Sei sulla pagina 1di 135

Pagina 1

CLAUDIUS PTOLEMY:

Tetrabiblos

O IL MATEMATICO QUADRIPARTITE

TRATTATO

QUATTRO LIBRI DELL'INFLUENZA DELLE STELLE

TRADOTTO DALLA PARAFRICA GRECA DI

PROCLUSIONE di JM ASHMAND

Londra, Davis e Dickson

[1822]

Questa versione per gentile concessione di http://www.classicalastrologer.com/

Pagina 2

forword

È giusto dire che Claudio Tolomeo ha realizzato il massimo singolo

contributo alla trasmissione e alla conservazione dell'astrologia e

conoscenza astronomica del mondo classico e antico. Nessuno studio di

L'astrologia tradizionale può ignorare l'importanza e l'influenza di questo

lavoro enciclopedico. Parla non solo delle stelle, ma anche di un distinto

cosmologia che ha prevalso fino al 18 ° secolo. Ironia della sorte, è facile scherzare

a qualcuno che pensa che la terra sia il centro cosmico e si riferisca ad esso come

la sfera sublunare. Tuttavia, le nostre attuali conoscenze ci dicono che il

L'universo è infinito, per quanto ne sappiamo. Mi sembra che in un infinito

universo, ogni dato punto deve essere il centro. A volte gli scienziati no

così scientifico. Il fatto è che si applica ancora a noi per i nostri scopi.

In termini pratici, la Luna ha l'effetto più immediato sul

La Terra che è, dopo tutto, il nostro punto di riferimento. Lei gira le maree,

influenza la crescita vegetativa e i cicli mestruali. In effetti lei

influenza il tempo stesso.

Ciò che è diventato noto come Universo tolemaico, consisteva in

cerchi concentrici che emanano dalla Terra all'ottava sfera del Fisso

Stelle, noto anche come l'Empireo. Questa cosmologia è tanto spirituale quanto lo è

fisico. È una cosmologia morale decideley. Non ci sono scuse per


inesattezza politica.

Tolomeo fu prima di tutto un antologo. Questa conoscenza è arrivata a

lui dall'Egitto, dalla Grecia, dalla Caldea, dalla Babilonia e oltre. Più per il

punto, era nella posizione invidiabile di essere ad Alessandria durante il

picco della sua eminenza. Alessandria era nel foment intellettuale e spirituale.

Tolomeo attinge chiaramente da una vasta gamma di fonti nel Tetrabiblos.

La sua cosmologia articolata è diventata nota con il suo nome. Qualunque cosa

i tuoi pensieri sullo stato di Tolomeo, per cui rimane tenuto a leggere

chiunque sia interessato alla storia delle arti celesti. La sua influenza su

Gli astrologi del Rinascimento erano profondi in sé e per sé.

Politica editoriale:

Come con qualsiasi testo, ci sono sempre argomenti riguardo a quale traduzione

è definitivo. Questa edizione del 1822 è stata precedentemente difficile da trovare in a

Pagina 3

formato pratico, leggibile, digitale. Lo stile è a volte eccentrico; ma per

chiunque sia interessato all'argomento, questo sarà rapidamente perdonato.

Gli errori tipografici erano legione nell'originale, numerazione nel

centinaia. Questi errori sono stati corretti dove non c'erano dubbi

alla parola desiderata. Gli arcaismi sono stati lasciati intatti. Alcuni grammaticali

errori, come l'inserimento di un punto, piuttosto una virgola, quando la parola successiva è

non in maiuscolo sono stati modificati per senso, ma non contenuti. Mancante

le parole sono state aggiunte tra parentesi per indicare che non sono presenti in

originale. Non ho tentato di mantenere l'impaginazione originale in

questo formato.

Ogni volta che il significato voluto non era chiaro, ho lasciato la frase così com'è.

Un esempio di questo è l'uso della parola "lang" che può significare entrambi

"lungo" o polmone "in riferimento a Saturno e alla malattia. Questo è lasciato al

discrezione del lettore. Sotto ogni altro aspetto il testo è invariato.

Questa edizione e questo formato sono stati pensati principalmente per i miei studenti online di

il corso di astrologia tradizionale A tal fine, serve bene. Siete

invitato a distribuire questo e-book gratuitamente, con la consapevolezza che

il testo, compresi i crediti, rimane intatto. Controlla le versioni aggiornate sul mio
sito web di volta in volta.

Victoria, British Columbia, febbraio 2006

Prof. Peter J. Clark,

http://www.classicalastrologer.com/

Pagina 4

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L'utilizzo recentemente dell'astrologia nel meccanismo poetico di alcuni

opere di genio (che sono della massima popolarità, e soprattutto

lode), sembra aver suscitato nel mondo in generale il desiderio di imparare

qualcosa dei misteri di quella scienza che ha, in tutte le epoche precedenti, se

non in questi giorni, riverenza più o meno impegnata e convinzione usurpata. Il

l'apparente esistenza di un tale desiderio generale ha causato il completamento di

la seguente traduzione e la sua presentazione al pubblico; sebbene

è stato inizialmente intrapreso solo in parte, e semplicemente per soddisfare due o tre

individui dei motivi per cui le dottrine ora trascurate

L'astrologia aveva un credito così lungo e così pienamente mantenuto.

SOMMARIO

Prenota io

LIBRO I - Introduzione

Conoscenza per mezzo astronomico

Che è anche vantaggioso

Potenza dei pianeti

Pianeti benefici e malefici

Pianeti maschili e femminili

Pianeti diurni e notturni

Potenza degli aspetti al sole

Potenza delle stelle fisse

Effetto delle stagioni e dei quattro angoli

Segni solstiziali, equinoziali, solidi e bicorporali

Segni maschili e femminili

Pagina 5

Aspetti dei segni


Segni comandanti e obbedienti

Segni che si osservano a vicenda e segni di uguale potenza

Segni disgiunti

Case dei diversi pianeti

triangoli

esaltazioni

Disposizione dei termini

Secondo i caldei

Luoghi e gradi

Volti, carri e simili

Applicazioni e separazioni e gli altri poteri

Libro II

LIBRO II - Introduzione

Caratteristiche degli abitanti dei climi generali

Familiarità tra paesi, triplicità e stelle

Metodo per fare previsioni particolari

Esame dei paesi interessati

Tempo degli eventi previsti

Classe degli interessati

Qualità dell'evento previsto

Colori di eclissi, comete e simili

Pagina 6

Luna Nuova dell'anno

Natura dei segni, parte per parte, e il loro effetto sul tempo

Indagine del tempo in dettaglio

Significato dei segni atmosferici

Libro III

LIBRO III - Introduzione

Grado del punto oroscopico

Suddivisione della Scienza dei presepi

genitori

Fratelli e sorelle
Maschi e femmine

Gemelli

mostri

Bambini che non sono allevati

Lunghezza della vita

Forma corporea e temperamento

Lesioni corporali e malattie

Qualità dell'Anima

Malattie dell'anima

Libro IV

LIBRO IV - Introduzione

Fortuna materiale

Fortuna della dignità

Pagina 7

Qualità dell'azione

Matrimonio

Bambini

Amici e nemici

Viaggi all'estero

Qualità della morte

Divisione dei tempi

Pagina 8

PRENOTA IL PRIMO

CAPITOLO I

PROEMIO

Gli studi preliminari alla prognosi astronomica, o Sirus! sono due: il primo

allo stesso modo nell'ordine e nel potere, porta alla conoscenza delle figurazioni del Sole, il

Luna e le stelle; e dei loro aspetti relativi gli uni agli altri e alla terra: il

l'altro prende in considerazione i cambiamenti che i loro aspetti creano, per mezzo dei loro

proprietà naturali, negli oggetti sotto la loro influenza.

Il primo studio citato è già stato spiegato al massimo nella Sintassi 1

misura praticabile; poiché è completo in se stesso e di utilità essenziale anche senza essere
mescolato con il secondo; a cui questo trattato sarà dedicato e che non è equamente

auto-complete. Il presente lavoro deve, tuttavia, essere regolato da quel dovuto riguardo per la verità

quale filosofia richiede: e poiché la qualità materiale degli oggetti ha agito

li rende deboli e variabili, e difficili da comprendere con precisione, non positivi

o regole infallibili (come indicato nel dettaglio della prima dottrina, che è sempre governata

dalle stesse leggi immutabili) può essere qui esposto: mentre, d'altra parte, un debito

osservazione della maggior parte di quegli eventi generali, che evidentemente rintracciano le loro cause al

Ambient, non deve essere omesso.

Tuttavia, è una pratica comune con il volgare diffamare tutto ciò che è difficile

di conseguimento, e sicuramente coloro che condannano il primo di questi due studi devono essere

considerato totalmente cieco, qualunque argomento possa essere prodotto a sostegno di chi

impugnare il secondo. Ci sono anche persone che immaginano che qualunque cosa essi stessi

non sono stato in grado di acquisire, devono essere assolutamente fuori dalla portata di ogni
comprensione;

mentre altri ancora considereranno inutile qualsiasi scienza di cui (sebbene possano avere

è stato spesso istruito in esso) non sono riusciti a conservare il ricordo, a causa del suo

difficoltà di ritenzione. In riferimento a questi pareri, pertanto, deve essere uno sforzo

fatto per investigare fino a che punto è possibile la prognosi dell'astronomia, come

oltre che utile, in precedenza ai dettagli dei dettagli della dottrina.

Pagina 9

LIBRO I.

1. Introduzione.

DEI mezzi di predizione attraverso l'astronomia, o Sirus, due sono i più

importante e valido. Uno, che è il primo sia nell'ordine che nell'efficacia,

è quello per cui comprendiamo gli aspetti dei movimenti del sole, della luna,

e le stelle in relazione l'una con l'altra e con la terra, come accadono da

tempo al tempo; il secondo è quello in cui per mezzo del carattere naturale

di questi stessi aspetti indaghiamo i cambiamenti che portano

circa in ciò che circondano. Il primo di questi, che ha il suo

scienza, desiderabile in sé, anche se non raggiunge il risultato dato

dalla sua combinazione con il secondo, ti è stato spiegato come il migliore

potremmo nel suo trattato con il metodo di dimostrazione. Lo faremo


ora dai un resoconto del secondo e meno metodo autosufficiente in a

modo propriamente filosofico, in modo che uno il cui scopo è la verità possa

mai confrontare le sue percezioni con la sicurezza del primo, invariabile

scienza, poiché attribuisce ad essa la debolezza e l'imprevedibilità del materiale

qualità che si trovano nelle singole cose, e tuttavia non astenersi da tali

l'indagine come è nei limiti della possibilità, quando è così evidente

che la maggior parte degli eventi di natura generale trae le loro cause dal

cieli avvolgenti. Ma poiché tutto ciò che è difficile da raggiungere è facilmente

assalito dalla generalità degli uomini, e nel caso dei due precedenti-

discipline menzionate, le accuse contro la prima potevano essere fatte solo

dai non vedenti, mentre ci sono motivi speciosi per coloro che sono livellati al

in secondo luogo per la sua difficoltà in alcune parti li ha fatti pensare completamente

incomprensibile, o la difficoltà di sfuggire a ciò che è noto ha

denigrato anche il suo oggetto come inutile, cercheremo di esaminare brevemente il

misura sia della possibilità che dell'utilità di tale pronostico

prima di offrire istruzioni dettagliate sull'argomento. Prima di tutto

possibilità.

Pagina 10

1. Che Conoscenza per mezzo astronomico è

Raggiungibile e quanto lontano.

Pochissime considerazioni renderebbero evidente a tutto ciò un certo

il potere che emana dall'eterna sostanza eterea viene disperso

e permea l'intera regione intorno alla terra, che è ovunque

soggetto a modifica, dal momento, dei principali elementi sublunari, fuoco e aria

sono racchiusi e modificati dai movimenti nell'etere e, a loro volta,

comprende e cambia tutto il resto, terra e acqua e le piante e

animali ivi contenuti. Perché il sole, insieme all'ambiente, è sempre lo stesso

modo che influenza tutto sul

terra, non solo per i cambiamenti

che accompagnano le stagioni di

l'anno per realizzare il

generazione di animali, il
produttività delle piante, il

lo scorrimento delle acque e il

cambiamenti di corpi, ma anche di

le sue rivoluzioni quotidiane arredano

calore, umidità, secchezza e

freddo in ordine regolare e dentro

corrispondenza con la sua

posizioni relative allo zenit.

Anche la luna, come il celeste

il corpo più vicino alla terra,

concede di più la sua effluenza

abbondantemente banale

cose, per la maggior parte di loro,

animati o inanimati, lo sono

solidale con lei e cambiamento

in compagnia di lei; i fiumi

aumentare e diminuire il loro

scorre con la sua luce, i mari

girare le loro maree con lei

sorgere e tramontare e piante

e animali in tutto o in dentro

stessa parte ceretta e cala con lei. Inoltre, i passaggi del fisso

le stelle e i pianeti attraverso il cielo spesso significano caldo, ventoso e nevoso

le condizioni dell'aria e le cose banali sono influenzate di conseguenza. Poi,

anche i loro aspetti reciproci, attraverso l'incontro e il mescolarsi dei loro

dispense, comportano molti cambiamenti complicati. Per quanto il

il potere del sole prevale nell'ordinamento generale della qualità, l'altro celeste

corpi aiutano o si oppongono in particolari dettagli, la luna più ovviamente e

continuamente, come ad esempio quando è nuovo, al quarto o pieno, e il

Pagina 11

stelle a intervalli maggiori e più oscuramente, come nelle loro apparenze,

occultazioni e approcci. Se queste cose fossero così considerate, tutto lo farebbe


giudicare che ne consegue che non solo le cose già composte devono essere

influenzato allo stesso modo dal movimento di questi corpi celesti, ma allo stesso modo

la germinazione e la fruizione del seme devono essere modellate e conformate

alla qualità propria dei cieli al momento. Più attento

contadini e pastori, infatti, congetture, dai venti prevalenti

il tempo di impregnazione e di semina del seme, la qualità di

quale risultato; e in generale vediamo che il più importante

conseguenze significate dalle configurazioni più ovvie di sole, luna,

e le stelle sono generalmente conosciute in anticipo, anche da coloro che indagano, no

con mezzi scientifici, ma solo per osservazione. Quelle che sono conseguenti

su forze maggiori e ordini naturali più semplici, come l'annuale

le variazioni delle stagioni e dei venti sono comprese da molto

uomini ignoranti, anzi perfino da alcuni animali stupidi; perché il sole è in generale

responsabile di questi fenomeni. Cose che non sono così generali a

la natura, tuttavia, è compresa da coloro che hanno per necessità

abituarsi a fare osservazioni, poiché, ad esempio, i marinai conoscono il

segni speciali di tempeste e venti che si presentano periodicamente a causa del

aspetti della luna e stelle fisse al sole. Eppure perché non possono entrare

la loro ignoranza conosce accuratamente i tempi e i luoghi di questi fenomeni,

né i movimenti periodici dei pianeti, che contribuiscono in modo importante

in effetti, succede che spesso errano. Se, quindi, un uomo lo sa

con precisione i movimenti di tutte le stelle, il sole e la luna, in modo che

né il luogo né il tempo di nessuna delle loro configurazioni sfugge alla sua

notare, e se ha distinto in generale la loro natura come risultato di

precedente studio continuato, anche se può discernere, non il loro essenziale,

ma solo le loro qualità potenzialmente efficaci, come il riscaldamento del sole e

l'umidificazione della luna e così via con il resto; e se ne è capace

determinando alla luce di tutti questi dati, sia scientificamente che con successo

congettura, il segno distintivo di qualità derivante dalla combinazione

di tutti i fattori, cosa gli impedisce di essere in grado di dire su ciascuno

data occasione le caratteristiche dell'aria dai rapporti del

fenomeni all'epoca, ad esempio, che sarà più caldo o più umido?


Perché non può percepire anche lui rispetto a un singolo uomo

qualità generale del suo temperamento dall'ambiente al suo tempo

nascita, come ad esempio che egli è tale e tale nel corpo e così e così

nell'anima e prevedere eventi occasionali, usando il fatto che tale e

tale ambiente è in sintonia con tale e tale temperamento ed è

favorevole alla prosperità, mentre un altro non è così in sintonia e si comporta

infortunio? Basta, comunque; perché la possibilità di tale conoscenza può essere

capito da questi e argomenti simili.

Le seguenti considerazioni potrebbero portarci ad osservare tale critica

la scienza sul punteggio dell'impossibilità è stata però speciosa

immeritata. In primo luogo, gli errori di coloro che non lo sono

Pagina 12

istruito accuratamente nella sua pratica, e sono molti, come si farebbe

aspettarsi in un'arte importante e multiforme, hanno portato alla convinzione

che anche le sue vere previsioni dipendono dal caso, il che è errato. Per

una cosa del genere è un'impotenza, non della scienza, ma di quelli che

praticalo. in secondo luogo; la maggior parte, per motivi di guadagno, rivendica credibilità per un altro

arte in nome di questo, e inganna il volgare, perché sono famosi

predire molte cose, anche quelle che non possono essere conosciute naturalmente

in anticipo, mentre ai più premurosi hanno dato così

occasione per esprimere un giudizio altrettanto sfavorevole sul naturale

soggetti di profezia. Né ibis è meritatamente fatto; è lo stesso con

filosofia: non è necessario abolirla perché ci sono evidenti mascalzoni

tra quelli che fingono di farlo. Tuttavia è chiaro che anche se

Un approccio all'astrologia nello spirito più indagatore e legittimo

possibile, può spesso sbagliare, non per nessuna delle ragioni, ma

a causa della natura stessa della cosa e della sua debolezza

confronto con l'entità della sua professione. Per in generale, inoltre

il fatto che ogni scienza che si occupa della qualità della sua materia

è congetturale e non deve essere assolutamente affermato, in particolare Uno che lo è

composto da molti elementi diversi, è inoltre vero che l'antico

configurazioni dei pianeti, sulla base delle quali ci attacciamo a simili


aspetti dei nostri giorni gli effetti osservati dagli antichi nel loro, Can

essere più o meno simili agli aspetti moderni e anche a lungo

intervalli, ma non identici, poiché l'esatto ritorno di tutto il celeste

corpi e terra nelle stesse posizioni, a meno che Uno non abbia opinioni vane

della sua capacità di comprendere e conoscere l'incomprensibile, prende entrambi

luogo per niente o almeno non nel periodo di tempo che rientra nel

esperienza dell'uomo; in modo che a volte le previsioni falliscano,

a causa della disparità degli esempi su cui si basano. Quanto a

l'indagine sui fenomeni atmosferici, questa sarebbe l'unica

difficoltà, poiché nessun'altra causa oltre al movimento del celeste

i corpi sono presi in considerazione. Ma in un'indagine riguardante i presepi

e temperamenti individuali in generale, si può vedere che ci sono

circostanze di non poca importanza e di nessun carattere insignificante, che

unisciti per causare le qualità speciali di coloro che sono nati. Per differenze di

il seme esercita una grandissima influenza sui tratti speciali del genere, poiché, se

l'ambiente e l'orizzonte sono gli stessi, ogni seme prevale per esprimersi

in generale la propria forma, ad esempio uomo, cavallo e così via; e i luoghi

di nascita non determina alcuna piccola variazione in ciò che viene prodotto. Per se il seme

è genericamente lo stesso, umano per esempio, e la condizione del

allo stesso modo, quelli che sono nati differiscono molto, sia nel corpo che nell'anima,

con la differenza dei paesi. Inoltre, tutto quanto sopra

condizioni uguali, allevamento e dogana contribuiscono a influenzare l '

modo particolare in cui viene vissuta una vita. A meno che ognuna di queste cose non lo sia

esaminato insieme alle cause che derivano dall'ambiente,

sebbene a quest'ultimo sia concesso di esercitare la massima influenza (per il

ambient è una delle cause di queste cose essendo ciò che sono, mentre

a loro volta non hanno alcuna influenza su di esso), possono causare molte difficoltà

Pagina 13

coloro che credono che in tali casi tutto possa essere compreso, anche

cose che non rientrano interamente nella sua giurisdizione, dal moto del celeste

corpi soli.

Poiché questo è il caso, non sarebbe opportuno respingere tutta la prognosi


di questo personaggio perché a volte può essere confuso, perché non lo facciamo

screditare l'arte del pilota per i suoi numerosi errori; ma come quando le affermazioni lo sono

grande, quindi anche quando sono divini, dovremmo accogliere ciò che è possibile

e pensaci abbastanza. Né, inoltre, dovremmo tentare e nell'essere umano

la moda richiede tutto l'arte, ma piuttosto unirsi all'apprezzamento di

la sua bellezza, anche nei casi in cui non poteva fornire la risposta completa;

e poiché non troviamo difetti nei medici, quando esaminano a

persona, per aver parlato sia della malattia stessa che di quella del paziente

idiosincrasia, quindi anche in questo caso non dovremmo opporci all'uso degli astrologi

come base per il calcolo della nazionalità, del paese e dell'allevamento o di qualsiasi altro

qualità accidentali già esistenti.

3. Che sia anche vantaggioso.

In modo un po 'sommario è stato dimostrato come la prognosi

i mezzi astronomici sono possibili e non possono andare oltre

accade nell'ambiente e le conseguenze per l'uomo da tali cause-

cioè riguarda le dotazioni originali di facoltà e attività di

anima e corpo, le loro malattie occasionali, la loro resistenza a lungo o a

poco tempo e, inoltre, tutte le circostanze esterne che hanno una direttiva

e naturale

connessione con

i doni originali di

natura, come ad esempio

proprietà e

matrimonio nel

caso del corpo

e onore e

dignità in quella di

l'anima e infine

cosa li colpisce

di volta in volta.

La parte rimanente

del nostro progetto


sarebbe informarsi

Pagina 14

brevemente sulla sua utilità; prima distinguendo come e con cosa finiscono

vista dovremo prendere il significato della parola utilità. Per se guardiamo a

i beni dell'anima, cosa potrebbe essere più favorevole al benessere,

piacere e in generale soddisfazione rispetto a questo tipo di previsione, con la quale

otteniamo piena visione delle cose umane e divine? E se guardiamo al fisico

i beni, tale conoscenza, meglio di ogni altra cosa, percepirebbero ciò che è

adatto e conveniente per le capacità di ogni temperamento. Ma se è così

non aiuta nell'acquisizione di ricchezze, fama e simili, saremo

capace di dire lo stesso di tutta la filosofia, perché non fornisce nessuno di questi

cose per quanto riguarda i suoi poteri. Non dovremmo, tuttavia,

per questo motivo essere giustificato nel condannare la filosofia o quest'arte,

ignorando i suoi maggiori vantaggi.

Ad un esame generale sembrerebbe che coloro che trovano difetti

l'inutilità della prognosi non tiene conto del più importante

conta, ma solo per questo, quella prescienza di eventi che accadranno

in ogni caso è superfluo; anche questo senza riserve

discriminazione. Per, in primo luogo. dovremmo considerarlo anche con

gli eventi che avranno necessariamente luogo nella loro imprevista sono molto adatti

causare panico eccessivo e gioia delirante. mentre la preconoscenza si abitua

e calma l'anima dall'esperienza di eventi lontani come se lo fossero

presente e lo prepara ad accogliere con calma e fermezza qualunque cosa

viene. Un secondo motivo è che non dovremmo credere a eventi separati

assistere l'umanità come risultato della causa celeste come se fosse stata

originariamente ordinato per ogni persona da un comando divino irrevocabile

e destinato a avvenire per necessità senza possibilità di alcuno

altra causa qualunque cosa interferisca. Piuttosto è vero che il movimento di

i corpi celesti, per essere sicuri. è eternamente eseguito in conformità con

divine. Destino immutabile, mentre il cambiamento delle cose terrene è

soggetto a un tasso naturale e mutevole, e nel trarne le prime cause

sopra è governato dal caso e dalla sequenza naturale. Inoltre, alcuni


le cose accadono al genere umano in circostanze più generali e non come

il risultato delle propensioni naturali di un individuo, ad esempio quando

gli uomini muoiono in moltitudini per conflagrazione o pestilenza o cataclismi,

attraverso mostruosi e inevitabili cambiamenti nell'ambiente, per i minori

la causa cede sempre al maggiore e al più forte; altre occorrenze,

tuttavia, concorda con il temperamento naturale dell'individuo attraverso

minatore e fortune antipatie dell'ambiente. Per se queste distinzioni

sono così realizzati, è caro che sia in generale che in particolare qualunque cosa

gli eventi dipendono da una prima causa, che è irresistibile e più potente

di qualunque cosa si opponga, deve assolutamente avvenire; sul

al contrario, di eventi che non sono di questo carattere, quelli che sono forniti

con forze resistenti sono facilmente evitati, mentre quelli che non lo seguono

primarie cause naturali, certo, ma ciò è dovuto all'ignoranza e non a

la necessità del potere onnipotente. Si potrebbe osservare la stessa cosa

succedendo in tutti gli eventi che hanno cause naturali. Anche per

Pagina 15

pietre, piante e animali, e anche di ferite, disavventure e malattie,

alcuni sono di natura tale da agire per necessità, altri solo se non si oppongono

la cosa interferisce. Si dovrebbe quindi credere che i filosofi fisici

prevedere cosa accadrà agli uomini con la prescienza di questo personaggio e fare

non affrontare il loro compito con false impressioni; per certe cose,

perché le loro cause efficaci sono numerose e potenti, sono inevitabili,

ma altri per il motivo opposto possono essere evitati. Allo stesso modo quelli

i medici in grado di riconoscere i disturbi conoscono in anticipo quelli che lo sono

sempre fatale e quelli che ammettono di aiuto. In caso di eventi che potrebbero

essere modificato dobbiamo prestare attenzione all'astrologo, quando, per esempio, lui

dice questo a tale e tale temperamento, con tale e tale carattere

dell'ambiente, se le proporzioni fondamentali aumentano o diminuiscono, ad esempio

e ne deriverà un tale affetto. Allo stesso modo dobbiamo credere al medico,

quando dice che questa piaga si diffonderà o causerà putrefazione, e il

minatore, per esempio, che la pietra del lastrico attira il ferro: proprio come ciascuno di questi, se

lasciato a se stesso attraverso l'ignoranza delle forze opposte, sarà inevitabilmente


svilupparsi come la sua natura originale impone, ma nemmeno la causa dolorosa

diffusione o putrefazione se riceve un trattamento preventivo, né lo sarà

la pietra calcarea attira il ferro se viene strofinato con aglio; e questi molto

le misure deterrenti hanno anche il loro potere di resistenza, naturalmente e secondo il destino;

così anche negli altri casi, se non si conoscono eventi futuri per gli uomini o se

sono noti e i rimedi non vengono applicati, lo faranno sicuramente

seguire il corso di natura primaria; ma se vengono riconosciuti in anticipo

vengono forniti tempo e rimedi, sempre abbastanza in accordo con la natura e

destino, o non si verificano affatto o sono resi meno gravi. E dentro

generale, poiché tale potere è lo stesso sia applicato alle cose considerate

universalmente o in particolare, ci si potrebbe chiedere perché tutti credano nel

efficacia della predizione in questioni universali e nella sua utilità per

tutelare i propri interessi (poiché la maggior parte delle persone ammette di averlo

conoscenza preliminare delle stagioni, del significato delle costellazioni, e

delle fasi lunari e prestiamo grande attenzione alla salvaguardia

essi stessi, inventando sempre agenti di raffreddamento contro l'estate e il

mezzi di calore contro l'inverno, e in generale preparando i propri

natura con moderazione come obiettivo; inoltre, per garantire la sicurezza del

stagioni e delle loro partenze osservano il significato delle stelle fisse,

e, per l'inizio dell'allevamento e della semina, gli aspetti della luna

luce al massimo, e nessuno condanna mai tali pratiche come

impossibile o inutile); ma, d'altra parte, per quanto riguarda il particolare

conta e quelli che dipendono dalla mescolanza delle altre qualità-tali

come previsioni di più o meno, di freddo o di calore e dell'individuo

temperamento: alcune persone non credono che la preconoscenza sia ferma

possibile né che nella maggior parte dei casi si possano prendere precauzioni. E ancora,

poiché è ovvio che, se ci capita di esserci raffreddati dal caldo

in generale, ne soffriremo meno, misure simili possono rivelarsi efficaci

contro forze particolari che aumentano questo particolare temperamento a

quantità sproporzionata di calore. Per la causa di questo errore è il

difficoltà e familiarità di una particolare prognosi, una ragione che

Pagina 16
anche nella maggior parte delle altre situazioni provoca incredulità. E poiché per il

la maggior parte della facoltà resistente non è accoppiata alla prognostica, perché

una disposizione così perfetta è rara, e poiché la forza della natura prende la sua

ovviamente senza ostacoli per quanto riguarda le nature primarie, un

è stata espressa l'opinione che assolutamente tutti gli eventi futuri sono inevitabili

e inevitabile.

Ma, penso, proprio come con la prognosi, anche se non del tutto

infallibile, almeno le sue possibilità sono apparse degne del più alto

anche nel caso della pratica difensiva, anche se non lo è

fornire un rimedio a tutto. la sua autorità almeno in alcuni casi,

comunque pochi o poco importanti, dovrebbero essere accolti e apprezzati. E

considerato redditizio in nessun senso ordinario.

Riconoscendo, a quanto pare, che queste cose sono così, quelle che hanno di più

avanzata questa facoltà dell'arte, gli egiziani, si sono uniti del tutto

medicina con previsione astronomica. Perché non avrebbero mai avuto

escogitato alcuni mezzi per evitare o scongiurare o porre rimedio al

condizioni universali e particolari che vengono o sono presenti a causa di

l'ambiente, se avessero avuto idea che il futuro non può essere spostato e

cambiato. Ma com'è, mettono la facoltà di resistere da naturale ordinato

significa in seconda fila per i decreti del destino, e ho giocato al

possibilità di prognosi la sua facoltà utile e benefica, attraverso

quelli che chiamano i loro sistemi iatromatematici (astrologia medica), in

ordina che, mediante l'astronomia, possano riuscire ad apprendere il

qualità delle temperature sottostanti, gli eventi che si verificheranno nel

futuro a causa dell'ambiente e delle loro cause speciali, sul terreno che

senza questa conoscenza, qualsiasi misura di aiuto dovrebbe per la maggior parte

fallire, perché gli stessi non sono adatti a tutti i corpi o malattie; e, su

l'altra band, attraverso la medicina, attraverso la loro conoscenza di ciò che è

adeguatamente simpatici o antipatici in ogni caso, procedono, per quanto possibile

possibile, prendere misure precauzionali contro malattie imminenti e

prescrivere un trattamento infallibile per la malattia esistente.

Lascia che questo sia, a questo punto, il nostro schizzo preliminare dichiarato sommariamente. Noi
deve ora condurre la nostra discussione dopo il manuale di un'introduzione,

a cominciare dal carattere di ciascuno dei corpi celesti con rispetto

al suo potere attivo, in accordo con le osservazioni fisiche allegate

a loro dagli antichi, e in primo luogo i poteri dei pianeti,

sole e Luna.

Pagina 17

4. Del potere dei pianeti.

Il potere attivo della natura essenziale del sole risulta essere il riscaldamento e,

in una certa misura, asciugando. Questo è reso più facilmente percepibile in

caso del sole rispetto a qualsiasi altro corpo celeste per le sue dimensioni e per il

ovvietà dei suoi cambiamenti stagionali, quanto più si avvicina al

zenit più ci colpisce in questo modo. Gran parte del potere della luna

consiste nell'umidificare, caro perché è vicino alla terra e perché

delle esalazioni umide da ciò. La sua azione quindi è proprio questa, a

ammorbidisce e causa putrefazione nei corpi per la maggior parte, ma condivide

moderatamente anche in potenza di riscaldamento a causa della luce che riceve

dal sole.

È la qualità di Saturno principalmente a raffreddare e [umido] raramente, ad asciugare, probabilmente

perché è il più lontano rimosso sia dal calore del sole che dall'umidità

esalazioni sulla terra. Sia nel caso di Saturno che in quello dell'altro

i pianeti ci sono anche poteri che sorgono attraverso l'osservazione dei loro

aspetti del sole e della luna, poiché alcuni sembrano modificarsi

Pagina 18

condizioni nell'ambiente in un modo, in un altro in aumento o di

diminuire.

La natura di Marte è principalmente quella di asciugare e bruciare, in conformità con la sua

colore infuocato e in ragione della sua vicinanza al sole, per la sfera del sole

giace proprio sotto di lui.

Giove ha una forza attiva temperata perché ha luogo il suo movimento

tra l'influenza rinfrescante di Saturno e il potere ardente di Marte.

Riscalda e umidifica entrambi; e perché il suo potere calorifico è il

maggiore a causa delle sfere sottostanti, produce venti fertilizzanti.


Venere ha gli stessi poteri e la stessa natura temperata di Giove, ma agisce in

il contrario; perché si scalda moderatamente a causa della sua vicinanza

il sole, ma umidifica principalmente, come la luna, a causa della quantità di

la sua luce e perché si appropria delle esalazioni dal

atmosfera umida che circonda la terra.

Il mercurio in generale si trova in alcuni momenti ugualmente ad asciugare e

assorbente di umidità, perché non è mai lontano dalla longitudine

il calore del sole; e di nuovo umidificante, perché è il prossimo sopra il

sfera della luna, che è la più vicina alla terra; e per cambiare rapidamente

dall'uno all'altro, ispirato com'era dalla velocità del suo movimento nel

quartiere del sole stesso.

5. Dei pianeti utili e malefici.

Da quanto precede è il caso, perché due dei quattro umori sono fertili

e attivo, il caldo e l'umido (perché tutte le cose sono riunite e

aumentato da loro), e due sono distruttivi e passivi, il secco e il

freddo, attraverso il quale tutte le cose, di nuovo, sono separate e distrutte, il

gli antichi accettarono due dei pianeti, Giove e Venere, insieme a

la luna, come benefica a causa della loro natura temperata e perché

abbondano nel caldo e nell'umidità, e Saturno e Marte producono

effetti di natura opposta, uno a causa del suo freddo eccessivo e del

altro per la sua eccessiva secchezza; il sole e Mercurio, tuttavia, loro

pensato di avere entrambi i poteri, perché loro, hanno una natura comune, e di

Pagina 19

unisci le loro influenze con quelle degli altri pianeti, a seconda di quale

loro sono associati.

6. Dei pianeti maschili e femminili.

Ancora una volta, poiché ci sono due tipi principali di nature, maschio e femmina, e

delle forze già menzionate, quella dell'umidità è particolarmente femminile

come elemento generale questo elemento è presente in misura maggiore in tutte le femmine,

e gli altri piuttosto nei maschi con buona ragione la vista è stata consegnata

fino a noi che la luna e Venere sono femminili, perché condividono

più in gran parte nell'umidità, e che sono il sole, Saturno, Giove e Marte
maschile e mercurio comune a entrambi i sessi, in quanto lui

produce sia l'asciutto che l'umidità. Dicono anche che le stelle diventano

maschile o femminile secondo i loro aspetti del sole, per quando

sono stelle del mattino e precedono il sole diventano maschili e

femminili quando sono stelle della sera e seguono il sole. inoltre

ciò accade anche in base alle loro posizioni rispetto all'orizzonte;

per quando sono in posizioni dall'oriente a metà cielo, o di nuovo

dall'occidente al medio-basso cielo, diventano maschili perché

sono orientali, ma negli altri due quadranti, come stelle occidentali, essi

diventare femminile.

7. Dei pianeti diurni e notturni.

Allo stesso modo, poiché dei due intervalli più ovvi di quelli che compongono

tempo, il giorno è più maschile a causa del suo calore e forza attiva, e

notte più femminile a causa della sua umidità e il suo dono di riposo, il

la tradizione è stata quindi tramandata che la luna e Venere

sono notturni, il sole e Giove diurni e Mercurio comune come

prima, diurno quando è una stella del mattino e notturno come una stella della sera.

Hanno anche assegnato a ciascuna delle sette le due stelle distruttive, non

tuttavia in questo caso sul principio di nature simili, ma solo del

di fronte; per quando stelle dello stesso tipo si uniscono a quelle del

buon temperamento la loro influenza benefica - è aumentata, ma se

stelle dissimili sono associate con gli Distruttivi la maggior parte

del loro potere dannoso è rotto. Così hanno assegnato, Saturno, che è

freddo, al caldo del giorno, e Marte, che è secco, all'umidità di

notte, perché in questo modo ognuno di loro - raggiunge una buona proporzione attraverso

Pagina 20

si mescola e diventa un membro proprio della sua setta, che fornisce

moderazione.

8. Del potere degli aspetti al sole.

Ora, segnati anche tu, secondo i loro aspetti del sole, della luna

e tre dei pianeti sperimentano un aumento e una diminuzione propri

poteri. Perché nella sua luna crescente dalla luna nuova al primo quarto è la luna
più produttivo di umidità; nel suo passaggio dal primo trimestre al completo, di

calore; dal pieno all'ultimo trimestre; di secchezza, e dall'ultimo trimestre a

occultazione, di freddo. I pianeti, solo in aspetti orientali, sono di più

produttivo di umidità dall'aumento alla loro prima stazione, di calore dalla prima

stazione alla sera che sale, di secchezza dalla sera che sale al secondo

stazione, di freddo dalla seconda stazione all'impostazione; ed è chiaro che quando

sono associati gli uni agli altri producono molte varianti

di qualità nel nostro ambiente, la forza adeguata di ciascuno per la maggior parte

persistente, ma modificato in quantità dalla forza delle stelle che

condividere la configurazione.

9. Del potere delle stelle fisse.

Come è prossimo per raccontare le nature delle stelle fisse con

riferimento ai loro poteri speciali, esponiamo i loro osservati

personaggi in una mostra come quella delle nature dei pianeti, e dentro

al primo posto quelli di quelli che occupano le figure nello stesso zodiaco.

Le stelle nella testa di Ariete, quindi, hanno un effetto simile al potere di Marte

e Saturno, mescolati; quelli in bocca come il potere di Mercurio e

moderatamente come quello di Saturno; quelli nel piede posteriore come quello di Marte, e

quelli nella coda come quello di Venere.

Di quelli in Toro, le stelle lungo la linea in cui è tagliata hanno a

temperatura come quella di Venere e in misura simile a quella di Saturno; quelli

nelle Pleiadi, come quelli della luna e di Giove; delle stelle nella testa,

quello delle Iadi che è luminoso e un po 'rossastro, chiamato il

Torcia, ha una temperatura simile a quella di Marte; gli altri, come quello di Saturno

Pagina 21

e moderatamente, come quello di Mercurio; quelli nelle punte delle corna, come

quello di Marte.

Delle stelle in Gemelli, quelle nei piedi condividono la stessa qualità di Mercurio

e, in misura minore, come Venere; le stelle luminose nelle cosce, le stesse di

Saturno; delle due stelle luminose nelle teste, quella nella testa in anticipo

lo stesso di Mercurio; è anche chiamata la stella di Apollo; quello nella testa

ciò segue, lo stesso di Marte; è anche chiamata la stella di Ercole.


Delle stelle in Cancro, i due negli occhi producono lo stesso effetto di

Mercurio e, in misura minore, come Marte; quelli negli artigli, lo stesso di

Saturno e Mercurio; il grappolo simile a una nuvola nel seno, chiamato il

Manger, lo stesso di Marte e della luna; e i due su entrambi i lati,

che sono chiamati Asses, lo stesso di Marte e del sole.

Di quelli in Leone, i due nella testa agiscono allo stesso modo di Saturno e, a

un grado inferiore, come Marte; i tre in gola, lo stesso di Saturno e, a

laurea, come Mercurio; la stella luminosa sul cuore, chiamata Regolo,

lo stesso di Marte e Giove; quelli nell'anca e la stella luminosa nel

coda, la stessa di Saturno e Venere; e quelli nelle cosce, lo stesso di

Venere e, in misura minore, Mercurio.

Delle stelle in Vergine, quelle nella testa e quella sulla punta del

l'ala meridionale ha un effetto simile a quello di Mercurio e, in misura minore, di

Marte; le altre stelle luminose dell'ala e quelle sulle cinture del genere

di Mercurio e, in una certa misura, di Venere; la stella luminosa nel nord

ala, chiamata Vendicatore, come quella di Saturno e Mercurio; il cosidetto

Spica, come quella di Venere e, in misura minore, quella di Marte; quelli nel

punte dei piedi e del treno come quella di Mercurio e, in misura minore,

Marte.

Di quelli negli Artigli dello Scorpione, quelli alle loro estremità

esercitare la stessa influenza di Giove e Mercurio; quelli nel mezzo

parti uguali a quelle di Saturno e, in misura minore, di Marte.

Delle stelle nel corpo dello Scorpione, le stelle luminose sulla fronte agiscono

allo stesso modo di Marte e in qualche misura di Saturno; i tre in

il corpo, di cui quello centrale è fulvo e piuttosto luminoso e si chiama

Antares, lo stesso di Marte e, in qualche modo, Giove; quelli nelle articolazioni,

lo stesso di Saturno e, in una certa misura, Venere; quelli nella puntura, il

come Mercurio e Marte; e il cosiddetto cluster cloud-like, lo stesso

Pagina 22

come Marte e la luna.

Delle stelle in Sagittario, quelle nel punto della sua freccia hanno un effetto

come quello di Marte e della luna; quelli a prua e la presa della sua mano,
come quello di Giove e Marte; il grappolo nella sua fronte, come quello del

sole e Marte; quelli con il mantello e la schiena, come quello di Giove e, a

meno grado, di mercurio; quelli ai suoi piedi, come quello di Giove e Saturno;

il quadrangolo sulla coda, come quello di Venere e, in misura minore, di

Saturno.

Delle stelle nel Capricorno, quelle nelle corna si comportano allo stesso modo di Venere

e, nello stesso grado, di Marte; quelli in bocca, come Saturno e, nello stesso

grado, come Venere; quelli nei piedi e nella pancia, come Marte e Mercurio; e

quelli nella coda, come Saturno e Giove.

Delle stelle in Acquario, quelle nelle spalle esercitano un'influenza simile

quello di Saturno e Mercurio, insieme a quelli nel braccio sinistro e il

mantello; quelli nelle cosce, come quello di Mercurio in misura maggiore e simili

quello di Saturno in misura minore; quelli nel flusso d'acqua, come quello di

Saturno e, allo stesso modo, come quello di Giove.

Delle stelle in Pesci, quelle nella testa del pesce meridionale agiscono nel

allo stesso modo di Mercurio e in qualche modo di Saturno; quelli nel corpo, come

fare Giove e Mercurio; quelli nella coda e nel cordone meridionale, come fanno

Saturno e, in qualche misura, Mercurio; quelli nel corpo e nella spina dorsale di

il pesce del nord, così come Giove e, in una certa misura, Venere; quelli nel

parte settentrionale del cordone, così come Saturno e Giove; e la stella luminosa accesa

il legame, così come Marte e, in qualche modo, Mercurio.

Delle stelle nelle configurazioni a nord dello zodiaco, le stelle luminose dentro

L'Orsa Minore ha una qualità simile a quella di Saturno e, in misura minore, a

quello di Venere; quelli nell'Orsa Maggiore, a quello di Marte; e il cluster di

Coma Berenices sotto la coda dell'orso, a quella della luna e di Venere; il

stelle luminose in Draco, a quella di Saturno, Marte e Giove; quelli di

Cefeo, a quello di Saturno e Giove: quelli di Boötes, a quello di Mercurio

e Saturno; la stella luminosa e fulva, a quella di Giove e Marte, la stella

chiamato Arcturus; la stella di Corona Septentrionalis, a quella di Venere e

Mercurio; quelli in Geniculator, a quello di Mercury; quelli in Lyra, a quello di

Venere e Mercurio; e allo stesso modo quelli di Cygnus. Le stelle a Cassiopea

avere l'effetto di Saturno e Venere; quelli di Perseo, di Giove e


Saturno; l'ammasso nell'elsa della spada, di Marte e Mercurio; il

stelle luminose in Auriga, di Marte e Mercurio; quelli di Ofiuco, di

Pagina 23

Saturno e, in una certa misura, di Venere; quelli nel suo serpente, di Saturno e

Marte; quelli di Sagitta, di Marte e, in una certa misura, di Venere; quelli dentro

Aquila, di Marte e Giove; quelli di Delfino, di Saturno e di Marte; il

stelle luminose nel Cavallo, di Marte e Mercurio; quelli in Andromeda, di

Venere; quelli in Triangulum, di Mercurio.

Delle stelle nelle formazioni a sud dello zodiaco la stella luminosa nel

la bocca di Piscis Australis ha un'influenza simile a quella di Venere e

Mercurio; quelli di Cetus, simili a quelli di Saturno; di quelli di Orione, il

stelle sulle spalle simili a quelle di Marte e Mercurio e le altre

stelle luminose simili a quelle di Giove e Saturno; delle stelle di Eridano

l'ultimo brillante ha un'influenza come quella di Giove e gli altri simili

quello di Saturno; la stella in Lepus, come quella di Saturno e Mercurio; di quelli

a Canis, agli altri piace quello di Venere e la stella luminosa in bocca,

come quello di Giove e, in misura minore, di Marte; la stella luminosa Procione,

come quello di mercurio. e, in misura minore, quella di Marte; le stelle luminose dentro

Idra, come quella di Saturno e Venere; quelli nel cratere, come quello di Venere

e, in misura minore, di mercurio; quelli di Corvo, come quello di Marte e

Saturno; le stelle luminose di Argo, come quella di Saturno e Giove; di quelli in

Centaurus, quelli nel corpo umano, come quello di Venere e Mercurio,

e le stelle luminose nel corpo equino come quella di Venere e Giove; il

stelle luminose in Lupus, come quella di Saturno e, in minor grado, di Marte; quelli

in Ara, come quello di Venere e, in misura minore, di Mercurio; e il

stelle luminose in Corona Austrais, come quella di Saturno e Mercurio.

Tali, quindi, sono le osservazioni degli effetti delle stelle stesse come

realizzato dai nostri predecessori.

10. Dell'effetto delle stagioni e dei quattro

Angoli.

Delle quattro stagioni dell'anno, primavera, estate, autunno e inverno,

la primavera supera l'umidità a causa della sua diffusione dopo il freddo


è passato e il calore sta calando; l'estate, in calore, a causa del

vicinanza del sole allo zenit; autunno più secco, a causa del

succhiare l'umidità durante la stagione calda appena trascorsa; e inverno

supera nel freddo, perché il sole è più lontano dallo zenit. Per questo

Pagina 24

ragione, anche se non esiste un inizio naturale dello zodiaco, poiché è un

cerchio, assumono che il segno che inizia con l'equinozio di primavera,

quello dell'Ariete, è il punto di partenza di tutti, rendendo l'eccessivo

umidità della primavera la prima parte dello zodiaco come se fosse un

creatura vivente, e prendendo in ordine le stagioni rimanenti, perché in

tutte le creature delle prime età, come la primavera, ne hanno una quota maggiore

umidità e sono teneri e ancora delicati. La seconda età, fino ai primi

della vita, supera il calore, come l'estate; il terzo, che ora è passato al

primo e sull'orlo del declino, ha un eccesso di secchezza, come l'autunno;

e l'ultimo, che si avvicina alla dissoluzione, supera nella sua freddezza, come

inverno.

Allo stesso modo, anche delle quattro regioni e angoli dell'orizzonte, da cui

originano i venti dai punti cardinali, anche quello orientale

eccelle nella secchezza perché, quando il sole è in quella regione, qualunque cosa abbia

è stato inumidito di notte, poi inizia ad asciugarsi; e i venti

che soffiano da esso, che chiamiamo in generale Apeliotes, sono senza

umidità e asciugatura in effetto. La regione a sud è più calda a causa di

il calore ardente dei passaggi del sole attraverso il mezzo cielo e perché questi

i passaggi, a causa dell'inclinazione del nostro mondo abitato, divergono

più a sud; e i venti che soffiano da lì e sono chiamati dal

il nome generale Notus è caldo e rarefacente. La regione a ovest è essa stessa

umido, perché quando c'è il sole le cose si seccano durante il giorno

poi prima iniziano a inumidirsi; allo stesso modo i venti che soffiano

da questa parte, che chiamiamo Zephyrus, sono freschi e

umido. La regione a nord è la più fredda, perché attraverso la nostra

inclinazione del mondo abitato è troppo lontano dalle cause del calore

derivante dal culmine del sole, come lo è anche quando il sole è al suo più basso
culmine; e i venti che soffiano da lì, che sono chiamati dal

nome generale Boreas, hanno effetti freddi e condensanti.

La conoscenza di questi fatti è utile per consentire a Uno di formare un completo

giudizio delle temperature nei singoli casi. Perché è facilmente

riconoscibile che, insieme a condizioni come queste, di stagioni, età,

o angoli, c'è una corrispondente variazione nella potenza delle stelle

facoltà e che nelle condizioni affini a loro la loro qualità è più pura e

la loro efficacia più forte, quelli che si riscaldano per natura, per esempio,

in calore, e quelli che si inumidiscono nell'umidità, mentre sotto al contrario

condizioni il loro potere è adulterato e più debole. Quindi le stelle del riscaldamento

nei periodi freddi e le stelle umidificanti nei periodi secchi sono più deboli,

e similmente negli altri casi, secondo la qualità prodotta da

miscela.

Pagina 25

11. Di solstiziale, equinoziale, solido e

Segni bicorporali.

Dopo la spiegazione di questi argomenti, il prossimo argomento da aggiungere sarebbe

essere i caratteri naturali dei segni zodiacali stessi, come hanno

tramandata dalla tradizione. Per sebbene il loro più generale

i temperamenti sono analoghi a quelli delle stagioni che si svolgono in essi,

alcune loro peculiari qualità derivano dalla loro parentela con il sole,

luna e pianeti, come metteremo in relazione in quanto segue, mettendo prima il

poteri sfrenati dei segni stessi da soli, considerati entrambi assolutamente

e relativamente gli uni agli altri.

Le prime distinzioni, quindi, sono del cosiddetto solstiziale, equinoziale,

segni solidi e bicorporali. Perché ci sono due segni solstiziali, il primo

intervallo di 30 ° dal solstizio d'estate, il segno del Cancro e il primo

dal solstizio d'inverno, Capricorno; e hanno ricevuto il loro nome

da ciò che accade in essi. Perché il sole gira quando è al

l'inizio di questi segni e inverte il suo progresso latitudinale, causando

estate in Cancro e inverno in Capricorno. Si chiamano due segni

equinoziale, quello che è il primo dell'equinozio di primavera, Ariete e il


Uno che inizia con l'equinozio autunnale, la Bilancia; e anche loro di nuovo

prendono il nome da ciò che accade lì, perché quando il sole è al

l'inizio di questi segni rende le notti esattamente uguali ai giorni.

Dei restanti otto segni quattro sono chiamati solidi e quattro bicorporea. Il

segni solidi, Toro, Leone, Scorpione e Acquario, sono quelli che seguono il

segni solitari ed equinoziali; e sono così chiamati perché quando il

il sole è in loro l'umidità, il calore, l'aridità e il freddo delle stagioni che

iniziare nei segni precedenti ci toccano più fermamente, non che il tempo lo sia

naturalmente più intemperante a quel tempo, ma che siamo ormai

innamorati di loro e per questo motivo sono più sensibili al loro potere.

I segni bicorporea, Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci, sono quelli

che seguono i segni solidi e sono così chiamati perché sono in mezzo

i segni solidi e solitari e equinoziali e condividono, per così dire, a

fine e inizio, le proprietà naturali dei due stati meteorologici.

12. Dei segni maschili e femminili.

Pagina 26

Ancora una volta, allo stesso modo hanno assegnato sei dei segni al maschile e

natura diurna e un numero uguale a quello femminile e notturno. Un

è stato assegnato loro un ordine alternato perché il giorno è sempre desiderato

notte e vicino ad essa, e femmina a maschio. Ora come Ariete è preso come

punto di partenza per i motivi che abbiamo citato e come maschio

allo stesso modo governa e occupa il primo posto, poiché anche l'attivo è sempre superiore

ai passivi al potere, si pensava che i segni dell'Ariete e della Bilancia fossero

maschile e diurno, un motivo in più è quello equinoziale

il cerchio che viene disegnato attraverso di essi completa il primario e il più

potente movimento dell'intero universo. I segni in successione dopo

corrispondono, come abbiamo detto, in ordine alternato.

Lo stesso, tuttavia, impiega un ordine di segni maschili e femminili per mezzo del quale

il maschile inizia con il segno che sta sorgendo, chiamato oroscopo. Per

proprio come alcuni iniziano i segni del solstiziale con il segno della luna perché il

la luna cambia direzione più rapidamente delle altre, quindi iniziano la

segni maschili con l'oroscopo perché è più a est, alcuni


come prima di fare uso dell'ordine dei segni alternativo, e altri che si dividono per

interi quadranti, e designando come segni matutinali e maschili quelli

del quadrante dall'oroscopo a metà cielo e quelli del

quadrante opposto dall'occidente alla metà inferiore del cielo, e come

sera e femminile gli altri due quadranti. Hanno anche allegato

altre descrizioni dei segni, derivate dalle loro forme; I rafer, per

esempio, a "quattro zampe", -. terrestre "," comandante "," fecondo "e

denominazioni simili. Questi, poiché la loro ragione e il loro significato sono

direttamente derivato, riteniamo superfluo elencare, dal momento che la qualità

risultante da tali conformazioni può essere spiegato in relazione a

quelle previsioni in cui è ovviamente utile.

13. Degli aspetti dei segni.

Delle parti dello zodiaco quelle prime sono familiari l'una all'altra che lo sono

in aspetto. Questi sono quelli che sono in opposizione, racchiudendo due diritti

angoli, sei segni e 180 gradi; quelli che sono in trigono, racchiudendone uno

e un terzo di angoli retti, quattro segni e 120 gradi; quelli che lo sono

si dice che sia in quartile, racchiudendo un angolo retto, tre segni e 90

gradi, e infine quelli che occupano la posizione del sestile, racchiudendo due-

terzi di un angolo retto, due segni e 60 gradi.

Pagina 27

Possiamo apprendere da quanto segue solo perché questi intervalli sono stati

preso in considerazione. La spiegazione dell'opposizione è immediata

ovvio, perché fa sì che i segni si incontrino su una linea retta. Ma se noi

prendere le due frazioni e i due superparticolari più importanti in

musica e se si applicano le frazioni di metà e un terzo

opposizione, composta da due angoli retti, la metà rende il quartile e

il terzo il sestile e il trigono. Dei superparticolari, se il sesquialter

e sesquitertiano essere applicato all'intervallo quartile di un angolo retto,

che si trova tra loro, il sesquialter rende il rapporto tra il quartile e

il sestile e il sesquitertiano quello del trigono al quartile. Di questi aspetti

trigono e sestile sono chiamati armoniosi perché sono composti da

segni dello stesso tipo, sia del tutto femminile che del tutto maschile
segni; mentre il quartile e l'opposizione sono disarmonici perché lo sono

composto da segni di tipi opposti.

14. Dei segni comandanti e obbedienti.

Allo stesso modo i nomi "comandante" e "obbedire" sono applicati al

divisioni dello zodiaco che sono disposte a uguale distanza dal

stesso segno equinoziale, qualunque esso sia, perché ascendono in egual misura

periodo di tempo e sono in parallelo. Di questi quelli in estate

gli emisferi sono chiamati "comandanti" e quelli dell'emisfero invernale

"obbediente", perché il sole rende il giorno più lungo della notte in cui lui

è nell'emisfero estivo e più corto in inverno.

15. Dei segni che si osservano e dei segni di

Pari Potenza.

Ancora una volta dicono che le parti che sono ugualmente rimosse dalla stessa

segno tropicale, qualunque esso sia, ha la stessa potenza, perché quando il

il sole entra in uno di essi i giorni sono uguali ai giorni, alle notti a

le notti e la durata delle loro ore sono le stesse. Anche questi lo sono

disse di "vedere" l'un l'altro sia per i motivi indicati che perché ciascuno

della coppia sorge dalla stessa parte dell'orizzonte e tramonta nella stessa

parte.

Pagina 28

16. Dei segni disgiunti.

"Disjunct" e "alien" sono i nomi applicati a quelle divisioni di

zodiaco che non ha nessuna delle suddette familiarità con Uno

un altro. Questi sono quelli che non appartengono alla classe dei

comandante o obbediente, contemplante o di pari potere, e inoltre

si ritengono che siano completamente privi di condivisione nei quattro suddetti aspetti,

opposizione, trigono, quartile e sestile, e sono uno o cinque segni

a parte; per quelli che sono un segno a parte sono come sono stati evitati da uno

un altro e, sebbene siano due, legava l'angolo dell'uno e quelli

sono separati da cinque segni che dividono l'intero cerchio in parti disuguali. mentre il

altri aspetti fanno una divisione uguale del perimetro.

17. Delle case dei vari pianeti.


I pianeti hanno anche familiarità con le parti dello zodiaco, attraverso

quelli che vengono chiamati le loro case, triangoli, esaltazioni, termini e simili.

Il sistema delle case è della natura seguente. Dal dei dodici segni

il più settentrionale, che è più vicino degli altri al nostro zenit e

perciò i più produttivi di calore e di calore sono Cancro e Leone

assegnato questi ai più grandi e potenti corpi celesti, cioè

ai luminari, come case, Leone, che è maschile, al sole e

Cancro, femminile, sulla luna. In linea con questo hanno assunto il

semicerchio da Leone a Capricorno per essere solare e quello da Acquario a

Il cancro deve essere lunare, in modo che in ogni semicerchio possa esserci un segno

assegnato a ciascuno dei cinque pianeti come proprio, un aspetto portante al

il sole e l'altro sulla luna, coerentemente con le loro sfere

moto e le peculiarità della loro natura. Per a Saturno, nel cui

prevale il freddo naturale, al contrario del caldo, e che occupa l'orbita

il più alto e il più lontano dai luminari, sono stati assegnati i segni di fronte

Cancro e Leone, ovvero Capricorno e Acquario, con l'aggiunta

ragione per cui questi segni sono freddi e invernali, e inoltre che i loro

l'aspetto diametrale non è coerente con la beneficenza. A Giove, che è

moderata e sotto la sfera di Saturno, erano come firmati i due segni accanto

il precedente, ventoso e fecondo, Sagittario e Pesci, in forma triangolare

Pagina 29

aspetto dei luminari, che è armonioso e benefico

configurazione. Successivamente, su Marte, che è di natura secca e occupa una sfera

sotto quello di Giove, furono assegnati di nuovo i due segni, contigui

al primo, lo Scorpione e l'Ariete, che hanno una natura simile e, piacevolmente, a

La qualità distruttiva e disarmonica di Marte, in aspetto quartile al

luminari. Venne dato a Venere, che è temperato e sotto Marte

i prossimi due segni, che sono estremamente fertili, Bilancia e Toro. Questi

preservare l'armonia dell'aspetto sestile; un'altra ragione è che questo

il pianeta al massimo non è mai più di due segni rimossi dal sole dentro

in entrambe le direzioni. Alla fine, furono dati a Mercurio, che non lo è mai

più lontano rimosso dal sole di un segno in entrambe le direzioni ed è


sotto gli altri e più vicino in un modo a entrambi i luminari, il

segni rimanenti, Gemelli e Vergine, che si trovano accanto alle case del

luminari.

18. Dei triangoli.

La familiarità con i triangoli è la seguente. In quanto triangolare e

la forma equilatera è più armoniosa con se stessa, lo è anche lo zodiaco

delimitato da tre cerchi, l'equinoziale e i due tropici, e i suoi

dodici parti sono divise in quattro triangoli equilateri. Il primo di questi,

che passa attraverso Ariete, Leone e Sagittario, è composto da tre

segni maschili e include le case del sole, di Marte e di

Giove. Questo triangolo è stato assegnato al sole e a Giove, poiché lo è Marte

non della setta solare. Il sole ne assume il primo governo di giorno e giorno

Giove di notte. Inoltre, Ariete è vicino al circolo equinoziale, Leone al

solstizio d'estate e Sagittario al solstizio d'inverno. Questo triangolo è

soprattutto a nord a causa della quota di Giove nel suo governo, da allora

Giove è fecondo e ventoso, analogamente ai venti del nord.

Tuttavia, a causa della casa di Marte subisce una mescolanza di

vento sud-ovest ed è costituito da Borrolibycon, perché causa Marte

tali venti e anche a causa della setta della luna e del femminile

qualità dell'occidente.

Il secondo triangolo, che è quello disegnato attraverso il Toro, la Vergine e

Il Capricorno, è composto da tre segni femminili, e di conseguenza lo era

assegnato alla luna e a Venere; la luna lo governa di notte e Venere

di giorno. Il Toro si trova verso il tropico estivo, la Vergine verso l'equinozio,

e Capricorno verso il tropico invernale. Questo triangolo è fatto

Pagina 30

prevalentemente meridionale a causa del dominio di Venere, da quando questa stella

attraverso il calore e l'umidità del suo potere produce venti simili; ma come

riceve una mescolanza di Apelioti perché la casa di Saturno,

Capricorno, è incluso al suo interno, è costituito Notapeliotes in

contrasto con il triangolo di filetto, poiché Saturno produce venti di questo tipo e

è legato al cast attraverso la condivisione nella setta del sole.


Il terzo triangolo è quello disegnato attraverso Gemelli, Bilancia e Acquario,

composto da tre segni maschili e non avendo alcuna relazione con Marte ma

piuttosto a Saturno e Mercurio a causa delle loro case. È stato assegnato in

rivolgiti a questi, con Saturno che governa durante il giorno a causa della sua setta

e Mercurio di notte. Il segno dei Gemelli si trova verso il tropico estivo,

Bilancia verso l'equinozio e Acquario verso il tropico invernale. Questo

triangolo è anche principalmente di costituzione orientale, a causa di Saturno, ma da

miscela nord-orientale, perché la setta di Giove ha familiarità con

Saturno, in quanto è diurno.

Il quarto triangolo, che è quello disegnato attraverso Cancro, Scorpione e

Pesci, è stato lasciato all'unico pianeta rimasto, Marte, che è legato ad esso

attraverso la sua casa, lo Scorpione; e insieme a lui, a causa della setta

e la femminilità dei segni, la luna di notte e Venere di giorno lo sono

co-governanti. Il cancro è vicino al circolo estivo, lo Scorpione si trova vicino al

uno invernale e Pesci all'equinozio. Questo triangolo è costituito

prevalentemente occidentale, perché è dominato da Marte e dalla luna; ma

per mescolanza diventa sud-ovest attraverso il dominio di Venere.

19. Di esaltazioni.

Le cosiddette esaltazioni dei pianeti hanno la seguente spiegazione.

Dal momento che il sole, quando è in Ariete, sta facendo la sua transizione verso il nord

e semicerchio superiore, e in Bilancia sta passando verso il sud e verso il basso

Uno, gli hanno giustamente assegnato l'Ariete come sua esaltazione, da lì

la lunghezza del giorno e la potenza di riscaldamento della sua natura iniziano a

aumentare e Bilancia come la sua depressione per le ragioni opposte.

Saturno di nuovo, per avere una posizione opposta al sole, come anche nel

questione delle loro case, guarda, al contrario, Bilancia come la sua esaltazione e

Ariete come la sua depressione. Perché dove il calore aumenta, il freddo diminuisce,

e dove il primo diminuisce il freddo, al contrario aumenta. E

Pagina 31

dalla luna, arrivando alla congiunzione nell'esaltazione del sole, in

Ariete, mostra la sua prima fase e inizia ad aumentare la sua luce e, per così dire

erano, la sua altezza, nel primo segno del suo triangolo, Toro, questo era
la chiamava esaltazione, e il segno diametralmente opposto, Scorpione, lei

depressione.

Quindi Giove, che produce i venti fecondi del nord, raggiunge il più lontano

a nord in Cancro e porta il suo potere alla pienezza; loro quindi

fece di questo segno la sua esaltazione e il Capricorno la sua depressione.

Marte, che per natura è infuocato e lo è ancora di più nel Capricorno

perché in esso è il sud più lontano, naturalmente ha ricevuto il Capricorno come suo

esaltazione, in contrasto con Giove, e Cancro come la sua depressione.

Venere, tuttavia, poiché è umida per natura e aumenta il suo proprio

alimenta ancora di più in Pesci, dove è l'inizio della primavera umida

indicato. ha la sua esaltazione in Pesci e la sua depressione in Vergine.

Il mercurio, al contrario, dal momento che è arier, al contrario è naturalmente esaltato,

per così dire, in Vergine, in cui l'autunno secco è indicato ed è depresso

in Pesci.

20. Della disposizione dei termini.

Per quanto riguarda i termini, sono in circolazione due sistemi; il primo è

l'Egiziano, che è principalmente basato sul governo delle case, e

il secondo il Caldeo, appoggiato al governo delle triplicità.

Ora il sistema egiziano dei termini comunemente accettati non lo fa affatto

preservare la coerenza dell'ordine o della quantità individuale. Per in

il primo posto, in materia di ordine, a volte hanno assegnato il

primo posto ai signori delle case e di nuovo a quelli delle triplicità,

e talvolta anche ai signori delle esaltazioni. Ad esempio, se lo è

vero che hanno seguito le case, perché hanno assegnato

precedenza a Saturno, diciamo, in Bilancia, e non a Venere, e perché a Giove

in Ariete e non su Marte? E se seguono le triplicità, perché hanno

dato a Mercurio, e non a Venere, il primo posto nel Capricorno? O se lo è

esaltazioni, perché dare a Marte, e non a Giove, la precedenza in Cancro; e se

hanno rispetto per i pianeti che hanno il maggior numero di questi

Pagina 32

qualifiche, perché hanno assegnato il primo posto in Acquario a Mercurio,

che ha solo la sua triplicità lì, e non a Saturno, perché è sia la casa
e la triplicità di Saturno? O perché hanno dato a Mercury il primo posto in

Capricorno, dal momento che non ha alcun rapporto di governo con il segno? Uno

troverebbe lo stesso tipo di cose nel resto del sistema.

In secondo luogo, il numero dei termini non ha manifestamente coerenza; per il

numero derivato per ciascun pianeta dall'aggiunta dei suoi termini in tutto il

segni, in base ai quali dicono che i pianeti assegnano anni di vita,

non fornisce argomenti adatti o accettabili. Ma anche se facciamo affidamento sul

numero derivato da questa somma, in conformità con il diritto

rivendicazione degli egiziani, la somma sarebbe trovata la stessa, anche se il

gli importi, segno per segno, possono essere frequentemente modificati in vari modi. E per quanto riguarda

l'affermazione speciosa e sofisticata su di loro che lo stesso tentativo

fare, cioè che i tempi assegnati a ciascun singolo pianeta dal

il programma delle ascensioni in tutti i climi si sommano a questa stessa somma, è falso.

Perché, in primo luogo, seguono il metodo comune, basato uniformemente

aumenti progressivi nelle ascensioni, che non è nemmeno vicino al

verità. Con questo schema avrebbero ciascuno dei segni Vergine e Bilancia,

sul parallelo che attraversa il basso Egitto, sale in 38 1/3 volte,

e Leo e Scorpione ciascuno in 35, anche se è dimostrato dalle tabelle che

questi ultimi salgono in più di 35 volte e la Vergine e la Bilancia in meno.

Inoltre, coloro che hanno cercato di stabilire questa teoria anche così

non sembrano seguire il numero generalmente accettato di termini e lo sono

costretti a fare molte false dichiarazioni e ne hanno persino fatto uso

parti frazionarie di frazioni nello sforzo di salvare la loro ipotesi, che, come

abbiamo detto, non è di per sé vero.

Tuttavia, i termini generalmente accettati sull'autorità dell'antico

la tradizione è data nel modo seguente:

Termini secondo gli egiziani.

Ariete: Giove = 6; Venere = 6; Merkur = 8; Marte = 5; Saturno = 5;

Toro: Venere = 8; Merkur = 6; Giove = 8; Saturno = 5; Marte = 3;

Gemelli: Merkur = 6; Giove = 6; Venere = 5; Marte = 7; Saturno = 6;

Pagina 33

Cancro: Marte = 7; Venere = 6; Merkur = 6; Giove = 7; Saturno = 4;


Leone: Giove = 6; Venere = 5; Saturno = 7; Merkur = 6; Marte = 6;

Vergine: Merkur = 7; Venere = 10; Giove = 4; Marte = 7; Saturno = 2;

Bilancia: Saturno = 6; Merkur = 8; Giove = 7; Venere = 7; Marte = 2;

Scorpione: Marte = 7; Venere = 4; Merkur = 8; Giove = 5; Saturno = 6;

Sagittario: Giove = 12; Venere = 5; Merkur = 4; Saturno = 5; Marte = 4;

Capricorno: Merkur = 7; Giove = 7; Venere = 8; Saturno = 4; Marte = 4;

Acquario: Merkur = 7; Venere = 6; Giove = 7; Marte = 5; Saturno = 5;

Pesci: Venere = 12; Giove = 4; Merkur = 3; Marte = 9; Saturno = 2;

21. Secondo i caldei.

Il metodo caldeo prevede una sequenza, semplice, certo, e altro ancora

plausibile, anche se non così autosufficiente rispetto al governo di

i triangoli e la disposizione della quantità, in modo che, tuttavia, uno

potrebbe facilmente capirli anche senza un diagramma. Per nel primo

triplicità, Ariete, Leone e Sagittario, che ha con loro lo stesso

divisione per segni come con gli egiziani, il signore della triplicità, Giove,

è il primo a ricevere termini, poi il signore del prossimo triangolo, Venere, il prossimo

il signore del triangolo dei Gemelli, Saturno e Mercurio, e infine il

signore della triplicità rimanente, Marte. Nella seconda triplicità, Toro,

Vergine e Capricorno, che ha ancora la stessa divisione per segni, Venere

è prima, poi Saturno, e ancora Mercurio, dopo questi Marte, e infine

Giove. Questa disposizione in generale si osserva anche nei restanti due

Pagina 34

ternari. Dei due signori della stessa triplicità, tuttavia, Saturno e

Mercurio, di giorno Saturno occupa il primo posto nell'ordine di proprietà, di

notte Mercurio. Anche il numero assegnato a ciascuno è una questione semplice. Per

affinché il numero di termini di ciascun pianeta possa essere inferiore di Uno

grado rispetto al precedente, per corrispondere all'ordine decrescente in

quale primo posto è assegnato, assegnano sempre 8 ° al primo, 7 ° al

secondo, 6 ° al terzo, 5 ° al quarto e 4 ° all'ultimo; quindi il 30 ° di a

il segno è inventato. La somma del numero di gradi così assegnati a Saturno

è 78 di giorno e 66 di notte, a Giove 72, a Marte 69, a Venere 75, a

Mercurio 66 di giorno e 78 di notte; il totale è di 360 gradi.


Ora di questi termini quelli che sono costituiti dal metodo egiziano

sono, come abbiamo detto, più meritevoli di credibilità, sia perché nella forma in

che sono stati raccolti dagli scrittori egiziani che hanno per loro

l'utilità è stata considerata degna di nota, e perché per la maggior parte il

gradi di questi termini sono coerenti con i presepi che sono stati

registrati da loro come esempi. Come questi stessi scrittori, tuttavia, da nessuna parte

spiegare la loro disposizione o il loro numero, il loro mancato accordo in un

l'account del sistema potrebbe diventare un oggetto di sospetto e a

oggetto di critiche. Recentemente. tuttavia, ci siamo imbattuti in un antico

manoscritto, molto danneggiato, che contiene un aspetto naturale e coerente

spiegazione del loro ordine e numero, e allo stesso tempo dei gradi

riportato nelle suddette natività e i numeri indicati nel

le somme sono state trovate per essere d'accordo con la tabulazione degli antichi. Il

hook era molto lungo nell'espressione ed eccessivo nella dimostrazione, e

il suo stato danneggiato ha reso difficile la lettura, in modo da riuscire a malapena a farsi un'idea

del suo scopo generale; anche quello, nonostante l'aiuto offerto da

tabulazioni dei termini, meglio conservate perché poste al

fine del libro. In ogni caso lo schema generale di assegnazione delle condizioni

è come segue. Per la loro disposizione all'interno di ogni segno, le esaltazioni,

triplica e le case vengono prese in considerazione. Per, generalmente

parlando, la stella che ha due sovrani di questo tipo nello stesso segno è

al primo posto, anche se può essere malefico. Ma ovunque questo

la condizione non esiste, i pianeti malefici sono sempre posti per ultimi, e

prima i signori dell'esaltazione, poi i signori della triplicità e poi

quelli della casa, seguendo l'ordine dei segni. E di nuovo in ordine,

quelli che hanno due signorie ciascuno sono preferiti a quello che ha ma

uno nello stesso segno. Poiché i termini non sono assegnati ai luminari,

tuttavia, il Cancro e il Leone, le case del sole e della luna, sono assegnati a

i pianeti malefici perché privati della loro quota nel

ordine, Cancro su Marte e Leone su Saturno; in questi l'ordine appropriato

sono conservati. Per quanto riguarda il numero dei termini, quando non viene trovata alcuna stella

con due prerogative, nel segno stesso o in quelle che lo seguono


all'interno del quadrante, vi sono assegnati a ciascuno dei pianeti beneficiari,

cioè a Giove e Venere, 7 °; al malefico, Saturno e Marte, 5 °

ogni; e a Mercurio, che è comune, 6 °; in modo che il totale sia di 30 °. Ma

Pagina 35

poiché alcuni hanno sempre due prerogative solo per Venere diventa il

sovrano della triplicità del Toro, poiché la luna non partecipa al

termini che vengono dati a ciascuno di quelli in tali condizioni, sia esso

nello stesso segno o nei seguenti segni all'interno del quadrante, uno in più

grado; questi erano contrassegnati da punti. Ma i gradi aggiunti per il doppio

le prerogative sono tolte alle altre, che ne hanno solo una e

in generale, da Saturno e Giove a causa della loro lentezza

movimento. questi termini sono i seguenti:

Termini secondo Tolomeo.

Ariete: Giove = 6; Venere = 8; Merkur = 7; Marte = 5; Saturno = 4;

Toro: Venere = 8; Merkur = 7; Giove = 7; Saturno = 2; Marte = 6;

Gemelli: Merkur = 7; Giove = 6; Venere = 7; Marte = 6; Saturno = 4;

Cancro: Marte = 6; Giove = 7; Merkur = 7; Venere = 7; Saturno = 3;

Leone: Giove = 6; Merkur = 7; Saturno = 6; Venere = 6; Marte = 5;

Vergine: Merkur = 7; Venere = 6; Giove =; Saturno = 6; Marte = 6;

Bilancia: Saturno = 6; Venere = 5; Merkur = 5; Giove = 8; Marte = 6;

Scorpione: Marte = 6; Venere = 7; Giove = 8; Merkur = 6; Saturno = 3;

Sagittario: Giove = 8; Venere = 6; Merkur = 5; Saturno = 6; Marte = 5;

Capricorno: Venere = 6; Merkur = 6; Giove = 7; Saturno = 6; Marte = 5;

Pagina 36

Acquario: Saturno = 6; Merkur = 6; Venere = 8; Giove = 5; Marte = 5;

Pesci: Venere = 8; Giove = 6; Merkur = 6; Marte = 5; Saturno = 5;

22. 0f Posti e gradi.

Alcuni hanno reso divisioni di governo ancora più fini di queste, usando il

termini "luoghi" e "gradi". Definendo "luogo" come la dodicesima parte di un segno,

o 2 1/2 °, assegnano il dominio su di loro ai segni in ordine.

Altri seguono altri ordini illogici; e di nuovo assegnano ogni "laurea"

dall'inizio a ciascuno dei pianeti di ciascun segno secondo


l'ordine dei termini caldei. Queste questioni, poiché sono solo plausibili

e non argomenti naturali, ma piuttosto infondati, a loro favore, noi

deve omettere. Quanto segue, tuttavia, su cui vale la pena soffermarsi,

non passeremo, vale a dire, che è ragionevole calcolare il

inizi dei segni anche dagli equinozi e dai solstizi, in parte

perché gli scrittori lo rendono abbastanza chiaro, e in particolare perché

nelle nostre precedenti dimostrazioni osserviamo che la loro natura, i loro poteri e

le familiarità prendono la loro causa dall'inizio solstiziale ed equinoziale-

luoghi e da nessun'altra fonte. Perché se si ipotizzano altri luoghi di partenza,

o saremo costretti a non usare più la natura dei segni per

pronostici o, se li usiamo, per essere in errore, poiché gli spazi del

lo zodiaco a cui impiantano i loro poteri nei pianeti passerebbe quindi

altri e si alienano.

23. Di volti, carri e simili.

Tali, quindi, sono le affinità naturali delle stelle e i segni del

zodiaco. Si dice che i pianeti siano nella loro "faccia giusta" quando un individuo

il pianeta mantiene al sole o alla luna lo stesso aspetto che deve avere la sua casa

le loro case; come, ad esempio, quando Venere è in sestile con i luminari,

purché sia occidentale al sole e orientale alla luna, in

in conformità con la disposizione originale delle loro case. Si dice che

Pagina 37

essere nei loro "carri" e "troni" e simili quando accadono

avere familiarità in due o più dei suddetti modi con i luoghi in

che si trovano; perché allora il loro potere è maggiormente aumentato in

efficacia mediante la somiglianza e la cooperazione della proprietà affine di

i segni che li contengono. Dicono di "rallegrarsi" quando, anche se

i segni contenenti non hanno familiarità con le stelle stesse,

tuttavia ce l'hanno con le stelle della stessa setta; in questo caso il

la simpatia sorge meno direttamente. Condividono, tuttavia, nella somiglianza nel

stessa strada; proprio come, al contrario, quando si trovano in regioni aliene

appartenente alla setta opposta, gran parte del loro potere proprio è

paralizzato, perché il temperamento che deriva dalla dissomiglianza di


i segni producono una natura diversa e adulterata.

24. Delle applicazioni e separazioni e il

Altri poteri.

In generale, quelli che precedono si dice "si applicano" a quelli che seguono,

e quelli che seguono per essere "separati" da quelli che precedono, quando il

l'intervallo tra loro non è eccezionale. Si ritiene che tale relazione esista

se accade per congiunzione corporea o attraverso uno dei

aspetti tradizionali; tranne che per quanto riguarda le applicazioni corporee

e separazioni dei corpi celesti è utile anche per osservare i loro

latitudini, affinché possano essere accettati solo quei passaggi che lo sono

trovato per essere dalla stessa parte dell'eclittica. Nel caso di domande e

la separazione per aspetto, tuttavia, tale pratica è superflua, perché tutto

i raggi cadono sempre e allo stesso modo convergono da ogni direzione sullo stesso

punto, cioè il centro della terra.

Da tutto ciò, quindi, è facile vedere che la qualità di ciascuna delle stelle

deve essere esaminato con riferimento sia al suo carattere naturale che a

quello anche dei segni che lo includono, o similmente dal suo carattere

aspetti del sole e degli angoli, nel modo che abbiamo spiegato.

Il loro potere deve essere determinato, in primo luogo, dal fatto che essi

sono orientali e si aggiungono al loro giusto movimento - per allora lo sono

più potente - o occidentale e decrescente di velocità, per allora loro

l'energia è più debole. Secondo, deve essere determinato dalla loro posizione

rispetto all'orizzonte; perché sono più potenti quando sono a metà

paradiso o si avvicina ad esso, e secondo quando sono esattamente sul

orizzonte o nel luogo succedente; il loro potere è maggiore quando sono dentro

l'oriente, e meno quando culminano sotto la terra o sono in alcuni

Pagina 38

altro aspetto all'oriente; se non hanno alcun aspetto per l'oriente loro

sono completamente impotenti.

LIBRO II.

1. produzione.

CONSIGLIAMO che finora abbiamo fornito di più in breve


dettagli importanti dell'esposizione tabellare necessari per l'indagine

pronostici particolari. Aggiungiamo ora nella sequenza corretta il

le procedure per trattare in dettaglio le questioni che rientrano nel

limiti di possibilità di questo tipo di pronostico, mantenendosi ovunque per

il metodo naturale di esposizione.

Poiché, quindi, la prognosi con mezzi astronomici è divisa in due

parti grandi e principali, e poiché la prima e più universale è quella

che riguarda intere razze, paesi e città, che è chiamato generale,

e la seconda e più specifica è quella relativa ai singoli uomini,

che si chiama genetlialogico, riteniamo opportuno trattare per primo il

divisione generale, perché tali questioni sono naturalmente influenzate da una maggiore

e cause più potenti di eventi particolari. E dal momento che più debole

la natura cede sempre al più forte e il particolare cade sempre sotto

in generale, sarebbe assolutamente necessario per coloro che intendono un

indagine su un singolo individuo molto prima di aver compreso il

considerazioni più generali.

Della stessa indagine generale, una parte, ancora una volta, si trova a riguardare l'intera

paesi e una parte che riguarda le città; e inoltre, una parte si occupa di

condizioni più grandi e periodiche, come guerre, carestie, pestilenze,

terremoti, diluvi e simili; e un altro con il minore e di più

occasionali, come ad esempio i cambiamenti di temperatura nelle stagioni di

l'anno e le variazioni dell'intensità delle tempeste, del caldo e dei venti, o

di raccolti buoni e cattivi, e così via. Ma in ognuno di questi casi, così com'è

ragionevole, procedura, da interi paesi e da più importante

le condizioni sono preferite, per lo stesso motivo di prima. E poiché nel

esame di queste domande sono prese in particolare queste due cose

in considerazione, la familiarità dei segni dello zodiaco e anche del

stelle con i vari climi e il significato dei corpi celesti in

Pagina 39

le proprie regioni proprie in un dato momento, manifestate attraverso l'eclittica

congiunzioni tra sole e luna e transiti dei pianeti al sorgere

e nei loro periodi fissi, spiegheremo innanzitutto la ragione naturale


per le suddette simpatie, e allo stesso tempo brevemente esaminare il

peculiarità fisiche ed etiche generalmente osservate come appartenenti al tutto

nazioni, che non sono estranee al carattere naturale delle stelle e dei segni

che gli sono familiari.

2. Delle caratteristiche degli abitanti della

Climi generali.

La delimitazione delle caratteristiche nazionali è stabilita in parte dal tutto

paralleli e angoli, attraverso la loro posizione rispetto all'eclittica e alla

sole. Per mentre la regione in cui abitiamo si trova in una delle zone settentrionali

quarti; le persone che vivono sotto i paralleli più meridionali, cioè

quelli dall'equatore al tropico estivo, poiché hanno il sole sopra

le loro teste e ne sono bruciate, hanno pelli nere e folti capelli lanosi,

sono contratti in forma e ridotti in statura, sono sanguigni di natura,

e nelle abitudini sono per lo più selvaggi perché le loro case lo sono

continuamente oppresso dal calore; li chiamiamo con il nome generale

Etiopi. Non solo li vediamo in questa condizione, ma allo stesso modo

osservare che il loro clima e gli animali e le piante della loro regione

chiaramente dare prova di questa cottura al sole.

Quelli che vivono sotto i paralleli più settentrionali, quelli, intendo, chi

hanno gli Orsi sopra le loro teste, poiché sono molto lontani dallo zodiaco

e il calore del sole, quindi, vengono raffreddati; ma perché hanno un

più ricca percentuale di umidità, che è più nutriente e non c'è

sfiniti dal calore, sono bianchi di carnagione, capelli lisci, alti e

ben nutrito e un po 'freddo per natura; anche questi sono selvaggi

le loro abitudini, perché le loro dimore sono continuamente fredde. Il

carattere invernale del loro clima, delle dimensioni delle loro piante e della natura selvaggia

dei loro animali sono in accordo con queste qualità. Chiamiamo anche questi uomini,

con un nome generico, Sciti.

Gli abitanti della regione tra il tropico estivo e gli Orsi,

tuttavia, poiché il sole non è né direttamente sopra le loro teste né lontano

ai suoi transiti di mezzogiorno, condivide l'equa temperatura dell'aria, che

varia, certo, ma non ha cambiamenti violenti da caldo a freddo. Loro sono


quindi di colore medio, di bassa statura, di natura equa, vivo

Pagina 40

si avvicinano e sono civili nelle loro abitudini. Il più meridionale di loro

sono in genere più accorti e inventivi, e meglio versati nel

conoscenza delle cose divine perché il loro zenit è vicino allo zodiaco e

ai pianeti che ruotano su di esso. Attraverso questa affinità gli uomini stessi

sono caratterizzati da un'attività dell'anima sagace,

investigativo e adatto per perseguire le scienze specificamente chiamate

matematico. Di loro, ancora una volta, il gruppo orientale è più maschile,

vigoroso di anima e franco in tutte le cose, perché uno dovrebbe ragionevolmente

supponiamo che l'oriente partecipi della natura del sole. Questa regione

perciò è diurno, maschile e destrorso, proprio come noi osserviamo

che anche tra gli animali si adattano meglio le loro parti di destra

forza e vigore. Quelli a ovest sono più femminili, più morbidi dell'anima,

e segreto, perché questa regione, di nuovo, è lunare, perché è sempre nel

a ovest che emerge la luna e fa la sua comparsa dopo la congiunzione.

Per questo motivo sembra essere un clima notturno, femminile e, in

contrasto con l'oriente, mancino.

E ora in ciascuna di queste regioni generali determinate condizioni speciali di

ne derivano naturalmente carattere e costumi. Allo stesso modo, nel caso del

clima, anche all'interno delle regioni che sono generalmente considerate calde, fredde,

o temperato, alcune località e paesi hanno peculiarità speciali di

eccesso o carenza a causa della loro situazione, altezza, mancanza o

adiacenza; e ancora, poiché alcuni popoli sono più propensi all'equitazione

perché il loro è un paese semplice, o alla marineria perché vivono vicini

al mare, o alla civiltà a causa della ricchezza del loro suolo, così anche

scopriremmo tratti speciali in ciascuno derivanti dal naturale

familiarità dei loro particolari climi con le stelle nei segni del

zodiaco. Anche questi tratti sarebbero generalmente presenti, ma non in

ogni individuo. Dobbiamo quindi trattare sommariamente l'argomento in tal senso

per quanto possa essere utile ai fini di particolari indagini.

3. Delle familiarità tra Paesi e


Triplicità e stelle.

Ora delle quattro formazioni triangolari riconosciute nello zodiaco, come noi

ho mostrato sopra, quello che consiste in Ariete, Leone e Sagittario

nord-ovest, ed è principalmente dominato da Giove a causa del

vento da nord, ma Marte si unisce al suo governo a causa del sud-ovest

vento. Ciò che è composto da Toro, Vergine e Capricorno è a sud

orientale, e di nuovo è governata principalmente da Venere a causa del sud

vento, ma congiuntamente da Saturno a causa del vento orientale. L'unico

Pagina 41

costituito da Gemelli, Bilancia e Acquario è a nord-est ed è governato

principalmente da Saturno a causa del vento orientale e congiuntamente da Giove

a causa del vento del nord. Il triangolo di Cancro, Scorpione e Pesci è

sud-ovest ed è governata principalmente, a causa del vento occidentale, da

Marte, a cui si unisce Venus come sovrano a causa del vento del sud.

Poiché è così, e poiché il nostro mondo abitato è diviso in quattro quarti,

uguale in numero ai triangoli, ed è diviso latitudinalmente dal nostro mare

dallo stretto di Ercole al Golfo di Isso e alle montagne

cresta adiacente ad est, e da questi il suo sud e nord

le porzioni sono separate e in longitudine dal Golfo Persico, l'Egeo

Mare, il Ponto e il Lago Maeotis, per cui l'est e l'ovest

le porzioni sono separate, sorgono quattro quarti e queste concordano

posizione con i triangoli. Il primo quarto si trova nel nord-ovest del

tutto il mondo abitato; abbraccia la Gallia celtica e noi gli diamo il generale

nome Europa. Di fronte questo è il quartiere sud-orientale; ciò comprende

Etiopia orientale, che sarebbe chiamata la parte meridionale della Grande Asia.

Ancora una volta, il quartiere nord-orientale di tutto il mondo abitato è quello

che contiene Scizia, che è anche la parte settentrionale della Grande

Asia; e il quarto opposto a questo e verso il vento sud-ovest, il

quarto dell'Etiopia occidentale, è quello che chiamiamo con il termine generale

Libia.

Ancora una volta, di ciascuno dei suddetti quarti le parti che sono poste più vicine

al centro del mondo abitato sono posti in modo contrario con


rispetto ai quartieri circostanti, così come lo sono gli ultimi a confronto

con il mondo intero; e poiché il quartiere europeo si trova nel nord-

ad ovest di tutto il mondo, le parti attorno al centro, a cui sono alleati

l'angolo opposto, ovviamente, sono situati nella parte sud-est del

trimestre. Lo stesso vale per gli altri quartieri, in modo che ciascuno di essi lo sia

in relazione a due triangoli situati in posizione opposta; per mentre le altre parti sono

in armonia con l'inclinazione generale del quartiere, le porzioni al

il centro [del mondo] condivide la familiarità con l'inclinazione opposta,

e, ancora, delle stelle che governano nei loro triangoli, in tutte le altre

domini che governano da soli, ma nelle parti intorno al centro del mondo

allo stesso modo l'altro gruppo, e inoltre Mercurio, perché è a metà strada

tra e comune alle due sette.

In base a tale accordo, il resto del primo trimestre, con il quale

significa il quartiere europeo, situato nel nord-ovest dell'abitato

mondo, ha familiarità con il triangolo nord-occidentale, Ariete, Leone e

Sagittario, ed è governato, come ci si aspetterebbe, dai signori del

triangolo, Giove e Marte, occidentale. In termini di intere nazioni queste

le parti sono costituite dalla Gran Bretagna, (Transalpine) Gallia, Germania, Bastarnia, Italia,

Pagina 42

(Cisalpina) Gallia, Puglia, Sicilia, Tirrenia, Celtica e Spagna. Come una

potrebbe aspettarsi, è la caratteristica generale di queste nazioni, a causa di

la predominanza del triangolo e delle stelle che si uniscono nella sua

governo, essere indipendente, amante della libertà, appassionato di armi, operoso,

molto bellicoso, con qualità di comando, pulito e magnanimo.

Tuttavia, a causa dell'aspetto occidentale di Giove e Marte, e

inoltre perché le prime parti del suddetto triangolo sono maschili

e le ultime parti femminili, sono senza passione per le donne e

guardare in basso i piaceri dell'amore, ma sono meglio soddisfatti di e

più desideroso di associazione con gli uomini. E non considerano l'atto come a

disonore per il divoratore, né effettivamente diventano effettivamente effeminati

e morbido quindi, perché la loro disposizione non è perversa, ma loro

mantengono nelle loro anime virilità, disponibilità, buona fede, amore per i parenti,
e benevolenza. Di questi stessi paesi la Gran Bretagna, (Transalpine) Gallia,

La Germania e Bastarnia hanno una maggiore familiarità con Ariete e Marte.

Pertanto per la maggior parte i loro abitanti sono più feroci, più testardi,

e bestiale. Ma l'Italia, la Puglia, la (Cisalpina) Gallia e la Sicilia hanno il loro

familiarità con Leone e il sole; pertanto queste persone sono di più

magistrale, benevolo e cooperativo. Tyrrhenia, Celtica e Spagna lo sono

soggetto a Sagittario e Giove, da cui la loro indipendenza, semplicità,

e amore per la pulizia. Le parti di questo quartiere che si trovano circa

il centro del mondo abitato, Tracia, Macedonia, Illiria, Hellas,

Acaia, Creta e anche le Cicladi e le regioni costiere dell'Asia

Minori e Cipro, che si trovano nella parte sud-est del tutto

quarto, hanno inoltre familiarità con il triangolo sud-orientale, Toro,

Vergine e Capricorno e i suoi co-sovrani Venere, Saturno e Mercurio. Come

di conseguenza gli abitanti di quei paesi vengono resi conformi

con questi pianeti e sia nel corpo che nell'anima sono più mescolati

costituzione. Anche loro hanno qualità di comando e sono nobili e

indipendente, a causa di Marte; sono amanti della libertà e autogoverno,

democratica e frammentaria della legge, attraverso Giove; amanti della musica e di

apprendendo, appassionato di concorsi e fegati puliti, attraverso Venere; sociale, amichevole

agli estranei, amanti della giustizia, appassionati di lettere e molto efficaci nell'eloquenza,

attraverso mercurio; e sono particolarmente dipendenti dalle prestazioni di

misteri, a causa dell'aspetto occidentale di Venere. E ancora, parte per parte,

quelli di questo gruppo che vivono nelle Cicladi e sulle rive dell'Asia

I minori e Cipro conoscono meglio il Toro e Venere. Per questo

motivo per cui sono, nel complesso, lussuosi, puliti e attenti ai loro

corpi. Gli abitanti di Hellas, Acaia e Creta, tuttavia, hanno un

familiarità con la Vergine e Mercurio, e sono quindi migliori nel ragionamento,

e appassionato di apprendimento, ed esercitano l'anima preferendo il corpo.

I macedoni, i traci e gli illiri hanno familiarità con

Capricorno e Saturno, in modo che, sebbene siano acquisitivi, non lo sono

mite di natura, né sociale nelle loro istituzioni.

Del secondo trimestre, che abbraccia la parte meridionale della Grande Asia,
Pagina 43

le altre parti, tra cui India, Ariana, Gedrosia, Parthia, Media, Persia,

Babilonia, Mesopotamia e Assiria, che si trovano nel sud

a est di tutto il mondo abitato, come potremmo presumere, siamo familiari

il triangolo sud-orientale, Toro, Vergine e Capricorno, e lo sono

governato da Venere e Saturno in aspetti orientali. Quindi uno vorrebbe

scoprire che le nature dei loro abitanti si conformano ai temperamenti

governato da tali sovrani; poiché venerano la stella di Venere sotto il nome

di Iside e quello di Saturno come Mitra Helios. Molti di loro, a, divino

eventi futuri; e tra questi esiste la pratica della consacrazione

gli organi genitali a causa dell'aspetto delle suddette stelle, che è di

natura generativa. Inoltre, sono ardenti, concupiscenti e inclini a

i piaceri dell'amore; attraverso l'influenza di Venere sono ballerini e

saltatori e appassionato di ornamento, e attraverso quello di Saturno lussuoso

fegati. Svolgono i loro rapporti con le donne apertamente e non in segreto,

a causa dell'aspetto orientale dei pianeti, ma trattenendo tale detestazione

rapporti con i maschi. Per questi motivi, molti di loro generano bambini

le loro stesse madri, e fanno l'omaggio al seno, a causa del

sorgere mattutino dei pianeti e a causa del primato del cuore,

che è simile alla potenza del sole. Per il resto, lo sono in genere

lussuoso e

effeminato in

indossare

ornamento,

e in tutto

abitudini relative

al corpo,

per colpa di

Venere. Nel

le loro anime

e dal loro

predilezione
loro sono

magnanimo,

nobile e

guerriera,

a causa del

familiarità di

Saturno

orientale. Parte

da parte, ancora una volta,

Partia, Media e Persia hanno una familiarità più stretta con Toro e Venere;

quindi i loro abitanti usano abiti ricamati, che coprono i loro

tutto il corpo tranne il seno, e sono generalmente lussuosi

e pulito. Babilonia, Mesopotamia e Assiria sono familiari alla Vergine e

Mercurio, e quindi lo studio della matematica e l'osservazione dei cinque

i pianeti sono tratti speciali di questi popoli. India, Ariana e Gedrosia hanno

Pagina 44

familiarità con Capricorno e Saturno; quindi gli abitanti di questi

i paesi sono brutti, sporchi e bestiali. Le restanti parti del

quartiere, situato al centro del mondo abitato, Idumaea, Coelê

Siria, Giudaca, Fenicia, Caldea, Orchinia e Arabia Felix, che sono

situato verso nord-ovest dell'intero quartiere, hanno ulteriori

familiarità con il triangolo nord-occidentale, Ariete, Leone e Sagittario,

e, inoltre, hanno come co-sovrani Giove, Marte e Mercurio. Perciò

questi popoli sono, rispetto agli altri, più dotati nel commercio e

scambio; sono codardi più senza scrupoli, spregevoli, insidiosi,

servile, e in generale volubile, a causa dell'aspetto delle stelle

menzionato. Di questi, ancora una volta, gli abitanti di Coelê Siria, Idumaea e

La Giudea conosce meglio l'Ariete e Marte, e quindi questi

i popoli sono in generale audaci, senza Dio e intriganti. I fenici,

I Caldei e gli Orchiniani hanno familiarità con il Leone e il sole, quindi

sono più semplici, gentili, dipendenti dall'astrologia e al di là di tutti gli uomini

adoratori del sole. Gli abitanti di Arabia Felix sono familiari


Sagittario e Giove; questo spiega la fertilità del paese, in

in accordo con il suo nome, la sua moltitudine di spezie e la sua grazia

abitanti e il loro spirito libero nella vita quotidiana, negli scambi e negli affari.

Del terzo trimestre, che comprende la parte settentrionale della Grande Asia, il

altre parti, abbracciando Hyrcania, Armenia, Matiana, Bactriana, Casperia,

Serica, Sauromatica, Oxiana, Sogdiana e le regioni del nord-est

del mondo abitato, hanno familiarità con il triangolo nord-orientale,

Gemelli, Bilancia e Acquario e, come ci si potrebbe aspettare, sono governati da

Saturno e Giove in aspetto orientale. Quindi gli abitanti di questi

le terre adorano Giove e Saturno, hanno molte ricchezze e oro, e lo sono

in modo pulito e apparentemente nella loro vita, imparato e adepti in materia di

la religione, giusta e liberale nelle maniere, nobile e nobile nell'anima, odiatori del male,

e affettuosi e pronti a morire per i loro amici in una causa giusta e santa.

Loro sono. dignitosi e puri nelle loro relazioni sessuali, sontuosi nel vestire,

gentile e magnanimo; queste cose in generale sono causate da

Saturno e Giove in aspetti orientali. Di queste nazioni, ancora una volta, Hyreania,

Armenia e Matiana hanno una familiarità più stretta con Gemelli e Mercurio;

sono di conseguenza più facilmente mescolati e inclini alla mascalzone.

Bactriana, Casperia e Serica sono pelle di Bilancia e Venere, in modo che la loro

i popoli sono ricchi e seguaci delle Muse e più lussuosi. Il

le regioni di Sauromatica, Oxiana e Sogdiana hanno familiarità con

Acquario e Saturno; queste nazioni quindi sono più ungentle, sterili,

e bestiale. Le restanti parti di questo quartiere, che si trovano vicino al

centro del mondo abitato, Bitinia, Frigia, Colchica, Siria,

Commagenê, Cappadocia, Lydia, Lycia, Cilicia e Pamphylia, da allora

sono situati nel sud-ovest del quartiere, hanno inoltre familiarità

con il quartiere sudoccidentale, Cancro, Scorpione e Pesci, e il loro co-

i governanti sono Marte, Venere e Mercurio; quindi quelli che vivono in questi

i paesi in genere adorano Venere come la madre degli dei, chiamandola

Pagina 45

con vari nomi locali e Marte come Adone, a cui di nuovo danno

altri nomi e celebrano in loro onore alcuni misteri


accompagnato da lamenti: sono estremamente depravati .. servili,

laborioso, mascalzone, si trovano in spedizioni mercenarie, saccheggi e

prendere prigionieri, asservire i propri popoli e impegnarsi in distruttivi

guerre. E a causa della giunzione di Marte e Venere in Oriente, da allora

Marte è esaltato nel Capricorno, un segno del triangolo di Venere, e Venere in

Pesci, un segno del triangolo di Marte, accade che le loro donne mostrino

buona volontà ai loro mariti; sono affettuosi, proprietari di case,

diligente, disponibile e sotto tutti gli aspetti laborioso e obbediente. Di questi

i popoli, ancora una volta, vivono in Bitinia, Frigia e Colchica

strettamente familiare al Cancro e alla luna; quindi gli uomini sono in generale

cauto e obbediente, e la maggior parte delle donne, attraverso l'influenza di

l'aspetto orientale e maschile della luna è virile, dominante e

bellicosi, come le Amazzoni, che evitano il commercio con gli uomini, amano le armi e

fin dall'infanzia rendono maschili tutte le loro caratteristiche femminili, tagliandole

dal loro seno destro per il bene delle esigenze militari e per scoprire queste parti

nella linea di battaglia, al fine di mostrare l'assenza di femminilità nella loro

nature. Le persone di Siria, Commagenê e Cappadocia sono familiari

Scorpione e Marte; quindi molta audacia, furberia, tradimento e

laboriosità si trovano tra loro. La gente di Lidia, Cilicia e

La Panfilia ha familiarità con Pesci e Giove; questi di conseguenza lo sono

più ricchi, commerciali, sociali, liberi e affidabili nelle loro compattazioni.

Del restante quarto, che include ciò che viene chiamato dal comune

nome Libia, le altre parti, tra cui Numidia, Cartagine, Africa,

Fazania, nasamonite, garamantica, mauritania, gaetulia, metagonite,

e le regioni situate a sud-ovest del mondo abitato, lo sono

imparentato per familiarità con il triangolo sud-occidentale, Cancro, Scorpione e

Pesci, e di conseguenza sono governati da Marte e Venere in aspetto occidentale.

Per questo motivo colpisce la maggior parte degli abitanti, a causa di quanto sopra

giunzione di questi pianeti, governata da un uomo e una moglie che sono propri

fratello e sorella, l'uomo che governa gli uomini e la donna le donne;

e viene mantenuta una successione di questo tipo. Sono estremamente ardenti e

disposti a commerciare con le donne, in modo che anche i loro matrimoni lo siano
provocato da un rapimento violento, e spesso i loro re si divertono

jus primae noctis con le spose, e tra alcuni di loro sono le donne

comune a tutti gli uomini. Amano abbellire se stessi e cingersi

se stessi con ornamenti femminili, attraverso l'influenza di Venere;

attraverso quello di Marte, tuttavia, sono virili di spirito, mascalzoni, maghi,

impostori, ingannatori e spericolati. Di queste persone, ancora una volta, gli abitanti

di Numidia, Cartagine e Africa sono più familiari con il cancro e

la luna. Sono quindi sociali, commerciali e vivono alla grande

abbondanza. Coloro che abitano Metagonite, Mauritania e Gactulia lo sono

familiare a Scorpione e Marte; sono di conseguenza più feroci e molto

guerrieri, mangiatori di carne, molto sconsiderati e sprezzanti della vita a un simile

Pagina 46

fino a non risparmiarci a vicenda. Coloro che vivono in Fazania,

La nasamonite e la Garamantica sono familiari a Pesci e Giove; quindi

sono liberi e semplici nei loro personaggi, disposti a lavorare, intelligenti,

in modo pulito e indipendente, come regola generale, e sono adoratori di

Giove come Ammon. Le restanti parti del quartiere, che sono situate

vicino al centro del mondo abitato, Cirenaica, Marmarica, Egitto,

Tebais, l'Oasi, Troglodytica, Arabia, Azania e Medio Etiopia,

che si affacciano a nord-est dell'intero quartiere, ne hanno un ulteriore

familiarità con il triangolo nord-orientale Gemelli, Bilancia e Acquario,

e quindi hanno come co-sovrani Saturno e Giove e, inoltre,

Mercurio. Di conseguenza quelli che vivono in questi paesi, perché tutti

in comune, per così dire, sono soggetti al dominio occidentale dei cinque

i pianeti sono adoratori degli dei, superstiziosi, dati alle religioni

cerimonia e affezionato al lamento; seppelliscono i loro morti nella terra,

mettendoli fuori dalla vista, a causa dell'aspetto occidentale del

pianeti; e praticano tutti i tipi di usi, costumi e riti nel

servizio di ogni sorta di divinità. Sotto il comando sono umili, timidi,

penoso e longanime, nella leadership coraggiosa e

magnanimo; ma sono poligami, polandro e legni,

sposare anche le proprie sorelle e gli uomini sono potenti nel generare, il
le donne nel concepire, anche se la loro terra è fertile. Inoltre, molti di

i maschi sono insondati ed effeminati di anima, e alcuni addirittura trattengono

disprezzare gli organi della generazione, attraverso l'influenza dell'aspetto di

i pianeti malefici in combinazione con Venere occidentale. Di questi

popoli gli abitanti di Cirenaica e Marmarica, e in particolare di

Basso Egitto, conoscono più da vicino Gemelli e Mercurio; su questo

conto che sono premurosi, intelligenti e facili in tutte le cose,

soprattutto nella ricerca di saggezza e religione; sono maghi e

interpreti di misteri segreti e in generale esperti di matematica.

Coloro che vivono a Tebais, nell'Oasi e in Troglodytica sono familiari

Bilancia e Venere; quindi sono più ardenti e vivaci della natura e vivono

in abbondanza. Il popolo di Arabia, Azania e Medio Etiopia ha familiarità

verso l'Acquario e Saturno, per cui sono mangiatori di carne, mangiatori di pesce,

e nomade, vivendo una vita ruvida e bestiale.

Lascia che questa sia la nostra breve esposizione delle familiarità dei pianeti e dei

segni zodiacali con le varie nazioni e del generale

caratteristiche di quest'ultimo. Forniremo inoltre, per un uso pronto, un elenco di

le varie nazioni che hanno familiarità, hanno semplicemente notato contro ognuna

i segni, in accordo con quanto è stato appena detto su di loro, quindi:

Ariete: Gran Bretagna, Gallia, Germania, Bastarnia; al centro, Coelê Siria,

Palestina, Idumaea, Giudea.

Pagina 47

Toro: Partia, Media, Persia; al centro, le Cicladi, Cipro, il

regione costiera dell'Asia minore.

Gemelli: Hyrcania, Armenia, Matiana; al centro, Cirenaica, Marmarica,

Basso Egitto.

Cancro: Numidia, Cartagine, Africa; al centro, Bitinia, Frigia,

Colchica.

Leone: Italia, Gallia Cisalpina, Sicilia, Puglia; al centro, la Fenicia,

Caldea, Orchenia.

Vergine: Mesopotamia, Babilonia, Assiria; al centro, Hellas, Achaia,

Creta.
Bilancia: Bactriana, Casperia, Serica; al centro, Thebais, Oasis,

Troglodytica.

Scorpione: Metagonite, Mauritania, Gaetulia; al centro, la Siria,

Commagenê, Cappadocia.

Sagittario: Tirrenia, Celtica, Spagna; al centro, Arabia Felix.

Capricorno: India, Ariana, Gedrosia; al centro, Tracia, Macedonia,

Illyria.

Acquario: Sauromatica, Oxiana, Sogdiana; al centro, Arahia, Azania,

Etiopia centrale.

Pesci: Fazania, nasamonite, Garamantica; al centro, Lidia, Cilicia,

Panfilia.

Ora che l'argomento in questione è stato esposto, è ragionevole allegare

a questa sezione questa ulteriore considerazione - che ciascuna delle stelle fisse ha

familiarità con i paesi con cui le parti dello zodiaco, che

hanno le stesse inclinazioni delle stelle fisse sul cerchio disegnato

Pagina 48

attraverso i suoi poli, sembrano esercitare simpatia; inoltre, quello, nel caso

delle città metropolitane, quelle regioni dello zodiaco sono le più simpatiche

attraverso il quale il sole e la luna, e dei centri in particolare il

oroscopo, stavano passando alla prima fondazione della città, come in un presepe,

Ma nei casi in cui i tempi esatti delle basi non lo sono

scoperto, le regioni sono simpatiche in cui cade il medio cielo di

i presepi di coloro che all'epoca ricoprivano l'incarico o erano re.

4. Metodo per fare previsioni particolari.

Dopo questa esanimazione introduttiva sarebbe il prossimo compito da affrontare

brevemente con la procedura delle previsioni e prima con quelle

preoccupato delle condizioni generali di paesi o città. Il metodo di

l'inchiesta sarà la seguente: la prima e più potente causa di ciò

gli eventi si trovano nelle congiunzioni del sole e della luna all'eclissi e al

movimenti delle stelle al momento. Della previsione stessa, una parte è

regionale; in ciò dobbiamo prevedere per quali paesi o città ci sono

significato nelle varie eclissi o nelle stazioni regolari occasionali di


il pianeta, cioè di Saturno, Giove e Marte, ogni volta che si fermano, per

quindi sono significativi. Un'altra divisione della previsione è

cronologico; in questo caso sarà necessario prevedere il tempo dei presagi

e la loro durata. Anche una parte è generica; attraverso questo dovremmo

capire con quali classi sarà interessato l'evento. E infine

c'è l'aspetto specifico, attraverso il quale discerneremo la qualità del

evento stesso.

5. 0f dell'esame dei paesi interessati.

Dobbiamo giudicare la prima parte dell'indagine, che è regionale, nel

seguente modo: nelle eclissi di sole e luna quando si verificano,

in particolare quelli più facilmente osservabili, esamineremo la regione del

zodiaco in cui si svolgono e i paesi in familiarità con il suo

triangoli e in modo simile accertare da quale delle città

il loro oroscopo al momento della loro fondazione e la posizione del

luminari a quel tempo, o dal mezzo cielo della natività del loro allora

i sovrani sono in sintonia con il segno zodiacale dell'eclissi. E dentro

in qualunque paese o città scopriamo una familiarità di questo tipo, noi

supponiamo che si verifichi lo stesso evento che si applica, in generale

Pagina 49

parlando, a tutti loro, in particolare a quelli che hanno una relazione con il

segno zodiacale reale dell'eclissi e di quelli in cui il

l'eclissi, poiché appare al di sopra della terra, era visibile.

6. Del tempo degli eventi previsti.

Il secondo e cronologico titolo, per cui dovremmo imparare il

i tempi degli eventi indicati e la durata della loro durata, lo faremo

considerare come segue. in quanto le eclissi che si svolgono nello stesso

il tempo non è completato nello stesso numero di ore ordinarie in ogni

località, e poiché le stesse eclissi solari non hanno ovunque

stesso grado di oscuramento o stesso tempo di durata, dovremo prima impostare

giù per l'ora dell'eclissi, in ciascuna delle località correlate, e per

l'altitudine del polo, centra, come in un presepe; secondo, quanti

ore equinoziali l'oscuramento dell'eclissi dura in ciascuna. Per quando


questi dati vengono esaminati, se si tratta di un'eclissi solare, lo capiremo

l'evento previsto dura tanti anni quante le ore equinoziali che noi

scoprire, e se un'eclissi lunare, altrettanti mesi. La natura del

inizi e delle più importanti intensificazioni degli eventi,

tuttavia, vengono dedotti dalla posizione del posto del parente dell'eclissi

ai centri. Perché se il luogo dell'eclissi cade sull'orizzonte orientale,

questo significa che l'inizio dell'evento previsto è nel primo periodo

di quattro mesi dal momento dell'eclissi e che è importante

le intensificazioni si trovano nel primo terzo dell'intero periodo della sua durata; Se

nel mezzo del cielo, nei secondi quattro mesi e nel terzo medio; Se

sull'orizzonte occidentale, nei terzi quattro mesi e nell'ultimo terzo.

Gli inizi dei particolari abbattimenti e intensificazioni del

evento che deduciamo dalle congiunzioni che si svolgono nel frattempo,

se si verificano nelle regioni significative o nelle regioni nello stesso aspetto di

loro, e anche dagli altri movimenti dei pianeti, se quelli che

effettuare l'era dell'evento previsto sia in aumento che in fase di fermo o in sosta

la sera si alza e sono allo stesso tempo nello stesso aspetto dello zodiacale

segni che sostengono la causa; per i pianeti quando sono in aumento o stazionari

produrre intensificazioni negli eventi, ma durante l'impostazione e sotto il

i raggi del sole, o avanzando di sera, provocano un abbattimento.

7. Della classe degli interessati.

La terza voce è quella della classificazione generica, per cui si deve

determinare quali classi influenzerà l'evento. Questo è accertato dal

Pagina 50

natura e forma speciali dei segni zodiacali in cui capita di essere il

luoghi delle eclissi e in cui sono i corpi celesti, i pianeti e

stelle fisse simili, che governano sia il segno dell'eclissi che quello del

angolo che precede l'eclissi. Nel caso dei pianeti scopriamo il

dominio di queste regioni così: Colui che ha il maggior numero di

relazioni con entrambe le regioni di cui sopra, quella dell'eclissi e quella di

l'angolo che lo segue, sia in virtù del visibile più vicino

domande o recessioni e da quelli degli aspetti che portano a


relazione, e inoltre dal dominio delle case, triangoli, esaltazioni,

e termini, quel solo pianeta deterrà il dominio. Tuttavia, se il

lo stesso pianeta non è trovato essere sia il signore dell'eclissi che dell'angolo, noi

devono riunire i due che hanno il maggior numero di

familiarità, come sopra, a una delle regioni, dando la preferenza a

il signore dell'eclissi. E se su entrambi i contatori si trovano diversi rivali, noi

preferirà per il dominio l'Uno che è il più vicino a un angolo, o è

più significativo, o è più strettamente alleato dalla setta. Nel caso del fisso

stelle, prenderemo la prima delle stelle brillanti che significa

l'angolo precedente al momento effettivo dell'eclissi, secondo il nove

tipi di aspetti visibili definiti nella nostra prima raccolta, e la stella

quale gruppo visibile al momento dell'eclissi è aumentato o

ha raggiunto il meridiano con l'angolo che segue il punto dell'eclissi.

Quando abbiamo così calcolato le stelle che condividono nel causare l'evento, lasciamo

consideriamo anche le fattorie dei segni dello zodiaco in cui l'eclissi

e anche le stelle dominanti sono state, dal loro

carattere la qualità delle classi interessate è generalmente riconosciuta.

Costellazioni di forma umana, sia nello zodiaco che tra quelle fisse

stelle, fanno sì che l'evento riguardi la razza umana. Dell'altro terrestre

segni, i quattro piedi sono interessati agli animali stupidi a quattro piedi,

e i segni si sono formati come cose striscianti con serpenti e simili.

Ancora una volta, i segni degli animali hanno un significato per gli animali selvatici e quelli

che ferisce la razza umana; i segni addomesticati riguardano l'utile e

animali domestici e quelli che aiutano a guadagnare prosperità, in

coerenza con le loro varie forme; per esempio cavalli, buoi, pecore e

il simile. Ancora una volta, dei segni terrestri, il nord tende a indicare un improvviso

i terremoti e le inaspettate piogge meridionali dal cielo. Ancora una volta,

quelle regioni dominanti che si presentano sotto forma di creature alate, come ad esempio

Vergine, Sagittario, Cigno, Aquila e simili, esercitano un effetto su

creature alate, in particolare quelle utilizzate per l'alimentazione umana, e se

sono sotto forma di cose da nuoto, su animali acquatici e pesci.

E di questi, nelle costellazioni relative al mare, come il Cancro,


Il Capricorno e il Delfino influenzano le creature del mare e del

navigazione di flotte. Nelle costellazioni appartenenti ai fiumi, come l'Acquario

e Pesci. riguardano le creature di fiumi e sorgenti, e ad Argo

influenzano entrambe le classi allo stesso modo. Allo stesso modo stelle nel solstiziale o equinoziale

i segni hanno un significato in generale per le condizioni dell'aria e

Pagina 51

stagioni legate a ciascuno di questi segni, e in particolare riguardano il

primavera e cose che crescono dalla terra. Per quando sono al

l'equinozio di primavera colpiscono i nuovi germogli delle colture arboree, come ad esempio

uva e fichi, e qualsiasi cosa matura con loro; al solstizio d'estate,

la raccolta e lo stoccaggio delle colture, e in Egitto, in particolare, la crescita

del Nilo; al solstizio d'autunno riguardano la semina, i raccolti di fieno,

e simili; e in inverno equinozio le verdure e il tipo di uccelli

e pesce più comune in questa stagione. Inoltre, i segni equinoetiali hanno

significato per i riti sacri e il culto degli dei; il solstitial

segni, per cambiamenti nell'aria e nei costumi politici; i segni solidi, per

fondazioni e costruzione di case; il bicorporea, per uomo e

re. Allo stesso modo, quelli che sono più vicini all'oriente al momento del

l'eclissi indica ciò che deve riguardare i raccolti, i giovani e le fondamenta

; quelli vicino al mezzo cielo sopra la terra, riguardo ai riti sacri,

re e mezza età; e quelli vicino all'occidente, riguardo al cambiamento di

costumi, vecchiaia e coloro che sono morti.

Alla domanda, quanto sarà grande una parte della classe coinvolta nell'evento

influenza, la risposta è fornita dalla misura dell'oscuramento del

eclissi e dalle posizioni relative al luogo dell'eclissi tenuto da

le stelle che forniscono la causa. Per quando sono occidentali al solare

le eclissi, o da orientali a lunari, di solito colpiscono una minoranza; al contrario,

metà; e la maggior parte, se sono orientali alle eclissi solari o occidentali

lunare.

8. Della qualità dell'evento previsto.

La quarta rubrica riguarda la qualità dell'evento previsto, ovvero

sia che produca il bene o il contrario, e che tipo sia


effetto in entrambe le direzioni, secondo il carattere peculiare di

specie. Ciò è compreso dalla natura dell'attività dei pianeti

che governano i luoghi dominanti e dalla loro combinazione con entrambi

l'un l'altro e con i luoghi in cui si trovano. Per il sole

e la luna sono i marescialli e, per così dire, i leader degli altri; per

Pagina 52

sono essi stessi responsabili dell'intero potere e sono i

cause del dominio dei pianeti e, inoltre, cause del

forza o debolezza dei pianeti dominanti. Il completo

l'osservazione delle stelle dominanti mostra la qualità degli eventi previsti.

Inizieremo con i poteri attivi caratteristici dei pianeti, uno

da uno, prima, tuttavia, facendo questa osservazione generale, come una sintesi

promemoria, che in generale ogni volta che parliamo di qualsiasi temperamento del

cinque pianeti si deve capire che qualunque cosa produca la stessa natura

è anche inteso, sia che si tratti del pianeta stesso nella sua propria condizione,

o una delle stelle fisse, o uno dei segni dello zodiaco, considerato con

riferimento al temperamento proprio ad esso, proprio come se il

le caratterizzazioni sono state applicate alle nature o alle qualità stesse

e non ai pianeti; e ricordiamolo nelle combinazioni,

ancora una volta, dobbiamo considerare non solo la miscela dei pianeti con quella

un altro, ma anche la loro combinazione con gli altri che condividono lo stesso

natura; siano esse stelle fisse o segni zodiacali, in virtù di

le loro affinità con i pianeti, già stabilite.

Saturno, quando ottiene il dominio esclusivo, è in genere la causa di

distruzione da parte del freddo, e in particolare, quando l'evento riguarda gli uomini,

causa malattie di lang, consumi, appassimento, disturbi causati da

fluida, reumatismi e febbri quartane, esilio, povertà, prigione,

lutto, paure e morti, specialmente tra quelli in età avanzata. egli è

di solito significativo rispetto a quegli animali stupidi che sono utili

l'uomo e ne causa la scarsità, e la distruzione corporale da parte di

malattia del genere esiste, in modo che gli uomini che li usano siano allo stesso modo

colpito e perire. Per quanto riguarda il tempo, causa un freddo spaventoso,


gelido, nebbioso e pestilenziale; corruzione dell'aria, delle nuvole e dell'oscurità;

inoltre una moltitudine di tempeste di neve, non benefiche ma distruttive,

da cui vengono prodotti i rettili dannosi per l'uomo. Per quanto riguarda i fiumi

e i mari, in generale provoca tempeste, il disastro delle flotte, disastroso

viaggi, e la scarsità e la morte dei pesci, e in particolare l'alto e

riflusso delle maree e dei fiumi inondazioni eccessive e loro inquinamento

acque. Per quanto riguarda i raccolti della terra, provoca desiderio, scarsità e

perdita, in particolare di quelli coltivati per usi necessari, attraverso i worm o

locuste o alluvioni o nuvola-hurst o grandine o simili, in modo che la carestia e il

ne risulta quindi la distruzione di uomini.

Quando Giove governa da solo, produce un aumento in generale e, in

in particolare, quando la previsione riguarda gli uomini, diventa famoso

e prosperità, abbondanza, esistenza pacifica, aumento del

necessità di vita, salute fisica e spirituale e, inoltre, benefici

e doni dai sovrani e l'aumento, la grandezza e la magnanimità di

Pagina 53

questi ultimi; e in generale è la causa della felicità. In riferimento a

animali stupidi provoca una moltitudine e abbondanza di quelli che lo sono

utile agli uomini e alla diminuzione e distruzione del genere opposto.

Rende le condizioni dell'aria temperata e salutare, ventosa, umida,

e favorevole alla crescita di ciò che la terra sopporta; egli provoca il

fortunata navigazione di flotte, moderato aumento di fiumi, abbondanza di colture,

e tutto simile.

Marte, quando assume il dominio da solo, è in generale la causa di

distruzione per secchezza e in particolare, quando l'evento riguarda

uomini, provoca guerre, fazione civile, cattura, schiavitù, insurrezioni,

ira dei capi e morti improvvise derivanti da tali cause; inoltre,

rovescio, terzia, innalzamento del sangue, morti rapide e violente, in particolare

nel pieno della vita; allo stesso modo, violenza, aggressioni, illegalità, incendio doloso e

omicidio, rapina e pirateria. Per quanto riguarda le condizioni dell'aria lui

causa il caldo, i venti caldi, pestilenziali e appassiti, il perdere

di fulmini, uragani e siccità. Ancora una volta, in mare provoca improvvisi


naufragio di flotte attraverso venti mutevoli o fulmini o simili; il

fallimento dell'acqua dei fiumi, prosciugamento delle sorgenti e contaminazione di

acque potabili. Con riferimento alle necessità prodotte sulla terra

per uso umano, provoca scarsità e perdita di animali stupidi e di cose

che crescono dalla terra e la perdita di colture a causa dell'essiccazione

caldo, o da locuste, o dal battito dei venti, o bruciando

luoghi di stoccaggio.

Venere, quando diventa unica sovrana dell'evento, in generale provoca

risultati simili a quelli di Giove, ma con l'aggiunta di un certo

gradevole qualità; in particolare, per quanto riguarda gli uomini, lei causa

fama, onore, felicità, abbondanza, matrimonio felice, molti bambini,

soddisfazione in ogni rapporto reciproco, aumento della proprietà, un pulito

e un modo di vivere ben condotto, onorando quelle cose che

devono essere venerati; inoltre, è la causa della salute corporea, delle alleanze con

i leader e l'eleganza dei sovrani; quanto ai venti dell'aria, di

temperanza e condizioni stabili di venti umidi e molto nutrienti,

di buona aria, bel tempo e docce generose di acque fertilizzanti; lei

provoca la fortunata navigazione di flotte, successi, profitti e il pieno

innalzamento di fiumi; di animali utili e dei frutti della terra è la pre-

eminente causa di abbondanza, buoni raccolti e profitto.

Mercurio, se ottiene il dominio, è, in generale, di natura simile

qualunque degli altri pianeti possa essere associato a lui. In particolare,

è soprattutto stimolante e nelle predizioni riguardanti gli uomini è appassionato e

molto pratico, geniale in ogni situazione; ma provoca rapina, furto,

la pirateria e l'assalto, e inoltre, determinano viaggi senza successo

Pagina 54

quando è in aspetto con i pianeti malefici e le occasioni di malattie di

secchezza, dolori quotidiani, tosse, aumento e consumo. lui è il

causa di eventi che riguardano il codice sacerdotale, il culto

degli dei, le entrate reali e il cambiamento delle usanze e delle leggi da

di volta in volta, in coerenza con la sua associazione con gli altri pianeti su

ogni occasione. Con riferimento all'aria, poiché è molto secco e rapido


conto della sua vicinanza al sole e della velocità della sua rivoluzione, lo è

particolarmente adatto a suscitare venti irregolari, feroci e mutevoli, e, come

ci si potrebbe aspettare, tuoni, uragani, abissi nella terra, terremoti,

e lampo; a volte con questi mezzi provoca la distruzione di

animali e piante utili. All'impostazione diminuisce acque e fiumi, a

l'innalzamento li riempie.

Tali sono gli effetti prodotti dai diversi pianeti, ciascuno da solo e dentro

comando della sua stessa natura. Associato, tuttavia, ora con uno e ora

con un altro, nei diversi aspetti, dallo scambio di segni, e da

le loro fasi con riferimento al sole, e sperimentando un corrispondente

temperamento dei propri poteri, ognuno produce un personaggio, nel suo effetto, che

è il risultato della mescolanza delle nature che hanno partecipato, ed è

complicato. È ovviamente un compito senza speranza e impossibile menzionare il

esito corretto di ogni combinazione e di elencare assolutamente tutto il file

aspetti di qualunque tipo, dal momento che possiamo concepirne una tale varietà.

Di conseguenza domande di questo tipo sarebbero ragionevolmente lasciate al

impresa e ingegnosità del matematico, al fine di rendere il

distinzioni particolari.

È necessario osservare quale affinità esiste tra i pianeti quali

governare la previsione e i paesi o le città per cui l'evento è

significato. Perché se i pianeti dominanti sono benefici e hanno familiarità con

i soggetti interessati e non sono superati dai pianeti del contrario

setta, producono in modo più potente i benefici naturali per loro; anche se,

quando non hanno familiarità o sono sopraffatti dai loro opposti, lo sono

meno utile. Ma quando sono di temperamento dannoso e governano

la previsione, se hanno familiarità con i soggetti interessati o lo sono

superati dalla setta opposta, fanno meno male; ma se non lo sono

signori dei paesi né sono sopraffatti dai pianeti che hanno

familiarità con quei paesi, esercitano ancora più intensamente il

distruttività del loro temperamento. Di solito, comunque, sono quegli uomini

colpiti dai mali più universali che nelle loro stesse geniture accadono

hanno i luoghi più essenziali, con cui intendo quelli dei luminari o
degli angoli, gli stessi di quelli che forniscono la causa del generale

disgrazie, cioè i luoghi delle eclissi o i luoghi direttamente

di fronte. Di queste sono le posizioni più pericolose e più difficili da evitare

quelli in cui uno dei loro luminari è in possesso del grado stesso

del luogo dell'eclissi, o il grado opposto.

Pagina 55

9. Dei colori delle eclissi, delle comete e del

Piace.

Per la previsione delle condizioni generali dobbiamo anche osservare i colori

al tempo delle eclissi, o quelle dei luminari stessi, oppure

quelle delle formazioni che si verificano vicino a loro, come verghe, aloni e il

piace. Perché se appaiono neri o lividi significano gli effetti che erano

menzionato in relazione alla natura di Saturno; se bianco, quelli di Giove; Se

rossastri, quelli di Marte; se giallo, quelli di Venere; e se variegati, quelli

di mercurio. Se il colore caratteristico sembra coprire l'intero corpo di

il luminare o l'intera regione che lo circonda, l'evento previsto lo farà

influenzare la maggior parte delle parti dei paesi; ma se è in una qualsiasi parte, lo farà

riguarda solo quella parte contro la quale il fenomeno è propenso.

Osserviamo maggiormente, inoltre, per la previsione di condizioni generali, il

comete che compaiono al momento dell'eclissi o in qualsiasi momento

qualunque cosa ; per esempio, i cosiddetti "raggi", "trombe", "barattoli" e il

come, perché questi producono naturalmente gli effetti peculiari di Marte e di

Mercurio - guerre, clima caldo, condizioni disturbate e il

accompagnamenti di questi; e mostrano, attraverso le parti dello zodiaco

in cui compaiono le loro teste e attraverso le direzioni in cui il

forme delle loro code indicano, le regioni su cui si trovano le disgrazie

incombere. Attraverso le formazioni, per così dire, delle loro teste indicano

il tipo di evento e la classe su cui la disgrazia prenderà

effetto; attraverso il tempo che durano, la durata degli eventi; e

attraverso la loro posizione rispetto al sole allo stesso modo il loro inizio; per in

in generale il loro aspetto nell'oriente si avvicina rapidamente

eventi e in occidente quelli che si avvicinano più lentamente.


10. Per quanto riguarda la Luna Nuova dell'anno.

Ora che abbiamo descritto la procedura di previsione sul

stati generali di paesi e città, rimarrebbe da menzionare le questioni

di maggior dettaglio; Mi riferisco ad eventi che accadono ogni anno in relazione a

le stagioni. Nell'indagine su questo argomento sarebbe opportuno

primo a definire la cosiddetta luna nuova dell'anno. Che questo dovrebbe

Pagina 56

essere correttamente l'inizio del percorso circolare del sole in ciascuno dei suoi

le rivoluzioni sono chiare dalla cosa stessa, sia dal suo potere che dal suo

nome. A dire il vero, non si potrebbe concepire quale punto di partenza assumere

in un cerchio, come una proposta generale; ma nel cerchio attraverso il centro di

lo zodiaco prenderebbe correttamente come gli unici punti iniziali

determinato dall'equatore e dai tropici, cioè i due equinozi e

i due solstizi. Anche allora, tuttavia, Uno

sarebbe ancora in perdita quale dei quattro a

preferire. Anzi, in un cerchio, assolutamente

considerato, nessuno di loro prende il comando, come

sarebbe il caso se ci fosse uno di partenza

punto, ma quelli che hanno scritto su questi

le questioni hanno fatto uso di ciascuno dei quattro, in

vari modi assumendo lo stesso di

punto di partenza, poiché erano guidati da soli

argomenti e dalle caratteristiche naturali

dei quattro punti. Questo non è strano, per

ognuna di queste parti ha lo stesso speciale

pretendere di essere ragionevolmente considerato il punto di partenza e il nuovo reale.

L'equinozio di primavera potrebbe essere preferito perché prima in quel momento del giorno

inizia ad essere più lungo della notte e perché appartiene all'umidità

stagione, e questo elemento, come abbiamo detto prima, è principalmente presente al

inizio di natività; il solstizio d'estate perché il giorno più lungo

si verifica in quel momento e perché per gli egiziani significa inondazioni

del Nilo e il sorgere della stella canina; l'equinozio di caduta perché tutto il
le colture sono state poi raccolte e un nuovo inizio è stato fatto con il

semina del seme di colture future; e il solstizio d'inverno perché allora,

dopo la diminuzione, il giorno prima inizia ad allungarsi. Sembra più appropriato

e naturale per me, tuttavia, utilizzare i quattro punti di partenza per

indagini che si occupano dell'anno, osservando le syzygie del sole

e luna alla luna nuova e piena che quasi li precede, e

tra questi in particolare il. congiunzioni in cui si verificano le eclissi,

in modo che dal punto di partenza in Ariete possiamo ipotizzare quale

la primavera sarà come, da quella in Cancro l'estate, da quella in Bilancia il

autunno e da quello nel Capricorno l'inverno. Perché il sole crea il

qualità e condizioni generali delle stagioni, per mezzo delle quali anche

coloro che sono totalmente ignoranti dell'astrologia possono predire il futuro.

Inoltre, dobbiamo prendere in considerazione le qualità speciali di

segni zodiacali per ottenere pronostici dei venti e del

nature più generali; e le variazioni di grado di volta in volta sono in

di nuovo generale mostrato dalle congiunzioni che si svolgono in precedenza

punti e dagli aspetti dei pianeti a loro, e in particolare anche da

le congiunzioni e le lune piene nei vari segni e dal corso di

i pianeti. Questo potrebbe essere chiamato indagine mensile.

Pagina 57

Come è proprio che a questo scopo si annovera il peculiare

anche i poteri naturali dei vari segni influenzano le condizioni annuali

come quelli dei vari pianeti, abbiamo già, in ciò che precede,

ha spiegato la familiarità dei pianeti e delle stelle fisse di simili

temperamento, con l'aria e i venti, così come quello dei segni, come

interi, con i venti e le stagioni. Rimarrebbe da parlare del

natura dei segni, parte per parte.

11. Della natura dei segni, parte per parte, e

il loro effetto sul tempo.

Ora il segno dell'Ariete nel suo insieme, perché segna l'equinozio, lo è

caratterizzato da tuoni o grandine, ma, preso parte per parte, attraverso il

variazione di grado dovuta alla speciale qualità delle stelle fisse, la sua
la parte principale è piovosa e ventosa, il suo medio temperato e il

parte successiva calda e pestilenziale. Le sue parti settentrionali sono calde e

distruttivo, sud gelido e freddo.

Il segno del Toro nel suo insieme è indicativo di entrambe le temperature e lo è

piuttosto caldo; ma preso parte per parte, la sua parte principale, in particolare

vicino alle Pleiadi, è segnato da terremoti, venti e nebbie; è al centro

umido e cola, e la sua porzione successiva, vicino alle Iadi, infuocato e

produttivo di tuoni e fulmini. Le sue parti settentrionali sono temperate, le sue

sud instabile e irregolare.

Il segno dei Gemelli nel suo insieme è produttivo di una temperatura equa,

ma preso parte per parte la sua parte principale è umida e distruttiva, la sua

temperato medio, e la sua porzione successiva mista e irregolare. Suo

le parti settentrionali sono ventose e causano terremoti; le sue parti meridionali si asciugano

e parching.

Il segno del Cancro nel suo insieme è di un clima mite e caldo; ma, parte da

parte, la sua parte principale e la regione di Praesepe è soffocante, produttiva

di terremoti e nebbia; il suo temperato medio e le sue parti successive

ventoso. Le sue parti settentrionali e meridionali sono infuocate e secche.

Il segno del Leone nel suo insieme è caldo e soffocante; ma, parte per parte, è il suo leader

Pagina 58

la parte è soffocante e pestilenziale, la sua parte centrale è temperata e la sua

porzione successiva bagnata e distruttiva. Le sue parti settentrionali sono instabili e

ardente, le sue parti meridionali umide.

Il segno della Vergine nel suo insieme è umido e segnato da temporali; ma,

preso parte per parte, la sua parte principale è piuttosto calda e distruttiva, la sua

medio temperato, e la sua parte successiva acquosa. Le sue parti settentrionali sono

ventoso e le sue parti meridionali temperate.

Il segno della Bilancia nel suo insieme è variabile e variabile; ma, preso parte a

parte, le sue parti principali e intermedie sono temperate e le seguenti

porzione acquosa. Le sue parti settentrionali sono ventose e sud umide e

pestilenziale.

Il segno dello Scorpione nel suo insieme è segnato da tuoni e fuoco, ma, preso
parte per parte, la sua parte principale è nevosa, media temperata e sua

la parte seguente provoca terremoti. Le sue parti settentrionali sono calde e sue

sud umido.

Il segno del Sagittario nel suo insieme è ventoso; ma, preso parte per parte, è

la parte principale è umida, mediamente temperata e la parte successiva infuocata.

Le sue parti settentrionali sono ventose, il sud umido e mutevole.

Il segno del Capricorno nel suo insieme è umido; ma, preso parte per parte, è

la parte principale è caratterizzata da un clima caldo ed è distruttiva, al centro

temperato, e la sua parte successiva provoca tempeste di pioggia. È settentrionale e

le porzioni meridionali sono umide e distruttive.

Il segno dell'Acquario nel suo insieme è freddo e acquoso; ma, preso parte a

parte, la sua porzione principale è umida, il suo temperato medio, la sua parte successiva

ventoso. La sua parte settentrionale porta caldo e le sue nuvole meridionali.

Il segno dei Pesci nel suo insieme è freddo e ventoso; ma, preso parte per parte,

la sua porzione principale è temperata, mediamente umida e successiva

porzione calda. Le sue parti settentrionali sono ventose e meridionali acquose.

12. Della ricerca del tempo in dettaglio.

Pagina 59

Ora che questi fatti sono stati indicati in premessa, il metodo di

affrontare i significati in dettaglio comporta la seguente procedura.

Perché un metodo è ciò che è più generalmente concepito, in relazione

ai quartieri, che richiederanno, come abbiamo detto, che osserviamo il

nuove lune o lune piene che quasi precedono il solstiziale e

segni equinoziali e quello, come il grado della luna nuova o del pieno

la luna può cadere in ogni latitudine indagata, disponiamo gli angoli come in a

Natività. Sarà quindi necessario determinare i sovrani del luogo di

la luna nuova o luna piena e dell'angolo che la segue, dopo il

moda spiegata da noi nelle sezioni precedenti che trattano di eclissi,

e quindi giudicare la situazione generale dalla natura speciale del

quarti, e determinare la questione del grado di intensificazione e

rilassamento dalla natura dei pianeti dominanti, dalle loro qualità e dal

tipi di tempo che producono.


La seconda modalità di procedura si basa sul mese. In questo sarà

necessario per noi esaminare allo stesso modo le nuove lune o lune piene

che avvengono, nei vari segni, osservando solo questo, che, se nuovo

la luna si trova più vicino al segno solstiziale o equinoziale appena passato, noi

dovrebbe usare le nuove lune che si svolgono fino al quadrante successivo,

e nel caso di una luna piena le lune piene. Sarà necessario allo stesso modo

che osserviamo gli angoli e i sovrani di entrambi i luoghi, e in particolare

le apparenze più vicine dei pianeti, e le loro applicazioni e

recessioni, le proprietà peculiari dei pianeti e dei loro luoghi, e

i venti che sono suscitati sia dai pianeti stessi che dai

parti del segno in cui hanno la possibilità di essere; ancora di più, a quale vento

la latitudine della luna è inclinata attraverso l'obliquità dell'eclittica.

Da tutti questi fatti, per mezzo del principio di prevalenza, possiamo

prevedere le condizioni generali del tempo e dei venti dei mesi.

Il terzo passo è osservare le indicazioni ancora più minuziosamente dettagliate di

rilassamento e intensificazione. Questa osservazione si basa sul

configurazioni del sole e della luna in successione, non semplicemente del nuovo

lune e lune piene, ma anche le mezze lune, nel qual caso il cambiamento

significa che generalmente ha inizio tre giorni prima e talvolta

tre giorni dopo, il progresso della luna corrisponde a quello del sole. È basato

anche sui loro aspetti dei pianeti, quando si trovano in ciascuno dei

posizioni di questo tipo, o anche altre, come trigono e sestile. Perché lo è

in conformità con la natura di questi che la qualità speciale del

il cambiamento è compreso, in armonia con le naturali affinità del

frequentare i pianeti e i segni dello zodiaco per l'ambiente e il

venti.

Pagina 60

Vengono portate intensificazioni quotidiane di queste qualità particolari

soprattutto quando il più brillante e potente delle stelle fisse

fare apparizioni, di routine o vespertina, al sorgere o al tramonto, con

rispetto al sole. Di solito modulano le condizioni particolari

accordarsi con la propria natura, e comunque anche quando


i luminari stanno passando su uno degli angoli.

Per ora per ora intensificazioni e rilassamenti del tempo variano

in risposta a tali posizioni delle stelle come queste, allo stesso modo

il riflusso e il flusso della marea rispondono alle fasi lunari e il

i cambiamenti nelle correnti d'aria sono causati soprattutto da tali

le apparenze dei luminari agli angoli, nella direzione di quelli

venti verso i quali la latitudine della luna è inclinata. Nel

in ogni caso, tuttavia, si dovrebbero trarre le sue conclusioni sul principio

che la causa sottostante universale e primaria ha la precedenza e

che la causa di eventi particolari è secondaria e che la forza lo è

più assicurato e rafforzato quando le stelle che sono i signori della

le nature universali sono configurate con le cause particolari.

13. Del significato dei segni atmosferici.

Osservazioni dei segni che devono essere visti intorno al sole, alla luna e

i pianeti sarebbero utili anche per una conoscenza preliminare di eventi particolari

significato.

Dobbiamo quindi osservare il sole al sorgere per determinare il tempo di giorno

e al tramonto per il tempo notturno, e i suoi aspetti della luna per

condizioni meteorologiche più estese, supponendo che ciascun aspetto,

in generale, predice la condizione fino alla prossima. Per quando sorge il sole o

imposta chiaro, non oscurato, costante e non illuminato, significa bel tempo; ma

se il suo disco è variegato o rossastro o emette raggi rossi, direttamente

esteriore o ricaduto su se stesso, o se ha il cosiddetto paraeliaco

nuvole da un lato, o formazioni giallastre di nuvole, e per così dire emette

raggi lunghi, indica venti forti e come quelli che provengono dagli angoli a

che indicano i suddetti segni. Se al sorgere o al tramonto è buio o livido,

essere accompagnato da nuvole, o se ha aloni su di esso da un lato, o il

nuvole di paraeliaci su entrambi i lati e produce raggi lividi o scuri

significa tempeste e pioggia.

Pagina 61

Dobbiamo osservare la luna nel suo corso tre giorni prima o tre giorni

dopo la luna nuova, la luna piena e i quartieri. Per quando sembra sottile e
chiaro e non ha nulla intorno ad esso, significa tempo sereno. Se è sottile e

rosso e l'intero disco della parte non illuminata è visibile e in qualche modo

disturbato, indica i venti, in quella direzione in cui è particolarmente

inclinato. Se si osserva che è scuro, pallido e spesso, significa tempeste

e piove.

Dobbiamo anche osservare gli aloni attorno alla luna. Perché se ce n'è uno, e

questo è chiaro, e gradualmente sbiadisce, significa bel tempo; se ce ne sono due

o tre tempeste; se sono giallastri e, per così dire, spezzati, tempeste

accompagnato da forti venti; se sono spessi e nebbiosi, tempeste di neve;

tempeste pallide o scure e spezzate con venti e neve; e il

più ce ne sono, più gravi sono le tempeste. E gli aloni che

si radunano attorno alle stelle, sia i pianeti che le brillanti stelle fisse,

significano ciò che è appropriato ai loro colori e alle nature del

luminari che circondano.

Per quanto riguarda le stelle fisse, che sono vicine tra loro in un certo numero, dobbiamo

osservare i loro colori e magnitudini. Perché se appaiono più luminosi e

più grandi del solito, in qualunque parte del cielo possano essere, indicano

i venti che soffiano dalla loro stessa regione. Per quanto riguarda i cluster nel

buon senso, tuttavia, come Praesepe e simili, ogni volta in modo chiaro

cielo i loro grappoli sembrano essere scuri e, per così dire, invisibili o ispessiti,

significano un diluvio di acqua, ma se sono chiari e costantemente

scintillio, venti forti. Ogni volta, delle stelle chiamate Asses su ogni lato

di Praesepe, l'Uno a nord diventa invisibile, significa che il

soffierà il vento del nord e l'Uno a sud, il vento del sud.

Di fenomeni occasionali nell'atmosfera superiore, le comete in generale

predire siccità o venti e maggiore è il numero di parti che sono

trovato nelle loro teste e maggiore è la loro dimensione, più i venti sono forti.

Le stelle precipitanti e cadenti, se provengono da un angolo, indicano il vento

da quella direzione, ma se da angolazioni opposte, una confusione di venti, e

se da tutti e quattro gli angoli, tempeste di ogni tipo, inclusi tuoni, fulmini,

e simili. Allo stesso modo le nuvole che assomigliano a stormi di lana sono a volte

significativo di tempeste. E gli arcobaleni che compaiono di volta in volta


significa tempeste dopo il tempo sereno e tempo sereno dopo i temporali. Sommare

tutta la materia, i fenomeni visibili, che appaiono con peculiari

colori propri nell'atmosfera in generale, indicano risultati simili

a quelli causati dalle loro stesse occorrenze, nel modo

Pagina 62

già spiegato in precedenza.

Consideriamo quindi che finora, in linea di massima, è stato dato un

conto dell'indagine su questioni generali, sia nella loro più

aspetti universali e in particolare dettaglio. Di seguito forniremo

a tempo debito la procedura per la previsione che segue la

forma genetlialogica.

LIBRO III.

1. Introduzione.

Come in ciò che precede abbiamo presentato la teoria degli eventi universali,

perché questo viene prima e per la maggior parte ha il potere di controllare

predizioni che riguardano la natura speciale di ogni individuo, il

parte prognostica di cui chiamiamo l'arte genetlialogica, dobbiamo credere

che le due divisioni hanno lo stesso potere sia praticamente che

teoricamente. Per la causa sia degli eventi universali che di quelli particolari

il moto dei pianeti, del sole e della luna; e l'arte prognostica è la

osservazione scientifica di precisamente il cambiamento nella natura dei soggetti che

corrisponde a movimenti paralleli dei corpi celesti attraverso il

cieli circostanti, tranne che le condizioni universali sono maggiori e

quelli indipendenti e particolari non allo stesso modo. Non dobbiamo, tuttavia,

considerare che entrambe le divisioni utilizzano gli stessi punti di partenza, dai quali

calcolando la disposizione dei corpi celesti, tentiamo di predire

gli eventi significati dai loro aspetti in quel momento. Al contrario, nel

nel caso degli universali dobbiamo prendere molti punti di partenza, dal momento che abbiamo

nessuno per l'universo; e anche questi non sono sempre presi

i soggetti stessi, ma anche dagli elementi che li frequentano e

portare con sé le cause; poiché investigiamo praticamente tutto l'inizio-

punti presentati dalle eclissi più complete e significative


Pagina 63

passaggi dei pianeti. Nelle previsioni che riguardano singoli uomini, tuttavia,

abbiamo sia uno che molti punti di partenza. L'uno è l'inizio di

il temperamento stesso, per questo abbiamo; e i molti sono i successivi

significati degli ambienti relativi a questo primo inizio,

anche se per essere sicuri il singolo punto di partenza è naturalmente in questo caso di

massima importanza perché produce gli altri. Dato che è così, il

le caratteristiche generali del temperamento sono determinate dal primo

punto di partenza, mentre per mezzo degli altri prevediamo eventi che lo faranno

si verificano in momenti specifici e variano di grado, seguendo il cosiddetto

età della vita.

Poiché il punto di partenza cronologico dei presepi umani è naturalmente il

proprio il momento del concepimento, ma potenzialmente e accidentalmente il momento di

nascita, nei casi in cui sia noto il momento stesso del concepimento

caso o per osservazione, è più appropriato che dovremmo seguirlo

determinare la natura speciale di corpo e anima, esaminando l'effettivo

potere della configurazione delle stelle in quel momento. Perché il seme è

dato una volta per tutte all'inizio tali e tali qualità dal

dotazione dell'ambiente; e anche se può cambiare come il corpo

successivamente cresce, poiché con il processo naturale si confonde con se stesso nel

il processo di crescita è solo materia che è simile a se stesso, quindi assomiglia

ancora più da vicino il tipo della sua qualità iniziale.

Ma se non conoscono il tempo del concepimento, che di solito è il caso,

dobbiamo seguire il punto di partenza fornito dal momento della nascita e

date a questo la nostra attenzione, perché anch'essa è di grande importanza e si interrompe

il primo solo a questo proposito che dal primo è possibile avere

conoscenza preliminare anche di eventi precedenti la nascita. Perché se uno dovesse chiamare il

Una "fonte" e l'altra, per così dire, "inizio", la sua importanza nel tempo,

anzi, è secondario, ma è uguale o meglio ancora più perfetto

potenzialità e con ragionevole ragionevolezza il primo sarebbe chiamato il

genesi del seme umano e quest'ultima la genesi di un uomo. Per il bambino a

la nascita e la sua forma corporea assumono molti altri attributi che ha fatto
non ho avuto prima, quando era nel grembo materno, quegli stessi davvero che

appartengono alla sola natura umana; e anche se sembra che l'ambiente al

il momento della nascita non contribuisce alla sua qualità, almeno alla sua stessa

venire alla luce sotto l'adeguata conformazione del

il cielo contribuisce, poiché la natura, dopo che il bambino è perfettamente formato, dà

l'impulso alla sua nascita in una configurazione di tipo simile a quello che

ha governato la formazione del bambino in dettaglio in primo luogo. Di conseguenza uno

può, con una buona ragione, credere che la posizione delle stelle al momento di

la nascita è significativa di cose di questo tipo, non per questo motivo

è causale in senso pieno, ma quello della necessità e per sua natura bas

potere causativo potenzialmente molto simile.

Pagina 64

Dal momento che è il nostro scopo attuale di trattare allo stesso modo questa divisione

sistematicamente sulla base della discussione, introdotta all'inizio

di questo compendio, della possibilità di una previsione di questo tipo, lo faremo

rifiutare di presentare l'antico metodo di predizione, che porta in

combinazione di tutte o la maggior parte delle stelle, perché è molteplice e quasi vicina

infinito, se Uno vuole raccontarlo con precisione. Inoltre, dipende

molto di più sui tentativi particolari di coloro che fanno i loro

richieste direttamente dalla natura rispetto a quelle che possono teorizzare sulla base

delle tradizioni; e inoltre lo ometteremo a causa del

difficoltà nell'usarlo e nel seguirlo. Queste stesse procedure attraverso

che ogni genere di cose è compreso dal metodo pratico, e il

influenze attive delle stelle, sia speciali che generali, dovremo, per quanto possibile

possibile, coerentemente e brevemente, conformemente alle congetture naturali,

esporre. La nostra prefazione deve essere un resoconto dei luoghi nei cieli

quale riferimento viene fatto quando teoricamente eventi umani particolari sono

considerato, una sorta di marchio a cui si deve mirare prima di procedere

ulteriore; a questo aggiungeremo una discussione generale sui poteri attivi di

i corpi celesti che ottengono la parentela con questi luoghi dominando

loro - la perdita della freccia, per così dire; ma il risultato previsto,

riassunto dalla combinazione di molti elementi applicati al


forma sottostante, lasceremo, per quanto riguarda un abile arciere, al calcolo di

colui che conduce le indagini. Innanzitutto, discuteremo in

sequenza corretta le questioni generali la cui considerazione è

compiuto attraverso il tempo della nascita preso come punto di partenza, per, come

abbiamo detto, questo fornisce una spiegazione di tutti gli eventi naturali, ma, se

Uno è disposto a prendersi il disturbo aggiuntivo, con lo stesso ragionamento

anche le proprietà che cadono al momento del concepimento saranno di aiuto

accertare le qualità peculiari che si applicano direttamente alla combinazione.

2. Del grado del punto oroscopico.

Spesso sorgono difficoltà riguardo al primo e più importante fatto,

cioè, la frazione dell'ora della nascita; per in generale solo osservazione

per mezzo di astroscopi oroscopici al momento della nascita può per scopi scientifici

gli osservatori danno il minuto dell'ora, mentre praticamente tutti gli altri

strumenti oroscopici su cui la maggior parte dei più attenti

i professionisti fanno affidamento sono spesso capaci di errore, gli strumenti solari di

lo spostamento occasionale delle loro posizioni o dei loro gnomoni, e il

orologi ad acqua da arresti e irregolarità nel flusso dell'acqua da

cause diverse e per puro caso. Sarebbe quindi necessario che

si deve prima dare un resoconto su come si potrebbe, in modo naturale e coerente

Pagina 65

ragionamento, scopri il grado dello zodiaco che dovrebbe essere in aumento, dato

il grado dell'ora nota più vicina all'evento, che viene scoperto da

il metodo delle ascensioni. Dobbiamo quindi prendere il syzygy più di recente

che precede la nascita, che si tratti di una luna nuova o di una luna piena; e,

allo stesso modo avendo accertato accuratamente il grado di entrambi i luminari

se è una luna nuova e se è una luna piena quella di quella che è

sopra la terra, dobbiamo vedere quali stelle la governano al momento della nascita. Nel

in generale, il modo di dominare è considerato cadere sotto questi vivi

forme: quando è trigono, casa, esaltazione, termine e fase o aspetto; quello

è, ogni volta che il luogo in questione è correlato in Uno o più o tutti

questi modi per la stella che deve essere il sovrano. Se, allora, scopriamo quello

star ha familiarità con il grado in tutto o in gran parte di questi aspetti, qualunque cosa
laurea questa stella da una resa dei conti accurata occupa il segno attraverso il quale

sta passando, giudicheremo che il grado corrispondente sta aumentando alla

tempo della natività nel segno che si trova più vicino al metodo

di ascensioni. Ma se scopriamo due o più coruler, useremo il

il numero di gradi mostrato da qualunque di essi sia, al momento della nascita,

passando attraverso il grado più vicino a quello che sta aumentando secondo

alle ascensioni. Ma se due o più sono vicini nel numero di gradi,

seguiremo quello più vicino ai centri e

la setta. Se, tuttavia, la distanza del grado occupato dal sovrano da

quello dell'oroscopo generale è maggiore della sua distanza da quello dell'oroscopo

corrispondente a metà cielo, useremo questo stesso numero per costituire

il livello intermedio e quindi stabilire gli altri angoli.

3. La suddivisione della scienza dei presepi.

Dopo questa prefazione, qualcuno dovrebbe semplicemente tentare di farlo per motivi di ordine

suddividere l'intero campo della scienza genetlialogica, troverebbe che,

di tutte le previsioni naturali e possibili, una divisione riguarda esclusivamente

eventi che precedono la nascita, come il racconto dei genitori; un altro

si occupa di eventi sia prima che dopo la nascita, come ad esempio il racconto di

fratelli e sorelle; un altro, con eventi proprio al momento della nascita, a

soggetto che non è più così unitario e semplice; e infine quello che

tratta di questioni postnatali, che è anche più complessa nella sua

sviluppo teorico. Tra i soggetti contemporanei con il

la nascita in cui viene fatta l'indagine sono quelli del sesso, dei gemelli o multipli

nascite, mostri e bambini che non possono essere allevati. A quelli

affrontare gli eventi postnatali appartiene al conto della durata della vita, per

questo non è allegato al conto dei bambini che non possono essere allevati;

secondo, quello della forma del corpo e quello delle malattie del corpo e

lesioni; poi, quello della qualità della mente e delle malattie della mente;

Pagina 66

quindi ciò che riguarda la fortuna, sia in materia di proprietà che

in quello delle dignità; e dopo questo il resoconto della qualità dell'azione; poi

quello del matrimonio e della generazione dei figli, e quello delle associazioni,
accordi e amici; di seguito viene fornito il resoconto dei viaggi e

infine quella della qualità della morte, che è potenzialmente affine all'indagine

circa la durata della vita, ma in ordine è ragionevolmente posto alla fine di tutto

questi soggetti. Tratteremo brevemente ciascuno di questi argomenti, spiegando,

come abbiamo detto prima, insieme ai poteri effettivi da soli, il

effettiva procedura di indagine; per quanto riguarda le sciocchezze su cui molti

sprecare il loro lavoro e di cui non si può dare nemmeno un resoconto plausibile,

questo lo elimineremo a favore delle cause naturali primarie. Che cosa,

tuttavia, ammettiamo di prevedere che indageremo, non per mezzo di Lotti

e numeri di cui non è possibile dare una spiegazione ragionevole, ma

semplicemente attraverso la scienza degli aspetti delle stelle nei luoghi con

che hanno familiarità, in termini generali, tuttavia, quali sono

applicabile a tutti i casi, per evitare la ripetizione

coinvolto nella discussione di casi particolari.

In primo luogo, dovremmo esaminare quel luogo dello zodiaco che è

pertinente alla specifica rubrica della genitura oggetto di interrogazione;

per esempio, il mezzo cielo, per la domanda sull'azione o il luogo di

il sole per la domanda sul padre; allora dobbiamo osservare quelli

pianeti che hanno il rapporto di sovranità con il luogo in questione dal

cinque modi summenzionati; e se un pianeta è il signore in tutti questi modi, dobbiamo

assegnargli il dominio di quella previsione; se due o tre, dobbiamo

assegnalo a quelli che hanno più pretese. Dopo questo, per determinare il

qualità della previsione, dobbiamo considerare la natura della sentenza

pianeti stessi e dei segni in cui sono i pianeti stessi,

e i luoghi a loro familiari. Per la grandezza dell'evento dobbiamo

esaminare il loro potere e osservare se sono attivi in entrambi i casi

nel cosmo stesso e nella natività, o viceversa; perché sono la maggior parte

efficace quando, rispetto al cosmo, sono nel proprio o nel

regioni familiari, e ancora quando stanno sorgendo e stanno aumentando nelle loro

numeri; e, rispetto alla natività, ogni volta che passano

attraverso gli angoli o i segni che sorgono dopo di loro, e in particolare il

principale di questi, con cui intendo i segni ascendenti e culminanti.


Sono i più deboli, rispetto all'universo, quando si trovano in alcuni punti

appartenendo ad altri o quelli non collegati a loro, e quando lo sono

occidentale o in ritirata nel loro corso; e, rispetto alla natività.

quando stanno declinando dagli angoli. Per il momento del previsto

evento in generale dobbiamo osservare se sono orientali o occidentali

al sole e all'oroscopo; per i quadranti che precedono ciascuno di

loro e quelli che sono diametralmente opposti sono orientali, e il

altri, che seguono, sono occidentali. Inoltre dobbiamo osservare se

sono agli angoli o nei segni succedenti; perché se sono orientali o al

Pagina 67

gli angoli sono più efficaci all'inizio; se sono occidentali o dentro

i segni successivi sono più lenti ad agire.

4. Dei genitori.

Lo stile guida dell'indagine specifica, alla quale dovremmo aderire

in tutto, segue questa moda. Ora inizieremo quindi,

seguendo l'ordine appena dichiarato, con l'account dei genitori, che arriva

primo. Ora il sole e Saturno sono per natura associati alla persona di

il padre e la luna e Venere con quello della madre, e come questi

possa disporre l'uno rispetto all'altro e alle altre stelle, come deve

supponiamo che siano gli affari dei genitori. Ora la loro domanda

la fortuna e la ricchezza devono essere investigate per mezzo della partecipazione

i luminari; per quando sono circondati da pianeti che possono essere di

beneficio e dai pianeti della propria setta, sia nello stesso segno o nel

dopo, significano che saranno le circostanze dei genitori

vistosamente brillante, in particolare se le stelle del mattino attendono il sole e

la sera vede la luna, mentre i luminari stessi sono favorevoli

collocato nel modo già descritto. Ma se sia Saturno che Venere,

allo stesso modo, capita di essere nell'oriente e nei loro volti, o al

angoli, dobbiamo capire che si tratta di una previsione di cospicua

felicità, in accordo con ciò che è giusto e appropriato per ogni genitore.

D'altra parte, se i luminari procedono da soli e senza

assistenti, sono indicativi di bassa stazione e oscurità per il


genitori, in particolare quando Venere o Saturno non fanno appello a

posizione favorevole. Se, tuttavia, sono frequentati, ma non dai pianeti di

la stessa setta, come quando Marte sorge vicino al sole o Saturno dopo il

luna, o se sono frequentati da pianeti benefici che si trovano in un

posizione sfavorevole e non della stessa setta, dobbiamo capirlo

per loro sono previsti una stazione moderata e mutevoli fortune nella vita.

E se il Sorte della fortuna, di cui faremo una spiegazione, è presente

accordo nella natività con i pianeti che in posizione favorevole

frequentare il sole o la luna, i bambini riceveranno intatto il patrimonio;

se, tuttavia, è in disaccordo o in opposizione, e se nessun pianeta partecipa, o

i pianeti malefici sono presenti, la tenuta dei genitori sarà

inutile per i bambini e persino dannoso.

Per quanto riguarda la lunghezza o la brevità della loro vita, è necessario informarsi

dalle altre configurazioni. Nel caso del padre, se Giove o Venere

è sotto ogni aspetto qualunque sia il sole e Saturno, o se lo stesso Saturno è

in un aspetto armonioso al sole, congiunzione, sestile o trigono,

Pagina 68

essendo entrambi al potere, dobbiamo congetturare una lunga vita per il padre; se sono

debole, tuttavia, il significato non è lo stesso, anche se non lo è

indica una vita di interruzione. Se, tuttavia, questa condizione non è presente, ma Marte

supera il sole o Saturno, o sorge in successione a loro, o quando di nuovo

Saturno non è in accordo con il sole ma è in quartile o in

opposizione, se stanno declinando dagli angoli, fanno semplicemente il

padri deboli, ma se sono agli angoli o si alzano dopo di loro, fanno

loro di breve durata o suscettibili di lesioni: di breve durata quando sono sul

primi due angoli, l'oriente e il mezzo cielo, e i segni succedenti,

e suscettibili di lesioni o malattie quando si trovano negli altri due angoli, il

occulto e medio-basso cielo, o i loro segni successivi. Per Marte,

per quanto riguarda il sole nel modo descritto, distrugge improvvisamente il padre o

causa lesioni alla vista; se considera così Saturno, lo mette in pericolo

di morte o di brividi e febbre o di ferite da taglio e cauterizzazione.

Saturno stesso in un aspetto sfavorevole al Still determina il


la morte del padre a causa di malattie e malattie causate da raduni di umori.

Nel caso della madre, se Giove è in qualche aspetto qualunque sia sulla luna

e per Venere, o se Venere stessa è concorde con la luna, in sestile,

trigono, o congiunzione, quando sono al potere, significano lunga vita per il

madre. Se, tuttavia, Marte riguarda la luna o Venere, sorgendo dopo di lei o dentro

quartile o in opposizione, o se Saturno considera allo stesso modo la luna di

se stessa, quando diminuiscono o diminuiscono, di nuovo semplicemente

minacciato di sventura o malattia; ma se sono in aumento o angolari,

rendono le madri di breve durata o soggette a lesioni. Li fanno

di breve durata allo stesso modo quando sono agli angoli orientali o i segni che

sollevarsi dopo di loro e rischiare di ferirsi quando sono agli angoli occidentali.

Perché quando Marte in questo modo riguarda la luna crescente, provoca

morte improvvisa e lesioni alla vista per le madri; ma se la luna lo è

calante, morte per aborti o simili e lesioni dovute al taglio e

cauterizzazione. Se considera Venere, causa la morte per febbre, misterioso e

malattie oscure e attacchi improvvisi di malattia. Saturno riguardo al

la luna provoca morte e malattie, quando la luna è nell'oriente, per i brividi

e febbre; quando è in occidente, con ulcere e tumori uterini.

Dobbiamo prendere in considerazione, anche, con riferimento al particolare

tipi di lesioni, malattie o morti, i caratteri speciali dei segni in

quali sono i pianeti che producono la causa, con cui troveremo

occasione più appropriata per affrontare la discussione sulla natività stessa,

e inoltre dobbiamo osservare di giorno in particolare il sole e Venere,

e di notte Saturno e la luna.

Per il resto, nello svolgimento di queste particolari inchieste, sarebbe opportuno

e coerente per impostare il luogo paterno o materno della setta come a

Pagina 69

oroscopo e indagare sugli argomenti rimanenti come se fosse un

natività dei genitori stessi, seguendo la procedura per il

indagine sulle classificazioni generali, sia pratiche che casuali, il

i cui titoli saranno indicati di seguito. Tuttavia, entrambi qui

e ovunque è bene ricordare il modo di mescolare i pianeti, e,


se succede che i pianeti che governano i luoghi in questione non lo sono

di un tipo, ma diversi, o che producono effetti opposti, dovremmo mirare

per scoprire quali hanno più pretese, dai modi in cui

capita di eccedere il potere in un caso particolare, per il dominio del

eventi previsti. Questo per poter guidare la nostra inchiesta

la natura di questi pianeti o, se le rivendicazioni di più di uno sono uguali

peso, quando i righelli sono insieme, possiamo calcolare con successo il

risultato combinato della miscela delle loro diverse nature; ma quando loro

sono separati; che possiamo assegnare a ciascuno a turno ai loro tempi adeguati il

eventi che appartengono a loro, prima tra i più orientali tra loro e

quindi all'occidentale. Per un pianeta deve avere dall'inizio

familiarità con il luogo in cui viene effettuata la richiesta, se lo farà

esercitare alcun effetto su di esso, e in generale, se non è così, un pianeta

che all'inizio non avevano alcuna condivisione non può esercitare grande

influenza; del momento in cui si è verificato l'evento, tuttavia, l'originale

il dominio non è più la causa, ma la distanza del pianeta quale

domina in alcun modo dal sole e dagli angoli dell'universo.

5. Di fratelli e sorelle.

Forse il precedente potrebbe aver chiarito l'argomento dei genitori. Come

per quello dei fratelli, se anche qui si esamina solo la materia generale e

non porta oltre i limiti della possibilità la sua indagine sull'esatto

numero e altri particolari, è più naturale da prendere, quando è a

questione di soli fratelli di sangue, dal segno culminante, il luogo di

la madre, cioè, ciò che contiene di giorno Venere e di notte il

Luna; poiché in questo segno e ciò che succede è il luogo del

figli della madre, che dovrebbero essere uguali al luogo di nascita della madre

fratelli della prole. Se, quindi, i pianeti beneficiari hanno un aspetto in questo

luogo, dovremo predire l'abbondanza di fratelli, basando la nostra congettura

sul numero dei pianeti e se sono in segni di un semplice

o di una forma bicorporale. Ma se i pianeti malevoli li superano o

si oppongono a loro in opposizione, significano una carenza di fratelli, soprattutto se

hanno il sole in mezzo a loro. Se l'opposizione è agli angoli, e


specialmente all'oroscopo, nel caso in cui Saturno sia in ascesa, loro sono i

primogenito o il primo ad essere allevato; nel caso in cui sia Marte, ce n'è una piccola

numero di fratelli a causa della morte degli altri. Se i pianeti

Pagina 70

che danno ai fratelli una posizione mondana favorevole, dobbiamo

credere che i fratelli così dati saranno eleganti e distinti;

se è il contrario, umile e poco appariscente. Ma se il malefico

i pianeti superano quelli che danno ai fratelli, o sorgono dopo di loro, i fratelli

avrà anche vita breve; e i pianeti maschi in senso mondano lo faranno

dare maschi, femmine femmine; di nuovo, quelli più a est il primo e

quelli più a ovest i nati più tardi. Oltre a questo, se i pianeti quello

dare fratelli sono in aspetto armonioso con il pianeta che governa !! il

luogo dei fratelli, renderanno i fratelli dati amichevoli, e lo faranno anche

farli vivere insieme, se sono in aspetto armonioso con il Lotto di

Fortuna; ma se sono in segni disgiunti o in opposizione, lo faranno

produrre fratelli litigiosi, gelosi e per lo più intriganti.

Infine, se uno si occupasse di ulteriori domande sui dettagli

per quanto riguarda gli individui, in questo caso potrebbe ancora fare le sue congetture

prendere il pianeta che dà i fratelli come l'oroscopo e affrontarlo

il resto come in un presepe.

6. Di maschi e femmine.

Ora che il tema dei fratelli è stato portato sotto i nostri occhi

moda adatta e naturale, il prossimo passo sarebbe quello di iniziare il

discussione di questioni direttamente legate alla nascita e prime da trattare

della resa dei conti di maschi e femmine. Questo non è determinato da niente semplice

teoria basata su una cosa, ma dipende dalle due

luminari, l'oroscopo e le stelle che hanno qualche relazione

loro, in particolare per la loro disposizione al momento del concepimento, ma di più

generalmente anche da quello al momento della nascita. L'intera situazione deve essere

osservato, se i suddetti tre luoghi e i pianeti che governano

sono o tutti o la maggior parte maschili, per produrre maschi o

femminile, per produrre femmine, e per produrre femmine, e su questa base


la decisione deve essere presa: dobbiamo tuttavia distinguere il maschio e

i pianeti femminili nel modo da noi indicato nelle serie tabulari nel

inizio di questa raccolta, dalla natura dei segni in cui essi

sono, e dalla natura dei pianeti stessi, e inoltre da

la loro posizione in riferimento all'universo, poiché diventano maschili

quando sono ad est e femminili ad ovest; e inoltre, dal loro

relazione con il sole, perché di nuovo quando sorgono al mattino sono fatti

maschile e femminile quando si alzano la sera. Per mezzo di tutti

questi criteri bisogna congetture su ciò che il pianeta esercita preponderante

controllo sul sesso.

Pagina 71

7. Dei gemelli.

Allo stesso modo per quanto riguarda le nascite di due o anche di più, è appropriato

osservare gli stessi due posti, cioè i due luminari e il

oroscopo. Per un evento del genere è opportuno assistere alla mescolanza quando

due o tre posti coprono segni bicorporali, e in particolare

quando lo stesso vale per i pianeti che li governano o quando alcuni sono dentro

segni bicorporea, e alcuni sono disposti in coppia o in gruppi più grandi. Ma

quando entrambi i luoghi dominanti sono in segni bicorporali e la maggior parte del

i pianeti sono configurati in modo simile, quindi capita anche di più che in alto

sono concepiti, poiché il numero è congetturato dalla stella che causa il

proprietà peculiare del numero e del sesso dagli aspetti che il

i pianeti hanno rispetto al sole, alla luna e all'oroscopo

la produzione di maschi o femmine, secondo le modalità indicate

sopra. Ma ogni volta che una tale disposizione dei pianeti non include

l'angolo oroscopico con i luminari, ma piuttosto quello della metà

il paradiso, le madri con tali genitalità generalmente concepiscono gemelli o addirittura

Di Più; e in particolare, danno alla luce più volte, a tre maschi, dal

genitura dei re, quando Saturno, Giove e Marte sono in bicorporea

segni e portano lo stesso aspetto ai suddetti luoghi; e a tre femmine, di

la genitura delle Grazie, quando Venere e la luna, con Mercurio

reso femminile, sono così disposti; a due maschi e una femmina, dal
genitura dei Dioscuri, quando Saturno, Giove e Venere sono così ordinati,

e a due femmine e un maschio, dalla genitura di Demetra e Korê, quando

Venere, la luna e Marte sono così ordinati. In questi casi generalmente

succede che i bambini non sono completamente sviluppati e sono nati con

alcuni segni corporei, e di nuovo i luoghi di governo possono essere determinati

segni insoliti e sorprendenti a causa della manifestazione divina, in quanto tale

erano di tali portenti.

8. Dei mostri.

L'argomento dei mostri non è estraneo alla presente inchiesta; per, nel

il primo posto, in questi casi i luminari, si trova il più lontano possibile

rimosso dall'oroscopo o in alcun modo collegato ad esso, e gli angoli sono

separati dai pianeti malefici. Ogni volta, quindi, tale disposizione è

osservato, poiché si verifica spesso anche in presepi umili e sfortunati

sebbene non siano geniture dei mostri, si dovrebbe cercare subito

l'ultimo precedente luna nuova o piena, e il signore di questo e del

luminari della nascita. Perché se i luoghi della nascita, della luna e di

Pagina 72

l'oroscopo, tutti o la maggior parte di essi, sembra essere estraneo al

luogo della precedente syzygy, si deve supporre che lo sarà il bambino

anonimo. Ora se, in tali condizioni, si trovano i luminari

segni a quattro zampe oa forma di animale, e i due pianeti måleficent sono

centrato, il bambino non apparterrà nemmeno alla razza umana, ma se no

il pianeta benefico è testimone dei luminari, ma dei pianeti malefici

fallo, sarà completamente selvaggio, un animale selvaggio e dannoso

natura; ma se Giove o Venere sono testimoni, sarà uno dei tipi considerati

come sacro, come ad esempio cani, gatti e simili; se Mercurio è testimone,

uno di quelli che sono utili all'uomo, come uccelli, maiali, buoi, capre e

il simile. Se i luminari si trovano in segni di forma umana, ma l'altro

i pianeti sono disposti allo stesso modo, ciò che nasce sarà, in effetti, del

razza umana o da classificare con gli umani, ma mostri e anonimi

in carattere qualitativo, e le loro qualità anche in questo caso devono essere

osservato dalla forma dei segni in cui i pianeti malefici quali


separare i luminari o gli angoli che si verificano. Ora se anche in questo

nel caso in cui nessuno dei pianeti beneficiari sia testimone di nessuno dei luoghi

citato, la prole è del tutto irrazionale e nel vero senso del

parola non descrittiva; ma se Giove o Venere sono testimoni, il tipo di

il mostro sarà onorato e apparentemente, come di solito accade

ermafroditi o i cosiddetti arpocratiac e simili. Se Mercurio

dovrebbe testimoniare, insieme a quanto sopra, questa disposizione produce

profeti che anche loro fanno soldi in tal modo; ma quando è solo, Mercurio fa

senza denti, sordi e stupidi, anche se altrimenti intelligenti e astuti.

9. Dei bambini che non sono allevati.

Poiché il conto dei bambini non allevati è ancora carente nel

discussione di questioni relative alla nascita stessa, è opportuno vederlo

un modo questa procedura. è collegato all'inchiesta relativa alla lunghezza

della vita, perché la domanda in ogni caso è dello stesso tipo; ma in un altro modo

sono distinti, perché c'è una certa differenza nell'effettivo

significato dell'indagine. Per la questione della durata della vita considera quelli

che in generale sopportano periodi di tempo percettibili, cioè non meno di

un circuito del sole, e tale spazio è correttamente inteso come a

anno; ma potenzialmente anche periodi inferiori a questo, mesi e giorni e

ore, sono percettibili periodi di tempo. Ma l'inchiesta riguardante i bambini

che non sono allevati si riferisce a coloro che non raggiungono affatto il "tempo" così

definito, ma perire in qualcosa di meno del "tempo" per eccesso di male

influenza. Per questo motivo, l'indagine sulla prima questione è maggiore

complesso; ma questo è più semplice. Perché è solo il caso che se uno dei

i luminari sono angolari e uno dei pianeti malefici è in congiunzione

Pagina 73

con esso, o in opposizione, sia in gradi che con uguaglianza di distanza,

mentre nessun pianeta benefico ha alcun aspetto, e se il signore del

i luminari si trovano nei luoghi dei pianeti malefici, cioè il bambino

i nati non saranno allevati, ma arriveranno immediatamente alla sua fine. Ma se questo arriva

senza l'uguaglianza della distanza, ma gli alberi del malefico

i pianeti riescono da vicino sui luoghi dei luminari, e ci sono


due pianeti malefici, e se affliggono uno o entrambi i pianeti

luminari o succedendoli o per opposizione, o se si affligge

un luminare e l'altro a loro volta, o se uno affligge

opposizione e l'altra succedendo al luminare, anche in questo modo

nascono bambini che non vivono; per il numero di afflizioni dissipa tutto

ciò è favorevole alla durata della vita a causa della distanza del malefico

pianeta attraverso la sua successione. Marte colpisce soprattutto il sole

succedendo, e Saturno la luna; ma al contrario in opposizione o in

posizione superiore Saturno affligge il sole e Marte la luna, soprattutto se

occupano come sovrani i luoghi dei luminari o dell'oroscopo. Ma

se esiste la possibilità di avere due opposizioni, quando i luminari sono al

gli angoli e i pianeti malefici sono in una configurazione isoscele, quindi

i bambini nascono morti o mezzo morti. E in tali circostanze, se il

i luminari dovrebbero avere la possibilità di essere rimossi dalla congiunzione con uno dei

i pianeti beneficiari, o sono in qualche altro aspetto per loro, ma

tuttavia est i loro raggi nelle parti che li precedono, il bambino che

è nato vivrà un numero di mesi o giorni, o addirittura ore, pari al

numero di gradi tra il prorogatore e i raggi più vicini del

pianeti malefici, in proporzione alla grandezza dell'afflizione e al

potere dei pianeti che governano la causa. Ma se i raggi del malefico

i pianeti cadono davanti ai luminari e quelli del beneficiario dietro

loro, il bambino che è stato esposto sarà ripreso e vivrà. E

di nuovo, se i pianeti malefici superano quelli benefici che ne hanno

aspetto sulla genitura, vivranno in afflizione e soggezione; ma se

i pianeti benefici superano, vivranno ma come supposte

figli di altri genitori; e se uno dei pianeti beneficiari dovesse

o sorgere o applicare alla luna, mentre uno dei malefici

i pianeti stanno tramontando, saranno allevati dai loro stessi genitori. E lo stesso

i metodi di giudizio devono essere utilizzati anche in caso di nascite multiple. Ma se

uno dei pianeti a cui due a due o in gruppi più grandi hanno un aspetto

la genitura è in atto, il bambino nascerà mezzo morto o un semplice nodulo

di carne e imperfetto. Ma se i pianeti malefici li superano, il


i bambini nati soggetti a questa influenza non saranno allevati o non sopravviveranno.

10. Della durata della vita.

Pagina 74

La considerazione della durata della vita occupa il posto di guida tra

domande sugli eventi successivi alla nascita, perché, come dice l'antico, lo è

ridicolo allegare predizioni particolari a chi, per costituzione

degli anni della sua vita, non raggiungerà mai affatto il tempo del previsto

eventi. Questa dottrina non è una questione semplice, né estranea agli altri, ma in

moda complessa derivata dal dominio dei luoghi più grandi

autorità. Il metodo più gradito per noi e, inoltre, in armonia con

la natura è la seguente. Perché dipende interamente dalla determinazione di

i luoghi prorogativi e le stelle che alimentano la proroga e su

la determinazione dei luoghi o delle stelle distruttivi. Ognuno di questi è

determinato nel modo seguente:

In primo luogo, dobbiamo considerare prorogativi quei luoghi in cui

significa che deve essere il pianeta a ricevere la signoria del

proroga; vale a dire, la dodicesima parte dello zodiaco che circonda il

oroscopo, dal 5 ° sopra l'orizzonte reale fino al 25 ° che rimane,

che sta sorgendo in successione all'orizzonte; la parte sestile si dirige verso

questi trenta gradi, chiamato la Casa del Buon Demone; la parte in

quartile, il mezzo cielo; la parte in trigono, chiamata la Casa di Dio;

e la parte opposta, l'Occidente. Tra questi ci devono essere

preferito, con riferimento al potere di dominio, in primo luogo quelli che sono in

il medio cielo, poi quelli in oriente, poi quelli nel segno succesero

verso il centro del cielo, poi quelli nell'occidente, poi quelli nel segno che si alzano

prima del mezzo cielo; per l'intera regione sotto la terra deve, come è

ragionevole, essere ignorato quando è un dominio di tale importanza

interessato, tranne solo quelle parti che nel segno ascendente stesso sono

venendo alla luce. Della parte sopra la terra non è adatta

considerare né il segno disgiunto dall'ascendente, né quello

che sorgeva prima, chiamato la Casa del Demone Malvagio, perché

ferisce l'emanazione delle stelle in essa sulla terra e sta anche diminuendo,
e si crea l'espirazione densa e nebbiosa dall'umidità della terra

tale torbidità e, per così dire, oscurità, in cui le stelle non compaiono

o i loro veri colori o magnitudini.

Dopodiché dobbiamo prendere come prorogativi le quattro regioni più grandi

autorità, ancora, luna, oroscopo, il Lotto della fortuna e i sovrani di

queste regioni.

Prendi come lotto della fortuna sempre la quantità del numero di gradi,

sia di notte che di giorno, che è la distanza dal sole alla luna,

e che si estende ad una uguale distanza dall'oroscopo nell'ordine di

i seguenti segni, in modo che, qualunque sia la relazione e l'aspetto del sole

porta all'oroscopo, la luna può anche sopportare il Lotto della Fortuna, e

che potrebbe essere come se fosse un oroscopo lunare.

Pagina 75

Di questi, di giorno dobbiamo dare il primo posto al sole, se è nel

luoghi prorogativi; in caso contrario, verso la luna; e se la luna non è così posizionata, a

il pianeta che ha più relazioni di dominio con il sole, con il

congiunzione precedente e all'oroscopo; cioè, quando, dei cinque

metodi di dominio esistenti, ne ha tre a uno, o anche di più; ma se

questo non può essere, quindi alla fine diamo la preferenza all'oroscopo. Di notte

preferisce prima la luna, poi il sole, poi i pianeti che hanno il maggiore

numero di relazioni di dominio con la luna, con il precedente pieno

luna e al lotto della fortuna; altrimenti, infine, se il precedente

syzygy era una luna nuova, l'oroscopo, ma se era una luna piena il lotto di

Fortuna. Ma se entrambi i luminari o il sovrano della setta corretta dovrebbero

essere nei luoghi prorogativi, dobbiamo prendere quello dei luminari che è

al posto della massima autorità. E dovremmo preferire il pianeta dominante

ad entrambi i luminari solo quando entrambi occupano una posizione maggiore

autorità e porta una relazione di dominio con entrambe le sette.

Quando il prorogatore è stato distinto, dobbiamo ancora adottare ulteriormente

due metodi di proroga. Quello, quello che segue l'ordine del

segni seguenti, devono essere utilizzati solo nel caso di quello che viene chiamato il

proiezione dei raggi, quando il prorogatore è nell'oriente, cioè tra


mezzo cielo e l'oroscopo. Dobbiamo usare non solo questo metodo

segue l'ordine dei seguenti segni, ma anche quello che segue l'ordine

dei segni principali, nella cosiddetta horimaea, quando il prorogatore è presente

luoghi che declinano da metà paradiso.

Stando così le cose, i gradi distruttivi nella proroga che

segue l'ordine dei segni principali sono solo il grado occidentale

orizzonte, perché fa svanire il signore della vita; e i gradi del

i pianeti che si avvicinano o testimoniano in questo modo semplicemente tolgono e aggiungono

anni alla somma di quelli per quanto riguarda l'impostazione del prorogatore, e loro

non distruggere perché non si spostano verso il luogo prorogativo,

ma si muove verso di loro. Le stelle benefiche si aggiungono e il malefico

sottrarre. Mercurio, di nuovo, viene messo in conto con il gruppo a cui appartiene

aspetto. Il numero dell'addizione o della sottrazione viene calcolato mediante

della posizione in gradi in ciascun caso. Per l'intero numero di anni è

uguale al numero di periodi orari di ciascun grado, ore del giorno

quando è giorno e ore della notte quando è notte; questo deve essere nostro

fare i conti quando sono in oriente e bisogna fare la sottrazione

proporzionale alla loro partenza, fino a quando non diventa

zero.

Nella proroga che segue l'ordine dei seguenti segni, i luoghi

Pagina 76

dei pianeti malefici, Saturno e Marte, distruggono, sia che lo siano

avvicinarsi fisicamente o proiettare i loro raggi da qualsiasi luogo qualunque sia

quartile o in opposizione, e talvolta anche in sestile, sui segni

chiamato "udire" o "vedere" per motivi di uguaglianza di potere; e il segno

cioè quartile al segno prorogativo nell'ordine dei seguenti segni

allo stesso modo distrugge. E a volte, anche, tra i segni che salgono

lentamente l'aspetto sestile si distrugge, quando è afflitto, e di nuovo in mezzo

i segni che salgono rapidamente il trigono. Quando la luna è il prorogatore,

anche il luogo del sole distrugge. Perché in una proroga di questo tipo il

gli approcci dei pianeti si avvalgono sia di distruggere che di preservare, poiché questi sono

nella direzione del luogo prorogativo. Tuttavia, non si deve pensare


che questi luoghi inevitabilmente distruggono sempre, ma solo quando lo sono

afflitto. Poiché sono evitati entrambi se rientrano nel termine di a

pianeta benefico e se uno dei pianeti beneficiari proietta il suo raggio da

quartile, trigono o opposizione sul grado distruttivo stesso o

sulle parti che lo seguono, nel caso di Giove non più di 120, e

in quello di Venere non oltre gli 80; anche se, quando sia il prorogatore che il

il pianeta in avvicinamento è presente fisicamente, la latitudine di entrambi non è la

stesso. Quindi, quando ce ne sono due o più su ogni lato, assistendo e, vice

viceversa, distruggendo, dobbiamo considerare quale di essi prevale, sia dal

numero di coloro che cooperano e per potere; per numero quando uno

il gruppo è sensibilmente più numeroso dell'altro e per quanto riguarda

potere quando alcuni dei pianeti assistenti o distruttori sono nei loro

possedere luoghi propri, e alcuni non lo sono, in particolare quando alcuni lo sono

sorgendo e altri tramontando. Perché in generale non dobbiamo ammettere alcun pianeta,

o per distruggere o aiutare, cioè sotto i raggi del sole, tranne quello

quando la luna è prorogatrice, il luogo del sole stesso è distruttivo,

quando è cambiato dalla presenza di un pianeta malefico e non lo è

rilasciato da uno dei beneficiari.

Tuttavia, il numero di anni, determinato dalle distanze tra il

il luogo prorogativo e il pianeta distruttivo, non dovrebbero essere presi semplicemente

o fuori mano, secondo le consuete tradizioni, dai tempi di

ascensione di ogni grado, tranne quando è l'orizzonte orientale stesso

il prorogatore o alcuni dei pianeti che si stanno alzando in quella regione.

Per un solo metodo è disponibile per chi sta prendendo in considerazione questo argomento

in modo naturale - per calcolare dopo quanti periodi equinoziali il

il posto del seguente corpo o aspetto viene al posto di quello

precedente al momento attuale della nascita, perché passano i periodi equinoziali

uniformemente attraverso l'orizzonte e il mezzo cielo, verso entrambi

riferiva le proporzioni delle distanze spaziali e, come è ragionevole, ciascuna

uno dei periodi ha il valore di un anno solare. Ogni volta che il

il posto prorogativo e precedente è in realtà all'orizzonte orientale, noi

dovrebbe prendere i tempi di ascensione dei gradi fino al luogo di incontro;


poiché dopo questo numero di periodi equinoziali arriva il pianeta distruttivo

al posto del prorogatore, cioè all'orizzonte orientale. Ma quando

Pagina 77

è in realtà a metà cielo, dovremmo prendere le ascensioni sulla destra

sfera in cui il segmento in ogni caso passa a metà cielo; e quando

è sull'orizzonte occidentale, il numero in cui ciascuno dei gradi di

l'intervallo scende, cioè il numero in cui quelli direttamente opposti

loro ascendono. Ma se il posto precedente non è su questi tre limiti ma dentro

gli intervalli tra loro, in tal caso i tempi di quanto sopra

ascensioni, discese o culminazioni non comporteranno quanto segue

luoghi ai luoghi del precedente, ma i periodi saranno diversi. Per

un posto è simile e uguale se ha la stessa posizione nella stessa

direzione con riferimento sia all'orizzonte che al meridiano. Questo è

quasi vero per quelli che giacciono su uno di quei semicerchi che

sono descritti attraverso le sezioni del meridiano e dell'orizzonte, ciascuno

di cui nella stessa posizione fa quasi la stessa ora temporale. Anche

come, se la rivoluzione è sui suddetti archi, raggiunge la stessa posizione

con riferimento sia al meridiano che all'orizzonte, ma rende i periodi di

il passaggio dello zodiaco ineguale rispetto a uno dei due, allo stesso modo

anche nelle posizioni delle altre distanze fa i loro passaggi in tempi

disuguale al primo. Adotteremo quindi un solo metodo, come

segue, per cui, se il posto precedente occupa l'oriente, il

mezzo cielo, occidente o qualsiasi altra posizione, proporzionata

sarà il numero di volte equinoziali che portano al seguente posto

arrestato. Perché dopo abbiamo prima determinato il grado culminante di

lo zodiaco e inoltre il grado del precedente e quello del

successivamente, in primo luogo esamineremo la posizione del

precedente, quante ore ordinarie viene rimosso dal meridiano,

contando le ascensioni che intervengono correttamente fino al grado di

mezzo cielo, sopra o sotto la terra, sulla sfera destra, e

dividendoli per la quantità dei periodi orribili del precedente

grado, diurno se è sopra la terra e notturno se è sotto. Ma


poiché le sezioni dello zodiaco che sono un numero uguale di ordinario

ore rimosse dal meridiano giacciono su una e la stessa del

i suddetti semicerchi, sarà anche necessario trovare dopo quanti

periodi equinoziali la sezione successiva verrà rimossa dalla stessa

meridiano con lo stesso numero di ore ordinarie del precedente. quando

li abbiamo determinati, chiederemo quante ore equinoziali

nella sua posizione originale il grado del successivo è stato rimosso dal

grado a metà cielo, sempre mediante ascensioni nella sfera destra,

e quante quando ha fatto lo stesso numero di ore ordinarie del

precedente, moltiplicandoli per il numero dei periodi orari del

grado del successivo; se ancora il confronto delle ore ordinarie

si riferisce al mezzo cielo sopra la terra, moltiplicandosi per il numero di

ore diurne, ma se corrisponde a ciò che segue la terra, il numero di

ore notturne. E prendendo i risultati dalla differenza dei due

distanze, avremo il numero di anni per i quali l'inchiesta era

fatto.

Pagina 78

Per chiarire questo, supponiamo che il posto precedente sia l'inizio di

Ariete, per esempio, e il successivo inizio dei Gemelli, e il

latitudine quella in cui il giorno più lungo dura quattordici ore e l'orario

la grandezza dell'inizio dei Gemelli è di circa 17 equinoziali

volte. Supponiamo innanzitutto che l'inizio dell'Ariete sia in aumento, in modo che il

l'inizio del Capricorno è nel mezzo del cielo e lascia l'inizio dei Gemelli

essere rimosso dal medio cielo al di sopra della terra 148 volte equinoziali.

Ora dall'inizio dell'Ariete sono rimosse sei ore ordinarie dal

mezzo cielo diurno, moltiplicandoli nei 17 periodi equinoziali, che

sono i tempi della grandezza orribile dell'inizio dei Gemelli, da allora

la distanza di 148 volte si riferisce al mezzo cielo sopra la terra, noi

deve avere per questo intervallo anche 102 volte. Quindi, dopo 46 volte, che è

la differenza, il posto successivo passerà alla posizione del

precedente. Questi sono quasi i tempi equinoziali dell'ascensione di

Ariete e Toro. poiché si presume che il segno prorogativo sia il


oroscopo.

Allo stesso modo, lascia che l'inizio dell'Ariete sia al centro del cielo, in modo che al suo originale

posizionare l'inizio dei Gemelli può essere rimosso 58 volte equinoziali

dal mezzo cielo sopra la terra. Pertanto, poiché al suo secondo

posizionare l'inizio dei Gemelli dovrebbe essere a metà cielo, avremo

per la differenza delle distanze proprio questa quantità di 58 volte, in

che di nuovo, poiché il segno prorogativo è a metà cielo, Ariete e

Pagina del Toro attraverso il meridiano.

Allo stesso modo, lascia che sia l'inizio dell'Ariete, in modo che il

l'inizio del Cancro potrebbe essere a metà cielo e l'inizio dei Gemelli

può essere rimosso dal mezzo cielo sopra la terra in direzione di

il segno principale di 32 periodo equinoziale. Da; poi di nuovo il

l'inizio dell'Ariete è di sei ore ordinarie rimosse dal meridiano nel

direzione dell'occidente, se moltiplichiamo questo per 17 avremo 102 volte,

quale sarà la distanza dell'inizio dei Gemelli dal meridiano

quando imposta. Anche nella sua prima posizione era distante dallo stesso punto

32 volte; quindi si trasferì all'occidente nelle 70 volte della differenza,

in quale periodo scendono anche l'Ariete e il Toro e i segni opposti

Bilancia e Scorpione salgono.

Ora supponiamo che l'inizio dell'Ariete non sia su nessuno dei

angoli, ma rimossi, ad esempio, tre ore ordinarie dal meridiano

in direzione dei "segni principali", in modo che il 18 ° grado di Toro sia a

mezzo cielo, e nella sua prima posizione l'inizio dei Gemelli è 13

tempi equinoziali rimossi dal mezzo cielo sopra la terra nel

ordine dei seguenti segni. Se, quindi, moltiplichiamo nuovamente 17 equinoziali

volte nelle tre ore, l'inizio dei Gemelli sarà alla sua seconda

Pagina 79

posizione essere distanti da metà cielo in direzione dei segni principali

51 volte equinoziali, e lo farà in tutte e 64 le volte. Ma ha fatto 46 volte

con la stessa procedura quando il luogo prorogativo stava sorgendo, 58 quando esso

era nel mezzo del cielo, e 70 quando stava tramontando. Da qui il numero di

tempi equinoziali nella posizione tra mezzo cielo e occidente


differisce da ciascuno degli altri. Perché è 64 e la differenza è

proporzionale all'eccesso di tre ore, poiché questo era 12 equinoziale

volte nel caso degli altri quadranti ai centri, ma 6 equinoziali

volte nel caso della distanza di tre ore. E in quanto come in tutti

se si osserva approssimativamente la stessa proporzione, sarà possibile

utilizzare il metodo in questo modo più semplice. Per di nuovo, quando il precedente

il grado è in aumento, impiegheremo le ascensioni alla successiva; Se

è a metà cielo, i gradi sulla sfera destra; e se sta impostando, il

descensions. Ma quando è tra questi punti, ad esempio, al

suddetto intervallo da Ariete ,. prenderemo prima i tempi equinoziali

corrispondente a ciascuno degli angoli circostanti, e troveremo da allora

si supponeva che l'inizio dell'Ariete fosse oltre il medio cielo sopra

la terra, tra metà cielo e occidente, quella corrispondente

i tempi equinoziali fino al primo dei Gemelli da metà cielo sono 58 e

dall'occidente 70. Successivamente, accertiamo, come è stato esposto sopra, come

molte ore ordinarie la sezione precedente viene rimossa da uno dei

angoli e qualunque frazione possano essere delle sei ore ordinarie del

quadrante, quella frazione della differenza tra le due somme che aggiungeremo

o sottrarre dall'angolo con cui viene effettuato il confronto. Per

esempio, poiché la differenza tra i 70 e 58 sopra menzionati è

12 volte, e si presumeva che il posto precedente fosse rimosso da un

uguale numero di ore ordinarie, tre, da ciascuno degli angoli, che sono

metà delle sei ore, quindi prendendo anche la metà dei 12 equinioti

volte e aggiungendoli ai 58 o sottraendoli dai 70,

troveremo che il risultato sarà 64 volte. Ma se fosse rimosso due ordinari

ore da una delle due angolazioni, che sono un terzo delle sei ore,

di nuovo prenderemo un terzo delle 12 volte in eccesso, ovvero 4, e se

si supponeva che la rimozione di due ore provenisse dal centro del cielo,

li avremmo aggiunti alle 58 volte, ma se fosse misurato da

l'occidente li avremmo sottratti da 70.

Il metodo per accertare la quantità di intervalli temporali dovrebbe essere

in questo modo costantemente da seguire. Per il resto, determineremo in


ciascuno dei suddetti casi di approccio o impostazione, nell'ordine di quelli

che ascendono più rapidamente, quelli che sono distruttivi, climaterici o

altrimenti transitorio, a seconda che la riunione sia afflitta o assistita

il modo in cui abbiamo già spiegato, e per mezzo del particolare

significato delle previsioni fatte dalle entrate temporali del

incontro. Per quando allo stesso tempo i luoghi sono afflitti e il transito

delle stelle relative all'ingresso degli anni della vita affligge il governo

luoghi, dobbiamo capire che la morte è sicuramente significata; se uno di

Pagina 80

sono crisi benigne, grandi e pericolose; se entrambi sono benigni, solo

lentezza, lesioni o catastrofi transitorie. In queste materie lo speciale

la qualità è accertata dalla familiarità dei luoghi occorrenti con il

circostanze della natività. A volte, quando è dubbio quale

dovrebbe assumere il potere distruttore, non c'è nulla che possa impedire il nostro

calcolando le occorrenze di ciascuna e poi seguendo, in previsione

il futuro, gli eventi che più concordano con eventi passati o osservando

tutti loro, avendo lo stesso potere, determinando come prima la questione di

il loro grado.

11. Di forma corporea e temperamento.

Ora che è stata la procedura per quanto riguarda la durata della vita

spiegato, a partire dalla rottura con la forma e il carattere del corpo

la discussione dettagliata nell'ordine corretto, in quanto anche, naturalmente, il

le parti corporee si formano prima dell'anima; per il corpo, perché è di più

materiale, porta quasi dalla nascita le sue apparenze esteriori

idiosincrasie, mentre l'anima mostra i personaggi conferiti

dalla prima causa solo dopo, a poco a poco, ed esterno

le qualità accidentali si manifestano ancora più tardi.

Dobbiamo, quindi, in generale osservare l'orizzonte orientale e i pianeti

che sono su di esso o assumono il suo dominio nel modo già spiegato; e

in particolare anche la luna; poiché è attraverso il potere formativo

di questi due luoghi e dei loro sovrani e attraverso la mescolanza dei due

tipi, e inoltre attraverso le forme delle stelle fisse che stanno sorgendo
allo stesso tempo, viene accertata la conformazione del corpo; il

i pianeti dominanti hanno il massimo potere in questa materia e nei personaggi speciali

dei loro posti li aiutano.

L'account dettagliato, quindi, come si potrebbe segnalare in termini semplici, è questo:

Innanzitutto, tra i pianeti, Saturno, se è nell'oriente, fa i suoi sudditi

in apparenza di carnagione scura, robusto, dai capelli neri, dai capelli ricci, peloso-

petto, con occhi di taglia moderata, di media statura, e dentro

temperamento che ha un eccesso di umido e freddo. Se Saturno sta tramontando,

in apparenza li rende scuri, snelli, piccoli, dai capelli lisci, con

piccoli peli sul corpo, piuttosto aggraziati e con gli occhi neri; in temperamento,

condividendo la maggior parte al freddo e all'asciutto.

Pagina 81

Giove, in quanto sovrano delle suddette regioni, quando si alza, fa la sua

soggetti in apparenza chiari di pelle, ma in modo tale da avere un bene

colore, con capelli moderatamente arricciati e occhi grandi, alti e imponenti

rispetto; nel temperamento superano nel caldo e nell'umidità. quando

Giove sta tramontando, rende i suoi soggetti chiari, certo, ma non come

in modo da dare loro un buon colore e con capelli lisci o addirittura

calvo davanti e sulla corona e di media statura; nel temperamento

hanno un eccesso di umidità.

Allo stesso modo, Marte, quando si alza, rende i suoi soggetti in apparenza rossi e

bianco di carnagione, alto e robusto, occhi grigi, con capelli folti,

un po 'riccio e di temperamento che mostra un eccesso di caldo e

asciutto. Quando sta tramontando, li rende in apparenza semplicemente rubicondi, di

altezza media, con occhi piccoli, non molti peli sul corpo e dritto

capelli biondi; il loro temperamento supera sull'asciutto.

Venere ha effetti simili a quelli di Giove, ma è destinata a rendere i suoi soggetti più numerosi

formoso, grazioso, femminile, effeminato in figura, grassoccio e lussuoso.

Per proprio conto rende gli occhi luminosi e belli.

Mercurio, in oriente, rende i suoi soggetti apparentemente gialli, di

altezza moderata, aggraziata, con occhi piccoli e capelli moderatamente arricciati; nel

temperamento, mostrando un eccesso di calore. Nell'occidente fa


loro, in apparenza, di luce ma non di buona colorazione, con capelli lisci

e carnagione olivastra, magra e spoglia, con sguardo, occhi brillanti, e

un po 'rubicondo; nel temperamento superano nell'asciutto.

I luminari aiutano ciascuno di questi quando hanno un aspetto per loro, il

il sole tende ad un effetto più impressionante e robusto, e la luna,

specialmente quando si sta separando dai pianeti, in generale tende

verso una migliore proporzione e una maggiore snellezza e verso un altro

temperamento umido; ma in casi particolari il suo effetto è proporzionato

la qualità speciale della sua illuminazione, in conformità con il sistema di

mescolanza spiegata all'inizio del trattato.

Ancora una volta, generalmente, quando i pianeti sono stelle del mattino e fanno un

aspetto, rendono il corpo grande; alla loro prima stazione, potente e

muscolare; quando stanno andando avanti, non ben proporzionati; a loro

seconda stazione, piuttosto debole; e all'ambientazione, interamente senza reputazione ma

in grado di sopportare difficoltà e oppressione.

Pagina 82

Allo stesso modo i loro posti, come abbiamo detto, prendono una parte importante nel

formazione dei personaggi e dei temperamenti corporei. In termini generali,

ancora una volta, il quadrante dall'equinozio di primavera al solstizio d'estate

rende i soggetti ben favoriti in carnagione, statura, robustezza e

occhi., eccedenti nell'umidità e nel caldo. Il quadrante dal

il solstizio d'estate all'equinozio d'autunno produce individui con

carnagione moderatamente buona e altezza moderata, robusta, con occhi grandi

e capelli folti e ricci, eccedenti nel caldo e nell'asciutto. Il quadrante

dall'equinozio d'autunno al solstizio d'inverno li rende gialli, di riserva,

snello, malato, con capelli moderatamente arricciati e occhi buoni, eccedenti

il secco e il freddo. Il quadrante dal solstizio d'inverno alla primavera

l'equinozio produce individui di carnagione scura, altezza moderata,

capelli lisci, con piccoli peli sui loro corpi, un po 'aggraziati, e

superando il freddo e l'umidità.

In particolare, le costellazioni sia all'interno che all'esterno dello zodiaco

che sono di forma umana producono corpi armoniosi


movimento e ben proporzionato; quelli comunque che sono diversi da

la forma umana modifica le proporzioni corporee in modo che corrispondano alle proprie

peculiarità, e dopo una moda rendono le parti corrispondenti come le loro

proprio, più grande e più piccolo, o più forte e più debole, o più e meno

gracefull. Ad esempio, Leone, Vergine e Sagittario li rendono più grandi;

altri, come Pesci, Cancro e Capricorno, più piccoli. E ancora, come nel caso

di Ariete, Toro e Leone, le parti superiore e anteriore le rendono più

robusto e le parti inferiori e posteriori più deboli. Viceversa le parti anteriori di

Sagittario, Scorpione e Gemelli causano snellezza e le parti posteriori

robustezza. Allo stesso modo anche Vergine, Bilancia e Sagittario tendono a farli

ben proporzionato e aggraziato, mentre Scorpione, Pesci e Toro portano

su imbarazzo e sproporzione. Lo stesso vale per il resto

giusto che dovremmo osservare e combinare tutte queste cose e creare un

congettura sul carattere che risulta dalla miscela, per quanto riguarda

sia per la forma che per il temperamento del corpo.

12. Di lesioni e malattie corporali.

Pagina 83

Poiché il soggetto che viene dopo è quello che tratta delle lesioni e

malattie del corpo, allegheremo qui in ordine regolare il metodo di

indagine ideata per questa forma di query. È come segue. In questo caso

inoltre, per ottenere una comprensione generale, è necessario guardare ai due

angoli dell'orizzonte, cioè, l'oriente e l'occidente, e in particolare a

l'occidente stesso e il segno che lo precede, che è disgiunto dal

angolo orientale. Dobbiamo anche osservare quale aspetto i pianeti malefici

sopportare loro. Perché se loro, uno o entrambi, sono di stanza contro

gradi ascendenti dei suddetti luoghi, corporei su di essi o

quartile o in opposizione ad essi, dobbiamo concludere che i soggetti

i nati soffriranno lesioni corporali e malattie, specialmente se uno o entrambi

dei luminari nonché possibilità di angolare nel modo descritto, o

al contrario. Perché in quel caso non solo se uno dei pianeti malefici è

in aumento dopo i luminari, ma anche se sta sorgendo davanti a loro ed è se stesso

angolare, ha il potere di produrre una delle suddette lesioni o malattie di


tipo che possono indicare i luoghi dell'orizzonte e dei segni,

allo stesso modo ciò che è indicato dalle nature degli afflitti e degli afflitti

pianeti, e inoltre da quelli che hanno un aspetto verso di loro. Per il

parti dei singoli segni dello zodiaco che circondano gli afflitti

parte dell'orizzonte indicherà la parte del corpo che il presagio

riguarderà e se la parte indicata può subire un infortunio o a

malattia o entrambi, e la natura dei pianeti produce i tipi e

cause degli eventi che si verificano. Per, delle parti più importanti di

il corpo umano, Saturno è il signore dell'orecchio destro, la milza, la vescica, il

catarro e le ossa; Giove è il signore del tatto, i polmoni, le arterie e

sperma; Marte dell'orecchio sinistro, reni, vene e genitali; il sole del

vista, cervello, cuore, tendini e tutte le parti della fascia destra; Venere dell'olfatto,

il fegato e la carne; Mercurio del discorso e del pensiero, la lingua, il

bile e glutei; la luna del gusto e del bere, lo stomaco, la pancia,

utero e tutte le parti della fascia sinistra.

Per la maggior parte è un principio generale che si verificano lesioni quando il

significativi pianeti malefici sono orientali e, al contrario, malattie

stanno tramontando. La ragione di ciò è che queste due cose sono

distinto così - una lesione colpisce il soggetto una volta per tutte e non lo fa

comporta dolore duraturo, mentre la malattia si ripercuote sul paziente

continuamente o in attacchi improvvisi.

Ai fini dell'accertamento di particolari, alcune configurazioni

significativi di lesioni o malattie sono stati appositamente osservati, mediante

gli eventi che generalmente accompagnano tali posizioni delle stelle. Per

la cecità in un occhio si produce quando la luna da sola è sul

i suddetti angoli, o è congiunto, o è pieno, e quando è in un altro

aspetto che ha una relazione con il sole, ma si applica a una delle stelle

ammassi nello zodiaco, come ad esempio l'ammasso in Cancro e il

Pagina 84

Pleiadi del Toro, verso la punta della freccia del Sagittario, verso la puntura di

Scorpione, alle parti di Leone attorno al Coma Berenices o al lanciatore

di Acquario; e ogni volta che Marte o Saturno si muovono verso la luna,


quando è angolare e calante e si alzano, o di nuovo quando lo fanno

ascendere davanti al sole, essendo essi stessi angolari. Ma se sono in aspetto

con entrambi i luminari contemporaneamente, nello stesso segno o in opposizione, come

abbiamo detto, stelle del mattino rispetto al sole e stelle della sera al

luna, influenzeranno entrambi gli occhi; perché Marte provoca cecità da a

colpo, una spinta, ferro o bruciore; quando ha l'aspetto di Mercurio, in

palestre e palestre o da attacchi criminali. Saturno lo provoca

soffusione, raffreddore, glaucoma e simili. Ancora una volta se Venere è su uno dei

i suddetti angoli, in particolare l'occidente, se si unisce a Saturno o

è in aspetto con lui o ha scambiato case ed è inferiore a Marte o

lo ha in opposizione, gli uomini che sono nati sono sterili e le donne

sono soggetti a aborti spontanei, nascite premature o persino a embrioni,

in particolare in Cancro, Vergine e Capricorno. E se la luna sorgesse

si applica a Marte e se anche a Mercurio ha lo stesso aspetto

Saturno sì, mentre Marte è di nuovo sopra di lei o è in opposizione,

i bambini nati sono eunuchi o ermafroditi o non hanno condotti e

prese d'aria. Dal momento che è così, quando anche il sole è in aspetto, se i luminari e

Venere è resa maschile, la luna cala e il malefico

i pianeti si avvicinano nei gradi successivi, i maschi che nascono

saranno privati dei loro organi sessuali o feriti al loro interno, in particolare nel

Ariete, Leone, Scorpione, Capricorno e Acquario, e le femmine saranno

senza figli e sterile. A volte quelli che hanno tali geniture continuano

non senza lesioni anche alla vista; ma quelli soffrono di impedimento

discorso, lisp o difficoltà nell'enunciazione di chi ha Saturno e

Mercurio si unì al sole con i suddetti angoli, in particolare se

Anche il mercurio sta tramontando ed entrambi portano un aspetto della luna. quando

Marte è presente con loro e generalmente è in grado di allentare l'impedimento

la lingua, dopo che la luna lo incontra. Ancora una volta, se i luminari, insieme o

in opposizione, spostati verso i pianeti malefici sugli angoli, o se

i pianeti malefici si spostano verso i luminari, in particolare quando il

la luna è ai nodi o alle sue curve o nei segni dannosi come

Ariete, Toro, Cancro, Scorpione o Capricorno, lì avvengono


deformazioni del corpo come gobbo, disonestà, zoppia o

paralisi, congenita se i pianeti malefici sono uniti con il

luminari, ma se si trovano nei punti di mezzo cielo, elevati sopra il

luminari o in opposizione l'uno all'altro, ne deriveranno deformazioni

da gravi pericoli, come cadute dall'alto, il crollo delle case o

gli attacchi di ladri o animali. Se Marte prevale, il pericolo è dal fuoco,

ferite, attacchi biliari o rapine; se è Saturno, attraverso il collasso di

edifici, naufragio o spasmi.

Per la maggior parte, le lesioni si verificano quando la luna è vicina al solstiziale

o segni equinoziali, in particolare all'equinozio di primavera, lesioni del bianco

Pagina 85

lebbra; al solstizio d'estate, dai licheni; all'equinozio d'autunno, per lebbra;

al solstizio d'inverno, da talpe e simili. È probabile che si verifichino malattie

quando nelle posizioni già descritte si trovano i pianeti malefici

aspetto, ma nel senso opposto, cioè stelle della sera rispetto al

sole e stelle del mattino sulla luna. Perché in generale Saturno causa la sua

i soggetti hanno la pancia fredda, aumentano il catarro, li rendono reumatici,

magro, debole, ittero e soggetto a dissenteria, tosse, lievitazione, coliche,

ed elefantiasi; le femmine che rende anche soggette a malattie del

grembo. Marte induce gli uomini a sputare sangue, li rende malinconici, si indebolisce

i loro polmoni e provoca prurito o scorbuto; e inoltre li provoca

essere costantemente irritato tagliando o cauterizzando le parti segrete perché

di fistole, emorroidi o tumori, o anche bruciare ulcere o mangiare

piaghe; è incline ad affliggere le donne con aborti spontanei,

embriotomie o malattie corrosive. Di per sé, provocano anche

le proprietà della malattia in accordo con le nature, che sono state

già discusso, dei pianeti in aspetto, in quanto si riferiscono alle parti del

corpo.

Mercurio li aiuta principalmente a prolungare gli effetti del male, quando è alleato

con Saturno che tende al freddo e si muove continuamente in attività

reumatismi e raccolte di liquidi, in particolare intorno al torace, alla gola,

e stomaco. Quando è alleato con Marte, aggiunge la sua forza per produrre
maggiore secchezza, come nei casi di ulcera irritazione agli occhi, escara, ascessi,

erisipela, licheni selvaggi o eruzioni cutanee, blaek bile, follia, il sacro

malattia o simili.

Alcune qualità della malattia sono determinate dai cambiamenti tra lo zodiacale

segni che circondano le suddette configurazioni sui due angoli. Per

in particolare Cancro, Capricorno e Pesci, e in generale il terrestre

e segni di piscine, causano malattie che coinvolgono il mangiare piaghe, licheni, squame,

scrofula, fistole, elefantiasi e simili. Sagittario e Gemelli lo sono

responsabile di quelli che si verificano con crisi o attacchi epilettici

convulsioni. E quando i pianeti sono negli ultimi gradi dei segni loro

causare malattie e lesioni soprattutto alle estremità, attraverso lesioni o

reumatismi, da cui elefantiasi e, in generale, gotta nei piedi e

risultato delle mani. Dal momento che questo è il caso, se nessun pianeta benefico ha un aspetto

a quelli malefici che forniscono la causa, o ai luminari sul

centri, le lesioni e le malattie saranno incurabili e dolorose; così anche se

hanno un aspetto, ma i pianeti malefici sono al potere e superati

loro. Ma se i pianeti beneficiari sono essi stessi nell'autorevole

posiziona e supera i pianeti malefici che hanno la responsabilità

per il male, quindi le ferite non sfigurano e non comportano rimproveri

e le malattie sono moderate e cedono al trattamento, e talvolta lo fanno

può essere facilmente curato se i pianeti beneficiari stanno salendo. Per Giove

generalmente fa sì che le lesioni siano nascoste dagli aiuti umani attraverso la ricchezza

Pagina 86

o onori e le malattie da mitigare; e in compagnia di

Il mercurio lo provoca attraverso droghe e l'aiuto di buoni medici.

E Venere lo concepisce attraverso le dichiarazioni degli dei e

oracoli i difetti devono essere, in un certo senso, piacevoli e attraenti, e quello

le malattie devono essere prontamente moderate dalla guarigione divina; se comunque

Saturno è passato, la guarigione sarà accompagnata da esibizione e

confessione della malattia, e simili, ma se Mercurio si unisce a lei

sarà con la maturazione dell'uso e del guadagno, attraverso le lesioni e

malattie stesse, a coloro che le hanno.


13: Della qualità dell'anima.

Il carattere, quindi, dell'indagine sugli affetti corporei sarebbe di questo

ordinare. Delle qualità dell'anima, quelle che riguardano la ragione e il

la mente viene catturata per mezzo della condizione di Mercurio osservata su

l'occasione particolare; e le qualità della parte sensoriale e irrazionale

vengono scoperti da uno dei luminari che è il più corporeo,

cioè la luna e dai pianeti quali. sono configurati con lei

nelle sue separazioni e applicazioni. Ma poiché la varietà degli impulsi

dell'anima è grande, è ovvio che ne faremmo una tale

indagine in modo semplice o disinvolto, ma per mezzo di molti

osservazioni complicate. Per davvero le differenze tra i segni

che contengono Mercurio e la luna, o i pianeti che li dominano,

può contribuire molto al carattere dell'anima; così anche il

aspetti del sole e degli angoli mostrati dai pianeti a cui sono collegati

la classe di qualità in esame e, inoltre, quella peculiare

qualità naturale di ciascuno dei pianeti che si riferisce ai movimenti

dell'anima. Dei segni dello zodiaco in generale, quindi, i segni del solstizio

produrre anime adatte a morire con la gente, appassionata di turbolenza e

attività politica, ricerca della gloria, inoltre, e attenta agli dei,

nobile, mobile, curioso, inventivo, bravo nelle congetture e adatto

astrologia e divinazione. I segni bicorporea rendono complesse le anime,

mutevole, difficile da comprendere, leggero, instabile, volubile, amoroso, versatile,

appassionato di musica, pigro, facilmente acquisibile, incline a cambiare idea. Il

i segni solidi li rendono giusti, non influenzati dall'adulazione, persistente, fermo,

intelligente, paziente, industrioso, severo, autocontrollo, tenace di

rancori, esagerati, controversi, ambiziosi, concreti, afferranti, duri,

inflessibile.

Di configurazioni, posizioni nell'oriente e nell'oroscopo, e in

Pagina 87

in particolare quelli che hanno la faccia giusta, producono liberale, semplice, auto-

anime volute, forti, nobili, acute, aperte. Stazioni mattutine e

il culmine li rende calcolatori, pazienti, di buona memoria, fermi,


intelligente, magnanimo, realizzando ciò che desiderano, inflessibile,

robusto, ruvido, non facilmente ingannato, critico, pratico, incline a infliggere

Punizione, dotata di comprensione. Precessioni e impostazioni fanno

facilmente modificabili, instabili, deboli, incapaci di sopportare il travaglio, emotivi,

umile, codardo, ingannevole, prepotente, noioso, lento, difficile da suscitare.

Stazioni serali e posizione a metà cielo sotto la terra, e

inoltre, nel caso di Mercurio e Venere, per impostazione serale diurna

e di notte le ambientazioni del mattino, producono anime nobili e sagge, ma con

memoria mediocre, non scrupolosa né appassionata di lavoro, ma investigatori di

cose nascoste e cercatori dell'ignoto, come ad esempio maghi,

adepti nei misteri, meteorologi, produttori di strumenti e

macchine, prestigiatori, astrologi, filosofi, lettori di presagi,

interpreti di sogni e simili.

Quando, inoltre, i governatori dell'anima, come abbiamo spiegato al

all'inizio, sono nelle loro case o sette proprie o familiari, fanno il

personaggi dell'anima aperti, senza ostacoli, spontanei ed efficaci,

specialmente quando gli stessi pianeti governano i due luoghi contemporaneamente, cioè

quando sono configurati su Mercurio in qualsiasi aspetto e conservati

la separazione o l'applicazione della luna; se non sono così disposti,

tuttavia, ma sono in luoghi estranei a loro, rende le loro proprietà

le proprie nature oscure, indistinte, imperfette e inefficaci rispetto a

la qualità attiva dell'anima. I poteri, tuttavia, della natura del

i pianeti che li dominano o li superano sono vigorosi e dannosi per il

soggetti. Quindi uomini che, a causa della familiarità del malefico

i pianeti sono ingiusti e malvagi, trovano facile il loro impulso a ferirsi l'un l'altro,

senza ostacoli, sicuro e onorevole, se quei pianeti sono al potere; ma se

sono sopraffatti dai pianeti della setta opposta, gli uomini sono letargici,

inefficace e facilmente punibile. E quelli ancora che attraverso il

la familiarità dei pianeti beneficiari con i suddetti confini è buona

e solo, se questi pianeti non vengono superati, essi stessi sono felici e sopportano

una buona reputazione per la loro gentilezza verso gli altri e, ferito da nessuno, continua

beneficiare della propria giustizia; se, tuttavia, i buoni pianeti lo sono


dominati dagli opposti, semplicemente per la loro dolcezza, gentilezza e

compassione, soffrono di disprezzo e rimprovero o addirittura possono essere facilmente

torto dalla maggior parte delle persone.

Questo, quindi, è il metodo generale di indagine sul carattere. Lo faremo dopo

prendere brevemente in considerazione, a tempo debito, i tratti particolari risultanti dal vero

natura dei pianeti, in questo tipo di dominio, fino alla teoria di

la miscela è stata trattata nei suoi aspetti più importanti.

Pagina 88

Se solo Saturno è sovrano dell'anima e domina Mercurio e la luna,

se ha una posizione dignitosa con riferimento all'universo e agli angoli,

rende i suoi sudditi amanti del corpo, persone forti, pensatori profondi,

austero, di un solo scopo, laborioso, dittatoriale, pronto a punire, amanti

di proprietà, tesoro avido, violento, ammassante e geloso; ma se suo

la posizione è l'opposto e senza dignità, li rende sordidi, meschini,

mediocre, indifferente, meschino, maligno, codardo, diffidente,

malvagi, solitari, in lacrime, senza vergogna, superstiziosi; appassionato di fatica,

insensibili, escogitatori di trame contro i loro amici, cupi, non se ne curano

il corpo.

Saturno, alleato di Giove nel modo descritto, di nuovo in modo dignitoso

posizioni, rende i suoi sudditi buoni, rispettosi degli anziani, tranquilli, nobili

attento, disponibile, critico, affezionato ai beni, magnanimo, generoso, di

buone intenzioni, amanti dei loro amici, gentile, saggio, paziente,

filosofico; ma in posizioni opposte, li rende incolti,

pazzo, facilmente spaventato, superstizioso, frequentatore di santuari, pubblico

confessori di disturbi, sospettosi, odiare i propri figli, senza amici,

nascondersi dentro le porte, senza giudizio, infedele, follemente sciocco,

velenoso, ipocrita, inefficace, non ambizioso, incline a cambiare il loro

menti, a poppa, difficili da parlare o da avvicinare, caute, ma

tuttavia sciocco e sottomesso agli abusi.

Saturno, alleato di Marte, in posizioni onorevoli rende i suoi sudditi

né buono né cattivo, laborioso, schietto, fastidi, codardo

sfacciato, duro nella condotta, senza pietà, sprezzante, ruvido,


contenzioso, avventato, disordinato, ingannevole, strati di imboscate, tenace di

rabbia, impassibile per supplicare, corteggiare la folla, tirannico, afferrare,

odiatori della cittadinanza, affezionati a conflitti, maligni, il male fino in fondo,

attivo, impaziente, burrascoso, volgare, vanaglorioso, dannoso, ingiusto, non essere

disprezzato, odiatori dell'umanità, inflessibile, immutabile, corpi indaffarati, ma a

allo stesso tempo abile e pratico, per non essere superato dai rivali, e dentro

successo generale nel raggiungere i propri obiettivi. In posizioni opposte lui

rende i suoi sudditi ladri, pirati, adulteri, sottomessi

trattamento vergognoso, acquirenti di profitti di base, senza Dio, senza affetto,

offensivo, furbo, ladri, truffatori, assassini, mangiatori di cibi proibiti,

malfattori, omicidi, avvelenatori, empi, ladri di templi e di tombe,

e completamente depravato.

Alleato con Venere in posizioni onorevoli, Saturno fa i suoi sudditi

odiatori di donne, amanti dell'antichità, solitari, spiacevoli da incontrare,

non ambizioso, odiando il bello, invidioso, severo nelle relazioni sociali, no

socievole, di opinioni fisse, profetico, dato alla pratica di

Pagina 89

riti di religioni, amanti dei misteri e delle iniziazioni, artisti del sacrificio

riti, mistici, drogati di religioni, ma dignitosi e riverenti; modesto,

filosofica, fedele nel matrimonio, autocontrollata, calcolatrice, cauta,

pronti a offendersi e facilmente condotti dalla gelosia a diffidare di loro

mogli. In posizioni di tipo opposto li rende liberi, lascivi,

autori di atti di base, non discriminatori e impuri nelle relazioni sessuali,

impuri, ingannatori delle donne e in particolare dei loro parenti, insondati,

censurato, depravato, odiando il bello, fallito-cercatore, malvagio,

ubriaco, servile, adulteratore, senza legge nei rapporti sessuali, sia attivi che

passivo, sia naturale che innaturale, e disposto a cercarli con quelli

escluso dall'età, dalla stazione o dalla legge, o con animali, empi, sprezzanti

gli dei, deridendo misteri e riti sacri, completamente senza fede,

calunniosi, avvelenatori, ladri che non si fermeranno davanti a nulla.

Saturno, in familiarità con Mercurio, in posizioni onorevoli fa la sua

soggetti meddlers, curiosi, inquirenti in materia di diritto e consuetudine,


appassionato di arte della medicina, mistici, partecipi nascosti e segreti

riti, miracoli, imbroglioni, vivere solo per il giorno, facile, capace

affari diretti, astuto, amaro, preciso, sobrio, amichevole, appassionato di pratica

affari, in grado di raggiungere i loro fini. In posizioni disonorevoli fa

quei frivoli chiacchieroni, maligni, senza pietà nelle loro anime, dati alla fatica,

odiare il proprio parente, appassionato di tormento, cupo, vagabondo notturno, strati di

agguati, traditori, antipatici, ladri, maghi, avvelenatori, falsari,

senza scrupoli, sfortunati e di solito senza successo.

Se solo Giove ha il dominio dell'anima, in posizioni onorevoli lui

rende i suoi soggetti magnanimi, generosi, timorati di Dio, onorevoli,

piacere amoroso, gentile, magnifico, liberale, giusto, di buon senso, dignitoso,

occuparsi degli affari propri, compassionevole, appassionato di discussione,

benefico, affettuoso, con doti di leadership. Se ha probabilità di entrare

il tipo opposto di posizione, fa sembrare le loro anime simili, essere

certo, ma con una differenza nella direzione di una maggiore umiltà, meno

cospicuità e giudizio peggiore. Ad esempio, invece di

magnanimità, li dona di prodigalità; invece di riverenza per

gli dei, con superstizione; invece della modestia, con la codardia; anziché

di dignità, con presunzione; invece della gentilezza, con stupida semplicità;

invece dell'amore per la bellezza, con l'amore per il piacere; invece di alto-

mindedness, con stupidità; invece di liberalità, con indifferenza, e

il simile.

Giove alleato con Marte in posizioni onorevoli rende i suoi sudditi

ruvido, pugnace, militare, manageriale, irrequieto, ribelle, ardente, sconsiderato,

pratico, schietto, critico, efficace, controverso, imponente, dato a

complotto, rispettabile, virile, affezionato alla vittoria, ma magnanimo, ambizioso,

Pagina 90

passionale, giudizioso, di successo. In una posizione opposta, allora fa

insolente, non discriminante, selvaggio, implacabile, sedizioso, controverso,

testardo, calunnioso, presuntuoso, avido, rapace, rapido

mutevole, leggero, cambiando rapidamente idea, instabile, testardo,

inaffidabile, di scarso giudizio, insensibile, eccitabile, attivo, interrogativo,


prodigo, gossip, e in tutti i modi irregolare e facilmente eccitato.

Giove, alleato di Venere, in posizioni onorevoli rende i suoi sudditi

puro, amante del piacere, amanti del bello, dei bambini, degli occhiali,

e del dominio delle Muse, cantanti, affezionati a coloro che li hanno allevati, di

buon carattere, benefico, compassionevole, innocente, religioso, incline a

allenamento atletico, appassionato di competizione, saggio, affettuoso, affascinante in a

modo dignitoso, magnanimo, giusto, caritatevole, appassionato di apprendimento, di bene

giudizio, moderato e decoroso in materia di amore, affezionato al loro

parenti, pii, giusti, ambiziosi, in cerca di gloria e in generale

gentiluomo. In posizioni opposte li rende lussuosi, morbidi

fegati, effeminati, affezionati alla danza, femminili nello spirito, generosi

spesa, male nei rapporti con le donne, erotico, lascivo, lascivo,

calunnioso, adultero, gli amanti dell'ornamento, piuttosto morbido, pigro, profuso,

dato alla ricerca di difetti, appassionato, ornatori delle loro persone, femminile

di mentalità, infatuato da riti religiosi, panderers, frequentatori del

misteri, comunque affidabili e non casuali, ma gentili, facili da usare

approccio, allegro e propenso alla liberalità nella sventura.

Giove alleato con Mercurio in posizioni onorevoli rende i suoi sudditi

appreso, appassionato di discussione, geometri, matematici, fatti, oratori,

dotato, sobrio, di buon intelletto, di buon consiglio, statisti, benefattori,

manager, di buon carattere, generoso, amanti della folla, accorto, di successo,

leader, riverenti, religiosi, abili negli affari, affettuosi, amanti dei loro

parenti propri, ben educati, filosofici, dignitosi. Al contrario

posizioni che le rende semplici, garrule, inclini a fare errori,

appassionati spregevoli, fanatici, religiosi, oratori di follia, inclini a

amarezza, pretendenti alla saggezza, sciocchi, boaster, studenti, maghi,

un po 'squilibrato, ma ben informato, di buona memoria, insegnanti e

puri nei loro desideri.

Solo Marte, visto il dominio dell'anima, in una posizione onorevole

rende i suoi soggetti nobili, comandanti, spiritosi, militari, versatili,

potente, avventuroso, avventato, ribelle, indifferente, testardo, acuto,

testardo, sprezzante, tirannico, attivo, facilmente irritato, con il


qualità di leadership. Li fa in una posizione del tipo opposto

selvaggio, insolente, assetato di sangue, creatore di disturbi, spiccioli, rumoroso

bocca, pugno veloce, impetuoso, ubriaco, rapace, malvagio, spietato,

irrequieti, pazzi, odiatori dei loro simili, empi.

Pagina 91

Alleato di Venere, in posizioni onorevoli, Marte fa i suoi sudditi

piacevole, allegro, amichevole, morbido, felice, giocoso, senza arte, aggraziato,

appassionato di danza, erotico, artistico, imitativo, amante del piacere, in grado di proteggere -

essi stessi proprietà, maschili e soggetti a cattiva condotta in materia di

amore, ma comunque vincente, avveduto e ragionevole, difficile da convincere

e discreto, inoltre appassionato di giovani e giovani

donne, spendaccioni, irascibili e gelose. In posizioni contrarie

li rende calorosi, lascivi, profliggenti, indifferenti, calunniatori,

adulteri, insolenti, bugiardi, ingannatori, seduttori di entrambi

famiglie e in quelle altrui, allo stesso tempo appassionato e insaturo

piacere, corruttori di donne e fanciulle, avventurosi, ardenti, ribelli,

insidioso, sfortunato, facilmente influenzato e di mente sbagliata, ma

a volte allo stesso modo sregolato, affezionato all'ornamento, audace, disposto alla base

pratiche e spudorati.

Alleato con Mercurio, in posizioni onorevoli Marte fa i suoi sudditi

capi di eserciti, abili, vigorosi, attivi, da non disprezzare, intraprendenti,

inventivo, sofisticato, scrupoloso, mascalzone, loquace, pugnace, ingannevole,

operai instabili e sistematici, praticando arti malvagie, acuti, ingannevoli,

ipocrita, insidiosa, di cattivo carattere, disordine, incline alla rascalità

ma comunque riuscito e capace di mantenere il contratto e la fede

con persone come loro, e in generale dannose per i loro nemici

e utile ai loro amici. In posizioni opposte li fa

spendaccioni, avari, selvaggi, avventurosi, audaci, inclini al cambiamento

le loro menti, eccitabili, facilmente suscitabili, bugiardi, ladri, empi, falsi,

pronto a prendere l'offensivo, sedizioso, gli accenditori di fuochi, i creatori di

disturbi del teatro, insolenti, piratici, ladri, assassini,

falsi, cattivi, maghi, maghi, stregoni, omicidi.


Se solo Venere prende il dominio dell'anima, in una posizione onorevole

rende i suoi soggetti piacevoli, buoni, lussuosi, eloquenti, ordinati, allegri,

appassionato di danza, desideroso di bellezza, odiatori del male, amanti delle arti, appassionato di

occhiali, decorosi, sani, sognatori di sogni piacevoli, affettuosi,

benefico, compassionevole, esigente, facilmente conciliato, di successo e,

in generale, affascinante. Nella posizione opposta li rende incuranti,

erotico, effeminato, femminile, timido, indifferente, depravato, censurato,

insignificante, meritevole di rimprovero.

Unito a Mercurio, in posizioni onorevoli, Venere le rende artistiche,

filosofico, dotato di comprensione, talento, poetico, amanti del

muse, amanti della bellezza, di carattere degno, cercatori di divertimento,

lussuoso, felice, affezionato agli amici, pio, sagace, pieno di risorse,

Pagina 92

intellettuali, intelligenti, di successo, veloci da imparare, autodidatta, cercatori

dopo il meglio, imitatori di bellezza, eloquenti e piacevoli nel parlare,

comandante affetto, di carattere ben ordinato, serio, affezionato

atletica, retta, di buon senso, magnanima; negli affari dell'amore,

trattenuto nei rapporti con le donne ma più appassionato per i ragazzi,

e geloso. Al contrario, li rende pugnaci,

intraprendente, malvagio, instabile, di cattive intenzioni, ingannatori, agitatori,

bugiardi, calunniatori, truffatori, furfanti, plotter, infedeli, inaffidabili,

adulteratori, corruttori di donne e bambini; inoltre, ornatori di

le loro persone, piuttosto effeminate, maligne nella censura e nei pettegolezzi,

cattivi, cattivi, a volte fingendo tali atti in vista della corruzione

e talvolta eseguendoli sul serio, prestandosi alla base

agisce e li esegue, sottoposti a ogni tipo di trattamento di base.

Mercurio, da solo prendendo il dominio dell'anima, in modo onorevole

la posizione rende saggi, scaltri, premurosi coloro che sono nati sotto di lui

dotti, inventivi, esperti, buoni calcolatori, investigatori della natura,

speculativo, dotato, emulo, benefico, prudente, bravo a congetture,

matematici, partecipi ai misteri, riuscendo a raggiungere i loro scopi.

Nella posizione opposta li rende completamente mascalzoni, precipita,


smemorato, impetuoso, di mentalità leggera, volubile, incline a cambiare idea,

furfanti furfanti, arguti, peccaminosi, bugiardi, non discriminatori, instabili,

non affidabile, avido, ingiusto e, in generale, instabile nel giudizio

e propenso alle azioni malvagie.

Mentre quanto precede è vero come affermato, tuttavia la condizione del

anche la luna stessa fornisce un certo contributo. Per quando la luna

capita di trovarsi ai limiti dei suoi limiti nord e sud, aiuta;

rispetto al carattere dell'anima, nella direzione del maggiore

versatilità, intraprendenza e capacità di cambiamento; ai nodi, in

direzione di maggiore acutezza, attività ed eccitabilità; di nuovo, in aumento e

negli aumenti della sua illuminazione, verso maggiori doti naturali,

fama, fermezza e franchezza; e nel calare della sua illuminazione, o

le sue occultazioni, verso una maggiore lentezza e ottusità, meno fissità di

scopo, maggiore cautela e meno fama.

Il sole aiuta anche, quando ha familiarità con il pianeta che governa il

temperamento dell'anima, in una posizione onorevole modificandolo nel

direzione della giustizia, successo, onore, dignità e riverenza per gli dei,

ma nella posizione contraria e aliena che lo rende più umile, di più

laborioso, meno evidente, più selvaggio, più ostinato, più duro, con

una vita più dura, e in generale meno riuscita.

Pagina 93

14. Delle malattie dell'anima.

Poiché il resoconto delle principali malattie dell'anima, in un certo senso, segue

su quello delle caratteristiche dell'anima, è in generale necessario notare e

osservare le posizioni di Mercurio e della luna l'una rispetto all'altra, a

gli angoli e verso i pianeti la cui natura è fare del male; per se, mentre

essi stessi non sono collegati tra loro o all'orizzonte orientale,

sono sopraffatti, circondati o tenuti in opposizione da sconosciuti

stelle in aspetto dannoso, causano l'incidenza di varie malattie

che influenzano il carattere dell'anima. La loro interpretazione deve essere di nuovo

calcolato dalle qualità precedentemente descritte dei pianeti che sono

familiare ai luoghi nel cielo.


In effetti, la maggior parte delle malattie più moderate sono state, in un certo senso, già state

distinto in ciò che è stato detto sul carattere dell'anima, e

il loro aumento può essere discernito dall'eccesso di influenze dannose; per

uno potrebbe ora con proprietà chiamare "malattie" quegli estremi di carattere

che non raggiungono o superano la media. Quegli affetti, tuttavia,

che sono assolutamente sproporzionati e per quanto patologici, che

riguardano l'intera natura e che riguardano sia la parte intelligente di

l'anima e la sua parte passiva devono, in breve, essere discernere come segue.

Nella maggior parte dei casi questi sono epilettici nelle cui geniture la luna e

Il mercurio è, come abbiamo detto sopra, non correlato tra loro o ad est

l'orizzonte, mentre Saturno di giorno o Marte di notte è angolare e nell'aspetto

precedentemente descritto. Sono violentemente pazzi quando, di nuovo sotto il

stesse condizioni, Saturno di notte e Marte di giorno governa la posizione,

in particolare in Cancro, Vergine o Pesci. Sono afflitti da demoni e

avere acqua sul cervello quando i pianeti malefici sono in questa posizione

e controlla la luna in fase, Saturno quando è in congiunzione, Marte

quando è piena, in particolare in Sagittario e Pesci. Quando. il

i pianeti malefici sono da soli e governano la configurazione in

come affermato, le malattie della parte razionale dell'anima che abbiamo

citati come causati da loro sono, certamente, incurabili, ma latenti

e oscuro. Ma se i pianeti benefici Giove e Venere ne hanno

familiarità con loro quando sono essi stessi nelle parti occidentali e nel

i pianeti benefici sono angolari ad est, rendono curabili le malattie,

ma evidente; se si tratta di Giove, curabile con trattamenti medici, una dieta o

farmaci; se Venere, dagli oracoli e dall'aiuto degli dei. Quando il malefico

i pianeti stessi sono angolari ad est e i pianeti benefici lo sono

impostazione, le malattie che causano sono entrambi incurabili, il soggetto di

parlare e ben visibile; nell'epilessia coinvolgono le vittime in modo continuo

Pagina 94

attacchi, notorietà e pericolo mortale; in follia e convulsioni, causano

instabilità, alienazione di amici, strappare vestiti, linguaggio offensivo e

il simile; in convulsioni demoniache, o acqua nel cervello, possesso,


confessione, tormenti e manifestazioni simili. Nel dettaglio, dei luoghi

che possiedono la configurazione, quelli del sole e di Marte aiutano a causare

follia, quelle di Giove e Mercurio, epilessia; quelli di Venere, divini

possesso e confessione pubblica; e quelli di Saturno e della luna,

raduni d'acqua e convulsioni demoniache.

La morbosa perversione della parte attiva dell'anima nella sua natura generale,

pertanto, è prodotto in alcune forme come queste ed è prodotto da

queste configurazioni dei pianeti. La corrispondente perversione del

la parte passiva, come nella prima istanza vista nei suoi casi estremi, è

più evidente negli eccessi e nelle carenze in materia di sesso, uomo e donna

femmina, rispetto a ciò che è naturale, e in questione è arrestato

nello stesso modo di prima, anche se il sole è preso, insieme a

luna, invece di Mercurio, e la relazione con loro di Marte, insieme a

Venere, si osserva. Per quando questi cadono così sotto osservazione, se il

i luminari sono incustoditi nei segni maschili, i maschi superano nel naturale,

e le femmine superano la qualità innaturale, in modo da aumentare semplicemente il

virilità e attività dell'anima. Ma se allo stesso modo anche Marte o Venere,

uno o entrambi, è reso maschile, i maschi diventano dipendenti

a rapporti sessuali naturali e sono adulteri, insaturi e pronti

ogni occasione per atti di base e illeciti di passione sessuale, mentre il

le femmine bramano i congressi innaturali, gli sguardi orientali ad est del

occhio, e sono ciò che chiamiamo tributi; perché hanno a che fare con le femmine e si esibiscono

le funzioni dei maschi. Se Venere da sola è costituita in un maschile

i modi, fanno queste cose in segreto e non apertamente. Ma se anche Marte

è così costituito, senza riserve, tanto che a volte designano persino

le donne con cui si trovano a condizioni come le loro "mogli" lecite.

Ma d'altra parte, quando i luminari nella suddetta configurazione

sono incustoditi nei segni femminili, le femmine eccedono nel naturale e

i maschi in pratica innaturale, con il risultato che le loro anime diventano

morbido ed effeminato. Se anche Venere viene resa femminile, le donne diventano

depravati, adulteri e lussuriosi, con il risultato che possono essere trattati

con in modo naturale in ogni occasione e da chiunque, e così via


che non rifiutano assolutamente alcun atto sessuale, sebbene sia illegale o di base.

Gli uomini, al contrario, diventano effeminati e insondati rispetto a

congressi innaturali e le funzioni delle donne, e sono trattati come

patiche, sebbene privatamente e segretamente. Ma se anche Marte è costituito in a

modi femminili, la loro spudoratezza è schietta e schietta e loro

compiere i suddetti atti di entrambi i tipi, assumendo le sembianze del comune

bawds che si sottomettono ad abusi generali e ad ogni meschinità finché non lo sono

timbrato dal rimprovero e dall'insulto che assistono a tali usi. E il

Pagina 95

le posizioni in aumento e in mattinata sia di Marte che di Venere hanno contribuito

effetto, per renderli più virili e famosi, mentre si ambientano e la sera

le posizioni aumentano la femminilità e la seduzione. Allo stesso modo, se Saturno lo è

presente, la sua influenza si unisce a ciascuna delle precedenti per produrre di più

licenziosità, impurità e disgrazia, mentre Giove aiuta nella direzione

di maggiore decoro, moderazione e modestia, e Mercurio tende ad aumentare

notorietà, instabilità delle emozioni, versatilità e lungimiranza.

LIBRO IV.

1. produzione.

Quanto sopra può essere preso come ciò che può essere appreso dall'indagine di

questioni antecedenti alla natività e contemporanee con essa, insieme

con quelli di quelli posteriori alla natività come correttamente applicati al

costituzione del soggetto rivelando la sua qualità generale

temperamento. Tra gli incidenti esterni, che dovrebbero essere trattati in seguito

in ordine, arriva la discussione sulla fortuna di entrambe le ricchezze e l'onore

primo; e poiché la fortuna materiale è associata alle proprietà del corpo,

così l'onore appartiene a quelli dell'anima.

2. Di fortuna materiale ..

Quali saranno le acquisizioni materiali del soggetto deve essere ottenuto dal

il cosiddetto "Lotto di fortuna"; quello solo, tuttavia, per scoprire quale noi

misurare dall'oroscopo la distanza dal sole alla luna, in

presepi sia diurni che notturni, per le ragioni che abbiamo indicato in

la discussione sulla durata della vita. Come è costituito in questo modo, noi
sarà quindi obbligato a prendere la signoria del segno e osservare

qual è la condizione di questi pianeti riguardo al potere e

Pagina 96

familiarità, nel modo che abbiamo specificato all'inizio. Inoltre, noi

devono considerare i pianeti in aspetto con loro, o quelli propri o di

la setta opposta che li supera. Per quando i pianeti che governano

il Lotto di Fortuna è al potere, rendono i soggetti ricchi, in particolare

quando hanno la possibilità di avere la giusta testimonianza dei luminari; così

Saturno porta ricchezza attraverso l'edilizia, l'agricoltura o la spedizione

imprese, Giove attraverso relazioni fiduciarie, tutele, o

sacerdozio, Marte attraverso operazioni e comando militari, Venere

attraverso doni di amici o donne e Mercurio attraverso eloquenza e

commercio. E in modo speciale, quando Saturno è associato al materiale

fortuna, se è in aspetto con Giove, è la causa delle eredità,

in particolare quando ciò accade sugli angoli superiori e su Giove

in un segno bicorporea o contiene l'applicazione della luna. Per in quel caso

sono adottati ed ereditano i possedimenti degli altri; e se i pianeti

della stessa setta dei pianeti dominanti capita loro stessi di testimoniare il

dominio, mantengono i loro beni senza perdita; ma se i pianeti di

la setta opposta supera i luoghi di governo o insorge dopo di essi, essi

portare, sulla perdita di beni, e il tempo generale è scoperto da

mezzi dell'approccio dei pianeti causali agli angoli e al

segni succedenti.

3. Della fortuna della dignità.

Sarà necessario determinare le domande di dignità e felicità

risultante dalla posizione dei luminari e dalla familiarità a

loro dei loro pianeti presenti. Perché se entrambi i luminari sono dentro

segni maschili e entrambi, o anche uno dei due, angolari,

e in particolare se anche il luminare della setta è seguito dai cinque

i pianeti, la routine al sole e la vespertina alla luna, lo faranno i bambini

sii re. E se i pianeti presenti sono essi stessi angolari o

portare un aspetto all'angolo superiore, i bambini nati continueranno ad essere


sovrani grandi, potenti e mondiali, e saranno ancora più fortunati se

i pianeti presenti hanno un aspetto più profondo rispetto agli angoli superiori. Ma se,

mentre gli altri sono in questa posizione, il sole da solo è in un segno maschile,

e la luna è femminile, e uno dei luminari è angolare,

saranno semplicemente generali, con potere di vita e morte. Se, tuttavia,

oltre a ciò i pianeti presenti non sono né angolari né testimoni

gli angoli, saranno semplicemente grandi e godranno di dignità parziali, quelle

che comportano l'uso di coroncine, o di sovrintendenza o di

comando militare e non quelli di primo grado. Ma se i luminari lo sono

non angolare, e la maggior parte dei pianeti presenti sono angolari o interni

aspetto con gli angoli, non raggiungeranno gli onori più cospicui

Pagina 97

ma piuttosto leadership civile e moderato progresso nelle loro carriere. Se,

tuttavia, i pianeti presenti non sono associati agli angoli, essi

sono resi oscuri nelle loro azioni e senza preferenza, e loro

sono del tutto umili e miserabili nelle loro fortune quando nessuno dei due

i luminari sono angolari, o in un segno maschile, o frequentati dal beneficiario

pianeti. Lo schema generale, quindi, dell'indagine che abbiamo di fronte implica a

gradazione di dignità di questo tipo. Dal momento che ci sono molte condizioni

intermedio tra questi gradi, uno deve stimarli dal

qualità specifiche degli stessi luminari e il particolare

variazioni nel modo in cui sono frequentate e nel governo

della partecipazione. Perché se la loro presenza è composta da pianeti dello stesso

setta o dei pianeti beneficiari, maggiore indipendenza e volontà di sicurezza

partecipare alle dignità; ma se coinvolge la setta opposta o il malefico

pianeti, ci sarà dipendenza e meno sicurezza. Il tipo di futuro

l'onore deve essere diviso dalla qualità dei pianeti presenti; per se

Saturno governa la presenza, produce potere basato sulla ricchezza

e l'accumulo di ricchezze, ma Giove o Venere su ciò su cui poggia

favori, regali, onorificenze e magnanimità; Marte porta il potere fondato

generalships, vittorie e le paure dei subordinati, e Mercurio quello

che dipende dall'intelligenza, dall'educazione e dalla cura e


gestione degli affari.

4. Se la qualità dell'azione,

Il signore dell'azione è catturato da due metodi, dal sole e da

il segno culminante. Perché sarà necessario cercare sia il pianeta che

ha reso il suo aspetto mattutino più vicino al sole e ciò che è a

mezzo cielo, in particolare quando occupa l'applicazione della luna;

e se la stessa stella occupa entrambe le posizioni summenzionate, solo questo deve

essere impiegati, e allo stesso modo se nessuno occupa uno di questi posti, dobbiamo

usa solo quello che occupa l'altro dei luoghi. E se un solo pianeta

ha fatto la comparsa mattutina più vicina e ne è associata un'altra

nel mezzo del cielo, e con la luna, dobbiamo impiegarli entrambi, dando

preferenza a quella che per la sua forza ha il maggiore

numero di richieste di dominazione secondo lo schema che abbiamo

già esposto. Ma se non ne viene trovato uno che ne ha fatto uno

apparenza o è a metà cielo, dobbiamo prendere il signore di quest'ultima regione,

con riferimento comunque alle ricerche occasionali del soggetto, per

le persone con tali geniture sono in gran parte inattive.

Quindi, quindi, determineremo il pianeta che governa l'azione. La qualità

Pagina 98

dell'azione, tuttavia, deve essere discernito dal personaggio dei tre

pianeti, Marte, Venere e Mercurio, e da quello dei segni attraverso

che capita di passare. Perché se Mercurio governa l'azione, per parlare

in genere, fa i suoi soggetti scribi, uomini d'affari, calcolatrici,

insegnanti, commercianti, banchieri, indovini, astrologi, sacrificatori e dentro

in generale coloro che svolgono le loro funzioni mediante documenti,

interpretazione, dare e ricevere. E se Saturno lo testimonia, loro

saranno gestori di proprietà altrui, interpreti di sogni o

frequentatori di templi a scopo di profezie e ispirazione. Se è

Giove che sarà testimone, saranno legislatori, oratori, sofisti, che

godere della familiarità con persone fantastiche.

Se Venere governa l'azione, rende i suoi sudditi persone le cui attività mentono

tra i profumi di fiori o di unguenti, nel vino, nei colori, nei coloranti,
spezie o ornamenti, come, ad esempio, venditori di unguenti, tessitori di

Corpi, locandieri, commercianti di vino, droghieri, tessitori, commercianti

spezie, pittori, tintori, venditori di abbigliamento. E se Saturno le testimonia,

li rende commercianti di beni usati per piacere o ornamento,

stregoni, avvelenatori, pander e coloro che si guadagnano da vivere

professioni simili. Se Giove testimonia, saranno atleti, portatori di

la corona, le persone ritenute degne di onori e gli uomini che ne derivano

avanzamento da parte delle donne.

Marte, in aspetto con il sole, rende i suoi sudditi coloro che usano il fuoco

i loro mestieri, come cuochi, stampatori, cauterizzatori, fabbri, operai

miniere; se non è con il sole, quelli che lavorano con il ferro, come

costruttori navali, carpentieri, agricoltori, cavatori, scalpellini, gioiellieri,

spaccalegna e i loro lavoratori subordinati. Se Saturno testimonia di

lui, produce marinai, cassetti d'acqua, tunneler, pittori,

guardacaccia, cuochi, imbalsamatori. Se Giove testimonia, produce soldati,

servi, pubblicani, locandieri, traghettatori, assistenti al sacrificio.

Ancora una volta, quando due pianeti si trovano a governare l'azione, se Mercurio e Venere

assumere il dominio, provocano l'azione espressa dalle arti del

Muse, strumenti musicali, melodie o poesie e ritmo, in particolare

quando si sono scambiati i posti. Perché producono lavoratori nel

teatro, attori, spacciatori, produttori di strumenti musicali, membri

del coro, creatori di archi, pittori, ballerini, tessitori e cera-

formatrici. E ancora, se Saturno testimonia loro, produce quelli nel

sopracitate chiamate, nonché rivenditori di raffinatezza femminile. Se Giove testimonia,

produce avvocati, supervisori di case di contabilità, funzionari pubblici,

insegnanti di bambini, leader della popolazione.

Pagina 99

Se Mercurio e Marte insieme assumono la signoria dell'azione, producono

scultori, armatori, creatori di monumenti sacri, modellisti, lottatori,

medici, chirurghi, accusatori, adulteri, malvagi, falsari. Se Saturno

testimonia loro, producono assassini, ladri subdoli, ladri, pirati,

ladri di bestiame, cattivi. Se Giove testimonia, producono uomini d'armi,


duellanti, persone energiche, intelligenti, corpi indaffarati, che si intromettono negli altri

affari e quindi guadagnarsi da vivere.

Ma se Venere e Marte dominano insieme l'azione, producono tintori,

profumieri, operai in latta, piombo, oro e argento, contadini, ballerini

inarmour, droghieri, medici che assumono droghe nei loro trattamenti. Se

Saturno testimonia loro, producono osservatori di animali sacri, quelli

che seppelliscono uomini, persone in lutto, pifferai ai funerali, fanatici, che ricorrono a

ovunque ci siano misteri, lamenti e riti sanguinari. Ma se Giove

testimonia, frequentatori di templi, interpreti di presagi, portatori del

strumenti sacri, supervisori di donne, interpreti di matrimoni e

partite, guadagnandosi da vivere con tali occupazioni e allo stesso tempo

dedicato al piacere e spericolato.

Allo stesso modo la natura specifica dei segni in cui sono i governanti dell'azione

contribuire alla varietà dell'azione. Per i segni antropomorfi sono di

stessa assistenza per tutte le ricerche scientifiche o quelle utili all'uomo; il

assistenza quadrupede in quelli che riguardano miniere, commercio, edilizia e

carpenteria; il solstiziale e l'equinoziale, quelli interpretativi,

coinvolgere il baratto o preoccuparsi della misurazione, dell'agricoltura e della religione; il

terrestre e acquatico, attività all'interno o con liquidi o quelli che lo sono

botanica, o concernente la costruzione navale, e inoltre la sepoltura, il decapaggio o

salatura.

In un modo speciale, ancora una volta, se la luna detiene il luogo dell'azione, ed è

allontanandosi dalla congiunzione, insieme a Mercurio, in Toro,

Capricorno e Cancro, produce indovini, creatori di sacrifici,

e gli adepti nella lekanomanzia; in Sagittario e Pesci Negromanti e

quelli che possono suscitare demoni; nei maghi della Vergine e dello Scorpione,

astrologi, profeti, quelli che hanno una seconda vista; in Bilancia, Ariete e

Persone Leo ispirate dagli dei, interpreti di sogni ed esorcisti.

Quindi, quindi, le particolari specie di azione dovranno essere congetturate da

tali mezzi, attraverso combinazioni; la sua ampiezza deve essere scoperta

dal potere dei pianeti dominanti. Per quando stanno sorgendo o

angolare le azioni che causano sono indipendenti, ma se lo sono


impostazione o in calo dagli angoli, subordinato; quando pianeti beneficiari

superali, grandi, gloriosi, redditizi, infallibili e gentili; ma se

Pagina 100

i pianeti malefici li superano, cattivi, senza gloria, senza profitto e

fallibile. Con Saturno in opposizione, portano freddo e miscele di

colori ; con Marte, temerarietà e notorietà; " con entrambi insieme, completamente

rovina dell'azione. In generale, il periodo di aumento o diminuzione è di nuovo

calcolato mediante la posizione, di volta in volta, dei pianeti

responsabile dell'effetto relativo agli angoli orientale e occidentale.

5. Del matrimonio.

Come argomento del matrimonio viene dopo per queste questioni, il

Di seguito è riportato il metodo con cui l'associazione legittima di uomo e moglie

deve essere indagato. Per gli uomini è necessario osservare la posizione del

luna nelle loro geniture. Perché, in primo luogo, se ha la possibilità di essere nel

quadranti orientali, fa sposare gli uomini giovani o sposare le donne più giovani

di loro stessi; ma se si trova nei quadranti occidentali si sposano tardi o

sposare donne anziane. E se è sotto i raggi del sole e in aspetto

con Saturno, non si sposano affatto. Poi di nuovo, se la luna è in un segno

di una sola figura, o si sta applicando a uno dei pianeti, li rende uomini

di un matrimonio; ma se è in un segno bicorporea o multiforme o si applica

a diversi pianeti nello stesso segno, li fa sposare più di una volta.

E se i pianeti a cui si applica, sia per propinquità, sia per

testimonianza, sono benefici, gli uomini ottengono buone mogli; ma se lo sono

pianeti malefici, il contrario. Se si applica a Saturno, lui fa il

mogli laboriose e severe; Giove, dignitosi e buoni gestori;

Marte, audace e ribelle; Venere, allegra, bella e affascinante; Mercurio,

intelligente e appassionato, inoltre, Venere con Giove, Såturn o Mercurio

li rende parsimoniosi e affettuosi con i loro mariti e figli, ma

con Marte, facilmente suscitato nell'ira, instabile e insensibile.

Nel caso delle mogli si deve osservare il sole nelle loro geniture; per se

lui, ancora una volta, ha la possibilità di trovarsi nei quadranti orientali, rende quelli che

lo hanno in questa posizione nelle loro genitures o sposare giovane o sposare


uomini più giovani di loro stessi, ma nei quadranti occidentali, lo fa

si sposano tardi o sposano mariti più grandi di loro, e se il sole

è nel segno di una singola figura, o si applica a uno dei pianeti orientali, lui

li fa sposare solo una volta; ma, ancora una volta, se si trova in un bicorporea o

segno multiforme, o in aspetto con diversi pianeti ad est, si sposano

più di una volta. Se Saturno ha un aspetto simile con il sole, si sposano

mariti tranquilli, utili, industriosi; se Giove è in aspetto, dignitoso e

magnanimo; Marte, uomini d'azione, privo di affetto e ribelle;

Venere, pulito e bello; Mercurio, parsimonioso e pratico; Venere con

Pagina 101

Saturno, pigro e piuttosto debole nei rapporti sessuali; Venere con Marte,

ardente, impetuoso e adultero; Venere con mercurio, infatuata di

ragazzi. A questo proposito intendiamo per quadranti orientali, nel caso del

sole, i segni che precedono il segno crescente dello zodiaco e quelli

che precedono il segno di impostazione; con riferimento alla luna, i segni da

luna nuova e piena nei quartieri; e dai quadranti occidentali i segni

di fronte a questi.

I matrimoni per la maggior parte durano quando in entrambe le geniture il

i luminari hanno un aspetto armonioso, cioè in trigono o in sestile

l'uno con l'altro, e in particolare quando ciò avviene per scambio;

e ancora di più quando la luna del marito è in tale aspetto con quella della moglie

sole. Divorzi su leggeri pretesti e alienazioni complete si verificano quando il

le suddette posizioni dei luminari sono in segni disgiunti o in opposizione

o in quartile. E se i pianeti beneficiari considerano i luminari quando

questi ultimi hanno un aspetto armonioso, rendono piacevole il matrimonio,

piacevole e redditizio, ma se i pianeti malefici lo considerano

luminari, il matrimonio sarà litigioso, spiacevole e

non redditizie. Allo stesso modo, quando i luminari sono disarmonici

posizioni, i pianeti beneficiari che testimoniano ai luminari no

interrompere completamente i matrimoni, ma comportare rinnovi e

ricordi, che preservano la gentilezza e l'affetto; ma il malefico

i pianeti causano divorzi con abusi e violenza. Se solo Mercurio è con


loro, sono coinvolti in notorietà e recriminazioni; e insieme a

Venere, in adulterio, avvelenamenti e simili. Matrimoni che si verificano

in qualsiasi altro modo deve essere giudicato guardando a Venere,

Marte e Saturno. Perché se sono in familiarità con i luminari, noi

deve decidere che anche i matrimoni saranno domestici e il rapporto

lecita. Perché il rapporto matrimoniale seguirà il rapporto che Venere

tiene a ciascuno dei pianeti menzionati, verso Marte, quello delle persone di

la stessa età, poiché hanno le loro esaltazioni in segni che sono in trigono

l'un l'altro; verso Saturno, quello della persona anziana, poiché hanno di nuovo

le loro case in segni che sono in trigono l'un l'altro.

Quindi Venere. con Marte, produce disposizioni semplicemente amorose, ma se

Il mercurio è presente, anche la notorietà; nei segni comuni e familiari,

Capricorno e Pesci, unioni con fratelli o affini. Se nel caso di

uomini Venere è con la luna. li fa unire con due sorelle o

parenti. e se nel caso delle donne Venere è con Giove. con due

fratelli o parenti.

Ancora una volta, se Venere si trova con Saturno, produce semplicemente piacevole

e saldi sindacati, ma se è presente Mercurio. sono anche utili. Ma se

Anche Marte è presente, il matrimonio sarà instabile, dannoso e pieno di

Pagina 102

gelosia. E se ha lo stesso aspetto per loro, lo produce

matrimoni con pari età; ma se è più a est di loro,

matrimoni con uomini o donne più giovani, e se è più a ovest,

con donne o uomini più grandi. Ma se Venere e Saturno sono anche nel

segni comuni; cioè, in Capricorno o Bilancia, presagiscono i matrimoni di

parenti. Se la luna è presente con questa suddetta combinazione quando è a

l'oroscopo o in mezzo al cielo, fa sposare gli uomini alle loro madri, o

con le sorelle della madre, o con le loro matrigna, e le donne sposarono la loro

figli, figli dei loro fratelli o mariti delle loro figlie. Il Sole,

in particolare se i pianeti stanno tramontando, gli uomini sposano le loro figlie,

le sorelle delle figlie o le mogli dei figli e le donne sposarono i loro padri,

fratelli o padri dei padri. Ma se i suddetti aspetti non lo fanno


essere composto da segni dello stesso genere, ma si trovano in luoghi femminili, quindi

producono individui depravati, pronti in ogni modo sia per attivi che per

partecipazione passiva e nelle stesse formazioni completamente oscena, come per

esempio nelle parti anteriore e posteriore di Ariete, Hyades e

Brocca e le parti posteriori di Leone e la faccia del Capricorno. Ma se il

la configurazione è angolare, sui primi due angoli, l'est e la metà

cielo, mostrano completamente le loro anomalie e portano

li inoltrano anche in luoghi pubblici; negli ultimi due, cioè occidentale

e a nord, producono picche ed eunuchi o donne sterili e

quelli senza passaggi; se Marte è presente, uomini che hanno perso la loro

genitali o le cosiddette tribades.

In generale, nel caso degli uomini, indagheremo su Marte quale sarà

sii disposto a loro riguardo alle questioni dell'amore. Perché se Marte lo è

separato da Venere e Saturno, ma ha la testimonianza di Giove, lui

produce uomini che sono puliti e decorosi nell'amore e che mirano solo a

il suo uso naturale. Ma se è accompagnato solo da Saturno, produce uomini

cauto, titubante e gelido. Se Venere e Giove sono in sintonia con lui,

produrrà uomini facilmente suscitati e appassionati, che sono comunque

continente, si tengono sotto controllo ed evitano l'invisibilità. Con Venere

da solo, o se anche Giove è con lei, ma Saturno non è presente, produce

uomini lussuriosi e negligenti, che cercano i loro piaceri da ogni parte; e se

uno dei pianeti è una sera e l'altro una stella del mattino, uomini che

hanno relazioni con maschi e femmine, ma non più che moderatamente

propenso a nessuno dei due. Ma se entrambi sono stelle della sera, saranno propensi

solo verso le femmine, e se i segni dello zodiaco sono femminili, loro

essi stessi saranno patologie. Se entrambi sono stelle del mattino, saranno infetti

solo con amore per i ragazzi, e se i segni dello zodiaco sono maschili, con

maschi di qualsiasi età. Se Venere è più a ovest, avranno a che fare con

donne di basso grado, schiave o straniere; se Marte è più a ovest, con

superiori, donne sposate o donne di alto rango.

Nelle geniture delle donne si deve esaminare Venere. Perché se Venere è dentro

Pagina 103
aspetto con Giove o similmente con Mercurio, li rende temperati

e puro innamorato. Se Saturno non è presente, ma è associata

Mercurio, li rende facilmente suscitati e pieni di desiderio, ma in generale

cauto, titubante ed evitando la turpitudine. Ma se Venere è insieme

Solo Marte, o è in qualche modo per lui, li rende lussuriosi e

depravato e più incurante. Se anche Giove è presente con loro, e se

Marte è sotto i raggi del sole, hanno commerci con schiavi, uomini di

classi inferiori o stranieri; ma se Venere è in questa posizione, si uniscono

con uomini di rango superiore, o maestri, che recitano la parte di amanti o

adultere; se i pianeti sono resi femminili dai loro luoghi o aspetti,

sono inclini solo a prendere la parte passiva, ma se i pianeti sono fatti

maschili sono così depravati come attivamente con cui commerciare

donne. Tuttavia, quando Saturno viene portato in associazione con il

le suddette configurazioni, se lui stesso è reso femminile, è da solo

la causa della licenziosità, ma se si sta alzando ed è maschile

posizione, li rende oggetti di censura o amanti di tali; ma

la combinazione con Giove, di nuovo, dà sempre un aspetto più apparentemente

a questi difetti, e con Mercurio li rende più noti e non sicuri.

6. Dei bambini.

Poiché l'argomento dei bambini segue quello del matrimonio, dovremo

osserva i pianeti che sono nel mezzo del cielo o in aspetto con esso o con

il suo succedente, cioè la casa del Buon Demone, o, in difetto di tale

pianeti, quelli collegati con i posti diametralmente opposti; e noi

deve prendere la luna, Giove e Venere per presagire il dono dei bambini,

il sole, Marte e Saturno per indicare pochi o nessun bambino. Il mercurio deve essere

preso come comune, con qualunque gruppo di pianeti abbia probabilità di essere

aspetto, e dare ai bambini quando è una stella del mattino, e prenderli

via quando è una stella della sera.

Ora, i pianeti donativi, quando sono semplicemente in tale posizione e

sono da soli, danno una sola prole, ma se sono in bicorporea e

segni femminili, e allo stesso modo se si trovano nei segni fecondi, come Pesci,

Scorpione e Cancro ne danno due o anche di più. Se sono di un maschile


la natura, perché sono in segni maschili o in aspetto al sole, loro

dare figli maschi; ma femmina, se sono di natura femminile. Se la

i pianeti malefici li superano, o se si trovano in luoghi sterili,

come il Leone o la Vergine, danno ai bambini, ma non per il bene né per la lunghezza

di tempo. Quando il sole e i pianeti malefici governano i suddetti

regioni, se sono in segni maschili o in segni sterili, e se non lo sono

Pagina 104

superati dai pianeti beneficiari, significano completa mancanza di figli,

ma se sono in segni femminili o fecondi o hanno la testimonianza del

pianeti benefici, danno alla prole, ma subirà lesioni e sarà

di breve durata. Se entrambe le sette hanno qualche relazione con i segni che significano

generando figli, ci saranno perdite tra i bambini dati,

o di tutti o di pochi, a seconda della superiorità del

pianeti di entrambe le sette che testimoniano, qualunque sia la nostra presenza

numero, o maggiore in potenza, perché sono più a est, o lo sono

più vicini agli angoli, o sono superiori o succedenti. Se, quindi, i pianeti

che governano i suddetti segni stanno sorgendo e sono donatori di bambini, se lo sono

sono al loro posto, renderanno famosi e illustri i bambini

quali sono dati; ma se si stanno ambientando e si trovano in luoghi appartenenti al

altra setta, i bambini saranno umili e oscuri. E se vengono trovati

per essere in armonia con l'oroscopo e con il Lot of Fortune, il

i bambini saranno cari con i loro genitori, saranno attraenti e lo faranno

ereditare le proprietà dei genitori; se tuttavia sono disgiunti o opposti, loro

sarà litigioso, guastafeste e dannoso e non ci riuscirà

al loro patrimonio. E allo stesso modo, se anche i pianeti che danno ai bambini

sono in aspetto armonioso l'uno con l'altro, i bambini che danno

continuare con affetto fraterno e rispetto reciproco; ma se sono disgiunti

o in opposizione reciproca, sarà la disposizione dei bambini

litigioso e intrigante. Dettagli particolari, ancora una volta, si potrebbe ipotizzare

usando in ogni caso come oroscopo il pianeta che dà ai bambini e

facendo la sua indagine sulle domande più importanti del resto di

la configurazione, come in una genitura.


7. Di amici e nemici.

Per quanto riguarda le disposizioni amichevoli e il contrario, il più profondo e

più duraturo di ciò che chiamiamo simpatie e ostilità, e il minore

e occasionali conoscenti e litigi, seguiranno le nostre indagini

questo corso. Nelle domande su questioni importanti dobbiamo osservare

i luoghi in entrambi i presepi che hanno la massima autorità, cioè

quelli del sole, della luna, dell'oroscopo e del Lotto della fortuna; per se

hanno la possibilità di cadere negli stessi segni dello zodiaco, o se si scambiano

luoghi, tutti o quasi tutti, e in particolare se l'oroscopo

le regioni si trovano a circa 17 ° di distanza, provocano sicurezza e indissolubilità

simpatia, ininterrotta da ogni lite. Tuttavia, se sono in segni disgiunti

o segni opposti, producono le inimicizie più profonde e durature

contese. Se hanno la possibilità di trovarsi in nessuno di questi due modi, ma

semplicemente in segni che hanno un aspetto reciproco, se sono in trigono o

nel sestile, riducono le simpatie e, nel quartile, le antipatie

Pagina 105

Di meno. Si verificano così occasionali incantesimi di silenzio e di denigrazione

parla in amicizia, ogni volta che passano i pianeti malefici

queste configurazioni, e tregua e riconciliazioni in ostilità al

ingresso dei pianeti benefici su di loro. Perché ci sono tre classi di

amicizia e inimicizia, dal momento che anche gli uomini sono così disposti l'uno all'altro

preferenza o per necessità o per piacere e dolore; quando tutto o quasi

i suddetti luoghi hanno familiarità l'uno con l'altro, l'amicizia è

composti di tutti e tre i tipi, anche se l'inimicizia è, quando lo sono

dissociato. Ma quando i luoghi dei luminari sono solo familiari,

l'amicizia deriverà dalla scelta, che è il tipo migliore e più sicuro,

e nel caso dell'inimicizia il peggio e la fede; allo stesso modo, quando il

i luoghi del Lotto di Fortuna sono familiari, per necessità; e quando il

i luoghi degli oroscopi sono familiari, attraverso il piacere o il dolore.

Bisogna osservare, dei luoghi in aspetto, i loro prospetti e come

i pianeti li considerano. Alla natività in cui un'elevazione del

si verifica la configurazione, sia che si tratti dello stesso segno del luogo succedente o
a quello più vicino, deve essere assegnata maggiore autorità e direzione

sopra l'amicizia o l'inimicizia; ea quei presepi in cui il rispetto di

i pianeti sono più favorevoli alla benevolenza e al potere, dobbiamo assegnare

il maggior beneficio dall'amicizia e il maggior successo nel

inimicizia.

Nelle occasionali conoscenze e opposizioni che sorgono di volta in volta

tempo tra le persone, dobbiamo prestare attenzione ai movimenti del

pianeti in ciascuna delle natività, cioè in quali tempi le proroghe di

i pianeti di una natività raggiungono i luoghi dell'altra. Per parziale

amicizie e inimicizie si svolgono in questi tempi, prevalendo al

il più breve fino al completamento della proroga, e al massimo fino al

lo stesso altro dei pianeti che si avvicinano raggiunge il posto. Ora se Saturno

e Giove si avvicinano l'un l'altro nei luoghi in cui creano amicizie

attraverso introduzioni, agricoltura o eredità; Saturno e Marte fanno

litigi e schemi intenzionali; Saturno e Venere, associazioni

attraverso i parenti, che tuttavia si raffreddano rapidamente; Saturno e mercurio

fare matrimonio e collaborazioni per il bene del dare e del ricevere,

commercio o i misteri. Giove e Marte causano associazioni attraverso

dignità o gestione della proprietà; Amicizie di Giove e Venere

attraverso donne, riti religiosi, oracoli o simili; Giove e Mercurio

associazioni per discussioni apprese, basate sull'inclinazione filosofica.

Marte e Venere causano associazioni attraverso l'amore, l'adulterio o l'illegittimo

relazioni, ma sono incerti e prosperano solo brevemente; Marte e mercurio

produrre inimicizie, controversie rumorose e azioni legali che insorgono

affari o avvelenamenti. Venere e Mercurio danno associazioni basate su

stessa arte o dominio delle Muse, o un'introduzione per lettera o attraverso

donne.

Pagina 106

Ora dobbiamo determinare il grado di intensità o rilassamento di

conoscenze e opposizioni dal rapporto tra i luoghi

che assumono e i quattro luoghi principali e più autorevoli,

perché se si trovano negli angoli o nei lotti di fortuna o nelle case dei
luminari, il loro portento è il più evidente, ma se vengono rimossi

da loro, sono insignificanti. Se l'associazione sarà di più

dannoso o più vantaggioso per i soci deve essere determinato dal

personaggio nel bene o nel male dei pianeti che riguardano i luoghi nominati.

L'argomento speciale o il resoconto degli schiavi e la simpatia o antipatia di

i loro padroni a loro sono chiariti dall'hause del Demone Malvagio e

dalla naturale idoneità dei pianeti che riguardano questo luogo sia in

la stessa natività e nelle sue entrate e opposizioni ad essa, in particolare

quando i signori del segno hanno un aspetto armonioso rispetto al preside

luoghi della natività, o il contrario.

8. Di viaggi all'estero.

Il tema del viaggio all'estero riceve un trattamento osservando la posizione di

i luminari agli angoli, entrambi, ma in particolare la luna. Per

quando la luna sta tramontando o calando dagli angoli, lei presagisce

viaggi all'estero o cambi di luogo. Anche Marte a volte ne ha una simile

forza, sia quando sta tramontando che quando anche lui stesso ha rifiutato

mezzo cielo, quando è in opposizione o quartile ai luminari. Se la

Molta fortuna cade anche tra i segni che causano il viaggio, i soggetti

trascorrono tutta la vita all'estero e avranno tutti i loro rapporti personali

e affari lì. Se i pianeti beneficiari riguardano i suddetti luoghi o

succedergli, le loro attività all'estero saranno onorevoli e redditizie e

il loro ritorno rapido e senza ostacoli; ma se i pianeti malefici riguardano

loro, i loro viaggi saranno laboriosi, dannosi e pericolosi, e il

ritorno difficile, anche se in ogni caso viene presa la miscela di influenze

in considerazione, determinato dal dominio dei pianeti che portano

un aspetto di questi stessi luoghi, come abbiamo spiegato all'inizio.

In generale, succede che, se i luminari cadono nelle parti inferiori del

quadranti orientali, il viaggio è verso le parti orientali e meridionali del

mondo, ma se nei quadranti occidentali o nell'occidente stesso, a nord

Pagina 107

e l'ovest; e se i segni zodiacali che hanno causato la possibilità di viaggiare

siano quelli di una sola figura, sia essi stessi che i pianeti
li governano, i viaggi saranno fatti a lunghi intervalli e occasionalmente;

ma se sono segni bicorporali o di doppia forma, viaggeranno

continuamente e per molto tempo. Se Giove e Venere sono i sovrani

dei luoghi che governano il viaggio, e dei luminari, fanno il

viaggi non solo sicuri ma anche piacevoli; per i soggetti verrà inviato il

la loro strada o dai principali uomini del paese o dalle risorse di

i loro amici e condizioni favorevoli di tempo e abbondanza di

le forniture li aiuteranno anche. Spesso, anche se il mercurio viene aggiunto a questi, il profitto,

guadagno, doni e onore derivano da questa buona fortuna di cui disponiamo

parlato. Se Saturno e Marte controllano i luminari, tuttavia, e

in particolare se si oppongono l'un l'altro, faranno il

risulta inutile e coinvolgerà il soggetto in grandi pericoli, attraverso

viaggi sfortunati e naufragio se sono in segni acquosi, o di nuovo

attraverso luoghi difficili e deserti; e se sono in segni solidi,

attraverso la caduta dall'alto e gli assalti dei venti; nel solstitial e

segni equini ottici, per mancanza di disposizioni e condizioni malsane; nel

i segni della forma umana, attraverso la pirateria, le trame e le rapine; nel

segni terrestri, attraverso gli attacchi di bestie o terremoti, e se

Il mercurio è presente allo stesso tempo, attraverso il tempo, pericoloso

accuse e, inoltre, attraverso i morsi di rettili e altro

Pagina 108

creature velenose. La peculiare qualità degli eventi, siano essi

benefico o dannoso, si osserva la differenziazione nella causa

dal governo dei luoghi significativi di azione, proprietà, corpo o

dignità, secondo la nostra disposizione originale di loro, e le occasioni

che nella maggior parte dei casi porterà a questi eventi presunti

giudicato dal tempo degli ingressi dei cinque pianeti. Tale sia nostro

resoconto generale della questione.

9. Della qualità della morte.

Dal momento che dopo tutti gli altri l'inchiesta sulla qualità della morte

rimane, determineremo prima, attraverso i mezzi forniti dal

discussione della durata della vita, se la distruzione sarà


realizzato dalla proiezione di un raggio o dalla discesa del

significante per l'occidente. Perché se la distruzione dovesse avvenire

attraverso la proiezione di raggi e occulti, è opportuno osservare il

luogo dell'evento al fine di determinare la qualità della morte, ma se

si verifica dalla discesa del significante all'occidente, dobbiamo

osservare l'occidente stesso. Di qualunque qualità siano i pianeti che sono

sui suddetti luoghi o, se non sono su di essi, i primi pianeti a

avvicinarli, in modo tale che dobbiamo capire che le morti saranno, mentre a

allo stesso tempo i pianeti in aspetto dalla loro natura contribuiscono al

complessità degli eventi, così come i caratteri peculiari del

i suddetti luoghi distruttivi stessi, entrambi attraverso i segni del

zodiaco e attraverso la natura dei termini.

Ora, quindi, se Saturno detiene la signoria della morte, provoca la fine

attraverso malattia di lang, phthisis, reumatismo, colliquazioni, brividi e febbre,

e condizioni spleniche, idropiche, enteriche o isteriche, e come sorgono

attraverso eccessi di freddo. Giove provoca la morte per strangolamento,

polmonite, apoplessia, spasmi, mal di testa e affetti cardiaci e così via

condizioni come sono accompagnate da irregolarità o dispnea. Marte

uccide per mezzo di febbri, continuate o intermittenti a intervalli di uno e a

mezze giornate, colpi improvvisi, condizioni nefritiche e quelle che coinvolgono il

sputi di sangue, emorragie, aborti spontanei, parto, erisipela e

pestilenze e malattie come indurre la morte per febbre e immoderate

calore. Venere causa la morte per patologie gastriche, epatiche e intestinali,

e inoltre attraverso tumori, fistole, licheni, assunzione di veleni e

tali disgrazie che derivano da eccesso o carenza di umidità.

Il mercurio preannuncia la morte per follia, distrazione, malinconia, caduta

malattia, epilessia, malattie accompagnate da tosse e aumento, e tutto il resto

Pagina 109

tali disturbi derivanti dall'eccesso o carenza di secchezza.

Quindi, quindi, coloro che si allontanano dalla vita nel modo descritto muoiono naturali

morti, ogni volta che i signori della morte si trovano nella propria o dentro

affini personaggi naturali, e se nessun pianeta è in grado di fare del male e per
rendere la fine più notevole li supera. Muoiono, comunque, per

mezzi violenti e vistosi ogni volta che dominano entrambi i pianeti malvagi

i luoghi distruttivi, sia in congiunzione, sia in quartile, o dentro

opposizione, o anche se uno dei due, o entrambi, si impadroniscono del sole o del

luna, o entrambi i luminari. In questo caso sorge l'afflizione della morte

dalla loro giunzione, la sua grandezza dalla testimonianza dei luminari,

e la sua qualità, ancora una volta, dal modo in cui gli altri pianeti considerano

loro e dai segni in cui si trovano i pianeti malvagi.

Perché se Saturno è in quartile al sole da un segno della setta opposta, o lo è

in opposizione, nei solidi segni, provoca la morte calpestando una folla, o

dal cappio, o dalle indurimenti, e allo stesso modo se sta tramontando e la luna

si sta avvicinando a lui; nei segni che hanno la forma di animali, provoca

morte di animali selvaggi, e se Giove, che è lui stesso afflitto, testimonia

per lui, la morte in luoghi pubblici, o nei giorni di festa, nei combattimenti con

le bestie; ma nell'ascendente, in opposizione a uno dei luminari,

morte in prigione. Se è in aspetto con Mercurio, e in particolare nel

vicinato dei serpenti nella sfera, o nei segni terrestri, lui

fa morire gli uomini dai morsi di creature velenose, e se Venere lo è

presente con loro, avvelenando e trame femminili; ma in Vergine e

Pesci, o i segni acquosi, se la luna è in aspetto, annegando e

soffocamento in acqua; nel quartiere di Argo, come vittime di

naufragio; nei segni tropicali o a quattro zampe, quando Saturno è con il

sole o è in opposizione a lui, o se è con Marte invece del sole, da

essere catturato nel crollo di una casa; e se sono in mezzo al cielo,

sopra o sotto la terra, da una caduta da un'altezza.

Se Marte è quartile o in opposizione al sole o alla luna, da un segno di

l'altra setta, nei segni della forma umana, fa sì che i soggetti lo siano

massacrato in fazioni civili o dal nemico, o per suicidarsi, e per

muori a causa di donne o come assassine di donne, ogni volta che Venere

testimonia loro; e se anche Mercurio è in aspetto con questi, causa la morte

alle bande di pirati, ladri o criminali; nel mutilato e

segni imperfetti, o nella Gorgone di Perseo, morte per decapitazione o


mutilazione; nello Scorpione e nel Toro, morte per cauterio, taglio o

amputazione da parte dei medici o morte per convulsioni; a metà cielo o al

punto opposto, essendo installato su pali, e in particolare in Cefeo e

Andromeda; dall'occidente o in opposizione all'oroscopo, essendo

bruciato vivo; nei segni quadrupedi, morte per il crollo delle case, di

Pagina 110

rottura o schiacciamento; se anche Giove lo testimonia e lo è

afflitto allo stesso tempo, di nuovo i soggetti periscono in modo evidente

condanna e fino in fondo

la rabbia dei generali o

re.

Se i pianeti malefici sono

insieme e in questo stato

sono in opposizione allo stesso

uno dei suddetti

posizioni significative, loro

lavorare insieme ancora di più

per l'afflizione del

Morte. In questo caso il

significato della qualità

della morte sta nel

uno che ha probabilità di occupare

il luogo distruttivo, o

altrimenti gli eventi fatali

sono moltiplicati o raddoppiati,

in termini di qualità o quantità, ogni volta che entrambi hanno la stessa relazione con il

luoghi distruttivi. Le persone con tali geniture vengono addirittura lasciate senza

sepoltura, e vengono consumati da animali selvatici o uccelli, ogni volta che il malefico

i pianeti possono essere in segni di tale forma, se nessuno dei beneficiari

i pianeti stanno assistendo al basso medio cielo o ai luoghi distruttivi.

Le morti si verificano in terre straniere se i pianeti che occupano il distruttivo

i luoghi cadono nei luoghi in declino, e in particolare ogni volta che la luna
capita di trovarsi in, o in quartile, o in opposizione alle suddette regioni.

10. Della divisione dei tempi.

Come abbiamo trattato sistematicamente sotto le sue diverse teste, il profilo di

ogni tipo di indagine solo fino a spiegare la dottrina generale, che

era la nostra intenzione originale, sarebbe rimasta aggiungere allo stesso modo qualsiasi

osservazioni che dovrebbero essere fatte sulla divisione dei tempi, in tale

modo di concordare con la natura e di essere coerenti con lo specifico

dottrine che sono già state esposte. Quindi, come, tra tutti

indagini genetlialogiche di sorta, prende un destino più generale

Pagina 111

la precedenza di tutte le considerazioni particolari, vale a dire quella del paese di

nascita, alla quale i principali dettagli di una genitura sono naturalmente subordinati,

come gli argomenti della forma del corpo, il carattere dell'anima e

le variazioni di modi e costumi, è anche necessario che chi

fa la sua indagine naturalmente dovrebbe sempre tenere prima al primario e

causa più autorevole, per timore, fuorviata dalla somiglianza delle geniture, lui

dovremmo chiamare inconsapevolmente, diciamo, il bianco etiope o dai capelli lisci,

e il tedesco o la Gallia dalla pelle nera e dai capelli lanosi, o quest'ultimo

gentile nel carattere, appassionato di discussione o appassionato di contemplazione, e il

Greci selvaggi d'anima e non istruiti della mente; o, ancora, sull'argomento di

matrimonio, per non confondere le usanze e le maniere appropriate

assegnare, ad esempio, il matrimonio con una sorella a una persona di razza italiana,

invece che all'egiziano come dovrebbe, e un matrimonio con sua madre

quest'ultimo, sebbene si adatti al persiano. Quindi, in generale, è prima necessario

comprendere le condizioni universali del destino, e quindi attaccare a loro il

condizioni particolari relative al grado. Allo stesso modo,

affrontando la divisione del tempo, la maggior parte prende come base in ogni singolo

prevedere le differenze e le proprietà speciali delle epoche temporali,

e fare in modo che non, nell'ordinario, semplice trattamento delle cose

incidente all'inchiesta, assegnazione incurante a un'azione o matrimonio di una bambina, o

tutto ciò che appartiene agli adulti, o a un uomo estremamente anziano generoso

di bambini o qualsiasi altra cosa adatta agli uomini più giovani; ma una volta per tutte lascia
armonizziamo quei dettagli che sono contemplati in termini temporali

con ciò che è adatto e possibile per le persone di varie età-

classi. Per quanto riguarda le divisioni di età dell'umanità in generale lì

è lo stesso approccio, che per somiglianza e confronto dipende

sull'ordine dei sette pianeti; inizia con la prima età dell'uomo e

con la prima sfera da noi, cioè la luna, e termina con l'ultima di

le epoche e la più esterna delle sfere planetarie, che si chiama così

di Saturno. E in verità sono le qualità accidentali di ciascuna delle epoche

quelli che sono naturalmente propri del pianeta rispetto ad esso, e

questi dovranno essere osservati, affinché in questo modo possiamo

investigare le questioni generali delle divisioni temporali, mentre noi

determinare particolari differenze rispetto alle qualità speciali che sono

scoperto nei presepi.

Fino a circa il quarto anno, seguendo il numero a cui appartiene

il quadrrenio, la luna prende il sopravvento sull'età dell'infanzia e produce

la morbidezza e la mancanza di fissità nel suo corpo, la sua rapida crescita e la

natura umida, di regola, del suo cibo, mutevolezza delle sue condizioni, e

l'imperfezione e lo stato inarticolato della sua anima, adeguatamente alla sua

qualità attive.

Nel seguente periodo di dieci anni, Mercurio, a cui cade il secondo

luogo e la seconda età, quella dell'infanzia, per il periodo che è la metà di

Pagina 112

lo spazio di vent'anni, inizia ad articolare e modellare l'intelligente

e parte logica dell'anima, per impiantare alcuni semi e rudimenti di

apprendere e mettere in luce le peculiarità individuali del personaggio e

facoltà, risvegliare l'anima in questa fase attraverso l'istruzione, la tutela e il

primi esercizi ginnici.

Venere, prendendo in carico la terza età, quella della giovinezza, per le successive otto

anni, corrispondenti in numero al suo periodo, iniziano, come è naturale, a

ispirare, alla loro maturità, un'attività dei passaggi seminali e di

impiantare un impulso verso l'abbraccio dell'amore. In questo momento in particolare a

tipo di frenesia entra nell'anima, incontinenza, desiderio di qualsiasi possibilità sessuale


gratificazione, passione ardente, astuzia e cecità dell'impetuoso

amante.

Il signore della sfera media, il sole, assume la quarta età, che è

il secondo in ordine, giovane virilità, per il periodo di diciannove anni,

in cui impianta a lungo nell'anima la padronanza e la direzione della sua

azioni, desiderio di sostanza, gloria e posizione, e un cambiamento da

giocoso, ingenuo errore di serietà, decoro e ambizione.

Dopo il sole, Marte, quinto in ordine, assume il comando della virilità per il

spazio di quindici anni, pari al suo periodo. Presenta severità e

miseria nella vita e protesi e problemi nell'anima e nel

corpo, dandogli, per così dire, lo stesso senso e la stessa idea di passare il suo primo e

esortandolo, prima che si avvicini alla sua fine, con il lavoro per realizzare qualcosa

tra le sue imprese è degno di nota.

In sesto luogo, Giove, prendendo per sorte la vecchiaia, di nuovo per il suo spazio

il proprio periodo, dodici anni, comporta la rinuncia al lavoro manuale,

fatica, turbolenze e attività pericolose e al loro posto portano decoro,

lungimiranza, pensionamento, insieme a una deliberazione onnicomprensiva,

ammonizione e consolazione; ora soprattutto porta uomini da mettere in ordine

onore, lode e indipendenza, accompagnati da modestia e dignità.

Finalmente a Saturno cade la sua vecchiaia, l'ultimo periodo, che dura

il resto della vita. Ora i movimenti del corpo e dell'anima si sono raffreddati

e impedito nei loro impulsi, godimenti, desideri e velocità; per il

il declino naturale prevale sulla vita, che è diventata logora

età, scoraggiato, debole, facilmente offeso e difficile da accontentare in tutte le situazioni,

in armonia con la lentezza dei suoi movimenti.

Pagina 113

Quanto precede, quindi, può essere preso come una descrizione preliminare del

caratteristiche delle età della vita, viste in generale e secondo

il normale corso della natura. Ma per quanto riguarda i particolari, che devono essere

scoperto dalle peculiarità dei presepi, alcuni di nuovo noi

deve basarsi sulle considerazioni generali già esposte, ovvero su

le proroghe della massima autorità, tutte, tuttavia, e nessuna,


come nel caso dello spazio della vita. Applicheremo la proroga dal

oroscopo degli eventi relativi al corpo e ai viaggi all'estero; quello da

il Lotto della fortuna in materia di proprietà; quello dalla luna a

affetti dell'anima e al matrimonio; quello dal sole alle dignità e

gloria; che dalla metà del cielo agli altri dettagli della condotta della vita,

come azioni, amicizie e generazione di bambini. Per così sarà

che una stella benefica o malefica non sarà il sovrano di

tutti nella stessa occasione, per molti eventi contraddittori

si svolgono allo stesso tempo. Si potrebbe, ad esempio, perdere un parente e

ricevere un'eredità o essere subito prostrato dalla malattia e guadagnarne un po '

dignità e promozione, o in mezzo alla sventura, diventano il padre di

bambini, o hanno altre esperienze di questo tipo che possono accadere. Per

non è normale che sia nella bontà o nella cattiveria di corpo, anima, proprietà,

dignità e compagni, bisogna assolutamente essere fortunati,

o, ancora, sfortunato in tutti questi particolari. Questo, certo, potrebbe

forse accade in occasioni che sono completamente benedette o completamente

infelice, quando si verificano tutti i pianeti beneficiari o di tutti i

pianeti malefici, convergono su tutte o la maggior parte delle prorogazioni.

Raramente ciò avverrebbe, tuttavia, perché la natura umana lo è

adattato imperfettamente a uno degli estremi, ma è incline verso

l'equilibrio del bene e del male derivante dalla loro alternanza, dovremo quindi

fare distinzioni tra i luoghi prorogatori nel modo descritto,

e per quanto riguarda le stelle i cui occorsi si svolgono nelle prorogazioni, noi

deve tener conto non solo di quelli distruttivi, come nel caso del

durata della vita, ma assolutamente tutti, e allo stesso modo non solo quelli

incontrare la proroga solo corporalmente, o per opposizione, o in quartile, ma anche

quelli che sono negli aspetti trigono e sestile.

In primo luogo, dobbiamo dare il dominio dei tempi in ciascuno

proroga alla stella che è effettivamente al livello prorogatorio o in

aspetto ad esso, o, se questa condizione non esiste, a quello più vicino

precede, fino a quando non arriviamo a un altro che è in aspetto con il prossimo

laurea seguente nell'ordine dei segni; quindi a questo fino al prossimo


seguito e così via; e i pianeti che regolano i termini devono essere

dato una parte del dominio. E ancora una volta dobbiamo assegnare anni al

gradi degli intervalli: nella proroga dall'oroscopo un numero

pari ai tempi di ascensione nella latitudine interessata; nel

proroga da metà cielo, fino ai tempi dei culminazioni;

e nelle proroghe di tutti gli altri, in proporzione o in

in conformità con la vicinanza di alzate, o impostazioni, o culminazioni,

Pagina 114

agli angoli, come abbiamo spiegato nella discussione sulla durata della vita.

Scopriremo quindi i cronografi generali nel modo

descritto e i cronografi annuali stabilendo da ciascuno dei

luoghi di proroga, nell'ordine dei segni, il numero di anni da

nascita, un anno per ogni segno, e prendendo il sovrano dell'ultimo segno. Lo faremo

fare la stessa cosa per i mesi, stabilendo, ancora una volta, il numero di

mesi dal mese di nascita, a partire dai luoghi che governano il

anno, ventotto giorni per un segno; e allo stesso modo per i giorni, dovremo impostare

il numero dei giorni dal giorno di nascita, a partire dai luoghi

che governano i mesi, due e un terzo giorno per un segno.

Dobbiamo anche prestare attenzione agli ingressi che vengono fatti ai luoghi

dei tempi, poiché svolgono un ruolo non trascurabile nella previsione dei tempi di

eventi; in particolare agli ingressi di Saturno ai luoghi generali del

volte, e quelli di Giove ai luoghi degli anni; a quelli del sole,

Marte, Venere e Mercurio a quelli dei mesi e ai transiti di

la luna a quelle dei giorni. La ragione di ciò è che il generale

i cronografi hanno maggiore autorità per realizzare la previsione, mentre il

cronografi parziali assistono o scoraggiano, secondo la familiarità o

non familiarità delle loro nature e gli ingressi influenzano il grado di

aumento o diminuzione dell'evento. Per in generale la qualità speciale e

i tempi sono indicati dal luogo prorogatorio e dal signore di

i tempi generali insieme al signore dei termini, perché ognuno di

i pianeti al tempo stesso della natività hanno familiarità con i luoghi

che all'inizio accaddero per governare.


Se l'evento sarà buono o cattivo viene scoperto dal naturale e

proprietà composite dei cronografi, siano essi benefici o

malefico e dalla loro originale familiarità con o antipatia per il

luoghi che possiedono. A che ora sarà l'evento previsto

evidenziato è mostrato dagli aspetti dei segni annuali e mensili al

luoghi che forniscono le cause e dagli aspetti dei segni in

a cui i pianeti stanno facendo ingresso e in cui le fasi del sole

e la luna si presenta ai segni annuali e mensili. Per quelli di cui

la relazione con i luoghi interessati in esame è armoniosa dal

inizio fatto nella natività, e che nei loro ingressi sono dentro

aspetto favorevole a loro, esercita un buon effetto sulle specie del

questione interessata, anche se causano il male se si oppongono. E quelli che

sono collegati in modo inarmonico e di setta opposta causano il male se sono dentro

opposizione o in quartile ai transiti, ma non negli altri aspetti.

E se gli stessi pianeti sono signori dei tempi e degli ingressi, il

Pagina 115

la natura dell'evento previsto è resa eccessiva e non legata, sia essa

incline al bene o al male; tanto più se governano la specie

della causa non solo perché sono cronografi, ma anche perché

lo governarono originariamente nella natività. I soggetti sono sfortunati o

fortunati sotto tutti gli aspetti contemporaneamente, ogni volta che tutti o quasi tutti

le proroghe si trovano nello stesso posto o, se diverse,

ogni volta che tutti o la maggior parte degli eventi si verificano contemporaneamente

altrettanto fortunato o sfortunato. Il carattere dell'indagine di

i tempi, quindi, sono di questa moda, dallo stile che concorda con il

procedure naturali.

Conclusione secondo Parisinus 2425:

A questo punto, tuttavia, il metodo per attaccare, in casi particolari, il

problema della qualità delle previsioni temporali, con un resoconto completo

dei risultati, che è una questione complicata difficile da spiegare,

in conformità con il nostro programma originale, deve essere lasciato al

buon giudizio dell'astrologo sulla questione dei temperamenti, per questo egli
è in grado di accogliere correttamente in casi specifici la forza effettiva di

la natura generale delle stelle. Ora dal momento che il tema dei presepi è stato

riassunto sommariamente, sarebbe bene portare questa procedura anche a

adattarsi vicino.

Conclusione secondo MADProc.Cam .:

Ometteremo tuttavia di aggiungere a questo punto un resoconto dettagliato di

tipi di eventi previsti che accadono in quel momento, a causa del piano

che ho dichiarato all'inizio, vale a dire che il potere effettivo che il

i pianeti si esercitano in situazioni generali possono essere fatti applicare in modo simile e

coerentemente anche in casi particolari, se la causa fornita dal

l'astrologo e la causa derivante dalla miscela sono combinati con il dovuto

abilità.

Pagina 116

Nota: segmenti di questo libro, così come altri classici astrologici, lo sono

disponibile negli Archivi @ http://www.classicalastrologer.com/