Sei sulla pagina 1di 2

APPARATO DIGERENTE

L'Apparato digerente ha il compito attraverso la digestione di trasformare le sostanze nutritive da


sostanze complesse a sostanze semplici, in modo da poter essere assimilate dal nostro organismo.

LA DIGESTIONE
La digestione inizia nella bocca, dove il cibo viene triturato dai denti e mescolato alla saliva che
contiene la ptialina, un enzima che trasforma gli amidi in zuccheri semplici.
Il cibo triturato e mescolato con la saliva si chiama bolo e scende attraverso la faringe e l'esofago
fino allo stomaco dove viene mescolato insieme a succhi gastrici.
Il bolo così mescolato diventa una massa semiliquida molto acida detta chimo.
Il chimo dallo stomaco passa nell'intestino tenue dove viene completata la digestione, e vengono
assorbite le sostanze nutritive.

I residui non digeribili vengono spinti dalla peristalsi nell'intestino crasso. L'intestino crasso ha il
compito di assorbire l'acqua e i sali minerali e, infine, il cibo non digerito viene compattato ed
espulso attraverso l'ano.

APPARATO DIGERENTE
L'Apparato digerente è costituito da un Tubo digerente e da alcune ghiandole.
Il Tubo digerente comprende: la bocca, la faringe, l'esofago, lo stomaco e l'intestino.
Le ghiandole sono: ghiandole salivari, intestinali, gastriche, fegato e pancreas.

LA BOCCA
Nella bocca comincia la digestione. I denti frantumano il cibo, e la lingua lo muove e lo mescola
con la saliva trasformandolo in bolo.

Nella bocca troviamo: i denti, la lingua e le ghiandole salivari.

I DENTI
I denti hanno il compito di frantumare il cibo.
Negli adulti sono 32 (16 per ogni arcata): incisivi, canini, premolari e molari.
In ogni dente troviamo:
– la corona dentaria: che è la parte visibile del dente
– la radice: avvolta dal cemento è la parte che entra nella mandibola
– la polpa dentaria: è la parte sensibile del dente, ricca di vasi sanguigni e di nervi (che ci
fanno sentire il mal di denti).

LA LINGUA
Il compito della lingua è quello di muovere il cibo all'interno della bocca.
E' ricca di papille gustative che trasmettono le informazioni del gusto al cervello.

LE GHIANDOLE SALIVARI: producono la saliva che contiene due enzimi: la ptialina e la


lisozima.
La ptialina dà inizio alla digestione dell'amido.
La lisozima è un antibatterico che uccide i batteri presenti nella bocca.

LA FARINGE
La faringe è un organo attraverso cui passa sia l'aria che il cibo. Nella faringe c'è l'epiglottide ,che
quando deglutiamo chiude la laringe (passa l'aria) ed impedisce al cibo di finire nelle vie
respiratorie.

L'ESOFAGO
E' un tubo lungo circa 25 cm che arriva allo stomaco. Quando il cibo passa nell'esofago, viene
spinto nello stomaco attraverso delle contrazioni che si chiamano peristalsi.
L'esofago termina con una valvola chiamata cardias, che impedisce il reflusso.

LO STOMACO
Lo stomaco è un organo a forma di sacco situato sotto il diaframma e rivestito di mucosa.
Lo stomaco ha due valvole: il cardias e il piloro.
Il cardias divide lo stomaco dall'esofago e impedisce il reflusso.
Il piloro fa passare il chimo daallo stomaco all'intestino.
La mucosa dello stomaco ha delle fossette gastriche che contengono delle ghiandole costituite da
cellule secretrici:
1) le cellule parietali che secernono l'acido cloridrico
2) le cellule principali secernono pepsina che trasforma le proteine in pezzi più piccoli (peptidi)
3) Le cellule mucose secernono il muco che protegge lo stomaco dall'acidità

Quando il cibo raggiunge lo stomaco viene mescolato con il succo gastrico e diventa chimo che
passa nell'intestino tenue, attraverso il piloro.

INTESTINO
L'intestino è diviso in tenue e crasso.
L'intestino tenue è formato da duodeno, digiuno e ileo.
Nell'intestino tenue si completa la digestione e vengono assorbite le sostanze nutritive
Nelle pareti dell'intestino tenue troviamo i villi e i microvilli, che aumentano la superficie di
assorbimento dell'intestino

L'intestino crasso è formato da colon e retto.


L'intestino crasso ha il compito di assorbire l'acqua e i sali minerali, i residui di cibo vengono
compattati e si trasformano in feci.

IL PANCREAS
Il pancreas è una ghiandola endocrina ed esocrina.
Il pancreas endocrino produce l'insulina e il glucagone, che sono degli ormoni che regolano la
quantità di glucosio nel sangue.
Il pancreas esocrino produce il succo pancreatico che tampona l'acidità del chimo.
Il pancreas produce degli enzimi: amilasi, lipasi, proteasi.
L'amilasi scinde amidi e carboidrati.
La lipasi scinde i grassi.
La proteasi scinde le proteine.

IL FEGATO
Il fegato è la ghiandola più voluminosa del nostro organismo.
Si trova nella parte superiore destra dell'addome.
Le funzioni del fegato sono: regolare metabolismo di carboidrati e grassi, accumulare ferro e
vitamine, neutralizzare le sostanze nocive.
Il fegato produce la bile, un liquido che viene accumulato nella cistifellea e poi riversato nel
duodeno.
La bile ha la funzione di rendere i grassi più attaccabili dagli enzimi digestivi che lit rasformano in
acidi grassi.