Sei sulla pagina 1di 13

• In generale:

• Equazione del moto per oscillatore semplice


• Oscillazioni libere per l’oscillatore semplice in condizioni non smorzate
• Oscillazioni libere per l’oscillatore semplice in condizioni smorzate

Risolvendo tale equazione si ha:


Per ξ<1→ moto armonico sistema sotto-smorzato;
Per ξ >1→ moto aperiodico sistema sovra-smorzato;
Per ξ =1→moto aperiodico smorzato criticamente;

• Caso ξ<1: moto armonico sistema sotto-smorzato


Combinando linearmente le radici dell’equazione differenziale, posso scrivere:
• Caso ξ >1: moto aperiodico sistema sovra-smorzato
• Caso ξ=1: moto aperiodico sistema smorzato criticamente

• Oscillazioni forzate con forzante a gradino per l’oscillatore semplice non smorzato
La soluzione dell’equazione differenziale non omogenea comprende una parte che riguarda
la soluzione dell’omogenea associata e una parte che tiene conto del termine noto;
assegnata una funzione:
• Oscillazioni forzate con forzante armonica per l’oscillatore semplice non smorzato
• Oscillazioni forzate con forzante armonica per l’oscillatore semplice sotto smorzato
• Oscillazioni forzate con forza impulsiva per l’oscillatore semplice smorzato
• Moto sismico al piede