Sei sulla pagina 1di 40

a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI
GESTIONE
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE.


INDICE GENERALE
• Introduzione al sistema di controllo di gestione
• Classificazione dei costi
• Conto economico-gestionale
• Analisi gestionali per le decisioni
• Costing di prodotto
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. INTRODUZIONE


AL SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE

• Finalità del controllo di gestione


• Controllo di gestione e strategia
• Processo di controllo di gestione
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. FINALITÀ DEL


CONTROLLO DI GESTIONE

• Finalità: Capacità di spezzare la complessità aziendale in modo tale da comprendere in


che modo i risultati aziendali complessivi sono attribuibili a diverse determinanti

Contabilità
generale (costi
per natura)

Contabilità
analitica (costi
per destinazione)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. FINALITÀ DEL


CONTROLLO DI GESTIONE

• Finalità: Capacità di spezzare la complessità aziendale in modo tale da comprendere in


che modo i risultati aziendali complessivi sono attribuibili a diverse determinanti

Famiglie Prodotto Cliente Centri di costo

• Analizzare il costo del • Analizzare la marginalità • Costruire il costo


prodotto per cliente orario di centro
• Formazione del prezzo • Analizzare il flusso di
di vendita cassa per cliente
• Analizzare la marginalità
per famiglia di prodotto
• Analizzare il tasso di
assorbimento di costi
variabili e fissi
SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. FINALITÀ DEL
CONTROLLO DI GESTIONE

Costi diretti Margine di Margine di Basso Medio Alto


Clienti Fatturato Costi diretti fissi
variabili contribuzione 1 liv contribuzione 2 livello Omega spa Alfa spa Alto
Alfa spa € 526.413 € 119.935 € 376.478 € 98.860 € 277.618 Gamma spa
Beta spa € 345.273 € 234.663 € 110.610 € 142.647 -€ 32.037
Delta spa
Gamma spa € 565.886 € 158.886 € 407.000 € 228.513 € 178.486
Delta spa € 406.490 € 107.176 € 299.314 € 192.966 € 106.348
Lambda spa € 255.272 € 168.951 € 86.321 € 137.961 -€ 51.640 FT Beta spa Tau spa Omicron spa Medio
Omega spa € 546.934 € 242.712 € 304.221 € 236.701 € 67.520 Teta spa
Zeta spa € 241.288 € 271.732 -€ 30.443 € 163.049 -€ 193.492
Lambda spa
Teta spa € 364.717 € 277.376 € 87.341 € 53.690 € 33.651
Omicron spa € 304.810 € 56.655 € 248.156 € 196.761 € 51.394 Zeta spa
Tau spa € 360.088 € 163.142 € 196.946 € 117.473 € 79.473 Basso

MC 1 livello
SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. FINALITÀ DEL
CONTROLLO DI GESTIONE

Quota di mercato acquisita


Marginalità Tassi di saturazione raggiunti
effettiva Zona di comfort
Presidi competitivi

Risk management Marginalità


Tassi di crescita
Margini di efficienza Prospettica
SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. FINALITÀ
DEL CONTROLLO DI GESTIONE

Importanza di un ROI attenuato


Alta Prodotti Question di portafoglio
Star mark

Attrattività
Innovazione di
Prodotti processo
Cash Dog
Bassa cow Innovazione di
prodotto (declinato
rispetto al mercato)
Alta Bassa
Quota di mercato Innovazione di
mercato
a cura di Rosario Stefanelli

IMPORTANZA DEL CONTROLLO DI


GESTIONE CON UN APPROCCIO
STRATEGICO
SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. APPROCCIO
STRATEGICO

Importanza dei Key


man

Durata strategica
Sistema di indicatori
dell’investimento e non
esterni integrato con
durata tecnico-
quelli interni (anticipare
contabile
le tendenze)
dell’investimento

Presidiare i fattori
critici di successo e
rafforzare la value
proposition
SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE.
APPROCCIO STRATEGICO
ADIACENZE

• Le competenze distintive (il saper fare) devono essere flessibili (gli fcs mutano spesso), cangiabili, devono
consentire la possibilità di gemmare sulle adiacenze di mercato (utilizzare le proprie competenze su altri
settori)

• Incapacità di gemmare: l’effetto è che può capitare di essere bravi (efficientissimi) ma di non servire più
SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE.
APPROCCIO STRATEGICO
BALANCE SCORE CARD

• Il sistema degli indicatori (il modello di balance scorecard non può non essere in sintonia con il modello di
business, la value proposition e il rischio aziendale). Cosa mi serve per misurare? Pochi indicatori ma coerenti
con la strategia, value proposition, gli fcs e gli obiettivi strategici
a cura di Rosario Stefanelli

PROCESSO DI
CONTROLLO DI GESTIONE
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE

Strategia

Controllo AZIENDA Pianificazione

Programmazione
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO DI


CONTROLLO DI GESTIONE

Obiettivi strategici

Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
finanziario

Conto economico
Costing industriale e
gestionale: costo effettivo
pricing
del prodotto

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Obiettivi strategici
• Approccio metodologico di Pianificazione strategica:

Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
• Visione, Mission (Cosa facciamo (Prodotto), Per chi lo facciamo
finanziario (Mercato) Come lo facciamo (Tecnologia) Corporate Value

• Corporate strategy (attrattività del settore, modello di


Porter, Matrice Boston Consulting)
• Strategie competitive e CustomerValue proposition e
Fattori critici di successo (monitoraggio)
Conto economico • Crescita: mantenimento del successo
Costing industriale e
gestionale: costo effettivo
pricing
del prodotto • Strategie di marketing: segmentazione, targeting,
posizionamento

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Obiettivi strategici
• Obiettivi Pianificazione strategica:
• Gli obiettivi devono essere realizzabili, motivanti e
Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
specifici
finanziario

• Esempi obiettivi strategici:


• clienti e mercati da servire

Conto economico • prodotti e servizi da offrire


Costing industriale e
gestionale: costo effettivo
pricing • risorse da impiegare
del prodotto
• tasso di ritorno atteso (ROI)
• quote di mercato

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE.


PROCESSO DI CONTROLLO DI GESTIONE

Reporting
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Obiettivi strategici

Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
finanziario
✓ Documento di pianificazione complessiva che
descrive l’idea complessiva dell’imprenditore e
degli investimenti per raggiungere l’obiettivo e
ne consente una valutazione oggettiva della
Conto economico
Costing industriale e
gestionale: costo effettivo
pricing
fattibilità
del prodotto

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Piano economico-finanziario: schemi

• Conto economico prospettico (triennale/quinquennale): marginalità contributiva, MOL ed ebit prospettico

• Stato patrimoniale prospettico (triennale/quinquennale): dinamica del circolante netto operativo, degli
investimenti prospettici, del debito preesistente e delle variazioni di capitale proprio

• Rendiconto finanziario prospettico (triennale/quinquennale): proiezione dei flussi di cassa, entità


fabbisogno finanziario incrementale ed esterno; esigenze di ricorrere a debito strutturale, manovre di
tesoreria
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Piano economico-finanziario: finalità

• Valutare Fattibilità economico-finanziaria di un investimento


• Fare simulazioni su più scenari (elementi gestionali che storicamente sono più volatili)
• Valutare nel medio termine l’adeguatezza dell’assetto organizzativo
• Accesso alle fonti di finanziamento (fabbisogno finanziario esterno)
• Sostenibilità del debito
• Supporto alle scelte strategiche
• Misurazione del valore aziendale (DCF)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Obiettivi strategici

Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
finanziario Misurazione del costo del prodotto (costing):
✓ Formulazione del prezzo di vendita
✓ Marginalità teorica

Conto economico
Costing industriale e
gestionale: costo effettivo
pricing
del prodotto

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Costing: Modalità

• Direct costing evoluto: imputazione alle famiglie di prodotti i costi variabili diretti e quelli fissi diretti
(distinte basi; cicli di lavorazione)

• Full costing: imputazione totale dei costi (contabilità per centri di costo oppure ABC)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Costing: Funzioni
• Costi standard
• Supporto al processo di budget:
• Costifica i materiali (distinta base)
• Costifica i processi industriali (cicli di lavoro)
• Costifica i processi non industriali (costi di struttura) attraverso la contabilità per CDC o ABC

• Permette la formazione dei prezzi


• Una previsione dei margini per diversi oggetti finali (prodotto, cliente)
• Supporto alle decisioni
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Obiettivi strategici

Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
finanziario BUDGET
▪ Processo di definizione delle azioni da
compiere in un orizzonte più breve (anno)
▪ Processo di individuazione delle risorse
necessarie per svolgere le azioni
programmate (budget delle attività)
Conto economico
Costing industriale e
▪ Specificazione degli obiettivi
gestionale: costo effettivo
pricing
del prodotto

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Budget: finalità

• Azioni, risorse e obiettivi


• Comunicare obiettivi, azioni e risorse al manager: bottom up
• Obiettivi azioni e risorse decisi dal manager: top down
• Coordinare gli obiettivi a breve termine (spostamento risorse da un’azione ad un’altra)
• Project management dei progetti in corso (stabilire i tempi del progetto): funzionale alla mensilizzazione del
budget
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Budget: finalità

• Motivare e allineare l’organizzazione (dopo aver stabilito un obiettivo, i soggetti coinvolti cercheranno di
rispettare i tempi, le risorse stanziate e il raggiungimenti di risultati)
• Valutare le perfomances specifiche della struttura (Monitoring KPI di progetto- controllo concomitante
dell’esito del progetto)
• Aspetti economico-finanziari: voci di spesa, importi e timing (budget operativi e di cassa)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE

• Budget: Schemi

• Budget operativo: Ricavi e costi prospettici mensilizzati con orizzonte annuale; Andamento delle
rimanenze e delle altre voci del circolante

• Budget degli investimenti: i cambiamenti programmati con le immobilizzazioni

• Budget di cassa (finanziario): previsione degli incassi e degli esborsi (cash flow)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Budget: Dinamica
Budget operativo

Altri budget (acquisti, personale


Budget delle vendite Budget di produzione Budget degli investimenti
altri)

ammortamento

Conto economico di budget

Condizioni incasso e pagamento


Scadenziari
E ordini di vendita e di acquisto

Budget di cassa

Stato patrimoniale di budget


a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Budget: Revisione del budget

• Il budget deve essere aggiornato. Diversamente diventa irrealistico e non è più motivante
• Si possono gestire due budget (onde evitare confusioni): uno statico e un altro rolling
(Forecast)
• Forecast: incorporare nel budget le nuove incidenze % dei costi variabili, le nuove
proiezioni di ricavo (% ordini non previsti), oppure nuove spese (es manutenzione non
prevista)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO DI


CONTROLLO DI GESTIONE

Obiettivi strategici

Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
finanziario

Conto economico
Costing industriale e
gestionale: costo effettivo
pricing
del prodotto

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Reporting: funzioni

• Verificare l’andamento rispetto al piano e ai budget (confronto con gli effettivi)


• Verificare le differenze rispetto agli andamenti storici
• Mantiene motivata e allineata l’organizzazione
• Misura l’efficienza della struttura
• Supporta le decisioni di breve termine e di lungo termine
• E’ decisivo nella ripianificazione (forecast)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Reporting: oggetto

• Fattori critici di successo: motivo per il quale un cliente sceglie quell’azienda


• Indicatori chiave: misurano il fattore critico di successo (KPI)

• Esempio:
• Albergo: tasso di occupazione delle camere (Fattore critico di successo: comfort delle camere)
• Aziende che producono beni: controllo costi di produzione (Fattore critico di successo: prezzo)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Reporting: indicatori chiave per misurare FCS focalizzati sul mercato

• Volume degli ordini


• Volume ordini clienti chiave
• Tassi crescita dei ricavi e miglioramento mix
• Livello ordini arretrati
• Quote di mercato
• Soddisfazione dei clienti
• Anzianità media dei clienti
• Tasso di acquisizione dei nuovi clienti
• Fedeltà dei clienti (acquisti ripetuti)
• Incidenza % ricavi nuovi prodotti su ricavi totali
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Reporting: indicatori chiave per misurare FCS focalizzati sui processi interni

• Utilizzazione della capacità produttiva


• Tempo medio di evasione di un ordine di produzione e di distribuzione (tempi di attraversamento)
• Incidenza % delle consegne puntuali
• Rotazione delle rimanenze
• Qualità
• Tempo trasformazione/Tempo ciclo (tempo di trasformazione + tempo di giacenza + tempo di movimentazione +
tempo di ispezione)
• Valore medio del time to market (tempi medi entrata sul mercato nuovo prodotto)
• Costi unitari
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Reporting: caratteristiche di un buon report

• Deve avere un riferimento periodale adeguato (cambiamenti visibili)


• Frequente da rendere efficace l’azione di correzione (mensile)
• Invio tempestivo (velocità recupero informazioni)
• Deve avere riferimento specifiche responsabilità individuali (chi si occupa delle azioni correttive)
• I risultati effettivi devono essere raffrontati con standard adeguati
• Deve mettere in luce informazioni significative (in linea con le strategie e i fattori critici di successo)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO DI


CONTROLLO DI GESTIONE

Obiettivi strategici

Investimenti strategici e
Analisi marginalità Piano economico-
finanziario

Conto economico
Costing industriale e
gestionale: costo effettivo
pricing
del prodotto

Reporting: analisi degli


Budget economico-
scostamenti e forecast
finanziario
(risultati effettivi)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
Conto economico gestionale: risultati effettivi
• Verifica l’andamento rispetto agli standard

• Verifica eventuali scarti


• Verifica inefficienze per attrezzaggi non programmati, per manutenzioni non programmate, per mancata
saturazione
• Permette la verifica puntuale dei margini di prodotti

• Permette di verificare l’adeguatezza dei prezzi


• Supporto alle analisi decisionali
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO


DI CONTROLLO DI GESTIONE
• Pilastri fondamentali per il controllo di
gestione
Efficaci strumenti
informatici di supporto:
gestionale integrato con
Tempestività,
tutte le funzioni, excel
Omogeneità, Analiticità
per modellizzare e
dei dati
strumenti di business
intelligence per cruscotti
ed elaborazioni rapide

Architettura tecnico-
Ruoli e responsabilità contabile: Periodicità
(partecipazione, nelle rilevazioni, intervalli
coinvolgimento, delega) di tempo significativi
(mensili)
a cura di Rosario Stefanelli

SISTEMA DI CONTROLLO DI GESTIONE. PROCESSO DI


CONTROLLO DI GESTIONE

Sistema informativo