
ne Isabella Dal Balcon vinse nel- Colpo Vezzali ripresa, per aver morso ripetutamente al- la protesta nell’ultimo weekend a Oslo.
Classifica (hs130+10 km): 1. Manninen
la spalla (era già stato ammonito verbal-
la stessa specialità a Furano La Granbassi out mente) l’avversario. Risultati. Superwel- (Fin) 25’08"6 (12); 2. Gottwald (Aut) a
(Giap) il 16 febbraio 2007. Per ter: Leonardi b. Duvancic (Cro) kot 2’45" 28"4 (29); 3. Lamy-Chappuis (Fra) a 35"9
il 23enne altoatesino è il primo TORINO (f.t.) Vezzali la confer- 3˚ t. Medi: Ernesti b Markovic (Ser) p 6. (7); 31. Michielli a 2’21"7 (42); n.p. Pittin e
podio in carriera: in preceden- ma, Granbassi la delusione (. Al Welter (int. Ibf): Petrucci b. McField p. 12. Runggaldier (47˚ a 3’01"). Coppa del Mon-
PalaRuffini, Valentina conqui- Giudici: Bianco 119-108, La Musta do: 1. Lamy-Chappuis (Fra) 1055; 2. Got-
za vantava un quarto posto nel- 117-110, Grisel (Ger) 119-108. twald (Aut) 799; 3. Frenzel (Ger) 688; 8.
l’ottobre 2009 a Landgraaf sta il terzo successo consecuti- Manninen (Fin) 474; 13. Pittin 376.
(Ola), sempre su una pista arti- vo in Coppa del Mondo in me- GHIACCIO ITALIA DECIMA NEL SALTO Così a Lahti
ficiale e sempre in slalom. «E’ la no di un mese (dopo Salisbur- (Fin) la prova a squadre per la Coppa di
Pista lunga sdoppiata
specialità che mi piace di più — go e Danzica); in finale la jesi- salto: 1. 1. Norvegia 486.6; 2. Austria
Fabris ok ai Tricolori 483.6; 3. Germania 457.7; 10. Italia (Collo-
spiega March —, ma quest’an- na batte la coreana Nam (argen- redo, Morassi, R. e D. Dellasega) 354.9.
A Baselga di Pinè (Tn), Enrico Fabris gui-
no sono cresciuto soprattutto to a Pechino 2008) all’ultima da i campionati italiani allround in pista BIATHLON TRICOLORE Christian De Lo-
in gigante, anche grazie a un di- stoccata al minuto supplemen- lunga dopo la prima giornata (oggi, dalle renzi (Esercito) vince (quinto titolo) la
verso lavoro di preparazione. tare sul 10/10. «E' la mia vitto- 9, 1500 e 10.000): sei atleti in gara, rasse- sprint maschile agli Assoluti di biathlon a
ria numero 68, anche se sono IPPICA/AD AVERSA SBANCA CON MONDIALE OK gna femminile cancellata per mancanza Valdidentro. Tra le donne successo di Ka-
Per il 2010-11 punto a un podio di iscritte. A Erfurt (Ger), nella 1a giornata rin Oberhofer (Esercito).
stanca e non sono al massimo
ai Mondiali». Tra le donne Car-
men Ranigler, quarta dopo la — dice la Vezzali —. Ma stavol-
ta mi seguiva mio figlio Pietro,
Minnucci, show dove vinse della tappa di Coppa del Mondo prove
sprint, Matteo Anesi 12˚ nei 1000. A Basel- TIRO A SEGNO

il primo GP con Varenne


prima run, non ha chiuso la se- ga (Tn) - Uomini. 500: 1. Fabris 37"46; 2.
e gli ho dimostrato che non biso- Nenzi 37"79; 3. Stefani 38"10. 5000: 1. Fa- Via agli Europei
conda. Migliore azzurra Corin- bris 6’41"77; 2. Stefani 6’58"05; 3. Cignini
gna mollare mai». La sorpresa è (m.l.) A Meraker (Nor) cominciano oggi gli
na Boccacini, 16esima. Nel 6’58"85. Classifica: 1. Fabris 77.637; 2. Europei (10 metri) armi aria compressa.
prossimo weekend la Coppa sa- arrivata da Benedetta Duran- Rotture a raffica ad Aversa e PONTE VECCHIO A FIRENZE Stefani 79.905; 3. Cignini 80.715. A Erfurt Questi gli azzurri in gara. Uomini. Pistola:
rà in Valmalenco (So). do, che ha eliminato al 2˚ turno alla fine è Mondiale Ok a deci- A PISA POULE DEL GALOPPO (Ger) - Uomini. 500: 1. Smeekens (Ola) Badaracchi, Fait, Giordano. Carabina:
la Granbassi prima di cedere in dere L’Andreani, con Giampa- Una domenica da gustare in Tosca- 34"97; 2. Oikawa (Giap) 35"10; 3. Mulder Campriani, Cacciapuoti, De Nicolo. Don-
Slalom parallelo a Mosca. Uomini: 1.
(Ola) 35"25; 16. Ioriatti 35"92. 1000: 1. Da- ne. Pistola: Suppo, Chiaberto, Franzoni.
AARON MARCH; 2. Karl (Aut); 3. FISCH- semifinale alla Nam (15/10). olo Minnucci che, su questa na. Alle Mulina il Ponte Vecchio. Sul vis (Usa) 1’09"29; 2. Tuitert (Ola) 1’09"43; Carabina: Sena, Masina, Zublasing.
NALLER; 37. Erlacher. La Trillini, uscita subito per ma- pista, nel 1998 vinse il primo miglio occhi puntati su Ghiaccio del 3. Groothuis (Ola) 1’09"48; 12. Anesi
Donne: 1. Guenther (Aut); 2. Neururer no della russa Deroglazova. Og- Gran Premio con Varenne, lo Nord, che cerca il colpo dopo il 3o po- 1’10"69. Donne. 500. I: 1. Wolf (Ger) VELA
gi la Vezzali cercherà il bis nella Stabile per i 3 anni. Subito in sto nel Belgique e il flop nell’Améri- 38"08; 2. Boer (Ola) 38"49; 3. Richard-
(Aut); 3. Dujmovits (Aut); 16. Boccacini; MATCH RACE (r.ra.) Dean Barker ha vin-
son (Usa) 38"93. II: 3. Simionato 39"58.
24. Cusini; 30. Ranigler. prova a squadre per conferma- errore Madras, Mondiale in que. Rivali Irina e Filipp Roc, che pro- 1000: 1. Angermüller (Ger) 1’16"36; 2. Bo- to l’Omega Auckland Match Race batten-
re la supremazia del Dream Te- testa ha dato via libera a verà a scappare grazie al numero 2. er (Ola) 1’16"48; 3. Bruintjes (Ola) 1’16"59; do in finale 2 -0 l'olimpionico Ben Ainslie.
In semifinale Barker aveva sconfitto 2 - 0
am che — con Granbassi, Erri- Mack Grace Sm. Il vincitore Nel convegno anche i 3 anni nel Dan- 14. Simionato 1’19"35.
il connazionale Minoprio mentre Ainslie
RUGBY go e Di Francisca— ha visto del Derby Macho Gams ha te (atteso Noè degli Dei) e nel Beatri- aveva superato l'australiano Mirsky. Ot-
HOCKEY PRATO
l’Italia conquistare ad ottobre il sbagliato sulla penultima cur- ce (occhio a Nieves Vl). A Pisa gran- tavo Francesco Bruni unico italiano.
Celtic, gli scozzesi mondiale a squadre in Turchia. va e nel finale, dopo il calo di de giornata di galoppo con le poule
TEST ITALIA A Il Cairo, l’Italiaha giocato
tre test match con la nazionale egiziana:
MIAMI GRAND PRIX (r.ra.) Dopo 5 pro-
ve Barking Mad è al comando tra i Farr
Mack Grace, Mondiale ha pre- (inizio convegno alle 15): «Andreina»
«Risposta domani» so la meglio in 1.14.8 su Mo- e «Thomas Rook».
mercoledì successo 2.1, giovedì sconfit-
ta con lo stesso punteggio e ieri un’altra
40, secondo Fiamma di Alessandro Bar-
naba, terzo Flash Gordon. 5˚ Nerone di
Secondo lo Scotsman, dovrebbe ses Rob e Mistral Bi piombati SI CORRE ANCHE A Torino (t. vitoria per 3-2. Mezzaroma, 7˚ Enfant Terrible di Rossi.
arrivare domani la risposta del- contemporaneamente. 14.25), Napoli (t. 14.35), Roma (g. PALLANUOTO Tra i Melges 32 in testa il campione del
la Celtic League sull’ingresso di Premio A. Andreani (gr. 2, m. 14.40), Padova (t. 14.50). mondo Bliksem davanti a Teasing Machi-
COPPA LEN Il Savona fa l’impresa. Nalla ne e Red. 8˚ Fantastica di Cirillo, 9˚ Calvi
Aironi e Treviso dal 2010. La 1660): 1 Mondiale Ok (G. Minnucci) TRIS SIRACUSA 3-5-10 A Siracu- semifinale di ritorno, vincendo 12-8 col Network di Carlo Alberini, 22˚ Atlantica
Scozia vuole un nuovo governo 1.14.8; 2 Moses Rob; 3 Mistral Bi; 4 sa (m. 2100): 1 Mister Ghiaccio (59½ Brescia (gol decisivo di Varellas), rove- 19 di Perrone.
della struttura, ora affidato al Miss Chip Fas; Tot.: 24,40; 4,90, A. Cannella); 2 Alca Desert; 3 Salta- scia il 6-9 di gara-1. Nella finale del 24
marzo e 14 aprile, affronterà i montene-
solo direttore David Jordan. Di 2,34, 3,60 (111,38) Trio: 2.447,61. ce; 4 Bachelor Love; p. 16 (Cocodrail
grini del Cattaro che hanno pareggiato
fronte all’ultimatum del presi- MALE IGLESIAS Un Iglesias poco non ha corso) (1¼-2-m.) Tot.: 7,16; 6-6 in Germania con lo Spandau (and.
dente Fir Dondi, che ha posto a centrato, solo 7˚ a Roma in una pro- 2,65, 4,61, 4,12, (93,97) Tris: 914,81 8-4). INTERVISTA AUDIO
domani il limite prima di pre- va sui 2 km coi nastri. Il cavallo rapito alle comb. 3-5-10. Col ritirato (no 1): 6 DONNE Si è completata la settima di ritor-
sentare una diversa riforma del era alla terza corsa dopo il ritrova- 76,00. no: Yamamay Varese-Bologna 8-13, Im- Dodo Molinari
campionato italiano, così il ca- mento. Aveva vinto le prime due. SECONDA TRIS 3-11-12 A Firenze peria-Rapallo 9-6, Athlon Palermo-Fio-
rentina 5-13, Bogliasco-Diavolina Nervi su Gazzetta.it
po della comunicazione della fe- A PARIGI Chiusura del meeting. Ne- (m. 1660): 1 Logan Slm (A. Greppi) 5-7. Class.: Geymonat Orizzonte, Fiorenti-
derazione scozzese Dominic lumbo (Blandin) ha vinto in 1.13 1.15.9; 2 Iankee Doodle; 3 Idilia; 4 Li- na 51; Imperia 38; Padova 37; Ortigia 34; Edoardo e Francesco Molinari
McKay. «Abbiamo presentato a L’Union Europeenne (m 3000) e Saxo bera de Sangi; p. 17 Tot.: 6,52; 2,43, Rapallo 24; Bologna 21; Nervi 17; Athlon tornano in campo a Miami sul mitico
Galles e Irlanda un nuovo accor- de Vandel (Raffin) in 1.13.8 il Selec- 1,76, 2,58 (22,67) Tris: 6 76.43 alle Palermo 14; Roma, Varese 10; Bogliasco Doral per il WGC CA Championship
7.
do sulla governance della Cel- tion (m 2750). 2.335 comb. 3-11-12. (da giovedì, 8,5 milioni dollari di
tic. E’ vitale che la risposta al- PALLAVOLO Montepremi). Su Gazzetta.it lunga
Mondiale Ok (G. Minnucci) ha disputato 18 corse, ottenendo 3 vittorie. Quella di
l’Italia arrivi prima possibile. ieri ad Aversa è la prima in un GP. Dieci sono invece i suoi piazzamenti DE NARDIN SERIE A-2 La 25ª, ore 18: Codyeco San- intervista audio a Edoardo.
Già domani? Volere è potere». La Vezzali col figlio Pietro LAPRESSE ta Croce-Nava Gioia del Colle; Bcc Ca-

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
34
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

RESPONSABILE amministrativo finanziario, ABBAGLIATA vista Monte Bianco, mansarda


gestione globale, area amministrazione fi-
nanza controllo. Disponibilità immediata IMMOBILI
5 in caratteristico chalet alpino, cerca dispo-
nibile acquirente per vacanze tutto relax.
10 19
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 347.63.67.628 - 02.90.65.86.76. RESIDENZIALI 249.000 Euro. 030.91.40.277. VACANZE
all'indirizzo internet: RESPONSABILE progetti/commesse, coor- COMPRAVENDITA ABBANDONATA sopra mare spiaggette E TURISMO AUTOVEICOLI
dinamento ingegneria, produzione, opera- 5Terre Euro 115.000,00 regalatevi tipica
www.piccoliannunci.rcs.it tions, costs controller, gestione clienti, si- VENDITA 5.3 torretta marinara restaurata caminetto ter- CAMPEGGI E NAUTICA 10.3
oppure tutti i giorni feriali a:
MILANO : tel.02/6282.7555 -
tes, ingegnere meccanico. Lunga esperien- PAVIA Borgarello centro esclusiva villa 150
razzone panoramico. www.immobilia- AUTOVETTURE 19.2
za. Impianti macchinario. Francese, ingle- re5terre.com 0187.92.03.31. PRINCESS 50 2001 Volvo 2x480, tre cabine,
02/6282.7422, fax 02/6552.436. mq + mansarda bibox euro 345.000
se. 327.79.34.351. www.portofinoimmobiliare.it ACCOGLIENTE villino vicinanze porto De- due bagni, full optional. 0422.96.71.91.
BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, COLLABORATORI FAMILIARI 1.6 senzano. Nuovo, piano unico, piscina, so- ACQUISTANSI automobili e fuoristrada,
fax 051/42.01.028.
FIRENZE : tel. 055/55.23.41, COLLABORATORE familiare italiano offresi.
340.76.49.777.
ACQUISTI 5.4 larium. Euro 19.000 subito vostro + piccolo
mutuo. 030.91.40.277. AZIENDE
12 qualsiasi cilindrata, pagamento contanti.
Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 -
fax 055/55.23.42.34. Autista pulizie, giardinaggio. Disponibilità SOCIETÀ d’investimento internazionale ac- BORMIO adiacente appartamenti in costru- CESSIONI 02.89.51.11.14.
BARI : tel. 080/57.60.111, trasferte. Graditi cani. 335.18.93.270. quista direttamente appartamenti e stabili zioni antisismiche a basso consumo ener- E RILIEVI
fax 080/57.60.126.
NAPOLI : tel. 081/497.7711,
COPPIA srilankese 38enni, offresi domestici
fissi, giornata, part-time, pulizie. Milano.
in Milano.
0033.63.71.23.857.
02.46.27.03 - getico soli 99.000 euro. 335.64.60.128.
CAMOGLI Ruffini 6 finestre affacciate sul 20
mare euro 680.000 Foto/prezzi 50 immo- INFORMAZIONI
6
fax 081/497.7712. 327.05.75.091.
BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l. COPPIA 33enne srilankese collaboratori do- bili su www.portofinoimmobiliare.it E INVESTIGAZIONI
tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. mestici, regolari, esperienza, patente,of- IMMOBILI 340.76.49.777
BRESCIA : BRESCIA IN s.r.l. fresi. Anche custodi. 320.19.66.584. RESIDENZIALI COSTA AZZURRA appartamento 4 posti let- SIAE SRL
AFFITTI to in nuovissimo residence con piscina, IANNIZZOTTO Accreditata Agenzia. Infe-
tel. 030/37.72.609, fax 030/37.72.629. FILIPPINA referenziata, esperta, offresi
pieds dans l’eauvista mare da 229.000 Eu- •ABBIAMO GRUPPI acquirenti interes- deltà, investigazioni, informazioni. Bonifi-
COMO : tel. 031/24.34.64, part-time/giornata, portinerie, anche ba-
dante. 320.77.71.859.
OFFERTA 6.1 ro. 035.24.18.34. sati ad investire tutti i settori ovunque. che telefoniche. Prove documentate.
fax 031/30.33.26. COURMAYEUR Villair ampio trilocale. Vista Telefono 02.89.28.06.00. 02.54.69.786 - 335.61.86.621.
CREMONA : Uggeri Pubblicità s.r.l. PRESTAZIONI TEMPORANEE 1.7 AFFITTASI Cesano Boscone 4 locali più ser-
vizi ristrutturato Euro 750,00 più spese. Te- superlativa Monte Bianco. Box. 620.000,00
tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610.
GENOVA : Promospazio EX BANCARIO pensionato, ragioniere, buon lefono 335.61.85.657 - 02.43.91.15.03. Euro. 335.23.58.07.
RAPALLO zona Porto Nuovo 80 mq. con box, ALASSIO ristorante, fronte mare, budello, PALESTRE
21
inglese esamina proposte per collabora-
tel. 010/36.22.525, fax 010/31.69.58.
MONZA : Pubblicità Battistoni
zione amministrativa. 333.39.43.548. 7 quarto piano nuovissimo. No intermediari.
335.59.32.173.
con dehor sul mare posizione prestigiosa,
ottima clientela, completamente arredato.
SAUNE
E MASSAGGI
tel. 039/32.21.40 — 039/38.07.32,
fax 039/32.19.75.
2 IMMOBILI
TURISTICI 8
Cedesi attività. Tel. 011.54.33.04.
ATTIVITÀ da cedere/acquistare, artigianali, ABBIAMO tante promozioni. Massaggi
OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 - RICERCHE DI IMMOBILI industriali, turistico alberghiere, commer- shiatsu, un’ora 50. Relax. Domenica aper-
071/72.76.084. COLLABORATORI COMMERCIALI ciali, bar, aziende agricole, immobili. Ri- to. 02.39.66.66.13.
PADOVA : tel. 049/69.96.311, E INDUSTRIALI cerca soci. Business Services.
fax 049/78.11.380. 02.29.51.80.14. ACCURATI massaggi, shiatsu, relax. Promo-
OFFERTA 8.1
PALERMO : tel. 091/30.67.56, Lago di Como HOTEL vendesi immobile attività eccellente zioni 50 un’ ora. Aperto domenica/festivi.
fax 091/34.27.63. ARENZANO porticciolo affittasi negozio/uf- posizione commerciale interessante anche 02.26.68.33.77.
PARMA : Publiedi srl
Rcs Pubblicità S.p.A. • IN SPLENDIDA VILLA settecentesca, ficio 45 mq con possibilità terrazzino ester- a reddito. 338.38.68.283.
tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. parco secolare, darsena privata, pisci- no di 25 mq. 010.91.31.023. AMBIENTE raffinato: trattamenti olistici,
RIMINI : Adrias Pubblicità di Rimini
•CONCESSIONARIA leader nella vendi-
na, posti auto, vendesi appartamenti,
varie metrature -
LONATE POZZOLO (Va) Via Magenta, 29
nuovo capannone vendesi/affittasi, 2.680 VENDITE
18 orientali, indiani. Lunedì-domenica.
10,00-20,00. Tel. 02.65.33.18.
tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ta di spazi pubblicitari dei mezzi del
TORINO : telefono 011/50.21.16, Gruppo Rcs Mediagroup, per l’amplia-
www.villagiudici1690.com mq. + 450 mq.uffici arredati, 2 campate ACQUISTI
fax 011/50.36.09. 366.35.81.007. h. 12 mt, 1 campata h.8.50 mt, completo E SCAMBI CENTRO benessere, ambiente raffinato,
mento della propria struttura commer- di tutti gli impianti tecnici e cabina 630 Kw.
UDINE : SKL Communication s.r.l. ciale, cerca un acquisitore (contratto di massaggi olistici. 50,00 Euro un’ora. Mila-
tel. 0432/502652 Tel. 02.86.45.21.28. no 02.27.08.03.72.
sub-concessione) per la raccolta pub- SARDEGNA Valledoria PARCO SEMPIONE inintermediari affittasi
VERONA : telefono 045/80.11.449, blicitaria di Piccoli Annunci e Servizio uso negozio/ ufficio mq.45/115. Corriere ELEGANTE studio olistico, zona Fiera. Pro-
fax 045/80.10.375. Necrologie. Il candidato ideale risiede
in Roma o hinterland. Inviare curricu- •VICINO AL MARE VENDESI apparta-
menti con cantina e posto auto. Euro
119-E - 20138 Milano
ACQUISTIAMO mozioni massaggi antistress, orientali, an-
Per la piccola pubblicità all’estero telefono
02/72.25.11
lum vitae a: agenzia.solferino@rcs.it 105.000,00. Direttamente dal costrut-
tore. 338.37.04.256.
9 Brillanti, Oro, Monete,
che domenica. 02.33.49.79.25.

LORETO ambiente accogliente propone ac-


Le richieste di pubblicazione possono esse- IMPIEGATI 2.1 • SUPERVALUTAZIONE, pagamento curati massaggi rilassanti, thai. Promozioni
re inoltrate da fuori Milano anche per
COMPRAVENDITA 7.1 TERRENI contanti. Gioielleria Curtini, via Unione da 40. 02.26.82.60.06.
telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicità PRIMARIO produttore italiano calzature
donna full made in Italy cerca stilista per A attenti investitori: alla partenza impianti MONFERRATO Immobiliare Adorno propo- 6. - 02.72.02.27.36.
agli indirizzi di Milano sopra riportati.
nuove linee. Curriculum fax: Madonna Campiglio privato svende causa ne aziende agricole vitivinicole di varie di- TRATTAMENTI olistici antistress. Ambiente
elegantissimo. Professionalità e relax. MM1
Si precisa che tutte le inserzioni relative a 035.48.13.837. inutilizzo nuovo alloggio arredato. 99.000 mensioni consulenza agraria e vinicola. GIOIELLI ORO ARGENTO 18.2 Lima. 02.29.52.60.35.
ricerche di personale debbono intendersi rife-
rite a personale sia maschile sia femminile, AGENTI RAPPRESENTANTI 2.2 Euro. 030.91.40.277. 0141.79.34.40 abitazione
A patiti sky, sempre! Proprio sulle piste Monte 0141.71.80.53. PUNTO D’ORO compriamo contanti, super-
essendo vietata ai sensi dell’ art. 1 della legge
9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fon-
PRIMARIO produttore italiano calzature
donna full made in Italy cerca agenti zone
Rosa, Euro 139.000, arredato alloggio
nuovissimo. Con utilizzo zona wellness-fit-
SARDEGNA Costa Rei vendesi terreno edi-
ficabile con progetto approvato, 9 villette,
valutazione gioielli antichi, moderni, oro-
logi, oro, diamanti. Sabotino 14 - Milano.
24
data sul sesso per quanto riguarda l’accesso al
lavoro, indipendentemente dalle modalità di
libere. Curriculum fax: 035.48.13.837. ness. 030.91.40.277. servizi. 335.63.83.517. 02.58.30.40.26. CLUB
assunzione e quale che sia il settore o ramo di E ASSOCIAZIONI
attività. L’inserzionista è impegnato ad osser-

www.piccoliannunci.rcs.it
vare tale legge. A MILANO distinta agenzia presenta ele-
ganti accompagnatrici, affascinanti model-
le ed interessanti hostess. In tutta Italia.
1 335.17.63.121.

OFFERTE DI AGENZIA accompagnatrici alta classe, bella


COLLABORAZIONE presenza, fotomodelle, in tutta Italia. Mi-
lano. 333.49.59.762.
IMPIEGATI 1.1
CONTABILE 44enne autonoma fino bilan-
cio, Iva, cespiti, home banking, Office,
il sito per pubblicare i tuoi annunci di piccola pubblicità su ESIBIZIONISTE 899.00.41.85. Modelle in-
triganti 899.11.14.84. Euro 1,80 min./Iva-
to. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 -
As400, Sap, valuta proposte Milano sud.

Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport e City


Arezzo.
340.95.25.072.
INGEGNERE meccanico, responsabilità uf-
ficio tecnico/produzione, commesse mac- GAYCHAT. 899.888.960 da Euro 0,60 min/
chinario, gestione per progetti, consolidata ivato VM 18. MCI Marcona 3 Milano.
esperienza. 366.45.34.552.
LAUREATA economia, esperta bilanci, di- RAGAZZE viziose 899.00.34.12.
chiarazioni, contabilità, tesoreria esamina
proposte. 346.37.73.324.
LAUREATA esperienza marketing, comuni-
Facile e veloce. Bastano pochi click e l’annuncio è pronto Mogli annoiate 899.02.19.95. Hotline:
199.30.11.22. Futura Madama, 31 Torino
- euro 1,80 min/ivato. VM 18.
cazione, rapporti con clienti, esamina pro-
poste. Cell. 331.56.91.214. SIGNORE mature 899.933.900 da Euro
PLURIENNALE esperienza contabile ammi- 0,60 min/ivato VM 18. MCI Marcona 3 Mi-
nistrativa, uso Pc, programmi gestionali, lano.
part-time. 349.50.17.068.
RAGIONIERE ventennale esperienza VENIAMO al dunque 899.933.933 da Euro
Co.Ge, clienti, fornitori, banche, bilanci, 0,60 min/ivato. VM 18. MCI Marcona 3 Mi-
AS400, pc, offresi 340.62.20.076. lano.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA R
35

Un pentito della ’ndrangheta ha svelato un progetto


fdelle
ALTRI MONDI
ANGELA NAPOLI
cosche della Piana di Gioia Tauro teso a uccidere DEPUTATO PDL
il deputato Angela Napoli. Che ha detto: «Vado avanti»

il fatto del giorno / 5 domande 5 risposte x NOTIZIE TASCABILI


Caos Regionali LA FRASE
DEL GIORNO RICICLAGGIO, L’EX SENATORE IN CARCERE
Di Girolamo non risponde al gip

Dopo il decreto I legali: «Chiarirà tutto più avanti»


Nicola Di Girolamo, l’ex senatore del Pdl arre-
stato nell’inchiesta sul maxi-riciclaggio, con

salva-liste,
l’accusa di aver avuto rapporti con la ’ndran-
S gheta, è rimasto con la bocca cucita davanti ai
Luca magistrati, avvalendosi della facoltà di non ri-
Palamara spondere. I suoi legali hanno, però, precisato
Presidente che fornirà più avanti i chiarimenti «necessari».

come saranno Associazione


magistrati
Chiediamo
anche per le
PAPA/1 VISITA DELLA PROTEZIONE CIVILE
Benedetto XVI elogia Bertolaso:

le elezioni? «La ringrazio per quello che fa»


amministrati-
ve una legge
che introduca «La ringrazio per tutto quello che fa per la socie-
un divieto per tà civile e per tutti noi». Sono le parole che Be-
i magistrati di nedetto XVI ha rivolto a Guido Bertolaso, nel-
Il clima politico è infuocato: il Pd partecipare l’udienza riservata a 8 mila volontari della Pro-
alle elezioni, tezione civile. Riferendosi alle inchieste, Berto-
va in piazza, Di Pietro attacca o assumere
incarichi di
laso ha detto che «si vogliono confondere le re-
sponsabilità di alcuni col lavoro di moltissimi».
Napolitano e il Pdl aspetta Roma governo nelle
amministra-
zioni locali, PAPA/2 LE OMBRE SUL FRATELLO
nei luoghi
GIORGIO DELL’ARTI Sul sito del Quirinale sono ap-
parse ieri pomeriggio due lette-
ge, il Quirinale ha imboccato la
via indicata dal Consiglio dei
fatto sapere di aver accarezza-
to l’idea di ritirarsi, ma di aver-
dove hanno
precedente-
Abusi nel coro: padre
gda@gazzetta.it
re. Una firmata da Alessandro
Magni, l’altra da Maria Cristi-
Ministri. Infine: «La vicenda è
stata molto spinosa, fonte di
la subito abbandonata; la Fede-
razione della Sinistra ha an-
mente
esercitato la
Georg non lo dirigeva
La firma che Napolitano ha ap- na Varenna. Un uomo e una gravi contrasti e divisioni, e ha nunciato con un manifesto «la funzione
posto al decreto salva-lista del- donna, due cittadini qualun- messo in evidenza l’acuirsi non scomparsa della democrazia», giudiziaria
l’altra sera è talmente al limite que. Magni chiedeva di non fir- solo di tensioni politiche, ma di eccetera. Sarà difficile raffred-
che il Presidente della Repubbli- mare il decreto «in quanto in serie tensioni istituzionali». Na- dare i toni della campagna elet-
ca ha deciso, a memoria nostra un Paese democratico le regole politano ha concluso invitando torale. Il moderato Bersani ha
per la prima volta, di spiegarsi non possono essere cambiate «i soggetti politici e istituziona- comunque annunciato «una
direttamente con i cittadini sul in corso d’opera e a piacimento li» a «non rivolgersi al Capo del- mobilitazione generale mi au-
sito internet del Quirinale. In- del governo». La signora Varen- lo Stato con aspettative e prete- guro fino alla Corte costituzio-
tanto, manifestazioni si svolge- na, al contrario, reclamava «la se improprie». nale».
vano in tutta Italia, organizzate possibilità di votare in Lombar-
dall’Italia dei Valori, dalle varie
formazioni di sinistra non rap-
presentate in Parlamento e an-
dia chi crediamo ci possa rap-
presentare». Il Presidente ha ri-
sposto ricordando che erano in
2
Che succederà adesso?
4
C’è un problema di Corte costi-
che dal Pd, benché nel corso del- gioco due interessi primari: «il Lo strascico politico di tutta la tuzionale?
la giornata i vari esponenti del rispetto delle norme» e «il dirit- vicenda è grosso. Sia Di Pietro Esterino Montino, vicepresi- Padre Georg (nella foto Ansa), l’86enne fratel-
Partito democratico abbiano te- to dei cittadini di scegliere». A che il Partito democratico han- dente della Regione Lazio, vuo- lo di Papa Ratzinger non dirigeva il coro di
nuto la difficile posizione di di- tutela del primo interesse, il Ca- no indetto una grande manife- le sollevare il conflitto di com- Ratisbona quando, nel 1958, si consumaro-
fendere Napolitano e attaccare po dello Stato ha fatto sapere stazione per sabato prossimo. petenze davanti alla Consulta.
no gli ultimi episodi di pedofilia denunciati
il decreto (Di Pietro non ha ri- di aver respinto «in un teso in- Non è chiaro se i due partiti sfi- Il senatore del Pd Stefano Cec-
sparmiato i toni e si è spinto fino dal vescovo Gerhard Ludwig Muller. Questi
contro giovedì sera» una prima leranno insieme. Di Pietro e i canti, illustre costituzionalista,
al punto di invocare la messa in bozza di decreto preparata dal suoi simpatizzanti hanno ieri ha detto: «È forte il rischio che ha precisato ieri sull’Osservatore Romano:
stato d’accusa del Capo dello governo, ma di non aver trova- adoperato toni contro il Quiri- questo decreto sia dichiarato «Gli episodi erano già noti nel periodo di dire-
Stato). Infine il Tar della Lom- to poi «evidenti vizi di costitu- nale che tutti gli esponenti del anticostituzionale con l’effetto zione del prof. Ratzinger (1964-1994)». E
bardia ha riammesso il listino di zionalità» nel decreto di vener- Pd (Bersani, D’Alema, Fassino, di inficiare anche il risultato mentre la Santa Sede chiede giustizia, la pre-
Formigoni, con questo reinte- dì sera. Ha poi ribadito che la Veltroni) hanno respinto con delle imminenti elezioni ammi- stigiosa scuola laica Odenwald ammette: «In
grando nella corsa regionale an- necessità di provvedere al se- sdegno. nistrative». passato, violenze anche sui nostri allievi».
che la Lega e il Pdl. Non si sa se i condo interesse era stata riba-
giudici milanesi abbiano tenuto
conto o no delle interpretazioni
autentiche suggerite nel conte-
dita «anche da parte dei mag-
giori esponenti dell’opposizio-
ne che avevano dichiarato di
3
Quali toni?
5
Quindi, le polemiche continue-
BONDI SI È DETTO «ESTERREFATTO»
stato decreto legge. Il Tar del La- non voler vincere “per abban- Di Pietro ha parlato di “sporca ranno?
Concerto interrotto al Pantheon
zio, relativamente alla difficile dono dell’avversario” o “a tavo- faccenda”, “decreto criminale” Si annuncia una campagna Il ministero apre un’inchiesta
posizione della lista Pdl di quel- lino”». Dissoltasi presto la spe- e di “insurrezione democrati- elettorale infuocata. Girano
la Regione, mai presentata al- ranza di un accordo tra gover- ca” (il corteo di sabato prossi- sondaggi secondo cui Berlusco- Il ministero dei Beni culturali ha aperto un’in-
l’apposito ufficio del Tribunale, no, maggioranza e opposizio- mo), De Magistris di “massacro ni avrebbe comunque perso al- chiesta e il titolare Sandro Bondi si è detto ester-
deciderà lunedì. ne, non essendo stata indicata del diritto e della Costituzio- meno tre punti. E poi il pallino refatto. Può avere conseguenze l’interruzione di
dall’opposizione una via alter- ne”, Ferrero di «scempio»; i ra- è sempre in mano ai giudici. E un concerto di musica al Pantheon da parte di

1Cominciamo da Napolitano. nativa a quella poi scelta e man-


cando il tempo per un provvedi-
mento diverso dal decreto leg-
dicali si sono chiesti «se sia pos-
sibile continuare a giocare con
i bari»; la Bonino ha più tardi
se lunedì la lista del Pdl a Roma
non venisse comunque riam-
messa?
due custodi intervenuti per chiudere il monu-
mento alle 18 in punto. L’episodio, di una setti-
mana fa, ha fatto il giro del mondo su YouTube.

Stampato e distribuito da NewspaperDirect


http://edicola.corriere.it supporto telefonico 02-63797510
• ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY • ORIGINAL COPY •

COPYRIGHT AND PROTECTED BY APPLICABLE LAW - © TUTTI I DIRITTI RISERVATI


R
36
DOMENICA 7 MARZO 2010
LA GAZZETTA SPORTIVA

fCile, il bilancio ufficiale del terremoto di sabato scorso

ALTRI MONDI è di 452 morti e centinaia di dispersi. Licenziato il ca-


po della Marina: ha lanciato in ritardo l’allerta tsunami

w
Attaccava i down 3
EUROPEAN TOUR BOTTINO 800 MILA EURO
domande
a... OZONO: ITALIA
MAGLIA NERA
SIMONE TOSONI

per fare più amici «Su Internet DOCENTE ALLA CATTOLICA DI MILANO

79 I giorni
Un 19enne cingalese è l’autore del gruppo-choc saltano i freni fuorilegge
L’Italia al 1˚ posto
in Europa per
su Facebook: voleva solo aumentare i contatti delle relazioni» l’inquinamento da
ozono: secondo
Il fermo immagine di un video durante la rapina al Grand
Hyatt di Berlino, ieri allo European poker tour ANSA
MARCO IARIA Sul gruppo contro i bambini il rapporto
5 RIPRODUZIONE RISERVATA down abbiamo sentito il dell’Agenzia per

dAveva creato un gruppo con-


parere di Simone Tosoni,
docente di sociologia della
l’ambiente, sono
79 i giorni di
Panico a Berlino
tro i bambini down per ottene-
re il maggior numero di contat-
ti su Facebook. Così si è giustifi-
comunicazione e nuovi me-
dia all’università Cattolica di
Milano, e autore del libro
sforamento
rispetto alla
soglia europea