Sei sulla pagina 1di 66

Manuale Utente
AppleWorks 6
Include informazioni base per i nuovi utenti,
esempi per progetti e idee per tutti
K Apple Computer, Inc.
© 2000 Apple Computer, Inc. Tutti i diritti riservati.
Secondo le leggi di copyright, questo manuale non può essere copiato, parzialmente o totalmente, senza il
consenso scritto di Apple. I diritti relativi all’uso del software sono regolati dalla licenza d’uso del software.
Il logo Apple è un marchio registrato di Apple Computer, Inc. L’uso del logo Apple tramite “tastiera” (Opzione-
Maiuscole-K) per scopi commerciali senza il precedente consenso scritto di Apple, può costituire violazione di
marchio e concorrenza sleale in violazione delle leggi di stato.
Sono stati fatti tutti gli sforzi per garantire l’accuratezza delle informazioni contenute in questo manuale. Apple non
si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o imprecisioni.
Apple Computer, Inc.
1 Infinite Loop
Cupertino, CA 95014-2084
408-996-1010
http://www.apple.com
Apple, il logo Apple, AppleWorks, ClarisWorks, Mac e Macintosh sono marchi registrati di Apple Computer, Inc.
Aiuti Veloci (Balloon Help) è un marchio di Apple Computer, Inc.
Windows è un marchio registrato di Microsoft Corporation.
I nomi di altre società o prodotti citati in questo manuale sono marchi delle rispettive società. La citazione di
prodotti di terze parti ha il solo scopo informativo e non costituisce né un impegno né una raccomandazione. Apple
non si assume alcuna responsabilità per le prestazioni o l’uso di questi prodotti.
Digital imagery® copyright 1999 PhotoDisc, Inc.
Equation Editor in AppleWorks è una versione particolare di MathType™ di Design Science. Se si creano spesso
documenti con equazioni, MathType potrebbe rappresentare la migliore soluzione per le proprie esigenze.
MathType è altrettanto facile da usare quanto Equation Editor e offre molte funzionalità che consentono di
velocizzare la creazione di formule matematiche complesse all’interno dei documenti. Per ulteriori informazioni
sull’aggiornamento di Equation Editor a MathType, contattare il distributore del software o direttamente la Design
Science.
Design Science, Inc.
4028 Broadway
Long Beach, CA 90803
Toll free: 800-827-0685
International: 310-433-0685
Fax: 310-433-6969
Email: mtinfo@mathtype.com:
World Wide Web: http://www.mathtype.com/mathtype..
Indice
Prefazione
Informazioni su questo manuale 5

1 Soluzioni e istruzioni 7
Da dove iniziare 7
Dove trovare le istruzioni per particolari procedure 8
Aprire e chiudere l’Aiuto AppleWorks 8
Utilizzare l’Aiuto AppleWorks 8
Identificare le funzioni degli elementi sullo schermo 9
Risorse web di AppleWorks 9
Supporto per il prodotto 10
2 Introduzione ad AppleWorks 6 11
Nuove funzionalità di AppleWorks 6 11
Avviare l’applicazione AppleWorks 12
Nozioni base per i nuovi utenti 12
Utilizzare gli Assistant e i Modelli 12
Introduzione alle finestre di AppleWorks 14
Creare un nuovo progetto 18
Scegliere e selezionare i tipi di documenti 18
Altre informazioni importanti 26
Integrare in un documento tipi diversi di elementi (riquadri) 26
Aggiungere tabelle ai documenti 27
Verificare le modalità con le quali gli oggetti e i riquadri interagiscono con il testo 27
Trasferire documenti da computer e applicazioni diversi 31
Per proseguire 32

3
3 Esempi per progetti e idee 33
Ordine del giorno 34
Premio 36
Striscione 38
Opuscolo 40
Biglietti da visita 42
Calendario 44
Promemoria lista degli invitati 46
Schede dimostrative 48
Biglietto di auguri 50
Compiti a casa 52
Carta intestata 54
Indirizzi ed etichette 56
Cartolina 58
Poster 60
Relazione scolastica 62
Presentazione diapositive 64

4 Indice
P R E F A Z I O N E

Informazioni su questo manuale


Questo manuale è rivolto sia ai nuovi utenti che a quelli già esperti di AppleWorks. Si
presuppone che l’utente conosca comunque le nozioni base relative all’uso del computer,
per esempio l’utilizzo del mouse e la registrazione dei documenti (se necessario, per
conoscere le nozioni base, consultare la documentazione fornita con il computer).
Questo manuale consente di:
m Accedere alle istruzioni specifiche e ad altre utili funzionalità.
Consultare il Capitolo 1, “Soluzioni e istruzioni”.
m Acquisire maggiore familiarità con le nozioni base per potere utilizzare
meglio l’applicazione e conoscerne le nuove funzionalità.
Consultare il Capitolo 2, “Introduzione ad AppleWorks 6”.
m Vedere gli esempi, i consigli e i riferimenti alle sezioni che forniscono le
istruzioni per le procedure particolari.
Consultare il Capitolo 3, “Esempi per progetti e idee”. Ogni esempio offre le indicazioni
per trovare le istruzioni per la creazione degli elementi trattati nell’esempio stesso.
Per i nuovi utenti di AppleWorks, il Capitolo 3 rappresenta un’utile introduzione alle
diverse funzionalità di AppleWorks. Per gli utenti esperti, questo capitolo può essere uno
spunto per nuove idee e uno strumento utile per acquisire maggiore familiarità con
AppleWorks 6.

5
C A P I T O L O

1 1 Soluzioni e istruzioni
Da dove iniziare
La documentazione fornita con AppleWorks è stata studiata per facilitare l’approccio ad
AppleWorks sia per i nuovi utenti che per quelli già esperti.

Livello di
esperienza Fare quanto segue

Se si è un nuovo utente m Consultare questo capitolo per conoscere le modalità di accesso


di AppleWorks o si alle istruzioni passo-per-passo e ad altre risorse.
desidera avere una m Consultare il Capitolo 2, “Introduzione ad AppleWorks 6” per
completa panoramica di familiarizzare con le principali funzioni.
AppleWorks 6.
m Consultare il Capitolo 3, “Esempi per progetti e idee” per gli
esempi di procedure che possono essere eseguite con AppleWorks
e per trovare le istruzioni per la creazione degli elementi trattati
negli esempi.
m Quando necessario, consultare l’Aiuto AppleWorks per accedere
alle informazioni dettagliate su particolari procedure.

Se si è un utente esperto m Consultare questo capitolo per informazioni sull’Aiuto in linea e


di AppleWorks sulle risorse relative al Web.
m Consultare il Capitolo 2, “Introduzione ad AppleWorks 6” per
conoscere le nuove funzionalità.
m Consultare il Capitolo 3, “Esempi per progetti e idee” per
conoscere meglio le caratteristiche di AppleWorks e per avere
nuovi spunti e idee.
m Quando necessario, consultare l’Aiuto AppleWorks per sapere quali
scorciatoie da tastiera utilizzare e avere suggerimenti per
l’esecuzione di particolari procedure.

7
Dove trovare le istruzioni per particolari procedure
Nell’Aiuto AppleWorks è possibile accedere a istruzioni, scorciatoie e ad altre informazioni.
L’Aiuto in linea offre le seguenti funzionalità:
m accesso immediato attraverso il menu Aiuto o le scorciatoie da tastiera;
m un indice analitico e (in Mac OS 8.5 o nelle versioni successive) un indice completo di
tutti gli elementi per la ricerca;
m un accesso rapido alle informazioni corrispondenti attraverso i collegamenti.

Aprire e chiudere l’Aiuto AppleWorks


È possibile accedere all’Aiuto AppleWorks quando l’applicazione è attiva.
Per aprire l’aiuto, scegliere “Aiuto AppleWorks” dal menu “Aiuto” (oppure, premere il tasto
“aiuto” sulle tastiere estese).
Se appare una finestra di dialogo con il pulsante “?”, fare clic su questo pulsante per accedere
agli aiuti.
Nota: Se si sta utilizzando una versione del software di sistema precedente a Mac OS 8.5,
l’Aiuto AppleWorks si apre nel browser web di default. In Mac OS 8.5 o versioni successive,
l’aiuto si apre nel Visore Aiuto Apple.

Utilizzare l’Aiuto AppleWorks


Per spostarsi all’interno delle pagine e degli argomenti dell’aiuto in linea, fare clic sui
collegamenti che sono identificati dal testo sottolineato.
Utilizzare i seguenti elementi per navigare all’interno dell’Aiuto AppleWorks:
m Indice: L’indice viene visualizzato nella parte sinistra della finestra dell’aiuto quando si
apre l’Aiuto AppleWorks. Quando si fa clic su un argomento, vengono visualizzati dei
sotto-argomenti nella parte destra della finestra. Nella parte inferiore di ogni pagina
dell’aiuto si può trovare un collegamento all’indice.
m Indice analitico: L’indice analitico include un elenco, in ordine alfabetico, dei
collegamenti ai vari argomenti. Nella parte inferiore di ogni pagina dell’aiuto si può
trovare un collegamento all’indice analitico.
m Cerca: Se si sta utilizzando AppleWorks con la versione del software di sistema Mac OS
8.5 (o versioni successive), il Visore Aiuto esegue la ricerca all’interno dell’aiuto in
funzione dei criteri di ricerca inseriti nel campo “Cerca”.
m Argomenti inerenti: Nella parte inferiore di quasi tutte le pagine dell’aiuto si può trovare
un elenco degli argomenti inerenti.

8 Capitolo 1
Identificare le funzioni degli elementi sullo schermo
È possibile visualizzare informazioni relative a un elemento spostando il puntatore del mouse
su di esso.
Identificare il nome e la funzione degli elementi sullo schermo

Se si sta utilizzando Mac OS, è possibile aprire gli Aiuti Veloci per conoscere il nome e la
funzione degli elementi che appaiono sullo schermo. Per usare gli Aiuti Veloci:
1 Scegliere “Aiuti Veloci” dal menu “Aiuto”.
2 Spostare il puntatore del mouse sull’elemento desiderato.
Dopo avere terminato di utilizzare gli Aiuti Veloci, scegliere “Nascondi Aiuti Veloci” dal menu
“Aiuto”.
Informazioni sugli elementi della Barra dei Pulsanti e della finestra Strumenti

AppleWorks include dei “suggerimenti” relativi agli elementi della Barra dei Pulsanti e della
finestra Strumenti. Spostare il puntatore su un elemento per visualizzare i “suggerimenti”
relativi.
Nota: Di default, la funzionalità “suggerimenti” è abilitata. Per attivarla o disattivarla,
scegliere “Preferenze” dal menu “Composizione”, quindi “Barra dei Pulsanti” dal sotto-menu.
Selezionare o deselezionare l’opzione “Mostra suggerimenti”.

Risorse web di AppleWorks


Se si ha una connessione a Internet, è possibile accedere ad altro materiale di AppleWorks,
come per esempio:
m ai modelli addizionali;
m ai clip art addizionali;
m alle novità su AppleWorks;
m ai suggerimenti e ai trucchi.
Per accedere a modelli addizionali, suggerimenti e trucchi e alle novità su AppleWorks:
1 Se la finestra Punto di Partenza non è aperta, scegliere “Mostra Punto di Partenza” dal menu
“Archivio”.
2 Fare clic sul pannello “Web” e selezionare una risorsa.
Per accedere ai clip art addizionali che Apple fornisce via Internet:
1 Aprire il documento nel quale si desidera aggiungere il clip art.
2 Se la finestra Libreria non è aperta, scegliere “Mostra Libreria” dal menu “Archivio”.

Soluzioni e istruzioni 9
3 Nel riquadro “Cerca”, inserire una descrizione del tipo di clip art desiderato, quindi fare clic
su “Cerca” (assicurarsi che l’opzione “Cerca Contenuto Web” sia abilitata).

Supporto per il prodotto


Apple fornisce un supporto completo per rispondere alle esigenze dell’utente.
Per ulteriori informazioni sul supporto, visitare il seguente sito web:
http://www.apple.com/support/.
Oppure, consultare la documentazione “Apple Service & Support Guide” inclusa con il
pacchetto del software.
Altre informazioni possono essere trovate al sito web AppleWorks di Apple, al seguente
indirizzo:
http://www.apple.com/appleworks/.

10 Capitolo 1
C A P I T O L O

2 2 Introduzione ad AppleWorks 6
AppleWorks consente di scrivere e tracciare bozze, creare tabelle, documenti di elaborazione
testi e tabelle, creare e gestire database, disegnare e creare grafica e presentazioni. È
possibile utilizzare AppleWorks per le normali procedure di tutti i giorni, per esempio
scrivere lettere o creare una rubrica o anche per operazioni più complesse, quali la
pubblicazione di una newsletter.
Utilizzando AppleWorks per tutti i propri progetti (invece di usare un’applicazione per ogni
procedura) si risparmia spazio sul disco e si riduce la memoria utilizzata ed è possibile
integrare e muoversi tra i diversi tipi di documenti senza dovere aprire più applicazioni.

Nuove funzionalità di AppleWorks 6


m Nuovo ambiente di lavoro per la creazione, l’organizzazione e la configurazione delle
opzioni di visualizzazione per la presentazione di diapositive.
m Funzionalità per un accesso semplice a Internet.
m Nuova e semplice creazione di tabelle in ogni tipo di documento.
m Interfaccia utente aggiornata, che include finestre che sostituiscono le librerie e la nuova
finestra di dialogo Nuovo Documento; una nuova finestra Strumenti che include
strumenti per il disegno, la grafica e i riquadri; e una nuova finestra (“Enfasi”) che
combina gli strumenti per la configurazione dei colori con altre funzioni (vedere la
sezione “Finestre speciali (floating)” a pagina 15).
m Molte funzionalità incrementate, tra le quali l’auto-registrazione, la stampa unione, una
funzionalità potenziata per i fogli elettronici.
Altre informazioni sulle nuove funzionalità sono disponibili nell’Aiuto AppleWorks:
1 Scegliere “Aiuto AppleWorks” dal menu “Aiuto”.
2 Fare clic sull’argomento “Introduzione”, quindi fare clic su “Novità in AppleWorks 6”.

11
Avviare l’applicazione AppleWorks
Per avviare AppleWorks:
m Fare doppio clic sull’icona di AppleWorks, all’interno della cartella AppleWorks 6. Inoltre,
per aprire l’applicazione, è possibile fare doppio clic sull’icona di un qualsiasi documento
creato con AppleWorks.

Nozioni base per i nuovi utenti


Se non si conosce AppleWorks, leggere attentamente queste istruzioni.

Utilizzare gli Assistant e i Modelli


Gli Assistant e i Modelli di AppleWorks rappresentano un ottimo spunto e punto di partenza
per i propri progetti.
Assistant per i progetti

Gli Assistant richiedono di rispondere ad alcune domande e, in base alle risposte, eseguono il
lavoro richiesto. Gli Assistant consentono di creare:
m elenchi di indirizzi;
m biglietti da visita;
m calendari mensili;
m premi o diplomi;
m e stampare buste;
m e analizzare opportunità.
Dopo avere creato un documento con un Assistant, è possibile modificarlo e personalizzarlo
se necessario.
Per utilizzare un Assistant:
1 Se la finestra Punto di Partenza non è aperta, scegliere “Mostra Punto di Partenza” dal menu
“Archivio”.
2 Fare clic sul pannello “Assistant”.
3 Selezionare un Assistant e seguire le istruzioni che appaiono.

12 Capitolo 2
Assistant per procedure particolari all’interno di documenti

Ci sono due tipi di Assistant che consentono di eseguire procedure particolari all’interno dei
documenti:
m Per creare le etichette delle buste in un documento di database, scegliere “Nuova
Etichetta Scheda” dal menu “DB”.
m Per creare note a pié di pagina in un documento di foglio elettronico, fare clic sul
pulsante “Inserisci il Pié di Pagina” nella Barra dei Pulsanti.

Modelli

AppleWorks offre modelli già configurati con testo, immagini e altre opzioni di formattazione.
Ci sono modelli per ogni tipo di esigenza, casa, ufficio o scuola.
È possibile personalizzare i modelli e utilizzarli anche come fonte di informazioni relativa alle
funzionalità e alle caratteristiche disponibili. Molti modelli includono note che offrono utili
suggerimenti e istruzioni.
Per selezionare un modello:
1 Se la finestra Punto di Partenza non è aperta, scegliere “Mostra Punto di Partenza” dal menu
“Archivio”.
2 Fare clic sul pannello “Modelli”.
3 Selezionare un modello.
Per ulteriori informazioni sull’utilizzo, la personalizzazione e la creazione di modelli,
consultare “Utilizzare i modelli” dall’argomento “Ottimizzare il lavoro” dell’Aiuto AppleWorks.

Introduzione ad AppleWorks 6 13
Introduzione alle finestre di AppleWorks
La figura seguente (un documento di grafica) evidenzia le principali caratteristiche di tutti i
tipi di documenti AppleWorks.

Barra dei menu


Barra dei Pulsanti

Barra del Titolo

Finestra del documento

Controlli di zoom

Barra dei menu

La barra dei menu consente di accedere a tutte le funzionalità di AppleWorks. A seconda del
tipo di documento che si sta utilizzando o dell’elemento o del riquadro selezionato al suo
interno, appare un barra dei menu diversa. Per esempio, se si sta lavorando con un
documento di grafica o si seleziona uno strumento di grafica, appare il menu “Organizza”.
Barra dei Pulsanti

La Barra dei Pulsanti consente di accedere rapidamente a molte funzionalità, senza dovere
utilizzare i comandi da menu. A seconda del tipo di documento o del riquadro che si sta
utilizzando appaiono pulsanti diversi.

14 Capitolo 2
Barra del Titolo

La barra del titolo visualizza il titolo del documento, oltre a una sigla che indica il tipo di
documento:
m ET (elaborazione testi).
m FE (foglio elettronico).
m DB (database).
m GR (grafica).
m DS (disegno).
m PR (presentazione).
Finestra del documento

La finestra del documento è l’area di lavoro del documento. A seconda del tipo di
documento utilizzato, le funzioni specifiche della finestra variano (vedere la sezione
“Scegliere e selezionare i tipi di documenti” a pagina 18).
Controlli di Zoom

I controlli di zoom consentono di ingrandire (zoom in) o ridurre (zoom out) la scala di
visualizzazione di un documento.
Finestre speciali (floating)

Oltre alla finestra principale degli elementi illustrati precedentemente, vi sono altre piccole
finestre speciali (floating) che offrono un rapido accesso alle funzionalità.
m Punto di Partenza (sostituisce la finestra di dialogo Nuovo Documento delle versioni
precedenti di AppleWorks e ClarisWorks): Consente di accedere immediatamente ai vari
tipi di documenti, agli Assistant, ai modelli, ai documenti aperti precedentemente e alle
pagine web su Internet. Se non è aperto alcun documento, appare la finestra Punto di
Partenza. È possibile anche aprirlo utilizzando il menu “Archivio”.

Introduzione ad AppleWorks 6 15
m Strumenti: Include un pannello con gli strumenti del riquadro e un altro con quelli di
disegno e grafica. Per creare dei riquadri, è necessario trascinare uno degli strumenti
riquadro sul documento. Per aprire la finestra Strumenti, scegliere “Mostra gli Strumenti”
dal menu “Finestre”.

m Enfasi: Include gli strumenti per personalizzare grafica, linee, testo utilizzando colori,
motivi, stili diversi e altro ancora. Per aprire la finestra Enfasi, scegliere “Mostra Enfasi” dal
menu “Finestre”.

16 Capitolo 2
m Libreria (sostituisce le librerie delle versioni precedenti di AppleWorks e
ClarisWorks): Consente di accedere, in modo semplice, alle immagini fornite con
AppleWorks 6, così come alle pagine su Internet. Utilizzare la finestra Libreria per
aggiungere e ordinare le proprie raccolte di media. La funzionalità di ricerca della Libreria
permette di trovare gli elementi desiderati. Per aprire la finestra Libreria, scegliere “Mostra
Libreria” dal menu “Archivio”.

m Stili: Consente agli utenti esperti di assegnare o modificare gli stili del testo. Per esempio,
è possibile selezionare alcune righe di testo e utilizzare lo stile Lista a Punti per
sottolineare il testo con questo stile. Per aprire la tavolozza degli stili, scegliere “Mostra
Stili” dal menu “Formato”.

Alcune tra queste finestre o tavolozze si aprono automaticamente in particolari situazioni,


mentre altre solo con alcuni tipi di documenti. È possibile posizionare le finestre speciali
(floating) in un punto qualsiasi della scrivania.

Introduzione ad AppleWorks 6 17
Per ulteriori informazioni sullo spostamento e il ridimensionamento delle finestre speciali
(floating), consultare “Informazioni sull’interfaccia di AppleWorks” dall’argomento “Per
iniziare con AppleWorks” dell’Aiuto AppleWorks.

Creare un nuovo progetto


Se non si sta creando il progetto da un Assistant o da un modello, è necessario aprire un
documento vuoto per potere iniziare il proprio progetto.
Per aprire un documento vuoto:
1 Avviare AppleWorks (vedere la sezione “Avviare l’applicazione AppleWorks” a pagina 12).
2 Nella finestra Punto di Partenza, fare clic sul pannello “Base” e selezionare il tipo di
documento che si desidera creare (la prossima sezione “Scegliere e selezionare i tipi di
documenti” fornisce utili informazioni per decidere quale tipo di documento scegliere).

Scegliere e selezionare i tipi di documenti


Considerando che ogni tipo di documento è caratterizzato da menu e funzionalità particolari,
quando si crea un documento dal nulla, è necessario sceglierlo in funzione del tipo di
progetto che si desidera realizzare.
AppleWorks offre sei tipi di documenti:
m elaborazione testi;
m fogli elettronici
m database;
m grafica;
m disegno;
m presentazioni.

18 Capitolo 2
AppleWorks consente tra l’altro di combinare facilmente, all’interno dello stesso documento,
contenuti diversi. È possibile disegnare in tutti i tipi di documenti. Inoltre è possibile
aggiungere in uno stesso documento “riquadri” di diversi tipi di documenti. Per esempio, è
possibile aggiungere un riquadro di un foglio elettronico a una lettera. Per ulteriori
informazioni, vedere la sezione “Integrare in un documento tipi diversi di elementi
(riquadri)” a pagina 26.
Documenti di elaborazione testi

Scegliere “Elaborazione Testi” per creare progetti che includono essenzialmente testo, quali:
m lettere;
m resoconti;
m racconti;
m strutture.
Un foglio vuoto di un documento di elaborazione testi è caratterizzato dai seguenti elementi:

Menu per elaborazione testi

Pulsanti per le
procedure standard
nei documenti di
elaborazione testi
Controlli del
righello del testo

AppleWorks offre una vasta gamma di soluzioni per personalizzare la struttura e il testo del
proprio documento. Per esempio, utilizzando più colonne, è possibile creare cataloghi e
resoconti professionali. È possibile scrivere documenti di ricerca ben organizzati utilizzando
AppleWorks per sviluppare le proprie idee e aggiungere piè di pagina o note che vengono
numerate e rinumerate automaticamente. È possibile suddividere il documento in sezioni
(come i capitoli di un libro), ognuna con la propria intestazione, piè di pagina, il numero
delle colonne e la numerazione delle pagine. È possibile aggiungere tabelle, grafica,
elaborazione testi senza uscire dal documento originario.
Vedere questi esempi di documenti di elaborazione testi:

m “Ordine del giorno” a pagina 34.

Introduzione ad AppleWorks 6 19
m “Premio” a pagina 36.
m “Carta intestata” a pagina 54.
m “Relazione scolastica” a pagina 62.
Per ulteriori informazioni sui documenti di elaborazione testi, consultare l’argomento
“Lavorare con il testo (elaborazione testo)” nell’Aiuto AppleWorks.
Documenti di foglio elettronico

Scegliere il tipo di documento di foglio elettronico per le seguenti funzioni:


m ordinare dati numerici;
m fare calcoli;
m sviluppare o compilare preventivi;
m aggiungere componenti grafici ai resoconti creando un diagramma da un foglio
elettronico.
Un foglio elettronico è in grado di gestire dati numerici e testo ed è possibile impostarlo per
effettuare automaticamente i calcoli desiderati. È possibile aggiungere intestazioni o
immagini, oppure convertire numeri in diagrammi per ottenere un miglior impatto visivo.
Un foglio vuoto di un documento di foglio elettronico è caratterizzato dai seguenti elementi:

Menu per foglio elettronico

Pulsanti per le
procedure standard

Barra di
immissione

Per utilizzare le finestre dei documenti di foglio elettronico è necessario sapere quanto
segue:
m Ogni colonna è identificata da una lettera. Ogni riga è identificata da un numero. L’area di
intersezione tra una colonna e una riga è chiamata cella. Ogni cella ha un suo unico
indirizzo, che è formato dalla lettera della colonna e il numero della riga (per esempio,
D3).
m Per inserire o modificare il contenuto di una cella, selezionarla e quindi inserire il testo
desiderato nella barra di immissione. È possibile inserire o modificare testo, date,
numeri o formule.

20 Capitolo 2
m Nei documenti di foglio elettronico è selezionata sempre una cella, che è quella con i
bordi più scuri. Se la cella selezionata include un valore o una formula, questi appaiono
nella barra di immissione nella parte superiore del documento di foglio elettronico.
m Le formule non sono effettivi valori come i numeri e il testo. In realtà, le formule sono
particolari istruzioni che AppleWorks segue per eseguire l’operazione indicata nella cella.
Il risultato della formula appare nella cella del documento di foglio elettronico.
Vedere i seguenti esempi di documenti di foglio elettronico:

m “Schede dimostrative” a pagina 48 (riquadro di foglio elettronico).


m “Relazione scolastica” a pagina 62 (riquadro di foglio elettronico).
Per ulteriori informazioni sui documenti di foglio elettronico, consultare l’argomento
“Lavorare con i numeri (fogli elettronici)” nell’Aiuto AppleWorks.
Documenti di database

Scegliere il documento di database per gestire e organizzare una raccolta di informazioni. È


possibile creare un database per i seguenti tipi di progetto:
m lista di indirizzi;
m modelli;
m record di studenti o utenti;
m note di ricerca;
m ricette;
m record per ore fatturabili.
Un foglio vuoto di un documento di database (nel modo Usa) è caratterizzato dai seguenti
elementi:

Menu per database

Pulsanti per le
procedure standard
nei documenti di
database

Il pannello laterale include un libro dei record per spostarsi


all’interno del database e menu a comparsa per gestire i
formati, le ricerche e altro ancora

Introduzione ad AppleWorks 6 21
In un documento di database è possibile archiviare informazioni, ordinarle e stamparle.
Inoltre è possibile eseguire ricerche molte specifiche per trovare dati particolari. Utilizzando
formati diversi (viste), è possibile organizzare e visualizzare gli stessi dati in modi diversi.
Inoltre è possibile modificare i formati scheda, aggiungendo al database immagini, linee con
motivi o altri oggetti.
Uno degli usi più comuni del database è la “stampa unione” che consente di inserire
informazioni di un database in un altro documento o riquadro. Per esempio, è possibile
associare un database di indirizzi a una lettera per creare versioni personalizzate della stessa
lettera.
Vedere i seguenti esempi di documenti di database:

m “Promemoria lista degli invitati” a pagina 46.


m “Indirizzi ed etichette” a pagina 56.
m “Cartolina” a pagina 58 (utilizza la funzionalità “stampa unione”).
Per ulteriori informazioni sui documenti di database, consultare l’argomento “Organizzare le
informazioni (database)” nell’Aiuto AppleWorks.
Documenti di grafica

Scegliere il tipo di documento di grafica per creare disegni con forme, linee e curve e per
disegnare pagine per progetti nei quali testo e grafica sono correlati, quali:
m mappe;
m diagrammi;
m opuscoli;
m volantini;
m newsletter.
Un foglio vuoto di un documento di grafica è caratterizzato dai seguenti elementi:

Menu per grafica

Pulsanti per le
procedure standard nei
documenti di grafica

Griglie grafiche da
usare come guide

22 Capitolo 2
Nei documenti di grafica, le finestre Enfasi e Strumenti vengono utilizzate per creare e
modificare gli oggetti (quali rettangoli, cerchi e linee). Inoltre è possibile aggiungere
immagini, testo, riquadri di elaborazione testi e disegno.
Vedere anche la sezione “Differenze tra grafica e disegno in AppleWorks” a pagina 24.
Nota: È possibile disegnare in qualsiasi tipo di documento, ad eccezione dei documenti di
database in modalità Usa, Lista o Trova.
Vedere i seguenti esempi di documenti di grafica:

m “Striscione” a pagina 38.


m “Opuscolo” a pagina 40.
m “Biglietti da visita” a pagina 42.
m “Calendario” a pagina 44.
m “Schede dimostrative” a pagina 48.
m “Biglietto di auguri” a pagina 50.
m “Compiti a casa” a pagina 52.
m “Cartolina” a pagina 58.
m “Poster” a pagina 60.
Per ulteriori informazioni sui documenti di grafica, consultare l’argomento “Disegnare e
utilizzare gli oggetti” nell’Aiuto AppleWorks.
Documenti di disegno

Scegliere il tipo di documento di disegno per i seguenti tipi di progetti:


m disegni a mano libera;
m logo;
m immagini astratte.
Un foglio vuoto di un documento di disegno è caratterizzato dai seguenti elementi:

Menu per disegno.

Pulsanti per le
procedure standard nei
documenti di disegno

Introduzione ad AppleWorks 6 23
Il documento di disegno include gli strumenti di disegno, oltre ad altri strumenti per gli
effetti speciali, quali le tavolozze di riempimento e della penna. Se si desidera aggiungere
fogli elettronici, testo o immagini, è possibile farlo senza uscire dal documento di disegno.
Vedere anche la prossima sezione, “Differenze tra grafica e disegno in AppleWorks”.
Vedere i seguenti esempi di documenti di disegno:

m “Ordine del giorno” a pagina 34 (riquadro di disegno).


m “Biglietti da visita” a pagina 42 (riquadro di disegno).
m “Carta intestata” a pagina 54 (riquadro di disegno).
Per ulteriori informazioni sui documenti di disegno, consultare l’argomento “Disegnare o
lavorare con le immagini” nell’Aiuto AppleWorks.
Differenze tra grafica e disegno in AppleWorks

Sebbene possano sembrare simili, la grafica e il disegno si differenziano per le seguenti


caratteristiche:

Disegno Grafica

Consente di creare con uno stile È possibile creare e lavorare con i tipi di linee e
personalizzato. È possibile creare qualsiasi tipo forme geometriche incluse negli strumenti di
di immagine spostando il puntatore, così grafica.
come si sposterebbe un pennello.

È molto simile al disegno su carta: quando si È molto simile all’esecuzione di un collage: ogni
disegna su uno sfondo, si modificano gli elemento aggiunto alla pagina è un oggetto che
elementi esistenti sovrapponendone altri. può essere associato e integrato con gli altri
elementi della pagina.
Per esempio, nella grafica, quando un oggetto
viene sovrapposto a un altro, questo ultimo
rimane inalterato: l’oggetto in secondo piano può
essere ancora selezionato, spostato o modificato.

Dopo avere disegnato un oggetto è possibile Dopo avere creato l’oggetto grafico è possibile
selezionarne una parte (come mostrato in selezionare l’intero oggetto (come mostrato in
questo esempio). questo esempio), ma non è possibile
selezionarne una parte.

Si consiglia di utilizzare la grafica se:


m si desidera modificare gli sfondi di un oggetto;
m si vogliono creare linee, forme, curve o schizzi a mano libera;

24 Capitolo 2
m si desidera riselezionare o manipolare oggetti;
m non è necessario utilizzare solo le funzionalità di disegno, quali l’effetto sfumatura,
tonalità e chiaro e oscuro.
Si consiglia di utilizzare il disegno se:
m si desidera utilizzare gli strumenti di disegno, quali il pennello e secchio vernice, oltre agli
strumenti di grafica;
m si desidera applicare effetti speciali alle immagini, quali l’effetto sfumatura, tonalità e
chiaro e oscuro;
m si desidera inserire un’immagine e usare gli strumenti e le funzionalità di disegno per
manipolarlo;
m si desidera creare immagini complesse a mano libera;
m non è necessario riselezionare o manipolare gli oggetti;
m non è necessario modificare gli sfondi degli elementi.
Documenti di presentazione

Scegliere il tipo di documento di presentazione per creare diapositive per visualizzarla sullo
schermo del computer o su un proiettore.
Un foglio vuoto di un documento di presentazione è caratterizzato dai seguenti elementi:

Menu per presentazioni


Pulsanti per le
procedure standard nei
documenti di
presentazione

Finestra
Presentazione
Utilizzare questa
finestra per aggiungere e
organizzare diapositive
e impostare le opzioni di
visualizzazione delle
diapositive

Introduzione ad AppleWorks 6 25
L’ambiente presentazione è una nuova funzionalità di AppleWorks 6. In un documento di
presentazione, è possibile eseguire le stesse procedure applicate a un documento di grafica,
visualizzando inoltre diapositive. È possibile nascondere alcune diapositive per potere
utilizzare la stessa presentazione per situazioni diverse, aggiungere particolari effetti di
transizione, quali “dissolvenza in chiusura” e “dissolvenza in apertura”, e includere filmati o
documenti audio.
Vedere i seguenti esempi di presentazione:

m “Presentazione diapositive” a pagina 64.


Per ulteriori informazioni sui documenti di presentazione, consultare l’argomento “Creare
presentazioni” nell’Aiuto AppleWorks.

Altre informazioni importanti


Questa sezione illustra alcune tra le principali procedure che possono essere eseguite con
AppleWorks: aggiungere tabelle ai documenti, integrare in un documento tipi diversi di
elementi utilizzando i riquadri, determinare la modalità con la quale gli elementi
interagiscono con il testo e trasferire documenti da computer e applicazioni diversi.

Integrare in un documento tipi diversi di elementi (riquadri)


A seconda di quello che si desidera fare, è possibile usare modalità differenti per inserire
all’interno di un documento tipi diversi di elementi. Per creare disegni, fogli elettronici,
sezioni di testo o tabelle in un documento di tipo diverso, è necessario selezionare lo
strumento riquadro e quindi spostarsi all’interno del documento per creare il riquadro. Per
esempio, per fare un disegno all’interno di un documento di foglio elettronico, è necessario
creare un riquadro di disegno. Gli strumenti del riquadro sono inclusi nella finestra
Strumenti.
Modalità d’uso dei riquadri in un documento:
m Quando si seleziona un riquadro, appaiono i menu per la grafica che consentono di
manipolare il riquadro. Per esempio, è possibile utilizzare i comandi del menu “Organizza”
per posizionare un riquadro all’interno di una pagina.
m Quando si inserisce un riquadro (facendo doppio clic su di esso), vengono modificati i
menu e gli strumenti in funzione delle procedure da eseguire con quel tipo di riquadro.
I riquadri non sono l’unico strumento disponibile per integrare all’interno di un documento
diversi tipi di elementi. Consultare l’Aiuto AppleWorks per informazioni sulle modalità da
seguire per inserire grafica in qualsiasi tipo di documento; inserire immagini, documenti e
altri tipi di elementi; utilizzare immagini (e altro ancora) dalla finestra Libreria; e inserire
filmati e suoni.

26 Capitolo 2
In questo manuale vengono illustrati molti esempi che spiegano come usare i
riquadri, quali:

m “Opuscolo” a pagina 40 (include riquadri di testo).


m “Biglietti da visita” a pagina 42 (include riquadri di disegno).
m “Relazione scolastica” a pagina 62 (include riquadri di fogli elettronici e di tabelle).
Per ulteriori informazioni sulla creazione e l’utilizzo dei riquadri, consultare l’argomento
“Integrare contenuti diversi in un documento (riquadri)” nell’Aiuto AppleWorks.
Vedere anche la sezione “Verificare le modalità con le quali gli oggetti e i riquadri
interagiscono con il testo” a pagina 27.

Aggiungere tabelle ai documenti


La funzionalità tabella è una novità di AppleWorks 6. È possibile aggiungere tabelle in ogni
tipo di documento.
Per aggiungere una tabella:
1 Se la finestra Strumenti non è aperta, scegliere “Mostra gli Strumenti” dal menu “Finestre”.
2 Selezionare lo strumento riquadro di tabella.

3 Posizionare il puntatore nel punto dove si desidera che appaia la tabella e quindi trascinarlo
diagonalmente per determinare le dimensioni della tabella.
4 Inserire il numero di righe e di colonne nella finestra di dialogo.
È possibile inserire, modificare o eliminare gli elementi di una tabella. È possibile trascinare il
puntatore per riposizionare le righe e le colonne e ridimensionare la tabella. Inoltre è
possibile modificare gli stili dei contorni e dello sfondo.
Nota: Considerando che la tabella è un tipo di riquadro, è possibile decidere in che modo si
desidera che questa interagisca con il testo. Vedere la prossima sezione “Verificare le
modalità con le quali gli oggetti e i riquadri interagiscono con il testo”.
I seguenti esempi illustrano l’uso delle tabelle:

m “Compiti a casa” a pagina 52.


m “Relazione scolastica” a pagina 62.

Verificare le modalità con le quali gli oggetti e i riquadri interagiscono


con il testo
Per posizionare elementi, quali grafica e riquadri, in un documento di foglio elettronico e nei
riquadri, è possibile usare tre diverse modalità:

Introduzione ad AppleWorks 6 27
m posizionare un elemento allineandolo al testo;
m rendere un elemento “floating” in modo che non sia allineato al testo;
m fare scorrere il testo attorno all’elemento.
Posizionare un elemento allineandolo al testo

Come una parola in una frase, l’elemento allineato si sposta con il testo quando si modifica il
documento. La seguente tabella illustra come posizionare un elemento allineato al testo.

Oggetto allineato al testo

Fare quanto segue per allineare l’elemento al


Tipo di elemento testo

Oggetto o riquadro (che non m Creare l’oggetto o il riquadro e quindi selezionarlo.


sono ancora allineati) nello m Scegliere “Taglia” dal menu “Composizione”.
stesso documento di
m Fare clic per posizionare il puntatore a I nel punto in cui si
AppleWorks
desidera che l’elemento appaia nel testo, quindi scegliere
“Incolla” dal menu “Composizione”.

Documento m Selezionare lo strumento Testo nella finestra Strumenti.


m Fare clic per posizionare il puntatore a I nel punto in cui si
desidera che il documento appaia nel testo.
m Scegliere “Inserisci” dal menu “Archivio” e selezionare il
documento (o trascinarlo all’interno dell’altro documento).

Oggetto o riquadro in un altro m Copiare l’elemento.


documento o applicazione, o m Fare doppio clic per posizionare il puntatore a I nel punto in
un elemento dalla Libreria o cui si desidera che l’elemento appaia (assicurarsi che non sia
dall’Archivio Appunti Mac OS. selezionato alcun elemento del documento), quindi scegliere
“Incolla” dal menu “Composizione”.
Scorciatoia: Selezionare lo strumento Testo e quindi fare
doppio clic per posizionare il puntatore, quindi trascinare
l’elemento sul documento.

28 Capitolo 2
Rendere un elemento “floating” e indipendente dal testo

A differenza degli elementi allineati, un elemento “floating” non si sposta con il testo quando
si modifica il contenuto del documento. È possibile spostare un elemento “floating” e
posizionarlo sotto al testo (per creare un effetto simile allo sfondo illustrato nella sezione
“Ordine del giorno” a pagina 34). La seguente tabella illustra spiega come creare un
elemento “floating” indipendente dal testo.
Nota: Un elemento “floating” non si muove a meno che non venga spostato.

Oggetto “floating” sopra


al testo

Fare quanto segue per rendere l’elemento


Tipo di elemento “floating” e indipendente dal testo

Oggetto o riquadro nello m Creare l’oggetto o il riquadro (di default, “fluttua” sopra il
stesso documento di testo).
AppleWorks

Documento m Selezionare lo strumento Freccia nella finestra Strumenti.


m Scegliere “Inserisci” dal menu “Archivio” e quindi selezionare
il documento.
Scorciatoia: Selezionare lo strumento “Freccia”, quindi
trascinare il documento all’interno dell’altro documento.

Oggetto o riquadro in un altro m Selezionare lo strumento Freccia nella finestra Strumenti.


documento o applicazione, o m Copiare e incollare (o trascinare) l’elemento nel documento.
un elemento dalla Libreria o Non fare clic all’interno del documento prima di incollare.
dall’Archivio Appunti Mac OS

Introduzione ad AppleWorks 6 29
Fare scorrere il testo attorno all’elemento

La seguente tabella illustra come fare scorrere il testo attorno a un elemento. È possibile
scegliere lo stile “Scorrimento regolare” o “Scorrimento irregolare”. Lo scorrimento regolare
è a forma rettangolare, indipendentemente dalla forma dell’oggetto. Lo scorrimento
irregolare riproduce la forma dell’oggetto.

Oggetto con testo


che scorre attorno a esso

Fare quanto segue per far scorrere il testo attorno


Tipo di elemento all’elemento

Oggetto o riquadro nello m Creare l’oggetto o il riquadro e quindi selezionarlo.


stesso documento di m Scegliere “Scorrimento del Testo” dal menu “Opzioni” e
AppleWorks quindi selezionare uno stile di scorrimento testo.

Documento m Selezionare lo strumento Freccia nella finestra Strumenti.


m Non fare clic all’interno del documento.
m Scegliere “Inserisci” dal menu “Archivio” e selezionare il
documento (o trascinarlo all’interno dell’altro documento).
m Selezionare l’oggetto.
m Scegliere “Scorrimento del Testo” dal menu “Opzioni” e
quindi selezionare uno stile di scorrimento testo.

Oggetto o riquadro in un altro m Selezionare lo strumento Freccia nella finestra Strumenti.


documento o applicazione, o m Copiare e incollare (o trascinare) l’elemento nel documento.
un elemento dalla Librearia o Non fare clic all’interno del documento prima di incollare.
dall’Archivio Appunti Mac OS
m Selezionare l’elemento.
m Scegliere “Scorrimento del Testo” dal menu “Opzioni” e
quindi selezionare uno stile di scorrimento testo.

Per eliminare l’effetto scorrimento testo, scegliere “Scorrimento del Testo” dal menu
“Opzioni” e quindi selezionare “Nessuno”.

30 Capitolo 2
Trasferire documenti da computer e applicazioni diversi
Trasferire documenti tra computer e applicazioni diverse è semplice poichè i traduttori
forniti con AppleWorks automatizzano la conversione tra diversi tipi di formati.
AppleWorks non modifica le opzioni di formattazione originali del documento, quali per
esempio il colore e il formato.
Aprire un documento da un altro computer o applicazione

Per aprire un documento da un altro computer o applicazione:


1 Se il documento è archiviato su un altro computer, copiarlo sul proprio computer (vedere la
prossima sezione “Modalità per trasferire un documento da un computer a un altro”).
2 Aprire il documento seguendo la procedura di default.
Nota: Se non è possibile eseguire la conversione del documento, provare a scegliere un
formato generico, per esempio, Testo per documenti di elaborazione testi. Per ulteriori
informazioni, vedere “Aprire un documento” dall’argomento “Per iniziare con AppleWorks”
nell’Aiuto AppleWorks.
Registrare un documento per poterlo aprire con un’altra applicazione

Per registrare un documento per poterlo aprire con un’altra applicazione:


1 Scegliere “Registra col Nome” dal menu “Archivio” e quindi assegnare un nome al
documento.
Nota: Se si sta registrando un documento in ambiente Macintosh per utilizzarlo in ambiente
Windows, aggiungere l’estensione “.CWK” (o “.CWS” per i documenti modelli) al nome del
documento.
2 Dal menu a comparsa “Formato”, scegliere un formato compatibile con l’altra applicazione.
Per ulteriori informazioni, vedere “Registrare un documento” dall’argomento “Per iniziare
con AppleWorks” nell’Aiuto AppleWorks.
3 Selezionare una locazione per il documento.
Modalità per trasferire un documento da un computer a un altro

Di seguito sono elencate le modalità per il trasferimento di documenti tra computer.


È possibile:
m inviare il documento come allegato utilizzando la posta elettronica (non comprimere il
documento. Molte modalità di compressione Mac OS non sono compatibili con quelle in
ambiente Windows e viceversa);
m copiare il documento su un server della stessa rete, quindi copiarlo dal server all’altro
computer;

Introduzione ad AppleWorks 6 31
m copiare il documento su un disco rimovibile leggibile da entrambi i computer, quindi
collegarlo all’altro computer. Per trasferire documenti tra computer Mac OS e Windows, si
consiglia di utilizzare un disco formattato Windows poiché Macintosh è in grado di
formattare e leggere i dischi Windows (per ulteriori informazioni, consultare la
documentazione fornita con il computer).

IMPORTANTE Se viene fornita una modalità di compressione o di copia, scegliere


“binary”.

Per proseguire
Ora è possibile iniziare a lavorare con AppleWorks. Maggiori informazioni vengono fornite
nell’Aiuto AppleWorks (come descritto nella sezione “Dove trovare le istruzioni per
particolari procedure” a pagina 8).
Esempi sui vari tipi di procedure che possono essere eseguite con AppleWorks e istruzioni
sulle tecniche e sulle funzionalità di AppleWorks sono illustrati nel Capitolo 3 “Esempi per
progetti e idee”.

32 Capitolo 2
C A P I T O L O

3 3 Esempi per progetti e idee


Questo capitolo offre esempi per molte cose che possono essere fatte con AppleWorks. Ogni
esempio offre dei riferimenti ad argomenti per trovare le istruzioni per la creazione degli
elementi trattati nell’esempio stesso.
Consiglio: Tutti questi esempi sono anche modelli che possono essere utilizzati e
personalizzati. Per accedere a questi esempi, e molti altri ancora, fare clic sul pannello
“Modelli” nella finestra Punto di Partenza.
I seguenti esempi sono inclusi in questo capitolo:

m Ordine del giorno (p. 34).


m Premio (p. 36).
m Striscione (p. 38).
m Opuscolo (p. 40).
m Biglietti da visita (p. 42).
m Calendario (p. 44).
m Promemoria lista degli invitati (p. 46).
m Schede dimostrative (p. 48).
m Biglietto di auguri (p. 50).
m Compiti a casa (p. 52).
m Carta intestata (p. 54).
m Indirizzi ed etichette (p. 56).
m Cartolina (p. 58).
m Poster (p. 60).
m Relazione scolastica (p. 62).
m Presentazione diapositive (p. 64).

33
Ordine del giorno
Ordine del giorno è un documento di elaborazione testi.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

disegnare oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti”.

regolare i margini fare clic sull’argomento “Lavorare con il testo


(elaborazione testo)”, quindi su “Formattare documenti
di elaborazione testi” e infine su “Impostare i margini del
documento”.

creare un riquadro di disegno fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

inserire un’immagine fare clic sull’argomento “Per iniziare con AppleWorks”,


quindi su “Inserire un documento in un altro
documento”.

colorare le immagini fare clic sull’argomento “Disegnare e lavorare con le


immagini”, quindi su “Modificare l’aspetto di immagini
disegnate” e infine su “Applicare delle tonalità a
un’immagine”.

manipolare i livelli degli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Spostare gli oggetti avanti e indietro”.

Consigli: Se si vuole abbellire un disegno è possibile utilizzare un’immagine colorata come


sfondo del testo. Se si esegue questa procedura, scegliere il bianco come motivo di
riempimento e applicare il comando “Tonalità” varie volte fino a ottenere un’immagine
sufficientemente chiara e un testo leggibile.
Allineare il testo con gli altri elementi (in questo esempio sono allineati al margine sinistro).
In questo modo si focalizza l’attenzione del lettore sul contenuto, cosa particolarmente
importante nei documenti illustrati.

34 Capitolo 3
Immagine "floating" Club di snowboard della
Scuola Media Emilio De Marchi Font Tremor
inserita sopra
uno striscione
di disegno
Sig. Di Renzo
Stanza H17
Incontro del 2 febbraio 2000 (h. 15.00-17.00)

ORDINE DEL GIORNO

1
Sicurezza innanzitutto

Preparazione di base
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit,
sed diam nonnumy eiusmod tempor incidunt labore et
dolore magna aliquam era.

Linee e cerchi 2
creati con gli
Come trovare l’attrezzatura perfetta Font Blair
Scarponi
strumenti Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit,
sed diam nonnumy eiusmod tempor incidunt labore et
di disegno dolore magna aliquam era.

3
Oratore ospite

Greg Pronko: lo snowboard é un’arte


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit,
sed diam nonnumy eiusmod tempor labore et dolore
magna aliquam era.

4
Trucchi e suggerimenti
Sfondo
La frenata frontale
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, con dissolvenza
sed diam nonnumy eiusmod tempor labore etor or labore
et dolore magna aliquam era. creato utlizzando
5
Video
riquadri di disegno
con immagini
L’era di Mack Dawg
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, colorate
sed diam nonnumy eiusmod tempor labore etorelit, sed
diam nonnumy eiusmod tempor labore etor etorelit, sed
diam nonnumy eiusmod tempor labore etor

Margine personalizzato

Esempi per progetti e idee 35


Premio
Premio è un documento di disegno.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

creare forme con gli strumenti di fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
disegno oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti”.

scegliere dei colori, inclusi i gradienti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Modificare i colori e gli altri attributi
(Enfasi)” quindi su “Modificare i colori di riempimento e
gli altri attributi”.

Consigli: I certificati normalmente contengono principalmente testo, quindi per renderli


più efficaci è necessario utilizzare due o tre tipi di caratteri e assegnare dimensioni diverse
per evidenziare le differenze.
Per creare il tipo di certificato mostrato nella figura successiva, selezionare il testo, copiarlo e
quindi incollarlo. Quindi spostarlo dietro e leggermente sotto il livello superiore del testo.
Utilizzare la finestra Enfasi per modificare il testo ombreggiato in un colore più scuro.
È possibile creare rapidamente una grande varietà di certificati o diplomi utilizzando
l’Assistant Certificato (vedere la sezione “Utilizzare gli Assistant e i Modelli” a pagina 12).

36 Capitolo 3
Forme
create con gli
strumenti
Studente
Student Font Jokerman

di disegno
del mese
Nome dello studente
Ottobre 1999
Nome dell'istituto Riempimento
gradiente
Insegnante Preside usato come sfondo

Esempi per progetti e idee 37


Striscione
Striscione è un documento di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

manipolare i livelli degli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Spostare gli oggetti avanti e indietro”.

aggiungere pagine (orizzontalmente) fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Formattare un documento di grafica”
e infine su “Aggiungere ed eliminare pagine nei
documenti di grafica”

formattare il testo fare clic sull’argomento “Lavorare con il testo


(elaborazione testo)”, quindi su “Modificare l’aspetto del
testo”.

Consiglio: Prima di iniziare, orientare la pagina orizzontalmente scegliendo “Formato di


Stampa” dal menu “Archivio” e facendo clic sull’icona destra accanto a “Orientamento”.
Per visualizzare completamente lo striscione mentre si lavora in un documento, fare clic sul
controllo zoom-out (vedere la sezione “Introduzione alle finestre di AppleWorks” a
pagina 14).
Se la propria stampante non supporta la stampa dei documenti in formato striscione, è
possibile stampare lo striscione come insieme di pagine e incollarle assieme. Mentre si
disegna, è possibile evitare problemi legati ai salti pagina abilitando l’opzione “Visualizza
Pagina” per vedere in che punto si verifica il salto pagina. Scegliere “Visualizza Pagina” dal
menu “Finestre”.
Per creare del testo più grande della dimensione massima disponibile, inserire il testo e
ridimensionarlo in un riquadro di disegno.

38 Capitolo 3
Aggiungendo pagine si amplia la larghezza del documento

Font Party Font Party (Opzione-?)

˝ C ongratulazioni !!
Font Party Elementi Font Party Font Party
(Opzione-R) su più livelli (tasto “0”) (tasto “=”)

Esempi per progetti e idee 39


Opuscolo
Opuscolo è un documento di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

aggiungere pagine fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Formattare un documento di grafica”
e infine su “Aggiungere ed eliminare le pagine nei
documenti di grafica”.

disegnare forme fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Disegnare forme”.

manipolare i livelli degli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Spostare gli oggetti avanti e indietro”.

aggiungere clip art fare clic sull’argomento “Ottimizzare il lavoro”, quindi su


“Utilizzare le librerie”.

creare riquadri di testo fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

ridimensionare gli oggetti secondo la fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
scala oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Ridimensionare gli oggetti”.

allineare gli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Allineare gli oggetti”.

Consigli: Prima di iniziare, orientare la pagina orizzontalmente scegliendo “Formato di


Stampa” dal menu “Archivio” e facendo clic sull’icona destra accanto a “Orientamento”.
Per visualizzare completamente il fronte o retro dell’opuscolo mentre si lavora in un
documento, fare clic sul controllo zoom-out (vedere la sezione “Introduzione alle finestre di
AppleWorks” a pagina 14).
L’uso ripetuto degli elementi grafici (per esempio, il quadrato) “rafforza” lo stile. L’uso
ripetuto del logo può avere lo stesso effetto.

40 Capitolo 3
FAVOLOSA
PRESENTAZIONE

V A N N E L L I
Servizio di
catering

V A N N E L L I
PREZZI 
Servizio di
ACCESSIBILI
catering

Piegatura
Piegatura
1425SunshineWay
Anytown,USA95595
Immagine
tel:555-555-2355
fax:555-555-2345
inserita

INGREDIENTI 
DI QUALITIÀ

Eccellente
servizio
di catering
per ogni Riquadro testo
occasione

Lato esterno

Clip art scalato

COMMENTI DEL CLIENTE MENU DI ESEMPIO DESSERT DELIZIOSI

Piegatura
Piegatura

T. Beresford

INGREDIENTI QUALITÅ

Quadrati disegno,
copiati e allineati
per creare un
contorno

Lato interno

Esempi per progetti e idee 41


Biglietti da visita
Biglietti da visita sono documenti di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

creare una pagina master fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Creare uno sfondo o un bordo
comuni per più pagine”.

disegnare forme fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Disegnare forme”.

allineare gli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Allineare gli oggetti”.

creare un riquadro di disegno fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

colorare le immagini fare clic sull’argomento “Disegnare e lavorare con le


immagini”, quindi su “Modificare l’aspetto di immagini
disegnate” e infine su “Applicare delle tonalità a
un’immagine”.

spostare un oggetto sullo sfondo fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Spostare gli oggetti avanti e indietro”.

Consigli: La stampa a colori dei biglietti da visita consente di migliorarne l’aspetto estetico.
Ma, se la spesa è eccessiva, è possibile scegliere un solo colore per migliorarne comunque
l’impatto estetico (scegliere un inchiostro sufficientemente scuro da rendere il testo chiaro e
leggibile).
Se si utilizza un’immagine colorata come sfondo per il testo, scegliere il bianco come motivo
di riempimento e applicare il comando “Tonalità” varie volte fino a ottenere un’immagine
sufficientemente chiara e un testo leggibile.
Utilizzare una pagina master per creare le guide dei bordi, quindi eliminarle prima di
stampare.
Vedere le sezioni “Carta intestata” a pagina 54 e “Indirizzi ed etichette” a pagina 56 per sapere
come riutilizzare il testo dei biglietti da visita e gli elementi grafici in documenti diversi.

42 Capitolo 3
Margini superiori creati
con lo strumento di disegno
quadrato

Pagina master
usata come guida
del contorno V A N N E L L I
S e r v i zio di
catering Elementi allineati
al centro
Pippo Salotto
Parrucchiere

Via dei Mille 11


95595Savona (SV)
tel:555-5552355
fax:555- 5552345 Lo sfondo è un
email:pippo@net.com riquadro di disegno
re

che include clip art


ie

colorati e scalati
u
 c c h
arr p
one

l o t to
o Sa
P i p p c c h i e re
r u
Pa r
l


a

le 11 )
ei Mil SV
Via d Savona ( 
s

5
9559 5-555235
5 Ant
one
o

5 45
tel: 5 5-55523
lla
ret r

5
fax: 5
Ant
one Tut
Inse
g
na
lla
Tut
ti
Via
955
95
ti
Pin
co P
allo
nte Dom 22
tel: odo
555 ssol
fax: -55 a (S
523 O)
555 55
em -55
ail: 523
ant 45
one
lla@
inte
rne
t.co
m

Esempi per progetti e idee 43


Calendario
Calendario è un documento di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

disegnare forme fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Disegnare forme”.

utilizzare la finestra Enfasi per fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
modificare i colori del testo e degli oggetti”, quindi su “Modificare i colori e gli altri attributi
oggetti (Enfasi)”.

aggiungere clip art fare clic sull’argomento “Ottimizzare il lavoro”, quindi su


“Utilizzare le librerie”.

utilizzare lo strumento Bezigono per fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
disegnare forme con curve precise oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Tracciare linee rette, archi e curve”.

utilizzare la funzionalità di fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


ridimensionare la forma oggetti”, quindi su “Modificare l’ambiente degli oggetti” e
infine su “Cambiare forma a curve e oggetti”.

ridimensionare gli oggetti secondo la fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
scala oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Ridimensionare gli oggetti”.

Consiglio: Per vivacizzare un documento, provare a inserire alcuni elementi non allineati.
Per esempio, aggiungere un clip art e posizionarlo sul bordo esterno.
È possibile creare rapidamente una grande varietà di calendari utilizzando l’Assistant
Calendario (vedere la sezione “Utilizzare gli Assistant e i Modelli” a pagina 12).

44 Capitolo 3
APRILE La struttura di base e i colori
sono creati con gli strumenti di
grafica e usando la finestra Enfasi

Elementi su più livelli

Fiori creati con lo strumento


Bezier e perfezioanti con la
funzionalità cambia forma

APRILE
DOMENICA LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO

Font Bertram

Clip art

Esempi per progetti e idee 45


Promemoria lista degli invitati
Promemoria lista degli invitati è un documento di database. Sebbene sembri formato da
quattro documenti diversi, in realtà è composto da quattro livelli differenti generati da un
unico database. Ogni livello ha una funzione particolare.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

creare e lavorare con modelli di fare clic sull’argomento “Organizzare le informazioni


database diversi (database)”, quindi su “Informazioni sui database”.

creare etichette da un documento di fare clic sull’argomento “Organizzare le informazioni


database (database)”, quindi su “Creare e stampare le etichette”.

disegnare database a più record per fare clic sull’argomento “Organizzare le informazioni
scopi diversi (database)”, quindi su “Creare e utilizzare i i formati
scheda del database”.

creare record con ricerca e fare clic sull’argomento “Organizzare le informazioni


ordinamento personalizzato (database)”, quindi su “Creare e utilizzare i record del
database”.

creare un resoconto delle fare clic sull’argomento “Organizzare le informazioni


informazioni di un database (database)”, quindi su “Riassumere i dati del database”.

46 Capitolo 3
R DW

s
L I S T A D E G L I I N V I T A T I
Nome Cognome Nome invitato Cognome invitato Invitati RSVP Confermato Presente

Alex Annis Pete Bernsen 2

Sylvia Annis Dan Baker 2


Traccia invitati
Mark

Bill
Applebaum

Baker
Kari

Alex
Applebaum

Baker
2

2
visualizzata
Nancy

Stephen
DuArte

Hall
Mark

Melanie
DuArte

Hall
2

2
in modo Usa
Shelia Horovitz Ken Horovitz 2

Laura O’Hare John O’Hare 2 2

Jolaine Phillips Trudy Olafsdottir 2 4

Kate Wormington Dan Johnson 2

David Marusich Sara Marusich

Somma facile R
20
I E P I L O G O
Ospiti Invitati
da calcolare 6
5
RSVP richiesti
Conferme ricevute
Alex Annis & Pete Bernsen Sylvia Annis & Dan Baker
1234 Ex-Apple Way 1234 iCEO Way
Anytown USA 95595 Anytown USA 95595

Mark Applebaum & Kari Applebaum Bill Baker & Alex Baker
1234 Handspring Way 1234 Developer Relations Way
Anytown USA 95595 Anytown USA 95595

Usato l'Assistant Crea


Etichette per creare Ken Dadgar & Betty Dadgar
1234 Director Way
Nancy DuArte & Mark DuArte
1234 CFO Way

le etichette delle buste Anytown USA 95595 Anytown USA 95595

utilizzando il database
Stephen Hall & Melanie Hall Shelia Horovitz & Ken Horovitz
1235 Director Way 1234 Product Manager Way
Anytown USA 95595 Anytown USA 95595

L I S T A D E G L I I N V I T A T I

A
Alex Annis & Pete
& Bernsen Ber
Al
P

Sylvia Annis &&Dan Baker Ba


Sl
D

Mark Applebaum
& & Kari Applebaum Ap
M
K

Formato scheda alfabetico


B
Bill Baker & Alex
& Baker Ba
Bill
creato usando un
Al
resoconto con nome
D
Ken Dadgar && Betty Dadgar K
Da
B

Nancy DuArte& & Mark DuArte Du


N
M

H
L I S T A D E G L I I N V I T A T I

Alex Annis & Pete Bernsen


Regalo ricevuto Ringraziato?

Sylvia Annis & Dan Baker


Regalo ricevuto Ringraziato?

L'ordinamento
per nome consente di Mark Applebaum & Kari Applebaum
Regalo ricevuto
sapere a chi inviare Ringraziato?

i ringraziamenti Bill Baker & Alex Baker


Regalo ricevuto Ringraziato?

Ken Dadgar & Betty Dadgar


Regalo ricevuto Soldi Ringraziato?

Esempi per progetti e idee 47


Schede dimostrative
Schede dimostrative sono documenti di grafica con un riquadro di foglio elettronico.
Inserire un valore e premere il tasto “Inserimento”, quindi appare un messaggio che segnala
se la risposta è corretta. Se la risposta è corretta, viene richiesto di scegliere il comando
“Calcola Adesso” per altri cartelli.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

aggiungere un riquadro di foglio fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


elettronico documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

lavorare con fogli elettronici fare clic sull’argomento “Lavorare con i numeri (fogli
elettronici)”, quindi su “Informazioni sui fogli elettronici”.

creare fogli elettronici per eseguire fare clic sull’argomento “Lavorare con i numeri (fogli
calcoli elettronici)”, quindi su “Utilizzare formule e funzioni in
un foglio elettronico”.

48 Capitolo 3
SOMMA ALLA DECINA Font Bertram

3 6 Riquadro testo elettronico


contiene una formula che
Fai clic nella casella bianca, immetti la risposta e premi Inserimento genera automaticamente
la risposta appena si
inserisce il risultato

DECINA
MMA ALLA
SO

8
7 1 prova
con qu
esto!
o! Ora
√Giust
SOMM
A ALLA
DECIN
A

3 6
Riprova
! Imme
tti un
numero
inferio
10
re

Esempi per progetti e idee 49


Biglietto di auguri
Biglietto di auguri è un documento di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

disegnare oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti”.

ridimensionare gli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Ridimensionare gli oggetti”.

utilizzare lo strumento Bezigono per fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
creare curve Bezigono oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Tracciare linee rette, archi e curve”.

utilizzare i colori e gli sfondi dalla fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
finestra Enfasi oggetti”, quindi su “Modificare i colori e gli altri attributi
(Enfasi)”.

allineare gli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Allineare gli oggetti”.

manipolare i livelli degli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Spostare gli oggetti avanti e indietro”.

scegliere i caratteri e i colori del testo fare clic sull’argomento “Lavorare con il testo
(elaborazione testi)”, quindi su “Modificare l’aspetto del
testo”.

Consiglio: Il tipo di carta pesante #3273 è particolarmente indicata per la stampa degli
inviti (assicurarsi che la stampante supporti carta di tipo pesante).

50 Capitolo 3
Elemento
ridimensionato
Siamo cosí felici
che tu sia nata oggi…
per via dei pasticcini!
Linea ripiegatura

Un miliardo di auguri
Motivo di sfondo dalla banda del bar
creato scegliendo
uno sfondo dalla
finestra Enfasi

Diandra’s Creations!

Lato interno

Linea ripiegatura

Buon Elementi su più


Font Compleanno
Jokerman
Compleanno, livelli

Enrica! Contorni curvi


creati con lo
strumento Bezier

Lato esterno

Esempi per progetti e idee 51


Compiti a casa
Compiti a casa è un documento di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

utilizzare gli strumenti grafici, inclusi fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
quelli dei poligoni irregolari oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Disegnare forme”.

utilizzare la funzionalità di fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


ridimensionare la forma oggetti”, quindi su “Modificare l’ambiente degli oggetti” e
infine su “Cambiare forma a curve e oggetti”.

utilizzare lo strumento Bezigono per fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
disegnare forme con curve precise oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Tracciare linee rette, archi e curve”.

aggiungere riquadri di testo fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

aggiungere una tabella fare clic sull’argomento “Creare tabelle”.

Consigli: Utilizzare la funzionalità di ridimensionamento ripetutamente fino a ottenere il


risultato desiderato. Tracciare delle linee da utilizzare come guide quando si crea una serie di
oggetti allineati, quindi eliminarle prima di stampare.

52 Capitolo 3
c omp i to Stelle create con lo
strumento poligono
irregolare e la
Aula 15, 1-5 giugno funzionalità
cambia forma
Nome:

Aggiornamento
Compiti riguardo le lezioni
L'anno scolastico è quasi finito.
Lunedì Leggi e registra (20 minuti) Per terminare, completeremo 
Ortografia: Parola n° 99 il programma di scienza, scienze  Riquadro di testo
Lettura: Verbi p.51 sociali e lettura.
Ripasso della poesia

Martedì
Non dimenticate
Leggi e registra (20 minuti)
Ortografia: Parola n° 100 16/6 Ultimo giorno di lezioni
Mat.: Classifica per forma 29/6 Inizio dei corsi estivi
Ripasso della poesia

Mercoledì Leggi e registra (20 minuti)


Ortografia: Ripasso 9, 10
Lettura: Uso delle persone e 
del verbo essere p. 316
Ripasso della poesia

Giovedì Leggi e registra (20 minuti) Esercizio


Ortografia: Ripasso 11, 12
Mat.: Ora p. 327, 337 Scrivi i nomi di 
Ripasso della poesia
quattro province 
Venerdì Leggi e registra (20 minuti) che iniziano con 
Ortografia: Ripasso 13, 14
Mat.: Ora p. 388, 293 "v". Ricercale sulla
Ripasso della poesia cartina. Nome: 
Tabella creata con Volantino per cane

lo strumento
riquadro
tabella, quindi
completato con Curve Bezier
gli strumenti di
grafica

Esempi per progetti e idee 53


Carta intestata
Carta intestata è un documento di elaborazione testi.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

disegnare forme fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Disegnare forme”.

aggiungere un riquadro di disegno o fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


di testo documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

aggiungere clip art fare clic sull’argomento “Ottimizzare il lavoro”, quindi su


“Utilizzare le librerie”.

colorare le immagini fare clic sull’argomento “Disegnare e lavorare con le


immagini”, quindi su “Modificare l’aspetto di immagini
disegnate” e infine su “Applicare delle tonalità a
un’immagine”.

ridimensionare gli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Ridimensionare gli oggetti”.

mettere un oggetto sullo sfondo di un fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
documento oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Spostare gli oggetti avanti e indietro”.

modificare l’interlinea fare clic sull’argomento “Lavorare con il testo


(elaborazione testo)”, quindi su “Formattare i paragrafi” e
infine su “Modificare la spaziatura tra le righe e tra i
paragrafi”.

registrare il documento come fare clic sull’argomento “Ottimizzare il lavoro”, quindi su


modello personalizzato “Utilizzare i modelli” e infine su “Creare modelli
personalizzati”.

Consiglio: Se si utilizza un’immagine colorata come sfondo per il testo, scegliere il bianco
come motivo di riempimento e applicare il comando “Tonalità” varie volte fino a ottenere
un’immagine sufficientemente chiara e il testo leggibile.

54 Capitolo 3
V A
 N
 N
 E
 L L
 I
S e r v i z i o di
catering
Elementi di disegno associati
a testo per creare il logo
23 Febbraio, 2000
Sig.ra Licia Casiraghi
Via Pinco pallo 11 Sfondo creato in un riquadro
Gentile Sig.ra Casiraghi
di disegno usando clip art
Annos undeviginti natus exercitum privato consilio et privata impensa comparavi, per
quem rem publicam a dominatione factionis oppressam in libertatem vindicavi. [Ob
quae] senatus decretis honorificis in ordinem suum me adlegit, C. Pansa et A. Hirtio
colorati e ridimensionati
consulibus, consularem locum sententiae dicendae tribuens, et imperium mihi dedit. Res
publica ne quid detrimenti caperet, me propraetore simul cum consulibus providere iussit.
Populus autem eodem anno me consulem, cum cos. uterque bello cecidisset, et
triumvirum rei publicae
constituendae creavit.

Qui parentem meum trucidaverunt, eos in exilium expuli iudiciis legitimis ultus eorum
facinus, et postea bellum inferentis rei publicae vici bis acie.

Bella terra et mari civilia externaque toto in orbe terrarum saepe gessi, victorque
omnibus veniam petentibus civibus peperci. Externas gentes, quibus tuto ignosci potuit,
conservare quam excidere malui. Millia civium Romanorum sub sacramento meo fuerunt
circiter
Interlinea personalizzata
quingenta. Ex quibus deduxi in colonias aut remisi in municipia sua stipendis emeritis
millia aliquanto plura quam trecenta, et iis omnibus agros adsignavi aut pecuniam pro
praemiis militiae dedi. Naves cepi sescentas praeter eas, si quae minores quam triremes
fuerunt.

Cordiali saluti,

Documento registrato
tti come modello personalizzato
Pippo Salotto

ella Tu
Anton

1425 Sunshine Way


Anytown,USA 95595
tel: 555-555-2355
fax: 555-555-2345

00
raio, 20
23 Febb

aghi
cia Casir
Sig.ra Li 11
o pallo
Via Pinc te (GE)
stri levan Via Pin
56784 Se
co pallo
11 95
595 Sa
ssari (SS
) tel: 55
5-555
siraghi ta
o et priva
-2355
Sig.ra Ca
fax: 51
Gentile to consili ne 5-555
m priva m a dominationatus
2345
exercitu blica se
inti natus quem rem pu avi. [Ob quae] nsa et A.

re
y un de vig r
1425 Sun
shine Wa Annos comparavi, pe ertatem vindic adlegit, C. Pa e tribuens, et 23 Febb
raio, 20
lib
Anytown
, USA
95595
impensa oppressam in dinem suum me ntiae dicendaperet, me 00
nte
5-555-23
55 factionis honorificis in or rem locum se id detrimenti ca lus autem

rru cchie
tel: 55 ula pu
5-555-23
45 decretis nsulibus, cons s publica ne qu re iussit. Po isset, et Sig.ra Li
fax: 55 Hirti o co dit Re
. provide cecid
rium mihi de m consulibus s. uterque bello Via Pinc
cia Casir
aghi
impe cu
rae tore simul nsulem, cum co ae creavit. 56784 Se
o pallo
11
prop co uend
anno me blicae constit iciis stri levan
eodem
um rei pu expuli iud te (GE)
triumvir exilium s rei
nt, eos in llum inferenti Gentile
cidaveru a be Sig.ra Ca
tem meum tru inus, et poste Annos
undevig
siraghi
ren
Qui pa ultus eorum fac quem rem inti natus
s
legitimi vici bis acie. saepe quae] sen publicam a exercitu
domina m privato co
terrarum rci. consulib atus decretis
publicae o in orbe pe ho
tione fac nsilio et
Res pu us, consularem norificis in tionis oppressa privata impe
naque tot tibus civibus pe quam
ilia exter blica ne ord
quid de locum senten inem suum mem in libertatem comparavi,
nsa
ra et mari civ us veniam peten tuit, conservaremento meo iussit. Po
pu lus trim enti cap tiae dicenda adleg vindicav per
Bella ter torque omnib tuto ignosci po m sub sacra aut remisi in triumviru au
m rei pu tem eodem an eret, me e tribue it, C. Pansa
ns, et im
i. [O
et A. Hi b
ru pro
gessi, vic gentes, quibus ium Romano duxi in colonias am blicae co no pra
nstituen me consulem, etore simul cu perium mihi rtio
lone pa
s qu
Externa malui. Millia civ Ex quibus de quanto plura o praemiis Qui paren da e creav
it.
cu m cos. m co
uterque nsulibus pro .
dedit
ta. ali
excidere citer quingen emeritis millia aut pecuniam pr nores facinus, tem me be llo cecidi vid ere
et poste um trucidaveru sset, et
fueru nt cir nd is navi quae mi a bellum nt,
ipi a sua stipe us agros adsig praeter eas, si inferenti eos in exiliu
s rei pu m
munic et iis omnib sescentas Bella ter blicae vicexpuli iudiciis
,
trecenta di. Naves cepi omnibus ra et mari civ
ilia exter
i bis aci
e.
legitim
is ultus
de conserva veniam peten eorum
militiae remes fuerunt. tib na que
fuerunt re quam excid us civibus pe toto in orbe ter
quam tri circiter ere malui pe rar
stipend
is quingen . Millia rci. Externas geum saepe gessi
aut pecu emeritis milliata. Ex quibus civium ntes, qu , victor
i saluti de Roma
minores niam pro praem aliquanto plu duxi in colon norum sub sac tuto ignosci
ibus que
Cordial quam trir iis militi ra qu ias ramento potuit,
emes fue ae dedi. am trecenta, aut remisi in meo
runt. Naves et mu
Cordial cepi ses iis omnibus nicipia sua
centas ag
i saluti praeter ros adsignavi
eas, si
ret ro s a

quae
a Tutti
Antonell

Pippo Sa
lotto

Esempi per progetti e idee 55


Indirizzi ed etichette
Indirizzi ed etichette sono state create da un documento di database generato dall’Assistant
Busta.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

copiare oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Copiare o duplicare oggetti”.

ridimensionare gli oggetti secondo la fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
scala oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Ridimensionare gli oggetti”.

creare etichette da un documento di fare clic sull’argomento “Organizzare le informazioni


database (database)”, quindi su “Creare e stampare le etichette”.

Consiglio: Per stampare correttamente le lettere, stampare una pagina di prova su un foglio
normale prima di stamparla su carta da lettera.

56 Capitolo 3
Etichette di posta create
facilmente utilizzando l'Assistant
Crea Etichette

Dario Rossi

Elementi del logo



VANNELLI Via Sasso


 22  Indirizzo generato
Servizio di 95595 Forello (MS) utilizzando il database
sono copiati e catering
ridimensionati
utilizzando la Via Palermo 11
95595 Castello (PI)
carta intestata

 parrucchiere
Antonella Tutti Via dei Mille 11
95595 Savona (SV)


Via Pinco Pallo 22

95595 Domodossola (SO)

retro salone

Esempi per progetti e idee 57


Cartolina
Cartolina è un documento di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

disegnare forme fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
“Disegnare forme”.

aggiungere riquadri di disegno o di fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


testo documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

colorare le immagini fare clic sull’argomento “Disegnare e lavorare con le


immagini”, quindi su “Modificare l’aspetto di immagini
disegnate” e infine su “Applicare delle tonalità a
un’immagine”.

manipolare i livelli degli oggetti fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Spostare gli oggetti avanti e indietro”.

utilizzare la funzionalità “stampa fare clic sull’argomento “Lavorare con il testo


merge” per inserire automaticamente (elaborazione testo)”, quindi su “Unire i dati in un altro
gli indirizzi da un database di indirizzi documento (Stampa Unione)”.

Consigli: L’Assistant Elenco Indirizzi aiuta a creare il proprio database degli indirizzi (per
informazioni sull’accesso agli Assistant, vedere la sezione “Utilizzare gli Assistant e i Modelli” a
pagina 12).
Se si utilizza un’immagine colorata come sfondo per il testo, scegliere il bianco come motivo
di riempimento e applicare il comando “Tonalità” varie volte fino a ottenere un’immagine
sufficientemente chiara e il testo leggibile.

58 Capitolo 3
Elementi disegno su più livelli

dete
P ren a!
not
tti 15 Indirizzi inseriti
run elle No m
e
via b iz zo automaticamente dal
indir IT TA'
CAP C
IA
database degli indirizzi
VINC usando la funzionalità
PRO
RSVP 1.4673
408.2
8 unione
te l .

L’abbiamo fatto!
La famiglia rossi
Riquadro testo si È trasferita!
creato usando
il 25 novembre fate
il font Blair un salto per una
serata in compagnia
Riquadro disegno con parenti e amici.
colorato creato con
effetto trasparenza

Esempi per progetti e idee 59


Poster
Poster è un documento di grafica.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

utilizzare lo strumento “Bezigono” fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


per disegnare forme con curve oggetti”, quindi su “Disegnare oggetti” e infine su
precise “Tracciare linee rette, archi e curve”.

aggiungere pagine (orizzontalmente e fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


verticalmente) oggetti”, quindi su “Formattare un documento di grafica”
e infine su “Aggiungere ed eliminare le pagine nei
documenti di grafica”.

aggiungere clip art fare clic sull’argomento “Ottimizzare il lavoro”, quindi su


“Utilizzare le librerie”.

ruotare il testo fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli


oggetti”, quindi su “Manipolare e posizionare gli oggetti”
e infine su “Ruotare gli oggetti”.

utilizzare la finestra Enfasi per fare clic sull’argomento “Disegnare e utilizzare gli
modificare i colori del testo e degli oggetti”, quindi su “Modificare i colori e gli altri attributi
oggetti, e per regolare lo spessore (Enfasi)”.
delle linee dei bordi degli oggetti

Consiglio: Se la propria stampante non supporta la stampa dei documenti in formato


poster, è possibile stampare il poster come insieme di pagine e incollarle assieme. Mentre si
disegna, è possibile evitare problemi legati ai salti pagina abilitando l’opzione “Visualizza
Pagina” per vedere in che punto si verifica il salto pagina. Scegliere “Visualizza Pagina” dal
menu “Finestre”.

60 Capitolo 3
Spessore
contorno Scuola elementare A. Tabennetti
@
Clip art
circolare
linea
incrementato

PRIMAVERA 2000

Benvenuti scolari, insegnanti e genitori!

Tutto il giorno dalle 8,30 alle. 17,30


Elementi
ruotati (testo)
FIERA DEL
LIBRO
23 APRILE
Contorni
curvi creati
con lo
Presso la palestra civica strumento
Bezier
Rerum gestarum divi Augusti, quibus orbem terrarum imperio populi Romani subiecit, et
impensarum quas in rem publicam populumque Romanum fecit, incisarum in duabus aheneis pilis,
quae sunt Romae positae, exemplar subiectum.

Pagine aggiunte per formare la dimensione dello striscione

Esempi per progetti e idee 61


Relazione scolastica
Relazione scolastica è un documento di elaborazione testi.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

modificare l’indentazione del fare clic sull’argomento “Lavorare con il testo


paragrafo (elaborazione testo)”, quindi su “Formattare i paragrafi” e
infine su “Modificare il rientro del paragrafo”.

aggiungere un riquadro di foglio fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


elettronico documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

lavorare in un foglio elettronico fare clic sull’argomento “Lavorare con i numeri (fogli
elettronici)”.

inserire un’equazione in un fare clic sull’argomento “Lavorare con il testo


documento (elaborazione testo)”, quindi su “Aggiungere elementi
speciali a un documento” e infine su “Inserire equazioni
con formattazione speciale”.

aggiungere intestazione e piè di fare clic sull’argomento “Per iniziare con AppleWorks”,
pagina quindi su “Formattare i documenti” e infine su
“Aggiungere intestazioni e note al documento”.

creare un diagramma da un foglio fare clic sull’argomento “Creare diagrammi (grafici)”.


elettronico

utilizzare i colori nei diagrammi fare clic sull’argomento “Creare diagrammi (grafici)”,
quindi su “Aggiungere effetti speciali ai diagrammi” e
infine “Aggiungere o regolare i colori nei diagrammi”.

aggiungere una tabella fare clic sull’argomento “Creare tabelle”.

applicare colori alle celle delle tabelle fare clic sull’argomento “Creare tabelle”, quindi su
“Modificare bordi e sfondi di tabelle e celle” e infine
“Modificare gli sfondi di una tabella”.

Consigli: Per evitare problemi con lo scorrimento del testo, utilizzare i riquadri di testo per
inserire le didascalie ai margini. Per migliorare l’impatto visivo delle barre del diagramma
utilizzare la finestra Enfasi che consente di aggiungere gradazioni di colore.

62 Capitolo 3
Hank Shoukry

Gli Effetti del Sole


sulla Produzione di
Indentazione Clorofilla
speciale
Contents

1 Introduction

1 Sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laboreet

3 Accumsan et iusto odio dignissim qui blandit praesent


luptatum zzril delenit augue

5 Quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis


nisl ut aliquip

7 Vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse


molestie consequat
Intestazione pagina 10 Tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat

11 Vel illium dolore eu feugiat nulla facilisis

14 Lupatum zzril delenit augue duis dolore te feugait nulla facilisi


:
dolor
iriure lit
l eum ve
Hank Sh
oukry
utem ve vulputate
Duis a in
drerit onsequat
in hen
olestie
c Diagramma creato dai dati del
esse m ion
quis no
strud ex
erci tat
ea comm
odo
foglio elettronico, utilizza sfondi
ction veniam, quip ex
Introdu
Ut wisi
enim ad
rper su
minim
sci pit lobortis
nisl ut ali e barre colorati
ullamco orper
t. ullamc
consequa Item: strud exe
rci tation
s of is no
ng Type veniam, qu
Compari m ad minim aliquip ex. yellow
i eni ut 494d
Ut wis is nisl
it lobort
suscip
t  Q green
Tincidun 32r
iet 
S blue
Imperd 442a
J purple
Duis Au
tem vel
Eum Iri
tetue r  33d
ure dolor
Consec
N
, quis im 
Table 1: m ad minim mcorper
veniam Digniss
Ut wis
i eni
tation
ulla oreet
exerci ut aliq
uip ex t ut lab eu 25
nostrud is nisl tincidun dolore
suscip
it lobort
conseq
uat. euismod uat, vel illum
do y nibh conseq odio 20
ea com
mo
nonumm tie et iusto
Sed diam mo les
esse cu ms
et ac
an e duis
augu
tate velit is at vero eros delenit 15
In vulpu um zzril
nulla fac
ilis nt luptat
feugiat it praese 10
qui bland ilisi. Placerat
facer
dignissim gait nulla fac Cum sol
uta 12 5
te feu Figure
dolore m liber
Na 20 16 Ut wis
1:
i eni 0
15 14 11 nostrud m ad minim
exerci veniam
suscip
t 17 11 it lobort tation ullam , quis Tincid
Tincidun 15 ea com
modo
is nisl
ut
corper unt
et 25 19 3 conseq aliquip ex Imperd
Imperdi uat.
Nam lib
iet
tuer 13 23 8 Conse
Consecte
er ctetue
Cum sol r
sim 21 7 28 uta
Dignis
32 12 Nam lib
Blandit e velit imperdi er tempor cum
Euismod
9 vulputat et domi soluta no
rerit in facilisis ng id
s in hend t nulla Loremips
um dolor quod mazim
bis eleife
Loborti ure dolor eu feugia blandit nd optio
ve l eum iri illum dolore qu i nonumm
y nibh sit amet, placerat
facer po
n congue
Duis au
tem vel nissim nulla euismod consec ssim ass nihil
nsequat, odio dig lore te feugait erat vo
lutpat. tincidun tetuer adipisci um.
lestie co et iusto do t ut lao ng elit,
esse mo s et accumsan gue duis reet dolor sed dia
ero lenit au e magn m
at vero zzril de Ut wisi a aliquam
luptatum ullam co enim ad minim
praesent rper susci veniam,
facilisi: consequa
t. Duis
pit lobort quis no
strud ex
vulputat autem ve is nisl ut aliqu erci tat
ion
+ ( y) e velit l eum iri ip ex ea co
β = 4x ess
3 feugiat ure dolor mmodo
1 nulla fac e molestie cons
dignissim ilisis at equat, ve in hendrerit in
qui bla vero ero l illum
dolore ndit pra s et dolore
te feuga esent lup accumsan et eu
it nulla tatum zz iusto od
facilisi. ril delen io
Lorem it augu
ipsum do e duis
diam no lor sit
nu am
aliquam mmy nibh euism et, consectetue
erat vo od tincid r adipisci
Duis au nostrud lutpa ng elit,
ter vel
eum iri exerci tat t. Ut wisi en unt ut laoreet sed
ure do ion ullam im ad mi dolore
nim ve ma
Lorem lor in W
orld W
corper
suscipit niam, qu gna
ipsum do ide Web lobortis is
sed dia lor sit am nis l ut aliqu
m nonu
mmy nib et, consectetue ip
h euism r
Ut laoree od tincid adipiscing eli
t,
Funzionalità Riquadro t
ad minim dolore magna
aliquam
unt.
www.lor
emipsum
Tabella veniam erat vo
lutpat.
.com

equation foglio elettronico Quis no


ut aliqu
strud ex
ip ex ea
erci tat
ion
Ut wisi
enim
www.co
nsectut
commod ullamcorper su uer.com
o conseq scipit lob
uat. ortis nis
l
www.era
tvoluptat
.com

2
Pié di
pagina

Esempi per progetti e idee 63


Presentazione diapositive
Presentazione diapositive è un documento di presentazione. È possibile visualizzare sullo
schermo del computer un documento di presentazione come dispositiva oppure stamparlo
su carta lucida e riprodurre le diapositive con un proiettore.

Per sapere come Scegliere l’Aiuto AppleWorks


dal menu “Aiuto”, quindi

creare e utilizzare diapositive fare clic sull’argomento “Creare presentazioni”, quindi su


“Utilizzare le diapositive master”.

creare riquadri di testo fare clic sull’argomento “Integrare contenuti diversi in un


documento (riquadri)”, quindi su “Creare riquadri”.

inserire immagini fare clic sull’argomento “Per iniziare con AppleWorks”,


quindi su “Inserire un documento in un altro
documento”.

avviare e interrompere la fare clic sull’argomento “Creare presentazioni”, quindi su


riproduzione di diapositive “Avviare e arrestare le presentazioni”.

64 Capitolo 3
Usate tre diapositive
master per tre diversi
formati scheda diapositiva La famiglia Rossi
120 Anni di Amore, Risate e Tradizioni Aprile 1999

25
FIERA DELLA MO FAMIGLIA ROSSI

l i a Rossi
ig
L a fam
1999
Aprile

ioni
e Tradiz
ore, Risate
ni di Am
120 An
LL A!
A IN SE
OSSI MONT
IGLIA R
L A FAM
SALVE!

Immagine inserita

Patrizia ro, 
san d
A les iulia
aso e G a.
Tomm in s ell
no
monta

L a fam
iglia R
120 An
ni di Am
ore, Ri
sate e Tradiz ossi
ioni

PER OR Aprile
1999
IENTAR
SI...

Usati riquadri testo sulle


diapositive master per Non p
otevam
inserimento testo essere o
in
miglio mani 
ri! Giu
ci fa vis lia 
it
la zona are 
.


Esempi per progetti e idee 65