Sei sulla pagina 1di 2

4/11/2019 Dividendi per società semplici

IMPOSTE E TASSE 0 5/ 0 7/ 20 19

Dividendi per società semplici

Paolo Meneghetti

Vittoria Meneghetti

L’avvio della nuova tassazione dei dividendi per partecipazioni in società di


capitali mette in dif coltà le società semplici che hanno la peculiarità di
generare reddito e le persone siche: se per tutte le altre società è privilegiata
la categoria del reddito d’impresa, in questo caso viene invece individuata la
categoria reddituale in base alla speci ca operazione economica eseguita.
Quando una società semplice incassa un dividendo per partecipazione in
società di capitali, non realizza reddito d’impresa (non essendo società
commerciale) bensì un reddito da capitale, alla stregua di un socio persona sica. Ma, a differenza del
socio persona sica, non si applicano a queste società le ritenute alla fonte a titolo di imposta sul
dividendo erogato, posto che l’art. 27 D.P.R. 600/1973 dedica la sua attenzione esclusivamente al socio
persona sica, quando afferma: "Le società e gli enti indicati nelle lettere a) e b) del comma 1 dell'articolo
73 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre
1986, n. 917, operano, con obbligo di rivalsa, una ritenuta del 26 per cento a titolo d'imposta sugli utili in
qualunque forma corrisposti, anche nei casi di cui all'articolo 47, comma 7, del predetto testo unico, a
persone siche residenti in relazione a partecipazioni quali cate e non quali cate ..”.
Va sottolineato che la proliferazione di questo tipo societario è stata favorita nel tempo dal reiterarsi di
norme in materia di trasformazione agevolata da società commerciali, per cui molte ex società
commerciali oggi hanno scelto questa forma societaria per gestire, spesso in veste di socio di
maggioranza, la partecipazione in società di capitali.
Ebbene, queste società dal 2018 non possono più riferirsi al precedente art. 47, c. 1 del Tuir, che
assicurava una tassazione parziale per i dividendi riferiti a partecipazioni quali cate (dal 40% al 49,72%
per arrivare nel 2017 al 58,14%) , poiché oggi quella norma è priva di qualunque riduzione di imponibile,
posto che la riforma prodotta dalla L. 205/2017 ha, di fatto, eliminato la differenza tra partecipazioni
quali cate e non quali cate, privando le prime della riduzione dell’imponibile e semplicemente tassando
tali dividendi con l’applicazione di una ritenuta d’imposta del 26%.
Ma se non si applica la ritenuta d’imposta, cosa accade per i dividendi percepiti dal 2018 dalle società
semplici? La conseguenza è semplice e al tempo stesso molto penalizzante: infatti il risultato nale del
combinato disposto tra il D.P.R. 600/73 e il Tuir, porta a constatare che tali dividendi sono imponibili al
100% del loro ammontare. Se pensiamo alla situazione di un dividendo di € 100.000 erogato a una società
semplice che ha due soci al 50%, ne consegue che entrambi i soci avranno una tassazione su € 50.000 cui
corrisponde un bollettino Irpef di € 15.320, mentre se i soci fossero direttamente le due persone siche
avremmo una tassazione di € 13.000 ciascuno.
Ovviamente, più elevato è il reddito più evidente sarà questa disparità di trattamento. Unico e parziale
temperamento arriva dalle istruzioni al quadro RL del modello Redditi SP: si conferma che per tutte le
delibere di distribuzione dividendi assunte no al 2022 e che abbiano per oggetto utili prodotti no al
2017, sarà possibile applicare le vecchie regole secondo cui il reddito si forma con le aliquote del 40%,
49,72% o 58,14% a seconda del periodo in cui si sono generate le stesse riserve.

DIVIDENDO | REDDITO DI IMPRESA | SOCIETÀ SEMPLICE | TR ASFORMAZ IONE AGEVOLATA |

https://www.ratioquotidiano.it/dividendi-per-societa-semplici 1/2
4/11/2019 Dividendi per società semplici

© 2019 Tutti i diritti riservati. Ratio - Centro Studi Castelli Srl - Tel. 0376-775130 - Fax 0376-770151 -
servizioclienti@gruppocastelli.com - ratio@legalmail.it
C.F e P.IVA 01392340202 - Registro Imprese di Mantova n. 01392340202 - Capitale sociale € 10.400 i.v. - Privacy
Web Agency

https://www.ratioquotidiano.it/dividendi-per-societa-semplici 2/2