Sei sulla pagina 1di 167

C. Ghezzi, M. Piantoni, R.

Bozzone Costa
NUOVO CONTATTO B1
Corso di lingua e civiltà italiana per stranieri

+
8∞ 10∞ 12∞ 14∞ 16∞ 18∞

LIECHTENSTEIN
Passo
Vetta d'Italia
2711
A U S T R I A
S V I Z Z E R A 1508 di Resia A l p i O r i e n t a l i U N G H E R I A
a l t ii c h e t r Alpi
i R e A LT O A D I G E
n Car
C e t i n e A 4049 l p 2758 Ortles Marmolada
nic
h e P.so di Predil

re i
i on i

do t
p p
e Spluga 2118 Stelvio 3905 Bolzano 3343 m A l p 1156
FRIULI

ige
l i n e lpi
L Bernina Adamello l o iG
A i Penn D o C a VENEZIA GIULIA iul

Ad
A L. di Sondrio 3554 ie 46∞
46∞ M. Bianco A l p M. Rosa Verbania Lugano L. di Alpi Orobie T R E N T I N O Belluno

Ta
Trento 1775 i Pordenone Udine SL OVENIA

gliame
4810 4478 Como P

zo
4633
M. Cervino L. Maggiore Lecco r e a l p M. Grappa P

on
A

Aosta Gorizia

Is
Bergamo iav

Brenta
Se

VALLE D'AOSTA Biella Varese Como Treviso e e t a

nto
L. L. di Vicenza Trieste
sia

4061 n G. di
d'Iseo Ve C R O A Z I A
I

i Gr. Paradiso Novara Milano Garda


n. Trieste

Oglio
Vercelli Verona Pia
Tic
l

Canavese Ad
Brescia Ad V E N E T O
p i Ol pci cC oi d e n t a

da
Venezia
i

Moncenisio Lomellina
C

no

Lodi ige
2083 P I E M O N T E Pavia LOMBARDIA Padova Golfo
C o ll ine de l P o P i a n u r a P a d a n a Rovigo d i Ve n e z i a
Torino r r a t o
zie
N

Po Cremona Mantova Po le si ne
f e Piacenza Parma
on Po
Monviso M Asti g h e Alessandria Foci
an p p e n n i n
Reggio Emilia
Re Ferrara del Po
A

3841
r

L o
Ta

Po A pp. Ligure S e Modena no Valli di


B O S N I A -
A

Comacchio
Cuneo C. di A
U R I 1799 A p p . T t t e EMILIA -ROMAGNA
R

Cadibona nt Ravenna
Argentera 435 G Genova A osc Ro
r i Bologna m a

M
A l 3297
pi
Riv
. di
o -Em E R Z E G O V I N A
o
Al

Savona La Spezia i l
I

i an
F

Mar Le o n a Forlì 44∞

gn
44∞ ittime va Carrara
l e SAN MARINO Rimini
L

nt
te

a
a
e Pistoia
en

Imperia n Massa Prato Pesaro


i P
o G o l f o d i 1654
MONACO R i v. d Lucca

r
M. Falterona M. Fumaiolo
Genova Arno 1407 ro Ancona
Pisa Firenze ta
u
Ap e 572
M
Gorgona T O S C A N A Arezzo p.
Um M. Conero
hi MARCHE
C

Livorno

A
Te

Siena a n t i
A r c i p

M A R LI GU R E Macerata
v

br
Colline
d
er

o
ne

i e n ti
e

-M
Metallifere Lago
Ch
bro

Capo Corso Capraia


p

Trasimeno
r
a

Monti
rc

1060
p
Om

M. Amiata Perugia Sibillini Ascoli Piceno


hig
e

Elba 1738 2476


i
M

ian
e l a

UMBRIA M. Vettore
a

Grosseto
a
n
o
a

e Teramo
Ner
r

Terni
in

m L. di Pescara
m Bolsena t
g

L'Aquila
o

a Rieti
o

Giglio C Gr. Sasso d'Italia i


M.

L. di
T Viterbo
ti

Ap Chieti
p. e n
Vico 2912
Corsica o Tremiti
Sa

s c L A Z I O ABRUZZO c 42∞
bi

a n o Ab
ru t r
ni

42∞ L. di
Bracciano zz
2795
e s a l La Maiella
o
re

Li Promontorio
e

Ci ri e e MOLISE
Tev

CITTÀ DEL VATICANO M. oc d. Gargano Testa del Gargano


ti iar M.ti della
Le ia Campobasso 1056
ROMA pi Meta 2241 Golfo Tav
ni olie
Ag

ro Isernia 515 re di Manfredonia


cio
oni
fa P o n Frosinone Ma
Sella di Vinchiaturo
Foggia
B Latina tino tes 2050
B o c c h e d i La Maddalena e A
Ap

Asinara
Caprera M. Circeo 541
Benevento p PUGLIA Bari
p.

Golfo del
Asinara Gallura Isole G. di Gaeta
Caserta p M. Volture L e M
Ca

Punta Falcone G. di ur
Ponziane C A M PA N I A 1326 679 ge
mp

1359 Olbia
e

Monte Napoli Vesuvio Brindisi


n
ano

Sassari Avellino
A

Limbara 1881
Pen
rc

ip Ischia o
li

Capo Caccia ap Salerno Matera . S


el iN Potenza al
i n

ag e
Monte Rasu G . d Capri
l e
Nuoro o C G. di Se Agr Piana di Taranto Lecce
Salerno i

nt
1259 ampano 1899 Metaponto
o

Cile

in
Barbagia Golfo nto
M a r Punta Licosa BASILICATA

a
40∞
SARDEGNA Monti del di Orosei Golfo di 40∞
M e

o 1834 Capo Palinuro 2248 Ta r a n t o


tro

s
Golfo Tir Gennargentu
Pollino
as

di Oristano Oristano Capo


lic

r i d i o n a l

o
Flum

P 740 Santa Maria


T i r r e n o di P.so d.
Ca

G. di Leuca
Ig
mp

Scalone
en

do
La Sila
les

1236 sa
ida

M. Linas 1928
ien

no

Cagliari Cosenza Neto


S. Pietro
te

CAL ABRIA Crotone


Sulcis Golfo Capo Carbonara
Sant'Antioco di Cagliari Capo Rizzuto
ro

Stromboli
n i o
Capo Teulada Capo Spartivento
Isole Eolie Vibo Catanzaro
lab

Ustica
o Lipari Valentia
M. Pecoraro
e
Ca

1423
Lipari Punta Stilo
p.

Vulcano
mo
Ap

ler Messina
Pa
I o

Capo S. Vito Palermo di ni


1955
Aspromonte
Isole G. rita 38∞
38∞ Pelo
S t r. d i M

Egadi Reggio Calabria


M a Trapani zara
1979 N ebrod
i 1287
Capo Spartivento
r Capo Lilibeo
l di
Ma Madonie 1847 3323
r

Etna ss
Va
e

S I C I L I A
M Catania ina
a

Caltanissetta Enna Piana di Golfo


Capo Bianco
e 911 Erei Catania
di Catania
M

Agrigento
lso

d
Sa

G. di Pian
ad Iblei Siracusa
Capo Bon i 986
Tunisi
i Golfo
Ge

t Ragusa
la

di Gela
Pantelleria e Capo Passero
r r a
ALGERIA n e o
Golfo
36∞ T U N I S I A di Gabès MALTA
36∞
Isole
Maltesi
0 50 100 150
Isole Pelagie
chilometri
Lampedusa
8∞ 10∞ 12∞ Longitudine 14∞Est da Greenwich 16∞ 18∞
Chiara Ghezzi, Monica Piantoni, Rosella Bozzone Costa

NUOVO CONTATTO B1
Corso di lingua e civiltà italiana per stranieri

Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione


© Loescher Editore - Torino 2015
http://www.loescher.it

I diritti di elaborazione in qualsiasi forma o opera, di memorizzazione anche digitale su supporti di qualsiasi tipo
(inclusi magnetici e ottici), di riproduzione e di adattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo (compresi i
microilm e le copie fotostatiche), i diritti di noleggio, di prestito e di traduzione sono riservati per tutti i paesi.
L’acquisto della presente copia dell’opera non implica il trasferimento dei suddetti diritti né li esaurisce.

Le fotocopie per uso personale del lettore possono essere efettuate nei limiti del 15% di ciascun volume dietro
pagamento alla SIAE del compenso previsto dall’art. 68, commi 4 e 5, della legge 22 aprile 1941 n. 633.

Le fotocopie efettuate per inalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso
diverso da quello personale possono essere efettuate a seguito di speciica autorizzazione rilasciata da:

CLEARedi, Centro Licenze e Autorizzazioni per le Riproduzioni Editoriali,


Corso di Porta Romana 108, 20122 Milano

e-mail autorizzazioni@clearedi.org e sito web www.clearedi.org.

L’editore, per quanto di propria spettanza, considera rare le opere fuori dal proprio catalogo editoriale. La fotocopia
dei soli esemplari esistenti nelle biblioteche di tali opere è consentita, non essendo concorrenziale all’opera. Non
possono considerarsi rare le opere di cui esiste, nel catalogo dell’editore, una successiva edizione, le opere presenti
in cataloghi di altri editori o le opere antologiche.

Nel contratto di cessione è esclusa, per biblioteche, istituti di istruzione, musei ed archivi, la facoltà di cui
all’art. 71 - ter legge diritto d’autore.

Maggiori informazioni sul nostro sito: http://www.loescher.it

Ristampe
6 5 4 3 2 1 N
2020 2019 2018 2017 2016 2015

ISBN 9788858308653

Nonostante la passione e la competenza delle persone coinvolte nella realizzazione di quest’opera, è possibile che in essa siano
riscontrabili errori o imprecisioni. Ce ne scusiamo fin d’ora con i lettori e ringraziamo coloro che, contribuendo al miglioramento
dell’opera stessa, vorranno segnalarceli al seguente indirizzo:

Loescher Editore
Via Vittorio Amedeo II, 18
10121 Torino
Fax 011 5654200
clienti@loescher.it

Loescher Editore Divisione di Zanichelli Editore S.p.A. opera con sistema qualità
certiicato KIWA-CERMET n. 11469-A secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008

Le Autrici ringraziano le colleghe Luisa Fumagalli ed Elena Scaramelli per il loro prezioso e appassionato contributo
alla progettazione e alla stesura della nuova edizione del volume.

Coordinamento editoriale: Chiara Romerio, Manuela Iannotta


Realizzazione editoriale: studio zebra – Bergamo
– Coordinamento redazionale e redazione: Federica Gusmeroli
– Impaginazione: Giulia Giuliani
Progetto grafico: Eidos – Torino
Ricerca iconografica: Patrizia Mangano
Disegni: Marco Francescato
Cartografia: Studio Aguilar – Milano
Fotolito: AG Media – Milano
Copertina: Emanuela Mazzucchetti
Stampa: Sograte Litograia s.r.l.
Zona Industriale Regnano – 06012 Citta di Castello (PG)

Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione


Indice
Unità
Pronti e via! Noi che studiamo l’italiano p. 8
Unità 01 Che cosa è successo? p. 28
Unità 02 Io vorrei andare in Sardegna, ma… p. 52
Unità 03 Su dai, usciamo! p. 76
Unità 04 Come ha saputo di questo lavoro? p. 100
Unità 05 Che problema c’è? p. 126

Appendice p. 152

Sezione esercizi p. 1
Pronti e via! p. 2
Unità 01 p. 11
Unità 02 p. 21
Unità 03 p. 33
Unità 04 p. 45
Unità 05 p. 56
Sintesi grammaticale p. 68

Sezione esercizi R ripasso

Pronti e via! Noi che studiamo l’italiano (unità di conoscenza e ripasso) p. 8


PRONUNCIA
TEMI E FUNZIONI LESSICO GRAMMATICA
E ORTOGRAFIA
• che cosa piace / non piace • presentarsi: hobby, sport, • test di ripassoR: • divisione sillabica
dell’Italia tempo libero, lavoro – gruppo nominale: • accento di parola
• riflettere sulle difficoltà esprimere gustiR: mi piace, accordo tra articolo, • accento di parola nei verbi
dello studio dell’italiano detesto nome e aggettivo coniugati [lavo’ravano]
• gli italiani all’estero, vivere sapere vs conoscere (una ragazza svedese) accento graico: già, città
in un altro Paese • comunicazione in classe: – pronomi diretti e indiretti coppie di parole omofone
• stereotipi sugli italiani senta, scusi, è corretto di 3a persona con diversa graia: si / sì, lo /
• studiare l’italiano in Italia dire… – principali preposizioni: l’ho, è / e
e all’estero imparare una lingua locative, temporali
• parlare di sé straniera (questionario) – presente, passato
• comunicare in classe • iscriversi a un corso: compiti, prossimo, imperfetto,
• fare il punto sugli classe, lezione futuro
argomenti grammaticali • riflettere sulla lingua: • passato prossimoR: ausiliari
acquisiti congiunzione, desinenza, e accordo del participio
ausiliare, avverbio passato
Altri testi • verbi con doppio ausiliare:
modali, finire, cominciare
racconto di una
(ha cominciato / è
disavventura di viaggio
cominciato)
informazioni su un corso
participi passati irregolari
di lingua
• imperfettoR: funzioni
blog tra studenti Erasmus
e forme
modulo di iscrizione
preposizioni verbali di, a:
smettere di, continuare a 
congiunzioniR: ma, però,
perché, così, se, mentre,
siccome

DOSSIER CULTURA Italiani eccellenti

Gioco Che cosa sai “fare” in italiano? p. 26

3
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Indice

Unità 01 Che cosa è successo? p. 28


PRONUNCIA
TEMI E FUNZIONI LESSICO GRAMMATICA
E ORTOGRAFIA
• raccontare fatti di cronaca • descrivere le persone: • opposizione passato • intonazioni: esprimere stati
• capire e raccontare fatti – aspetto e abbigliamento prossimo e imperfetto d’animo (cavoli!, accidenti!)
passati, disavventure – personalità: qualità e difetti passato prossimo e • enfasi
• esprimere opinioni sulla (affidabile, generoso, pigro, imperfetto con i verbi accento di enunciato
protezione degli animali idealista) modali
nel proprio Paese espressioni con animali: essere • trapassato prossimo
• descrivere le persone testardo come un mulo, essere • pronomi diretti e indirettiR
fisicamente e un pesce fuor d’acqua • particella ci: andarci,
caratterialmente • sentimenti ed emozioni: mi fa tenerci, provarci
• esprimere sentimenti ed paura, sono arrabbiato, mi • forma passiva
emozioni nelle relazioni mette allegria (riconoscimento)
con gli altri metafore per esprimere stare + gerundio vs stare
• capire vignette sentimenti ed emozioni: avere per
umoristiche un nodo alla gola, avere un preposizioni di tempoR:
diavolo per capello tra, da, per, fa, a
Altri testi • parole della cronaca: incidente, congiunzioni: infatti,
notiziario radiofonico furto, arresto, salvataggio intanto, tuttavia, poi,
articolo di cronaca • sicurezza: polizia, carabinieri, anche
leggenda metropolitana pompieri, vigili urbani, guardia
di finanza
avverbi in -mente:
improvvisamente, allegramente

Portfolio Sai raccontare una storia al passato? Sai descrivere le persone?


Strategie Lessico Organizzare e memorizzare le parole nuove. Indovinare il signiicato di parole sconosciute.
DOSSIER CULTURA Il giallo italiano

Unità 02 Io vorrei andare in Sardegna, ma… p. 52


PRONUNCIA
TEMI E FUNZIONI LESSICO GRAMMATICA
E ORTOGRAFIA
• parlare delle vacanze: • sport e attività: andare a • condizionale presente: • futuro e condizionale:
destinazioni, durata, cavallo, sciare, arrampicare forme e funzioni (fare partiremo vs partiremmo
organizzazione, attività • in montagna: cima, torrente, ipotesi e dare consigli) • intonazioni: accettare o
• regioni, località turistiche sentiero, ghiacciaio futuro vs condizionale rifiutare un consiglio
italiane (montagne, isole) • al mare: baia, scogli, porto futuroR <sc> / <sci> (scarpa,
e feste tradizionali di trafico: coda, corsia, casello, • pronome ne: sciarpa) e <cc> / <ch>
Ferragosto bivio – valore partitivo (ne ho (laccio, chiodo)R
• descrivere luoghi e linguaggio burocratico: a titolo letti due) plurale di nomi e aggettivi
ambienti delle vacanze gratuito, importi corrisposti – ripresa di complementi in -co / -go (banco, banchi)
• parlare di cibo e prodotti • cucina: aggettivi (piccante, con di + nome/ <qu> / <cqu> / <cu>
locali insipido) e modi di cucinare proposizione (ha scritto (quadro, acqua, cuoco)
• fare delle ipotesi (stufato, impanato) un libro ma non ne
• dare consigli e suggerimenti • diminutivi in -ino e -etto: parla mai)
localino, casetta – ne vs ci
Altri testi • aggettivi in -abile e -ibile: • aggettivo e pronome
annunci ai viaggiatori indimenticabile, visibile dimostrativo quello
notiziario del trafico nomi alterati in -one e -accio: • aggettivo bello
itinerario omone, tempaccio preposizioni semplici
dépliant turistico preissi di negazioneR in-, dis- e articolateR
contratto di viaggio e s-: inutile, dispiacere, sgonio congiunzioni: anzi, invece
di, piuttosto che

Portfolio Sai dare, accettare e riiutare consigli? Sai fare delle ipotesi? Sai descrivere un luogo per le vacanze?
Strategie Leggere Diverse letture per diversi testi e scopi: tipi di lettura e compiti. Prima e dopo la lettura: prevedere
i contenuti, rilettere sul proprio modo di leggere.
DOSSIER CULTURA Le piazze italiane

4
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Indice

Unità 03 Su dai, usciamo! p. 76


PRONUNCIA
TEMI E FUNZIONI LESSICO GRAMMATICA
E ORTOGRAFIA
• esprimere opinioni sul • usare i social media: • congiuntivo presente • gestire la conversazione:
tempo libero, sull’uso del navigare in internet, di essere e avere intonazione e segnali
cellulare e dei social media condividere foto, interagire • congiuntivo con verbi di discorsivi (allora?, ma dai!,
• influenza dei social con amici opinione: penso che, mi ah!, eh!)
network sul tempo libero • divertimenti: concerto, sembra che, a me pare che consonanti doppieR
• parlare della passione mostra, tifare • pronomi combinati di 1a e
per lo sport cinema e ilm: colonna 2a persona: me lo, te lo, ce
• descrivere e parlare di sonora, avvincente, ilm lo, ve lo
spettacoli d’azione, scena pronomi diretti, indiretti, ne
• convincere qualcuno a fare • lingua dei giovani ed e accordo con il participio
qualcosa espressioni colloquiali: passatoR
• esprimere accordo/ tranzollo, fare una cazzata • pronomi relativi: che, chi
disaccordo su che cosa fare aggettivi in -ale, -ile e -oso: (chi dorme non piglia pesci)
dopo il diploma geniale, giovanile, pauroso comparativi regolariR
• intervistarsi sulle esperienze nomi in -eria e -teca: comparativi e superlativi
giovanili birreria, videoteca con due forme: migliore/
• scrivere un parere sulla peggiore, maggiore/
selfie mania minore, superiore/inferiore
superlativo relativo
Altri testi e assoluto
intervista sui gusti musicali passato prossimo,
dei giovani imperfetto e trapassato
interviste sull’uso del prossimoR
linguaggio giovanile preposizioni verbali: di, a,
indagine sui giovani italiani Ø (modali, cercare di,
riuscire a)
congiunzioni: sia … sia/che,
né … né

Portfolio Sai convincere qualcuno a fare qualcosa? Sai esprimere opinioni? Sai esprimere accordo o disaccordo
su un tema?
Strategie Usare il dizionario Leggere le voci del dizionario. Cercare il signiicato di parole sconosciute.
Cercare alcune informazioni grammaticali e di pronuncia.
DOSSIER CULTURA Un cinema da Oscar

5
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Indice

Unità 04 Come ha saputo di questo lavoro? p. 100


PRONUNCIA
TEMI E FUNZIONI LESSICO GRAMMATICA
E ORTOGRAFIA
• parlare di lavoro (tipi di • lavoro e personalità: • imperativoR • intonazioni: ordini e
lavoro, ruolo e importanza – aggettivi che descrivono imperativo e pronomi richieste (dai, vieni a
nella vita, desideri lavorativi la personalità: preciso, personaliR mangiare quella pasta,
dei bambini italiani) incapace, preparato • pronomi relativi (sintesi): è davvero buona!)
• sostenere un colloquio – nomi in -ità, -ezza che, cui, chi suoni [ʎ] e [l]: agli/ali;
di lavoro e -enza: flessibilità, pronomi relativi: il/la quale, <gli> / <glie> / <lie> / <li>R
• esprimere opinioni sulla chiarezza, pazienza i/le quali suoni [ŋ] e [n]: sogno/sono;
situazione lavorativa nel nomi in -anza: arroganza • congiuntivo presente: <gn> / <n>R
proprio Paese • mestieri e professioni: – verbi regolari
• descrivere personalità e amministratrice, regista, – costruzione di + infinito
qualità delle persone sul infermiere vs che + congiuntivo:
lavoro • nomi agentivi in -tore, spero di trovare vs spero
• scrivere un’e-mail di -ista, -aio, -iere e -ante che troviate
presentazione (maschile e femminile): congiuntivo di essere
• parlare delle regole del bon attore, fiorista, giornalaio, e avereR
ton in un colloquio di lavoro infermiere, insegnante congiuntivo presente,
nel proprio Paese • annunci di lavoro: indicativo presente e
• dare consigli sul lavoro retribuzione, automuniti, passato prossimo
• esprimere semplici opinioni pluriennale • pronomi combinati
sul lavoro • e-mail formale di di 3a persona
accompagnamento: pronomi La vs LeR
Altri testi – formule di apertura e preposizioni verbali a e di:
programma radiofonico di chiusura: Spettabile, provare a, decidere di
sulla “pausa caffè” al lavoro Cordiali saluti
articolo sulla situazione – espressioni formali: con
della disoccupazione riferimento, in attesa
giovanile in Italia uficio: schermo, tastiera,
barzellette sul lavoro pinzatrice, faldoni

Portfolio Sai esprimere le tue opinioni? Sai parlare della tua formazione e delle tue esperienze lavorative? Sai dare consigli
in modo formale?
Strategie Parlare Sempliicare forme e contenuti complessi. Mantenere viva la conversazione.
DOSSIER CULTURA I giovani e il lavoro. Le donne e il lavoro.

6
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Indice

Unità 05 Che problema c’è? p. 126


PRONUNCIA
TEMI E FUNZIONI LESSICO GRAMMATICA
E ORTOGRAFIA
• rapporti con gli altri: • proverbi: patti chiari, • congiuntivo presente (sintesi): • interiezioni: uffa!, peccato!,
famiglia, partner, amicizia lunga – con espressioni come: non coraggio!
coinquilini • lettere di lamentela: è giusto che, bisogna che, dettato di ripasso
• vita di quartiere/paese – espressioni formali: non è che
(associazioni, luoghi a mio avviso, di lunga – alcuni verbi irregolari:
di ritrovo) data, contestualmente a andare, potere, uscire
• gli italiani e l’altruismo – espressioni per – indicativo presente vs
• lamentarsi lamentarsi: fare congiuntivo
• spiegare le proprie ragioni, presente, manifestare • forma passiva (sintesi)
difendersi il proprio disappunto • alcuni aggettivi e pronomi
• scrivere una lettera • nomi da verbi in -zione, indefiniti: alcuno/i, nessuno/
di lamentela -mento, -anza e suffisso niente, molto/a/i/e, ogni,
• esprimere opinioni zero: partecipazione, qualche, ognuno, qualsiasi
personali cambiamento, mancanza, qualcosa/niente + di/da:
• ruoli di genere ricerca qualcosa di interessante,
• raccontare esperienze aggettivi in -abile, -ante qualcosa da fare
passateR e -ivo: mangiabile, • passato prossimo, imperfetto
incoraggiante, educativo e trapassato prossimoR
Altri testi • verbi impersonali: bisogna,
intervista a due occorre, basta
giovani volontari pronomi combinati (sintesi)
intervista a un sociologo pronomi diretti, indiretti,
sugli italiani “mammoni” combinati, ne, rilessiviR
articolo su un’esperienza verbi pronominali idiomatici:
di volontariato cavarsela, fregarsene,
prendersela, andarsene, farcela
gerundio presente
verbi ed espressioni che
reggono le preposizioni di,
a o in: essere soddisfatto di,
provare a, impegnarsi in
congiunzioni concessive:
anche se + indicativo,
sebbene/nonostante/benché +
congiuntivo, pur + gerundio

Portfolio Sai parlare del contesto in cui vivi? Sai esprimere le tue opinioni e lamentarti di qualcosa che ti dà fastidio?
Strategie Scrivere Prima di scrivere: raccogliere le idee. Dopo aver scritto: correzione degli errori.
DOSSIER CULTURA La famiglia nel XXI secolo. Come sono cambiati i single?

Gioco Che cosa sai “fare” in italiano? p. 150

Icone

attenzione esercizio di espansione

gioco con i dadi E 17 rimando alla Sezione esercizi

tabella grammaticale E1 rimando alle Strategie

esercizio di ripasso rimando ai materiali online

7
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Pronti e via!
Noi che studiamo l’italiano
In questa unità conosci i tuoi compagni di corso e fai il punto su quello
che sai già dell’Italia e dell’italiano.

Italia sì, Italia no


1 Guarda le foto e leggi le opinioni. E tu che cosa ami dell’Italia e degli italiani? E che cosa, invece,
ti piace di meno?

Mi piacciono Non mi piace quando


le piazze delle cità gli italiani parlano tuti
italiane. insieme.

Detesto la burocrazia
in Italia!

Amo la musica italiana!

8
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Adoro l’arte italiana!

Non capisco la politica


italiana!!!

Io e l’italiano
2 Leggi le affermazioni fatte da alcuni studenti stranieri che studiano l’italiano e indica quanto sei
d’accordo. Poi confronta le tue opinioni con un compagno.

non sono sono abbastanza sono molto


d’accordo d’accordo d’accordo
1 L’italiano per me è difficile, perché è una lingua molto
diversa dalla mia.
2 L’italiano non è molto diverso dalla mia lingua, molte
parole sono simili, così spesso faccio confusione.
3 Per me è molto difficile la pronuncia. E poi non so mai
dove va l’accento sulle parole.
4 Non riesco a capire quando ascolto, gli italiani parlano
troppo velocemente.
5 La grammatica dell’italiano è molto difficile, non riesco
a ricordarmi tutte le regole e così sbaglio spesso i verbi
e i pronomi.
6 Capisco abbastanza bene, ma poi quando devo parlare
mi mancano le parole.
7 Per me è difficile studiare la grammatica dell’italiano,
perché non conosco la grammatica in generale e così
non capisco bene le regole.
8 La grammatica è difficile, ma per me non è tanto
importante: è più difficile imparare e ricordare le
parole nuove.

9
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Per capire

Gli italiani all’estero


1a Pensa agli italiani che vivono nel tuo Paese. Ne conosci qualcuno? Che cosa fanno?
Che cosa si dice nel tuo Paese degli italiani?

1b Leggi l’articolo e scegli la risposta giusta.

Cara Italia, ti lascio…


i giovani italiani vogliono ancora emigrare.

L’ emigrazione. Un fenomeno antico e, al


tempo stesso, un costume oggi molto più
difuso di quanto si pensi, anche nel nostro Paese.
Ma quali sono i motivi per cui le nuove genera-
zioni ancora oggi vogliono lasciare il nostro Paese
e trasferirsi all’estero?
30

Un tempo gli emigranti italiani partivano prin- Sembra siano quattro le ragioni principali. Pri-
5 cipalmente per la Germania, l’Australia e gli Stati ma di tutto, ma questa non è una novità, i giova-
Uniti. E oggi? Dove vanno a vivere i nostri conna- ni lasciano l’Italia in cerca di un’occupazione. Al
zionali che decidono di trasferirsi in altri Paesi? E secondo posto troviamo i motivi personali, tra 35

soprattutto, perché lo fanno? cui quelli afettivi. Molti giovani si trasferiscono


Secondo un’indagine recente sono più di quat- per seguire il partner. Ma alcuni di loro lo fanno
10 tro milioni (4 341 156) gli italiani residenti all’estero anche per fuggire dai pregiudizi sociali. In questo
(più di un milione di famiglie) e più della metà di caso si tratta per lo più di gay o madri single che
questi (52,8%) è partita dalle regioni meridionali e pensano di poter vivere più serenamente la loro 40

dalle isole: la Sicilia è in testa con il 17%. Il 32% dei condizione a Londra, Berlino o Parigi, per esempio.
nostri connazionali all’estero viene invece dalle re- Il terzo motivo riguarda lo studio. Sono molti gli
15 gioni del Nord Italia e il 15,2% dal Centro. studenti che decidono di frequentare un master o
Gli emigranti italiani scelgono soprattutto l’Euro- un dottorato all’estero, dove le rette sono più con-
pa (40,3%), in particolare la Germania, la Svizzera, la venienti e ci sono più facilitazioni per chi studia. 45

Francia e la Gran Bretagna. Fuori dall’Europa le co- Il quarto motivo è legato all’insoddisfazione verso
munità più numerose di italiani si trovano in Argen- la società italiana nel suo complesso. Le nuove ge-
20 tina (15,8%), in Brasile (7,1%) e negli Stati Uniti (5,2%). nerazioni si lamentano soprattutto della burocra-
Contrariamente agli stereotipi più comuni, gli zia e della mancanza di meritocrazia nel mondo
italiani non lavorano solo nelle pizzerie, nei risto- del lavoro; infatti molti giovani pensano che per 50

ranti o nel campo della moda, ma nei settori più di- trovare un lavoro in Italia sia più importante co-
versi: dalla inanza alle costruzioni, dal commercio noscere qualcuno piuttosto che essere bravi e pre-
25 al giornalismo e persino nella politica. parati. Insomma, l’estero sembra ofrire, ancora
Circa la metà delle persone che emigrano oggi oggi, una chance in più di realizzazione personale.
dall’Italia ha meno di 40 anni e molte altre ne han-
no meno di 25. (dati AIRE 2013)

1 Il fenomeno dell’emigrazione 2 La maggior parte degli 3 Gli italiani all’estero lavorano


riguarda soprattutto italiani emigrati vive a principalmente nella
a il Sud Italia. a negli Stati Uniti. ristorazione.
b il Centro. b in Europa. b nei settori delle costruzioni
c il Nord. c in Argentina. e della moda.
c in vari campi.

10
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Pronti e via! Per capire

1c Scrivi i 4 motivi principali per cui i giovani italiani decidono di lasciare oggi
il loro Paese.

1
2
3
4

1d Rileggi il testo e rispondi alle domande.


1 Quanti sono gli italiani che vivono all’estero?

2 Da quale regione provengono principalmente?

3 Perché alcuni italiani pensano che sia meglio vivere a Londra, Berlino o Parigi?

4 Perché molti studenti italiani preferiscono proseguire gli studi all’estero?

5 Da che cosa deriva l’insoddisfazione dei giovani verso la società italiana?

1e Associa le parole del testo ai significati.


1 connazionali (r. 6) a attuale
2 recente (r. 9) b del Sud
3 meridionali (r. 12) c tabù, preconcetti
4 stereotipi (r. 21) d compatrioti
5 affettivi (r. 36) e economici
6 pregiudizi (r. 38) f di cuore
7 rette (r. 44) g tasse
8 convenienti (r. 44) h luoghi comuni

Confronto tra Culture


Vivere in un altro Paese
• Ci sono molte persone del tuo Paese che
vivono o vorrebbero vivere all’estero? Perché
partono? In quali Paesi vanno preferibilmente?
Che lavori fanno?
• Tra i giovani è diffusa l’abitudine di fare
lunghi soggiorni in altri Paesi, per studio
o per lavoro?

11
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Per capire Pronti e via!

E COME MAI SEI VENUTA QUI?


2a Prima di ascoltare. In coppia. Guardate le foto di queste persone che studiano l’italiano in Italia e
provate a immaginare da dove vengono, perché sono in Italia, che cosa amano e che cosa non amano
del Belpaese.

1 2 3

2b mp3 T 01 Ascolto 1. Ascolta le interviste e completa la tabella.

1 2 3
Paese d’origine

da quanto tempo
è in Italia
perché

che cosa
le/gli piace

che cosa
non le/gli piace

2c mp3 T 01 Ascolto 2. Riascolta e scrivi le domande fatte alle persone nelle interviste.

2d In coppia. A turno intervistatevi usando le domande che avete scritto nell’esercizio


2c. Poi presentate il compagno alla classe. E 1, 2, 3, 4

12
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Lessico

Parlare di sé
1a Metti le parole utili per parlare dei tuoi interessi al posto giusto nella tabella e aggiungine altre
che conosci.

yoga / passeggiate in montagna / palestra / sci / danza / concerti / pattinaggio / fotograia /


pallacanestro / cantanti / cucina / libri / pallavolo / nuoto / pianoforte / violino / parapendio /
mostre d’arte / chitarra

musica sport altre attività

1b Chi sei? Che cosa ti piace fare? Scrivi qualche parola per ognuna di queste categorie e poi usale
per parlare di te al tuo compagno.

musica sport

hobby

libri e ilm
animali
lavoro

viaggi

cibo

famiglia

E 5, 6

13
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Lessico Pronti e via!

Comunicare in classe
2a Che cosa puoi dire in classe se ti trovi in una di queste situazioni?
1 Trovi una parola che non conosci.
Che cosa significa “…”?
2 Vuoi sapere se una frase è corretta (es. io mi piace).

3 Non hai capito quello che ha detto l’insegnante.

4 Non hai capito quello che ha detto un tuo compagno.

5 Vuoi sapere qual è la parola italiana per dire… (es. exercise)

6 Non hai capito che esercizi devi fare a casa.

7 Vuoi dire a un tuo compagno che quello che ha detto ti sembra sbagliato.

2b Completa l’e-mail di Jeanne. Coniuga i verbi se necessario.

durare / compiti / lezioni / spiegare / esami / corso / classe / imparare / iscriversi / insegnante

Caro Paolo,
finalmente sono in Italia! Sono arrivata a Venezia da una settimana e (1)
a un (2)  di italiano intensivo che è iniziato ieri (MOLTO intensivo: le
(3) sono di tre ore la mattina e di due ore il pomeriggio e poi abbiamo
ancora dei (4) compiti ).
In (5) con me ci sono moltissimi ragazzi stranieri, un po’ da tutto il
mondo, così l’ (6) deve (7) sempre in italiano
e per me qualche volta questo è un po’ difficile. Il corso (8) un mese, ma
io farò solo tre settimane, perché poi devo tornare in Francia per fare gli (9)
all’università (anche quello di italiano, perciò devo (10) il più possibile!).
E tu? Come vanno le tue vacanze? Se vuoi passare un weekend a Venezia, mi farebbe molto piacere
vederti!!!
Baci,
Jeanne

2c Scrivi un’e-mail a un amico per raccontargli


del tuo nuovo corso di italiano.

14
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Pronti e via! Lessico

Riflettere sulla lingua


3a Gioco a squadre. Conoscete le parole che si usano per parlare della grammatica italiana? Leggete
la presentazione di Julia e trovate almeno 2 esempi per ciascuno di questi elementi grammaticali.
Per il punteggio ascoltate le istruzioni dell’insegnante. Quali di questi elementi non ci sono nella
vostra lingua?
• articolo
• nome
• pronome
• aggettivo
• verbo
• ausiliare
• preposizione
• congiunzione
• avverbio Mamma mia
la grammatica! W la grammatica!

Mi chiamo Julia e sono una ragazza tedesca.


Ho studiato l’italiano nel mio Paese per un anno.
Ho frequentato un corso serale due volte alla
setimana. Alla ine del corso conoscevo bene
la grammatica e molte parole, ma non riuscivo
molto a parlare e a capire. Adesso sono in Italia
per una vacanza-studio, così posso metere in
pratica quello che ho imparato. Sono arrivata tre
setimane fa. I ragazzi italiani parlano sempre
molto velocemente, ma già dopo qualche giorno
ho cominciato a capire di più. Com’è adesso il mio
italiano? Certamente non è perfeto, ma lo parlo
e lo capisco molto meglio. Adesso il corso sta
inendo e devo tornare a casa, ma vorrei tanto
ritornare l’anno prossimo.

3b Descrivi i gruppi nominali sottolineati aiutandoti con queste parole.

articolo / desinenza / femminile / maschile / singolare / plurale

1 Mi chiamo Julia e sono una ragazza tedesca.


2 I ragazzi italiani parlano sempre molto velocemente.

3c Descrivi i verbi sottolineati aiutandoti con queste parole.

coniugazione / modo / tempo / persona / ausiliare / desinenza / accordo

1 Sono arrivata tre settimane fa.


2 Vorrei tanto ritornare l’anno prossimo. E7

15
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Grammatica Pronti e via!

Tempi del passato


Passato prossimo
2a Leggi il racconto di Susan e rispondi. Vero o falso?

VOLONTARIATO ALL’ESTERO
Forum

Mi chiamo Susan, ho 20 anni, vengo dall’Olanda e sono stata in Italia


per tre mesi. A giugno, quando ho finito la scuola superiore, ho deciso,
prima di cominciare l’università, di viaggiare per un po’ all’estero per
conoscere gente di un’altra cultura. Avevo la passione dell’archeologia
5 e ho scoperto che a Pompei c’erano dei campi internazionali di lavoro,
e così sono partita.
È stata un’esperienza bellissima, anche se devo dire che l’inizio non è
stato facile.
Non mi sono mai sentita così sola, perché non parlavo italiano, quindi
10 all’inizio non capivo niente e non riuscivo a dire niente. Inoltre, secondo
me, tutti pensavano: «Che cosa fa qui questa ragazza olandese?».
Il campo era internazionale, ma in realtà gli stranieri erano solo tre (due
spagnoli e una francese), gli altri ragazzi erano tutti italiani.
Ho fatto fatica anche ad abituarmi alla vita di tutti i giorni, e soprattutto
15 alla cucina. In Olanda la colazione è più abbondante, ma il pranzo è
leggero e di sera alle 6 mangiamo un pasto caldo, ma solo un piatto.
In Italia, invece, alla mattina bevevo un caffè con due biscotti, a pranzo
c’erano il primo e il secondo e per cena, alle 8, ancora due piatti: la
prima settimana mi è venuto il mal di pancia, poi mi sono abituata.
20 Dopo i primi giorni ho cominciato a imparare qualche parola di italiano
e soprattutto a lavorare agli scavi, cosa che mi è piaciuta moltissimo (infatti mi sono
iscritta alla facoltà di Archeologia). Gli altri ragazzi erano molto simpatici: la sera si
rimaneva fino a tardi a chiacchierare e qualche volta a cantare, oppure si usciva a
bere qualcosa.
25 Ho avuto anche il tempo di visitare alcune città italiane: sono stata diverse volte a
Napoli e quattro giorni a Roma, a casa di una ragazza che ho incontrato al campo,
così ho potuto conoscere anche una vera famiglia italiana. Mi sono trovata molto
bene con questa ragazza e così l’ho invitata a casa mia in Olanda. Forse verrà a
trovarmi a dicembre. Speriamo! Adesso che il campo è finito, sono tornata a casa
30 per i miei studi: ho tanta nostalgia dell’Italia e degli amici che ho conosciuto laggiù,
ma sono sicura che tornerò per un altro campo il prossimo anno.

V F
1 Susan ha studiato archeologia in Italia.
2 È venuta in Italia per un campo di lavoro agli scavi di Pompei.
3 Con lei c’erano molti altri ragazzi stranieri.
4 Susan era ospite di una famiglia italiana.
5 A Susan è piaciuta molto la cucina italiana.
6 I pasti in Italia sono più abbondanti che in Olanda.
7 Susan è stata quattro volte a Roma e a Napoli.

18
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Pronti e via! Grammatica

2b Essere o avere? Nel racconto di Susan dell’esercizio 2a sottolinea con 2 colori diversi i verbi al passato
prossimo che hanno l’ausiliare avere e quelli che hanno l’ausiliare essere. Poi completa la regola.

Per formare il passato prossimo

si usa l’ausiliare avere con i verbi si usa l’ausiliare essere con i verbi

2c Participio passato. Osserva ora il participio passato dei verbi che hai sottolineato nell’esercizio 2b
e rispondi alle domande.
1 Quali participi sono irregolari?

2 Quando il participio passato si accorda con il soggetto?

3 Perché anche in questo esempio il participio passato si accorda?


Mi sono trovata molto bene con questa ragazza e così l’ho invitata a casa mia in Olanda.

2d Completa i testi con l’ausiliare essere o avere e accorda


il participio passato se necessario.
1 L’estate scorsa (1) fatt un viaggio in
camper con due miei amici. (2) partit
(noi) da Ancona con il traghetto, (3)
attraversat la Grecia e (4) arrivat
ino a Istanbul. (5) stat una bellissima
vacanza, la Turchia mi (6) piaciut
molto, ma spero di poter tornare il prossimo anno
perché non (7) riuscit (noi) a visitare
la Cappadocia, che dev’essere bellissima.
2 Mi chiamo Volker. Mio padre è tedesco
e mia madre italiana. Si (1)
conosciut in Italia, durante una vacanza. Lui 
l’ (2) vist ballare in discoteca e si
(3) subito innamorat di lei. Due
anni dopo si (4) sposat e 
(5) andat a vivere a Berlino dove,
nel 1990, (6) nat io.
Nel 2000 mio padre (7)
cambiat lavoro e (8) venut (noi)
a vivere in Italia.
(9) stat tre anni a Siena e poi
ci (10) trasferit a Bologna, dove
(11) nat mia sorella Birgitte.

E 14, 15

19
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Grammatica Pronti e via!

Verbi con doppio ausiliare


3a Osserva le frasi e completa la regola sul passato prossimo con i verbi modali dovere, potere e volere.

ho dovuto prendere quello delle 19.45.


(prendere ho preso ho dovuto prendere)
Ho perso il treno delle 19 e così
sono dovuto tornare con il pullman.
(tornare sono tornato sono dovuto tornare)
I verbi dovere, potere e volere prendono l’ausiliare richiesto dal verbo .

3b Completa le frasi con l’ausiliare essere o avere.


1 Io e mio marito non potuto cenare perché dovuti andare a prendere
Matteo che è arrivato in aeroporto alle 20.
2 Jenny non potuta venire al cinema perché stava preparando un esame
e dovuto studiare ino a tardi.
3 Lo scorso weekend siamo andati a Rimini, ma Terry e Paolo non voluti venire perché
non amano la vita da spiaggia.
4 Abbiamo comperato un biglietto online per il concerto di Fedez ma non potuti entrare
perché c’era troppa gente, così (loro) dovuto restituirci i soldi.
5 Non potuto prendere la macchina perché era dal meccanico, così
dovuto tornare a piedi.
6 Giacomo ci ha invitati a restare da lui a dormire, ma non voluto disturbarlo e così siamo
andati in albergo.
7 Per lavoro ho molti contatti con delle aziende austriache, così mi dovuto iscrivere
a un corso di tedesco.

3c Osserva le frasi e completa la regola su alcuni verbi che possono prendere sia l’ausiliare essere che avere.

Quando ho finito la scuola superiore, ho deciso di viaggiare un po’. (io ho finito che cosa?)
Adesso che il campo di lavoro è finito, sono tornata a casa per i miei studi. (il campo è finito)
Alcuni verbi, come cominciare/finire, salire/scendere, aumentare/diminuire e cambiare, quando sono usati in
modo transitivo (cioè con un oggetto diretto), prendono l’ausiliare , mentre quando sono usati in modo
intransitivo, prendono l’ausiliare .

3d Completa le frasi con i verbi finire, cominciare, cambiare, diminuire e aumentare facendo attenzione
alla scelta dell’ausiliare essere o avere.
1 Il mio corso di italiano da una settimana e i miei compagni di classe sono proprio
simpatici.
2 Paolo casa, adesso abita vicino a me.
3 Oggi il tempo : ieri pioveva ma oggi inalmente c’è il sole!
4 Ieri sera sono tornata tardi perché il ilm a mezzanotte.
5 Una volta viaggiare in aereo era molto costoso, ma oggi i prezzi .
6 Ieri sera Marco di leggere un libro di Camilleri.
7 Paola, quando a studiare il cinese?
8 Il numero di stranieri in Italia negli ultimi anni e si prevede che continuerà a crescere
anche nei prossimi.
E 16

20
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Pronti e via! Grammatica

Imperfetto
4a Rileggi il racconto di Susan a pagina 18 e cerchia i verbi all’imperfetto. Trova almeno 3 esempi
di imperfetto usato per:
1 descrivere situazioni, stati isici o psicologici:
;
2 raccontare fatti che si ripetono regolarmente (abitudini):
.

4b Completa il racconto con i verbi all’imperfetto.

spendere / bere / portare / sapere / essere (2 volte) / uscire / mancare / esserci /


proporre / chiedere / ordinare

La mia esperienza di italiano a Londra? All’inizio


la cosa che mi (1) di più era
la cucina italiana. Non (2)
cucinare, così (3) spesso a
cena con i miei amici inglesi, sperando di mangiare
qualche specialità locale, e loro, invece, mi
(4) sempre di andare a mangiare
un bel piatto di tagliatelle alla bolognese! La pasta,
però, (5) quasi sempre troppo
cotta per me e sopra non (6)
nemmeno il vero parmigiano, ma solo una specie
di emmenthal grattugiato. Allora ogni volta, per
consolarmi, (7) una bottiglia
di vino, che bevevo solo io, mentre i miei amici
(8) la birra e alla fine io
(9) un capitale.
Ma il momento più difficile (10)
quando io e i miei amici ordinavamo il caffè.
Io (11) un caffè small, ma mi
(12) sempre un caffè troppo…
large per i miei gusti. Alla fine, però, mi sono
abituato alla cucina e al caffè inglesi. E poi ho anche
imparato a cucinarmi la pasta alla bolognese in
casa!

4c Scrivi a un blog di viaggiatori per raccontare il tuo primo viaggio all’estero. Racconta che cosa ti ha
colpito/a di più, se parlavi/capivi la lingua (o come cercavi di spiegarti) e quali erano le tue difficoltà.
E 17, 18

21
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Pronuncia

Accento di parola
1a mp3 T 02 Leggi le parole e sottolinea la sillaba accentata come nell’esempio. Poi ascolta, ripeti e controlla.

1 e-ste-ro 5 Sviz-ze-ra 9 te-le-fo-no 13 pos-si-bi-le


2 stra-nie-ro 6 re-si-den-ti 10 Si-ci-lia 14 Eu-ro-pa
3 Pa-e-se 7 son-dag-gio 11 mar-te-dì 15 no-vi-tà
4 in-da-gi-ne 8 cit-tà 12 Au-stria 16 mu-si-ca

1b mp3 T 03 Leggi le parole e mettile al posto giusto nella tabella in base all’accento. I pallini rappresentano
le sillabe e il pallino grosso è la sillaba accentata. Poi ascolta, ripeti e controlla.
1 perché 6 tavolo 11 preferire 16 psicologo
2 veramente 7 zucchero 12 albero 17 cellulare
3 spettacolo 8 simpatico 13 numero 18 caffè
4 parmigiano 9 quantità 14 fantastico 19 grammatica
5 specialità 10 vendere 15 dodici 20 esperienza

|• • • •| |• • •| |•• • •| |• •|
(residenti) (Svizzera) (indagine) (città)

E 19, 20

1c L’accento con i verbi. Pesca una carta (Appendice, p. 152) e prova a pronunciare il verbo facendo
attenzione all’accento, poi capovolgila e controlla.

lavoravano |•••••|

•••|
|•• lavoravano

1d Telefono senza fili (dettato). Formate squadre da 4


studenti, che devono mettersi in fila. L’insegnante dice
una frase (Appendice, p. 153) all’orecchio del primo
studente di ogni squadra, che deve memorizzarla e
poi dirla all’orecchio del compagno accanto, e così via.
L’ultimo compagno della squadra scrive la frase su un
biglietto che consegna all’insegnante. Poi prende il posto
del primo della fila e il gioco si ripete. Vince la squadra
che fa meno errori.
E 21

22
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Produzione libera

1 Il sito di Italy Fan Club 


In gruppi. Con alcuni amici hai deciso di creare un Italy
Fan Club in internet. Decidete insieme come sarà la home
page del vostro sito (colori, grafica, immagini) e scrivete
un testo per mettere in evidenza gli aspetti che più
amate dell’Italia.

2 Intervista immaginaria
In gruppi. Intervistate un personaggio famoso italiano
(reale o immaginario) che vive nel vostro Paese. Preparate
le domande e immaginate le risposte. Poi scrivete
l’intervista da pubblicare sul giornalino della scuola.

3 Corsi di italiano per stranieri


Stai per partire per un soggiorno di 6 mesi a Urbino per lavoro e hai saputo che la scuola Lingua Viva
organizza dei corsi di italiano per stranieri. Scrivi un’e-mail alla segreteria per chiedere informazioni
sulla durata dei corsi, le ore di lezione giornaliere, le soluzioni per l’alloggio e i costi.

Egregi signori,

Vi ringrazio per l’attenzione.


Cordiali saluti,

4 Gli stereotipi
Gioco a squadre. Leggete che cosa dicono alcuni ragazzi stranieri dei turisti italiani.
I turisti italiani si riconoscono perché...

indossano vestiti
molto eleganti anche
parlano a voce alta in vacanza

portano gli occhiali parlano sempre


da sole (anche quando al cellulare
piove)

E voi da che cosa riconoscete i turisti italiani nel vostro Paese? Giocate ora a riconoscere gli stereotipi
sugli stranieri. Dividete la classe in 2 squadre e ascoltate le istruzioni dell’insegnante.

23
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
DOSSIER CULTURA
Italiani eccellenti
1a Leggi il titolo della notizia, poi prova a scrivere sotto le foto i nomi e le professioni di queste persone.

UN DIRETTORE D’ORCHESTRA, UN RICERCATORE SCIENTIFICO,


UN FISICO E UN ARCHITETTO: ECCO I NUOVI SENATORI A VITA*
Il presidente della Repubblica ha scelto Renzo Piano, Carlo
Rubbia, Elena Cattaneo e Claudio Abbado

b
a

c d

* In Italia ogni presidente della Repubblica può nominare fino a cinque senatori a vita (che rimangono in carica per sempre) scegliendoli tra
cittadini italiani che abbiano altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico o letterario.

24
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
1b Leggi le biografie e associale alle foto. Poi rileggile e completa la tabella.

Nasce nel 1934 a Gorizia. Dopo gli studi in Italia, ini- Nasce a Milano nel 1933. Dopo gli studi al Conservato-
1 zia a fare ricerca negli Stati Uniti. Dal 1960 svolge la 2 rio di Milano, debutta a soli 27 anni alla Scala di Mila-
sua attività di ricerca al CERN di Ginevra, il più gran- no, teatro di cui poi diventa direttore musicale dal 1968
de laboratorio nel mondo per la fisica, di cui è stato anche al 1986. In seguito assume l’incarico di direttore musicale della
direttore generale. Nel 1984 riceve il premio Nobel per la Fi- Staatsoper di Vienna. Nel 1989 diventa direttore principale e
sica. Racconta: «Ero in taxi e il tassista aveva la radio accesa. artistico dell’Orchestra filarmonica di Berlino. Negli ultimi
A mezzogiorno sentiamo la notizia che un italiano ha vinto anni della sua vita si dedica con costanza alla Chamber Or-
il premio Nobel per la Fisica e fanno il mio nome. Il tassista chestra of Europe. Impegnato anche nel sociale e attento da
chiede: “Ma chi è questo Rubbia?”. “Guardi che sono io”, gli sempre alla crescita e alla valorizzazione di giovani musicisti,
rispondo. Era così contento che non mi ha fatto pagare la ha fondato numerose orchestre giovanili di altissimo livello.
corsa». Ha ricevuto 28 lauree honoris causa e gli è stato persi- Muore nel 2014, all’età di 80 anni, pochi mesi dopo l’elezione a
no dedicato un asteroide, 8398 Rubbia. senatore a vita.

Nasce a Genova nel 1937. Dopo la laurea in Architettura al Poli- Nasce a Milano nel 1962. Dopo la laurea
3 tecnico di Milano, viaggia tra gli Stati Uniti e l’Inghilterra per 4 con lode in Farmacia nel 1986 e il dotto-
completare la sua formazione. Nel 1971 vince il concorso interna- rato all’Università degli Studi di Milano,
zionale per la realizzazione del Centro Georges Pompidou, il Beaubourg, si trasferisce per alcuni anni negli Stati Uniti,
con un progetto molto rivoluzionario per l’epoca, considerato il manife- a Boston, dove comincia a lavorare sulle cellule
sto dell’architettura high-tech e uno dei monumenti di Parigi più visitati. staminali cerebrali al Massachusetts Institute of
Nel 1988 il Comune di Genova gli affida l’incarico di ristrutturare il porto Technology. Dopo il rientro in Italia, continua le
antico, in vista delle celebrazioni colombiane per festeggiare i 500 anni sue ricerche dedicandosi allo studio di una grave
della scoperta dell’America. Nel 1992 partecipa alla ricostruzione della malattia neurologica ereditaria e riceve numero-
Potsdamer Platz di Berlino. Nel 2012 progetta a Londra The Shard, il se- si premi. Attualmente è direttrice del Centro di
condo grattacielo più alto d’Europa. Ha lasciato l’ufficio che gli spetta da ricerca sulle cellule staminali UniStem. Scrive su
senatore a vita a disposizione di un team di 30 giovani architetti, pagati diversi quotidiani italiani e, nel dibattito pubbli-
con il suo stipendio di senatore e incaricati di studiare il recupero e la co sul rapporto tra etica e progresso scientifico,
trasformazione delle periferie urbane per migliorare la qualità della vita si è dichiarata a favore della libertà della ricerca
delle persone che ci abitano. scientifica.

C. Rubbia C. Abbado R. Piano E. Cattaneo


città
d’origine
attività
all’estero

premi
e meriti

1c Arturo Toscanini, Eugenio Montale, Gianni Agnelli e Rita Levi-Montalcini sono stati senatori a vita. Fai
una ricerca in internet per scoprire qual era la loro professione e perché sono state persone importanti.

1d In piccoli gruppi. Fate una lista di personaggi famosi internazionali che appartengono a diversi campi
della cultura, della scienza e della politica di oggi. Sceglietene 3 che, secondo voi, hanno un posto
importante nel mondo contemporaneo, poi confrontatevi con il resto della classe ed eleggete i 4
“uomini eccellenti” del nostro secolo.

25
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Che cosa sai “fare” in italiano?

Gioco dell’oca. In gruppi di 3. Mettete alla prova la vostra capacità


di comunicare! A turno tirate il dado. Andate alla casella indicata
dal numero sul dado, leggete le istruzioni e provate a eseguire il
compito richiesto. I compagni ascoltano e decidono quanto la vostra
produzione è appropriata e corretta e vi danno un punteggio da
7
1 a 3. Le caselle “sole”, che richiedono un compito più difficile, vi
possono far guadagnare fino a 5 punti. Vince chi totalizza più punti Spiega una breve
dopo 20 minuti di gioco. ricetta di un piatto
che ti piace o che fai
spesso.

Partenza
6
Racconta com’è
1 il tempo in inverno
nel tuo Paese.
Hai il cellulare
scarico e
devi fare una
telefonata
urgente. Chiedi
a qualcuno
di prestarti 9
il cellulare.
La persona che
cerchi al telefono
non c’è. Vuoi lasciare
un messaggio.
Cosa dici?
2
Vai all’Uicio
Turistico e chiedi in 5
modo formale una
piantina della cità.
Telefona ai
genitori di 10
Marco e chiedi
se puoi parlare Descrivi il tuo
con lui. appartamento.
3
È il compleanno
di un amico.
Cosa dici?

11
4
Parla della tua
Descrivi come è vestito salute. Come stai?
l’insegnante (o un compagno Ti ammali spesso?
di classe).

26
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
16
Hai visto dei pantaloni
in un negozio. Vuoi
sapere il prezzo e vuoi
provarli. Cosa dici?

17
8
Vuoi comprare
La tua
del formaggio in
compagna
ha il mal di
15 una salumeria.
Cosa dici?
gola. Dalle un Immagina la tua vita
consiglio. fra dieci anni. Cosa
farai?

18
Proponi al tuo
14 compagno di
andare al cinema
Chiedi a qualcuno questa sera.
come puoi raggiungere
l’aeroporto. Non hai
la macchina.

19
Spiega al tuo
compagno come
arrivare a casa tua
13 dalla scuola con i
mezzi pubblici.
Hai chiesto
un’informazione 20
a qualcuno per Il tuo amico ti ha
la strada ma invitato a teatro. Riiuta
non hai capito. cortesemente e proponi
Chiedi gentilmente un’alternativa.
di ripetere e
di parlare più
lentamente.

21
Hai il rafreddore. Vai in
farmacia a comprare
delle medicine. Cosa dici?
12
Racconta che studi/
scuole hai fatto
dall’infanzia a oggi. Arrivo
27
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Che cosa
01 è successo?
In questa unità impari a raccontare fatti di cronaca e disavventure,
a descrivere persone e stati d’animo, e a esprimere sentimenti ed emozioni.

1 Guarda i disegni e spiega che cosa è successo.

2 Leggi i titoli di cronaca e prova a immaginare di che cosa parlano gli articoli.

Matrimonio in Puglia Maltempo: neve al Nord, caos autostrade


per Valeria Golino
e Riccardo Scamarcio
L’Italia c’è. Battuta
la Scozia a Murrayfi
eld

Donna derubata al semaforo:


il ladro le ruba la borsa dal finestrino

Attaccata da un orso.
Camion perde il carico: Quindicenne salvata
200 polli invadono la statale dal suo cane

28
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
3 Associa le frasi alle foto e alle emozioni corrispondenti.

rabbia / paura / felicità / disgusto / tristezza

b c

a Mamma, che Com’è possibile?


spavento! Stavo per Ora basta! Ma insomma!
Ho fato un colloquio fare un incidente! Perché nessuno
di lavoro e mi hanno risponde alla mia
assunto. Evvai!! domanda?

d e

Che schifo questo Che giornataccia… ho litigato


panino! con un mio collega, il mio capo
mi odia e ho ancora un sacco
di lavoro da fare!!

1 2 3

4 5

29
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Per capire

Fatti di cronaca
1a Leggi rapidamente la prima parte delle notizie di cronaca e associala alla conclusione dell’articolo
corrispondente.

1 SHOPPING PER 7MILA EURO CON CARTE CLONATE: ARRESTATI


Sono arrivati alla cassa del negozio con un cellulare di ultima generazione e due computer portatili.
Poi hanno tentato di pagare il tutto – 7mila euro di merce – con una carta VISA clonata.

2 FURTO ALLE POSTE


Furto da 35 000 euro alle poste di via Sorelle Girelli. Il furto è avvenuto probabilmente nella notte
tra venerdì e sabato, ma è stato scoperto dai dipendenti soltanto lunedì al rientro dal ine settimana.

3 CANE ABBANDONATO SU UN FRECCIAROSSA


Dopo gli abbandoni in autostrada, quelli in treno: sabato sera qualcuno è salito sul Frecciarossa Napoli-Milano
delle 19 all’altezza di Roma e prima che il treno partisse, ha lasciato il cane legato con il guinzaglio a un sedile.

4 VALANGA A CORTINA: UN MORTO E UN FERITO


Tragedia sulla neve ieri a Cortina. Due giovani che sciavano fuori pista sono stati travolti da una valanga:
uno è morto, mentre l’amico è ricoverato in ospedale.

a Il colpo è stato organiz- b Secondo gli uomini del c Per più di un’ora il po- d Ma la cassiera, insospet-
zato nei minimi partico- soccorso alpino, è stata vero animale – di circa un tita dall’aspetto trasandato
lari: i ladri avevano scelto l’imprudenza a provoca- anno, bianco con lunghe dei due clienti, ha chia-
la data con cura (lunedì re la disgrazia: la tempe- orecchie e il muso nero – mato i carabinieri. I due,
erano previsti i pagamenti ratura, già piuttosto alta è rimasto così, poi, vicino un ventisettenne e una
delle pensioni) e studiato per la stagione, era pro- alla stazione di Firenze, un trentenne della provin-
nei dettagli il percorso per gressivamente aumentata viaggiatore si è accorto di cia di Vercelli, sono stati
la fuga. Un’operazione con il passare delle ore. quel “particolare” passeg- portati in caserma e per-
durata probabilmente in La neve era diventata di gero solitario e lo ha se- quisiti: avevano in totale 9
tutto un paio d’ore, senza conseguenza sempre più gnalato al personale di Tre- carte di credito false. En-
che nessuno potesse ac- instabile. L’incidente è nitalia. L’animale è stato ora trambi sono stati arrestati
corgersi di nulla. avvenuto alle 12.45: i due aidato alle cure del canile per tentata trufa.
sciatori erano partiti dal municipale di Firenze.
passo Tre Croci e stavano
scendendo verso il rifugio,
quando improvvisamente
si è staccata una massa di
neve che li ha trascinati
verso il basso per più di
300 metri.

Strategie E 1a

30
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Unità 01 Per capire

1b In coppia. Scegliete 2 articoli a testa. Rileggeteli e raccontatevi le notizie. Poi completate insieme
la tabella.

chi? che cosa? dove? quando?


1
2
3
4

1c Associa ai significati le parole che hai trovato sottolineate negli articoli.


1 clonata a dubbiosa e attenta rispetto a qualcosa
2 colpo b copiata in modo illegale e identica all’originale
3 fuga c sede dei corpi armati (poliziotti, carabinieri ecc.)
4 insospettita d furto, rapina
5 trasandato e disordinato, poco curato, non elegante
6 caserma f atto di scappare, correre via velocemente

Parole
nuove significato esempio note
valanga di neve massa di neve Una valanga ha travolto due sciatori. plurale: valanghe

E1

Confronto tra Culture


Animali abbandonati
La Lega Anti Vivisezione calcola che circa 100mila cani
e 50mila gatti vengono abbandonati ogni anno, soprattutto
durante il periodo estivo.
• Com’è la situazione nel tuo Paese?
Gli animali sono rispettati e protetti?
• Esiste il fenomeno dell’abbandono degli animali durante
l’estate (il periodo delle vacanze)?
• Ci sono delle campagne pubblicitarie (come quelle nelle
foto) per combattere questo problema?
• Ci sono delle associazioni per la protezione degli animali?

La legge 189 del 2004 prevede pene più severe contro chi abbandona, maltratta o uccide animali. In particolare sono
puniti l’abbandono, il maltrattamento, l’impiego di animali in competizioni o combattimenti clandestini, la produzione,
commercializzazione e importazione di pelli di cani o gatti. Nel 2013 la Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) ha
dato il via libera all’ingresso di animali da compagnia in hotel, ristoranti e bar.

31
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
Per capire Unità 01

MA COSA È SUCCESSO?
2a Prima di ascoltare. Guarda i disegni e prova a immaginare che cosa è successo.

a b c

drin
drin

d e f

2b mp3 T 04 Ascolto 1. Ascolta il dialogo e riordina i disegni dell’esercizio 2a, secondo l’ordine in cui sono
successi i fatti (e non quello in cui sono raccontati).

2c mp3 T 04 Ascolto 2. Riascolta il dialogo e rispondi. Vero o falso?

V F
1 Un amico di Angela ha avuto un incidente in motorino.
2 Angela sta andando al lavoro.
3 Angela si è tolta lo zainetto per rispondere al telefono.
4 Angela aveva nel portafogli il bancomat di suo fratello.
5 Stefano le aveva appena regalato una collana e degli orecchini.
6 Stefano è sempre molto gentile e comprensivo.

2d Indica almeno 5 oggetti che Angela aveva nello zaino.

2e In coppia. Lo studente A immagina di essere Angela e di raccontare alla polizia che cosa è successo;
lo studente B immagina di essere un poliziotto che interroga Angela (Appendice, p. 153).
E 2, 3

32
Loescher Editore - Vietata la vendita e la diffusione
#ss€##

*e**riv*r* 33i=iS{=1F:C

Aspetto e abbigliamento
I =. Ascolta la descrizione che la cassiera ha fatto dei due truffatori che facevano acquisti con carte
clonate (articolo 1, esercizio 1a, p. 30) e completa il testo'
cassa mi sono insospettita
Li avevo gid notati mentre giravan per il negozio e quando sono arrivati alla
perche non avevano l'aria didue che possono spendere tuttiqueisoldi in una volta sola. Avevano
un
an0ato, soprattutto
trasandato, sopr tl ragazzo' Aveva la (z)

el(3) sporchi;
portava un vecchio (+)

dt (5) e del
La ragazza,
invece, alla prima occhiata sembrava pi0
curata: portava | (7)
le unghre con lo (s) e aveva
un completo (g) e
(10) abbastanza
(1 1) cne pero
era piuttosto sciuPato e Poco
(12) _
.Epolaveva
l'aria spaventata, sembrava a disagio, teneva
grl(13) bassi.

4 _ Associa i 6 punti dell'identikit alle parole per descrivere una persona.

ALT0lbasso
Gome fare un identikit pantaloni, *iatu *
quando fi:i::=t
Haivisto qualcuno che ti ha colpito, ma
ti chiedonio di descriverto non sei in grado di farlo?
BA'iBA eflfil|iifi Piccolo/grande
Segui questi consigli per fare un identikit
pertefto!
lisci/riai sec abato l[[||fffl eiqr'-:r*
tuE

tuq'etrG*,r*+ffi€@ 3 * w e ffi €lE *€ * fu € #


J Comincia dall'asPetto generale'
? Concentrati sul viso: uedilmanonilgrigilauuni
a occhi; braccialetto : h; r:
b naso.
3 Pensa ai caPelli.
4 Cerca di ricordare il suo abbigliamento'
S Riporta alla mente gli accessori che indossava'
ecehEat5 LUNGHI/coRTl
S Non dimenticare le scarPe!
MAGLIETTA gEa*e+* pelatO

i: tn gruppi. Avete partecipato a una festa VIP durante la quale d stato rubato
unliamante di grande valore. Un poliziotto vi interroga e vi chiede di descrivere
i personaggi strani che avete incontrato. Avete 45 secondi per guardare gli 8
p"rsonaggi strani (Appendice, p. 153). Poi descrivdteli, indicando tutti i dettagli
che vi ricordate.

33
Lessico I iJnita 01

Personalitd
;€:'.. Leggi quello che Sabina e Angela dicono di Stefano e sottolinea gli aggettivi.

r Dicisempre che d una persona chiusa, un po'brusca...


;:: Sl, e un po' "orso".
r E invece d stato comprensivo, rassicurante...

'.-;-ii..,
Associa gli aggettivi alle definizioni.

1 tf chiusa a che cerca di capire gli altri.


..
una persona
2 I brusca d una persona
b che aiuta gli altri a sentirsi tranquilli.
3 I comprensiva c riservata, che non comunica facilmente
4 l--l rassicurante d dai modi poco gentili.

Leggi le descrizioni. Quali aggettivi usi per descrivere queste persone?


=i
1 dd facilmente agli altri quello che ha qenerasa
2 pensa solo a se stessa egoista
3 non d molto interessante, fa o dice sempre le stesse cose noiosa
4 non d sincera bugarda
5 ha molta fantasia creativa
6 non ha voglia di fare fatica, di prendersi impegni pigra
7 piace, ha fascino affaschinante
8 non osa parlare, arrossisce facilmente timida
-: Leggi l'articolo e associa i titoli alle descrizioni.

r Eb Allegro come
un pesce rosso
ll
I
AITRAZIONE BESTIATE
lltuo partner adora gli animali, e questa b gi) una buona
I
notizia.
Ma pub essere utile sapere che, dail'animale che preferisce, puoi
capire
I
i lati nascosti del suo carattere. Ecco qualche esemoio.
dE Tenero come
un uccellino a Generoso, affettuoso e affidabile, il c Sexy e affascinante. Ama fare la
tuo partner ama prendersi cura degli cofte, ma \"uole anche essere corteg_ 2
altri e non teme di assumersi le sue giato. E pigro ed d difficile che faccia
responsabilitA. Sicuro e tranquillo, il primo passo. perd pud diventare
5 non perde mai la calma. Hai paura ilcompagno perfetto: non d inva-
che sia un po' noioso? Non d detto, dente n6 oppressivo e cerca un rap-
se preferisce i pit bull ai barboncinil
: Ia Fedele come
porto alla pari. occhio, perd, a non
farlo mai sentire in trappola, va su
2j

un cagnolino b rl tuo parffrer d un amante del bel_ tutte le furie e tira fuori le unshie.
lo: sceglie lhcquario perch6 dd colo_
ro re e vitafitd a]la sua casa. E at"tento d I canarini ispirano tenerezza. In_
all'immagine ed d anche una perso_ fatti lui4ei ha un animo sensibile e
na creativa e ricca di fantasia. Rove_ apprezzal'artee la poesia. E idealista :c
scio della medaglia: potrebbe sen_ e con gli altri cerca un contatto vero,
c tirsi come un pesce fuor dhcqua in intimo. Perb ama le gabbie: quindi
1s una relazione stabile ed essere Doco d un po' egoista, forse anche un po,
porraro pei i rapporti seri e duraturi, geloso/a, e vorrebbe teneni sotto con-
visto che ha scelto gli animali che trollo. Si, in fondo d insicuro/a e ha :s
richiedono meno cure e impegno. tanta paura di vederti scappare via.

34
Unitd 01 I Lessico

I' \socia le espressioni deltesto, date nella forma di base, ai significati'

I] it rovescio della medaglia (r. 12) a la parte meno bella, l'aspetto negativo di una
2] sentirsi come un pesce fuor d'acqua (r. 13) situazione
3] essere portato per (r. 15) b mostrarsi aggressivi, anche per difendersi
+I fare il prrmo passo (r. 21) c essere a disagio (per esempio in mezzo a gente
5I occhiol (r. 25) che non si conosce)

6] 26)
andare su tutte le furie (r. d prendere per primr l'iniziativa
7I tirare tuori Ie unghie (r.27) A failfate attenzione
; rruscire bene in qualcosa
arrabbiarsi violentemente

I ln coppia, Provate a spiegare con degli esempi il signif icato di questi aggettivi che avete trovato
nel testo.

Com'd una persona


1 indipendente? b libera, aJtonorna, non ei laecia infiuenzare daqli alIrl
2 sensibile?
3 idealista?
4 affidabile?
5 gelosa?
5 insicura?
7 invadente?
.3 . Rileggi l'articolo e sottolinea gliaggettivie le espressioniche si riferiscono alla personaliti. Scrivi nei
riquadri quelli che tisembrano positivi (qualitd) e quelli che invece, secondo te, sono negativi (difetti).
Poi aggiungi alla lista altre qualitd e difetti che conosci.

Quali qualitd dovrebbe avere il tuo partner?


Quali difetti ti sembrano piir gravi?
Confrontati con un compagno.

E tu a che animale assomigli? Perche?


Che caratteristiche avete in comune?
Scrivi un breve profilo come negli
esempi deltesto a pagina 34.
I I Lessico I Unrta 01
l1

E-==;i *s== s*nii:=:*::€.i


€,1 Leggi la lettera che un ragazzo
ha scrittoa una rivista e il parere di alcuni
Confrontati con un compagno. lettori. Tu che cosa ne pensi?

ll parere dei nostri


Devi provare e vedere come va,
se no rischi di rimanere con tanti rimpianti.

t
r
lo ti capisco, subire le decisioni
degli altri fa sentire frustrati e impotenti. perd
se ci
L'altra sera la mia ragazza era particolarmente tieni, ci devi provare.
euforica e mi ha invitato a cena
fuori. Era da
tempo come te e partire
che nel con lei potrai capire
t
s doveva e chiarirti le idee.
aveva appena ottenuto la sudata promozione
con relativo aumento di stipendio. Ma Il Brasile d dall,altra parte del mondo,
a una
condizione: quella di trasferirsi nella sede che n cambiamento troppo importante che
Ibzbnda ha in Brasile. Ho cercato di dimostrare non hai scelto tu! Non andarci subito, vedi prima
to tutta la mia gioia e di farle capire che ero come vanno le cose a distanza, poi deciderai.
molto fiero di lei, ma dentro di me ero un po,
arrabbiato, perch6 capivo che non prendeva Se hai cosi paura, forse quello che
nemmeno in considerazione l,idea di rinunciare. cosi forte,
La sua decisione era gta presa, avrebbe
ts accettato. Ora sono a un bivio,'fatale,,: vivere
separati e continuare un amore a distanza,
oppure trasferirmi con lei e lasciare ta
famigtia
e gli amici? La mia
fidanzata cerca di non
influenzare la mia decisione, ma, nonostante
zo i tanti ragionamenti, ho le idee confuse.
Da
un lato so che potrei trovare
facilmente lavoro
laggiit, ma dall'altro I'idea di allontanarmi
dalle
persone care e sentirmi senza radici
in un paese
straniero mi terrorizza. lJn bel ditemma... voi
che
2s cosa mi consigliate?

?obento Zo

L]
che fanno riferimento aisentimenti.
tenu. poi,
ll"*:l;l'5::"^l::l:':',"^'.:ll_:l'Tll",l:_"'p|.:ssioni
neila tettera, immasrnate
rol, ter
tenendo
:::',i*tlJ'.:1.:i:ll,'::j::.'.nil
e scrivetelo come nell,esempio.
ir diatoso tra Roberto
"
r, ,r. rasazza

la mia ragazza era euforica Ho una splendida noLizia riguardo al mio


lavoro. Sono feljcissina!
Dai,Li invito a cena fuori, cosiLi racconLo.

c In coppia. Recitate ir diarogo che avete


scritto di fronte aila crasse.

36
r*hiia el I Lessico

teggi alcune delle risposte che i lettori di un forum hanno dato alla domanda "Qual d la cosa che vi fa
arrabbiare di pir)?".Sottolinea le espressioniche usano per esprimere la rabbia.

o&@
Forum > Sentimenti > i',-*=+.=qgi*

Che cosa vi fa imbestialire tantissimo, perdere la testa, sentire la voglia di spaccare


tutto?

Quando non mi stanno ad ascoltare... le persone che fanno finta di ascoltarmi mi danno
sui nervi...

Le persone che non sono umili e che sono arroganti. Mi dd un fastidio enorme quando
chi d meno competente di te vuole assolutar ente aver ragione.

Mi infurio quando mi prendono in giro o quando le persone che amo mi feriscono.

La poca fiducia nei miei confronti mi fa dawero arrabbiare.

Ascolto 1. Come si esPrime la rabbia in italiano nei contesti formali e informali?


Ascolta i dialoghi e associali ai disegni.

Ascolto 2. Riascolta pii volte e scrivitutte le espressioni che le persone usano per esprlmere
la rabbia.

in famiglia nei servizi pubblici


con gli amici

al lavoro
con il proprio partner

Ea te che cosa fa arrabbiare di piir nelle situazioni elencate sopra? Discuti con un compagno.

37
I Lessico I Unita 01

lin nispondi alle domande e poi confrontati con un compagno.

Qual d la cosa che piir


1 ti mette allegria? 4 ti fa diventare triste?
2 ti fa sentire felice? 5 ti entusiasma?
3 ti fa paura? 6 ti stanca da morire?

Per*tre erCInaee
''€* Scegli la definizione piir adatta per questifattidicronaca. Puoi usare piir volte le parole dell'elenco.

incidente stradale I furto t trufla I scippo / arresto I disgrazia / salvataggio


fraude
1 Anziana derubata della soesa mentre attraversa la strada.
2 Tamponamento tra due auto all'incrocio di oiazza Dante.
3 Catturati i ladri che ieri hanno rapinato la Banca Popolare.
4 Falso postino sifa pagare per la consegna di pacchivuoti.
5 Giovane gravemente ferito per salvare due bambini travolti da un'automobile.
5 In manette una banda di ladri specializzata in furti in appartamento.
7 Acquista una vacanza in internet per 2000 euro, ma I'agenzia di viaggi non esiste.
8 Computer rubati nella notte in un negozio del centro. Sospettata banda di sedicenni.
9 Antiquario di Treviso imbrogliato da un cliente: il quadro era falso.
10 Alpinista colpito da un fulmine durante un temporale.
11 Tarquinia, bimbo di 15 mesi cade in mare, il bagnino lo salva.

'€i: Scrivi per ciascun nome il verbo corrispondente come nell'esempio.

1 scipppare sosopettare
scippo 5 sospetto
2 tamponare truffare
tamponamento 5 truffa
incendiare
3 incendio 7 salvataggio salvare
4 arresto arrestare ferire
8 ferimento

'€t Associa i nomi alle descrizioni.

1 E carabinieri 5 f E vigili del fuoco /


2 E
e poliziotti pomprerl
3 tra
guardie di finanza 5 ng
guardie del corpo
E guardie
4 d forestali c
7 E vigili urbani

a arrestano contrabbandieri e falsari


b fanno parte di un corpo speciale dell'esercito e garantiscono
la sicurezza delle persone
c controllano il traffico cittadino
d sorvegliano i boschi
e mantengono l'ordine pubblico e cercano di scoprire chi ha
commesso icrimini
f spengono gli incendi
g proteggono le persone importanti

38
I :, tn coppia. Leggete gli esempi di frasi con il passato prossimo e l'imperfetto e provate a scrivere delle
regole per spiegare quando si usano questi 2 tempi verbali.

5i r:sa il p*ssate prossimo quando 5i usa I'impedstto quande

'lBuongiorno, volevo denunciare un furto.


2 Mentre giravano per il negozio, guardavano attentamente ogni cosa.
3 Mentre ero distratta, mi ha rubato la borsa.
4 Quando Carlo ha finito l'universitd, ha deciso di diventare poliziotto.
5 L'altra sera la miaragazza era euforica e mi ha invitato a cena fuor..
6 Quando ero giovane, il sabato ballavamo fino alle 3.
7 leri sera volevo andare al cinema, ma non trovavo piir il portafoglio.
8 Quando sono arrivato alla festa, ero un po' a disagio perche non conoscevo nessuno.
9 | ladri stavano per fuggire quando d arrivata la polizia.
10 Sono rimasto in questura per tre ore, dalle 5 alle 8!
11 Quando d scoppiato l'incendio, mia figlia stava dormendo in camera sua.

1r In coppia. Confrontate le regole che avete scritto con lo schema in Appendice (p. 154),
poi completatelo scegliendo dalle frasi dell'esercizio 1a un esempio per ogni caso.

l-r Completa il racconto con i verbi al passato prossimo o all'imperfetto.


Fisargventura in vaeansa
ll mio primo viaggio in Giappone d stato un disastro...
ci(1) (andare) nel 2007,
quando (z) (avere) 20
anni e non(r) (Parlare)
nemmeno una parola di giapponese. Quando
(4) (arrivare) all'aeroporto,
(s) (essere) stanchissimo
a causa del volo e del fuso orario e non vedevo l'ora di
arrivare in albergo. Cosi (6)
(prendere) un pullman. A un certo punto l'autista
(7) (fermarsi) per una sosta,
allora io (a) (/asciare) tutte
le mie cose sul sedile e (g)
(scendere) per fare due passi. Mentre (to) (passeggiare)
non (11) (accorgersi) che mi stavo allontanando e quando
(12) (tornare), il pullman non (13) (essercr) piU ! !

In pratica (t+) (ritrovarsi) da solo nelle campagne di Hokkaido senza zainetto


n6 documenti. Non (1s) (essercr) neanche una scritta in inglese! Non vi dtco
la disperazione davanti all'elenco del telefono: solo ideogrammi incomprensibilil Per fortuna tutto
(16) (risolversi) grazie a Sato, un ragazzo della zona che mi
(17) (aiutare) offrendomiospitalitd per la notte a casa sua. Ha fatto un paio
di telefonate e il giorno dopo tta) (potere) riavere il mio zaino Non
(1e) (mancare) niente. Alla fine, insomma. d andato tutto bene
ma ricorderd a lungo il panico di quelle ore!

39
t Grammatica I Unitd 01
lri

Ed Guarda idisegni e racconta la storia,


La siqnora Carla doveva andare in citl). .

Pa leggi iltesto e sottolinea i verbi che esprimono Iiincidente d awenuto alle 72.45: i due scia-
un tempo passato. eual d iltrapassato prossimo? tori erano partiti dal passoTre Croci e stavano
Perch6 si usa? Completa la regola. scendendo verso il rif.rgo, quando improlvi-
samente si d staccata una massa di neve che Ii
ha trascinati verso il basso per pii di 300 metri.

ll trapassato prossimo indica un'azione awenuta prima


del fatto passato che si sta raccontando.
ll trapassato prossimo si forma con essere o avere all' imperfatto
+ participio passato

40
Unitd 01 I Grammatica

3b rueltesto dell'esercizio 2a il fatto passato a cui


si "aggancia" iltrapassato d esplicitato, mentre \/ti aveva a?pena regalato una
in quello qui a fianco no. Rifletti: perch6 in belliseima collanina di pietrre con degli orecchini
questa parte del dialogo Angela (es. 2b, p. 32) che avevo vistro a una bancarella d'ari'iaianaf'o e
usa iltrapassato prossimo? Qual d il fatto passato mi era LanNo piaciut'a . . . una rabbialll
a cui Angela si riferisce?

trapassato prossimo passato prossimo / imperfetto


i fatti sono precedenti al passato i fattf E*no a[ saseet*

azioni che avvengono prima del furto della collanina


fatto passato (furto della collanina)

Pc Completa le frasi con i verbi al trapassato prossimo come nell'esempio.


Che rabbia! leri ho perso l'orologio che Laura miavevareqalal;o(regalare) per il mio compleanno.

1 Mi hanno rubato una collana che (ereditare) da mia nonna.


2 I ladri hanno svaligiato la casa di fronte, in cui (entrare) passando
dalla finestra.
3 Ho dimenticato sul treno la sciarpa di seta che (comprare) a Balt.
4 La polizia ha arrestato lo scippatore che (derubare) la mia vicina di casa.
5 Oggi ho ritrovato l'anello che Giannt mi (regalare) due anni fa.
5 I pompieri hanno finalmente spento l'incendio che (scoppiare) nella campagna
diAlohero.
7 Ho perso il portafoglio dove (mettere) tutti i documenti.

PC Completa il dialogo con i verbi al passato prossimo, all'imperfetto o al trapassato prossimo.


Silvia e Giovanni si incontrano sul portone dell'universitd.
r Ciao Silvia, che faccia! Che cosa ti d successo?
I Ho appena avuto un incidente con la moto, mezz'orafa,
mentre (1) (veni re) in universitd.

Accidenti, mi dispiace! tz) (farsi)


male?
Ho battuto il ginocchio, ma credo non sia nulla di grave.
Fortunatamente (r) (mettere)
il giaccone da moto, che d molto pesante, e ho solo qualche
graffio sulle mani. La moto perd d distrutta.
T Ma come (a) (succedere)?
E Stavo girando da via Verdi in via Pignolo, mail ragazzo dietro dt
me, che (s) (essere) in macchina,
ha cercato di superarmi e mi (e)
(fare) cadere.
T Ma non (z) (mettere) la freccia?
E 51, ma evidentemente lui non l' (e) (vedere).
ll peggio d che non si (g) ffermarsi\ ad aiutarmi.
sono riuscita (riuscire) leanche a tirar su la moto, poi per fortuna
lo non (10)
(1 1) (arrivare) un vigile che mi ha dato una mano.

41
Grammatica I Unrta 01

Pr*::*nti Cirett€ e indiretti


Leggi le battute e associale alle vignette.

tI Ciao amore, va bene se la parcheggio qui?


2 Ll Ma... gli avevate fatto l'anestesia?
3 JCara, perch6 mihaidato una botta in testa?
4 UNon ho l'assicurazione, ma sevuole, posso regalarle un po'dinastro adesivo...
S E Va se non le ha prese lui le vitamine, allora a chi le ha date?
6 L--i Stia tranquillo, signor Carlo, d ildottor Bianchiche La opererd... Dottor Bianchi, ilpaziente d qui, lo vede?

3Bi; Sottotinea i pronomi nelle battute dell'esercizio 3a e di'a che cosa si riferiscono. Quali sono pronomi
diretti e quali sono pronomi indiretti?

,Bc Vtetti i pronomi al posto giusto nella tabella, Ricorda che in certi casi i pronomi diretti e indiretti sono uguali.

FROBgOftfi3 ACRHTTE {chi? che ccsa?} FR*E*O&{X X:S$IRETTI {a ehi?}


Ac in centro. Ho dato un libro a Marco.

Lo accompagno in centro.
--+
Gli ho dato un libro.

loro (Marco e Luca)


loro (Sara e Sofia)

42
Unita 01 I Grammatica

In coppia. Rileggete le battute dell'esercizio 3a, facendo attenzione alla posizione dei pronomi
e all'accordo con il participio passato. Poi completate le regole.

posizicne dei pronami aeeordo eon il pertieipio passata


Generalmente i oronomi diretti e indiretti si usano I oronomi si accordano con
del verbo. il participio passato.
MA
Con il verbo all'infinito, con l'imperativo affermativo
alla 2' persona singolare e plurale, i pronomi vanno
ilverbo.

|= Completa ildialogo con i pronomidirettie indirettie accorda il participio passato se necessario.

r Hai visto Emilia?


r No, non (1) ho visl. Perch6?
r E
-
all'ospedale da due giorni.
r Che cosa (2) d successo?
r -
Si d sentita male venerdi, mentre (3) accompagnavo a casa dopo la festa.

= Dawero? Che cosa aveva? -


r (4)-faceva male la testa e non riusciva a stare in piedi.
c Ma aveva bevuto degli alcolici?
r Ma no, sai che non (s) bevel E astemia. Quando siamo uscite dalla festa stava bene, c'erano anche
delle nostre amiche, (6) abbiamo salutat- e poi siamo andate al parcheggio per prendere la macchina
-
e all'improwiso si d sentita male.
x E adesso come sta?
-
r Un po' meglio, ma per sicurezza (7) stanno facendo degli esami di controllo.
s Domani vado a (8) trovar-. Poveretta!
-
ln coppia. A turno pescate una carta (Appendice, p. 154), leggete la domanda e rispondete con
i oronomi diretti o indiretti.

Particelia ei
I a niguarda i testi a pagina 35. A che cosa si riferisce la particella ci nelle frasi seguenti?

ll Br:asile d dall'altra parte del mondo, mi sembra un cambiamento


troppo importante che non hai scelto tu! Non andarci subito, vedi prima come
vanno le cose a distanza, poi deciderai.

lo ti capisco, subire le decisioni degli altri fa sentire frustrati


e lmpotenti. Perd se ci tieni, ci devi provare.

{c Sottolinea le parti di frase a cui si riferisce la particella ci.


1 Silvia dice che finird il lavoro per domani, ma io non ci credo.
2 r Siete rimasti molto a Berlino? p No, ci siamo rimasti solo due giorni.
3 r Var a casa subito? r No, civadotra una mezz'ora.
4 r Pensi ancora a Cecilia? n Si, ci penso sempre, sono ancora innamorato di lei.
5 C'd un concerto di Ligabue, ma non posso andarci, devo finire un lavoro.
5 Se non hai tempo dt prenotare il biglietto dell'aereo, ci penso io domattina.

43
Ir Grammatica I Unita 01
I.

1c Riscrivi l'e-mail sostituendo le parti sottolineate con ci. Fai attenzione alla posizione
della particella.

Caro Tony,
ieri mentre stavo andando al lavoro mi d successa una cosa incredibile. Sono
andato al lavoro in autobus,
perch6 nevicava e non volevo andare al lavoro in macchina. Alla seconda
fermata e salita Sofia, la mia ex
ragazza. Ci siamo lasciati due mesi fa (anzi,lei mi ha lasciatoll), ma la nostra storia
e stata bellissima e io
penso sempre alla nostra storia...
Cos) sono rimasto dawero sorpreso quando Sofia mi ha detto che era contenta
di vedermi, che anche lei
pensa sempre a me (devo credere a questo?) e che vorrebbe tornare
con me.
Mi ha chiesto se possiamo vederci, cos) l'ho invitata domani sera a casa mia: spero
che venga a casa mia,
d capace di cambiare idea da qui a domanill
lo tengo molto a Sofia, le sono molto affezionato, ma non so se voglio stare di nuovo
con lei. Che cosa
dici, posso provare a stare di nuovo con lei o d meglio che le dica aooio pe, sempre?
Ciao,
Bruno

For a passiva
oo osserva le coppie difrasi e rispondi alle domande. poi completa la regola.

1a La polizia ha arrestato i due rapinatori. 3 a Hanno rubato la sua bicicletta nuova.


due rapinatori sono stati arrestati dalla polizia.
b I b La sua bicicletta nuova d stata rubata.
2a Questa casa d stata comperata da mio nonno 4 a I feriti sono stati ricoverati all'osoedale
nel 1 930. di Frosinone.
b Mio nonno ha comperato questa casa nel b Hanno ricoverato iferiti all'ospedale
1 930. di Frosinone.

1 Qual d la forma attiva e qual d la forma passiva in ogni coppia di frasi?


2 Qual d il soggetto grammaticale in ogni frase?
3 secondo te, quando si usa il passivo, che cosa si vuole mettere in evidenza?
4 Nelle frasi passive degli esempi 1 e 2 chi d l'agente, ciod chi fa l'azione? Da quale preposizione d introdotto?
5 Nelle frasi passive degli esempi 3 e 4 perch6 non c'd l'agente? Nelle frasi attive a che persona e usato il verbo?

ll passivo si forma con il verbo coniugato nel tempo del corrispondente verbo attivo + il participio passato
del verbo.

5b Trasforma le frasi alla forma attiva come nell,esempio.

1 ll conducente dell'auto d stato soccorso dalla polizia stradale


2 I due truffatori sono stati portati in caserma e perquisiti.
3 | due scippatori sono stati arrestati.
4 ll furto d stato scoperto soltanto lunedi dai dipendenti.
5 ll colpo d stato organizzato dai ladri nei minimi particolari.
6 ll cucciolo d stato affidato al canile municioale.

44
ronuncla

E ozioni intonazioni
Riascolta alcune parti del dialogo dell'esercizio 2b a pagina 32 e indica che cosa esprimono
le esclamazioni.

s0rpresa disappunto/ incertezza rassegnazione/


dispiacere incoraEgiament0

Ma va?
Cavoli!

Va be', dai!

l: Completa le frasi con le esclamazioni dell'esercizio 1a.

1r Secondo te, questo cappotto piacerd a Carlo?


non ne sono tanto sicura.
2 r
Oggi sono molto triste perch6 ho appena saputo che non ho superato l'esame di inglese
vedrai che la prossima volta andrd meglio.
3 Ma che cosa fai? ! Mi hai versato tutto il caffd addossol
4 r
leri mi hanno rubato il portafogli...
? Dove d successo?
5 r Che cosa fate domenica?
non abbiamo ancora deciso

? Ascolta le frasi e indica a quale stato emotivo corrisponde I'intonazione di ciascuna frase.
Poi riascolta e ripeti imitando le diverse intonazioni'

felice arrabbiato sorpreso incerto


Mi pagano 300 euro.
Barbara arriva stasera.
L'hanno trasferito a Roma.

Ascolta le frasi e sottolinea le parole che vengono pronunciate con enfasi'

1 Studia tutti i giorni in biblioteca dalle 2 alle B. 1 A pranzo mangia sempre due piatti dt pasta.
2 Studia tutti i giorni in biblioteca dalle 2 alle 8. 2 Apranzo mangta sempre due piatti di pasta.
3 Studia tuiti i giorni in brblioteca dalle 2 alle 8. 3 A pranzo mangia sempre due piatti di pasta.
4 Studia tutti i giorni in biblioteca dalle 2 alle 8. 4 A pranzo mangia sempre due piatti di pasta.
In coppia. Lo studente A legge una frase dell'esercizio 3a, mettendo I'enfasi sulle parole sottolineate.
Alla fine di ogni frase, lo studente B ripete la parte accentata della frase con un'intonazione di sorpresa
come nell'esempio,
t Sludia NalIl t Qiornt ln bib ioleca da le 2 alle B a TuNIii gtorni?

45
Emozioni
In gruppi' Pensate a qualcosa che vi d successo e che vi ha fatto provare
una particolare emozione (paura,
gioia, rabbia, tristezza ecc.). scrivete su un bigliettino una parola
chiave associata al fatto (per esempio,
se avete paura dei ragni e un giorno ne avete trovato uno proprio
sul vostro letto, potrete scrivere
semplicemente la parola "ragno"). Poi mettete il bigliettino in
una scatola insieme a quelli dei vostri
compagni' A turno pescate un biglietto e chiedete j chi l'ha scritto di raccontarvi
il fatto a cui ha pensato.
D
U Giallo quiz
In coppia' Guardate il_giallo a fumetti in Appendice (p. 155). perch6la
giornalista pensa che la signora
crosby abbia mentito? Descrivete oralmente quello che vedete
neifumetti. poi scrivete l,articolo che
Miss Kelly pubblicherd sul giornale,

B Caro diario
Leggi l'inizio del film Magnifica presenza.
Inventa la continuazione della storia e scrivila
in prima persona sotto forma di pagina di
diario immaginando di essere pietro.

Strategie
1 Fatti di cronaca
scegli un elemento per ogni domanda e scrivi un articolo
di cronaca.

COME?
con la macchina,
conuna scala,
con una pieLola
giocatyolo

45
s ;-iT:s€"cx"a i+ taa* *ape*!e& **ffi iE qra3n*c5ruEegrr-:. Fcli ri€leiti. stsgt* er.e*
3'*i+;l:'* €ei'i..* t+heiia * f**** p*gi:ta"
aCr' l-f ''r'4

O non molto bene 5O abbastanza bene lOO benissimo!

Sai raccontare una storia al passato? In coppia. Lo studente A racconta la storia qui sotto,
lo studente B quella in Appendice (p. 155).

Che v do alla mia prestazione? / tOO

) -
Sai descrivere le persone? In coppia. A turno descrivete queste persone: il loro aspetto, il loro
abbigliamento e la loro personalitd.

Che o do aHa pia prestazicne? I Lffi

-
Le mie I}IFFIooL
sifiour
1 Mi mancavano le parole per parlare di oggetti, luoghi, azioni

2
e descrivere oersone.
Qualche volta non sapevo come usare i tempi verbali (imperfetto /
ItrI
passato prossimo / trapassato prossimo). ITI
3 Qualche volta non sapevo come accordare i nomi e gli aggettivi. ilTI
4 Ho parlato troppo lentamente. ITT
5
6
La mia pronuncia non era buona.
Altro
trTT
NIT
47
rl I
T

f,a tn gruppi. Dopo la lettura Fattidicronaca 1p. 30) c'd una tabella per la raccolta delle parole nuove
incontrate negli articoli. Nella tabella potete scrivere, oltre alle parole nuove, il loro significato,
un esempio d'uso ed eventuali note, come potete vedere qui sotto.

role
r-]UCVE
affidare dare in cura o in lanimale b slato ora affidaf,o alle cure affidare a qualcuno
nome:zffido
auinzaalio oaaelNo che serve Qualcuno ha lascialo il cane leaato tenere al auinzaqlio
?er lener leqali i cani con il quinzaqlio a un sedile. legare al quinzaalio

Quali altre informazioni ritenete utile aggiungere? E voi come raccogliete e organizzate le parole nuove
che volete memorizzare?

fr b tn gruppi. Ogni persona usa tecniche diverse per imparare a memoria le parole nuove. Ecco una lista
di alcune di queste tecniche. Quali vi sembrano pir)r utili? Quali usate di pin? Discutetene insieme.
1 Scrivo la parola e la rileggo/ripeto molte volte.
2 Attacco sugli oggetti della casa dei post-it con il nome della parola che voglio ricordare.
3 Associo la parola a qualche immagine mentale (es. avere un diavolo per capelto),
4 Cerco dei collegamenti con parole che gid conosco in italiano (es. rnsospeftire sospetto).
5 Associo la parola a una parola della mia lingua o di un'altra lingua straniera (es. pensione ing. pension).
5 Organizzo le parole in mappe concettuali (es. descrivere una persona).
7 Raccolgo parole e frasi organizzate per situazioni ed eventi comunicativi (es. racconfare una disawenturd.
8 Gioco con le parole associando delle rime (es. nel/a fuga mid venufa una ruga).
9 Altro

veetL

accee90rl

desarivere
una ?e"5ona

vteo

I'aeVetEo caVelli
caratDere

Ec Durante la settimana prova a memorizzare Slcune parole nuove. Tieni nota delle tecniche
che sperimenterai. Quali sono piir efficaci per te?

48
rd*vinar* *E *ignifieat* dl pan*Ee ***n*s*Fu*t*
3= leggi I'articolo di cronaca e sottolinea le parole che non conosci,

Il furto lo ha lasciato in rnutande. E una volta tanto non parliarno


del derubato.A restare senza pantaloni, infatti, d stato proprio il
ladro. Quando i carabinieri 1o hanno arrestato, in effetti, il ladro
era in mutande, perch6 i pantaloni li aveva usati per calarsi dalla
s finestra di una villetta di Manerbio in cui si era introdotto per
i

3 , n classe intera. Che cosa fate di solito quando incontrate una parola che non conoscete?

? : tndovina il significato delle parole tratte dal testo che hai letto. Poi confrontati con alcuni compagni
sulle strategie che hai usato per ogni parola.

1 storto (r. 7)
2 trave (r. 9)
3 aggrappare (r. 10)

? -, Ecco alcune strategie. Prova a usarle per indovinare il significato delle parole sottolineate.
1 Rileggo con attenzione la parte di testo che viene prima e dopo la parola, ciod sfrutto il contesto:
* lerisera avevo la testa tra le nuvole: ho dimenticato la borsa sultreno!
* lrma ha un diavolo per capello perch6 le hanno rubato la moto.
2 Provo a vedere se la parola contiene una parola piir corta e se d formata da pezzi (prefissi e suffissi) che
conosco:
* E stata l'imprudenza a provocare la disgrazia.
n L'animale d stato affidato alle cure del canile.
3 Mi aiuto con il materiale visivo che accompagna tl testo:
u I pantaloni li aveva usati per calarsi dalla finestra.
4 Provo a collegare la parola con una parola della mia lingua o di un'altra lingua straniera:
ambulanza

Quando usi la strategia di provare a collegare una parola che non conosci a una parola straniera a cui assomiglia,
faiattenzione ai "falsiamici", ciod alle parole similinella forma ma diverse nelsignificato. Osserva gliesempi.
inolese: delusion illusione + delusione insoddisfazione
francese: ville cittd villa casa singola con giardino
tedesco: kalt freddo caldo che ha calore
spagnolo: largo lungo largo esteso in larghezza

?, tn gruppi. Formate dei gruppi con la stessa lingua materna e provate a trovare altri "falsi amici".

49
,'J
T

Il giallo ita
la tn gruppi. Rispondete alle domande.

1 Quali scrittori italiani conoscete?


2 Qual d ilvostro autore italiano preferito?
3 che tipo di libri preferite.leggere (saggi, poesia, romanzi d'awentura, difantascienza,
storici, biografie,
autobiografie)? Vi piace leggere romanzi polizieschi?

€b Leggi iltestoe poi indica qualicaratteristiche hanno igialli


italiani
contemporanei.
CARLO PARRI

thiller, policier, mistery IL METODO


novel, noveln negra: in ltalia, CARDOSA
come il
colore di copertina della famosa collana eMhr@
eMa0qm
unto, che dal rgzs ha caratterizzato il genere poli_

rachediventeriuncapolavorolette- €&e&
,trn giallo "atipico" (la soluziorre non CA8[O LUCARELt,

gliata descrizione dell,ambiente del- ,.


,[ efonill, DEt tuPo
"na
srd,a delthFfrft cor.n;ro

|re't*tulJ&

ri . ,-3.v1!-Yr9rYe rlil.ui ur 6EIl


---- i- r>^vvgsoor
Tra personaggi ispirati
roy[qrr
, , cornmissario Montalbaao, poliziotto sicililrn a '-di molti
-.-
35 diAndreacamilleri. e

'l sono pubblicati esclusivamente dalla casa editrice Mondadori.


2 Sono un genere di letteratura poporare praticato da autori poco
tr
conosciuti.
3 Sono attenti alla rappresentazione degli ambienti sociali.
l
T
4 Danno molta importanza alla psicologia der personaggr.
5 Hanno delle trame molto complicate.
I
n
5 Usano spesso un linguaggio colloquiale con p-arole dialettali.
7 Rappresentano spesso delle realtd regionali.
r
n
8 Sono a volte un mezzo per parrare di probremi storici e sociari. f
50
*rr rl

Trova nel testo un esempio di un romanzo o di un autore per ciascuna delle caratteristiche che hai
individuato nell'elenco dell'esercizio 1 b.

l_; Quali delle serie televisive citate nell'ultima parte deltesto sono conosciute anche neltuo Paese?

Leggi il primo paragrafo di questo estratto da tlgiorno dellupo diCarlo Lucarellie fai ipotesi
su che cosa d successo usando gli indizi nei disegni.

<sabato Sera - Settimanale del Comprensorio Imolese>


SANGUE IN AUTOSTRADA [...]

Castel San Pietro. <Gli ho fatto 1o scontrino


per tre camoglil e tre birre in lattina e poi I'ho
sentito che litigava col barista perch6 i paniru
non erano caldi. Era un cliente come tanti, senza
5 niente di speciale, dawero>. All'autogrill dell'a-
rea di servizio Sillaro, direzione Imola-Bologna,
le testimonianze concordano: Pietro Giaccalo-
ne, 42 znn| originario di Catania, era un tipo
comune, senza nulla di speciale. Allora perch6 d
'lo successo quello che d successo?

rc*t

?: Ora leggicome continua il racconto e rispondialle domande sui2 braniche hai letto.

<Si davvicinato a una macchina che stava ferma accanto alla cabina del telefono. C'era un altro uomo dentro,
con la radio accesa, alta... e siccome stavo telefonando gLi ho chiesto di abbassarla ma lui mi ha fatto un ge-
staccio,cosi...>.I1feriscenondirei1propsu1l'incavodel
gomito [...] oMi ma guarda che razzz di passato davanti
l,
r quel tipo, quello notato perch6 un capp e pol tru sr era I

messo proprio davanti, tra me e la macchina di quei due ignoranti..->


Neppure vuole lasciare le ProP o' P
allontanarsi n
o di polizia' <No, io cl s
6
se non fosse he ha detto: PaPi, ma 'eta i
10 tipo alto, naso a becco e una gran coda di capelli, che aveva in mano un fucile a pompa. Non faccio in tempo
ad alzarc la testa che nuM-sul{r, due botte sttl parubrezza delia macchina davanti. Sono scoppiati tutti i vetri e
uno dei due che stava dentro B volato mezzo friotidal finestrino aperto. [.'.]>
(da C. Lucarelt,Il giorno del lupo, Einaudi,

1 Che cosa'ha notato ciascun testimone?


Testimone 1

Testimone 2
Testimone 3
2 Dove si svolge il racconto? In quale periodo dell'anno?
3 Chi d Pietro Giaccalone, la vittima o l'assassino?
2C Secondo te, qual d il movente del delitto? Prova a ricostruire la storia.

51
x

x
x
x
x
x

x
x
x

f
a
e
b
d
c
,t
rl Ur-rita
OBI
I Che cosa usi di solito per fare queste cose?

farefolografie
e condividerlp

cercare amici che


hai perso di vista
leggere le notizie

Iicizz
un eveilto

arrEeragire eon
i tuci arnici

eeguir* dibatq-it'i sLE eemi


di Er:* i:at*aesse

2 Quali di queste affermazioni condividi? Perch6?

1 Non mandarmi 300 sms, chiamamil


2 |social network sono solo una moda e presto
non si useranno piit.
3 Per incontrare gli amici, io preferisco andare
al bar!
4 | social network sono utili anche per trovare
lavoro.
5 Se ti sto parlando e tu guardi il cellulare, sei
un gran male_ducato
6 Mi diverto molto a condividere le mie
esperienze su Facebook!
7 Chisifa moltiselfie d vanitoso!

76
Leggi che cosa pensano queste persone del tempo libero e del divertimento. Per te che cosa significa
divertirsi? Confrontati con un compagno.

Rilassarmi e dimeniicare Usaire dalla solitudine


i miei impegni di studio e dalla monotonia della
vita dit-utbi't giorn|

5tarebene con rtle


eteeeo e con gli alt-ri.
Usaire dai canoni della
vita normale efare aose

Poter cu?a?e i miei ?tare aon gli amici efare


intereesi. le coee ahe mi piacaiono.

+ E tu che cosa fai di sera con gli amici? Dove vai? Con chi? Che cosa ti piace fare nel tempo libero?

77
trr
tJfl

II te po dei social
I a ruel luogo in cui lavori o studi d permesso l'uso del cellulare e dei social network? Tu che cosa ne pensi?
E giusto vietarne l'uso durante le ore di lavoro o di lezione?

I b leggi l'articolo e rispondi alle domande.

Strategie
Unita 03 | Per caoire

l.rando d nato il concetto di tempo libero?

i lhe cosa significava avere del tempo libero prima dell'awento dei social network?

I Che cosa ha facilitato l'uso dei social network nei diversi ambiti (casa, lavoro, viaggi ecc.)?

! Com'd cambiato iltemoo libero con i social network?

5 Secondo te, il giornalista ha un'opinione positiva o negativa dei social network? Da quali righe si capisce?

5 Quali sono per te gli aspetti positivi e/o negativi dell'interdipendenza tra la vita reale e quella virtuale?

l: Associa le parole e le espressioni deltesto ai significati.

tI deviazione (r. 4) a racconro


zI fra a che fare (r. 9) b allontanamento
3 tr intermittente (r. 27) c conseguenze, effetti
4 E condivisione (r. 36) d d in rapporto con
5 L--.1 narrazione (r. 37) e coincidono
5 I sbalzi (r. 40) + scambro
7 Zatomizzato (r. 48) g salti
SE si intersecano (r. 50) h non continuo
9E si sovrappongono (r. 51) i diviso in parti piccolissime
10 L J implicazioni (r. 52) I si incrociano, si incontrano

ld Trova neltesto isinonimidi queste parole.

1 anche se (rr. 1 -6)


2 soprattutto (rr. 1 0-1 5)
3 sebbene (rr.16-21)
4 ora, adesso (rr.16-21)
5 al contrario (rr.24-31)
5 ma (rr. 38-41)
7 in ogni luogo (rr. 42-48)
8 veramente (rr. 49-53)

79
i
I ttr Per capire I Unitd 03
!i
le Guarda e commenta la statistica sull'uso deisocial media in ltalia e nel mondo. Tu quante
ore passiogni
giorno sui social? E in internet? Pensi che la media giornaliera aumenterd
con gli anni oppure no?

numero medio di
ore giornaliere per
utente

o.fo'EcrP ro g.(ofofo(oF(oCJ (oo


'=
e s;;
z.€?;-o
C.)
c
c
YSrijc9-9X
,(E.
=-c;-o=-6-
.a=&
\,/ .o H
X,
Pr E,;
.F
'-
:o
(/) 6
-!c
cJa)
(9frY
g
g =d. (J
E
U (dati tratti da wearesocial.sg, gennaio 201 4)

It Un gruppo di creativi olandesi ha lanciato la campagna


"99 days of freedom", che prevede I'astensione totale
da Facebook per 99 giorni. Ci sono gid 4Omila adesioni.
Tu pensi che ce la faresti a stare per piit di 3 mesi
senza l'uso di un social network? pensi che saresti piir
felice o piir infelice? Che cosa cambierebbe nella tua
quotidianitd?
DAYS OF
FREEDOM

role
NUCVE

80
Unita 03 I Per caoire

3= prima di ascottare. Vai in internet e cerca questa


famosa canzone italiana degli anni Sessanta. A quale
situazione si riferisce? Ti sei mai trovato/a in questa
situazione? Anche tu segui con passione qualche sport?

Perchd perchd
Ia domenicnmilasci sempre sola
per andare qvedere la partita
di pallonel
Perchd perchd
unnvoltanon ci porti pure me?
trtt!:.,r
3: Ascolta la prima parte del dialogo e scegli la risposta giusta.
'l Dove sono Anna e Giovanni? 4 Ad Anna il calcio
a Al bar. a piace moltissimo.
b A una festa. b piace poco.
c A casa. c non piace per niente.

2 Anna d 5 Alla fine Giovanni propone come compromesso di


a contenta. a incontrare gli amici a una festa all'aperto e vedere
b arrabbiata. li la partita.
c indecisa. b invitare gli amici a casa per vedere insieme
Perch6? la partrta.
c vedere la partita a casa con Anna e uscire
3 Che cosa vuole fare Giovanni? piri tardi.
a Vedere la partita tranquillamente.
b Uscire e festeggiare Marta.
c Andare in giro con Luca e Marco.

2o In coppia. Che cosa decide di fare Anna, secondo voi? Fate delle ipotesi, poi ascoltate
la conclusione del dialogo.

f' onfronto tra ulture


La passione per lo sport
In ltalia il calcio d lo sport nazionale e il campionato mondiale
d seguito con molta passione da un italiano su due,
. Qual d lo sport pii seguito neltuo Paese?

. Sei un/a tifoso/a?


. Che cosa succede nel tuo Paese quando si gioca una partita
importante?
. Dove si ritrova la gente a guardare la partita?
. Come si festeggia?

81
l
Diverti eruti
Ha leggi rapidamente la pagina delle attivitd deltempo libero in calendario a palermo e dintorni.
Che cosa ti piacerebbe fare? Confrontati con un compagno.

Calendario degli eventi a Palermo e dintorni


+ Spettacoli
MUSICA CINEMAALL'APERTO
Concerto di Francesco Renga al Teatro Proiezione del film Mia madre di Nanni Moretti.
di Verdura. Viale del Fante, 70, 90120 Film drammatico. Via lppocrate, 45, ore 21 .45.
Palermo. Biglietti a partire da 34 euro. Tel 091 2662006. Ingresso gratuito.
TEATRO INAUGURAZIONE DISCOTECA
Massimo Ranieri interprela Riccardo lll Sabato sera grande festa per I'apertura della nuova
di William Shakespeare al Teatro discoteca all'aperto Karma in via Strasburgo, 90.
Massimo di Palermo. Musiche odgindi Serata dance con musica house e commerciale. Ospiti
composte da Ennio Morricone. speciali per I'inaugurazione: DJ The King e DJ Mattway.
Info: 091 6053521 Ingresso donna: 10 euro, ingresso uomo: 15 euro.

,'.,j" Musei e Guttura


TOU R CULTURALE-ENOGASTRONOM ICO FOTOGRAFIA
Dal 2 al 15 giugno Passeggiata Barocca con aperitivo. La mostra totogratica Altrom are r acconta i volti
Ore 18-20. degli immigrati. Le 84 fotografie raccontano storie
lnizieremo il nostro Iour in piazza Bellini, per procedere di sofferenze che servono a comprendere le speranze
con la visita del Palazzo Pretorio. La nostra guida vi dl tutti quelli che attraversano l"'altro mare" alla ricerca di
accompagnerd alla scoperta dei capolavori baroccnr, una nuova vita. Via Giacomo Cusmano, 24. Dal2 giugno
passando per itesori nascosti nelle chiese di San al 1O settembre. Aperlo tuttiigiornidalle 10 alle 20.
Giuseppe dei Teatini e di Santa Ninfa. procederemo
poi fino a raggiungere la chiesa di Sant'Agostino e il ARTE
rispettivo chiostro. La passeggiata terminerd con un Artisti di Sicilia. Oltre 200 capolavori del Novecento
siciliano esposti a Palermo aPalazzo Sant'Elia.
aperitivo goloso al mercato del Capo (vino e specialitd
Dal 1 giugno al 20 luglio. lngresso i0 euro.
tipiche siciliane), a un prezzo speciale!
Orari: mar-dom 1 4.30-1 8.30
Telefono per informazioni: 340 7329368 / 338 3695Z3g

MUSEO D'ARTE ISLAMICA


ll museo raccoglie opere provenienti dalla Sicilia e
dall'area mediterranea prodotte tra il lX e il Xll secoro.
Tra queste molto interessante risulta un'iscrizione
cristiana in quattro lingue: ebraico, latino, greco-
bizantino e arabo, testimonianza della multietnicita
di Palermo. Orari: tutti i giorni daile 9.00 alle 18.30.

Spoil
MARATONA DEL 2 GIUGNO FESTA DELLO SPORT
La prima maratona di Sicilia si Torneo di calcio, bocce, basket,
terra a Palermo in occasione pallavolo, ginnastica artistica e
della Festa della Reoubblica. scacchi; corse sui pony per bambini.
lscrizione 8 euro. Alle 21 visione su maxischermo della
Info: 091 994975 finale di Champions League e gratis
per tutti pane, panelle e crocchdl
lnfo:091 2690233

82
Unita 03 | Lessico

a Palermo questo fine


S :--: Leggi i profili di queste persone che vogliono fare qualcosa di interessante
piir adatti a ogni profilo'
setiimana. Rileggi la pagina Vivi Paterio e scegli i divertimenti

Mark e Leopold sono due amici


di 20 e 22 anni in viaggio in ltalia
oer una vacanza culturale. Devono
partire molto Presto Per Firenze
la mattina doPo. Mark adora la
musica e vorrebbe aPProfondire
la conoscenza di alcune tradizioni
italiane. Leopold d molto sportivo
e ama la compagnia.

Carla, llaria e Martina sono amiche


Giulio e Silvia stanno insieme da da una vita, vanno Pazze Per le
poco e Giulio vorrebbe Passare serate in discoteca, ma sono ancne
una bella serata con Silvia, ma d molto attente alle questioni sociali
anche un tifoso sfegatato di calcio. e alla difesa dei piir deboli. Martina
Silvia invece non ama il calcio, d d una sportiva e ama molto correre,
appassionata di arte e difotografia mentre llaria e Carla sono piit pigre
e le piace la musica PoP. e amano ifilm.

Strategie

Metti al posto giusto queste parole che riguardano il cinema, la musica e lo sport'
'-!--!+1='1: +.qgFctCi="?ri' ire"=?"hi

volume moderna tifare


commedia
concerto classica ballare
documentario
drammatico ascoltare
tifosi campionato
proiezione comrco suonare
squadra
appassionante correre
album stadio
ginnastica divertente glocare
regista
violento cantare
trama canzone
gratuito premrare
multietnico grrare

*i-:=*e==*
5Ll*::':

a-:t:cE=i{:e

83
Lessico I Unita 03

Canvincere
Pa Riascolta una parte del dialogo tra Anna e Giovanni e completa il testo. poi associa le frasi
che hai scritto alle funzioni. Fai attenzione: a una stessa funzione possono corrispondere piir
frasi.
Anna Marta compie glianni il 7luglio, no? euindistasera d il 7luglio... Dovesta il problema?
Giovanni Ma proprio stasera?
Anna E perch6 no? Se compie gli anni oggil Ehl Scusa!
Giovanni Dail Stasera c'd la partital
Anna Ah, ecco! Adesso ho capito tutto. Certo che non c'd peggior sordo di chi non vuol sentirel
Giovanni No, dai! ltalia-Germania. Te ne rendi conto? (r)
Senti, stiamo qui, io e te, in rigorosa concentrazione e poi usciamo a festeggiare
con tutti gli altri,
anzi no, meglio ancora, chiediamo a loro divenire qui, cosi guardiamo la partita insieme!
(2) ! Tifo sfrenato, birra e la bandiera della Nazionale fuori dalla finestra.
Anna Tu e la tua Nazionale. Lo sai che il calcio non mi piace. Anzi, sai cosa ti
dico? Del tuo calcio e della tr;
Nazionale (3)
Giovanni (+) ! Dai, stasera saranno tutti incollati alla
vedrai che anche Luca e Marco vorranno vedere la oartita.
TV. non ci sard un cane in oiro :
Anna Ma d la festa di Marta! Non possiamo mancare e poi... (s)
Ecco! (6)
Giovanni Ma (z) non ti sto dicendo di stare in casa tutta sera,
(8) di uscire pit tardi e di festeggiare poi con gli amici
compleanno di Marta e, perch6 no, anche la partita della Nazionale. (g)
Provo a sentirli al telefono. (ro)

a esprimere entusiasmo
b esortare qualcuno a fare qualcosa
c esprimere disinteresse
d esprimere opposizione
e cercare di far capire il proprio punto di vista
f richiedere l'attenzione
g minimizzare la richiesta, rassicurare
*Fn
WU In coppia. Assumete il ruolo che vi dd l'insegnante (Appendice, p. 150). Ognuno guarda
la pagina degli
appuntamenti nell'esercizio 1a, sceglie un evento e cerca di convincere il compagno a venire con lui.
Alla fine trovate un accordo per il programma della serata.

E perchd invece non...


Che coea ne dici di... Ma daivienil
Mi Viacerebbe davvero Aecolla, non ?oeeo
molto andarcil perderlol
Ouarda, eono sicura
cheLi ViacerAl

84
Unita 03 | Lessico

j-=:':
ruinTF:A I-1i
3 Lai*":
=

l-lando i giovani parlano tra di loro, spesso usano parole o espressioni particolari perfare gruppo e distinguersi.
-. televisione, Ia pubblicita, la musica e le nuove tecnologie influenzano il loro modo di comunicare e lo
-odificano. ll linguaggio giovanile d spesso un'estremizzazione di alcunitratti dell'italiano colloquiale e si
-zralterizza soorattutto per l'uso di parole dioriqine dialettale, abbreviazioni eterministranieri.

Giulia vede Francesco in discoteca, lotrova carino e riesce ad avere ilsuo numero di cellulare. Leggi
i messaggi che gli manda e scrivi a quali abbreviazioni corrispondono le parole dell'elenco.

1 baci
td 2 che
or:?Jl
u? una cif ralf
3ci [i:3":
nO. ll
ill^""i-' x" sn una tipa keset 3 messaggi
o^^^nelo me S€l
n"ii'.i" Jo secondo 4 non
.l2wero tlgol
- 5 per
t fMakr 6? - ^^anriI ki sonol 5 perch6
ciamo cost suvP' ' '
7 rispondi
I -
8 sei
cl^
: ranc omani ma non r
:: ah ah... Ma xX6 non
rlsp 9 solo
lol '-" 10 sono
- 11 ti voglio tanto bene
a di Ma xk6 nn
. Nn
scoperto dove
al ml rino XX
'Sn
-
Francesco
Ma kr 6? tlo Perso

i"r::,?'i'8#la

,la
Giulia Nn voglio
tv
Nn ce t.'ouardando la
asstlladt *x. nei miei
mannK "i"l
tu!
Pensieri

Hlu'iX,"oo un a cazzai 1 is::ril:liti


Y"',1"^"":;;; non ti intere: te ra non
:.:[3'3J:;i]"in "on'isrio'
flY downt
iiiure
"oti'

Gi; Rileggi i messaggi e associa le parole tipiche della lingua colloquiale alle espressioni corrispondenti
in italiano standard.
1 I una cifra a darsi delle arie, sentirsi importante
z I tipa b sbagliare, fare un errore
: E tiso c stai tranquillo
4 E rompere d ragazza
s il fare una cazzata e disturbare
s ltra f molto bello
7 I tirarsela g tanto, molto
iBi; tn gruppi. Com'd il linguaggio giovanile nei vostri Paesi? Voi lo usate?

85
I a oopo il diploma: studio o lavoro? Leggi la sintesi statistica e completa gli schemi con i dati.

:' Due giovani su tre prosetuono gli studi dopo il diploma


anni immediatamente successivi al A+ anni dal diploma,poco meno del r+y" di chi
I\Je8ti
I conseguimento del titolo, mentre ilzcyo dei si d iscritto all'universiti ha gii conseguito una
diplomati si d indirizzato verso il mercato del la- laurea di I livello,mentre quasi il sy" ha interrotto
voro, quasi iI o+v, si d iscritto all'universiti e il e abbandonato gli studi universitari.Tra chi riesce
2,5o/o ha invece scelto corsi accademici dell'alta a laurearsi nei 4 anni successivi al diploma (pre-
formazione artistica e musicale. Dei giovani che valentemente si tratta di exliceali) 6 giovani su 1O
hanno scelto di non proseguire gli studi, dopo 4 proseguono gli studi universitari iscrivendosi ai
anni dal diploma, iI 4s,7vo d occupato, mentre il corsi di II livello. Le donne mostrano una propen-
L6,2o/o d. in cerca di lavoro; ma le sowapposizioni sione nettamente maggiore rispetto agli uomini
tra attiviti di studio, lavoro e ricerca di occupa- a proseguire gli studi: si iscrivono allluniversiti il
zione sono abbastanza frequenti. 7oolo delle diplomate erlsTo/o dei diplomati.

(adattato dall' indagine lstat 201 2


I percorsi di studio e di lavoro dei dipllmati :

Eopa ildiploma
Dep,o 4 anni dal diplorna
Universitd:
(donne:
64
Occuoati: 45,7 *
__)
Mondo del lavoro:
uomini:
34 In cerca di lavoro: ft. -frii,"

E b Ascolta il sondaggio e completa la tabella con le opinioni degli intervistati.

Ic tn coppia. Quali opinioni condividete? Discutetene insieme.

85
TT----
LJ -L.lr . G

E C Riascolta le frasitratte dalle interviste e completale con i verbi corretti.

1 lo penso che meqlio continuare a studiare. Credo che o99i un diplomato non
molte possibilrtd dt trovare lavoro.
2 Non credo che la formazione universitaria indispensabile. Non penso che tutti i giovani
la voglia e le possibilit) economiche di continuare a studiare'
3 Non voglio che obbligati a mantenermi agli studifino a 25 anni'
4 lo, naturalmente, sono del parere che i nostri giovani
brsogno di una formazione
universitaria.
piU cosl utile per trovare lavoro. Anzi, mi
5 A me pare che ilfamoso "pezzo di carta" non
piir alta di quella dei diPlomati.
sembra che la percentuale di drsoccupazione dei laureati
professtonale, che credo
Allora, secondo me, dopo la scuola, d meglio puntare su corsl di formazione
la durata dt un anno.

I e niguarda l,esercizio 1d: iverbiche haiscritto sono alcongiuntivo presente. Rispondialle domande'
1 Che cosa esprimono questiverbt? 3 ln quali tipi difrasi si usa solitamente
il congiuntivo?
a Un'affermazione.
b Un'opinione. Secondo me l/tarco d in ritardo
c Un'ipotesi. (frase princiPale)
d Una volontd e un'incertezza. Credo che \/arco siain riNardo
(frase principale) (frase secondaria)
2 Trova degli esempi per ogni tipo di verbo.

completa la tabella con il congiuntivo presente di essere e avere.


es*ere avere
sia abbia
che io/tu/lui/lei/Lei
che noi stamo abbiamo
Paola pensa abbiate
che voi siate
siano abbiano
che loro

Leggi le risposte alla domanda "Quale corso di laurea scegliere dopo


il diploma?" inviate su un
forum online. Sostituisci le espressioni di opinione sottolineate usando iverbi dell'elenco' che
vogliono il congiuntivo presente.
Penso che / Ritengo che / Credo che I Mi sembra che / A me pare che
piir possibilitd di trovare lavoro'
Secondo me, d meglio scegliere una facoltd scientifica, perch6 ti dd
1

2 per me gli ingegneri hanno un lavoro ben pagato, percio io


ho scelto di iscrivermi a Ingegneria'
andro in Olanda' non vedo l'ora!
L'anno prossimo fard un anno all'estero con il programma Erasmus+,
esempro, se a scuola ti piacevano
A mio parere invece d giusto scegliere il corso di laurea che piil ti piace. Per
l'universitit'
il htno e il greco, devi scegliere Lettere. Poi al lavoro ci penserai dopo
migliori. Dopo la laurea perd d importante
Secondo me, Informatica e Marketing sono i corsi di laurea
conseguire anche un master per specializzarsi.
Ho fatto la triennale
A mio awiso la facoltd piir giusta d quella che ho scelto io seiannifa: Giurisprudenza!
ho trovato lavoro in uno studio legale
a Milano e la magistrare in inghilterra e lo rifareil subito dopo la laurea
di Bologna.
6 Secondo me, le aziende hanno sempre bisogno di interpreti e traduttori, percid per me Lingue d
la scelta

migliore.

I - f tuZ euale corso di laurea hai scelto o ti piacerebbe scegliere? Perch6?

87
Grammatica I Unita 03

li In coppia. Aturno pescate una carta (Appendice, p. 161) ed esprimete la vostra opinione.

Prepararsi ll sabato sera ideale: Social network:


per un esame andare in discoteca chi passa pii di due
universitario: meglio con gli amici ore al giorno su
studiare da soli o al cinema con Facebook perde
o in gruppo? il partner? tempo. Vero o falso?

'&a Ascolta i dialoghie completalicon i pronomie iverbi.

1 Anna Amore, sei pronto? Stai ancora facendo la docciaT


Giovanni Arrivo subito! Mi sono dimenticato in cucina la maqlietta nera.
per favore?
Anna Quella sulla sedia?
Giovanni Si, proprio quella...
Anna Un attimo, subito!

Giovanni Dai, voglio vedere la partita: ltalia-Germania, ti rendi conto?


Anna Ma abbiamo promesso agli altri che uscivamo.
Giovanni vedere solo un pezzetto?
Anna vedere anche tutta, ma solo se poi usciamo insieme.

3 Sara Wow che bella questa statua indiana! per il vostro matrimonio?
Anna No, Marco e Silvia dalle vacanze. Sono stati in India l'estate scorsa
Sara E proprio bella e poi nel vostro salotto nuovo sta benissimol

Eb Completa la tabella con i pronomi combinati e rispondi alle domande.

pronomi diretti e ne

1 Come si formano i pronomi combinati? Qual-d l'ordine dei pronomi?


2 Come cambiano i pronomi combinati rispetto alla forma semplice?
\ twi, ti, ci e vi nei pronomi combinati
diventano me, te, ce e ve.
3 Quale dei due pronomi si accorda con il participio passato?

88
Unitd 03 | Grammatica

3c Completa le frasi con i pronomi combinati.

1 Se vuoi il libro di Umberto Eco. posso prestare.


2 Guarda che non abbiamo noi il DVD della Grande bellezza.Non hai mai dato.
3 leri sera al bar d successa una cosa dawero imbarazzante. ma ora non posso
raccontare.
4 La mia musica preferita d la tecno, ma non consiglio se siete persone tranquille.
5 Ti piacciono i miei nuovi occhiali? ha regalati mia madre per il mio compleanno.
5 5e volete delle foto, posso fare io.
7 Ho conosciuto questi ragazzi ieri sera in discoteca. se stasera vieni anche tu,
0resento.
8 Se hai le canzoni di Emma Marrone. puoi far sentire? Le adoro.
9 Se hai delle caramelle, daresti una? Abbiamo bisogno di zuccheri!
10 Se trovo delle foto di Tiziano Ferro in internet, scarico qualcuna sul tablet.
11 Ho fatto delle bellissime foto del concerto di J-Ax. mando qualcuna, se volete.
12 Ho scaricato l'ultimo film diVirzi e guardo dopo cena.

?d Completa il dialogo con i pronomi combinati di 1" e 2" persona singolare e plurale.
I Allora Anna, come va con Giovanni?
I Benissimo, sai che mi ha chiesto di andare a vivere con lui?
t Dawero? Non (r) avevi dettol Quando tz) ha chiesto?
I (3) ha chiesto due settimane fa. Eravamo usciti a cena per il mio compleanno
e a fine serata mi ha regalato degli orecchini e mi ha fatto la proposta di andare a convivere.
I Degli orecchini? (a) fai vedere?
I Eccoli, sono questi.
I Wow, sono dawero preziosi! E adesso che farete?
T Beh, per prima cosa dobbiamo cercare un appartamento.
Giovanni (s) ha fatto vedere
uno in centro, dice che a lui piacerebbe molto abitare nel
centro della cittd. lo invece non so ancora, forse preferirei
vivere in una zona piU tranquilla. Tu che cosa ne pensi?
r La zona del centro (s) sconsiglio,
d troppo caotica, rumorosa e non si trova mai posto per
parcheggiare!
r Sono d'accordo. Comunque domani l'agente immobiliare
(7) mostra un altro in via Taviani.
speriamo che ci piaccial
r Via Taviani d molto bella, ma quanto costa
l'appartamento? (e) ha gii
detto? Perchd le case in quella zona sono molto costose.
I Non lo sappiamo ancora, (9)
dird sicuramente domani. Soeriamo non sia troppo caro,
perch6 non (10) poTremmo
permettere !

89
t lt 3-arrnatica I Unrta 03
I

iEa Leggiquesta sezione della guida diTorino scritta da alcunigiovanitorinesie


rispondialle domande.

Torino
euesta guida d pensata per chi e gio.."ffi; culturale e che offre una grande quantiti di locali
visitare la nostra cittd. e ristoranti dove trascorrere le proprie serate. Un
Chi vuole bere i migliori aperitivi deve fermarsi tempo il cuore pulsante della notte cittadina erano
nel quadriiatero romano, che d la zona dei locali invece i Murazzi,in gergo ,'i muri,,: una passeggiata
dove migliaia di giovani ogni sera passeggiano.
lungo ilfiume po, costruita alla fine dell,Ottocento,
Molte ie soste: inpiazzaEmanuele Filiberto il pa-
che in origine era un posto dove si praticava sport
stis, che d molto accogliente, e ia Gelateria Mon_ (qui ctrano infatti quattro circoli di canottaggio) e
dello, che vende veri gelati siciliani; in via Bellezia
si incontravano gli amici. euesta zona, che ha visto
consigliamo 1o Zonk, che serye un aperitivo fan_
un lungo periodo di abbandono, d rinata dal tsgo e
s, dove si trovano molti giovani
per anni d stata un luogo di divertimento,meta fis_
di socializzare. In generale per sa delle notti della nostra cittd.
cegliere l'unica regoia d fidarsi
Infi.ne, chi ama la musica black, deve assoluta_
mente andare da Doctor sax, icona delle notti tra-
Chi ama la movida non pud non fare tappa in
sgressive torinesi, dove si pud ballare fino alle o di
San Salvario, quartiere storico di Torino che meri-
mattina.
ta di essere conosciuto per il suo carattere multi_ (adattato da wwwcomune.torino.it)

1 Di che cosa parla questa guida?


2 Quali sono le due zone diTorino in cui ci sono locali per giovani?
3 Che cosa sono i Murazzi?
4 In quale locale si puo ballare fino al mattino?

5€b nlttetti sull'uso di che e chi nel testo dell'esercizio 3a. che cosa
sostituiscono? Completa le regole.
tl pronome -- *r;.;il.g; ili;dr. f,rr;;,tr.Mo;nrr.. -
ALae ?osas silrovano molli giovani hanno voo,lia di socializzare,
Iti giovani. I giovani hanno voglia di socializzare.)

ll pronome non sostituisce un nome, ma significa ,,la persona / le persone che,,.


ll verbo che segue il pronome d sempre alla persona
QuesTa guida b gensaLa per e o)iovane e vuole visilare la noslra ciLl).
!!ue1ta olioa d pensata per la persona che d giovane e vuole visitare la nostra citta
)

90
iic Compteta i proverbi italiani con i pronomi che e chi. Poi associali ai disegni. Con l'aiuto dell'insegnante,
prova a spiegarne il significato e a trovare I'espressione equivalente nella tua lingua.

1 T dorme non piglia pesci.


2 I can abbaia non morde.
3 T ben comincia d a meti dell'oPera.
4 tr Ogni botte di il vino na.
5 I La prima gallina canta ha fatto l'uovo
5 E uon svegliare il can oorme.
7 I natale con i tuoi, Pasqua con
8 T cerca trova.

-?d Completa liberamente le frasi, poi confrontati con un compagno'

Ammiro chi...
Amo chi..,
DeAeeIo chi...
ll momenf'o della giornala che preferieco", Mifa ridere chi,.
La equadra di calcio che deLeeto,.. lx/i f a Viangere ch.i,..
':i lllocale chefrequento ?ii e?eeeo'.. l./i fa arrabbiare chi,,
tullimo libro che ho lettro.* lx/i inf a eti di e c e chi...
lamico/a che non vedo da 7iitemV-o'.
La citf) itraliana che vorei vieiLare'..
La oersona che amo...

91
sl Pronuncia

conversazione
fa Ascolto 1' Ascolta il dialogo e rifletti sulle parole sottolineate
associandole alle funzioni.
Fai attenzione: a una stessa funzione possono corrispondere pi forme.
r Ciao Martal Auguriiil
r Ma dai!
r Grazie Anna. Allora? Come stai?
I Che coraggio! Anche perch6 ci eravamo messi
r Maf bene, dai! A parte Gio che ognitanto peroe d'accordo almeno una settimana fa.
i colpi, sai. Senti un po, cosa mi ha detto stasera.
c Assolutamentel E allora cosa gli hai detto?
Sai che avevamo gid deciso di trovarcitutti
insieme. no?
r Gli ho detto che era fuori!

t Eh!
e Ahl E luicome ha reagito?
I Ecco! Lui dice che non glielo avevo mai detto.
r Ah... ha subito cambiato tono e mi ha proposto
di uscire e di trovarci alla festa della birra.
E Noooo!
T E invece
x Ho capito.
si! Guarda, ma sai qual d la veriti?
E Mhl
I Comunque d riuscito ancora una volta a
satvare capra e cavoli. In queste cose d davvero
t La veritd d che era solo una scusa per poter un mago.
vedere la partita della Nazionale.

a iniziare un discorso
b confermare l'attenzione
c segnatare sorpresa
d confermare l'accordo
e attirare l'attenzione
t tenere viva l'attenzione dell,interlocutore
I segnalare la fine del discorso

E b Ascolto 2. In coppia' Riascoltate e interpretate il dialogo per


2 volte scambiandovi
di Marta e Anna.

H c A volte le stesse espressioni pronunciate con intonazioni


diverse possono avere funzioni diverse.
Ascolta i dialoghi e associa re espressioni sottorineate
aile funzioni,
1 r Ti ho detto che Marco d partito per gli Stati Uniti?
s Ma dai?l Non lo sapevo propriol
2 r Non so se stasera miva di uscire. Domani mi devo
alzare presto e poi sono un po,stanca,
s Ma dail Datti una mossal Lo saiche sei propno una plgrona?l

a LJ convincere qualcuno a fare qualcosa che non vuole


fare
b LJ segnalare sorpresa

E d Ascorta re frasi e associa re espressioni sottorineate


aile funzioni.
le frasi con l'intonazione giusta
un compagno ripeti

1! arta compie gli anni il 7 luglio, no? a esortare


2| Marco ha venduto la moto p.r
la macchina.
-rprurs b iniziare un discorso
c cercare di convincere del contrario
s Nooool
chiedere conferma

4I : esprimere disponibilitd
amo fare cosl... f espflmere sorpresa
5I ace it calcio.
Ma come no! uno sport cos) appassionantel
E
5 L-l Mi dai una mano con l,esercizio?
r Come no!

92
Uintervista: diventare grandi
In coppia. A turno intervistatevi usando le domande qui sotto.

Ricordi la prima volta che


1 sei andato/a all'estero? 5 sei andato/a a un concerto?

2 hai ouidato la macchina? 7 ti sei innamorato/a?

3 hai preso l'aereo? 8 sei andato/a in vacanza con oli amici?

4 hai combinato un guaio? t hai dormito fuori casa?

5 hai baciato un ragazzo / una ragazza? 10 hai avuto una delusione d'amore?

Z I giovani d'oggi
In gruppi di4. Leggete la carta (comune a tutti) che viconsegna I'insegnante (Appendice, p. 151) e
preparatevi a sostenere la tesi che vi d stata assegnata discutendo tra di voi. Poi formate un nuovo
gruppo con altri 3 studenti che hanno una carta diversa dalla vostra. Presentate e sostenete la vostra
opinione con convinzione.

I giovani d'ogqi
voglionotutbo eenza
Cover far faLica e hanno
zieogno di emozioni fortri
Ver eentireivivi.

RieVettro aimieiLemVi
giovani d'ogqihannoLante piJ
i
oVportrunitA di vedere ?oeLi nuovi
cono5cere Qenf-e nuova
comunicare con alLre
oereole

93
Produzione libera

B Quale film ci vediamo?


In gruppi di 3' stasera vuoi vedere un film all'aperto
con 2 amici. Guarda le locandine qui sotto e
leggi le trame dei film in programmazione (Appendice, p.
fOZl. qr.le vorresti vedere? Convinci ituoi
compagni a venire con te.

I La selfie mania
che cosa pensi dei selfie? Ti piace farli e condividerli con gli
amici oppure li detesti? perch6?
Leggi le diverse opinioni ner forum e scrivi ir tuo parere
sri questt tema.

Per me non d tanto un bisogno di espnmere come


sono o come mi

Ok, ma se l'autoscatto diventa un,ossessione, to penso


I h 6^^^^l^ Ji r
che sia
',- ^,.-t^L- -'. '

Strategie

94
I

Fai ie aEEiviE& * e'stisaasa Ee teae *apa*ie& **ee i"E va3aat*m€tr*" tr*i rif3e€&! sqa33* tue
diffficeSc& c*rc E'aiut* d*EBa &afu*3Ea * f*ea#* Feggse"

6 ql i:r'

o non molto bene 5Oabbastanza bene lOO benissimo!

Sai convincere qualcuno a fare qualcosa? In coppia. Domani d un giorno di vacanza. Lo studente A
interpreta il ruolo quisotto, lo studente B quello in Appendice (p. 152). Ognuno cerca diconvincere il
compagno ad andare con lui.

Finalmente, dopo una settimana di pioggia, domani d


previsto beltempo. Haivoglia di stare all'aria aperta.
Ti piacerebbe molto fare una gita al lago, passeggiare,
prendere il battello e mangiare del pesce fresco.

Che v do alla mia prestazione? | l0O

-
€ Sai esprimere opinioni? Sai esprimere accordo o disaccordo su un tema? In coppia. A turno
scegliete un'affermazione ed esprimete il vostro punto di vista.

desiderio di connessione digi-


JI
Itale pud finire per isolarci da chi
ci sta pit vicino. Senza dimenticare
che chi, per diversi motivi, non ha
accesso ai media sociali, rischia di

delle comunicazioni sociali, gennaio 20 4)

Che voto do alla friaprestazione? LAA

-/
Le mie DIFB'ICOL
ci no l|n po'
1
2
Mi mancavano le parole per descrivere paesaggi, opere d'arte e parlare
delle azioni del tempo libero e dei social network.
Non sapevo usare bene le espressioni giuste per convincere il mio compagno.
trT
trtr n
n
3 Qualche volta non sapevo variare le espressioni per esprimere un parere
favorevole o contrario a un dato tema. ntr
NT
tr
T
4

6
5
Ho parlato troppo lentamente.
La mia pronuncia non era buona.
Altro
trtr
Ttr T
T

95
€ In gruppi. Confrontatevi su queste domande,
&
Quando usate il dizionario?
g
Che tipo di dizionario usate?
Per fare che cosa?

Leggere le v*ci del dizicnanic


*a Guarda con attenzione le voci di alcune parole prese dal dizionario DlBl(Dizionario di base della ling;
italiana). Fai un elenco di tutte le informazioni che si possono trovare sul dizionario.
portare (por.ta.re) v.tr.1" con.reg.t rettere qualcosa e spostar- cena (ce.na) s,f. r il pasto della sera; i cibi che vi sono sen:-_ _-

lo da un posto alf'alto: portare un sacco sulb spalla. 2 consegnare : nonni mihanno invitato a cena.2l'ora approssimativa in cui c=
Portfl qaesto messaggio a tuo padra, 3 indossare : Nelle grandi occa- sto pasto viene consumato : Dop o cena guardo Ia telwisione .
sioniportaun cappello elegante; averc: portaibaft ilaanni.4 esse- Lrl qallat.cena.
re in grado di sostenere un pe so: euesto camion porta 70 tonnel- E pasto,desinare.
lata.5 accompagnare: Chi ti porta o scaola? 6 guidare, pilotare:
Non sa ancort portare l'auto.7 condurre: Dove porta qael smtiero? nuvoloso (nu.vo.lo.so) agg. denso di nuvole: Guarda come e i-
8 indurre: Tatto porta Ecredne alle sue parole.g calrsarci Hotrovil- ventato nuvoloso iI cielo , tra poco pioverit.
to un qaadifoglio portafortuna. B sereno,limpido.
@ iopdrto.
E dal lat. portare, der. di portata "passaggio".
llJsostenere (nel significato r); recapitare (nel significato 2); Iegenda
sopportare (nel significato a). @ grammatica E E
etimologia sinonimo E contra---:

1 T.DeMauro,c.G.Moroni,DIBDlzionaiodibasedellalinguaitaliqna,panvie,Todno1996.

*b Associa le abbreviazioni ai significati,

t Es.f 4 Etr 7 E reg. 10 E aw.


z E s.m. 5 E intr. 8 I irreg. 11 I qlc.
3Iv. 5 E con. 9 I rsg, tz I der.

a aggettivo d sostantivo femminile I awerbro I coniugazione


b verbo e regolare h sostantivo maschile m derrvato
c irregolare t qualcosa i transitivo n intransitivo

*c Quale forma base di queste parole devi cercare sul dizionario?


1 per i sostantivi come cant stanze
2 per i verbi come dici, sichiama, haiscritto, sia
3 per gli aggettivi come matta, nostri
4 per gli alterati come fratellino
*c tn coppia. Che cosa cercate sul dizionario quando trovate dei gruppi di parole, ciod piir parole che
formano un'unitd lessicale? Ecco alcuni esempi.
'''r,,,'-ll

lltempo liberO e un concetto relativa- Giulia


Ok, te lo dico, sn Giulia. Ho oerso
la testa per te. TVTB

Carla, llaria e Martina


sono amiche da una vita,
vaftno pazze per le serate
in discoteca.
(es. 1b, p. 83)

96
tl
**re er* par*Be sc*61#seiut*
iBa Leggi questa parte dell'articolo sul tempo libero e i social network (es, 1b, p. 78) e cerca sul dizionario
il significato delle parole che non conosci. Poi confrontati con la classe.

[ ,,] Questo si1,nifica'ehe"il' 'p6:,::l:i6 1i:::

era un luogorin cui fare altre.,.i0 e1...tisp

r1.an.d'pil,,,unIempo d dive nfl..,

intgmffieile che.,,,oo ala'Al' ,:,,:,,,,\th

ea quando lavoriamo.;,., b,iamo sempre un occhior,,sul


_€_ VlCcVOl'SOlrrQUanOOl:SBmO a CaSa, al parc0 0 In
illll u r'sempre pit raggiungibiti da
di scegliere e di sentimenti,

i€b Cuarda le voci del dizionario per le parole distinto e gusto. Quanti significati hanno?
distinto agg. [part. pass. di distinguere]. - introdotte nel cavo orale. Locuzioni: stuzzicore il g.; perdere,riacqai-
1. separato, diviso, non unito o fuso o confuso insieme con altro stare il g.; grossolano; cibo gradito,piacevole al g.
o con altri: il voto dell'orale va tenuto d. da quello dello scitto; quindi, 2.Saporci cioccolatini di g. squisito; cnramelle al g. dilampone; qaesto caf-
comunem., differente, diverso: sono due cose ben d.; il vocabolo ha fi hauno strano g.; sentire, distinguere il g. dei cibi.
due d. significati. 3. Usi fig.:
2. chiaro, non confuso, che si percepisce chiaramente con i sensi a. Piacere, sentimento di intima soddisfazione: vonei prendermi il g.
o con l'intelletto: un'immogine d.; il suono mi giungeva d. agli orecchi. di ano rivincita; Nelle esclam , che gusto!, sai che gusto! e sim., indica
s. che, nel portamento, nel comportamento, nel tenore di vita, di- grande soddisfazione e piacere.
mostra doti di nobiltd, signoriTitd; d una pnsona d.,di modi d. b. Desiderio,voglia, capriccio: mi ivenuto il g. di andare aballare; levar-
si il g. di quolche cosa.
gusto s.m. c. Modo personale e soggettivo di vedere, giudicare e apprezzare le
1. Uno dei cinque sensi di cui l'uomo d dotato: d il senso specifico cose, soprattutto con rigu.ardo alle inclinazioni, ai desideri, alle simpa-
esercitato attraverso gli organi gustativi o organi del g.,per mezzo tie individuali (usato soprattutto alpfu.): ognunohoi suoig.; i questione
del quale viene riconosciuto e controllato il sapore delle sostanze di gusti; sui g . non si discute; che gusti! , che razza di gusti!
(da ww.treccani.it)

-Bc niteggi l'articolo dell'esercizio 3a e sceglitra i diversi significati quello adatto al contesto.

1 La parola distinto quisignifica 2 La parola gusfo qui significa

'&a Correggi gli errori sottolineati, fatti da studenti stranieri, aiutandoti con il dizionario. Quali informazioni
puoitrovare nel dizionario sui nomi e sugli aggettivi?
1 E caduta esi dferita i labbri.
2 Quelli pantaloni non sono mii, passami quelli a righe violi e verdi.
3 A Ferragosto eravamo in montagna e siamo andati per funqi.
4 Mi ha raccontato i suoi origini.

'-8b tcco le informazioni che puoi trovare sui verbi. Cerca nel dizionario:

1 il participio passato di: risolvere, perdere, offendere, trascorrere, cuocere, accorgers;


2 l'ausiliare di diventare, migliorare, addormentarsi, rimanere, salire, piangere',
3 le preposizioni che si usano con'. innamorarsi, proibire, sbrigarsi,lasciare, giocare, provenire,
4 quali di queste espressioni richiedono il verbo al congiuntivo: sebbene, ritengo che, ti dico che, bisogna che.

'&c Cerca sul dizionario dove cade l'accento su queste parole.

catalogo/astuzialcigolio/caspita/prevedibile/portatileTvigile/monotono/segreteria/nemico

t 97
lrl
{,1

I Che cosa rappresenta per te il lavoro?

d solo un modo
di guadagnare i soldl

pe" me d ru*ol

d importanie
?er esee"e libera
eindipendente.

100
- I

P Quali di queste affermazioni condividi? Perch6?

Ci sono lavori umilianti che non farei mai.

L aspetto esteriore (il fisico e il modo di vestire) sono impodanti ;


::t:::::
:::::::::::::::

Penso che il modo di lavorare oggi sia molto cambiato rispetto al passato.

Credo che ci siano lavori piir adattiagli uomini e lavori pii adatti alle donne,

B Guarda i disegni di alcune professioni e rispondi alle domande, poi scegli il lavoro che preferisci.

Secondo te, quale di questi lavori d


1 il piir creativo?
2 il piir stressante?
3 il piir interessante?
4 quello che lascia piU tempo
libero?
5 quello che mette piir
a contatto con la gente?
6 quello che mette piL
a contatto con la natura?

@ portinaio di condominio

E stilista E ristoratore E maestra disci

101
Per capire
Che lavoro fara
la tn coppia. Qualera il lavoro deivostrisogniquando eravate bambini? perch6?

lb tn coppia. Osservate la classifica dei settori nei quali i


bambini italiani vorrebbero lavorare. sapete fare
2 esempi di professioni per ogni settore?

Edilizia

Informazione

+o Artigianato
e arte

P
Commercio
q)

Salute

U
Percentuale
lc Leggi l'articolo e rispondi. Vero o falso?

rare da
( a
ndr
1. .1
1 ba ?

ehmipA Ateaagranaeai rro,r.


e dubbio:
o cani,'o
Marple
s

, ! ,che si star sando alle::prime,,inclagini:


. '1 r<Ovyia on. solo.io, ma qi saranno i
poliziotti che mi aiuteranno ad arrestare il ladroo. M611ss, Poche settimane fa, in una scuola matema del Cen_
tro, Pietro, Elisa e Bengjie (un bimbo filippino) giocava_
no a fare i grandi; il papi andava in uJfieio (pietro), la
maema lavorava in cucina (rlisa) e Bengiie puliva vetd
e pavimenti. questo episodio rende eviclenti gli stereoti_ +o
pi di cui i bimbi si nutrono per quanto riguarila ilmondo
del lavoro. Non l'unico, a dire il vero. per esempio molti
bambini pensano che il padre lavori pii della madre.
. Quando si cresce, i sogni si adeguano. Se durante la
prima infanzia a predominare d il senso di onaipotenza, +s
tiere, parrucchiere, fruttivendolo, giomalista, giornala_ intorno ai g anni i bambini iniziano la presa di coscienza
io. Trrtto d possibile.
delle loro capaciti reali. poi a partire dagli u anni ini_
Il problema casomai sono gli ideali a cui i bambini si ziano a costruirsi dei valori personali: i ragazziscoprono
2o r.iferiscono, soprattutto i piripiccoli, che sono Spesso nega-
tivi (Inranzitutto perch6 il lavoro>, spiega Marta Lunghi,

co, ho un faren. E anc , di:


,spiace;,rnon riesio a.gomprarti.il gioCo, euesto mcse non
li' -_: i '_l :_ '
ho gnato abbas . eosi i piccoli pensano che la
p ione &i,genitori sia solo uno strumeritoreconomi-

102
Unita 04 I Per capire

VF
I bambini hanno le idee chiare sul lavoro che faranno da grandi. TT
ftu
1

2 I lavori a cui i bambini aspirano sono molto pratici, concreti e realistici


3 L'idea che i bambini hanno del lavoro d influenzata dal lavoro dei genitori. IT
4 Uno degli stereotipi su cui i bambini sono d'accordo d che il pap) lavora piit
della mamma. TI
Intorno ai 9 anni i bambini iniziano ad aspirare a lavori che portano fama,
successo e guadagno. uI
ld I'articolo e rispondi alle domande.
1 Perche spesso i bambini piir piccoli associano il lavoro dei genitori
a qualcosa di negativo?

2 Quali stereotipi sul mondo del lavoro emergono dai giochi dei bambini?

3 Quale modello di lavoro propone la televisione?

I : Associa le parole e le espressioni del testo ai significati.

tI si concede (r 2) a molto
2I indagini (r. 5) b inchieste di polizia
3 L--i sottrae (r. 22) c centrato sugli adulti
4 ! un sacco (r. 26) d si uniformano, si adattano
5 Ll episodio (r. 40) e sr permere
6 L-l si nutrono (r. 4'1) f si alimentano
7 L-l si adeguano (r. 44) g toglie, porta via
B Ll presa di coscienza (r. 46) h stabilito, sicuro
9 Ll assodato (r. 50) i fatto, cosa che d successa
10 L-l adultocentrico (r. 57) I essere consapevoli

I' In coppia. E oggi? Avete realizzato il vostro desiderio di bambini? Sono cambiati i vostri desideri?
Qual d ora il lavoro dei vostri sogni?

role
NUOVE

103
Per capire I Unrta 04

Pa prima diascoltare. In coppia. Neldialogo che ascolterete una rcgazza sostiene un colloquio di la.:-:
Scrivete 5 domande che secondo voi le fari il selezionatore.

3b Ascolto 1. Ascolta il dialogo e rispondi alle domande.


1 Marta ha risposto alle vostre domande? Se sl, che cosa ha risposto?
2 ll selezionatore ha fatto altre domande? Quali?

2c Ascolto 2. Riascolta il dialogo e rispondi alle domande.


1 Al colloquio, per quale lavoro si presenta Marta? 7 Qual d lo stipendio che Marta propone?
a Non piU di 1200 euro netti.
2 Dove ha visto Marta l'annuncio di ricerca
o Non meno di 1200 euro lordi.
di personale?
c Non meno di 1200 euro netti.
a Online.
b In un giornale. 8 Che cosa fard il dottor Disco dopo che il collc:- -
c In televisione. con Marta sard finito?

3 Qual d il titolo di studio di Marta?


a Diploma.
b Laurea.
4 Quali lingue parla Marta?
a Inglese. d Tedesco.
b Spagnolo. e Russo. I

c Francese. f ltaliano.
a

5 Marta d disponibile a fare degli straordinari?


a 5i. b No. dv

6 Marta d disoonibile a lavorare fuori dall'ltalia?


a Sl. b No.

tf onfronto tra ulture Gli italiani lavorano di pii, ma sono pagati meno
Gli italiani e il lavoro In ltalia si lavora di piD che in Germania, ma si guadagna di meno.
Questa la realtd che emerge dai dati Ocse, l'Organizzazione per la
. Quali sono gli stereotipi sugli cooperazione e lo sviluppo economico. Ma i salari sono bassi non perch6
italiani e il lavoro nel tuo Paese? in ltalia siamo piir pigri, anzi, d vero il contrario. Secondo l'Ocse, nei
Sono confermati dalle statistiche Paesidelsud dell'Europa silavora dipil che nelNord. Ne|2012, infatti,
presenti nel testo qui a fianco? gli italiani hanno lavorato circa 200 ore in piir dei danesi, e addirittura
. Quando lavorano le persone nel tuo 300 ore in piD rlspetto agli olandesi e ar tedeschi. In Germania le ore

Paese? Quali sono gli orari di lavoro passate mediamente al lavoro sono state poco piu di 1400 (poco meno
normalmente? C'd flessibilitd di27 ore settrmanali), mentre in ltalia circa 1780 (poco pii di 34 ore
settimanali). In ltalia oero lo stipendio medio mensile di un lavoratore d
negli orari?
di circa 1410 euro, contro i circa 2580 di un tedesco. Probabilmente si
. C'd una "pausa caffd"? tratta di un problema di qualitd e organizzazione del lavoro: il sistema
. Qual d lo stipendio medio? lavorativo italiano d "ingessato", molto rigido, e reso complesso da
regole che cambiano spesso, senza produrre in realti degli effetti positivi.
. Le donne lavorano quanto gli uomini? A peggiorare la situazione si aggrunge una tassazione sul lavoro molto
alta che contribuisce ad abbassare il salario in busta paga.
(adattato da www.businesspeople, it)

104
e€sEGc

av*r* e perscnaiita
I. Riascolta il colloquio di lavoro di Marta e completa le informazioni.

Selezionatore Marta
:.'nbiente di lavoro vudil Ld

laratteristiche della persona che cerca Difetti

Associa gli aggettivi della colonna di sinistra ai loro contrari nella colonna di destra.

qualitd difetti
E preciso
1 a inaffidabile
2 E flessibile b infantile
3 E cordiale c impacciato
4 E efficiente d freddo, formale
5 I dinamico e distratto
5 E affidabile f incapace
z E disinvolto g sfacciato
8 I educato h impulsivo
9 E riflessivo i maleducato
10I maturo I pigro
11 E preparato m rumoroso
12 I riservato n rigido
13 E tranquillo o disorganizzato
I: Sottolinea nella colonna "difetti" dell'esercizio 1b gliaggettivicon un prefisso di negazione
(es. infelice = non felice).

Yomi in -itd, -ezza e -enza


?r Oaquali parolederivanoquesti nomichedescrivonolequalitdutilisul lavoro?

nome parola di base suffisso


f lessibilitd flessibile -itd
chiarezza chiaro -ezza
paztenza pazrenle -enza

l adattabilitd
2 gentilezza
3 curiositi
4 elasticiti
5 socievolezza
5 efficienza
7 prudenza
8 puntualitd
9 prontezza
10 velocit)
11 praticitd
12 corretlezza

105
l
Lessico I Unitd 04

*b Leggi i profili degli impiegati e completali con i nomi derivati dagli aggettivi scegliendo tra i suffissi
-ezza e -enza. Poiassocia i nomie i ruoli in azienda alle descrizioni.

Lel E
Sabina Donati
responsabile stipendi
Sergio Pizzutto
t""not"lll" vendite
viaRoma,36 20121 N,4ilano
fel:02/5524563 - e-mail: Dona
\rwacespit r

ANcEra Rrva
risorse umane resPonsabile acquisri
lcl
I c I .^, wzt))14)b/
,c ^.y.r-193r.36
20121 Mr,ano
_ e.rarl. Rrva@ACf5pcom ffilliEl2"*'"
wwu.aceso.it "'o'Jiu'l3 cespit

1 Ll E entrata in azienda subito dopo essersi laureata in Economia. Una delle sue doti principali d la
(1) (veloce): non appena riceve un'e-mail, risponde subito. Un,altra sua dote
e la (z) (puntuale) in ufficio: alle 8 d regolarmente alla scrivania con il pC
acceso, pronta a iniziare il lavoro. Queste sono le doti che piacciono maggiormente al direttore. Certo,
ha anche qualche difetto. Manca totalmente di (r) (flessibile), perch6 se ha
qualche problema che richiede di uscire dagli schemi, difficilmente riesce a trovare una soluzione oa
sola. Ha anche poca (+) (pronto) e se qualcuno ha bisogno di aiuto su qualche
questlone, raramente se ne accorge o si offre di aiutarlo. Tra i suoi compiti c'd la preparazione
delle buste pagE
cosa che potrebbe renderla molto popolare tra i suoi colleghi, invece molti la trattano come una stupida.

2f Quarant'anni (portati malissimo). A prima vista pud sembrare un po' incapace, ma d solo molto distratta-
La sua dote principale d la (t) (socievole), perch6 ha amici ovunque. euesto
perd si traduce in chiacchierate senza fine alla macchina del caffd che riducono notevolmente la sua
(2) (efficiente). Ha anche una (3) (gentle)fuori
dal comune. Se qualcuno d nuovo in cittd e non ha amici, si preoccupa di invitarlo a cena nel piccolo
appartamento che divide con la gatta polly.

3n Per carattere d un leader carismatico. Ha iniziato dal basso in azienda. Ora d diventato responsabile deqli
acquisti. Una caratteristica che lo rende amato da tuttid l,(r) (elastico), perch6
se un modulo degli acquisti non d compilato a dovere, non ti chiede di rifarlo. Invece non d molto amato
per la sua eccessiva (z) (curioso). vuole sempre sapere tutto di tutti e quesro
a molti non piace. E anche un sindacalista modello. Questo d un ruolo adatto a lui oer la sua
(3) (corretto) esemplare: gli interessi degli altri sono sempre al primo posto,
dopo i suoi.

+ I rt suo compito in azienda d vendere. E sa farlo molto bene, con gentilezza e decisione, ma
anche con
molta (t) (prudente), perch6 non insiste mai con un cliente se caoisce che non
d interessato a un prodotto. Certo, la totale mancanza di (z) (pratico) d il suo
peggior difetto, tanto che ha sempre bisogno di aiuto per organizzare anche una semplice trasferta.

ffic scrivi le 5 qualitd che secondo te sono piir importanti per svolgere
bene il proprio lavoro. Poiconfrontaticon un compagno.

2
3
4
5

106
Uniia 04 | Lessroc I
Secondo te, quali caratteristiche devono avere queste persone per fare bene il proprio lavoro?

regista

insegnante ballerino avvocato

Che lavoro fanno queste persone? Ascolta le interviste e cerca di capire la professione
di ognuno. Poi riascolta e completa.
1

Professione Professione Profess


Con chi lavora Con chi lavora Con chi lavora
Che cosa fa Lal^^ -^-^ I^
I IE LU)O Id Che cosa fa
Asoetti oositivi del suo lavoro Asoetti oositivi del suo lavoro Asoetti oositivi del suo lavoro

Alcuni nomi di professione si formano aggiungendo dei suffissi. Leggi -tore aTtare
la lista diquelli pi0 usati, poicompleta lefrasicon inomidi professione, -ista f orieLa
aggiungendo un suffisso alla parola di base tra parentesi. -aio giornalato
1 Carlo da qrande vuole fare il (dente). -iere tnfermtere
2 Uno tra i (regia) italiani pii famosi d
-ante )noe1nante
Bernardo Bertolucci
3 r bllenare\ della Nazionale italiana di calcio nel 2006 era Marcello Liooi
4 Se vuoi comprare delle sigarette, devi andare dal (tabacchD
5 E molto intonato e ha una bella voce. Dovrebbe fare il \cantare).
6 Molti bambini italiani da qrandi voqliono fare il (pompa).
7 Per fare il (tradurre) brsogna conoscere molto bene le lingue.
8 Ho sempre amato la natura, per questo ho deciso di fare il (giardino)
9 rl (gelato) che c'd vicino a casa mia d'estate ha tantissimi clienti
10 Per fare il (muro\ devi essere molto forte.

107
Lessico I Unita 04

i€i: scrivi il femminile di questi nomi di professione e poi rispondi alla domanda,
1l'allena-tore l'allena- 4 l'inferm-iere l'inferm-
2 il fior-ista la fior- 5 l'insegn-ante l'insegn-
3 il giornal-aio la giornal-

Qualisono i nomiche hanno il maschile e il femminile uguali?

l1 In gruppi. Aturno pescate una carta (Appendice, p. 163) senza farla vedere aicompagni,che devono
fare domande per indovinare la professione sulla carta, I compagni possono fare solo domande a cui
si risponde con un si o con un no.

Lavora anche di damenica? ipaaatro nollobene?

iev*r*
'S= Completa gli annunci di lavoro.

operai 7 segretaria I impiegati / accompagnatore / parrucchrere / programmatore informatico /


addetto alla comunicazione web

EMI FASHION, distributrice di griffe dj abiti da sposa e cerimonia, cerca (1)


Sono richieste: laurea triennale, capacitd di gestire i social media professionalmente, conoscenza delle tecniche
giornalistiche, ottima conoscenza della lingua inglese. Mezzi di locomozione forniti dall'azienda. Per candidarsi
inviare il oroorio CV a emifashion@fashion.it.

Sl RICERCA un (2) per inserimento in nuovo progetto. Si richiedono esperienza


sulla piattaforma .NET e linguaggio C# e conoscenza dei principali paradigmi di programmazione Object Oriented.
Sono necessari almeno due anni di esperienza di programmazione e laurea triennale come titolo di studio minimo.
Inviare CV a Neoinformatica@neo.com.

LA DI FORNITURE INDUSTRIALI ricerca (3) specializzati e non. con mansioni


di tubista, carpentiere e saldatore. Richieste professionalita e ottima manualitd. Chiamare ore ufficio 02/67854769,

CERCASI PER PERIODO ESTIVO (4) per gruppi di studenti all'estero. Richiedesi
conoscenza lingua inglese, francese, spagnola, curiositd, velocitd nello stabilire relazioni, maturitd. Inviare CV
a Viaggiaconnoi@ed.com. fel 06/ 44202652.

CONCESSIONARIA AUTO cerca per propria attivitd sede Milano (5) ambosessl,
automuniti con esperlenza pluriennale nel settore e attitudine ai rapporti con l'utenza. Si richiedono adattabilitd,
elasticitd e sensibilita verso i clienti. Retribuzione commisurata alle reali caoacitd. Inviare CV dettaoliato a
Autoebasta@auto.com.
Tel. 02126950063.

OERCAST(6) di direzione, neolaureata, bella presenza, conoscenza lingue


e Windows. Possibilitd paft-time. Per appuntamento tel. O41/242611.

SALONE lN RO O cerca (7) capace. Richiedonsi diploma e minima esperienza,


originalitd e creativitd. Possibilitd crescita professionale ed economica. No perditempo. Telefonare 030/7700656.

108
Unita 04 I Lessico ql
I

€b Quate degli annunci dell'esercizio 4a ha letto Marta (es. 2b, p. 104)?

€c niteggi gli annuncie rispondi alle domande.


1 In quali annunci si cercano solo uomini o solo donne?
2 In quale annuncio viene indicata la possibilitd di lavorare solo per mezza giornata?
3 In quale annuncio si cercano collaboratori solo per un periodo limitato?
4 In quale annuncio si cercano diverse figure professionali?

€d trova negli annunci i sinonimiformali di queste parole ed espressioni.


1 mezzi ditrasporto 5 clienti
2 compiti 7 compenso, salario
3 maschio o femmina 8 adeguata
4 con la macchina 9 che si d appena laureata
5 di piU anni 10 aspetto fisico gradevole

"Ga Leggi l'e-mail di accompagnamento che Marta invia alla ditta


ACESP. Sottolinea tutti gli elementi e iterminiformali.

* gli aggettivi possessivi


* la persona del verbo
o le formule di apertura e chiusura

data: 18 marzo2Ol5 ore9.15


A: info@ACESPcom
Oggetto: Vs. insezione sul sito Cercalavoro rif. 200

Alla c.a. del Responsabile dell'Ufficio del personale dott. Disco

Gent.mo dott. Disco,


con riferimento all'inserzione pubblicata sul sito Cercalavoro il 15 marzo u,s., vorrei sottoporre alla Vostra attenzione il mio
CV, augurandomi che possa essere di Vostro interesse.

Sono una neolaureata in Lingue e letterature straniere, interessata al settore marketing e alla comunicazione. Avendo
studiato all'estero, conosco bene l'inglese; sono dinamica, creativa e predisposta alle pubbliche relazioni. Ho uno spiccato
senso del dovere e sono piena di entusiasmo.

Pur non avendo maturato alcuna esperienza "sul campo", ritengo di poter sviluppare, in breve tempo, le competenze
specifiche che sono richieste nell'inserzione, dato che sono estremamente motivata.

Restando a disposizione per qualsiasi chiarimento, allego il mio CV con il consenso al trattamento dei dati personali da me
forniti.

Rimanendo in attesa di un cortese riscontro, Le porgo distinti saluti.


Marta Rossi

Marta Rossi
via dell'ltalia 4, 00100 Roma
e-mail : marta.rossi@alice. it
skype: marta.rossi

109
1l' Lessico I Unita 04

.=r.: Associa ititoli ai paragrafi dell,e-mail,

titolo di studio e qualita


par.

ch i usu ra
par

=i=ir Trova le abbreviazioni nell'e-mail e associale ai significati.

1 Vostra
2 riferimento
3 cortese attenzione {\. 1

4 dottor i,J
5 Gentilissimo
6 ultimo scorso
7 curriculum vitae

+E* Scrivi le espressioni formali usate nell,e-mail per:


1 riferirsi a qualcosa diconosciuto (per chi legge e chiscrive)
2 chiedere di leggere / prendere in considerazione ouarcosa
3 dire che non si ha espenenza
4 dire che si possono dare altre informazioni
5 dire che si aspetta una risposta
6 salutare

"..Efi In coppia' Quali di queste formule di apertura e chiusura di lettere o e-mail sono formali?
Per chi le usereste? provate a fare degli esempi,
euali informali?

chiusura
= Gent.ma/Gent.mo (Gentilissima/o) prof./prof.ssa
Bacioni
(professor/professoressa) Ma rch i
Un abbraccto
=. Crao Silvra !

Tanti saluti
Caro/Carissimo Sergio
Distinti saluti
= Spett.le (Spettabile) Telecom
Cordiali saluti
.. Egr. (Egregio) dott./dott ssa (dottor/dottoressa)
A presto
Stanga
= Gent. (Gentile) Lucia

In contestiformali si usa mettere dott./dott.ssa (dottor/


dottoressa) davanti al cognome di ogni persona in
possesso di un diploma di laurea universitario. L,uso
di questo titolo non significa percid che stiamo
necessariamente parlando o scrivendo a un medico.

Scegli uno degliannuncia pagina 108 e scrivi la tua e-maildiaccompagnamento.


strategie
1 't0
I

I perativo
f a Hai maifatto un colloquio di lavoro? Secondo te, quali sono i comportamenti piil adatti?

E b tn coppia. Leggete il testo e confrontatevi usando le domande sotto.

llbonton delcolloquio
Orario: siate assolutamente puntuali; se siete in ritardo, awisate.
Abbigliamento: vestitevi spontaneamente (secondo lioccasione e il contesto); preferite un abbigliamento
"neutro", che non fa correre rischi.
Fumo: in Italia non si pud fumare nei luoghi pubblici, quindi non accendete mai una sigaretta, anche se
vedete un portacenere sul tavolo. Non chiedete neppure se potete accenderne una.
Risposte: rispondete gentilmente alle domande che vi saranno poste; rifiutarsi non d mai opportuno. Se vi
trovate in difficolti, provate casomai a rispondere in modo generico.
Parlare di s6: non siate troppo sintetici: presentatevi accuratamente.Fate attenzione alla prioritd delle in-
formazioni su di voi e sulle vostre esperienze e offrite unlimmagine il pii possibile positiva di voi stessi.
Sguardo: se il colloquio d gestito da piti selezionatori,guardateli tutti anche se avete capito chi d la persona
pii importante.
Cellulare: non tenetelo acceso e, se per caso vi siete dimenticati di spegnerlo e suona durante il colloquio,
spegnetelo senza rispondere.
Saluti: se il selezionatore vi fa capire che il colloquio
si sta chiudendo, chiarite I'ultima cosa che ave-
te da dire, ma non forzate la continuazione
dell'incontro.

1 Queste regole per un buon colloquio di lavoro


valgono anche nel vostro Paese?
2 Quali sono le cose da "non fare" nelvostro Paese?
3 Come vi vestireste per un colloquio di
lavoro nel vostro Paese? Sul oosto di lavoro
ci si veste in modo formale?

lc nileggi iltesto e sottolinea iverbiall'imperativo usati per dare consigli.

Ed Completa la tabella con iverbi all'imperativo.

chiedete / vestiteviT preferiteT awisatel offritel chiedaT awisa t offri t preferisca/ vestitil
chiedil offra t awisi / preferisci / si vesta

avvrsare chiedere offrire preferire vestirsi


tu
Lei (formale)

VO

Ia
-i; -i- -i^+^

avere - abbi, abbia, abbiate


fare fai, faccia, fate

111
Grammatica I Unita 04

le Sei un/un'esperto/a in colloqui di lavoro dell'Ufficio Orientamento in un Centro per l'lmpiego. Dai
consigli a una persona che deve fare un colloquio. Completali con i verbi all'imperativo formale.
Ora Le dico le regole piir importanti per fare buona impressione a un colloquio di lavoro. Per prima cosa
1't1 eiinformi (informarsi) sull'azienda, magari visitando il sito internet. Prima di andare al colloquio,
(21 (rileggere) bene I'annuncio a cui ha risposto, per non farsi trovare impreparato.
(3) (essere)assolutamente puntuale; se d in ritardo, (+) (awertire) per
tempo. (s) (vestirsi) bene, ma (e) (non esagerare): un abbigliamento
ordinato, pulito e sobrio d l'ideale. (z) (ascoltare) attentamente le domande che Le faranno
e (8) (rispondere) in modo chiaro e conciso. (s) (cercare) di mantenere
sempre un atteggiamento positivo e sereno: (to) (non vedere) il colloquio come un qiudizio
ma (11) (tenere) invece presente che d un semplice scambio di informazioni per capire
se d adatto a quel lavoro. Infine (12) (non entrare) troppo nella sfera personale e
(13) (usare) sempre un tono professionale.

It lmmagina ora di dare gli stessi consigli a un amico. Trasformali all'imperativo informale come
nell'esempio. Fai attenzione a tutte le trasformazioni necessarie.
Tcco i niet consigli ger f are una buona impreseione al colloquio. lnnanzilatlo inlonmati qrima ea)l'azienda,
cerca infornazioni in inf,ernel. , .

Prono i relativi (sintesi)


Pa Osserua le frasitratte dall'articolo a pagina 102. A che cosa si riferiscono i pronomi in neretto?
Completa la regola.
1 ll lavoro che mi piacerebbe fare da grande d il veterinario.
2 ll problema sono gli ideali a cui i bambini si riferiscono.
3 | piccoli non hanno un'idea precisa del luogo fisico in cui i genitori
tavorano.
4 Bisognerebbe parlare aifigli deivalori su cui si basa il lavoro.
5 Questo episodio rende evidenti gli stereotipi di cui i bimbi si nutrono.
5 | genitori, invece, devono trasmettere i valori reali a cui fare riferimento.

Quando si usa che? E cui?


che
cul

Pb Unisci le due frasi con il pronome relativo cui e la preposizione corretta come nell'esempio.

Giulio d un collega. Sei sicuro di trovarti bene con Giulio.


con cui eei sicuro ditrovartibene.
Git-lio d un colleqa

1 Quello d un lavoro. Silvia riuscird a ricavare molti soldi da quel lavoro.


2 Marco d una persona molto estroversa. Con Marco puoi parlare di tutto.
3 Ho appena visitato un sito internet. Sul sito internet ho trovato un annuncio interessante.
4 ll dottor Rossi d il mio collega. Ti ho parlato del dottor Rossi ieri.
5 Non ho mai visto prima quella persona. Prima stavi parlando con quella persona.
5 Alessandro si trovava in una situazione imbarazzante. E riuscito a uscire in modo brillante da una situazione
imbarazzante.
7 Ci sono molte cittd italiane. In molte cittd italiane viaggiare in macchina d dawero impossibile.
8 llaria d una collega molto disponibile. A llaria puoi chiedere aiuto in qualsiasi momento.

112
Unitd 04 I Grammatica

'3c Completa le frasi con le preposizioni corrette.


1 llposto cui lavoro d molto lontano dal posto cuivivo'
2 La collega cui lavoro si d appena sposata e adesso d in viaggio di nozze.
3 Ricordo ancora benissimo il giorno cui ho iniziato a lavorare in questa societi.
4 Uno dei lavori cui mi piacerebbe poter scegliere d il pilota d'aereo.
5 Oggi ci sono molte nuove professioni cui non conosciamo neanche l'esistenza.
5 La ditta cui lavoro si occupa di impianti elettrici'
7 Lo stipendio cui asprro con questo posto d di circa 1400 euro mensili.
8 La scrivania cui metterei quel vaso d quella prU esposta al sole.
9 Se tl si d rotta la macchina, ti do il nome del meccanico cui vado io perch6 d dawero bravo'
10 ll collega cuiti ho parlato ieri, oggi si d licenziato'
pronomi relativi
?d Cuarda i disegni e fai ipotesi sui lavori che fanno le persone, poi completa il testo con i
che o cuie la preposizione corretta.

Professioni bizzarre
Insegna vivente
Non d un professore (t) "insegna" la materia "vivente",
ma d un tipo (2) fa l"'insegna" vivente per un ristorante,
in altre parole fa quello che dovrebbe fare un cartello pubblicitario.
Un fotografo dell'agenzia tr) lavoro d andato a fargli
delle foto: sta fuori sul marciapiede victno al rtstorante (+)
lavora, vestito da cuoco ma completamente immobile. Ha confrdato
che c'd qualche inconveniente nel suo mestiere, come quando qualche
buontempone si accorge che d "vivo" e allora lo tocca per fargli il
solletico o cerca di farlo ridere. Ma, a parte cio, sembra essere un lavoro
(5) a questo ragazzo Place molto.

Dottore del sorriso


Non d un comico! Vrene pagato perfar ridere ipazienti(0)
si occupa. Le persone (z) vanno da lur hanno brsogno di
ridere e lui le incoraggia a pensare a qualcosa (g) rldere,
non necessariamente con l'aiuto di barzellette. Ridere, sisa, fa bene al

corpo e alla mente. E se ci pensi, d proprio verol

Selezionatore di ciPolle
Ci sono diversi tipi di cipolle: le cipolle ts) hanno la

giusta forma, dimensione, maturazione e il giusto colore, e poi ct


sono le cipolle tto) invece escono da terra troppo
mature. Allora come fare? Serve qualcuno 1tt1
affidarsi. ll selezionatore sceglie le cipolle prima che raggiungano
il suoermercato E poi, non dimentichiamoci, ci sono diversi tipi di
cipolle (tz) servono per diversi scopi: per insaporire
un soffritto, da aggiungere nell'insalata, e poi le cipolle dentro iltuo
oanino oreferito (tr) non dici mai dt no, nemmeno
prima di un appuntamento romantlco.

113
Grammatica I Unitd 04

Congiuntivo presente
Sa ruelle cittd italiane a volte i condomini hanno un portinaio. che tipo portinaio = portiere o
di lavoro fa, secondo te, un portinaio? Che qualitir dovrebbe avere? custode = la persona che
Quali problemi si trova spesso ad affrontare? Esistono i portinai anche cura e sorveglia l'ingresso
nel tuo Paese?

Rb t-eggi iltesto e rispondi alle domande.

Ebbene sl, faccio il portinaio. E un lavoro sempre meno comune, ma io lo faccio ormai da 30 anni in questo bel palauo del
centro e mi piace, Quante persone ho visto passare da questo androne, quanti inquilini ho conosciuto. Qualcuno d sempre
stato qui, almeno da quando ci sono io, ma quanti sono arrivati, hanno vissuto qui per una piccola o grande parentesi della loro
vita e poi se ne sono andati per inseguire un lavoro, un sogno o un amore. Quante storie potrei raccontare..,
Ma con il passare degli anni penso che il clima che si vive nel palazzo non sia piit lo stesso, puftroppo. Nei condomlni, una
volta, almeno si parlava. I dirimpettai si scambiavano e zucchero e informazioni, come buoni vicini, e sostavano a lungo sul
pianerottolo oer chiacchierare.
Mi dispiace che oggi il condominio sia spesso solo un posto dove abitare, isolarsi e protestare.
lmmagino che anche in campagna si litighi con il proprio vicino per un prato mal rasato, per un rumore molesto, per un
cane inequieto, ma i conddmini dispongono di una quantitd infinita di motivi per litigare. E io devo ascoltare le lamentele
e le oretese di tutti.
ll catalogo delle richieste che mi vengono rivolte d lungo: nBisogna che i ragzzi del terzo piano capiscano che non possono
mettersi a suonare la chitarra nelle ore del pomeriggio quando gli altri vorrebbero fare una pennichella,;
nVoglio che Lei parli con l'amministratore del signor Di Prisco, perch6 non fa la raccolta
differenziata e mette di tutto nel contenitore della cada,; *E meglio che awisi la signora
Colla che non ne posso piir di sentire I'odore di tutti quei cibi strani che ama cucinare
da quando d stata in India,.
E poi tutti i pettegolezzi che mi raccontano ogni giorno: nCredo che gli sposini del
terzo piano non siano proprio una coppia perfetta come vogliono far credere, li sento
soesso litioarer: <Ha visto che macchi13 di IUSSO si d comprot^ il einngf lgggfti?
g o con il suo lavoro di
ic cambiata: la gente h oglia di farsi
E

Secondo il portinaio, che cosa d cambiato nella vita di condominio e che cosa invece d rimasto uquale?

2 Di che cosa si lamentano i condomini con il portinaio?


3 Quali sono i pettegolezzi del condominio?
Bc t-e99i le frasi tratte dal testo dell'esercizio 3b. Cerchia i congiuntivi e sottolinea l'espressione o il verbo
che determina I'uso del congiuntivo come nell'esempio.
Ma con i) passare deg)i anni ?enso che i) clima che si vive nel qalazzo non@Viit lo stesso, purtroppo.

1 Mi dispiace che oggi il condominio sia spesso solo un posto dove abitare, isolarsi e protestare.
2 lmmagino che anche in campagna si litighi con il proprio vicino per un prato mal rasato.
3 Bisogna che i ragazzidelterzo piano capiscano che non possono mettersia suonare la chitarra nelle ore
del pomeriggio.
4 Voglio che Lei parli con l'amministratore del signor Di Prisco, perch6 non fa la raccolta differenziata.
5 E meglio che awisi.la signora Colla che non ne posso piir di sentire l'odore di tutti quei cibi strani.
5 Credo che gli sposini del terzo piano non siano proprio una coppia perfetta.
7 Mi pare strano che guadagni cos)tanto con il suo lavoro di pizzaiolo.

114
Unita 04 | Grammatica ,l

Metti al posto giusto nella tabella le espressioni che hai sottolineato nell'esercizio 3c.

verbi che esprirnono verl:i cl:e esprirRono verbi che esprlmono verlii o espr*ssioni
opinicni c dubbiel stati d'anirftc desideri+ c vsl+nt& i:eapersonal!
incertezea {opir:iene, d,ubbi*,
desideric eec")
?e154 cae

Be tn coppia. Mettete al posto giusto nella tabella dell'esercizio 3d queste espressioniche richiedono
il congiuntivo e aggiungetene altre che conoscete. Poi costruite una frase per ogni funzione indicata
nella tabella (esprimere opinioni, stati d'animo ecc.).

ritengoche/nonmi piacecheldstranoche/nonsonosicurocheldimportanteche/speroche

Bt Completa la tabella con il congiuntivo presente dei verbi regolari.

-are {diventare} -ere iperdere) *ire {apsire} -ire {eapire}

no

VO

toro cap-rsc-ano

Eg ll dad* de$ verh5. (Appendice, p.'t6a)


In coppia. A turno pescate una carta con il verbo all'infinito, poi tirate il dado. Ogni numero corrisponde
a una persona (1 - io;2= tu..,). Coniugate ilverbo alcongiuntivo presente.

verbo abitare + dado n. 1 = io abiti

Completa i pettegolezzi raccontati a un portinaio coniugando i verbitra parentesi al congiuntivo


presente.

1 Mi sembra che ultimamente l'inqeqner Rossi non (lavorare) molto.


2 Credo che Marcella (partire) tra due giorni per le vacanze.
3 Penso che Carlo, l'idraulico del secondo piano, (frequentare) una nuova ragazza.
4 Mi auquro che il dottor Silveri (smettere) di cantare sotto la doccia la mattina presto.
5 Non oenso che Luca e Silvia (tornare) per il pranzo, credo che
(mangiare) in ufficio.
5 Mi sembra che tu e l'amministratore di condominio non (comu n icare) molto bene
ultrmamente.
7 Voglio che tu (vedere) quello che ha fatto al mio giardino il cane della signora Carli.
8 Mi pare che llaria e Giovanni (avere) tre figli piccoli e non due.
9 Spero che l'infermiera del primo piano (ricordarsi) di pagare la pulizia delle scale.
10 Mi pare che Daniele, il figlio di Lorella, hvere) una laurea in Medicina.

Osserva queste 2trasi che dipendono dalla stessa espressione (spero)che vuole ilcongiuntivo.
'?i Perch6 nella prima frase non viene usato il congiuntivo?

1 (io) Spero di (io)trovare presto un buon lavoro. 2 (io) Spero che Marco trovi presto un buon lavoro.

115
Grammatica I Unitd 04

Bt Completa le frasi come nell'esempio. Fai attenzione a scegliere tra che + congiuntivo e di + infinito.
I nostri colleghi pensano (loro / essere simpatici).
I noslri col)eghi ?enoano di essere simpatici,

1 La professoressa del secondo piano d convinta (i suoi vicini /


litigare per delle stupidaggini).
2 Larchitetto Riva pensa (lui /trovare un nuovo socio con facilitit).
3 Mia figlia spera (le signore delle pulizie / non lasciare pii il
poftone aperto).
4 Elisa dubita (lei / trovare un lavoro part-time).
5 Mia moglie d contenta (la nostra figlia pin grande / lasciare
/a casa dei genitori per vivere da sola).
5 Mio marito d convinto (lui / cambiare lavoro e trasferirsi).
7 llvecchio awocato del primo piano vuole (i suoi impiegati /
fermarsi fino a tardi la serd.
8 Mi sembra (io / collaborare abbastanza con i colleqhi).

flm tn coppia. Leggete le opinioni di alcune persone su quello che per loro d il lavoro piir
bello. Che cosa
pensate di queste affermazioni? per ognuna esprimete la vostra opinione.

ll lavoro piU bello? Secondo me d 5 Tutti i lavori che ti permettono


fare la fotografa per il <National di aiutare altre persone sono
Geographic>. belli: il medico e l'infermiere
in particolare.

Tutti possono scegliere un lavoro ll ricercatore. Un lavoro che ti


che gli piace, se si impegnano permette di imparare sempre cose
nello studio. Questa d la cosa oiir nuove che possono essere utili
importante. anche agli altri.

Per me i calciatori hanno il lavoro Secondo me, d quello che fai volentieri e
migliore: li pagano milioni di euro che hai sempre sognato di fare... lo sono
per correre e stare in forma. una cuoca, ma tutti i lavori in un albergo
sono fantastici, sempre a contatto con
nuova gentel

ll lavoro piri bello d quello che


permette di viaggiare. Ti compri Fare l'agricoltore d un lavoro
un bel PC portatile e lavori su una bellissimo: sei sempre a contatto
con la natura e vivi all'aria aperta.

In gruppi di 3. Secondo voi, qual d il lavoro piir bello al mondo? Discutetene


insieme,
poi condividete le vostre opinioni con la classe e votate il lavoro piir bello.

116
Unitd 04 | Grammatica. I

Fr*ncsni comi:inati i3" persana)


-&a leggi i dialoghi, A che cosa o a chi si riferiscono i pronomi in neretto? Che cosa

1 r Buongiorno signor Giuseppe, cercavo proprio Lei.


a Buongiorno dottoressa Cerbone. Mi dica.
r Aspetto un pacco urgente Appena arriva la posta puo ritirarlo e portarmelo
su in ufficro? Sa, sto aspettando inuovicataloghicon urgenza...
s Non si preoccupi, appena arriva glielo porto.
I Grazie mille Giuseppe, Lei d sempre cosi gentile!

2r Ciao Matteo, hai visto la nuova tagazza che hanno assunto alle vendite?
m Sl, me I'ha presentata ieri il dottor Carli Tu l'hai gid conosciuta?
I No, non ancora.
s E simpatica, vuoi che te la presenti?
3 r Scusa, Mario, setr disturbo. Lascensore oggi ha qualche problema. Quando
schiaccro rl pulsante per chiamarlo, la luce non si accende.
a Si d bruciata di nuovo la lampadina? Gliene ho gii cambiate tre negli ultimi
due giorni.
r Credo si sia bruciata ancora, forse c'd qualche problema. Perch6 non provi a chiamare il tecnico?
s Forse d meglio. Perd il nostro tecnico d rn vacanza, accidenti. Non saprei chi chiamare.
r to conosco un buon tecnico, ho il numero telefonico di sopra, se vuoi te lo posso dare.
e Se me lo dai, mi fai un grosso favore!

4 r Dottor Nozza, ha inviato la relazione alla dottoressa Bianchi? La sta aspettando.


a Gliela invio subito.
r lldottore chiedeva anche se ha preparato le fatture per isignori 5alvi.
x Ho appena finito. Gliele spedisco subito

ttLr Completa la tabella con i pronomi combinati e rispondi alle domande'

nrcn*:xsi dire&ti e

a lei/Lei /

1 A quante diverse forme dei pronomi indiretti corrisponde la forma q.


t pronomi combinati alla terza
g/r- dei pronomi combinati?
persona si formano con il pronome
gli + e + pronome diretto (o ne)
Da quante parole sono formati i pronomi combinati di 3u persona? |-,,, q)i+ a- :,glielo
E quellidi 1'e 2'persona singolare?

3 Dove si trovano i pronomi combinatr rispetto al verbo?

4 Quando c'd un pronome combinato, con quale der due pronomi (diretto o indiretto)si accorda il participio
oassato?

117
Grammatica I Unita 04

4c completa i dialoghi con i pronomi combinati di 3" persona. Accorda il participio passato se
necessario.
1r Senti Giacomo, i clienti russi chiedono informazioni sui materiali che hanno ordinato.
Che cosa devo dire?
! Di'che abbiamo inviat_ due settimane fa.
I Ok. Ah, ti volevo chiedere anche un'altra cosa. Hai qid inviato la nota spese del viaggio
in Inghilterra?
I No, non ho ancora avuto temoo.
I La chiede con urgenza il dottor Sala.
I Va bene, lapreparo e invio subito.
2t lo sono veramente stanca: non potresti andare a dire a quelli dell'ufficio a fianco
di smetterla di
chiacchierare ad alta voce? Non li senti?
T Si, si, li sento. Sono gid stato da loro e ho gii dett_,
ma stanno festeggiando
il compleanno di un collega.
I Ma ancora una festa di compleanno? Ha compiuto gli anni Scotti e gli hanno fatto
una festa, poi si d
sposato e hanno tatt_
un'altra. Adesso chi stanno festeggiando?
I Mah, non saprei, non ho chiest-.
I Certo che il lavoro d l'ultimo dei loro pensieri.

3r Che cosa coltivi nella tua azienda agricola?


I Un po' di tutto, soprattutto verdura. owiamente dipende dalla stagione, aoesso per
esempio coltivo piselli, asparagi e carciofi.
T Li vendi direttamente ai consumatori?
T s), ho un sito in cui ci sono i prodotti disponibili, le persone si collegano e fanno
un
ordine. Poi io in base agli ordini preparo le verdure per i clienti e
spedisco direttamente a casa.
T Ma se ci sono dei problemi con un ordine? per esempio la verdura che arrrva
a casa
del cliente non d fresca?
r Mi faccio rimandare indietro l'ordine dal cliente, lo controllo ed eventualmente
nm00rso.

4t Ciao Marco, come stai?


E Bene, ma sono un po' stanco, sono di ritorno da un servizio fotoqrafico
a
I Si lavora anche di domenica. eh?
I Eh, purtroppo s). Sono andato a un matrimonio in collina. Gli sposi volevano
un bel servizio con un sacco
di foto lo ho fatl- cosi tante che secondo me faranno fatica a sceglierle. La cerimonia
d stata molto bella e anche il posto che avevano scelto per il pranzo era
stupendo. avevano
consigliat- degli amici. lo non lo conoscevo, ma credo che adesso lo consigliero a tutti i miei clienti.
4d tn coppia' Lo studente A d un capoufficio al suo primo giorno di lavoro,
ma in ufficio gli mancano alcuni
oggetti. Lo studente B d la sua segretaria: guarda che cosa c'd ancora a disposizione
in magazzino
e decide se riesce.ad accontentarlo oppure no. Svolgete il dialogo usando
ie cane qui sotto, poi
scambiatevi i ruoli usando le carte in Appendice (p. tO+).

e 7lielo faccio Irovare domani sulla ecrivania,

ll capo: cose che cerca cose che ha


1 un tablet
2 una penna stilografica
3 un PC portatile
4 deifogli di carta
5 alcune graffette una penna stilografica alcune graffette un pC portatile

118
Intonazioni: ordini e richieste
la Guarda i disegni e leggi le frasi. Quale indica una richiesta? Quale un ordine? Quale d
pii cortese?

I'Ai chiamiil doLtor I't1i chiamail dottor


lvlarLinil lx/artrin| Ver favore?

lo Ascolta le frasi e indica se sitratta di ordini (!) o richieste (?).

lC Ascolto 1. Ascolta gli ordini e indica se sono detti in modo neutro o poco gentile.
neutro poco gentile

1 Dai, vieni a mangiare quella pasta, d dawero buona!


f T
2 Chiudi quella porta, Per favore! T T
3 gi) le 10, dai, sbrigati a frnire quel lavorol tr T
4
Sono
Luca, non mettere quel piatto nelfornol
T I
5 Signor Rossi, non mi cancelli il file! T tr
6 Ragazzi, ve lo ripeto per l'ultima volta, aprite il libro!
tr tr
7 Dottor Rossi, abbia Pazienzal T tr
8 Forza! Mettiamocial lavoro! n tr
ld Ascolto 2. Riascolta le frasi e ripetile con I'intonazione giusta.

2a Ascolto 1. Ascolta le richieste e indica se sono dette in modo neutro o poco gentile.
no poco gentile

1 Puoivenire nel mio ufficio? tr I


2 Ti dispiace accendere la luce? tr T
3 Puoi smetterla di fumare? T T
4 Potresti passare da me alle 5? T T
5 Puoi chiudere quella finestra? n T
6 Puoi restare ancora un attimo? tr T
7 Mi aiuteresti con questo lavoro? T T
8 Cosa dici di sPegnerlo quel PC? n T
Po Ascolto 2. Riascolta le frasi e ripetile con l'intonazione giusta.

119
I ll colloquio di lavoro
In coppia' A turno assumete i ruoli di un candidato che deve
sostenere un colloquio di lavoro e del
selezionatore. Scegliete prima ittipo di lavoro e preparatevi pensando
aglii argomenti sotto. poi svolgete
il colloquio.

Tipodilavoro: Iecnicoinformaljco

Cerca di valorizzare i tuoi studi. le tue esperienze


Pensa bene a che tipo di persona stai cercando.
professionali e le tue qualitd personali.
Quali devono essere le sue esperienze professionali,
Ricordati di chiedere informazioni sull,orario e la sede i suoi studi e le sue qualitd personali?
di lavoro, e lo stipendio mensile, se non ti venoono Dai informazionisull'orario e la sede di lavoro.
fornite dal selezionatore. lo stipendio mensile, la disponibilitd alle trasferte ecc.

2 Un nuovo lavoro
In gruppi. Rileggete a pagina 113 le professioni bizzarre che
alcune persone si sono inventate.
lmmaginate un nuovo tipo di lavoro che vi sembri utile e/o divertente,
specificate in che cosa consiste
e chi lo puo fare.
Strategie
B Vita in condominio
ln coppia. Leggete queste affermazioni che riguardano la
convivenza in condominio. che cosa ne pensate? Discutetene
insieme ed esprimete le vostre opinioni.

1 Dopo le 10.30 di sera non si pud far rumore.


2 | bambini non devono giocare nei cortili e nei giardini condominiali.
3 In casa propria si deve sempre poter fare queilo che si vuore.
4 Non si possono stendere i panni fuori dalla finestra.
5 Non si possono tenere animali.
6 Non si possono parcheggiare re bicicrette ner cortire comune.
7 Non si possono suonare strumenti musicali.
1 Consigli di lavoro
il messaggio di Marco e rispondi dandogli dei consigli.

--':.
't4/o7t2o1s11tl0i59
Oggetto: cambio lavoro e settore?

Ciao a tutti,
aiutooooo". Sto facendo uno stage in banca, ma intanto cerco di continuare
a rispondere ad annuncr
e a fare colloqui di lavoro. A luglio ho fatto un colloq
di Area manager in una grossa
multinazionale. ll colloquio d andato bene, anche se
vo facendo to itage (altriirenti
sicuramente non mi avrebbero piir richiamato). Lo stir
Secondo voi, mi conviene cambiare cosl drasticamente settore (andare
tanto all,estero, non avere orari
fissi, essere sempre in posti diversi ecc.) o invece stare tranquillo in
banca e sperare che la mia attuaje
Sstemazione di stagista si trasformi in un rapporto di lavoro definitivo?
( ;ran
Che ne pensate?

Marco

"t20
Fai le attivitd e misura le tue eapaeitd con il valutometro. poi
difficoltd con I'aiuto della tabella a fondo pagina. rifletti sulle tue

O non molto bene 5O abbastanza bene


lOO benissimo!

1 Anche se non si d d'accordo con il capo, d importante


dargli/le sempre ragione. In fondo it capo d lui/lei.
lunghe telefonate personali; quando sista tavorando,
' il |;Jffi"1i:T:'t te questioni personati passano

3 Durante le ore di lavoro non si devono leggere


e_mail
personali, guardare Facebook o youTube.
4 Se ci sono lamentele e critiche verso un collega,
d sempre
I

meglio farle in privato.


Si deve ce tutti i colleghi,
ma se pro deve comunque
cercare di
5i devono evitare i pettegolezzi inutili, soprattutto
davanti
alla macchinetta del caffd.
Non si deve dare troppa confidenza ai colleghi
di lavoro.
E sempre meglio mantenere una certa
distanza.

a un CV come sostenere un colloquio di lavoro


ec
presentarsi, parlare delle proprie esperienze
e de
e l'imperativo formale, e fate attenzione a tutte I

Le mie Dtf,'FfCOL

si no un po'
1 Mi..mancavano le parore per descrivere i rapporti

2
della formazione.
Non sapevo usare bene re espressioni giuste per
con i coileghi e parrare
I f r
rIr !T
esprimere re mie opinionr
(secondo me, credo che, misembru.lr.....j.
NT
3
4
Non sapevo usare bene il conqiuntivo
Non sapevo usare bene l,impeirativo formale. !r
6
5 Non sapevo usare bene re espressioni giuste per
Ho parlato troppo lentamente.
dare consigri in modo formare. I
T
trx
TT
8
7 La mia pronuncia non era buona.
Altro
T
T
trtr
TT
121
fa Quali sono le strategie che usi quando parli in italiano? Che cosa fai quando ti mancano una parola o
una struttura linguistica per esprimere cio che vorresti dire? Scegli le strategie che usi piir di frequente
e poiconfrontaticon 2 compagni.

a cerco di pensare direttamente in italiano e di non tradurre dalla mia lingua.


b Evito di usare strutture o frasi complesse che per me sono troppo difficili.
c Evito di parlare di un argomento troppo difficile da spiegare e cerco di cambiare argomento.
d Mi accontento di spiegare in modo generale un contenuto molto precrso.
e Uso un sinonimo o un contrario di una parola o di un'espressione cne non conosco.
f Uso una parafrasi per spiegare una parola cne non conosco.
g Se non conosco una parola, cerco difarmr capire con una parola di significato piil generale.
Eb Associa gli esempi alle strategie elencate nell'esercizio 1a. Le frasitra parentesi indicano quello che
la persona vorrebbe dire.

IZ UVi hanno licenziato perche ero in esubero, mi hanno dato la liquidazione, ma i soldi sono appena
sufficienti per tirare avanti. Di andare in vacanza non se ne parla.) Non posso andare in vacanza perch6
_ non ho abbastanza soldi.
2 L--lt Come funziona il sistema retributivo nel tuo Paese?
Non saprei proprio come spiegarlo. f difficile. E invece, nel tuo Paese, quando si inizia a lavorare?
3 L--.1 alario/retribuzione/stipendio)Sonoisoldichetidannoperil lavorochefai.Peresempioinlnghilterra
la ditta li dd alla fine della settimana, in ltalia invece li danno alla fine del mese.
I Z (lavoro a tempo indeterminato) lavoro fisso
5 L-l (andare in pensione) non lavorare piir
6 l,-J (Pur avendo visto ieri il capo che gli aveva ricordato di preparargli la relazione, Marco oggi se ne
d dimenticato eddsfafo ripreso.) leri ilcapo ha ricordato a Marco della relazione. ma Marco si
_ d dimenticato e oggi il capo l'ha ripreso.
7 l) t Dicono di non avermi rinnovato il contratto perch6 mi sono fatto un tatuaggio sul braccio.
s (But itdoesn't rnakesense. Ma non fasenso.)Ma non ha senso!
Ec In coppia. A turno scegliete uno di questi temi e parlatene con il compagno. Discutete poi dei problemi
che avete avuto a parlare di questi argomenti "difficili" e delle strategie che avete usato.
'l Consiglia a un collega come lavorare in maniera 3 Spiega come funziona la tua macchina
eff iciente. fotografica.
2 Racconta in che cosa consiste il lavoro del reqista. 4 Descrivi l'ambiente di lavoro e i colleqhi ideali.

antenere viva la conversazione


8a Leggi i dialoghi. In quale dei 2 tisembra che Claudia abbia pitr voglia di parlare? Perch6?

1 Silvia E ho anche un altro problema. Sai che Silvia ll problema adesso d dove cercare una
vorrei cambiare casa. . . ca5a nuova.
Claudia Si... volevi cercare una villetta con Claudia Eh, hai proprio ragione! Hai provato
giardino, no? in quel quartiere di case nuove, il
Silvia Giusto! Sono stanca di abitare in un Borghetto?
condominio. Troppi problemi. Silvia No, non ancora.
Claudia Dawero? Claudia Prova subito! Non so se ci sono ancora
Silvia Si, guarda, ho dei vicini proprio case libere.
' insopportabili! Silvia Ma poi... ho paura che sia troppo
Claudia Capisco, a volte d dawero difficile cosloso.
sopportare certe persone... Claudia Sl. d vero...

122
l1
2 lrene Allora? ll nuovo lavoro? Claudia Tutti tipi tranquilli.
Claudia Tutto ok. lrene 5ai, i miei colleghi non sono un
granch6...
lrene ll tuo capo d gentile?
Claudia Claudia Capisco...
lrene Ti ha spiegato che cosa devi fare? lrene Nessuno ha mai voglia di fare quattro
ch racchiere.
Claudia Mmm... si, certo.
Claudia Ah.
lrene Ei colleghi?

'.}
-i
-, Sottolinea le battute del dialogo 1 che hanno queste funzioni'
1 ripetere aggiungendo qualcosa di nuovo
2 f are commenti
3 fare domande
4 usare esclamazioni per indicare che stai ascoltando / che ser vicino/a a chi parla
5 incoraqqiare a raccontare
Associa le domande alle risPoste.

r I ri oiace vtvere a Milano? a Non credo. Tu?


z E vai alla festa di Marco? b Vado spesso a nuotare. E tu?
I f] vuoi guardare un film? c Quest'anno no, dopo i problemi che ho avuto, sono andato al mare'
4 L--.1 Sei andato in vacanza in montaqna? d Dipende. Che film?
s I rai qualche sport? e Beh, la citt) d bella, ma ci sono anche dei problemi.
perch6? Fai delle ipotesi su come
Queste risposte aiutano a mantenere viva la conversazione. Sai dire
potrebbe continuare ciascun dialogo.
e allo
In coppia. Lo studente A fa allo studente B una delle domande sotto. Lo studente B risponde
Cercate di
stesso tempo aiuta lo studente A a continuare la conversazione, come nell'esercizio
2c.
portare avanti la conversazione per almeno 1 minuto.

1 Che lavoro fai?


2 Ti piace il tuo lavoro?
3 Vai d'accordo con i tuoi colleghi?

ln coppia. Interpretate queste 2 situazioni. La conversazione pud finire solo con una decisione
(per esempio chiudere la conversazione, un invito a bere qualcosa, uno scambio di numero telefonico ecc')'

Entri in un bar e vedi una persona che non incontravt Sei seduto/a al bar e stai lavorando/studiando.
da tanto temoo. Vuoi parlare con lei. Prima di iniziare Hai poco tempo a disposizione per consegnare
a parlare, decidi dove l'hai incontrata la prima volta un lavoro. Una persona si avvicina e inizia
(cerca di essere preciso/a). Aiutala a ricordarsi di te. a parlare con te. Cerca di far terminare la
Cerca di tenere viva la conversazione. conver5azlone.

Sei in centro con il tuo fidanzato / la tua fidanzata Sei per strada e vedi un/una ex collega che non
e state litigando. Sei molto arrabbiato/a. Incontri incontravi da tanto tempo. Vuoi parlare con lui/lei.
un/una ex collega che non vedi da molto tempo e Prima di inizrare a parlare, decidi dove lavoravate
(cerca dr essere preciso/a). Aiutalo/a a ricordarsi di te'
che inizia a parlare con te. Cerca di far terminare la
conversazlone. Cerca di tenere viva la conversazione.

123
t

fr

I giovani e il lavoro
I disoccupaz
dati sulla : nel 201 5 43,jo/o de
il ,etd
compres. _--.
18 e senza
i25 anni d iona la vitaquotidiana iovani, ma pe. _-
l'occa
di loro questa d rone e darsi da fare, co queste storie :-=
mescolano tradizione io, impegno e passrone.

i-1. E facile per un giovane trovare lavoro nel tuo paese?


C'd la possibilita di ,,inventarsi,, un lavoro nuovo?
Conosci qualcuno che l,abbia fatto?

E f tn coppia. Lo studente A legge le prime 3 storie,


Io studente B le ultime 3. poi raccontatevi le storie
che avete letto e completate insieme la tabella.

Silvia, designer per passione Ela, la sarta che ariva


e professione :
da lontano
Ventottenne, designer romana ma cittadina del mondo. Sil_ 1.,a, ,t

via Massacesi realizzaborse e accessori green e vende tutto ,.:


Iiu
::

online. (Ma l'ecosostenibilitd non d una moda, e uno stile lll. ll

di vita,, precisa Silvia, che nel laboratorio si occuoa


di tutto: dalla progettazione delle collezioni ai con-
tatti con i fornitori. La sua staft up si d aggiudicata
un finanziamento regionale. uper il futuro
punto al mercato estero, d l\ che il made
in ltaly d molto apprezzato,. ll quartiere generale di Elochka si trova in :

una delle stanze dell,appartamento


dove
vivo con il mio fidanzato. Abbiamo una
stanza come atelier: ho un tavolo grande
:
per il taglio, tre macchine da cucire
tra cui
una industriale, iltavolo del computer e
della
Angelina, I'agronoma stampante, il manichino, l,asse da stiro
e
pure due faretti per la fotografia
dal business verde e le sca_
tole delle buste per la spedizione,.
Angelina Muzzu e una trentanovenne
agronoma. ll suo business d verde,
come la speranza di fare impresa in lta-
lia. A Tissi, paesino del sassarese, pro-
duce cosmetici naturali a partire da oli Martina, I'azienda agricola
di oliva extravergini o da oli di seconda in rete
qualita. ll tutto con processi totalmente Per fare un'impresa ecosostenibile bisogna controllare il processo
carbon free. nProduco anche spugne di produzione e continuare a fare ricerca. La pensa cos) Martina
vegetali pregiate ed ecologiche da una Buccolini, ventiseienne di Macerata. Oggi Marlina lavora nell'azien-
pianta tropicale,. I suoi prodotti sono da agricola di famiglia, innestando la cultura del digitale. nsono ope-
acquistabili in internet. Angelina non raia all'interno del laboratorio alimentare, coltivatrice nel frutteto,
ha dubbi sulla ricetta per fare impresa segretaria in ufficio e addetta alla comunicazlone,. Per Maftina e
green: (Occorrono attitudine al rischio, fondamentale essere disposti a svolgere diverse mansioni, ed d un
un buon talento imprenditoriale, tanta must essere sempre aggiornati. La sua azienda racconta i prodotti
cultura agricola e informatica, e un piz- sui social network e nel sito web. Poi intervista i clienti, che promuo-
zico di fortuna,. vono a pieni voti il vino di Viscioie o la marmellata di peperoncini.

124
Matteo, il caPPellaio Giacomo, Andrea, Claudio, Matteo
Per niente matto
'"t,ti I'inglese per professione
o Gioli ha ventisette anni
ed d un cappellaio e
I Quattro giovani italiani stanno facendo imparare l'inglese in
dice di avere come segnl rete. Perchd il loro obiettivo d far trovare ad altri giovani un
Oesigneitiorentino' Di se
. "" ari barba e cappel
part'aot
lo'
-quest:'l! li,lgtj:* lavoro all'estero, Giacomo Moiso, Andrea Passadori, Claudio
"" *,nt. _.:*li.;,:tl#ru Bosco e Matteo Avalle vivono tra Torino e Londra, Dopo un pas-
ff:1ilj,,i; sato nei laboratori di ricerca, oggi gestiscono una piattaforma
il mondo, Matteo comuntca per mettere in contatto chi vuole migliorare I'inglese con tu-
i attraverso i soctal net- tor madrelingua selezionati, oDa giovani imprenditori in rete, il
m d il suo Preferito' "Nel nostro tratto distintivo d saper gestire l'inceftezza, prendendo
d
cid che fa la differenza decisioni in breve temoo,,

(adattato da www.chefuturo.it)

lc Quale di queste storie ti sembra piU interessante? Perch6?

Le donne e il lavoro
2a ln coppia. Guardate questi dati sul lavoro femminile in ltalia. Che cosa ne pensate? Nel vostro Paese,
sono molte le donne che lavorano? Secondo voi, hanno le stesse opportuniti di fare carriera degli
uomini? Perch6? E complicato per una donna continuare a lavorare avendo figli?
il lavoro in ltalia donne uomini
(18-29 anni) (18-29 anni) Poche donne nei luoghi decisionali, nonostante il merito

tasso di occupazione 35,4ok . imprenditrici (19o/o)


48,4ok

.'
dirigenti(27%)
precarietd (lavoro a tempo libere professioniste (29%)
determinato o collaborazion l7 32'5o/o 27
'60/0
. dirigenti medici di strutture complesse (13,2o/o)
. prefetti (20,7o/o)
ruolo inferiore al titolo
dl studio 52o/o 41 ,7ok . professori ordinari (18,4o/o)
. direttori enti di ricerca (12%)
interruzione del lavoro
per motivi familiarl rv-/o 5"/o " ambasciatrici(3,8%)

(dati tratti da lstaI, ll lavoro fenninile in tenpo di crisi,2 febbraio 201 2)

3O Ascolta il servizio giornalistico e rispondi alle domande.

1 Indica almeno tre caratteristiche delle donne lavoratrici che vengono descritte nella prima parte del servizio.

2 Qual d la percentuale delle donne che lavorano in ltalia?


3 Qual d invece la percentuale degli uomini?
4 Com'd la retribuzione delle donne in ltalia?
5 Che cosa succede con l'avanzare della carrieraT
6 Qual d il momento preciso in cui le carriere delle donne e quelle degli uomini si differenziano maggiormente?

125
t-Jnite
t\
{F :::::--:

e familiari degli italiani, a cutere e a difendere Ie tue posizioni,

A Dove abiti attualmente? In una metropoli? In una cittd? In un piccolo paese? Quali sono, secondo
te, i pregi e i difetti del contesto in cui abiti?

Com'd cambiato il luogo in cuivivi negli ultimianni? Sono in corso delle trasformazioni rispetto
al oassato?

E Guarda le foto di queste localiti italiane: dove ti piacerebbe abitare?


BI
+ Come sei nelle relazionicon gli altri? Rispondi altest, poivai in Appendice (p. 165) e scopri

Che cosa pensi delle persone che si dedicano agli altri?


A Dovrebbero essere incoraggiate.
i* Sono brave ma hanno anche tempo disponibile
Spesso lo fanno per interesse personale.

Nelle conversazioni, quale comportamento hai con maggiore frequenza?


'- Spesso sei drstratto/a
i,,li pensi a come sostenere le tue opinionr.
Ascolti con attenzione.
^&

3 Ritieni che essere sinceri sia un comportamento


non Sempre u|le.
'# onesto ma difficlle da mantenere.
A sempre necessario per rispetto dell'altro.

4 Un tuo amico ha un momento molto difficile a causa


dr un"problema.
A Lo contatti personalmente per aiutarlo.
Ti informi da altri sulla sua situazione.
.-: veglio lasciarlo in pace

5 Pensa altuo rapporto con glialtri. Credi di essere una persona


A. rn generale socievole e divertente.
a volte noiosa ma comunque disponibile
. l spesso critica sui comportamenti altrui.

6 Ti capita di assistere a un furto.


Aiuti la vittima ma dopo preferisci andare via.
A Intervieni e racconti iutto quello che hai visto.
,' Vai avanti per la tua strada per non avere problemi.

7 Le promesse fatte agli altri


cerchi di rispettarle nei limiti del possibile.
A le mantieni a ogni costo.
l'r non d sempre obbligatorio mantenerle'

8 i tuoi amici organizzano qualcosa


' Quando
.' in genere non ParteciPi.
ti lasci spesso trascinare anche se non ne hai voglia.
.A pa rteci pi e contrl bu isci all' or ganizzazi one.
(adattato da www.paginainizio.com)
tlt Per ca ire

I a tn gruppi di 3. Confrontatevi su queste domande.


. Che differenze ci sono, secondo voi, tra lo stile di vita in un grande centro e quello in un piccolo paese
(abitudini, relazioni, luoghi ecc.)?
r Dove pensate che sia meglio vivere nelle diverse fasi della vita (infanzia, adolescenza , giovinezza, maturiti,
vecchiaia)?

I b tn gruppi di 3. Ognuno di voi legge un testo (A, B o C). Poi confrontatevi scambiando informazioni su
questi punti.
. tipo di persone che vivono/vivevano nel quartiere/paese
. relazioni tra queste persone
. aspetto del quartiere/paese (abitazioni, negozi ecc.)
. luoghi di ritrovo
. oresenza di associazioni

':rrl

:,,,:,
:t::,:,|,,t
, ii'r, : ji]irrr"liitl:r' 'riil

128
metteua le iaga
' davoafarelasp
Era uiti,',.m
to, pochidi ?o!
piano piano sono I

Negli ultimi sette


'c ti: sono caml
ttl:i o
gli a
sono

tra,,di

nel
r..r,rrrt:ttt, t..
nsontql

lc niteggi i 3 testie rispondi. Vero o falso?


VF
1 ll quartiere dove vive Sandro d in collina. TT
2 Le case di Oregina sono pial economiche rispetto al centro. trtr
3 Oregina d ben servito dai mezzi pubblici. trI
4 Gianfranco ha vissuto la sua adolescenza nel ouartiere lsola. trtr
5 Nel quartiere lsola il numero degli stranieri d aumentato molto negli ultimi anni. IT
5 ll quartiere lsola offre molti spazi per i giovani. trT
7 La vita sociale dei piccoli paesid oggi piil viva rispettoaglianniOttanta.
8 Nel paese di Annamaria ormaivivono solo anziani.
rT
Ttr
9 Annamaria non d contenta dei cambiamenti che ha subito il posto in cui vive. TT
129
Per capire I Unita 05

ld Associa le parole deitesti ai significati.


E palazzoni
t a entrate, passaggi
2 I accessi b la chiesa di un luogo e le persone che la frequentano
3I grande distribuzione c grandi condomini
4 E associazione d spazio di gioco per bambini
5I oratorio e persone che si occupano degli anziani
o I ludoteca f persone che vivono in un posto e lavorano in un altro
7 pendolari g supermercati e ipermercati
8 badanti fr incontro, socializzazione
9 D aggregazione i gruppo organizzalo per uno scopo
10 E parrocchia I luogo per riunirsi e giocare gestito dalla parrocchia

le Giocoasquadre.NeltestoAsonopresentimolteparolechesi riferisconoaluoghi,negozietipidi
abitazioni che si trovano all'interno di un quartiere. Avete 3 minuti di tempo pir cercarli e, se volete,
aggiungerne altri. Vince la squadra che ne trova di piir.

role
r.]UCVO

Qonfronto tra ulture


Gli italiani si riscoprono altruisti
Diverse indagini mettono in luce come tra gli italiani si stia diffondendo
o Nel tuo Paese, da chi sono aiutate
il
bisogno di ridare importanza alle relazioni, dopo una fase di individualismo le persone in difficoltd, dallo Stato
legata anche a un modello di sviluppo economico ora in crisi. o da organizzazioni dicittadini?
Ecco alcuni dati che evidenziano non solo i valori sociali, ma anche molti oer . Sono diffuse le associazioni di
bisogni degli italiani: volontariato? In quali settori?
' sono 6,63 milioni gli italiani che dedicano regolarmente tempo agli altri;
. Com'd la partecipazione alla vita
di questi, 4,14 milioni si impegnano all,interno di associazioni; di contro
solo il4% degli italiani partecipa attivamente alla vita politica. ll mondo der
politica?
volontariato e delle associazioni gode della fiducia dellg,go/o degli italiani, . C'd la possibilitd di dare
molto piir dei sindacati (33,9Vo) e dei partiti politici (15,1 %); parte del proprio reddito
e sul tema dell'altruismo, tl29,5 per cento degli italiani afferma alle organizzazioni no profit?
di ricevere
moltissima carica dalla possibilit) di aiutare qualcuno in difficoltd; tra le attivitd
che gli italianisi dichiarano disponibili a fare troviamo le visite agli ammalati
(40%), l'aiuto in caso di calamit) naturali (36%)e la collaborazione alla
manutenzione delle scuole (37o/o), a pulire spiagge e boschi (34%);

' d in crescita la percentuale di coloro che destinano il 5 per mille delle


imposte sul reddito a organizzazioni no profit;
. nel2014 cisono state circa 100 000 domande dipartecipazione
al Servizio civile volontario.
(dati lstat, Eurispes, Censis, Astra Ricerche 2013-2014\

130
Unita 05 | Per capire

2a prima di ascoltare. Quali sono i principali motivi di litigio in casa tra te e le persone con cui vivi? Avete
delle discussioni sull'organizzazione e la distribuzione dei lavori domestici?

PO IE0 Ascolto 1. Ascolta il dialogo tra 2 ragazze che abitano insieme e rispondi alle domande.
1 Chi sono le due ragazze che discutono?
2 Perch6 litiganor
3 Come finisce il litigio?
2c Ascolto 2. Riascolta il dialogo e associa le attivitd alle ragazze.
Claudia Gabriella

lavora
studia
non pulisce
torna tardi la sera e disturba
consuma tanta acqua
cucrna per tutte e due
non butta la spazzalura
invita spesso il suo ragazzo a casa
sta in bagno tanto la mattina
non fa mai la spesa

Pd nispondi alle domande.


1 Che cosa fa arrabbiare Claudia?
2 Che cosa invece infastidisce Gabriella?
3 Qual d l'espressione usata per dire che Gabriella non fa attenzione quando rientra la sera?
4 Che cosa significa il proverbio "Patti chiari, amicizia lunga"?
Pe Associa le frasi del dialogo alle funzioni.

tI Va come, che problema c'd? a dire che la reazione dell'altro d eccessiva


ZE Oai Claudia, non esagerare, per quattro piatti b esprimere stupore e disappunto per la reazione
soorchi. dell'altro
3 E Rdesso basta! Sono stufa, non ne posso piUl introdurre un nuovo problema (argomento
+ I oai Claudia, calmati! di discussione)
5 L-l Ma figurati, dai, sei la solita esagerata! dire che si d esasperati, che si d raggiunto
6 l__l Non si oud andare avanti cosi. il limite
z E va beh, dai, non sono una perfettina pero... e cercare di far termrnare il litigio
8 l_l Ma ouando mai? f ammettere un difetto
9 E Comunque d meglio che ti calmi un po'
_ perch6 guarda che anche tu hai i tuoi difetti.
10 L--J Vogliamo parlare di quanto tempo stai
_ in bagno la mattina?
11 L-l Dai, basta litigare.

131
Proverbi
Sa "f proverbi sono da sempre gli strumenti per tramandare la saggezzae
la sapienza di un popolo,,
Leggi il testo che parla di alcuni proverbi tipicamente italiani
e iispondi. Vero o falso?

Nati nei campi, nelle osterie,nelle botteghe artigia_


ne, nelle piazze, dalle sconfitte o dagli errori di guer_
o il prodotto 5

olare, e all,u_
, crittore au-
,l ,.
td palesi in modofacile da ricordare. Forse si possono individuare almeno tre classi di
Il loro obiettivo non d solo quello di ammaestrare, proverbi: quelli consolatori,
che ci suggeriscono di
maspessoquellodiaiutarciamettereilcuoreinpace: vedere gli aspetti positivi
di ogni cosa (mal comuie,
errqredumanoolelinguabntte doveildenteduolecicon- mezzo jaadio),quelliincoraggianti(chl
bencominciaia
solano,proprio come tarebbeuna pacca sulla spalla da metd ilell,opera) e quelli istruttivi (chi troppo vuole nulla
parte di un amico.
stinse).
(adattato da (FocusD, maggio 2004)

V F

2
1 | proverbi possono servire a educare le persone.
| proverbi nascondono la verit).
TI
3 | proverbi hanno un'origine popolare tr tr
4 | proverbi non si adattano alla vita mooerna. Tn
TT
Eb Rssocia i proverbi citati neltesto ai significati. poi rispondi
alle domande sotto.
1 Uerba del vicino d sempre piir verde.
2 _Erraredumano.
3 LJ La lingua batte dove il dente duole.
4 L_l Mal comune, mezzo gaudio.
5 L-.] Chi ben comincia d a metd dell,opera.
6 L--.1 Chitroppo vuole nulla stringe.
a Una buona parte del lavoro consiste nell,iniziare bene.
b Le persone non sono perfette e quindi capita spesso di sbagriare.
c 5e hai un obiettivo troppo alto, rischi di non ottenere niente.
d si pensa spesso alle cose che ci fanno male o che non ci piacciono.
e Quello che hanno gli altri ci sembra sempre migliore di quello
che abbiamo noi.
f Una situazione spiacevole, se condivisa da altri, sembra meno
dura
oa sopportare.

Quale tra i proverbi sopra fa riferimento all,aviditd? E quale all,invidia?


tc tn gruppi. Leggete questi proverbi italiani sui rapporti sociali.
che significato hanno? Quali caratteristiche
culturali emergono? Esiste un proverbio simile anche nella vostra lingua?
'l Tra moglie e marito non mettere il dito. 5 Chi trova un amico trova un tesoro.
2 Moglie e buoi dei paesi tuoi. 5 Meglio soli che male accompagnati.
3 Lunione falaforza. 7 Dimmi con chi vai e ti diro chi sei.
4 Tale padre, tale figlio. 8 Tra i due litiganti il terzo gode.

Icl Quati sono per te i 3 proverbi piir utili e pi0 veri?


132
I

^--i^
_=--rl/\_,,

L*tt*r* l**--. *-"*+.*l*-


i#,:i.-i u.{i 9.,=is

*e Hai mai scritto una lettera per lamentarti di qualcosa che non funziona? Neltuo Paese si scrivono lettere
di questo genere? Su quali Problemi?

*[, t-eggi le 2 lettere di lamentela e completa la tabella.

Egregio Direttore di nresciaoggi,


sono un pendolare che ogni mattina prendd il treno Brescia-Milano per recarsi sul luo-
go di lavoro.
Le scrivo per lamentarmi del fatto che, a mio avuiso, il serrrizio ferroviario regionale
s sta compiendo nuovamente dei passi indietro, non solo in termini'di ritardi (ormai
. cronici), ma anche in termini di qualitA del viaggio. In particolare vorrei segnalare il
pessimo funzionamento degli irnpianti di climatizzazione: dal 2003, quando sono stati
installati sui treni regionali, non ho mai visto una carrozza in cui I'aria condizionata
fosse eff.ciente. Se lo 6, la carrozza tende a essere una cella frigorifera'
r0 Ora,fortunatamente godo di buona salute e il caldo non raPPresenta PeI me un Srosso
problema,ma ho visto anziani letteralmente boccheggiare in trenqalla ricerca di una
carrozzaclimatizzata, con il rischio torse non di morire di caldo, ma di polmonite...
Come cittadino mi chiedo: che g€nere di manutenzione hanno gli impianti di clima-
tizzazione sulle carrozze? E possibile imputare delJe sanzioni a Trenitalia Per questo
15 genere di disserrrizio? Quanto dowemo aspettare pervedere un realeeaiilbiainento nel
,, ,sistema dei trasporti regionali?
Ringrazio dell'attenzione e porgo cordiali saluti,
Marco Chiodini

133
Lessico I Unita 05

'l; Trova nelle lettere le frasi e le espressioni utilizzate per esprimere queste funzioni.
1 segnalare il motivo per cui si scrive
2 introdurre la ragione della lamentela
3 fare delle richieste
4 concludere la lettera

* Rileggi le lettere e associa le espressioni formali ai significati comuni corrispondenti.


1 I di lunga data a molto
2 I contestualmente a b in occasione di
3 I che si sono verificate c anoare
4I notevolmente d che durano da tanto tempo
5E siddeteriorato e dare delle multe
5E intervenire f cattivo servizio
ZE un sollecito nsconrro g si d rovinato
8E recarsi h che ci sono state
gEamioawiso i una risposta immediatd
10 E imputare delle sanzioni I agire, fare qualcosa
11 E disservizio m seconoo me

*l: Associa le espressioni ai verbi.

dei problemi I distinti saluti / rimedio / dell'attenzione / per vie legali / conto / presente /
la sicurezza / +++ep+r€drseppuffte / in attesa

1 manifestare il oroorio dtsaoounf,a


2 garantire
3 fare
4 rendersi
5 affrontare
6 porgere
7 rrngraziare
8 porre
9 restare
10 agire

I lmmagina di dover scrivere una lettera di lamentela alle Poste italiane. Sei abbonato/a a una rivista
mensile, ma il postino non ti consegna regolarmente la posta. ll risultato d che spesso devi comperare
la rivista in edicola oppure che, quando finalmente il postino ti consegna la posta, ti ritrovi con copie
vecchie di due mesi,
rrr rrillilll,,r, ""rlrlr'lll:lllrllr,,l
,,,,, , "
,, .,,,,,,,

Strategie

134
-Unrta
05 I Lessico

ij-r= ::,;=* :.! * +.= -+:; i=:i


-.€:-l Nei testi formali si trovano spesso nomi che indicano l'azione
espressa da un verbo (es. organizzazione
indica I'azione di organizzare). Rileggi le lettere di lamentela a pagina 133 e trova i nomi che derivano
da questi verbi.

1 manutenere
2 rlluminare creare *- ==;: la creazione
3 abbandonare reqolare *--: il reqolamento
4 sostituire e?erare -*-*, la e?eranza
5 mancare arrivare -*:--:p I'arrivo (suffisso zero)
6 funzionare
7 climalizzare
8 ricercare
9 cambiare
5 Leggi la lettera di risposta che l'assessore alle infrastrutture ha scritto alla signora Antonella Diani
e sostituisci le parti sottolineate con il nome che deriva dal verbo, modificando iltesto di conseguenza.

sono a avoro

atc(
fer

dei

135
Ccngiuntivc pr sintesi)
E a Riascolta arcune parti der diarogo deil,esercizio 2b pagina
a 131 e completa con le espressioni
che vogliono il congiuntivo.

1No, scusa Gabriella, fermati un attimo, per piacere, dobbiamo


parlarel Mi puoi dire che cosa d successo
in casa ieri sera? ra propno esagerandol
2 Ah si? Eh nol Adesso bastal io debba vivere sempre in mezzo al casino oer
colpa tual Sono stufa, non ne posso piir!
3 Dai Claudia, calmati, che cosa
faccia ?
4 5i, non fai la spesa, non paghi le bollette, non pulisci.
niente! Non si puo andare avanti cosi, sono la tua
coinquilina, non sono mica tua madrel! _ faccia tutto io!
t t, fatto due volte. Lo sai che d un mese che non porti fuori ta
l1i1::1".
fa Tiillol itt.i
al posto tuo? E vero che io studio e tu lavorr. ma
spazzatura? E indovina chi tc
io abbia pii tempo di te I I
la pensi cosi. lo cerco sempre di stare attenta e di non
disturbarti. Beh.
comunque ti calmi un po' perch6 guarda che anche tu hai i tuoi difetti.
7 No, sinceramente no... va beh. se
venga da noi, gli chiedero di venire meno spessc
8 Dai, basta litigare. Che ne dici di andare a fare colazione
insieme al bar? Te la offro io.
tu la tinisca di lamentarti di me.
9 ok, dai, usciamo. scusa se ho arzato ra voce, perd sono dawero stanca,
ci chiariamo, che decidiamo bene come ci dividiamo
i ravori di casa.
E b cne cosa indicano le espressioniche hai inserito nell'esercizio
1a? completa la tabella.

un'cpinione uno stato d'animc un desiderio. una neeessitd"


una solontd una csndiaione

t con d vero che si usa il verbo all,indicativo

Ec In coppia. Completate le frasi con i verbi al congiuntivo, l. Votti verbi irregolari* costruiscono le forme
poi dite con quali di queste affermazioni siete d,accordo
delle tre persone singolari e della terza persona
e perch6. Fate attenzione: i verbi sono tutti irregolari.
plurale a paftire dalla radice della prima persona
sin golare dell' indicativo presente (vedi anche
Sintesi grammaticale, p. g8).
io vado *** io/Iu/luilleilLei vada
1 Non penso che le persone che abitano insieme loro vadano
sempre d'accordo.
2 Perch6 la societ) funzioni d importante che oqnuno
un po' del suo tempo libero
agli altri.
3 Per andare d'accordo bisoqna che si
oer compromesst e non d necessario che si
sempre tutto quello che si pensa dell,altro.
4 5e si vuole che tutti esprimere la loro opinione, bisogna dare degli spazi adeguati.
5 Si dice che ogni tanto
necessario fare il primo passo per avere qualche cosa
In cambio.
6 Per essere buoni coinquilini non d che si
essere grandi amici, basta che si
rispetto l'uno dell'altro.
7 Penso che molti ragazzi non
occuparsi della casa perch6 i genitori l,hanno sempre
fatto per loro.
8 Credo che molti giovani italiani non di casa prima dei

136
Unitd 05 | Grammatica

ld ll dado dei verbi. (Appendice, p. 155)


In coppia. A turno pescate una carta con il verbo all'infinito, poi tirate il dado. Ogni numero corrisponde
a una persona (1 = io;2= tu...). Coniugate ilverbo alcongiuntivo presente.

verbo potere + dado n. 1 = io ?ossa

le Completa iltesto con iverbi all'indicativo o al congiuntivo.

Hai mai dovuto condividere un'abitazione con uno


sconosciuto o un amico? Vivere con altre persone
pud essere difficile. Ecco una lista di suggerimenti
oer aiutarti a convivere in armonia.

Trova un buon coinquilino. Anche se


(1) (essere) tentato di
scegliere un coinquilino basandoti sulla simpatia, d meglio
che tu (2) (prendere) prima
in considerazione la comoatibilitd del suo stile di vita con
il tuo. E opportuno che (s)
(paragonare) le sue abitudini giornaliere alle tue e che tu
(4) (mettere) subito in chiaro
le tue aspettative.

Dividi le responsabilitdr e i compiti. Se pensi che iltuo coinquilino {s)


(sapere) cucinare bene e tu no, lascialo fare a lui e tu offriti di lavare i piatti. Pud essere una buona idea
creare un programma delle cose da fare, in modo che (e) (vo| potere) svolgere
le varie attivitd necessarie a turno. Chi deve pulire la cucina, o chiamare il proprietario per una riparazione?
Basterd che ognuno (z) (ispettare) gli impegni presi e tutto filerd liscio.

Rispetta la privacy e lo spazio personale del tuo coinquilino. Questo d molto


imoortante se (8) (voi, condividere) una piccola abitazione. Fai delle
distinzioni chiare tra le tue cose e quelle del tuo coinquilino. Ricordati che (g)
(dovere\ sempre chiedere prima di prendere in prestito qualcosa, anche se di poco conto. Prenditi cura
degli oggetti che non (to) (essere) tuoi.

Rispetta il sonno del tuo coinquilino. Se ti (11) (piacere) andare


a letto tardi, non fare rumore e spegni le luci dopo che iltuo coinquilino (tz)
(andare) a dormire, in modo da evitare di disturbarlo.

Gomunica. Come in ogni rapporto, convivere con qualcuno non d semplice. La comunicazione d la
chiave per far durare un rapporto a lungo. Se non siete d'accordo su qualcosa, meglio parlarne subito,
prima che (ts) (diventare) un problema. Se ti accorgi che, nonostante tu
(14) (fare) del tuo meglio, c'd sempre un clima di tensione tra voi, cambia
coinquilino.
(adattato da it.wikihow.com)

137
-l
Grammatica I Unita 05

For a passiva sintesi)


Pa t-eggi il testo e sottolinea i verbi alla forma passiva. Ricordi come si costruisce la forma passiva e quando
si usa? Completa la regola.

Vor,oNraRr PER uN GroRNo


D ipatt" a novembre "Volontari per ul giorno", ltniziativa di promozione del
r\volontariato organizzata da associazioni, imprese ed enti pubblici. ilobietti-
vo del progetto, che d patrocinato dal Comune di Milano, d di mettere in contatto
volontari e orgarizzazioni territoriali. Ma come funziona? E semplice: i cittadini
che vogliono mettere a disposizione il loro tempo libero vengono registrati sul sito
wwwvolontariperungiorno.it e possono poi essere richiesti dalle associazioni che
hanno bisogno della loro collaborazione. Dal 2011 pii di g0o progetti sono stati rea-
lizzati da "volontari per un giomo". Negli ultimi tre mesi il sito d stato consultato da
20 000 visitatori ed d apprezzato in Facebook soprattutto da donne (650/") e gio\,"ani
tra i 25 e i 34 anni. finiziativa viene proposta quest'anno per la IV edizione e, in,
occasione delliExpo,d stata estesa a tutta la Lombardia.

La forma passiva si costruisce con il verbo + il participio passato del verbo.


6
E Con i tempi composti non puo
si usare il verbo yenire.

ll complemento d'agente (ciod chi fa l'azione) d introdotto dalla preposizione

Pb Rssocia le 2 parti di frase. Poi trasforma le frasi passive alla forma attiva.

1 L_-i La manifestazione a sono disturbati dal rumore deltraffico.


Z E Volte iniziative oer i bambini b d stata sostituita recentemente.
fI Le scritte sui muri c verranno discussi i problemi della cittd.
4f cli abitanti deila cittd d verranno cancellate dai volontari.
SE fittuminazione della piazza e verrd chiusa al traffico per la festa del quartiere.
eI Le spese di manutenzione f saranno pagate dal Comune.
7 Ll Durante l'assemblea I d stata organizzala dal comitato di quarliere.
8 E La strada h sono state realizzate dalle associazioni.

Pc Trasforma le frasi alla forma attiva.

1 L'associazione Bambini a Milano organizza molte iniziative gratuite


per le famiglie.
2 ll consiglio ha approvato la proposta della nostra associazione.
3 ll Comune prevede aiuti economici per le famiglie numerose.
4 Molti anziani frequentano il centro di aggregazione del quartiere.
5 ll giardiniere del Comune taglierd l'erba del parco lunedi pomeriggio.
5 La scuola elementare dei mieifigli ha awiato un progetto per la tutela
dell'ambiente.
7 Quasi un terzo degli italiani svolge attivitd divolontariato.
8 In passato si organizzavano spesso manifestazioni per la lotta all'inquinamento.

Pd Cioco a squadre. In gruppi di 3. Seguite le istru2ioni dell'insegnante, pescate una carta (Appendice,
p. 156) e formate delle frasi passive di senso compiuto.

138
€-Eb
.G3. Leggi il testo e rispondi. Vero o falso?

Donne e uomini alla pari?


Come sono i ruoli di genere
in Italia? euali sono gli stereotipi gatorio aiutare le donne in casa se sono casalinghe. Molti
connessi con f identiti maschile e femminile? Ecco alcuni uomini comunque (quasi il sov"!) pensano ancora che sia
dati emersi da un'indagine sui rapporti tra uomo e donna. abbastanza fare qualche lavoretto per sentirsi alla pari.
I Secondo molti intervistati, quando si parla di ruoli ma- 3 tanti ritengono che il
lavoro retribuito delle donne sia
schili e ruoli femminili ci si riferisce ad alcune sfere della solo un mezzo per sostenere economicamente Ia famiglia e
vita quotidiana, in particolare il mondo del lavoro, in cui non un mezzo pet \a r eaTizzazione personale.
dowebbe definirsi f identiti maschile, e il mondo del lavo- c'A niente di pii importante
4 Tra i doveri degli italiani non
ro domestico, in cui ogni donna dowebbe trovare I'espres- dello "stare in famiglia", perch6 tutti (uomini e donne) 1o
sione delia sua femminilitA. considerano un dovere primario. per gli uomini significa
2 Nessuno afferma ormai che i lavori domestici siano com- condividere i lavori domestici e non lavorare troppo fuori
pito esclusivo delle donne, anche se alcuni, pochi per for- casa, per le donne lavorare per necessitA, ma senza trascu-
tuna (solo il 10%), continuano a credere che non sia obbli- rare i fieli.
(adattato da M.irpps.cnr.it)

VF
1 f inchiesta riguarda le idee che gli uomini e le donne hanno sui propri ruoli nella famiglia
e nella societe. II
2 Tutti pensano che sia giusto condividere i lavori domestici. II
3 secondo molti le donne lavorano per realizzarsi, non per bisogno economico. T!
4 5ia per gli uomini che per le donne la famiglia d il valore prir importante. TI
E tu che cosa pensi dei doveri maschili e femminili all'interno della famiglia?

3En nileggi iltesto e sottolinea gliaggettivie i pronomi indefiniti, ciod quelliche indicano una quantitd
non precisa. Quali tra quelli sottolineati sono aggettivi e quali pronomi?

aggettivi pronomi
alcJni dali neoouno afferma

Rifletti sull'uso degli aggettivi e dei pronomi indefiniti e rispondi alle domande.
1 Quali pronomi sono usal con
a un verbo al singolare? B. Qualche d usato soro
b un verbo al olurale? al singolare.
i'ii:1 Ho comVraro qJa che
2 Osserva queste frasi: qual d la differenza tra tanto e troppo? lbro (qualche = alcuni)
a Siamo troppi, non c'd posto per tutti.
b C'erano tante persone, ma c'era ancora qualche sedia libera. % Nessuno/a non ha le forme
plurali.

139
*-

Grammatica I Unitd 05

Bd niordina i pronomi da quello che comprende meno elementi a quello che comprende piir elementi.

molto/parecchio/tanto/ niente/nessuno/ poco I uno t troppo

Completa gli stereotipi sul comportamento femminile e maschile concordando i pronomi o gli aggettivi
nel modo corretto. Con quali affermazioni sei d'accordo?
A
tl-.."r,
\IZ
1 Nessun_ donn_ esce senza trucco.
2 Poch- donn_ sanno guidare.
3 TutL le donn_ seguono la moda.
4 Alcun- impiegano tanto tempo per prepararsi
prima di uscire.
5 Alcun- donn_ parlano troppo.
5 Qualch- donn- non ama ricevere dei fiori.

7 Tutt- seguono le partite di calcio.


8 Molt- donn- pensano che tropp- uomin- abbiano poc- cervello.
9 Nessun- uomo si occuoa della casa.
'10 Senza iconsiglidelle mogli, molL mettono la prima cosa che captu. :,t.

11 Nessun- sa discutere senza litigare. ..


,:i=,

12 Tropp- uomini non sanno cuctnare.

:lf Completa iltesto con gli aggettivi e i pronomi indefiniti.

n€ss+rne/ alcune t ogni t tante/ niente (2 volte)l qualche (2 volte)/ troppe ItutIi I poche/
qualcosa / molte

Parenti serpenti: ora tocca alle cognate


(1) NeeaJno qualche anno fa avrebbe immaginato questo risultato, perchd tz)
eravamo concordi nel ritenere la suocera il parente meno sopportato tra i familiari. Ma i tempi cambiano e,
secondo un recente sondaggio, per le donne italiane non c'd (r) di peggio delle coqnate
invadenti e criticone. Le mogli dei proprifratelli sarebbero una vera minaccia per la pace e la tranquillitd di
(4) famiglia italiana.
(s) donne italiane (ben il 53%) tra i 20 e i 64 anni pensano infatti che la cognata o
le cognate siano le persone con le quali si litiga piir spesso e che creano maggiori problemi nella vita familiare.
Solo (6) fl 23yo) hanno invece indicato la tradizionale suocera come il "parente seroente"
per eccellenza, (z) dawero, se si pensa a
quanto succedeva solo (a) anno fa.
Ed ecco alcuni motivi per cui le cognate risultano dawero
insopportabili: sono pettegole, invadenti, hanno sempre
(e) di cattivo da dire ooDUre
(10) critica da fare, magari con l'obiettivo
di mettersi in buona luce proprio con la suocera.
E allora che cosa fare? (rr) donne (il 56%)
sopportano e fanno finta di trz) ma il 47o/o
cerca divedere la propria cognata il meno possibile per non darle
(13) occasioni difare osservazioni o litioare

140
Unitd 05 | Grammatica

4a Completa il testo con i verbi al passato prossimo, all'imperfetto o al trapassato prossimo.

Come d la mia estate


lmiei rjc tdi']e v'cominciinoconilperiod'oscolasticochedivideval'annoinduefasi.Quellainvernale,fatta
della diviSa blu della stuola, della mattina,in classe, del pomeriggio divis tra i compiti, la W dei ragazzi e
qualche Volta passeggiate e cinema. E quella estiva, che passavo tra la casa dei nonni e il mare: il periodo piit
bello dAll'annol Tutto dai nonni(r) (essere) diverso.
(21 (nor, essere)sempre in tanti: c'erano irma e Alderano, gli "aiuti" dicasa
(eimiei "complici"), e poi glizii, icugini eiragazzi del paese Non c'erano piJ i muri della casa o quellidella
scuola che pertanti mesi (r) (limitare) la mia libertd. E finalmente, li,
(4) _ (avere) la biciclettal Me l'(s) \comprare)
il nonno per il mio compleanno, era rossa, con ilcampanello color argento. . impossibile dimenticarlal Nei primi
tempi potevo usarla all'interno del cortile e nel viale d'accesso, poi, quando te)
(diventare) grande, era lo strumento che mi permetteva di evadere, dr espandere i confini del mio territorio:
una grande conquista.
A giugno tz) (arrivare) dalla cittd pallido e con il segno dei pantaloncini cofti e
della maglie,na. E tutti gli anni ta) (tornare) dal mare con i capelli schiariti e un
bel colorito sano che (g) (durare) fino a settembre, quando, con tanta tristezza,
(10) (fare) ritornO a Roma
Ora vedo la casa del nonno ogni volta che esco dal mio cancello, e non solo d'estatb. E passata alfigtio maggiore
e da lui a mio cugino, che pero vive all'estero: la casa d sempre vuota, le finestre sono chiuse e nel qiardino
crescono le erbacce. Non ci sono piu le panchine sulle quali la mamma (t)
(cucire) e il nonno (rz) (asco/tare) i miei racconti.
La mia casa Q .pJOp,lio di fronte: ero cos) affezionato a questo posto che negli anni iSettanta
(13) (avere) qualche soldo da parte e (14)
(comprare) una vecchia cascina. L'(rs) (ristrutturare\ e
(16) (trasferirsi) qui con la mia famiglia negli anni Ottanta.
Ora non v6do piit in bicicletta, pe1chd il nonno sono io... Sono felice perch6 i miei nipoti, che abitano in citt),
amano molto questa casa e ci vengono ogni volta che possono. Forse un giorno avranno anche loro dei bei
ricordidelle loro estati oassate oui...

EI

4b nlpensa alle tue estati da bambino/a: come e con chi le trascorrevi? Restavi in cittd o ti spostavi al mare
o in montagna? Racconta a un compagno o scrivi in una pagina di diario come passavi le vacanze estive.

141
Grammatica I iiniia Cb

Ge Osserva iconsigli e completa le regole.

',r,,rrConsigli per vivere bene insieme


Per essere sereni ci vogliono / occorrono gentilezza e disponibilit).
non litigare bisogna che / occorre che ognuno faccia la sua parte
:,::',:'.::',:.,,:Per

non annoiarsi basta un po'di fantasia, bisogna sapersi divertire.


1:r,,r,rr,1,,,,,,,,P,el1

,,.,rrrp.er sopportare i difetti degli altri (e anche i propri) basta avere un po'
I ,,d,i pazienza.
,i., ,,,pr.t riconoscere i propri errori ci vuole / occorre un po' di umiltd.

Basta = d sufficiente
Bisogna / Occorre /
+ soggetto + verbo al congiuntivo
Ci vuole=dnecessario
basta che

+ verbo all'infinito + nome singolare/plurale


/ bastano

&b Completa le frasi con i verbi impersonali.


1 Per stare bene pensare positivamente nella vita
2 Hai perso di nuovo il treno? tu ti alzi un po' prima la mattina, altrimenti perderai il lavoro
3 molti soldi per fare questo viaggio.
4 Hai ancora mal di schiena? tu ti decida a fare un oo' di attivitd fisica!
5 rischiare se si vuole raggiungere l'obiettivo.
o Silvia sta male, chiamare subito il medico
7 Per arrivare alla fermata almeno 20 minuti a piedi.
8 Per fare questo lavoro delle competenze specifiche, non
la buona volontd.
9 Non lamentarti, hai quasifinitol due minuti oer finire ouesto esercizio!

&c Sostituisci le parti sottolineate usando un verbo impersonale come nell'esempio.

Andrea deve conseqnare il progetto prima di andare in vacanza.


H aitogru non ha il passaro prossrmo,
bisogna che Andrea coneegni il progelt o prina d1 andare in vacanza. va sostituito con un'espressione
eq u ivalente, come essere necessaflo
1 Per iscriversi al concorso d sufficiente compilare il modulo, perd
e necessario essere maggiorenni.
' , 7er riEisf,emare t) comptfier
che a"teva ln"tir'.ta d etatr:
2 E necessario iscriversi al corso entro domani.
n e c ees ari o s o etiLtlre l' har d
3 Per prendere una decisione tutti devono dire la loro opinione.
a 5K.
4 Per arrivare in Turchia sono necessari due giorni di viaggio. €+
€u I verbi impersonali richiedono
5 Abbiamo comprato una casa da ristrutturare: sono stati necessari
tt
^,,-i|^-^ g))crc
t du>illdtc ^--^-^
sei mesi oer finire i lavori.
5 Devi pulire la tua stanza prima di uscire. 7er visilare Ia ciLt) c eono
volale dte ore.
7 E un museo molto piccolo: sono state sufficienti due ore per vederlo tutto.
8 Non riesco a leggere il giornale: devo mettere gli occhiali.
9 Neldeserto la luce d accecante: sono necessariqliocchialida sole.

142
r rce€r€Ga t
3nt*ri*zi*ni
E a Ascolta e completa il dialogo tra marito e moglie. poi interpretalo
Le interiezioni
leggendolo con un compagno.
hanno l'intonazione
Giulia (1) Giorgiol Guarda quante cose mi hai dell'esclamazione.
lasciato ancora una volta da lavare!
Giorgio tz) Giulia, non te la prendere! Ti ho detto che stasera ho una cena con
deiclienti, non vorraiche esca con ivestitiche ho tenuto tutto iloiorno!
Giulia E io? Perch6 non posso venire pure io?
Giorgio (3) ! Esco con dei clienti f inlandesi, spiegami che cosa ci faresti tu. ..
e poi chi curerebbe i bambini, lo sai che con la baby sitter poi si agitano e non dormono piir.
(4) I Meglio che tu stia a casa.
Giulia (s) ! 5e esci tu, perch6 non posso uscire anch'io?
Giorgio Ma che ragionamenti fai? 5e hai voglia di uscire esci, vai a vedere un film o fai quello che vuoi. Ma che
senso ha uscire solo perch6 esco io?
Giulia (6) ! (z) ! Ho voqlia di uscire ed esco.
(8) I

Giorgio Ma Giulia ragiona! Proprio stasera? Non puoi uscire domani cosi io resto a casa con i bambini? Guarda
Giulia, non farmi dire altro... (g)
Giulia (10) I Alla fine perd sono sempre io che mi sacrifico. Non d giusto.
Giorgio (rr) ! Senti, domani fai quello che vuoi, ma stasera fammi questo favore.
Giulia Va beh, dai! (rz) I Sarei venuta volentieri con i tuoi clienti finlandesi.

Ab Completa i dialoghi con le interiezioni, poi ascolta e controlla.

zitlol t peccato!7 coraggio!/ per fortunal 1 uffal Che palle!/ mamma mial/ ma va!7 no commentlT
per cariti!/ punto e basta!/ povera me!7 figurati!/ neanche per sogno!

1r Non vedi che sto guardando la W?


g Che caratterinol
2t Purtroppo stasera non posso proprio venire al cinemal
R Mi dispiace.
3r Guarda che disordine hanno fatto i bambinil
s Tiaiuto a sistemare cosifacciamo orimal
4t Stasera devi studiare! Non esci
# Sempre in casa a studiare!
5r Scusa, so che sono molto in ritardo e che ci tenevi molto a vedere ouesto film!
€ 5ei sempre la solita!
6r lo e i miei amici domani abbiamo deciso di fare bungee jumping.
Vuoi venire con noi?
ffi Soffro di vertigini e voi siete matti!
7r Come sta Marco? Si d ripreso?
g Sta bene, Ma ci siamo presi uno spavento!
8r Ho fatto una torta, ne vuoi una fetta?
g Ne ho gid mangiate due fette a casa
oer mrer genttofl.
9r Allora li prendi tu i bambini a scuola? Non d un problema?
€ Lo faccio volentieri.
't0 r Sai che ho vinto al Lotto?
g Non ci credo.

143
Problemi in famiglia
In coppia. Andate in Appendice (p. 168), leggete qual d il vostro problema e preparatevi a interpretare
ilvostro ruolo. Poisvolgete il dialogo.

,e Ai miei tempi...
ln coppia. lmmaginate di discutere con questo signore e dite le vostre opinioni sulle sue affermazioni.

Tuttri ei conoecevano Lafamiglia


e ei aiuLavanoLra diloro. era imVorAante, c'era pii
rieVelbo per gli anziani.

Eravamo piJ Voveri ma piit


felici, ci accontenlavamo. 9e dovevamo parlarci,
ci guardavamo negli
occh| non ci ecrivevamo
?Iavamo piJLempo , meeeaggi.
con gli alLri, oggila gente

B Lamentarsi
In coppia. lmmaginate di avere dei problemi con il vostro vicino di casa. Andate da lui e lamentatevi
con tono cortese. A turno spiegate le vostre ragioni e difendetevi.

a I bambini saltano e corrono fino a mezzanotte.


a Lascia sempre la porta dell'ascensore aperta.
a Parcheggia la macchina davanti al cancello.
O Ascolta sempre la musica ad alto volume.

. Suona il pianoforte la mattina presto.


r Ha usato l'ascensore per traslocare dei mobili.
o Mette le biciclette nelcortile interno.
. Cucina sempre pesce che puzza terribilmente.

I ll giovane esploratore
Leggi questa lettera che un ragazzo ha scritto a un giornale. Che cosa pensi del suo problema?
lmmagina di essere un lettore e scrivi una risposta.

o 19 anni e un grande problema. Ho sempre vissuto in un piccolo paese con i miei genitori, ma ora ho
voglia di cambiare.Ia vita di paese mi sta stretta e non ne posso piri di vivere rispettando le regole dei
miei genitori.VorJei cercare una casa in afttto in citti, da condividere con altri ragazzi.
I miei genitori dicono:"che sono matto, perch6 sono troppo giovane per andare via e perch6 non ho un la-
voro sicuro. Inoltre dicono che vivere in cittd 6 un inferno, la vita d troppo frenetica e ct sempre un caos
tremendo.
Io inveee sono convinto che in cittd sari pitr facile trovare un lavoretto per pagare l'afttto mentre studio
e che lacitti potri offrirmi molto di piri di questo piccolo paesino dove tutti si fanno gli affari degli altrit
4
Mauro

Strategie

,IM
t
Fai le attivitd e misura !e tue eapacitd con il valutcrnetro. Foi rifletti sulEe tnre
difficolth con I'aiuto della tabella a fondo pagina.

o non molto bene 5O abbastanza bene lOO benissimo!

Sai parlare del contesto in cui vivi? Sei stato/a


invitato/a a una trasmissione televisiva dal titolo
Vivere meglio per raccontare la tua esperienza.
Pensa al contesto in cui vivi e prova a descriverlo.
Da quanto tempo ci vivi? Trovi che sia cambiato
negli ultimi anni? Vai d'accordo con le persone
che civivono? Fai parte di qualche associazione
di volontariato? Ti piace vivere li o preferiresti
vivere altrove?

3 Sai esprimere le tue opinioni e lamentarti di qualcosa che ti ddr fastidio? In coppia. Svolgete
il dialogo interpretando questi ruoli.

Avevi un appuntamento con un Sei arrivato inritardo di qualche minuto a un appuntamento


tuo amico / una tua amica, ma con un tuo amico / una tua amica e lui/lei ne sta facendo
come sempre lui/lei d arrivato/a una tragedia. Digli/dille di non esagerare e spiegagli/spiegale
in ritardo e cosi non siete ootuti che anche lui/lei ha tanti difetti.
andare a vedere ouel film che ti Tu per esempio non sopporti che
piaceva tanto. Uhai aspettato/a voglia sempre decidere che cosa
per piir di 20 minuti, d un/una fare nel tempo libero, e dove e
ritardatario/a cronico/a e tu non ouando farlo. Tu cerchi un amico /
ne puoi piir. Diglielo e lamentati un'amica, non qualcuno che ti
di questo suo comportamento. organizzi la vita.

Le mie DII'I'ICOL
sinouo'
1 Mi mancavano le parole per descrivere luoghi e situazioni. [trI
2

3
Non sapevo usare bene le espressioni giuste per lamentarmi ed esprimere
le mie opinioni (secondo me, non d giusto, ti sembra possible ecc.).
Non ricordavo bene le forme del congiuntivo.
[[r
ftrJ
ITJ
4
5
6
Ho parlato troppo lentamente. Non avevo la giusta intonazione.
La mia oronuncia non era buona. tr[]
uftr
145
i
Leggi le affermazioni su che cosa si fa quando si scrive e scegli quelle
che per te sono valide.
Poi confrontati con la classe.

1 Comincio subito a scnvere.


2 Prima di scrivere, analizzo che tipo ditesto devo scrivere.
3 Prima di scrivere, metto a fuoco a chi devo scrivere e per quale scopo.
4 Raccolgo le idee con una scaletta.
5 Decido in quante parti o paragrafi strutturare il mio testo.
6 scrivo una prima bozza e rivedo se c'd tutto e se d tutto chiaro.
7 Quando ho finito, non rileggo perch6 ho gid riletto dopo la scrittura di ogni paragrafo.
8 Alla fine rileggo il testo almeno due volte per controllare la grammatica,
l,ortografia
e la punteggiatura.
9 Alla fine rileggo il testo usando una lista di controlli che trovo
utile fare.

Fr; & scrEV#re


i scrivere d importante farsi sempre queste 3 domande.
i scrivo? 2 perch6 scrivo?
3 Che cosa voglio comunicare?

Raccogliere le idee
*a tn gruppi' osservate I'esempio e confrontatevi sui metodi che si possono usare per raccogliere
le idee
o le informazioni necessarie prima di cominciare a scrivere. Poi
scegliete uno dei compiti discrittura che
trovate nel riquadro e stendete uno schema o una scaletta delle cole
che volete dire.
Risposta a una lettera sul giornale (U5)

viLa quotidiana ambienLe (verde e


(caea qenitori ve tr an quillit)
v e Ar affi c o)
coabitazione

trasferirsi
in cittrA? conLeeto sociale
(af2iviL) ?aeeeve
atrivilA citDA)
difficoltA/vanLag{
nel cambiamento
etcurezza economica
(aiuLo genitori ve lavori
precari)

**:np€ti cli seritta:ra


U1 racconto immaginario in una pagina di diario
U2 e-mail con suggerimenti per una vacanza in una cittd conosciuta
U3 Intervento su un forum per dare un,opinione sulla ,,selfie
mania,,
U4 e-mail di accompagnamento in risposta a un annuncio di lavoro
U5 lettera di lamentela alle poste

146
I
ij Facendo riferimento al compito di scrittura che avete scelto, riflettete sul
tipo ditesto che state per
scrivere. Fate una lista delle caratteristiche di quel genere testuale e degli aspetti
che dovete tenere
sotto controllo mentre scrivete, come nell,esemoio sotto.

t.*r=1i*re di 1e"E3s*a1,fr*1e *1E* Fclsi+ iUSJ


Caratteristiche Ii ng u istiche 5truttura
. usq dlfolmule_ (qpq4gr,a, ch1gsq1a, ringlaziamento ecc.) . formula di apertura
. uso dei pronomi di cortesia (Leituoi) . indicazione delle ragioni per cui si scrive
. uso di espressioni formali: mi rifeilsco a, vorrel r presentazione dettagliata del problema
segnalare, Le faccio presente r eventuale richiesta
- . lessicospeeialistico, sollecito riscontro; sanzionr, . formula di chiusura
disservizio ecc.

i-; Tenendocontodel lavorodi preparazionefattonegliesercizi2ae2b,scriveteilvostrotesto


organizzandolo in paragrafi.

#*F:r": &v#r G*rFt'il#


do si scrive in una lingua straniera, d inevitabile fare degli errori, quindi d imporlante
sviluppare la capacitd di
orrezione, rileggendo piir volte il testo e usando strumenti di controllo come dizionari e qrammatiche.

iE; Rileggete iltesto che avete scritto per migliorarlo e correggere eventuali errori. per rendere
la
revisione piD efficace utilizzate una lista di controllo come quella sotto, che potrete
integrare insieme
all'insegnante a seconda deltipo di testo che dovete correggere.
1 Ho scritto tutte le idee che avevo raccolto?
2 Ho strutturato in modo chiaro il testo dividendolo in paragrafi?
3 Ho usato un regtstro adatto? (es. pronomi e lessico in una lettera formale)
4 Ho usato correttamente r verbi? (es. i tempi del passato in un racconto)
5 Ho accordato nomi e aggettivi?
6 Ho usato correttamente isegni dipunteggiatura (vedischeda in Appendice, p. 16g)?
Correzione degli errori
lizzare gli errori che si fanno piir spesso d utile per poterli tenere presenti quando
si scrive e quando si rileggono i
piti di scrittura prima di consegnarli. Suggeriamo una possibile modalitd di
correzione nella Sezione esercizr (o. 67

- In piccoli gruppi. Discutete su queste opinioni di alcuni studenti relative alla modalitd
di correzione
degli errori.
'l La correzione pi0 utile d l'autocorrezione, perch6 trovo gli errori che sono
in grado dr correggere.
2 lo preferisco che gli errori me li corregga l'insegnante, cosi sono srcuro/a della correzrone.
3 E utile scambiarsi i compiti con un compagno perch6 d piir facile trovare errori nel lavoro di altri
4 Ho sperimentato e trovato molto utile questa modalitd: l'insegnante sottolinea l'errore e lo sigla; io con
l'aiuto della sua indicazione provo a correggerlo e lui/ei fa poi il controllo finale (Sezion.
.r.i.iri, p 67).

'l€c tn coppia. Siete in grado di stendere una lista degli errori piD tipici e ricorrenti
che fate quando scrivete?

147
I a tn piccoli gruppi. Discutete sul valore del matrimonio, della famiglia e dei figli. per voi quanto contano?
E per gli italiani pensate che siano importanti?

lb Leggi rapidamente l'articolo e associa ititoli ai paragraf i.

a Ruoli maschili e femminili d Figli s), figli no


b Sposarsi o convivere? e Lavoro e figli
c Trasformazioni in corso f Come sta il matrimonio?

Ideah,familiari: evoluziohe e tende,nze


zione suftciente per
Secondo i risultati di alcuni studi sugli italiani in tema qulusa l-oPPosaone
di popolazione, stili di vita e dinamiche familiari, il Bel allevare i figli altretta
Paese si configura come una terra in movimento, in cui i siano in aumentole famiglie monoparentali.
cambiamenti iniziati a fine millennio hanno subito nesli 5
ultimi dieci anni un'importante accelerazione. In generale gli italiani indicano uno o due figli come nu-

spingono molte don-ne italiane a rinunciare alla propria


profe
dalla
tivo's
nuovo nucleo familiare. raggiun6e il 5o.lo.
3 o
Peraltro ci si sposa sempre pii tardi (Jietd media degli sposi che nel
al primo matrimonio d di s+ anni per i maschi e 31 per le soril, ruo
femmine) e sempre di meno: dal zoog il numero di matri- della donai coll.re
moni celebrati ogni anno diminuisce del 4,5o/o ogni an:lo mqualchecambiia
(spesso a causa della prolungata pemanenza dei giovani intervistati inuna recente iicerca ritiene che agli uomini
nella famiglia), mentre divorzi e separazioni sono aumen- spetti svolgere la domestici, soprattutto
tati di circa il eox negli ultimi ro anni.A risentirne d so- quando la raogliq questa immagine del
prattutto il matrimonio con rito religioso: quasi la meti de- maschio che si impeg4a nei lavori di casa e si occupa dei
gli italiani infatti sceglie il rito civile, anche se con grandi
difierenze regionali (pii del so% al Centro-Nord). Secondo
alcuni sociologi,il calo dei matrimoni dipende certamente
dalla crisi economica, ma anche da fattori socio-culturali
che tendono a non dare un ruolo di protagonista alla popo- pidl vita e di lavoro, costringendole spesso a una sceita.
Iazione siovanile.
4
Sposarsi e basta, senza fievedere o sperare nella nascita

2, l:

148
lc Rileggi l'articolo e scegli l'affermazione che riassume meglio ogni paragrafo.
par. 1 a In ltalia il processo di cambiamento degli stili di vita d iniziato da tempo ma si d velocizzato solo
recentemente.
b ll processo di trasformazione dei modelli familiari in ltalia d costante da molti anni.
parr. 2-3 a Malgrado il numero di matrimoni sia in diminuzione e sia in aumento quello di separazioni e divorzi,
gli italiani continuano ad avere il culto del matrimonio. Molte coppie giovani, perd, scelgono oggi la
convtvenza.
b In ltalia il numero dei matrimoni d in calo, anche perch6 i giovani restano a lungo dipendenti dalla
famiglia; sono aumentate molto le convivenze, non solo prematrimoniali, cosl iome separarioni e divozi.
par' 4 a Per gli italiani sposarsi significa avere almeno un figlio da allevare insieme come genitori.
b Gli italiani si sposano soprattutto per avere figli: non importa poi se questi vengono cresciuti da un
solo genttore.
par. 5 a Gli italiani pensano che i figli non siano un ostacolo per la realizzazione dei loro obiettivi divita.
b Molte donne italiane devono rinunciare al lavoro quando nascono ifigli.
par' 6 a Parecchi italiani pensano che l'uomo debba aiutare la donna nei lavori di casa e con ifigli, ma che
la donna debba lavorare fuori casa solo se necessario per mantenere la famiglia
b L'idea della condivisione dei compiti familiari non d ancora completamente accettata e il lavoro
femminile d ostacolato anche da un'organizzazione poco flessibile.

ld tn gruppi. Commentate idati raccoltidall'lstat nell'ultimo censimento (20'11),che illustrano come sid
modificata la struttura della famiglia italiana. Anche neivostri Paesi ci sono dei cambiamenti nella vita
familiare? Che cosa ne pensate?

numero famiglie 21 810 676 24 611 766


famiglie con 1 componente 31,20/o
famiglie con piir di 5,70/o
5 componenti
media componenti 2,4
familiari
famiglie con almeno un 7,4% (+172,1o/o)
componente straniero
(di cui 30% unipersonali)
persone che vivono sole 7 milioni (13,6 o/o
della popolazione):
nel 201 1 15-45 anni: 2 milioni (l'8,5% delle persone in questa
fascia di eta)
45-64 anni: 1,7 milioni(il 10,5%)
> 65 anni; 3,3 milioni fl 27,8o/o)

(dati lstat dal Censimento 201 1, censimentopopolazione.istat.it)

2 Ascolta l'intervista sulfenomeno dei singre e rispondi. Vero o falso?

VF
1 Un tempo i single amavano sentirsi liberi di spendere e avere sempre nuovi partner. IT
2 | single di oggi sono persone colte, impegnate e soddisfatte. Itr
3 Sempre piU single cercano contatti nuovi tramite internet. TT
4 | single di un tempo cercavano partner sinceri e affidabili. TI
5 | single oggi cercano rapporti passeggeri e poco impegnativi. Ir-
149
Ohe cosa sai 'ntare" in italiano?
Gioco dell'oca, In gruppi di 3. Mettete alla prova la vostra capacitd di comunicare! A turno tirate
il dado. Andate alla casella indicata dal numero sul dado, leggete le istruzioni e provate a eseguire
il compito richiesto. I compagni ascoltano e decidono quanto la vostra produzione d appropriata e
corretta e vi danno un punteggio da 1 a 3. Le caselle "sole" e le caselle "in coppia", che richiedono
un compito pii difficile, vi possono far guadagnare fino a 5 punti. Se capitate su una casella "in coppia",
scegliete un compagno (che pure guadagnerd i punti) e interagite. Vince chi totalizza piir punti
dopo 20 minuti di gioco.

Sta,tew Cb un corcexto dd.


Chelavoro
volevifare da auti pefuileilo. J(, I b t*J o
barnbinola? Che uuofe
lavorihaifattro percft6
oti piacerebbe d.el ouo
diano
uenifle

Commenta questa
alFermazionez
<<ll capo ha eempre
ragione>>,

?arladitre aepetbi
cheti piacciono e
ditre che nonti
piacciono dell'ltalia Che qualitA eono Dai queeto
e degliitaliani. imporftanti per ordine prima con
egsere unbuon un'intonazione
glornalleta, unbuon neutra e pol con
lneegnante e un una meno gentilet
<<Signora Coneonno,
bravo spotftlvo?
sia
ora in poil>>.

Untuo amico non


5ei andatola in vacanza ei b presentato
al mare ehai conosciuto a un a??untamentp
un/ una ragazzol a davvero peril qualetu avevi
epeciale.Torni a casa modificato i tuoi
e deecrivi a untuo amicole impegni. Eeprirnl
ou e ca r atYe rist.i ah e fi si ch e. i tuoi sentimenli
lpregieidlfeibi. di rabbia e di...
Eeprimi accordo
'+' o dieaccordo
eu queeta
alFermazionez Dai un coneiglio a
soaial network
<<l untuo amico che
5 sono una perdita di vuole conogcere
., tefft?o e naeaondono una
molici periaoli>>. seduta "agazza
vicino a voi
in diecoieaa.

R.acconta che
cooafai neltuo
t'ernpo libero.
9e fosei in vacanza
e t1 rubaeeero il
5cegll uno di queeti potftafoqlio, che
proverbi e d\ che cosa fareeli? Fai
aoea ei4nifraa; PatDi
ohiari, amicizia lunga;
delle ipoteei su come
5aeqli due di queote Eerba del vicino d
ti aomporfreresi|
interiezioni, prova a usarle eempre pih verde; Mal
e d\ che coea eignificanol
comune, mezzo gaudio,
Uffa, che palle\ Figuratili
Punto e baetah Peaaato!.

eondiaidi (n catneta con

Eusdui cartb il pry" I


b cillh in ail afriti. Deecrivi un piatVo
reqionalelipico
chehal mangiat-o
durante i auoi viaqgi
in lt-alia.

franconla. w lalto di
clgna&a, cfrp ftni kIIe'.eni

R:ipet.li questafrase duevolte, -


aggiungendo anahe delle inaeriezionl,
ee vuoi; la prima volta aon un'intonazione
di eorpresa, la seaonda di felicitA.
<<Ha ritrovaio il cane che si e"a ?erso>>.
151
Pronti e via!
Pronuncia, es. Ac, p. 22

preferiscono lavorerd preferivano lavoreranno

1.. 1 ..1 I o ...1 1..1..1 1. 1 ...1

{{
d\ "d\ \$

preferirai conoscramo lavoriamo preferivamo

| 3...1 1.1..1 1.3..1 1. 1 ...1

\$\

tavorano preferiamo conoscera

1.. 1 ..1 1..1.1 1.3..1 11...1

'\
Appendice

Pronuncia, es. [d, p.


1 Secondo me, Giorgio e Giulia puzzano diformaggio 6 Lucia vorrebbe avere un figlio ma Francesco no.
2 Concetta ha lasciato il suo fidanzato giapponese. 7 Michele dice un sacco di parolacce.
3 Achille ha un'orribile camicia gialla. 8 Pasouale ha chiesto a Chiara di uscire con lui oggi
4 Luigi ha mandato un messaggio alla cugina pomeriggio.
di Rossana. 9 Abbiamo fatto uno scherzo a Francesco.
5 Secondo me, l'insegnante ha mangiato aglio. 10 Ma quando finisce questo gioco?

LJnita I
Per capire, es. 2e, p. 32

. Mi pud dare le Sue generalitd (nome, cognome, indiizzo, numero di telefono ecc')?
. Dove si trovava al momento del furto?
. Ha visto qualcuno di sospetto awicinarsi al Suo zaino? Che aspetto aveva?
. Aveva documenti, denaro o oggetti preziosi nel Suo zaino?

Lcssi**, es. €u-, P. 33

f uomo in frac
rs ll fumatore
.J^ .1^
ll capellone

| ^ -^^-,,^ {'^-l.l^l^.r La sportiva


L uomo con il cappello La signora in nero
{
.N
Annann,lina
/ \f,/F/vt
tvtvv

Gra atica, es. lb,


uso def passato prossirno
a raccontare un fatto o un'azione conclusi

b raccontare azioni concluse che accadono una dooo l,altra

c raccontare un'azione conclusa che si inserisce in una situazione descritta all'imperfetto

d raccontare un'azione conclusa che dura per un tempo limitato e preciso (per 2 ore, fino alle 13, dalle 4 aile 5\

uso dell'imperfetto
a descrivere situazioni, stati fisici e psicologici

b parlare di azioni passate che si svolgono contemporaneamente

c raccontare fatti che si ripetono regolarmente (abitudini)

d descrivere un'azione che sta per cominciare

e descrivere un'azione gid in corso interrotta da un'altra (al passato prossimo)

f esprimere una richiesta cortese

Gra atica,

Hai mai scritto Sai cucinare


Inviti Elena e Marta Leggi i giornali
una lettera la pasta
alla festa? italiani?
d'amore? alla Norma?

J" s

154
Che cosa offri
Hai visto aituoi amici Ti piacciono ifilm
'incendio? quan0o vengono polizieschi?
a casa tua?

J^

Hai mai parlato Che cosa regali Che cosa hai detto
Haitelefonato a tua madre per a quelle donne che
a un calciatore
ai carabinieri? la festa della chiacchieravano
italiano?
mamma? durante ilfilm?

1^ _s ,$

Che cosa hai


Che cosa regali detto a quella
a tuo padre per Chiam via Skype Ascolti la musica
donna che ha
la festa del papd? i tuoi gen tori? italiana?
parcheggiato
in doppia fila?

,J^ s

Mangivolentieri Paghi le bollette Compriscarpe Aspetti ituoiamici


glispaghetti? del gas? italiane? se sono in ritardo?

155
Appendice

Produzione libera, es.

Tronto Volizia...
mio marito ei d
euicidatol

Da un meee eoffdva di una larma del


forLe depreeeione nervoea. suicidio d una
Colt45?

tt
9\l Collezionava armi *eete"n,
e ulAimamenle amava veeAirei \
da pietolero'

, noneelo I
r, ricorda che i
. I 9OnO Una ,
- ', OiornalieLa?.r'

Pcrtfciic,

156
/Annanrlir-o
\vYvr rvrvv

Unita

I m^ie poi mai sorseggiare un cappuccino durante i pasti pasto e il se-


Cafft cappuccino sono t'orgogtio italiano nel mondo, ma il primo viene consumato alla fine del
e
brioche dir voglia, aggiungiamo
condo pei iolazione, u..o-f un cornetto, che
da un dolce (meglio o si
"g11uto mai'
noi). Se vuoi, puoi ordinare uniappuccino a fine pasto, ma sappi che un italiano non lo farebbe

2 Risotto e pasta non sono un contorno


;;organizzazion" portate nella cucina italiana d unica, e prevede che pasta e risotto vengano serviti
d"["
comle portata singola e unica (eccezion fatta per specialit2r come I'ossobuco
alla milanese). Servire la pasta
ma in ltalia b considerato sacrilegio'
accanto a un a\tro cibo b un errore che viene commesso in molti Paesi,

3 Wott versare condimenti nell'acqua della pasta


Tutti i condimenti devono essere aggiunti solo una voltaitre la pasta d scolata e servita in un piatto, assolu-
tamente mai aggiunti nell'acqua di cottura.

4 X*"n'up sulla pasta: vi prego, non si pud"'


se il ketchup ha affiniti con la salsa di pomodoro,
euesta b una combin azione"he scio"ia gli italiani:inche
patatine fritte o I'hot dog, per favore'
metterlo sulla pasta d considerato un vero reato culinario. Tienilo per Ie

5 Spagnetti bolognese? Macch6, sono tagliatelle!


E probab della cucina italiana,
Bologna, la ricetta originale Pr
di carne, e, e non gli sPaghetti'
b d'obbligo'
cina italiana azzeccarelagiusta combinazione di pasta e condimento

6 Pastacon il Pollo: mai in Italia


parlando con americani viene fuori che una delle ricette piir conosciute, considerata "tipicamente italiana'"
b la pasta con il pollo. E imbarazzante: dobbiamo dirvi che in Italia
non esiste nessuno che serva una pie-
tanza simile.

7 c^"t^rsalad
Io chef italiano Caesar Cardini, fa parte di quel lungo
euesta insalata, che prende il nome dal suo creatore,
di piatti creati da italiani che perb in Italia sono sconosciuti.
"1"rr"o
I t^tovaglia a quadrettoni bianca e rossa non esiste
per qualche strana raglione questa tovaglia b associata al nostro cibo e allo stereotipo del "mangia-spaghetti":
probabilmente i turisti che visiteranno l'Italia resteranno delusi
all,estero tutti i ristoranti italiani Ia usano.
per soli turisti'
quando scopriranno che noi, invece, non la usiamo mai. Eccetto forse qualche ristorante

9 l" f"ttuccine Alfredo sono famose solo oltreoceano


ten. Le fettuccine Alfredo sono il piatto "italiano" piil famo-
euesto b forse il punto piir curioso della nostra top
so negli Stati Uniti ma 6talmente sconosciute in Italia. Questinood.les,
conditi con burro e Parmigiano Reggia-
no, sono infatti stati
si sono mai diffusi n
mente poPolad, tan
sono guardati con disapprovazione'
rando di degustare fettuccine AJ{redo in qualsiasi ristorante della penisola

| 0 t^p^ra il rispetto della tradizione e segui i consigli della mamma


Lei ha imparato a cucinare dalla mamma' Che ha
dalla sua e cosi via. il un sistema testato' Ma cosa in
I amore b aI centro di tutto. t cibo ita\iano va sempr

157
Appendice

Produzione libera,

Roberta d una ragazza piuttosto timida; non conosce


molte persone, ma ha una carissima amica d,infanzia
che vive in un'altra cittd e che vede ogni tanto. Lavora
molto; quando ha del tempo libero, le piace andare ar
cinema o a vedere una mostra, perch6 d appassionata
d'ane contemporanea. Detesta l,automobile, ma le
piace molto il treno.
Sara d sposata con Giuliano: lei insegna italiano,
lui d architetto e ogni giorno va a lavorare in
motocicletta in un grande studio di Milano.
La sera escono spesso, da soli o con amici:
frequentano ristoranti (Giuliano ama la buona
cucina), caffd, teatri e qualche volta vanno
a ballare. Amano fare sempre cose diverse
e conoscere nuove persone.

Silvio studia con Gianni all'universitd. Tutti e due


fanno parte di un club sportivo e amano la vita
all'aria aperta. A Silvio piace andare a cavallo, menrre
Gianni preferisce le passeggiate o le arrampicate in
montagna. Cercano la tranquillitd e detestano la folla
e la confusione.

Anna vuole andare in vacanza con il marito paolo


e le due figlie adolescenti, Lucia di .16 anni e
Stefania di 17 le situazioni tranouille
le
e rilassanti, il mare e il suo soono
d di passare le sole leggendo i suoi
libri preferiti, per poi andare a dormire oresto
e alzarsi all'alba per fare lunghe passeggiate in
spiaggia. Le sue figlie perd vogliono uscire la
sera. andare a ballare e incontrare nuovi amici,
con la famiglia ormai si annoiano.
Appendice
Produzione libera, es. B, p.
tonno in scatola, uova, pepe, olio, pomodorini,
capperi, acciughe, g uancia le/pancetta, olive, pangrattato,
olio, cipolle, carote formaggio cipolla, capperi
grattugrato

J^1^ 1^

cipolla, zucca, vino, carote, cipolle,


brodo, burro olio, pepe,
salsa di pomodoro

{
d\
iti;:i-:irr-:.-1aa1r1at:i:::i= 1

159
Annonr^lino
/ \vf/vr
tvtvv

tt-inita

Lr*.gslr;*,

Rosa, Lorenzo, il cinefilo


I'intellettuale Sei un grande amante der
Ami l'arte e il teatro. cinema. Guardi tantissim
Ti piace leggere, visitare film, ti piacciono un
mostre e passare una po'tutti i generi, ma i
bella serata a teatro in tuoi preferiti sono i film
compagnia di pochi amici drammatici o ifilm storici.
che condividono le tue Ami molto le tragedie di
passronr. (hrlzocnoero

Matteo, lo sportivo
Sei un grande sportivo e
Claudia, l'amante
lo sport d la tua passione della musica
Passi molto tempo in Ami molto la musica
palestra, ma ti piace italiana e internazionale
ailenarti anche all'aperto' e quando puoi, ti piace
correre, andare in bicicletm andare ai concerti per
ecc. Adori anche gli sport scatenarti con i tuoi amic
di squadra, come basket e e cantare a pid non posso.
pallavolo, perd non ti piace
il calcio.

Giulia, la fotografa
Paolo, I'amante Sei una fotografa
delle discoteche professionista, ami l'arte
Ami stare in compagnia, e gli eventi culturali. Oggi
adori lo sport, ti piace in cittd c'd l'inaugurazione
diveftirti e ballare fino al di una mostra fotografica
mattino. Conosci tutte dove sono esposte anche
le discoteche della zona. alcune tue fotografie.
Questa sera avresti voglia Ti piacerebbe andarci
di stare all'aoerto. con i tuoi amici.

Carla,
la buongustaia
Edoardo, il pigro Ami l'arte e la cucina
Sei una persona molto italiana. Ti piace stare con
pigra. Detesti ogni genere gli amici, uscire a cena e
di sport. Ti piace passare bere del buon vino. Questa
le serate a casa a guardare sera avresti voglia di stare
un belfilm o le parlite all'aperto e mangiare
di calcio. Se proprio devi - qualcosa di tipico.
uscire, eviti i posti troppo
affollati e rumorosi.

160
/Annonrlino
\vvvr rvrvv

Gra atiea,

E normale farsi
Bere alcol quando Fa piir male la fine Musica: meglio
dei selfie in ogni
si esce con gli amici. di un'amicizia la musica leggera
momento e in ogni
Si o no? o di un amore? o la musica classica?
situazione?

.l :,.|
rd\ .: {s ,d\
^l

Al primo
appuntamenro.
Sara: L'idede per me
d una cena a lume
Durante l'universitd:
Usare il linguaggio di candela.
Sport: meglio meglio concentrarsi
giovanile d un MaIteo'. Meglio gli sport individuali solo sullo studio
modo per escludere qualcosa di alternativo .Ji -^,,^.J.-)
^ ul
u )vuoul o I o studiare e lavorare
gliadulti? e divertente, perchl contem poraneamente?
non una bella gita
in moto?
Secondo te, chi ha
ragione?
rl ,l ,l J
N .N :N
'N

Procluzione libera,
Uintollerante Il polemico
Ma non si riesce a trovare un modo piit sano di Igiovani d'oggi vogtiono tutto senza dover far fatica e hanno bisogno
diveftirsi senza tornare a casa la mattina presto? di emozioniforti per sentirsi vivi
Lavori come insegnante da molti anni e pensi Sei il capo di una piccola azienda, hai lavorato molto per arrivare dove
di conoscere bene i giovani. Secondo te, i sei. Secondo te, i giovani hanno tutto quello che desiderano senza
giovani d'oggi pensano solo al divertimento dover faticare: i bei vestiti, il cellulare, la macchina.. Non hanno nessun
e al cellulare, hanno pochi interessi, non si desiderio impoftante, per questo hanno bisogno di provare emozioni
preoccupano della scuola e del loro futuro; forli (correre in macchina, picchiarsi allo stadio, bere alcolici). Avrebbero
perdono tempo e non hanno piu valori. Pensi bisogno di lavorare piir duramente per capire il valore della vita e di
che avrebbero bisogno di piu regole. provare "sulla loro pelle" che cosa significhi fare dei sacrifici.

Il tollerante La nostalgica
Non credo che i giovani d'oggi siano molto diversi da Rispetto ai miei tempi i giovani d'oggi hanno tante piit
quelli di altre generazioni, d solo /a societd che d cambiata. oppoftunitit di vedere posti nuovi, conoscere gente nuova,
Hai tre figli di 10, 1 5 e '17
anni. Non ti hanno mai creato comunicare con altre persone. Iutte cose che prima non
grossi problemi (in famiglia, a scuola e con gli amici va tutto erano cosi facili e che costavano molto.
bene). Pensi che molti problemi giovanili non dipendano 5ei una fiorista di 60 anni. Pensi che sia bello essere giovane
tanto dai giovani, ma dalla societd in cui vivono. Spesso in oggi. ll mondo d cosi cambiato da quando eri giovane tu:
famiglia c'd poco tempo per parlarsi e capirsi, si d sempre viaggiare d piU semplice e costa meno. quasi tutti ormai
di fretta e non si ascolta dawero. Non sono i giovani a non conoscono l'inglese. Internet ha reso la comunicazione piil
avere valori, d la societ) fondata sul consumismo e sul dio semplice. I giovani hanno molti pi0 vantaggi e possono
denaro che ha perso t valori. imparare molto di piit. Ah, se avessi 40 anni in meno...
Produzione libera, es. B, p. 94

@ lmmaturi
fla regista: Paolo Genovese; genere: commedia; anno: 201 1

Trama: Giorgio, Lorenzo, Piero, Lulsa, Virgilio, Francesca: che cosa hanno in comune questi trentottenni? Semolice:
vent'anni fa erano compagni di scuola, ma soprattutto erano amici, poi gli eventi della vita li hanno separati e il
gruppo si d frantumato. A distanza di anni si ritrovano: il Ministero della Pubblica lstruzione ha infatti annullato il loro
esame di maturitd (poich6 un membro della commissione esaminatrice d risultato non laureato), costringendoli a
ripeterlo, pena I' azzeramento dei titoli successivamente conseguiti.

@ Scialla
fla regista: Francesco Bruni; genere: commedia; anno: 201 l
Trama: Luca d un quindicenne irrequieto, cresciuto senza un padre e inconsciamente alla ricerca di una guida.
Bruno d un professore senza figli che ha lasciato l'insegnamento per scrivere biografie di personaggi dello
spettacolo. Non d mai stato una guida neppure per se stesso, ma la sua quotidianitd subisce una scossa
violenta quando viene a sapere che Luca, uno dei suoi allievi, d suo figlio: glielo dice la madre, che lo affida a lui,
raccomandandogli di non svelare il segreto. lalunno ribelle e il professore malinconico si'trovano costretti a una
convivenza fozala che apre a ciascuno la misteriosa esistenza dell'altro, soprattutto al padre che fatica a capire
come rapportarsi con un adolescente insofferente alle regole e allo studio, ma pieno di vita.

@
fla media;anno:2g14
Trama: Pietro Zinni ha 37 anni, fa il ricercatore ed d un genio. Ma questo non basta. Arrivano i tagli all'universitd
e viene licenziato. Che cosa pud fare per soprawivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato? l- idea
d semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex
colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai marglni della societa, facendo chi il benzinaio, chi il
lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere classiche e Archeologia si
riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa. ll successo d immediato, arrivano finalmente i soldi, il ootere
e le donne. ll problema sard gestirli...

Trama: Crescere e amare nella Palermo della mafia. Un racconto lungo vent'anni attraverso gli occhi di un bambino,
Aduro, che diventa grande in una cittd affascinante e terribile, ma dove c'd ancora spazio per la passione e il sorriso.
La mafia uccide so/o d'esfate d, infatti, una storia d'amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare il cuore
della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si d invaghito alle elementari e che vede come una principessa.
Sullo sfondo di questa tenera e divertente storia, scorrono e si susseguono gli episodi di cronaca accaduti in Sicilia
tra gli anni Settanta e Novanta.

Portfolio,

Domani c'd l'inaugurazione di una mostra d'ar1e di Caravaggio che non vuoi
assolutamente perdere. saranno esposte due opere-bellissime, Medusa e Bacco,
che adori e non vedi l'ora di vedere. Vuoi parlire presto, per non fare troppa
coda e goderti la mostra con calma.

152
Unita

ss
Gra atica, es. .?g, p. 115

Gra matica, es. 4d, p. 118

La segretaria: cose che ha

una tastiera un tappetino a


per il mouse

ll capo: cose che cerca


1 una stampante
2 una tastiera
3 un tappetino per il mouse
4 delle matite
5 alcuni evidenziatori
Appendice

UnitaO

Profili
Conta i simboli accanto alle tue risposte. Quali sono piJ numerosi?
nrrnursrn A
Indubbiamente sei una persona generosa, espansiva, dotata di grande forza morale e quasi sempre disponibile aqli
altri. per questo molti si rivolgono a te per diversi motivi: tu aiuti sempre le persone alle quali vuoi bene e sei gentile nei
confronti degli altri, anche quando questi non lo meriterebbero. Fai attenzione a non esagerare negli atteggramenti di
disponibilitd, perch6 qualcuno potrebbe pensare che sei una persona debole e approfittare della situazione'

EQUIT!BRATC O
Sei una persona equilibrata e abbastanza altruista; la tua disponibilita d rivolta soprattutto alle persone che ritieni la
meritino in modo particolare. Infatti, non sei sempre pronto a sacrificare te stesso per chiunque; pensi inoltre che una
dose di sano egoismo e diffidenza sia comunque necessaria. Quando perd una persona ti d simpatica e ha la tua fiducia,
sa di poter contare su di te, e in qualsiasi momento.

EGOISTA O
Dal test emerge una visione molto personale e individualista della tua esistenza; questo ti porta spesso a soprawalutare
rtuoi problemie le tue ragioni rispetto a quelle altrui. Nel rappofto con gli altri, se hai una discussione, ti chiudi in te
perdere ituoi
stessoe non cerchi di chiarire e di fare pace. Attento, perol Se continui a essere cosi egocentrico, rischi di
amici e di rimanere solo!

Gra atica,

POTEPE EI/AANEsE TENEPE ueapE VENPE

.l f,l il {,N s
d\ N N

VOLEPE OOVEPE FAPE SCeeuepe AVEPE

{ tl
d\ 1^
d\

e63EpE 6APEPE OAPE €AUpe ANOAPE

{ ,,1 ,
J.
d\ td\: )$^

155
@

Interpretare
il film bravissimi attori
(presente)

o @

@ @

nel 20'14 l'Oscar


l'autista ubriaco la Sardegna come miglior film due nuove leggi
$rantero

@ tl
"iJ^ ih

@ o @ @

l'italiano Firenze i cantanti l'inno d'ltalia

/A|
o il o @

@ o o o
In passato negli anni
il clima italiano aor Sessanta
glianziani
il quartiere

o o oA tl o
@ @ @ @

circondare visitare panare vtncere


(presente) (presente) (presente) (passato prossimo)

^ @ @
fl*
166
Appencrce

@ @ @ @

multare catturare curare approvare i

(passato prossimo) (passato prossimo) (mperfetto) (futuro)

e @ Ir
,0\
@ @ \
il
0\

@ @ @ @

apprezzare abitare applaudire SCnVere


(presente) (imperfetto) (passato prossimo) (passato prossimo)

@ @ @ @
"{"

t-
e'
t
ffi'3'
E @

mare una folla di fan carabinieri poliziotto

,--
qi. -C
db I
I
dii- dP

4 -a
"EFf @ qf,

un film italiano:
Goffredo Mameli La grande mo t stran eri 9rovanl
bellezza

4
€p
"!;,
! @ dS
\.i
4,f LI
.ra .4,
C"
f
*&p
T
dil-
-E

145 milioni
moltissimi turisti governo moltioperai
di persone

@ il
6-' rl
i
ffi"t-
|[ I ."rh ,,h

167
Appendice

Produzione libera, es. A, p. 1,44

Tuo figlio Marco ha 23 anni. Lavora in una ditta da Hai 23 anni e lavori da circa tre anni.
circa tre anni. Ultimamente sembra che consideri la Ti consideri una persona indipendente anche
casa come un albergo: ci rientra solo per mangiare, se, per ora, non hai ancora pensato a trovarti
per lavarsi, lasciare i panni sporchi da lavare e poi una casa da solo. Ultimamente perd la vita
esce con gli amici, non si sa a fare cosa, e torna a in famiglia sta diventando un po' pressante,
ore impossibili (ieri d tornato alle 3). soprattutto i rapporti con tuo padre sono
Non racconta mai nulla e hai anche diventati difficili: a ogni occasione ti fa molte
saputo dalla tua vicina, che lo ha domande per sapere dove vai e con chi,
visto in giro con una ragazza, che forse addirittura ti fa soiare da una vicina.
forse ha una nuova fidanzata. Ti dispiace molto che non abbia fiducia in
Questo rapporto cosi distante non te e sei un po' arrabbiato. Ti piacerebbe che si fidasse di piir e ti
ti piace, vorresti avere piD voce in lasciasse un po' di libertd. Da qualche mese ti stai vedendo con
capitolo e non essere trattato come una ngazza che ti piace molto, ma esiti a farla conoscere ai tuoi
un estraneo da tuo fiolio. perch6 temi che tuo padre le faccia mille domande.

La punteggiatura serve a rendere leggibile un testo, a renderlo chiaro.

il punto lndica una pausa "forte". La parola dopo il punto ha la lettera maiuscola: lerinaftina sono andata
a in piscina. Nel pomeriggio inveceho studiato.
Indica una pausa "breve". Si usa:
' per separare le frasi in un periodo: Paolo studia, io vado al cinema. / Gino si d iscrino al corso di ballo.
ma poi non d venuto.

la virgola
. nelle liste: Ho incontrato Paola, Mario, Silvia e Daniela.
Non si usa:
. tra soggetto e verbo: lvicini di casa di mio fratello hanno un gatto.
. tra verbo e complemento oggetto: Ho visto un bel concerto allaTV.
. tra aggettivo e nome: E stata una bella serata.
. con le frasi secondarie introdotte da che: So che Marco ha fatto tardi.
Indica una pausa "piir forte" della virgola e "minore" diquella data dalpunto. E seguito dalla lettera
il punto e virgola
minuscola. Si usa per separare in un elenco frasi lunqhe e complesse: Nell'afticolo iccontano molte cose
a
interessanti: innanzitutto spiegano come hanno scoperto questa nuova terapia; poi descrivono tutte le
, fine danno gli indirizzi degli esperti in ttalia e all'estero.
)t usan0:
' per spiegare meglio qualcosa che d stato detto in precedenza, al posto di alcune congiunzioni:
i due punti Ho passato tutta la mattil? in piscina: faceva dawero caldo. (Ho passato tutta la matlina in piscina
a perch6 faceva dawero caldo.)
o
' per introdurre un elenco: Nella nostra palestra si possono fare molti sport: pallavolo, pallacanestro,
calcio, nuoto e karate.
o per introdurre il discorso diretto: Mi ha chiesto: <Ti sei divertito al mare?>.

le virgolette )t usano:
,, o per introdurre ildiscorso diretto:Marco ha detto: <perch6 non andiamo in pizzeria?>.
' per segnalare una citazion e:
l'argomento del corso.
ll professore ha spiegato il concetto di " lingua standard" per introdurre
oppure

((abc> ' per indicare il significato di una parola: La parola inglese weekend per "fine settimana" d ormai usata
nornalmente in italiano.

il punto esclamativo
si usa alla fine della frase per segnalare un'esclamazion e'. Mamma mia, che paura!
! La parola che segue ha la lettera maiuscola.

il punto interrogativo
Si usa alla fine della frase per segnalare una domanda: Sei andato a scuola?
2a La parola che segue ha la lettera maiuscola.

168
C)UESTO VOLUIME SPROWISTO D TALLONC NO A FRONTE iO OPPORTUNAN,IENTE PUNZONATO O ALTBII4ENTI
rl
c0NTRASSEGNATo) E DA C0NSTDEBARS| C0PtA Dt SAGG|0-CAt!1PtoNE GMTU|T0 FU0RI C0MiVERCTo
NENDTAEALTRIATTID DSPOSIZI0NEVIFIATITAFTITLDAl ESCLUSODAIVA (DPB 261a1972,
N 633, ABT 2 3' COMI\4A LETT, D ) ESENTE DA DOCUfuIENTO Di TRASPC)RTO
-
o

CONTATTO 3

Un corso pragmatico e comunicativo che non trascura lo sviluppo e I'apprendimento


sistematico della grammatica. La seconda edizione di un corso di successo, aggiornata
e arricchita. Un corso che diventa multimediale.

@ tL coRso @ DOTAZIONE MULTIMEDIALE


ll corso si articola in:
> un manuale per lo studente
o MATERIALI
AD ACCESSO RISERVATO
> una sezione di esercizi
Per scaricare il libro in digitale e utilizzare i materiali
> un'appendice di sintesi grammaticale.
ad accesso riservato i necessario registrarsi su
Le noviti della seconda edizione www.imparosulweb.eu e seguire la procedura di sblocco

> Corso disponibile anche in versione didtale con le soluzioni dell'espansione online del volume, utilizzando il codice presente
di tutte le attivit) e i link diretti agli ascolti. su questa pagina o sul frontespizio.
> Foto e documenti aggiornati, per lavorare su testi che
TIBRO IN DIGITALE
veicolino, anche a livelli bassi di conoscenza della lingua, i
sapore dell'ltalia e il significato dell'essere italiani. > Tutto il libro in digitale (Piattaforma Booktab).
> Nuove sezioni nelle uniti (Facciamo il punto pet AtlA2,
FILE AUDIO
Portlolio e Strategie per B1/B2), per ripassare e riutilizzare le
funzioni comunicative con modaliti di autovalutazione oppure I file audio, sia della parte di manuale sia dell'eserciziario, sono
per riflettere sulle strategie utili ad apprendere e migliorare scaricabili dal sito.
una lingua.
MATERIALI INTEGRATIVI
> Nuovi dossier cultura, al termine di ogni uniti di lavoro.
> clossario organizzato per ogni unite (per A1/A2)
> Test formativi per lo studente, su lessico, funzioni e
grammatica (AllA2lB'llB2) e comprensione orale e scritta (81/82). > Gallerie fotografiche (per A1/A2)
> Una ricca sezione di sintesi grammaticale. > Test di fine uniti
> Video autentici sulla webTv. > Cuida per l'insegnante, con soluzioni e trascrizioni

Le caratteristiche dell'opera WEBTV


> Ricchezza dell'input, per favorire anche l'apprendimento webtv.loescher.it
passivo attraverso attivitd in cui lo studente d concentrato sul
Video consultabili in streaming, ricercabili per soggetto e livetto
contenuto linguistico, e non sulla forma.
linguistico.
> struttura multisillabo, che persegue un'equilibrata interazione
tra i sillabi grammaticale, nozional-funzionale, lessicale e
fonetico e quelli relativi allo sviluppo delle abiliti comunicative
e della comDetenza culturale. a MATERIALI
AD ACCESSO LIBERO
Per l'insegnante (noviti)
Le guide per l'insegnante sono scaricabili gratuitamente
all'indirizzo: www.i PORTALE Dr TTAL|ANO pER STRANtERt (tT2)
> Soluzioni e trascrizioni Attivit) didattiche per sviluppare la comprensione scritta e
> Indicazioni metodologiche orale, audio, video e giochi. Aggiornamenti mensili e schede
scaricabili.
> Test di fine livello da somministrare a completamento del
manuale

N
q
O
e ALL'INTSRNO NELLA COPERTNT,{A }-A CONFTG{JRAZ'OhIE {ON*PL€TA DE!- CARSC
-
E

32580 rsBN 978-88-58-32580-3


GHEZZI, PIANTONI, BOZZONE
NUOVO CONTATTO B'I
MANUALE

NELL'ELENCO DEI LIBRI DI fESfO


INDICARE L\NTERO CODICE ISBN
, llilIJilillu[[[ilUll ililnufir