Sei sulla pagina 1di 2

 

 
 
Evernote  per  Android  fa  un  grande  passo  avanti  con  la  versione  2.0  
 
 
www.evernote.com   –   17   novembre   2010   -­‐  
Evernote,   la   celebre   applicazione   che   permette   di  
raccogliere   appunti,   note,   foto   su   qualsiasi  
dispositivo,   ha   rilasciato   nei   giorni   scorsi   la   nuova  
versione  Evernote  2.0  per  Android  caratterizzata  da  
un   elevatissimo   numero   di   nuove   funzionalità,   tra  
cui   la   nuova   interfaccia   dell’applicazione   e   per   le  
ricerche,   nuova   visualizzazione   delle   note   con  
maggiori  opzioni,  maggiore  velocità  e  sincronizzazione.  
 
La  nuova  interfaccia  dell’applicazione  risulta  essere  più  pulita  e  intuitiva,  permettendo  all’utente  di  
prendere   nuovi   appunti,   con   un   accesso   più   rapido   ad   essi   e   visualizzando   lo   stato   della  
sincronizzazione.  
La   barra   di   ricerca   è   stata   spostata   nella   parte   superiore  
dello   schermo   in   modo   da   facilitarne   l’accesso.   Questa  
schermata   permette   di   creare   nuove   ricerche,   visualizzare  
quelle   precedenti,   accedere   a   quelle   salvate   e   ricercare   cose  
vicine  alla  propria  posizione  corrente.    
Inoltre,   durante   la   visualizzazione   di   una   nota,   appare   una  
piccola   scheda   nella   parte   inferiore   dello   schermo   dove  
appaiono   tutte   le   note   della   ricerca   corrente:   è   sufficiente  
far   scorrere   le   miniature   per   visualizzare   velocemente   ciò  
che  si  sta  cercando.  
 
La  navigazione  tra  gli  appunti,  i  tag  o  i  taccuini  è  molto  più  semplice.  Ora  è  possibile  raggruppare  
gli  appunti  per  taccuino,  luogo,  o  mese  e  utilizzare  lo  scroll  per  spostarsi  tra  le  sezioni.  Tenendo  
premuta   una   nota   all’interno   di   una   lista   di   note   si   accede   rapidamente   alle   opzioni   come  
Modifica,  Cancella,  Informazioni,  Email,  Visualizzazione  mappa,  Tagging  e  molto  altro.  
 
Evernote  2.0  ha  migliorato  sensibilmente  la  navigazione,  la  visualizzazione  e  la  ricerca  attraverso  
gli  appunti.  Il  download  dei  dati  riguardanti  le  note,  i  tag,  i  nomi  dei  taccuini,  le  ricerche  salvate  e  
le   anteprime   avviene   infatti   al   primo   lancio   dell’applicazione.   Grazie   alle   capacità   di   processo   in  
background   di   Android   è   anche   possibile   effettuare   periodicamente   la   sincronizzazione   per   essere  
sempre   aggiornati.   Inoltre,   ogni   volta   che   una   nota   viene   visualizzata   o   creata   sul   dispositivo,   essa  
verrà  memorizzata  offline  per  un  facile  accesso  anche  quando  non  c'è  alcuna  connettività  di  rete.  
Questa  funzione  è  disponibile  sia  per  gli  utenti  free  sia  per  gli  utenti  premium.  
 
Coloro   che   hanno   già   un   account   Premium   potranno   specificare   quale   Notebook   salvare   per   la  
visualizzazione   offline   –   attraverso   la   Schermata   delle   Impostazioni,   Preferenze.   Evernote  
scaricherà  così  tutte  le  note  contenute  nei  taccuini,  comprese  eventuali  immagini  allegate  e  file  e  
salvarli  tutti  nella  scheda  SD  del  dispositivo.    
 
La   nuova   versione   vede   anche   molti   miglioramenti   nella   creazione   delle   note   permettendo   di  
allegare  molte  immagini,  pdf  o  file  audio.    
 
Una’altra   interessante   caratteristica   è   la   rapida   creazione   di   collegamenti   sul   desktop   per   ogni  
nota   o   ricerca.   E’   l’ideale   se   si   vuole   passare   rapidamente   alla   to-­‐do   list   o   a   ricerche   comuni  
direttamente  dalla  schermata  iniziale.    
 
Altre  caratteristiche:  

• Registrazione  audio  durante  la  digitazione:  Il  registratore  audio  si  trova  sulla  destra  nello  
schermo  delle  note  in  modo  da  poter  toccare  e  parlare  allo  stesso  tempo.  
• Allegati:  Quando  si  visualizzano  le  note  è  possibile  scaricare  allegati,  come  documenti  PDF  
o  note  a  mano  create  in  Evernote  per  Windows    
• Opzioni  di  archiviazione:  Se  lo  spazio  di  archiviazione  sulla  memoria  interna  del  dispositivo  
si  sta  esaurendo  Evernote  2.0  consente  di  spostare  l'applicazione  sulla  scheda  SD.  
• Condivisione  da  altre  applicazioni:  è  possibile  inviare  il  contenuto  da  altre  applicazioni  in  
Evernote  utilizzando  l'opzione  di  condivisione.  Le  informazioni  verranno  catturate  e  
trasformate  in  una  nuova  nota.  
• In-­‐app  Premium  upgrade:  è  possibile  eseguire  l'aggiornamento  a  Evernote  Premium  
direttamente  dalla  impostazioni  dell'applicazione  

Evernote  2.0  per  Android  è  già  Disponibile  nell’Android  Market.  

Per  ulteriori  informazioni  www.evernote.com  

Evernote   è   un’azienda   privata   e   indipendente   con   sede   a   Mountain   View   in   California.Tra   gli   investitori   dell’azienda  
figurano  Sequoia  Capital,  Morgenthaler  Ventures,  Troika  Dialog  e  DOCOMO  Capital.    
L'obiettivo   di   Evernote   è   di   dare   a   tutti   la   possibilità   di   catturare   facilmente   qualsiasi   momento,   idea,   ispirazione,   o  
esperienza   ogni   volta   che   si   vuole   usare   un   qualsiasi   dispositivo   o   piattaforma   e   di   rendere   le   informazioni   facili   da  
trovare.  Dalla  creazione  di  testi  e  note  a  mano,  a  scatti  fotografici  di  lavagne  o  etichette  di  vino,  a  ritagli  di  pagine  web,  
gli  utenti  Evernote  possono  catturare  qualsiasi  cosa  dalla  propria  vita  reale  e  digitale  e  ritrovarla  in  qualsiasi  momento.  
Evernote  è  disponibile  su  Windows,  Mac,  Web,  iPhone,  iPad,  BlackBerry,  Windows  Mobile,  Android,  Pal,  WebOS.  
Trovate  Evernote  sul  blog  italiano   http://evernote-it.tumblr.com/
Seguite  Evernote  in  Italia  su  Twitter http://twitter.com/evernote_it
 
Ufficio  stampa  Elena  Casalini  
Tel.  335  6262985  –  02  6470383  
e.casalini@cosacome.com  
Skype  elena.casalini