Sei sulla pagina 1di 16
ORES sanyo IWNOVINUHINRYY asi sinas comune Agia ios ‘Al Sig, Presidente Consiglio Comunale di Agtiana EMENDAMENTO AGGIUNTIVO ALLA MOZIONE. Tutela della salute della popotazione e dell'ambiente Rispetto della normativa vigente nell'uilizzo dei prodoti fitosanitar. Protocolo N.0021996 del 18082019 Premesso che Obbiettivo primario della mozione @ salvaguardare l'ambiente, la. biodiversiti, nonché la salute pubblica. Davanti a noi c’é una grande scommessa che riguarda il futuro del pianeta e delle generazioni che verranno, Stasera siamo chiamati a scegliere tra Ia promozione di sistemi agroecologici virtuosi e Vineentivazione dell’uso della chimica e lo sfruttamento intensivo dei terreni. Nella fase attuale occorre un vero proprio cambio di mentalit? ¢ dapproccio, attraverso il quale, nei processi di valutazione e autorizzazione all’ vso dei pesticidi, vengano sempre messi al primo posto la salute dei cittadini ¢ la salvaguardia dell'ambiente, Dev'essere introdotta chiaramente ¢ inderogabilmente la fascia di sicurezza di utilizzo dei pesticidi per evitare il rischio di contaminazione chimica delle fonti di captazione delle acque potabili, delle colture biologiche e delle abitazione ¢ degli spazifruiti dalla popolazione. VISTO = L’art. 32 della Costituzione che sancisce: “Ia Repubblica tutela la salute come fondamentale dirtto dell"individuo e interesse della collet = Il Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE), ratificato dall'talia con legge 2 agosto 2008, n. 130, ¢ il tattato sul’ Unione europea (TUE), che vengono indicati come "dirtto costituzionale europeo". = L'art. 191 del TFUE indica, al comma I, la protezione della salute umana fra gli obbiettivi della politica comunitaria in materia ambientale e al comms 2, puntualizea, il principio della precauzione e dell'azione preventiva, sul principio della correzione in via prioritaria alla fonte, nonché sul principio cht inguina paga”. 11 PAN, (Piano di azione nazionale) per "uso sostenibile dei prodoti fitosanitari del 22 Gennaio 2014 al punto A.5.2.2, recita: “Allo scopo di tutelare la qualita dell"acqua potabile, entro due anni dell’entrata in vigore del piano, nelle aree di salvaguardia delle acque superficial ¢ sotterranee destinate al consumo umano di euiall’art. 94 del D. Lgs 152/206, le Regioni individuano, conformemente alle misure delle linee guida di cui al precedente paragrafo A.5.1, ai Piani di tutela delle acque e ai Piani di gestione dei distreti idrografici, delle prescrizioni specifiche per la limitazione e/o Pon 4 we sostituzione dei prodotti fitosanitari che possono contaminare le acque destinate al ILD. Les 152/2006 dispone che in assenza da parte della Regione dellindividuazione di aree di salvaguardia distinte in zone di tutela assolutae zone di rispetto, (art. 94 comma 6) vieta lo spandimento di fetlizzantie pesicii nel raggio i 200 meti dei uni di captazione dll acqua per uso potable Nelle predettearee di salvaguardia le Regioni possono stabilreultericri prescrizionie limitazioni nell’ ambito dei piani di utilizzazione di cui allart. 94, comma 4, letterac) “spandimento di concimi chimici,fetlizzantio pestcii, salvo che Vimpiego di tli sostanze sulla base delle inicazione di uno specific piano di utilizzezione che tenga conto della natura dei suoli, delle colture compatibli delle tecniche agronomiche impiegatee della vulnerabilita delle risorse idriche....": tutti questi eontenuti devono essere previst in un piano per I'uso sostenibile dei prodotti ftosanitar e fertlizzant Il Decreto del Presidente della Giunta Regionale Toscana (D.P.G.R,) 30 Lugli 2018 n.43/R_dispone regole relative alle aree di salvaguardia: piano di utlizzazione per 'impiego sostenibile dei prodotti fitosanitari e dei fetlizzanti (PUFF) ¢ Aiclo Naxonale) fri con 2 ard ard ston esata a qunstatwo real equi labora dh STAT, legsermente 1 ne teinelitidniesa tS 1 [deanna steel asin eed tas, (GB) soon dtm i sles ma,» causa mot tga al “segretera Industrie”, spon slo informa ageregat (qu total ri insti ee) 1 registro dei trattament, preveto da anni dalla oxmatia dl settore (OPR 290/2001 © mil, che appresenterebbe lo stumesto pk adegato, costusce un adempimente.prevaleemente forma, sopratute le informacion: contenute non clan, (a carenza & note da tempo 2 chi oper su tert, sarebbe migra 2 esempo attravrsoFinfrmatizrasone dei regis di watamento, ma questa eset sembra poco percepts Wee amminstratve centrale. Uinformazione ches potrebbe rkavare dal rei trttamento conseniebbe gan sla effettare una wea delfatuzioe dei pai utizatione nelle 366 4 ispettoe pi in generale de atasione dale police dl riduzione ol pest prevse dl Pano J Asene Naconale (PAN) sus sosteble, ma anche di oinizzare ed aggemare prontamentei profil anal de sogtetprepost a aro ttl a conto alla gestione el rsore ice (ARPA, AS, Get Per questo motivo ARPAT cede che per leaned apcle che cadono alfinern delle aee dt rispeto so revista fin a ora a necesita compare un rego dl tratament iformatizeto e cnralizato 8 velo regional, uspcando unas sola predpostione parte dea Reon. Fimanendo a daposione progr eventual utero claimant, s porgor cordial salut Frente, 19 novembee 2015 Ing, Morel Mosse Vere Diettore tecnico ARPAT ates [fsa dee sostane ati, quae revit dl dcprare nica 2015 eta iets, pee il mantener Chechen nae pet rt UD. 152/200) roancis emanates oie nam tapout ness 2. ot abe, pa poedsgpanarhatnat pe ITOH mw aC uma son em ge oe sRUDED op ad pend same UR TPE ono