Sei sulla pagina 1di 20

La fertilità chimica

La fertilità chimica di un suolo è la capacità


continuata nel tempo di fornire gli elementi della
nutrizione minerale delle piante in forma
disponibile ed in quantità bilanciate
Indicatori della fertilita’ chimica del suolo e loro
significato diagnostico
Riserva di nutrienti e delle risorse biologiche,
C totale (e sostanza organica) stabilità della struttura, ritenzione di pesticidi e di
acqua
Riserva di nutrienti e qualità della sostanza organica,
Forme dell’azoto (N totale, tasso di immobilizzazione e di mineralizzazione,
+ -
N organico, N-NH4 e N-NO3 ) potenziale di lisciviazione del nitrato e di
inquinamento delle falde

P assimilabile e K scambiabile Disponibilità dei nutrienti per le piante

Disponibilità dei nutrienti, assorbimento e mobilità


pH
degli inquinanti, crescita ed attività microbica
Potere tampone del suolo, capacità di ritenzione e di
Capacità di scambio cationico
rilascio dei nutrienti
Grado di saturazione in basi Potere tampone del suolo

Conducibilità elettrica Disponibilità dei nutrienti per le piante, salinità

Calcare totale e attivo pH, disponibilità dei nutrienti per le piante, struttura
Livelli di contaminazione locale e diffusa; attitudine a
Contenuto in micronutrienti,
ricevere lo spandimento di fanghi, reflui e compost;
metalli pesanti (As, Cd, Cr, Cu,
vulnerabilità del suolo e delle risorse idriche; forma
Hg, Ni, Pb, Zn) e agrofarmaci
d'uso del suolo
RAPPORTI USUALI FRA I CATIONI DI SCAMBIO

Ca2+ 85-90%
Mg2+ 10-12%
K+ 2-3%

Ca2+, Mg2+, K+, …


Ca2+ 85-90%
Mg2+ 10-12%
CSC K+ 2-3%
H3O+ % variabile

H3O+
H3O+, Al3+, Fe3+, …..
tracce
pH 7
Aumento dell’acidità [H3O+]
SOLUBILITÀ (%) DI ALCUNI SALI IN ACQUA A 20°C

Cl- SO42- HCO3- CO32-

Na+ 36,0 19,4 9,6 21,5

K+ 34,0 11,1 24,9 52,5

Ca2+ 74,5 0,209 0,166 0,0014

Mg2+ 54,5 26,2 0,0106


Il grado di reazione (pH) del suolo

Il grado di reazione, o pH, del terreno rappresenta la misura


quantitativa del grado di acidità o di alcalinità di un suolo.
Il valore di pH può essere determinato in:
- una sospensione 1:2.5 (1g/2.5 ml) suolo/acqua, oppure in una
sospensione 1:2.5 suolo/soluzione 0,01 M CaCl2 (acidità reale),
- oppure in una sospensione 1:2.5 suolo/soluzione acquosa 1 M KCl
(acidità potenziale).

Il pH del suolo condiziona:

- l’abitabilità per le specie vegetali


- lo sviluppo della biomassa microbica
- l’assimilabilità e la mobilità dei nutrienti
- la mobilità delle specie tossiche
- le caratteristiche chimico-fisiche del sistema
CLASSIFICAZIONE DEI TERRENI IN BASE AL GRADO DI REAZIONE

Scala IUSS Scala USDA


Classificazione pH in H2O Classificazione pH in H2O

Estremamente acidi < 4,5

Molto fortemente acidi 4,5-5,0


Peracidi < 5,3
Fortemente acidi 5,1-5,5
Acidi 5,4-5,9
Moderatamente acidi 5,6-6,0
Subacidi 6,0-6,7
Debolmente acidi 6,1-6,5
Neutri 6,8-7,2
Neutri 6,6-7,3
Subalcalini 7,3-8,1
Debolmente alcalini 7,4-7,8
Alcalini 8,2–8,8
Moderatamente alcalini 7,9-8,4
Peralcalini > 8,8
Fortemente alcalini 8,5-9,0

Molto fortemente alcalini > 9,0


VARIAZIONE
DELLA
DISPONIBILITÀ
DEI NUTRIENTI
AL VARIARE DEL
pH DEL SUOLO
Equilibri che regolano il pH nei suoli calcarei

Fase Fase Fase


gassosa liquida solida

CO2( gas) CO2( disciolta ) (H 2CO3 ) HCO3 H

+ H+ - H+

Ca 2 CO32 CaCO3( solido )


SOLUBILITÀ DEL CaCO3 IN FUNZIONE DEL pH

pH Solubilità (mol L-1) 10-5

6,21 38,60

6,50 28,80

7,12 14,20

7,85 4,40

8,60 2,20

9,20 1,66

10,13 0,72
Equazione di Henderson-Hasselbach

HCO 3-
pH pKa log10
pCO2

H2CO3: pKa1 = 6.35


HCO3-: pKa2 = 10.33
CaCO3: Ks = 3.4 ·10-9 (solubilità 5.83 ·10-5 mol L-1)
ANALISI DI CAMPAGNA DEL CALCARE PER TRATTAMENTO CON
ACIDO CLORIDRICO

Effervescenza % calcare Tipo terreno

Nessuna 0 Acalcareo
Debole <20 Discretamente calcareo
Notevole 20-50 Molto calcareo
Violenta >50 Eccessivamente calcareo
Classificazione del terreno in base
al contenuto in carbonati totali

AGGETTIVAZIONE CaCO3 (%)

Non calcareo <2,5

Lievemente calcareo 2,5-9,0

Mediamente calcareo 9,1-18

Sensibilmente calcareo 18,1-25

Fortemente calcareo 25,1-50

Calcareo >50
La presenza di frazioni attive come il calcare può
impartire alle particelle caratteristiche diverse e
quindi può modificare il giudizio sulla tessitura

% CaCO3 AGGETTIVAZIONE

<5 nessun termine


5 - 20 suffisso "calcareo"

21 - 50 prefisso "calcareo"

> 50 "calcareo"
CLASSI DI DOTAZIONE IN CALCARE ATTIVO

DOTAZIONE CaCO3

Scarsa < 2

Normale 2-5

Elevata 5-10

Molto elevata > 10


INDICE DEL POTERE CLOROSANTE

IPC = (CaCO3)attivo x 104 / (Fe)2

dove:
CaCO3 è la % di calcare attivo
Fe è il Fe estraibile in ossalato di ammonio.

IPC > 100 suscettibilità alla clorosi, ma varia con la specie


vegetale e la varietà

La clorosi ferrica si manifesta alla ripresa vegetativa con


l’ingiallimento delle foglie apicali a partire dalle estremità
Acqua del suolo: composizione
Acqua del suolo

18
La soluzione del suolo contiene specie chimiche solubili
Acqua del suolo

La conducibilità elettrica dell’estratto acquoso di suolo


rappresenta una misura della concentrazione di sali solubili
presenti nel terreno

19
Microelemento Lindsay e Norvell (1978)1 Lakanen ed Ervio (1971)2

Povero Normale Ben dotato Povero Normale Ben dotato

Rame (Cu) < 0,2 0,2-1,0 > 1,0 < 5 5-10 > 10

Ferro (Fe) < 2,5 2,5-4,5 > 4,5 50-100

Manganese (Mn) < 1,0 1,0-1,5 > 1,5 < 50 50-100 > 100

Zinco (Zn) < 0,5 0,5-1,0 > 1,0 < 5 5-10 > 10

Boro (B) Estratto di suolo in acqua calda3

< 0,2 0,2-0,5 > 0,5

Molibdeno (Mo) Estrazione con soluzione di Tamm (Grigg, 1953)4

< 0,2 0,2-0,4 > 0,5

Cloro (Cl) Estratto in acqua5

Dipende molto dalla tolleranza di


< 5 05-10 > 10 ciascuna specie vegetale

Cobalto (Co) Estratto in acido acetico 2,5% a pH 2,56

Metodo per suoli con pH > 6,5


< 0,1 0,1-2 > 2 Valori superiori per suoli acidi