Sei sulla pagina 1di 48

“Chi canta prega due volte” (S.

Agostino)

CANTI della
Comunità Parrocchiale
dell’Immacolata
e S. Martino a
Montughi

“Lodate il Signore con la cetra,


con l’arpa a dieci corde
a Lui cantate.
Cantate a Lui con arte”
Salmo 32
32

E quando avrai cantato…


ti preghiamo di lasciare in Chiesa
questo libretto, per permettere
agli altri di lodare Dio dopo di te!

coro@immacolataesanmartino.org - www.immacolataesanmartino.org
INDICE DEI CANTI (in ordine alfabetico… più o meno!)

1 ACCOGLI I NOSTRI DONI 36 ECCOMI


2 ADESTE FIDELES 37 E LA STRADA SI APRE
3 VENITE FEDELI 38 EMMANUEL
4 ADORO TE DEVOTE 39 FRUTTI DEL TUO AMORE
5 ALLELUIA - ED OGGI ANCORA 40 GIOVANE DONNA
6 ALLELUIA “IRLANDESE” (O’Carroll) 41 GIOVANNI
7 ALLELUIA – LA TUA PAROLA 42 GLORIA (Buttazzo)
(ex La nostra festa) 43 GLORIA (“normale”)
8 ALLELUIA - È LUI PER NOI 44 GLORIA A TE, CRISTO GESÙ
9 ALLELUIA - PASSERANNO I CIELI 45 GLORIA IN EXCELSIS DEO
10 ALTO E GLORIOSO DIO (di Lourdes)
11 ALZATI E RISPLENDI 46 GRANDI COSE
12 ANNUNCEREMO CHE TU 47 I CIELI NARRANO
13 ASTRO DEL CIEL (Stille Nacht) 48 IL CANTICO DELL’AGNELLO
14 AVE MARIA 49 IL CANTO DELL’AMORE
15 BENEDICI 50 IL CANTO DELLA CREAZIONE
16 BENEDICI IL SIGNORE 51 IL SIGNORE È LA MIA SALVEZZA
17 CAMMINIAMO INCONTRO AL 52 IL SIGNORE È MIO PASTORE
SIGNORE 53 IO NON SONO DEGNO
18 CANTA ALLELUIA 54 IO SONO IL BUON PASTORE
19 CANTIAMO TE 55 IO TI OFFRO
20 CANTO D’ASCOLTO 56 L’UNICO MAESTRO
21 CANTO DI RESURREZIONE 57 MADRE DELLA SPERANZA
(Ti esalterò) 58 MADRE, IO VORREI
22 CANTO PER CRISTO 59 MAGNIFICAT (Turoldo – Belli)
23 CHI CI SEPARERÀ 60 MAGNIFICAT
24 COME È GRANDE 61 MANI
25 COME FUOCO VIVO 62 MIA FORZA E MIO CANTO
26 COME MARIA 63 MISTERO DELLA CENA
27 COME TI AMA DIO 64 NELLA NOTTE, O DIO
28 COME TU MI VUOI 65 O LUCE GIOIOSA
29 CREDO IN TE 66 OGNI MIA PAROLA
30 CRISTO NOSTRA PASQUA 67 ORA È TEMPO DI GIOIA
31 CRUCEM TUAM 68 OSANNA EH!
32 DAVANTI AL RE 69 PANE DEL CIELO
33 DOLCE È LA SERA 70 PANE DI VITA NUOVA
34 DONNA MARIA 71 QUESTO È IL MIO CORPO
35 ECCO QUEL CHE ABBIAMO 72 REGINA COELI
73 RESTA QUI CON NOI 89 STUPORE DI UN NUOVO CANTO
74 RESURREZIONE 90 SU ALI D’AQUILA
75 SALMO 120 91 SURREXIT CHRISTUS
(Alzo gli occhi verso i monti) 92 TI SALUTO, O CROCE SANTA
76 SALVE REGINA 93 TI SEGUIRO’
(Laudario di Cortona) 94 TOTA PULCHRA
77 SALVE REGINA (Gen Verde) 95 TU SCENDI DALLE STELLE
78 SALVE REGINA (gregoriano) 96 TU SEI VIVO FUOCO
79 SANTA MARIA DEL CAMMINO 97 VEGLIA AL BAMBIN GESÙ
80 SANTO (“bimbi”) 98 VERGINE DEL SILENZIO
81 SANTO (Bonfitto) 99 VICTIMAE PASCHALI LAUDES
82 SANTO (Gen Rosso) 100 VIENI E SEGUIMI
83 SANTO (Gen Rosso – Gen Verde) 101
101 VIENI, SANTO SPIRITO DI DIO
84 SANTO IL SIGNORE DIO 102
102 VENITE DAL PROFONDO
85 SE AVESSI MAI COMMESSO 103
103 VIVERE LA VITA
86 SE M'ACCOGLI 104
104 VOCAZIONE
87 SERVO PER AMORE 105
105 VOGLIO ESALTARE
88 SIGNORE, COM'È BELLO 106
106 VORREI GRIDARE AL MONDO

Settembre 2018

Finalmente è disponibile questa ri-edizione del libretto


libretto dei canti!
canti

Era necessario - dopo qualche anno di fogli “sparsi” - fornire


a tutti uno strumento agile, pratico e abbastanza completo
secondo le varie celebrazioni liturgiche.

Il canto non è prerogativa di qualcuno, ma tutti - grandi e


piccini, giovani e anziani, sani e malati - siamo invitati a lodare il
Signore anche con il canto.

Speriamo che vi sia di aiuto nella preghiera!


Il Coro insieme a Don Maurizio 
1. ACCOGLI I NOSTRI DONI 3. Aeterni Parentis
(Henderson) splendorem aeternum
1 volta tutti insieme: velatum sub carne videbimus
Accogli, Signore, i nostri doni Deum infantem, pannis involutum:
in questo misterioso incontro 4. Pro nobis egenum
tra la nostra povertà et foeno cubantem:
e la Tua grandezza. piis foveamus amplexibus:
Noi Ti offriamo le cose sic nos amantem
che Tu stesso ci hai dato quis non redamaret?
e Tu in cambio donaci,
donaci Te stesso!
[se non si fa il canone si finisce con 3. VENITE FEDELI (versione italiana
Accogli Signore i nostri doni!] di “Adeste Fideles”)
1. Venite, fedeli, l’angelo ci invita,
Ci si divide in 3 voci e comincia il venite, venite, a Betlemme.
canone (facoltativo): Nasce per noi Cristo Salvatore.
Rit. Venite adoriamo,
Accogli, Signore, i no*stri doni
venite adoriamo,
in questo misterioso incontro
venite adoriamo il Signore Gesù!
tra la nostra povertà
2. La luce del mondo
e la Tua grandezza.
brilla in una grotta:
Noi Ti offriamo le cose
la fede ci guida a Betlemme.
che Tu stesso ci hai dato
Nasce per noi Cristo Salvatore.
e Tu in cambio donaci,
3. La notte risplende,
donaci Te stesso!
tutto il mondo attende:
Accogli Signore i nostri doni!
seguiamo i pastori a Betlemme.
Nasce per noi Cristo Salvatore.
4. Il Figlio di Dio, Re dell’universo,
2. ADESTE FIDELES
si è fatto bambino a Betlemme.
1. Adeste fideles, laeti triumphantes,
Nasce per noi Cristo Salvatore.
venite, venite in Bethlehem:
5. "Sia gloria nei cieli,
natum videte Regem Angelorum:
pace sulla terra",
Rit. Venite adoremus,
un angelo
venite adoremus,
annuncia
venite adoremus Dominum!
a Betlemme.
2. En grege relicto, humiles ad cunas
Nasce per noi
vocati pastores adproperant:
Cristo Salvatore.
et nos ovanti gradu festinemus:
4. ADÓRO TE DEVÓTE Perché, contemplandoTi, tutto vien meno.
1. Adóro te devóte, látens Déitas, 2. La vista, il tatto, il gusto, in Te si
Quæ sub his figúris, vere látitas: ingannano,
Tibi se cor meum totum súbjicit, Ma solo con l'udito si crede con sicurezza:
Credo tutto ciò che disse il Figlio di Dio,
Quia, te contémplans, totum déficit.
Nulla è più vero di questa parola di verità.
2. Visus, tactus, gustus, in te fállitur, 3. Sulla croce era nascosta la sola divinità,
Sed audítu solo tuto créditur: Ma qui è celata anche l'umanità:
Credo quidquid díxit Dei Fílius; eppure credendo e confessando entrambe,
Nil hoc verbo veritátis vérius. Chiedo ciò che domandò il ladrone
3. In cruce latébat sola Déitas, penitente.
At hic látet simul et humánitas: 4. Le piaghe, come Tommaso, non veggo,
Ambo támen crédens tuttavia confesso Te mio Dio.
átque cónfitens, Fammi credere sempre più in Te,
Peto quod petívit latro pœnitens. Che in Te io abbia speranza, che io Ti ami.
5. Oh memoriale della morte del Signore,
4. Plagas, sicut Thomas, non intúeor,
Pane vivo, che dai vita all'uomo,
Deum támen meum te confíteor. Concedi al mio spirito di vivere di Te,
Fac me tibi sémper mágis crédere, E di gustarTi in questo modo sempre
In te spem habére, te dilígere. dolcemente.
5. O memoriále mortis Dómini, 6. Oh pio Pellicano, Signore Gesù,
Panis vivus, vitam præstans hómini, Purifica me, immondo, col tuo sangue,
Præsta meæ menti de te vívere, Del quale una sola goccia può salvare
Et te illi semper dulce sápere. Il mondo intero da ogni peccato.
6. Pie pellicáne, Jesu Dómine, 7. Oh Gesù, che velato ora ammiro,
Me immúndum munda tuo sánguine, Prego che avvenga ciò che tanto bramo,
Che, contemplandoTi col volto rivelato,
Cujus una stilla salvum fácere,
A tal visione io sia beato della tua gloria.
Totum mundum quit Così sia.
ab ómni scélere.
7. Jesu, quem velátum nunc aspício,
Oro fíat illud, quod tam sítio: 5. ALLELUIA - ED OGGI ANCORA
Ut, te reveláta cernens fácie, (Sequeri)
Visu sim beátus tuæ glóriæ. Amen. Rit. Alleluia! Alleluia!
Alleluia! Alleluia!
Traduzione:
Alleluia! Alleluia!
1. Adoro Te devotamente, oh Deità che Ti
nascondi,
Alleluia! Alleluia!
Che sotto queste apparenze Ti celi Ed oggi ancora, mio Signore,
veramente: ascolterò la Tua Parola
A te tutto il mio cuore si abbandona, che mi guida nel cammino della vita.
6. ALLELUIA “IRLANDESE” 7. ALLELUIA - LA TUA PAROLA
(O’Carroll) (La strofa è sulla melodia di quella di
Rit. Alleluia, alleluia, “Alleluia – La nostra festa”)
alleluia, alleluia! Rit. Alleluia! Alleluia!
Alleluia! Alleluia!
Melodia A Alleluia! Alleluia! Alleluia!
1. Cantate al Signore con gioia: La tua parola noi ascolteremo
grandi prodigi ha compiuto. e poi la vivremo
CantateLo in tutta la terra! ogni giorno con Te.
2. Agli occhi di tutte le genti La tua parola noi ascolteremo
mostra la sua grandezza, e poi la vivremo
rivela la sua giustizia! ogni giorno con Te.
3. Fedele è il Signore per sempre, Ed il tuo amore annuncerem,
buono e misericordioso: a chi troviamo nel cammin,
lodate il suo nome in eterno! Ed il tuo amore annuncerem,
cantando insieme così:
Melodia B la la la la la la!
1. Tua, o Padre, è la gloria!
Tutta la terra ti acclama!
Del tuo Spirito è ricolmo l’universo. 8. ALLELUIA - È LUI PER NOI
2. Forte è la tua Parola, 1. È Lui per noi la Parola di Dio.
penetra come una spada: È Lui con noi, alleluia!
ci trasformerà e vivremo nella luce! . Rit. Alleluia, alleluia,
3. Tu sei il Cristo Signore, alleluia, alleluia!
nato fra noi da Maria: 2. È Lui per noi il cammino di Dio.
fai rinascere alla vita con Dio! È Lui con noi, alleluia!
4. Oggi il Signore è risorto,
ora il Cristo è vivente:
chi soffrì con lui ora canta alleluia! 9. ALLELUIA - PASSERANNO I CIELI
5. Venga lo Spirito Santo, Rit. Alle-alleluia!
fuoco che accende la terra: Alleluia! Alleluia!
nella libertà Alleluia! Alleluia!
si rinnovi il nostro cuore! Alleluia! Alleluia!
Passeranno i cieli e passerà la terra,
la Sua parola non passerà!
Alleluia, alleluia!
⋆♥⋆♥⋆♥
10. ALTO E GLORIOSO DIO tesori dal mare affluiranno a te.
(San Francesco – Frisina) Verranno da Efa, da Saba e Kedar,
Rit. Alto e glorioso Dio per lodare il nome del Signor.
illumina il cuore mio, 3. Figli di stranieri
dammi fede retta, costruiranno le tue mura,
speranza certa, ed i loro re verranno a te.
carità perfetta. Figli di stranieri
Dammi umiltà profonda, costruiranno le tue mura,
dammi senno e cognoscimento, ed i loro re verranno a te.
che io possa sempre servire Io farò di te una fonte di gioia,
con gioia i tuoi comandamenti. tu sarai chiamata:
Rapisca ti prego Signore, “Città del Signore”.
l’ardente e dolce forza del tuo amore Il dolore e il lutto finiranno,
la mente mia da tutte le cose, sarai la mia gloria fra le genti.
perché io muoia per amor tuo,
come tu moristi per amor
dell’amor mio. 12. ANNUNCEREMO CHE TU
Rit. Annunceremo che
Tu sei Verità,
11. ALZATI E RISPLENDI lo grideremo dai tetti
1. Alzati e risplendi ecco la tua luce, delle nostre città,
e su te la gloria del Signor. senza paura anche tu
Alzati e risplendi ecco la tua luce, lo puoi cantare. (2 volte)
e su te la gloria del Signor. 1. E non temere dai,
Volgi i tuoi occhi e guarda lontano che non ci vuole poi tanto,
che il tuo cuore palpiti di allegria. quello che non si sa
Ecco i tuoi figli che vengono a te, non resterà nascosto.
le tue figlie danzano di gioia. Se ti parlo nel buio,
Rit. Jerusalem, Jerusalem, lo dirai nella luce,
spogliati della tua tristezza. ogni giorno è il momento
Jerusalem, Jerusalem, di credere in me.
canta e danza al tuo Signor. 2. Con il coraggio tu
2. Marceranno i popoli alla tua luce, porterai la Parola che salva,
ed i re vedranno il tuo splendor. anche se ci sarà
Marceranno i popoli alla tua luce, chi non vuole accogliere il dono
ed i re vedranno il tuo splendor. tu non devi fermarti,
Stuoli di cammelli t’invaderanno, ma continua a lottare,
il mio Spirito sempre 3. Astro del ciel, Pargol divin,
ti accompagnerà. mite Agnello Redentor
Rit. Annunceremo che Tu disceso a scontare l’error,
Tu sei Verità, Tu sol nato a parlare d’amor!
lo grideremo dai tetti Luce dona alle menti,
delle nostre città, pace infondi nei cuor,
senza paura anche tu Luce dona alle menti,
lo puoi cantare. (2 volte) pace infondi nei cuor!
3. Non ti abbandono mai,
io sono il Dio fedele,
conosco il cuore tuo, 14. AVE MARIA (Varnavà)
ogni tuo pensiero mi è noto. Ave Maria,
La tua vita è preziosa, piena di grazia,
vale più d'ogni cosa, il Signore è teco,
è il segno più grande Tu sei benedetta
del mio amore per Te. fra tutte le donne,
benedetto il frutto
del seno tuo, Gesù!
13. ASTRO DEL CIEL (versione Santa Maria,
italiana di “Stille Nacht”, Grüber) madre di Dio,
1. Astro del ciel, Pargol divin, prega Tu per noi
mite Agnello Redentor che siam peccatori,
Tu, che i vati da lungi sognar, adesso e nell’ora
Tu che angeliche voci annunziar. della nostra morte.
Luce dona alle menti, Ave, Ave Maria!
pace infondi nei cuor,
Luce dona alle menti,
pace infondi nei cuor! 15. BENEDICI (Gen Rosso)
2. Astro del ciel, Pargol divin, 1. Nebbia e freddo,
mite Agnello Redentor giorni lunghi e amari
Tu di stirpe regale decor, mentre il seme muore,
Tu virgineo mistico fior! poi il prodigio,
Luce dona alle menti, antico e sempre nuovo,
pace infondi nei cuor, del primo filo d' erba
Luce dona alle menti, e nel vento dell’estate
pace infondi nei cuor! ondeggiano le spighe,
avremo ancora pane.
Rit. Benedici, o Signore, non conserva in eterno
questa offerta che portiamo a Te, il Suo sdegno e la Sua ira
facci uno come il pane verso i nostri peccati.
che anche oggi hai dato a noi. 4. Come dista oriente da occidente
2. Nei filari dopo il lungo inverno allontana le tue colpe,
fremono le viti, perché sa che di polvere
la rugiada avvolge nel silenzio siam tutti noi plasmati,
i primi tralci verdi, come l'erba i nostri giorni.
poi i colori dell’autunno, 5. Benedite il Signore, voi angeli,
coi grappoli maturi, voi tutti Suoi ministri,
avremo ancora vino. benediteLo voi
Rit. Benedici, o Signore, tutte Sue opere e domini,
questa offerta che portiamo a Te, benediciLo tu, anima mia.
facci uno come il vino
che anche oggi hai dato a noi.
(rit. finale 2 volte) 17. CAMMINIAMO INCONTRO
AL SIGNORE
Rit. Camminiamo
16. BENEDICI IL SIGNORE incontro al Signore,
Rit. Benedici il Signore, camminiamo con gioia:
anima mia, Egli viene non tarderà,
quanto è in me Egli viene, ci salverà.
benedica il Suo nome, 1. Egli viene il giorno è vicino
non dimenticherò e la notte va verso l'aurora.
tutti i Suoi benefici, Eleviamo a Lui l'anima nostra,
benedici il Signore, non saremo delusi,
anima mia. non saremo delusi.
1. Lui perdona tutte le tue colpe 2. Egli viene vegliamo in attesa
e ti salva dalla morte, ricordando la Sua Parola.
ti corona di grazia e ti sazia di beni Rivestiamo la forza di Dio
nella tua giovinezza. per resistere al male,
2. Il Signore agisce con giustizia, per resistere al male.
con amore verso i poveri, 3. Egli viene andiamoGli incontro
rivelò a Mosè le Sue vie, ritornando su retti sentieri.
a Israele le Sue grandi opere. Mostrerà la Sua misericordia,
3. Il Signore è buono e pietoso, ci darà la Sua grazia,
lento all’ira e grande nell’amor, ci darà la Sua grazia.
Rit. Camminiamo Accendi in noi il fuoco
incontro al Signore, dell'eterna carità.
camminiamo con gioia:
Egli viene non tarderà,
Egli viene, ci salverà. 20. CANTO D'ASCOLTO
4. Egli viene: è il Dio fedele La Tua parola è vita,
che ci chiama alla Sua comunione. la Tua parola è verità;
Il Signore sarà il nostro bene, spezza le mie catene,
noi la terra feconda, nuovi orizzonti son davanti a me.
noi la terra feconda. È acqua chiara che
zampilla dalla roccia,
disseta il viandante,
18. CANTA ALLELUIA (Stassen) rigenera la pianta
1. Canta alleluia al Signor, e perché è la vita,
canta alleluia al Signor. e perché è la vita.
Rit. Canta alleluia, canta alleluia,
canta alleluia al Signor!
2. Gesù è il Signore Re dei Re, 21. CANTO DI RESURREZIONE
Gesù è il Signore Re dei Re. (Ti esalterò)
Rit. Ti esalterò Signore,
perché mi hai risollevato;
19. CANTIAMO TE (M. Gragnani) hai cambiato la mia tristezza
1. Cantiamo te, Signore della vita: in una danza per me;
il nome tuo è grande sulla terra hai sciolto il mio saio
tutto parla di te e canta la sua gloria. e m'hai cinto d'allegria!
Grande tu sei e compi meraviglie: Alleluia, alleluia, alleluia,
tu sei Dio. alleluia, alleluia, alleluia!
2. Cantiamo te, Signore Gesù Cristo: 1. Signore ho invocato il Tuo aiuto,
Figlio di Dio venuto sulla terra, mio Dio, Tu m'hai guarito,
fatto uomo per noi hai liberato dal laccio della morte
nel grembo di Maria. l'anima mia,
Dolce Gesù risorto dalla morte dal discendere nella fossa
sei con noi. m'hai fatto rivivere!
3. Cantiamo te, amore senza fine: 2. Cantate inni al Signore,
tu che sei Dio lo Spirito del Padre rendete grazie al Suo nome.
vivi dentro di noi La Sua collera non dura,
e guida i nostri passi. la Sua bontà tutta una vita.
Alla sera giunge il pianto, dalla vita in Cristo Signore.
ma al mattino ecco la gioia!

24. COME È GRANDE (Grotti)


22. CANTO PER CRISTO 1. Come è grande la Tua bontà
(Canto popolare inglese) che conservi per chi Ti teme.
Rit. Alleluia! Alleluia! Alleluia! E fai grandi cose
Alleluia! Alleluia! per chi ha rifugio in Te,
Alleluia! Alleluia! Alleluia! e fai grandi cose
Alleluia! Alleluia! per chi ama solo Te.
1. Canto per Cristo che mi libererà 2. Come un vento silenzioso
quando verrà nella gloria, ci hai raccolto dai monti e dal mare;
quando la vita con Lui rinascerà, come un'alba nuova
alleluia, alleluia! Tu sei venuto a me,
2. Canto per Cristo, in Lui rifiorirà la forza del Tuo braccio
ogni speranza perduta, mi ha voluto qui con Te.
ogni creatura con Lui risorgerà, 3. Come è chiara
alleluia, alleluia! l’acqua alla Tua fonte
3. Canto per Cristo, per chi ha sete e è stanco di cercare:
un giorno tornerà, sicuro ha ritrovato
festa per tutti gli amici, i segni del Tuo amore
festa di un mondo che si erano perduti
che più non morirà, alleluia, alleluia! nell’ora del dolore.
4. Come un fiore nato tra le pietre
va a cercare il cielo su di lui,
23. CHI CI SEPARERÀ così la Tua grazia,
1. Chi ci separerà dal suo amore, il Tuo Spirito per noi
la tribolazione, forse la spada? nasce per vedere
Né morte o vita ci separerà il mondo che Tu vuoi.
dall'amore in Cristo Signore. 5. Come è grande la Tua bontà
2. Chi ci separerà dalla sua pace che conservi per chi Ti teme.
la persecuzione, forse il dolore? E fai grandi cose
Nessun potere ci separerà per chi ha rifugio in Te,
da Colui che è morto per noi. e fai grandi cose
3. Chi ci separerà dalla sua gioia per chi ama solo Te.
chi potrà strapparci il suo perdono?
Nessuno al mondo ci allontanerà
25. COME FUOCO VIVO i desideri di ogni cuore,
(Gen Rosso e Gen Verde) le ansie della nostra vita.
Rit. Come fuoco vivo Vogliamo vivere, Signore,
si accende in noi accesi dalle Tue parole
un'immensa felicità per riportare in ogni uomo
che mai più nessuno ci toglierà la fiamma viva del Tuo amore.
perché Tu sei ritornato. Rit. Vogliamo vivere come Maria,
Chi potrà tacere, da ora in poi, l’irraggiungibile, la Madre amata
che sei Tu in cammino con noi. che vince il mondo con l’amore
Che la morte è vinta per sempre, e offrire sempre la Tua vita
che ci hai ridonato la vita? che viene dal cielo,
1. Spezzi il pane davanti a noi e offrire sempre la Tua vita
mentre il sole è al tramonto: che viene dal cielo!
ora gli occhi ti vedono,
sei Tu! Resta con noi!
2. E per sempre ti mostrerai 27. COME TI AMA DIO
in quel gesto d'amore: 1. Io vorrei saperti amare come Dio,
mani che ancora spezzano che ti prende per mano,
pane d'eternità. ma ti lascia anche andare;
vorrei saperti amare,
senza farti mai domande,
26. COME MARIA (Gen Verde, Ciprì) felice perché esisti
1. Vogliamo vivere, Signore, così io posso darti il meglio di me
offrendo a Te la nostra vita, Rit. Con la forza del mare
con questo pane e questo vino l’eternità dei giorni,
accetta quello che noi siamo. la gioia dei voli,
Vogliamo vivere, Signore, la pace della sera,
abbandonati alla Tua voce, l’immensità del cielo
staccati dalle cose vane, come ti ama Dio.
fissati nella vita vera. 2. Io vorrei saperti amare come Dio
Rit. Vogliamo vivere come Maria, che ti conosce e ti accetta come sei;
l’irraggiungibile, la Madre amata tenerti tra le mani,
che vince il mondo con l’amore come voli nell’azzurro
e offrire sempre la Tua vita Felice perché esisti
che viene dal cielo. così io posso darti il meglio di me.
2. Accetta dalle nostre mani 3. Io vorrei saperti amare come Dio
come un'offerta a Te gradita che ti fa migliorare
con l’amore che ti dona questa vita io voglio donarla a te,
seguirti tra la gente per dar gloria al tuo nome
con la gioia che hai dentro mio Re!
felice perché esisti così io posso Come tu mi vuoi io sarò,
darti il meglio di me. dove tu mi vuoi io andrò,
se mi guida il tuo amore
paura non ho,
28. COME TU MI VUOI (RnS) per sempre io sarò,
1. Eccomi signor, come tu mi vuoi,
vengo a te mio re, io sarò, come tu mi vuoi,
che si compia in me la tua volontà. io sarò, come tu mi vuoi,
eccomi Signor io sarò, come tu mi vuoi.
vengo a te mio Dio,
plasma il cuore mio e di te vivrò.
se tu lo vuoi Signore manda me 29. CREDO IN TE
e il tuo nome annuncerò. 1. Credo in Te Signore,
Rit. Come tu mi vuoi io sarò, credo nel tuo amore,
dove tu mi vuoi io andrò, nella tua forza
questa vita io voglio donarla a te, che sostiene il mondo.
per dar gloria al tuo nome Credo nel tuo sorriso,
mio Re! che fa splendere il cielo
Come tu mi vuoi io sarò, e nel tuo canto, che mi dà gioia.
dove tu mi vuoi io andrò, 2. Credo in Te Signore,
se mi guida il tuo amore credo nella tua pace,
paura non ho, nella tua vita
per sempre io sarò, che fa bella la terra.
come tu mi vuoi. Nella tua luce
2. Eccomi signor, che rischiara la notte,
vengo a te mio re, sicura guida nel mio cammino.
che si compia in me la tua volontà. 3. Credo in Te Signore,
eccomi Signor credo che Tu mi ami,
vengo a te mio Dio, che mi sostieni,
plasma il cuore mio e di te vivrò. che mi doni il perdono,
se tu lo vuoi Signore manda me Che Tu mi guidi
e il tuo nome annuncerò. per le strade del mondo,
Rit. Come tu mi vuoi io sarò, che mi darai la tua vita.
dove tu mi vuoi io andrò,
30. CRISTO NOSTRA PASQUA 32. DAVANTI AL RE (RnS)
Rit. Cristo nostra Pasqua Davanti al Re, c'inchiniamo insiem
è stato immolato, alleluia. per adorarlo con tutto il cuor.
Alleluia, alleluia, alleluia. Verso di lui eleviamo
1. Quanti siete stati insiem canti di gloria
battezzati in Cristo al nostro Re dei Re!
vi siete rivestiti di Cristo;
ora potete camminare
in una vita nuova. 33. DOLCE È LA SERA
2. Uniti a Lui con una morte 1. Dolce è la sera,
simile alla sua se mi stai vicino,
Lo saremo anche come il mattino
con la sua resurrezione quando T'incontrai:
ora siamo come vivi io Ti ringrazio per avermi amato,
tornati dai morti. nel lungo giorno
3. Voi siete stati da Lui salvati che ho vissuto ormai.
nella speranza Rit. E canterò fino a quando,
e ora tutti voi mio Signore,
siete chiamati alla libertà nella Tua casa tornerò con Te.
4. Per tutti Cristo è morto Voglio cantare tutta la mia gioia,
ed è risorto per questo giorno
perché chi vive, vive per Lui; vissuto insieme a Te!
non sono più io che vivo, 2. Nulla rimpiango,
ma è Cristo che vive in me molto Ti ringrazio,
5. Non c’è più Giudeo, per tutto quello
né Greco, schiavo, né libero che ho potuto dare,
non c’è più uomo né donna; nulla mi manca
ora tutti voi siete uno in Cristo Gesù. quando in Te confido,
povero è solo chi non sa più amare.
Rit. E canterò fino a quando,
31. CRUCEM TUAM (Taizé) mio Signore,
Crucem Tuam adoramus, Domine, nella Tua casa io sarò con Te.
resurrectionem Tuam Voglio cantare tutta la mia gioia,
laudamus, Domine. per chi nel mondo
Laudamus et glorificamus. domani nascerà!
Resurrectionem Tuam E canterò fino a quando,
laudamus, Domine. mio Signore,
nella Tua casa io sarò con Te. ecco i frutti della terra
Voglio cantare tutta la mia gioia, che Tu moltiplicherai.
per chi nel mondo Ecco queste mani,
domani nascerà! puoi usarle se lo vuoi,
per dividere nel mondo
il pane che Tu hai dato a noi.
34. DONNA MARIA Solo una goccia
1. Donna vestita di sole, donna hai messo fra le mani mie,
vestita di colori, solo una goccia
donna sei madre nel dolore, che Tu ora chiedi a me...
donna sei madre nell’amore, Una goccia che in mano a te
madre, speranza di ogni cuore, una pioggia diventerà
Maria. e la terra feconderà.
Giunge l’invito di Dio, Sulle strade il vento
vuole che madre sia per Lui da lontano porterà
e nel silenzio di una casa il profumo del frumento
Egli Ti prende come sposa. che tutto avvolgerà...
Genera il Tuo Figlio divino, Maria. e sarà l’Amore
Rit. Ave Maria, ave Maria, che il raccolto spartirà
ave Maria! e il miracolo del pane in terra
Ave Maria, ave Maria, ave Maria! si ripeterà.
2. Nasce, Tu guardi quel Figlio, Le nostre gocce,
sole di notte in una stalla, pioggia tra le mani Tue
canti per Lui la ninna nanna, saranno linfa di nuova civiltà...
strade deserte Ti darà E la terra preparerà
e faticando crederai, Maria. la festa del pane che
Sempre vivi solo per Lui ogni uomo condividerà...
e sei felice se lo è Lui; Ecco quel che abbiamo
muori con Lui sotto la croce nulla ci appartiene ormai,
e quella Sua è la Tua voce, ecco i frutti della terra
oggi lo doni ai figli tuoi, Maria. che Tu moltiplicherai.
Ecco queste mani,
puoi usarle se lo vuoi,
35. ECCO QUEL CHE ABBIAMO per dividere nel mondo il pane
(Gen Verde) che Tu hai dato a noi.
Ecco quel che abbiamo
nulla ci appartiene ormai,
36. ECCOMI ha una strada per sé.
Rit. Eccomi, eccomi! Attimo che segue attimo,
Signore io vengo. un salto nel tempo,
Eccomi, eccomi! passi di un mondo che tende
Si compia in me la tua volontà! oramai all’unità
1. Nel mio Signore ho sperato che non è più domani.
e su di me s’è chinato Usiamo allora queste mani,
ha dato ascolto al mio grido, scaviamo a fondo nel cuore,
m’ha liberato dalla morte. solo scegliendo l’amore
2. I miei piedi ha reso saldi, il mondo vedrà...
sicuri ha reso i miei passi. Rit. che la strada si apre,
Ha messo sulla mia bocca passo dopo passo,
un nuovo canto di lode. ora, su questa strada noi
3. Il sacrificio non gradisci, e si spalanca un cielo,
ma mi hai aperto l’orecchio, un mondo che rinasce
non hai voluto olocausti, e si può vivere per l’unità!
allora ho detto: “Io vengo”. E la strada si apre,
4. Sul tuo libro di me è scritto: passo dopo passo,
si compia il tuo volere. ora, su questa strada noi
Questo, mio Dio, desidero, e si spalanca un cielo,
la tua legge è nel mio cuore. un mondo che rinasce
5. La tua giustizia ho proclamato, e si può vivere per l’unità!
non tengo chiuse le labbra. 2. Nave che segue una rotta
Non rifiutarmi, Signore, in mezzo alle onde,
la tua misericordia. uomo che s'apre la strada
in una giungla di idee
seguendo sempre il sole,
37. E LA STRADA SI APRE quando si sente assetato
(Gen Rosso) deve raggiungere l’acqua,
1. Raggio che buca le nubi sabbia che nella risacca
ed è già cielo aperto, ritorna al mare.
acqua che scende decisa Usiamo allora queste mani,
scavando da sé scaviamo a fondo nel cuore,
l'argine per la vita, solo scegliendo l’amore
la traiettoria di un volo il mondo vedrà...
sull’orizzonte di sera, Rit. che la strada si apre…
tutto di questa natura
38. EMMANUEL è il Pane della Vita,
(Inno della XV GMG del 2000) che ad ogni uomo
1. Dall’orizzonte una grande luce ai suoi fratelli ridonerà.
viaggia nella storia 4. La morte è uccisa, la vita ha vinto,
e lungo gli anni ha vinto il buio è Pasqua in tutto il mondo,
facendosi Memoria un vento soffia in ogni uomo
e illuminando la nostra vita lo Spirito fecondo,
chiaro ci rivela che non si vive che porta avanti nella storia
se non si cerca la Verità. la Chiesa sua sposa,
Da mille strade arriviamo a Roma sotto lo sguardo di Maria, comunità.
sui passi della fede, 5. Noi debitori del passato,
sentiamo l’eco della Parola di secoli di storia,
che risuona ancora di vite date per amore,
da queste mura, da questo cielo di santi che han creduto,
per il mondo intero: di uomini che ad alta quota
è vivo oggi, è l’Uomo Vero insegnano a volare,
Cristo tra noi. di chi la storia sa cambiare,
Rit. Siamo qui sotto la stessa luce, come Gesù.
sotto la sua croce, 6. È giunta un’era di primavera,
cantando ad una voce. è tempo di cambiare.
È l’Emmanuel, l’Emmanuel, È oggi il giorno sempre nuovo
l’Emmanuel. per ricominciare,
È l’Emmanuel, l’Emmanuel. per dare svolte, parole nuove
2. Dalla città di chi ha versato e convertire il cuore,
il sangue per amore per dire al mondo, ad ogni uomo:
ed ha cambiato il vecchio mondo Signore Gesù.
vogliamo ripartire,
seguendo Cristo, insieme a Pietro,
rinasce in noi la fede, 39. FRUTTI DEL TUO AMORE
Parola viva che ci rinnova (Gen Rosso)
e cresce in noi. Nella casa che un giorno
3. Un grande dono cantò del Tuo sì,
che Dio ci ha fatto hai rivelato i piani Tuoi;
è Cristo il suo Figlio una schiera di cuori simili a Te
e l’umanità è rinnovata, avrebbe invaso il mondo.
è in Lui salvata. Camminando e cantando,
È vero uomo, è vero Dio, veniamo da Te,
da tutto il mondo, siamo qui. Il Dio lontano è qui vicino a te,
La Tua vita, Maria, ha fatto di noi voce e silenzio, annuncio di novità.
un solo cuore, un'anima! Rit. Ave Maria, Ave Maria!
Maria, Tu hai seminato 2. Dio t' ha prescelta
perle del Tuo amore nell’umanità, qual madre piena di bellezza
hai portato il Tuo sorriso e il Suo amore
tra gli uomini. t'avvolgerà con la Sua ombra.
Maria, quella bianca schiera Grembo per Dio venuto sulla terra,
che si è rivestita delle Tue virtù tu sarai madre di un uomo nuovo.
copre la terra intera! 3. Ecco l’ancella
Camminando e cantando, che vive della Tua parola,
veniamo da Te, libero il cuore
da tutto il mondo, siamo qui. perché l'amore trovi casa.
La Tua vita, Maria, ha fatto di noi Ora l’attesa è densa di preghiera,
un solo cuore, un'anima! e l’uomo nuovo è qui in mezzo a noi.
Maria, guarda la natura,
guarda quanti fiori vivono per Te,
frutti nati dal Tuo amore: 41. GIOVANNI (Frisina)
siamo noi; 1. Voce di uno che grida nel deserto:
Maria guarda l’infinito, "Convertitevi il Regno è qui!
quella scia di cuori Preparate la via del Signore,
presto porterà raddrizzate i Suoi sentieri!"
la Tua corona in cielo! Rit. Alleluia, alleluia,
Maria, guarda la natura, viene il Signore, alleluia!
guarda quanti fiori vivono per Te, Preparate una strada nel deserto
frutti nati dal Tuo amore: per il Signore che viene!
siamo noi; 2. E venne un uomo
Maria, guarda l'infinito, e il suo nome era Giovanni,
quella scia di cuori presto porterà lui testimone della luce di Dio,
la Tua corona in cieelo, come una lampada
la Tua corona! che rischiara il buio,
egli arde nell'oscurità.
3. Ecco Io vi mando
40. GIOVANE DONNA (Scaglianti L.) il Mio messaggero
1. Giovane donna, dinanzi a Me per prepararMi la via,
attesa dell’umanità, per ricondurre i padri verso i figli,
un desiderio d'amore e pura libertà. con lo spirito di Elia.
42. GLORIA (Buttazzo) rendiamo grazie
Rit. Gloria a Dio nell’alto dei cieli, per la Tua infinita bontà.
pace in terra agli uomini. 4. Tu che togli i peccati dal mondo,
Gloria a Dio nell’alto dei cieli, accogli la nostra supplica!
pace in terra agli uomini. Tu che siedi alla destra del Padre,
1. Ti lodiamo, Ti benediciamo, abbi pietà, pietà di noi, pietà di noi!
Ti adoriamo, TI glorifichiamo, 5. Perché Tu solo il Santo,
Ti rendiamo grazie solo il Signore,
per la Tua gloria immensa. solo Tu l’Altissimo Gesù,
2. Signore Dio, Re del cielo, con lo Spirito Santo nella gloria
Dio, Padre onnipotente, di Dio Padre Onnipotente. Amen!
Gesù Cristo, agnello di Dio,
Tu, Figlio del Padre.
3. Tu che togli i peccati del mondo 44. GLORIA A TE, CRISTO GESÙ
la nostra supplica, ascolta, Signore, (Inno del Giubileo del 2000)
Tu che siedi alla destra del Padre Rit. Gloria a Te, Cristo Gesù,
abbi pietà di noi. oggi e sempre Tu regnerai!
4. Tu solo il Santo, Gloria a Te, presto verrai:
Tu solo il Signore, sei speranza solo Tu!
Tu l’Altissimo, Gesù Cristo, 1. Sia lode a Te! Cristo Signore,
con lo Spirito Santo offri perdono, chiedi giustizia,
nella gloria del Padre. l’anno di grazia apre le porte.
43. GLORIA (“normale”) Solo in Te pace e unità!
1. Gloria, gloria in cielo a Dio Amen! Alleluia!
e pace in terra 2. Sia lode a Te! Cuore di Dio,
agli uomini di buona volontà. con il Tuo Sangue lavi ogni colpa,
Ti lodiamo, Ti benediciamo, torna a sperare l’uomo che muore.
rendiamo grazie Solo in Te pace e unità!
per la Tua infinita bontà. Amen! Alleluia!
2. Signore Dio, Re del cielo, 3. Sia lode a Te! Vita del mondo,
Dio Padre onnipotente, umile Servo fino alla morte,
Signore Dio, Agnello di Dio, doni alla storia nuovo futuro.
abbi pietà, pietà di noi, pietà di noi! Solo in Te pace e unità!
3. Gloria, gloria in cielo a Dio Amen! Alleluia!
e pace in terra 4. Sia lode a Te! Verbo del Padre,
agli uomini di buona volontà. Figlio dell’uomo, nato a Betlemme,
Ti adoriamo, Ti glorifichiamo, ti riconoscono magi e pastori.
Solo in Te pace e unità! 12. Sia lode a Te! La benedetta
Amen! Alleluia! Vergine Madre prega con noi:
5. Sia lode a Te! Pietra angolare, Tu l’esaudisci, Tu la coroni.
seme nascosto, luce nel buio: Solo in Te pace e unità!
in nessun altro il mondo si salva. Amen! Alleluia!
Solo in Te pace e unità! 13. Sia lode a Te! Tutta la Chiesa
Amen! Alleluia! celebra il Padre con la Tua voce,
6. Sia lode a Te! Grande Pastore, e nello Spirito canta di gioia.
guidi il Tuo gregge alle sorgenti Solo in Te pace e unità!
e lo ristori con l’acqua viva. Amen! Alleluia!
Solo in Te pace e unità!
Amen! Alleluia! (durante l’Avvento e la Quaresima si
7. Sia lode a Te! Vero Maestro, potrà cantare: “Amen! Maranà tha!”)
chi segue Te accoglie la croce,
nel Tuo Vangelo muove i suoi passi.
Solo in Te pace e unità! 45. GLORIA IN EXCELSIS DEO
Amen! Alleluia! (di Lourdes)
8. Sia lode a Te! Pane di vita, Rit. Gloria! Gloria!
cibo immortale sceso dal cielo, in excelsis Deo!
sazi la fame d’ogni credente. Gloria! Gloria!
Solo in Te pace e unità! in excelsis Deo!
Amen! Alleluia! 1. E pace in terra agli uomini
9. Sia lode a Te! Figlio diletto, di buona volontà.
dolce presenza nella Tua Chiesa: Noi Ti lodiamo,
Tu ami l’uomo come un fratello. Ti benediciamo,
Solo in Te pace e unità! Ti adoriamo,
Amen! Alleluia! Ti glorifichiamo,
10. Sia lode a Te! Dio crocifisso, Ti rendiamo grazie
stendi le braccia, apri il Tuo cuore: per la Tua gloria immensa,
quelli che piangono sono beati. Signore Dio, Re del cielo,
Solo in Te pace e unità! Dio Padre Onnipotente.
Amen! Alleluia! 2. Signore, Figlio Unigenito,
11. Sia lode a Te! Sole di Pasqua, Gesù Cristo,
con i Tuoi raggi vesti la storia: Signore Dio, Agnello di Dio,
alla Tua luce nasce il millennio. Figlio del Padre;
Solo in Te pace e unità! Tu che togli i peccati del mondo,
Amen! Alleluia! abbi pietà di noi;
Tu che togli i peccati del mondo, alleluia, alleluia, alleluia,
accogli la nostra supplica; alleluia!
Tu che siedi alla destra del Padre, 1. Il giorno al giorno
abbi pietà di noi. ne affida il messaggio,
3. Perché Tu solo il Santo, la notte alla notte
Tu solo il Signore, ne trasmette notizia,
Tu solo l’Altissimo, Gesù Cristo, non è linguaggio e non sono parole
con lo Spirito Santo di cui non si oda il suono.
nella gloria di Dio Padre. Amen. 2. Là pose una tenda
per il sole che sorge,
è come uno sposo
46. GRANDI COSE (Gen Rosso, Ciprì) dalla stanza nuziale,
Rit. Grandi cose ha fatto esulta come un prode che corre
il Signore per noi con gioia la sua strada.
ha fatto germogliare Rit. I cieli narrano la gloria di Dio
i fiori fra le rocce. e il firmamento
Grandi cose ha fatto annunzia l’opera sua,
il Signore per noi, alleluia, alleluia, alleluia,
ci ha riportati liberi alleluia!
alla nostra terra. 3. Lui sorge dall’ultimo
Ed ora possiamo cantare, estremo del cielo
possiamo gridare E la sua corsa l’altro
l’amore che Dio ha versato su noi! estremo raggiunge.
Tu che sai Nessuna delle creature potrà
strappare dalla morte, mai sottrarsi al suo calore.
hai sollevato il nostro viso 4. La legge di Dio
dalla polvere. rinfranca l’anima mia,
Tu che hai la testimonianza del Signore
sentito il nostro pianto, è verace,
nel nostro cuore gioisce il cuore ai suoi giusti precetti
hai messo un seme di felicità! che danno la luce agli occhi.

47. I CIELI NARRANO (Frisina)


Rit. I cieli narrano la gloria di Dio
e il firmamento
annunzia l’opera sua,
48. IL CANTICO DELL’AGNELLO 3. Non pensare alle cose di ieri,
(Frisina) cose nuove fioriscono già
Rit. Alleluia, alleluia, aprirò nel deserto sentieri,
alleluia, alleluia. darò acqua nell’aridità.
1. Celebrerò il Signore, Perché tu sei prezioso ai miei occhi,
perché è buono; vali più del più grande dei tesori,
perché eterna è la sua misericordia; io sarò con te dovunque andrai.
mia forza e mio canto è il Signore, Io ti sarò accanto, sarò con te,
egli è stato la mia salvezza. per tutto il tuo viaggio
2. Questo è il giorno sarò con te.
che ha fatto il Signore: Io ti sarò accanto, sarò con te,
rallegriamoci ed esultiamo. per tutto il tuo viaggio
Dona, Signore, la tua salvezza, sarò con te.
dona, Signore, la tua vittoria.
3. Salvezza, gloria e potenza
sono del nostro Dio; 50. IL CANTO DELLA CREAZIONE
veri e giusti sono i suoi giudizi. (Cento)
Lodate il nostro Dio, Rit. Laudato sii Signore mio!
voi tutti suoi servi, Laudato sii Signore mio!
voi che lo temete, piccoli e grandi. Laudato sii Signore mio!
Laudato sii Signore mio!
1. Per il sole di ogni giorno
49. IL CANTO DELL’AMORE che riscalda e dona vita
1. Se dovrai attraversare il deserto, egli illumina il cammino
non temere, io sarò con te, di chi cerca Te, Signore
se dovrai camminare nel fuoco Per la luna e per le stelle,
la sua fiamma non ti brucerà, io le sento mie sorelle,
seguirai la mia luce nella notte, le hai formate su nel cielo
sentirai la mia forza nel cammino, e le doni a chi è nel buio.
io sono il tuo Dio, il Signore. 2. Per la nostra madre terra
2. Sono io che ti ho fatto e plasmato, che ci dona fiori ed erba,
ti ho chiamato per nome, su di lei noi fatichiamo
io da sempre ti ho conosciuto per il pane di ogni giorno.
e ti ho dato il mio amore. Per chi soffre con coraggio
Perché tu sei prezioso ai miei occhi, e perdona nel Tuo amore,
vali più del più grande dei tesori, Tu gli dai la pace Tua
io sarò con te dovunque andrai. alla sera della vita.
3. Per la morte che è di tutti, grida forte la tua gioia,
io la sento ogni istante, abitante di Sion,
ma se vivo nel Tuo amore, perché grande con te è il Signore!
dono un senso alla mia vita.
Per l'amore che è nel mondo
tra una donna e l'uomo suo, 52. IL SIGNORE È MIO PASTORE
per la vita dei bambini (Turoldo)
che il mio mondo fanno nuovo. 1. Il Signore è mio pastore,
4. Io Ti canto, mio Signore, nulla manca ad ogni attesa,
e con me la creazione, in verdissimi prati mi pasce,
Ti ringrazio umilmente mi disseta a placide acque.
perché Tu sei il Signore. 2. È il ristoro dell'anima mia,
(alla fine no rit.!) in sentieri diritti mi guida,
per amore del santo Suo nome,
dietro Lui mi sento sicuro.
51. IL SIGNORE È LA MIA SALVEZZA 3. Pur se andassi per valle oscura
(Marani) non avrò a temere alcun male:
Rit. Il Signore è la mia salvezza perché sempre mi sei vicino,
e con Lui non temo più, mi sostieni col Tuo vincastro.
perché ho nel cuore la certezza: 4. Quale mensa per me Tu prepari
la salvezza è qui con me! sotto gli occhi dei miei nemici
1. Ti lodo Signore perché e di olio mi ungi il capo:
un giorno eri lontano da me, il mio calice è colmo di ebbrezza.
ora invece sei tornato 5. Bontà e grazia mi sono compagne
e mi hai preso con te! quanto dura il mio cammino;
2. Berrete con gioia alle fonti, io starò nella casa di Dio
alle fonti della salvezza lungo tutto il migrare dei giorni.
e quel giorno voi direte:
"Lodate il Signore,
invocate il Suo nome!" 53. IO NON SONO DEGNO (Chieffo)
3. Fate conoscere ai popoli Rit. Io non sono degno
tutto quello che Lui ha compiuto di ciò che fai per me,
e ricordino per sempre, Tu che ami tanto uno come me.
ricordino sempre Vedi non ho nulla da donare a Te,
che il Suo Nome è grande! ma se Tu lo vuoi prendi me.
4. Cantate a Chi ha fatto grandezze 1. Sono come la polvere
e sia fatto sapere nel mondo; alzata dal vento,
sono come la pioggia Ritorna a noi, Signore,
caduta dal cielo, e prendici con Te.
sono come una canna 4. “Lo Spirito del Padre
spezzata dall’uragano dal cielo manderò:
se Tu Signore non sei con me. la Sua testimonianza
Rit. Io non sono degno in voi si compirà”.
di ciò che fai per me, Discendi, o santo Amore,
Tu che ami tanto uno come me. rimani in mezzo a noi.
Vedi non ho nulla da donare a Te,
ma se Tu lo vuoi prendi me.
2. Contro i miei nemici 55. IO TI OFFRO (Giombini)
Tu mi fai forte, Rit. Io Ti offro la mia vita,
io non temo nulla o mio Signore,
e aspetto la morte. o Ti offro tutto di me,
Sento che sei vicino, tutto di me, tutto di me.
che mi aiuterai, 1. Chiunque in Te spera,
ma non son degno non resta deluso,
di quel che mi dai. chiunque in Te spera,
non resta deluso.
2. Ci hai dato la vita
54. IO SONO IL BUON PASTORE tra i veri viventi
1. “Io sono il buon pastore, e non hai mai tolto
che vive in mezzo a voi, il Tuo amore da noi.
conduco la mia Chiesa
che mai tramonterà”.
Noi siamo il Tuo gregge, 56. L’UNICO MAESTRO
che segue Te, Gesù. 1. Le mie mani, con le tue
2. “Non c’è più grande amore possono fare meraviglie,
Che di morir per voi: possono stringere e perdonare
amatevi l’un l’altro e costruire cattedrali.
con mutua carità”. Possono dare da mangiare
Amiamoci fratelli, e far fiorire una preghiera
così ci amò Gesù. Rit. Perché tu, solo tu solo tu
3. “Non siete più miei servi, sei il mio Maestro,
vi chiamo amici miei, e insegnami ad amare
starò con voi per sempre come hai fatto tu con me.
e a voi ritornerò”. Se lo vuoi,
io lo grido a tutto il mondo Tu sei la Piena di Grazia,
che tu sei l’unico Maestro, (tutta bella sei),
sei per me. scelta fra tutte le donne,
2. Questi piedi con i tuoi (non c'è ombra in te)
possono fare strade nuove, Madre di Misericordia,
possono correre e riposare, Porta del cielo.
sentirsi a casa in questo mondo, 2. Noi che crediamo alla vita, (Maria)
possono metterci radici noi che crediamo all'amore (Maria)
e passo passo camminare. sotto il tuo sguardo mettiamo
3. Questi occhi, con i tuoi il nostro domani.
potran vedere meraviglie, Quando la strada è più dura,
potranno piangere e luccicare (ricorriamo a te)
guardare oltre ogni frontiera. quando più buia è la notte,
Potranno amare più di ieri (veglia su di noi)
se sanno insieme a te sognare. Stella del giorno, risplendi
4. Tu sei il corpo, noi le membra sul nostro sentiero! Rit.
diciamo un’unica preghiera.
Tu sei il Maestro, noi testimoni
della parola del Vangelo. 58. MADRE, IO VORREI (Sequeri P.)
Possiamo vivere felici 1.Io vorrei tanto parlare con Te
in questa Chiesa che rinasce. di quel Figlio che amavi,
io vorrei tanto ascoltare da Te
quello che pensavi
57. MADRE DELLA SPERANZA quando hai udito
Rit. Madre della speranza che Tu non saresti più stata Tua
veglia sul nostro cammino, e questo Figlio che non aspettavi
guidai nostri passi non era per Te...
verso il Figlio tuo, Maria! Rit. Ave Maria! Ave Maria!
Regina della pace, Ave Maria! Ave Maria!
proteggi il nostro mondo; 2. Io vorrei tanto sapere da Te
prega per questa umanità, Maria, se quand'era bambino,
Madre della speranza, Tu gli hai spiegato che cosa
Madre della speranza! sarebbe successo di Lui
1. Docile serva del Padre (Maria) e quante volte anche Tu di nascosto
Piena di Spirito Santo (Maria) piangevi, Madre,
umile Vergine madre quando sentivi che presto
del Figlio di Dio! L'avrebbero ucciso per noi...
Rit. Ave Maria! Ave Maria! ha rimandato con le mani vuote
Ave Maria! Ave Maria! i sazi di ricchezza.
3. Io Ti ringrazio per questo silenzio 8. Egli ha soccorso
che resta tra noi, Isra*ele Suo servo
io benedico il coraggio nella memoria perenne e fedele
di vivere sola con Lui, del Suo grande amore:
ora capisco che fin da quei giorni 9. *come aveva promesso
pensavi a noi; ai nostri padri,
per ogni figlio dell'uomo Abramo e a tutta
che muore Ti prego così: la Sua discendenza,
Rit. finale: Ave Maria! Ave Maria! nei secoli per sempre,
Ave Maria! Ave Maria! nei secoli per sempre!
Ave Maria!

60. MAGNIFICAT
59. MAGNIFICAT (Turoldo - Belli) 1. L'anima mia glorifica il Signore,
1. L'anima mia glo*rifica il Signore, il mio spirito esulta di gioia
il mio spirito esulta di gioia in Dio mio Salvatore!
in Dio mio Salvatore! 2. Egli ha guardato
2. Egli ha guardato all'umile Sua ancella
all'*umile Sua ancella: ed ora tutte le generazioni
da ora tutte le generazioni mi diranno beata.
beata mi diranno. 3. Ha fatto in me cose meravigliose
3. *In me ha fatto mirabili prodigi Colui che solo è l'onnipotente:
Colui che solo è l'onnipotente: santo è il Suo nome.
santo è il Suo nome. 4. Misericordia e amore senza fine
4. Misericordia e am*ore senza fine Egli effonde su ogni progenie
Egli effonde su ogni progenie di chiunque Lo teme.
dell’uomo che Lo teme. 5. Ha scatenato
5. *Ha scatenato la forza del Suo braccio
la forza del Suo braccio e ha sconvolto i pensieri nascosti
e ha sconvolto i piani più nascosti nel cuore dei superbi.
nel cuore dei superbi. 6. Ha rovesciato dai loro alti troni
6. Ha rovesciato dai* loro alti troni quanti fidavano sul loro potere
quanti fidavan nel solo potere e gli umili ha esaltato.
e gli umili ha esaltato. 7. Ha ricolmato di beni gli affamati,
7. * Ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato con le mani vuote
i sazi di ricchezza. 2. Sei Tu lo spazio che
8. Egli ha soccorso Israele Suo servo desidero da sempre,
nella memoria perenne e fedele so che mi stringerai
del Suo grande amore. e mi terrai la mano,
9. Come aveva promesso fa’ che le mie strade
ai nostri padri, si perdano nel buio
ad Abramo e io cammini dove cammineresti Tu.
e a tutti i suoi discendenti Tu, soffio della vita,
nei secoli per sempre! prendi la mia giovinezza
con le contraddizioni e le falsità,
strumento fa’ che sia
61. MANI per annunciare il Regno
1. Vorrei che le parole a chi per queste vie
mutassero in preghiera Tu chiami beati.
e rivederti, o Padre, 3. Noi giovani di un mondo
che dipingevi il cielo. che cancella i sentimenti
Sapessi quante volte, e inscatola le forze
guardando questo mondo, nell’asfalto di città...
vorrei che Tu tornassi Siamo stanchi di guardare,
a ritoccarne il cuore. siamo stanchi di gridare,
Vorrei che le mie mani ci hai chiamato: siamo Tuoi,
avessero la forza cammineremo insieme.
per sostenere chi Rit. finale: Mani,
non può camminare. prendi queste nostre mani,
Vorrei che questo cuore fanne Vita, fanne Amore,
che esplode in sentimenti braccia aperte per ricevere
diventasse culla chi è solo.
per chi non ha più madre. Cuore, prendi questi nostri cuori,
Rit. Mani, fa’ che siano testimoni,
prendi queste mie mani, che Tu chiami ogni uomo
fanne Vita, fanne Amore, a far festa con Dio!
braccia aperte per ricevere
chi è solo.
Cuore, prendi questo mio cuore,
fa’ che si spalanchi al mondo,
germogliando per quegli occhi
che non sanno pianger più.
62. MIA FORZA E MIO CANTO è Cristo in mezzo ai Suoi.
Rit. Mia forza e mio canto Gesù risorto e vivo
è il Signore, sarà sempre con noi!
Egli mi ha salvato 2. Mistero della Chiesa
e Lo voglio lodare. è il Corpo di Gesù.
Mia forza e mio canto è il Mistero della pace
Signore. è il Sangue di Gesù.
È il mio Dio! Gloria! Il pane che mangiamo fratelli ci farà.
1. Il Signore abbatte Intorno a questo altare
cavalli e cavalieri, l'amore crescerà!
la sua destra annienta il nemico;
voglio cantare in onore del Signore
perché ha trionfato. 64. NELLA NOTTE, O DIO
2. Chi è come te tra gli dei, Signore, Rit. Nella notte, o Dio,
chi è come te maestoso in santità, noi veglieremo
tremendo nelle imprese, con le lampade, vestiti a festa,
operatore di prodigi. presto arriverai e sarà giorno.
Chi è come te, Signore? 1. Rallegratevi in attesa del Signore,
3. Guidasti il popolo improvvisa giungerà la Sua voce,
che hai riscattato, Quando Lui verrà sarete pronti
lo conducesti alla tua santa dimora e vi chiamerà "amici" per sempre.
lo fai entrare e lo pianti sul monte 2. Raccogliete
della tua eredità! per il giorno della vita,
4. Cantate al Signore dove tutto sarà giovane in eterno.
che Israele ha salvato: Quando Lui verrà sarete pronti
hanno camminato sull’asciutto e vi chiamerà "amici" per sempre.
in mezzo al mare
con timpani cori di danze formate!
Per sempre il Signore regna! 65. O LUCE GIOIOSA (Lucernario)
Rit. O luce gioiosa,
eterno splendore del Padre,
63. MISTERO DELLA CENA (sec. XIX) Santo, immortale,
1. Mistero della Cena Gesù Cristo!
è il Corpo di Gesù. 1. Giunti al tramonto del sole
Mistero della Croce e vista la luce della sera,
è il Sangue di Gesù. lodiamo il Padre e il Figlio
E questo pane e vino e lo Spirito Santo, Dio.
2. È giusto che tutte le creature senza operare quanto desidero,
ti lodino in ogni tempo, senza aver compiuto ciò per cui
Figlio di Dio che doni la vita: l'avevo mandata...
l’universo perciò ti dà gloria. ogni mia parola, ogni mia parola.
3. Noi ti cantiamo, Figlio di Dio, (facoltativo: tutto 2 volte)
generato da Maria:
tu, che sei la luce vera,
hai assunto la nostra carne. 67. ORA È TEMPO DI GIOIA
4. Manda il tuo Spirito (Gen Rosso, Ciprì)
nei nostri cuori 1. L’eco torna d'antiche valli,
e invocheremo il Padre; la sua voce non porta più
venga la sua grazia come rugiada ricordo di sommesse lacrime,
e sigillo dei doni celesti. di esili in terre lontane.
5. Noi ti cantiamo, Cristo risorto, Rit. Ora è tempo di gioia,
che hai vinto le tenebre non ve ne accorgete?
del sepolcro; Ecco faccio una cosa nuova:
stella del mattino che precede nel deserto una strada aprirò.
l’aurora 2. Come l’onda che sulla sabbia
e rischiara la notte come il giorno. copre le orme e poi passa e va,
6. Resta con noi, Signore, così nel tempo si cancellano
perché il giorno già volge al declino; le ombre scure del lungo inverno.
illumina i nostri occhi e ti 3. Fra i sentieri del bosco il vento
riconosceremo con i rami ricomporrà
guida sicura nel nostro cammino. nuove armonie che trasformano
7. La nostra preghiera, Signore, i lamenti in canti di festa.
si levi come incenso;
le nostre mani alzate, davanti a te,
come sacrificio della sera. 68. OSANNA EH!
Rit. Osanna eh, osanna eh,
osanna a Cristo Signor!
66. OGNI MIA PAROLA Osanna eh, osanna eh,
Come la pioggia e la neve osanna a Cristo Signor!
scendono giù dal cielo 1. Santo, Santo Osanna!
e non vi ritornano senza irrigare Santo, Santo Osanna!
e far germogliare la terra 2. I cieli e la terra, o Signore
così ogni mia parola sono pieni di Te!
non ritornerà a me I cieli e la terra, o Signore
sono pieni di Te! dono splendido di grazia.
Rit. Osanna eh, osanna eh, Tu sei sublime frutto
osanna a Cristo Signor! di quell’albero di vita
Osanna eh, osanna eh, che Adamo non poté toccare:
osanna a Cristo Signor! ora è in Cristo a noi donato.
3. Benedetto Colui che viene Rit. Pane della vita,
nel nome Tuo, Signor! sangue di salvezza,
Benedetto Colui che viene vero corpo, vera bevanda,
nel nome Tuo, Signor! cibo di grazia per il mondo.
2. Sei l’Agnello immolato
nel cui sangue è la salvezza,
69. PANE DEL CIELO memoriale della vera Pasqua
(Gen Rosso - Ciprì) della Nuova Alleanza.
Rit. Pane del cielo sei Tu, Gesù, Manna che nel deserto
via d'amore, Tu ci fai come Te. nutri il popolo in cammino,
(2 volte) sei sostegno e forza nella prova
1. No, non è rimasta fredda la terra, per la Chiesa in mezzo al mondo.
Tu sei rimasto con noi, Rit. Pane della vita,
per nutrirci di Te, pane di vita sangue di salvezza,
ed infiammare col Tuo amore vero corpo, vera bevanda,
tutta l'umanità. (rit. 1 volta) cibo di grazia per il mondo.
2. Sì, il cielo è qui su questa terra, 3. Vino che ci dà gioia,
Tu sei rimasto con noi, che riscalda il nostro cuore
ma ci porti con Te, nella Tua casa, sei per noi il prezioso frutto
dove vivremo insieme a Te, della vigna del Signore.
tutta l'eternità. (rit. 1 volta) Dalla vite ai tralci
3. No, la morte non può farci paura, scorre la vitale linfa
Tu sei rimasto con noi che ci dona la vita divina
e chi vive di Te vive per sempre, scorre il sangue dell’amore.
sei Dio con noi, sei Dio per noi, Rit. Pane della vita,
Dio in mezzo a noi. (rit. 2 volte) sangue di salvezza,
vero corpo, vera bevanda,
cibo di grazia per il mondo.
Amen!
70. PANE DI VITA NUOVA (Frisina)
4. Al banchetto ci inviti
1. Pane di vita nuova,
che per noi hai preparato
vero cibo dato agli uomini,
doni all’uomo la tua Sapienza,
nutrimento che sostiene il mondo,
doni il Verbo della vita. sia per sempre onore e gloria. Amen
Segno d’amore eterno, Rit. Pane della vita,
pegno di sublimi nozze, sangue di salvezza,
comunione nell’unico corpo vero corpo, vera bevanda,
che in Cristo noi formiamo. cibo di grazia per il mondo.
Rit. Pane della vita, Amen!
sangue di salvezza,
vero corpo, vera bevanda,
cibo di grazia per il mondo. 71. QUESTO È IL MIO CORPO
5. Nel tuo sangue è la vita 1. Pane di vita, cibo immortal,
ed il fuoco dello Spirito, pane che nutre e può saziar,
la sua fiamma incendia pane spezzato dato per noi,
il nostro cuore o Corpo di Gesù.
e purifica il mondo. 2. Vino di gioia e di bontà,
Nel prodigio dei pani vino del Regno dono per noi,
tu sfamasti ogni uomo, vino di grazia, vino d’amor,
nel tuo amore il povero è nutrito o Sangue di Gesù
e riceve la tua vita.
6. Sacerdote eterno
Tu sei vittima ed altare, 72. REGINA COELI (gregoriano)
offri al Padre tutto l’universo, Regina coeli, laetare, alleluia,
sacrificio dell’amore. quia quem meruisti portare, alleluia,
Il tuo corpo è tempio resurrexit, sicut dixit, alleluia!
della lode della Chiesa Ora pro nobis Deum, alleluia!
dal costato Tu l’hai generata, Traduzione:
nel tuo sangue l’hai redenta. Regina del cielo, rallegrati, alleluia, perché
7. Vero corpo di Cristo colui che hai meritato di portare (in
tratto da Maria Vergine grembo), alleluia, è risorto, così come
aveva detto, alleluia! Prega per noi il
dal tuo fianco doni a noi la grazia
Signore, alleluia!
per mandarci tra le genti.
Dai confini del mondo,
da ogni tempo e ogni luogo
73. RESTA QUI CON NOI (Gen Rosso)
il creato a te rende grazie,
1. Le ombre si distendono,
per l’eternità di adori.
scende ormai la sera
8. A te Padre la lode,
e si allontanano dietro i monti
che donasti il Redentore,
i riflessi di un giorno che non finirà,
e al Santo spirito di vita
di un giorno che ora correrà sempre,
perché sappiamo che una nuova vita vestito di gloria infinita!
da qui è partita e mai più si fermerà. VederTi risorto,
Rit. Resta qui con noi, vederTi, Signore,
il sole scende già, il cuore sta per impazzire,
resta qui con noi, Tu sei ritornato,
Signore, è sera ormai. Tu sei qui fra noi:
Resta qui con noi, adesso Ti avremo per sempre,
il sole scende già, adesso ti avremo per sempre!
se Tu sei con noi, 2. Chi cercate, donne, quaggiù?
la notte non verrà. Chi cercate, donne, quaggiù?
2. S'allarga verso il mare Quello che era morto non è qui.
il Tuo cerchio d'onda È risorto, sì,
che il vento spingerà fino a quando come aveva detto anche a voi,
giungerà ai confini di ogni cuore, voi gridate a tutti che
alle porte dell'amore vero, è risorto Lui, tutti che è risorto Lui.
come una fiamma Tu hai vinto il mondo, Gesù,
che dove passa brucia, Tu hai vinto il mondo, Gesù,
così il Tuo amore liberiamo la felicità
tutto il mondo invaderà. e la morte, no, non esiste più,
3. Davanti a noi l'umanità lotta, l'hai vinta Tu
soffre e spera e hai salvato tutti noi,
come una terra che nell'arsura uomini con Te,
chiede acqua tutti noi, uomini con Te.
ad un cielo senza nuvole, Finale:
ma che sempre le può dare vita; Uomini con Te, uomini con Te...
con Te saremo (Che gioia ci hai dato,
sorgente d'acqua pura, Ti avremo per sempre!)
con Te fra noi il deserto fiorirà.

Che
74. RESURREZIONE (Gen Rosso) gioia
1. Che gioia ci hai dato, ci hai
Signore del cielo, dato,
Signore del grande universo! ti
Che gioia ci hai dato, avremo
per
vestito di luce,
sempre!
vestito di gloria infinita,
75. SALMO 120 dolce Maria,
(Alzo gli occhi verso i monti…) pieni d’amore a noi rivolgi Tu,
Rit.: Alzo gli occhi verso i monti, sin che si sveli nella patria, o pia,
da dove mi verrà l’aiuto? il puro fior del Tuo seno, Gesù.
Il mio aiuto viene dal Signore Sin che si sveli nella patria, o pia,
che ha fatto cielo e terra. il puro fior del Tuo seno, Gesù.
1. Non lascerà vacillare il tuo piede,
non si addormenta il tuo custode,
non si addormenta, 77. SALVE REGINA
non prende sonno, (Gen Verde)
il custode d’Israele. Salve Regina, madre di misericordia,
2. Il Signore è il tuo custode, vita, dolcezza
il Signore è come ombra e speranza nostra salve,
che ti copre, salve Regina!
di giorno non ti colpirà il sole, Salve Regina,
né la luna di notte. madre di misericordia,
3. Il Signore vita, dolcezza
ti protegge da ogni male: e speranza nostra salve,
Egli protegge la tua vita, salve Regina!
il Signore veglia su di te, A Te ricorriamo,
quando esci e quando entri. esuli figli di Eva,
Rit. finale: Alzo gli occhi a Te sospiriamo,
verso i monti, piangenti
da dove mi verrà l’aiuto? in questa valle di lacrime.
Il mio aiuto viene dal Signore Avvocata nostra,
che ha fatto cielo e terra. volgi a noi gli occhi Tuoi,
Il Signore veglia su di te, mostraci dopo questo esilio
da ora e per sempre. il frutto del Tuo seno, Gesù.
Salve Regina, madre di misericordia,
o clemente, o pia,
76. SALVE REGINA o dolce Vergine Maria,
(Laudario da Cortona, XIII sec.) salve Regina!
1. Salve, Regina, dolce madre nostra, Salve Regina, madre di misericordia,
tutta bontà, tutta clemenza e amor: o clemente, o pia,
a Te gemendo l’anima si prostra, o dolce Vergine Maria,
sola speranza a l’umano dolor. salve Regina!
2. Orsù quegli occhi Tuoi, Salve Regina! Salve! Salve!
78. SALVE REGINA (gregoriano) Cammineremo insieme a Te
Salve, Regina, mater misericordiae, verso la libertà.
vita, dulcedo et spes nostra, salve. 2. Quando qualcuno ti dice:
Ad Te clamamus, exules filii Evae, "Nulla mai cambierà",
ad Te suspiramus, lotta per un mondo nuovo,
gementes et flentes lotta per la verità.
in hac lacrimarum valle. 3. Lungo la strada la gente
Eia ergo, advocata nostra, chiusa in se stessa va,
illos Tuos misericordes oculos offri per primo la mano
ad nos converte. a chi è vicino a te.
Et Jesum, 4. Quando ti senti ormai stanco
benedictum fructus ventris Tui, e sembra inutile andar,
nobis post hoc exsilium ostende. tu vai tracciando un cammino:
O clemens, o pia, un altro ti seguirà.
o dulcis Virgo Maria!

80. SANTO (“bimbi”)


Santo, santo, santo,
santo, santo il Signore,
i cieli e la terra sono pieni di Te.
Osanna, osanna,
osanna nell'alto dei cieli,
osanna, osanna,
osanna cantiamo al Signor.
Benedetto Colui Che viene
nel Nome del Signor.
Osanna, osanna,
osanna nell'alto dei cieli,
79. SANTA MARIA DEL CAMMINO osanna, osanna,
(Espinosa) osanna cantiamo al Signor.
1. Mentre trascorre la vita, Santo, santo, santo,
solo tu non sei mai: santo, santo il Signore,
Santa Maria del cammino i cieli e la terra sono pieni di Te.
sempre sarà con te.
Rit. Vieni, o Madre,
in mezzo a noi,
vieni, Maria, quaggiù. ⋆♥⋆♥⋆♥
81. SANTO (Bonfitto) 83. SANTO (Gen Rosso & Gen Verde)
Santo, santo, santo il Signore Santo, santo,
Dio dell'universo. santo è il Signore Dio dell’universo.
I cieli e la terra Santo, santo,
sono pieni della Tua gloria. i cieli e la terra
Osanna, osanna, sono pieni della tua gloria.
osanna nell'alto dei cieli. Osanna nell’alto dei cieli.
Benedetto Colui Che viene Osanna nell’alto dei cieli.
nel Nome del Signore. Santo, santo,
Osanna, osanna, santo è il Signore Dio dell’universo.
osanna nell'alto dei cieli. Santo, santo,
Ripetizione facoltativa a 2 voci: i cieli e la terra
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
sono pieni della Tua gloria. Benedetto colui che viene
(Benedetto Colui Che viene nel nome del Signore.
nel Nome del Signore.) Osanna nell’alto dei cieli.
Osanna, osanna, Osanna nell’alto dei cieli.
osanna nell'alto dei cieli. Santo, santo, santo!

82. SANTO (Gen Rosso)


Santo, santo, santo 84. SANTO IL SIGNORE DIO
il Signore Dio dell'universo. uomini e/o contralti:
I cieli e la terra Santo il Signore Dio dell'universo,
sono pieni della Tua gloria. i cieli e la terra son pieni
Osanna, osanna, osanna della Tua gloria.
nell’alto dei cieli. Osanna nell'alto dei cieli
Osanna, osanna, e benedetto Colui Che viene
osanna nell’alto dei cieli. nel nome del Signore,
Benedetto Colui Che viene Osanna nell'alto dei cieli.
nel Nome del Signore. donne (tutte o soprani):
Osanna, osanna, osanna È santo, santo, santo
nell’alto dei cieli. il Signore della vita.
Osanna, osanna, È santo, santo, santo
osanna nell’alto dei cieli. il Signore della storia.
Nel cielo e sulla terra
risplende la Sua gloria.
Osanna, osanna, osanna,
nel cielo sconfinato. E sia benedetto
Osanna, osanna, osanna, colui che viene in nome di Dio.
nel canto del creato. E sia benedetto
E sia benedetto colui che viene in nome di Dio.
colui che viene in nome di Dio.
[se non si fa la divisione si finisce con
un altro 85. SE AVESSI MAI COMMESSO
E sia benedetto (preghiera di Santa Teresina di Gesù
colui che viene in nome di Dio!] Bambino)
1. Se avessi mai commesso
Divisone (facoltativa): il peggiore dei crimini
uomini e donne cantano insieme! per sempre manterrei
la stessa fiducia
uomini e/o contralti: poiché io so
Santo il Signore Dio dell'universo, che questa moltitudine di offese
i cieli e la terra son pieni non è che goccia d'acqua
della Tua gloria. in un braciere ardente,
Osanna nell'alto dei cieli non è che goccia d'acqua
e benedetto Colui Che viene in un braciere ardente.
nel nome del Signore, 2. Oh se potessi aver,
Osanna nell'alto dei cieli, un cuor ardente d’amore
nel nome del Signore, che resti il mio sostegno,
Osanna nell'alto dei cieli, non m’abbandoni mai,
nel nome del Signore, Osanna! che ami tutto in me,
persino la mia debolezza
donne (tutte o soprani):
e non mi lasci mai,
È santo, santo, santo né il giorno né la notte,
il Signore della vita. e non mi lasci mai,
È santo, santo, santo né il giorno né la notte.
il Signore della storia. 3. Non ho trovato mai
Nel cielo e sulla terra creatura capace
risplende la Sua gloria. d'amarmi a tal punto
Osanna, osanna, osanna, e senza mai morire,
nel cielo sconfinato. di un Dio ho bisogno
Osanna, osanna, osanna, che assunta la mia natura
nel canto del creato. si faccia mio fratello,
E sia benedetto capace di soffrir,
colui che viene in nome di Dio.
si faccia mio fratello, camminerò.
capace di soffrir. 2. Io Ti prego con il cuore
4. Io so fin troppo bene so che Tu mi ascolterai,
che le nostre giustizie rendi forte la mia fede più che mai.
non hanno ai tuoi occhi Tieni accesa la mia luce
il minimo valore fino al giorno che Tu sai,
ed io per dare un prezzo con i miei fratelli incontro a te verrò.
ad ogni mio sacrificio
gettare lo vorrei nel tuo divino cuor,
gettare lo vorrei nel tuo divino cuor.
5. No, tu non hai trovato
creatura senza macchia
dettasti la tua legge
tra i fulmini del cielo
e nel tuo sacro cuore, 87. SERVO PER AMORE
Gesù mi nascondo (Gen Rosso - Ciprì)
non tremo perché sei 1. Una notte di sudore
la sola mia virtù, sulla barca in mezzo al mare
non tremo perché sei e mentre il cielo s'imbianca già
la sola mia virtù. tu guardi le tue reti vuote,
ma la voce che ti chiama
un altro mare ti mostrerà
86. SE M'ACCOGLI e sulle rive d'ogni cuore
1. Tra le mani non ho niente le tue reti getterai.
spero che mi accoglierai, Rit. Offri la vita tua
chiedo solo di restare accanto a Te. come Maria ai piedi della Croce
Sono ricco solamente e sarai servo di ogni uomo,
dell'amore che mi dai: servo per amore,
è per quelli che sacerdote dell’umanità.
non l'hanno avuto mai. 2. Avanzavi nel silenzio,
Rit. Se m'accogli, mio Signore, tra le lacrime e speravi
altro non Ti chiederò che il seme sparso davanti a te
e per sempre la Tua strada cadesse sulla buona terra;
la mia strada resterà, ora il cuore tuo è in festa
nella gioia, nel dolore, perché il grano biondeggia ormai,
fino a quando Tu vorrai è maturato sotto il sole,
con la mano nella Tua puoi riporlo nei granai.
Rit. Offri la vita tua portatelo nel mondo.
come Maria ai piedi della Croce Io sono venuto
e sarai servo di ogni uomo, a salvarvi dalla morte,
servo per amore, Mio Padre Mi ha mandato
sacerdote dell’umanità. ed Io mando voi.
3. Adesso che capite
[Divisione facoltativa: cos’è la Mia Parola,
Gruppo 1: strofa 1 + Gruppo 2: rit., volete stare soli
quindi e non pensare a loro;
Gruppo 1: rit. + Gruppo 2: strofa 2, a cosa servirà l’amore che vi ho dato,
se la vostra vita da soli voi vivrete?
alla fine: ritornello tutti insieme]
Rit. Ma il vostro posto è là,
là in mezzo a loro,
l’amore che vi ho dato
88. SIGNORE, COM'È BELLO (Chieffo) portatelo nel mondo.
1. Signore, com'è bello, Io sono venuto
non andiamo via, a salvarvi dalla morte,
faremo delle tende, dormiremo qua: Mio Padre Mi ha mandato
non torniamo a valle ed Io mando voi.
dove l'altra gente 4. Il tempo si è fermato
non vuole capire quello che Tu sei. è bello stare insieme,
Rit. Ma il vostro posto è là, perché pensare agli altri
là in mezzo a loro, che non Ti hanno conosciuto?
l’amore che vi ho dato Possiamo mascherare
portatelo nel mondo. la sete d’amore,
Io sono venuto facendo il bene solo
a salvarvi dalla morte, se ne abbiamo voglia.
Mio Padre Mi ha mandato Rit. Ma il nostro posto è là,
ed Io mando voi. là in mezzo a loro,
2. Quando vi ho chiamato l’amore che ci hai dato
eravate come loro, portiamolo nel mondo.
col cuore di pietra, tardi a capire: Tu sei venuto a salvarci
ciò che vi dicevo non lo sentivate, dalla morte,
È pazzo - si pensava – Tuo Padre Ti ha mandato
non sa quello che dice”. e Tu mandi noi.
Rit. Ma il vostro posto è là, Scendete nella valle
là in mezzo a loro, vivete nel mio amore
l’amore che vi ho dato
da questo capiranno che sento, che provo
che siete Miei fratelli, qualcosa di grande.
parlategli di Me, Grande come una sfida,
arriveranno al Padre, forte come certezza,
se li saprete amare, e mi stupisce, ma lontano va
la strada troveranno. verso terre nascoste,
Rit. Ma il nostro posto è là, non riesco a staccarmi
là in mezzo a loro, dal suo abbraccio forte,
l’amore che ci hai dato più forte del vento e risponde.
portiamolo nel mondo. 3. E mi stupisce ed è strano
Tu sei venuto a salvarci scoprire d’un tratto
dalla morte, che avevi già in mente
Tuo Padre Ti ha mandato la strada che ho scelto da me.
e Tu mandi noi. Non è lasciarsi andare,
potrei dimenticare,
non lascerò che il vuoto ritorni in me
89. STUPORE DI UN NUOVO CANTO se avrò sempre presente
1. E mi stupisce svegliarmi che Tu ami vincendo la voglia
nel suono di un canto nuovo, che ho d’inventare un futuro da me.
di un coro di gente e non so cos’è... Rit. “Guarda ciò che ora farò
è una scoperta nuova con te, se vuoi,
di un’armonia che nasce, quelle terre in dono tu avrai.
è un gesto antico Guarda quello che ti darò,
che non ricordo se sarà vero stupore per te,
è presente o passato sarà vero stupore per te!”.
o forse è tornato, “Guarda ciò che ora farò
ma certo che è vivo con te, se vuoi,
ed è un dono, quelle terre in dono tu avrai.
non chiede, ma dà. Guarda quello che ti darò,
Rit. “Guarda ciò che ora farò sarà vero stupore per te,
con te, se vuoi, sarà vero stupore per te!”.
quelle terre in dono tu avrai.
Guarda quello che ti darò,
sarà vero stupore per te, 90. SU ALI D’AQUILA
sarà vero stupore per te!”. (Salmo 96- Joncas)
2. E mi stupisce sentire 1.Tu che abiti al riparo del Signore
che non è per caso che vivo, e che dimori alla Sua ombra
dì al Signore: “mio rifugio, 92. TI SALUTO, O CROCE SANTA
mia roccia in cui confido. (Gazzera)
Rit. E ti rialzerà, ti solleverà Rit. Ti saluto, o Croce santa,
su ali d’aquila ti reggerà che portasti il Redentor:
sulla brezza dell’alba gloria, lode, onor ti canta
ti farà brillar come il sole, ogni lingua ed ogni cuor.
così nella Sue mani vivrai. 1. Sei vessillo glorioso di Cristo,
2. Dal laccio del cacciatore Sua vittoria e segno d'amor:
ti libererà il Suo Sangue innocente fu visto
e dalla carestia che distrugge come fiamma sgorgare dal cuor.
poi ti coprirà con le Sue ali 2. Tu nascesti fra braccia amorose
e rifugio troverai. d'una Vergine Madre, o Gesù,
3. Non devi temere Tu moristi fra braccia pietose
i terrori della notte d'una Croce che data Ti fu.
né freccia che vola di giorno 3. O Agnello divino, immolato
mille cadranno al tuo fianco, sulla Croce crudele, pietà!
ma nulla ti colpirà. Tu che togli dal mondo il peccato,
4. Perché ai Suoi angeli salva l'uomo che pace non ha.
ha dato un comando
di preservarti in tutte le tue vie
ti porteranno sulle loro mani 93. TI SEGUIRÒ
contro la pietra non inciamperai. Rit. Ti seguirò,
Rit. E ti rialzerà, ti solleverà Ti seguirò, o Signore
su ali d’aquila ti reggerà e nella Tua strada
sulla brezza dell’alba camminerò.
ti farà brillar come il sole, 1. Ti seguirò nella via dell'amore
così nella Sue mani vivrai. e donerò al mondo la vita.
E ti rialzerò, ti solleverò 2. Ti seguirò nella via del dolore
su ali d’aquila ti reggerò e la Tua Croce ci salverà.
sulla brezza dell’alba 3. Ti seguirò nella via della gioia
ti farò brillar come il sole, e la Tua luce ci guiderà.
così nelle Mie mani vivrai.

94. TOTA PULCHRA (gregoriano)


91. SURREXIT CHRISTUS (Taizé) Tota pulchra es, Maria!
Oh! Surrexit Christus, alleluia! Tota pulchra es, Maria!
Oh! Cantate Domino, alleluia! Et macula originalis non est in te.
Et macula originalis non est in te. io ti vedo qui a tremar, oh Dio beato!
Tu gloria Jerusalem, Ahi quanto Ti costò l’avermi amato!
tu laetitia Israel, Ahi quanto Ti costò l’avermi amato!
tu honorificentia populi nostri, 2. A Te che sei del mondo
tu advocata peccatorum. il Creatore,
O Maria, mancaron panni e fuoco,
o Maria! oh mio Signore,
Virgo prudentissima mancaron panni e fuoco,
mater clementissima, oh mio Signore.
ora pro nobis, Caro eletto Pargoletto
intercede pro nobis quanto questa povertà
ad Dominum Jesum Christum! più mi innamora
Traduzione: giacché ti fece amor povero ancora,
Sei tutta bella, o Maria! giacché ti fece amor povero ancora!
Sei tutta bella, o Maria! 3. Tu lasci del tuo Padre
E il peccato originale non è in te. il Divin seno,
E il peccato originale non è in te
per giungere a tremar
Tu sei la gloria di Gerusalemme,
tu sei la letizia di Israele,
su questo fieno,
tu sei l'onore del nostro popolo, per giungere a tremar
tu sei l'avvocata dei peccatori. su questo fieno.
O Maria, Dolce amore del mio cuore
o Maria! dove amore Ti trasportò?
Vergine prudentissima, Oh Gesù mio!
Madre clementissima, Perché un tal patir per amor mio?
prega per noi Perché un tal patir per amor mio?
e intercedi per noi 4. Ma se fu Tuo volere
presso il Signore nostro Gesù Cristo !
il Tuo patire,
perché vuoi pianger poi,
perché vagire,
95. TU SCENDI DALLE STELLE
perché vuoi pianger poi,
(S.Alfonso M. De’Liguori)
perché vagire?
1. Tu scendi dalle stelle,
Sposo mio amato, amato mio
oh Re del cielo,
Dio Mio Gesù, t’intendo sì!
e vieni in una grotta
Tu piangi non per duol
al freddo e al gelo,
ma per amore!
e vieni in una grotta
Tu piangi non per duol
al freddo e al gelo.
ma per amore!
Oh Bambino, mio divino,
5. Tu piangi per vederti sono nella pace.
da me ingrato, 4. Tu sei voce amica
poiché sì grande amor, che mi parli a sera,
sì poco è amato, del mio giorno sei conforto:
poiché sì grande amor, ecco già risuona d’allegrezza eterna
sì poco è amato! questo giorno che ammutisce.
Oh diletto del mio petto, Se con Te, come vuoi,
se già un tempo fu così, cerco la parola, sono nella pace.
or Te sol bramo: 5. Tu sei sposo ardente
Gesù non pianger più, che ritorni a sera,
ché T’amo e T’amo! del mio giorno sei l’abbraccio:
Gesù non pianger più, ecco già esulta di ebbrezza eterna
ché T’amo e T’amo! questo giorno che sospira.
Se con Te, come vuoi,
mi consumo amando,
96. TU SEI VIVO FUOCO sono nella pace.
1. Tu sei vivo fuoco
che trionfi a sera,
del mio giorno sei la brace:
ecco già rosseggia di bellezza eterna
questo giorno che si spegne.
Se con Te, come vuoi,
l’anima riscaldo, sono nella pace.
2. Tu sei fresca nube
che ristori a sera,
del mio giorno sei rugiada:
ecco già rinasce di freschezza eterna 97. VEGLIA AL BAMBIN GESÙ
questo giorno che sfiorisce. 1. Il ciel s’è spento,
Se con Te, come vuoi, dorme tutto il creato
cerco la sorgente, sono nella pace. sotto un velo incantato
3. Tu sei l’orizzonte di stelle d’argento e nuvole d’or.
che s’allarga a sera, La notte tace, nel mistero profondo.
del mio giorno sei dimora: Si diffonde la pace è nato del mondo
ecco già riposa in ampiezza eterna il Re Salvator!
questo giorno che si chiude. Rit. Bello è vegliare
Se con Te, come vuoi, sulla cuna del Bambino Gesù
mi avvicino a casa, e la luna coi suoi raggi di lassù
lo accarezzerà.
Lieti rintocchi 99. VICTIMAE PASCHALI LAUDES
(Din don, din don) (gregoriano)
porta l’eco pian piano Victimæ paschali laudes
(Din don, din don) immolent Christiani.
“Amor mio chiudi gli occhi, Agnus redemit oves:
la dolce campana dormir ti farà” Christus innocens Patri
2. Una chiesetta, reconciliavit peccatores.
splende bianca di neve, Mors et Vita duello
pare sacra vedetta conflixere mirando:
pel mondo che crede Dux Vitæ, mortuus,
nel suo Redentor. regnat vivus.
D’amor s’accende Dic nobis, Maria,
una mistica fiamma, quid vidisti in via?
che nell’anima scende Sepulcrum Christi viventis,
portando la fede, et gloriam vidi resurgentis,
la luce nei cuor. angelicos testes,
sudarium et vestes.
98. VERGINE DEL SILENZIO Surrexit Christus spes mea:
(Machetta) præcedet suos in Galilaeam.
Rit. Vergine del silenzio, Scimus Christum surrexisse
che ascolti la parola a mortuis vere:
e la conservi, Tu nobis, victor Rex, miserere.
donna del futuro, Amen. Alleluia.
aprici il cammino. Traduzione
1. Silenzio di chi vigila, Alla vittima pasquale si innalzi il sacrificio
silenzio di chi attende, di lode,
silenzio di chi scopre una presenza. l'Agnello ha redento il gregge, Cristo
l'innocente ha riconciliato i peccatori col
2. Silenzio di chi dialoga,
Padre.
silenzio di chi accoglie, Morte e Vita si sono affrontate in un duello
silenzio di chi vive in comunione. straordinario: il Signore della vita era
3. Silenzio di chi prega, morto, ora, regna vivo.
silenzio di chi è in pace, Raccontaci, Maria, che hai visto sulla via?
silenzio di chi è “uno” nel suo spirito. La tomba del Cristo vivente, la gloria del
4. Silenzio di chi è povero, risorto;
silenzio di chi è semplice, e gli angeli suoi testimoni, il sudario e le
silenzio di chi ama ringraziare. vesti;
Cristo mia speranza è risorto e precede i
suoi in Galilea.
Siamo certi che Cristo è veramente risorto. 101. VIENI SANTO SPIRITO DI DIO
Tu, Re vittorioso, abbi pietà di noi. (Buttazzo, Scarpa)
Amen. Alleluia. Rit. Vieni, Santo Spirito di Dio
come vento soffia sulla chiesa!
Vieni come fuoco, ardi in noi
100. VIENI E SEGUIMI e con te saremo
(Gen Rosso, Ciprì) veri testimoni di Gesù.
Lascia che 1. Sei vento: spazza il cielo
il mondo vada per la sua strada, dalle nubi del timore;
lascia che sei fuoco: sciogli il gelo
l'uomo ritorni alla sua casa, e accendi il nostro ardore.
lascia che Spirito creatore, scendi su di noi!
la gente accumuli la sua fortuna, 2. Tu bruci tutti i semi
ma tu, tu vieni e seguimi, di morte e di peccato;
tu vieni e seguimi. tu scuoti le certezze
Lascia che che ingannano la vita.
la barca in mare spieghi la vela, Fonte di sapienza, scendi su di noi!
lascia che 3. Tu sei coraggio e forza
trovi affetto chi segue il cuore, nelle lotte della vita;
lascia che Tu sei l’amore vero,
dall'albero cadano i frutti maturi, sostegno nella prova.
ma tu, tu vieni e seguimi, Spirito d’amore, scendi su di noi!
tu vieni e seguimi. 4. Tu fonte di unità,
E sarai luce per gli uomini rinnova la tua Chiesa,
e sarai sale della terra illumina le menti,
e nel mondo deserto aprirai dai pace al nostro mondo.
una strada nuova O Consolatore, scendi su di noi!
E sarai luce per gli uomini
e sarai sale della terra
e nel mondo deserto aprirai
una strada nuova
E per questa strada, va', va',
e non voltarti indietro, va'.
(si può ripetere tutto e poi):
E per questa strada, va', va',
e non voltarti indietro, va',
e non voltarti indietro.
102. VENITE DAL PROFONDO è quello che Dio vuole da te.
1. Venite dal profondo dei tempi Vivere la vita e generare ogni
oh cuori dalla sete piagati. momento il Paradiso
Aprite il cuore è quello che Dio vuole da te.
alla gioia più profonda. Vivere perché
Rit. Dio ci ha messo ritorni al mondo l’unità,
il suo Corpo perché Dio sta nei fratelli tuoi,
tra le mani. scoprirai allora il cielo dentro di te,
Dio ci ha messo una scia di luce lascerai.
il suo Corpo Vivere perché
tra le mani. ritorni al mondo l’unità,
Dio ci ha messo il suo Corpo perché Dio sta nei fratelli tuoi,
tra le mani. scoprirai allora il cielo dentro di te,
2. Stasera l’acqua una scia di luce lascerai,
si trasforma in vino una scia di luce lascerai.
sul monte il pane è moltiplicato
precoce è il frutto
della vigna in fiore. 104. VOCAZIONE (Sequeri)
3. Come ferita aperta è la parola 1. Era un giorno come tanti altri
Parola di un Eterno senza fine e quel giorno Lui passò.
il Verbo si fa carne e nutrimento. Era un uomo come tutti gli altri
e passando mi chiamò.
Come lo sapesse
103. VIVERE LA VITA (Gen Verde) che il mio nome era proprio quello,
Vivere la vita con le gioie come mai volesse proprio me
e coi dolori di ogni giorno nella Sua vita, non lo so.
è quello che Dio vuole da te. Era un giorno come tanti altri
Vivere la vita e inabissarti nell’amore e quel giorno mi chiamò.
è il tuo destino, Rit. Tu, Dio,
è quello che Dio vuole da te. che conosci il nome mio,
Fare insieme agli altri fa’ che ascoltando la Tua voce
la tua strada verso Lui, io ricordi dove porta la mia strada
correre con i fratelli tuoi, nella vita, all’incontro con Te.
scoprirai allora il cielo dentro di te, 2. Era un’alba triste e senza vita
una scia di luce lascerai. e qualcuno mi chiamò.
Vivere la vita è l’avventura più Era un uomo come tanti altri,
stupenda dell’amore, ma la voce, quella no.
Quante volte un uomo 106. VORREI GRIDARE AL MONDO
con il nome giusto mi chiamata Vorrei gridare al mondo
una volta sola l’ho sentito che cosa sei per me!
pronunciare con amore, Vorrei gridare al mondo
Era un uomo come nessun altro che cosa fai per me!
e quel giorno mi chiamò. Così molti capirebbero
Rit. Tu, Dio, perché sono felice
che conosci il nome mio, e non si stupirebbero se
fa’ che ascoltando la Tua voce non ho mai paura.
io ricordi dove porta la mia strada Vorrei gridare al mondo
nella vita, all’incontro con Te. che cosa sei per me!
Vorrei gridare al mondo
che cosa fai per me,
105. VOGLIO ESALTARE che cosa fai per me!
1. Voglio esaltare
il nome del Dio nostro:
è Lui la mia libertà!
Ecco il mattino, gioia di salvezza
un canto sta nascendo in noi.
Rit. Vieni, o Signore,
luce del cammino,
fuoco che nel cuore
accende il “sì”,
lieto il Tuo passaggio,
ritmi la speranza,
Padre della verità.
2. Voglio esaltare
il nome del Dio nostro:
grande nella fedeltà!
Egli mi ha posto sull’alto Suo monte,
roccia che non crolla mai.
3. Voglio annunciare
il dono crocifisso
di Cristo, il Dio con noi!
Perché della morte
Lui si prende gioco,
Figlio Che ci attira a sé.
⋆♥⋆♥⋆♥
Voglio cantare al Signore finché ho vita,
cantare al mio Dio finché esisto.
A lui sia gradito il mio canto;
la mia gioia è nel Signore.

Salmo 103, 33-34


Canta come cantano i viandanti:

Non per cullare l’inerzia,


ma per sostenere
sostenere lo sforzo.
Canta e cammina!
Senza smarrirti,
senza indietreggiare,
senza fermarti.
Canta e cammina!

Sant’Agostino