Sei sulla pagina 1di 1

Incontro di

MEDITAZIONE SONORA E AUTO-OSSERVAZIONE


(voci, suoni, parole, simboli, gesti)

Meditare "ascoltando" se stessi equivale ad essere pervasi di pace fino a diventare quella pace. Nel
cuore di quella pace c'è totalità.

É un invito, attraverso la meditazione guidata, il silenzio, il canto, la lettura, il dialogo a conoscersi,


a “fraternizzare” con tante parte di noi attraverso il gruppo.

La conoscenza è… rimembranza dell’anima di chi è.


CONOSCERE è ESSERE.
Un gruppo permette e facilita una più veloce introspezione e autosservazione, in quanto ognuno di
coloro che si ha di fronte rispecchia una parte di noi. Ogni reazione, positiva o negativa, è sempre
una reazione a delle parti di noi che ci piacciono o che rifiutiamo.

"Dopo aver ascoltato la Verità, bisogna diventarla per poterla trovare, perchè la Verità non ha
nome, non ha forma. Come potrebbe essere conosciuta?"
Nisargadatta Maharaj

È GRADITA LA PRENOTAZIONE
Per maggiori info e prenotazioni Whatsapp/sms
3298065071 Catia
Contributo 10 euro