Sei sulla pagina 1di 2

Friuli Venezia ex ove

Giulliars

goriziame

pord enone

trieste
udine

Minestra de bobici

Frico friulano

Ingredienti

- 500g chicchi di granturco


- 300 g fagioli freschi
- 3 patate medie
- 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
- soffritto (carote cipolla sedano e basilico tritati e soffritti)
- un pezzo di prosciutto crudo con la cotenna

Preparazione

Ammollare per due giorni il mais in acqua,


tenendolo in frigo. Scolarlo e sciacquarlo.

Metterlo in una pentola coperto con due dita


di acqua e cuocere un paio d’ore.

Aggiungere i fagioli e cuocere un’ altra ora.

In una pentola di coccio far andare il soffritto,


aggiungere il prosciutto e rosolarlo un po’,

aggiungere il contenuto dell’altra pentola ed

eventualmente altra acqua, il concentrato


e le patate sbucciate e tagliate a pezzi

far andare a fuoco basso e coperto, finché le


patate non siano della giusta consistenza.

Salare alla fine, assaggiando prima perché


il prosciutto sala la minestra.

Servire tiepido. è un piatto povero della cucina


istriana, dalmata e triestina.
Friuli Venezia ex ove
Giulliars

goriziame

pord enone

trieste
udine
Minestra de bobici

Frico friulano

Ingredienti

- 500g chicchi di granturco


- 300 g fagioli freschi
- 3 patate medie
- 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
- soffritto (carote cipolla sedano e basilico tritati e soffritti)
- un pezzo di prosciutto crudo con la cotenna

Preparazione

Ammollare per due giorni il mais in acqua,


tenendolo in frigo. Scolarlo e sciacquarlo.

Metterlo in una pentola coperto con due dita


di acqua e cuocere un paio d’ore.

Aggiungere i fagioli e cuocere un’ altra ora.

In una pentola di coccio far andare il soffritto,


aggiungere il prosciutto e rosolarlo un po’,

aggiungere il contenuto dell’altra pentola ed

eventualmente altra acqua, il concentrato


e le patate sbucciate e tagliate a pezzi

far andare a fuoco basso e coperto, finché le


patate non siano della giusta consistenza.

Salare alla fine, assaggiando prima perché


il prosciutto sala la minestra.

Servire tiepido. è un piatto povero della cucina


istriana, dalmata e triestina.