Sei sulla pagina 1di 3

MIUR.AOODRCA.REGISTRO UFFICIALE(U).0014883.

19-07-2017

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca


UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA
DIREZIONE GENERALE
Ufficio IV -Ordinamenti scolastici. Istruzione non Statale

IL DIRETTORE GENERALE

VISTA la legge 10 marzo 2000, n. 62 “Norme per la parità scolastica e disposizioni sul
diritto allo studio e all’istruzione”;

VISTO il D.P.R. 6 novembre 2000 n. 347;

VISTO il decreto del Ministero della Pubblica Istruzione del 29 novembre 2007, n. 267 -
regolamento recante <Disciplina delle modalità procedimentali per il riconoscimento
della parità scolastica e per il suo mantenimento, ai sensi dell’art. 1-bis, comma 2, del
decreto-legge 5 dicembre 2005, n. 250, convertito, con modificazioni, dalla legge 3
febbraio 2006, n. 27>;

VISTO il d.P.R. del 7 maggio 2008;

VISTO il decreto del M.I.U.R. n. 83 del 10 ottobre 2008, che adotta le linee guida per
l’attuazione del sopra citato D.M. M.P.I. 267/2007;

VISTI i decreti di questa Direzione generale, con i quali è stata riconosciuta la parità
scolastica ai seguenti indirizzi dell’istituzione scolastica secondaria di II grado
denominata “Voltaire”, sita in Napoli, alla via Dante Alighieri n. 107 e i decreti del
1° settembre 2010, con i quali è stata stabilita la confluenza degli indirizzi del
suddetto Istituto nei percorsi previsti dai decreti n. 87/2010, 88/2010 e 89/2010,
secondo lo schema riassuntivo di seguito riportato:

Indirizzi codici meccanografici decreti


I.T.I. NATF295001 decreto n. 27/DS del 21.06.2007
A.F.M. NATD44500B decreto n. 13/S2 del 08.09.2011
I.P.S.E.O.A. NARHET500H decreto n. 24/S2 del 28.07.2010
Scientifico NAPS285008 decreto n. 26/DS del 21.06.2007
Sc. Umane NAPM04500Q decreto n. 7948 del 15.07.2015
Linguistico NAPLD9500B decreto n. 12/S2 del 08.09.2011
C.A.T. NATL23500D decreto n. 10/S del 07.01.2008

VISTA la relazione ispettiva assunta al protocollo di questo Ufficio in data 10 maggio 2017,
prot. n. AOODRCA 10306, redatta al termine della visita ispettiva compiuta nei
giorni 16 dicembre 2016, 13 gennaio,18 gennaio, 26 gennaio,17 febbraio, 2 marzo e
31 marzo 2017, al fine di effettuare gli accertamenti di cui all’art. 1, comma 152
della legge 13 luglio 2015 n. 107, relativo al piano straordinario di verifica della
permanenza dei requisiti per il riconoscimento della parità scolastica di cui alla legge
10 marzo 2000 n. 62, nella quale il collegio ispettivo incaricato ha evidenziato allo
scrivente Ufficio una serie di gravi criticità inerenti al funzionamento didattico ed
amministrativo dell’istituzione scolastica paritaria “Voltaire”,
VISTA la nota prot. n. AOODRCA 10933 del 19 maggio 2017, con la quale questo Ufficio
ha invitato il rappresentante legale dell’istituzione scolastica paritaria “Voltaire” a
trasmettere agli organi collegiali, per gli obbligatori adempimenti di competenza ai
sensi della vigente normativa, l’elenco dei candidati interni iscritti alle classi quinte
privi dei requisiti di frequenza alle lezioni necessari per potere essere ammessi agli
scrutini finali e, quindi, agli esami di Stato per il corrente a.s. 2016/2017, avendo essi
totalizzato un monte ore di assenze superiore ai tre quarti dell’orario annuale
personalizzato, in mancanza di ipotesi derogatorie specifiche, limitandosi il collegio
dei docenti ad assegnare al consiglio di classe la generica valutazione della
sussistenza degli elementi di giudizio necessari per la valutazione degli
apprendimenti, in maniera vaga ed apodittica;

VISTA la nota prot. AOODRCA 12106 dell’8 giugno 2017, con cui quest’Amministrazione
ha comunicato alla scuola paritaria in oggetto le gravi criticità riportate nella citata
relazione ispettiva prot. n. AOODRCA 10306/2017;

RILEVATO che l’istituzione scolastica paritaria “Voltaire” – con nota assunta al protocollo
dell’ente prot. AOODRCA 14218 del 10 luglio 2017 - ha riscontrato la nota rilievi
prot. AOODRCA 12106 dell’8 giugno 2017, fornendo giustificazioni carenti e
parziali rispetto ai rilievi formulati dal collegio ispettivo, smentendone, senza fornire
elementi oggettivi di prova, le conclusioni;

CONSIDERATO che, a seguito di segnalazioni di irregolarità insanabili formulate dai presidenti di


commissione per gli esami di Stato a.s. 2016-2017 ed inoltrate da questo Ufficio alla
Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema
nazionale di istruzione del MIUR, quest’ultima, con nota prot. AOODGOSV 8343
del 6 luglio 2017, ha invitato lo scrivente Ufficio ad adottare i provvedimenti di
competenza nei confronti del gestore dell’istituzione scolastica in questione;

VISTE le conclusioni di cui alla relazione ispettiva redatta dai dirigenti tecnici incaricati
della vigilanza ispettiva per gli esami di Stato per l’a.s. 2016/17, assunta al protocollo
dell’ente in data 13 luglio 2017 al n. AOODRCA 14501, che rileva ulteriori gravi
criticità inerenti allo svolgimento degli esami preliminari e degli esami di Stato;

PRESO ATTO che, dalle ripetute osservazioni delle modalità di effettivo funzionamento della
scuola in parola, considerata l’esiguità della frequenza degli alunni che rappresenta,
tra gli altri, un elemento imprescindibile di valutazione del corretto andamento
didattico, emerge il quadro di un’istituzione che non rispetta, nella sostanza, i
principi ispiratori del Sistema Nazionale di Istruzione, ma che si caratterizza per la
costante violazione delle corrette prassi educative, nonché per reiterate, gravi
irregolarità di carattere amministrativo, dalle quali scaturisce la perdita dei requisiti
per il mantenimento della parità scolastica precedentemente concessa ai diversi
indirizzi di studio sopra specificati;

VISTO l’art. 1 comma 6 della legge 10 marzo 2000, n. 62, che prevede il potere di verifica,
da parte dell’Amministrazione, della permanenza dei requisiti richiesti per il
riconoscimento della parità successivamente al riconoscimento medesimo;

CONSIDERATO tutto quanto precede, ed in ottemperanza delle disposizioni normative di cui ai


decreti ministeriali n. 267/2007 P.I. e n. 83/2008 M.I.U.R.;
DECRETA
Art. 1
Le premesse sono parte integrante del presente decreto.
Art. 2
A decorrere dal prossimo anno scolastico 2017/2018 sono revocati i decreti riconoscitivi
dello status di scuola paritaria concessi all’istituzione scolastica denominata “Voltaire”, sita in
Napoli, alla via Dante Alighieri n. 107, per i seguenti indirizzi scolastici:
1. Istituto tecnico settore economico - indirizzo: Amministrazione, Finanza e Marketing;
2. Liceo scientifico;
3. Liceo linguistico;
4. Liceo delle scienze umane;
5. Istituto tecnico settore Tecnologico - indirizzo: Costruzione, Ambiente e Territorio;
6. Istituto professionale - settore servizi - indirizzo: enogastronomia e ospitalità alberghiera;
7. Istituto tecnico - settore tecnologico - indirizzo: informatica e telecomunicazioni -
articolazione: informatica

Art. 3
Sarà cura del legale rappresentante pro-tempore della società gestrice denominata “FORM S.r.l.
– Impresa Sociale”, con sede legale in Napoli, alla via del Rione Sirignano n. 7, iscritta all’Ufficio
Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. di Napoli – REA: NA913639, codice fiscale 0783717219,
legalmente rappresentata dal sig. FIORE Antonio, nato a Napoli il 09.01.1945 – C.F.
FRINTN45A09F839R”, comunicare agli alunni ed al personale del suddetto istituto scolastico
(presidenza, docenza ed ATA) la revoca della parità scolastica, a partire dal prossimo a.s. 2017-2018.

Art. 4
L’Ufficio VI - Ambito Territoriale di Napoli -, in ottemperanza delle disposizioni normative
vigenti, curerà, d’intesa con la rappresentanza legale della sopracitata società s.r.l. gestrice, le
operazioni concernenti il deposito di tutta la documentazione scolastica relativa agli alunni ed al
personale, docente e non, dei predetti indirizzi scolastici paritari e di altri eventuali indirizzi scolastici
cessati, anche non paritari, facenti capo allo stessa società gestrice.

Art. 5
Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso al competente Tribunale
Amministrativo Regionale entro 60 giorni, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro
120 giorni decorrenti dalla notifica del provvedimento stesso.

Il Direttore Generale
Luisa Franzese
Documento firmato digitalmente ai sensi del Codice
dell’Amministrazione Digitale e normativa connessa
Firmato digitalmente da FRANZESE LUISA
C=IT
O=MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA' E
RICERCA/80185250588

LF/da
Domenica Addeo
Uff. IV
Tel. 0815576221 –e mail. domenica.addeo@istruzione.it

All’istituzione scolastica “Voltaire”


Alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione
Alla dirigente dell’Ufficio di ambito territoriale di Napoli