Sei sulla pagina 1di 100

Lezione1:homerecording

(attrezzatura)

BenvenutiallaprimalezionedelCorsopertecnicodel

suonodedicatoatuttiimusicistichedesideranoiniziarea

registrarelapropriamusicaincompletaautonomia,

ottenendovalidirisultati.Questocorsoèindirizzato

esclusivamenteamusicistichevoglionoentrarenel

mondodellaregistrazioneperlaprimavolta;ilmondo

dell’audioèunterrenosconfinatoditermini,procedure,

concettinonsempreallaportataditutti;gliargomenti

perciòverrannotrattatiinmanieraestremamentesemplice

inmododadarelenozioninecessarieutiliadunsolido

mavelocestartupnelmondodelrecording.

Partiamodunquedall’argomentostrumentazione:

cosaciserveeffettivamentepossedereperotteneredelle

buoneregistrazioni?Quantisoldidobbiamospendere

nell’otticadipotercontaresuunbuonhomerecording

studio?Perrispondereaquesteapparentementebanali

domandeènecessarioperòfareunpassoindietro:bisogna

infattichiedersianzitutto“dovevoglioarrivare?“.

Desideroregistrareunicamentedegliappuntimusicaliin

mododapoterricordarelemiecanzonianchetraqualche

anno?Desiderometterminellecondizionidiregistraredei

provini(demo)“ascoltabili”,dadivulgaretraimieiamici

edeventualmentedafarascoltareagestoridilocalio

organizzatoridieventi?Desideroaverelapossibilitàdi

presentarmiconunalbuminteramentedameprodottoche

abbiaunaqualitàaudioquantomenoparagonabilea

quelledelleproduzionidialtocalibro?Oppuredesidero

avereadisposizionetuttociòchemiserveperregistraree

produrremusicaadaltissimaqualità?Macome,

Francesco,manonbastaunpcesaperutilizzarebenedei

buoniprogrammiperottenererisultatispettacolari?

Dipende:generalmente,seilgeneredimusicachevuoi

Dipende:generalmente,seilgeneredimusicachevuoi produrreèsull’elettronica,fondamentalmentebasata

produrreèsull’elettronica,fondamentalmentebasata

sullasintesi,sulcampionamento,eperciòsenonsitratta

dimusicaacusticaoelettrica,c’ègentechefadischicon

unsolocomputer,unpo’diprogrammiedeibuoniascolti

(perbuoniascoltinonsiintendeunabuonacuffiamaun

sistemadimonitoraggio–speakersprofessionali–inseriti

inunastanzadall’acusticacalibrata).Giàdaciòche

abbiamoappenadettopossiamodedurrechenonè

sufficienteuncomputeredeiprogrammipercreare

musicaalivelloprofessionale:ènecessarioanchepoter

ascoltarecorrettamentequellochesicrea;dovraiperciò

fareiconticonilrendimentoacusticodeglispeakerse

dellastanzaincuiilavori.Suquestoconcettoci

ritorneremopiùavanti.Viceversa,selatuaintenzioneè

quelladiregistraremusicaacusticaoelettrica(pop,rock,

folk,jazz,classica,ecc…)ocomunque,nelcasoincuisi

rendessenecessarioregistrarealmenounavoce,le

attrezzaturechedovrainecessariamenteaverea

disposizioneinizierannoadaumentare.Titroveraiinfatti

nellacondizionedidoveracquistarealmenounmicrofono

diqualitàdiscreta,unpaiodicuffieprofessionali(chiuse,

ossiafatteinmodochel’orecchiovengaincluso

all’internodelpadiglionedellacuffiaperevitarecheil

suonoindesideratodellabasevengacaptatodal

microfono);inoltretitroverainellacondizionedidover

fareiconticonl’acusticadellastanzaincuilavoceviene

ripresa,conladistanzatrailmicrofonoelaschedaaudio

emoltialtrifattoricheconcorrononelcomplicarela

situazione.Amanoamanocheleesigenzediripresa

aumentanovedrailievitareesponenzialmentel’esigenzadi

averenuoveattrezzatureequindiIntericosti.Ritornando

perciòalconcettobase,ilprimopassochedevifarenel

momentoincuidecididiaprireiltuohomerecording

studioèquellodidomandartiqualesarà,inprospettiva,

l’obiettivochedevipoterraggiungere.Scendiamounpo’

nellapraticaevediamoalcuniesempiconcreticorredati

daalcuneindicazionieconomichedimassima.Ad

esempio,sedesiderassicrearemusicaelettronica/

arrangiataelettronicamente.cantata,alivellosemi

professionaleavreibisognodi:

1pcilpiùpotentepossibile(1000€)

1schedaaudioconalmeno2canalimicrofonici/linea

d’ingressoperregistrarecontemporaneamente2

microfoniounostrumentoelettronicoesternocomead esempiounexpander(sconsigliosemprel’acquistodi

interfaccecon1solocanaled’ingresso),2canalid’uscita

percollegareimonitorsed1uscitacuffieperlavorare

anchedinotte.

1coppiadimonitors(speakers)professionali

posizionaticorrettamenteinunastanzaacusticamente trattata(l’interventopuòessereanchepocodispendioso

macideveesserenecessariamente)(250€–2500€)

Trattamentoacustico(150€–500€)

1softwareperlaregistrazionemultitraccia/sequencer

(unprogrammacheconsentadiregistrarepiùtracce

separatamenteedingradodigestireilmidicomead

esempioCubase,Protools,Logic,ecc…).Moltiplugins

(ipluginssonodeiprogramminichecollaboranocol

programmadiregistrazionemultitracciaprincipaleper

aggiungerefunzionalità):almeno1campionatore,un

paiodisintetizzatorivirtualievirtualinstruments,un pòdiprocessoriaudiocomecompressori, equalizzatori,qualchebuon riverberoedealay…insomma, piùpluginssihannoadisposizione emeglioè…(cenesono moltissimigratuiti,specialmentese decididiutilizzarepcanzichémac)

1midicontroller(unatastiera

mutausbdainterfacciareal

sequencerchegirasulpc).

mutausbdainterfacciareal sequencerchegirasulpc). Inquestoscenariocapiscibeneche,seppurmolto

Inquestoscenariocapiscibeneche,seppurmolto contenutorispettoaduntempo,l’investimentonecessario percreareunsetupsemiprofessionalediquestogeneresi

aggiraattornoai(minimo)3000€.Lacosainteressante

peròècheperiniziarearegistrarelapropriamusica elettronica/arrangiataelettronicamenteedotteneregià discretesoddisfazioni,senzalavelleitàdiriuscirea realizzareprodottiprofessionalioconfrontabilie paragonabiliaproduzioniportateavanticonaltibudget,è possibileconfigurareiltuttoapiccolistep.Inquestocaso perciòdallacampagnaacquistisipotrebberoescluderei monitors,afrontediunacuffia,l’acusticadellastanzaed eventualmenteilmicrofono(propriodirecentehopotuto constatarequantomicrofonisemiprofessionalistudiati perchatvocali–skype–suoninoestremamentebenese paragonatiasoluzionipiùcostose…ovvio,nonaspettarti prestazioniincredibili…). Conquestecorrezionivaialesinaresuglianellideboli dellacatena(ossiaquelloinizialedellaripresaacusticae quellofinaledell’ascolto).Tuttaviagiàconquestotipo steppotraiiniziareadaverebuonesoddisfazioni,a svilupparelatuacreatività,aprogettarelebasiper investimentifuturi…Comegiàdettoperòlecosesi complicanonelmomentoincuiènecessarioregistrarein manieradegnaanchestrumentiacusticioelettrici. Sebbeneattualmentesitrovinoincommerciomoltissimi prodottidedicatiachitarristiedabassisti(comead esempioschedaaudiodedicateallaregistrazionedi chitarraebassosenzapassareperl’amplificatore provvistespessodipluginsdiemulazionedibuonaqualità perriprodurreletimbrichediampliedeffetti–vediad

esempiolaToneportUx2)perregistrareanchesolounavoce

unachitarraacusticainmanieracorrettalecosesi

complicano.Partendodalfattocheènecessarioevitareil

piùpossibiledicatturarerumoriesterniallostrumentoo

allavocedurantelaregistrazioneèchequestaèuna

normaassolutadaseguiredurantelaregistrazionedi

materialesemiprofessionaleoprofessionale,cisono

alcuneconsiderazionicheperforzadicosebisognafare:

1)gliambienticasalinghisonorumorosi(automobili,

vicinichesbattonoleporte,uccelliniingiardino,ecc…):

sirenderàpertantonecessariotenereilmicrofonoilpiù vicinopossibileallasorgenteacustica.

2)computeredharddisksonostrumentisolitamente

abbastanzarumorosi:sirenderàpertantonecessario allontanareilmicrofonodaquestesorgentidirumore.

3)allontanandoilmicrofonodalcomputersivaincontro

adunaseriedipiccoledifficoltà:perpremererecpotrebbe

esserenecessariol’aiutodiunamico(senonsidisponedi

untelefonodotatodiapplicazionistudiateappostaper

trasformarloinunremotecontrol).Allontanandosidal

computersarànecessariouncavomicrofonicopiùlungoe

diunalungaprolungaperlacuffia(nonavraipiùLa

possibilitàdicontrollareillivellodiascoltoamenochetu

nondispongaanchediunamplificatorecuffiededicatoe

perciònonpotraipiùutilizzareagevolmente

l’amplificatorecuffiaintegratoall’internodellascheda

audio).Oltreadoccuparelatuastanzanedovraioccupare

un’altra,espessoquestopuòessereunproblemainuna

casacomune…Aquestopuntopossiamoporci

nuovamenteladomandainiziale:dovevoglioarrivarecon

lemieregistrazioni?Hadavverosensomettersinelle

condizionidiregistrareprofessionalmenteacasamia

oppureèsufficientepermeriuscirearealizzaredeivalidi

provinicheverrannoriregistratiinunsecondomomento

instudiodiregistrazione(adiscapitodiquellacalmae

tranquillitàche,incasa,puòesseregenerosaispiratrice

perlatuacreatività–instudio,senonsièabituatial

lavoro,c’èsemprepiùtensioneedèsemprenecessario

guardarel’orologiotraunatakeel’altra)?Atalproposito

ticonsigliospassionatamentediascoltarel’intervistaaudio

realizzatadirecenteconiltecnicodelsuonoMicheled’Anca,notocostruttore

audio,che,tralealtrecose,hasottolineatocome,secondo ilsuoparere,unabandemergenteabbiaaltreprioritàacui guardareprimadell’attrezzatura…Ineffettiillimiteè proprioquesto:inrealtàmoltissimecosesipotrebbero ancheregistrareconunabanalemicrofonousb…maha

sensoneltuocasospendere200€perunmicrofonodi

queltipoquando,moltoprobabilmente,traqualchemese titroverainellacondizionedidoverregistraredue microfoniincontemporanea?Nontisuonameglio,

piuttosto,acquistarecon300€1schedaaudioedun

microfonoinmododaevitare,dopodomani,didover

rivendereiltuomicrofonousbecercare,inognicaso,una

schedaaudioconmicrofonoseparato?Ilmondo

dell’audioèbelloperchéèvario:piùvoltemihanno

riferitodiavermixatodeilavoriparticolarmenteispiratie

registraticonunmicrofonousb:ovviamenteperò,dal

puntodivistaqualitativo,hannodovutofareimiracoliper

farassomigliarequelleregistrazioniadunverodisco…

farassomigliarequelleregistrazioniadunverodisco… Cerchiamoperciòdidareuncolpoalcerchioeuncolpo

Cerchiamoperciòdidareuncolpoalcerchioeuncolpo

allabotte:quellochestocercandodifareèdidartiuna

panoramicageneraleinmanierachetupossa

tranquillamenteeffettuareletuedecisionioppure

informartiinmanierapiùapprofonditaneiforumdedicati

all’audiosuqualesialasoluzionemiglioreinquesto

momento,perteedinbasealtuobudget.Facciamoun

piccolosaltodicategoria:poniamoilcasodiunmusicista

chedesideraregistrarenellapropriasalaprovelapropria

bandelapropriamusica.Ilprimograndescoglioda

superareèlaregistrazionedellabatteria,edicosti

lievitano:amenocheilbatteristanonutilizziunabatteria

elettronica(dotatadiun’uscitastereo)perregistrareuna

batteriaacusticasononecessariunminimodiquattro

microfoninellesituazionimenoimpegnativefinoad

arrivarea13oanche15microfoninellesituazionipiù

particolari.13microfonidaregistrare

contemporaneamentesignificadisporrenonsolodi13

microfonie13cavimicrofonici,maanchediunascheda

audioingradodiregistrarealmeno13canali

contemporaneamenteedi13preamplificatori.Il

preamplificatoreèuncomponentededicato all’amplificazionedelsegnalemicrofonico.Ilsegnale elettricoprodottoinuscitadaunmicrofonoèunsegnale moltomoltopiccolo.Perfareinmodochequestosegnale vengacorrettamenteimmagazzinatonelcomputer attraversolaschedaaudioènecessariocheessovenga amplificatoadeguatamenteprimadiessereregistrato. L’esempiotipicodipreèquellodeicanalidelmixer:il primopotenziometrodiognicanaleinfattièsolitamenteil cosiddettoGAIN.Quelpotenziometropermettedi amplificareisegnalideimicrofonichegiungonoalmixer inmanierachepossanoesseregestitiadeguatamentedai componentielettroniciavalleall’internodell’architettura delmixer(equalizzatori,faders,somma,ecc…).Inuna situazionediquestotipolaspesaaumenterà

notevolmente:500€perlaschedaaudioche,solitamente

,integra8preamplificatori+500€perunmodulocon8

preamplificatoriaggiuntivièilsetuptipicodiunhome recordingstudio.Questotipodiconfigurazione ovviamenteticostringeràaottimizzarelagestionedei canali:perregistrareinfattituttiglistrumenti

contemporaneamenteservirannoalmeno8canalidi

registrazionededicatiallabatteriaedirimanentiottoper

voci,chitarre,tastiere,eccetera…apriamounapiccola

parentesisullamodalitàdiregistrazione:èmeglio

registraretuttalabandassiemeoppure,comespessosi

usafareneglistudidiregistrazione,èmeglioregistrareun

componentedelgruppoallavolta?Cisonodiversescuole

dipensieroperòpossiamodireche,inlineadimassima,

registraretuttalabandassiemeaiutaavelocizzareil

lavoroed,aparitàdisforzo,miglioral’amalgamadel

grupponellaregistrazione.Viceversa,registrandouno

strumento

grupponellaregistrazione.Viceversa,registrandouno strumento allavolta,ilgrandevantaggiosaràlaprecisionesonora

allavolta,ilgrandevantaggiosaràlaprecisionesonora

dellaregistrazione(perl’esempioprecedente,i10

microfoniposizionatisuunabatteriariprenderannonon

soloilsuonodellabatteriamaanchequellodeglialtri

strumentichesuonanovicinoallabatteriaedi

conseguenzainfasedimixaggiotuttociòandràa

discapitodellaqualità).

Tuttaviaregistrareunostrumentoallavoltaeunlavoro

moltolungo,avolteestenuantee,perricreareilsounded

ilfeelingdellaband,sonospessonecessariemoltissime

oredilavoroinpostproduzione…Secondome,dalmio

personalissimopuntodivista,l’approcciomiglioreè

quellodifarelecosecontesta,senzaestremismi:ad

esempiosipuòpensarediregistrareinduemomenti

diversi,primalabandepoilevoci…inquestomodosi

lavoraconunconcettoibridoèsitraegiovamentoda

entrambiimodidiprocedere.Questometodoperòè

consigliabilesolosel’obiettivofinalenonèquellodi

realizzareunveropropriodiscomapiuttostounademoun

branodametteresumyspace,unaregistrazioneufficiale

masenzavelleitàdispettacolarequalitàsonora,unbuon

compromessoinsomma…Amepersonalmenteècapitato

spessodicreareeregistrazionisiaconquestotipodi

approcciosiaconunmetodoleggermentepiùraffinato:

tuttiimusicistichesuonanoassiemenellastessastanza,

microfonisullabatteria,basso,chitarraetastiereregistrati

direttamentecoljackepassatiattraversosimulatoridi

ampliperl’ascoltodeimusicisti…Inquestomodosi

ottieneunadiscretapuliziasuicanalidellabatteriae,

ovviamente,unapuliziaassolutasulletraccedegli

strumentiregistratiinlinea.Inentrambiicasiperòcisi

trovadifronteadelledifficoltà:amplificatoripotentidi

chitarreebassichesuonanovicinoaimicrofonidella batterianontiaiuterannoadotteneresuonidibatteria qualitativimaillavorosaràpiùrapidoepiùveloceed appagantenell’immediato.Viceversa,registrandotutto ciòchenonè“batteria”viacavoavrailanecessitàdi provvedereagliascoltidiognimusicista(unacuffiaper unmusicistaconrelativoampliincuispessoènecessario effettuareunmixaggiodifferente)èdiricrearedelle sonoritàcredibilicongliemulatoridiampli.Gliamici chitarristiebassistisannobenechesuonareconl’amplidi fiancononèlastessacosachesuonareconun amplificatorevirtualeincuffia,perciòancheinquesto casobisognavalutarequalerisultaessereilcompromesso migliorenellasituazionespecifica.Perconcludere

possiamodirecheconunacifrachesiaggiratrai500edi

1000euroèpossibileottenereunsetupbaseper

registrazioninoneccessivamentequalitativeconun

massimodiduecanali;ibalzisostanziosi

nell’investimentoavvengonoquandosiritienenecessario

poterdisporrediunascoltoprofessionalee/odiun

sistemadiripresadotatodimolticanaliinregistrazionee

moltimicrofoni.Probabilmentesperavidipotertrovare

all’internodiquestoarticolotutteleinformazioni

necessariesuglioggettidaacquistarema,comevedi,il

mondodell’audiocheapparentementepuòsembrare

intuitivo,inrealtànecessitàdiunbelpo’diragionamenti

alfinediottimizzareilpropriobudget…Ilmioconsiglio

èquellodiinformartiquantopiùpossibileneldettaglio

delleapparecchiaturechetipiaccionoprimadicacciare

deisoldi!Miaugurocomunquechequesterighetisiano

stateutiliafartiunquadrodiquellechesonole

possibilitàedi“diritti-doveri”relativiall’homerecording.

Lezione2:Microfoni

(tecnichediriprese

microfoniche)

Lezione2:Microfoni (tecnichediriprese microfoniche) Oggiparleremodimicrofonieditecnichediripresa

Oggiparleremodimicrofonieditecnichediripresa

microfoniche.Alsolito,gliargomentitrattati,non

intendonoesserecompletiedesaustivima,nellospiritodi

questoCorsopertecnicodelsuono,latrattazioneverràorientatain

manierache,imusicisticheperlaprimavoltasi

affaccianoall’argomentorecording,possanoavere

un’ideapiùprecisasull’argomento.

Comesonosolitofarepartiamoconunadomanda,la

domandatipica,quellache,chiunquesiapproccial

mondodellarecording,primaopoi,nonpotràfarea

menodiporsi:chemicrofonodevocomprare?Al

solito,unadomandasemplice,unarispostaarticolata…Il

mondodeimicrofonieunmondodavveromoltovasto,

esistonocostruttoridiognitipo,diognimodello,diogni

categoria,diognipezzoecc….Inmezzoaquestaselvadi

microfonil’importanteèaveredeipuntifissi,deipunti

cardinali,coniqualieffettuarelepropriescelteper

evitaredisprecaredenaro.Ladomandadiaperturaci

conduceallasolitadomandacherisiedeunpo’piùin

profondità:cosadevoottenere?Qualèloscopodellemie

registrazioni?

registrazioni? Mettiamosubitoinchiarounacosa:ognimicrofonoed

Mettiamosubitoinchiarounacosa:ognimicrofonoed

ognimodellovieneconcepitodaicostruttoriperun

determinatoimpiego.Adesempioesistonomicrofoniper

voce,microfoniperpercussioni,microfoniperripresedi

strumentiacustici,microfonipiùadattiaiconcertio

microfonidedicatiallostudiodiregistrazione.Dalpunto

divistadellaresa,quellochecambia,èlacapacitàdi

captaremegliosuonidebolioforiti(sensibilità)ela

colorazionesonora(rispostainfrequenza);adesempioun

microfonodinamicopervocetenderàadeliminareibassi

eglialtissimiinfunzionediunabuonarispostasuimedi,

unostudiatoperlacassadellabatteriatenderàad

equalizzareilsuonoinmanieradafarrisaltareibassied

unaporzionedimedioalti,ecc…Insostanza,spesso,i

costruttoritendonoaprogettaremicrofonivolutamente

non“perfetti”peraiutareilfonico,giànellostadio

embrionaledellaripresa,adottenereunsuonogiàin

partenzailpiùgradevolepossibile.Quellochespessonon

sidiceperòèche,conunminimodicreatività…di

necessitàvirtù!Nelmondodell’audioèsempreverotutto

edilcontrarioditutto.Adesempio,unpreziosissimo

microfonoacondensatorestudiatoperlavoce,in

determinaticontesti,potrebberestituireunsuonodicassa

dibatteriaparticolarmentegratificante.Inmanierasimile,

unmicrofonoconcepitopercabinetdichitarraelettrica

potrebbeaiutarciaraggiungereunsuonodivoceunico,

singolare,interessante.Partendodaquestopresupposto

possiamodireche(equisobenediattirareildissensodi

moltimieicolleghi)nonsemprelasceltadiunmicrofono

risultaesserecorrettaseilmicrofonoè,sullacarta,quello

giustooseèilpiùcostoso.Ovviamente,unostudiodi

registrazionecondeterminatibudgetadisposizione

decideràdiinvestireinunavastagammadimicrofoni,

cercandodiimplementareilproprioparcomicrofoniin

manieradacoprirelamaggiorpartedelleesigenze.Nel

casodeglihomestudioedell’homerecordingperò,il

collodibottigliaèsempreecomunqueilbudget.Bisogna

infatticercaredirisparmiareilpiùpossibileedottenere

deirisultatichesiavvicininocomunquealprofessionale.

Ora,perunmomento,mettiamodapartequeste

considerazionieparliamodiargomentipiùtecnici:presto

fonderemoleduesezionidell’articolo…Microfoni

dinamiciedacondensatore:“Innatura”esistonodiversi

tipidimicrofoni.Analizzareneldettaglioognisingolo

tipodimicrofono,inbasealleclassicheschematizzazioni

chesiutilizzanoneicorsipertecnicodelsuono

professionali,richiedemolteoreemoltoapprofondimento

(nelcorsopertecnicodelsuonoavanzatodiScuolaSuono.itdiverse

orevengonodedicateall’approfondimentoedalla

comprensionedell’argomentomicrofonianalizzandoa

fondolediversecategorizzazioniinmanieradascegliere

sempre,inqualsiasicircostanzadiripresa,ilmicrofono

piùadattoallenostreesigenze).Tuttavia,riassumendo,

possiamodirechelaclassificazionepiùsignificativa,

almenoalivellosemiprofessionale,èquellachedistingue

imicrofoniinbaseallalorotipologiacostruttiva.La

classicadistinzionechesifatraimicrofonidedicatialla

registrazioneaudioechesipossonotrovareincommercio

ètra:“acondensatore”e“dinamici”.Questiduetermini

siriferisconoalprincipioconilqualel’elemento

trasduttoretrasformalavariazionedipressioneacusticain

variazionedisegnaleelettrico.Ipiùespertinonmene

vogliano,ma,induerighe,cercheròbrevementedi

spiegarneladifferenza.

spiegarneladifferenza. Nei microfoniacondensatore l’elementotrasduttoreè,

Neimicrofoniacondensatorel’elementotrasduttoreè,

perchiseneintendeunminimodielettronica,un

condensatorepianoatuttiglieffetti:duesuperficipiane,

metallicheediversamentepolarizzate,vengonodisposte

inmanieraparallelaadunadistanzadiqualchemicron.

Questeduesuperfici(learmaturedelcondensatorepiano)

sonounaunpezzettometallicoancoratoalcorpodel

microfono,l’altraunamembranametallicasottilissima,

dell’ordinediqualchemicron,postaadunadistanza

altrettantominimadall’altraarmatura.Conlavariazione

dipressioneacusticacheilsuonoproducenellaquiete

atmosfera,lasottilissimamembranasimuoveseguendo

esattamentel’andamentochelemolecolediariaattornoa leicompiono.Dalmomentocheleduearmaturesono caricateinmanieradifferente,senzaentrarenei particolari,possiamodireche,perilfunzionamentodel condensatore,unavariazionedidistanzatraledue armatureequivaleadunavariazioneditensioneinuscita, ilsegnaleaudiocheriflettel’andamentodellapressione acustica,delsuonoinsomma… Nondesideroaddentrarmiulteriormentenellatrattazione delfunzionamentodelmicrofonocondensatore,anchese secondomeèunodegliargomentipiùinteressantidella fonia,mabisognaricordareche,ilsegnaleinuscitada questotipoditrasduttoreacondensatoreèunsegnale piccolissimochenecessitamoltospessodiunaforte amplificazionealfinedifar“masticare”correttamente questosegnaledalleapparecchiaturepreposteatrattare segnalimicrofonici. Lostadiodiamplificazioneavviene,nellamaggiorparte deicasi,attraversounamplificatoreintegratoall’interno delcorpodelmicrofono.Questocomponenteèun componenteattivo,quindinecessitadialimentazione. L’alimentazionevieneconvenzionalmenteprovvista attraversolostessocavomicrofonicochecollegail microfonoalpreamplificatore.Un’alimentazioneche scorrenelversooppostorispettoalsegnalemicrofonico partedalpreamplificatoreperraggiungerela amplificatorinoinseritonelcorpodelmicrofono.Tale

alimentazionevienedefinitaPhantomPoweroP48v.In

ognimixeronellamaggiorpartedeipreamplificatoriè

presenteinfattiunpulsantinoconunadicituraP48o

simile.Lasecondatipologiacostruttivacheinquestasede

prendiamoinconsiderazioneèquelladeimicrofoni

dinamici(oabobinamobile).

microfoni dinamici(oabobinamobile) . L’elementotrasduttoredelmicrofonodinamicosibasasul

L’elementotrasduttoredelmicrofonodinamicosibasasul

principiocheunabobinaelettrica(qualcosache

potremmoimmaginarecomeunrocchettodifildirame)

postainmovimentoinprossimitàdiunmagnete(una

calamita)generainuscitaunavariazioneditensione

elettricaproporzionaleallavariazionedelsuo

spostamento(perinduttanza).Iltrasduttoredinamiconon

èaltrocheunsistemameccanicotalepercui,una

membranasottilissimadimaterialeplasticoallaquale

vieneancorataunabobinamobilevienepostain

prossimitàdiunamagnetefissatosulcorpodel

microfono:facendoinmodochel’intero“equipaggio

mobile”risultiesseresufficientementeleggerodaessere

messoinmovimentodallevariazionidipressionesonora

nell’atmosfera,inuscitadallabobinaritroveremodelle

variazionidisegnaleelettricoproporzionaleallo

spostamentodellabobinamobileequindidellavariazione

dipressioneatmosferica(suono).

Aduntrasduttoredinamicospessovieneabbinatoun

sistemadiamplificazionepassivabasatosuun

componentedenominato“trasformatore”,avoltepresente

ancheneimicrofoniacondensatore.Ilmicrosegnalino

microfonicoprovenientedall’elementotrasduttorericeve

perciòcomunqueun’amplificazione(passiva,cioèsenza

necessitàdifontidialimentazione)primadipoteressere

interfacciatoadunpreamplificatoremicrofonico;il

microfonodinamiconellamaggiorpartedeicasinon

necessitadiamplificazioneesternaperfunzionarementre,

alcontrario,lamaggiorpartedellevolte,unmicrofonoa

condensatorenecessitadell’alimentazionephantom.

Confrontotramicrofoniacondensatoreemicrofoni

dinamici

Vediamoora,insintesi,qualisonolepiùevidenti differenzetramicrofonidinamiciemicrofonia condensatore.Imicrofonidinamicivengonospesso utilizzatipersorgentisonorefragorose:ancheunavoce

umanapuòesserefragorosasevieneascoltataa2cmdi

distanza…viceversa,moltospesso,imicrofonia

condensatorevengonoprivilegiatipercatturareilsuono prodottodasorgentisonorepiùdeboliinquantorisultano esseremicrofonipiùsensibiliavariazionidipressione sonoraancheminime.Una“sorgentesonoradebole”è,ad esempio,unaviola,unviolino,unachitarraclassica…ma

puòessereancheunabatteriarockascoltatada20mdi

distanza…Nell’audiotuttoèsemprerelativo,ecco

perchè,perottenererisultatiprofessionali,inqualitàdi

aspirantetecnicodelsuono,dovrainecessariamente

conoscereunpòditeoriaefaremoltapratica.

Nellapratica

:

Microfonidinamicispessovengonoimpiegatiperla

ripresaravvicinata(colse)distrumentimusicalicomei

tamburichecompongonounabatteria,gliamplificatoridi

chitarreelettriche,voci,percussioni,ecc…Microfonia

condensatoreinvecevengonospessoutilizzatiper

riprenderestrumentiinapproccio“panoramico”ossiain

manieradariuscireacatturarecomplessivamenteogni

suonoedognisfumaturaprovenientedaunostrumento

musicalenelsuocomplesso(unachitarraacusticanon

emettesuonosolamenteinprossimitàdellecordema,

proprioperlasuanaturaintrinsecadistrumentoacustico,

essavibrainognisuaparte,dallechiavetteall’intero

corpopassandoperilmanico…).

Dobbiamoinfattiricordareche,posizionareunmicrofono

inprossimitàdellasorgentesonora,significacatturare alcuniparticolaridiquelsuono,manonilsuono complessivodellostrumento.Adesempio,unmicrofono postomoltovicinoallabocca,riusciràacatturarein manieramoltoprecisaedettagliataisuonidelle consonanti,etuttociòcheèsuonoemessoattraversola cavitàorale;viceversaessononsaràingradodicatturare condefinizioneilsuonoemessodallavibrazionedella mascherafaccialeedellatestadelcantantenelsuo complesso.Lostessoequivaleperunamplificatoredi chitarra:unmicrofonopostoinestremaprossimitàdel conoriusciràacarpireunprecisoedeterminato particolaredellasonoritàcomplessiva.Allontanandolo stessomicrofonoessosaràingradodicatturareonde acusticheprovenientidall’interoconosenondall’intera strutturadellacassa.Allontanandoulteriormenteil

sistemadiripresamicrofonico(>0,5m)saremoingrado

dicaptare,oltrecheilsuonodirettodell’amplificatoreo

dellavoce,anchel’interazioneelarispostadell’acustica

dell’ambienteincuisitrovaimmersoilcantanteo

l’amplificatoredelchitarrista.Daquestipochiesempi

possiamoperciòrendercicontogiàdiquantesianole

variabilicheentranoingioconellasceltadell’utilizzodi

undeterminatomicrofono:unmicrofonoacondensatore,

piùsensibile,piùadattoacaptareiparticolari,potrebbe

esserebenutilizzatosiainprossimitàdellaboccadiun

cantanteperottenereunsuonomoltoasciuttomolto

dettagliatocheinlontananzaperottenereunasensazione

piùnaturale.Lostessovaleperunmicrofonodinamico conladifferenzache,mentreunmicrofonocondensatore postoinprossimitàdellasorgentesonorarestituiràun segnalemoltoforte(eccoperché,sullamaggiorpartedi questimicrofoni,sipossonotrovaredegliswitch

attenuatoricondicituracome-20dbo-30dbcheservono

adevitarecheilsegnalinoinuscitadaltrasduttorerisulti

troppoaltoavalle),unmicrofonodinamico,essendo

solitamentemenosensibile,dovràesseretrattatoconuna

preamplificazionedecisamentesostenutaincasodi

ripresadistanziataanchediunasorgentefragorosa.

ripresadistanziataanchediunasorgentefragorosa. Neconsegueche,senelcasodelcondensatore,iltecnico

Neconsegueche,senelcasodelcondensatore,iltecnico

delsuonodevefareattenzioneadevitareeventuali

distorsionideicircuiticausatidasegnalimicrofonitroppo

potenti,nelcasodeldinamicoilfonicodeveevitarecheil

frusciodifondodelleapparecchiaturesovrasti,osia

paragonabile,alsegnaleutiledaregistrare.Lavorarecon

unrapportosegnale/rumoreavantaggiodelsegnale

utile,evitandoperòledistorsioni,èunadiquelle

accortezzeche,inqualitàdiaspirantetecnicodelsuono,

nonpuoievitare:questoapproccioconsentiràalletue

registrazionidiavereunsoundmoltopiùprofessionale

rispettoaregistrazionieffettuatesenzatenereconto

dell’importanzadell’ottimizzazionedelrapportosegnale/

rumore.

Registrazionestereofonica:

Dalmomentochedesiderifarsuonareallagrandeletue

registrazioniticonsigliodiapprofondirel’argomento

“stereofonia”Microfoniacondensatorevengonospesso

impiegatiperlaregistrazionepanoramicadellabatteria,

delpianoforte,deglistrumentiacordaodeglistrumenti

percussiviovesirendanecessariocaptareunasonorità

globaledellostrumento.Nellamaggiorpartedeicasile

registrazionepanoramichevengonorealizzateconcoppie

dimicrofoniperottenereregistrazionistereofoniche.

Sfortunatamenteperò,perottenereripresestereofoniche

professionali,alcontrariodicometroppospessovedoe

sentofare,nonèsufficientepossedereunpaiodi

microfoniacondensatoreepiazzarli“adsensum”nella

saladiripresa.Saperutilizzarecorrettamentecoppiedi

microfonitidaràilvantaggiodi:–aumentarela

profonditàpercepitadelletueregistrazioni–renderele

tuesonoritànitide,coerentieprofessionali–riprendereil

suonointeroeglobaledellostrumentosenzaomissionedi

particolari–registrarecorrettamente,catturandouna

naturalesensazionedidisposizionedeglistrumenti,

organiciinteri,rockband,orchestre,quartetti,cori,ecc…

Letecnichediripresastereofonicasonoun’arma

incredibilecheitecnicidelsuonohannoadisposizione.

Peccatoche,moltospesso,perlafrettaelanoncuranza

deldilettanteallosbaraglio,questepreziosissimerisorse

venganopraticamenteignorate,senonsnobbate…

deldilettanteallosbaraglio,questepreziosissimerisorse venganopraticamenteignorate,senonsnobbate…

L’interazionetrasegnalistereomicrofonicièun’arte complessacherasental’alchimia.Iltecnicodelsuonoche sifregiadiregistrareinstereofoniaDEVE,senonessere espertodiposizionantimicrofoni“esoterici”,quantomeno conoscereletecnichebasecheregolamentanoi posizionantidicoppiestereofonichedimicrofoni.Avrai necessitàdimolta,molta,moltapraticaperpoter

padroneggiareletecnichediripresastereofonicaal100%.

Ancora…Untipicosetdibatteriasolitamenteviene

generalmentemicrofonnatocon2microfonia

condensatorecheriprendonoinstereofonialostrumento

nellasuaglobalitàdall’alto,unmicrofonoacondensatore

perlaripresadell’Hi-Hat,eventualmenteunaltroperla

ripresadellacordieradelrullanteedinfinetantimicrofoni

dinamiciquantisonoifustichecompongonoilset

(Rullante,toms,cassa…).Unachitarraelettricapotrebbe

essereripresainvariemaniere:conununicomicrofono

dinamico,conunmicrofonodinamicovicinoalconoed

unoinposizionepiùarretrata,oppureutilizzando

interamenteoparzialmentemicrofoniacondensatore(più

“dettagliati”nellaripresadeiparticolari)alpostodi

microfonidinamici;infineunacoppiastereo,anchein

questocaso,nonguasta…Analogamentecoppie

microfonichestereopossonoessereutilizzatecon

successonellaripresadiensemblesd’archi,cori,

strumentiacusticisingoliecc…ricorda:piùstaivicino

allasorgentecolmicrofono,menopercepiscil’acustica

dell’ambientediripresa;piùtiallontani,piùilsuono

direttodellostrumentosimischiaall’interazioneacustica

dellastanza.Unabuonaripresastereofonicachetenga

contodelleproporzionidellostrumentoedell’acustica

dellasalarestituiscenaturalezza,spazialità,profondità,

professionalità.Unavoce,instudiodiregistrazione,

solitamentevieneripresaconunmicrofonoa

condensatore.Viceversa,insituazionilive,essaviene

catturataattraversounmicrofonodinamicoche,essendo

menosensibile,diminuisceilrischiodieffettolarsen

(queitipicifischichespessosisentononeiconcerti:

microfoniacondensatore,acausadellalorospiccata

sensibilità,malsiprestanogeneralmenteallivepoichéin

gradodipercepireancherumoridifondocomequelli

dell’impiantodidiffusioneodeimonitorsdapalco).Al

contrario,microfonidinamicirisultanoesseremenonitidi,

menodettagliati,mapiù“pastosi”.Essiinfatti,acausadi

unaseriedipeculiaritàeconsiderazionichetroveranno

approfondimentonelcorsopertecnicodelsuonorestituisconouna

sonoritàdiversaemoltocaratteristicarispettoalla

maggiorpartedeimicrofoniacondensatore,generalmente

più“asettici”.

Riassumiamoquellochecisiamodettifinoadorain questocorsopertecnicodelsuonolezione2:Microfoni acondensatore:

Riassumiamoquellochecisiamodettifinoadorain

questocorsopertecnicodelsuonolezione2:Microfoni

acondensatore:suonoprofessionaleapartiredai200–

350€(finoai20.000€)amicrofono,necessitanodi

alimentazionephantom,precisi,dettagliati,sensibili, naturali,adattiaripresepanoramicheedistanziate,adatti aripreseravvicinatecarichedidettaglio(ancheasorgenti

fragoroseseilmicèdotatodiattentatorepad-10,-20,o

-30db),spessissimoutilizzatiincoppiainconfigurazione

stereo.Microfonidinamici:suonoprofessionaleapartire

dai100€amicrofono,passivi,menosensibili,suono

“pastoso”mamenodettagliatodeicondensatori,adatti

specialmentearipreseravvicinatedisorgentisonore

anchefragorose,raramenteimpiegatiperriprese

panoramicheestereofoniche.E’possibileutilizzarecon

creativitàmicrofoniprogettatiperaltreapplicazioni:ad

esempiomicrofonidinamiciperchitarraelettricapossono

essereimpiegaticonsuccessonellaregistrazionedivoci professionaliinstudiodiregistrazioneomicrofonia condensatore,pensatiperlaregistrazionedellavoce, possonoessereancheimpiegatiperlaregistrazione professionaledipercussioniochitarre.Machil’hadetto cheperregistrareunavoceprofessionalesia

necessartiospendere1000€perunmicrofono???

Iniziamoasfatareunpòdimitipercortesia:nonserve spenderemigliaiadieuroperotteneresonorità professionalisequalcunotiinsegnaadutilizzarela strumentazionechehaiadisposizione…Poi,sequalche

proprietariodiVM-1osimilivuolfarsentirelasua,

siamobenapertialconfronto.

siamobenapertialconfronto. Acquisti :Diquantiediqualimicrofonihanecessitàuno

Acquisti:Diquantiediqualimicrofonihanecessitàuno studiorecording?Comealsolitoritorniamoallasolita domanda:dovevogliamoarrivare?Dobbiamoregistrare dellebatterieinmanieraprofessionale?Avremmo bisognodialmenoquattromicrofoniacondensatoredi

discretaqualità(100-1000€l’uno)edialmenocinque

microfonidinamiciadattiallaripresadeivaritamburi.

Desideriamoregistrareprevalentementevocie strumentiacustici.Ilmioconsigliosarebbequellodi orientarsisuunacoppiadimicrofoniacondensatoredi

discretaqualità(100-1000€l’uno).Inquestomodopotrai

registrarequalsiasistrumentoacusticoerealizzaredegli ottimiprodottidemosemiprofessionali.Desidero registrareacusticamenteunavoceedunachitarra acustica?Unacoppiadimicrofoniacondensatore,anche inquestocaso,potrebbeesserel’idealema,per risparmiarequalcosaeperallargarelepossibilitàsonorea miadisposizione,un’altrasceltapotrebbeesserequella dell’acquistodiunmicrofonoacondensatoreediun dinamico(dausareeventualmenteanchelivesullavoce). NB:inquestocasononsarebberopiùeffettuabiliriprese stereofonicheconvenzionali,anchese Desidero registrareunicamentelamiavoce?Perrisparmiare, ottenerevalidissimirisultatiedavereunmicutilizzabile ancheliveconsigliereispassionatamenteunmicrofono

dinamicocomeunoShureSm58oShureSm57:utilizzispessoun

microfonodinamicopereffettuareancheriprese

“ufficiali”divocedautilizzareinveriepropridischi…Se

ilmiotargetèquellodiregistrareunachitarra

acusticae,avolte,dellevoci,eilmioscopoèquellodi

risparmiareilpiùpossibileevitereicomunquedi

acquistaresolounmicrofonodinamico:piuttosto

prediligereiuncondensatoreunicoInconclusioneposso

affermareche,rileggendoquestoarticolo,mirendo

perfettamentecontochelacorrettezzaassolutadei

concettiespostihalasciatopostoasuggerimentiempirici

econsiderazionipratiche.Miaugurocomunqueche

questosiaunbuonpuntodipartenzaperiniziarea

ragionaresullenecessitàcheeffettivamenteiltuohome

studiopresenta.Sprecaresoldiinattrezzaturechenon

servonoèunadellepeggioricosecheadunproprietario

diunostudiooggipossacapitare…effettuaredegli

acquistioculati,ragionatiepianificatihamoltopiùsenso

perunlavorodisuccessoancheinprospettivafutura.

Lezione3:lastereofonia

Checos’èlaStereofonia?

Facciamounpiccolosaltoindietronellastoriadella registrazionesonora.ThomasAlvaEdisonannunciò

l’invenzionedelfonografoil21novembre1877.Questo

oggettoerastatoconcepitoconloscopodiregistraree riprodurreunavoceumana;unapuntinatraducevala pressionesonorainun’incisionemeccanicatracciandoun solcosuuncilindrodiottonericopertodicartastagnola (sistemaditrazioneamanovella).Lariproduzione avvenivafacendoinmodochelapuntinachescorrevasul solcosollecitasseunasottilemembranadimateriale elasticocheasuavoltamettevaineccitazionelemolecole

d’ariaaleicircostantiemettendocosìilsuono.Dal1887

finoal1931l’evoluzionedeimetodidi

registrazioneriproduzionedelsuonosiprotese esclusivamenteamigliorarelaqualitàditalisistemiche peròrimanevanoingradodicaptare,immagazzinaree riprodurreinformazionilegateadununicocanale

microfonico.Nel1931AlanDowerBlumleinbrevettòdei

sistemidiutilizzodeimicrofoni,atutt’oggiimpiegatinel

campodellaregistrazionesonora,basatisull’impiegodi2

dimicrofoniregistratisimultaneamentesucanaliseparati

dariprodursisimultaneamenteciascunosuunaltoparlante

dedicato:nascevacosìlaStereofonia.Questobreve

accennoperintrodurrelasostanzialedifferenzachec’ètra

monofoniaestereofonia.Lamonofoniaèbasata

sull’ascoltodiun’unicasorgentesonoraades.le

televisioniprovvistediununicoaltoparlanteposteriore

oppureleradiolinechesitrovanoinregalonelle

confezionididetersivo(quelleconlaformadipallada

tennisodacalcio).Siparladimonofoniaquandoun

ascoltatoreèpostodifronteadununicoaltoparlanteche

riproducedelsuono.Sipotrebbedefinirecomesorgente

monofonicaancheunapersonacheparla.Quandosiparla

distereofoniacisiriferisceinveceadunascoltodiun

materialeaudioadeguatamenteregistratoperessere

riprodottodaduealtoparlantiposizionatiinmanierada

formareuntriangoloequilateroconlatesta

dell’ascoltatore.

formareuntriangoloequilateroconlatesta dell’ascoltatore. Lastereofoniainfattisiproponediconsentire,tramite

Lastereofoniainfattisiproponediconsentire,tramite

tecnichediregistrazioneeriproduzionedelsuono,la

riproduzionedellascenasonoraoriginale,simulandonele tredimensioni(larghezza,altezzaeprofondità),nonchédi mantenerel’equilibriotimbricoetonaledell’evento originale,cosacheèimpossibilequandolariproduzioneè effettuatadaununicoaltoparlante.Perpoteranalizzare correttamentequestoprocedimentodobbiamopartire dall’applicabilitàbasedellastereofoniaprendendoin esame,ades.,laregistrazionediun’orchestrarealizzata

unicamentecon2microfoniposizionaticorrettamentea

formareunconfigurazionestereorispettoallasorgente

sonora(inquestopostperònoncioccupiamodidefinire

qualesiaquestaposizione:letecnichediripresa

stereofonicasonounargomentotrattatoesvisceratoin

moltilibriel’argomentoètroppovastoperessereincluso

inquestobrevearticolo).Ilmicrofonoche,rispetto

all’orchestra,puntaadestraverràpoiriprodotto

sull’altoparlantedestrodelsistemad’ascoltoeviceversail

sinistro.

Ilprincipiodellastereofoniasibasasulfattocheil

cervelloedilsistemad’ascoltodell’uomoriconoscono

laprovenienzadiunsuonodalladifferenza,trale

orecchie,dilivelloetempidiarrivo:seuncaneabbaia

allamiadestrailsuonocheemetterà,oltreadarrivarepiù

fortealmioorecchiodestro,arriveràdopoalmioorecchio

sinistroequesteinformazioni,elaboratedalmiocervello,

miindicherannocheilcanesitrovaadestra.Seperciòi

microfonicheriprendonol’orchestrasarannoposizionati

inmanieradarispettarequestocriterioedillorosegnale

saràriprodottoseparatamentesuduealtoparlanti,

posizionatiinconfigurazionestereorispetto

all’ascoltatore,ilrisultatosaràchealleorecchiedichi

ascoltaarriverannotutteleinformazioninecessariead

illudereilpropriocervellocheilflautositrovainuna

certaposizionepiuttostocheinun’altraancheseinrealtà,

nellaposizionedovesembraesserciunflautistac’èuna

scrivaniaounpezzodilibreria.Quandoinfattilostesso

segaleaudiovieneemessosimmultaneamentedaidue

altoparlanti,selecondizioniperl’ascoltostereofonico

sonorispettate,siavràlasensazionechealcentrosi

materializzilacosìdetta“sorgentefantasma”.E’ilcaso

dellavoce,ades.,cheneidischivienepercepitasempre

comecentrale.Setuttoilprogrammaaudioèriprodotto

interamentesiaadestracheasinistrasiamoinpresenzadi

quellochevienedefinitodual-mono,chesidifferenziadal

sistemadiascolto“monoclassico”cheèformato

unicamentedaunospeaker.

Alcuneconsiderazioni:

L’ascoltoconl’ipodnonpuòesseredefinitoascolto

stereoperchènonrispettalecondizioninecessariepe

esseredefinitotale,infatti,ilsegnaledelcanaledestro

arriveràsoloall’orecchiodestroenonancheall’orecchio

sinistroconminorlivelloediversotempod’arrivo,e

viceversailsinistro.L’ascoloincuffiaèdefinitoascolto

binaurale.Leregistrazioneeffettuataconcriteridi

stereofoniainteraurale(orecchieespostealsuonodi

entrambiglialtoparlanti)ascoltataincuffianon

consentiràall’ascoltatoreunaprecisalocalizzazionedei

suoniedilcervellointerpreteràleinformazionisonore

comeprovenientidasopra-dietrolatestaenonpiù

frontalmente.Vacomunqueprecisatocheesistonodelle

tecnichemicrofonichecheconsentonoachiascoltain

cuffiaunacorrettalocalizzazionedellesorgentimatali

tecniche,seascoltatesuimpiantistereotradizionali,

prestentanoproblematicheanaloghe.Anchegliimpiamti

stereonelleautomobilinonconsentonounadeguato

ascoltostereofonicoperchèlatestadell’ascoltatorenonè

postosulverticediunvirtualetriangoloequilatero

formatoconglispeakers.Lastereofoniaveraepropriaè

perciòun’utopianelmondorealemarestailfattoche,se

confrontataall’ascoltomono,lagradevolesensazionedi

profonditàediaperturafannoancoraladifferenza.

Lezione4:tecniche

avanzatedihome

recording

Inquestalezioneparleremodi“tecnicheavanzatedi

homerecording”.Checosasignifichiquestotitolo,

francamente,melostochiedendopureio…tutto

sommatoperòriconoscoche,perl’aspirantetecnicodel

suono,alcuneconsiderazionileggermentepiùraffinate

riguardantiilworkflowel’approcciogeneraleallevarie

disciplineattinentilaregistrazioneedilmixaggio,non

sianoaffattoscontate.

Leriflessionicheseguono,perquantopossanorisultare

scontatepergliutentipiùesperti,sonoinrealtàilfrutto

dellamiaesperienzapersonaleconfrontatacon

l’esperienzapersonaledimoltiprofessionistitecnicidel

suonochehoavutol’onorediconoscereinprimapersona

.Negliultimidecenniabbiamoassistitoall’impennata

commercialerelativaalmondodelrecording:daquandoa

fareleregistrazioninonsonopiùsoltantoglistudidi

registrazioneprofessionalimasonoprevalentementei

tecnicidelsuonodotatidiunhomestudiopersonale,le

aziendedituttoilmondosisonolanciatenella

profittevoleattivitàdi“spennareinuovipolli”.Nonpassa

giornochesulmercatomusicalenoncompaianonuove

apparecchiature,nuovimicrofoni,nuovioutboards,nuovi

Plugins,ecc…attenzione,nonstodicendocheper

otteneredeirisultatiprofessionalisiainutileinvestiresulle

attrezzaturema,comealsolito,propongounadomanda:è

davverofondamentaleampliarecostantementeil

proprioparcomacchineperotteneremusica

coinvolgente,bensuonanteecherisultiessere

“commerciabile”?

AparermioassolutamenteNO!Etidiròdipiù:la

maggiorpartedeitecnicidelsuonoprofessionistilapensa

allostessomodo.“ilmondononparteconReason,Non

parteconAbletonLive…”Iprofessionisti,quelliche

vivonoelavoranoinstudiodiregistrazione,

vivonoelavoranoinstudiodiregistrazione, sonoiprimiadaffermareche,percreareunbuon

sonoiprimiadaffermareche,percreareunbuon

prodotto,apprezzabiledalpubblicoecommerciabile,non

sianecessarioinvestireinmanieraspropositatain

attrezzatura.Quellochediconotuttiloroècheè

sufficienteunbuonmicrofono,unbuonpianificatore,una

schedaaudiosemiprofessionaleetantacompetenza

tecnicadapartedellostaffedel

tecnicodelsuonoperpoterottenererisultatiaudio

entusiasmanti.Poi,ovviamente,neilorostudisipossono

spessotrovareapparecchiaturecostosissimeeultra

professionali,maloroloritengonoundipiù,ilsuono

vieneprimadellemacchineultraprofessionaliedello

studiopiùcostosodelmondo.Tuttiigrandifoniciinfatti,

chiprimachidopo,sonovenutiincontattocondel

materialeaudioregistratoineconomiamaconun’energia

eunaprofonditàincredibili!Lacosasucuitutti

concordanoècheperrealizzareunbuonprodottoaudiole

cosefondamentalinonsonolestrumentazionitecniche

maquellochestaprima:levibrazionidell’aria,l’energia

musicale…Quandoc’èunaband,unsound,un’idea,

un’energiachesitrasmettemeccanicamenteattraversola

propagazionedelleondeacustiche,equandoc’èun

tecnicodelsuonoconlecompetenzenecessariead

incanalarequestaenergia,nelmiglioredeimodichehaa

disposizione,inunsupportoattoallaregistrazione,allora

cisonoipresuppostiperrealizzareunalbumdi

“successo”,difaremozionarel’ascoltatore.Qualsiasi

nuovomicrofono,sommattore,pluginsesoterico,

“miracolizer”audiononpotràmaisopperireallacarenza

musicaleedenergeticadeibrani.Viceversa,energia musicalepositiva,suonataallagrande,prodottada musicisticonesperienza,buonistrumentimusicalie

gusto,anchesevenisseregistratacondeisolism58

attraversounaschedaaudioeconomica,restituiràun

risultatoincredibilmenteprofessionale(semprechelei

riprese,ilmixaggioedilmasteringvenganofiltratida

conoscenzetecnicheapprofonditecomequelleche

vengonotrasmesse.Ricordati,nonsonoleattrezzature

chefannoilsound,sonoimusicisti,iproduttoriedil

tecnicodelsuono!Lemacchinenonc’entrano.

Preproduzione,liveinstudioemultitraccia:

Conuncriterioassolutamenteanalogo,lamaggiorparte

deitecnicidelsuonointervistatiritienechele

registrazionimigliorisianoquellerealizzateinuntempo

moltobreve,nelqualevienecondensatal’energiaditutto

ildiscoeche,alcontrario,registrazionirealizzatein

tempimoltolunghi,tendonogeneralmenteapeggioraree

ademoltiplicarelepotenzialitàdellavoro.Lavorarein

manieraveloceinstudiodiregistrazione(onellatua

cantinadicasa,nonhaimportanza)nonsignificabuttare

suillavoroinpredaallafretta:significaevitaredi

snervarsidifronteaimicrofoniedallecasseabeneficiodi

unrisultatocerto.Perottenereunbuon“prodotto”nel

minortempopossibile,sfruttandoappienol’ispirazione

cherisiedenellafluiditàdilavoro,ilconsigliodimoltidi

questiespertièquellodicondensarelamaggiorparte delleenergienellapreproduzione:illavorocheviene svoltoprimacheimusicistivenganoregistrati.Poniamoil casodiunarockband:iltecnicodelsuonochesi occuperàdiregistrarequestaband,inassenzadiun

produttoreartistico(cioèil99%dellevolte),dovràessere

luiadeffettuarelapreparazioneallaregistrazioneconla

band;questoimplicapassareassiemedelleserateaprove,

partecipareconautoritànellesceltestilistiche,soniche,di

arrangiamentodeibrani,deglistrumenti,ecc…Iltecnico

delsuono,oggicomeoggi,quandolavorasuprogettidi

terzepersone,nonpuòpermettersidirimanereasettico,

barricatodietroalsuomixeroallasuainterfacciaaudio,

nellasperanzachelaregistrazionefunzionibene.

nellasperanzachelaregistrazionefunzionibene. Oggi,inItalia,ilruolodelproduttoreartistico,è

Oggi,inItalia,ilruolodelproduttoreartistico,è

praticamentescomparsoalcontrariodiquantoavvienein

moltialtripaesid’Europaedelmondoincuilamusica vieneancoraconsideratacomequalcosadiseriodalla maggiorpartedellepersone.Iltecnicodelsuonoperciò deveesserepsicologicamentepreparatoadesserelui stessopuntodiriferimentoeguidaartisticadellebandche registrae,perdiventareunpuntodiriferimento,

occorrono2cose:lapreparazioneteoricaeteorico/pratica

el’esperienza.Dellaprimamenepossooccupareiocol miocorsopertecnicodelsuono,madellasecondasaraituadover trovareilmodo,lastrada,laviamiglioreperacquisirla (ancheacostodiguadagnaresoloesperienzaedariaperi primilavori!!!).Indefinitivapossiamodireche:illavoro dipreproduzionedetermina,inrealtà,labuonariuscitadi

undiscoperl’80%!Sequestafaseèportataavanticon

criterio,concompetenza,puntandomoltoalavoraresulla

bandprimadellaregistrazione,illavoroditracking,ossia

lafasediacquisizioneaudioveraepropria,risulterà

esseregradevole,piacevole,ispirante.Viceversa,sela

banddovessegiungereimpreparataallafasedi

registrazione(ilchesignificanonavereleideechiare

sullestrutturedeibrani,sull’arrangiamento,suisuonie

sullepartisuonate)lafasediacquisizionerisulteràessere

pesante,snervante,noiosa,eccetera.Èpurverocheoggi

comeoggiletecnologiechecivengonomessea

disposizionecipermettono,inmanieraassolutamente

semplificatarispettoquellochesuccedevafinoaqualche

decenniofa,dicrearetakesperfettegrazieallavorodi

editing(ossialecapacitàchecidannoisequencercome

Cubase,ecc

dieffettuareleoperazionitaglia,copia,

incolla).Ilrovesciodellamedagliaèche,contuttaquesta

“libertà”,sifinisceperregistrare10o15takesper

strumentoperognicanzonerimandandoillavorodi

perfezionamentomusicaleallafasedieditingche,in

realtà,sarebbedeputataall’ottimizzazionepiùcheal

restauromusicale…

restauromusicale… Tisembralibertà,sinceramente,questa? Certochelo

Tisembralibertà,sinceramente,questa?Certochelo

è,maquestistrumentidevonoessereutilizzatinelmodo

corretto,nonperfarsuonaredrittounbatteristastorto…

quelloèunlavorochedevefareilbatteristaduranteleore

distudiodelsuostrumento.Allostessomodo,l’editing

nondeveservireperfar“andareassieme”icomponenti

dellaband:questoèunobiettivodaraggiungereaprove,

nondurantelaregistrazione!Badabene,telodiceuno

checièpassato,unoche,attrattodallepotenzialitàdi

Protools,hapreferitoperlungotemporegistrarei

musicistichiedendoglidirifare10volteognisingola

parte.Tuttaviasicambia,sicresce,eneltempolecose cheritenevamodateperscontate,avolte,vengono rimesseindiscussionedanuoveesperienze,danuovi avvenimentiedalcontattoconlepersonepiùespertedi noi,equestovaleancheperme!Ritornandoanoi,il concettoè:investiremolteenergienellafasedi preproduzione(investimentoabassocosto)per risparmiaretempo,energiamusicaleedenaronella fasediregistrazioneemissaggio(investimentoadalto costo).Unabandchearrivapreparataallesessionidi registrazionegarantiscealtecnicodelsuonounlavorare fluido,appagante,incredibilmenteispiratoreo,abeneficio ditutti,dellabandinprimapersona,dellaregistrazione, dellavorofinalecheusciràdaquellostudio. Amioavviso,unabandrisultaessereprontaperentrarein studiodiregistrazionequandoleregistrazioniindiretta

fatteinsalaproveconunregistratorinomp3riesconoad

emozionarechileascolta.E’uncriteriodivalutazione

semplice:registrainsalaprove,faisentireagliamiciedai

parenti,sevedichequelmaterialeemoziona,puressendo

ripresoinmanieraeconomica,alloraèilmomentodi

iniziareafaresulserioedientrareinfasediproduzione

nellostudiodiregistrazione!

Iltecnicodelsuonochedeveregistrareunarockbandha

adisposizionedueapproccifondamentali:registrareun

liveinstudiooppureconcentrarsisullaregistrazione

multitracciastrumentoperstrumento.Aquestopuntole

opinionichehoraccoltodaivariprofessionistisi

dividono:c’èchipreferiscelavorarepartendodauna

registrazione“veloce”dellabandchesuonain

contemporaneaperpoiandareasostituirestrumentoper

strumentoinsessionidiregistrazionededicate,c’èchi

preferisce(echiallapossibilitàdi)registraretuttii

musicistinellostessomomento,ognunomicrofononel

suobootosaladiripresa,c’èchiutilizzaiduemetodi

combinati,maindefinitivalafaseditrackingè

caratterizzatadalmododilavorareilfonicoedel

produttore(spessolastessapersona).

Inlineadimassimaperòpossiamodireche,registrare

tuttiglistrumentiassieme,hailpotentevantaggiodi

mantenereintattoilsoundelospiritodellaband,maè

necessariounostudiodiregistrazionedotatodimolti

ambientiinsonorizzatiperregistrareivaristrumenti

assieme.Viceversa,lavorareastrumentiseparati,

garantisceunamaggiorprecisioneecuraneidettaglidi

ognipartesuonata,losipuòfareagevolmenteiqualsiasi

homestudiosemiprofessionalemaallungasicorre

sempreilrischiodiincapparenella“libertà”incuii

softwaredioggiciimprigionanosenonsitienealtala

guardia…(quanteorediinutileeditighosprecatonella

miavita,sesoloavessisaputoprimaquestecose,sesolo

qualcunomeleavessedette,sesoloavessisaputo

ascoltare…c’èdimezzoacheel’umiltàinquesto

discorso).Infineesistonometodidilavoromisti:ognuno

hailsuo,ogniproduzioneèdiversadallealtre,ogni

giornataèunagiornataasé.Adognimodo,qualsiasisia

ilmetododatepreferito,lacosafondamentaleècurarela

preproduzione!!!

Metronomoetimeline:

Inmanierapraticamenteinaspettata,negliultimitempi

sonovenutoincontattoconproduttorietecnicidelsuono

che,presentandounacertadosedinostalgia,sonosoliti

lavorare“allavecchia,”senzaesserevincolatiallagriglia

dellatimelinedelsequencereprivilegiandoilbeating

umano.

Moltiinfattisonogliespertichefinoadoggihanno

smontatoilmiovecchioapproccioalmontaggioed

all’editing;mihannostupitofacendomiragionaresulfatto

che,moltospessononutilizzanemmenoilmetronomo

lasciandoalbatteristailsuocompletocompito

primordiale…“tanto,setiserveMIDI,puoi

tranquillamenterimapparelatimeliedeltuosequencerper

adattarloalbatterista…”Quellochepermeeraun

requisitofondamentale,percomeavevoimparatoed

interpretatoioilmestieredellaregistrazione,l’utilizzodel

metronomo,alcunideiprofessionistipiùaccreditatiche

hoconosciuto,indeterminatecircostanze,preferiscono

addiritturaescluderlo,estrometterlodallavoro.Nonsto

parlandodijazz,stoparlandodirock,dirock’n'roll,di

musicaleggeraeinsomma…Tuttavia,finoadoggi,non

mièmaidavverocapitatodiaverelapossibilitàdi

registrareunabandescludendoaprioril’utilizzodel metronomo:saràlamiainsicurezza,sarannolebandscon cuihoavutolapossibilitàdilavorare,saràchesonouno scettico,maiopreferiscocomunqueilbuonvecchio metodometronomico.Diciamocheiogeneralmente,in casodilavoroinstudio,nondiliveovviamente,lavoro così:acusticaevoce,ascoltolecanzoni,prendonotadelle strutture,decidiamoassiemeallabandilbeatdelbrano,e configurolamiasessionediCubase.Subito,attraverso l’utilizzodeimarkers(piccolicartellinistradalichepuoi appiccicaresullatimelinedellatuasong),prendonotadi doveincomincianolevariepartisalientidiunbrano

(intro,strofa1,chorus1,strofa2,assolo,ecc….).Quando

ritengochelasessionesiastatapreparatainmaniera

adeguataalloramidedicoallaregistrazionedelletracce

pilota:potrebbeessereunliveinstudioincuituttii

musicistisuonanoassieme,registrandoinmultitracciain

manierache,inunsecondomomento,sipossanorifarele

singolepartideivarimusicisti,mapotrebbeessereanche

unasolachitarraacusticaevoce.Spessoinfattimiè

capitatodilavorareaprogettiancherockepopincuiil

batteristasiètrovatoadoversuonareperprimo,

immaginandosiilsounddell’interaband,esuonandola

suapartesullasolaacustica…nondicochequestosiail

metodomigliore,anzi!Ilfattoèchealcunevoltenonho

proprioavutolapossibilitàdiapprocciareillavoroin

manieradifferente.Sifaanchequestoseènecessario,se

sipuòevitareèmeglio!Potrestianchesceglieredifareun

lavoromisto:unasessionepilotadichitarraevoce,una

sessionepilotaregistrandobassoebatteria,un’altra

sessionepilotaperregistrarechitarreetastiere…come

bensai,oggicomeoggi,credomoltonelpoteredella

preproduzioneedunque,alcontrariodiciòcheavrei

pensatoannifa,oggiunapprocciodelgenerenonlo

ritengoaffattounaperditaditempo:siregistratuttoalla

veloce”unaprimavolta,poisiriregistratuttomeglio

andandoasostituireivaristrumentiinmultitraccia(nel

frattempovengonofuoriidee,sipuòmodificarela

strutturadelbrano,ivarimusicistisuonanolaparteda

registrareascoltandoeffettivamenteunabandchesuona

assiemealoroancheseneltuostudiononseiprovvistodi

moltilocalidaadibireallaregistrazionedeisingoli

strumentiincontemporanea,ibeneficisonotanti,basta

saperlitrovare…).Secisiritrovanellacondizionedidire

“comel’hosuonatalaprimavoltanonverràpiù”la

maggiorpartedellevolteèunproblemadelmusicista,

nondell’ispirazione,etorniamoaldiscorsoche,primadi

iniziarearegistrare,bisognaconoscereleproprieparti!!!

L’utilizzodelmetronomoticonsentediessere

agevolmenteoperativonelcasoincuituvogliaintegrare

delMIDIall’internodelletueregistrazioni(perchiancora

nonsapessechecosasiintendaconl’acronimoMIDI–

MusicalInsrumentDigitalInterface–,insintesi,èla

capacitàdiprogrammareunsequencerinmanierachesia

essostessol’esecutoredialcunepartimusicalicomead

esempioritmicheelettroniche,padopartiditastieraodi

sintetizzatore,effettisonori,ecc…).L’operazionedi

rimapparelatimelineinfunzionedelbatteristaè

un’operazionedelicatadafaree,sinceramente,dalmio

puntodivista,sconsigliataaiprincipianti.Inoltreèun

mododilavorareadattoamusicistichedavverosuonano

bene,eallesituazioniincuiilsuonodellabandnonè

un’accozzagliadisingolipartistrumentalimaèrealmente

untutt’uno.Puoiutilizzarequestoapproccio,mati

consiglioprimadifartimoltaesperienzasulmetodo

classico,conilmetronomoimpostatoall’internodeltuo

programmaperlaregistrazioneaudio.

Lafasedelmixaggio:

programmaperlaregistrazioneaudio. Lafasedelmixaggio: … Equisiapreuncapitolo:melaprendoallalontanama

Equisiapreuncapitolo:melaprendoallalontanama

vedraichealcuniconcettietornerannoutiliabrevenella

pratica.Ancheinquestocasononaspettarticheinquesta

sezionesiparliditrucchidimixaggiooditecniche

specifiche:parliamodelconcettodimixaggioingenerale.

Perarrivareaparlaredimixaggioperòdesideroprima

rendrtipartecipediunadellemiefondamentanellavoro

diregistrazione:inunabandènecessariauna

leadership!Loripeto,unabandhabisognodiunleader,

diunacoppiadileader,oalmassimodiuntriunvirato.

Scordatilapossibilitàdiportareatermineconsuccesso

unmixaggiofattoassiemeatuttiicomponentidiuna

band:Lachitarrasaràsempretroppobassa,lacassadella

batteriasisentiràsempretroppopoco,lavocedel

cantantenonsaràmaiallivellogiusto,ecc…nonesiste!Il

mixaggiolofailproduttore.Nonlofannoidilettantiallo

sbaraglio…Pensabene,setuttituoiartiavesseroognuno

uncervelloindipendente,probabilmentepasserestila

maggiorpartedeltuotempoimmobileinpredaaun

mondodimovimentiscoordinati.Lostessovaleperla

produzionemusicale:ilmultitracciaèstatoacquisito,ora

bisognasoloperfezionarneisuoni…perfarequestoè

necessariaunavisioneglobaleedinsiemeprofessionale.

All’internodiunabandc’èunproduttoreartisticoouna

personacheabbiaquestecapacitàdivisioneglobaleeche

sappiatrasmetterequestoconcettoaltecnicodelsuono?

Selarispostaèsìalloraquestapersona,esoloquesta,è

ammessaallasessionedimixaggio.Selarispostaènoil

mixaggiolofailtecnicodelsuonodasoloinstudioconle

suecasse,isuoiplugins,isuoimodietempidilavoro.Io

lavorocosìperlamaggiorpartedellevolte:creoil

mixaggiopercontomio,lofaccioascoltareallaband,

chiedoallabanddieleggereunreferenteunicoper

interfacciarsiconme,unportavoceditutti,loinvitonel

miostudioed,assieme,facciamoleultimemodifiche.

Nonesistechetuttalabandvengainstudioamixare!Il

mixèappannaggiocompletodeltecnicodelsuonoed

eventualmentedelproduttore.

Settecervellichelavoranosullostessomaterialemusicale

nonpotrannochepeggiorarloperchéognunocercheràdi

portareacquaalpropriomulinoquandoinveceunbuon

bilanciamento,unbuonmissaggio,èrealizzatoproprio

conl’intentodifarsuonaretuttoalmegliocercandodi

creareun’armoniasonica.Quantidirettorihannole

orchestre?Amerisultichesiparlisempredidirettore

d’orchestra,nondidirettorid’orchestra…poichiaramente

imusicistifannoilloro,suonanolaloroparte,mettono

anchelaloroquotadiinterpretazionelaloro,variazionela

loro,umanità,maladirezioneorchestraleèdeputataad

un’unicapersonache,ancheforseilpeggiordirettore

orchestraledelmondo,avràsemprepiùpossibilitàdi

ottenereunrisultatomigliorechesevenisseaffiancatoda

altridirettorichedirigonoassiemealuiincontemporanea.

Capito?Seinvecetu,inqualitàditecnicodelsuono,

desiderifareunragionamentomeramentespeculativo

sullaregistrazioneesulmixaggiodiunaband,potresti

ancheinvitaretuttalabandaparteciparealmixaggioforte

delfattocheilnumerodelleore,equindiilcostocheil

gruppodovràsostenere,dicertoaumenterà…maquesto

nonèilmiomododilavorare!

Ilmastering:

Sorridosemprequandosentocheinunostudiosieffettua

registrazione,mixaggioemasteringdeipropriolavori…

Certo,èsemprepossibileeffettuaredelleoperazionidi

compressioneedequalizzazionesuunmaterialeaudio

stereoinunostudiodiregistrazione,potreiusaredegli

outboardsparticolariseceliho,oppurepotreiusaredei

plugins,ilconcettoècheilmasteringserveper

ottimizzare,echesolamenteinparte,diciamoperil

10%,risultaessereun’operazionecreativa.

10%,risultaessereun’operazionecreativa. Mi domando:chesensohamasterizzareinautonomiaun

Mi

domando:chesensohamasterizzareinautonomiaun

lavoromixatodasestessi?Certo,risparmiare,provare,

dimostrare,maidealmenteamioavvisoilmastering

dovrebbeessereunafasecuratadaun’altrapersona,una

personachenonècoinvoltaemotivamentenella

produzione,nellaregistrazioneonelmixaggiodiquei

braniecheabbiale“orecchiefresche”allavoro.

Ovviamentecontamoltol’esperienza,masocheanchead

altilivellisiutilizzaquestoconcetto:seiohomixatodei

braniilmiocervello,ilmioorecchio,eormaièabituato

adascoltarliedasentirliinuncertomodoedèmolto

probabileche,quand’anchelamiastrumentazioneela miastrutturamiconsentaeffettivamentedieffettuare l’operazionedimasteringnelmigliormodopossibile(e comunquequestestrutturesonodavveropoche)lamia emotivitàedilmiocervellononmiaiuterannoad ottimizzarerapidamenteilprodottochehoappenafinito dimixare.Sì,possoschiacciare,possocomprimere,posso equalizzare,possospippolare,maqualeincredibile vantaggiodallapossibilitàdifaraverequelmaterialead unaltrotecnicodelsuono,farritoccareedottimizzaread un’altrapersonailmiolavoro?Cenesonotantidi vantaggi… Ovviamentelapersonadeveavereesperienza,deveessere unprofessionista,devosaperechehagiàeffettuatolavori similiochecomunquesaràingradodiportareatermine unbuonlavorosenzafarmisprecaredeldenaro…ilmio concettoèquesto:senonpossopermettermiunmastering costosoesuperprofessionaleadaltissimolivelloin struttureaccreditate,sapendocheilmiolavoropasserà

perlemanigiuste,preferisco10voltedareda

masterizzareilmiomixadunaltrostudiodimixaggio

professionale,dotatodiascolti(edalmenosoftware)

sufficientementeprofessionalipiuttostochecimentarmiio

stessonellafasediottimizzazionefinaledelsounddei

brani.

Sonotroppolegatoaquell’opera.Ècarnedellamiacarne,

inquelmixaggioc’èlamiaanima,c’èlamiaarte,c’èla

miapersona:comefaccioadessereobiettivo?Ilmixèun

lavoroartisticoal90%;ilmasterinèunlavorotecnicoal

90%esoloun10%lopossiamoconsiderareartistico…

Mapensichesiailregistachedecideilfinalcutdelsuo

film??Neancheperidea,luiètroppolegatoalsuogirato,

alleemozioniprovateduranteleriprese,allesuesclte

visionarie…Ilfilmdevevendereedilmontatore,da

occhio“esterno”,avràmaggioriprobabilitàdifauscire

un’operad’artedalsuomontaggiopiuttostochel’egodel

regista.Saràforselamiainesperienzachemiportaa

ragionareinquestitermini,dicertotecnicidelsuono

moltopiùespertidimesonoingradodiastrarsidurantela

fasedimasteringdeilorobranierealizzaredegliottimi

capolavoriancheinpienaautonomia.Tuttaviaritengoche

l’interventodiun’altrapersonacompetentesuquell’opera

musicale,diuntecnicochesioccuperàdellafasedi

mastering,potràapportaremaggioreenergia,aibrani.

Stiamosemprevalutandofiguretecnichequalificate,non

stiamoparlandodidareinmanoiltuobranoalprimo

ragazzinochepassa…mailfattostessocheilbranopassi

perlemanidiun’altrapersonacompetente,conlasua

storia,conlesueproceduretecniche,conlasuapersona,

conlasuacompetenzanonpotràcheaportareenergia

positivaaibraniedalprogettosecondome.Poi,

dobbiamorisparmiare?Vabene,unacompressioneeduna

equalizzazionelapossiamoanchefareinstudio…però,

potendo,ioscegliereididareibranidamasterizzareadun

altrotecnicodelsuonoedeventualmentericambiareil

favoremartirizzandoisuoilavori,sec’èeffettivamente

unrapportodireciprocafiduciaestimaprofessionale.

Bene,hoparlatoabbastanza.Peroggidireicheètutto,ne

abbiamodettedicotteedicrudeemisachetuttociònon

contribuiràafaredimeuntecnicodelsuonoamatodai

colleghi,machisenefrega?Ameinteressachetupossa

valutareanchelamiacampana,unacampanaspessofuori

dalcoro,epoiragionareconlatuatesta.Ilmiogoalè

quellodiaiutartiacrescerenellatuaprofessionalità,non

difarmibellodavantiagliocchideicolleghipiùomeno

espertidime…Tisaluto,tirimandoallaprossimalezione.

Lezione5:ilmastering

“Mastering”,cosìsullaboccaditutti…Checos’è

effettivamente?Quandoserve?Dovesifa?IlMastering

è,erimaneaipiù,lapartepiùsconosciutadella

produzione“pratica”diundisco;èforselafaseche

apparentementesembraesserelapiùinutilequando

inveceèdaconsiderarsiiltoccofinale,quelqualcosain

piùcheallafinedeigiochièingradodifareladifferenza

(inbeneedinmale)sulsoundcomplessivodiun

proggetto.InMasteringgeneralmentesilavoranole

canzoninonpiùinmultitracciabensìsuiduecanaliLefte

Rightrisultatidalmixdown.Facciamounesempio:un

artistascrivelesuecanzoni,sidecidonogli

arrangiamenti,poicolgrupposivainstudio(balle!oggi

sivainsalaprove!)sistendonoletracce“pilota”che

servirannodaguidanelleprimefasidellavoro,si

registranoglialtristrumenti(batteria,basso,chitarre,

tastiere,voci,ecc.),sifàilmixdeibraniesibuttailtutto

sucd.NO!SBAGLIATO!Mancaunpassaggio:il

Mastering.

Unavoltacheilmixdeglistrumentivienerealizzatoe

curatoaffinchèsuonibenenonsipossonostampareicd

finoachenonsisianomesseapostoalcunequestioni.In

Masteringsideterminaanzituttolascalettadiuncd:un

masteringengineersaperesperienzaqualesial’ordine piùopportunodascegliereeconsigliadiconseguenzala produzione(semprechelaproduzionenonsiaportata avantidapersonecosìcompetentidaconoscerele esigenzedimercatoedimporreunasuascelta).Poicon l’utilizzodiequalizzatoriecompressoridedicatiaquesto

scopo(nonconilbheringeerperintenderci,macon3o

4000euroamacchina)simettonoapostoqueidifetti

sonoridicuiinmixnoncisièresiconto.Aquestopunto occorreunaprecisazione:nelleregie(nonlesale prove…)dedicateallavorodimixènecessariounascolto quantopiùlinearepossibileperevitarechedelle colorazionitimbrichedellecasse(monitor)odell’acustica dellastanzainficinoilmix;laregianeutraconsenteun omologazionedelsuonodeldiscocheverràriprodottoin centricommerciali,impiantidomestici,carhi-fi,radio, ecc.Laregia“colorata”timbricamenteno.Altracosada direècheperquantolacostruzionediunaregia dall’acusticaneutrasiapressochèidenticaperglistudidi mixequellidimastering,imonitor(casse)chesiusanoin

mixcostano1000-5000€grossomodomentrequelle

utilizzateinMasteringpossonoarrivareancheai20.000

euroooltre!Ladifferenzatraidueascoltistanella

definizioneenellarispostalineare.Inmixservemolto

“volume”,moltapressionesonoraperchèsistalavorando

creativamenteedèmagarinecessarioascoltareinpienain

alcunimomenti!Inmasteringsivaalavoraresulpeloe,

conladefinizionenecessaria,sièingradodiintervenire

anchesuqueidifettidiascoltodovutiaimonitoroaduna

acusticanonflatdellaregiadimix.Oltreaidifettitimbrici

dovutiadacusticaemonitorinquestafasesipossono

rimettereapostoalcunierroridelmixengineerderivati

dall’usotroppospintodeicompressorididinamicasul

mixtotaledelletracceed,inparteedinmanieramolto

grossolana,sipossonoaddiritturafarsuonarepiùforteo

piùpianoalcunistrumentichenonsisposanobene

col’insiemeedeiqualinoncisieraaccorti(iltutto

lavorandounicamentesull’audiogeneraleLedRenon

suisingolistrumenti!).Varicordatoinfatti,perquanto

banalepossasembrare,cheNONèpossibile,senonin

circostanzeassolutamenteparticolariedimixnontroppo

complessi,estrapolareeseparareglistrumentidauna

registrazionestereo:nonc’èmododiisolarelabatteriada

bassoechitarrepartendodalmixaggiostereo!!!

Lezione6:equalizzatore,

compressoreeriverbero

Lezione6:equalizzatore, compressoreeriverbero Inquestalezionedesideroriprendereildiscorsodaun

Inquestalezionedesideroriprendereildiscorsodaun

puntodipiùpraticoetecnico.Parleremoinfattidieffettie

processoridisegnale.Sappiamobenechelostrumento

principaleperuntecnicodelsuonoèilmixer.Troppo

spessoperòcisidimenticache,perottenereunbuon

mixaggioodelleottimesonoritàlive,oltreaimicrofoni

edalmixer,sononecessarideglieffetti.

Quandosiparladieffettisticasiparladiprocessoriesterni

(oincorporati)almixerattiall’elaborazionedelsuono,o

megliodelsegnalemusicale.Asecondadellapiattaforma

concuisilavoraquestieffettipossonoesseredegli

scatolottifisici(outboards)odeipiccoliprogramminiche

siinnestanoall’internodelprogrammaprincipale

(plugins).

siinnestanoall’internodelprogrammaprincipale (plugins). Gliscopipereffettuareun’elaborazionesuunsegnale

Gliscopipereffettuareun’elaborazionesuunsegnale

musicalepossonoesserepiùdiversi:modificarneil

contenutodifrequenzeelospettro,modificarnela

dinamica,aggiungeredellealterazionitimbriche,

conferireunaconnotazionespazialeadunsuono,

aggiungeredeglieffettispeciali,ecc…aseconda

dell’esigenzasonostatiinventatidiversistrumenti:seil

microfonoèquellostrumentochepermetteditrasformare

l’energiaacusticainsegnaleelettrico,ilmixerl’oggetto

propostoaraggrupparepiùsegnalielettriciinununico

segnaleelettrico(oppureinduesegnalielettricinelcaso

dellastereofonia,oinseinelcasodelsurround)glieffetti

sonodeglistrumenticheconsentonol’alterazioneed

eventualmenteilmiglioramentodellecaratteristiche

tecnicheedartistichediunsegnaleelettricomusicale(del

casodieffettisoftwareodigitalil’alterazionevienefatta,

ovviamente,sullarappresentazionenumericadelsegnale

elettrico).

Cisonodiversicriteripercatalogareiprocessoridi

segnale.Quellocheamepiacedipiùèquellochedivide

glieffettiinduegrandissimecategorie:glieffettidi

dinamicaeglieffettidicolore.

Iprocessorii“dinamica”sonoqueglieffettideputatia

cambiareiconnotatiadunsegnaleaudio:l’equalizzatore

èiltipicoprocessoredidinamicache,guardacaso,viene

comunementeintegratointuttiimixer.Altriprocessoridi

dinamicasonoilcompressore,ilnoisegate,moltialtri….

Iprocessoricosiddetti“dicolore”sonoqueiprocessori

che,datounsegnaleelettricodaiconnotatiperfetti,si

preoccupanodiaggiungereunacertasonoritàouncerto

colorealsegnaletrattato.Esempitipicidiprocessoridi

coloresonoilriverbero,ivaridelay,choruseflanger,

ecc….chevengonoappostisusegnaligiàtecnicamente

edartisticamente“corretti”.Questisonosoloalcunidegli

effettimessiadisposizionedalmercatohardwaree

software,tuttaviasonoquestelecategorieprincipalidi

effetticheaiutanoiltecnicodelsuonoaraggiungereil

buonrisultatosianelmixaggiochenellive.Vediamoora

neldettaglioachecosaservonoivariprocessori

sopraelencati:ovviamentenonpotremoscenderenel

dettagliopraticodelloroutilizzomaciòchediseguito

potraileggeretipermetteràdiaffrontareconmaggior

serenitàimanualideituoipluginsodeltuomixer.Infine

ritorneremosull’equalizzatore,che,essendoilprocessore

piùfamosoedutilizzato,necessitaamioavvisodiun

ulterioreapprofondimentosullesuecaratteristicheed

utilizzo.

Processorididinamica:

L’equalizzatoreèquellostrumentocheconsenteal

tecnicodelsuonodimodificarelatimbricadiunsegnale,

dialterarnelefrequenzemedie,basseoalteasecondadi

esigenzetecnicheostilistiche.Conl’equalizzatoreè

possibileeffettuaredellemodifichesostanzialiallospettro

difrequenzediundeterminatosegnaleaudio.Èun

terminemoltoutilizzatoperdefinirel’intervento

dell’equalizzatoree“rispostainfrequenza”.Questo

termineidentificainmanieragenericailfattoche,dato

perassunto,iningressoadunequalizzatore,unsegnale

audiocaratterizzatodarumorebianco(ossiaunrumore

compostodatuttelefrequenzeappartenentiallospettro

dell’udibile,allostessolivello),inuscital’andamentodel

livellodellesingolefrequenzevengaomenoalterato.Un

sistemaaudiodefinitoconrispostainfrequenzalineare

indicacheilcontenutospettraledelsegnaleiningresso

saràequivalenteaquellodelsegnaleinuscita.

L’equalizzatoreè,perdefinizione,unoggettopensatoper

modificarelospettrodifrequenzediunsegnalein

ingresso.

Èovviocheinunanalezionediquestotipo,non riusciremoadessereesaustivi.Primaperòdipassarela

Èovviocheinunanalezionediquestotipo,non

riusciremoadessereesaustivi.Primaperòdipassarela

descrizionedeglialtriprocessorichetipicamentevengono

impiegatinell’audio,tiavvertocheriprenderemopiùnel

dettaglioildiscorsorelativoagliequalizzatoretraqualche

rigainquestostessoarticolo:l’equalizzatoreèunodi

queglistrumentionnipresentenelleapparecchiatureenei

softwareaudioedèbenesaperealmenodichecosasista

parlandoprimadimuoverelemanopoleacasaccio…

Ilcompressore,l’expanderedillimitersono

tipicamentequeiprocessorideputatiallagestionedella

dinamicadiunsegnale(intesapropriocomedifferenzatra

livelliminimiemassimi,diescursionedi“volume”se

vogliamo).Ognisegnale,oltrecheesserecaratterizzatoda

uncertospettrodifrequenzechevariacontinuamente,è

anchecaratterizzatodavalorididinamica:quandoparlo,

iopossoparlaresottovoceoppureURLAREEE;questoè

uncambiodidinamica.Quandosonounassolodichitarra

iopossosuonareilpianissimoo,alzandoillivello

dell’amplificatoreamanetta,ilfortissimo,ecc….

dell’amplificatoreamanetta,ilfortissimo,ecc…. L’argomentoprocessorididinamica èunodiquegli

L’argomentoprocessorididinamicaèunodiquegli

argomentibellitosti,moltoappagantimamoltodifficili

dapadroneggiare.Perquantomiriguardanonpassa

giornosull’audiocheiononimpariqualcosasui processorididinamica,sullorocorrettoimpiego,sulloro utilizzocreativo.Spiegareaparolel’utilizzoel’utilitàdel compressore,dell’espander,edellimiter,oltreadessere un’impresanonsemplice,risultaancheesseremolto deficitaria:eccoperché,anchenelcasodeiprocessoridi dinamica,inlineadimassima,tantopercapirediquello dicuistiamoparlando,possiamodirecheilcompressore èquelprocessorededicatoadiminuireilrangedinamico diunapartemusicalesuonataocantataedunquead avvicinare,interminedi“volume”complessivo,i pianissimiaifortissimi.Loscopopuòessere essenzialmentetecnico(ossia,sapendocheilmiobrano

verràascoltatospessoinun’autoradiooinunlettoreMP3,

essendoaconoscenzadelfattocheilsistemad’ascolto

nonsaràunsistemaprofessionaleechelecondizioni

d’ascoltosarannorumorose,perevitareilrischioche

l’ascoltatoreperdaidettaglineipassaggidipianissimo,

utilizzandolacompressionepossofareinmodocheanche

passaggipiùdebolivenganopercepiticomepiùforti)

oppureditipoartistico(unachitarraelettricaben

compressarisultaesseremoltopiùaggressivaed

appaganterispettoallostessosegnalesenzacompressore).

L’expanderèunprocessoredidinamicacheeffettua

l’operazioneinversarispettocompressore:anziché

diminuirelagammadinamicadiunsegnalelaamplifica,

ossiaipianissimiverrannoresiancorapiùinudibili

rispettoaifortissimi.L’estremizzazionedell’espanderè

quellochecomunementevieneconosciutocomenoise

gate.Ilnoisegateèlostrumentochevirtualmente

consentedieliminareirumoridifondo,comeadesempio

ilfrusciodiunamplificatoreparticolarmenteudibile

quandoilchitarristanonstasuonando,edinpratica

funzionacosì:stabilitouncertolivellodiriferimentodel

segnale,tutteleporzionidisegnalechesupererannoquel

livelloverrannolasciatepassareoltrenellacatenaaudio,

ciòcheinvecerisiedealdisottodiquellivelloverrà

“abbassato”finoadessereresoinudibile.Seperciòla

sogliadiriferimentovieneimpostataadunlivelloappena

sopraillivellodifrusciodifondodell’ampli,quando

l’unicosegnalechetransiteràall’internodiquesto

processoresaràilfruscio,ilvolumesaràabbassato;

quandoinveceilchitarristasuoneràunanota,edunqueil

livellosupereràlasoglia,ilsegnaleaudioverràlasciato

transitare.

Ilnoisegateèunostrumentofondamentaleperlabuona

riuscitadiunabatteria:èfondamentaleinfattiche,per

evitarerumoridifondoedaggirareproblematiche

complesserelativeallafasedeisegnalicatturatidaivari

microfonicheriprendonoilset,ilsegnaledeimicrofoni

d’accentorelativiaifustirisultiesserepresentesolo

quandoènecessario(adesempio,ilsegnaledelrullante,

attraversol’utilizzodiunnoisegatte,verràlasciato

transitarenelmixersoloduranteiltransigenteutile

mentre,nelrestodeltempo,peresempioduranteicolpidi

cassa,ilsegnaledelrullanterimarràinudibile).

Perquantoriguardaillimiterpossiamodirecheessoè

l’estremizzazionedelcompressore:senzaentraretroppo

neldettaglio,ilcherichiederebbeoreeorediscrittura(e

dilettura)possiamodirecheillimiterfunziona

esattamentecomeillimitatoredivelocitàpresentisulle

corrierecheinfattiimpedisceadunmezzo,perquantoil

conducentepigisull’acceleratore,disuperareuncerto

limitedikilometriorari.Nell’audioèlostesso:illimiter

costringeeilsegnaleiningresso,aprescinderedalsuo

livello,aduscireconunlivellomassimopreimpostato

dall’operatore.L’utilizzotipicodellimiterèinfasedi

mixaggiosusingolistrumentipercussiviperrestituire

corpoaisuonioppure,infasedimastering,utilizzatosul

masterLefteRightperlimitareipicchidisegnalee

restituirecosìunsegnalechesuoni“piùforte”.Questiin

sintesigliscopiprincipalieglistrumentiprincipali

deputatiallemodifichedinamiche(ossiadeputatea

cambiareiconnotatidelsegnaleaudio);vediamoora

qualisonoiprincipaliesempidiprocessoridicolore.

Comegiàdettoilprocessingdicoloreèquell’insiemedi

operazionicheservonoarenderepiùsuggestivoun

segnaleaudiogiàbensuonante(quindiunsegnalegiàa

postodalpuntodivistadellarispostainfrequenzaedella

gammadinamica).

Ilriverberoèilprocessoredeputatoall’emulazionedella

rispostaacusticarestituitadaunambiente.Neesistonodi

diversitipiebasatisudiversetipologiedifunzionamento,

ancheseloscoporimanesemprelostesso.Iparametri

chegeneralmentesitrovanosullamaggiorpartediquesti

processori,siaessisoftwarechehardware,sonoiltempo

diriverbero(ossialaduratainterminidisecondidella

codadelriverbero–percapirci,ilriverberodeltuo

bagno,haunacodapiùcortarispettoalriverberodiuna

chiesa;teneaccorgisebattiuncolpodimano-),alcuni

parametridedicatialleprimeriflessioni(leriflessioni

acustichecheperprimegiungonoall’orecchio

dell’ascoltatoredopoesserestaterimbalzatedaunasola

superficie)edallecaratteristichecostruttivedellastanza

(cubatura,materialedicostruzione,forma,ecc

).

Eserciziopercasa:ascoltailriverberochevieneprodotto neltuobagnoquandobattiuncolpodimano(forte)ed

Eserciziopercasa:ascoltailriverberochevieneprodotto

neltuobagnoquandobattiuncolpodimano(forte)ed

ascoltailriverberoprodottoall’internodiunachiesa,

magariconsoffittoinlegno.Tiaccorgeraicomeilsuono

delriverberocambicompletamenteasecondadella

stanza,dellasuaforma,dell’arredo,deimaterialiconi

qualiècostruita,ecc…Ildelayèiprimogenitodegli

effettidicoloreedilcomponentefondamentalechesta

allabasedituttiiprocessoriappartenentiaquesta

categoria(riverberocompreso).Stiamoparlandodiun

processorechehaun’infinitagammadiimpieghiedi

diramazioni.Tantopercapircichorus,flangerephaser sonosuoiderivati…Allora,partiamodalfattocheilDelay idealeeprimordialenonfaaltrocheapplicareunritardo adunsegnaleiningresso.Inpraticaèconildelaychesi possonosimulareechisimiliaquellichesipossono sentireinmontagna. Anchenelcasodeldelayildiscorsoèdavveromolto ampioed,inutiledire,chenelcorsopertecnicodelsuonoviene trattatoinmanieramoltoapprofonditaetecnica.Possiamo peròaccennareadalcunecuriosità,partendodaiparametri chespessoritroviamosuipluginsosuglihardware.Il controllodeltempodiritardoèilfulcro.Tempidiritardo

tipicidiundelayvannodalmillisecondoai2secondi.

L’effettodicolorazione,comenelcasodelriverbero,si

ottienequandoilsegnaleoriginalevienesommatoconil

risultatodelsegnaleprodottodalprocessore.Perfareun

esempio,senelcasodelriverberocisaremmoaspettati

unasonoritàcompostadalsegnaleinizialepiùla

simulazionediunarispostaacusticadiunastanza,nel

casodeldelayilrisultatoprincipalechecisiaspettaè

quellodelsegnaleoriginalepiùlasuacopiaritardatanel

tempo,uneffettoeco,insomma…Attraversol’opzione

feedback,integratanellamaggiorpartedeidelay,sifain

modocheilsegnaleripetutovangareindirizzatoall’input

delprocessorecreandocosìunasequenzadiripetizioni

piùomenolunga.

TTTAAA–TTAA-TA–ta…

Nonsosemispiego…

Infinealcunidelayintegranounprocessingdi modulazioneapplicabilealsegnaleritardato(unleggero

Infinealcunidelayintegranounprocessingdi

modulazioneapplicabilealsegnaleritardato(unleggero

cambiodiintonazionecheoscillaneltempo,adesempio).

Lacombinazionedellamodulazioneconloslapdelay

(ripetizionesingola)oconllfeedbackdellagenera

rispettivamentel’effettodiflangerephaser.Ilmiglior

modopersperimentarelesonoritàdiundelayprovvisto

dituttiquestiparametrièsperimentareconunplugin:

rimarraitustessosbalorditodellepotenzialitàsonoredi questostrumento…Tienipresenteche,quandola ripetizionenonvieneavvertitacomeseparatarispettoal segnaleoriginalemacomeunaveraepropriacolorazione

(<50ms)quelloèilterritoriopiùgratificanteperla

sperimentazioneiniziale.Inoltretiavvisoche,per otteneresonoritàmenoridicoleepiùsignificative,è indicatoutilizzarerate(valoredioscillazioni

dell’intonazionealsecondo)inferiorea2(<2oscillazioni

persecondo).

Vedremopoinellaprossimalezionecomeutilizzare questiprocessoriincombinataconunmixer(siaesso hardware,softwareodigitale).Adognimodo,primadi concluderequestalezione,èbenericordarecheogni processoredicoloreintegrauncontrollomix(Dry-Wet), ossiauncontrollochepermettedimixareilsegnale originaleiningressoconunacertaquantitàdisegnale processato.Vedremopoiche,utilizzandoiprocessoriin unnormaleworkflowchecomprendal’utilizzodelmixer, raramentequestocontrollovieneutilizzatoinmaniera

diversacheconun’impostazione100%Wet–uscitadal

processore:solosegnaleprocessato–poichéilmissaggio

conilsegnaleoriginaleverràeffettuatonelmixerstesso.

Focus:Equalizzatore

Vediamoorapiùapprofonditamenteildiscorso

equalizzatore.Dicertononpretendochequesta

trattazionerisultiessereesaustivama,alsolito,ilmio

scopoèquellodidartidelleinformazionibaseaffinchétu

possasfruttareleinformazionichetroviinreteinmaniera

proficuaenondispersiva.

L’equalizzatoreèforseilpiùfamosoeconosciutotrai processoriutilizzatinell’audiotantoche,nellamaggior

L’equalizzatoreèforseilpiùfamosoeconosciutotrai

processoriutilizzatinell’audiotantoche,nellamaggior

partedellevolte,esisteunequalizzatoreintegratoanche

neisistemihighficasalinghiocar-audio.Esistonodiversi

tipidiequalizzatoreasecondadellafunzione

dell’equalizzatoredevesvolgeremalasuafunzione

principalmenterimanequelladialterare,daunpuntodi

vistaspettrale,osevogliamotimbrico,ilcontenuto

sonorodiunsegnaleaudio.Quandosuunqualsiasi

apparecchioaudio,dall’autoradioall’amplificatoreper

chitarra,utilizziamodeicontrolliperaumentareo

diminuireadesempioibassi,glialti,imedi,nonstiamo

facendoaltrocheutilizzareunequalizzatore.

L’equalizzatorenasce,comedicelaparolastessa,per

riequilibrareilcontenutosonorodiunsegnaleaudio

ottenutodaunmicrofono:inpocheparole,findaglialbori

dell’audio,gliingegneridelsuonodell’epocasisonoresi

contochel’utilizzodelmicrofonogiàdipersérestituiva

unsegnaledallatimbricafalsata(adesempioconpochi

altriconmoltimedi).Sièperciòinventatounapparecchio

che,indominioelettrico,desselapossibilitàall’operatore

dirimetteremanoallatimbricadelsegnaleregistrato.

Dobbiamostareattentiperòche,conlaparola

equalizzatore,spessosiintendeuninsiemedifiltri:

esistonoinfattimoltifiltriedunequalizzatorenonèaltro

cheilraggruppamentodiuncertonumerodiquesti.I

tipicifiltrichesipossonoincontrarenellamaggiorparte

dellemacchineaudioprofessionaliesemiprofessionali

sonoilfiltroShelving,ilPeakingedipassaaltiopassa

bassi.Senzavolerperforzaentrareindettaglio,limitando

l’articoloadunatrattazionesempliceedadattaatutti,

possiamodirecheifiltriShelvingsonoquellideputatiad

incrementareoadiminuireillivello(equindiilvolume)

diunacertaporzionedellospettrodelsegnale(unacerta

porzionedifrequenze)apartiredaunadeterminata

frequenza.Mirendocontochecercarediimmaginarsi

questiconcettisenz’avertrattatoinmanieraapprofondita

tuttociòcheriguardalaconoscenzadelsuonoedel

segnaleaudio,ildiscorsodellefrequenzeedellesomme

difrequenzeesenzaunpo’diteoriaallespallequesti

ragionamentipossonorisultareleggermentecomplicatida

seguire.Tuttavianoncredochetuttociòscoraggiin

partenzalapersonacheperlaprimavoltasitrovidifronte

adunequalizzatorediunmixer:cisonodeipomellida

girare,gliShelvingsonoqueipomellichealzanoo

abbassanoglialtioibassidiunsegnale.Quando

nell’autoradiooneltuoamplificatoredichitarraè

presenteuncontrolloperaumentareoabbassareglialti

alloratrattasidifiltroShelving.Questotipodifiltro,nei

mixerpiùcostosionellamaggiorpartedeisistemi

software,èdotatodiduecontrolli:laquantitàdi

intervento(gain)elafrequenzadiintervento(cioè,da

questafrequenzainsu,oppure,daquestafrequenzain

giù,alzaoabbassadiunacertaquantitàillivellodel

segnale).

questafrequenzainsu,oppure,daquestafrequenzain giù,alzaoabbassadiunacertaquantitàillivellodel segnale).

IfiltriditipoPeakinginvecesonoquellideputati

all’interventosuunrangedifrequenzelimitatoomeglio

suun’unicaporzionedellospettro(idealmente,le

frequenzeinferioriesuperioriallarangediinterventodi

questofiltrovengonolasciateinalterate).Capiscibeneche

ilfiltroPeakingètipicamenteutilizzatoperl’intervento

suicosiddetti“medi”.Ilconcettoèquesto:aumentao

diminuiscelaporzionesonoradelsegnaleaudioinun

rangelimitato,attornoadunacertafrequenza.Nella

maggiorpartedeimixerprofessionalienellaquasitotalità

deglistrumentisoftware,ilPeakingèprovvistodidue

comandi:quantitàdiinterventoefrequenzadicentro

banda.Neifiltripiùelaborati,specialmenteinquelli

digitali,èfaciletrovareilcontrollodedicatoall’ampiezza

dell’intervento,ossiaaquantolargaostrettadebbaessere

lacampanaraffiguratainungraficodirispostain

frequenza:piùstrettasaràlaformadell’intervento,più

selettivosaràilfiltroemaggioresaràlaprobabilitàdi

riuscireadinnalzareoadabbassareunaporzionemolto

precisadifrequenze(questotipodifiltroviene

tipicamenteutilizzatoperidentificareedeliminare

l’effettoLarsenneiconcerti).Piùlargarisulteràesserela

“forma”dell’intervento,menoprecisosaràl’intervento

delfiltro,maggioresaràlaprobabilitàdialterare

timbricamenteilsegnaleedicrearesonoritàartistiche.

Infine,l’ultimatipologiadifiltricheanalizzeremoin

questoarticolosonodenominatiPassaAltoePassabasso

(oHi-passeLow-pass).Questatipologiadifiltroè

tipicamentepassivaecioè,nellapratica,èuncomponente

chenonèingradodigenerareunaamplificazionemasolo

ditagliare.Ilpassabassoèinfattiilfiltrochepermettedi

eliminarecompletamenteibassiapartiredaunacerta

frequenza.Viceversa,ilpassaaltoèilfiltrochepermette

dieliminaredaunsegnaleaudioglialtiapartiredauna

certafrequenza.Nellapraticasiassistesempreaduna

diminuzioneprogressivadellivellodelsegnalein

funzionedellafrequenza.

funzionedellafrequenza. Possiamodireancheche,tipicamente,l’utilizzodi

Possiamodireancheche,tipicamente,l’utilizzodi

entrambiifiltriincombinatadeterminaciòcheviene

definitocomebandrejectobandpassasecondadeicasi.

L’utilizzoclassicochesifadiquestifiltrièperlimitarela

rispostainfrequenzadideterminatistrumenti.Ad esempionelcasodelsegnalemicrofonicodiunavoce,il tecnicoespertosabenechetuttociòcherisiedealdisotto

degli80Hz,conmoltaprobabilità,èsegnaleindesiderato

dalmomentochelavoceumananoncontieneporzioni significativetibassefrequenze.Nelcasodelsegnaledi unachitarraelettricainveceilbravofonicosache,aldi

sopradei4-5000Hzc’èsolorumoreedunque,non

essendocaratterizzatoilsuonodielettricadaaltissime

frequenze,nonhasensofarlepassareoltrenellacatena

deglistrumentiaudio.Unutilizzoleggermentepiù

creativodiquestifiltrièquellodicostringereisingoli

segnaliarisiedereinundeterminatorangedifrequenze:

senelmixaggioognistrumentoedognisegnalecopre

l’interospettrodellefrequenzedell’udibile,dalle

bassissimefrequenzeallealtissime,ilmixsuonacome

un’accozzagliadisuoni.Viceversa,ilbravotecnicoche

riesceagestirelospettrodeisegnaliinmanieracheogni

strumentoabbia,perquantopossibile,unorangedi

frequenze,unaporzionedispettrodedicata,creerài

presuppostiaffinchéognistrumentorisultigodibile

all’internodellasommae,contuttaprobabilità,ilrisultato

finalesaràdecisamentepiùprofessionale.Dicevamoche

l’equalizzatoreèuninsiemedifiltri:sipossonocreare

perciòdiversemodalitàdiequalizzatoreasecondadello

scopocheoperatorenedevefare.Prendiamoadesempio

iltipicoequalizzatorediuncanalediunmixerdifascia

media:tipicamentevitroveremounfiltrodedicatoagli

alti,unoaibassi(Shielving,tipicamenteconfrequenzadi

interventofissa)edunfiltroditipoPeakingperimedi

concontrollodigainefrequenzad’intervento;infineun

passaalticonfrequenzad’interventoprestabilitadal

costruttore.

costruttore. Inmixeranalogicipiùprestigiosioinquellidigitali

Inmixeranalogicipiùprestigiosioinquellidigitali

(compresisoftware)l’equalizzatoredicanalesaràsimile,

sebbenepiùcomplesso:tipicamenteinfattianchegli

Shielvingsarannodotatidicontrolloperlafrequenzadi

intervento,moltoprobabilmentetroveraidueequalizzatori

parametriciPeaking(unoperilmedioaltièl’altroperil

mediobassi)dotatiaddiritturaditrecontrolli:ilgain,la

frequenzad’interventoelacampionatura(ossiala

possibilitàdiallargareorestringerelabandad’intervento

delfiltro).Infineunpassabassiedunpassaalticon

frequenzad’interventoselezionabile.Unequalizzatoredi

questotipodamoltissimepossibilitàinpiùaltecnicodi

lavoraresulsuonodiognisingolostrumentopercreare

mixcomplessiebensuonanti.Questotipodi

equalizzatorevienedefinitocomeequalizzatore

“parametrico”.Unaltrotipodiequalizzatoremolto

conosciutoèl’equalizzatore“grafico”.L’equalizzatore

graficononèaltrocheuninsiemedifiltriPeaking,

ognunodeiqualisioccupadiunpezzettodispettrodel

segnale,lacuiunicaregolazionedisponibileèquella

relativaall’entitàdell’intervento(gain).Questifiltrisi

incontranotipicamenteneiconcerticomemoduliesterni

almixer.Solitamentevengonoutilizzatitral’uscitadel

mixereilsistemadiamplificazione(siaessoilsistemadi

amplificazioneprincipalecheunsistematiascolto

ausiliariodedicatoaisingolimusicistisulpalco-spie-).

ausiliariodedicatoaisingolimusicistisulpalco-spie-). Loscopoconilqualeèstatoconcepitoquesto

Loscopoconilqualeèstatoconcepitoquesto

equalizzatoreèquellodiaiutarearitrovarelarispostain

frequenzadiunsistemadiamplificazioneilpiùneutra

possibileadattandonelasonoritàall’ambienteincui

l’impiantosuona:unimpiantodidiffusionedaconcerto

montatoinunpalazzetto,acausadell’influenzaacustica

dell’ambiente,restituiràunsegnalecaricodialti.Allo

stessomodoèimpensabileritenerecheunacassamonitor

posizionatasuunpavimentodicementooppuresoprail

palcodiunteatrorestituiscalastessasonorità:èproprio

l’ambientestessochecondizionalarispostainfrequenza

delsistemadiamplificazionepoiché,allenostreorecchie,

giungonocomponentisonoresiadirette(quellechedal

conodellospeakerchecolpisconodirettamentelenostre

orecchie)cheindirette(tuttequelleriflessioniacustiche

chesigeneranoquandosonopresentidellesuperficisu

cuiilsuonorimbalza).L’utilizzocorretto

dell’equalizzatoregraficoèperciòquellodirestituireuna

rispostainfrequenzalinearealsistemadiamplificazione

inseritoinuncontestoacustico.Spessoperòmiècapitato

divederealcunifonici,pocopreparati,utilizzarequesto

equalizzatorepercercaredisopprimereifeedback(itipici

fischichesisentononeiconcertidovutiall’interazionedel

microfonocolsistemadiamplificazione).Sebbene

apparentementequestosiaunutilizzoscontatodiquesto

equalizzatore,dovrebbefarriflettereilfattochenon

esistanodeiveriepropricontrollidigestionedelle

frequenzediinterventoedellacampionatura.Inaltre

paroleognisingolofiltrooperasolamenteinunacerta

porzionediaudioinmanieraprestabilita.Sel’esigenza

delfonicoèquelladiandareacacciadeifamosifischiche

siavvertonosulpalcoscenicolostrumentocorrettoè

l’equalizzatoreparametrico,checonsenteunamaggior

precisionenell’individuazioneenellasoppressionedel

problemafeedbeckafrontediunaquasiinalteratarisposta

infrequenzasulrestodelsegnaletrattato.Gli

equalizzatorigraficisonoglistessi,comeconcetto,che

ritroviamosuitipiciimpiantiaudiocasalinghi…Questi

sonosolamenteprincipalitipidiequalizzatorema

ovviamentenelmondoreale,especialmentenelsoftware,

esisteognitipodicombinazionedifiltriradunatiin

un’unicaentitàdenominataequalizzatore.Nellaprossima

lezioneciavventureremoallascopertadelmixeredelsuo

utilizzo.

Lezione7:ilmixer

Ciaoatutticolorochedesiderano,nellorointimo,

diventareparteattivaall’internodellaproduzione

musicaleedinspecialmodoatutticolorochesognanodi

diventaretecnicidelsuonoerespirarecosìl’ariae

l’energiamusicalechesoloillavoroduranteuna

produzioneaudiosaregalare.Tralevarielezionidel

corsodeltecnicodelsuonoquestacredochesiaunadelle

piùimportanti:finoadadessoabbiamoparlatodimolte

cosemaabbiamogiratoattornoadunargomento

fondamentaleperognitecnicodelsuono,siaessoun

tecnicodimixaggio,siaessounoperatoreteatrale,sia

essounfonicodaconcertoodabroadcast.

L’argomentodioggiè…ilmixer!

Ilmixerèlostrumentodeltecnicodelsuonoper eccellenza.Untecnicodelsuonosenzamixerèunpo’ comeunpanettieresenzailforno.Ilmixerpuò notoriamenteaverelepiùsvariatedimensioni, caratteristichetecniche,puòesserehardwareosoftware, puòessereunmixerdigitaleoanalogico,puòavere

quattrocanalio72,nonimporta:loscopodelmixerè

sempreunoecioèquellodiraggrupparemoltiisegnali

audiochegiungonoiningressoinpochisegnaliaudio

inuscita.

inuscita. Comegiàdettoesistonomoltissimimodellidimixer. Ognidisciplinamusicalerichiede,inteoria,uncertotipo

Comegiàdettoesistonomoltissimimodellidimixer.

Ognidisciplinamusicalerichiede,inteoria,uncertotipo

dimacchina:adesempioilfonicoFrontOfHouse

(F.O.H),cheneiconcertihailcompitodieffettuareil

mixaggioinmodocheilpubblicodell’eventosia

gratificato,avràbisognodiuncertotipodimixer,il

fonico“dapalco”,impegnatopergarantireilmassimo

confortdiascoltoaimusicistisulpalco,avràbisognodi

un’altratipologiadimacchina,instudiodiregistrazione

sarànecessariountipodimixerdedicato,contanteuscite

quantesonoletraccesimultaneamenteregistrabili,ecc…

Adognidisciplinailsuomixer.Sì,sì,losoachecosastai

pensando…cisonopassatoanch’io…ilmixerchehoin

salaprovechetipodimixerè?Èunmixerdalive,

progettatoconunconcettoidenticoconilqualeèstato

progettatoilmixerdalivepiùgrandedelmondoanchese

inscalaridotta,conpossibilitàdiimpiegolimitatissime,

pochicanali,qualitativamenteinferiore,ecc…mail

concettononcambia:èunmixerprogettatoperfarein

modocheisegnaliprovenientidaimicrofonisulpalco

venganomischiatiassiemeedindirizzativersogli

amplificatorielecasse.C’èperòqualcosadimolto

profondochelegaimixerdiqualsiasigenere,categoriae

costo,sianoessianalogici,digitaliosoftware:

l’architetturaprimordialedelmixercheoraandiamoa

vedere.Primadientrarenelvivodeldiscorsoènecessario

esplicitarechepermixeranalogicosiintendeunmixer

costruitocondeicomponentielettronicicome

condensatori,switch,resistenze,potenziometri,

collegamentielettrici,ecc.;permixerdigitaleintendiamo

unoscatolottoconlaformadiunmixerlecuifunzioni

vengonosvoltenontantodacomponentisticaelettronica,

quantodaicalcolidiuncomputeradessointegrato:certo,

ifederssolitamentesonobenvisibili,maicontrollidi

ognisingolocanale,tracuiequalizzazioneèmandate

ausiliariesonospessoaccessibilisoloattraversoun

displayedeimenùtipicidellemacchinedigitali;per

mixersoftwaresiintendeinveceilmixerpresente

all’internodelsequenzecheutilizziperregistrarelatua

musicaeche,abenguardare,nonèaltroche

l’emulazionediunmixerfisicoprogettatoperessere

impiegatoinstudiodiregistrazione.

impiegatoinstudiodiregistrazione. Tuttigliesempichefaremosiriferirannoaltipicomixer

Tuttigliesempichefaremosiriferirannoaltipicomixer

analogicodalivedoveèpiùfacileindividuareacolpo

d’occhioiparametriedicontrollicheciteremo:tienia

menteinoltrechelemedesimefunzionidimixer

analogicovengonosvolteegregiamenteanchedamixer

digitale,ladifferenza,inprimaanalisi,èsoloquestionedi

interfaccia.Dunque,iniziamo…L’architetturadel

MixerQualsiasimixerèdotatodiuncertonumerodi

canaliiningressoediuncertonumerodiuscitedalle

qualièpossibilefaruscireunmixaggiodedicato:

tipicamente,inunmixerdasalaprove,sonopresentidue

uscitedenominateLedRconcepiteperesserecollegate

all’impiantoprincipaledidiffusionee,tipicamente,

quattrousciteausiliariedenominateAux(altre

caratteristichesonospessointegrateneimixer

professionali,comeadesempioigruppiaudioele

matrici,mainquestoarticolononneparleremo).

Leggendoilmixercomeunreticolatodibattaglianavale

sihasubitoilpolsodellasituazione:scorrendocon

l’indicetuttipotenziometriedicomponentipresentisu

ognisingolocanale,primaopoisiincontrerannoi

potenziometridedicatialleusciteausiliarieedilfader.

Questicontrollisonoilcuoredelmixer:sonoinfatti

dei”volumi”dedicatiognunoadun’uscitadiversafisica,

dotatadiconnettore.Perrendercicontodelleimpostazioni

relativealleusciteilnostroindicedovràscorrerein

orizzontalesulpannellodeicontrolli.Peresempio,

analizzandoilcanaledellavocedelcantante,attraversoil

mixerèpossibilefaruscireilsegnaledellasuavocecon

uncertolivellodalleusciteprincipalieconaltrilivelli

completamentediversiescorrelatialleusciteausiliarie.A

cosapossaserviretuttaquestaseriediuscitelopuò

decideresolol’operatorevoltapervolta:ilmixerèuno

strumentoe,asaperloutilizzarebene,cisifadavvero

quellochesivuole,ancheicaffè!Adesempioèpossibile

utilizzareleusciteprincipalialfinedicollegarleadun

sistemadiamplificazione,maanchealfinedicollegarle

adunsistemadiregistrazione…leusciteausiliarie

vengonotipicamenteutilizzateperinviaremixdiversida

quellocheescesull’impiantoprincipaleagliascoltidei

musicisti(spie,cuffie)oppurepereffettuareiprocessing

dicolore,masuquestociritorniamotraunpo’.Tièmai

capitatodidoverutilizzare,odipensaredidover

utilizzare,duemicrofonisullastessasorgentesonora,uno

perladiffusionesonoraedunoperlaregistrazione?Non

sarebbepiùcomodotrovareunmodoperutilizzareun

unicomicrofonoedindirizzareilsegnalesudue

apparecchidiversi?

Capitoquestodelmixerhaicapitoil90%dellesue

funzioni:ilmixerècomeun’architetturaditubi,molto simileadunafognatura,cheticonsentedimandareacqua daunaserieditombiniadunaseriediscarichi.Orache padroneggiilconcettodimixerpossiamoentrarepiùnel dettagliosullesingolefunzionichesivengonoatrovare nellamaggiorpartedeimixer.Alsolito,quest’articolo nonintendeessereesaustivo:bastipensarechenelcorso pertecnicodelsuonodiScuolaSuono.itvengono condensateindueoredivideomoltodettagliatoquello

cheiohoimparatoin3settimanedicorso…comeho

fatto?Hoeliminatolesbavature,sonoandatoalsodo,ho

creatounvideodidatticomoltoapprofonditochespiega

passopassotuttiicomponentidelmixer,illoroutilizzoe

lalogicacostruttivachenestadietro.Quellochediconoi

mieiallievièche,dopoaverstudiatoquellalezione,il

mixernonhaquasipiùsegretiperloro:ciòchenonè

statoesplicitamentespiegatoall’internodiquel

videotutorialriesconofacilmentearicavarloconun

rapidissimosguardoalmanualediistruzioni.Cercherò

pertantodiessereilpiùspecificopossibileperquantomi

siaconcessoinquestacircostanza…Infatti,ilsecondo

concettofondamentalechebisognatenerpresentequando

sivedeperlaprimavoltaunmixerèilfattocheessoè

divisoinduesezioniprincipali:lasezionedicontrolli

dedicatiaisegnaliiningresso(isingolicanali)equella

dedicataaisegnaliinuscita(partemaster).Lasezionedi

ingressoèrelativaalcontrolloedallamanipolazionedi

ognisingolocanalecheentranelmixer;lapartemasterè

quelladedicataaicontrollideputatialleuscitedelbanco

comeadesempioilivelligenerali.Inognisingolocanale

tipicodiunmixeranalogicotroveremo:ilconnettore

d’ingressoacuiconnetterelo“spinotto”delcavodi

segnale(xlrojack),lasezionedipreamplificazione

deputataall’adattamentodellivellogeneraledelsegnale

d’ingressoaffinchépossaessereben“digerito”dai

componentidelmixercherisiedonoavalle,lasezionedi

equalizzazione,l’insert,ecioèleconnessioninecessariea

faruscireilsegnaledelcanaleaifinidiprocessarlocon

unprocessoredisegnaleesternoalmixerperpoifarlo

rientrarenellamedesimaposizione,icontrolliperle

mandateausiliarie,ilpanpotopotenziometropanoramico

chetipermetteidosareladifferenzadilivellotraleuscite

LedR(adesempionelcasoincuidecidiamodifar

suonarelachitarraadestraedilpianoforteasinistra),il

pulsantedi“mute”attoadisattivareilcanalesulleuscite

principali,ilpulsante“solo”checonsenteall’operatoredi

poterascoltareilrisultatodiununicocanalesenzadover

necessariamenteescluderecolpulsantemutetuttiglialtri

canaliedinfineiltipicofaderperlaregolazionedel

livellodiuscitadelsingolostrumentonelbalance

generale.Dandoperscontatoche,sezionedi

preamplificazioneedequalizzatoresianoargomentiche

puoiapprofondireneglialtriarticolidiquestocorsoper

tecnicodelsuonogratuitoonellerisorseconsigliatead

essoannesse,prendiamoinesameirimanenti

componenti.

INSERT Partiamoconl’insert:vienedefinitoinsertlacoppiadi connessioni(unoinuscitael’altrainrientro)che permettonoalsegnalechetransitaattraversouncanaledel mixerdiuscireperessereprocessatodaunprocessore esterno(comeadesempiouncompressore,un equalizzatorepiùqualitativorispettoquellodelcanaledel banco,altriprocessorididinamicaingenere).Lafunzione dell’insertèperciòquelladiaumentareilnumerodi processorisualcunicanali.Nonavrebbesensoinfatti crearedeimixercompletidicompressore,gate,limiter, ecceteraperognicanaleperché,mentrel’equalizzatoreè

unostrumentochesiutilizzanel90%deicasiper

ritoccareilsegnalemicrofonicoopereffettuarescelte

artisticheall’internodelmixaggio,glialtriprocessoridi

dinamicanonsemprevengonoutilizzati.Sarebbeperciò

unosprecodirisorse,siainterminicostruttiviche

economici,dotareunmixerdiunavastagammadi

processorididinamicaperognicanale,senzacontareil

fattoche,alivelloergonomico,diventerebbeingestibile.

Hainvecemoltopiùsensodarelapossibilitàalfonicodi

inserireunacatenadieffettiesternaalmixerdedicataal

processingdiunsingolocanale.Seadesempiolavoce

delcantanteolachitarradelchitarristasonoglistrumenti

principalidiunasituazionemusicale,potrebbeessere

necessarioutilizzaredell’estetisticadielevataqualitàper

farrisaltarequestistrumentiall’internodelmixaggio;non

sempreperòlacatenaeffettinecessariaèlastessae

dunque,saperedipoterprelevareilsegnale,farciunpo’

quellochecipare,perpoireinserirlonellostessopunto

delmixer,perpoipoteressereutilizzatosianelleuscite

principalichenelleusciteausiliarie,cidàlapossibilitàdi

sceltamiglioreperognisingolasituazionesonora.Come

forseavrainotato,parlandodiinsert,nonhomai

menzionatoalcunprocessingdicoloremasolamente

processingdedicatialcambiodeiconnotatidelsegnale,

ossiaprocessorididinamica.Perriprenderequellocheè

statogiàdettoinunaltroarticolo,desideroricordareche

leelaborazionidicolorevengonoeffettuateper

aggiungereunambienteounasuggestioneadunsegnale

audiogiàtecnicamenteedartisticamentetrattato,conla

rispostafrequenzaèlagammadinamicanecessariaper

risiederecorrettamenteall’internodelmix.Difficilmente

perciòticapiteràditrovareunriverberatoreoundella

utilizzatoininsert,ancheseciòtecnicamentesarebbe

possibile.Ilconcettoèquesto:prendiamoadesempioun

processorediriverbero(malaconsiderazionecheseguesi

applicaaqualsiasialtroprocessoredicolore);utilizzando

gliinsert,seiovolessiattribuireunacertadosedi

spazialitàaquattrostrumentidifferentiall’internodiun

mixaggio(adesempiovoce,chitarraelettrica,chitarra acusticaetastiere)necessitàdeidiquattrodifferenti processoriognunodeiqualidovrebbeessereinserito nell’insertodelrispettivocanalechesivuolprocessare. Questorisultaessereunmetodomoltodispendiosoèpoco praticoancheperché,ammessoenonconcessochenonvi sianolimitazionidibudgetequindichevipossiate permetterequalsiasiprocessoredesideriate,restailfatto cheduranteilconcertooduranteilmixaggiodovrete provvedereaquattrodifferentiregolazioninelmedesimo

istantesu4differentiriverberatori.Seloscopoperò

risultaesserequellodiricreareinmanieraartificialeuna connotazionespazialedeglistrumenti,eperciòfarli suonare,tuttinellastessastanza,avrebbemoltopiùsenso poterutilizzareununicoriverberatooreche,inmaniera univoca,sioccupidiemulareunambienteetrovareun modo,sfruttandolecaratteristichedelmixer,difar arrivareall’ingressodelprocessoreilsegnaledituttie quattroglistrumenti.Ilmetodo“furbo“pereffettuare questaoperazioneè,comeavreipotutoimmaginare, sfruttarelemandateausiliarie.Comegiàdettolemandate ausiliarieconsentonodieffettuareunmixaggiodifferente rispettoalmixaggiochevieneinviatoalsistemadi amplificazioneprincipale:saràperciòagevolmente possibile,utilizzandoipotenziometridedicatiaduna

mandataausiliaria(adesempiomandateausiliarie2)di

ognisingolocanalecreareunmixaggiocontenentei

quattrosegnalichevogliamoprocessare,collegarel’uscita

dellamandataausiliariaalprocessoredisegnaleedinfine collegarel’uscitadelriverberatore(conilcontrollomix

impostatoa100%Wet)nuovamenteiningressoalmixer

suunnuovocanale.Perriassumere,lasituazioneè questa:chitarraacustica,elettrica,voceetastierehanno ognunauncanalededicatochivienemixatoindirezione delleusciteprincipali.Inoltre,peròognunodiquesti canali,vieneutilizzatoilpotenziometrodellamandata

ausiliaria2percreareunnuovomixaggio,indipendente

daquellochivieneinviatoalleusciteprincipali,da trasmetterealriverberatore.Ilriverberatoreeffettuail processingdelsegnalemixatoattraversolamandata

ausiliaria2,l’uscitadelprocessore(inpraticalarisposta

acusticadellastanzaemulata)vieneèricollegataalmixer attraversounquintocanaleilqualeverràmixatoassieme aiquattrocanaliinizialisulleusciteprincipali.Capisci beneche,inquestaconfigurazione,ilrapportosegnale diretto/segnaleriverberatopotràadesempioessere modificatoattraversoilfaderdelcanalediritornodel segnaleprocessatodalriverberatore(abbassandoloinfatti, ilriverberocomplessivodiminuiràedunqueilcontrollo mixpresentesulprocessore,ideatopermodificareil rapprotosegnalediretto/segnaleriverbereto,nonservirà effettivamentepiù);inoltreipotenziometrineisingoli

canalirelativiallamandataausiliaria2avrannoilcompito

dideterminareilrapportosegnalediretto/segnale

riverberatodeisingolistrumenti(valedireche,seritengo

necessariocheilsegnaledivocerisultiesseremeno

riverberatorispettoalsegnaledichitarraacustica,il

potenziometrodellamandataausiliaria2delcanaledella

chitarraacusticapresenteràunlivellodiaperturapiù

elevatorispettoaquellodellavoce).

SOLOAFL,PFLEDINPLACE

Unaltroimportanteaspettosulqualedesidero

soffermarmiprimadiconcluderequestoarticoloèil

discorsodegliascoltiin“solo”.Asecondadelle

impostazionidelmixeredellasuaprogettazioneesistono

diversemodalitàdi“solo”.

PFL(prefaderlistening):all’operatorevienedatala

possibilitàdiascoltareilsegnaledelsingolocanaleprima

dell’interventodelfader;questaimpostazioneèutileper

effettuareuncontrollosonorosuisingolistrumentio

canali.

AFL(aftefaderlistening):all’operatorevienedatala

possibilitàdiascoltareunmixaggioparzialedeicanali

tenendocontodellaregolazionerelativadeifaders(ad

esempioascoltarelasommaedilbilanciamentodituttii

canalirelativiallabatteria).

Solitamentelamodalitàdisoloèselezionabilenellaparte

masterdellaconsolle;inoltrec’èdadireche,inqueste

modalitàdisolo,l’interomixercontinuaafunzionareper

comeèstatoimpostatoenessunsegnaledirezionatoverso

usciteausiliarieoprincipalivieneinterrotto.Azionando

unpulsante“solo”suunoopiùcanaliisegnaliverranno

inoltrativersoun’ulterioreuscita(unasortadiuscita

ausiliariadedicata)oversolatipicauscitacuffiedicui

ognibancoèprovvisto.Inentrambiicasièpossibile

ottenereunsegnalecompostodaisingolisegnalidei

singolicanalimescolatitradiloroma,solonelcaso

dell’ascoltoditipoAFLquestomixaggiohasensopoiché

la“regolazionerelativa”deifadersvienetenutain

considerazione;incasodiPFLlasommavieneeffettuata

utilizzandoillivellodisegnaleprimadell’interventodel

faderedunqueilbilanciamentovienecompletamente

stravolto.Probabilmenteaquestopuntopotrebberisultare

superfluaaituoiocchilamodalitàdisoloPFL:tuttavia

bisognatenereinconsiderazioneche,nelcasoincuiil

tecnicodelsuonodecidessedivolereffettuareunascolto

dicontrollodiunsingolocanaleche,all’internodel

mixaggiocomplessivo,vienemantenutoadunlivello

moltobassorispettoaglialtristrumenti(adesempioil

canalerelativoalmicrofonodiunacorista),e

considerandochelaposizionedelfadersiriflette

nell’ascoltoAFL,eglisarebbecostrettoinmodalitàAFL

adaumentarepesantementeillivellodell’uscitacuffieper

compensareildeficitdilivello.Viceversa,inmodalità

PFL,ilfonicopotràmantenereinvariatoillivello

dell’uscitacuffieabeneficiodiunamaggiorfluiditàe

rapiditànelleoperazionidimissaggio.Tipicamente,in

fasediconcerto,ilfonicosiavvaleconfrequenzadella

sceltaAFL/PFLutilizzandol’appostoswitchallocato

nellapartemasterdellaconsolle.

SoloinPlace:

quest’ultimamodalitàèpresentesolamenteinbanchi

moltoprestigiosidaliveoinconsollededicateallavoro

instudio(edovviamenteneisequenceraudioattialla

registrazioneemixaggioprofessionale).Questotipodi

modalitàfunzionainquestomodo:unavoltaattivatoil

pulsantedi“solo”suuncanaletuttiglialtricanali

vengonodisattivatiedilorosegnalinonraggiungonopiù

leusciteprincipalidelbanco.Questaimpostazionerisulta

essereparticolarmenteutilequandoènecessarioascoltare

sulsistemad’ascoltoprincipalel’effettivasonoritàdiun

singolocanalecorredatodieffettidicolore;è

l’impostazionepiùutilizzataduranteillavoroinstudiodi

registrazioneerisultaessereparticolarmenteutilein

grossesituazionilive(ovviamentesoloduranteilsound-

check,primacheilconcertoabbiaeffettivamenteinizio).

Concludendo,possiamodireche,conoscendoqueste

informazionidibaseedintegrandoleconunaconoscenza

approfonditadelmixercomequellachecisipuòfare

all’internodelcorsopertecnicodelsuonodi

ScuolaSuono.it,hailapossibilitàdilavorareinmaniera

professionalesfruttandoalmassimolepotenzialitàdel

mixerchehaiadisposizione:nonconoscerequesti

dettaglièmuoverelemaniacasacciosuicontrollidiun

mixernontiaiuteràadacquisireprofessionalitàe

sicurezzapoichéirisultaticheneotterraidifficilmente

sarannoripetibiliseottenutipercaso.Orahaituttele

informazioninecessarie,amioavviso,periniziarea

documentartidasolosuprocedure,tecniche,

strumentazioneemodalitàoperativerelativeallavorodel

tecnicodelsuono.Inutiledirechepersonalmenteavrei

piacerediincontrartiall’internodelmiocorsopertecnico

delsuonoavanzato.Secosìnonfosse,tiauguroinogni

casobuonamusica,buonrecording,esoprattuttochetu,

comeimieiallievi,primaopoi,possagodereappieno

dell’ariaedell’energiamusicalechevieneacrearsi

durantelesessionidiproduzionemusicale:sono

sensazioniindescrivibiliaparole;risuonareassiemeai

desideriartisticidialtrimusicistinellacreazionedi

materialemusicaleemozionanteèunadellepiùbelle

opportunitàche,amioavviso,tipossanocapitarenel

mondodellamusica,eperuntecnicodelsuonole

occasionidirespirarequest’ariasonodavveromolte.