Sei sulla pagina 1di 20

SCELTA DI BUONE OPERE

1. (AEROSTATICA, MONGOLFIERE,
FIGURATI ‘700) DURINI ANGELO. Versi latini
sopra il Cocchio Volante del Sig. di Mongolfier,
volgarizzati da Francesco Mainoni. (Milano,
senza stampatore, 1784). In 8° (mm.220x140),
cc.nn.1-pagg.51. Legatura moderna in stile
settecentesco in mezza pergamena con piatti
ricoperti da carta marmorizzata e titolo in
oro al dorso. Edizione originale molto rara, di
questa raccolta di testi che l’illustre diplomatico,
letterato e mecenate milanese (1725-1796),
compose sull’onda dell’entusiasmo suscitato
dall’invenzione dei fratelli Montgolfier. Impresso
su carta forte, con eleganti caratteri ed illustrato
da due graziose incisioni in rame, il volume reca
al frontespizio un elegante cornice ad inquadrare
il testo. Ottimo esemplare. Boffito, 269. € 380

(ALCHIMIA) Vedasi scheda n.9/B

2. (ARCHITETTURA
FIGURATI) MILIZIA
FRANCESCO. Principj di
architettura civile. Bassano,
Remondini, 1804-13. 3 volumi
in 8° grande (mm.230x150),
pagg.XXIV-296; pagg.VIII-
351; pagg.263. Legature coeve
in mezza pelle ed angoli, con
tassello, titoli e fregi in oro ai
dorsi. Proponiamo l’esemplare
del conte Wenceslao Albani,
celebre mecenate e finanziere
bergamasco della prima metà
dell’800, del quale è presente l’ex-libris applicato al foglio di guardia di ciascun
volume. 27 tavole in rame più volte rip. di soggetto architettonico illustrano
questa elegante edizione di una delle principali opere del più rigoroso teorico del
Neoclassicismo, che tanta influenza ebbe nel secondo Settecento italiano. Fu il
senese Giovanni Battista Cipriani ad emendarla, rivederla ed accrescerla di note
e tavole. Fresco esemplare, composto dalla seconda edizione veneta per i primi
due volumi e dalla terza per il terzo volume. € 300

3. (ARCHITETTURA, ARCHEOLOGIA, FIGURATI ‘700) MARQUEZ PIETRO.


Delle ville di Plinio il Giovane, con un Appendice su gli Atrj della S.Scrittura
e gli Scamilli impari di Vitruvio. Roma, Salomoni, 1796. In 8° (mm.217x150),
cc.nn.4-pagg.232. Legatura coeva in cartonato rigido marmorizzato. Fresco
esemplare di questa edizione originale, opera del celebre erudito messicano. In
essa, il Marquez illustra dal punto di vista storico-archeologico ed architettonico,
la Villa Pliniana sulla costa romana adiacente l’Isola Sacra e quella denominata
“Toscana” presso Città di Castello. Di notevole interesse architettonico risultano
essere le Appendici, contenenti uno studio sugli Atrj nella Sacra Scrittura ed una
dissertazione sugli scamilli vitruviani, particolare tipologia di gradini. Il volume
è ornato da due graziose incisioni architettoniche nel testo, da una carta a piena
pagina raffigurante il territorio fra Roma ed il mare, e da due piante più volte rip.,
il tutto inciso in rame. € 300

4. (ARTE) BEDOTTI GIOVANNI. Guida ossia dizionario portatile per gli


amatori de’ quadri della scuola fiamminga ed olandese. Torino, Marzorati,
1845. In 8° (mm.210x130), pagg.304. Legatura coeva in mezza pelle con titolo e
ricchi fregi in oro al dorso. Prima edizione di questa compilazione che illustra,
disponendole alfabeticamente, vite e capolavori di centinaia di artisti delle scuole
fiamminga ed olandese. Per ciascuno di essi, vengono fornite indicazioni circa i
soggetti maggiormente apprezzati e precise valutazioni economiche delle opere.
Buon esemplare. € 100

5. (ARTE, EDIZIONI ‘600) (MARIANI ANDREA). Statuarum Romae


epigrammatum libri tres. Venezia, Valvasense, 1659. In 8° antico (mm.155x100),
cc.nn.4-pagg.112. Legatura coeva in piena pergamena con titolo manoscritto
al dorso. Prima edizione di questa rara ed insolita opera, costituita da un
elenco di centinaia di antiche statue marmoree di epoca romana presenti a
Roma all’epoca dell’autore, per ciascuna delle quali il Mariani compose un
epigramma a commento. Buon esemplare di questa curiosa “guida” alla
statuaria romana. € 300

6. (BOTANICA, TOSCANA) SAVI GAETANO. Botanicon etruscum sistens


plantas in Etruria sponte crescent. Pisa, Prosperi, 1808-1815-1818. 3 volumi in
8° (mm.200x130), pagg.200; cc.nn.2-pagg.268; pagg.184. Legature in brossura
(dorsi rinforzati). Prima edizione di questo celebre e significativo studio dedicato
alle varietà vegetali indigene toscane. Per centinaia di specie vegetali, l’illustre
botanico fornisce notizie circa le caratteristiche e la diffusione in specifici territori
della regione. Il nostro esemplare, ben conservato in barbe, non comprende il
quarto volume pubblicato nel 1825. € 230

7. (CAMPANIA, NAPOLI, VESUVIO, EDIZIONI


‘700) (FILOMARINO DELLA TORRE ASCANIO).
Lettere due sull’eruzione del Vesuvio de’ 15
giugno 1794. Napoli, Sangiacomo, 1794. In 4° antico
(mm.220x165), cc.nn.2-pagg.14-c.b.1-cc.nn.1-pagg.52.
Legatura coeva in mezza pelle ed angoli, con piatti
ricoperti da carta marmorizzata, tassello in marocchino
verde, titolo e fregi in oro al dorso. Prima edizione,
molto rara, impressa su carta azzurrina, di questa
raccolta di lettere relative all’eruzione vesuviana del
1754, la quale accese un ampio dibattito scientifico
fra gli illuministi italiani. Fu proprio quest’evento a
comprovare nei fatti le tesi del Filomarino ed a dargli
la possibilità di sperimentare dal vero gli strumenti
realizzati nel proprio gabinetto, i cui risultati sono
illustrati in questi saggi, che ebbero tanta risonanza da
essere ripubblicati a Firenze l’anno successivo e quindi
tradotti in tedesco ed editi a Dresda. In seguito, per due
anni monitorò con un sismografo di sua invenzione
l’attività del Vulcano, muovendosi fra Portici, Torre del
Greco,Castellamare di Stabia e le pendici del Vesuvio. L’autore, viene considerato
fra i principali studiosi settecenteschi di vulcanologia e raccolse presso il proprio
palazzo una ricchissima biblioteca tematica; suo merito fu la classificazione delle
pietre vesuviane in collaborazione con il mineralogista inglese Thomson. Buon
esemplare su carta azzura, in legatura coeva, alone all’angolo inferiore esterno,
lontano dal testo. € 390

8. (CINQUECENTINE ALDINE) ODONI


RINALDO. Discorso per via Peripatetica, ove si
dimostra, se l’anima, secondo Aristotele, è mortale
o immortale. Venezia, Aldo, 1557. In 4° antico
(mm.215x155), cc.nn.4-cc.XXXVI. Legatura successiva
in piena pergamena. Rinaldo Odoni, cognato di
Paolo Manuzio, fu medico e filosofo ed in questa
dissertazione dedicata a Flavio Orsini, relaziona e
discetta dell’opinione di Aristotele circa l’immortalità
dell’anima. Esemplare complessivamente ben
conservato e marginoso; ancora aldina al frontespizio.
Renouard, pag.170, n.3. € 400

9. (CURIOSA, SAVONAROLIANA) Canzona d’un


piagnone pel bruciamento delle vanità nel carnevale
del 1498. Aggiuntavi la descrizione del bruciamento
fatta da Girolamo Benivieni. Firenze, Grazzini, 1864.
In 8° (mm.237x165), pagg.XXV-21-pagg.nn.1. Legatura
coeva in mezzo vitello biondo con doppio tassello in
marocchino verde e titolo in oro al dorso. Edizione tirata
in soli 160 esemplari su carta forte. Il testo si inserisce
nel clima culturale della Firenze savonaroliana, nel quale
su indicazione del Frate, a partire dal martedì grasso del
1497 ed in quelli successivi, i suoi seguaci sequestrarono e
bruciarono pubblicamente migliaia di oggetti considerati
potenzialmente peccaminosi, quali specchi, vestiti lussuosi,
strumenti musicali, libri e manoscritti ritenuti immorali.
Precede il testo originale un’introduzione storica di Isidoro
del Lungo. Perfetto esemplare elegantemente rilegato. € 140

9/B. (DISTILLAZIONE, FIGURATI ‘600)


LIEBAUT JEAN. Quatre livres des secrets de
medicine, et de la philosphie chimique. Rouen,
Behourt, 1628. In 8° (mm.170x110), cc.nn.7-c.b.1-
cc.297-cc.nn.14-c.b.1. Legatura coeva in piena
pergamena molle con titolo manoscritto al
dorso. Una cinquantina di affascinanti xilografie
nel testo, raffiguranti alambicchi, forni ed
attrezzatura distillatoria varia, ornano questo
importante testo seicentesco. Esso raccoglie
segreti e ricette di medicina ermatica, tratte da
testi di Paracelso, Rondelet, Gessner, Arnaldo da
Villanova, Fioravanti,… Una sezione cospicua
del testo è dedicata alla maniera di distillare le acque, gli olii e le quintessenze,
da ogni sorta di materia, a preparare l’antimonio, la polvere di mercurio e l’oro
potabile. Jean Liebauf fu medico e studioso d’alchimia, nacque a Digione nel 1535
e morì a Parigi nel 1596. Genuino esemplare in pergamena molle coeva. Freguson,
II-36. Duveen, 258. Dorbon, 2700. Caillet, 6679. € 900

10. (EDIZIONI DI PREGIO, ILLUSTRATI ‘900)


MONTALE EUGENIO. Sei poesie e sei disegni
all’acquaforte. Verona, Editiones Dominicae di Franco
Riva, 1976. In folio (mm.380x275), pagg.37-cc.nn.1-tavv.6-
cc.nn.2-cc.bb.2. Legatura editoriale in tutta pergamena
con impressione in oro al piatto anteriore, tassello in
marocchino rosso, titolo e filetti in oro al dorso. Rara
edizione pubblicata da Franco Riva nell’ambito della
collana I Poeti Illustrati, in soli 75 esemplari ad personam
(n.37). Il volume contiene 6 componimenti di Montale
accompagnati da altrettante sue acqueforti originali
impresse in sanguigna e firmate sulla matrice. La firma
autografa del poeta è invece presente al colophon. Ottimo
esemplare di questa pregevole edizione stampata in carattere Janson tondo
e corsivo su carta tino delle Cartiere Magnani di Pescia. Conservato nella sua
custodia editoriale cartonata marmorizzata con profili in pergamena. Catalogo
Editiones Dominicae, n.81. € 1200

11. (EDIZIONI DI PREGIO,


LEGATURE) Libro d’ore di
Ferrante d’Aragona. Torino, Ilte,
1960. In 8° (mm.240x170), cc.231.
Legatura in piena pergamena con
inserti riproducenti miniature entro
cornici metalliche applicate. Trattasi
della sontuosa riproduzione su
carta pergamena, dello splendido
codice miniato del primo ‘500,
realizzato in due anni di lavoro
in 1025 esemplari. Il volume è
complessivamente illustrato da 81
miniature dagli splendidi colori, oltre che da centinaia di capilettera miniati ed
ornati. Particolarmente decorativa la parte contenente il calendario, interamente
racchiusa da cornici miniate di rara bellezza. L’esemplare perfettamente
conservato con tagli dorati, è custodito in cofanetto rigido in pergamena arricchito
da decorativo fermaglio in metallo dorato a motivo di delfini e foglia di acanto.
Completo dell’opuscolo illustrativo dell’edizione. Oggetto di gran pregio,
meritevole di collezione. € 300

12. (EROTICA, FIGURATI) DE


MUSSET ALFREDO. Gamiani
ou deux nuits d’excès. Senza dati
tipografici, ma prima metà del ‘900.
In 4° (mm.250x195), pagg.100-cc.
nn.2. Legatura cartonata editoriale.
Contenuto in cofanetto assieme ad
una cartella delle stesse dimensioni
contenente una suite di 12 tavole
ripiegate. Rara edizione, “réalisée
par les soins et au profit exclusif
des Vrais Amateurs Romantiques
bibliophiles », in un numero limitato
di esemplari e mai posta in commercio. Il celebre romanzo erotico ottocentesco è
accompagnato, nella presente edizione da numerose illustrazioni nel testo, da 20
tavole litografiche a colori a piena pagina fuori testo oltre che da 12 grandi tavole
più volte ripiegate (mm.500x380) conservate in cartella; il tutto caratterizzato da
grande audacia nelle situazioni raffigurate. Esemplare ben conservato, impresso
su “papier chiffon de Rives”. € 300

13. (FARMACIA, EDIZIONI ’600) CHESNEAU


NICOLA. La pharmacie theorique utile
aux Apothicaires...qui voudront sçavoir les
condemens, et les vrayes maximes de cet art.
Parigi, Leonard, 1660. In 4° (mm.225x185),
cc.nn.3-pagg.252-cc.nn.4. Legatura coeva in piena
pergamena molle. Prima edizione molto rara di
quest’ampia opera suddivisa in 5 Libri. Alla farmacia
teorica ed alle conoscenze necessarie al buon
farmacista é consacrato il primo Libro, cui segue il
secondo dedicato alla scelta ed agli abbinamenti dei
principi medicamentosi. All’aspetto pratico della
preparazione dei preparati é dedicato il terzo, cui
fa seguito quello dedicato alle dosi ed alla corretta
miscela degli stessi. Chiude l’opera l’ultimo libro
che ripropone, analizzandola, l’opera sui Semplici
di Mesue. Buon esemplare in legatura coeva. € 600

(FARMACIA) Vedasi scheda n.9/B

14. (FIGURATI ‘600, ARTE) TROILI GIULIO.


Paradossi per pratticare la prospettiva senza
saperla, fiori, per facilitare l’intelligenza,
frutti, per non operare alla cieca. Bologna,
Longhi, 1683. In folio (mm.310x220), cc.nn.4-
pagg.120-cc.nn.2-pagg.64. Legatura coeva in
piena pergamena molle. Pregevole figurato
seicentesco, illustrato da 68 decorative xilografie
a piena pagina, per lo più racchiuse da greca a
motivo di fiori e frutta. E’ questa la seconda
edizione delle prime due parti, cui è unita la
terza, in edizione originale, sovente mancante
agli esemplari posti in commercio. Si tratta
di una delle migliori opere antiche fra quelle
dedicate alle tecnica di resa della prospettiva,
tanto nel disegno, quanto nell’architettura e
non trascurabile risulta anche l’interesse per
ciò che concerne la scenografia teatrale. Scopo
del testo è quello di insegnare tecniche, segreti
e trucchi, che permettano la realizzazione
di prospettive da realizzarsi più sulla base di un’intelligenza pratica che su
quella di precisi calcoli. Non a caso il Troili (1613-1685), venne ribattezzato dai
contemporanei Paradosso, per l’astuzia nel creare illusioni ottiche, tanto nella
sua attività di scenografo quanto in quella di architetto. Numerose xilografie nel
testo. Esemplare genuino in legatura coeva. Cicognara, 866: “Si insegnano molte
buone pratiche, ed è uno de’ migliori libri in questo genere”. Schlosser-Magnino,
620-626: “Libro molto letto e stimato…i Paradossi rivelano l’autentico spirito
del secolo barocco”. Piantanida, 4425: “Questo libro dovette ai suoi tempi fare
scandalo, segnando il trionfo di una spregiudicata intelligenza pratica”. € 2000
15. (FIGURATI ‘700) (ERCOLANI GIUSEPPE
MARIA) Maria, rime di Neralco pastore arcade.
Padova, Comino, 1724-1728. 2 parti in 1 vol. in 8°
(mm.180x125), cc.nn.1-pagg.142; pagg.VIII-170-cc.
nn.2. Legatura coeva in piena pergamena rigida
con tassello, titolo in oro e graziosi fregi a motivo di
stella al dorso. Bellissimo esemplare che raccoglie
la rara tiratura cominiana del 1724, ristampata
l’anno successivo
e la seconda parte
pubblicata nel 1728.
Al di là dell’interesse
per il contenuto, il
volume costituisce
uno splendido
esempio di figurato
veneto settecentesco,
illustrato com’è
da 2 frontespizi
interamente incisi in rame a motivo di rocaille e da
13 tavole calcografiche a piena pagina fuori testo
di squisita fattura, aventi quale protagonista la
Vergine ritratta in vari episodi della sua esistenza.
Bella legatura. € 300

16. (FIGURATI ‘700, FONTANE) FERRARI


BARTOLOMMEO. Dissertazioni idrauliche.
Milano, Galeazzi, 1793-1811. 3 voll. in 4°
(mm.255x185), pagg.XXIV-228-cc.nn.1; pagg.
XXIV-302; pagg.XVI-160. Legature coeve in mezza
pelle verde con titoli e fregi in oro ai dorsi. Prima
edizione di questa raccolta di 11 dissertazioni
monografiche, che lo scienziato e padre barnabita
dedica a soggetti quali la realizzazione di fontane
di delizia, la sincronizzazione ad uso scenografico
dei getti d’acqua, le bocche estraenti dai Navigli
di Milano, il movimento delle acque nei canali,
l’illustrazione di svariati strumenti per misurare
la velocità delle acque correnti, la realizzazione
del cilindro a pendolo, che occupa quasi per intero
il terzo ed ultimo volume. L’edizione è ornata da una tabella ripiegata e da 12
decorative tavole in rame raffiguranti i suddetti argomenti. Esemplare in perfetto
stato di conservazione. € 700

17. (FIGURATI, INCISIONE,


LEGATURE) (HEINECKEN CARL
HEINRICH). Idée Générale d’une
Collection complette d’estampes.
Avec une dissertation sur l’origine de
la Gravure et sur les premiers livres
d’Images. Lipsia e Vienna, Kraus, 1771.
In 8° (mm.205x130), cc.nn.8- pagg.520-
cc.nn.16. Legatura coeva in marocchino
avana con triplo filetto ed armi nobiliari
raffiguranti elmo sormontato da agnello sotto le
fronde di una quercia; titolo e ricchi fregi in oro al
dorso. Edizione originale di questo interessante
saggio nel quale l’Heinecken, conservatore del
gabinetto di stampe a Dresda e fra i principali
collezionisti tematici del XVIII secolo, rifuse
tutte le proprie conoscenze relative al mondo
dell’incisione e del libro figurato. Dopo una
descrizione di centinaia di edizioni di suites
e cabinets, riproducenti altrettante raccolte di
pittura, l’autore descrive celebri figurati quali la
Biblia Pauperum, il Liber Similitudinis, alcune
edizioni dell’Apocalisse, l’Ars memorandi e
l’Ars moriendi; seguono capitoli dedicati alla
scuola incisoria italiana, fiamminga e francese
ed una descrizione delle principali raccolte
di testi dedicati al ritratto, alla scultura ed
all’architettura. Di grande effetto risulta il ricco
apparato iconografico, costituito da 32 tavole
a piena pagina e ripiegate incise tanto in rame
quanto in xilografia, riproducenti alcune fra le più
splendide immagini tratte da antiche edizioni (danze macabre, libri di giochi,
incunaboli, libri di sorti e figurati del primo ‘500 in genere). Esemplare da amatore,
conservato in lussuosa legatura coeva in marocchino con tagli dorati e dentelles
ai piccoli ferri all’interno dei piatti. Consuete bruniture. € 750

18. (FRANCESCANA) Officia pro fratribus minoribus...provinciae...lyciensis


in regno neapolitano. Napoli, Tizzano, l85l. In 8° (mm.215x140), pagg.308cc.nn.2.
Legatura coeva in mezza pergamena. Raccolta di rituali da celebrarsi nei diversi
conventi della diocesi di Lecce (Galatina, Capursi, Lecce...). Grande tabella più
volte rip.; buon esemplare. € 70

19. (FRANCESCANA) Expositio regulae F.F.Minorum S.P.Francisci Ass.


Innsbruck, Rauch, 1850. (mm.220x140), pagg.XIV-cc.nn.1-pagg.518. Legatura in
mezza pelle con tassello e titolo in oro al dorso. Buon esemplare di questa non
comune edizione delle Regole dell’Ordine francescano. € 70

20. (ILLUSTRATORI ’800, TAVOLE A COLORI)


GRANDVILLE J. Les fleurs animées. Parigi, Garnier,
1867. 2 voll. in 8° (mm.285x190), cc.nn.3-pagg.339-
cc.nn.2; cc.nn.3-pagg.324-cc.nn.1. Legature coeve in
mezza pelle con titoli ed eleganti fregi oro su dorsi
a rilievi. Buon esemplare elegantemente rilegato di
questo grande classico fra gli illustrati ottocenteschi
per l’infanzia, ricercato per le 50 suggestive e fantasiose
tavole a piena pagina tratte da disegni del Grandville,
nelle quali altrettante varietà floreali sono presentate
in versione antropomorfa. 2 frontespizi figurati e 2
tavv. di argomento botanico completano l’apparato
iconografico. “La botanica moderna delle dame” e
“La coltivazione dei fiori”, sono due saggi allegati ai
Fiori animati. Esemplare ben conservato in legatura
coeva con copertine originali a stampa conservate ,
qualche lieve fioritura, ma copia particolarmente
marginosa. € 390
21. (GALATEO, EDIZIONI ‘600) PEREGRINI
MATTEO. Della pratica comune a Prencipi e servidori
loro. Viterbo, Diotallevi, 1634. In 4° (mm.210x150),
cc.nn.8-pagg.352. Legatura in pergamena con titolo
manoscritto al dorso. Prima edizione, rara, di questo
insolito manuale pratico ad uso del Principe e dei suoi
servitori, nel quale si codificano nel dettaglio i reciproci
obblighi suddividendo la materia in cinque capitoli. Nel
primo il Peregrini elenca le otto qualità fondamentali del
perfetto collaboratore del Principe, cui fanno seguito le
quattro che il Signore deve possedere. Nella terza parte
si elencano i “desideri” che legittimamente il Principe
può esprimere, mentre nella quarta quelli che anche il
servitore ha diritto di manifestare. Conclude l’opera il
trattato riguardante la materia del licenziare e licenziarsi,
con “la varietà de’mancamenti del Servidore”. Genuino
esemplare in legatura coeva. € 600

22. (GASTRONOMIA, DIETETICA) VALLISNERI ANTONIO. Dell’uso,


e dell’abuso delle bevande e bagnature calde o fredde. Segue: DAVINI
GIOVANNI BATTISTA. De potu vini calidi. Napoli, Mosca, 1727. In 4° antico
(mm.230x175), cc.nn.2-pagg.124-48. Legatura coeva in piena pergamena con titolo
manoscritto al dorso. In questo celebre trattato il Vallisneri analizza benefici e
controindicazioni derivanti dall’assunzione di svariati tipologie di bevande calde
o fredde (vino, tè, caffè, cioccolata,…), fornendo altresì un’ampia aneddotica
basata sulla sua diretta esperienza. L’opera prende inoltre in considerazione
l’utilizzo terapeutico dei bagni in acqua riscaldata e gelida, i cui effetti l’autore
sostiene aver sperimentato personalmente. Di analogo argomento, il trattato del
Davini, medico del Duca di Modena, dedicato all’assunzione del vino riscaldato,
con esempi dall’antichità classica in poi. Genuino esemplare con le abituali
fioriture dovute alla qualità della carta. € 330

23. (GASTRONOMIA, FIGURATI) DUBOIS


URBANO. La cuisine classique. Parigi, Flammarion,
1905. 2 voll. in 4° (mm. 320x250), pagg.LXIV-431;cc.
nn.1-pagg.522-cc.nn.1. Legature coeve in mezza pelle
con titoli in oro su dorsi a rilievi. Buona copia di uno
dei più importanti trattati ottocenteschi di gastronomia:
3169 ricette qui riportate offrono uno spaccato completo
dell’arte culinaria ottocentesca dagli antipasti al dessert
oltre ad un’ampia raccolta di bevande e liquori. Trattasi
dell’edizione più riccamente illustrata di questo
classico, ornata com’è da 101 tavole fuori testo a piena
pagina illustranti le ricette pronte per essere servite.
In questa edizione, la tavola n.4 non fu mai stampata.
Perfetto esemplare ben legato, che conserva le copertine
editoriali a stampa di entrambi i volumi. € 300

24. (GEOGRAFIA, EDIZIONI ‘500) PAUSANIA. Descrittione della Grecia,


nella quale si contiene l’origine di essa…insieme co’monti, laghi, fiumi,
fontane, minere, statue, colossi et tutte le cose meravigliose che l’hanno
illustrata. Mantova, Osanna, 1593. In 4° antico (mm.225x170), cc.nn.12-pagg.464
(con errori di numerazione). Legatura seicentesca in piena pergamena con
titolo e fregi manoscritti al dorso. Edizione originale, non comune, di questa
traduzione italiana della descrizione della Grecia, realizzata dal ferrarese Alfonso
Bonaccioli (1502-1581), umanista ed erudito e già traduttore dello Strabone,
edita tra il 1562 ed il 1565 e che ne divenne da subito
la traduzione di riferimento. Entrato al servizio della
casa d’Este, raggiunse, con Ercole II, una posizione di
primo piano a corte, tanto da guidare un’importante
ambasciata presso Carlo V. Passato quindi a Mantova
al servizio dei Gonzaga presso il Cardinale Ercole, ne
divenne precettore dei giovani nipoti alla morte di
Ferrante Gonzaga. Il testo di Pausania, accompagna
ad una ricostruzione storica delle vicende della Grecia
classica, una piacevole descrizione delle diverse regioni
elleniche, attenta tanto agli aspetti artistici e geografici,
quanto a quelli naturalistici. Il volume è ornato da un bel
frontespizio interamente inciso in xilografia a motivo
di putti e grotteschi. Esemplare genuino conservato in
legatura antica. € 800

25. (INQUISIZIONE, EDIZIONI ‘700) BECATTINI FRANCESCO. Istoria


dell’Inquisizione ossia S.Uffizio, corredata di opportuni e rari documenti.
Milano, Galezzi, 1797. In 8° (mm.190x120), pagg.391. Legatura coeva in mezza
pelle ed angoli con tassello, titolo e fregi in oro di gusto neoclassico al dorso.
Edizione definitiva di una delle più documentate e celebri storie dell’Inquisizione,
opera del poligrafo e storico fiorentino (1743-1813), dalla vita errabonda ed
avventurosa sempre in fuga dalla morsa della censura. E’ questa una storia
complessiva dell’Inquisizione, a partire dalla sua istituzione medioevale sino alla
sua denuncia nel mutato clima culturale del Settecento illuminista. L’abilità del
Becattini nel ricostruire con partecipazione crimini, misfatti ed episodi celebri
quali i processi a Pietro Carnesecchi, Galileo e Tommaso Crudeli, contribuì
al successo dell’opera oltre che alla piacevolezza di lettura che ancora oggi si
riscontra. L’attività del S.Uffizio nel Granducato di Toscana, costituisce uno
dei nuclei dell’opera. Esemplare fresco e ben
conservato in legatura coeva. € 240

26. (LEGATURE, FIGURATI ‘700) Missale Sacri


Ordinis Praedicatorum. Roma, Mainardi, 1726.
In folio (mm.390x270), cc.nn.12-pagg.XLIII-617-
CXXVII. Legatura coeva in marocchino marron,
con piatti interamente ornati da decori ad oro
ed a secco; al centro di quello superiore si trova
una raffigurazione della crocifissione, al centro
di quello posteriore una raffigurazione della
Vergine con Bambino. Fregi in oro su dorso a
rilievi. Raro messale dell’ordine domenicano
dei Predicatori, riccamente illustrato da un
frontespizio raffigurante San Domenico nell’atto
di fustigare un orribile mostro a più teste
incatenato e da 12 incisioni in rame a piena pagina
circondate da decorativa bordura. Testo su due
colonne in inchiostro rosso e nero, esemplare
comprendente alcune aggiunte
dedicate a specifici Santi. Oltre
alla splendida legatura sovra
descritta, l’esemplare presenta
un elegante decoro a bulino dei
tagli dorati a motivo floreale.
Ottimo esemplare, segnetto di
tarlo non grave a tre carte del supplemento. € 700

27. (LETTERATURA,DANTESCA) DANTE. La Divina Commedia col comento


del P.Baldassarre Lombardi, ora nuovamente arricchito di molte illustrazioni
edite ed inedite. Padova, Minerva, 1822. 5 volumi in 8° (mm.225x145), pagg.
XXIV-cc.nn.1-pagg.747; cc.nn.2-pagg.799; cc.nn.2-pagg.845; cc.nn.4-pagg.430;
pagg.XII-574-cc.nn.1. Legature coeve in piena pergamena rigida con doppio
tassello, uno in marocchino verde, l’altro in marocchino rosso, con titoli e fregi
oro ai dorsi. Esemplare in elegante legatura coeva in piena pergamena con
etichetta coeva del libraio Bouchard, Piazza di Spagna, Roma, di una delle più
complete e filologicamente corrette edizioni ottocentesche della Commedia, dagli
editori dedicata a Vincenzo Monti. I primi 3 volumi contengono il testo dantesco
accompagnato tanto dai celebri commenti del Lombardi, quanto dai successivi di fine
‘700 e primo ‘800. Il Rimario
e l’Indice delle voci del
poema citate dalla Crusca,
costituiscono il contenuto
del quarto volume, cui fa
seguito il quinto con le
vite di Dante, di Boccaccio,
di Leonardo Aretino e
del Tiraboschi; seguono
contributi di Giovanni
Bottari, Gherardo De Rossi,
Giulio Perticari, Giuseppe
Bianchini ed altri, oltre alla
Serie delle edizioni a stampa della Divina Commedia. I 5 volumi, sono ornati
da un’incisione a piena pagina all’inizio di ogni cantica e dal ritratto di Dante al
quinto volume. L’esemplare presenta, come sempre, qualche arrossatura per lo
più marginale. Mambelli, n.132: “Bella e correttissima edizione, con note di vari,
assai lodata e giudicata da molti la migliore tra quelle pubblicate dal principio
del secolo. Gamba, n.405: “Pregevolissima edizione”. Mackenzie, pag.104. € 800

28. (LETTERATURA, DANTESCA,


FIGURATI) ALIGHIERI DANTE. La
Divina Commedia. Senza dati tipografici,
1802. In 4° oblungo (mm.220x285), cc.nn.1-
tavole 38-tavole 38cc.nn.1-tavole 33. Legatura
ottocentesca in mezza pelle. Ricercato album
iconografico dantesco illustrato da Tommaso
Piroli a partire dai disegni del grande pittore
inglese neoclassico Giovanni Flaxman,
significativi del gusto grafico fra i due secoli.
Ogni incisione comprende il testo dantesco e
sua traduzione in immagine. Buon esemplare
con qualche
fioritura,
antico restauro
ben eseguito
all’angolo
inferiore destro
delle ultime 7
carte lontano
dall’incisione. €
230
29. (LOMBARDIA, VIAGGI) MILLIN LOUIS. Voyage dans le milanais,
a Plaisance, Parme, Mantoue, Cremone, et dans plusieurs autres villes de
l’ancienne Lombardie. Parigi, Wassermann, 1817. 2 voll. in 8° (mm.205x135),
cc.nn.4-pagg.392; cc.nn.2-pagg.371. Legature coeve in mezza pelle ed angoli,
con tasselli in marocchino recanti titoli ed ulteriori tasselli in marocchino verde
a forma di scudo contenenti numerazione dei tomi. Prima edizione di questa
celebre relazione di viaggio fra Lombardia ed Emilia, redatta dal naturalista e
studioso d’antichità francese (1759-1818). Dopo una descrizione della città di
Milano, con visita allo studio del pittore Bossi, alla Biblioteca Melzi ed incontri
con illustri personaggi ed eruditi del tempo, il Millin si sposta lungo il Sempione
descrivendo Legnano, Gallarate, Sesto Calende ed entrambe le rive del Lago
Maggiore. Molto dettagliata risulta la successiva visita a quello di Como, con
descrizione delle località lacustri e delle valli adiacenti. Il secondo volume
contiene l’itinerario a Pavia e le successive visite di Piacenza, delle località lungo
la Via Emilia, di Parma con visita alla Stamperia Bodoni, Reggio Emilia, Carpi,
Modena, Mirandola,… Riattraversato il Po, l’autore visita Mantova e termina il
viaggio fra Cremona ed il suo territorio. Veduta delle colonne di San Lorenzo al
frontespizio del primo tomo e della corona ferrea a quello del secondo. Buoni
esemplari ben rilegati; timbretti religiosi ai frontespizi. € 230

30. (LOMBARDIA, BERGAMASCA, EDIZIONI ‘700) PASTA GIUSEPPE.


Delle acque minerali del bergamasco. Bergamo, Locatelli, 1794. In 4° antico
(mm.230x170), cc.nn.3-pagg.XXIV-cc.nn.1-pagg.176; cc.nn.1-c.b.1-pagg.62-cc.
nn.1; pagg.55-cc.nn.1. Legatura coeva in piena pergamena rigida con tassello e
titolo in oro su dorso ornato da filetti dorati. Prima edizione di notevole rarità,
di questa ricercata raccolta di tre monografie che l’illustre medico bergamasco
dedicò ad altrettante fonti del territorio orobico. Il primo saggio, riguarda
le acque di Trescore (descrizione fisica e naturalistica del territorio, qualità
terapeutiche delle sorgenti, loro usi curativi, utilizzo dei fanghi,…). Fa seguito
quello su San Pellegrino, di cui descrive le caratterische come nel precedente
saggio. A Sant’Omobono in Valle Imagna è dedicato il terzo, che contiene anche
una descrizione della valle. Esemplare perfettamente conservato, impresso su
carta forte, in rilegatura d’epoca. Timbretto di possesso al frontespizio, di Adolfo
Arrigoni, gestore dello stabilimento Palazzolo di San Pellegrino, a cavallo fra
Otto e Novecento. € 490

31. (MUSICA, CANTO,


FIGURATI) CORSARI
NICOLA. Istituzioni di
canto fermo e fratto. Napoli,
Orsiniana, 1806. In 4° antico
(mm.240x185), pagg.XII-
160. Legatura coeva in piena
pergamena rigida con tassello
e titolo in oro al dorso. Rara
edizione, tipograficamente
piuttosto interessante, in
quanto contiene decine di
pagine di musica annotata
impresse in inchiostro rosso e
nero. Il testo tratta, in capitoli
distinti, della divisione del
canto, dell’estensione, della Mano di Guido, degli intervalli, dei toni, della
nota finale, delle tecniche per adattare le parole alle note, delle salmodie ed
antifone, del Canto Fratto, dell’espressione degli affetti, oltre a numerosi esempi
di composizioni. 3 grandi tavole ripiegate incise in rame, sono poste alla fine
del volume. Buon esemplare. Catalogo della Biblioteca del Liceo Musicale di
Bologna, I-pag.176. € 300

32. (MUSICA, EDIZIONI ‘700) ARTEAGA STEFANO. Le rivoluzioni del teatro


musicale italiano dalla sua origine fino al presente. Venezia, Palese, 1785. 3 voll.
In 8° (mm.210x150), pagg.XLII-361-pagg.nn.1; pagg.334+6 tavole musicali incise
ai due lati di 3 carte ripiegate; pagg.394. Legature coeve in cartonato alla rustica
con tasselli e titoli a stampa ai dorsi. Seconda edizione “accresciuta, variata, e
corretta dall’autore”, di questa importante storia del melodramma italiano,
dalle origini al Settecento. La pubblicazione dell’opera suscitò forti polemiche,
originate dai drastici giudizi espressi dall’autore e venne tradotta in varie lingue
straniere. Esemplare a pieni margini, in barbe, in legatura coeva. Palau, 17871.
Sommervogel, I-589. Eitner, I-212. € 320

33. (MUSICA, FIGURATI ‘600) DE MARINIS


GIOVANNI BATTISTA. Clavis cantus ecclesiastici
seu modus intonandi et cantandi… Roma, Tinassi,
1661. In 8° (mm.183x125), pagg.291-cc.nn.2. Legatura
coeva in marocchino nero (fermagli mancanti). Raro
volume costituito interamente da musica annotata,
stampato in inchiostro rosso e nero ed ornato da
xilografia a piena pagina raffigurante mano musicale.
Foretto ad occhio di pernice che attraversa il volume,
non deturpante, altrimenti fresco esemplare. € 350

34. (NAPOLEONICA, LEGATURE) DE NORVINS.


Histoire de Napoleon. Parigi, Furne, 1862. In 4°
(mm.275x185), cc.nn.2-pagg.IV-572. Legatura coeva
in piena pelle verde con cornici a secco ed in oro
alternate ai piatti e grandi armi napoleoniche in oro
al centro di quello anteriore; titolo, fregi e aquila
imperiale ripetuta cinque volte ad ornare il dorso.
Bella edizione di questo classico della storiografia
napoleonica, illustrata dalle numerose incisioni nel
testo e tavole a piena pagina, opera di Raffet, che
raffigurano per immagini l’epopea napoleonica.
Esemplare da collezione “Donné par l’Empereur”,
come indica la scritta impressa in oro al piatto
anteriore. Dentelles dorate all’interno dei piatti,
tagli dorati; completo della grande carta ripiegata
a colori, raffigurante le Spedizioni di Bonaparte.
Bell’esemplare. € 450

35. (PIEMONTE, MEDICINA) MALACARNE VINCENZO. Delle opere de’


medici, e de’ cerusici che nacquero, o fiorirono prima del secolo XVI negli Stati
della Real Casa di Savoja. (Torino), Stamperia Reale, 1786-89. 2 tomi in 1 vol. in
4° (mm.260x200), cc.nn.12-pagg.292; cc.nn.11-pagg.164-cc.nn.2. Legatura coeva
in piena pergamena rigida con tassello e titolo in oro al dorso. Prima edizione
di questa approfondita raccolta delle biografie di eminenti medici e scienziati
nati od operanti negli allora possedimenti di Casa Savoia. Per ciascuno di essi, il
Malacarne fornisce notizie circa la vita, le opere composte e le loro scoperte. Armi
sabaude incise in rame ai frontespizi. Buon esemplare in legatura coeva. Bonino,
II-533. Wellcome, pag.33. € 500
36. (PIEMONTE, VALSESIA, FIGURATI) UZZINO ANTONIO MARIA.
Guida per ben visitare la Nuova
Gerusalemme nel Sacro Monte
di Varallo. Varallo, Stamperia
del Sacro Monte, 1819. In 8°
(mm.200x120),pagg.87. Legatura
coeva in cartonato rigido decorato.
Rara ed affascinante guida, riccamente
illustrata da una veduta più volte
ripiegata raffigurante l’intero Sacro
Monte, un’altra, anch’essa più volte
ripiegata edanimata da personaggi,
rappresentante la Piazza di fronte
alla Chiesa Maggiore ed una terza, pure lei ripiegata, con la veduta della Piazza
de’Tribunali. Nel testo, sono inoltre presenti 2 xilografie a piena pagina (il
fondatore Bernardino recante in mano modello del complesso devozionale e la
Porta Aurea di Gerusalemme) e 50 ulteriori ad un terzo di pagina che ritraggono
i decori, gli affreschi e le statue delle cappelle. Esemplare ben conservato e
completo, di questa rarissima guida, dallo splendido apparato iconografico. € 490

37. (SCIENTIFICI, FIGURATI ‘600) FORESTANI LORENZO. Pratica


d’arithmetica e geometria. Siena, Succhielli, 1682. In 4° antico (mm.210x160),
cc.nn.6-pagg.551. Legatura coeva in piena pergamena con titolo manoscritto
al dorso. Rara ed importante opera scientifica, suddivisa in 7 libri nei quali si
tratta, fra l’altro, della squadra artificiosa, di quella ordinaria, di strumentazione
per misurare lunghezza e larghezza di
costruzioni, del quadrante gnomonico,
di segreti per la misurazione di edifici
senza l’utilizzo di apparecchiatura,
degli errori riscontrati nelle opere di
scienziati ed architetti quali Sebastiano
Serlio, Francesco Galigai, Luca Pacioli,…
Una parte non trascurabile dell’opera,
è dedicata alla pratica mercantile, ai
baratti, ai cambi ed alla valutazione delle
monete. Numerose, graziose, incisioni
xilografiche nel testo. Riccardi, I-478:
“Opera interessantissima per la storia
dell’aritmetica, ampiamente sviluppata
ed applicata anche alla mercatanzia; e per quella della geometria pratica,
trovandovisi la descrizione e l’uso degli strumenti allora conosciuti…”. Stiavelli,
416: “L’opera contiene molte incisioni. Riscosse presso i dotti del suo tempo
generali approvazioni”. € 800

38. (SCIENTIFICI, GEOLOGIA, FIGURATI) BRANDE T.G. Elementi di


geologia. Torino, Reycend, 1836. In 8° (mm.200x130), antiporta figurata-pagg.
XIV-200. Legatura in mezza tela verde ed angoli con titolo in oro al dorso. Prima
edizione della traduzione italiana di questo ampio saggio geologico riccamente
illustrato da belle litografie protette da veline (10 p.p.f.t.), raffiguranti luoghi
celebri per le specificità geologiche, vulcani, scheletri di mammut ritrovati,…
Il testo, dopo un’illustrazione delle principali teorie geologiche (Burnet,
Woodward, Buffon, Nettunisti, Plutonisti, Verneriani,…), fornisce un completo
quadro d’insieme sullo stato delle conoscenze geologiche e mineralogiche
del primo Ottocento. Vengono quindi descritte, in ca- pitoli tematici, rocce
e materiali quali l’arenaria, il gesso, il carbone, la pietra calcarea, il granito, il
gneiss, il marmo, il quarzo, le vene metalliche, le
rocce in scomposizione,… Ai terremoti e vulcani fra
cui il Vesuvio e l’Etna è dedicato il capitolo finale. Un
Dizionario di termini geologici e mineralogici, qui in
prima edizione, ad opera del traduttore Carlo Ormea,
è posto in appendice. Oltre alle sopraindicate tavole,
il volume è completo di una grande tavola litografica
più volte rip. a colori, raffigurante la Sezione degli
strati da Londra alla costa di Cornovaglia. Buon
esemplare. € 290

39. (SCIENTIFICI, STORIA NATURALE,


MINERALOGIA) FORTIS ALBERTO. Mémoires
pour servir à l’histoire naturelle et principalement
à l’oryctographie de l’Italie, et des pays adjacens.
Parigi, Fuchs, 1802. 2 tomi in 1 vol. in 8° (mm.215x140),
cc.nn.2-pagg.11-400 (ma 402)-pagg.2; pagg.362-5-pagg.nn.1. Legatura coeva in
mezza pelle con tassello, titolo e filetti in oro su dorso a rilievi. Edizione originale
ricercata, di questa importante raccolta di saggi dell’illustre naturalista, geologo e
viaggiatore padovano (1741-1803), figura preminente nel panorama naturalistico
europeo della seconda metà del ‘700. In essa vi troviamo alcuni dei suoi più
significativi studi: quello sulla geologia
del vicentino, illustrato dalle belle tavole
raffiguranti la vallata della Poscola,
la cascata del torrente Castagnamoro
presso Famolo, i fenomeni basaltici
prismatici nei dintorni di Chiampo,
quelli nel territorio di Piana di Cornedo,
di Altissimo e Cerealto di Valdagno, le
rocce della Val Nera,…; le Notizie su varie
località dei monti Euganei; le Memorie
sulle discoliti del Carso e di altre zone del
nordest. Nella seconda parte del volume,
troviamo il saggio di Carlo Amoretti,
indirizzato al Fortis, nel quale illustra il
proprio viaggio mi- neralogico da Milano
ad Oneglia; fa seguito una lettera inedita
dello Spallanzani all’autore e la risposta del medesimo. Di seguito, è presente una
Lettera del- l’Amoretti relativa alle sorgenti e miniere ed un testo del Fortis sulle
ossa d’elefante rinvenute a Romagnano nel Veronese, contenente anche una Idea
generale delle montagne veronesi. Il volume è complessivamente illustrato da 13
tavole incise in rame fuori testo, delle quali 12 più volte rip. Buon esemplare in
legatura antica. € 680

40. (SCIENZE NATURALI, BOTANICA) HAUSMANN FRANZ. Flora


von Tirol. Innsbruck, Wagner, 1851-54. 3 voll. in 8° (mm.180x115), cc.nn.3-
pagg.14-576; cc.nn.1-da pag.577 a 1084; cc.nn.1-da pag.1085 a 1614. Legature
coeve in mezza pelle ed angoli con titolo in oro e fregi a secco al dorso. Prima
edizione, rara a trovarsi completa dei tre tomi, del più significativo ed ampio
studio ottocentesco fra quelli dedicati alla flora tirolese, del versante italiano in
special modo. L’autore naque a Bolzano nel 1818 da nobile famiglia e dopo gli
studi partecipò alla fondazione dell’Orto botanico di Innsbruck, dedicandosi poi
a lunghi itinerari fra il Sud Tirolo ed il Trentino alla ricerca di varietà botaniche
ancora non classificate, non trascurando nemmeno l’entomologia e realizzando
ampie e fondamentali collezioni di licheni, muschi, minerali ed insetti. La vastità
e profondità delle sue conoscenze, si rivela nella presente opera, nella quale
egli si dimostra aggiornatissimo, al centro del dibattito naturalistico della metà
dell’Ottocento. Si segnalano le dettagliate descrizioni morfologiche delle varietà
illustrate, con centinaia di località trentine nelle quali esse si riscontravano.
Esemplare in ottimo stato di conservazione e rilegature coeve. € 220

41. (SCIENZE NATURALI, BOTANICA, TAVOLE A COLORI) VERLOT


BERNARD. Les plantes alpines, choix des plus
belles espècies. Parigi, Rothschild, 1873. In 8° grande
(mm.275x185), antiporta figurata-cc.nn.3-pagg.320.
Legatura coeva in mezza pelle rossa con piatti in percallina
rossa ornati da cornice a secco, titolo e fregi in oro su
dorso a rilievi. 50 decorative cromolitografie a piena
pagina protette da veline, costituiscono il de- corativo
apparato iconografico di questa edizione ornata anche da
78 incisioni xilografiche di soggetto botanico nel testo. Il
volume contiene tra l’altro le relazioni di alcune escursioni
con intento naturalistico compiute dall’autore in differenti
località alpine quali il Monviso, il Moncenisio, il Monte
Bianco,… Un capitolo riguarda le tecniche di raccolta ed il
trasporto dei campioni floreali reperiti. Consuete fioriture,
ma esemplare ben rilegato dai tagli dorati. Nissen, 2054.
Perret, 4438: “Un excellent ouvrage de botanique sur les
Alpes. Peu courant et très recherché”. € 300

42. (SCIENZE NATURALI, CONCHIGLIE, TAVOLE A COLORI) BURROW


EDWARD JOHN. Elementi di conchiologia linneana illustrati da XXVIII
tavole in rame. Milano, Branca, 1836. In 8° (mm.210x140),
pagg.XXXI-368. Legatura coeva in mezza pelle con titolo
e fregi in oro al dorso. Edizione originale della traduzione
italiana cui collaborarono Francesco Baldassini e Giuseppe
Malacarne, di questo significativo trattato di conchigliologia,
dal ricco apparato iconografico costituito da 28 tavole incise in
rame a piena pagina, in questo esemplare in vivace coloritura
a tempera. Il testo descrive i differenti generi e specie allora
conosciute, fornendo per esse indicazioni morfologiche e
diffusione nei diversi continenti. Fa seguito un Catalogo
sistematico delle conchiglie ed un’ampia ed importante
bibliografia nella quale sono elencate centinaia di edizioni
del medesimo argomento. Completo della tabella più volte
ripiegata, buon esemplare. € 230

43. (SCIENZE NATURALI, ORNITOLOGIA, FIGURATI, TAVOLE A COLORI)


MULSANT ETIENNE. Lettres à Julie sur l’ornithologie.
Parigi, Laplace, 1868 circa. In 8°
grande (mm.275x185), pagg.XII-367-
pagg.nn.1. Legatura coeva in mezza
pelle rossa, con titolo e fitto decoro ai
piccoli ferri in oro su dorso a rilievi.
Ricercato figurato ottocentesco, che
si distingue per la finezza delle 16
tavole litografiche a piena pagina
fuori testo protette da veline che
lo ornano, ciascuna delle quali in
vivace coloritura a mano coeva. E’
questa la tiratura di lusso, l’unica in
cui sono presenti le suddette tavole,
raffiguranti tra l’altro cicogne, pinguini, cigni, picchi, martin pescatori, gufi,
aquile, pappagalli,… Il testo descrive morfologia, aree di diffusione ed abitudini
per centinaia di specie suddivise per famiglie. Bell’esemplare in legatura coeva,
tagli dorati. € 490

44. (SCIENZE NATURALI, TABACCO, ‘600) STELLA BENEDETTO. Il tabacco,


opera nella quale si tratta dell’origine, historia, coltura,
preparazione, qualità, natura, virtù, ed uso in fumo, in
polvere, in foglia, in lambitivo et in medicina. Roma,
Mancini, 1669. In 8° antico (mm.160x108), cc.nn.16-
pagg.480. Legatura coeva in piena pergamena con
titolo e fregio manoscritto al dorso. Prima ed unica
edizione della più significativa opera italiana antica
dedicata al soggetto. In essa lo Stella delinea la storia
dell’introduzione del tabacco in occidente, le sue
differenti tipologie, i metodi di coltivazione e di raccolta,
le piantagioni americane, l’uso medico della pianta,
i differenti modi di fumarlo, curiosi suoi effetti quali
l’ubriacatura e l’incentivazione al sogno, i danni di un
suo uso smodato, l’assunzione in polvere tramite narice,
la sua masticazione ed un curioso capitolo finale nel
quale l’autore lamenta un attenuarsi negli ultimi tempi
degli effetti del tabacco, cosa che lui imputa alla qualità
delle foglie. Particolarmente suggestive risultano le 6 tavole a piena pagina in
xilografia, raffiguranti la pianta del tabacco, differenti tipologie di pipa realizzate
con diversi materiali ed una pipa persiana oggi conosciuta come narghilè. Buon
esemplare in legatura coeva. € 1200

45. (TOSCANA, SIENA, EDIZIONI ‘700) PECCI GIOVANNI ANTONIO.


Storia del Vescovado della città di Siena unita alla serie cronologica de’ suoi
Vescovi ed Arcivescovi, estratta da scrittori, e antichi documenti, in parte non
più prodotti alla luce. Lucca, Marescandoli, 1748. In 8° grande (mm.270x190),
c.b.1-cc.nn.5-pagg.XLVI-420. Legatura coeva in cartonato rigido alla rustica. Prima
edizione piuttosto rara, di quest’ampio affresco storico nel quale l’autore tende a
dimostrare l’antichità della chiesa senese, da lui fatta risalire al Vescovo Eusebio
attorno al 465. E’ in realtà l’evoluzione attraverso i secoli del centro toscano il
nucleo centrale del testo, nel quale, come sottolinea il Moreni, il Pecci “passa a
descrivere le prero- gative, i beni, la giurisdizione e l’estensione della Diocesi,
il Patronato delle Nobili Famiglie posseduto ed altre particolarità. Sempre il
Moreni sottolinea la rarità degli esemplari nei quali sono presenti, come in questo
caso, le Annotazioni alla storia cronologica, pubblicate nel 1750 e costituite da 20
pagine contenenti la replica alle osservazioni del Fossombroni, basata su nuovi
documenti rinvenuti presso l’Archivio Capitolare di Arezzo. Esemplare ben
conservato a pieni margini in barbe, con timbretto della Collezione Ashburner
Firenze. Moreni, II-pag.164. Lozzi, II-n.5137. € 500

46. (UMBRIA, PERUGINO) FATTESCHI GIANCOLOMBINO. Memorie


istorico-diplomatiche riguardanti la serie de’Duchi e la topografia de’tempi
di mezzo del Ducato di Spoleto. Camerino, Gori, 1801. In 4° (mm.275x210),
pagg.XII-388. Legatura coeva in cartonato marmorizzato con tassello in pelle e
titolo in oro al dorso. Rara monografia dedicata al centro perugino, nella quale,
dopo la raccolta di biografie dei suoi Duchi, il Fatteschi descrive storicamente
e geograficamente, i territori facenti anticamente parte del Ducato: Sabina,
Piceno, Marsica, oltre all’Umbria propriamente detta. Troviamo quindi negli
Schiarimenti, capitoli dedicati a Rieti, Amiterno, Norcia, Terni, Camerino, Offida,
Cicoli, Carsoli… Un ampia Appendice Diplomatica contenente 122 documenti
originali interamente riprodotti, conclude l’opera. Buon esemplare. Lozzi, 5231:
“Raro”. € 390

47. (VENETO, VENEZIA, FIGURATI ‘600) PACIFICO PIETRO ANTONIO.


Cronica veneta, overo succinto racconto di
tutte le cose più cospicue, et antiche della
Città di Venetia. Venezia, Lovisa, 1697. Veduta
di Venezia a volo d’uccello-antiporta allegorica
incisa in rame-pagg.545- pagg.nn.3-cc.nn.14.
Unito a: BRACCOLANI FRANCESCO.
Breve notitia della fondatione dell’isola di
San Nicolò detto de’ Mendicoli e di molte
altre cose a quella appartenenti. Venezia,
Lovisa, 1709. Cc.nn.6-pagg.84. 2 opere in 1
volume In 16° (mm.155x90). Legatura coeva
in cartonato alla rustica. Raccolta di due rari
testi di interesse veneziano, il primo dei quali
si distingue per la bellezza dell’apparato
iconografico costituito da una veduta a volo
d’uccello della città di Venezia e da 8 tavole incise in rame più volte ripiegate,
raffiguranti tra l’altro, Piazza San Marco, il ponte di Rialto, Palazzo Ducale,
Guerra dei pugni sui ponti cittadini,… La Cronica contiene capitoli sulle antiche
usanze, architetture e fabbriche, pitture e sculture, vite dei Dogi, veneziani illustri,
descrizione dei Sestieri, peculiarità del carattere veneziano,… Una documentata
storia dell’antichissima chiesa e degli illustri personaggi legati alla sua vicenda,
costituisce la seconda opera. Esemplari ben conservati in legatura coeva. € 600

48. (VIAGGI, AFRICA, LETTERATURA, ED.’700) DE TORRES ANTONIO.


Letteratura dei Numidi. Venezia, Fracasso, 1789. In 4° antico (mm.240x205), pagg.
CIV. Legatura coeva in cartonato alla rustica. Prima edizione di questo curiosissimo
primo tentativo assoluto di redigere una storia letteraria del- l’antico popolo dei
berberi. Dopo una corografia del territorio dell’antica Numidia, l’autore ne passa
in rassegna i fecondi rapporti con la civiltà romana, mostrando i rispettivi influssi
culturali attraverso i secoli. Fanno seguito i saggi sui principali autori di origine
numida, quali Lattanzio, Arnobio, Minucio Felice, Teodoro Prisciano e capitoli
sulla chiesa numida e sui suoi eretici. Bell’esemplare. € 290

49. (VIAGGI, AMERICA, FIGURATI ‘700) (BURKE EDMUND E WILLIAM).


Storia degli stabilimenti europei in America
divisa in sei parti. Venezia, (Novelli), 1763. 2
voll. in 8° (mm.210x135), antiporta figurata-
frontespizio-pagg.XVI-368; cc.nn.1-pagg.XII-
368. Legature coeve in cartonato alla rustica
con titoli manoscritti ai dorsi. Edizione
originale italiana di questo importante studio
sulla scoperta e colonizzazione europea delle
Americhe. Come indicato al frontespizio,
l’opera relaziona circa le “scoperte e
conquiste fatte in quella parte di mondo,
delli costumi, e maniere de’popoli originarj,
esatta descrizione delli rispettivi stabilimenti,
dell’estensione, clima, prodotti, e commercio
loro, indole e disposizione degli abitanti”. Completa l’opera un’approfondimento
sul commercio dei diversi stati europei da e verso le rispettive colonie. Illustrato
da una graziosa antiporta figurata incisa in rame da Bartolozzi raffigurante una
famiglia di nativi nordamericani e da 3 carte geografiche incise in rame e più
volte ripiegate. Esemplare particolarmente ben conservato a pieni margini in
barbe. € 590

50. (VIAGGI, AMERICA,


FIGURATI ‘800) L’America
settentrionale e meridionale,
ovvero descrizione di questa
grande parte del mondo.
Torino, Vaccarino, 1836. In
4° (mm.270x180), pagg.620.
Legatura coeva in mezza pelle
con titolo e fregi a secco ed
in oro al dorso. Bel figurato
italiano della prima metà
dell’800, che descrive, in capitoli
tematici, diversi territori delle
due Americhe: Brasile (miniere
d’oro, di diamanti, fauna e flora, grandi fiumi), Antille, Stati Uniti (principali città,
sua storia naturale, popolazioni indiane e loro usi e costumi,…), Groenlandia
(popolazioni Inuit, loro tecniche di pesca alla foca, sciamani,…), Ande e diverse
loro antiche popolazioni,… Il volume è complessivamente illustrato da 10
decorative tavole litografiche fuori testo, raffiguranti vedute e costumi delle
popolazioni indigene. Fioriture. € 180

51. (VIAGGI, STATI UNITI D’AMERICA) CHEVALIER MICHEL. Lettres sur


l’Amerique du Nord. Bruxelles, Hauman, 1838. 3 volumi in 16° (mm.155x100),
cc.nn.2-pagg.356; cc.nn.2-pagg.325; cc.nn.2-pagg.348. Legature coeve in piena
pelle con tasselli in marocchino verde e titoli in oro ai dorsi. Nelle 34 lunghe
lettere di cui l’opera si compone, l’autore relaziona circa il suo lungo viaggio
attraverso gli Stati Uniti compiuto fra il 1833 ed il 1835. Il testo, affianca alle fresche
impressioni di viaggio, capitoli nei quali il Chevalier affronta le tematiche dello
sviluppo economico americano, la realizzazione del suo sistema ferroviario, la
descrizione di città quali Cincinnati e New York, i battelli a vapore sul Mississipi,
le popolazioni dei nativi americani,… L’opera è ornata da una grande carta incisa
in rame ripiegata, raffigurante gli Stati Uniti nel 1836. E’ questa la terza edizione
di molto aumentata e corretta, qui in buon esemplare legato d’epoca. € 150

52. (VIAGGI, MALTA, FIGURATI) MIEGE LORIS. Histoire de Malte. Parigi,


Paulin, 1840. 3 voll. in 8° (mm.210x135), pagg.472-cc.nn.1; cc.nn.2-pagg.484-
cc.nn1; cc.nn.2-pagg.675-pagg.nn.2. Legature coeve in mezza pelle con titoli e
filetti in oro ed a china ai dorsi. Prima edizione, di difficile reperibilità, di questa
esaustiva descrizione dell’arcipelago di Malta, suddivisa in tre volumi. Il primo
di essi fornisce una descrizione delle
diverse località con ab- bondanti
notizie circa la popolazione, le sue
abitudini, l’organizzazione militare,
la flora, la fauna, i porti e le cale,
i monumenti, i palazzi, i teatri, le
attività produttive, oltre ad un ampia
sezione ove si tratta dell’Ordine di
Malta. I due successivi volumi sono
costituiti da un vivace affresco della
storia di Malta e di Gozo, dall’epoca
romana sino al primo Ottocento. 82
documenti originali, concernenti per
lo più l’Ordine Gerosolimitano, sono
posti in appendice al terzo volume. Pregio dell’edizione è costituito inoltre dalle
due grandi tavole incise in rame e più volte rip., l’una raffigurante l’intero ar-
cipelago, l’altra la pianta della Valletta e dei suoi porti. Esemplare in stato di
conservazione assolutamente perfetto. € 290

53. (VIAGGI, ORIENTE, FIGURATI ‘800)


ELLIOT ROBERT. Vues pittoresques de
L’Inde, de la Chine, et des bords de la Mer
Rouge. Parigi, Fischer, (1835 ca.). 2 tomi in 1
volume in 4° (mm.265x210), cc.nn.2-pagg.130;
pagg.115-cc.nn.1. Legatura coeva in piena pelle
rossa con duplice cornice a motivo neoclassico ai
piatti, l’una impressa in oro, l’altra a china, titolo
ed eleganti fregi in oro su dorso a rilievi. Il ricco
apparato iconografico costituito da 64 decorative
vedute, la prima delle quali a colori, costituisce
il pregio di questo ricercato resoconto di viaggio
della prima metà dell’800, redatto dalla moglie
dell’Ammiraglio che seguì il marito nel lungo
periplo. Il fascino dei luoghi è trasmesso al lettore tanto dal testo quanto dalle
suggestive tavole che l’accompagnano. Le
incisioni sono opera di illustri artisti quali
Prout, Cox, Stamfield ed Austin. Esemplare
ben conservato, con tagli dorati, dentelles in
oro all’interno dei piatti. €.400

54. (VIAGGI, PAESI NORDICI, FIGURATI ‘700)


(DE LA MARTINIERE PIETRO). Nouveau voyage
vers le septentrion… Amsterdam, Roger, 1708. In 8°
piccolo (mm.155x95), pagg.321-cc.nn.6-c.b.1. Legatura
in cartonato alla rustica, con titolo manoscritto al dorso.
Rara relazione nella quale, come evincesi dal frontespizio,
si rappresenta la natura, i costumi e la religione dei
norvegesi, dei lapponi, dei russi, dei siberiani e degli
abitanti delle isole e degli arcipelaghi del Mare Artico.
Particolarmente curiose sono le 18 tavole a piena
pagina raffiguranti le suddette popolazioni colte in
vari momenti delle loro attività quotidiane, quali pesca,
preparazione delle vivande, caccia alla foca, navigazione
fra i ghiacci,… Bizzarra è anche la raffigurazione che
l’incisore fece delle suddette popolazioni, rappresentate
per lo più con fattezze simili a quelle degli gnomi. Buon
esemplare. € 490

55. (VIAGGI, FIGURATI, TAVOLE A COLORI) ALBERT – MONTEMONT.


Voyages en Amérique Europe Asie Afrique Océanie. Parigi, Bry, 1854-60. 5
voll. in 4° (mm.290x205), pagg.300 circa cadauno. Legature coeve in mezza pelle
verde con titoli e fregi in oro ai dorsi. Edizione dal ricco apparato iconografico,
costituito da ben 327 incisioni nel testo raffiguranti paesaggi, costumi, animali,
celebri esploratori, da 40 tavole a piena pagina fuori
testo in vivace coloritura a mano coeva, rappresentanti
i medesimi soggetti e da 4 carte geografiche a piena
pagina anch’esse a colori. Ciascun volume è dedicato ad
un Continente e raccoglie le relazioni di viaggio dei suoi
principali esploratori; fra di essi, citiamo ad esempio,
Bougainville, Cook, Laperouse, Bruce, Mungo-Park,
Cox, Demidoff, Parry, Humboldt,… Qualche fioritura,
ma esemplare ben conservato di questa edizione
riccamente illustrata. € 290

Condizioni di vendita

1. Le spedizioni vengono effettuate a mezzo posta in contrassegno od a saldo della


fattura preventiva.

2. Le spese di imballo sono a carico dello studio, quelle di spedizione del


committente.

3. La merce viaggia a rischio e pericolo del committente.

4. La mancanza di una parte dei volumi non da diritto al rifiuto dei rimanenti.

5. Decorsi 15 giorni dall’invio non si accettano reclami.

6. Coloro che desiderano fattura sono pregati di far pervenire il proprio numero di
codice fiscale o di partita iva.

7. Per qualsiasi controversia è competente il Foro di Novara.

BANCA INTESA SANPAOLO - AGENZIA DI OLEGGIO CASTELLO (NO)


IBAN IT08 A030 6945 8041 0000 0000 899

CONTO CORRENTE POSTALE N° 23611676 INTESTATO A PRIMIGENIA STUDIO BIBLIOGRAFICO

PRIMIGENIA STUDIO BIBLIOGRAFICO P. IVA 01580040036