Sei sulla pagina 1di 15

*44/ 

4BCBUP  OPWFNCSF  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

1E OFM DBPT JM TJOEBDP EJ /BSOJ EJDF iCBTUB BJ QSPUBHPOJTNJw NB EJDJPUUP TFHSFUBSJ EJ DJSDPMP EJGFOEPOP JM DPNNJTTBSJP 7FSJOJ

%F 3FCPUUJ i%PCCJBNP TPMP BOEBSDFOFw


&EJUPSJBMF 1&36(*"

Verinik,
Alla Fiera dei Morti è subito pienone e città in tilt ! i#BTUB QSPUBHPOJTNJ
'BDDJBNP UVUUJ VO QBTTP JO
EJFUSP F EJBNP RVFTUP QBSUJ
UP JO NBOP B WFOUJ SBHB[[J
il disastro Pd HJPWBOJ MPOUBOJ EB DPSSFOUJ
F DPSSFOUJOF DIF IBOOP BN
NB[[BUP JM 1Eu & DBUFHPSJ
EJ %BWJEF 7FDDIJ DP JM TJOEBDP QJEEJOP EJ /BS
OJ 'SBODFTDP %F 3FCPUUJ
! " 3FHHJP $BMBCSJB DJ 4VMMB BVUPDBOEJEBUVSB EJ
TPOP PMUSF  EJQFOEFO .BTTJNJMJBOP 1SFTDJVUUJ BM
UJ DPNVOBMJ DIF EB USF MB TFHSFUFSJB SFHJPOBMF EFM
NFTJ OPO QFSDFQJTDPOP 1E %F 3FCPUUJ TJ USJODFSB
MP TUJQFOEJP &E Í MB TF JOJ[JBMNFOUF JO VO iOP DPN
DPOEB WPMUB DIF JM TJOEB NFOUu QFS QPJ MBTDJBSTJ BO
DP OPO SJFTDF B HBSBOUJ EBSF B VO SBHJPOBNFOUP
SF MF CVTUF QBHB *M QSJ QJÜ BNQJP EJ B[[FSBNFOUP
NP DJUUBEJOP TJ DIJBNB EFM QBSUJUP *OUBOUP JO EJGFTB
(JVTFQQF 'BMDPNBUÆ FE EFM DPNNJTTBSJP TUSBPSEJOB
Í EFM 1BSUJUP %FNPDSBUJ SJP EFM 1E 8BMUFS 7FSJOJ
DP 1FSDIÊ MP TDSJWP 1FS TDFOEPOP JO DBNQP  TF
BJVUBSF J WFSUJDJ EFN B HSFUBSJ EJ DJSDPMP
DPNQSFOEFSF NFHMJP J ¼ B QBHJOB  3PTBUJ
NPUJWJ EFMMB TPOPSB CB
UPTUB SJDFWVUB JO 6N
CSJB MBTTPMVUB NBODBO
[B EJ DSFEJCJMJUÆ & NJ
QBSF OFDFTTBSJP DIF 
RVBMDVOP MJ BJVUJ QFSDIÊ  

EB HJPSOJ TFOUP SJQFUFSF I programmi quotidiani


EBM DPNNJTTBSJP 8BMUFS
7FSJOJ DIF JM SJTVMUBUP -B GPMMB /FM QSJNP HJPSOP EJ GJFSB NJHMJBJB EJ QFSTPOF IBOOP QSFTP EBTTBMUP MF CBODBSFMMF 'PUP #FMGJPSF
¼ BMMF QBHJOF  F  "OUPMJOJ ¼ B QBHJOB 
OPO Í QPJ DPTÑ NBMF "O
DPSB JFSJ MP BOEBWB SJQF
UFOEP 0 GJOHF EJ OPO DB "MMBSNF TQFDJF WFMFOPTF F UPTTJDIF -FTQFSUP (SJMMP BWWFSUF i"UUFOUJ BE BQQ F JOUFSOFU 4FSWF MFTQFSUPw 4QPSU
QJSF P OPO DBQJTDF
& JO FOUSBNCJ J DBTJ Í CF
OF TJ GBDDJB EB QBSUF DP
NF HJVTUBNFOUF JOWPDB
OP QSBUJDBNFOUF UVUUJ B
Un intossicato da funghi al giorno all’Usl 1 70--&:

-B 4JS TUFOEF 5SFOUP


DPNJODJBSF EBM TJOEBDP
1&36(*" 1&36(*" & GJOBMF EJ 4VQFSDPQQB
EJ (VBMEP .BTTJNJMJB $*55" %* $"45&--0
OP 1SFTDJVUUJ B NPMUJ BM
Fontivegge, la stazione dei bivacchi ! *O QPDP QJÜ EJ VO NFTF
USJ 4BSFCCF EVORVF JM BMM6TM  TJ TPOP WFSJGJDBUF
Mostra del tartufo, testimonial speciali
DBTP DIF JOJ[JBTTF B HVBS  JOUPTTJDB[JPOJ EB GVO
EBSF JO DBTB QSPQSJB JO HIJ WFMFOPTJ P UPTTJDJ
WFDF EJ EBSF DPOTJHMJ F -FTQFSUP NJDPMPHP 'FSSVD
JNQBSUJSF MF[JPODJOF BE DJP (SJMMP BWWFSUF i"UUFO ¼ BMMF QBHJOF  F  .FSDBEJOJ
BMUSJ -B DSFEJCJMJUÆ EFM [JPOF BE VTBSF BQQ F JOUFS
1E Í [FSP 1FSDIÊ JO 6N OFU QFS SJDPOPTDFSF J GVO $"-$*0
CSJB F OPO TPMP
J EFN HIJ DPNNFTUJCJMJ TFSWF TP
IBOOP HPWFSOBUP JO NB MP MFTQFSUP EFMMJTQFUUPSB
$IBSUFS SPUUP F OPO EFDPMMB
OJFSB TQFTTP QFTTJNB UPu *M (SJGP TPMP PHHJ B $SPUPOF
< DPOUJOVB B QBHJOB > ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  1VMFUUJ ¼ B QBHJOB  6SBT
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 
SABATO 2 novembre 2019 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

La politica Mostra tartufo bianco

Caparvi: «Costruiremo Monica Bellucci


la giunta con Salvini» «Orgogliosa
Guasticchi, addio Pd delle mie origini»
Nucci alle pagine 6 e 7 A pagina 17

Muore a 15 anni, dramma ad Amelia


Malore fatale in casa per un adolescente. Inutili i soccorsi. Era affetto da una rara patologia Cinaglia a pagina 5

L’INCHIESTA

Studenti e affitti
Perugia meno cara
di Siena e Firenze
«Ma pochi servizi»
Sforna a pagina 10
L’EMERGENZA
Orvieto, politica e fede
Diciassettenne
«Dio è con noi intossicata
sia lodato Gesù» dall’alcol
Bufera sul post Soccorsa dal 118
dell’assessora Crisci a pagina 5
Lattanzi nel Qn e a pagina 25
Terni

Alunna malata
Preside: «Scuola
è sia integrazione
che eccellenza»
A pagina 23

Volley Supercoppa Calcio serie B

La Sir Perugia Guasto al charter


batte Trento Il Grifo parte
e vola in finale oggi per Crotone
Grande prova dei ragazzi di Heynen Problemi a un computer di bordo ma la gara,
Stasera la finale con Modena (ore 18) si gioca alle 15, non dovrebbe essere a rischio
Aglietti a pagina 35 Mencacci a pagina 33
1FSVHJB

TBCBUP
 OPWFNCSF


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

-JOJ[JBUJWB
*M TJOEBDP "OESFB 3PNJ[J i& EPWFSPTP SJDPSEBSF RVFMMB SBHB[[Bw NP DJUUBEJOP "OESFB 3PNJ[J EJ
DF DIF Í iEPWFSPTP SJDPSEBSF .F
Pavanelli: “Intitoliamo una via a Meredith” SFEJUI ,FSDIFSu .B BMMP TUFTTP
UFNQP TPUUPMJOFB DIF DÍ VOB
1&36(*" USJDF QFOUBTUFMMBUB &NNB 1BWB [JPOF DPO "EJTV F JM $PNVOF DPNNJTTJPOF EFQVUBUB B EFDJEF
OFMMJ i-B TVB JNNBHJOF  TDSJWF 3JUFOHP DIF QFS POPSBSF .FSF SF QFS RVFTUJPOJ TJNJMJ *O DPN
! i*OUJUPMJBNP VOB WJB B .FSF JO VOB OPUB  SJNBOF JOEJTTPMV EJUI ,FSDIFS BGGJODIÊ JM TVP SJ NJTTJPOF UPQPOPNBTUJDB TJFEP
EJUI ,FSDIFSu -B QSPQPTUB QSP CJMNFOUF MFHBUB B RVFMMB EJ 1FSV DPSEP SJNBOHB WJWP OFMMB NFNP OP DPOTJHMJFSJ EJ PHOJ HSVQQP F
QSJP OFM HJPSOP JO DVJ SJDPSSF JM HJB "E PHHJ MB DJUUÆ OPO IB NBJ SJB DPOEJWJTB EFMMB DJUUÆ JM $PNV SBQQSFTFOUBOUJ EJ JTUJUV[JPOJ DVM
EPEJDFTJNP BOOJWFSTBSJP DPNNFNPSBUP B EPWFSF MB HJPWB OF EJ 1FSVHJB QPUSFCCF JOUJUPMB UVSBMJ QFSVHJOF $IJTTÆ DIF OPO
EBMMPNJDJEJP EFMMB TUVEFOUFTTB OF TUVEFOUFTTB BE FTDMVTJPOF EJ SF VOB WJB BMMB HJPWBOF TUVEFO WBMVUJOP EJ EFEJDBSF B .F[ OPO
JOHMFTF VDDJTB OFM DBTPMBSF EJ WJB VOB CPSTB EJ TUVEJP BMM6OJWFSTJ UFTTBu VOBOPOJNB WJB NB VO MVPHP
EFMMB 1FSHPMB BSSJWB EBMMB TFOB UÆ QFS HMJ 4USBOJFSJ JO DPMMBCPSB 3BHHJVOUP UFMFGPOJDBNFOUF JM QSJ 7JUUJNB .FSFEJUI 4VTBOOB $BSB ,FSDIFS JO RVBMDIF NPEP TJNCPMJDP

4JOHPMBSF FQJTPEJP TFHOBMBUP EB VO DJUUBEJOP BDDBEVUP JFSJ OPUUF EJ GSPOUF BMMB TUB[JPOF EJ 'POUJWFHHF

$BNQFHHJP JO QJB[[B EFM #BDJP


2VBSUJFSF
iTPSWFHMJBUPw
* SFTJEFOUJ DIJBNBOP MB QPMJ[JB
1&36(*" UVSOP QBJB EJ TDBSQF F JN
NPOEJ[JB 4UBWP QFS EJSF
! 7J WFSSFCCF NBJ JO RVBMDPTB NB EB VOB EFMMF
NFOUF EJ QJBOUBSF TJ GB UFOEF Í VTDJUP VO QBTUPSF
QFS EJSF
MF WPTUSF UFOEF UFEFTDP F JM NJP DBOF FSB
RVFMMF WFSF EB DBNQFHHJP TFO[B HVJO[BHMJP RVJOEJ
JO QJB[[B EFM $BNQP B 4JF OPO TPOP SJNBTUP NPMUP *M
OB 0 JO QJB[[B 4BO .BSDP UFNQP DPNVORVF EJ GBSNJ
B 7FOF[JB .B TFO[B TDP EJSF EBJ QSFTFOUJ DIF FSB
NPEBSF EVF USB J MVPHIJ OP SBHB[[J EJ GVPSJ BSSJWBUJ
QJÜ CFMMJ E*UBMJB TDFHMJFSF B 1FSVHJB QFS DIJTTÆ RVBMF
TUF NBJ EJ EPSNJSF JO UFO NPUJWPu #SVOFUUJ IB DIJB
EB OFMMBOESPOF EJ VO QB NBUP TVCJUP MF GPS[F
MB[[P 6OP RVBMTJBTJ 6OP EFMMPSEJOF NB TUBOEP B
JO DVJ FWJEFOUFNFOUF 5FOEF RVBOUP WFSJGJDBUP OPO DÍ
RVBMDVOP WJWF F RVBMDVO F TQPSDJ[JB TUBUP BMDVO JOUFSWFOUP JO
BMUSP MBWPSB -B SJTQPTUB 6OB TPSUB UBM TFOTP 0 GPSTF RVBOEP
NBHHJPSJUBSJB Í QFS PWWJ EJ TJOHPMBSF RVBMDVOP Í BSSJWBUP HMJ JSSJ
NPUJWJ OP %JGGJDJMF DSFEF DBNQFHHJP TQFUUPTJ DBNQFHHJBUPSJ TF
SF JOWFDF DIF RVFTUP TJB BD BMMFTUJUP OFSBOP HJÆ BOEBUJ $IJTTÆ
DBEVUP .B MP UFTUJNPOJB JFSJ OPUUF GPSTF EJTUVSCBUJ EBM DIJBT
OP MF GPUP EJ VO SFTJEFOUF JO QJB[[B TP DIF EBMMF QSJNF PSF
EJ QJB[[B EFM #BDJP F JM TVP EFM #BDJP EFMMBMCB EFWPOP BWFS JOJ
SBDDPOUP *FSJ NBUUJOB EB BMDVOJ [JBUP B GBSF HMJ BNCVMBOUJ
BMMBMCB MVPNP TJ Í USPWBUP SBHB[[J EFMMF CBODBSFMMF EFMMB 'JF
EJ GSPOUF RVFTUP TQFUUBDPMP GPUP -PSFO[P SB EFJ .PSUJ TJTUFNBUJ JO
EFDJTBNFOUF QPDP EFDPSP #SVOFUUJ
QJB[[B EFM #BDJP .B QFS
TP JO VOP EFJ QBTTBHHJ EFM DIÊ QSPQSJP MÑ -B [POB OP
DPOEPNJOJP JO DVJ WJWF 0M QPSUJDJ EFM QBMB[[P EJ QJB[ OPO EPWSFCCFSP DFSUP DIJF NF PHOJ HJPSOP  TQJFHB -P OB EFMMB TUB[JPOF EJ 'POUJ OPTUBOUF J UBOUJ TGPS[J QSP
USF DIF QPDP EFDPSPTP QPJ [B EFM #BDJP TJ TPOP QPTJ EFSF i1FSNFTTPu B RVBMDV SFO[P #SVOFUUJ BHFOUF EFM WFHHF  RVBOEP IP JNCPD GVTJ EB QVCCMJDP F QSJWBUJ
BODIF DPOUSP JM CVPO TFO [JPOBUJ JO NPEP EB SFOEF OP DIF IB PTUSVJUP MPSP JM MB WJHJMBO[B QSJWBUB JO QBT DBUP RVFM DPSSJEPJP IP WJ TFNCSB OPO QPUFSTJ TDSPMMB
TP QSPCBCJMNFOUF DPOUSP SF JNQPTTJCJMF JM MFHJUUJ QBTTBHHJP TBUP BHHSFEJUP EB VO HSVQ TUP MF UFOEF -Ñ QFS MÑ OPO SF EJ EPTTP FUJDIFUUF BTTJ
MB MFHHF F BODIF GBTUJEJPTP NP
QBTTBHHJP EFJ SFTJEFO i4POP VTDJUP EJ CVPO NBUUJ QP EJ TQBDDJBUPSJ F TFNQSF TBQFWP DIF GBSF IP OPUBUP NJMBCJMJ BM EFHSBEP F BMMJO
* SBHB[[J DIF HJPWFEÑ TFSB UJ $IF WB EB TÊ QPTTPOP OP QFS QPSUBSF JM NJP DBOF JO QSJNB MJOFB QFS SJEBSF TVCJUP MB TQPSDJ[JB QFS UFS TJDVSF[[B
TJ TPOP BDDBNQBUJ TPUUP J BWFSF RVBMTJBTJ OFDFTTJUÆ F B GBSF VOB QBTTFHHJBUB DP EJHOJUÆ F WJWJCJMJUÆ BMMB [P SB SFTUJ EJ VO CJWBDDP OPU .B 'F
5FSOJ

TBCBUP
 OPWFNCSF


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

'POEB[JPOF $BSJU
*M $PNJUBUP EJ JOEJSJ[[P IB TUBCJMJUP MBNNPOUBSF EFJ GPOEJ TVEEJWJTJ QFS DJORVF TFUUPSJ EFMMB WJUB QVCCMJDB JOBNPWJCJMJ JO RVBOUP EFUFSNJ
OBUJ BMMJOUFSOP EFM 1SPHSBNNB
Nel 2020 pronti cinque milioni per il territorio QMVSJFOOBMF  -F TGFSF
EJ JOUFSWFOUP TBSBOOP 3JDFSDB
5&3/* JOEJSJ[[P HJPWFEÑ DPM QBSFSF GBWP CMJHBUPSJ F GBDPMUBUJWJ QSFWJTUJ QFS TDJFOUJGJDB F UFDOPMPHJDB  NJ
SFWPMF VOBOJNF EFMMBTTFNCMFB MFHHF & DJÖ OPOPTUBOUF JM DPOUF MB BSUFF DMUVSB  NJMJPOF TBMV
! $JORVF NJMJPOJ EJ FVSP & EFJ TPDJ /FM  TBSÆ RVJOEJ QPT TUP FDPOPNJDP F GJOBO[JBSJP JUBMJB UF QVCCMJDB  NJMB FEVDB
RVBOUP MB 'POEB[JPOF $BSJU FSP TJCJMF FSPHBSF VO NJMJPOF JO QJÜ OP GPSUFNFOUF JODFSUP F OPO GBWP [JPOF JTUSV[JPOF F GPSNB[JPOF
HIFSÆ OFM  JO JOUFSWFOUJ JTUJUV SJTQFUUP BM  HSB[JF BMMB QPMJUJ SFWPMF -JNQPSUP EJ  NJMJPOJ TB  NJMB WPMPOUBSJBUP F CFOFGJ
[JPOBMJ QFS JM UFSSJUPSJP ° RVFTUP DB EJ JOWFTUJNFOUJ GJOBO[JBSJ BEPU SÆ SJQBSUJUP USB J DJORVF TFUUPSJ SJMF DFO[B  NJMB 4WJMVQQP MPDB
JM EBUP DIF FNFSHF EBM i%PDV UBUB EBM $EB EFMMB 'POEB[JPOF WBOUJ F RVFMMP TUBUVUBSJP BNNFT MF   NJMJPOJ 7FSSBOOP FNBOBUJ
NFOUP QSPHSBNNBUJDP QSFWJTJP DIF IB QFSNFTTP QFSBMUSP EJ FGGFU TP UVUUJ EB UFNQP TPMJEB CBTF EJ PUUP CBOEJ
OBMFu BQQSPWBUP EBM $PNJUBUP EJ UVBSF UVUUJ HMJ BDDBOUPOBNFOUJ PC JOUFSWFOUP F BM NPNFOUP SJUFOVUJ 7FSUJDJ "M DFOUSP JM QSFTJEFOUF -VJHJ $BSMJOJ 1(

*M $PNVOF JOBTQSJTDF MBQQMJDB[JPOF EFM %BTQP VSCBOP BNQMJBOEP MF [POF EJ BQQMJDB[JPOF .VMUF EB  B  FVSP

#JWBDDIJ F BDDBUUPOBHHJP FTUFTJ J EJWJFUJ


EJ .BTTJNP $PMPOOB HMJP DPNVOBMF JM QSPTTJ QSPWWFEJNFOUP EFM RVFTUP
NP Í JO QSPHSBNNB JM  SF DPNF EB QSBTTJu 6O
5&3/*
OPWFNCSF NB EJGGJDJMNFO QSPWWFEJNFOUP TFDPOEP
! *M $PNVOF TJ BEFHVB BM UF JM UFTUP BSSJWFSÆ BMMPSEJ MPQQPTJ[JPOF EJ 1BMB[[P
EFDSFUP 4BMWJOJ DIF BV OF EFM HJPSOP
QFS MPL EFGJ 4QBEB iMBODJB VO NFTTBH
NFOUB MBSFB EFMMF WFSJGJ OJUJWP F QFS MFOUSBUB JO WJ HJP TCBHMJBUP TVMMB TJDVSF[
DIF DPOUSP DIJ CJWBDDB F HPSF EFM OVPWP SFHPMBNFO [Bu 1FS "MFTTBOESP (FOUJ
DIJFEF MFMFNPTJOB i& TPM UP 4VM UBWPMP DÍ EVORVF MFUUJ DPOTJHMJFSF EJ 4FOTP
UBOUP VOB MFHHFSB FTUFOTJP MBSUJDPMP  EFM SFHPMB DJWJDP TJ USBUUB EJ VO iBUUP
OF EFM EPDVNFOUP EFMMFY NFOUP EJ QPMJ[JB NVOJDJ DIF MBTDJB BMMJCJUJ OPO TPMP
NJOJTUSP .JOOJUJ B DVJ USB QBMF MPSHBOP DIF FTFHVJ QFS MB TVB JOVUJMJUÆ QSBUJDB
MBMUSP 1BMB[[P 4QBEB OPO SÆ JM QSPWWFEJNFOUP *O TP NB BODIF QFS JM NFTTBHHJP
TJ FSB BEFHVBUPu TQJFHB TUBO[B JM EFDSFUP .JOOJUJ DIF NBOEBu i-B QSJPSJUÆ
QSFWFEFWB QFS MB NBHHJPSBO[B m TQJF
TBO[JPOJ F HB 'SBODFTDP 'JMJQQPOJ
$POUSBSJB MPQQPTJ[JPOF %BTQP VSCB EFM 1BSUJUP EFNPDSBUJDP m
i"MMJCJUJ DPTÖ TJ EË VO NFTTBHHJP OP JO TJUJ EJ Í NFUUFSF NBOP BM SFHPMB
QBSUJDPMBSF NFOUP EJ QPMJ[JB VSCBOB
TCBHMJBUP BMMB DJUUË TVMMB TJDVSF[[Bw JOUFSFTTF MP TUFTTP DIF IB SFHPMB
BE FTFN NFOUBUP MB WJUB JO DJUUÆ QFS
MBTTFTTPSF BMMB 1PMJ[JB NV QJP RVFMMJ B WPDB[JPOF UVSJ EFDFOOJ 2VFTUP QSPWWFEJ
OJDJQBMF 4BSB 'SBODFTDBO TUJDB DVMUVSBMF TDPMBTUJDB
NFOUP TFSWF B EBSF JO QB
HFMJ i$PTÑ TJ EÆ VO NFTTBH NFOUSF JM QSPWWFEJNFOUP TUP BMMhPQJOJPOF QVCCMJDB
HJP TCBHMJBUP BMMB DJUUÆ TVM EJ 4BMWJOJ BMMBSHB MF WFSJGJ MhFOOFTJNP NFTTBHHJP FS
MB TJDVSF[[Bu JODBM[B JOWF DIF BODIF BMMF QJB[[F F BM SBUP TVMMB TJDVSF[[B DJUUBEJ
DF MPQQPTJ[JPOF -P TDPO MF WJF EFM DFOUSP TUPSJDP OBu *O DPNNJTTJPOF QPJ
USP EJBMFUUJDP BSSJWB DPO TBO[JPOJ DIF WBOOP $PSTP 5BDJUP -F QBODIJOF MVOHP MB TUSBEB QSJODJQBMF EFM DFOUSP TQFTTP PDDVQBUF EB QFSTPOF DIF CJWBDDBOP 7BMFOUJOB 1PDPDBDJP EFM
OFMMBNCJUP EFMMB QSJNB EB  B  FVSP i4POP .PWJNFOUP $JORVF 4UFMMF
DPNNJTTJPOF DIF HJPWFEÑ USF m Í TUBUP TQJFHBUP JO DIJ DIJFEF FMFNPTJOB [BUVSFu i*M EFDSFUP 4BMWJOJ [JPOF F OPO BMMPOUBOBNFO IB QPTUP RVFTJUJ TVMMBQQMJ
TDPSTP OPO IB QFSÖ FTBVSJ DPNNJTTJPOF m MF BUUJWJUÆ DSFBOEP UJNPSF OFJ DJUUBEJ m TQJFHB BODPSB 'SBODF UP /FM DBTP JO DVJ OFMMF DBCJMJUÆ DIJFEFOEP iDPTB
UP JM TVP DPSTP TBMUBOEP JM BM DFOUSP EFJ DPOUSPMMJ JM CJ OJ
F MP TUB[JPOBNFOUP TDBOHFMJ m BQQPSUB TBO[JP [POF HJÆ JOEJWJEVBUF EBM TJ JOUFOEF QFS CJWBDDP UFN
WPUP TFSWJSÆ EVORVF VO VM WBDDBSF MBDDBUUPOBHHJP DPO DPNQPSUBNFOUJ JO OJ QJÜ HSBEVBUF SJTQFUUP BM EFDSFUP .JOOJUJ DJ TJB %B QPSBOFP F DIJ TUBCJMJTDF
UFSJPSF QBTTBHHJP F QPJ OPO JUJOFSBOUF DPO QFSNB DPNQBUJCJMJ DPO MB WPDB[JP .JOOJUJ WJTUP DIF QSFWF TQP F SFJUFSB[JPOF FDDP RVBOEP MP EJWFOUB P NF
MBQQSPWB[JPOF EFM DPOTJ OFO[B QSPUSBUUB SJGFSJUP B OF EFMMF BSFF F EFMMF BUUSF[ EF QFS MF OVPWF BSFF TBO DIF TDBUUFSÆ QPJ BODIF JM OPu

-B EJSF[JPOF EFMMB[JFOEB 4BOUB .BSJB GB JM QVOUP TVMMP TUBUP EJ BUUVB[JPOF EJ VOB TFSJF EJ MBWPSJ DIF JOUFSFTTBOP MPTQFEBMF
Day hospital oncologico, entro novembre sarà bandita la gara
5&3/* TFSJF EJ MBWPSJ JO DPSTP EJ TWPMHJ NFOUP EFMMB .FEJDJOB MFHBMF MB
NFOUP OFMMF TUSVUUVSF EFM OPTP QSJNB GBTF EFJ MBWPSJ EVSFSÆ DJS
! i-BUUFO[JPOF EFMMB EJSF[JPOF DPNJP UFSOBOP 1FS 0ODPMPHJB F DB TFJ NFTJ
TJB QFS MB SFBMJ[[B
F EFMMVGGJDJP UFDOJDP TJ Í DPODFO 0ODPFNBUPMPHJB OFJ HJPSOJ TDPS [JPOF EFMMB UFS[B TDBMB BOUJODFO
USBUB JO RVFTUJ HJPSOJ BODIF TVMMP TJ FSBOP BSSJWBUF MF QSPUFTUF EJP OFMMBMB TVE PWFTU EFM DPSQP
TUBUP EJ BWBO[BNFOUP EFMMBN EFMMBTTPDJB[JPOF EFJ NBMBUJ F DFOUSBMF DIF EPWSFCCF DPODMV
QMJBNFOUP EFMMB TBMB EJ BUUFTB EFJ MPSP GBNJMJBSJ QFS J SJUBSEJ MF EFSTJ FOUSP MBOOP *OPMUSF QSPTF
EFM EBZ IPTQJUBM PODPMPHJDP QBS HBUJ BMMP TQPTUBNFOUP F BMMBEF HVF MB SJTUSVUUVSB[JPOF EFJ MPDBMJ
[JBMNFOUF GJOBO[JBUP EBMMB 'PO HVBNFOUP EFJ WBSJ TFSWJ
EB[JPOF $BSJU -F QSPDFEVSF [J 1FS JM SFTUP DPNF
TUBOOP BOEBOEP BWBOUJ JM QSPHFU TQJFHB MJOHFHOFS 4FSJ .FEJDJOB OVDMFBSF
UP FTFDVUJWP DIF OFM UFNQP IB OJ iBE PUUPCSF Í TUBUP "WWJBUP JM DBOUJFSF QFS SJTUSVUUVSBSF
EPWVUP TVCJSF EFMMF JNQPSUBOUJ BWWJBUP JM DBOUJFSF QFS MB
NPEJGJDIF Í QSPOUP FE FOUSP OP SJTUSVUUVSB[JPOF EFMMB JM SFQBSUP BM TFDPOEP TFNJOUFSSBUP
WFNCSF TJ QSFWFEF EJ QBSUJSF DPO TUSVUUVSB DPNQMFTTB EJ
MB HBSBu $PTÑ BOOVODJBOP JM DPN .FEJDJOB OVDMFBSF BM TFDPOEP EFTUJOBUJ BE PTQJUBSF MB %JBHOP
NJTTBSJP TUSBPSEJOBSJP EFMMPTQF QJBOP TFNJOUFSSBUP BMB TVE PWF TUJDB QFS JNNBHJOJ EPWF Í JO WJB
EBMF 4BOUB .BSJB "OESFB $BTDJB TU
F TPOP JOJ[JBUJ J MBWPSJ TJB QFS EJ DPNQMFUBNFOUP MB QBSUF EFMMB
SJ F JM OVPWP SFTQPOTBCJMF EFMMhVG MB SJTUSVUUVSB[JPOF EFJ MPDBMJ EFM OVPWB UBD F TPOP JO DPSTP EhPQF
GJDJP UFDOJDP QBUSJNPOJBMF MJOH TFSWJ[JP EJ "OBUPNJB 1BUPMPHJDB SB J MBWPSJ TVHMJ FY NBHB[[JOJ FDP
.BSDP 4FSJOJ DIF GBOOP JM QVOUP -BWPSJ JO DPSTP 6OB WFEVUB EFM DBOUJFSF EFMMB TUSVUUVSB DPNQMFTTB DIF QSFWFEF BODIF MBNQMJBNFO OPNBMJu
TVMMP TUBUP EJ BUUVB[JPOF EJ VOB EJ .FEJDJOB /VDMFBSF BM TFDPOEP QJBOP TFNJOUFSSBUP EFM DPSQP DFOUSBMF UP TV EVF QJBOJ HSB[JF BM USBTGFSJ 1(
•• 2 SABATO — 2 NOVEMBRE 2019 – LANAZIONE

Perugia La festa della città

Shopping & socialità


È l’edizione del sorriso
Fino al 5 novembre nelle tre location del centro storico, Fontivegge
e Piazzale Umbria Jazz. Romizi: «Evento partito col piede giusto»
andrà avanti. La manifestazione
PERUGIA
crescerà e si svilupperà accom-
pagnando proprio quella proget-
j Corso Vannucci
e via Mazzini
Con tutta la famiglia, coi fidan-
zati, ma anche single o con gli tualità su cui stiamo investendo - Sono queste le zone
amici, in gita turistica o diretta- conclude il sindaco – . Adesso au- interamente dedicate
mente da casa, in auto, a piedi, guro a tutti di venire a trascorre- all’artigianato. Un’ampia
col pullman o col minimetrò (che re momenti piacevoli di aggrega- street food area invece
sarebbero la modalità migliori). zione e socialità, che rappresen-
è stata allestita in piazza
Una cosa è certa: un giro tra i ban- tano da sempre questo appunta- Matteotti. Piazza IV Novembre
chi della Fiera dei Morti fa parte mento». Inatnto, fino al 5, corso infine ospita gli stand delle città
dei riti cittadini codificati nel tem- Vannucci e via Mazzini diventano gemellate.
po. E questa appena iniziata è le vie dell’artigianato, con lavora-
davvero «un’edizione che sorri- zioni di pellame, abbigliamento e
de». Lo dice il primo cittadino An-
j Curiosando
accessori, tessile per la casa e
drea Romizi, fascia tricolore e la
completi d’arredo. E poi cerami-
piccola Matilde in braccio, prima
ca, gioielli, oggettistica, piante.
tra i banchi
del taglio del nastro 2019. «La Fie-
ra – ammette il sindaco – è patri- Un’ampia street food area trova Le città gemelle offrono
spazio in Piazza Matteotti, dove anche le stoffe tinte seguendo
monio della città. E’ la tradizione
si possono trovare prodotti tipici l’antica arte Blaudruk, diventata
che però si rinnova e sa guardare
patrimonio dell’Unesco. Qui è
avanti, con spirito curioso e com- provenienti da diverse regioni ita-
rappresentata dallo stand
petitivo, come del resto è ormai liane. Infine, in piazza IV Novem-
Hartmut. Colori e sapori
nelle corde della città». Dopo bre ci sono le Città gemelle con i di altre nazioni che finiscono
l’inaugurazione di Pian di Massia- loro colori senza frontiere. con il conquistare i visitatori,
no e piazza del Bacio eccoci in Silvia Angelici tantissimi, e arrivati da tutta
centro. «Quest’anno – nota Mar- la regione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
co Brilli, presidente di Farefacen-
do – la Fiera qui sull’acropoli è
cresciuta nei numeri e in qualità.
Ci sono 120 banchi, compresi PIAZZA DEL BACIO
quelli delle Città gemelle, sem-
pre ricchi di proposte originali».
E a proposito di allegria e di sorri-
Gastronomia tipica
si, arriva anche il ventriloco Kalo Largo alle eccellenze
Alfredo. E’ subito buon umore.
Foto di rito con le autorità e l’as- Direttamente dalle sagre
sessore al commercio Clara Pa- la pasta alla Ripajola,
storelli. Viene da Postdam con lo la polenta e tanto altro
stand Hartmut di tessuti e stoffe
di pregio tinte con l’indaco, anti-
ca e rarissima tecnica “BlaudruK. PERUGIA
E’ stata dichiarata patrimonio im-
materiale dell’Unesco. C’è profumo di buono a
«Anche quest’anno – prosegue piazza del Bacio. A parlare
Romizi – abbiamo la possibilità di sono le eccellenze
visitare moltissimi stand e sce- gastronomiche del
gliere tra tanti prodotti, da Pian territorio perugino. Grazie
di Massiano al centro storico, all’Unpli, l’ Unione
passando per piazza del Bacio, nazionale delle Pro Loco
che per noi resta un punto fisso. d’Italia ( Comitato del
Peraltro andremo a sviluppare ul- Perugino, Fontignano,
teriormente questa location ma- Ripa, San Martino in
no a mano che il bando periferia Campo, San Martino in
Colle e Pila), nei giorni
della Fiera, i visitatori
potranno gustare,

k Spazio
alla poesia
k L’assessore
Pastorelli
nell’arco della giornata, i
piatti della tradizione,
protagonisti di sagre e
feste paesane. E allora
Oggi alle 17 i poeti locali. L’amministratrice ha in largo alla bontà della
Autori delle poesie mente tante novità per la polenta alla Sanmartinese,
dedicate alla città di Fiera di piazza del Bacio. In alla pasta alla Ripajola col
Perugia e alla Fiera dei cantiere ad esempio c’è barbozzo e pecorino, al
torcolo di Fontignano e
morti, esposte in piazza del proprio l’idea di alla crostata di castagne di
Bacio, saranno presenti trasformarla nell’ edizione San Martino in Colle. Nella
proprio per declamare i autunnale della sagra delle stessa piazza, laboratori di
loro versi. C’è ancora sagre. In prospettiva disegno per bambini e
competizioni d’arte.
tempo per portare i propri inoltre anche una Ovviamente ci sono anche
versi in fiera e mettersi collaborazione con i licei gli stand dell’artigianato.
sotto i riflettori. artistici.
0
SABATO — 2 NOVEMBRE 2019 – LA NAZIONE 23 ••
TERNI

«La scuola è eccellenza e inclusione»


Allieva malata rimasta senza viaggio studio, lettera-aperta della preside alla mamma della ragazza

glese. Per tale progetto sono sta-


TERNI ti selezionati i migliori nostri stu-
denti di seconda liceo di tutti gli
«Cara signora, come mamma e indirizzi: sono studenti che han-
dirigente, vorrei confrontarmi no conseguito il massimo della
con lei sull’episodio che vede valutazione o poco meno. Non si
sua figlia incolpevole vittima di prende in considerazione nessun
altro parametro di nessuna natu-
Tragedia di Rigopiano
un falso problema di rilevanza so-
ciale». Inizia così la lettera-aper- ra proprio a conferma della mas- Slitta il processo
ta della preside sul caso, solleva- sima inclusività. Esistono altri
progetti aperti a tutti gli studenti: La rabbia delle famiglie
to dal vicepresidente del Consi-
glio comunale, Devid Maggiora, scambi internazionali, mobilità in-
poi confermato dalla mamma dividuale; altri progetti possono TERNI
essere ideati, ai quali sua figlia
stessa, della studentessa 15enne
potrebbe partecipare».
che, alle prese cou una grave pa- Alessandro Riccetti, il giovane
«Come mamma posso esserle
tologia, non potrà partecipare al receptionist ternano morto nella
umanamente vicina – conclude
vaggio-studio a Londra organiz- strage dell’Hotel Rigopiano, rivi-
la preside –, ma cercherei in ogni
zato dalla scuola in quanto, pur ve nelle parole della mamma che
caso di comprendere le ragioni
avendo ottenuto i voti di base ri- della scuola, delle scelte effettua- ne ricorda la gioia per quel posto
chiesti, è superata nelle stesse te e della sensibilità che invece di lavoro conquistato, che poi gli
votazioni da altri studenti. La ri- graduatoria speciale, riservata al- te in questo Istituto da poco tem-
dimostra verso l’inclusione. Una sarebbe costato la vita. L’occa-
chiesta della mamma è di una la figlia e a chi come lei affronta po, ma la cosa che mi ha stupito
scuola virtuosa deve saper fun- sione è stata l’ennesima udienza
analoghi problemi di salute. ed inorgoglito di più è stata la nu- zionare nei due sensi: integrazio- di rinvio del processo, con i fami-
«In qualità di dirigente scolasti- merosità e la qualità dei progetti ne-inclusione ed eccellenza. Da
LA DIRIGENTE liari delle ventinove vittime che
co mi sento offesa ed indignata attuati da un corpo docente ec- questo episodio, che ritengo con-
da tanto sentire – continua la pre- cezionale». «Il progetto a nume- hanno tolto le magliette bianche
«Un falso problema cluso, vorrei far partire un’iniziati-
con le foto dei loro figli, riposto
side –. Il nostro piano dell’offerta ro chiuso ‘Settimana studio a Lon- va, se vuole frutto di una riflessio-
Ora pianifichiamo formativa comprende progetti dra’ è riservato alle eccellenze le foto nelle buste e ingoiato l’en-
ne congiunta, che possa permet-
che offrono ai nostri numerosissi- dell’Istituto – continua la dirigen- nesima dose di dolore per un pro-
tere di ritrovarci e di pianificare
insieme mi giovani opportunità di forma- te - . Come si misura l’eccellen- cesso che sembra lontanissimo,
attività nuove».
attività nuove» zione, integrazione, approfondi- za? Con la valutazione delle pro- Stefano Cinaglia se non dalla conclusione, alme-
mento, inclusione. Sono dirigen- prie competenze nella lingua in- © RIPRODUZIONE RISERVATA
no dal suo sviluppo. «Eravamo
già a conoscenza di questo rin-
vio – dice Angela Spezialetti,
mamma di Cecilia morta a 24 an-
ni – Il problema è che non si ren-
EcoForum dell’Umbria: summit su rifiuti ed economia circolare dono conto che sono morte 29
persone, tutti giovani, sia ospiti
che dipendenti dell’hotel, blocca-
Appuntamento il 9 novembre tati aziende, esperti, amministra- di riciclo in Umbria e il Rapporto Gianni di Mattia, della segreteria ti da tre metri di neve. Dicevano
tori e cittadini. L’obiettivo dell’ini- Comuni Ricicloni 2019. Verrà pre- di Legambiente Umbria. Alessan- ‘tanto stanno su al caldo’. No, sta-
con l’iniziativa promossa
ziativa, promossa in collaborazio- sentato, in antemprima, il rappor- dra Paciotto, presidente Legam- vano su e sono morti. Avevano
da Legambiente ne con Arpa, «è di analizzare casi to Park Litter, la prima indagine biente Umbria, modererà la ses- paura. L’ho sentito dalla voce di
e numeri della gestione dei rifiuti di monitoraggio sui rifiuti nei par- sione di discussione aperta con
mia figlia«. «Io vengo dall’Um-
NARNI chi condotta da Legambiente, pubblico e relatori, alla fine della
regionale – spiega l’associazione bria, da Terni – cosi è intervenuta
con un focus particolare sui dati mattinata. Ma l’associazione am-
ambientalista –, promuovere le Antonella Pastorelli, la mamma
relativi all’Umbria. bientalista si tratterrà a Narni an-
Economia circolare dei rifiuti. buone pratiche che vengono dai di Alessandro Riccetti –, mio fi-
All’iniziativa prenderanno par- che il giorno successivo quando
Se ne parlerà a Narni, il 9 novem- territori e facilitare la discussio- te numerosi esperti. Ad aprire i la- la città sarà teatro del congresso glio si faceva 250 chilometri per
bre. Legambiente Umbria ha con- ne tra gli attori dell’economia cir- vori ci sarà Francesco De Rebot- regionale di Legambiente dove andare lì, ma dopo l’impiego in
vocato nella sala DigiPass di piaz- colare umbra e non solo». L’Eco- ti, sindaco di Narni e presidente verrà nominato il prossimo grup- Germania lì almeno gli sembrava
za dei Priori la terza edizione forum sarà l’occasione per pre- di Anci Umbria, mentre a presen- po dirigente e saranno delineate casa, l’Italia, un paradiso, e inve-
dell’«EcoForum» a cui sono invi- sentare i dati ufficiali sull’indice tare l’edizione del forum ci sarà le linee programmatiche. ce si è rivelato la sua tomba».

Parco delle Grazie Commemorazione Cinque obiettivi


Il custode non c’è dei Defunti per migliorare la vita
Disguido all’apertura «Amore e memoria» delle persone disabili
TERNI Disguido nel primo giorno TERNI Oggi alle 10.30 al cimite- TERNI La conferenza dei capi-
di riapertura del Parco delle Gra- ro centrale il vescovo Giuseppe gruppo del Consiglio comunale
zie, che molti cittadini incuriositi Piemontese celebra la messa per ha incontrato i rappresentanti di
dalla nuova area verde, tornata la commemorazione dei defunti, alcune associazioni di disabili e
disponibile dopo cinque anni, ie- concelebrata con i sacerdoti del- dei loro familiari. Alla base dell’in-
ri mattina hanno trovato con i la città, alla presenza delle autori- contro un documento redatto
cancelli chiusi. Il bosco è stato tà civili e militari. «Una ricorrenza dalle associazioni Afad Onlus, Un
aperto intorno a mezzogiorno, che accomuna, nel ricordo dei Volo per Anna, Insieme per te,
dopo l’intervento dell’ammini- defunti – ricorda la Curia –, non Unmil, incentrato su cinque pun-
strazione comunale che il giorno solo i credenti ma tutte le perso- ti che sintetizzano le questioni re-
prima aveva presenziato all’inau- ne che si recano al cimitero nel lative all’attuazione dei servizi e
gurazione. La stessa amministra- segno di un legame di amore e all’ampliamento della base dei
zione ha promosso il progetto di memoria». Seguirà la benedizio- portatori di diritti. Focus sulla
recupero dell’area, che era rima- ne delle corone d’alloro che sa- pubblicazione dei bandi per l’as-
sta chiusa dopo i danni provocati ranno deposte al Sacrario dei Ca- sistenza innovativa domiciliare
dal maltempo. duti e alle Fosse comuni. per minori e adulti disabili.
0
91102

€ 2,50* in Italia — Sabato 2 Novembre 2019 — Anno 155°, Numero 302 — ilsole24ore.com *solo per gli acquirenti edicola e fino ad esaurimento copie: in vendita abbinata obbligatoria Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
con Arte e Letteratura - Enigmistica 24 (Il Sole 24ORE € 2,00 + Enigmistica € 0,50)
9 770391 786418

Imprese Cassazione
L’Ace ritorna già Esposti archiviati
dal 2019: su utili sui magistrati,
e riserve opzioni gli atti rimangono
da riconsiderare inaccessibili
Luca Gaiani Giovanni Nergi
—a pagina 16 —a pagina 18

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 22934,32 +1,06% | SPREAD BUND 10Y 145,70 +4,50 | €/$ 1,1139 -0,13% | BRENT DTD 60,07 +1,69% | Indici&Numeri w PAGINE 22-25

Tasse e spese, ecco la manovra 2020


PANORA MA

I DATI DI OTTOBRE

Stati Uniti, balzo


CONTI PUBBLICI
Dopo giorni di tensioni, il disegno di
I FO C U S L’INTERV IS TA
dell’occupazione
legge di bilancio è pronto: un affina-
mento no stop per una manovra da 30 e intesa sui dazi
Pronto il Ddl di Bilancio: miliardi. Il testo, dopo la bollinatura Vicepresidente
la prossima settimana della Ragioneria generale, la prossi-
PLASTIC TAX CUNEO FISCALE LAVORO INDUSTRIA 4.0
Confindustria. spingono Wall Street
inizierà l’iter al Senato
ma settimana comincerà il cammino Dai tappi Tre miliardi Incentivate Prorogato Maurizio
Stirpe
al Senato. Tra le ultime novità, modi- Il mercato del lavoro americano regge
fiche sul fringe benefit dell’auto al tetrapack, per il taglio, tutte di un anno meglio del previsto ai timori di un ral-
Decaro, presidente dell’Anci: aziendale. Precisati i prodotti che pa- chi paga ma parte le assunzioni il bonus Stirpe: «Manca lentamento, evidenziando in ottobre
«Non aumenteremo le tasse, gheranno la plastic tax. Sparite le im- la creazione di 128mila posti di lavoro,
lotta serrata all’evasione»
poste sulle compravendite della pri- il balzello da luglio di under 35 investimenti la politica più dei previsti 75mila. Ancora in sof-
ma casa. Il presidente Anci, Decaro:
«La fusione di Imu e Tasi non serve ad Bartoloni, Bruno, Fotina, Marini, Mobili, Parente, Paris, Rogari, Trovati —alle pagine 2-3 industriale» ferenza il settore manifatturiero, in
particolare l’auto. Wall Street festeg-
Edizione chiusa in redazione alle 22 aumentare le tasse». —alle pagine 2-7 Claudio Tucci —a pagina 3 gia i dati (e anche l’ottimismo per una
possibile intesa con la Cina), con
l’S&P 500 e il Nasdaq che hanno ag-
C L IMAT E C H AN GE . IL LIV ELLO DEL M ARE S ALIRÀ F INO A OLTRE DUE M ETRI LUNG O LE COS TE giornato i propri record. E il Dow Jo-

Auto aziendale, AFP nes è vicino ai massimi . —a pagina 14


BORSA USA RECORD

la tassa ridotta al 60%


Andamento indice S&P 500
3150 2940 3067

non frena le polemiche


3075

3000

2925

FRINGE BENEFITS IL C O MME N T O 2850


01/10 01/11
Quasi mille euro in più UN ERRORE
per i redditi da 50mila euro HI-TECH
Buffagni: modifica non basta DA CANCELLARE Titoli Apple ai massimi
di Maria Carla De Cesari con i servizi streaming tv
Non convince la frenata del Gover-

U
no sulla stretta che si intende dare n misto di ingenuità e Apple ieri ha toccato nuovi massimi a
alla tassazione del fringe benefit le- imperizia: solo così è Wall Street sulla scia del lancio del
gato alle auto aziendali. Continuano possibile spiegare servizio streaming, Apple TV+, che
le proteste degli operatori. E per il l’autogol del Governo sulle auto sfida Netflix e altri servizi streaming
vice ministro al Mise, Stefano Buffa- aziendali che prima ha triplicato come Disney+, disponibile in oltre 100
gni, la modifica alla norma non ba- la tassazione e poi ha cercato di Paesi (inclusa anche l’Italia). Google
sta, bisogna fare di più in Parlamen- correre ai ripari. sempre ieri ha rilevato Fitbit per 2,1
to. Caprino e De Stefani —a pag. 4 —Continua a pagina 4 miliardi di dollari. —a pagina 12

LA BUS SOLA E IL TIMONE CRISI AZIENDALI


Giallo sulla vendita delle navi
GUERRA VALUTARIA CINA-USA: Scontro Moby-UniCredit
Olanda all’avanguardia. Il governo olandese ha varato un piano speciale di opere contro le inondazioni (nella foto: la diga Oosterscheldekering nei Paesi Bassi)

LAGARDE, STAI ATTENTA Allarme dell’Enea: tra 80 anni Aree costiere e porti a rischio inondazioni in Italia per il cambiamento
climatico: tra 20 anni il mare si alzerà di 30 centimetri, e nel 2100 fino a
oltre 2 metri. Molti porti finiranno sott’acqua (con ferrovie e autostrade
Non ha fine la battaglia tra Uni-
Credit e il colosso dei traghetti
Moby. Dopo le accuse di Vincenzo
Giovanni Tria è stato ministro dell’Economia reggendo saldo il timone
in momenti difficili, senza mai scomporsi. Da oggi comincia la
porti italiani sott’acqua costiere). Lo afferma uno studio Enea. Federlogistica: serve «un piano di
messa in sicurezza». In Olanda lo stanno già facendo. Morino —a pag. 8
Onorato a UniCredit e la controre-
plica della banca che minaccia

1,6 -4
collaborazione al Sole 24 Ore con una rubrica che verrà pubblicata al querele, ora arriva il nuovo affon-
sabato ogni 15 giorni. Buona lettura. (f.ta.) do dell’armatore.

Holding Risparmio
— a pagina 12
di Giovanni Tria

Con la fusione Bund, dollaro,


I
RISCHIO COLLASSO
n un articolo pubblicato il 23 tito economico, era quello della
marzo 2009 (Quarterly Review vulnerabilità e intrinseca instabi- Libano, la protesta dovuta
della Bank for Internatio- lità di un sistema monetario Fca-Psa salgono oro e franco: a debito, tasse e povertà
nal Settlements 41/2009), in cui viene adottata come
a 4,3 miliardi adesso i beni
pochi giorni prima della
riunione del G20 a Lon-
dra, nel pieno della gran-
valuta internazionale di
riserva una moneta
nazionale la cui offerta, e
miliardi le cedole Exor per cento rifugio non
Da 19 giorni centinaia di migliaia di liba-
nesi sono scesi in piazza, paralizzando il
Paeseconloslogan“tuttivuoldiretutti”:
de crisi finanziaria, l’allora il cui valore, risente inevi- Se il merger Fca-Psa si farà, I beni rifugio per eccellenza una protesta per la prima volta trasver-
governatore della People’s tabilmente degli obiettivi Exor incasserà in un colpo in 10 anni negli ultimi due mesi hanno proteggono più sale, multi-confessionale spiegata dalla
Bank of China (la Banca Centrale nazionali di policy perseguiti dalle solo un dividendo di 1,6 ceduto in media il 3-4%, forteconcentrazionedellaricchezza,dal
della Cina), Zhou Xiaochuan, autorità nazionali di emissione. miliardi di euro Marigia Mangano —a pag. 11 mostrando elevata volatilità Vito Lops —a pag. 6 fisco che colpisce i consumi e dal debito
pose il tema non nuovo nel dibat- —Continua a pagina 13 pubblico al 152% del Pil. —a pagina 15

G IUS TIZIA TRIBUTARIA E RIF ORM A

I GIUDICI SERVONO
TUTELINO SEZIONI SOLUZIONI
PER COMUNICARE

I CITTADINI, SPECIALIZZATE E COMPETERE

NON L’ERARIO PER TRIBUTO


di Franco Gallo di Maurizio Leo

N C
elle adunanze dell’8/9 he si stia parlando di
ottobre 2019 il Consiglio riforma del
di presidenza della contenzioso
Corte dei conti ha approvato tributario è davvero
una risoluzione con la quale un’ottima notizia, anche in
rivendica l’attribuzione della considerazione della
materia tributaria alla sua circostanza che l’attuale
competenza giurisdizionale. Il assetto della giustizia Usato di lusso,
dispositivo della deliberazione tributaria deriva
è il seguente: «È urgente direttamente dalla riforma insidie e chance
mettere a disposizione della
comunità repubblicana le
degli anni Settanta (il Dpr
545/92 non ha nell’altra vita
proprie (della Corte stessa,
ndr) competenze peritali ed
sostanzialmente
modificato quanto già
dei marchi
esperienza settoriale». delineato nel Dpr 636/72).
—Continua a pagina 13 —Continua a pagina 13 Marta Casadei —a pag. 20
SABATO 2 NOVEMBRE 2019 www.corriere.it In Italia (con “IO Donna”) EURO 2,00 ANNO 144 - N. 260

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

Domani gratis Su «la Lettura»


Storie, segreti, illusioni: Da Keret a Ferracuti:
racconti in esclusiva,
il 1989 e il crollo del Muro interviste e anticipazioni
di Edoardo Vigna a pagina 15 in edicola il nuovo numero
e nel numero speciale di 7 XXL del settimanale

La manovra Renzi chiede uno stop. Conte: i litigi aiutano Salvini. Si fondono Imu e Tasi, più potere ai sindaci IL PRESIDENTE USA E LE ACCUSE ALL’ITALIA

Plasticaetasse,nuovofronte

AP PHOTO/PABLO MARTINEZ MONSIVAIS


Misiani: modifiche solo se i conti non cambiano. Lotta all’evasione, cade la privacy
Avanti divisi. La manovra
IL FISCO agita la maggioranza giallo-
rossa. E il governo continua ● GIANNELLI ● SETTEGIORNI
PERCEPITO ad apportare modifiche al te-
sto della legge di Bilancio, che
di Francesco Verderami
Donald Trump, 73 anni, alla Casa Bianca
dovrebbe arrivare lunedì in
Il giorno in cui
di Daniele Manca Parlamento. Ora spunta una
norma che sospende le tutele stava per rompersi Trump contro la Ue

I
previste per i cittadini dal Co-
l premier Giuseppe
Conte ha assicurato che
dice della Privacy nell’ambito
delle attività di contrasto al-
il patto Pd-M5S Ma non ha senso
la pressione fiscale non
salirà. Ma le «tasse
percepite» dagli italiani
l’evasione fiscale. Non solo. È
soprattutto la plastic tax, la
tassa sulla plastica, ad agitare
S u una Finanziaria da
trenta miliardi non si
spende la parola «crisi»
abbracciare Putin
sono già cresciute. E questo l’esecutivo. Con Renzi che quando si discute di venti
anche se i numeri della chiede uno stop. Ma Grillo re- milioni. A meno che una di Franco Venturini
manovra a consuntivo ci plica: dobbiamo fare in modo banale divergenza sull’uso
dovessero dire che il carico
fiscale totale è rimasto
immutato. È l’effetto della
di diminuire la quantità di ri-
fiuti. E Conte che dice: i litigi
aiutano Salvini.
dei soldi non nasconda
un conflitto di valori.
continua a pagina 6
S e esisteva ancora qualche dubbio sui
sentimenti di Donald Trump nei confronti
dell’Unione europea, il capo della Casa Bianca
competizione che si è da pagina 2 a pagina 9 ha provveduto ieri l’altro a fare chiarezza. Nel
scatenata all’interno del corso di una intervista significativamente
governo e della maggioranza concessa all’eurofobo britannico Nigel Farage,
tra partiti e movimenti, Trump ha preso di petto anche il suo
ministri e viceministri. I
La storia Veronica, 17 anni dopo la strage di San Giuliano di Puglia discepolo Boris Johnson rimproverandogli di
provvedimenti non vengono puntare a un accordo con Bruxelles per fare
annunciati, previsti e ritirati la Brexit. continua a pagina 28
in base alla loro efficacia ma
molto più semplicemente
alla coerenza o meno con gli ● Ritorno in Solferino
interessi di gruppi sociali che
si pretende o si immagina di
rappresentare.
Nelle settimane appena
trascorse abbiamo assistito a
un andirivieni di misure. Nel
caso degli affitti, la cedolare
secca era previsto, secondo
un provvedimento dei
precedenti governi, che
aumentasse al 15%.
L’esecutivo decide in prima
Quando Berlinguer
battuta di farla salire solo al
12,5%. Parte il dibattito, a si schierò con la Nato
vertice segue vertice.
di Giampaolo Pansa
Risultato: la cedolare secca

I
resta al 10%, per fortuna.
ntervistare Enrico Berlinguer era un
Rimane però il sospetto che
affare di Stato. Il leader del Partito
prima o poi il rincaro
Comunista Italiano non concedeva quasi
arriverà.
mai dei colloqui ai giornalisti.
Vicenda ancora in
continua a pagina 27
evoluzione per la tassa sulle
auto aziendali. A esserne Veronica D’Ascenzo, 25 anni. Il 31 ottobre del 2002 era tra i banchi della scuola di San Giuliano di Puglia che crollò per il terremoto uccidendo 27 bambini

V eronica,
colpiti sono circa due milioni
Si salvò dal crollo a scuola insegnante, quando il terremoto del 2002 in Molise fece IL DELITTO DI ROMA
di dipendenti di società
private. L’imposta sul valore
crollare la sua scuola uccidendo 27 bambini e una
Il dolore (e la lezione)
Era bimba, ora insegna quei
si salvò per miracolo. C’era anche lei tra
dell’uso personale delle banchi di San Giuliano di Puglia ricoperti di
vetture aziendali oscillerà tra
il 30 e il 100% non escludendo
calcinacci, legni e mattoni sbriciolati. E oggi, 17 anni
dopo, Veronica farà la maestra. «È una seconda vita»,
di due famiglie
vie di mezzo, al 60%. di Peppe Aquaro racconta emozionata. a pagina 19
continua a pagina 3 di Antonio Polito a pagina 17

IL CAFFÈ
di Massimo Gramellini La via maestra
N ella lista delle persone che ammiro
entra di diritto Veronica D’Ascen-
zo, la sopravvissuta. Una mattina
di diciassette anni fa il mondo le è crolla-
to letteralmente addosso. Era un muro. Il
gnerà per tutta la vita.
Un trauma, o lo rimuovi o lo attraversi.
Veronica ha trovato il coraggio di attra-
versare il suo, trasformandolo in un’op-
portunità. Invece di rivangare ciò che le
muro della sua scuola, a San Giuliano. era successo, ha scelto di impegnarsi a
Veronica andava in seconda elementare e non farlo succedere più. Si è dedicata alla
si salvò perché mise d’istinto la testa sot- prevenzione nelle classi, si è laureata con
91102

to un tavolaccio di legno. Fece in tempo a una tesi sull’assistenza ai bimbi sconvolti


vedere la maestra coprirsi la faccia, pri- da un forte stress — praticamente un’au-
ma di venire inghiottita dai calcinacci. E a tobiografia — e da qualche settimana fa
sentire la mano di Martina aggrapparsi la maestra in una scuola paritaria di Ro-
9 771120 498008

alla sua, prima di diventare fredda. Mori- ma, dove insegna ad alunni che hanno
rono ventisette bambini, più un’inse- l’età che aveva lei quando il mondo le è
gnante. Veronica arrivò in ospedale piena crollato addosso. Se quello stesso mon-
di tagli. Quelli esteriori le vennero cuciti, do risorge ogni giorno dalle sue macerie,
alcuni senza anestesia. Ma i tagli che ave- è grazie a persone che riescono a guar-
va dentro ha dovuto ripararseli da sola, e darlo negli occhi come lei.
probabilmente è un lavoro che la impe- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 2 novembre
2019

ANNO LII n° 260


1,50 €
Commemorazione di
tutti i fedeli defunti

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL CASO Livelli record di polveri sottili nella capitale indiana, 25 milioni di abitanti: fermate scuole e attività all’aperto. Mezza Asia a rischio per i mari
Autunno d’Italia, primavera da volere

RIAPRIAMOCI Città soffocate


L’ORIZZONTE
FRANCESCO RICCARDI
dallo smog
D
opo tanto (anomalo) caldo,
l’autunno è arrivato con le
piogge frequenti, le foglie
E New Delhi
cadenti e i nuovi dati sulla nostra
economia sempre più stagnante. Un
Pil che non riesce a crescere oltre lo
0,1% nel terzo trimestre (quello
«chiude»
estivo), un’occupazione che segnala la
perdita di 60mila posti in tre mesi e STEFANO VECCHIA
una fu grandissima impresa di
tradizione italiana come Fiat-Fca che È emergenza inquinamento nella
diventa un tassello in un sempre più capitale indiana New Delhi e in tutta
composito puzzle multinazionale. l’area metropolitana che include 1.500
Certo importante, ma nel cui disegno chilometri quadrati di superficie e una
complessivo è difficile indovinare il popolazione che oltrepassa i 25 milioni di
domani che ci riguarda più abitanti. Una immensa «camera a gas».
direttamente, cioè il destino del
nostro lavoro. Bricchi Lee e Capuzzi a pagina 5
È un autunno di stagnazione, quello
italiano, che sembra preludere a un
ennesimo inverno del nostro
scontento, a un’altra stagione di IL FATTO La "Alan Kurdi" con 88 profughi va a Taranto, trovato l’accordo sui ricollocamenti in Europa ■ I nostri temi
galleggiamento nelle migliore delle

Bija resta al lavoro


ipotesi, di sommersione più
probabilmente. Almeno fin tanto che L’ANALISI
qualcosa non ci costringa finalmente a
tirare fuori la testa per dare a questo Coi porti chiusi
Paese – solo se prima ancora lo
avremmo fatto con noi stessi – un non sono calate

anche per l’Italia


motivo valido per dire: qui siamo e qui
restiamo, ci impegniamo, lavoriamo, partenze e vittime
tiriamo fuori il meglio delle nostre
risorse, creatività e idee per un nuovo
MICHELE CANTARELLA
"rinascimento". Sì, perché oggi che è il
2 novembre lo possiamo dire a noi Se si interrompono i soccor-
stessi: in realtà come sistema-Paese si, la mortalità per rotta au-
siamo morti e perciò abbiamo bisogno menta, e la crescita del rischio
di rinascere. Abbiamo esaurito le
energie e andiamo avanti solo per Rinnovata l’intesa con la Libia, nella Guardia costiera il trafficante ospitato a Roma di attraversamento complica
le cose ai trafficanti. Dati alla
inerzia – in parte spendendo i mano questa teoria fa acqua.
patrimoni e le realizzazioni delle NELLO SCAVO
generazioni precedenti, in parte A pagina 3
TENSIONI NELLA MAGGIORANZA

I
sfruttando le categorie più deboli come l campionario di menzogne, omis-
giovani e stranieri – tutt’al più sioni, depistaggi, perfino di omertà,
attaccandoci a qualche locomotiva La Manovra cambia confermano quanto sul «caso Bija» GIORNO DEI DEFUNTI
estera, che infatti appena si ferma come ci sia molto da scoprire. È trascorso
accade oggi alla Germania, o introduce su Imu e auto aziendali quasi un mese dalle rivelazioni di Av- Per chi crede
dazi come gli Stati Uniti, fa bloccare venire sulla presenza del comandante
anche il nostro vagone. Lentamente ma Meno soldi ai ministeri al Milad durante incontri con autorità che la morte
inesorabilmente sempre più distaccato italiane nel 2017. Ma la maggior parte
da quelli del resto dell’Unione Europea. Nuove modifiche alla manovra. Nell’ennesima dei chiarimenti mancano ancora. Uni- non è per sempre
Negli ultimi 20 anni, infatti, la crescita stesura viene ridimensionata la stangata sulle ca certezza, Milad noto come Bija è uf-
cumulata dei Paesi dell’Eurozona è auto aziendali, ma la polemica in maggioran- ficialmente al timone della cosiddetta
MAURIZIO PATRICIELLO
stata di oltre il 22%, quella italiana si è za non si spegne. M5S e Italia viva chiedono Guardia costiera di Zawyah, per meri-
fermata ad appena il 2,8%. Siamo, che la tassa venga proprio cancellata. Definiti to degli accordi sull’asse Tripoli-Roma- Con lei, prima o poi, tutti
assieme alla Grecia, l’unica nazione che i dettagli della nuova tassa frutto della fusione Bruxelles, che non impediscono ai boss dobbiamo fare i conti. Del
ancora deve recuperare i livelli di fra Imu e tasi, con aliquota dell’8,6 per mille. È libici libertà di manovra. Il ministro del- domani non sappiamo
ricchezza precedenti all’ultima grande scomparsa la controversa norma che stanzia- l’Interno di Tripoli sabato aveva riba- niente, tranne che la trove-
recessione, proprio mentre va 100 milioni per "armonizzare" le indennità dito la validità di un mandato di cattu- remo ad aspettarci. C’è chi
all’orizzonte si profila il rischio di una dei dirigenti dei ministeri e di Palazzo Chigi. ra per Milad. Il giorno dopo la Guardia la sente amica, la morte.
nuova fase di crisi. Ci illudiamo che costiera libica lo aveva smentito.
l’occupazione ancora regga, con oltre D’Angelo e Fatigante A pagina 3. Rizzi a pagina 12
23 milioni di persone al lavoro, ma a pagina 7 Fassini a pagina 4
queste cifre sono ombre cinesi:
vediamo i contorni senza scorgerne il
vero contenuto che è fatto di CASO SEGRE DA ROMA A NAPOLI
sottoccupazione, precarietà, bassa
produttività (ai livelli del 1990), part-
FI SI DIVIDE Meloni: no ai razzismi Case popolari, zone
DELITTO DI ROMA
La madre del killer:
time involontario e salari inadeguati in
particolare ancora per i giovani. ma la commissione no ormai «dimenticate» «Dolore e vergogna»
continua a pagina 2 Picariello e Spagnolo a pagina 8 Averaimo e Marcelli a pagina 6 Ciociola a pagina 9

Di questo mondo ■ Agorà


Marina Terragni
INCONTRI
cimitero neanche la riconoscono,
Foto tessera secondo me». La vezzosa signora si
Jeremy Rifkin:
è preoccupata per tempo di essere «La necessità

F
are foto per rinnovo in ordine anche nel post-. «Lei si
passaporto. Con ciò che vedeva così» dico alla fotografa. La
del verde»
comporta, 10 anni dopo. guardo: le somiglia molto. «Vuole Buozzi a pagina 16
«Riesce a essere più naturale?» mi che la ricordino così». Ho in mente
chiede la signora che scatta. Il una mia bella foto sui vent’anni, AMBIENTE
tipico relax da plotone di sguardo limpido e pelle tesa.
esecuzione. «Speriamo» dico «che Sarebbe un’idea, se non che La biodiversità
sulla tomba non mi mettano rattristerei i visitatori: accidenti, va censita prima
queste». Lei apre un cassetto, estrae tanto giovane. La verità è che essere
4 foto-tessera: «Questa è mia ricordata è l’ultimo dei miei che scompaia
madre». Sul retro delle foto, grafia problemi. Mai capito il terrore Pizzagalli a pagina 18
un po’ ottocentesca, le ultime dell’oblio: che senso ha? Quel poco
volontà: «Vi chiedo di utilizzare di buono che hai fatto continua a LIRICA
queste foto per la mia lapide». È vivere, è proprio per quello che era
una signora sulla sessantina, la buono: perché era destinato a non Luca Micheletti
sessantina di una volta intendo: filo morire mai. Il resto "polvere Il “factotum”
di perle, capelli corti, azzurri e quieta", e intorno "api e fiori", dice
permanentati. «Mia mamma se n’è la sublime poeta Emily Dickinson. del teatro
andata che aveva 91 anni. Al © RIPRODUZIONE RISERVATA Dolfini a pagina 19
Torino, truccato pure il concorso di chirurgia plastica: il posto va guarda caso
alla figlia dell’ex primario. In Italia ormai si riesce a taroccare anche il tarocco y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!#!=!z!$

Sabato 2 novembre 2019 – Anno 11 – n° 302 a 1,50 -Arretrati:


a 1,80 -a Arretrati:
3,00 - aa8,00
3,00con
- ail libro
12,00
e 1,80
“Cosaconnostra
–ilArretrati:
librospiegata
“Il cazzaro
aieragazzi”
verde”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

FRANCESCA PASCALE Intervista a Lady B. 43 MILA FIRME La petizione del Fatto


M5S E PD, DESTINO I due Balla-gate
“FI, vorrei più Carfagna Morra: “L’ergastolo SEGNATO: O VANNO » MARCO TRAVAGLIO
INSIEME O SARÀ
e molto meno Salvini” si salva per legge” A
vvertenza per i cretini
PEGGIO PER TUTTI che, leggendo questo
articolo, ci accuseranno
di attaccare chi critica il gover-
p Lancia l’associazione “I colori della libertà”, in p “La nostra legislazione antimafia serviva » MASSIMO CACCIARI no: il governo, come tutti, va cri-
difesa dei diritti Lgbt, e parla di famiglia, sessualità a rendere le organizzazioni criminali più de- ticato appena lo merita. Ma un
e politica. “Sono fidanzata col Presidente da 15 an-
ni, è un miracolo. Domani chissà, non amo i paletti”
boli, attraverso un trattamento penitenzia-
rio che spezzi i legami con l’organizzazione” S e, e sottolineo se, Pd e 5 Stel-
le sopravviveranno, è desti-
no che debbano intendersi.
conto sono le critiche, un conto
sono i fatti. Che non sono opi-
nabili: o sono veri o sono falsi. Al
q FAGNANI A PAG. 5 q BARBACETTO A PAG. 9 A PAGINA 3 premier Giuseppe Conte ven-
gono addebitati due fatti.
1) Aver messo i nostri 007 al
servizio di Trump per passare al

FAIDE DINASTICHE, L’INVENTARIO DEI DANNI


suo ministro della Giustizia
William Barr elementi utili alla
sua campagna sul presunto

GRANDI FAMIGLIE:
complotto internazionale fina-
lizzato a screditarlo alle Presi-
denziali 2016 con la diffusione
di email di Hillary Clinton, pas-
sate per le mani dei russi, dell’F-
bi di Obama e del misterioso

QUANTI MILIARDI
maltese Joseph Mifsud.
2)Un conflitto d’interessi per
un parere legale fornito dall’av-
vocato Conte, poco prima di di-
ventare premier, al fondo Fiber
4.0 guidato dal finanziere Min-

E POSTI BRUCIATI
cione con soldi (si scopre ora)
del Vaticano, che voleva scalare
Retelit, la società di servizi di-
gitali e telecomunicazioni (con-
trolla i cavi sottomarini tra Eu-
ropa e Asia passando per l’Ita-

AGNELLI, DE BENEDETTI, DEL VECCHIO, BENETTON & C.: lia); ai primi di maggio 2018 Fi-
ber 4.0 chiede a Conte un parere
pro veritate sul rischio che il go-
QUANTO CI È COSTATA E ANCORA CI COSTA L’INCAPACITÀ verno blocchi la scalata a Retelit
con i poteri speciali (golden po-

DI ALLEVARE DEGLI EREDI ALL’ALTEZZA. COME CAPROTTI wer) previsti per le aziende stra-
tegiche; Conte risponde che sì,
va avvertito Palazzo Chigi (dove
q MELETTI A PAG. 10 - 11 ancora siede Gentiloni), perché
potrebbe esercitare il golden po-
wer; poi Fiber 4.0 viene battuto
da un consorzio libico-tedesco,
COMDATA È di Carlyle: il capo è il figlio di CdB su cui però tocca pronunciarsi al
suo nuovo governo; il neopre-
Call center Inps, gara vinta con mier si astiene, lasciando che il 7
giugno il Consiglio dei ministri
81% di ribasso. Ora licenziano decida senza di lui (impegnato
al G7 in Canada), sotto la presi-
q PALOMBI A PAG. 8 denza del vicepremier Matteo
Salvini; il quale, come prevedi-
bile nonché previsto da Conte,
IL SENATORE ENDRIZZI “La vera Las Vegas è qui” esercita il golden power a tutela
della strategica Retelit. Nessu-
Il 5Stelle: “Occhio, la manovra na indicazione di Conte, nessun
favore a Fiber 4.0, nessun con-
nasconde norme pro azzardo” flitto d’interessi: solo la normale
tutela dell’interesse nazionale.
q SANSA A PAG. 6 Il 21 gennaio 2019 l’a ut or it à
competente, l’Antitrust, chiede
chiarimenti a Conte, li riceve su-
bito e il 23 gennaio gli comunica
che “ha ritenuto di non dover av-
viare alcun procedimento ai sen-
TRUCCHI DA EDITORI Quante copie inventate BETTINO SÌ, SANDRO NO La cattiveria si della legge” sul conflitto d’in-
teressi, “non ritenendo sussi-

I libri e le vendite dopate Il film su Pertini giovane Matteo Renzi in visita


in Arabia Saudita.
stenti i presupposti per l’applica-
zione della legge”. Eppure ora i

» VINS GALLICO punta dell’iceberg. che Unipol non finanzia Per affinare il Jobs Act
partiti di destra (compreso
quello di Renzi) e la stampa u-
C’è uno scritto- nanime la menano sul “conflitto

C’ è qualcosa
che sta acca-
dendo nell’ambito
re che stimo, del
quale ho letto al-
cuni romanzi con
q EMILIANI A PAG. 19 WWW.FORUM.SPINOZA.IT d’interessi di Conte”, fingendo
di ignorare il verdetto assoluto-
rio dell’Antitrust, anche dopo
della comunica- piacere (e in un IL REPORTAGE DAL FRONTE OK SEMPLIFICARE che il Fatto lo pubblica. Poi, di-
zione editoriale e caso, con ammira- sperati, tornano sul “caso Rus-
che è numericamente zione). Si chiama E- Siria, 6 eserciti armati LA BUROCRAZIA, siagate-007”, anche dopo che
facile da provare: un feno- doardo Nesi e ha recente- MA IL DIGITALE Conte il 23 ottobre ne ha riferito
meno preoccupante di mil-
lanteria, di intellettuale ce-
mente pubblicato un libro
dal titolo La mia ombra è la in una striscia di terra NON È LA PANACEA
per ore al Comitato parlamen-
tare di controllo sui servizi se-
lolunghismo. Provo a fare tua. greti (Copasir).
un esempio che è solo la A PAGINA 22 q ARGENTIERI A PAG. 20 q STEFANO FELTRI A PAG. 15 SEGUE A PAGINA 24
y(7HB5J1*KOMKKR( +;!#!=!z!$

Sabato 2 novembre 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 302 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

La Lega vale quanto Pd+M5S


Incomunicabilità perenne
Visto dai piccoli
è molto brutto
il mondo dei grandi

C’è poco da frignare Pubblichiamo l’artico-


lo di Vittorio Feltri
scritto una trentina di
anni fa sul difficile rap-
porto tra adulti e adole-
scenti. Leggendolo no-

l’Italia vuole SALVINI terete che nulla è cam-


biato nelle famiglie ita-
liane e nella relazione
tra genitori e figli.

VITTORIO FELTRI

Matteo da solo è al 34,3%. Il centrodestra unito è maggioranza assoluta. Più la sinistra I bambini ci guardano. E
noi li prendiamo a sberle.
lo attacca, più il Capitano sale. E in Emilia-Romagna il Papeete oggi tira più di Peppone Diciamo: quando sarai
grande capirai. Le sofferen-
ze dei bambini ci fanno ri-
PIETRO SENALDI dere, sono così minuscole
Matteo Salvini ricorda il caffè La- sotto il picco di luglio del 35%. Una e lontane che al massimo
Tornano i migranti vazza di un antico spot con Nino
Manfredi: più lo mandano giù, e
la Sera rivela che la Lega è tornata
a quel 34,3% ottenuto nelle trionfa-
popolarità riconquistata nonostan-
te nel frattempo sia esploso il feno-
ci fanno tenerezza. Non riu-
sciamo a immedesimarci
più lui si tira su. Il sondaggio divul- li elezioni europee. È ai livelli pre- meno Meloni, (...) nei loro problemi, ma non
Il Viminale ha fallito gato ieri da Ipsos per il Corriere del- cedenti alla crisi di governo, poco segue ➔ a pagina 3 ci sembrano nemmeno
problemi. Quando ci ren-
e la ministra insulta diamo conto che non riu-
sciamo a farci intendere
chi ha fatto meglio Nuovo miracolo del Padreterno dai figli, rinunciamo anche
ad intenderli. Ci preoccu-

RENATO FARINA
La suora oncologa piamo se non mangiano,
ma se non parlano è me-

Bugie, bugie. Tecnicamente sono bugie. Po-


primario all’ospedale glio, una seccatura in me-
no. E se parlano, fingiamo
liticamente pure. Luciana Lamorgese, la AZZURRA BARBUTO di ascoltarli, di quello che
donna alla testa del Viminale, risponde a dicono non ci importa nul-
Salvini. Dice che non ci sono stati aumenti Si affastellano ridicoli e anche spavento- la, riescono ad innervosir-
dell’immigrazione con il nuovo governo. si stereotipi intorno alla figura della suo- ci.
Ah sì, ammette, ma vale solo per settem- ra. C’è chi vede le monache come im- Tra infanzia e adulti c’è
bre, che sarà mai: «Non siamo di fronte ad branate e racchie signore che si sono un rapporto di dipendenza
alcuna invasione. I da- date a Dio poiché nessun altro voleva fisica, ma non esiste solida-
ti a cui si fa riferimento prendersele, chi le considera spiriti ele- rietà e neppure tolleranza;
sono relativi al solo me- vati, degni di rispetto, che hanno com- come se vivessero in due
se di settembre. Raf- piuto la rinuncia alla carne (...) mondi diversi, ostili, in con-
frontando gli sbarchi segue ➔ a pagina 17 flitto. Nelle famiglie nume-
di settembre 2018 e rose, contrariamente al
2019, in effetti l’incre- «Stareste meglio fuori dalla Ue» senso comune, è dunque
mento numerico c’è peggio: c’è più confusione,
stato, ma è riconducibi-
le soprattutto all’au-
Trump ci consiglia: ognuno si dedica ai casi
suoi, i grandi fanno, i picco-

Luciana Lamorgese
mento degli sbarchi au-
tonomi, che non costi-
lasciate l’euro e amen li osservano in silenzio (...)
segue ➔ a pagina 26
tuisce un fenomeno GIULIANO ZULIN
nuovo». Bugia cubica. Ma che foglietto le
hanno passato i funzionari? Salvini ha Donald Trump è amato in America per BUONA TV A TUTTI
buon gioco: «Non conosce nemmeno i dati un motivo semplice: è pragmatico. Non
ufficiali del Viminale affermando che gli
sbarchi sono aumentati solo a settembre:
è ideologico come i classici politici. Il
presidente Usa tratterebbe pure col dia-
Che utile
sono invece cresciuti sia a settembre (2.498
nel 2019 contro i 947 del 2018) che a otto-
volo pur di portare a casa affari per i
propri agricoltori, industriali, lavorato-
«Storie
bre (2.015 contro i 1.007 di un anno fa), ri. Ha messo un piede in Corea del italiane»
ovvero da quando c’è lei». Nord, (...)
Tutto questo non è una diatriba (...) segue ➔ a pagina 6 MAURIZIO COSTANZO
segue ➔ a pagina 4 ➔ a pagina 28

Ambientaliste da diporto Lettera aperta all’allenatore del Napoli dopo le polemiche sugli arbitri
Carola becca Greta Caro Ancelotti, smetti almeno tu di piagnucolare
come una gallina (V.F.) - Caro Ancelotti, perdoni se mi in-
trometto in una questione calcistica
Lei è sempre stato un gentiluomo sia
da giocatore sia da allenatore e, non ba-
GIANLUCA VENEZIANI estranea alla mia professione di cronista stasse, ha ottenuto in entrambi i ruoli ri-
generico. Non ho i titoli allo scopo di rim- sultati eccezionali. Ricordo i suoi esordi
L’invidia è un mostro dagli occhi verdi, an- proverarla per il suo atteggiamento stra- nel Parma, addirittura promosso in serie
che quando ci si occupa di tematiche verdi. vagante riferito alla ultima partita dispu- B grazie non solo, ma soprattutto, a lei,
Lo sa bene Carola Rackete, la paladina dei tata al San Paolo di Napoli. Mi limito ad C. Ancelotti possente centrocampista dotato di un fol-
migranti appena riconvertitasi alla difesa alcune osservazioni fredde, dopo aver as- gorante tiro. Poi rammento le sue presta-
dell’ambiente: non essendoci più Salvini, sistito in tivù all’incontro della sua squadra con zioni nella Roma e nel Milan: roba di alto livello.
deve aver capito che non vale (...) l’Atalanta, della quale confesso di essere affezio- Nelle vesti di trainer infine si è distinto (...)
segue ➔ a pagina 11 nato quale bergamasco di nascita. segue ➔ a pagina 31

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +;!#!=!z!$

Sabato 2 novembre 2019 Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366,tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 DIRETTORE FRANCO BECHIS
Anno LXXV - Numero 302 - € 1,20 a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50 www.iltempo.it
Commemorazione dei Defunti a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 – a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 - ISSN 0391-6990 e-mail:direzione@iltempo.it

L’ECONOMISTA CHE PIACE A MATTARELLA

Cottarelli fa a pezzi la manovra


Il testo della «svolta» è inutile Cresce un po’ la spesa primaria Le manette agli evasori c’erano
Serve solo al galleggiamento e alla fine rischia di aumentare Hanno solo aumentato le pene
Non toccati gli sprechi di Stato pure la pressione fiscale Ma non è una cosa decisiva
Carlo Cottarelli, l’economi-
sta che Sergio Mattarella vo-
Il Tempo di Oshø leva nominare premier, pas-
sa ai raggi X la legge di Bilan-

Amore liberale: Calenda ci prova con la Carfagna cio 2020. E la fa a pezzi com-
ma dopo comma.
De Leo a pagina 9 Lenzi a pagina 3

Cassonetti pieni
Fuori da scuola
è allarme rifiuti
Disagi in tutta la città
Al rientro dal ponte
si rischia l’emergenza
Conti a pagina 12

Chiusura alle 19
Scoppia la guerra
sui nuovi orari Ztl
Commercianti furiosi
con il Campidoglio
«Per noi solo danni»
Verucci a pagina 15

2 novembre
Presidi rinforzati
in tutti i cimiteri
Il piano dell’Ama
per le celebrazioni
del giorno dei morti
Cade l’ultraleggero LucaeAnastasiya Sereni a pagina 15

Unmorto eun ferito attirati in una trappola Favola Berrettini


Unromano
Tragedia a Santa Severa, sul litorale nord. Un'aereo ultraleggero biposto è
precipitato in un campo rurale intorno alle 16 di ieri, all’altezza del II°
Sembra essere una trappola quella in cui sono caduti Luca e Anastasiya. Un
appuntamento fissato per una compravendita di "erba" che in realtà non sarebbe
allefinaliAtp
Battaglione. Il bilancio è di un morto, Franco Torretta, 70 anni, di Roma e un mai avvenuta. Qualcuno potrebbe aver dato in pasto le vittime ai due ragazzi Storicaqualificazione
ferito grave, Silvestro Morello, di 65, anch’esso originario della Capitale. arrestati per aver ucciso Luca Sacchi davanti al pub John Cabot alla Caffarella. Iltennistacapitolino
Gobbi a pagina 16 Ossino a pagina 13
parteciperàaiMaster

buona tv lle volte, ad alcuni program- IL CAMBIO DI STAGIONE

a tutti A
mi e alla loro presenza, ci si
abitua. È il caso di “Un posto
al sole”, la fiction di Raitre che va in
RICHIEDE PIÙ ENERGIA?

onda tutti i giorni alle 20.45. È un


di Maurizio Costanzo po’ una parte di Napoli dentro uno
studio televisivo, ma è anche vero
che, pur seguendo di tanto in tanto
questa soap opera, mi sono reso con-
to dell’inevitabile e normale invec-
chiamento di alcuni protagonisti.
Niente di strano, è lo stesso invec-
chiamento che vivono gli spettato-
ri più fedeli che seguono il pro-
gramma. Si può dire tranquil-
lamente: siamo fra parenti,
chi sta sul divano di casa e
chi sta davanti (...) Pieretti a pagina 30
segue a pagina 27
1.994.000 Lettori (Audipress 2019/II)

Anno 161 - Numero 300 QN Anno 20 - Numero 300

SABATO 2 novembre 2019


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

Nuova legge in Toscana Firenze: sanità

Discoteche più sicure Caccia


E chiusure anticipate ai morosi
alle quattro di mattina dei ticket
Ciardi a pagina 17 In cronaca

Plastica tassata, 100 euro a famiglia


Tappi, buste dell’insalata, bottiglie e tetrapak sotto scacco. Bufera sull’aliquota per la nuova Imu-Tasi Coppari e Troise alle p. 6 e 7

Grave, ma non muore mai Alcol, stanchezza e alta velocità

Il governo? Strage di ragazzi


È come mia zia sulle strade
Giovanna Movida tragica
ad Halloween
Bruno Vespa
Bartolomei a pagina 5

I l governo Conte fa
pensare a mia zia Gio-
vanna, buonanima
BARCELLONA INSORGE

scomparsa da tanto tempo. La


zia collezionava tutte le malattie
«Lei era incosciente
più perniciose, ma non moriva
mai. Noi giornalisti usciamo
non è stato stupro»
ogni giorno dalla camera del go-
verno scuotendo la testa per il
Assolto il branco
sopravvenire di una nuova pato- FI
GLI
,VI
OLENZA,
DROGA:
ILCORAGGI
ODELLEDONNE

SEBBEN
B. Ruggiero a pagina 11
logia. Ma poi i sanitari tirano fuo-
ri il bollettino medico e dicono
che le condizioni sono staziona-
Torna il fantasma del passato
rie. Nei momenti peggiori parla-

CHESIAMO
no di coma farmacologico, poi il
paziente si riprende e va avanti Dresda choc
a tempo indeterminato. Noi
Proclamata

MAMME
obiettiamo che le analisi clini-
che sono pessime, ma ci viene ri-
sposto che la forza di volontà di l’emergenza
un paziente che vuole sopravvi-
vere può fare miracoli. neonazismo
Femiani, G. Rossi e commento di Cocchi Alle pagine 2 e 3
Continua a pagina 8 Servizio a pagina 12
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +;!#!=!z!$

Camisasca e Rombo di Tuono, amici di pallone Amore, morte e denaro: regia di Ridley Scott

Il vescovo e Gigi Riva Lady Gaga, la mantide


«Noi, fratelli all’oratorio» Un film sul delitto Gucci
Petrone a pagina 15 Pioli a pagina 27
NAMI

1989-2019 Trent’anni fa la caduta del Muro Sport Belotti-Ronaldo accendono il derby


w
Domani gratis supplemento con La Stampa w
Tennis, Berrettini fra i magnifici 8 del mondo
IN EDICOLA AL PREZZO DEL QUOTIDIANO BARILLÀ, BUCCHERI, ODDENINO E SEMERARO — PP. 34, 35 E 37

LA STAMPA SABATO 2 NOVEMBRE 2019

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


2 , 0 0 € ( C O N T U T T O L I B R I ) II ANNO 153 II N. 300 II IN ITALIA II SPEDIZIONEABB. POSTALE IID.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB-TO II www.lastampa.it

renzi INCALZA GLI ALLEATI: solo noi tagliamo le imposte. il premier: BASTA BUGIE STAMPA
PLUS ST+ la cdu: grave errore

Auto aziendali e plastica FINANZA


CARLO PIZZATI
La città di Dresda
proclama
l’“emergenza
Il governo in affanno Cina, in arrivo
una valuta digitale
per aggirare i dazi
per l’ultradestra”

per le nuove tasse verdi P. 9


Il consiglio comunale di Dresda de-
creta lo «stato d’emergenza per il
nazismo». A votare a favore, ac-
canto al gruppo Die Partei, sono
stati i socialdemocratici, i verdi, i
post-comunisti della Die Linke e i
Fca-Peugeot, telefonata Gualtieri-Elkann: pronti a sostenere l’innovazione Liberali. Contrario il partito cristia-
no-democratico (Cdu) della Mer-
kel. RAUHE – P. 10
L’ANALISI Le tasse green imbarazzano il go- PARLA GUIDO ALPA
verno. Conte: «Circolano inesattez- INTERVISTA A SERGE KLARSFELD
SCATTA L’ORA ze». Ma Renzi alza la tensione: «So-
lo noi tagliamo le imposte». Telefo-
“Il mio allievo Conte
Il cacciatore di nazisti
DEI POPULISTI nata Gualtieri-Elkann dopo l’accor- vuole restare neutrale IL CASO
do tra Fca e Peugeot: «Siamo pronti ma dovrà schierarsi” “La lunga crisi
FISCALI a sostenere l’innovazione». BARONI,
BERTINI, BIANCO, CAPURSO, CHIARELLI,
GIUSEPPE AGLIASTRO

La Russia inaugura
genera estremismi”
ALBERTO MINGARDI — P. 23 LESSI, MARTINELLI E MASTROLILLI – PP. 2-7 MARCO MENDUNI — P. 5 ARIELA PIATTELLI — P. 10
il web sovranista:
potrà oscurare i siti
P. 9

Il Mose non va. Il procuratore: “Adesso San Marco è a rischio” NONOSTANTE L’ELIMINAZIONE DEL CALIFFO

IL TRADIMENTO
DEI CURDI
PESA SU TRUMP
BERNARD-HENRI LÉVY

A
Washington DC, il 24 otto-
bre, al Middle East Institu-
te. New York, il 26, nella
grande sala di proiezione del New
York Times.
LE STORIE Due proiezioni del mio film di
guerra del 2016, «Peshmerga».
MAURO FACCIOLO In entrambi i casi, la continua-
zione della mia campagna a favo-
Compie 100 anni re di questo popolo curdo a cui
il vescovo dobbiamo molto e che con tanto ci-
nismo abbiamo consegnato ai ma-
più vecchio d’Italia stini della guerra di Erdogan e Ba-
P. 32 shar al-Assad.
E, in entrambi i casi, sotto l'egi-
da di Jfk, ovvero Justice For
PAOLA SCOLA Kurds, la Ong americana che ab-
biamo creato con Tom Kaplan, e
Il golpe di Viola: tanti altri in pena e come noi sba-
così il segretario lorditi da questo abbandono da
parte degli Stati Uniti del loro al-
spostò il municipio leato più affidabile nella guerra
GETTY IMAGES P. 32 contro l’Isis.
Ritardi e inefficienza fanno vacillare la fiducia nel sistema che dovrebbe proteggere Venezia dall’acqua alta TANTUCCI - P. 13 CONTINUA A PAGINA 11

MATTIA
importante e seria
ENOTECA
BUONGIORNO Il rosso e il nero FELTRI

COMPRA A che punto siamo lo spiegano un paio di notizie minime, to c’era il link di Bds Italia, gruppo di estrema sinistra im-
VECCHIE diciamo così, di ieri. La prima arriva dal Parlamento, nien-
temeno. Mentre parlava Emanuele Fiano, deputato del
pegnato a illustrare «l’Apartheid israeliana». Ora sono
tempi, non nuovi, in cui certe delizie schiumano con più
BOTTIGLIE Pd, dai banchi di destra si è sentito uno strillo: «Sioni- spontaneo entusiasmo a destra (ancora ieri ferventi so-
IN TUTTA ITALIA sta!». Poi Federico Mollicone, di Fratelli d’Italia, ha assicu- vranisti diffondevano foto appaiate di Liliana Segre e di
rato che non veniva dai suoi, e comunque «sionista non è George Soros, quest’ultimo con la stella di David grondan-
y(7HB1C2*LRQLNN( +;!#!=!z!$

Barolo | Brunello un insulto». Gridare a qualcuno «sionista» con intenti neu- te di sangue), ma l’antisemitismo di sinistra è storia vec-
Barbaresco
tri: iniziativa originale. Oltretutto che «sionista» è la clas- chia e recente, come molti osservatòri, ebraici e non, con-
Whisky sica accusa dei cortei antagonisti rivolta a Israele per ne- tinuano vanamente a segnalare. L’ultimo è stato il centro
Macallan | Samaroli
garne l’esistenza e paragonarne la spietatezza a quella di di documentazione ebraica di Milano, nello svelare il pro-
Champagne Hitler. E infatti, seconda notiziola, sulla pagina Facebook fluvio di insulti antisemiti che si abbatte su Segre, da de-
del Caffè Greco, storico locale di Roma a rischio di sfratto, stra come da sinistra. O meglio, dalla destra e dalla sini-
349 499 84 89 qualcuno ha scritto che se il caffè dovesse passare ai «sio- stra estreme. Il problema è che ognuno, di qui e di là, vede
enocaffedamauro@yahoo.it
nisti» bisognerà aggiungerlo alla lista dei boicottaggi: sot- e addita soltanto l’estremismo altrui.
.
ANNO IV NUMERO 216 www.ildubbio.news
1,5 EURO
SABATO2NOVEMBRE2019

MILANO, GLI “ATTI” DEI PM PRIMA


A CRONISTI, POI AGLI AVVOCATI...
GIOVANNI M. JACOBAZZI A PAGINA 4

IL DUBBIO
L’EX PRESIDENTE DELLA CAMERA CONDIVIDE I DUBBI DEL CNF

Violante: «Giusto rinviare


il blocco della prescrizione»
L’INTERVISTA scelte: un esempio clamoroso è l’intesa di gover-
CARLO FUSI
no tra M5S e il Pd; alla “rifondazione” che Zinga- LA LETTERA
NESCI,M5S retti ha annunciato; ai nodi della giustizia, com-

L Le manette,
o sguardo lungo di Luciano Violante drib- preso lo stop alla prescrizione. «Considerando
«CaroLuigi, bla le polemiche e gli scontri sulla manovra
economica (“Ci sono sempre stati, nei gover-
che la magistratura è sotto organico, il magistrato
cerca di fare quello che puo evitando di ricorrere demagogia
l’uomo ni di coalizione sono fisiologici, perché meravi-
gliarsi?”) e plana sulle questioni di fondo che agi-
alla prescrizione. La mia proposta è questa: per-
ché non si va nei singoli tribunali a vedere perché dell’evasore
solo tano l’Italia. A partire dalla necessità di ritrovare
la connessione tra una politica troppo disinvolta
si prescrivono i processi, a verificare cosa manca
nel singolo distretto, nel Tribunale?

alcomando che snobba l’obbligo di spiegare ai cittadini le sue ALLE PAGINE 2 E 3 ANTONELLA RAMPINO

nonbasta più,
C
aro direttore, mi
L’OMICIDIO DI LUCA SACCHI autocandido a
ciclochiuso» partecipare al
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

dibattito che il nostro


giornale ha aperto sul tema
“manette agli evasori”. Nel
ROCCO VAZZANA secolo di carta che abbiamo
A PAGINA 8 (spero non solo) alle spalle i
giornali furono strumenti di
ricerca del senso, e
SFIDA REGIONALE nell’odierno dominio della
comunicazione a rete, che
Secco no GIOVANNA, CORAGGIO intrappola il lettore
nell’ubiquo e nell’indistinto
di Di Maio DI MAMMA azzerando per l’appunto
proprio il senso, quando

alla coalizone «MIO FIGLIO non anche l’intelligenza,


merita grande attenzione il

in Emilia, È GIUSTO CHE PAGHI» confronto delle


argomentazioni.
Dico subito, che io, donna
Bonaccini di sinistra, sto con Gennaro
Malgeri, che è notorio uomo
arruola Renzi di destra: non è con le
manette che si risolvono
evasione, elusione e frode
fiscale.
GIULIA MERLO A PAGINA 15
A PAGINA 9 SIMONA MUSCO A PAGINA 6

LA CONFERMA NEI DOCUMENTI QUEL TEST DEL DNA CHE NON È MAI STATO EFFETTUATO
La Falange armata Strage di Bologna
ISSN 2499-6009

“creatura” dei servizi? Il mistero di Maria Fresu


È una colossale bufala e dell’86esima vittima
DAMIANO ALIPRANDI magistrati, politici e simboli dello PAOLO DELGADO ha letto l'ordinanza con la quale
Stato. È entrata anche nel processo la corte rifiuta nuove perizie er
sulla trattativa Stato-mafia e accen- verificare di chi siano i resti si-
y(7HC4J9*QKKKKT( +;!#!=!z!$

T anti libri sono stati scritti sulla


Falange armata, parlando an-
che di servizi segreti. Era stata una
nata anche nelle motivazioni della
condanna di primo grado, con la de-
posizione di Francesco Paolo Ful-
«A llora Maria dov'è fini-
ta?»: dicono, ma chi sa
se è vero, che un parente di Ma-
nora attributi a Maria Fresu.
La donna è una delle 85 vittime
della strage. Il corpo non è mai
pseudo organizzazione che rivendi- ci, capo del Cesis, dal maggio 1991 ria Fresu sia sbottato così quan- stato ritrovato. Il lembo facciale
cava, tra il ’90 e il ’95, circa 400 epi- all’aprile 1993. La magistratura ha, do mercoledì sera Michele Leo- di una vittima letteralmente pol-
sodi di cronaca criminale e mafiosa però, accertato la completa estranei- ni, presidente della corte d'assi- verizzata dall'esplosione è sta-
con comunicati deliranti e contrad- tà dei servizi segreti con la Falange se di Bologna che sta processan- to per quasi 40 anni attribuito a
dittori con messaggi di minaccia a armata. do l'ex Nar Gilberto Cavallini lei.
operatori penitenziari, giornalisti, A PAGINA 7 per la strage del 2 agosto 1980, A PAGINA 14

Interessi correlati