Sei sulla pagina 1di 27

CARTE MAGICHE SVENGALI

CARTE MAGICHE SVENGALI


Preparazione del Mazzo
Il mazzo di Carte Magiche Svengali è formato da 46 carte: 23 carte
ordinarie (tutte diverse tra loro) e 23 carte duplicate leggermente
più corte. Queste carte più corte vengono definite carte ‘chiave’ e sono
sempre l’Otto di Quadri ed il Tre di Fiori. Per rendere le istruzioni ancora
più semplici da seguire, d’ora in poi le carte chiave saranno indicate solo
come il Tre di Fiori.

Per preparare il mazzo, estrai i jolly e le carte pubblicitarie ed alterna


con cura le carte più corte con una carta ordinaria per l’intero mazzo.

Accertati che la prima carta del mazzo sia una carta duplicata e che
l’ultima (la carta finale) sia una carta qualsiasi. A meno che non venga
diversamente specificato, questo è il modo in cui le Carte Svengali
dovrebbero essere sempre predisposte all’inizio di ciascun numero di
magia. Proprio come conseguenza di questa particolare sistemazione,

23
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
le carte dovranno essere alternativamente un corta ed una
lunga, e ciò renderà possibile la creazione di fantastici trucchi
con le carte nel giro di pochi minuti!

Mostrare Tutte Carte Diverse


Mantieni il mazzo nella tua mano destra, posizionando il pollice
sull’estremità superiore delle carte e le altre dita in quella inferiore.
Esercitando una pressione con il dito indice della mano destra sul
dorso del mazzo, dovrai essere in grado di far scorrere lentamente le
carte dalla mano destra a quella sinistra, così come normalmente si
fanno scorrere le pagine di un libro, in modo da mostrare
individualmente ciascuna carta man mano che le starai facendo
cadere. Non preoccuparti se, in principio, troverai questo movimento
particolarmente complicato; in brevissimo tempo ti garantiamo che
diverrà un gesto del tutto naturale.

Ricorda che nel mostrare che tutte le carte sono diverse tra loro, sarà
fondamentale assicurarti che la carta di fondo, o ‘finale’, sia una carta
ordinaria.

24
CARTE MAGICHE SVENGALI
Mostrare Tutte Carte Identiche
Ripeti lo stesso processo spiegatoti poc’anzi ma, invece di tenere le
carte con il fronte rivolto verso l’esterno rispetto alla tua mano destra,
mantienile orientando stavolta il dorso verso l’esterno. Premi l’indice
della mano destra sul fronte del mazzo e falle scorrere lentamente
dalla mano destra a quella sinistra. Questa azione farà apparire le
carte come se fossero esclusivamente formate da Tre di Fiori.

Nell’eseguire tale movimento, accertati che la carta di fondo sia una


carta duplicata prima di iniziare ad eseguire quanto appena spiegatoti.
Ciò consentirà di rendere perfetta l’illusione che tutte le carte siano
perfettamente identiche tra loro.

25
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
Che la Forza Sia Con Te
Forzare una carta sta a significare l’atto di portare uno spettatore a
scegliere una specifica carta, mentre si procede a convincere il pubblico
che la sua scelta sia invece assolutamente libera. Il mazzo di carte
Svengali è perfetto per ‘forzare’ una carta e molti dei trucchi descritti
in questa sezione si basano proprio sulla ‘libera scelta’ di una carta
duplicata da parte di uno spettatore.

Utilizzando il trucco del mostrare le carte così come spiegatoti nel


paragrafo “Mostrare Tutte Carte Diverse”, dovrai semplicemente
chiedere ad uno spettatore di dire “Stop”. A prescindere da quando lo
spettatore decida di dire “Stop”, la carta in cima al mazzo, posizionato
ovviamente a faccia in giù, sarà sempre e comunque un Tre di Fiori. Fai
guardare la carta posta a faccia in giù allo spettatore (il Tre di Fiori) e
poi riposizionala nella stessa parte del mazzo in cui si trovava prima.

Una volta fatto questo, continua a


sfogliare tutte le carte del mazzo in
modo da mostrare che tutte le carte
sono differenti e da convincere lo
spettatore che la carta da lui (o lei)
scelta sia effettivamente sepolta nel
bel mezzo del mazzo.

26
CARTE MAGICHE SVENGALI
Il Trucco Più Veloce del Mondo
Dopo che avrai forzato la scelta del Tre di Fiori da parte di uno dei tuoi
spettatori, fai inserire di nuovo la carta nel mazzo e posiziona
quest’ultimo sul tavolo. Adesso, mantieni lo sguardo ben fisso in
direzione degli occhi dello spettatore ed afferma, “Durante il mio
ultimo numero lo spettatore si è scordato quale fosse la sua carta;
perciò cerca di non dimenticare più la tua carta, il Tre di Fiori!”

Osserva Molto Attentamente


Chiedi ad uno spettatore di scegliere una carta, di guardarla e poi di
riposizionarla al centro del mazzo. Poni con molta cautela il mazzo sul
tavolo e fai vedere al pubblico che le tue mani sono assolutamente
vuote. Chiedi a questo punto allo spettatore di osservare ciò che stai
facendo con molta attenzione per accertarsi che tu non stia compiendo
alcun trucco.

Dai tre colpetti gentili sul dorso del mazzo e chiedi allo spettatore di
voltare la carta posta in cima. Sorprendentemente, essa si rivelerà
esattamente la carta da lui (o lei) scelta!

Bussano Alla Porta


Una divertente variazione del trucco appena spiegato potrebbe
venire eseguita di fronte ad un pubblico di bambini, e senza
dubbio strapperà a tutti un sorriso. Mostra una carta duplicata
che spunta dal mazzo.

27
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA

Chiedi ad un ragazzino di spingere di nuovo la carta all’interno del


mazzo e di ‘bussare alla porta’ indicandogli di dare qualche colpetto
sul dorso del mazzo. Una volta fatto questo, tu dovrai dire “Vediamo
chi è venuto a dire ’ciao’”. Mostra a tutti la carta posta in cima per far
credere che la carta ‘chiave’ abbia apparentemente viaggiato
dall’interno del mazzo fino a trovarsi in cima ad esso.

Tagliare le Carte
‘Tagliare’ un mazzo di carte sta a significare il prendere
approssimativamente una metà del mazzo stesso dalla parte alta per
posizionarlo al di sotto della restante metà, apparentemente variando
l’ordine in cui le carte si trovavano precedentemente. Tagliare un
mazzo Svengali non apporterà alcuna variazione alla classica
disposizione carta breve, carta lunga, carta breve, etc.! Posiziona
l’intero mazzo sul tavolo. Mentre tieni premuto il dorso del mazzo col
dito indice, solleva approssimativamente la metà delle carte
aiutandoti con il pollice posto su un lato e le altre dita poste sul lato
breve opposto delle carte.

28
CARTE MAGICHE SVENGALI

Posiziona la metà superiore sul tavolo, di fianco alla metà inferiore del
mazzo. Per completare il taglio, raccogli le restanti carte e ponile sopra
alla prima metà. Raccogliendo le carte dalle estremità più brevi avrai
sempre la certezza di effettuare il taglio in corrispondenza di una carta
duplicata. Effettua il taglio e guarda la carta che si trova in cima: se
avrai seguito correttamente la procedura, troverai automaticamente
un Tre di Fiori come prima carta del mazzo.

Tagliare i Mazzetti
È anche possibile tagliare il mazzo in diversi mazzetti ed avere sempre
un Tre di Fiori in cima!

Tieni il mazzo dalle estremità più corte e permetti ad una piccola


porzione di carte di cadere sul tavolo. Posta di lato le carte rimanenti
e lascia cadere sul tavolo un’altra piccola porzione di carte.

29
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA

Ripeti questo processo finché non avrai ottenuto tutti i mazzetti da te


desiderati. Se ora andrai a verificare la prima carta in cima a ciascun
mazzetto ti accorgerai che si tratta sempre di un Tre di Fiori.

Cosa Si Nasconde In Un Nome?


Dopo che lo spettatore avrà selezionato e riposizionato la carta nel
mazzo, dai una mescolata alle carte (una classica mescolata non potrà
rovinare il giusto ordine carta breve/carta lunga/ carta breve del
mazzo). Adesso chiedi allo spettatore di sillabare a voce alta il suo
nome completo.

Per ogni lettera pronunciata dallo spettatore, tu procedi


contemporaneamente a scartare una carta per volta, depositandola in
un mazzetto sul tavolo con la faccia rivolta verso il basso. Se il nome
dello spettatore è composto da un numero dispari di lettere, l’ultima
carta depositata sul mazzetto dovrà essere un Tre di Fiori e, di
conseguenza, la carta scelta. Se invece il nome dello spettatore è
composto da un numero pari di lettere, sarà la carta rimanente in
cima al mazzo che hai ancora in mano (vale a dire la carta successiva a
quella appena scartata sul tavolo) ad essere il Tre di Fiori.

30
CARTE MAGICHE SVENGALI
Numero Fortunato
Questo numero funziona nell’identico modo del trucco precedente
ma, invece di utilizzare il nome dello spettatore, in questo caso dovrai
chiedere allo spettatore il suo “numero fortunato”. Se il numero è
dispari, l’ultima carta scartata sarà il Tre di Fiori e, di conseguenza, la
carta scelta. Se invece il “numero fortunato” dello spettatore è pari,
allora la carta rimanente in cima al mazzo che hai ancora in mano
(vale a dire la carta successiva a quella appena scartata sul tavolo),
sarà il Tre di Fiori.

È la Data Giusta?
Un’altra variante basata sui trucchi che precedono consiste nel fare
selezionare la classica carta ad uno spettatore facendogliela, come
sempre, riposizionare nel mazzo. Dopodiché si chiede allo spettatore
di prendere una moneta dalla propria tasca e di guardare la data
stampata sopra. A questo punto egli (o ella) dovrà fare la somma dei
quattro numeri che compongono la data, comunicandotene la cifra
risultante. Qualunque sia la cifra, scarta un equivalente numero di
carte e magicamente rivela al pubblico la carta precedentemente
scelta dallo spettatore.

La Tecnica dell’Esperto di Carte


Come sopra, questo trucco funziona secondo i precedenti principi, ma
richiede ancora più destrezza perché sarai tu a decidere il numero. Fai
selezionare una carta, chiedi di farla vedere al pubblico e di rimetterla
nel mazzo.

31
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
Dai una mescolata alle carte e quindi deponi il mazzo ordinatamente
sul tavolo. Spiega al pubblico che tu sei un esperto di mazzi di carte e,
seppure sia appena stata effettuata una energica mescolata, sei ancora
in grado di conoscere l’ordine di ciascuna singola carta.

Chiedi allo spettatore di rivelare la carta da lui (o lei) prescelta. Chiudi


gli occhi e, come se stessi concentrandoti, chiama un qualsiasi numero
dispari. A questo punto, scarta una quantità di carte equivalente al
numero da te appena chiamato, posizionandole in un mazzetto a parte
sul tavolo. Ovviamente, la carta su cui ti soffermerai sarà il Tre di Fiori,
vale a dire la carta giusta.

La Carta Mancante
Dichiara al pubblico che hai una tale familiarità con ciascuna carta del
mazzo al punto che, se una risultasse mancante, tu saresti
immediatamente in grado di stabilire di quale si tratti. Per poterlo
dimostrare, dovrai far scegliere una carta e chiederai di nasconderla
nella tasca di uno spettatore.

A questo punto, passa in rassegna il mazzo come se stessi cercando di


individuare quale sia la carta mancante. Dopo pochi secondi chiama il
“Tre di Fiori” e, senza dubbio, riceverai un caloroso applauso poiché
sarà esattamente quella la carta mancante dal mazzo.

32
CARTE MAGICHE SVENGALI
La Presa Doppia
La ‘presa doppia’ è il termine tecnico dato dai maghi all’azione di
prendere due carte dalla cima di un mazzo simulando però di
prelevarne solamente una. Assicurati che il tuo mazzo Mistico abbia
la classica disposizione della carte con una carta duplicata in cima.
Tieni il mazzo a faccia in giù nella tua mano sinistra. Usando il pollice
della mano destra, aggancia il bordo vicino delle due carte posizionate
in cima al mazzo.

Non dovresti riscontrare alcuna difficoltà ad eseguire questo


passaggio poiché la seconda carta è più ampia di quella sopra e
perciò il pollice potrà tranquillamente agganciare entrambe le carte
contemporaneamente.

Con la mano destra, afferra in maniera decisa le due carte in modo


che esse non scivolino tra di loro separandosi. Volta le due carte
come se fossero una sola e mostra la carta comune di dimensione
più ampia.

33
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA

La Carta Mutante
Esegui una presa doppia e solleva due carte come se fossero una sola;
riposiziona le due carte sul mazzo e, usando il pollice sinistro, fai
immediatamente scivolare la carta posta in cima posizionandola a
faccia in giù sul palmo della mano destra. Per quel che il tuo pubblico
avrà visto finora, tu hai semplicemente mostrato loro la carta posta in
cima al mazzo ed ora la stai tenendo con il fronte rivolto verso il basso
sulla tua mano destra. Guarda intensamente la carta e, lentamente,
falla ruotare.

Se avrai eseguito il movimento nella giusta maniera e senza attirare


l’attenzione sulle due carte, il pubblico resterà sorpreso nel constatare
che la carta comune vista in precedenza si è improvvisamente
trasformata in un Tre di Fiori!

34
CARTE MAGICHE SVENGALI
Ci Proverò Di Nuovo
In questo numero lo spettatore sarà portato a credere che tu abbia
commesso un errore mentre, in realtà, questo non sarà assolutamente
vero. Fai scegliere una carta, chiedi di farla vedere al pubblico e di
riposizionarla nel mazzo. Afferma che sei talmente certo di riuscire ad
individuare la carta prescelta al primo tentativo da essere pronto a
scommetterci sopra! Dai una mischiata veloce alle carte e dichiara che
la carta scelta ora si trova in cima al mazzo. Esegui una presa doppia e
mostra la carta comune, la quale in effetti sarebbe la seconda partendo
dall’alto, affermando che questo numero non fallisce mai. Non ci vorrà
molto prima che lo spettatore ti faccia notare che non sei riuscito ad
individuare la carta giusta. Riposiziona le due carte (come se fossero
una sola) in cima al mazzo ed adesso fai scivolare solo quella che si
trova in prima posizione, tenendola a faccia in giù sulla tua mano
destra. Chiedi allo spettatore quale fosse la carta prescelta e, quando
ti sarà comunicato che si tratta del Tre di Fiori, fingi di essere sorpreso.
Fai ruotare lentamente la carta posizionata sulla tua mano destra e
dichiara: “Ma è esattamente la carta che ti avevo appena mostrato.”

Ci Proverò Di Nuovo (Versione Due)


Ecco un’interessante variazione del numero precedente. Dopo aver
mostrato la carta sbagliata, estrai una banconota dal portafoglio per
pagare la scommessa allo spettatore – ma porgendo anche una carta ‘
chiave’ avvolta all’interno della banconota stessa! “Ecco, te l’avevo
detto che ci avrei scommesso sopra!”

35
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
Coincidenza?
Fai scegliere a tre spettatori una carta ciascuno, chiedendo loro di
riposizionarle nel mazzo. Mostra che tutte le carte del mazzo sono
diverse tra loro, spiegando che “trovare la carta di uno spettatore
sarebbe difficoltoso, trovarne due ancora più difficile e trovarne
addirittura tre quasi impossibile.” Per tale motivo, chiederai ai tre
spettatori di dichiarare la propria carta dopo che avrai contato fino a
tre. Sorprendentemente, tutti e tre non potranno far altro che
dichiarare la stessa identica carta.

La Carta Rovesciata
Prima dello spettacolo, rovescia una carta duplicata posizionandola in
prossimità della parte superiore del mazzo cosicché essa sia l’unica
carta posta a faccia in su dell’intero mazzo.

Fai scegliere una carta e chiedi di riposizionarla nel mazzo, avendo cura
di non far scoprire la carta rovesciata. Fai oscillare la mano sul mazzo e
dichiara allo spettatore che la carta prescelta riuscirà magicamente a
rovesciarsi. Posiziona il mazzo sul tavolo e taglia le carte in modo da
far avvicinare maggiormente al centro la carta rovesciata. Adesso
sparpaglia le carte sul tavolo cosicché tutti possano individuare la
presenza di una carta rovesciata all’interno del mazzo.

36
CARTE MAGICHE SVENGALI
La Posizione del Coltello
Fai selezionare una carta, chiedi di farla vedere al pubblico e di
rimetterla nel mazzo. Dai una buona mescolata e poi avvolgi l’intero
mazzo in un tovagliolo. Prendi un piccolo coltello da burro e spiega
allo spettatore che dovrà, con molta attenzione, inserire la lama
all’interno di un’estremità del mazzo, lasciando quindi il coltello nella
posizione da lui prescelta.

Una volta che il tovagliolo verrà rimosso la lama, com’è ovvio, si


troverà direttamente al di sopra o al di sotto della carta ‘chiave’.
Taglia il mazzo nel punto in cui è stato inserito il coltello e mostra a
tutti la carta selezionata.

Che Cos’Hai In Mente?


Fai selezionare una carta, chiedi di farla vedere al pubblico e di
rimetterla nel mazzo. Dai una veloce mischiata alle carte e poi chiedi
allo spettatore di chiudere gli occhi per un attimo e di concentrarsi
sulla carta prescelta.

37
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
Non appena gli occhi dello spettatore saranno chiusi, rimuovi la carta
posta in cima al mazzo (il Tre di Fiori), leccane il dorso ed attaccatela
sulla fronte. Chiedi allo spettatore di riaprire gli occhi e di fissarti
intensamente con lo sguardo. Lo spettatore sarà sorpreso nel
constatare che la carta da lui (o lei) prescelta si trova attaccata alla tua
fronte.

Carte di Identità
Questo trucco particolarmente semplice avrà come risultato una
duratura impressione sul tuo pubblico, perciò cerca di eseguirlo
seriamente e sarai sorpreso dal verificare quante persone crederanno
che tu sappia effettivamente fare ciò che dici. Forza la scelta di una
carta così come descritto in precedenza e consenti allo spettatore di
visionare la carta prescelta, accertandoti che nessun altro possa
vederla.

Adesso chiedi allo spettatore di posizionare il proprio pollice sul retro


della carta in modo da lasciarvi sopra una chiara impronta digitale che
tu possa identificare in seguito. Una volta fatto questo, fatti restituire
la carta. Ricomponi il mazzo e procedi con una classica mescolata.

Spargi le carte e fai finta di studiare il dorso di ciascuna carta. Quando


sarai pronto, scegli una qualsiasi carta duplicata e dichiara che si tratta
della carta selezionata dallo spettatore. Quest’ultimo non potrà far
altro che credere che sia effettivamente la carta giusta e che tu sia
stato in grado di scoprirla grazie alle sue impronte digitali.

38
CARTE MAGICHE SVENGALI
Crisi Di Identità
Seppure sia quasi del tutto identico al numero precedente, questo
porterà il pubblico a chiedersi per molto tempo come tu sia riuscito
ad eseguirlo. Invece di un solo spettatore, usane ben tre!

Apri le carte per il solito esercizio di forzatura nella scelta della carta
e consenti a ciascuno spettatore di individuare e prendere nota della
carta prescelta. Sarà fondamentale che i tre spettatori non siano
coscienti di aver tutti scelto la medesima carta, per cui accertati che
non mostrino le rispettive carte tra di loro od a nessun altro presente
nel pubblico.

Fai marcare le carte con le impronte digitali e riposizionale nel mazzo


per procedure con la mescolata. Posiziona le carte in modo sparso sul
tavolo con il dorso verso l’alto e fingi di cercare le tre impronte digitali.
Per individuare le carte prescelte, osserva il pollice del primo
spettatore e poi torna a guardare le carte sparse sul tavolo. Prendi
una delle carte duplicate e mostrala solo a quel particolare
spettatore, chiedendogli di confermarne la correttezza.

Quando lo spettatore avrà risposto in modo affermativo, posiziona


la carta a faccia in giù su di un lato del tavolo e riparti con il medesimo
processo per gli altri due spettatori, Se riuscirai a presentare il trucco
nel modo corretto, nessuno avrà modo di sospettare che tutti e tre
gli spettatori abbiano scelto la stessa carta e tutti si domanderanno
come tu abbia fatto a riconoscere le carte dei rispettivi partecipanti
al numero.

39
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
La Gioia Del Giocatore d’Azzardo
Questo è un trucco veloce di un genere molto simile a “Cosa si
nasconde in un nome?” e “Numero fortunato”. Spiega al tuo pubblico
che un giocatore d’azzardo fa uso di due cose più di ogni altro per
soddisfare il suo bisogno di giocare: carte e dadi. Fai vedere al pubblico
il tuo mazzo Svengali, mostrando tutte le carte diverse tra loro, ed un
paio di dadi. Consenti agli spettatori di esaminare i dadi e, mentre
questo viene fatto, fai scegliere una carta (il Tre di Fiori), chiedi di
farla vedere al pubblico e di riposizionarla nel mazzo.

Dopo una veloce mescolata, chiedi allo spettatore di lanciare i dadi sul
tavolo. Se i due numeri che usciranno dai dadi daranno, sommati tra
loro, un numero dispari, scarta un corrispondente numero di carte
posizionandole sul tavolo. L’ultima carta da scartare sarà proprio la
carta prescelta. Se invece la somma dei numeri apparsi sui dadi darà
un numero pari, scarta un corrispondente numero di carte dal mazzo
e la successiva carta rimasta in cima al mazzo ancora nelle tue mani
sarà la carta scelta dallo spettatore. Posiziona il Tre di Fiori sopra le
carte che sono state scartate sul tavolo e poi rimetti queste carte sulla
parte superiore del mazzo. Questo ti assicurerà circa la corretta
posizione delle carte nel mazzo in vista del successivo numero di magia.

Individua a Carta
Questo trucco necessita di due volontari presi dal pubblico. Mostra le
carte in modo che appiano tutte diverse. Chiedi al

40
CARTE MAGICHE SVENGALI
Primo volontario di scegliere una carta, farla vedere al pubblico e di
reintrodurla nel mazzo, accertandoti che l’altro volontario non abbia
modo di vedere la carta prescelta. Adesso mostra le carte al secondo
volontario, ma mischiale e mostra le carte cosicché tutte le carte
appaiano essere il Tre di Fiori. Chiedi al secondo spettatore di
individuare la carta che il primo spettatore ha selezionato.
Ovviamente, il secondo spettatore dirà “il Tre di Fiori”. A quel punto
il primo spettatore resterà stupito nel constatare che il secondo
volontario sia riuscito ad “indovinare” la carta giusta.

Dita Sensibili
Fai selezionare una carta, chiedi di farla vedere al pubblico e di
rimetterla nel mazzo. Dai una veloce mescolata alle carte e quindi
inserisci l’intero mazzo in una tua tasca. Spiega al tuo pubblico che
non hai la più pallida idea di quale sia la carta scelta dallo spettatore
(questa è ovviamente una menzogna, ma non di quelle cattive) e,
visto che il mazzo è appena stato mescolato, ti è impossibile sapere
in quale punto essa si trovi.

Chiedi allo spettatore di dichiarare la carta che lui (o lei) ha scelto.


Mostra la tua mano vuota al pubblico dopodiché inseriscila nella
tasca contenente le carte. Dopo appena pochi secondi, dando un
po’ di drammaticità all’azione che stai compiendo, estrai
miracolosamente il fatidico Tre di Fiori.

41
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
Una Questione Di Tempo
Questo è il numero perfetto da svolgere dopo il trucco ‘Dita
Sensibili’ e lo potrai eseguire senza temere che il tuo segreto
venga scoperto. Mostra le carte in modo che appaiono tutte
diverse tra loro, quindi fai scegliere una carta e chiedi che
venga rimessa nel mazzo.

Se starai proseguendo dal numero precedente, dichiara


semplicemente al pubblico che userai di nuovo la stessa carta che
posizionerai nel centro del mazzo. Riponi il mazzo nella tua tasca,
quindi spiega allo spettatore che estrarrai le carte una alla volta e
che lui (o lei) potrà dare l’ordine di fermarti in qualsiasi momento. La
carta su cui lo spettatore deciderà di fermarti sarà indubbiamente la
carta prescelta! Ciò si spiega col fatto che tu, usando la mano destra,
estrarrai dalla tasca la carta che si trova in cima al mazzo (il Tre di
Fiori) e, mantenendola col dorso rivolto al pubblico, la trasferirai
nella tua mano sinistra. A questo punto, all’interno della tua tasca,
sposta in fondo al mazzo la carta che ora si trova in cima senza che il
pubblico lo capisca ed estrai quella che viene subito dopo.

Mantenendo sempre il fronte della carta nascosto al pubblico,


trasferiscila nella tua mano sinistra e continua a ripetere la stessa
procedura: una carta in fondo al mazzo e quella successiva nella
mano sinistra, finché lo spettatore non ti ordini di fermarti. Poiché
tu avrai estratto solo ed esclusivamente carte ‘chiave’, non potrai che
arrestarti su uno dei tanti Tre di Fiori.

42
CARTE MAGICHE SVENGALI
La Scatola Intelligente
Nell’estrarre le carte dalla loro scatola, senza fartene accorgere
lascia una carta duplicata al suo interno. Chiudi la linguetta della
scatola e posizionala sul tavolo. Fai scegliere una carta e chiedi di
rimetterla nel centro del mazzo. Tieni il mazzo sospeso sulla scatola
e, dopo una breve pausa, deponicelo sopra facendo un po’ di scena
per conferire drammaticità al numero. Adesso risolleva le carte e
chiedi allo spettatore di guardare all’interno della scatola. Incredibile,
la carta prescelta si trova magicamente all’interno della scatola!

La Carta Che Si Solleva


Fai selezionare una carta, chiedi di farla vedere al pubblico e di
rimetterla nel mazzo. Dai una buona mescolata alle carte e chiedi
allo spettatore di concentrarsi sulla carta prescelta. Tieni il mazzo
nella tua mano sinistra in modo che il fronte delle carte si trovi in
direzione dello spettatore ed il dorso sia rivolto verso di te. Usando
la mano destra indica il mazzo e strofina gentilmente il dito indice
sul bordo superiore delle carte.

Misteriosamente, la carta
prescelta si solleverà dal resto
del mazzo come se fosse attratta
dal tuo dito. In segreto, ciò che
tu starai effettivamente facendo
sarà di spingere verso l’alto la
prima carta del mazzo
usando il dito mignolo della mano sinistra.

43
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
La Carta Che Si Solleva (Versione Due)
Questo numero ha lo stesso identico effetto di quello precedente ma
facendo ricorso ad un metodo del tutto diverso. In questa versione il
mazzo viene riposto nella scatola e la carta prescelta, proprio come è
avvenuto prima, si solleverà dalla altre carte!

Prima di iniziare taglia un buco nella parte posteriore della scatola.


Fai scegliere una carta e chiedi di riporla nel mazzo.

Metti il mazzo nella scatola, assicurandoti che il


dorso delle carte sia rivolto verso il buco. Non
chiudere il coperchio. Mantenendo ben nascosto
il buco, non avrai alcun problema a far risalire la
carta che si trova in cima al mazzo facendo
pressione col dito pollice attraverso l’orifizio.
Questo numero inquietante stupirà non poco il
tuo pubblico che continuerà a chiedersi per
molto tempo come tu ci sia riuscito!

Te l’Ho Già Detto Una Volta


Questa divertente idea può trasformarsi in un numero spassoso o
limitarsi ad essere un veloce scherzo. Fai scegliere il classico Tre di
Fiori e chiedi di rimetterlo nel mazzo. Colloca la carta in qualunque
posizione tu voglia e quindi afferma che intendi ripetere il trucco una
seconda volta. Chiedi ad uno spettatore di scegliere un’altra carta,
ma di accertarsi che sia una carta diversa da quella prescelta la prima
volta.
44
CARTE MAGICHE SVENGALI
Come puoi ben immaginare, verrà selezionata la stessa carta. Fai finta
di essere infastidito dal fatto che lo spettatore non abbia seguito le
tue istruzioni e chiedi che venga scelta ancora un’altra carta.
Nuovamente, non potrà che trattarsi di un Tre di Fiori. Questa
situazione potrà venire ripetuta tutte le volte che desideri, con la tua
reazione che diventa ogni volta sempre più esagerata.

La Tua Scelta
Fai selezionare una carta, chiedi di farla vedere al pubblico e di
rimetterla nel mazzo. Dai una mescolata al mazzo e quindi dividilo in
tre mazzetti sul tavolo. Non scordarti di tenere il mazzo per i bordi più
corti quando starai tagliando le carte cosicché rimarrà sempre una
carta ‘chiave’ più corta in cima a ciascun mazzetto. Chiedi allo
spettatore di scegliere un mazzetto.

Qualunque mazzetto venga scelto dallo spettatore, limitati


semplicemente a mostrare che la carta posta in cima al mazzetto è
effettivamente la carta prescelta. Sarà anche possibile mostrare che
in cima agli altri due mazzetti non ci sia la carta scelta, semplicemente
ricorrendo ad una ‘presa doppia’ per ciascun mazzetto.

45
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
La Carta Attraversa il Vetro
Questo è un trucco fantastico ma dovrai usarlo con saggezza. Prima
dello spettacolo, ricordati di posizionare una carta duplicata all’esterno
di una finestra in modo che sia rivolta verso l’interno della stanza in
cui andrai ad esibirti. Se non attirerai l’attenzione verso la finestra,
nessuno potrà notare la carta da gioco attaccata al vetro. Fai scegliere
una carta, chiedi che venga esibita al pubblico e rimessa nel mazzo.
Dichiara che non hai idea di quale sia la carta scelta ma che vuoi
renderti la vita più facile andando ad eliminare qualche carta dal gioco.
Dividi l’intero mazzo in due mazzetti di carte posizionate a faccia in
giù come se stessi apprestandoti a fare una partita a scopa. Nel fare
ciò avrai creato una pila di carte comuni ed una di carte duplicate.
Prendi il mazzetto di carte duplicate e dichiara: “Non credo che la tua
carta si trovi in questo gruppo quindi intendo disfarmi di queste”.
Riponi le carte duplicate in tasca. Ora raccogli il restante mazzetto e
mostra con disinvoltura che tutte le carte sono diverse tra loro,
dicendo: “Credo proprio che la tua carta si trovi da qualche parte in
questo gruppo”.

Adesso, aggiungendo un po’ di drammaticità alla scena (ma agendo


con gentilezza) getta la pila di carte contro la finestra dove si trova
attaccata la carta duplicata. Il pubblico avrà l’impressione che una
carta, tra quelle da te lanciate, si sia appiccicata al vetro. Nessuno
potrà indovinare che la carta già si trovava in quella posizione da
prima! Adesso arriva il bello del numero: non solo la carta è proprio
quella scelta dallo spettatore, ma quando questi cercherà di toglierla
da quella posizione, tutti saranno sorpresi nel constatare che la carta
si trova attaccata all’esterno della finestra!

46
CARTE MAGICHE SVENGALI
Il Tuo Mazzetto O il Mio?
Prima del spettacolo procedi a separare le carte duplicate da quelle
comuni e posiziona tutte le carte duplicate in cima al mazzo. Adesso
sei pronto a dare inizio ad un numero sconcertante.

Mostra le carte con disinvoltura, tenendole a faccia in su e disponendo


a ventaglio solo la prima metà del mazzo per qualche secondo. Tutte le
carte che si trovano in questa sezione saranno carte comuni e perciò il
mazzo apparirà del tutto normale. Ruota le carte a faccia in giù e taglia
il mazzo esattamente a metà. Non avrai difficoltà a farlo grazie alla
differenza di dimensioni tra i due gruppi di carte.

Consegna allo spettatore la pila di carte comuni e chiedigli di


mescolarle, proprio come starai facendo tu col tuo mazzetto. Ricorda
di mantenere le carte in tuo possesso col fronte rivolto verso il basso
in modo che non possano essere viste da nessuno. Adesso posiziona
entrambe le pile di carte fianco a fianco sul tavolo. Chiedi allo
spettatore di selezionare uno dei due mazzetti, dicendogli che quello
sarà il mazzetto da utilizzare per l’esperimento. Questo è il momento
in cui il numero diviene più complicato.

Se lo spettatore decide di scegliere la pila di carte duplicate, sparpaglia


quel mazzetto sul tavolo a faccia in giù e fai scegliere una delle carte.
Avrai così modo di esibirti in un miracoloso numero di lettura del
pensiero, visto che sai con certezza che lo spettatore avrà sicuramente
scelto uno dei tanti Tre di Fiori presenti nel tuo mazzetto.

47
CINQUANTA TRA I MIGLIORI TRUCCHI DI MAGIA
Se invece lo spettatore sceglie il mazzetto di carte comuni, sparpaglia
comunque la pila di carte sul tavolo, sempre col fronte rivolto verso il
basso, e chiedi allo spettatore di scegliere una di quelle carte. Non
appena la sua scelta sarà condivisa col pubblico, chiedigli di riporre la
carta nell’altro mazzetto (quello delle carte duplicate).

Senza neppure guardare il mazzetto, riponilo in una delle tue tasche e


mostra a tutti che le tue mani sono completamente vuote. A quel
punto metti una mano nella tasca ed inizia a frugare per qualche
secondo, per poi essere in grado di estrarre magicamente la carta
prescelta. Inutile spiegarti che, anche in questo caso, ti sarà
particolarmente semplice trovare la carta, visto che sarà l’unica più
lunga in un mazzetto composto da tutte carte più corte.
Affrancata
Prima di dare inizio alla presentazione, scrivi il nome della tua carta
duplicata (il Tre di Fiori) sulla parte anteriore di un francobollo postale.

Durante l’esibizione, consegna il francobollo ad una persona del


pubblico e chiedigli di comunicare a tutti ciò che vi è stato scritto
sopra. Facendo ricorso al solito stratagemma, mostra che tutte

48
CARTE MAGICHE SVENGALI
le carte del mazzo sono diverse tra loro. Dopo che uno spettatore avrà
scelto una carta posizionata col fronte verso il basso, appiccica il
francobollo sul dorso della carta prescelta.

Rimetti insieme le carte facendo in modo che nessuno possa vedere


il valore della carta selezionata. Mostra nuovamente a tutti che le
carte presenti nel mazzo sono diverse tra loro e poi procedi a
sparpagliarle sul tavolo con il dorso rivolto verso l’alto in modo da
individuare quella con il francobollo appiccicato sopra. Ruota la carta
verso l’alto così da rivelare al pubblico che, incredibilmente, si tratta
effettivamente del Tre di Fiori.

La Predizione Sul Giornale


Il piccolo sforzo che questo numero ti comporterà sarà più che
ricompensato dalla esplosiva reazione che esso scatenerà nel pubblico.

La maggior parte dei quotidiani locali prevede una sezione riservata


agli ‘annunci gratuiti’. Una settimana prima di eseguire questo
numero, fai pubblicare un annuncio in cui sia scritto: “OGGI
SCEGLIERAI UNA CARTA DA GIOCO IN MODO COMPLETAMENTE
CASUALE. LA CARTA DA TE SCELTA SARÀ IL TRE DI FIORI.”

49