Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia

PAGINE :23
SUPERFICIE :19 %

13 novembre 2019

Il lascito La decisione dell'erede dell'Archivio di Dino Villani, inventore del concorso

in donoall'Universitàdi Urbino
l Rettore Vilberto Stocchi ha incon- la rete digitale le carte di Villani, favo-
trato i giorni scorsi Rossella Villani, rendo l'interesse dei ricercatori e degli
nipote ed erede dell'Archivio di Di- studiosi». Il Rettore ha sottolineato «la
no Villani, geniale pubblicitario mi- possibilità di un ottimo inserimento di
lanese, pittore e critico d'arte e di cuci- questo fondo, accanto a quello di altri,
na, ma soprattutto inventore del da Volponi a Ossola, e la molteplicità di
corso Cinquemila lire per un approcci alle Carte Villani, che può veni-
(nel 1939), divenuto nel re dai nostri Dipartimenti, dal lato stori-
1946. «L'Archivio Villani è estremamen- co, in primo luogo, per la storia del cor-
te ricco di materiale - dichiara il profes- po, poi per la comunicazione e il lin-
sor Dino Mengozzi, presente all'incon- guaggio pubblicitario, per la grafica, ma
tro assieme alla sua assistente Marzia anche per la cucina e l'alimentazione».
Leprini, che proprio grazie alle carte Al termine dell'incontro, il rettore (foto)
d'archivio di ne ha scritto la ha donato a Rossella Villani una copia
storia in un libro in corso di pubblica- del nuovo volume celebrativo dell'Ate-
zione. Numerosi faldoni con fotografie neo.
neo.
delle concorrenti, bandi, lettere con Eugenio Gulini
scrittori, registi, pittori; interviste, mani- ) RIPRODUZIONE RISERVATA

festi, rassegne stampa, ritagli di giorna-


li, dal 1946 al 1958, quando il concorso
sarà ceduto ad altri organizzatori.

L'attività pubblicitaria
Ma l'archivio è ancora più vasto: com-
prende anche l'attività pubblicitaria di
Dino Villani, sia per la cartellonistica,
sia per la cucina, cui si è dedicato nell'ul-
tima parte della sua vita professionale.
Rossella Villani - prosegue Mengozzi -
ha manifestato la volontà di depositare
presso l'Università le carte del nonno ed
è stata rassicurata dal Rettore Stocchi,
presente Sebastiano Miccoli, referente
di Biblioteca e Archivi dell'Ateneo, Rossella Villani e Vilberto Stocchi
dell'interesse dell'Università urbinate a
valorizzare e rendere fruibile mediante

Tutti i diritti riservati