Sei sulla pagina 1di 14

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA

Medaglia d'oro al merito civile

SETTORE AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE

DETERMINAZIONE N. A q5 DEL AJ_ IIj i II l> { f


REGISTRO GENERALE N. ·1 AA DEL , ·7 l UG. 2019

Servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio


comunale di Castellammare di Stabia - Affid amento diretto ai sensi dell'art .
OGGETTO:
36, c.2 del O.LGS 50/2016 e ss.mm. - Società Global Solutions - Società
Bucaneve s.r.l.- CIG: ZA22938150

Contiene dati sensibili

Articolo 4 comma 1 D.Lgs. 196 del 30 giugno 2013


CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA
Medaglia d'oro al merito civile
SETTORE AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE

Servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio


comunale di Castellammare di Stabia - Affidamento diretto ai sensi dell'art.
OGGETTO:
36, c.2 del D.LGS 50/2016 e ss.mm. - Società Global Solutions - Società
Bucaneve s.r.l.- CIG: ZA2293B15D

Relazione Istruttoria

PREMESSO che :

- L'art. 20 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Con-
siliari, approvato con delibera del Comm issario Straordinario n.75 del 06/06/2018, reca disposi-
zioni in materia di registrazioni audio e video dei Consigli Comunali;

VISTO il D.lgs n. 50/2016 ed in particolare l'art. 36, comma 2, lett. a), che disciplina le modalità di
affidamento di forniture o servizi di importo inferiore ad€ 40.000,00 nonché il comma 6 dello stesso,
ch e, per lo svolgimento delle procedure di cui al presente articolo, prevede che le stazioni appaltanti
possano procedere attraverso un mercato elettronico che consenta acquisti telematici basati su un
sistema che attua la procedura di scelta del contraente interamente gestite per via elettronica;

VISTA la determina n. 139 del 05/12/2018, R.G. n.960 del 05/12/2018, con cui è stata indetta una
indagine di mercato per l'acquisizione di manifestazioni di interesse finalizzate alla formazione di un
elenco di operatori economici professionalmente idonei all'affidamento, in via sperimentale, del
Servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio comunale di Castellam-
mare di Stabia, andata deserta;

VISTA la determina n. 65 del 28/02/2019, R.G. 212 del 28/02/2019 con cui è stata indetta una nuova
indagine di mercato per il servizio di cui trattasi, stante il perdurare dell'interesse dell'Amministra-
zione comunale;

CONSIDERATO che la suddetta determina prevede tra l'altro che :


-" L'elenco, formalizzato nei termini suindicati, ha lo scopo di definire un numero di operatori eco-
nomici ai quali affidare, in via sperimentale e secondo un criterio di rotazione, l'espletamento del
servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute del consiglio comunale.

Settore AA.GG e Risorse Umane Pagina 2


- L'affidamento del servizio avverrà con procedura di affidamento diretto, ai sensi dell'art. 36 del
d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e ss. mm.i., a seduta giornaliera, e seguirà il criterio della rotazione nell'or-
dine di cui al/' elenco costituito secondo le predette modalità.
- Da un'analisi dei costi, l'importo sarà pari ad€ 1 al minuto, al netto di IVA, ma comprensivo di ogni
altro onere derivan te dalla prestazione, per circa 30 sedute consiliari di una durata media di 5 ore;
- la spesa massima stimata per un anno è fissata in euro 9.000 al netto di IVA ma comprensivo di
ogni altro onere derivante dalla prestazione;
le clausole negoziali essenziali sono contenute nel/'avviso di indagine di mercato che si allega alla
presente determinazione";

VISTA la determina n.114 del 28/03/2019, R.G. n.343 del 01/04/2019, con cui all'esito dell'indagine
di mercato, è stato approvato l'elenco di operatori professiona lmente idonei all'affidamento, in via
sperimentale, del Servizio di rip resa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio comu-
nale di Castellammare di Stabia, secondo l'ordine cronologico di arrivo della manifestazione di inte-
resse;

ACCERTATO il possesso dei requisiti di carattere generale di cui all' art 80 del dlgs 50/32016 e
ss.mm.ii degli operatori economici di cui al predetto elenco, in atti di ufficio;

RICHIAMATO il contenuto della suindicata determina n. 65 del 28/02/2019, predisposta nel rispetto
di quanto prescrive l'art. 192 del d.lgs. 18 agosto 2000 n. 267, il quale nel disciplinare la determina-
zione a contrattare dispone che la stipulazione dei contratti deve essere preceduta da apposita de-
terminazione del responsabile del procedimento di spesa che indichi il fine che con il contratto si
intende perseguire, l'oggetto, la forma, le clausole ritenute essenziali, le modalità di scelta del con-
traente e le ragioni che sono alla base;

CONSIDERATO che il costo del servizio sarà pari ad€ 1 al minuto, al netto di IVA, ma comprensivo
di ogni altro onere derivante dalla prestazione, per circa 30 sedute consiliari di una durata media
giornaliera di 5 ore, con una spesa massima stimata per un anno di euro 9.000 al netto di IVA ma
comprensivo di ogni altro onere derivante dalla prestazione, e pertanto per un importo totale di
€300,00 oltre IVA a seduta giornaliera, riferita ad una durata media di ore 5. ;

Vista la convocazione delle sedute del Consiglio Comunale del mese di luglio, comunicata alle So-
cietà Bucaneve s.r. l. ed alla Società Global Solutions in data 16/07/2019, relativamente alle date del
22, 25 e 30 luglio 2019;

RITENUTO pertanto di dover procedere, secondo il criterio della rotazione, all'affidamento diretto
del servizio in oggetto, ai sensi dell'art. 36 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e ss. mm.ii. in favore della
Società Bucaneve srl, con sede Legale in Napoli al Corso Vittorio Emanuele n.530, per la seduta del
Consiglio Comunale del 22 e 30 luglio 2019, ed alla Società Società Global Solution s srl , con sede
Legale in Gragnano (NA) alla via Vittorio Veneto, 204, per la seduta del 25 luglio 2019, alle condizion i
contenute nelle clausole negoziali di cui all'avviso di indagine di mercato e nel rispetto delle moda-
lità di affidamento del servizio previste nella determina n. 65 del 28/02/2019, e cioè a seduta gior-
naliera, e secondo il criterio della rotazione nell'ordine di cui all'elenco costituito;

ACQUISITI i DURC prot. n. INPS_14729970 con scadenza il 18/07/2019 e prot.n INPS_15322168


con scadenza IL 27/08/2019;

Settore AA.GG e Risorse Umane Pagina 3


CONSIDERATO che
• in ragione dell'importo posto a base di gara, il presente affid amento è esonerato dal paga-
mento del contributo a favore dell'Autorità di vigilanza sui contratti pubblici;
• non sussiste la necessita di predisporre il DUVRI e la conseguente sti ma dei costi della sicu-
rezza rel ativi a rischi di interferenza, in quanto l' esecuzione del servizio di cui trattasi non
implica interferenze di attività lavorative;
• il codice identifi cativo di gara di cui all'art. 3 della legge 136/2010 e ss.mm .ii. del presente affi-
damento è il seguente: CIG: ZA2293B15D

DATO atto :
• di quanto disposto dall'art. 36 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e ss. mm. ii.,
• delle Linee Guida n. 4 approvate dall 'A.N .A.C. con delibera n.1097 del 26 ottobre 2016, ag-
giornato al D.Lgs. n. 56/2017, delibera n.206 del 01/03/2018;

Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 del 28/03/2019, con la quale è stato approvato
il D.U.P. 2019/2021;

Vista la deliberazione del Consiglio Comun ale n. 22 del 28/03/2019, con la quale è stato approvato
il bilancio di previsione 2019/2021;

Per quanto sopra evidenziato,


si propone:

>- Di procedere all'affidamento diretto, secondo il criterio della rotazione, in via sperimentale,
del Servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio comunale di
Castellammare di Stabia, ai sensi dell'art. 36 del d. lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e ss. mm.ii.
comma 2, lett. a), in favore della Società Bucaneve srl, con sede Legale in Napoli al Corso
Vittorio Emanuele n.530, per le sedute del Consiglio Comuna le del 22 e 30 luglio 2019, ed
alla Società Società Global Solutions srl , con sede Legale in Gragnano (NA) alla via Vittorio
Veneto, 204, per la seduta del 25 luglio 2019, alle condizioni contenute nelle clausole nego-
zia li di cui all'avviso di indagine di mercato e nel rispetto delle modalità di affidamento del
servizio previste nella determina n. 65 del 28/02/2019, e cioè a seduta giornaliera e secondo
il criterio della rotazione con l'altro operatore, nell'ordine di cui all'elenco costituito ed ap-
provato con determina m. 114 del 28/03/2019;

).- Di impegnare la spesa, previa autorizzazione al prelievo da parte del dirigente del Settore
EE.FF, di € 300,00 oltre IVA per l'importo di € 366,00, a seduta, per un totale di pesa di
€1.098,00 su l capitolo 111 del bilancio 2019, che ne presen t a la disponibilità;

,.. Di prendere atto che:


o il contratto verrà stipulato nella forma telematica dello scambio della lettera com -
merciale, secondo lo schema allegato;
o le clausole contrattuali sono quelle previste nell'avviso di indagine di mercato;

Settore AA.GG e Risorse Umane Pagina 4


o ai sensi dell'articolo 29 del d.lgs 50/2016, tutti gli atti relativi alla procedura in og-
getto saranno pubblicati e aggiornati sul profilo del committente, nella sezione "Am-
ministrazione trasparente", con l'applicazione delle disposizioni di cui al decreto le-
gislativo 14 marzo 2013, n. 33.

> Si dà atto che, ai sensi e per gli effetti dell'art.6 bis della legge n.241/90, in relazione al pre-
sente provvedimento non sussistono, in capo alla scrivente, cause di conflitto di interesse,
anche potenziale.

Castellammare di Stabia, Al-/::>)./


} r 6 If I

Settore AA.GG e Risorse Umane Pagina 5


Servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio comu-
nale di Castellammare di Stabia - - Affidamento diretto ai sensi dell'art. 36, c.2
OGGETTO:
del D.LGS 50/2016 e ss.mm.- -Società Global Solutions - Società Bucaneve
s.r.l.- CIG: ZA2293B15D

li DIRIGENTE

Letta la relazione istruttoria che precede;

VISTI
- il D.l.gs. n . 50/2016;
-I D.Lgs. 267 /2000 s.m.i.
-la normativa comunale vigente;
- il DUP 2019/2021, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.21 del 28/03/2019;
- il Bilancio di Previsione 2019/2021, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.22 del
28.03.2019;
-la determina n. 65 del 28/02/2019, R.G. 212 del 28/02/2019;
-la determina n.114 del 28/03/2019, R.G. n.343 del 01/04/2019;
- i pareri di regolarità tecnica e contabile espressi dai Dirigenti ai sensi dell'art. 147 bis, comma 1 del D.Lgs
267/00 introdotto con D.L n. 174/2012, convertito in L. 213/2012 attestanti la regolarità e la correttezza
amministrativa del presente atto;

Ritenuta la propria competenza;

Dato atto che, ai sensi e per gli effetti dell'art.6 bis della legge n.241/90, in relazione al presente
provvedimento non sussistono, in capo alla scrivente figura apicale, cause di conflitto di interesse,
anche potenziale.

DETERMINA

> Di stabilire che le premesse in narrativa evidenziate fanno parte integrante e sostanziale
della presente determinazione;

> Di procedere all' affidamento diretto, in via sperimentale e secondo il criterio della rotazione,
del Servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio comunale di
Castellammare di Stabia, ai sen si dell'art. 36, comma 2, lett. a), del d.lgs. 18 aprile 2016, n.
50 e ss. mm.ii. in favore della Società Bucaneve srl , con sede Legale in Napoli al Corso
Vittorio Emanuele n.530, per le sedute del Consiglio Comunale del 22 e 30 luglio 2019, ed
alla Società Società Global Solutions srl, con sede Legale in Gragnano (NA) alla via Vittorio
Veneto, 204, per la seduta del 25 luglio 2019, alle condizioni contenute nelle clausole nego-
ziali di cui all'avviso di indagine di mercato e nel rispetto delle modalità di affidamento del
se rvizio previste nella determina n. 65 del 28/02/2019, e cioè a seduta giornaliera e secondo
il criterio della rotazione con l'altro operatore, nell'ordine di cui all'elen co costituito ed ap-
provato con determina m. 114 del 28/03/2019;

Settore AA.GG e Risorse Umane Pagina 6


./ Di impegnare la spesa, previa autorizzazione al prelievo da parte del dirigente del Settore
EE.FF, di € 300,00 oltre IVA per l'importo di € 366,00, a seduta, per un totale di spesa di
€1.098,00 sul capitolo 111 del bilancio 2019,
./ Di stabilire che:
il contratto verrà stipulato nella forma telematica dello scambio della lettera com-
merciale, ai sensi dell'art.32, c.14 del D.Lgs 50/2016;
le clausole contrattuali sono quelle previste nell'avviso di indagine di mercato;;
ai sensi dell'articolo 29 del d.lgs 50/2016, tutti gli atti relativi alla procedura in og-
getto saranno pubblicati e aggiornati sul profilo del committente, nella sezione "Am-
ministrazione trasparente", con l'applicazione delle disposizioni di cui al decreto le-
gislativo 14 marzo 2013, n. 33.

J> Di approvare lo schema di lettera commerciale, allegato al presente atto per formarne parte
integrante e sostanziale, che disciplina i rapporti tra le parti;
./ Di trasmettere copia della presente determinazione al Dirigente Economico Finanziario, per
l'apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria di che trat-
tasi, a norma dell'art. 151, comma 4, del D.Lgs. N° 267/2000;
./ Di trasmettere, altresì, copia della presente determinazione all'Ufficio Albo Pretorio on-line
per la sua pubblicazione sul sito informatico dell'Ente per gg. 15;
./ Di individuare, a norma dell'art. 5 della legge 7.8.1990 n. 241, il Responsabile del Procedi-
mento nella persona del dipendente Dott.ssa Paola Longobardi;
./ Di rendere noto che avverso tale provvedimento può essere proposto ricorso al dirigente
che lo ha adottato per la lesione di un interesse legittimo o di un diritto soggettivo, sia per
motivi di legittimità ch e di merito, entro trenta giorni dalla data di pubblicazione.

e/mare di Stabia, A ~I' J 1..-/ 0' f

Settore AA.GG e Risorse Umane Pagina 7


\!legato - Leuc:ru • 1mm rd,ile uf11d11111e1110 1ern:ic, J1 rir ... ,,,, dif/11\11111<· 111di1'1'flt11tre11111111g ch•/le 1ed111c d1
( ' I I r } 111111n.ih I ( ùlf llt1111m.ire t11 \111h1a

Citta di Castellammare di Stabia


Settar Affari G.:> era.. e Risorse Umane

~l ITE\1.\ 1.1-.J I l·R1\ COi\f\11 Rt I \I I


(an 32 1..11mma 14 del D.k' 50 2016)

prot n del

Spett.le

Pec:

Oggetto: LETTERA COMMERCIALE contenente i patti contrattuali per l'affidamento diret t o in


via sperimentale del servizio di ripresa e diffusione in diretta streaming delle sedute di consiglio
di Castellammare di sta bia
- -
Con la presente si comunica che con Determinazione n del adottata da questo
Servizio e pubblicata nell'albo pretorio on line del Comune di Castellammare di stabia (n. R.G.
del ) veniva affidato, in via sperimentale. a codesta Soc1eta il Servizio di r"p rrc:a e
diffusione m diretta c;treaming delle sedute d1 Consiglio Comunale d1 Castellammare d1 Stabia
come specificato in oggetto •r~r1ite affidarrcnto diretto . ai sensi dell'art 36. comma . le: t a,
del O lgs 50/2016, alle cond1Zton1 indicate nell'avviso pubblico di indagine di mercato, che qui si
seguito di riportano e che codesta Società dovra dichiarare di accettare, .cnza riserve, nelle mo-
dahta indicate nel presente documento
La spesa complessiva massima di tale affidamento. a seduta giornaliera. che ammonta ad 000 00
oltre IVA, nfenta ad una durata media d1 ore 5, tro11a copertura finanziaria nel competente inter-
vento di Bilancio di previsione 2019/2021, esercizio 2019.
La fanure do·Jranno pertanto indicare glr estremi della presente lettera commerciale.
La prestazione e regolata dalle condizioni d" seguito nportatP

1) OGGETTO E PARTI STIPULA NTI


Il Comune di Castellammare di St aoia aftìda alia societ à n via sperime t o e, 11
servizio di ripresa e diffusione ir dirett a streaming dell e sedute di cons1gt10 d Castellammare di
c;tab1a per la spesa massima di { 300,00 al netto d1IVA, riferita ad una durata media di ore 5.
L'ente comunale e l'operatore economico st.pulano 11 contratto con 11 sistema dello scambio di
lettere secondo gh usi del commercio, come prescritto dall'art. 32, comma 14 , del D.lgs n.
50/2016, come segue:
a 11 Comun d Castellammare di Stabia, con sede in Piazza Giovanni XXIII, e f
8200027Qh '> ·appresentato dal/la Dott./ssa
1
in qualità di Dirigente
del 1° Setto1 e -Affari generali e Risorse Umane, del Comune di Castellr.immare 01 S1 dbia
(NA), che agisce in nome per corto dell'Ente che rappresenta e presso cui e dornci
!lata a tutti gli effetti di cui al presente atto.
L L'op~ratore tconom1co Partita IVA 07298041216 rappresentato
da , in qualità di legale rappresentante. che ag1$ce in nome e per
conto dell Ente che rappresenta e presso cui è domiciliata tutti gli effetti di cui al
presente atto

2) PRESTAZIONI E MODALITA' DI ESECUZIONE


la prestazione regolata dalla prest::nte lettera - commerciale dovrà essere conforme a 4.J) 1to
indicato nelle condlllorn contenute nelle clausole negozia lì dì cui all'avviso pubblico di ·'1dag1ne
di mercato, e nel rispetto delle modalita affidamento previste nella determina n. 65 del
28/02/2019, che l'Impresa dichiara d1 conoscere e di accettare il contenuto e precisamente:

1 Le riprese dovranno essere pres101ate da un tecnico "interno" aH'appaltatore dotato di


un (1) pc e d1 autonomo collegamento alla rete internet (qualora sia indisponibile il col-
legamento internet della rete comunale} a suo carico nonché dell attrezzcnura tecnica
(videocamera mobile, microfono e quant'altro) necessarra per le riprese é1udio e video
del consiglio comunale;
2. la registrazione ed 11 backup dovrà ei;sere effettuata sul pc in dotazione dell'appaltatore
per l'intero evento;
3 dovra essere verificata, a mez;:o di un secondo computer anch'esso collegato ad internet,
la diretta per simulare un utente medio cor una connes~1one classicét, al fine d1 accertare,
in tempi breviss11rn, problemi di connessione;
4. l'appaltatore provvederà, a proprie spese, ad utilizzare una chiavetta mobile sen'él l11nit1
d, tempo, la quale sarà anche uno strumento di riserva 1n caso di interruzione de colle-
g.1rnento internet. L'appaltatore dovra sempre assicurare una buona qualita oellt! imma-
gini.
S I' òppaltatore dovra utilizzare una piattaforma online collaudata ed affidabile, avendo a
disposizione anche piattaforme di ris.,rva in caso di malfunzionamento nel corso d1 strea-
ming. In tal caso dovranno essere usciti strumenti idonei per comunicare all'utente 11 cam-
bio d1 piattaforma. Sia la p1::itt~forma 1r uso che quella di riserva dovranno supportare un
numero 1f11m1tato di contatti contemporanei.
6 la codifica del segnale audio e video dovrà essere nel formato scelto tra i principali stan-
dard Video,
7 dovrà cs$crc Jssrcurata la geslione, a mezzo computer, per conversione del segnale da
analog.co a digi-.ale,
8 oovrà essere m:;ento il nome e la carica degli Amministratori al momento di ogni inter-
vento,
9 8b1s dovrà essere ass1cu1 ata la privacy degli Ammmrstratorr che non abbiano manifestate
il proprio assenso preventivo alla ripresa e divulgazione della propria immagine, e messa
in onda dell'intervento e/o dichiarazione con il nominativo in sovrimpressione;
10 aovra essere effettuato il report completo delle stat1st1che dei d<:Jt1 dì fruizione della di-
retta;
11 a1 fini di garantire il rigoroso rispetto della ripresa diretta c.•rearYling non sono ammesse
interruzioni pubblicitarie o d1 altro genere (a tttolo di esempio. banner o sovraimpres-
s1one, pubblicita pre-roll o post-roll);
17. la ditta dovra garantire i servizi richiesti secondo gli orari, il calendario e le disposizioni
che verranno comun1cat1 d1 volta in volta dalla Stazione Appaltante . Per tutta la durata
della ripre5a il perc;onale tecnico dell'appaltatore vigilerà sul corretto funzionamento
delle apparecchiature d1 registrazione e trasmissione audio video. Al termine d~lla ri
prec;a entro ~O minuti, il personale dovra spegnere tutte le apparecchiature e lasciare la
Sdla o 11 diverso luogo indicato per l'irtervi"'ti1;
13 è fatto d1v1eto d1 ripresa del pubblico presente alle sedute del Consiglio Comunale, non
che di ogni altra persona d 1 e nori sia ;Ja::e attiva del I' Assemble~· ogni responsabihta per
diverso comport<Jrnento ricdde t clu'.>1vamente sull'aggiud1Catano.
14 I servizio dovra essere esp.12;.a,v LO persora!e qualificate.. e ritenuto idoneo a cvo• 0 ere
le relative funzioni. Il personale adibito al servizio è tenuto ad un comportament l m-
prontato alla massima correttezza e ad agire in ogni occasione con la diligenza p. 0f ~.., .10-
nale del caso e ad essere munito ed esporre apposita tessera di riconoscimento corredata
d1 fotografia, contenente le generalità del lavoratore e l' indicazione del datore dr lavoro;
15 l'agg1tid1catano per 1servizi di informazione procedera alla creazione di un file aud1ov1sivo
da caricare sul Sito Istituzionale e relativa copia di back up su DVD da consegnare al Set-
tore Affari Generali e Risorse Umane del Comune di Castellammare d1 Stabia per fini di
arch1v1azione e conservazione.
16. Sono altres1, a caricc dell'appaltator ... tutti gli oneri previsti per il buon funzionamento
del ')erv1z10 e che a titolo indicat.v0 L .1on esaustivo, si elencano d1 seguito:
17 tutti i costi per la messa a disposizione e l'impiego delle apparecchiature necessarie per
lo svolgimento del servizio di registrazione audio-video delle sedute del Consiglio Comu-
nale,
18 tutti i costi per la manutenzione corrpresi il ricambio di qualunque tipologia e costo;
19. eventuali interventi per collegare: le apparecchiature;
70. 1 costi relat1v1 al servizio di consegna delle registrazioni agli ..1ffic1 comunali;
21 :..'appaltatore sarà sempre considerato come unico ed esclusivo responsabile verso 11 Co-
mune e verso i terzi per qualunque danno arrecato alle proprietà e alle persone, siano o
meno addette al servizio, in dipendenza degli obblighi contrattuali assunti.

2) OBBLIGHI DELLA STAZIONE APPALTANTE


1 Il servizio verra affidato direttamente per singole sedute di com.glio comunale, agli ope-
ratori economici 111 possesso dei requisiti generai, e speciali nch1esll, 1;1 ordine cronologico
rispetto alla ricezione della manifestazione di interesse, e comunque nei termini prt)visti
dal Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e delle Comrrnss1on1 ( ons1-
llar1 dcl comune d1 Castellarnmdre di Stabia (5 giorni per le sedute ordinarie 3 giorni per
quelle straordinarie).
2 L'importo per l'espletamento del servizio è fissato in ( 1 al minuto, al netto di IVA, ma
comprensivo d1 ogni altro onere derivante dalla prestazione, per circa 30 sedute cons1lian
d, una durata media d1 5 ore. L'importo minimo da erogare non potra comunque essere
inferiore a quello stabilito per il successivo comma 4.
3 Nessun altro onere sara a carico del Comune ad esclusione del pagamento del corrispettivo
pattuito relativamente alle prestazioni effettivamente eseguite. La durata della seduta, su
cui verra calcolato l'importo da contab1lipare sarà quella ufficiale registrata e verbaliz-
zata. Le frazioni di ora saranno calcolate all'unità superiore se supe rata la mezz'or a o a
quella mferrore se non superati i primi trenta minuti
4 Nel ca~o di d1ch1arazione di seduta con~iliare deserta all'appaltatore sarà nconos( ~o ola
un compenso forfettario omnicompre 1s1vo pan ad€ 100,00 IVA ed altri oneri esc s 1er
singola seduta, a trtolo dr ristoro per i tempo necessario per 1 montaggio e lo smo1.t a6 gio
delle attrezzature
5 Il contratto verrà stipulato e sottoscritto nella forma telematica dello scambio dell le· t ~ra
commerciale; le clausole contrattuali sono quelle previste dai suddetti documenti.
6 Sono a carico del Comune·
a) La messa a disposizione dei locali;
b) l'energia elettric=i;
cJ la messa éJ d1sposiz1one delle apparecchiature esistenti nell'aula consiliare e d1
proprieta del Coml.in~ d Castell,m1mare d1 Stabia ivi compresa la rete internet, se di-
sponibile.
7 Nessun altro onere sarà a carico del Comune ad esclusione del pagamento del cornspet-
t1vo pattuito relativamente alle prestazioni effettivamente e regolarmente eseguite

3. LUOGO DI ESECUZIONE
Il servizio di ripresa e diffus·o e in diretta o;treaming delle sedute di consiglio di Castella"1mare
di Stabia sarà effettuata presso l'Aula Cons1.1are sita nel Palazzo Farnese, in P.zza Giovanni
XXII -Comune di Castellammare di Stabia.

4.DURATA
-----
L'affidamento del servizio di cui trattasi e a seduta giornaliera riferito ad una durata media
d 5 ore

S} OR~R~ CALEND~RIO DELLE RIUNIONI


Il calendario degli eventi da riprendere e diffondere verrà comunicato alla ditta a mezzo pec
nei termini previsti per la convocazione d1 ogni singola riunione tramite avviso e ollegato
ordine del giorno dei lavori a cura della Segreteria della Presidenza del Consiglio Comunale.

6) MODALITA' DI ESECUZIONE
L'operatore economico si obbliga ad effettuare direttamente la prestazione in oggetto nP ri-
spetto di tutte le clausole e condizioni, nessuna esclusa od eccettuata, contenute nella pr~se1 te
lettera, nonche delle indicazioni impartite dall Ente comunale.
11 Contratto non potra essere ceduto a pena dr nullità dell'atto di cessione. E' vietato 11 subappalto.

7) CORRISPETTIVO
L ope"atorc economico non potra esigere dall'Ente comunale, per la prestazione oggetto del pre-
sente contratto pagamenti superiori al cor ·içpettivo pattuito Con il pagamento del suddetto cor-
rispettivo, l'1mprt:sa si intenderà soddisfatta d1 ogni pretesa

8) FATTURAZIONE E MODALITÀ DI PAGAMENTO


Non e dovuta alcuna ant1cipaz1o'le
Il pagamento spettante all'impresa in forza del presente appalto è effettuato dopo prev o accer-
tamento da parte del Responsabile del procedimento della prestazione effettuata in te1 m.n1 d1
quantità e di qualità nel riçpetto di quanto stabi lito nel capitolato, nel termine di 30 (t renta)
g1orn1 dal ricevimento della fattura.
La fattura da emettere in formato elettronico ad awenuto servizio, nonché ad awenuto accer-
tamento del corretto adempimento di ogni obbligo a carico della Ditta appaltatrice, dov • es -?re
intestata a COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA - Piazza Giovanni XXII - Codic f aie
82000270635. tndmzzo pec: protocollo.stabra@asmepec - Codice univoco: 'c;·1 o \U
11pagamento5drà effettuato previa acquismone d'uff;cio d1 DURC dell'affidatario in corso di va-
lid.ta e regolare nel rispetto dell'art 48 bis del O P R 602/1973
li pagamento avverrà nel rispetto di quanto disposto dall'art 3 della I egge 136/2010 e s m 1
A1 'in. della tracc1ab11ità dei flussi finanziari, l'aggiudicatario e obbligato a rispettare quanto sta-
bthto dall art. 3 della Legge 136/2010, cosi come modificato dal D.L 187/2010 convertito in
Legge 211 del 17 12.2010 In caso cii inadempimento ti contratto sara risolto a1 sensi dell'art. 3
comma 9 bis della legge 136/2010 e s.m.1.

9) RESPONSABILITÀ
La ditta s1 obbliga ad assumere ogni responsabilita per casi d1 infortuni e danni arrecati all'Ente in
dipendenza d1 omissioni commesse durante l'esecuzione dei lavori.

lQ}_OBftl.l§.tfl CONNESSI AL CONTRATIO Al SENSI DELL'ART.26 DLGS .81 / 2008.


L esecuzione del servizio non implica rischi da interferenza e pento non ricorre la necessita del
CVRI
Il costo della sicurezza e pari a zero.

11) CONTROVERSIE E FORO COMPETENTE


In .:a:o dt controversie tra le Parn, derivanti dal Contratto che ,ara stipulato, le Parti medesime
ricorrono al procedimento dell'accordo bonario nei casi e nei l1m1t1 di cui all'art 205 del d1gs
50/2016 e s m 1• applicabile a1 Contratti relativi a forn iture e servizi in quanto compat1b1le.
Anctie al d1 fuori dei casi m cui è previsto 11 suddetto procedimento di accordo banano, il Comune
si r•çerva la facoltà di ricorrere alla transazione così come disciplinata dall'art. 208 del cl.lgs.
50/2016 e s m.i
A, se11s1 dell'an 120 del O.Lgs. n. 104/2010 "Codice del processo amministrativo", gli atl i della
presente procedura di affidamento sono 11npugnabili unicamente mediante morso al T A R.
Campania - Napoli - Piazza Municipio, 64, 80126 Napoli, entro il termine di 30 gg.
Per oP.rn controversia concernente l'esecuzione del contratto è competente il giudice ordinano.
1: Foro competE?nte in via esclusiva ed inderogabile è il Foro di Torre AnrlLinziata.
A norma dell'art. 209 comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016, non si fara luogo al e: procedura di <1 'J · 1to
per la risoluzione delle eventuali controversie derivanti dall'esecuz one del contratto
f applicabile l'art. 211 del d.lgs. n° 50/2016

12) DOMICILIO
Ai fini del presente contratto, la Ditta elegge il proprio domicilio prec,so la sede dell'Ente, in Piazza
Giovanni XXIII in Castellammare di Stabia e così per tutta la durata della prestazione contrattuale.

13) PRIVACY
Ai sensi della normativa europea in materia e Il trattamento dei dati personali forniti dal r ·es 1te
contntto, sarà finalizzato ali' esecuzione del contratto medesimo.
ti trattamento dei dati potra avvenire mediante l'utilizzo d procedure anche 1nformat1zzate, nei
modi e nei limiti necessari per perseguire le suddette f1nahta, unicamente per lo svolg1ment.:- degh
adernp1mentl di 1st1tuto, di legge e di regolamento correlati al contatto ed alla gestione ammini-
strat va e contabile del rapporto contrattuale.

La presente è sottoscritta dalle parti come sopra rappresentate mediante scambio secondo gli
usi commerciali attraverso il canale della posta elettronica certificata.

Restano acqu;s1t al fascicolo:


l 11 file sottoscritto con firma digitale da parte del Dirigente dell' Ente Comunale;
2 la prova della trasmissione del file, protocollato in forma elettronica, all'aggiud1Catario;
3 la prova dellci 11cez1one alla PEC dell'Aggiudicatario;
4 ti f le ricevuto dall'agg1ud1catario all'indirizzo PEC dell'Ente Comunale

11 perfezionamento del contrauo avviene alla data della ricezione della PEC che. la secon-ja cielle
parti abbia trasmesso alla prima che abbia assunto I iniziativa della trasmissione della pr·~ser te.

<ac;teltammare d1 Stabia

Dingente del 1° Settore - Affari generali e Riso rse Umane

Il rappresentante legale della Societa

(Firma Digitale)
C'.)ntabilità v. I 0.00.99u9 - Dettaglio lmpegno https ://serviziweb. comtmestab ia. itf Contab i Iitalpages/gestione Mov...

Bil~nci o-Peg Stampe d.lgs 77J1995 Var 1 azic~ru Gc-~tione Ar chivi Chiusura Alt ri Moduli Ut!

1
~
COMUNE DI CASTELLAMMARE 01 Anno di G esti one : 2019
STABIA Publisys S. p.A.
Tro•" lrrregn · Ek'l:o lmpeg111 > Detl...,oho lrnpegno >

Informazioni Generali Atti Prima Nota Movimenti Storico Creditore Elemento Cc

L'ultinio atto ha prodotto un Impegno Definitivo.

Progressivo ( •) 1228 I 2019

Data( ' ) i110 7120 19 G

Atto (-• ) Atto Numero 195 Data 17/7/2 019 DOTI. M. LEO NE

Pluriennale No

Bilancio ( *) 01.01. 1.103 - ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

Peg BBB. BBB. 00111.00 .00 1. 03.02.11.999 ·ADDETTO UFFICIO STA MPA -

Codìce Siepe 1030211999 • ALTRE PRESTAZION I PROFESSIONALI E SPECIALISTICH E N.A.C.

T ipo 8 ila neio Competenza

Procedimento di Spesa

Vincolo di Cassa-Fondo · (in fruttifero)

Mutuo I- -
Originario( * ) Attuale

Importo 1.098, 00 1.098,00

Dati Creditore ( *)
Codice Partiva Iva Codice Fiscale Ragione Sociale / Cognome No
F1ttn ncerca

Creditore

Raggruppamento

SE RVI ZIO DI RIP RESA E DIFFUSIOllE m


DIRETTA STRAMitlG DELLE SEDUTE DI DI C/ M e.e.
Causate STABIA- AFFIDAMEUTO DIRETTO Al SENSI DELL'ART. 36 C.2 DEL DLGS 50/20 16 E SS.MM.- ·
GLOBAL SOLUTIONS · SOCIETA' BUCANEVE SRL.

Per Gara(•) No CUP CIG ZA22938150

l nsento da : T0~1MASINA ESPOSITO on Data .


Mod1f1cato da: in Data :

APPONE vi o:;r 0 dt regolarità


SI tabile ~ 11 ....,'-\, ìE copertura
con . ·, - nr. ; · 11' 3: c 51 c.4
finanziane =1 ,,... • 67)
TUEL (D · '· ~~l ; 18-h-.uUO . 2 -
ILDIRI E

I di I 17/07120 19 13· 17