Sei sulla pagina 1di 17

UmbriaJournalTV.

it

*44/ 

%PNFOJDB  TFUUFNCSF  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

3FHJPOBMJ MB QSFTJEFOUF EFM 4FSBGJDP QSFOEF BMUSP UFNQP &TQMPEF MB SBCCJB EFJ HSJMMJOJ VNCSJ TVM QBUUP DJWJDP

.4 F 1E BQQFTJ B %J .BPMP


1&36(*"
! -B QSFTJEFOUF EFMM*TUJUV
UP 4FSBGJDP EJ "TTJTJ 'SBODF
TDB %J .BPMP TJ QSFOEF BMUSP
Foligno, tutti in sella alle bici d’epoca
UFNQP 1SPCBCJMNFOUF TPMP
PHHJ TDJPHMJFSÆ MF SJTFSWF TVM
MB QSPQPTUB EJ DBOEJEBUVSB B
QSFTJEFOUF EFMMB 3FHJPOF 0HHJ TJ DIJVEF MB NBOJGFTUB[JPOF
DIF MF Í TUBUB MBODJBUB EB .P
WJNFOUP  4UFMMF F 1E %J Salgado proietta
.BPMP QSFGFSJTDF DIJVEFSTJ
OFM TJMFO[JP i& JM NPNFOUP progetto Amazzonia
EFMMB SJGMFTTJPOFu TJ MJNJUB B
EJSF
.FOUSF JO 6NCSJB FTQMPEF MB
SBCCJB EFJ HSJMMJOJ QFS RVFM
QBUUP DJWJDP DIF MJ DPTUSJOHF
B VO MFHBNF DPO J %FN DIF
IBOOP QFS BOOJ DPOUSBTUBUP
'JOP B JFSJ VSMBWBOP i2VFMMJ
EFM 1E JO 6NCSJB EFWPOP
BOEBSF UVUUJ B DBTBu 0SB UBD
DJPOP JNCBSB[[BUJ 5SB NF
OP EJ VOB TFUUJNBOB TBMWP
DPMQJ EJ TDFOB TJ USPWFSBOOP
B GBSDJ DBNQBHOB FMFUUPSBMF ¼ BMMF QBHJOF    F 
JOTJFNF GJBODP B GJBODP "M
MFBUJ EJ CPDDJBOJ F NBSJOJBOJ
DPOTJHMJFSJ EFN VTDFOUJ F 4QPSU
NFNCSJ EFMMB HJVOUB GBUUB DB
EFSF TVMMB TBOJUÆ  $"-$*0
¼ BMMF QBHJOF 
5VSSJPOJ F "OUPOJOJ -B 'SBODFTDBOB $VMUVSB TBQPSJ F QFEBMJ WJOUBHF BMMB UBQQB EJ 'PMJHOP EFM (JSP E*UBMJB EFQPDB GPUP .BSDP $BSEJOBMJ
¼ B QBHJOB  (SJGP DJ QFOTB
CPNCFS *FNNFMMP
*M SBHB[[P JUBMJBOP Ò TUBUP CMPDDBUP B 1FSVHJB EB VOB QBUUVHMJB EFMMB QPMJ[JB BMMB GFSNBUB EFMMBVUPCVT JO QJB[[BMF &VSPQB $PO MP 4QF[JB 

Tre chili di marijuana nello zaino, arrestato 16enne


'0-*(/0 $*55" %* $"45&--0 1&36(*" 53"4*.&/0
! 6O SBHB[[P EJ TFEJDJ BOOJ Í TUBUP BSSF
Rapina supermercato Moto contro auto, muore centauro TUBUP WFOFSEÑ TFSB EBHMJ BHFOUJ EFMMB TRVB
Castiglione, lungolago ripulito ¼ EB QBHJOB  6SBT F 'PSDJOJUJ
e accoltella il titolare ESB NPCJMF EFMMB RVFTUVSB EJ 1FSVHJB *M $"-$*0
NJOPSFOOF Í TUBUP GFSNBUP B QJB[[BMF &V
¼ B QBHJOB  SPQB WFSTP MF  EPQP FTTFSF TDFTP EB VO 'FSF B -FOUJOJ DPM 4JDVMB
BVUPCVT EJ MJOFB * QPMJ[JPUUJ IBOOP EFDJTP (BMMP DBNCJB MB TRVBESB
/"3/* EJ QFSRVJTJSMP F BMMJOUFSOP EFMMP [BJOP ¼ B QBHJOB  'SBUUP
IBOOP USPWBUP USF DIJMP HSBNNJ EJ NBSJ
Corsa all’Anello KVBOB TVEEJWJTB JO RVBUUSP JOWPMVDSJ EJ DFM
$"-$*0
oggi la Rivincita MPQIBOF *M SBHB[[JOP Í TUBUP QPSUBUP OFM (VCCJP FTBNF 7JDFO[B
DFOUSP EJ QSJNB BDDPHMJFO[B EJ 'JSFO[F (VJEJ WVPMF JM DPMQBDDJP
¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  .BSSVDP ¼ B QBHJOB  #VSJOJ ¼ B QBHJOB  (SJMMJ
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 
UmbriaJournalTV.it

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019


Anno 161 - Numero 261
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

IL DRAMMA SOCCORSO CON L’ELICOTTERO, È SPIRATO IN OSPEDALE

Motociclista muore sull’Apecchiese


Terribile scontro con un’auto
· A pagina 17

IL LIBRO
Reagisce, il rapinatore lo accoltella
GIUSTO Foligno, al supermarket: ferito il marito di una commessa A. ANGELICI
· A pagina 7
GGI si legge poco,

O purtroppo. Ma almeno
un libro bisognerebbe
conoscerlo davvero. Almeno
A MAGIONE
uno. E allora può aiutare nel
lodevole intento la mostra la
Mostra di manoscritti, rotoli,
incunaboli ed edizioni uniche
della Bibbia, organizzata dal
SAB (Servizio Animazione
Biblica) della Diocesi di
Perugia. Inaugurata il 20
settembre, è ospitata nei
locali di Palazzo Lippi
Centauro cade in gara
Alessandri, Corso Vannucci
39. Ha tre percorsi espositivi
Gravissimo
principali, nei quali sono
visibili rotoli della Torah e di
ragazzo di 17 anni
altri testi biblici, manoscritti · A pagina 5
papiracei e pergamene,
incunaboli e libri a stampa,
con edizioni uniche del testo PERUGIA
sacro. La mostra è visitabile
fino al 3 ottobre (ingresso
libero). Approfittiamone.
Tre chili di droga
dentro lo zaino
Minorenne nei guai
· A pagina 7

BALZO DEL 12 PER CENTO


La città che attrae
Il turismo s’impenna
e Spoleto sorride
·A pagina 20

INTERVISTATO
DA AGNESE PINI

«La mia cura


per l’Italia»
Friedman-show
ad Assisi
Friedman
con la
E oggi l’evento
direttrice de
La Nazione
con Salgado
Agnese Pini
BAGLIONI · A pagina 4
UmbriaJournalTV.it

1FSVHJB

EPNFOJDB
 TFUUFNCSF


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU


-BSSFTUP Ò TUBUP FTFHVJUP EBHMJ BHFOUJ EFMMB TRVBESB NPCJMF WFOFSEÖ TFSB -BHHSFTTJPOF EB QBSUF EJ DJORVF BEPMFTDFOUJ
*M SBHB[[P Ò TUBUP CMPDDBUP BMMB GFSNBUB EFMMBVUPCVT JO QJB[[BMF &VSPQB
Donne rapinate in casa
5SF DIJMJ EJ NBSJKVBOB Minorenne torna libero
OBTDPTUJ OFMMP [BJOP &QJTPEJP
WJPMFOUP
*M HJPWBOF

TFEJDFOOF JO NBOFUUF
GBDFWB
QBSUF
EFMMB CBOEB
1PMJ[JB -B ESPHB TFRVFTUSBUB

EJ 'SBODFTDB .BSSVDP HSBO[B EJ SFBUP QFS EFUFO 5SJCVOBMF


[JPOF EJ ESPHB BJ GJOJ EJ -B TFEF EFM NJOPSJMF
1&36(*"
TQBDDJP F DPNF EJTQPTUP
! -B CFMMF[[B EJ USF DIJMP EBM TPTUJUVUP QSPDVSBUPSF
HSBNNJ EJ NBSJKVBOB & QSFTTP MB 1SPDVSB EFJ NJ 1&36(*"
RVFTUP JM QFTP DPNQMFTTJ OPSFOOJ EJ 1FSVHJB 'MBNJ
WP EFMMB ESPHB DIF HMJ BHFO OJP .POUFMFPOF USBTGFSJUP ! 1PUSÆ BOEBSF B TDVPMB OFMMF PSF NBUUVUJOF NB
UJ EFMMB TRVBESB NPCJMF QSFTTP JM DFOUSP QSJNB BD QFS JM SFTUP EFMMB HJPSOBUB EPWSÆ QFSNBOFSF OFMMB
EFMMB RVFTUVSB EJ 1FSVHJB DPHMJFO[B EJ 'JSFO[F B EJ DBTB EFJ HFOJUPSJ F OPO QPUSÆ SJDFWFSF WJTJUF EB OFTTV
IBOOP USPWBUP BMMJOUFSOP TQPTJ[JPOF EFMMBVUPSJUÆ OP & RVBOUP IB TUBCJMJUP JM HJQ QSFTTP JM USJCVOBMF
EFMMP [BJOFUUP EJ VO SBHB[ HJVEJ[JBSJB DIF BEPUUFSÆ MF EFJ NJOPSFOOJ (JVTFQQJOB "SDFMMB OFJ DPOGSPOUJ
[P JUBMJBOP EJ BQQFOB TFEJ TVDDFTTJWF EFDJTJPOJ JO NF EFM QJÜ QJDDPMP EFJ SBHB[[JOJ DIF B GJOF MVHMJP IBOOP
DJ BOOJ CFDDBUP DPO MP TUV SJUP *OUBOUP PWWJBNFOUF SBQJOBUP EVF HJPWBOJ EPOOF TUSBOJFSF JO DBTB MPSP
QFGBDFOUF JO GMBHSBO[B EJ MJOEBHJOF DIF TDBUVSJTDF 'JOP BEFTTP JOGBUUJ JM FOOF  EJGFTP EBMMBWWPDBUP
SFBUP EBMMBSSFTUP EFM HJPWBOJTTJ "OESFB #FMMBDIJPNB  Í TUBUP DPMMPDBUP JO VOB DPNV
-FQJTPEJP Í BWWFOVUP WF NP QVTIFS OPO TJ GFSNB OJUÆ JO FTFDV[JPOF EFMMB NJTVSB DBVUFMBSF EJTQPTUB
OFSEÑ TFSB BUUPSOP BMMPSB RVJ * QPMJ[JPUUJ EFWPOP JO EBMMB NBHJTUSBUVSB 4FDPOEP JM HJVEJDF JM SBHB[[P
EJ DFOB * QPMJ[JPUUJ EFMMB GBUUJ BQQVSBSF TF JM SBHB[[J EJNPTUSB EJ OPO BWFS WJPMBUP MF SFHPMF EFMMB DPNVOJ
TF[JPOF BOUJESPHB EFMMB OP TUBWB FGGFUUVBOEP VOB UÆ F BO[J WJ IB BEFSJUP JO NBOJFSB QPTJUJWB IB TPTUF
NPCJMF HVJEBUB EBM WJDF DPOTFHOB EJ ESPHB NBHB OVUP HMJ FTBNJ EJ SJQBSB[JPOF DPO CVPO FTJUP F QFS
RVFTUPSF BHHJVOUP $BSNF SJ QBHBUP EB RVBMDIF USBGGJ RVFTUP QSPTFHVJSF DPO MB TDVPMB Í VUJMF BMMF FTJHFO
MP "MCB F EBM TVP WJDF JM DBOUF BEVMUP F CFO PSHB [F SJFEVDBUJWF (MJ BMUSJ USF NJOPSJ TPOP BODPSB JO
DPNNJTTBSJP DBQP "ESJB OJ[[BUP GVOHFOEP EB DPS DPNVOJUÆ NFOUSF MVOJDP NBHHJPSFOOF IB PUUFOV
OP 'FMJDJ IBOOP GFSNBUP JM SJFSF 0 TF JM HJPWBOF JO UP J EPNJDJMJBSJ &SBOP TUBUJ MPSP DJORVF B SBQJOBSF MF
NJOPSFOOF QPDP EPQP DFOTVSBUP BWSFCCF EJSFUUB EVF SBHB[[F B GJOF MVHMJP &SBOP BOEBUJ B DBTB MPSP
DIF JM HJPWBOF FSB TDFTP EB DIF MJODPOGPOEJCJMF PEP DIF JM NJOPSFOOF BWSFCCF NFOUF TQBDDJBUP RVFMMB DPO VOB TDVTB F MF BWFWBOP QJDDIJBUF F EFSVCBUF
VOBVUPCVT EJ MJOFB VSCB SF QPUFTTF FTTFSF OPUBUP QPUVUP JODPOUSBSF TVM TVP ESPHB 4F WFOEVUB JO EPTJ NJOBDDJBOEPMF EJ BWFSF VOB QJTUPMB * DJORVF FSBOP
OB OFJ QSFTTJ EJ QJB[[BMF EB RVBMDVOP 4PQSBUUVUUP DBNNJOP *M TFEJDFOOF Í BWSFCCF QPUVUP GSVUUBSF DJS TUBUJ BSSFTUBUJ EBMMB QPMJ[JB OFM HJSP EJ QPDIJ HJPSOJ
&VSPQB EB FWFOUVBMJ VOJUÆ DJOPGJMF TUBUP RVJOEJ BSSFTUBUP JO GM DB  NJMB FVSP '.
(MJ BHFOUJ IBOOP EFDJTP EJ
QSPDFEFSF BMMB TVB QFSRVJ
TJ[JPOF QFSDIÊ JM SBHB[[J
OP BMMB WJTUB EFMMB QPMJ[JB
IB NPTUSBUP EB TVCJUP VO
DFSUP OFSWPTJTNP DIF MJ IB
JOTPTQFUUJUJ & JOGBUUJ EBM
DPOUSPMMP EFMMP [BJOFUUP
DIF QPSUBWB JO TQBMMB TP
OP TBMUBUJ GVPSJ RVBUUSP
HSPTTJ JOWPMVDSJ DPOUFOFO
UJ NBSJKVBOB -B ESPHB FSB
BWWPMUB OFM DFMMPQIBOF
QBTTBUP EJWFSTF WPMUF BUUPS
OP BMMP TUVQFGBDFOUF FWJ
EFOUFNFOUF QFS FWJUBSF

Autovetture
Quadricicli Motocicli
Revisioni e Autocarri
e Motocarri e Ciclomotori
fino a 35 Q.li

Aperto dal LUNEDÌ al VENERDÌ


e il SABATO fino alle 12:30
Via A. Monni, 36 – Ponte Valleceppi (PG)
Tel. 075 6929963 | Fax 075 5926715
E-mail: nando.bellucci@alice.it
UmbriaJournalTV.it

5FSOJ

EPNFOJDB
 TFUUFNCSF


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

*M DBTP
-B WPMBOUF IB CMPDDBUP VO VPNP DIF QSFOEFWB B DBMDJ F QVHOJ MF WFUUVSF JO WJB *QQPDSBUF SJOGPS[J F BMMB GJOF MVPNP DPN
QMFUBNFOUF GVPSJ EJ TÊ F EPQP
Dà in escandescenze e colpisce le auto BWFS EBOOFHHJBUP BODIF VOBV
UP EFMMB QPMJ[JB Í TUBUP GFSNBUP F
5&3/* F TDBHMJBOEPTJ TJB DPOUSP HMJ IB JOJ[JBUP B EBSF JO FTDBOEF DPOTFHOBUP BHMJ PQFSBUPSJ EFM
BHFOUJ DIF DPOUSP HMJ BVUPNPCJMJ TDFO[F JO NF[[P BMMB TUSBEB $FS  QFS JM TVDDFTTJWP USBTQPSUP
! .PNFOUJ EJ UFOTJPOF WFOFS TUJ DIF USBOTJUBWBOP JO [POB 5VU DBOEP EJ GFSNBSF MF BVUP JO USBO JO PTQFEBMF
EÑ TFSB JO WJB *QQPDSBUF EPWF TP UP SJGFSJTDPOP BMDVOJ UFTUJNPOJ TJUP TBMFOEP BODIF TVM UFUUJOP EJ *FSJ NBUUJOB SJTVMUBWB BODPSB SJ
OP EPWVUF JOUFSWFOJSF QJÜ QBUUV Í JOJ[JBUP JOUPSOP BMMF  F  VO WFJDPMP F DPMQFOEP MF WFUUVSF DPWFSBUP JO PTQFEBMF F BQQBSF
HMJF EFMMB TRVBESB WPMBOUF QFS RVBOEP MVPNP QSPCBCJMNFOUF DPO DBMDJ F QVHOJ 6OB WPMBOUF QMBVTJCJMF DIF OFJ TVPJ DPOGSPOUJ
CMPDDBSF F SJQPSUBSF BMMB DBMNB TPUUP MFGGFUUP EFMMBMDPM F DIF HJÆ RVFMMB JOUFSWFOVUB QFS QSJNB TVM TDBUUJOP QJÜ EFOVODF B DPNJO
VO VPNP EJ  BOOJ DIF IB CMPD TJ FSB GBUUP OPUBSF QSFDFEFOUF QPTUP OPO Í CBTUBUB QFS CMPDDBS DJBSF EBJ DJUUBEJOJ EBOOFHHJBUJ
DBUP EJ GBUUP JM USBGGJDP JOWFFOEP NFOUF JO VO CBS EJ WJBMF 3PTTJOJ MP $PTÑ TPOP EPWVUJ BSSJWBSF J 1PMJ[JB 4POP JOUFSWFOVUF QJá QBUUVHMJF '5

-B UFTUJNPOJBO[B EFMMBEEFUUP BM EJTUSJCVUPSF EFM (QM NJOBDDJBUP EB VO SBQJOBUPSF DIF HMJ IB QVOUBUP MB QJTUPMB DPOUSP

i&SB QSPOUP B VDDJEFSNJ QFS J TPMEJw


EJ "OUPOJP .PTDB EJDFWB EJ TUBSF [JUUP EJ EBS RVFTUP NFOP QFSJDPMPTP *
HMJ J TPMEJ F EJ OPO GBSF DBSBCJOJFSJ IBOOP JTPMBUP
5&3/*
TDIFS[J QFSDIÊ TFOOÖ NJ JNQSPOUF F BMUSJ JOEJ[J QFS
! i)P SFBHJUP EJNQVMTP BWSFCCF BNNB[[BUP DPNF QPUFS SJTBMJSF BMMVPNP JO
F NJ Í BOEBUB CFOF .B JO VO DBOFu .B MB SFB[JPOF GVHB & TUBOOP DFSDBOEP EJ
RVFM NPNFOUP BWSFJ QPUV EFM CFO[JOBJP MP IB TQJB[ SBDDPHMJFSF MF FWFOUVBMJ UF
UP NPSJSFu #BUUJTUB 1BMNP [BUP i(MJ IP SJQFUVUP TJOP TUJNPOJBO[F EJ DIJ QPUSFC
MBWPSB BM EJTUSJCVUPSF EFM BMMB TGJOJNFOUP DIF OPO CF BWFSMP WJTUP DBNNJOBSF
(QM BDDBOUP BM DJNJUFSP F DFSBOP TPMEJ JO DBTTB "MMB B QBTTP TWFMUP NFOUSF TJ BM
WFOFSEÑ OPUUF TJ Í USPWBUP GJOF NJ IB DIJFTUP EJ EBSHMJ MPOUBOBWB EBM MVPHP EFMMB
EJ GSPOUF VO CBOEJUP BSNB BMNFOP DFOUP FVSP UFOUBUB SBQJOB
UP F QSPOUP B UVUUP 1PJ Í TDBQQBUP WJB 4FNCSB /PO Í MB QSJNB WPMUB DIF
i& TCVDBUP BMMJNQSPWWJTP JODSFEJCJMF  QSPTFHVF JM TJ OFMMBSFB EJ TFSWJ[JP EJ WJB
EBMMB WFUSBUB EFM CPY  SBD HOPS 1BMNP  NB Í BOEBUB MF #PS[BDDIJOJ BDDBEPOP
DPOUB  F NF MP TPOP WJTUP QSPQSJP DPTÑ FQJTPEJ EFM HFOFSF %VF BO
EJ GSPOUF "WFWB JM WPMUP DP 4PMP RVBOEP TF OF Í BOEB OJ GB "OOB .BSHBSJUFMMJ MB
UP NJ TPOP UJUPMBSF EFM CBS JOUFSOP BMMB
SFTP DPOUP TUB[JPOF EJ TFSWJ[JP TJ FSB
6OB SFB[JPOF JNQSFWJTUB DIF DPTB USPWBUB EJ GSPOUF VO SBQJOB
*M CBOEJUP Ò SJNBTUP TQJB[[BUP BWFWP SJ UPSF DIF TJ FSB OBTDPTUP EJ
TDIJBUP & OPUUF EJFUSP JM CBODPOF *M
FE Ò GVHHJUP B NBOJ WVPUF OPO IP EPS CBOEJUP MBWFWB JOTFHVJUB
NJUP QFS NJOBDDJBOEPMB EJ NPSUF
QFSUP EB VOB DBM[B .J IB VOB OPUUF JOUFSBu GJODIÍ MFJ FSB SJVTDJUB B
TDBSSFMBUP MB QJTUPMB EBWBO *O QPDIJ JTUBOUJ TPOP BSSJ DIJVEFSTJ OFM CBHOP BDDBO
UJ BMMB GBDDJB F IB VSMBUP EJ WBUJ J DBSBCJOJFSJ DIF PSB UP BM EJTUSJCVUPSF EFM (QM
EBSHMJ UVUUJ J TPMEJ DIF FSB TUBOOP SJDPTUSVFOEP MB EJ & TFNQSF OFM CBS VO BMUSP
OP JO DBTTB *O RVFM NP OBNJDB EFMMB UFOUBUB SBQJ GVSUP TJ FSB WFSJGJDBUP NF
NFOUP FSP TPMP NB DPO OB B NBOP BSNBUB OP EJ VO BOOP GB DPO MF UF
MBESFOBMJOB DIF BWFWP JO * USFNJMB FVSP DVTUPEJUJ JO %JTUSJCVUPSF OFM NJSJOP -VPNP FSB TPMP RVBOEP TJ Ò USPWBUP EJ GSPOUF JM CBOEJUP BSNBUP F B WPMUP DPQFSUP 'PUP 1SJODJQJ
MFDBNFSF DIF BWFWBOP SJ
DPSQP IP USPWBUP VO DPSBH VO CPSTFMMP OFM CPY TPOP QSFTP RVBUUSP CBOEJUJ B WPM
HJP EB MFPOF (MJ IP EFUUP SJNBTUJ BM QSPQSJP QPTUP EFMMVPNP *M SBQJOBUPSF MJBOP QSPCBCJMNFOUF EFM DMJFOUF EFM EJTUSJCVUPSF EFM UP DPQFSUP NFOUSF SVCBWB
EJ NFUUFSF HJÜ MBSNB F EJ /FM GSBUUFNQP TPOP TUBUJ BWFWB VOB NBHMJB OFSB F JM TVE %J DFSUP OPO VO UFSOB HBT F QPJ TJ Í EJMFHVBUP B OP J TPMEJ EBMMB DBTTB
OPO GBSF TUVQJEBHHJOJ "O BDRVJTJUJ J GJMNBUJ HJSBUJ EBM WPMUP FSB DPQFSUP EB VO DPM OP TUBOEP BMNFOP BMMJO QJFEJ (MJ JORVJSFOUJ OPO SJ i%VSBOUF JM UVSOP EJ OPUUF 
DIF QFSDIÊ RVFTUB [POB Í MF UFMFDBNFSF EJ TJDVSF[[B MBOU DIF HMJ BSSJWBWB GJOP BM GMFTTJPOF EJBMFUUBMF UFOHPOP DIF TJ USBUUJ EJ VO DPODMVEF MBEEFUUP BM EJ
QJFOP EJ UFMFDBNFSF DIF QSFTFOUJ OFMMBSFB EJ TFSWJ NFOUP F EB DVJ VTDJWB VOB %PQP FTTFSF GVHHJUP B NB QSPGFTTJPOJTUB EFMMF SBQJ TUSJCVUPSF EFM (QM  TQFTTP
MBWSFCCFSP SJQSFTP -VJ [JP 5PUBM &SH EJ WJBMF #PS CBSCB QJVUUPTUP GPMUB OJ WVPUF IB JODSPDJBUP TPU OF NB QJVUUPTUP EJ VO CBO TJBNP TPMJ *M OPTUSP Í EJ
QFSÖ FSB GVPSJ EJ TÍ F DPOUJ [BDDIJOJ NB OPO TBSÆ GBDJ %BMMF QBSPMF QSPOVODJBUF UP JM DBWBMDBWJB BDDBOUP BM EJUP JNQSPWWJTBUP JO DFSDB WFOUBUP VO MBWPSP USPQQP
OVBWB B CFTUFNNJBSF .J MF SJTBMJSF BMMF HFOFSBMJUÆ EPWSFCCF USBUUBSTJ EJ VO JUB MB GFSSPWJB MBVUP EJ VO EJ TPMEJ GBDJMJ NB OPO QFS SJTDIJPTPu

& BSSJWBUP JO TFMMB B VOP TDPPUFS F OPO TJ Ò BDDPSUP EJ FTTFSF TUBUP GJMNBUP

Ladro ripreso dalle telecamere


mentre ruba i cornetti del bar
5&3/* BWFOEP OPUBUP DIF OPO DFSB OFTTV
OP OFJ QBSBHHJ IB TPMMFWBUP JM DPQFS
! /PO IB SFTJTUJUP BMMB UFOUB[JPOF DIJP EFM DPOUFOJUPSF EJ DBSUPOF F TJ Í
EJ VOB DPMB[JPOF B CBTF EJ DPSOFUUJ QSFTP RVBMDIF DPSOFUUP
BQQFOB TGPSOBUJ TFO[B QBHBSF JM DPO 1PJ Í GVHHJUP B UVUUP HBT TFO[B OFQ
UP & BDDBEVUP JOUPSOP BMMF  EJ JFSJ QVSF JNNBHJOBSF DIF MB TDFOB FSB
NBUUJOB RVBOEP JM MBESP HPMPTP JO TUBUB HJÆ GJMNBUB JO PHOJ EFUUBHMJP EBM
TFMMB BM TVP TDPPUFS Í QBTTBUP EJ GSPO MF UFMFDBNFSF EJ TJDVSF[[B EFMMFTFS
UF BM CBS EFMMBSFB EJ TFSWJ[JP 5PUBM DJ[JP QVCCMJDP
'VSUP BM CBS "MMBMCB EJ JFSJ VO HJPWBOF &SH JO WJBMF #PS[BDDIJOJ i1VSUSPQQP  EJDF "OOB .BSHBSJUFM
IB SVCBUP J DPSOFUUJ EFTUJOBUJ BMMF DPMB[JPOJ EFJ DMJFOUJ *M HJPWBOF Í TDFTP F IB TVCJUP OPUBUP MJ UJUPMBSF EFM CBS  DBQJUB BODIF RVF
NB Ò TUBUP GJMNBUP EBMMF UFMFDBNFSF EJ TJDVSF[[B VOP TDBUPMPOF QJFOP EJ DPSOFUUJ EJ TUP .J BVHVSP DIF BMNFOP TJ TJB SF
WBSJ HVTUJ EFTUJOBUJ BM MPDBMF DIF EJ MÑ TP DPOUP EFM HFTUP DPNQJVUP F DIF
B QPDP BWSFCCF SJBQFSUP J CBUUFOUJ OPO DJ SJQSPWJ QJÜu
-VPNP TJ Í HVBSEBUP JOUPSOP F ".
•• 2 PRIMO PIANO PERUGIA DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
UmbriaJournalTV.it

VERSO LE REGIONALI
LEGA PAOLA FIORONI PARLA DI SOCIALE

«Ben 50mila famiglie povere


Il centrosinistra ha fallito»
– PERUGIA – palco del teatro comunale di
«LE FORZE della coalizione Gubbio. Da 15 anni impegna-
ta nell’associazionismo e nel
del centro-sinistra, nel mo- volontariato, prima in Umbria
mento storico di maggior crisi e poi a livello nazionale, per
identitaria della loro azione po- Paola Fioroni «le politiche so-
litica, non possono e non devo- ciali non appartengono alla si-
no autoproclamarsi paladini nistra come qualcuno conti-
delle politiche sociali nella no- nua a farci credere».
stra regione perché 50 mila fa-
miglie umbre in povertà sono «HANNO fallito in Umbria –
ancora in attesa di quelle rispo- continua Fioroni – perché han-
ste che le amministrazioni di no favorito l’assistenzialismo,
sinistra negli ultimi 50 anni in promuovendo politiche sociali
Umbria non hanno saputo da- sproporzionate ed inefficaci
re». creando una frattura insanabi-
le con i cittadini di questa re-
AD AFFERMARLO Paola gione. Le vulnerabilità vanno
Fioroni, la cui candidatura al- indagate senza la lente defor-

I
LCO
NTOD
IFO
RA
le prossime regionali in Um- mante della sinistra: visione,
bria nelle liste della Lega a so- buon senso, meritocrazia e
stegno di Donatella Tesei, è semplificazione sono le chiavi
stata ufficializzata mercoledì per portare avanti progetti in-
scorso da Matteo Salvini dal novativi e sostenibili».

L’imitazione Perluiprontalanomina inun’aziendapubblica


di MICHELE NUCCI dute», trovare un punto di caduta ho messo la faccia su questa sto- punto? Se Fora non non venisse
– PERUGIA – affinché Fora non resti con un pu- ria, ho speso la mia credibilità» ha candidato, il Pd troverebbe la ma-
Crozza-Cucinelli ANDREA FORA avrebbe già
gno di mosche in mano. Proprio detto con fermezza. Ben informa- niera, la strada, il modo insomma
per un incarico nelle centinaia di
lui avrebbe alzato la voce, sbattu- ti raccontano che ha investito an-
Maurizio Crozza dal 27 presentato il conto al Pd. Da una to i pugni sul tavolo: il trattamen- che importanti risorse per manife- aziende pubbliche che attendono
settembre in onda con settimana a questa parte i Demo- le nomine nelle prossime settima-
to che ha ricevuto non gli piace af- sti, comunicazione e quant’altro. ne. E lui avrebbe preteso molto
Fratelli di Crozza sul Nove è cratici lo tirano per la giacchetta,
lo spingono fuori dalla porta e poi fatto. «Ho lasciato il mio lavoro, Come se ne esce però a questo più di una semplice promessa.
Brunello Cucinelli, il re del
cachemire, che declina la lo ributtano dentro alla mischia.
Gliene stanno facendo di tutti i co- MA NON è escluso che Fora deci-
proposta di candidatura di da di correre da solo: ha uno staff,
PD – M5S perché ha già lori. Ma lui imperterrito continua
ad andare avanti per la sua strada: e tre liste pronte. E chissà che non
un’altra missione, quella di la sua campagna elettorale da can- voglia fare uno sgarbo agli ex ami-
umanizzare il capitalismo, didato presidente del centrosini- ci del Pd. L’altra strada – ancora
SanBenedettizzare gli utili, stra e dei civici va avanti e attende più difficile – potrebbe essere
come diceva Santa Rita da che i pidiini e i cinquestelle deci- quella di un ticket con il candida-
Cachemire: beati gli utili» dano il dà farsi. to scelto da Pd e M5S, oppure di
entrare nella lista dell’aspirante
presidente di centrosinistra con
L’EX PRESIDENTE di Conf- la «garanzia» dell’elezione. La
cooperative ha detto chiaro e ton- scelta più probabile è che se spun-
do a Walter Verini e a Marina Se- tasse un «terzo», Fora se ne andrà
reni che è disposto a fare un passo per la propira strada. Passando da
indietro per il bene della coalizio- Roma. «Ci ho messo la faccia, ho
ne se la candidatura di Francesca detto dal primo giorno che lo
Di Maolo – o di altri – andasse in avrei fatto per unire e per allarga-
porto. Ma certamente in casa Pd re, e non tradisco l’impegno pre-
dovranno preparargli un «paraca- VICEMINISTRO Marina Sereni porta avanti le trattative in Umbria so» ha detto infine ieri a Spoleto.

FRATELLI D’ITALIA EMANUELE PRISCO «SPARA» SULL’ALLEANZA

«Il candidato civico? Una debolezza»


– PERUGIA – gestione del Partito democrati- lato «La riforma degli italiani e
co»: così il deputato Emanuele l’Italia delle riforme» durante il
«LA SCELTA della candidatu- Prisco intervenuto ieri nella gior- quale sono intervenuti l’ex sotto-
ra civica da parte di M5s e Pd in nata di apertura di Atreju, la ker- segretario alla presidenza del
Umbria è un’ammissione di de- messe di Fratelli d’Italia alla qua- Consiglio, Giancarlo Giorgetti, il
bolezza e nasconde dietro un vol- le partecipano, tra gli altri, il pre- presidente dei deputati del Parti-
to presentabile un accordo impre- mier Giuseppe Conte e il leader to democratico Graziano Del
sentabile, soltanto nel tentativo leghista Matteo Salvini. Prisco, Rio, il presidente della Liguria,
di scongiurare un cambiamento responsabile nazionale delle Ri- Giovanni Toti, e il vicepresiden-
necessario alle prossime elezioni forme del partito di Giorgia Me- te della Camera dei Deputati, Fa-
regionali rispetto alla disastrosa loni, ha aperto il dibattito intito- bio Rampelli.
0
UmbriaJournalTV.it
FORO BOARIO,VENTI DI ’GUERRA’ RIFIUTI SPARSI TRA I ROVI
E’ BRACCIO DI FERRO tra il Comune e CINQUE metri cubi di rifiuti recuperati
gli operatori del Foro Boario, a cui è tra la vegetazione di strada di San
stato imposto di liberare le strutture Mamiliano, tra Collestatte e Torre
entro il 31 dicembre per far posto al Orsina, in Valnerina. Il ’blitz’ è stato
nuovo Palasport. Strutture che erano compiuto dai volontari del gruppo ‘Mi
in concessione anche da mezzo Rifiuto, con cui hanno collaborato la
secolo. Gli operatori si sono rivolti ad Proloco e l’associazione Fuori dal
un legale. La ’partita’ resta aperta. Mondo, oltre agli addetti dell’Asm.

Politica e candidature, c’è chi dice ‘no’


L’ex assessore Bufi lascia il Pd e Rossi de ‘I Pagliacci’ declina gli inviti a schierarsi
– TERNI – fi finiscono anche l’accordo con sotto gli occhi di tutti». Per uno vado fiero. La nostra associazio-
il M5S e l’intenzione di un ritor- che, almeno per ora, saluta la po- ne non si è mai sottomessa a nes- OSPEDALE SANTA MARIA
STEFANO BUFI, ingegnere,
no al proporzionale. Ma è a livel- litica, un altro che non intende suna condizione, ma soprattutto
ex assessore ed ex presidente del
Consiglio comunale, lascia il Pd lo locale che la critica si fa duris-
sima. «Non mi aiuta la dimensio-
prenderne la strada. E’ Alessan-
dro Rossi, presidente dell’asso-
non è mai scesa a compromessi
con nessuno, siamo laici nel ve-
Via la plastica
dopo anni di militanza. «La con-
dizione psicologica che avverto
è quella della sconfitta - scrive
ne locale del Pd - continua Bufi
nella lettera – , ancor più di quel-
ciazione I Pagliacci e dell’Auser.
«Sono diciotto anni che svolgo
ro senso della parola senza però
allontanarci dai valori del cristia- dalla mensa
su Fb -, il sentimento che provo
è tristezza. Spero possano venire
la nazionale prigioniera della lo-
gica delle correnti e dei gruppi,
attività di volontariato con e per
i bambini, poi ho intrapreso an-
nesimo, fondato sulla pace e la
fratellanza fra gli uomini, siamo Piatti compostabili
che il percorso terza età con l’Au- apolitici come tutte le associazio-
tempi migliori ma non ne sono incapace di rinnovarsi, nella qua- ni, anche se qualcuno cerca di ca- – TERNI –
convinto». Le ragioni dell’addio le negli ultimi dieci anni ha pre- ser Terni – spiega Rossi – , sono
pire dove sia indirizzata la no- LOTTA alla plastica all’ospedale Santa
ai Dem, in una lettera. «Rasse- valso sul merito e la competenza uno dei sei Padri e Madri Costi- stra prua, trovando solo una stra- Maria, dove dal primo ottobre nella
gno le dimissioni dall’assemblea l’avvilente logica delle apparte- tuenti dell’associazione di volon- da senza uscita». mensa verranno introdotti piatti, posate e
comunale del Pd e non rinnove- nenze, con i risultati che sono tariato i Pagliacci e di questo ne bicchieri compostabili. «Questo primo
«DETTO QUESTO – conti- traguardo - spiega il commissario
nua – , sono orgoglioso dell’auto- dell’azienda ospedaliera, Lorenzo Pescini
L’ACCUSA nomia e dell’indipendenza dei - è frutto di un’ottima concertazione con
Pagliacci, sono orgoglioso dei All Food, l’azienda ternana che gestisce il
«Il partito ha abbandonato servizio mensa. Un importante accordo
mille e più servizi svolti per i
merito e competenze bambini, degli oltre 74mila euro
che prevede peraltro oneri aggiuntivi
a favore delle correnti» solo per il fornitore, dimostrando la sua
donati in strumenti ed apparec- disponibilità al confronto nel trovare
chiature, delle attività svolte nel- soluzioni
rò la tessera 2019 – si legge nella le scuole; sono orgoglioso di tut- innovative e a
missiva al partito – . L’uscita di ti i volontari dell’associazione. basso impatto
Renzi dal Pd è stato l’ultimo at- La politica ha un ruolo fonda- ambientale».
to di un processo che ha progres- mentale, però deve avere un ruo-
lo trasversale proprio come lo è «ABBIAMO
sivamente svuotato, fino a di- l’associazione che io ho il privile- accolto la richiesta
struggerla, l’idea veltroniana del gio di rappresentare. Non mi della direzione del
partito riformista, aperto, plura- candiderò anche se spesso mi è Santa Maria –
le, a vocazione maggioritaria, in stato chiesto, continuerò in que- spiega l’ad di All
cui mi sono riconosciuto portan- sto mio percorso di vita reale Food, Massimo
Piacenti – di
do la mia cultura politica di deri- che a molti può apparire strano. effettuare un
vazione repubblicana e liberal- Buona strada a tutte/i voi». investimento Lorenzo Pescini
democratica». Nel mirino di Bu- Stefano Bufi Alessandro Rossi Stefano Cinaglia ulteriore in qualità.
La nostra azienda è da sempre attenta ai
temi ambientali. Fin dal prossimo mese
Narni, i paletti del Comune alla piaga del gioco d’azzardo sostituiremo il materiale in plastica e
adotteremo le più appropriate modalità
di smaltimento dei materiali
– NARNI – giochi d’azzardo nei precedenti 12 mesi va- gliere Luca Tramini, sono passati tre compostabili». Il commissario Pescini
ria da un minimo del 36% per i 15enni, al emendamenti, condivisi tra maggioranza e annuncia inoltre che «tutti i capitolati di
Il M5S esulta per aver contribuito a mette- minoranza, sul nuovo regolamento del gio-
re un freno al gioco d’azzardo, apportando 47% dei 19enni. Una media superiore a gare di appalto di competenza aziendale,
quella nazionale per le fasce più giovani: co d’azzardo. Il primo riguardo l’aumento prevederanno in futuro un requisito o un
alcune misure al regolamento comunale. della distanza dai luoghi sensibili, ovvero punteggio aggiuntivo, ai fini della
«Nel 2017, in Umbria, sono stati bruciati quasi un giovane su 2 gioca d’azzardo».
scuole, parchi, centri aggregativi, ed il se- valutazione dell’offerta, per tutte le
1.077 milioni di euro nel gioco d’azzardo condo riguarda gli orari sensibili, perciò in- misure orientate alla riduzione
lecito legato ad apparecchi fisici, e vi è «ABBIAMO accolto positivamente l’impe- gresso e uscita delle scuole, pausa pranzo dell’impatto ambientale e
un’enorme fetta di minorenni che ha acces- gno del Comune nel presentare al Consi- ed ore serali. Speriamo che queste idee pos- all’eco-sostenibilità, dalla riduzione di
so ai giochi d’azzardo, nonostante il divie- glio un regolamento e ci siamo adoperati sano aiutare a tutelare i cittadini, di fronte consumo di energia e di sostanze
to - osserva il gruppo consiliare dei 5S- . La per dare anche noi un piccolo contributo - ad un problema che purtroppo vede la no- chimichea alla raccolta differenziata ai
quota degli studenti che hanno praticato continua il M5S –. Grazie al nostro consi- stra regione tra le più colpite». fini del riciclo».

VIA BORZACCHINI IN AZIONE BANDITO CON PASSAMONTAGNA E PISTOLA


A volto coperto tenta la rapina al distributore
– TERNI – do all’identità del rapinatore, anche attraverso le
TENTATA RAPINA, con molti aspetti ancora da eventuali immagini della videosorveglianza.
chiarire, in un distributore. I carabinieri indagano
sul tentativo di rapina avvenuto nella serata di vener- SEMPRE nella serata di venerdì, un giovane proba-
di in un distributore di carburante di via Borzacchi- bilmente ubriaco ha dato in escandescenze in via Ip-
ni,. Un uomo, con il volto coperto da un passamonta- pocrate. Lo scalmanato ha prima preso a pugni e cal-
gna, ha brandito una pistola (che non si esclude po- ci le auto parcheggiate, poi ha tentato di fermare le
tesse essere giocattolo) verso un dipendente della sta- auto in transito, anche rischiando di rimanere inve-
zione di servizio Total Erg, chiedendogli di conse- stito. Gli automobilisti di passaggio hanno lanciato
gnare l’incasso. Di fronte al rifiuto dell’addetto, il ra- l’allarme avvisando la Questura, che ha inviato una
pinatore è fuggito senza battere ciglio, a parte qual- pattuglia sul posto. Il giovane è stato ovviamente fer-
che imprecazione. Si tratterebbe di un italiano. L’ad- mato e poi condotto in ospedale: tra calci e pugni
detto ha quindi dato l’allarme al 112, che sta risalen- alle auto si è fatto male, restando lievemente ferito.
0
UmbriaJournalTV.it

90922

€ 2,50 in Italia — Domenica 22 Settembre 2019 — Anno 155°, Numero 261 — ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

A tavola con
Marco Bonometti
«L’EUROPA
DELL’AUTO
SFIDI LA CINA
SULL’ELETTRICO»
di Paolo Bricco
—a pagina 12

Imprenditore
Fondato nel 1865 Marco Bonometti,
Quotidiano fondatore di Omr,
Officine Meccaniche
Politico Economico Finanziario Normativo Rezzatesi

Su cantieri e infrastrutture prove d’intesa Pd-M5S — Giorgio Santilli P. 3 Il piano della Germania punta su nuove energie e trasporti pubblici —Isabella Bufacchi P. 9

domenica Conte: patto verde con l’impresa BAS TA PER DER E TEMPO

LE TRE
Dagli Assiri PRIORITÀ
a Elvis Emergenza ambientale. Il premier: intesa per riorientare il sistema produttivo puntando sugli incentivi
Sì alla tassa su voli e merende. Boccia: pronti al confronto, industria italiana prima nell’economia circolare PER SBLOCCARE
Storie di antichi L’ITALIA

10
e moderni Un patto con l'industria per program- risorse dall’aumento dei biglietti aerei
gioielli, sigilli mare il green new deal: per riorientare
il sistema progressivamente, attraver-
e da tasse sulle merendine, per Conte
è «praticabile». Dal presidente di Con-
L’assemblea di Vicenza di Sergio Fabbrini

erotici o mitici Patuanelli: bene Industria 4.0,


S
so incentivi, verso la transizione ener- findustria Boccia arriva un’apertura al embra di assistere ad uno
getica. Solo così si possono evitare dialogo: «L’Italia in chiave industriale spettacolo. Il dibattito

Giuliano Boccali —a pag. 21


contraccolpi negativi sul sistema pro-
duttivo e sull’occupazione. È la propo-
è la prima nell’economia circolare, an-
che per la mancanza di materie prima Miliardi di investimenti in
insieme per ritarare gli sconti pubblico italiano è attratto
dalle vicende dell’uno o dell’altro
sta lanciata dal presidente del Consi- l’idea del riciclo è nel nostro Dna». macchinari 4.0 agevolati finora Fotina e Ganz —a pag. 4 leader, quasi che la politica fosse
glio Conte. Quanto all’ipotesi di trovare Fiammeri e Picchio —a pag. 3 un teatro in cui i cittadini-spetta-
tori possono solamente applau-
dire o fischiare. Ma la politica
ING EG NERIA S ALINI IM PREG ILO PER LA LINEA DALLAS -HOUS TON non è un teatro, bensì l’arena di

Casa, proroga in arrivo forze e contrasti profondi, il cui


esito ha un impatto inevitabile
sulla vita di tutti noi. Dietro il

per ecobonus teatro c’è la realtà di un sistema


politico che non riesce a trovare
un suo equilibrio, quel punto

e ristrutturazioni paretiano da cui nessun leader o


organizzazione ha interesse ad
allontanarsi perché rischierebbe
di uscirne penalizzato. L’appro-
VERSO LA MANOVRA C U N E O F ISC AL E fondimento del processo di
integrazione europea ha messo
Con la legge di Bilancio «è neces- in discussione gli equilibri politi-
Poteri pubblici sario prorogare il pacchetto di in- Al bivio fra taglio ci tradizionali, creando divisioni
centivi per ristrutturazioni e per sociali e identitarie che i partiti
Il corpo (malato) l’efficienza energetica». L’indica-
zione arriva dal ministro dello
ai contributi fanno fatica a rappresentare. A
fronte di ciò, invece di parteggia-
dello Stato Sviluppo economico, Stefano Pa-
tuanelli, che ha sottolineato la
e credito re per l’uno o per l’altro attore
politico, occorre piuttosto richia-
Sabino Cassese —a pag. 28 funzione di volano economico e i
riflessi sull’efficienza energetica.
d’imposta mare gli uni e gli altri alla neces-
sità di fare i conti con le priorità
De Stefani e Micardi —a pag. 2 Pogliotti e Tucci —a pag. 2 del Paese. Solamente risponden-
do a tali priorità, si potrà rico-

.lifestyle
struire uno stabile equilibrio
IL SO N DAG GIO politico. Io vedo almeno tre
priorità.

Renzi al 6,4%, il 75% dei voti La prima: abbiamo bisogno di


crescere economicamente. In

presi a +Europa, Pd e Fi
Italia, nel secondo trimestre del
L’oro di Bronte 2019, si è avuta la crescita zero
del Pil, le previsioni più ottimiste
Il re pistacchio di Roberto D’Alimonte
Il progetto. I nuovi
per i prossimi trimestri dell’anno
oscillano tra lo 0,1 e lo 0,2 per
alle radici Made in Italy per
I
talia Viva vale il 6,4%. Questa è la del suo peso effettivo all’interno treni superveloci sulla cento. Da due anni, siamo di fatto
stima ricavata dal sondaggio del sistema partitico italiano. Dallas-Houston in stagnazione, una condizione
dell’Etna Winpoll-Sole24Ore relativa al
nuovo partito di Matteo Renzi. È un
Con questa percentuale Italia
Viva si colloca al quinto posto, l’Alta velocità Usa
faranno concorrenza
agli aerei. Nel tondo,
destinata a peggiorare con il
peggioramento della congiuntu-
Il rito biennale primo dato cui dovranno seguirne
altri per avere una idea più precisa
dopo Fratelli d'Italia e prima di
Forza Italia. —a pagina 10 Marco Morino —a pag. 11
un locomotore Stream
del 1901 negli Usa
ra economica internazionale.
—Continua a pagina 12
della raccolta
BANCHE CENTR A LI UE
Maria Teresa Manuelli
—a pagina 17
La sostenibilità nelle aziende I COSTI
fa crescere l’efficienza fino al 15% DEGLI AIUTI
DI DRAGHI
L’INCHIESTA LETTERA AL RISPARMIATORE
di Marcello Minenna
Le imprese verdi attirano
Enel punta
i fondi responsabili, che
valgono 31mila miliardi $ su investimenti Q uattro miliardi di euro
all’anno: questa è la
prima stima degli aiuti

La sostenibilità migliora la produt-


Greta Thunberg, svedese, 16
anni, simbolo della lotta più flessibili alle banche dell’Eurozona
contenuti nell'ultimo
tività. Lo certifica il rapporto 2019 contro il climate change pacchetto di stimoli che la
A tutto sharing Istat: «A parità di condizioni esiste
un “premio di sostenibilità”, in ter-
di Vittorio Carlini Banca Centrale Europea (Bce)
ha presentato al meeting del 12
Barche a tempo Parla Greta
E
mini di produttività del lavoro, che nel, nell’operatività, ha settembre. Oltre 3,2 miliardi
cresce all’aumentare del grado di un approccio globale. Il deriveranno dall'esenzione
come bici e auto attenzione alla sostenibilità am- «All’Onu dirò gruppo punta a cogliere (tiering) di parte delle riserve
bientale e sociale dell'impresa». dove si presentano, tra i vari bancarie in eccesso dal
Fernanda Roggero —a pag. 18 Inoltre, le imprese che comunicano di ascoltare Paesi, le opportunità di pagamento del tasso di
i criteri ambientali e sociali entrano
nei radar degli investitori: il denaro
gli scienziati» sviluppo. Una strategia che fa
leva sulla flessibilità e
deposito dello -0,5%, mentre
circa 800 milioni dal rolling
responsabile vale 31mila miliardi di Barlaam —a pag. 6 granularità degli dei 692 miliardi di prestiti a

lunedì
dollari. D’Angerio —a pag. 7 investimenti. —pag. 14 lungo termine T-LTRO II - su
cui le banche ricevevano un
tasso dello -0,4% - al tasso più
LE S F ILATE DI M ILANO M ODA DONNA favorevole dello -0,5%.
Una spinta non indifferente
Domani Giorgio Armani «Il lavoro di noi stilisti consiste
nel proporre cose nuove, senza
ai profitti delle banche
dell'Eurozona, che nel 2018
con Il Sole 24 Ore dà lezione per questo stravolgere tutto ammontavano a 100 miliardi.
ogni stagione». Così Giorgio Le banche francesi e tedesche
Gestire i mutui di stile austero Armani (nella foto) a palazzo dovrebbero garantirsi oltre il
Orsini, sede storica dell’azienda, 50% degli aiuti, il 12% andrebbe
con i tassi e coerente dove ieri si è svolta la sfilata alle banche italiane, poco più
della linea ammiraglia. del 9% a quelle spagnole.
al minimo Angelo Flaccavento —a pag. 19 —Continua a pagina 14
UmbriaJournalTV.it
DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019 www.corriere.it In Italia EURO 1,50 ANNO 144 - N. 225

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

Formula 1 Domani gratis


Fenomeno Leclerc Il costo dell’incertezza
Fermi sui conti
Infila la quinta pole oltre 1.400 miliardi
di Daniele Sparisci di Ferruccio de Bortoli
a pagina 53 nel settimanale

Riforme elettorali Confindustria apre al Green New Deal proposto dal governo. Di Maio a Orbán: basta ingerenze
LA SOLITA
MEMORIA Nuovo fisco su voli e bibite Il Codice rosso
da pagina 27 a pagina 33

CORTA Il premier Conte: misure praticabili per finanziare le scuole. Salvini: ridicolo Arresti frenati
di Angelo Panebianco
da una falla

È
Tasse sui voli aerei, bibite e
uno sconsolante
dejà vu. È vero
merendine: ecco le proposte
ritenute «praticabili» da Giu- ● GIANNELLI IL MINISTRO SPADAFORA

che gli elettori,


quando si tratta
seppe Conte per finanziare le
scuole. Ipotesi che Matteo
«L’alleanza può tenere
di certe faccende,
hanno la memoria corta.
Salvini ha definito «ridicole».
Intanto Confindustria apre al
alle Regionali e oltre»
Ma la classe dirigente Green New Deal proposto di Emanuele Buzzi
non dovrebbe soffrire sempre dal premier. Scontro
della stessa malattia. In
vista di una ennesima,
possibile riforma
tra il leader ungherese Orbán
e il ministro degli Esteri Di
Maio: «Basta ingerenze».
«A lleanze alle Regionali,
ma anche oltre — ha
detto al Corriere il ministro
elettorale, si torna a da pagina 2 a pagina 11 alle Politiche giovanili e allo di Luigi Ferrarella

V

parlare di virtù e difetti Sport, Vincenzo Spadafora, iolenza sulle donne,
dei vari sistemi IL TEST DI VICENZA del M5S, riguardo al patto la falla nella nuova
(maggioritario a un turno con il Pd — . Non regaliamo legge che accelera le inda-
o due turni, proporzionale
puro, eccetera) con
«Tassa e spendi» l’Italia a questa destra
populista. Ottime possibilità
gini ma rende più difficili
gli arresti.
spensierata ignoranza, I timori del Nord di arrivare a fine legislatura».
a pagina 27

come se non avessimo


alle spalle trenta e passa di Dario Di Vico
E su Renzi: «Se fa cadere
Conte è la sua fine politica». «Gay e 13enne:
anni di discussioni
e di esperimenti.
a pagina 36 a pagina 5
così cominciai
Facciamo il punto su
quanto la storia dovrebbe
Milano Il derby, il concerto, la moda: un fine settimana speciale a combattere»
averci insegnato.
Primo: chiunque dica
che il tale o tal altro
sistema elettorale è in
grado di dare stabilità
alla democrazia non sa di
cosa sta parlando. La
stabilità di una
democrazia dipende
da tre cose. Il radicamento
sociale dei partiti
è una di esse. Così come di Massimo Gaggi
lo sono le tendenze in atto,
in una certa fase storica,
alla radicalizzazione
degli elettorati o
«A 13 anni combattevo
un mostro nascosto
dentro di me — dice
alla de-radicalizzazione. Mika —. Mi ha salvato
Così come lo è, infine, il successo». a pagina 29
l’assetto istituzionale
complessivo (di cui la CAZZULLO E RONCONE
legge elettorale è solo un
frammento, ancorché
importante). In questa fase
Il Romanzo
storica, non solo in Italia,
della capitale
ANSA/MATTEO BAZZI

si assiste a un
indebolimento — ma più
di Antonio D’Orrico
accentuato in alcune

«P
democrazie — del
MAIKID

eccati immortali».
radicamento sociale dei L’anticipazione.
partiti. Inoltre, a causa Conte e Lukaku petto contro petto festeggiano la vittoria nel derby Un momento del concerto di Jovanotti nell’area dell’aeroporto di Milano
Il potere, il Vaticano: i due
Milanaltappeto A Jova a Linate, J
(forse) della lunga crisi ll’Inter il derby della ovanotti «in volo». Migliaia inviati del Corriere Aldo
economica, viviamo Madonnina, con due reti di fan a Linate per l’ultimo Cazzullo e Fabrizio
in un periodo di forte
radicalizzazione degli L’Intercorre segnate nella ripresa. Grandi
emozioni, pali e traverse.
9 ore di festa appuntamento con il Beach
Tour. Show e ospiti a sorpresa.
Roncone nel nuovo libro
giocano con la fanta-
elettorati. alle pagine 48 e 49 di Andrea Laffranchi alle pagine 46 e 47 politica. alle pagine 42 e 43
continua a pagina 36
di Mario Sconcerti

● PADIGLIONE ITALIA di Aldo Grasso DIECIMILA ANNI IN 3 MINUTI


Il«computer
QUELLO CHE LE SCRIVANIE RACCONTANO quantico»
settembrino il teorema alimentato risolveràtutto?

A natomia della scrivania. Il


TG3 della Campania ha inter- in tutti questi anni da de Magistris
vistato il sindaco di Napoli
Luigi de Magistris nel suo ufficio.
e, cosa molto grave, utilizzato come
trampolino di lancio per la carriera
di Guido Tonelli

Per l’occasione, ha filmato la sua politica dell’attuale sindaco di Na-


I problemi impossibili risolti
90922

scrivania, piena di soprammobili, poli. L’ex pm vedeva complotti dal computer quantico.
libri, fotografie (due di Che Gueva- ovunque (politica, mafia, massone- L’annuncio (cancellato in fret-
ra), corna e cornetti, ferri di cavallo, ria…), come se il mondo fosse la ta) è arrivato da Google, in tre
gufetti, piccole coppe, figure della che la Corte di Cassazione abbia as- sua scrivania. Forse per colpa sua è minuti diecimila anni di cal-
9 771120 498008

tradizione napoletana. Le scrivanie solto i principali imputati del pro- caduto un governo, alcune persone coli. Ma i rischi di errore sono
raccontano di noi molto più di cesso «Why Not»: non ci fu nessun hanno patito le pene d’inferno, ma alti. Nonostante la rapida ri-
quanto immaginiamo, senza ne- complotto dei «poteri forti» per lui se la ride impunito, beandosi mozione, la presunta «supre-
cessariamente dover ricorrere a un sottrarre le inchieste «scomode» dei suoi ninnoli. mazia quantica» ha scatenato
analista. dalle mani di Luigi de Magistris, La giustizia è un treno in perenne una valanga di commenti. Un
Vedendo quella scrivania così di- quando questi era pubblico mini- ritardo; in orario c’è solo il rapido po’ di storia del supercalcola-
sordinata e bizzarra, non stupisce stero a Catanzaro. Si squaglia al sole della giustizia sommaria. tore. a pagina 22
UmbriaJournalTV.it

Domenica 22 settembre
2019

ANNO LII n° 225


1,50 €
Santi Maurizio,
Candido, Essuperio,
Vittore e compagni
martiri

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 € Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t
Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Giorni chiave per l’impegno verso l’ambiente. Domani a New York il vertice con 63 Paesi ■ I nostri temi

Verde speranza
Compassione, occhi e vita dei poveri
PROFEZIA È STORIA/16
A CHE PUNTO È Anche una sola
IL NOSTRO CUORE riga di luce
(La risposta vera)
MARINA CORRADI I giovani all’Onu contro l’inazione dei grandi. Guterres: sì, siamo in ritardo LUIGINO BRUNI

U Greta Thunberg: non fermeranno la battaglia sul clima. E Trump si sfila


na questione di sguardo. Il modo
in cui guardiamo l’altro, La profezia biblica, sebbene
bisognoso, per strada; oppure unica, ci offre un paradigma
non lo guardiamo affatto, distogliendo per comprendere meglio al-
gli occhi, concentrandoci più LORETTA BRICCHI LEE cuni fenomeni decisivi nelle
intensamente sul cellulare che abbiamo IL CASO Prima i diritti: parlano intellettuali e politici nostre società e comunità.
in mano. È qualcosa che possiamo REPORTAGE «Noi giovani siamo inarre- Ancora oggi ci sono profeti
osservare tutti i giorni. È vero, i stabili». Compita ma per falsi e profeti veri.
mendicanti sono tanti, non si può Roghi e lotta: niente intimorita, a dispet-
fermarsi per ciascuno. Eppure che to dei suoi 16 anni, Greta A pagina 3
impressione fa, davanti ai caffè Terra dei fuochi Thunberg, ha espugnato
all’aperto al mare, gremiti di gente che l’Onu con il “Youth clima-
beve l’aperitivo e sorride, veder passare a due facce te summit”. E da quel pal- ESPERIMENTO E DIBATTITO
uno di quei poveretti con un cartello in coscenico mondiale ha
mano, "ho due figli", e nessuno o quasi ANTONIO MARIA MIRA lanciato il suoi messaggio: Senza telefonino
che levi lo sguardo. Veder passare, a sera, è ora di agire, è giunto il
un venditore di povere rose, e nessuno o «Il dato di questi ultimi me- tempo della responsabilità. non si può stare
quasi che almeno ne cerchi gli occhi, a si mostra, rispetto allo scor- Il segretario generale delle
scorgerne lo smarrimento. Siamo so anno, un aumento dei Nazioni Unite, Antonio No, non è così
sempre stati così, noi italiani? Chi era roghi». Effetto delle nuove Guterres, non ha fatto se-
bambino negli anni 60 si ricorda un’altra difficoltà del sistema rifiuti greto che «si sta perdendo
F. CAMON ED E. AFFINATI
Italia, che almeno si voltava verso il in Campania, del perdu- la lotta contro il cambia-
mendicante su un marciapiede, che rante smaltimento degli mento climatico», ma si è Sulle Alpi bellunesi: un gruppo
goffamente tirava fuori da tasca una scarti delle aziende in nero, detto «entusiasta per la lea- di ragazzi è stato insieme cin-
moneta – quasi con l’imbarazzo di non ma anche della diminuzio- dership e il dinamismo del que giorni, spesato, a condizio-
sapere fare altro. ne dei controlli. Dati nega- movimento dei giovani». ne di non usare mai il telefoni-
Il Papa nella omelia di Santa Marta di tivi, ma anche positivi. Domani il “Climate action no. Un esperimento discusso
martedì scorso, 17 settembre, è tornato Strettamente intrecciati. summit” con i delegati di da due affermati scrittori.
sul tema della «compassione», che gli è 63 Paesi, Trump assente.
caro. La compassione, dice, è il Primopiano A pagina 3
linguaggio di Dio. Vangelo di Luca, il a pagina 7 Primopiano a pagina 6
passo della vedova di Nain. Quando,
entrato nella città, Gesù si imbatte nel
funerale di un bambino. C’è tanta gente, POLITICA Orbán a Roma dice no ai migranti e critica il governo. Di Maio: grave ingerenza
ma Gesù fissa lo sguardo sulla vedova
che ha perso l’unico suo figlio.
Cristo, ha sottolineato Francesco, «"Fu
preso dalla compassione", come se
l’evangelista dicesse: "Fu una vittima
Conte apre a tasse di scopo
della compassione"». La com-passione,
la capacità di patire con l’altro, pare qui
come una forza, un dono, un vento
buono che trascina. Qualcosa di più
per finanziare l’istruzione
grande degli uomini: il linguaggio di Dio.
«La compassione - ha aggiunto ancora il
Papa - ti fa vedere le realtà come sono; la
compassione è come la lente del cuore».
Allora pensi ai senzatetto che la sera
Sciopero per i rider L’ipotesi di introdurre un pre-
lievo aggiuntivo su merendine,
bibite gasate e biglietti aerei (ri-
tenuti consumi poco "green")
IL DIRETTORE RISPONDE
La mossa di Renzi
s’accampano con i loro cartoni nel
centro di Milano, abbracciati a un cane,
e alla folla che passa accanto, discutendo
del film appena visto; ti immagini lo
Tante voci dicono sì per finanziare la scuola «è pra-
ticabile» secondo Giuseppe
Conte, che pensa pure a un pat-
to con le imprese sulla transi-
e il cantiere
sfilare delle scarpe, all’altezza degli occhi I ciclofattorini delle città, i rider che consegnano cibo a do- zione energetica. Il premier è della quarta gamba
di quei poveracci. C’è chi getta una micilio, sono sfruttati e lavorano con poca sicurezza: la Pro- ospite di «Atreju», la kermesse
moneta; ma è raro che qualcuno si fermi cura di Milano ha aperto un’inchiesta. Di fronte a questa si- di Fratelli d’Italia: «Renzi – dice Numerose le lettere sulla scis-
a guardarli in faccia, quelle facce spesso tuazione, un editoriale di "Avvenire" venerdì ha suggerito ai – non sarà il "demolition man" sione dal Pd di Italia Viva. Il fat-
devastate dalla miseria, dall’alcol, dalla consumatori di rinunciare a tali servizi fintanto che non sia- del governo». Sullo stesso pal- to nuovo è notevole, ma non co-
malattia mentale. Si direbbe quasi che no garantiti i diritti dei lavoratori. Un appello cui hanno già co interviene il primo ministro mincia "dal basso" e non è il so-
abbiamo paura, di guardare gli occhi di aderito in molti. Oggi le voci di Sandro Veronesi, Emanuela Fal- ungherese, che critica l’esecu- lo. Essere «centro» è ben più che
un povero. E forse è così: se gli occhi di cetti, Flavia Perina e Carlo Costalli. tivo italiano e insiste: no alla re- stare al centro delle cronache
due uomini si incontrano si accende il distribuzione dei migranti.
principio di un rapporto, e sguardi così Fulvi, Mariani e Viana nel primopiano a pagina 9 Lettere e Tarquinio
profondamente feriti non possono non Servizi alle pagine 10 e 11 Il premier Giuseppe Conte a pagina 2
interrogarci. Magari verrebbe voglia di
fermarci, di salutare, di domandare:
come ti chiami? Come sei finito qui? Ma, LA VISITA STATI VEGETATIVI
quasi tutti, acceleriamo il passo.
Temendo, se ci fermiamo, forse di dovere
AD ALBANO Il Papa: mai giudici Nessuno sia scartato
TORINO
Sermig, con Maria
"fare" qualcosa. Di restituire, dice il
Papa, una giustizia negata. La Chiesa sia ospitale Sostenere chi assiste un faro di carità
continua a pagina 2 Muolo nel primopiano a pagina 5 Ognibene e Unguendoli a pag. 12 Lambruschi a pagina 23

Canzoni da leggere ■ Agorà


Andrea Pedrinelli
DIBATTITO
ancora parlare e rotolo ancora:
Padre a vent’anni torna, così mi insegni tu a
Burke e la storia
camminare… Poi mi devi spiegare riscritta sui passi

Q
uanti fronti di guerra, come si tiene stretto un gelato
strappano nel mondo mentre si sta sciogliendo… So
degli esuli
giovani padri ai loro quanti anni hai, venti più di me! Ginzburg a pagina 26
bambini appena nati. Ma Che cosa è il mare, devi
se quei bimbi potessero parlar loro, spiegarmelo tu… Devi tornare, fai SCIENZA
cosa direbbero ai papà? Forse come i gatti: stai giù! …Come fanno
canterebbero per loro la canzone i bambini a ridere ancora, dove la Microbi in noi
che con poesia Valerio Negrini ha guerra rompe le case e il sole? Un e tardigradi,
scritto per i Pooh nel 2000. Pensava giorno potresti spiegarmelo non
alla guerra in Kosovo, ma in fondo è come la tv, ma con le tue parole… E quante meraviglie
uguale: si assomigliano tutti, gli quando è sera, pensa ai sapori di Bignami e Gàbici a pagina 28
sbagli degli uomini. «A terra in un qua: nel giardino c’è la tua moto da
prato, armato e mimetizzato, nella cross, e tante foto che non ci INTERVISTA
guerra straniera di qualcun altro bastano… Fai il tuo lavoro bene ma
tieni lontani i buoni dai cattivi… stai giù! …Perché tutti parlan di Brian Sacchetti:
Senti me, sono il tuo bambino, ti pace, e più ne parlano più la pace «Un canestro
telefono col pensiero: son nato che non arriva mai? …Questo, e anche
eri partito da poco, forse t’ho visto di più, devi dirmi tu…» per gli altri»
in qualche telegiornale… Non so © RIPRODUZIONE RISERVATA Giuliano a pagina 30
UmbriaJournalTV.it

Umbria: M5S e Pd a un passo dal patto civico sul ticket tutto rosa tra Di Maolo
e Proietti, benedetto dai frati di Assisi. San Francesco avrà fatto il miracolo? y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!z!;!$!?

Domenica 22 settembre 2019 – Anno 11 – n° 261 a 1,50 -Arretrati:


a 1,50 -Arretrati:
a 3,00 - aa8,00
3,00con
-a 14,00
e 1,50
il libro “Cosacon
nostra
– ilArretrati:
libro
spiegata
“Il peggio
aieragazzi”
di3,0
me”
0
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

GUAI RENZIANI Inchiesta a Firenze non solo su Bianchi, ma anche su Donnini Abbiamo scherzato

S’indaga sugli affari di Toto


» MARCO TRAVAGLIO

P
are uno scherzo, invece è
tutto vero. A giugno non
si parlava che dello scan-

con l’uomo della Leopolda


dalo Csm: la guerra tra due ban-
de che si contendevano le Pro-
cure di Roma, Firenze, Perugia e
Torino. La prima ruotava attor-
no a Luca Palamara, capo di U-
nicost indagato a Perugia per
presunte corruzioni di 4 anni fa,
p Nel mirino 680mila euro Mannelli e ai deputati renziani Lotti e
di plusvalenze per una so- Ferri, ansiosi di punire il procu-
cietà del fondatore della Dot ratore uscente di Roma Giusep-
com. Verifiche alla Renexia pe Pignatone per non aver ar-
q MARTINI, MASSARI E PACELLI chiviato Lotti su Consip e aver
A PAG. 2 - 3 “denunciato” Palamara a Peru-
gia e dunque a sostituirlo col
candidato più distante, il Pg di
LA MORTE DI LEO, Firenze Marcello Viola (non
Giuseppe Creazzo, procuratore
ALTRO DRAMMA di Firenze, reo di indagare sui
DELL’INEFFICIENZA genitori di Renzi). La seconda
puntava ad accontentare Pigna-
q ANTONIO PADELLARO A PAG. 12 tone, che sognava come succes-
sore l’amico procuratore di Pa-
Asse tosco-abruzzese Alberto Bianchi, Carlo Toto e Matteo Renzi lermo Franco Lo Voi. Il 23 mag-
GLI SCISMATICI gio la commissione Incarichi di-
DA RENZI A SALVINI CALENDARIO AUTUNNO-INVERNO rettivi del Csm decise che il mi-
glior procuratore di Roma fosse
AL CARD. BURKE Processi a Tiziano, Verdini, Descalzi&C. Viola (4 voti), seguito da Creaz-
zo (1) e Lo Voi (1). Nessuno dei
q FURIO COLOMBO A PAG. 13 q A PAG. 14 - 15 tre, dalle intercettazioni, risulta
aver trafficato con Palamara,
Lotti, Ferri & C. Che si mossero
alle loro spalle. Dunque non c’è
ALLARME INQUINAMENTO NANOPARTICELLE In principio furono gli eredi della Dc, poi un continuo proliferare ragione al mondo per invalidare
il voto in commissione: il Ple-

L’eurodeputata 5Stelle Da Segni a Passera: i 40 Centri num dovrebbe nominare uno


dei tre procuratori di Roma.
Invece il Csm ha azzerato tut-

all’Onu: “L’Europa fa
falliti in 25 anni prima di Renzi
to per ripartire non dai tre già
scelti, ma dai 13 inizialmente in
lizza. E oplà: ora è favorito il pro-
troppo poco sul clima” curatore reggente della Capita-
le, Michele Prestipino, fedelis-
q BAGNOLI E DELLA SALA A PAG. 16 p Tutti gli antenati di Italia simo di Pignatone che se l’è por-
Viva: negli ultimi 5 lustri, “ME LE FACCIO TUTTE” IL PARTITO MEDIASET tato appresso da Palermo a Reg-
dalla Dc ai “tecnici”, decine gio a Roma. Massima “continui-
i tentativi di occupare lo
spazio mediano, inevitabil- Giuseppi 1 e 2 da LeU Conflitto d’interessi: tà”. Oh bella, ma il Csm non a-
veva scelto Viola proprio per ga-
mente finiti in fallimento
ad Atreju: il premier B. ha paura del M5S rantire massima “discontinui-
tà” dalla gestione Pignatone?
q PALOMBI A PAG. 8
si è già customizzato e Letta cerca il patto Stiamo parlando della Procura
che indagò una dozzina di volte
la sindaca Raggi, poi archiviata e
BEATRICE LORENZIN assolta. Inquisì l’assessora Mu-
raro, poi archiviata con tante
Il Pd, ultima meta scuse. Fece arrestare per 4 mesi
il presidente del Campidoglio
Roghi, Amazzonia e piogge della rugbista De Vito, poi scarcerato dalla
Cassazione perché le accuse e-
nere: le 3 piaghe del Brasile berluscomoderata rano solo “congetture”. In com-
q DANIELA RANIERI A PAG. 6 - 7 q TECCE A PAG. 10 penso, quando arrivò da Napoli
q BIZZARRI A PAG. 17
q ZANCA A PAG. 9 l’inchiesta Consip, sequestrò i
cellulari al pm Woodcock (inda-
gato e poi archiviato), al capita-
no Scafarto (indagato poi sca-
RAF SI CONFESSA LA RICERCA “Distratti e aggressivi” La cattiveria gionato dalla Cassazione) e a
Marco Lillo (indagato perchè
Più ascolti rock music Il Pd accoglie l’ex alfaniana
ed ex berlusconiana Beatrice
dava notizie vere), ma si scordò
quelli di Renzi sr. e Del Sette; poi

più rischi l’incidente


Lorenzin. Ecco che cosa chiese l’archiviazione per papà
succede a non vaccinarsi Tiziano, ma il gip la respinse.
WWW.FORUM.SPINOZA.IT Non indagò Renzi e De Bene-
» VELENTINA CELI detti per l’insider trading sul Dl
Banche, ma solo il broker Bolen-
IL SOCIOLOGO
L etteralmente Born To
Run: chissà cosa direb-
Un mondo tutto
go, per poi chiederne l’archivia-
zione, respinta dal gip. Un cimi-
“Questi mie primi be Bruce Springsteen sco-
prendo che la sua hit del ’75
tero di orrori giudiziari che do-
vrebbe imporre massima di-
60 anni senza ancora oggi ci fa correre, so- di donne: ecco scontinuità. Invece a cos’è ser-
prattutto a bordo delle quattro ruo- vito lo scandalo Csm? A piazza-
tanto self control” te. L’inno alla fuga dalla provincia americana la società futura re in pole position il braccio de-
è fra i brani “incriminati”. stro di Pignatone. Non è mera-
q FERRUCCI A PAG. 20 - 21 A PAGINA 22 q ALAIN TOURAINE A PAG. 19 viglioso?
UmbriaJournalTV.it
y(7HB5J1*KOMKKR( +;!z!;!$!?

Domenica 22 settembre 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 261 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Civiltà in pericolo Proposte assurde dei giallorossi


Ecologisti da fermare
Hanno dichiarato
guerra al benessere
VITTORIO FELTRI
Gasolio più caro,
La lotta al gasolio è una delle cose
più idiote degli ultimi anni. E proprio
per questo vi partecipano molti citta-
dini influenzati dagli ecologisti da
strapazzo, convinti che la Terra sia
sul punto di esplodere. Risultato,
l’economia soffre e rende più difficile
agricoltura morta
la vita a tutti quanti. Il mercato
dell’automobile sta andando a palli-
Il ministro dell’Ambiente vuol tassare il diesel: puniti 17 milioni di automobilisti
no con grave pregiudizio per vari Pae-
si, incluso il nostro. Ormai l’opinione e rischio tracollo per i contadini. Conte: «Balzelli su merendine, bibite e aerei»
pubblica, guidata da una élite di im-
becilli, è convinta che l’umanità sia GIULIANO ZULIN RENATO FARINA
minacciata da cambiamenti climati-
ci inesistenti. Il governo minaccia di ammazzare l’agricoltu- Tassa sul Diesel? Con quella si dà una spazzola- Troppi sbarchi, agenti furiosi
Ieri qualsiasi organo di stampa en- ra. Pazzesco, in nome dell’ambiente, il “decreto ta educativa al ruvido pelo dei camionisti e dei
fatizzava le manifestazioni mondiali
al centro delle quali primeggiava la
clima” allo studio potrebbe mettere in ginoc-
chio le persone che più tutelano l’ambiente (...)
bevitori di gasolio. Per raddrizzare sin da picco-
li gli italiani arriva anche il balzello (...) Lampedusa di nuovo
solita Greta, una ragazzina sprovve- segue ➔ a pagina 3 segue ➔ a pagina 2
duta però sopravvalutata da una
massa di deficienti, specialmente gio-
invasa dai migranti
vani, che si sono inventati un nuovo
tormento, il clima. PIETRO SENALDI
Siamo al solito delirio. Nel 1968
l’avversario era la borghesia. Avanza-
Poldo rinunciò ai comfort per restare indipendente Salvini manca dal Viminale da due settima-
va il proletariato, interpretato come
una religione dagli studenti, cioè i fi-
gli dei signori o aspiranti tali, l’emble-
Il cane spinone che insegna a esser liberi ne e il governo giallorosso ha subito ripor-
tato le lancette dell’orologio a prima
dell’era Minniti. Facile previsione, non a
ma era l’eskimo, l’attività più intensa caso una settimana fa Libero titolò in aper-
degli stolti di sinistra era l’occupazio- tura: «Avanti, c’è posto per tutti». Il nuovo
ne delle aule universitarie con annes- ministro dell’Interno, il prefetto Lamorge-
sa assemblea. I fanciulli picchiavano se, che diede ottima prova di sé a Milano, è
i professori, protestavano contro non già disperata: «Siamo esterrefatti e preoccu-
si sa chi, e ci andavano di mezzo i pati da ciò che sta accadendo (...)
poliziotti e i magistrati, molti dei qua- segue ➔ a pagina 9
li vennero allegramente assassinati.
Furono anni di merda che mi toccò
trascorrere rinunciando alla mia
identità. Lavoravo alla Notte, giorna-
le di destra, e mi fingevo un cronista Campagna d’autunno leghista
dell’Ansa allo scopo di poter raccon-
tare i fatti, assistendovi, per evitare il
rischio di essere sprangato come un Proteste anti-governo
Ramelli qualsiasi. Un’epoca che ri-
cordo bene ma che non rimpiango.
Mai conosciuti tanti coglioni quanto
dilagano nelle piazze
in quel periodo di follia collettiva di
stampo marxista. FRANCESCO SPECCHIA
I marxisti si sono estinti per fortu-
na, mentre gli stolti sono vispi e dila- Salvini magari non se n’è accorto (o se n’è
gano ancora sotto la veste ecologista. accorto troppo), ma il ritorno all’opposizio-
Essi si battono contro il sole e l’aria AZZURRA BARBUTO percorrere il lungo e stretto corridoio che ne gli sta facendo bene. Gli sta facendo tor-
cattiva e fanno trionfare la loro igno- li avrebbe portati verso una vita felice, in nare lo spirito di Braveheart: la spada del
ranza. Credono di essere vittime, nel- Pure Poldo, come tutti i cuccioli costretti compagnia di persone pronte ad amarli e referendum e delle «elezioni al popolo» vol-
la loro banale esistenza, dello sciogli- ad abitare in canile, sognava una famiglia prendersene cura. E sapeva che un giorno ta al cielo, i colori selvaggi della battaglia
mento dei ghiacciai, che comunque tutta per sé. Spesso aveva visto i suoi com- sarebbe toccato anche a lui (...) dipinti in viso, la galoppata ardita nelle
non è comandato dai capitalisti. Mi pagni andare via festanti, lasciare la cella, segue ➔ a pagina 17 piazze d’Italia (...)
vergogno a scrivere queste ovvietà, segue ➔ a pagina 8
eppure devo farlo per motivi di co-
scienza assistendo a piazzate interna-
zionali così dissennate. Si tratta di
una guerra alla civiltà, al benessere. IL CAMBIO DI STAGIONE
La decrescita felice, la rinuncia alle
Bloccati i medicinali contro la gastrite prodotti in India RICHIEDE PIÙ ENERGIA?
tecnologie avanzate: siamo di fronte
a un degrado culturale allarmante. Ritirati 195 lotti di farmaci forse cancerogeni
Cerchiamo di arginarlo. Non possia-
mo essere schiavi dei soliti adolescen- TIZIANA LAPELOSA PRIVILEGI E AMORI, MA ANCHE DOVERI E CONGIURE
ti stolidi piloti della regressione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA Dicono che non c’è di che allarmar-
si. Ma quando di mezzo c’è la salu-
Ecco perché l’ape è proprio una regina
Caffeina te è difficile stare calmi, soprattutto
se viene pronunciata la parola can-
MIRIAM ROMANO giornale, l’ape regina merite-
rebbe un libro in cartoncino
Operaio muore schiacciato da cerogeno. E l’avverbio “potenzial- Descrivere la sua vita è co- spesso, dalle pagine grandi e
una tonnellata di zucchero. E nes- mente” a nulla serve a cambiare la me raccontare una favola a le immagini disegnate. Pro-
suno dica che è stata una morte percezione del pericolo. L’Agenzia un bambino. Al posto di que- viamoci anche così (...)
dolce. Emme italiana del farmaco (Aifa), (...) sto foglio leggero di carta di segue ➔ a pagina 17
segue ➔ a pagina 15

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +;!z!;!$!?
UmbriaJournalTV.it

Domenica 22 settembre 2019 € 1,20


S. Maurizio e Compagni Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 261 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 – a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

BOTTEDA ORBAN
Atreju Il premier ungherese attacca il governo e sferza l’Italia sulla riapertura dei porti
Platea in visibilio, ma Pd e grillini hanno pure il coraggio di fare gli offesi: «No ingerenze»
IL TEMPO di Oshø
■ Il premier ungherese Viktor Orban in-
fiamma la platea di Atreju. Per il capo del
governo di Budapest, il Conte bis è un «go-
verno lontano dal popolo» che si sta renden-
do responsabile dell’allentamento delle ma-
glie nella lotta all’immigrazione clandesti-
na. In visibilio la platea, meno i destinatari
delle accuse - Pd e M5S - che respingono le
critiche: «Niente ingerenze».
Martini ➔ a pagina 4

L’intervento del premier Conte

«Tasse etiche
per finanziare
la ricerca»

Povero Zinga, mollato da Renzi su WhatsApp Frasca ➔ a pagina 7


Solimene ➔ a pagina 3

Il filo segreto
con il Cav
A Boccea otto ragazzi italiani si accaniscono sull’autista. Presi grazie alle testimonianze dei passeggeri
di Luigi Bisignani

Baby gang sul bus: pugni e calci al conducente ➔ a pagina 3

■ Erano otto contro uno, e lui, un autista


dell’Atac di cinquantadue anni, ha avuto la
Rapporto della Regione peggio. Sono saliti in otto sull’autobus a Dinamica ancora da chiarire Il racconto delle vittime
Boccea e hanno aggredito il conducente con
Alcol, droga e slot machine calci e pugni. La baby gang - tutti ragazzi
romani - sono stati rintracciati poco dopo
Giù nel fosso sulla Colombo Sul palco tutta la verità
Boom dipendenze nel Lazio grazie alle testimonianze degli altri passeg-
geri.
Muore ragazza di 28 anni sugli orrori di Bibbiano
Sbraga ➔ a pagina 15 Saracino ➔ a pagina 16 ➔ a pagina 17 De Leo ➔ a pagina 5

di Maurizio Costanzo

uguri, con due giorni di ri- film di Sofia Loren con Marcello

A tardo, a Sofia Loren che ha


compiuto 85 anni. Penso
ai 92 anni di Gina Lollobrigida e
Mastroianni, viene voglia di tor-
nare indietro, di tornare a quegli
anni. Principalmente, al cinema
agli 85 di Sofia Loren e mi viene di quegli anni. Al cinema dei De
da dire: essere belle consente di Sica, dei Rossellini, degli Scola,
arrivare in tarda o tardissima dei Risi. Senza nulla togliere al
età. Ma non è questo. La verità è cinema italiano di oggi, da Mucci-
che la Loren e la Lollobrigida non no a Genovese, com’era comun-
a caso hanno portato la bellezza que bello il cinema di allora!
italiana nel mondo e ripensare ai ©RIPRODUZIONE RISERVATA
1.943.000 lettori (dati Audipress 2019/I)
UmbriaJournalTV.it

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019 | € 1,60 | Anno 161 - Numero 261 | Anno 20 - Numero 261 | www.lanazione.it FIRENZE

FIORENTINA, OGGI IN CAMPO A PARMA (ORE 18)

Montella, esame Atalanta


Caccia alla prima vittoria
CECCHI, GALLI, GIORGETTI E MARCHINI · Nel QS

Diesel e voli, arriva l’eco stangata


L’AZZARDO DI RENZI
CHI STRAPPA
PAGA (CARO)
di AGNESE PINI
Ecco quanto peseranno sulle famiglie le misure allo studio del governo Servizi
· Alle pagine 2 e 3
A SETTIMANA è stata DICONO DI LEI / LOREN

L
’A
NGE
LODE
IBI
MBI
L ancora dominata da
lui, il machiavellico
(per sua ammissione)
senatore semplice di
L’IMPERFETTA
Scandicci che ha fatto
il-passo-di-lato, fuori dal
IRRESISTIBILE
Partito democratico ma
sempre a sostegno del di MICHELE BRAMBILLA
governo giallorosso,
scatenando il vespaio dei
complottisti e dei
retroscenisti di professione.
Con una domanda, su tutte:
che cosa ha in mente, questa
volta, Matteo Renzi?
· A pagina 19

TASSE SU TASSE
FRANCOLOCATELLI ,
59ANNI,L’
ONCOLOGO EL 1992, quando si doveva
NEL NOME
DI GRETA I
CHEHASALVATOALEX:
LLAVOROMIFAFELI CE.
N eleggere il nuovo presidente
della Repubblica, qualcuno
infilò nell’urna una scheda con un
nome che voleva essere una
GUARISCOPICCOLIPAZIENTI, provocazione. Ma quel nome,
di RAFFAELE MARMO DIVENTANOMI EIFI
GLI quanto meno come immagine
all’estero, sarebbe stato
A CRESCITA media azzeccatissimo. «Il nostro amore
L dell’Italia è di
zero-virgola da venti
anni. Ma l’emergenza della
DEL NINNO · A pagina 10
per l’Italia è profondo», disse ad
esempio Barack Obama ricevendo
l’allora premier Matteo Renzi:
stagione non è un maxi-piano «Amiamo il vino, il cibo e Sophia
di investimenti in opere Loren».
pubbliche che facciano · A pagina 8
ripartire le costruzioni e a
catena la filiera del sistema
fino ai consumi. No, il nuovo IL SONDAGGIO
verbo si chiama Green new
deal, che da noi si traduce
nell’ennesima sventagliata di
Italiani sicuri:
tasse, balzelli e oboli a carico
di tutti con la scusa del
Renzi farà
gretismo ambientalista
radical chic.
cadere Conte
· A pagina 2 NOTO · A pagina 6

L’ALLARME L’INTERVISTA
Povero italiano, Celine Dion:
tremila parole «Il coraggio
in estinzione e l’amore»

y(7HA3J1*QSQPTQ(| +;!z!;!$!? BALLATORE · A pagina 12 SPINELLI · A pagina 28


UmbriaJournalTV.it

9 771124 883008
90922
il Giornale
DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
DAL 1974 CONTRO IL CORO
Quotidiano diretto da ALESSANDRO SALLUSTI Anno XLVI - Numero 224 - 1.50 euro* G www.ilgiornale.it
ISSN 2532-4071 il Giornale (ed. nazionale-online)
__

Il nostro «Grande Fratello» al tempo della dittatura social Mascheroni e Parente alle pagine 23 e 24-25

L’EUROPA EQUIPARA I TOTALITARISMI

COMUNISTI, NAZISTI NON SOLO AUTO E CONTANTI


E LA LIVELLA DELLA STORIA
di Alessandro Gnocchi

I
l Parlamento europeo ha votato quasi
all’unanimità una risoluzione che equipa-
ra nazismo e comunismo. La decisione ha
fatto infuriare qualche stalinista fuori tem-
TASSANO TUTTO
Conte annuncia imposte pure su aerei, bibite e merendine
po massimo, ma, davanti alla firma del patto
Molotov-Ribbentrop, c’è poco da discutere. So-
vietici e nazisti erano alleati nei fatti e disposti
Caos Pd-M5s, in Umbria salta la candidata
a dividersi prima la Polonia e poi l’Europa.
Stalin si fece cogliere di sorpresa da Hitler. Si STORIA DI POLDO, LO SPINONE BERGAMASCO Dopo le auto, i prelievi di contante e i depo-
fidava. Ma il Führer non sopportava le conti- siti bancari, le ultime tasse proposte dal gover- LICENZIATO UN PROF
nue rivendicazioni territoriali di Molotov. no sono su merendine, bibite e voli aerei. Paro-
L’«amicizia» con l’Urss rischiava di diventare la del premier Conte, che getta la maschera e Nell’università
troppo cara. La reazione dei compagni europei ammette che per evitare l’aumento dell’Iva bi-
fu mettere la testa nella sabbia (con le dovute sogna trovare altre gabelle. Il problema è che degli illiberali
eccezioni). Il partito aveva sempre ragione. La non sanno più cosa tassare.
mossa di Stalin avrebbe salvato la pace. Anni di basta un tweet
lotta contro il nazionalsocialismo furono di- Cesaretti, De Feo e Marino alle pagine 2-3 e 6
menticati in pochi giorni. e perdi il posto
La risoluzione dell’Unione europea parte pro-
prio dall’alleanza del 1939 e arriva alla necessi- di Nicola Porro
tà di riconoscere un paio di fatti, generalmente FISCO VAMPIRO

N
minimizzati dai compagni. Primo: mentre una on ci saranno manife-
parte dell’Europa iniziava la ricostruzione nel Pagare tutti, pagare meno stazioni di piazza per
segno della libertà, un’altra era schiacciata dal Marco Gervasoni. Non
comunismo. Secondo: i nazisti furono processa- L’evasione si batte così ci saranno catene digitali sulla
ti e i loro crimini sono noti. Invece, si legge rete. Il presidente della Repub-
nella risoluzione, «vi è ancora un’urgente ne- ESEMPLARE Un artista gli ha anche dedicato una canzone di Pier Luigi del Viscovo a pagina 2 blica neanche saprà cosa è
cessità di sensibilizzare, effettuare valutazioni successo. Così come per tanti
morali e condurre indagini giudiziarie in rela- cittadini italiani che giusta-
zione ai crimini dello stalinismo e di altre ditta- Il cane che preferiva il canile TANTI COMIZI, POCO POTERE mente pensano a sbarcare il
ture». lunario.
E dire che un tempo suscitava sdegno mostra- all’amore di una famiglia La piazza permanente Eppure all’inferno si scende
re la radice comune di nazionalsocialismo e a piccoli passi. E alcuni di que-
comunismo, stabilendo un rapporto di parente- Daniela Uva rischia di logorare Salvini sti passi li abbiamo già percor-
la tra sterminio di razza e sterminio di classe. a pagina 17 si. Vedete, Marco Gervasoni è
In Italia una posizione così netta urta ancora la di Adalberto Signore a pagina 5 uno storico. Ha una cattedra
sinistra nostalgica (forse non solo quella) che in una università pubblica e
vive di falsità. Il socialismo reale non era una una a contratto alla Luiss, uni-
bella idea realizzata male. L’idea implicava versità autodefinitasi libera e
l’inevitabile conclusione: repressione e schiavi- EMERGENZA IMMIGRAZIONE pagata dalla Confindustria.
tù. L’eurocomunismo e l’indipendenza da Mo- Quest’estate ha fatto un tweet
sca erano favole. II Partito comunista non vive-
va grazie alla vendita di salamelle grigliate, ma
grazie all’oro proveniente dall’Urss. I comuni-
Già mille sbarchi in due settimane appoggiando (...)

segue a pagina 5
sti non hanno alcuna superiorità morale da E il governo chiede alla Ue di accogliere i migranti economici
rivendicare. Dopo il 1989 avrebbero dovuto av-
viare un processo di revisione della propria sto- Riccardo Pelliccetti
ria: si sono limitati a cambiare nome al partito. L’AEREO DISMESSO VIOLENZA A PARIGI
Gli eredi del comunismo sono preoccupati Altri 149 migranti ieri sono sbarcati a Lampedusa, facendo
dal ritorno del nazionalismo e del fascismo. Addio «Air force Renzi»: salire il conto a 1.148 in due settimane. Se non bastano i numeri Gilet e Black bloc
Dovrebbero preoccuparsi delle nuove forme di a preoccupare, arrivano anche i report che lanciano l’allarme
socialismo: quello camuffato da ambientali-
smo e quello camuffato da umanitarismo.
sarà venduto a pezzi Tunisia, il nuovo punto caldo. Intanto Conte chiede alla Fran-
cia di ridistribuire anche i migranti economici.
al corteo «verde»
Chiara Giannini Francesco De Remigis
Zurlo a pagina 9 a pagina 6 a pagina 8 a pagina 11

LADRI LIBERI PER UN ERRORE GIUDIZIARIO

Il vizio di forma e il vizio di rubare


*IN ITALIA. FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA)
SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ART. 1 C. 1 DCB-MILANO

di Andrea Cuomo
S e rubare è un vizio molto
brutto, quello di forma è un
cautelari prevista nell’ordinanza
che li aveva portati in carcere e
vizio ancora peggiore. Con il pri-
mo compi un reato, grazie al se-
fotografi sono stati assicurati alle
patrie galere, per la precisione
che, secondo gli avvocati, era «al-
quanto sintetica, priva effettiva- BORRACCE
condo non paghi pegno. Dei de- quattro. Non però i due nostri mente di un’analisi delle singole PERSONALIZZATE
litti (perfetti) e delle pene (assen- eroi, che si sono visti aprire le personalità degli indagati, per co-
ti). porte della cella dalla decisione me almeno emergenti dalle inda-
Sembra tratta da un manuale della Quarta sezione penale del- gini, e legate solo alle caratteristi- A SAN SIRO MILAN BATTUTO 2-0 GADGET
ECOLOGICI
di inefficienza penale la vicenda la Corte di Cassazione di annulla- che dei fatti in via più generale».
di due albanesi membri di una re senza rinvio le ordinanze che Una mancanza di pathos lettera- L’Inter si prende il derby
banda di ladri seriali: centocin- avevano emesso il gip prima e il rio evidentemente imperdonabi-
quanta i colpi messi a segno o tribunale del riesame poi. Gli av- le, molto più del curriculum fittis- Brozovic e Lukaku
progettati tra Torino, Asti e Cu-
neo e il vezzo di fotografare la
vocati dei due nobiluomini ave-
vano fatto richiesta chiedendo la
simo degli albanesi. E infatti la
Suprema corte ha restituito la li- blindano il primo posto SCONTO 30%
SPEDIZIONE GRATUITA
vittima nel sonno: cornuta, maz- scarcerazione immediata a cau- bertà ai due. Con tante scuse.
ziata e immortalata. Alcuni mem- sa della mancanza di un’adegua- La giustizia è l’unico vizio che Davide Pisoni e Franco Ordine
bri della «banda larga» di ladri ta motivazione per le esigenze non possiamo permetterci. con Lombardo e Visnadi alle pagine 32-33
albapremium.it
UmbriaJournalTV.it

io rompo. www.iorompo.it

oggi con
quotidiano comunista ALIAS DOMENICA

 CON ALIAS GIOCHI


+ EURO 1,00
 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE
+ EURO 2,00

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019 – ANNO XLVIII – N° 228 www.ilmanifesto.it euro 1,50

il presidente Usa Donald Trump e il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ala Casa Bianca foto Jim Watson/AFP

Alla vigilia del summit Onu sul clima, i giovani del Fridays for Future irrompono al Palazzo di Vetro e lanciano
la sfida ai governi. Greta Thunberg. «Siamo inarrestabili». Trump contro la California green tenta di sabotare
il vertice negando l’emergenza climatica mentre il presidente brasiliano Bolsonaro arriva a New York con il suo
piano per distruggere l’Amazzonia. A Parigi la violenza dei black bloc rovina la marcia per l’ambiente pagine 2,3
EGITTO, NOTTE DI RABBIA CONTRO AL-SISI

Si risveglia piazza Tahrir e il regime trema


Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

IIClamoroso al Cairo, e in al- nuovamente il pugno di ferro. tamente al-Sisi, la sua famiglia e sto Bahey el-Din Hassan, diretto- GUERRA ALL’IRAN
tre città operaie dell’Egitto: nel- A risvegliare l’indignazione i gerarchi militari che formano re del Cairo Institute for Human
la notte tra venerdì e sabato al- popolare latente sono stati i fil- la cerchia dei suoi fedelissimi. Rights Studies. Trumptruppen in aiuto dei sauditi
cune migliaia di persone sono mati diffusi online da un co- I video di Ali sono rapidamen- Nelle strade sono così tornati
scese in strada sfidando «il mu- struttore e aspirante attore, il te divenuti virali «riflettendo la gli slogan dell’insurrezione del II Dopo le accuse all’Iran per sanzioni economiche. E anche i
ro della paura» che impediva 43enne Mohammed Ali, riguar- portata della rabbia popolare gennaio 2011 e di tutta la stagio- gli attacchi agli impianti petroli- pasdaran mostrano i muscoli,
qualsiasi protesta da quando, danti episodi di corruzione e contro al-Sisi e le sue politiche, ne delle rivolte arabe, ma all’in- feri dell’Arabia saudita la Casa nel 39mo anniversario del con-
con il colpo di stato del luglio sperpero di denaro pubblico soprattutto per quanto riguar- dirizzo stavolta del presidente bianca annuncia l’invio di trup- flitto contro l’Iraq di Saddam
2013, l’esercito aveva imposto che stavolta coinvolgono diret- da la povertà», spiega al manife- al-Sisi. PINO DRAGONI A PAGINA 8 pe e armamenti, oltre a nuove Hussein FARIAN SABAHI A PAGINA 9

biani PD-M5S IN UMBRIA all’interno


Legge elettorale Parlamento Ue
De Maolo, la «candidata
ideale» in pole position Il sovran-ulivismo Conte Ok alle tasse sui voli
Il mostro storico
per il governo e «Green Deal» con le imprese del «rovescismo»
delle minoranze piace anche al Pd
ROBERTO CICCARELLI PAGINA 6

FRANCESCO PALLANTE ANGELO D’ORSI


D’Alema «Contro la Lega
ndovinello: ci sono Ro- a risoluzione del Parla-

I mano Prodi, Matteo


Salvini, Arturo Parisi e
Walter Veltroni. Chi è
un’alleanza democratica»
DANIELA PREZIOSI PAGINA 5
L mento europeo, fonda-
ta sulla equiparazione
tra nazifascismo e comuni-
IISalvo sorprese Francesca De Maolo sarà l’intruso? Nessuno - è la smo, rappresenta insieme
la candidata di Pd e M5s alla presidenza risposta corretta, se solo un mostro storico e una be-
dell’Umbria. La direttrice dell’Istituto Serafi- si guarda al dibattito sul- Porti chiusi Caso Gregoretti, stialità politica. Ma è anche
co di Assisi, cattolica impegnata nel sociale, la legge elettorale che va una clamorosa conferma
metterebbe d’accordo i due contraenti con il sviluppandosi in questi Salvini «assolto» ma rischia della superfluità "esisten-
sostegno del Vaticano. Se ufficializzata avrà giorni. ziale" di questo organismo.
il duro compito di impedire a Salvini di sfon- — segue a pagina 5 — ADRIANA POLLICE PAGINA 6 — segue a pagina 7 —
dare nell’ex regione rossa DI VITO A PAGINA 4
UmbriaJournalTV.it
T1PR

Lo show In centomila per Jovanotti Sfilate di Milano La lezione di Armani


“A Linate l’ombelico del mondo” “Nella moda vince chi va controcorrente”
w w

PIERO NEGRI — PP. 22-23 ANTONELLA AMAPANE — P. 25

LA STAMPA DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1 , 5 0 € II ANNO 153 II N. 261 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L.353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB- TO II www.lastampa.it

il governo studia la tassa su voli e merendine. BANKITALIA: SUBITO IL TAGLIO DEL CUNEO FISCALE AL SUD STAMPA
PLUS ST+
Manovra, le condizioni dell’Ue FRANCIA
LEONARDO MARTINELLI

Bruxelles disponibile al dialogo sulla flessibilità, ma chiede conti in equilibrio e spesa di qualità Tornano i gilet gialli
Immigrazione, piano di Conte per coinvolgere la Libia: dopo Sarraj incontrerà il generale Haftar Devastazioni e arresti
in centro a Parigi
SFIDA SULLA CRESCITA L’Unione europea pone le condi-
zioni all’Italia sulla manovra e
IL REBUS DEL BILANCIO

L’ITALIA GIOCA
E ntro venerdì il governo dovrà
pubblicare la Nota di Aggiorna-
P. 10

L’EUROZONA mette i paletti sul deficit: «Flessi-


bilità possibile, ma i conti devono
mento al Documento di Economia e
Finanza (Nadef), che fisserà gli obiet-
FRA LAGARDE stare in equilibrio». Sul fronte im-
migrazione, Conte lavora a un
UNA PARTITA tivi di deficit e debito pubblico alla ba-
se della legge di bilancio per il 2020.
E MERKEL piano per coinvolgere la Libia: do-
po Sarraj il premier incontrerà il
DA 26 MILIARDI Sarà il primo atto concreto di politica
economica del nuovo governo.
generale Haftar. SERVIZI – PP. 2-7 CARLO COTTARELLI CONTINUA A PAGINA 3
MAURIZIO MOLINARI

C
hristine Lagarde ancora non
si è insediata alla guida della
Banca centrale europea ma
il duello con la cancelliera tedesca
Angela Merkel è già iniziato ed ha
Atene rivuole i marmi del Partenone, Londra pronta a trattare IL CASO
NICOLA PINNA
in palio la ricetta per la crescita
dell’Eurozona. Pubblicità e offerte
Nominata grazie a un delicato
compromesso fra Parigi e Berlino, Così le bio-banche
Lagarde ha parlato per la prima
volta da presidente eletto della
fanno affari d’oro
P. 13
Bce consegnando al Parlamento
europeo un messaggio esplicito:
«Le economie più ricche dell’Euro-
zona, che hanno spazio fiscale a di-
sposizione, devono spendere per
migliorare le loro infrastrutture»
ed è un passaggio cruciale «perché
si tratta della maggioranza dei Pae-
si europei» e può portare a una
«cooperazione fra tutte le istituzio-
ni europee per rispondere alla mi-
naccia del populismo». Il messag-
gio è diretto anzitutto a Berlino per-
ché la Germania non è solo la na-
zione più ricca dell’Eurozona ma è LE STORIE
anche alle prese con un inatteso
rallentamento del Pil che pone l’in- CHIARA VIGLIETTI
terrogativo sulla necessità di misu-
re fiscali da parte del Bundestag a Il macellaio di Mondovì
sostegno della crescita. L’intenzio-
ne di Lagarde, che si insedierà a
che adotta i muli
Francoforte il 1 novembre, sembra “E’ l’orgoglio alpino”
essere dunque di trovare un accor- P. 27
do con Angela Merkel su un pac- JAY SHAW BAKER/GETTY IMAGES
chetto di stimoli capaci di aiutare Turisti fotografano i marmi nella galleria del Partenone al British Museum di Londra LETIZIA TORTELLO — P. 11
la Germania ad allontanare lo spet- ANDREA PARODI

tro della recessione e al tempo stes-


so di consentire all’Eurozona di
avere risorse per politiche espansi-
IL DIBATTITO NEL MONDO DELL’ARTE

SALVAGUARDIA
L ondra e Atene stanno discutendo
la possibilità che il British Mu-
seum “presti” alla capitale greca alcu-
mono sonni tranquilli. Se la battaglia
per la proprietà dei marmi portati via
nel 1812 da Thomas Bruce, VII conte
Ha camminato
per 4700 chilometri
ve capaci di affrontare il malessere ni marmi del Partenone e molti pensa- di Elgin, si concluderà a favore della
sociale da cui si alimenta la prote- E SENSI DI COLPA no che questo sia il primo passo per un Grecia, molti altri reperti dovranno Il paese lo festeggia
sta populista in più Paesi. restituzione definitiva. I direttori dei tornare nei loro Paesi di origine. P. 27
CONTINUA A PAGINA 19 VITTORIO SABADIN principali musei del mondo non dor- CONTINUA A PAGINA 19

FORMULA 1
importante e seria www.prosciuttocrudodicuneo.it

Magico Leclerc, in pole anche a Singapore


ENOTECA
COMPRA
VECCHIE
BOTTIGLIE Charles Leclerc non sbaglia un col- ANTICIPI SERIE A
IN TUTTA ITALIA po e dopo il trionfo di Monza con-
quista sul circuito di Singapore la La Juventus batte
y(7HB1C2*LRQKKN( +;!z!;!$!?

sua quinta pole stagionale, la terza


in rimonta il Verona
Barolo | Brunello
Barbaresco
consecutiva, con una prestazione
Whisky
Macallan | Samaroli
da campione. «Un risultato incredi- e ringrazia Buffon
bile», ha detto il giovane pilota fran-
Champagne cese scendendo dalla sua Ferrari. É Il derby all’Inter
349 499 84 89
diventato lui il rivale di Hamilton
(secondo in griglia davanti a Vet-
che consolida la vetta FEASR - Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale:
l’Europa investe nelle zone rurali. PSR 2014-2020 - Regione Piemonte

tel) in Formula 1. MANCINI – PP. 30-31


enocaffedamauro@yahoo.it Misura 3 - Sottomisura 3.2 - Operazione 3.2.1 - Informazione e promozione
SERVIZI — PP. 32-33 dei prodotti agricoli di Qualità. Bando 1/2018_B.

.
UmbriaJournalTV.it