Sei sulla pagina 1di 16

UmbriaJournalTV.

it

*44/ 

%PNFOJDB  TFUUFNCSF  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

4POP RVBTJ  HMJ BTQJSBOUJ DPOTJHMJFSJ 0HHJ TJ BQSPOP RVBUUSP TFUUJNBOF EJ DBNQBHOB FMFUUPSBMF TFSSBUB

3FHJPOBMJ MJTUF DIJVTF BM WJB MB TGJEB


7FSTP JM WPUP ! 0UUP DBOEJEBUJ QSFTJEFO
UF  MJTUF DPMMFHBUF 
BTQJSBOUJ DPOTJHMJFSJ JO DPS
Vinca TB 4J TPOP DIJVTJ JFSJ B NF[
[PHJPSOP J UFSNJOJ QFS JM EF
QPTJUP EJ GJSNF F OPNJ *OJ
il migliore. [JB MB TGJEB FMFUUPSBMF QFS MF
SFHJPOBMJ EFM  PUUPCSF %P
Speriamo OBUFMMB 5FTFJ JM DPSTB QFS JM
DFOUSPEFTUSB SFQMJDB B 7JO
EJ %BWJEF 7FDDIJ DFO[P #JBODPOJ BQQPHHJB
UP EB 1E F .4 TVMMJEFB EJ
"MMhJOUFSOP EFM $PSSJFSF VO iDPOUFTU OB[JPOBMFu QFS
PHHJ USPWBUF VO DPSQPTP TDFHMJFSF HMJ BTTFTTPSJ JO DB
JOTFSUP EFEJDBUP BMMF FMF TP EJ WJUUPSJB i4F TBSÖ FMFUUB
[JPOJ EFM  PUUPCSF %P HMJ BTTFTTPSJ MJ TDFMHP JP F TB
QP RVFTUF VMUJNF TFUUJNB SBOOP J QJÜ DPNQFUFOUJu IB
OF EJ DPOGVTJPOF BCCJB EFUUP 5FTFJ
NP SJUFOVUP OFDFTTBSJP
GPSOJSF VOB HVJEB BM WPUP ! *M 1E IB QSFTFOUBUP J 
QFS GBSF DIJBSF[[B F NFUUF EFMMB TVB TRVBESB "TTFOUF
SF JO PSEJOF DBOEJEBUJ iHJVTUJGJDBUPu JM QSFTJEFOUF
QSPHSBNNJ F BMMFBO[F VTDFOUF 1BQBSFMMJ .FTTBH
HJP EJ 7FSJOJ QFS MFTDMVTB
$BTDJBSJ i-B NBODBUB DBO
 
  EJEBUVSB OPO WB WJTTVUB DP
NF VO MVUUPu
 
! "ODIF 'E* IB MBODJBUP MB
 TVB MJTUB QSFTFOUF MB MFBEFS
OB[JPOBMF (JPSHJB .FMPOJ
¼ BMMJOUFSOP
"OUPMJOJ "OUPOJOJ 'FEFMJ

& JOJ[JBUB MB DPNQFUJ[JPOF 7JODFO[P #JBODPOJ F %POBUFMMB 5FTFJ TPOP J DBOEJEBUJ EFMMF DPBMJ[JPOJ DPO QJá MJTUF PMUSF B MPSP BMUSJ TFJ JO DPSTB 'PUP .BSDP $BSEJOBMJ
.BSSVDP 3PTBUJ F 5VSSJPOJ




-B DPOGVTJPOF JO SFBMUÆ "TTBMUP BM QVMMNBO EFM 1FSVHJB HMJ JOEBHBUJ F JM QSFTJEFOUF 4BOUPQBESF TJ EJGFOEPOP "M WBHMJP MF UFMFGPOBUF 4QPSU
IB DPOUSBEEJTUJOUP VOB
TPMB QBSUF QPMJUJDB .FO
USF JM DFOUSPEFTUSB TJ Í EB
TVCJUP NPTTP DPNQBUUP
TPTUFOFOEP %POBUFMMB 5F
Le minacce degli ultrà nelle intercettazioni $"-$*0
*M (SJGP QFSEF B &NQPMJ 
TFJ MhBMMFBO[B 1E$JORVF 1&36(*"
%VSB MF[JPOF QFS J SBHB[[J EJ 0EEP
(6"-%0 5"%*/0 5&3/* DIF TCBHMJBOP MBQQSPDDJP BM NBUDI
4UFMMF IB GBUJDBUP OPO QP
DP B JOEJWJEVBSF VO DBO Il giorno dei Giochi de le Porte ! %PQP MBTTBMUP BM QVMM Aggredisce cameriera
EJEBUP SFHBMBOEP TJQB NBO EFM (SJGP EFM  PUUP
SJFUUJ DPNJDJ P ESBNNBUJ CSF  QFS DVJ TPOP JO con un coltello
DJ B TFDPOEB EFMMPTTFSWB EBHBUJ  VMUSÆ F VO EFMFHB
¼ B QBHJOB 
UPSF "MMB GJOF MP TGJEBOUF UP BMMB TJDVSF[[B FSB JO
Í 7JODFO[P #JBODPOJ QSPHSBNNB JM EFSCZ .B
0SB TJ BQSF GJOBMNFOUF MB MB DVSWB OPO WPMFWB DIF TJ 410-&50
DBNQBHOB FMFUUPSBMF -B QBSUFDJQBTTF 6OB UJGPTB
TGJEB Í UVUUB EB HJPDBSF OPO BQQBSUFOFOUF B HSVQ Scoperto detenuto
2VJOEJ DIF WJODB JM NJ
HMJPSF & QJÜ DIF VO BVHV
QJ Í TUBUB NJOBDDJBUB EB
VOB OPWF BOPOJNB B DBTB
con un cellulare
SJP Í VO BVTQJDJP ¼ B QBHJOB  ;FOPCJ ¼ B QBHJOB  .BSSVDP ¼ B QBHJOB  ¼ BMMF QBHJOF  F  6SBT F 'PSDJOJUJ

Store di Umbertide
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

SVUOTA
TUTTO !
fino ad esaurimento merce
Vieni a trovarci!
Aperti anche la Domenica pomeriggio

Via Rodolfo Morandi, 10 – Umbertide (PG) 075 9411219


333 2129 489 info@lubestorefratini.it lubestorefratini.it
UmbriaJournalTV.it

DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019


Anno 161 - Numero 268
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

CASO CHOC A FOLIGNO CHIUSE LE INDAGINI. SENTITI GLI ALUNNI

Bambini umiliati in classe: è razzismo


Doppia accusa per il “cattivo maestro”
· A pagina 23

QUESTIONE
Inchiesta-tifo, «Santopadre estraneo»
DI CUORE Il legale: “Illazioni. Nessun accordo tra società e ultras” PONTINI
·A pagina 7
A PREVENZIONE al

L primo posto nella


Giornata mondiale del
cuore. Oggi, in
occasione della
L’ARRESTO IN CENTRO

“Ecocamminata sulla fascia


olivata”, al Villaggio ospitalità
di viale Matteotti a Spoleto,
per tutta la giornata, sarà
possibile effettuare screening
cardiologici gratuiti. Saranno
presenti “Gli amici del cuore”
dell’associazione
Cardiopatici alta valle del
Tevere onlus e altre realtà del Prima blocca il bus
terzo settore che operano in
ambito socio sanitario. Le poi spruzza spray
malattie cardiovascolari
rappresentano ancora la urticante agli agenti
principale causa di morte nel
nostro paese, essendo ·A pagina 8
responsabili di più del 30% di
tutti i decessi. La
prevenzione, in molti casi, TRAGEDIA SULLE ROTAIE
rappresenta l’unica arma
vincente per sconfiggere
queste terribili malattie.
Passeggeri rimasti
“imprigionati”
4 ore sui vagoni
FABBRI ·A pagina 15

ASSISI: FESTA DEL PATRONO


Il Premier Conte
alle celebrazioni
per San Francesco
BAGLIONI ·A pagina 18

LA SUPER NONNA
DELL’UMBRIA

Maria Saldi
è da record:
compie 109 anni
«Il segreto?
Maria Saldi
di Gubbio
Lavoro
oggi spegne
109
e famiglia»
candeline
BEDINI ·A pagina 13
UmbriaJournalTV.it

1FSVHJB

EPNFOJDB
 TFUUFNCSF


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

* DPOUSPMMJ
*O BSSJWP EB GVPSJ DPNVOF F QJ[[JDBUJ EBMMB QPMJ[JB MPDBMF QFS MPSP TBO[JPOJ EB  FVSP MVOB UJWJ BMMB HVJEB SJTVMUBUJ UVUUJ SF
HPMBSJ
Altre quattro multe per la prostituzione in strada /FJ HJPSOJ TDPSTJ VOB QBUUVHMJB
EFMMB NVOJDJQBMF JOTJFNF BMMB
1&36(*" TJNFOP 0WFTU WJB $PSDJBOFTF F & TPOP BSSJWBUF MF RVBUUSP NVM QPMJ[JB EJ 4UBUP Í TUBUB QSPUBHP
WJB $BOBMJ QFS WFSJGJDBSF JM SJ UF OJTUB EJ VOB TFSJF EJ DPOUSPMMJ B
! "MUSF RVBUUSP TBO[JPOJ EB TQFUUP EFMMF EJTQPTJ[JPOJ EFMMPS 5VUUJ J USBTHSFTTPSJ SJTJFEPOP 'POUJWFHHF %VF DMBOEFTUJOJ TP
 FVSP QFS WJPMB[JPOJ EFMMPS EJOBO[B TJOEBDBMF O  EFM  GVPSJ EBM UFSSJUPSJP DPNVOBMF F OP TUBUJ TFHOBMBUJ DPNF JSSFHPMB
EJOBO[B BOUJQSPTUJUV[JPOF /FM BQSJMF TDPSTP UFTB BM DPOUSBTUP MF QFSTPOF EFEJUF BMMB QSPTUJUV SJ BMMB QSFGFUUVSB &GGFUUVBUJ DPO
MB OPUUF EJ WFOFSEÑ EVF QBUUV EFM GFOPNFOP EFMMB QSPTUJUV[JP [JPOF JO TUSBEB TPOP SJTVMUBUF EJ USPMMJ JO CBTF BE VOB TFSJF EJ
HMJF EFMMB QPMJ[JB MPDBMF EJ 1FSV OF TV TUSBEB 4POP TUBUF DPOUSPM OB[JPOBMJUÆ SVNFOB FTQPTUJ SJDFWVUJ BODIF JO WJB
HJB JO BCJUJ DJWJMJ IBOOP FGGFU MBUF QFSTPOF WBHMJBUJ EPDVNFO 4POP TUBUJ DPOUSPMMBUJ J EPDV (BMMFOHB .B TUBWPMUB TFO[B FTJ
UVBUP VO DPOUSPMMP JO 4USBEB 5SB UJ F WFJDPMJ NFOUJ EFJ WFJDPMJ F RVFMMJ BCJMJUB 4UPQ NFSFUSJDJP $POUSPMMJ BOUJ QSPTUJUV[JPOF UP QPTJUJWP "MF"OU

(MJ BHFOUJ JOUFSWFOHPOP QFS VO QVTIFS JO B[JPOF BMMB 7FSCBOFMMB OFJ QSFTTJ EFMMJTUJUVUP %J #FUUP TFHOBMBUP BMMB RVFTUVSB

4QBDDJP EBWBOUJ BMMF TDVPMF CMJU[ EFJ WJHJMJ


EJ "MFTTBOESP "OUPOJOJ EFMMJTUJUVUP EBSUF DPMMPDB DIÊ EFMMF QPMJ[JF MPDBMJ F $PTÑ Í TUBUP NFTTP JO DBN UF DPO MB NBTTJNB UFNQF JM DBTP EFMMP TQBDDJP EB
UP MVOHP JM QFSJNFUSP EFM QSPWJODJBMF DPO QBSUJDPMB QP VOP iTUSFUUP F EJSFUUP TUJWJUÆ FWFOUVBMJ TJUVB[JP WBOUJ BM %J #FUUP 4POP TUB
1&36(*"
QBSDP SF SJGFSJNFOUP BJ MVPHIJ SBDDPSEPu USB MB QSFGFUUV OJ EJ DSJUJDJUÆ DIF EPWFTTF UJ EJTQPTUJ TQFDJGJDJ UBWPMJ
! i6O TPHHFUUP EFEJUP BM /FMMJODPOUSP EFM  TFU NBHHJPSNFOUF FTQPTUJ BM SB MF GPS[F EJ QPMJ[JB F MhVG SP FNFSHFSF OFM UFTTVUP UFDOJDJ QSFTTP MB 2VFTUV
MP TQBDDJP EBWBOUJ BMMJTUJ UFNCSF QSPNPTTP EBM QSF SJTDIJP EJ FQJTPEJ EJ TQBD GJDJP TDPMBTUJDP SFHJPOBMF TDPMBTUJDP QSPWJODJBMF %B SB DPO MB QBSUFDJQB[JPOF
UVUP TVQFSJPSF #FSOBSEJ GFUUP $MBVEJP 4HBSBHMJB Í DJPu BGGJODIÊ WFOHBOP TFHOBMB RVJ MB NJTTJWB JOWJBUB QFS EJ VO SFGFSFOUF RVBMJGJDBUP
OP EJ #FUUP Í TUBUP TFHOBMB TUBUP FWJEFO[JBUP DPNF EFMMhVGGJDJP TDPMBTUJDP SF
UP OFJ HJPSOJ TDPSTJ BMMB iMB SJQSFTB EFMMF BUUJWJUÆ HJPOBMF *O VOP EJ RVFTUJ Í
RVFTUVSB EBMMB QPMJ[JB MP TDPMBTUJDIF JNQPOF MhFTJ TUBUB BODIF DPODPSEBUB
DBMFu *M DPNBOEBOUF EFJ HFO[B EJ QPSSF JO FTTFSF *OBVHVSBUB USF HJPSOJ GB MhBSUJDPMB[JPOF EFJ DPOUSPM
WJHJMJ VSCBOJ EJ 1FSVHJB /J VOB SJOOPWBUB F SBGGPS[BUB MJ OFMMF TDVPMF DPO JM DPO
DPMFUUB $BQPOJ SBDDPHMJF J
QSJNJ GSVUUJ EFMMB TPSWF
B[JPOF EJ QSFWFO[JPOF F
DPOUSBTUP BJ GFOPNFOJ EJ
JMMFHBMJUÆ JO
-B DBTFUUB EFM MJCSP QSFTB B DBMDJ EBJ WBOEBMJ DPSTP EJ UVUUF MF GPS[F EJ
QPMJ[JB BODIF EJ RVFMMF
NVOJDJQBMJ UFOFOEP DPO
QBSUJDPMBSF UP TPQSBUUVUUP EFMMF TJUVB
$POUSPMMJ TUSBPSEJOBSJ BMMP TQBDDJP [JPOJ TFHOBMBUF
& JM QSJNP SJTVMUBUP EJ TPTUBO[F *O QBSBMMFMP Í TUBUB EFDJTB
TUVQFGBDFO BODIF VOB SJDPHOJ[JPOF
EFM QJBOP EFMMB QSFGFUUVSB UJ OFJ QSFTTJ TVM GSPOUF TJDVSF[[B TUBUJ
EFHMJ *TUJUV DB EFHMJ FEFJGJDJ
HMJBO[B TUSBPSEJOBSJB EJ UJ TDPMBTUJDJ F B RVFMMJ DPO 4POP JO DBNQP BODIF HMJ
TQPTUB EBMMB QSFGFUUVSB EJ OFTTJ BMMF EFWJBO[F HJPWB TUSVNFOUJ EJ QSFWFO[JPOF
1FSVHJB JO PUUFNQFSBO[B OJMJ DPNF JM CVMMJTNP F JM QSFWJTUJ EBMMB MFHHF DIF
BMMF OPSNBUJWF OB[JPOBMJ DZCFSCVMMJTNPu *O VOBQ DPOTFOUPOP MB QPTTJCJMJUÆ
5VUUJ J HJPSOJ VOB QBUUVHMJB QPTJUB SJVOJPOF EFM DPNJ EJ JOTFSJSF OFJ SFHPMBNFO
EFJ WJHJMJ QFSMVTUSB MF BSFF UBUP QFS MPSEJOF F MB TJDV UJ MPDBMJ MF BSFF VSCBOF TV
QSPTQJDJFOUJ HMJ JTUJUVUJ TDP SF[[B TPOP TUBUF EFGJOJUF DVJ JOTJTUPOP QMFTTJ TDPMB
MBTUJDJ TVQFSJPSJ EFM DBQP iMF PQQPSUVOF JOJ[JBUJWF UF TUJDJ USB J TJUJ TVJ RVBMJ Í
MVPHP " TFHVJUP EJ BMDVOF TF B HBSBOUJSF VO QVOUVBMF 1&36(*" -B TUSVUUVSB TJ USPWB OFM QBSDP #FMMJOJ *M DPOTFOUJUB MhBQQMJDB[JPOF
TFHOBMB[JPOJ Í TUBUP BUUFO F DBQJMMBSF QSPHSBNNB EJ SBJE WBOEBMJDP Í BWWFOVUP MB OPUUF TDPS EFM DPTJEEFUUP iEBTQP VS
[JPOBUP VOP TUSBOJFSP EJ DPOUSPMMJ TJTUFNBUJDJ DPO ! & TUBUB QSFTB B DBMDJ F TGBTDJBUB B TB -B TUSVUUVSB JO MFHOP Í VOP EFJ QVO CBOPu 1FS RVFTUP Í HJÆ
TUBO[B BM QBSDP EFMMB 7FS TFSWJ[J NJSBUJ JOUFSGPS[F TPMJ EVF HJPSOJ EBMMJOBVHVSB[JPOF MB DB UJ QSFWJTUJ JO DJUUÆ QFS JM CPPL DSPTTJOH QBSUJUB VOB NBQQBUVSB
CBOFMMB -BSFB WFSEF Í GSF BODIF BUUSBWFSTP JM TVQQPS TFUUB EFM MJCSP EJ 1POUF 4BO (JPWBOOJ MP TDBNCJP BOPOJNP EFJ MJCSJ OFMMF [POF TFOTJCJMJ EFM DB
RVFOUBUB EBHMJ TUVEFOUJ UP EJ VOJUÆ DJOPGJMF OPO QPMVPHP
UmbriaJournalTV.it

5FSOJ

EPNFOJDB
 TFUUFNCSF


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

*M DBTP
%JTBHJ JO BMDVOF [POF EFMMB DJUUË .B JM 4JJ IB SJTPMUP JM QSPCMFNB TFO[B SJTDIJ QFS MB TBMVUF MBSFu *M 4JJ TQFDJGJDB JOPMUSF DIF JM
GFOPNFOP SFHJTUSBUP JFSJ iOPO Í
Acqua con residui di sabbia dai rubinetti JOEJDF EJ JOTBMVCSJUÆ P EJ FWFOUVB
MJ QSPCMFNBUJDIF QFS MB TBMVUF DIF
5&3/* MPSB[JPOF MFHHFSNFOUF PQBMFTDFO JOUFSFTTBUF SJDPSSFOEP JO QBSUJDP WFOHPOP FTDMVTFu
UF PTTJB OPO EFM UVUUP JODPMPSF MBSF BMMB GPSOJUVSB JO SFUF USBNJUF i"J DJUUBEJOJ DPO J RVBMJ DJ TDVTJB
! * UFDOJDJ EFM 4FSWJ[JP JESJDP JO EFMMhBDRVB VTDJUB EBJ SVCJOFUUJ QP[[J F BMMhBEEV[JPOF EBMMhBDRVF NP QFS MhJODPOWFOJFOUF  DPODMV
UFHSBUP BM MBWPSP QFS GBS GSPOUF F 6O GFOPNFOP QSPCBCJMNFOUF EPUUP 1FTDIJFSB i(SB[JF B RVFTUJ EF JM EJSFUUPSF HFOFSBMF  BCCJB
SJTPMWFSF JO UFNQJ SBQJEJ VO QSP DBVTBUP EB SFTJEVJ TBCCJPTJ EPQP QSPWWFEJNFOUJ  TQJFHB JM EJSFUUP NP DPOTJHMJBUP EJ GBS TDPSSFSF QFS
CMFNB DIF TJ Í WFSJGJDBUP JFSJ NBU JM NBMUFNQP EFJ HJPSOJ TDPSTJ SF HFOFSBMF 1BPMP 3VFDB  MhBDRVB RVBMDIF NJOVUP MhBDRVB OFM DBTP
UJOB WJDJOP BMMB TUB[JPOF F JO BMUSF *M 4JJ IB NFTTP JO BUUP MF NBOPWSF FTDF BUUVBMNFOUF EBJ SVCJOFUUJ BT JO DVJ WJ TJ SJTDPOUSJ BODPSB JM GFOP
[POF EFM DFOUSP QFS BTTJDVSBSF JM OPSNBMF BQQSPW TPMVUBNFOUF QVMJUB F TFO[B PQBMF NFOP EFMMPQBMFTDFO[Bu
*M QSPCMFNB IB SJHVBSEBUP VOB DP WJHJPOBNFOUP JESJDP BMMF VUFO[F TDFO[B JM TFSWJ[JP Í EFM UVUUP SFHP 4JJ BM MBWPSP &TDMVTJ QFSJDPMJ QFS MB TBMVUF ."

6CSJBDP FOUSB JO VO MPDBMF F EË JO FTDBOEFTDFO[F .B MB SBHB[[B SJFTDF B EBSF MBMMBSNF F MB QPMJ[JB MP CMPDDB

.JOBDDJB DPO VO DPMUFMMP DBNFSJFSB BM SJTUPSBOUF


EJ "OUPOJP .PTDB CBHOP NFOUSF MB CJSSB DPO UF TPUUP DIPD * GJMNBUJ EFM
UJOVBWB B DPMBSF TVM QBWJ MF UFMFDBNFSF EJ TJDVSF[[B
5&3/*
NFOUP & NFOUSF MB DBNF TJ SJWFMFSBOOP NPMUP VUJMJ
! & FOUSBUP JO VO SJTUP SJFSB MP JOWJUBWB B GBSF VO QFS SJDPTUSVJSF J GBUUJ F BD
SBOUF EFM DFOUSP F EPQP QP EJ BUUFO[JPOF JM TFTTBO DFSUBSF BM NFHMJP MF SFTQPO
BWFS BGGFSSBUP VO DPMUFMMP UFOOF IB QFSTP MB UFTUB TBCJMJUÆ QFOBMJ EFMMF QFSTP
EB DVDJOB JO VO DBTTFUUP )B QSFTP B VSMBSF EJDFOEP OF DPJOWPMUF
IB NJOBDDJBUP MB DBNFSJF DIF FSB BQQFOB VTDJUP EBM -B TJUVB[JPOF Í DPNVORVF
SB & QSPQSJP MB SBHB[[B DBSDFSF DPO VOB MVOHB TGJM UPSOBUB JO CSFWF UFNQP BM
DPO VO TBOHVF GSFEEP OPO [B EJ QSFDFEFOUJ QFOBMJ MB OPSNBMJUÆ F JM OPUP SJTUP
DPNVOF Í SJVTDJUB BE BWWJ PNJDJEJ DPNQSFTJ *O SFBM SBOUF IB SJBQFSUP SFHPMBS
TBSF JM UJUPMBSF F B GBS B[JP UÆ RVFMMF QBSPMF FSBOP TP NFOUF J CBUUFOUJ JFSJ TFSB B
OBSF MF UFMFDBNFSF EJ TJDV MP JM GSVUUP EJ VO EFMJSJP DFOB
SF[[B JOUFSOF UFNQPSBOFP NB IBOOP
5SBHFEJB TGJPSBUB JFSJ QP BWVUP DPNVORVF MFGGFUUP
NFSJHHJP JO QJB[[B 4BO EJ UFSSPSJ[[BSF MB NBMDBQJ
UBUB $IF QF
SÖ JO VO
-BNBSP TGPHP EFM UJUPMBSF NPNFOUP
i0HOJ HJPSOP GBDDJBNP J DPOUJ EJ EJTUSB[JP
OF EFMMVP
DPO EJGGJDPMUË EJ PHOJ HFOFSFw NP IB BWV
UP MB QSPO
(JPWBOOJ %FDPMMBUP 6O UF[[B EJ UFMFGPOBSF BM UJUPMB
TFTTBOUFOOF UFSOBOP DIJB SF i*O QPDIJ NJOVUJ  SBD
SBNFOUF VCSJBDP F HJÆ OP DPOUB  TPOP BSSJWBUP EB
UP BMMF GPS[F EJ QPMJ[JB Í 4BO (FNJOJ B 5FSOJ & QFS
FOUSBUP BM .JP#JP DPO VO GPSUVOB MB QPMJ[JB BWWJTBUB
CJDDIJFSF EJ CJSSB JO NB EBJ DMJFOUJ BMMFTUFSOP FSB
OP *O RVFM NPNFOUP OFM HJÆ BSSJWBUB F BWFWB CMPDDB *OEBHJOJ JO DPSTP -B WPMBOUF IB SJQPSUBUP MB DBMNB JO QPDIJ NJOVUJ & MP TRVJMJCSBUP Ò TUBUP DPOEPUUP JO 2VFTUVSB
SJTUPSBOUF DFSBOP TPMP UP MVCSJBDPu
EVF DMJFOUJ TVJ UBWPMJ FTUFS -VPNP Í TUBUP DPOEPUUP i7PSSFJ DBQJSF  EJDF BODP SB GPSTF RVFJ EVF BWSFCCF DIF RVFTUJ QSPCMFNJ $PO
OJ F MB DBNFSJFSB NFOUSF JM JO 2VFTUVSB EBHMJ VPNJOJ SB JM UJUPMBSF  QFSDIÊ TF MÍ SP SVCBUP J TPMEJ F TF OF JM SJTDIJP QPJ DIF USB RVBM
UJUPMBSF F MB NPHMJF TF OF EFMMB TRVBESB WPMBOUF DPO QSFTB QSPQSJP DPO OPJ & TBSFCCFSP BOEBUJ %BMUSB DIF HJPSOP NJ SJUSPWFSÖ
FSBOP BOEBUJ QPDP QSJNB MBDDVTB EJ NJOBDDF F WJP TUBUP TPMP VO DBTP P DÍ QBSUF OPO Í MB QSJNB WPMUB QFS TUSBEB RVFM UJ[JPu
-VPNP BDDPNQBHOBUP MFO[B QSJWBUB NFOUSF MB EFMMBMUSP -B NJB EJQFO DIF TJ WFSJGJDBOP EFJ GVSUJ /FTTVOB DPOTFHVFO[B QFS
EB VOB EPOOB QJÜ HJPWBOF DPNQBHOB TJ Í EJMFHVBUB EFOUF IB BWVUP VO DPNQPS 0HOJ HJPSOP EPCCJBNP GB J DMJFOUJ EFM MPDBMF NFOUSF
DIF TJ Í TFEVUB B VO UBWP & DBEVUB JOWFDF MJQPUFTJ UBNFOUP FTFNQMBSF .B TF SF J DPOUJ DPO UBOUF EJGGJDPM MB HJPWBOF DBNFSJFSB Í SJ
MP IB DIJFTUP EPWF GPTTF JM EJ SFBUP EJ UFOUBUB SBQJOB GPTTF TDBQQBUB QFS MB QBV UÆ F PSB DJ TJ NFUUPOP BO NBTUB DPNQSFOTJCJMNFO
•• 8 CRONACA PERUGIA DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019
UmbriaJournalTV.it

LE STORIE NERE GLI ARRESTI RETROSCENA

La paga dei “muli”


Cinquanta euro
per un chilo di droga
Spray urticante contro gli agenti UN «MULO» che porta un carico
– PERUGIA –

Parapiglia in piazza Danti, arrestato un albanese di 40 anni illecito e rischia fino a tre anni di
carcere per qualche centinaia euro. E’
la legge delle piazze di spaccio, dove il
– PERUGIA – racconto di alcuni testimoni, avrebbe minaccia- futuro di un’esistenza si mette a
rischio per qualche banconota. Portare
to di lanciarsi di sotto e inveito ancora contro un chilo di droga da una città all’altra
UN QUARANTENNE albanese è stato arre-
stato ieri da polizia e carabinieri, dopo un inse-
poliziotti e carabinieri. Focus fa guadagnare 150 euro. Ecco quando
guimento a piedi e in auto, per resistenza a pub- vale la libertà per un ragazzo arrivato
IN PRATICA la corsa a piedi ha portato l’uo- dal Gambia, di 24 anni, che spera nel
blico ufficiale e anche denunciato, a piede libe- mo a percorerre le scale dell’Acquedotto e, arri- riconoscimento dell’asilo. La polizia
ro, per porto abusivo di spray urticante e inter- sa bene che la vera sfida è prendere i
ruzione di pubblico servizio. Tutta la vicenda
vato sulla parte più alta, di fronte ai poliziotti
che tentavano di avvicinarlo, ha minacciato di
L’ultima emergenza pesci grossi e arrivare a chi arruola
ha avuto inizio in piazza Italia, dove erano in- lanciarsi. Quando gli agenti gli hanno offerto Sulla stessa scalinata del questi giovanissimi «muli»: in una
tervenuti i carabinieri perché il 40enne si era sola settimana a Perugia ne sono stati
dell’acqua, invitandolo ad avvicinarsi, a calmar- Duomo, c’era stato di arrestati tre, per un totale di oltre otto
disteso alla fermata, impedendo di fatto agli au- si e a bere un sorso, lui ha fatto qualche passo recente un altro episodio chili di marijuana. Uno di loro ha
tobus di partire. L’uomo ha poi raggiunto piaz- nella loro direzione e a quel punto lo hanno af- singolare: un ragazzo con fornito qualche elemento agli
za Danti, dove è salito sulla gradinata laterale ferrato. In questi frangenti concitati, comun- problemi di salute aveva inquirenti. Non parla nemmeno bene
del Duomo e ha dato in escandescenze sotto gli que, l’uomo ha avuto il tempo di spruzzare ver- creato apprensione girando l’italiano, non guarda la tv e non legge
occhi attoniti dei passanti, lanciando invettive so i poliziotti lo spray urticante. Poi sono scatta- con un fucile giocattolo. i giornali. Ma dopo il suo arrivo a
e parole farneticanti, con toni minacciosi, an- te le manette. Perugia qualcuno gli ha promesso tre
banconote da 50 euro per ogni chilo di
che nei confronti dei poliziotti e dei carabinieri erba che riesce a far arrivare in città.
che tentavano di farlo scendere e di calmarlo. Le regole di ingaggio sono semplici:
Parole che arrivavano in parte ‘coperte’ dal traf- arrivare alla stazione di Fontivegge in
fico e dal vociare dei passanti ma che hanno tempo per il treno delle 5.45 diretto a
creato prima curiosità e poi preoccupazione. Roma, comprare un biglietto e salire
sul treno, poi scendere a Termini. Qui
si viene agganciati da qualcuno di cui
L’UOMO aveva un telefonino in mano, era in bisogna fidarsi, senza fare domande, lo
pantaloncini corti e aveva un tutore per proteg- si segue fino al punto in cui avviene la
gere il ginocchio, come se avesse avuto un infor- consegna: uno o due, o tre, involucri,
tunio. Quando però è arrivata sul posto una ul- dipende dal coraggio. Poi bisogna
teriore pattuglia chiamata in rinforzo ha capito cambiare mezzo: se si arriva in treno
si va via in autobus, e viceversa. Lo
probabilmente che non aveva scampo e ha ten- zaino per trasportare la droga si porta
tato la fuga scendendo di corsa in direzione da casa. E dopo che te l’hanno
dell’Arco Etrusco. È scattato subito l’insegui- riempito di un carico stupefacente
mento e poco dopo l’albanese è stato immobiliz- l’ordine è di lasciare subito la capitale.
zato e arrestato (lunedì la direttissima in tribu- Si va alla fermata del bus e si compra
nale) ma in questi frangenti ha di nuovo dato un biglietto per Perugia. Se il viaggio
va liscio bisogna scendere a Piazza
in escandescenze e ha spruzzato lo spray urti- Partigiani. Poi il contatto e la
cante addosso ai poliziotti. Prima di essere arre- ATTIMI CONCITATI consegna. Tutto per pochi spiccioli.
stato, sulle scale dell’Acquedotto, secondo il L’arresto in diretta (Foto Tommaso Crocchioni) Sara Minciaroni

0
UmbriaJournalTV.it
RICORDO DI ‘‘ZICCHITELLA’’ GUARDEA, LAVORI STRADALI
DUE STRISCIONI erano ieri al Liberati, DUECENTOMILA euro: è quanto
nonostante la Ternana giochi oggi in stanziato dal Comune di Guardea per
trasferta, per ricordare Gabriele lavori stradali e impianti di
«Zicchitella» Ferrara, scomparso a 58 illuminazione pubblica. I fondi sono in
anni. Grande tifoso della Ternana, è parte municipali e in parte della
stato tra i fondatori del gruppo ‘Menti Regione. Serviranno a sistemare tratti
perdute’. Striscione comparso anche di strade caratterizzati da importanti
al Mondiale in Messico nel 1986. problemi di percorribilità e sicurezza.

L’ex Mercato coperto rifugio di sbandati


Aumenta il degrado nel cuore della città. «Il Comune bonifichi la struttura»
– TERNI – tro Italia, controparte del Comu- li utilizzerebbero come gabinet- sulla questione – di una situazio-
ne nella lunga controversia lega- ti o per trascorrerci le ore nottur- ne che e’ già vergognosa per la ALLARME IL ‘‘SII’’ RASSICURA
DAL DEGRADO all’occupa- città e che è poi difficile da far
le, la struttura è sempre più og- ne, il tutto tra nocivi cumuli di
zione abusiva. Non bastasse l’or-
mai decennale stato di abbando-
no, l’ex Mercato coperto, nel
getto di un intollerabile degra-
do, essendo ormai sempre più ri-
spazzatura. sopportare da chi lavora o abita
in quella piazza, e che da lunghi
anni subisce direttamente l’ab-
Acqua ‘torbida’
cuore della città, diventa rifugio
di sbandati e senza fissa dimora.
fugio di topi e senzatetto. Pro-
prio quest’ultimi, denunciano i
UNA SITUAZIONE assoluta-
mente non tollerabile sia dal bandono e il decadimento della
struttura. Chiederà che il Comu-
dai rubinetti
E’ l’ultima frontiera delle denun-
ce dei residenti, esasperati da
residenti, da qualche giorno sa-
rebbero riusciti a scardinare le
punto di vista sociale che per il
pubblico decoro e la salubrità
della zona». « E’ l’ulteriore aggra-
ne, ancora proprietario dell’im-
mobile, provveda intanto a boni- «Ora è tutto a posto»
una situazione che, incagliata saracinesche dei piccoli chio- ficare quegli spazi e a renderli
schi commerciali laterali e quin- vamento – continua Rossi, an- completamente inaccessibili». – TERNI –
nel contenzioso tra gruppo nunciando un’interrogazione
di una volta penetrati all’interno Ste.Cin. «ACQUA sporca» dai rubinetti delle case
Coop (che ha rilevato Supercon-
ti) e Comune, si protrae da trop- del centro, in particolare in zona
po tempo. stazione. Il fenomeno, subito
fronteggiato dal Servizio idrico integrato,
Il progetto sarebbe legato alle precipitazioni
TANT’È che i negozi laterali ‘sabbiose’ dei giorni scorsi, senza aver
all’imponente e desolata struttu- comunque alterato la salubrità
ra, sarebbero divenuti dimore dell’acqua. «Il Servizio idrico integrato si
occasionali, con annessi proble- è attivato – spiega la società – per
mi igienico sanitari aggiunti a Scuole cardioprotette risolvere in tempi rapidi un problema
quelli già esistenti. Una «Catte- contingente verificatosi in alcune zone di
drale del degrado» che non può «Scuole cardioprotette» è il Terni, in particolare nell’area della
più attendere i tempi, esasperan- progetto dell’associazione I stazione, del centro
ti, della giustizia amministrati- Pagliacci. «Cinema in e in altre zone
va. Serrande alzate e segni di bi- Pediatria è stata una vera limitrofe. Il
vacco, così si presentano i locali sfida e grazie a tutti voi problema ha
commerciali ai lati dell’ex Mer- siamo riusciti a realizzare un riguardato una
cato. «Recuperare l’ex Mercato sogno – spiega il presidente colorazione
coperto è uno degli obiettivi di leggermente
Alessandro Rossi – , ora opalescente (ossia
questa difficile e complicata con- vogliamo donare un non del tutto
siliatura – così il consigliere co- defibrillatore alle scuole, incolore)
munale di Terni Civica, Miche- alla Matteotti lo abbiamo già dell’acqua dai
le Rossi, interviene nella vicen- fatto per ricordare David rubinetti,
da –. Mentre occorre provare Raggi, ora vorremmo farlo in probabilmente
ogni tentativo al fine di raggiun- altre scuole». determinata da Paolo Rueca
gere un accordo con Coop Cen- CONSIGLIERE Michele Rossi, di ‘‘Terni Civica’’ residui sabbiosi a
seguito del maltempo dei giorni scorsi. Il
Sii ha messo in atto le manovre per
‘‘Mi Rifiuto’’, volontari al lavoro per pulire un parcheggio assicurare il normale
approvvigionamento idrico alle utenze,
ricorrendo alla fornitura in rete tramite
– TERNI – maniche e si sono messi al lavoro. «Una zo- un monito a chi non ha cura e rispetto per pozzi e all’adduzione dall’acquedotto
na tristemente nota _scrive Mi Rifiuto sul- l’ambiente: noi, assieme agli enti preposti, Peschiera». «L’acqua ora esce dai
SONO inarrestabili. I volontari del grup- la propria pagina Facebook – perché è con- ci siamo e continueremo ad andare in giro
po «Mi Rifiuto» non conoscono soste, né rubinetti assolutamente pulita – spiega il
tinuamente devastata da ogni tipo di rifiu- per la città per contrastare un fenomeno direttore generale Paolo Rueca – e senza
giorni di festa. E continuano a prendersi to abbandonato senza ritegno. Calcinacci e odioso. La nostra attività – spiega ancora il opalescenza, il servizio è regolare». Il Sii
cura della città, una passo alla volta, area residui di lavorazione edilizia la fanno da gruppo – va di pari passo a quella di con- precisa che il fenomeno, registrato ieri
dopo area, riuscendo a coinvolgere anche padrone, ma si abbandonano anche secchi trollo e repressiva che portano avanti poli- mattina, non è indice di insalubrità o di
residenti e cittadini. E’ successo anche ieri di vernice, tappeti, pneumatici, siringhe zia locale e carabinieri forestali in primis eventuali problematiche per la salute. «Ai
pomeriggio al parcheggio dell’ex cinema usate, rifiuti elettronici oltre alle immanca- ma ci rendiamo conto che serve sempre di cittadini, con i quali ci scusiamo –
Fedora, tra via Campania e via Piemonte, bili decine e decine di bottiglie di vetro». più un cambio di mentalità e una presa di conclude Rueca – viene consigliato di far
dove in ventuno (13 volontari e 8 «aggrega- E’ la terza volta che il gruppo di volontari coscienza forte». E oggi appuntamento in scorrere per qualche minuto l’acqua nel
ti» per l’occasione) si sono rimboccati le si occupa di quell’area: «Vogliamo lanciare Valserra, alle 8, a Giuncano Scalo. caso vi si riscontri ancora opalescenza».

MOVIDA SÌ AL DIVERTIMENTO MA CON MODERAZIONE: È LA LINEA DEL SINDACO


Ordinanza anti-alcolici, ecco le nuove regole
– TERNI – tonda dei Partigiani, via Guglielmi, via Vittime del-
MOVIDA sì, ma senza esagerare. Così, anche a tute- le Foibe, rotonda Obelisco Lancia di Luce, corso del
la della tranquillità e del riposo dei residenti del cen- Popolo, via Annunziata, piazzale Briccialdi, via D.
tro, il sindaco Leonardo Latini ha firmato la nuova Giannelli, largo E. Ottaviani, Largo Micheli, via del-
ordinanza anti-alcol. Il provvedimento, che discipli- la Rinascita, via Battisti, piazza Tacito. Il provvedi-
na gli orari di vendita per asporto, nonché le modali- mento è in vigore dalle 22 alle 24 dei giorni di vener-
tà di somministrazione di bevande alcoliche e supe- dì e sabato, dalle 22 alle 3 del sabato e dalle 22 di
ralcoliche, è in vigore da questo fine settimana a sa- sabato alle 3 di domenica e interessa i titolari o dai
bato 26 ottobre. E’ vietata la vendita per asporto di gestori di attività di somministrazione al pubblico
qualunque gradazione effettuata nelle aree e zone di alimenti e bevande muniti della licenza compresi
del centro storico delimitate dal perimetro di via gli esercizi dove si svolgono, con qualsiasi modalità,
Mazzini, Piazza Buozzi, via Castello, via Cerquetelli, spettacoli o altre forme di intrattenimento e svago
rotonda R. Angelini, via Lungonera G. Cimarelli, ro- musicali o danzanti.
0
UmbriaJournalTV.it

90929

€ 2,50 in Italia — Domenica 29 Settembre 2019 — Anno 155°, Numero 268 — ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

A tu per tu
Filippo Grandi
INVESTIMENTI
STRATEGICI PER
DARE STABILITÀ
ALL’AFRICA
di Marco Masciaga
—a pagina 10

Fondato nel 1865 Alto commissario


Onu per i
Quotidiano rifugiati.
Politico Economico Finanziario Normativo Filippo Grandi

| Indici&Numeri w PAGINE XX-XX


Domani Wto sui dazi Usa anti Ue, Conte preoccupato — P. 5 Ucrainagate: si dimette l'inviato di Trump — P. 5 Sfuma il salvataggio Pernigotti — P. 3

domenica Manovra, debito in calo L’EUROPA DI DOMA NI

L’ACCORDO
Indagini
storiche Dall’Iva fino a 5 miliardi DI MALTA
PRIMO PASSO
Niccolò SUI MIGRANTI
Machiavelli Il nuovo Def. Dote da antievasione e aliquote rimodulate. Deficit, obiettivo 2,2%
Taglio del cuneo da 2,5 miliardi. Conte sul piano green: incentivi, non penalizzazioni
senza di Sergio Fabbrini

U
machiavellismi La ricerca delle coperture per la ma- chigie per gli sconti fiscali. Molto n passo in avanti è stato
novra riporta al centro la questione
Iva alla vigilia della Nota di aggior-
dipende anche dal deficit: il gover-
no tiene su quota 2,2% ma non è an- Banca d’Italia fatto, anche se piccolo. Lu-
nedì scorso, a Malta, i mi-
di Michele Ciliberto
—a pagina 19
namento al Def attesa domani in
consiglio dei ministri. Dalla rimo-
cora escluso che si debba scendere
al 2,1. Verso lo slittamento a giugno
Visco: rischio deflazione, nistri degli Interni di Italia,
Malta, Francia e Germania, con il
dulazione delle aliquote insieme al- del taglio al cuneo fiscale, per ridur- necessaria più liquidità coordinamento del ministro finlan-
le misure antievasione fondate sui re il costo 2020 a 2,5 miliardi. Conte
In Bce serve trasparenza dese (che detiene la presidenza se-
L’inedito Letteratura pagamenti tracciabili possono arri-
vare fino a 5 miliardi. Ma si lavora
sul piano Green: «Servono incenti-
vi, non penalizzazioni» Ignazio Visco Davide Colombo —a pag. 3
mestrale di turno del Consiglio dei
ministri) e della Commissione eu-
Quando Stalin L’estetica anche a nuovi tetti di reddito e fran- —Servizi a pagina 2 e 3 ropea, hanno delineato le caratteri-
stiche di un “Meccanismo tempora-
andò dal papa delle «facce rotte» L ’IMMO BIL IARE DI FAS CIA ALTA S PIA DI UNA POS S IBILE CRIS I
neo di solidarietà” per la gestione
ADOBE STOCK
del fenomeno migratorio nel Medi-
Guido Morselli —pag. 21 Andrea Cortellessa —a pag. 23 terraneo. Tale Meccanismo dovrà
quindi essere discusso nel Consi-
glio dei ministri degli Interni del-
l’Unione europea (Ue) che si terrà il

.lifestyle
prossimo 7-8 ottobre. Per noi è im-
portante il punto 4 dell’accordo, là
dove viene prevista «l’attivazione di
un sistema accelerato (fast track)
per il ricollocamento (dei migranti
salvati in mare, ndr) sulla base di
impegni prestabiliti prima dello
Wellness sbarco e, dove applicabile, il rimpa-
trio immediato dopo lo sbarco in-
Ora la Spa entra clusivo degli accertamenti sulla si-
curezza e la condizione sanitaria
tra le mura dei migranti in questione».
Ciò vuol dire che, sperabilmente,
domestiche non vi saranno più imbarcazioni te-
nute in ostaggio, fuori dalle acque
di Fabrizia Villa territoriali, in attesa che i governi
—a pagina 15 nazionali concordino la redistribu-
zione dei migranti che hanno a bor-
do. L’adesione a tale Meccanismo,

lunedì
da parte dei Paesi dell’Ue, è volonta-
ria. Dopo tutto, l’immigrazione con-
tinua a costituire la più insidiosa mi-
naccia alle loro identità nazionali,
prima ancora che ai loro bilanci
pubblici. Per questo motivo, un’effi-
Guida rapida domani con Il Sole cace politica migratoria è indispen-

Lavori in casa: lo sconto New York, il 25% delle case di lusso resta invenduto sabile per garantire la stessa soprav-
vivenza dell’Ue. Quali sono i presup-
posti e le difficoltà per realizzarla?
fiscale può arrivare subito Paola Dezza e Marco Valsania —a pag. 7 —Continua a pagina 10

Milano regina tra le Borse mondiali


F LUS S I FI NA NZI A R I

IL GRANDE
I PRIMI NOVE MESI
è da consegnare a Parigi
(+19,2%). In Estremo Oriente in- APPALTI LETTERA AL RISPARMIATORE
RIENTRO
fine, al netto del listino minore DEI CAPITALI
Da inizio anno il Ftse Mib
sale del 20,16%, pesano
di Shenzen (+22,8%), il Nikkei
giapponese è rimasto più indie- Subappalto, Illimity, È REALE?
spinta Bce e utility
tro (+9,3%). Certo: ampliando
l’arco temporale lo scenario la mina Ue sfida hi-tech
Piazza Affari recita nel 2019 il
cambia. Wall Street, che danza
intorno ai massimi storici, negli sul codice nel credito di Marcello Minenna
ruolo della protagonista. Il Ft- ultimi due anni ha guadagnato il
Maggioranza
L I
se Mib, l’indice delle blue chip 17,9% mentre la Borsa di Milano a tecnologia è uno dei dati della bilancia dei pagamenti
italiane, dal primo gennaio a finisce in rosso (-2,5%). Ciò detto “fil rouge” del business aggiornati a luglio 2019 conferma-
oggi (chiusura al 27/9/2019) Piazza Affari, che nello stesso orientata di Illimity. Un elemento no un rilevante afflusso di capitali
guadagna il 20,16%. Si tratta terzo trimestre ha confermato il essenziale in diverse attività in atto, tale da compensare la fuga
del migliore andamento tra le trend rialzista (+3,68%), è stata a introdurre della start up bancaria: dal registrata nel corso del 2018. Un mo-
principali Borse dei Paesi in- spinta all’insù da diversi fattori. finanziamento delle Pmi ad vimento “a pendolo” dei flussi finan-
dustrializzati. Tra questi ha giocato un ruolo modifiche alto potenziale di crescita ziari, legato sia a fattori politici sia al-
Negli Stati Uniti sia l’S&P 500 l’attesa per le manovre espansi- ma con basso (o senza) le aspettative di politica monetaria
(+18,15%) sia il Nasdaq (+19,66%) ve della Bce. Senza dimenticare, mirate rating fino allo sviluppo dei nell’area euro.
hanno corso meno. Analoga- poi, la crescita di settori con alti servizi legati alla banca Il trend più rilevante riguarda i ti-
mente ai mercati europei dove il dividendi quali le utility. Giorgio Santilli —a pag. 4 online. toli governativi italiani detenuti da
premio del secondo classificato Vittorio Carlini —a pag. 5 Vittorio Carlini —a pag. 8 soggetti esteri (barre viola). Dopo il
forte calo degli stock detenuti nel
2018 (fino a -90 miliardi di euro a di-
IL N U O VO C AP IT AL IS M O cembre) che aveva innalzato lo spread
tra titoli italiani e tedeschi fino a 300
punti base medi tra agosto e settem-
Notai pronti
L
a Banca mondiale ha sociale e ambientale, i principi bre, gli investitori sono tornati gra-
bussato alle porte etici. La proposta di lavoro per dualmente, ma ancora a maggio 2019

agli statuti etici dell’Unione internazionale


del notariato per definire con la
dare sostanza a un’economia
dal volto umano è arrivata
si registrava una riduzione di -34 mi-
liardi. Acquisti per oltre +35 miliardi

per le società: realizzazione di uno statuto le


regole di funzionamento di una
anche sul tavolo dei due
componenti italiani del board
in giugno (il valore più alto registrato
dal 1997) e +20 miliardi a luglio hanno
nuova società che sia in grado del Notariato mondiale, Cesare visto un riequilibrio dell’esposizione
valori sociali di tenere assieme finalità come Licini e Giovanni Liotta. degli investitori esteri sul debito, che
il profitto con il rispetto della Maria Carla De Cesari ora è superiore a quella di inizio 2018.
oltre al profitto persona, i valori sostenibilità —a pag. 12 —Continua a pagina 8
UmbriaJournalTV.it
DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019 www.corriere.it In Italia EURO 1,50 ANNO 144 - N. 231

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

La Juve resta in scia Domani gratis


L’Inter non si ferma Meno evasione
Come recuperare
Sesta vittoria di fila 109 miliardi
Salone Internazionale della Ceramica
www.cersaie.it di Mario Sconcerti di Ferruccio de Bortoli per l’Architettura e dell’Arredobagno
servizi da pagina 40 a pagina 43 nel settimanale

Le tasse da ridurre Conte:allarmedaziperilmadeinItaly.LetariffeUsapronteacolpireagricolturaeaerospazioeuropei

Cambial’Iva,scontierincari
DALREGNOUNITOALL’AMERICA
ILFISCO Letrerivincite
NONSBAGLI (inattese)
OBIETTIVI L’ipotesi:aliquotapiùaltaperchipagaincontantietaglipercarteebancomat
di Alberto Alesina
deiparlamenti
e Francesco Giavazzi
di Lorenzo Salvia di Sabino Cassese

C
● LE SPINE DEI PARTITI ● GIANNELLI e Claudia Voltattorni
i sono due luoghi
comuni sul debito e
sul deficit di uno Il fattore Renzi che agita L e mosse sull’Iva in vista
della manovra. Per scorag-
L e democrazie si sanno
difendere. È almeno
prematuro dichiararne la fine.
Stato che è bene giare il «nero», allo studio In Italia Salvini chiedeva lo
smentire. Non le truppe di Forza Italia l’ipotesi di una imposta più scioglimento del Parlamento,
esiste un livello ottimale leggera per chi utilizza mezzi nuove elezioni e pieni poteri.
(o pericoloso) del debito di Tommaso Labate di pagamento elettronici e Nel Regno Unito Johnson aveva
pubblico, uguale per tutti i rincari, invece, per chi paga in sospeso per un periodo di
Paesi. Dipende da chi
possiede i titoli emessi dallo
Stato e dalla credibilità della
R enzi spacca Forza Italia. Nelle chat interne
si scatena il dibattito: «Sul caso di Firenze
ha difeso Berlusconi più di noi». a pagina 8
contanti: salto dal 10 al 12%
per chi paga cash, e giù al 9%
per chi salda il conto con le
cinque-otto settimane l’attività
parlamentare. Negli Stati Uniti
Trump intendeva manipolare
nazione. In Argentina, un carte. Ma questo provoca ten- le prossime elezioni
Paese che più volte non ha sione nella maggioranza, con presidenziali con l’aiuto di un
ripagato i suoi debitori (cioè
è andato in default) e dove
Gli espulsi e i fuoriusciti i renziani di Italia viva pronti a
combattere qualunque tipo di
governo straniero. Nel braccio
di ferro che ha visto
circa metà del debito è
detenuto all’estero, anche un
Il Movimento fragile rincaro. Tutto questo proprio
mentre gli Stati Uniti annun-
contrapposti, in modi diversi,
quelli che Antonio Polito ha
indebitamento ben inferiore di Alessandro Trocino ciano 7 miliardi di dazi sui chiamato su questo giornale il
al 100 per cento del Pil prodotti dall’Europa. Il pre- 26 settembre scorso «aspiranti
preoccupa i mercati e basta
una piccola scossa per
scatenare una tempesta.
F ragilità del Movimento. All’inizio era tutto
facile, un aprire scatole di tonno. Poi
la realtà, gli espulsi e i fuoriusciti. a pagina 5
mier Conte: «All’Italia fareb-
bero molto male».
alle pagine 2 e 3
autocrati» e parlamenti, hanno
per ora avuto la meglio questi
ultimi. continua a pagina 28
All’opposto il Giappone, con
un debito che ha superato il
250 per cento del Pil, ma che HA LASCIATO L’OSPEDALE
è posseduto in parte da
Ferrara Ferito il guidatore, risultato positivo al test sull’alcol
agenzie governative e per
il resto dalle famiglie
Emma Marrone
giapponesi, non preoccupa Torna il sorriso:
gli investitori internazionali.
«È stata dura, La scarpa bucata
L’Italia è a metà fra questi
due estremi. Il nostro debito, del pm ucciso,
134 per cento del Pil, è
detenuto all’estero per circa
ma è andata» lasciato solo
un terzo: quindi,
diversamente dal Giappone,
di Renato Franco contro i terroristi
gli investitori internazionali
si preoccupano della sua «È stata du-
ra... ma
di Walter Veltroni

sostenibilità e chiedono una


politica di bilancio prudente
che eviti il rischio di un
è andata». Do-
po otto giorni
la cantante
R obert Doisneau, il
fotografo del bacio nella
Parigi del dopoguerra, diceva
default. Ecco perché aumenti Emma Marro- del suo lavoro: «Il mondo che
del deficit coniugati con ne è tornata a cercavo di far vedere era un
incertezza politica fanno scrivere sui so- mondo dove stavo bene, dove
balzare lo spread e quindi il cial. Questa volta con un altro la gente era gentile e dove
costo del debito per i spirito. Dopo le parole di pre- trovavo la tenerezza di cui
contribuenti. occupazione, è il momento di avevo bisogno. Le mie
Per quanto riguarda il un «pianto di gioia» e di una fotografie volevano
deficit, il pareggio di foto con l’immagine del brac- dimostrare che un mondo
bilancio sempre e comunque cialetto dell’ospedale dove si è del genere poteva esistere».
non è una buona regola. operata per la terza volta per il Le tre vittime: Giulio Nali, 28 anni, di Occhiobello, Miriam Berselli, 21, di Ferrara, e Manuel Signorini, 23, di Salara (Rovigo) Robert Capa, grande
Il deficit (e di conseguenza tumore che l’aveva colpita 11 fotografo di guerra morto su
il debito) deve salire durante
una recessione, quando le
anni fa. «Ho finalmente tolto
questo braccialetto ma lo con-
Schianto dopo la discoteca E rano quattro amici, lavoravano all’Iper
Tosano, a Ferrara. «Bravi ragazzi»,
una mina in Vietnam, diceva
del suo lavoro: «La guerra è
entrate fiscali scendono e la serverò per sempre». Un mo- Morti tre colleghi ventenni dicono tutti. Tre sono morti, poco più che come un’attrice che
spesa sociale aumenta, ad do per rassicurare e mandare ventenni, l’altra notte nel Ferrarese, dopo la invecchia. È sempre meno
esempio per pagare sussidi un pensiero sia a chi l’ha aiu- discoteca. Chi guidava si è salvato: è risultato fotogenica e sempre più
ai disoccupati. tata sia a chi continua a com- di Andrea Pasqualetto positivo al test sull’alcol. a pagina 14 pericolosa».
continua a pagina 28 battere. a pagina 15 continua alle pagine 22 e 23

● PADIGLIONE ITALIA di Aldo Grasso

SALVINI E IL CHINOTTO (EX) SOVRANISTA

P otere delle multinazio-


nali. Giorni fa, dal palco
della Zena Fest, la festa
della Lega a Genova, Matteo
Salvini ha lanciato pacchi di
Allen, 1973, quando il prota-
gonista, svegliatosi dopo mol-
ti anni, scopre i benefici nu-
trizionali di torte di creme e
merendine che i dietologi da
tage, orgogliosa tradizione
italiana. Forse Salvini non era
stato avvertito che nel frat-
tempo la Lurisia, la maggior
produttrice di chinotto (tra gli
90929

Kinder Ferrero ai suoi sosteni- sempre avevano demonizza- gli azionisti c’è Oscar Farinet-
tori, incitando alla «disobbe- Globalismo to. Il sonno della ragione crea ti), era stata venduta alla Coca
dienza civile» per resistere al- di pancia insani appetiti. Dopo le me- Cola. Tanto che Slow Food ha IN EDICOLA
la ventilata tassa sulle meren- La bevanda rendine, in un sussulto di re- deciso di interrompere subito
Il racconto inedito
9 771120 498008

dine che il ministro dell’Istru- sipiscenza, il leader del Car- la collaborazione con l’azien-
zione, il toninellico Lorenzo fa tanto roccio ha però assicurato la da di acque minerali di Rocca-
Fioramonti, vorrebbe intro-
durre per aumentare i fondi
«km zero»
ma è finita
platea al grido di «Resistere-
mo con il chinotto». Il chinot-
forte nel Cuneese.
Addio pane e salame, addio
di Lagercrantz
alle scuole italiane. alla to fa molto km zero (si produ- porchetta: sovranismo di te-
nel supplemento
Sembrava una scena del Coca Cola ce in gran parte nel Savonese), sta, globalismo di pancia.
e a pagina 35 Colombo
film Il dormiglione di Woody presidio Slow Food, stile vin- © RIPRODUZIONE RISERVATA
UmbriaJournalTV.it

Domenica 29 settembre
2019
ANNO LII n° 231
2,30 € con
Noi famiglia&vita
Santi Michele,
Gabriele e Raffaele
arcangeli

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
5,00 € Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t
Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO A San Pietro la Messa di Francesco. Nel mondo sono 71 milioni le persone costrette a partire ■ I nostri temi
Voto afghano e scelte d'Occidente

Chi ce la fa e chi no
L’INTERVENTO
QUELLA LIBERTÀ No al cinismo
È LA NOSTRA La lotta
è per la vita
RICCARDO REDAELLI
Migranti e rifugiati, oggi con il Papa si celebra la Giornata. Storie di speranza ANNAMARIA FURLAN

L
a notizia positiva è che la temuta
ondata di violenze e attacchi suicidi,
minacciati a gran voce dai taleban, è
Ancora naufragi, 7 vittime e molti dispersi. «Nave alla deriva senza soccorsi» Caro direttore,
«La vita, più che un nostro
stata molto contenuta. Quella negativa è possesso, è un dono che ab-
che la partecipazione all’appuntamento di Questa mattina in San Pietro la tre richiedenti asilo “salvati” da biamo ricevuto e dobbiamo
ieri per scegliere il nuovo presidente della Messa di papa Francesco per la chi ha aperto la porta. In mare, condividere, senza buttar-
Repubblica afghano sembra sia stata UN PAESE CHE SOFFRE Urne aperte ieri in Afghanistan Giornata mondiale del migrante intanto, continua la strage: ieri un lo». Ha ragione il cardinale
minore rispetto al passato. Una per scegliere il nuovo presi- e del rifugiato: «La risposta alla barcone s’è rovesciato al largo Gualtiero Bassetti quando
disaffezione spiegabile in parte con la A Kabul elezioni dente, il quarto dal 2004: alme- sfida posta dalle migrazioni si può della Libia con 50 persone a bor- esprime una posizione
paura per la propria incolumità, con le no 5 agenti uccisi negli attacchi riassumere in quattro verbi: ac- do. Si teme una strage. Sette le vit- molto chiara sul tema deli-
difficoltà a raggiungere i pochi seggi sotto la minaccia dei taleban. La corsa è fra il pre- cogliere, proteggere, promuove- time anche vicino al Marocco, cato del "suicidio assistito"
elettorali, spesso molto distanti, e con le sidente uscente Ashraf Ghani e re e integrare». Dal ragazzo preso mentre la Ong Alarm Phone se- e della dignità della morte.
lunghe procedure imposte dai sistemi di dei taleban il premier Abdullah Abdullah. a sassate nel Foggiano alla madre gnala un’altra imbarcazione in
sicurezza. Ma solo in parte: perché, fuggita dall’Iran perché cristiana panne: «Nessuno interviene». A pagina 3
purtroppo, sono palpabili la disaffezione e Eid, Geronico e Palmas fino al maratoneta entrato nell’a-
la delusione di gran parte della nel primopiano a pagina 5 tletica vaticana, ecco le storie di Primopiano alle pagine 6 e 7
popolazione per l’Afghanistan di oggi, che PROFEZIA È STORIA/17
appare solo come una pallida, smunta eco
di quanto avevamo sperato alla fine del Eredi, ma non
2001, allorché venne abbattuto il crudele L’INIZIATIVA Successo per la prima giornata di acquisti responsabili in 42 città. Aumentano le adesioni delle aziende
emirato islamico del mullah Omar. Allora figli unici
nutrivamo tutti grandi speranze: la
comunità internazionale, gli Stati membri
della Nato, le tante etnie di quel Paese
martoriato da decenni di guerra civile
Ecco i «sabati (ognuno è dono)
LUIGINO BRUNI
seguiti all’intervento sovietico del 1979. Di
questi sogni e aspirazioni è rimasto ben
poco nell’Afghanistan di oggi, ancora
scosso dalla povertà estrema, dalla
del futuro»: Le vocazioni dei profeti so-
no eventi misteriosi. In ge-
nere il profeta è chiamato
corruzione, dagli scontri incessanti con i
taleban, che non siamo mai riusciti a
vincere, dalla produzione e dal traffico di
droga che avvelena l’economia e la
si sceglie direttamente da Dio, la sua
vocazione avviene dentro
una teofania, qualche vol-
ta accompagnata da visio-
politica. Poco importa allora che dalle
elezioni di ieri emerga come vincitore il
presidente Ashraf Ghani o lo sfidante
Abdullah Abdullah. Ciò che importa
col portafoglio ni. Ma ci sono autentici
profeti che non hanno mai
sentito la voce di Dio

davvero è che non ci si incagli per mesi, Dal Mas e Guerrieri nel primopiano a pagina 9 A pagina 3
come già nel 2014, in uno stallo politico
fatto di accuse di brogli e contestazioni.
Occorre avere e anche presto un
presidente riconosciuto che dovrà gestire POLITICA Renzi: obiezione di coscienza nella legge sul suicidio assistito
una fase di transizione difficilissima, la
quale includerà di certo un compromesso
necessario e doloroso con i taleban. Dopo
quasi vent’anni di presenza, infatti, gli Stati
Uniti vogliono lasciare questo intrico di
Iva, nessun aumento
montagne e di molteplici etnie incastrato
nel continente asiatico. Il presidente
Trump ha fretta, troppa fretta. Anche se
alla fine non ha firmato il deleterio accordo
Conte: non c’è piano B
preparato in questi mesi con i ribelli
islamisti, è chiaro che Washington intende MARCO IASEVOLI
smobilitare. Se lo farà, la Nato non potrà LO «SCIOPERO» DEL CONSUMO
che seguire. E noi italiani, che siamo stati Ore di lavoro matto e disperatissimo al Te-
uno dei Paesi che più si è speso in termini
militari, umani e finanziari, ci troveremo
soro per definire la Nota di aggiornamen-
to al Def, che domani il premier Conte vuo-
Rider non solo sfruttati:
inevitabilmente a fare i conti con i costi del
nostro impegno e con i risultati ottenuti.
le approvare. Sull’Iva da Palazzo Chigi pro-
vano a sgomberare il campo: per il premier
dove si prova a lavorare
Più di cinquanta morti dal 2001: soldati
italiani che hanno pagato con la vita
non c’è piano B, l’unica strada è scongiu-
rare per intero la clausola da 23,5 miliardi.
nel rispetto delle regole
l’impegno preso con quel popolo per Arena
garantire stabilità, scuole, ospedali, lavoro, A pagina 9 a pagina 11
libertà per uomini e donne. Ancor più alto
il numero di feriti, che si aggiungono ai
tanti miliardi spesi per le nostre truppe o MEDITERRANEO NOI. FAMIGLIA&VITA
nei programmi di cooperazione e di aiuto.
Sarebbe fin troppo facile dire che non ne è
BARI 2020 Pizzaballa: la vera pace Sos affido, si cambia
CON AVVENIRE
«Luoghi dellʼInfinito»
valsa la pena, guardando ai tanti, enormi
problemi dell’Afghanistan attuale. passa dalla Terra Santa con il caso Bibbiano La forza della parola
continua a pagina 2 Gambassi e Zaccuri nel primopiano a pagina 8 Il mensile oggi con Avvenire Il mensile da martedì in edicola

Canzoni da leggere ■ Agorà


Andrea Pedrinelli
IDEE
lungo tante canzoni da leggere, voi
Quando il sipario… saprete cosa rispondergli. Pensateci
Kasper: la sfida
bene, però: Enzo Jannacci conosceva cristiana dentro

T
ermina oggi il lungo concerto davvero quanto vale una canzone.
scritto delle canzoni da «Quando il sipario calerà, io me ne
un’Europa unita
leggere: è il momento di dire andrò. Tu piangerai, lei riderà, certo nel testo a pagina 21
grazie dell’attenzione e dell’affetto. E qualcuno mi odierà; ma lo spettacolo
non resta che porre un quesito è finito, e me ne andrò. Quando ogni IL RICORDO
cruciale che sempre emerge quando luce svanirà, io me ne andrò:
si medita sulle cosiddette qualcuno il piano chiuderà, Silvestrini e il Pci
canzonette: la domanda l’elettricista chiederà... Ma vale tanto, Il cardinale
dell’elettricista. «La domanda una canzone? Mah, chi lo sa... Chi lo
dell’elettricista? Che cos’è?», ovvio sa... Ma domani è domani, e tanta del dialogo
che lo state pensando. Tranquilli, gente come voi, forse, verrà! Per il Cardia a pagina 24
non è roba pericolosa. Ma è proprio domani, lo spettacolo si rinnoverà...
fondamentale. E non si può fare a Verrà gente come te, che mi guarda e CICLISMO
meno di farsela questa domanda, mi dirà: un saltimbanco che
così come il più grande cantautore ringrazia fa pietà! Mah, pensate un Oggi il Mondiale
italiano l’ha scritta. Perché pagina po’ come vi pare: io ci ho provato con Il sogno
dopo pagina in questo vostro le buone, se uno comincia una
accompagnatore è cresciuta la canzone... La finirà». di papà Trentin
sensazione che, dopo aver viaggiato © RIPRODUZIONE RISERVATA Stagi a pagina 26
UmbriaJournalTV.it

Just-Eat si libera dei suoi cococo perché costano troppo, ma poi li riassume
a prestazione occasionale: la consegna a domicilio funziona solo se precaria y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!"!}!$!}

Domenica 29 settembre 2019 – Anno 11 – n° 268 a 1,50 -Arretrati:


a 1,80 -aArretrati:
3,00 - aa8,00
3,00con
-a 14,00
il libro
e 1,80
“Cosacon
nostra
– ilArretrati:
libro
spiegata
“Il peggio
aieragazzi”
di3,0
me”
0
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

DI MATTEO Il pm di Palermo parla all’Antimafia LA VERA STORIA Il caso Biden e l’impeachment


Ripetizioni per somari

“Stragi, perché si deve Trump, il “Kievgate” » MARCO TRAVAGLIO

indagare B. e Dell’Utri” e l’ipocrisia dei Dem C


om’era prevedibile, so-
prattutto da lui, il violen-
to attacco di Renzi alla
Procura di Firenze che indaga
p In tre audizioni del 2017 alla bicamerale all’epoca pre- p Le pressioni del presidente americano su quello sull’ipotesi di B. e Dell’Utri man-
sieduta da Rosy Bindi, il magistrato di Palermo raccontò ucraino, Zelensky, assomigliano a quelle analoghe danti esterni delle stragi ha sca-
le indagini sui fondatori di Forza Italia e sugli attentati di che l’ex vice di Obama fece nel 2014 per coprire il figlio valcato a destra Salvini, Meloni e
Cosa Nostra del ’92-’93. Ma per la politica è tutto “nuovo” Ora la sfida elettorale potrebbe essere proprio tra i due i vertici di FI (molto più pruden-
ti) e suscitato, oltre all’eterna
q A PAG. 2 - 3 q FELTRI A PAG. 16 - 17 gratitudine del Caimano, l’entu-
siasmo del Giornale di Sallusti e
le congratulazioni di molti sedi-
centi “garantisti” del centrosini-

BONAFEDE
stra. Tutti accomunati dal non
IL GUARDASIGILLI M5S AL “FATTO”: “NON ACCETTO sapere una mazza né di quell’in-
dagine, né delle sentenze (defi-
PERDITE DI TEMPO, PRONTO A INCONTRARE RENZI” nitive) sulle stragi e su Dell’Utri
che rendono l’ipotesi investiga-

“PRESCRIZIONE
tiva tutto meno che priva di “uno
straccio di prova” (Renzi), “as-
surda” Macaluso”, “fantasiosa”
(Ceccanti), “ardita”(Margiotta),
“singolare” (Migliore), “politi-
ca”(Paita), “fiction”(Bruno Bos-

E GIUSTIZIA,
sio). Da oggi, partendo da un’au-
dizione del pm Nino Di Matteo in
Antimafia e proseguendo con u-
na storia a puntate curata da
Marco Lillo, il Fatto regala a lor-
signori e a chiunque voglia sape-
re una serie di ripetizioni sugli e-

BASTA MELINA”
lementi fattuali a supporto di
quell’ipotesi. Che forse, a distan-
za di 26-27 anni, non troverà pro-
ve sufficienti per sfociare in un
processo. Ma che, alla luce dei
fatti accertati, è pienamente lo-
gica, plausibile e coerente con la
storia di Cosa Nostra, B. e Dell’U-
L’ATTACCO AI PM DI FIRENZE? “RISPETTARE CHI INDAGA tri. Invece le versioni alternative
fanno acqua e ridere. Per render-
sene conto, basterebbe che Ren-
SULLA MAFIA”. LOTTI? “LA RIFORMA DEL CSM SEPARA zi e gli altri negazionisti incredu-
li, stupiti e sbigottiti tentassero
POLITICI E TOGHE: IL PD PUÒ ELIMINARE GLI EQUIVOCI” di rispondere a qualche doman-
dina semplice semplice.
1. Nel 1992-’93 B. e Cosa No-
q DE CAROLIS A PAG. 4 stra vedevano crollare i loro par-
titi di riferimento sotto i colpi di
Mani Pulite: è così assurdo pen-
LE RISORSE DA TROVARE sare che concordassero sull’ur-
BERSANI, IL FEDERATORE PERFETTO genza di farne uno nuovo che li
PER EVITARE IL RITORNO DI SALVINI 80 miliardi di business garantisse entrambi?
2. Il partito venne in mente nel
q ANTONIO PADELLARO A PAG. 12
per i re delle credit card giugno ’92 a Marcello Dell’Utri,
che prima non s’era mai occupa-
p Alla vigilia della legge di Bilan- to di politica, ma “dal 1974 al
cio scontro sulle commissioni del- 1992” era stato il “mediatore del
le carte di credito. Nostra indagi- patto tra Berlusconi e Cosa no-
IL PARLAMENTO UE PERDE LA TESTA ne sul giro di affari e gli utili di stra” (sentenza di condanna de-
SUL COMUNISMO E IL NAZIFASCISMO colossi come Visa e Mastercard finitiva per mafia); e lo creò nel
’93 con i soldi e le tv di B. Che c’è
q FURIO COLOMBOA PAG. 13 q BORZI A PAG. 6 di strano che ne abbia parlato con
i mafiosi amici suoi e di B.?
3. Il 21 maggio ’92 Borsellino
rivelò in un’intervista a Canal
Plus (mai andata in onda) le in-
GIACOMO MAIOLINI L’APPELLO DI DE LUCA, SAVIANO E ALTRI La cattiveria dagini ancora in corso su Man-
gano, B. e Dell’Utri: Falcone saltò
Signora Ursula, adesso cambi Berlusconi: “I leghisti
e i fascisti li abbiamo
in aria due giorni dopo, lui 59
giorni dopo. Soltanto una spiace-
legittimati noi”.
quel nome sullo “stile di vita” E questa è la cosa
migliore che ha fatto
vole coincidenza?
4. Ai primi del ’93 Provenza-
no, Bagarella&C. fondarono il
q A PAG. 7 WWW.FORUM.SPINOZA.IT partito autonomista Sicilia Libe-
ra e poi lo sciolsero a fine anno
per fare campagna elettorale alla
IL REPORTAGE MARCO REVELLI INCHIESTA A NAPOLI neonata Forza Italia. É solo un
“Ero uno sfigato, Messico, muri e tanta “La Greta generation “Exodus”: sospette
caso anche questo?
5. Nei vertici ad Arcore dell’a-
poi ho venduto droga: il labirinto prende la parola intercettazioni illecite prile ’93 sul partito Fininvest,
Dell’Utri, Previti e Ferrara spin-
100 mln di dischi” del Paese dei solitari senza avere un capo” dai Servizi segreti gevano B., mentre Letta, Confa-
lonieri e Costanzo lo frenavano.
q FERRUCCI A PAG. 20 - 21 q DALLA CHIESA A PAG. 18 - 19 q SANSA A PAG. 7 q PACELLI A PAG. 10 SEGUE A PAGINA 24
UmbriaJournalTV.it
y(7HB5J1*KOMKKR( +;!"!}!$!}

Domenica 29 settembre 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 268 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

E lo Stato se la prende con gli onesti


HANNO VINTO GLI EVASORI
Oltre ai 180 miliardi annui di tributi non riscossi, ci sono 900 miliardi di cartelle esattoriali
che il Fisco non riesce a incassare. Per questo il governo aggredisce i contanti già tassati
GIULIANO ZULIN

Il Cav fa 83 anni Vuol stangare chi versa soldi in banca Lotta all’evasione. Che bella
espressione. L’abbiamo senti-
ta pronunciare da qualun-
Ma alla fine dico: Alla Gabanelli que governo sia passato ne-
gli ultimi trenta-quarant’an-
meno male ni. In nome della caccia ai fur-

che Silvio c’è stato hanno prelevato betti del fisco sono aumenti i
balzelli, poiché è passata la
logica: prima si combatte il

VITTORIO FELTRI il cervello nero, poi si possono abbassa-


re le imposte. E allora via a
grandi piani, grandi annunci,
Silvio Berlusconi compie oggi 83 anni, GIOVANNI SALLUSTI grandi manovre. Per poi ac-
tanti eppure non sufficienti a immobiliz- corgersi che lo Stato riesce a
zarlo sulla poltrona. È ancora talmente Anche la sinistrissima Italia gial- recuperare poco meno del
vivo che la magistratura, composta da lorossa, quella che dichiara lot- 10% delle tasse non versate.
gente perbene che spesso agisce male ta dura senza paura allo sporco Ad ammetterlo è la stessa
per divertirsi, ancora non ha smesso di denaro contante, ha la sua ala Agenzia delle Entrate. Dal
accusarlo di tutto e di più, persino di sinistra. La frangia iper-intransi- 2000 le cartelle esattoriali
aver tentato di uccidere la sua gallina gente, che coltiva un’idea della non riscosse ormai (...)
dalle uova d’oro, Maurizio Costanzo. Le libertà fiscale, e della (...) segue ➔ a pagina 3
toghe non si accaniscono su di lui per segue ➔ a pagina 4
cattiveria, bensì per sfizio. Di questo te-
ma hanno scritto tutti i quotidiani, per
cui ci asteniamo dalle chiose. Piuttosto Sono furbastri, non fessi
commemoriamo il Cavaliere senza ca-
vallo per informarlo che, nonostante le
nefandezze che gli hanno attribuito, noi
Per farcele pagare
gli siamo grati per ciò che ha realizzato.
In primis, per aver sconfitto nel 1994 i
alzano le imposte
comunisti e la loro gioiosa macchina da
guerra, anzi del cazzo, la quale ora arran-
anziché abbassarle
ca a braccetto dei cinquestelle offuscati PIETRO SENALDI
dalla loro pochezza culturale e intellet-
tuale. Siamo tutti d’accordo che
Silvio ovviamente ha commesso pa- Raccolta firme per dire no alla legge sulla cittadinanza facile. La Lega aderisce l’evasione fiscale è una pia-
recchi errori, ma chi se ne frega?! Gli so- ga del Paese: l’Italia ha un
no comunque riconoscente per avermi
assunto al Giornale al fine di sostituire il
mostro sacro, Indro Montanelli, consen-
La Meloni guida la rivolta contro l’invasione gettito annuo di 500 miliar-
di e un’evasione di 180. Se
si riuscisse a ridurla, buona
tendomi di attuare un miracolo (...) ALESSANDRO GIULI LE FIRME DI LIBERO parte dei nostri problemi ci
segue ➔ a pagina 6 sembrerebbero molto più
Paradosso di un’Italia capovolta, lo ius cul-
turae promosso dai giallorossi a passo di L’esecutivo Così l’Italia piccoli e potremmo farci
sentire in Europa, anziché
Caffeina carica potrebbe rivelarsi la tomba della
pseudo democrazia rappresentativa asser- ammalato non cresce presentarci a Bruxelles
sempre con il piattello in
ragliata nel Palazzo del potere. Un referen- mano a chiedere flessibili-
Da un po’ di tempo Beppe Severgnini
compare meno sullo schermo. Che di- dum li seppellirà. Perché la nuova maggio-
ranza ribaltonista ha deciso d’insistere con
di annuncite da vent’anni tà. Pertanto, in linea di prin-
cipio, l’intenzione del go-
te, facciamo pace con la tv?
l’insano provvedimento, (...) PAOLA TOMMASI AZZURRA BARBUTO verno giallorosso (...)
Emme
segue ➔ a pagina 7 ➔ a pagina 7 ➔ a pagina 5 segue ➔ a pagina 2

IL CAMBIO DI STAGIONE
Chi si approfitta dell’ingenuità dei ragazzi ecologisti RICHIEDE PIÙ ENERGIA? Impresa (quasi) impossibile
I gretini senza padri ma con tanti padroni Come dimagrire
ANTONIO SOCCI IL PRESIDENTE DI COLDIRETTI, PRANDINI dopo i 45 anni
Ennio Flaiano diceva che «i
giovani hanno quasi tutti il
«L’agricoltura salverà l’ambiente» MELANIA RIZZOLI

coraggio delle opinioni al- ATTILIO BARBIERI campi e all’allevamento. Il Perché dopo i 50 anni si fa più fatica a control-
trui». Parole che tornano alla presidente della Coldiretti Et- lare il peso, e si tende ad ingrassare? E perché
mente vedendo le immagini Niente taglio alle agevolazio- tore Prandini è riuscito a diventa così difficile ridurre il girovita e dima-
di migliaia di ragazzi – per co- ni sul gasolio agricolo e, so- strappare una promessa pe- grire anche mangiando poco?
sì dire - «chiamati alle armi» prattutto, nessuna nuova im- sante al premier Conte, (...) Lo rivela uno studio condotto dall’Istituto
venerdì ed incensati (...) posta sulle attività legate ai segue ➔ a pagina 19 Karolinska di Stoccolma (...)
segue ➔ a pagina 10 segue ➔ a pagina 15

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +;!"!}!$!}
UmbriaJournalTV.it

Domenica 29 settembre 2019 € 1,20


S. Michele, Gabriele e Raffaele Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 268 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 – a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

Arriva l’influenza. E sarà cattiva


Allarme Quest’anno il virus è «super-aggressivo». A rischio contagio 14 milioni di italiani
Bisogna vaccinarsi: nel Lazio campagna al via il 15 ottobre, profilassi gratis per gli over 65
IL TEMPO di Oshø
■ L’influenza che verrà sarà «super-aggres-
siva». E già si prevede che il virus finirà per
mettere a letto nel corso di tutta la stagione
autunno-inverno circa 6 milioni di italiani,
ma saranno almeno altri 8 milioni quelli che
dovranno fare conti con quelli che si defini-
scono virus simil-influenzali. «Nell’ultimo an-
no sono stati 15 i decessi registrati in soggetti
non vaccinati per complicanze dovute ai sin-
tomi influenzali», ricorda la Regione Lazio,
nella quale la campagna di vaccinazione an-
tinfluenzale partirà dal prossimo 15 ottobre.
Sbraga ➔ a pagina 13

Al Centro riabilitazione San Raffaele

Conte dai malati


«Sono io che devo
ringraziare loro»

Obama vuole Clooney alla Casa Bianca


aro direttore, dopo Fbi e Cia, anche la William Barr per una misteriosa missione

C National Security Agency ha sferrato


un attacco a Donald Trump nella sua
corsa per la riconferma alla Casa Bianca. Si
di Luigi Bisignani
linea, nonostante l’attuale ottimo stato di
voluta dallo Studio Ovale. In questi stessi
giorni, a Washington, i democratici hanno
avanzato la richiesta di impeachment contro
salda così un asse anti-Trump che va ad salute dell’economia americana. E, in que- Trump per la questione Ucraina, colpevole
alimentare l’inarrestabile fuoco mediatico sto clima di caccia alle streghe si aggira guar- la telefonata nella quale (...) Mineo ➔ a pagina 5
contro «The Donald», con la Cnn in prima dingo per Roma il procuratore generale Usa, segue ➔ a pagina 10

Firme contro lo «ius culturae»


Spaccio e degrado a Tor Sapienza. L’ira dei residenti : «Traditi dalle istituzioni, abbiamo paura a uscire» Fratelli d’Italia in piazza
per fermare l’invasione
Il palazzo occupato diventa bagno a cielo aperto Di Mario e Rocca ➔ a pagina 3

■ L’immigrato fa pipì dalla finestra. Così


l’edificio sgomberato e rioccupato in via
Raffale Costi, a Roma Est, diventa una latri- I dirigenti scrivono al Comune «Lega e fascisti li ho sdoganati io»
na a cielo aperto. Per una cosa del genere -
gli immigrati nudi tra le auto - cinque anni
fa Tor Sapienza fece le barricate. Ma oggi i
Il VI Municipio da record Cav a valanga sugli alleati
residenti alzano bandiera bianca: «Invasi,
sfregiati, e traditi dalle istituzioni».
Cadono a pezzi 11 scuole «Senza di noi non vincono»
Coletti ➔ a pagina 16 Conti ➔ a pagina 17 Di Nitto ➔ a pagina 9

INCONTRO di Maurizio Costanzo

CON L’AUTORE
Antonio
hissà, forse la lirica, con le be «palpato» una collega o una
La Piccirella
4 OTTOBRE ORE 18:00
C sue romanze, con le sue
arie, suggerisce a qualche
tenore di poter essere, dopo un do
corista. Perché non provate a can-
tare e basta? Non sono esperto,
ma è probabile che ci siano mo-
MONDADORI BOOKSTORE di petto, padrone di tutto. Non menti di alcune opere liriche che
Via Roma 61, Rieti sarà un caso, ma Placido Domin- esaltano l’interprete e lo facciano
go e Vittorio Grigolo, per molestie sentire irresistibile. Fatemi sape-
alle colleghe, sono stati allonta- re che non è così. Diciamolo: i
Evento aperto al pubblico, nati dal Metropolitan di New cantanti di musica leggera sono
su prenotazione fino York e da altri teatri importanti. molto più morigerati.
ad esaurimento posti
Grigolo, da quel che leggo, avreb- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
1.943.000 lettori (dati Audipress 2019/I)
UmbriaJournalTV.it

DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019 | € 1,60 | Anno 161 - Numero 268 | Anno 20 - Numero 268 | www.lanazione.it FIRENZE

FIORENTINA IN CAMPO A SAN SIRO (ORE 20.45)

Montella punta il Milan


«Possiamo batterli»
CECCHI, GALLI, GIORGETTI E MARCHINI · Nel QS

OLIMPIADI 2032
OLTRE
IL SOGNO
Cambia l’Iva, ecco i nuovi prezzi
di AGNESE PINI
Le ipotesi allo studio del governo. Manovra, faro sulla famiglia TROISE
· Alle pagine 2 e 3
e PAOLO GIACOMIN
A FRASE è passata DICONO DI LUI / BERLUSCONI
L alla storia:
l’importante non è
vincere, è partecipare. Il
IL REGALO
barone Pierre de
Coubertin, inventore delle
DI COMPLEANNO
moderne Olimpiadi, la
pronunciò nel 1908, a di MICHELE BRAMBILLA
Londra. La versione
originale suonava
lievemente diversa:
«L’importante nella vita
non è solo vincere, ma
aver dato il massimo».
· A pagina 17
CONTRO LO SBALLO
ILVIO Berlusconi compie 83
EDUCARE
ALLA VITA
S anni. È nato infatti un 29
settembre, così come
Caravaggio, Anita Ekberg, Pier Luigi
Bersani, Felice Gimondi e Nicola Di
Bari. Non fategli gli auguri: non
di BEPPE BONI gradisce che gli si ricordi il tempo
che passa. Dicono che non gli
ELLA MENTE e stanno simpatici quelli più alti e
N nell’anima degli
adolescenti c’è un
irrefrenabile senso di sfida
quelli più giovani. Non c’è Italiano
di cui si sia detto e scritto di più. Mi
limiterò quindi a raccontare
qualche fatto di cui sono stato
della vita, di voglia di andare
oltre il limite, di ribellione testimone e qualche altro fatto che
senza causa alle regole che mi è stato riferito.
danno famiglia e società. · A pagina 5

S
TRA
GED
IRA
GAZ
ZI
Non è un male oscuro, ma un
problema difficile da SONDAGGIO: GLI ITALIANI
imbrigliare. Gli stupefacenti
servono per rimediare alla
paura di vivere o alla
percezione di un fallimento
Strani ecologisti
precoce, l’eccesso di alcol è «Viva automobile
più legato alla provocazione
o a un malinteso senso di TREMORTIDOPOLADI
SCOAFERRARA:I
LGUI
DATOREAVEVABEVUTO e condizionatore»
socializzazione. MALAVASI e MORETTO · Alle pagine 8 e 9
· A pagina 8 NOTO · A pagina 6

MORGAN ACCUSA ENOTECA STELLATA


«Io, poeta La sommelier
rovinato «Pinchiorri
dai talent» mio stalker»

y(7HA3J1*QSQPTQ(| +;!”!}!$!} SPINELLI · A pagina 11 BROGIONI · A pagina 13


UmbriaJournalTV.it

9 771124 883008
90929
il Giornale
DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019
DAL 1974 CONTRO IL CORO
Quotidiano diretto da ALESSANDRO SALLUSTI Anno XLVI - Numero 230 - 1.50 euro* G www.ilgiornale.it
ISSN 2532-4071 il Giornale (ed. nazionale-online)

SOLDI SOLO ALLE BANCHE


LA TRUFFA PARLA BERLUSCONI
DIETRO LA GUERRA
AL CONTANTE
«Senza Forza Italia
di Alessandro Sallusti
uando c’è da spennare i cittadini lo la destra è estremista»
Q Stato è maestro nel trovare sempre
un nobile motivo dietro il quale na-
scondere il furto, che a volte è in
proprio altre per conto terzi.
Il Cavaliere: «Lega e fascisti senza noi non sanno governare»
L’esempio delle tasse «ecologiche» che si
stanno discutendo in queste ore calza a pen-
nello. Nessuna persona normale rinuncerà
Casaleggio all’Onu: bufera sul conflitto d’interessi
mai a prendere un aereo per Londra o New Silvio Berlusconi, dal teatro Manzoni di Mila-
York – cioè a cambiare il proprio stile di vita - UN «29 SETTEMBRE» SPECIALE no, si rivolge ai suoi alleati di centrodestra: «Sia- CITTADINANZA A TUTTI
solo perché il biglietto costa 1,5 euro in più mo noi ad aver legittimato Lega e fascisti. Forza
(del resto non saprebbe come raggiungere la Battisti si può ascoltare online Italia è un partito indispensabile per la libertà. Lo ius culturae
meta in modo più economico), e lo stesso Non siamo populisti, sovranisti, arroganti». Poi at-
vale per il balzello che vogliono mettere sulle Il suo canto è davvero libero tacca il governo: «Tasse sulle merendine, le bevan- aiuta gli scafisti
merendine (chi ha rinunciato ai vizi del fu- de, i voli aerei, il contante. Sono il partito della
mo, alcol e lotterie in quanto molto tassati?). di Paolo Giordano a pagina 15 decrescita. La chiamano felice perché lo è per lo- di Gian Micalessin
Anche la lotta al denaro contante, spaccia- ro, pensano di ridistribuire, togliendo la ricchezza

A
ta come toccasana contro l’evasione, nascon- a chi ha lavorato e ce l’ha per darla a chi non ce l governo è tornata la sini-
de il suo bel trucco. Prendiamo due signori, l’ha». E nella maggioranza scoppia il caso Casaleg- stra e rifà capolino lo ius
un panettiere e un fruttivendolo. Ogni matti- gio. Il Pd contro M5s: a che titolo va all’Onu? culturae, versione peggio-
na il primo va a comperare dieci euro di frut- re e più pericolosa dello ius soli.
ta dal secondo, e questi la sera va dal primo e servizi da pagina 2 a pagina 5 a pagina 8
compra dieci euro di pane. Entrambi pagano
con una banconota, magari la stessa, e lo
scambio può andare avanti all’infinito senza ALIMENTARI NEL MIRINO
che nessuno dei due perda il suo potere d’ac-
quisto.
Ora i due decidono di adeguarsi all’invito
del governo, e al posto delle banconote usa-
Mazzata Usa sul Parmigiano:
no la carta di credito. A ogni «strisciata» della
carta i dieci euro perdono un pezzettino (dal-
lo 0,5 all’1,5 per cento a seconda delle condi-
MITO Mogol e Lucio Battisti: le loro canzoni da oggi sono online
coi dazi trema l’export italiano
zioni) per via delle commissioni bancarie e Marco Gemelli
delle società che erogano e gestiscono il servi- NON SOLO GRETA
MONDIALI DI DOHA

N
zio telematico. Morale: dopo cento acquisti el suo anno migliore, il Parmigiano Reg-
di pane e frutta (cinquanta giorni nel nostro
Atletica, il miracolo di Tortu giano (export 40%, con oltre 10mila ton- I figli non sono
banale esempio) i famosi dieci euro che con nellate solo negli Usa) guarda con preoc-
l’uso della banconota sarebbero stati eterni
si sono volatilizzati. Non li hanno più né il e la «strage» dei maratoneti cupazione ai dazi annunciati dal presidente Usa
Donald Trump. Con questa novità, infatti, il dazio
prof dei genitori
panettiere né il fruttivendolo, sono finiti a passerebbe da 2,15 a 15 dollari al kg, e il prezzo di Massimiliano Parente
terzi, banche e società finanziarie) che nulla di Sergio Arcobelli a pagina 35 del Parmigiano da 40 dollari a 60 dollari al kg. Ad

L’
hanno a che fare con la produzione, la con- un aumento di prezzo corrisponderà inevitabil- insegnante insegna,
servazione e la vendita di pane e frutta. mente un crollo dei consumi: lo scenario vede lo studente impara.
Usciamo dall’esempio e pensiamo ai milio- una riduzione dei consumi pari all’80-90%. La retorica del giova-
ni di scambi di denaro che avvengono ogni ne di sostanza non ha niente.
giorno. Se fatti in contante il business resta a pagina 6 a pagina 7
tra compratore e venditore, se per via telema-
tica scatta un gigantesco pizzo fatto dalla
somma di tanti pizzini, una montagna di de-
naro che esce dal circuito dell’impresa e del
commercio e alimenta quello della finanza
I DIMENTICATI
in nome della lotta all’evasione.
Va tutto bene, per carità, ma almeno non
prendeteci in giro e soprattutto lasciateci la
Scognamiglio torna: «Rifaccio il Pli»
libertà di scegliere se oltre alle tasse pubbli- EROICO Filippo Tortu è stato l’unico bianco nella finale dei 100 di Massimiliano Scafi
che ne vogliamo pagare anche di private. a pagina 10

L'articolo della domenica di Francesco Alberoni

Pagheremo per studiare filosofia, come fosse uno svago


*IN ITALIA. FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA)

” O ggi dobbiamo realmente occuparci concettuale è stato il prodotto della cultura namento, l’esposizione, l’argomentazione,
SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ART. 1 C. 1 DCB-MILANO

del problema identificato da Charles e della scuola americana che ha creato e la dimostrazione.
Snow nel 1959 nel saggio su Le due culture. modellato internet sul suo paradigma men- Dobbiamo tornare alle nostre radici. So-
L’alta cultura
umanistica
Da un lato la scienza e la tecnologia con
l’informatica, il web, l’intelligenza artificia-
tale utilitarista. Sono stati gli americani a
inventare e usare già nel Novecento su am-
no stati i greci a inventare la riflessione, l’ar-
gomentazione razionale e infine la dimo- BORRACCE
è stata espulsa le, la manipolazione genetica e, dall’altro, il pia scala e soprattutto nell’insegnamento la strazione razionale in tutti i campi. Pensia- PERSONALIZZATE
Oggi vince mondo dei valori, umanistico, esistenziale domanda-risposta preconfezionata: il test e mo a tutti i grandi filosofi e scienziati che
l’immagine artistico, poetico. Diciamo subito con chia- il quiz. La loro invenzione ed esportazione hanno formato la nostra mente nella cultu-
o il test rezza che se all’epoca di Snow si poneva il è avvenuta ben prima di internet! Non dob- ra scientifica: Pitagora, Euclide, Anassiman- GADGET
ECOLOGICI
problema del rapporto fra queste due cultu- biamo prendercela con internet ma con chi dro, Ipparco di Samo, Eratostene e in quella
re ora sappiamo per certo che quella tecni- lo ha modellato nel modo in cui ce lo trovia- dei valori Omero, Sofocle, Euripide, Aristo-
ca è diventata dominante e rischia davvero mo adesso. È necessario ridiscutere dalle fane, Aristotele, Platone, Tucidide. Non è
di produrre L’ultimo uomo gaudente, igno- fondamenta la strada che ha preso la nostra facile risalire perché l’alta cultura umanisti-
rante, convinto di sapere tutto ma arido,
vuoto.
formazione. In tutta Europa l’alta cultura, la
cultura del libro, sembra avvizzita. Perché?
ca, espulsa dalla produzione, oggi viene as-
similata al consumo, diventa cioè svago.
SCONTO 30%
SPEDIZIONE GRATUITA
Incominciamo col liberarci di idee pre- Perché oggi col web è diventata dominante Chi vuol fare filosofia, storia, letteratura,
concette e di tabù diffusi. Il passaggio alla l’immagine, la scheda, il test, il quiz, formu- poesia o geopolitica può farlo pagando lui
scheda, all’immagine, al visivo al posto del le semplificate che non richiedono il ragio- stesso come fa quando pratica uno sport.
albapremium.it
UmbriaJournalTV.it

io rompo. www.iorompo.it

oggi con
quotidiano comunista ALIAS DOMENICA

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019 – ANNO XLVIII – N° 234 www.ilmanifesto.it euro 1,50

Al Global climate strike di Torino foto di Marco Alpozzi/LaPresse

Autunno caldo
Agire prima
che si sciolgano
i ghiacciai
PIERO BEVILACQUA

L
e immagini più dram-
maticamente eviden-
ti con cui ormai qua-
si ogni giorno i media ci
mostrano le conseguenze
del riscaldamento globa-
le, sono quelle dei ghiac-
ciai: clamorosamente as-
sottigliati o addirittura
scomparsi, ridotti a sterili
petraie.
Poco o nulla tuttavia si
dice sulle conseguenze
prossime venture di que-
sto fenomeno, che oggi
appare molto più accele-
rato di quanto fosse stato
previsto dai climatologi.
— segue a pagina 2 —

Aerei e merendine
Tassa di scopo
sul killer
silenzioso
Dagli Usa all’Europa movimenti e singoli cittadini portano in tribunale l’inerzia dei governi ANTONIO BISACCIA

È
sui cambiamenti climatici. Centinaia le cause in corso, altrettante in arrivo. Il caso olandese: più stolto -parafrasan-
do il Kant della Criti-
un giudice ha imposto allo Stato azioni concrete per la tutela di ambiente e salute pagina 2 ca della Ragion Pura-
chi prova a mungere il ma-
schio della capra o chi - acri-
ticamente - mette sotto di
L’ALLARME LANCIATO DALL’UNHCR esso un setaccio aspettan-
do che dalla tentata mungi-
tura esca del latte che co-

Naufragio di fronte alla Libia. 50 a bordo munque non potrebbe trat-


Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

tenere anche se miracolosa-


mente uscisse? Il problema
è che spesso i nostri giudizi
II Nonostante il vertice di ta a largo di Misurata, in Libia. rouda, a nord est di Casablan- ELEZIONI IN AUSTRIA sono in realtà pregiudizi e
Malta e le dichiarazioni dei lea- I soccorsi della Guardia costie- ca, dopo che il loro gommone quando dobbiamo affronta-
der europei, la rotta tra l’Afri- ra di Tripoli sono in corso, sia- si è capovolto. Solo in tre si so- Vincerà Kurz. Ma tornano i Verdi re un tema, magari spinoso
ca e l’Europa resta priva di un mo pronti a dare assistenza no salvati: trovati privi di co- e controverso come quello
sistema di soccorso. Ieri l’allar- umanitaria e medica dopo lo scienza ma vivi, sono stati rico- IIIl leader popolare oltre il fobo Fpoe, agitato da un nuovo delle tasse, è più facile rifugiar-
me è arrivato via Twitter sbarco». Nelle stesse ore sette verati in ospedale mentre le 30%, ma giochi aperti per la pros- scandalo. E dopo i 150 mila in si tra le braccia accoglienti e
dall’Unhcr, l’agenzia Onu per i migranti marocchini, sei uomi- operazioni di ricerca continua- sima coalizione di governo. I so- piazza per il clima, i Verdi, due comode del pregiudizio.
rifugiati: «Un barca con oltre ni e una donna, sono stati tro- vano fino a sera. cialdemocratici lottano per il se- anni fa sotto il quorum, puntano — segue a pagina 7—
50 persone a bordo si è ribalta- vati morti al largo di Ain Ha- ADRIANA POLLICE A PAGINA 4 condo posto con il partito xeno- al 13%. ANGELA MAYR A PAGINA 4

ZALAB FILM E
IN ASSOCIAZIONE CON
RAI CINEMA
il manifesto
biani Fridays for future
ISTITUTO LUCE
PRESENTANO
Una vignetta e un concorso speciali La Cgil di Landini
alla prova
IL PIANETA IN MARE della svolta green
Q
UN FILM DI uella di oggi è una vignet- ta ricominciamo da zero e ci
ANDREA SEGRE
ta speciale. È l’ultima vi- mettiamo alla ricerca di un
gnetta di Mauro Biani nuovo vignettista. Se qualcuno ANDREA RANIERI
che troverete sulla prima pagi- di voi ha ancora la matita ap-

L
na del manifesto. Abbiamo pas- puntita e vuole cimentarsi con e manifestazioni per il
sato sette anni insieme ma il mestiere più difficile del clima in tutto il mondo
non c’è nessuna crisi del setti- mondo si faccia avanti, c’è un hanno diviso il mondo
mo anno, Mauro parte per una rettangolo di carta e bit che politico e quello dell’infor-
nuova avventura editoriale e aspetta di essere colorato. Man- mazione. La stampa di destra
gli diamo un grande abbraccio date le vostre opere a vignet- chiama «Gretini» i giovani
collettivo, augurandogli di go- te@ilmanifesto.it, non promet- manifestanti, cominciando a
dere sempre della libertà che tiamo né soldi né risposte a tut- ragionare, si fa per dire, su
ha respirato su queste pagine. ti ma finora abbiamo sempre quale super ricco e super po-
AL CINEMA Come facemmo nel 2012 dopo scelto bene. Chi sarà il prossi- tente ci stia dietro.
www.zalab.org
l’addio di Vauro, anche stavol- mo vignettista del manifesto? — segue a pagina 15 —
UmbriaJournalTV.it
T1PR

Atletica Tortu settimo nei 100 Calcio Inter e Juve vincono facile Formula 1 Quarta pole di fila
A Coleman il titolo mondiale Fra una settimana il derby d’Italia Leclerc come Schumacher
w w w

GIULIA ZONCA — P. 43 CONDIO, GARANZINI E ODDENINO — PP. 38-39 STEFANO MANCINI — P. 42

LA STAMPA DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 153 II N. 268 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB-TO II www.lastampa.it

lA sfida più difficile IN PIAZZA I VENDITORI DI PARMIGIANO: A RISCHIO IL 90% DEll’export LO SPETTRO DEI TOTALITARISMI

SE L’EUROPA
IL CONTE BIS
ALLA PROVA I dazi fanno male all’Italia NON RIESCE
A DEFINIRSI
DI NATO E UE
MAURIZIO MOLINARI Bellanova: il premier MATTIA FELTRI

L’ Europa - l’Unione europea - ha


molti problemi e tuttavia sem-

A chieda aiuto a Trump


ccolto con una grande aper- bra che i più pressanti, quasi esclusi-
tura di credito da partner eu- vi, siano di natura contabile, l’equili-
ropei ed alleati atlantici, il brio di bilancio, il debito, la sosteni-
governo Conte bis è atteso da sfide bilità, gli investimenti, la competiti-
internazionali destinate a metter- vità globale, questioni serissime, na-
lo alla prova in tempi stretti. turalmente. Ma le difficoltà dell’edi-
L’apertura di credito da parte di Manovra da oltre 30 miliardi, aumento di una aliquota Iva e delle sigarette ficazione di una casa comune sono
Stati Uniti ed Unione Europea si più antiche e dipendono dalla va-
deve soprattutto all’uscita dal go- ghezza e dall’incostanza con cui
verno di Matteo Salvini, il leader I dazi di Trump danneggiano i pro- PARLA SABATINI, DG DELL’ABI BRACCIO DI FERRO SUI DIRITTI l’Europa ha dato una definizione di
della Lega considerato da Wa- dotti italiani come il parmigiano. sé, ideale e dunque concretissima.
shington troppo legato alla Russia Il ministro delle Risorse agricole, “Bene gli sconti alle card Ius culturae e fine vita Eppure l’Unione si era avviata nel
di Vladimir Putin e visto da Bruxel- Teresa Bellanova, scrive a Conte: Secondo dopoguerra sul rifiuto dei
les come un capopopolo sovrani- serve un’azione diplomatica ur- Mini spese a costo zero” dividono i giallo-rossi totalitarismi, sull’affermazione del-
sta, ideologicamente ostile alla gente. SERVIZI - PP. 2-5 INTERVISTA DI FRANCESCO SPINI — P. 2 FEDERICO CAPURSO — PP. 6-7 le democrazie liberali, sui fonda-
istituzioni comunitarie e in primo menti dei diritti universali dell’uo-
luogo all’euro. mo codificati nel 1789 all’alba della
Ma avere più credito, sulla scena Rivoluzione francese (ispirati dalla
internazionale, implica per Conte
far fronte a maggiori responsabili- Viaggio tra le fiamme di Rouen: noi soffocati dalla nube nera Dichiarazione d’Indipendenza de-
gli Stati Uniti del 1776) e puntellati
tà. Tanto l’Ue che la Nato hanno in dalla Dichiarazione dei diritti uni-
agenda appuntamenti e sfide desti- versali delle Nazioni unite del
nate a mettere a dura prova la nuo- 1948. Nelle ultime settimane la
va maggioranza giallo-rossa. nuova Commissione presieduta
L’impegno più immediato è sul da Ursula von der Leyen ha cerca-
fronte europeo perché Parigi e Ber- to di presentarsi ripiantando qual-
lino lavorano a ritmo serrato per che picchetto.
concordare riforme capaci di raf- CONTINUA A PAGINA 21
forzare l’Eurozona. Ciò significa
che l’Itala deve entrare nella parti- INTERVISTA AL FILOSOFO FINKIELKRAUT
ta per non esserne esclusa: pren-
dendo posizioni su temi come il bi-
lancio comune europeo, la revisio-
“La demagogia
ne del Trattato di Dublino sui mi-
granti e la possibile correzione del
rende uguali
Patto di Stabilità e Crescita. Si trat-
ta di gettare le fondamenta di
destra e sinistra”
un’Europa capace di ripensare le FRANCESCA PACI
INVIATA A VERONA
proprie istituzioni per andare in-
contro alle richieste dei propri cit-
tadini: più protezione dalle dise-
guaglianze economiche, dai mi-
N on si atteggia a star Alain Fin-
kielkraut. Abito scuro, cami-
cia bianca, andatura dinoccolata:
granti in arrivo e dai cambiamenti il celebre filosofo francese nemico
climatici sempre più aggressivi. giurato del ‘’benpensantismo’’ arri-
L’altro fronte che incombe è la va in sordina alla Foresteria Sere-
nuova Nato che nascerà a Londra go Alighieri, appena fuori Verona,
con il summit di dicembre ed avrà LOU BENOIST / AFP dove lo attendono per la consegna
in agenda il duello strategico con Ragazzi con la mascherina nella città francese che dopo l’incendio in una fabbrica chimica teme il disastro ambientale del prestigioso premio Masi Gros-
Mosca e Pechino, imponendo a so d’Oro Veneziano. Non si atteg-
Conte una brusca sterzata rispetto LEONARDO MARTINELLI Virginie, 33 anni, nel giardino del- tosse ritorna. «E mi pizzicano anco- gia a star ma non lo disturba affat-
ROUEN
al recente passato di ammiccamen- la sua casa, dai mattoncini grigi ra gli occhi», tre giorni dopo la not- to sentirsi controcorrente. Specie
ti e intese con le due potenze che af-
fidano l’Occidente.
CONTINUA A PAGINA 21
S pira un vento fresco a Petit Que-
villy, alle porte di Rouen, in
questo sabato di primo autunno. E
sbiaditi dalle piogge della Norman-
dia, si sforza a respirare a pieni pol-
moni. Ma non c’è niente da fare: la
te tra mercoledì e giovedì, quando
la svegliarono le esplosioni.
A PAGINA 9
se si tratta di icone popolari come
Greta Thunberg.
CONTINUA A PAGINA 7

importante e seria
ENOTECA
STAMPA
PLUS ST+ LE STORIE
COMPRA REPORTAGE TENDENZA
VECCHIE LUCA REBAGLIATI

BOTTIGLIE NICCOLÒ ZANCAN EMANUELA MINUCCI


Bocce, campione mondiale
IN TUTTA ITALIA Nel reparto delle mamme In tv comandano la sera munge le mucche
che hanno ucciso i loro figli le ex ragazze
y(7HB1C2*LRQKKN( +;!"!}!$!}

Barolo | Brunello P. 29
Barbaresco P. 15 P. 21
Whisky PAOLA SCOLA
Macallan | Samaroli
Champagne La torre dei saraceni
349 499 84 89
che narra antiche leggende
P. 29
enocaffedamauro@yahoo.it

Interessi correlati