Sei sulla pagina 1di 37

Low Altitude Remote Sensing

and Close Range


Photogrammetry Applications
Daniele Sarazzi
Zenit srl – Cartographic Services and Technologies
Domodossola (VB) - Busto Arsizio (VA)
Persone
Un sistema informativo territoriale o SIT è "Il
complesso di persone, strumenti e procedure
(spesso informali) che permettono l'acquisizione e la
distribuzione dei dati nell'ambito dell'organizzazione e che li rendono
disponibili, validandoli, nel momento in cui sono richiesti a chi ne ha la necessità per
svolgere una qualsivoglia attività" Mogorovich (1988).

“A geographical information system is an organized


collection of computer hardware, software, geographic
data, and personnel designed to efficiently
capture, store, update, manipulate, analyze, and display all forms
of geographically referenced information”, ESRI
Persone
Zenit nasce come Studio Associato nel 2001:
sviluppiamo GIS e disegnamo cartografia
Diventa Zenit srl nel 2006
Diventa partner di microdrones nel 2007
Tra il 2006 e il 2009 ristruttura la produzione
cartografica di SEAT Pagine Gialle
A tutt'oggi mantiene la struttura tipica della
micro-realtà fatta di 2 soci, 4 dipendenti e
molte collaborazioni, tutte orientate su R&D
Persone
La fortuna è dove la preparazione incontra
l'opportunità
(Randy Pausch)

Monaco di Baviera, ottobre 2006 (InterGEO)


Persone
La fortuna è dove la preparazione incontra
l'opportunità
(Randy Pausch)

Il nostro primo md4-200, comprato quasi d'impulso


Strumenti
Competenza nel trattare informazione geografica
Voglia di sperimentare
Un md4-200 nuovo nuovo
Strumenti
MD4-200
Struttura in fibra di carbonio
4 rotori brushless
Fino a 200g di payload
Pesa meno di 1kg a pieno carico
Capacità di eseguire voli e azioni in volo in maniera autonoma
Facilità e sicurezza d'uso e d'apprendimento
Normativa in fieri, ma NON è un aeromobile
Dati - Fotogrammetria
Pieve di San Pietro in Pava (SI)
Dati - Fotogrammetria
Pieve di San Pietro in Pava (SI)
OBIETTIVI (in larga parte comuni a tutti i casi):
Georeferenziazione speditiva
Georeferenziazione di precisione
Modellazione 3D
METODI:
Pianificazione voli a 25m, 60m e 90m
Raccolta immagini
Trattamento
Dati - Fotogrammetria
Lo schema di raccolta e trattamento
delle immagini è quello classico:
Pianificazione con ricopertura
adeguata tra le immagini
Rilevamento di GCP
Orientamento delle immagini
Restituzione
Dati - Fotogrammetria
Schemi del piano di volo a 25m
Dati - Fotogrammetria
175 Ground Control Points
Dati - Fotogrammetria
Calibrazione
Riconoscimento dei punti omologhi
Orientamento
Dati - Fotogrammetria
Calibrazione
Riconoscimento dei punti omologhi
Orientamento
Dati - Fotogrammetria
Calibrazione
Riconoscimento dei punti omologhi
Orientamento
Dati - Fotogrammetria
Elaborazione fotogrammetrica digitale
Dati - Fotogrammetria
Riscontro GPS/Fotogrammetria
Max dist. 43mm
Media 17mm
Dev. Std. 9mm
Dati - Fotogrammetria
Sono stati estratti 8 milioni e mezzo di punti
quotati su un'area di 52m x 55m
Dati - Fotogrammetria
Modello 2D e ½ a passo 3cm
Dati - Fotogrammetria
Dati - Fotogrammetria
Questa sperimentazione ci ha richiesto tra il 2007 e il 2008
oltre 8 mesi tra preparazione, esecuzione ed elaborazioni
Oggi possiamo eseguire la stessa operazione in:
½ giornata tra rilevamento e pianificazione
3gg di elaborazione in ufficio
Dati - Fotogrammetria
Parco di Veio (RM)
2 aree di circa 38m x 30m (c.d. “grande”) e 27m x 9m (c.d. “piccola”)
Ripresa a 40m
Stessa linea di elaborazione, ma con significativi avanzamenti su:
Assetto e regolazione della fotocamera
Numero di GCP (7 sull'area grande, 4 su quella piccola)
Dati - Fotogrammetria
Parco di Veio (RM)
Dati - Fotogrammetria
Parco di Veio (RM) – porzione grande
5,5 milioni di punti quotati
Modello digitale 2D e ½ a passo 20mm
Dati - Fotogrammetria
Parco di Veio (RM) – porzione piccola
2,1 milioni di punti quotati
Modello digitale 2D e ½ a passo 20mm
Ortofoto a 7mm
Dati - Fotogrammetria
Parco di Veio (RM) – porzione piccola
Dati - Fotogrammetria
San Pietro ad Axo – Montalcino (SI)
Dati - Fotogrammetria
San Pietro ad Axo – Montalcino (SI)
OBIETTIVI:
Modello digitale della superficie (DSM)
Classificazione ed elaborazione per estrarre un DTM

METODI:
Ripresa a 105m
51 immagini su 250x350m
18 GCP rilevati con DGPS + Stazione Totale
Dati - Fotogrammetria
San Pietro ad Axo – Montalcino (SI), DSM
Dati - Fotogrammetria
I 3 casi a confronto:
Pava (2007/2008) Montalcino (2010)
Ripresa a 25m Ripresa a 105m
112 immagini su 52x55m 51 immagini su 250x350m
175 GCP rilevati con DGPS Veio (2009) 18 GCP rilevati con DGPS +
30mm al suolo (modello) Stazione Totale
Ripresa a 40m
5 sett. di elaborazione 75mm al suolo (modello)
35 immagini (38x30m)
5 gg. di elaborazione
5 immagini (27x9m)
11 GCP rilevati con St. Tot.
20mm al suolo (modello)
4gg. di elaborazione
Dati - Telerilevamento
Riprese per viticoltura di precisione
Dati - Telerilevamento
Schema di volo obliquo
Dati - Telerilevamento
Raddrizzamento (spline su 100 “presunti” GCP)
Dati - Telerilevamento
Riprese per viticoltura di precisione
Volpera di Adro (2009)
Ripresa a quota variabile
6 immagini su 7ha
Nessun GCP
50cm al suolo (NDVI)
Nessun effetto di ombre
locali
Conclusioni
Le tecniche della fotogrammetria digitale dall'alto ben si
prestano a velocizzare le operazioni di misura
Telerilevamento e termografia aerea di prossimità sono
tecniche in pieno sviluppo

Guardare dall'alto, ma da vicino oltre che emozionante é


UTILE, e siamo appena all'inizio di questa avventura.

Non sappiamo quanto di ciò che abbiamo fatto finora sia


eclatante oppure ordinario, ma...
… ci piace il lavoro che
facciamo!