Sei sulla pagina 1di 2

TORNU DISSI AMURI

TRADUZIONE

Torno disse amore

Mi disse torno, torno aveva detto amore,


La sua voce ora la culla il vento,
E da quel giorno che ci ha separato il tempo
Non batto e non vado, sono un orologio fermo

E chi deve separarsi parte


Chi deve trattenersi resiste, e resiste
Chi deve perdersi perde
Chi deve rimpiangersi piange
Io no che non piango, no, ma se sembra � perch� piove

Notte vuota, la notte dell�insonne


Ora ingoia il mio canto
E questo silenzio come lo vedo affollare
Da tutte le grida che avrei voluto soffocare

E chi vuole pregare


Anche se non crede pare fede,
E chi vuole gridare
E condensare il dolore in un grido solo
No che io non grido, no, e se sembra � perch� canto

E chi deve perdersi perde


Chi deve rimpiangersi piange e piange
Chi deve separarsi parte
Chi deve morirne muore

Giorno per giorno, quale che fosse il tempo,


Mi accendeva la luce del suo lampo
E ora che piove
Alzo la faccia al cielo
Che lacrime e gocce insieme
Sembrano un fiume solo

TESTO

Mi dissi tornu, tornu av�a dittu amuri,


La so vuci ora l�annaca �u ventu,
E da ddu jornu ca nni spart�u lu tempu
Un battu, un vaju, sugnu �nu roggiu fermu

E cu s�av�a spartiri parti


Cu s�av�a teniri teni e teni
Cu s�av�a perdiri perdi
Cu s�av�a chianciri chianci
Iu no ca nun chianciu, no, ma siddu pari � ca chiovi

Notti vacanti, la notti di l�insonni


Lu me cantu camora si l�agghiutti
E �stu silenziu comu lu viu affuddari
Di tutti li grida ca vul�a accupari

E cu voli priari,
Macari ca nun cridi pari fedi,
E cu voli abbanniari
E quagghiari lu duluri in un gridu sulu
No ca iu nun gridu, no, e siddu pari � chi cantu

E cu s�av�a perdiri perdi


Cu s�av�a chianciri chianci e chianci
Cu s�av�a spartiri parti
Cu n�av�a moriri mori

Jornu pi jornu, quali ca fussi �u tempu,


M�addumava la luci du so lampu
E ora ca chiovi
Isu la facci �u cielu
Ca larmi e sbrizzi �nsemi
Parunu un ciumi sulu