Sei sulla pagina 1di 11

MAN

MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 1/11


Rev.0

MAN

TITOLO

MANSIONARIO AZIENDALE

INDICE

1 SCOPO

2 RIFERIMENTI

3 APPLICABILITA’

4 RESPONSABILITA’

5 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

6 FUNZIONI E RESPONSABILITA’

0 14/09/19 Prima emissione HRE DIG

Revisione Data Motivo Revisione Preparato Approvato

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 2/11
Rev.0

1 SCOPO

Il presente documento illustra la struttura organizzativa e definisce le linee di autorità, le funzioni e


le responsabilità assegnate agli Enti e funzioni aziendali in SOL REAL CENTROAMERICA S.A.S
(SRC).

2 RIFERIMENTI

2.1 ISO 9001:2015


2.2 Manuale di Gestione per la Qualità

3 APPLICABILITA’

Questo mansionario deve essere applicato e consultato da tutto il personale aziendale quale
documento di riferimento per conoscere la struttura organizzativa aziendale e le linee di autorità
all’interno della società, nonché le funzioni e le responsabilità che fanno capo alle varie funzioni
aziendali.

4 RESPONSABILITA’

4.1 Direzione Generale (DIG)


fornisce gli input per la definizione e per le modifiche della struttura organizzativa e delle
responsabilità assegnate ed approva il Mansionario Aziendale prima della sua emissione.

4.2 Risorse Umane (HRE)


ha il compito di preparare, revisionare ed emettere il mansionario aziendale, dopo approvazione
da parte di DIG.

5 ORGANIGRAMMA AZIENDALE
L’organigramma in allegato evidenzia la struttura organizzativa e mostra le linee di autorità definite
all'interno di SRC.
Un organigramma nominativo è preparato e mantenuto aggiornato da HRE ed è esposto in
bacheca a disposizione del personale aziendale.

6 FUNZIONI E RESPONSABILITA’

Di seguito sono descritte le responsabilità assegnate alle varie funzioni aziendali, così come
rappresentate nell’organigramma allegato.
Per quanto concerne l’organigramma, la struttura organizzativa e le mansioni relative alla gestione
di un progetto viene qui fornita una descrizione di base; per ogni singolo progetto attivo, SRC
emette un Piano della Qualità, nel quale viene descritta la struttura organizzativa e le
responsabilità assegnate, ad integrazione di quelle descritte nel presente mansionario aziendale

6.1 Amministratore Delegato (CEO)


Definisce le politiche e le strategie aziendali, in coerenza con le direttive e gli obiettivi da
perseguire fissati dal Consiglio di Amministrazione. Mantiene il controllo di tutte le attività di SRC
attraverso un Legale Rappresentante della Società nominato in Colombia.

6.2 Direttore Generale (DIG)


È responsabile della direzione, dell'indirizzo e del coordinamento delle attività SRC ed ha la
completa responsabilità dei prodotti e dei servizi forniti.

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 3/11
Rev.0
Per quanto attiene alla conduzione aziendale per la qualità, DIG è responsabile di:
 definire in modo formale la politica per la qualità, in sintonia con le altre politiche aziendali, al
fine di raggiungere gli obiettivi fissati dal CEO, nel rispetto delle leggi vigenti;
 assicurare la disponibilità delle risorse necessarie al raggiungimento degli obiettivi fissati;
 riesaminare periodicamente il SGQ per verificarne nel tempo l’efficacia e la adeguatezza.

DIG, pur mantenendo la responsabilità diretta dell’efficacia del SGQ, ha designato un proprio
rappresentante per la qualità, assegnandoli le responsabilità descritte al successivo 6.5.

6.3 Ente Marketing / Commerciale (MKT / COM)

Al Responsabile dell'Ente Marketing/Commerciale (MKT/COM), che riferisce direttamente a DIG,


fanno capo le attività relative alla promozione commerciale, alla preventivazione ed alla
acquisizione dei contratti.
MKT / COM include :

Funzione Marketing, (MKT) che svolge le seguenti attività:


- assicurare l'attività di marketing ed il coordinamento di tutte le informazioni nell'area
commerciale;
- gestire le attività relative alla comunicazione ed immagine aziendale nell'ambito delle politiche
definite dalla Direzione ed in coordinamento con la Società capo settore.
- curare la gestione dei problemi legali e delle problematiche relative alla stipulazione di contratti
attivi, seguendo in particolare, nel caso di procedure concorsuali pubbliche:
 l'aggiornamento costante su tutta la legislazione, anche relativa ad altri Paesi di interesse,
che disciplina la materia, con gestione delle ricadute aziendali;
 il mantenimento delle caratteristiche e l'ottenimento delle Iscrizioni necessarie per la
partecipazione a gare pubbliche;
 l'individuazione dei bandi di gara e la preparazione delle domande di partecipazione;
 la costituzione di associazioni d'imprese e/o consorzi in accordo alla normativa
applicabile;

Funzione Commerciale (COM), che svolge le seguenti attività:


- analizzare i mercati attuali e potenziali ed individuare le possibilità di inserimento e sviluppo
per gli impianti/servizi forniti dalla Società;
- determinare i canali di penetrazione commerciale dei nuovi mercati individuati e mantenere i
rapporti con i Clienti;
- analizzare le richieste di offerta ricevute e proporre alla Direzione quelle a cui partecipare;
- elaborare il programma di preparazione delle offerte;
- coordinare le attività di tutti gli Enti aziendali interessati alla formulazione di preventivi di costo;
- sviluppare dati ed informazioni fornite dai capitolati di offerta e dalla progettazione, in modo da
ottenere una completa definizione concettuale degli impianti;
- sviluppare e proporre le alternative tecnicamente e commercialmente più valide;
- elaborare gli allegati tecnici alle offerte, con la collaborazione degli Enti interessati;
- elaborare i preventivi tecnico-economici di offerta, sulla base di dati fornite dagli Enti aziendali;
- assicurare la preparazione delle offerte commerciali;
- proporre a DIG, sulla base dei preventivi di costo elaborati, il prezzo di vendita;
- curare la presentazione dell'offerta e l’esecuzione delle trattative tecnico-commerciali;
- assistere il PM, dopo la acquisizione del contratto, nella elaborazione del preventivo operativo;
- assistere, a contratto acquisito, l’Ente DIS per la interpretazione degli aspetti tecnici nella fase
di sviluppo della progettazione.

6.4 Responsabile Operativo (OPE)

Al Responsabile Operativo (OPE), che riferisce direttamente a DIG, fanno capo tutte le attività sia
di sede che di cantiere, attinenti alla gestione delle commesse acquisite, nonché la effettuazione
delle azioni di controllo per il rispetto del budget approvato.
Per l'espletamento delle proprie attività, OPE si avvale delle seguenti Funzioni:

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 4/11
Rev.0

6.5 Rappresentante della Direzione per la qualità

La Funzione di Rappresentante della Direzione per la Qualità è assegnata da DIR al Responsabile


Operativo (OPE), con una specifica delega per:
- definire impegni ed obiettivi per la qualità, in modo coerente alla politica per la qualità stabilita
da DIR, e considerando i fattori di contesto e i requisiti delle parti interessate;
- gestire le attività concernenti l'impostazione, la attuazione e la verifica della corretta
implementazione del SGQ.
- assicurare che i processi necessari per il SGQ siano predisposti, attuati e tenuti aggiornati;
- gestire, con il supporto dei responsabili di processo, le attività concernenti la definizione e
l'impostazione dei piani di miglioramento aziendale, nonché della verifica periodica del loro stato
di avanzamento e della loro efficacia;
- riferire a DIR sull’andamento del SGQ, al fine di permetterne il riesame e di definire adeguati
interventi di miglioramento;
- assicurare la promozione della consapevolezza dei requisiti del cliente nell’ambito di tutta la
organizzazione;
- aggiornare la politica per la qualità, quando necessario, in funzione degli incontri di riesame.
- rappresentare DIR nei rapporti con i Clienti e con gli Organismi di Certificazione per quanto
attiene alle problematiche relative al SGQ.

6.6 Funzione Qualità (GAC)


Alla Funzione Qualità (GAC), che riferisce direttamente Rappresentante della Direzione per la
Qualità, fanno capo le attività relative alla elaborazione, documentazione ed attuazione del
sistema qualità aziendale, nonché alla verifica della sua implementazione.
In particolare, GAC è responsabile delle seguenti attività:
- elaborare, aggiornare e gestire il Manuale di Gestione per la Qualità (MGQ) della Società;
- collaborare con gli Enti e funzioni interessati alla elaborazione delle procedure aziendali, per
quanto attiene agli aspetti rilevanti ai fini del sistema qualità;
- provvedere, in collaborazione con la Funzione Risorse Umane, alle attività di addestramento
del personale per quanto riguarda il sistema qualità aziendale;
- effettuare audit interni per accertare la corretta implementazione del sistema qualità aziendale
ed approntare relazioni in merito all'andamento qualitativo della Società;
- effettuare, in collaborazione con le Funzioni Progettazione (DIS) e Approvvigionamento (COP)
le attività relative alla valutazione e qualificazione dei Fornitori;
- collaborare con COM in fase di sviluppo preventivo dell'offerta;
- collaborare con il Project Manager (JP), sulla base dei documenti contrattuali del Cliente, alla
stesura del Piano della Qualità (PdQ) per la commessa, definendo il programma di garanzia e
controllo della qualità da attuare;
- definire con i Fornitori le prescrizioni di Qualità applicabili alle forniture, assicurandone la
diffusione all'interno della SRC e presso i Fornitori stessi;
- esaminare e commentare i documenti descrittivi del sistema qualità dei Fornitori, nell'ottica
della coerenza con le prescrizioni di Qualità per la commessa e notificare eventuali carenze,
al fine di un loro sollecito adeguamento;
- rapportarsi con JP e tenere i contatti con i rappresentanti Qualità dei Clienti e dei Fornitori per
quanto attiene la qualità delle commesse.

6.7 Funzione Amministrazione e Controllo (AMC)

Alla Funzione Amministrazione e Controllo (AMC), che riferisce direttamente a OPE, fa capo la
gestione delle attività amministrative della Società, la emissione di reporting gestionali, la
elaborazione del bilancio della Società, la elaborazione del budget, il reperimento delle risorse
finanziarie, le attività di programmazione e controllo economico dei ricavi e dei costi delle
commesse di produzione. In particolare, AMC è responsabile delle seguenti attività:

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 5/11
Rev.0
Contabilità Generale
- provvedere alle operazioni di Contabilità Generale ed alla redazione del bilancio, nel rispetto
del Piano dei Conti aziendale e delle norme civilistiche e fiscali;
- provvedere agli adempimenti fiscali ed alla tenuta di tutti i libri contabili e sociali;
- rilevare lo stato patrimoniale infrannuale ai fini del sistema di report e provvedere alla
formazione degli elaborati base per la contabilità industriale;
- mantenere i rapporti con le Società di Revisione e la Società Capo settore.

Contabilità fornitori
- Analizzare i contratti in collaborazione con la funzione Approvvigionamenti (COP), anche in
fase di predisposizione dell'ordine, ai fini della correttezza amministrativa e fiscale;
- immettere in Contabilità Generale le fatture passive e controllare l'intero ciclo di esecuzione
dell'ordine, provvedendo alla sistemazione contabile delle eventuali quote di anticipo;
- eseguire la verifica di congruenza tra le fatture ed i relativi comprovanti in accordo con le
clausole contrattuali e disporre il benestare al pagamento, previa autorizzazione formale da
parte degli Enti e Funzioni competenti.

Contabilità Clienti
- Effettuare l'analisi dei contratti, avvalendosi della collaborazione della Funzione Commerciale
(COM) ai fini della correttezza amministrativa e fiscale;
- redigere le fatture in accordo alle clausole contrattuali e effettuarne l'immissione in contabilità
generale;
- aggiornare gli elaborati relativi ad anticipi e fatture di rata e provvedere alla movimentazione
delle partite per commessa ai fini del bilancio civile.

Cassa
- Eseguire le operazioni di cassa e le operazioni di amministrazione, conservazione e
disposizione dei valori e dei titoli di credito della Società.

Finanza
- provvedere alla gestione della Tesoreria della Società, ad effettuare i pagamenti e gli incassi,
al mantenimento dei rapporti operativi con le banche e con gli istituti di credito, dei conti
correnti, depositi, titoli e polizze assicurative, nell'ambito delle politiche di Società;
- realizzare con gli istituti di credito operazioni relative ad importazioni ed esportazioni, con
particolare attenzione ad una corretta gestione in materia valutaria;
- predisporre i bonifici di pagamento ai fornitori.
- approntare programmi mensili di esborsi sulla base degli scadenzari.

Controllo di gestione
- elaborare, redigere e formalizzare i piani strategici ed i budget di società sulla base dei dati
forniti dai vari Enti e Funzioni aziendali;
- provvedere alla gestione della Contabilità Industriale, garantendo una congruente
alimentazione dei relativi supporti informativi automatizzati;
- provvedere alla rilevazione contabile e statistica dei dati necessari al controllo della gestione e
degli investimenti;
- determinare ed analizzare l'ammontare dei lavori in corso per i rendiconti economici periodici e
per il bilancio d'esercizio;
- attivare e gestire il sistema di reporting; rilevare ed analizzare i dati economici/finanziari a
livello di commessa, nonché gli scostamenti rispetto alle previsioni ed agli indirizzi strategici;
- redigere il conto economico consuntivo infrannuale per origine e destinazione ai fini dei report
direzionale e di Gruppo.

In particolare, per le commesse acquisite, su indicazione ed in collaborazione con il Project


Manager (JP), AMC è responsabile di:

- elaborare il preventivo operativo iniziale e le relative revisioni ed aggiornamenti;

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 6/11
Rev.0
- attivare il processo di controllo della commessa, provvedere a tutte le attività di controllo costi
e supportare il Project Manager anche con valutazioni e studi specifici;
- eseguire la rilevazione di avanzamento costi, sia per le ore che per i materiali e i montaggi,
avvalendosi sia della collaborazione del Project Manager che delle altre funzioni aziendali , per
l'avanzamento fisico delle attività.

6.8 Funzione Risorse Umane (HRE)


Alla funzione Risorse Umane (HRE), che riferisce direttamente a OPE, fanno capo le attività
relative alla gestione, amministrazione e formazione del personale, ai servizi generali ed alla
gestione dei sistemi informativi aziendali. In particolare, HRE è responsabile delle seguenti attività:

Amministrazione del personale


- curare la definizione di accordi e contratti, in particolare di quelli a carattere interno; in tale
contesto raccogliere ed ordinare tutte le informazioni atte a consentire una corretta valutazione
della materia oggetto di trattazione;
- curare la ricerca e la successiva selezione del personale, nell'ambito delle politiche e degli
sviluppi programmati da DIG;
- pianificare ed attuare programmi di formazione del personale;
- provvedere alle attività relative alla liquidazione stipendi ed alle incombenze contributive legali
e fiscali, garantendo il rispetto degli obblighi derivanti dalle leggi, dai contratti di lavoro e delle
relative integrazioni aziendalmente concordate;
- svolgere le pratiche necessarie con gli Enti Previdenziali ed Assicurativi;
- gestire, sotto il profilo economico e contrattuale, i rapporti con il personale occasionalmente od
istituzionalmente in trasferta;
- effettuare, alle cadenze concordate, rilevazioni statistiche tali da consentire agli Enti interessati
l'approntamento del Budget del personale e della previsione dei costi.

Servizi Generali
- garantire il corretto funzionamento dei mezzi di comunicazione (telefoni, email) e mezzi di
riproduzione documenti;
- gestire i servizi logistici dell'Azienda;
- assicurare il servizio posta interna ed esterna e la tenuta del protocollo centralizzato;
- gestire l'archivio generale aziendale,

6.9 Funzione Progettazione (DIS)


DIS riporta direttamente ad OPE; le sue responsabilità includono ma non sono limitate, al
coordinamento, controllo, supervisione ed esecuzione di tutte le attività connesse allo sviluppo
della progettazione di base, impiantistica, costruttiva e di montaggio relative alle commesse
acquisite. A DIS fanno inoltre capo le attività relative alla messa in funzione ed alla conduzione
degli impianti, a partire dalle prove in bianco sino alla consegna ai Clienti.
Le macro-attività relative alla funzione DIS includono:

Progettazione Impiantistica e di Processo alla quale compete:


- lo sviluppo della progettazione impiantistica e costruttiva, a partire dalle sistemazioni generali
di impianto fino alla definizione delle informazioni necessarie al montaggio, nell'ambito dei
tempi e dei costi stabiliti con la Funzione JP;
- la individuazione delle risorse, interne ed esterne, di coordinamento tecnico ed esecutive;
- lo studio e la definizione dei processi e della relativa ingegneria di base;
- le attività relative allo sviluppo e/o verifica di calcoli di dimensionamento strutturali (civile,
meccanico ed elettrico);
- la definizione delle specifiche di montaggio;
- l'emissione delle Richieste di Approvvigionamento (RdA) per gli ordini di prestazioni e/o
fornitura e la successiva verifica ed allineamento tecnico delle offerte;
- la verifica e la approvazione della progettazione eseguita da terzi e la verifica tecnica degli
elaborati dei Fornitori;
- l'elaborazione delle specifiche di prova, avviamento ed esercizio degli impianti come input per
la definizione delle procedure di avviamento;

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 7/11
Rev.0
- la produzione, la gestione e l'archiviazione della documentazione richiesta dal Cliente e dagli
Enti esterni.
- l'assistenza tecnica al cantiere in fase di montaggio;
- il supporto alle attività di preventivazione d'offerta di COM;
- la predisposizione di dati relativamente a prestazioni di ingegneria per configurazioni standard
di impianto;
- la determinazione di scelte tecniche e dei costi relativi a prodotti non riconducibili a standard
esistenti;
- l'acquisizione delle conoscenze progettuali e realizzative necessarie in relazione ai
componenti le cui caratteristiche sono strategiche per la tecnologia del prodotto;
- lo sviluppo degli standard di ingegneria e lo sviluppo e l'applicazione dei sistemi automatizzati
per la progettazione e la gestione tecnica.

Progettazione di Avviamento e Collaudo Impianti


alla quale compete la responsabilità della messa in funzione degli impianti e della conduzione
ell'esercizio, nell'ambito dell'oggetto contrattuale, a partire dall'inizio delle prove in bianco sino alla
consegna definitiva dell'impianti al Cliente.
Tali attività includono:
- elaborare allegati tecnici e determinare quantità, tempi e costi in supporto alla attività di
preventivazione d'offerta relativamente alle attività di avviamento ed esercizio;
- preparare le procedure di avviamento;
- indicare eventuali soluzioni migliorative per l'avviamento e la conduzione dell'impianto;
- definire ed assegnare il personale per le attività di avviamento ed esercizio degli impianti;
- assistere i Clienti durante l'esercizio degli impianti, coordinando le azioni per le soluzioni di
inconvenienti funzionali e/o miglioramenti di impianto;
- coordinare la analisi dei guasti od avarie che si siano verificati durante il periodo di avviamento
e di garanzia;
- preparare e coordinare l’attività di manutenzione e riparazione in garanzia;
- standardizzare e coordinare i dati di funzionamento degli impianti.

6.9 Approvvigionamento (COP)

Il Responsabile Approvvigionamento (COP), che riferisce direttamente ad OPE, assicura


l'esecuzione delle attività relative al ciclo di approvvigionamento, che includono:
- ricercare fonti di approvvigionamento alternative e collaborare con la Funzione Qualità (GAC)
e la Funzione Engineering (DIS) alla loro valutazione e qualifica;
- mantenere aggiornata la lista dei fornitori qualificati;
- assicurare la costituzione e l'aggiornamento di raccolte di dati di costo, andamento e
condizioni di mercato, listini e sconti, in supporto alla Funzione Commerciale (COM) ed agli
Enti aziendali, collaborando con questi per i preventivi di offerta e per quelli gestionali;
- provvedere, sulla base delle richieste di approvvigionamento ricevute e delle condizioni
generali di fornitura, alla emissione delle richieste di offerta;
- effettuare la tabulazione economica delle offerte ricevute;
- provvedere alla trattativa di acquisto ed alla emissione degli ordini e delle eventuali modifiche
d'ordine.

6.10 Sicurezza e ambiente (HSE)

Al Responsabile Sicurezza ed Ambiente (HSE), che riferisce direttamente ad OPE, fanno capo le
attività relative al controllo della applicazione delle normative relative all'ambiente ed alla
sicurezza del lavoro : coordina e gestisce le azioni necessarie per prevenire i rischi, sia in sede
che nei cantieri, secondo i requisiti tecnico-scientifici dettati dalla legge e assicurando, nel tempo,
un corretto livello di prevenzione. I suoi compiti principali includono:

- Mantenere costantemente aggiornata la raccolta di norme, leggi e regolamenti in materia di


prevenzione infortuni, sicurezza degli impianti, protezione dell’ambiente di lavoro e tutela
ecologica dell’ambiente esterno, di interesse dell’azienda;

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 8/11
Rev.0
- Emettere e mantenere aggiornate le procedure e la documentazione necessaria per la
corretta gestione delle attività relative all’ambiente ed alla sicurezza;
- Programmare ed erogare sessioni di formazione, sensibilizzazione e aggiornamento
professionale del personale, in materia di ambiente e sicurezza;
- organizzare e realizzare audit interni e controllare il programma di sicurezzae di gestione
ambientale;
- eseguire periodicamente analisi sulla sicurezza degli impianti, con particolare attenzione agli
aspetti ambientali, provvedendo ad elaborare eventuali proposte migliorative;
- effettuare gli interventi per migliorare la gestione del rischio sui luoghi di lavoro;
- preparare i piani di emergenza e verificare il loro funzionamento;
- mantenere aggiornati i sistemi di sicurezza, secondo le più recenti normative di legge;
- gestire i rapporti con gli enti preposti al controllo dell’ambiente e della sicurezza;
- coordinare l’attività degli addetti alla sicurezza degli impianti ecologici, nel rispetto della
normativa vigente;
- elaborare i piani generali di intervento per migliorare il livello di sicurezza dell’azienda;
- verificare e controllare tutti i parametri chimico-fisici potenzialmente rischiosi per la salute dei
lavoratori e per l’ambiente.

6.11 Controllo qualità ed expediting (XXX)

La funzione Controllo Qualità e Expediting (XXX), che riporta direttamente ad OPE e


funzionalmente a JDO per quanto attiene alle attività in cantiere, assicura l’esecuzione delle
seguenti attività :
- collaborare con GAC per la definizione delle prescrizioni qualitative standard ed a commessa,
inerenti alle forniture di componenti e montaggi di impianti;
- collaborare con GAC nelle attività di valutazione e qualifica dei Fornitori;
- esaminare e commentare le specifiche di acquisto SRC relativamente agli aspetti di controllo
qualità;
- verificare i documenti di fabbricazione e controllo e gli altri documenti emessi dai Fornitori
relativamente agli aspetti di controllo qualità;
- svolgere, con personale proprio od esterno, attività di sorveglianza sui Fornitori durante la
fabbricazione di componenti ed il montaggio in cantiere;
- curare l'addestramento, la qualifica ed il rinnovo della qualifica del personale addetto ai
processi speciali (es: NDE);
- coordinare la risoluzione delle non conformità dei fornitori ed in cantiere;
- coordinare, ove richiesto, la presenza degli Ispettori dei Clienti presso i Fornitori o in cantiere
durante le fasi di controllo e collaudo;
- gestire il programma di calibrazione delle attrezzature SRC di esame controllo e prova;
- controllare che le attrezzature SRC di esame, controllo e prove impiegate durante le attività di
sorveglianza presso i Fornitori ed in cantiere siano calibrate;
- seguire lo stato di avanzamento degli ordini di fornitura sino all'approntamento dei materiali
ed alla consegna della fornitura, nel rispetto dei tempi programmati, svolgendo attività di
expediting e di sollecito nei confronti dei fornitori, informando JP interessato sullo stato di
avanzamento e sugli eventuali slittamenti della fornitura;
- fornire dati per l'aggiornamento della programmazione;
- controllare la corretta identificazione dei materiali, parti e componenti prima dello svincolo
della fornitura;
- svincolare le forniture per la spedizione dopo l'ispezione finale e l'accettazione della
documentazione certificativa del fornitore;
- curare la raccolta della documentazione certificativa relativa alle forniture ed al montaggio in
cantiere;
- gestire le problematiche relative a magazzinaggio, imballo e trasporto dei materiali, nonché
quelle relative alle importazioni ed alle esportazioni dei materiali.

6.12 Project Manager (JP)

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 9/11
Rev.0
Il Project Manager (JP), che riferisce direttamente ad OPE coordina e gestisce le azioni
necessarie al raggiungimento degli obiettivi contrattuali per le commesse assegnate; i suoi
compiti principali includono:

- Gestire in tutti i loro aspetti operativi il contratto con il cliente e quelli con i Fornitori;
- Garantire che gli obiettivi contrattuali e i risultati economici/finanziari siano raggiunti in tempo
e nel rispetto della qualità globale del progetto;
- Emettere il preventivo operativo iniziale e le relative revisioni;
- Emettere l’analisi dei rischi;
- Approvare il piano della qualità;
- Definire e/o approvare le procedure per l'esecuzione del progetto;
- Coordinare e sovrintendere alle attività di progettazione, approvvigionamento, erogazione del
servizio, fabbricazione, montaggio, avviamento e consegna al Cliente;
- Fornire agli Enti e Funzioni aziendali interessati le indicazioni ed informazioni necessarie per
la corretta pianificazione dei lavori;
- Curare, avvalendosi dell'apporto della funzione Controllo Costi, la programmazione di
commessa (preventivo operativo, programma generale, stato di avanzamento,
programmazione della erogazione del servizio, dei lavori di costruzione e montaggio, ecc.);
- Approvare tutti i documenti relativi al planning di commessa ed altri quali, ad esempio,
l'aggiornamento del preventivo operativo, del planning di commessa, i rapporti sullo stato di
avanzamento, l'emissione di fatture attive, l'autorizzazione delle consegne, la redazione e
l’aggiornamento del budget di commessa;
- Garantire che le azioni evidenziate nel piano di mitigazione del rischio siano eseguite e che le
possibili opportunità siano raccolte al momento giusto;
- Autorizzare il contenuto delle richieste di acquisto per le attività direttamente correlate alla
gestione della commessa;
- Coordinare le attività dei Fornitori e gestire l’invio ai Fornitori dei documenti e dei disegni
relativi;
- Controllare, con il supporto della funzione Controllo Qualità (XXX), il rispetto dei programmi
da parte dei Fornitori ed intraprendere tutte le azioni necessarie in caso di inadempienza;
- Preparare, con il Responsabile di Cantiere, il budget di cantiere ed emettere le richieste di
approvvigionamento per reperire i mezzi, le attrezzature ed i servizi necessari al montaggio;
- Gestire le modifiche d’ordine, preparare le richieste di rimborso (claims) e di variazione
d’ordine, gestendo le relative trattative con il cliente con la partecipazione, se necessario,
delle altre funzioni interessati;
- Richiedere la chiusura tecnica e contabile dell’ordine del cliente (commessa) dopo aver risolto
tutte le questioni in sospeso attive e passive.

6.13 Responsabile di cantiere/ Site Manager (JDO)

Il Responsabile di cantiere (JDO), che riporta direttamente al Project Manager (JP) coordina e
gestisce le attività necessarie alla erogazione dei servizi in campo e/o alla installazione degli
impianti, sino ai loro collaudi.
A JP fanno capo le seguenti attività specifiche di commessa:
- individuare con il JP ed in conformità alle esigenze di commessa la struttura e le risorse di
cantiere;
- coordinare le attività degli operatori diretti e degli appaltatori, che includono:
 Supervisore operatori opere civili
 Supervisore operatori meccanici
 Supervisore operatori elettrici
 Supervisore operatori …..
 Supervisore Avviamento e Collaudo Impianto
- curare la raccolta delle informazioni necessarie a JP ed alla Funzione Controllo Costi (XXX)
per la programmazione di commessa;
- verbalizzare le fasi di collaudo interno e verso gli Appaltatori e/o i Clienti;
- verificare stato e quantità dei materiali giunti in cantiere;
- redigere il rapporto giornaliero;
- verificare i SAL passivi e proporre quelli attivi;

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 10/11
Rev.0
- mantenere l’archivio della documentazione di cantiere;
- supportare l'avviatore nelle fasi di avviamento e consegna degli impianti;
- supportare JP nella gestione dei rapporti con i rappresentanti legali del cliente e degli
appaltatori per tutti gli aspetti applicativi dei rispettivi contratti;
- tenere l'amministrazione di cantiere.

6.14 Funzione Magazzino (TAL)

La Funzione Magazzino, (TAL) che riporta direttamente a JDO, coordina e gestisce le attività
relative al ricevimento dei materiali in cantiere, al loro immagazzinamento, identificazione,
movimentazione sino al loro prelievo per l’uso in cantiere.

Organigramma

MAN – Mansionario Aziendale


MAN
MANSIONARIO AZIENDALE Pag. 11/11
Rev.0

MAN – Mansionario Aziendale