Sei sulla pagina 1di 11

 

Esercizi? 
Scordatelo. 
Non sono un insegnante. 
E non voglio esserlo. 
Però ti posso dare uno dei modi più semplici, veloci ed 
efficaci per fare pratica. 
Si tratta di un ​semplice esercizio​ che perfino un 
bambino può fare. 
Migliori la manualità, la precisione, la velocità, 
l’orecchio e l’originalità contemporaneamente. 
Senza fatica o dolore. 
E senza annoiarti. 
Ti interessa? 
Ecco come funziona. 
Pensa a questo. 
Come fanno i bambini ad imparare a parlare senza 
sapere nulla? 
Come fai a spiegare come si parla a chi non può capire? 
Non puoi spiegare la grammatica ad un neonato! 
Quindi… 
Come si fa? 
In poche parole… 
Non Insegni Nulla. 
Non puoi spiegare. 
Imparano da soli. 
Osservano. 
Imitano. 
Assimilano. 
Associano il suono delle parole alle azioni. 
Tutto in automatico. 
Soprattutto se fatti con ripetizione. 
E n​el giro di 2-3 anni​ già capiscono… e parlano 
decentemente. 
Senza conoscere un briciolo di teoria… e ancora prima 
di saper leggere! 
Mi segui? 
Bene. 
 
Quindi… 
Perché non usare lo stesso metodo per la chitarra? 
Sarebbe da stupidi non usarlo. 
C’è gente che passa la vita a studiare. 
C’è chi passa anni e anni al conservatorio. 
E poi vedi il ragazzino su youtube di 5 anni che ha più 
talento di quello che ti fa lezione di solfeggio! 
Dai! Siamo realisti! 
Il metodo è sbagliato. 
Che tu ci creda o no, il metodo che ti spiego ora è il 
migliore di tutti. 
100%! 
Vuoi sapere come funziona? 
Vuoi conoscere questo “metodo segreto” così stupido che 
tutti ignorano? 
VB ;-) 
Prima di tutto… 
Non serve conoscere la teoria… 
Non serve saper leggere la musica… 
Non serve avere manualità con la chitarra (funziona 
anche se hai le mani rigide come il legno)... 
Non serve conoscere nessuna scala o accordo 
particolare… 
E non serve avere neanche l’orecchio musicale… 
Ed è il migliore esercizio sia ​per chi parte 
completamente da zero​… e sia ​per chi ha una carriera 
avviata​ da chitarrista. 
Sei pronto a scoprire questo incredibile segreto che più 
segreto non si può? 
… 
… 
… 
Suspense. 
… 
… 
… 
…  
Io lo chiamo… 
Il Metodo  
“Ascolta e Suona” 
Funziona così. 
Quando ti rivelo questo metodo ti potrebbe sembrare la 
cosa più stupida che tu abbia mai sentito. 
Forse mi prenderai per pazzo. 
Ma non mi interessa. 
Io sono sicuro al 100% che questo è il metodo migliore, 
perché è lo stesso che consigliano i chitarristi TOP. 
Non parlo di quelli che trovi a fare lezioni su youtube. 
Parlo di chitarristi che sono passati alla storia. 
E altri che sono diventati leggende partendo da zero, 
come Django Reinhardt. 
Chiarito questo aspetto… 
Ecco “Il Metodo Ascolta e Suona”. 
Fai questo. 
Sono 2 passi da seguire. 
1. Ascolta una canzone. 
Puoi scegliere tra… 
Una canzone che ti piace 
Una canzone di chitarra famosa, o (meglio ancora)... 
Una melodia che senti in mente. 
Io ti consiglio la prima opzione per adesso.  
(Anche se la terza opzione è la migliore a lungo 
termine.) 
Ok, ti do qualche momento per pensarci. 
… 
… 
… 
… 
... 
Hai deciso? 
Hai scelto quale canzone ascoltare? 
Bene. 
Ora metti “play”. 
Ascoltala. Concentrati sulla melodia. Rifalla in testa. 
Rifalla a voce se ci riesci.  
(Prendi un po’ di confidenza con questa cosa, perché è 
una delle abilità musicali più importanti che tu possa 
mai imparare.) 
Poi prendi la chitarra. 
Pensa alla melodia. Ripensa al suono delle singole note.  
Ora passiamo al secondo passo… 
2. Suona. 
Ora con l’indice della mano sinistra ti posizioni sul primo 
tasto della prima corda. Con la mano destra, pizzica la 
prima corda. 
La nota che hai suonato è giusta? E’ la stessa nota che 
della melodia? 
Se sì, passa alla seconda nota. 
Se no, muoviti di una tasto verso destra. 
Fai questo, fino a quando non trovi ogni singola nota 
della melodia che hai ascoltato. 
Se pensi di non aver trovato la nota sulla prima corda, 
prova sulla seconda corda, sulla terza, sulla quarta, 
sulla quinta e sulla sesta. 
Questo fino a quando non trovi le note giuste, e fino a 
quando non rimani soddisfatto. 
Il Consiglio Più Importante 
Non preoccuparti se non trovi nessuna nota... 
Non preoccuparti se pensi di essere stonato… 
Non preoccuparti se la prima volta è un disastro… 
TUTTI sono dei principianti all’inizio. 
TUTTI hanno un’orecchio musicale che fa schifo. 
TUTTI hanno talento zero e manualità zero. 
TUTTI pensano che questo sia il metodo più stupido al 
mondo. 
Ma non c’è nessun problema. 
I risultati arrivano comunque. 
Che tu lo voglia o no. 
Solo il fatto di aver scoperto questo metodo, ti mette già 
in un’altra categoria di chitarristi. 
Ora non sei più un principiante. 
Forse potrebbe sembrarti così, ma non lo è. 
Questo è uno dei metodi più sottovalutati e più ignorati 
da tutti… anche da chi si afferma chitarrista 
professionista. 
Se fai pratica o no con questo metodo, ormai è 
indifferente. 
Nel giro di qualche mese vedrai miglioramenti​ a vista 
d’occhio e non sai neanche come sia possibile. 
Inizierai a ricevere c​omplimenti inaspettati​ da 
musicisti e non. 
Tutto questo semplicemente perché ogni volta che 
sentirai una melodia, avrai la capacità di suonarla sulla 
chitarra. 
Ogni volta che senti una melodia in mente, sai come 
suonarla sulla chitarra. 
Le prime volte, ci vorrà del tempo. 
Ma andando avanti ti troverai a possedere​ l’abilità di 
capire quasi qualsiasi canzone al volo​… completamente 
ad orecchio… senza sbagliare quasi mai. 
Noterai che l​e tue mani iniziano a muoversi da sole​… e 
che suonare la chitarra diventa così spontaneo e 
naturale che ​saranno​ ​tutti​ ​invidiosi​. 
Nel mio caso personale, ho iniziato ad usare questo 
metodo solo da un paio di anni. 
Considera che suona la chitarra da quasi 15 anni. 
Ma solo negli ultimi 2 anni ho visto miglioramenti 
stratosferici… senza fatica… senza fare nessun 
esercizio di pratica… senza studiare nessun libro di 
teoria… e senza mai annoiarmi un minuto. 
E se ci sono riuscito io, puoi farlo anche tu. 
Indipendentemente dal tuo livello attuale… da quanta 
teoria tu conosca… o da quanti esercizi tu faccia. 
Non importa se hai 5 anni o 80 anni… 
Non importa se pensi di essere negato con la chitarra… 
Non importa se hai le mani rigide come il legno… 
Che tu ci creda o no… 
Ora è tutto nelle mani! 
Per il resto… 
Spero che questa guida ti sia stata utile… e che ti 
aiuterà a fare progressi da gigante in futuro. 
Alla prossima ;-) 
 

Michele Guarino 

Potrebbero piacerti anche