Sei sulla pagina 1di 10

Realia è un mondo che non ho creato, ma che si è creato autonomamente giocando a Musha Shugyo:

Inizialmente avevo bisogno di un mondo per la modalità diario per Musha Shugyo, un modo che fosse
sconosciuto ma al tempo stesso familiare e non troppo bizzarro. Così ho creato Realia, ma questo mondo
col tempo si è evoluto, è stato usato per partite di gruppo e anche con altri sistemi di gioco. Molto rimane
ancora da esplorare, e certe cose sono state volutamente lasciate incerte in modo da permettere
l’inserimento di personaggio o situazioni varie e disparate.
Come si nota, mentre Metro City trae ispirazione principalmente dai picchiaduro anni 80-90 a
scorrimento, Realia è invece ispirata ai classici Jrpg e ai giochi in Rpgmaker.

Realia, un mondo frammentato


Realia è un grande arcipelago di isole molte delle quali sotto il controllo di un gruppo di nobili, i quali
governano i loro territori e città stato, ma un tempo non era così: Realia era uno sconfinato impero, con
capitale Aramoor, dove sorgeva il palazzo imperiale da cui governava Maximilian, l’imperatore. I suoi
vassalli, nobili e baroni, gestivano i vari territori dell’impero rispondendo direttamente a lui, e tutto
procedeva in pace ed armonia fino al giorno del cataclisma: venti anni fa infatti, una terribile catastrofe
dall’origine ignota si scatenò, distruggendo tutta Realia, frammentando i continenti in mille isole di varie
dimensioni. Alcune città furono devastate, altre rimasero integre, l’Imperatore Maximilian stesso e la sua
famiglia, che si trovavano in viaggio, sparirono misteriosamente, probabilmente vittime del disastro come
moltissime altre persone.
Dalla terra emersero anche creature mostruose e leggendarie, che si pensavano estinte, e fu in questo
momento che le genti delle varie città, povere o ricche che fossero, misero da parte le loro rivalità e si
unirono per reagire alla devastazione.
Col tempo i terremoti cessarono, mostri furono respinti e si cominciò a ricostruire, il mondo non era finito,
ma era cambiato del tutto.
Attualmente non esistono mappe precise di Realia: il mondo ha cambiato volto, quel che si sa è che c’è
un’isola centrale, piuttosto grande, su cui si trova Aramoor, la capitale. Ogni isola è diventata per certi
versi un regno a sé, tuttavia i nobili stanno cercando di recuperare il potere unendosi in un alleanza che
gestisca il territorio dell’oramai perduto Impero di Realia. Tuttavia molti non accettano queste condizioni
e ritengono di dover essere autonomi o sperano in un ritorno dell’Imperatore Maximilian. Questo periodo
di pace ritrovata potrebbe ben presto portare a nuovi conflitti.

La Tecnologia
Realia ha raggiunto un livello di tecnologia pari a quello del ventesimo secolo: illuminazione elettrica,
veicoli a motore, treni e via discorrendo. Il cataclisma tuttavia ha contribuito e rendere più limitata la
diffusione di tali innovazioni negli insediamenti più lontani dai grandi centri abitati.

Armi o Magia? La magia e le armi per semplicità di gioco si


considerano tecniche speciali (per esempio la stessa tecnica col
simbolo a distanza può essere sia un’arma a lungo raggio o piuttosto
un fulmine magico). Possiamo trovare personaggi che prediligono la
magia all’uso di armi tecnologiche ma esistono combattenti che
utilizzano entrambe. E’ solo una questione di rappresentazione degli
attacchi, comunque nulla vieta di usare il modulo opzionale Deadly
Weaponry.

Religione
La religione di stato è il Culto delle due Divinità: Geo il Creatore e Gaia la Dea Madre, genitori
dell’umanità. Esistono luoghi di culto e monasteri dedicati anche ad altre religioni, come il Culto degli
Elementali o degli Antichi.

Veicoli e trasporti
La gente dei villaggi si organizza come può, con carri e cavalli, mentre le famiglie più ricche possiedono
un’automobile. Chi è veramente ricco può permettersene un paio, ma il massimo restano le aeronavi,
ogni famiglia nobiliare ne possiede una, mentre le varie organizzazioni ne hanno quasi tutte almeno
cinque… eccetto ovviamente per l’Accademia Arcana che predilige metodi di spostamento non
tecnologici ma magici, e i Profeti Neri, che non hanno la tecnologia necessaria, almeno per ora. I treni
esistevano ma ovviamente dopo il cataclisma solo alcune isole, le più grandi, ne fanno uso, mentre invece
le navi sono da sempre utilizzate di frequente per pesca o commercio.
Il Consiglio dei Nobili Ufficiali
Quando l’Impero di Realia fu distrutto, un gruppo di nobili decisero di riunirsi e
difendere quel che restava ancora in piedi. Questi uomini crearono il Consiglio,
un’alleanza tra le varie città stato che ancora amministra quel che resta dell’antico
impero. La sede del Consiglio è il Palazzo Imperiale di Aramoor, l’ex capitale
dell’Impero, rimasta pressoché intatta dopo il cataclisma.

Rogar di Blackfort
Il Barone Rogar è un membro del Consiglio dei Nobili Ufficiali oltre
che essere il lord che governa la città portuale di Blackfort.
Uomo forte e robusto, è un combattente che predilige attacchi
diretti semplici e potenti. Ottimo stratega militare e uomo dalla
forza prodigiosa, è ammirato per il suo coraggio e la sua forza.
Molti non sanno però Rogar è un uomo estremamente ambizioso e
scaltro, che ambisce a essere eletto nuovo Imperatore.
Recentemente ha accusato il Principe Dorval di complottare con i
Profeti Neri, ottenendo prestigio e influenza all’interno del Consiglio.

Principe Dorval
Dorval, il reggente della città di Lunaris è giovane ma già noto per essere
un abile schermidore e un leader carismatico.
Il Principe Dorval, assieme a Rogar, era entrato in contatto con Raven,
una strega che affermava di aver fatto parte dei Profeti Neri, e di essere
disposta a tradirli. Ovviamente i due inizialmente non si fidavano, ma le
informazioni ricevute si rivelarono fondamentali per combattere la setta,
tuttavia a questo punto Rogar decise di accusare Dorval di complottare
con la strega, in modo da prendersi tutto il merito dei successi ottenuti, e i
territori del giovane principe, attualmente ricercato.

I Difensori Reali
I Difensori Reali sono di guerrieri al servizio del Consiglio, che pattugliano e difendono
le città. Furono addestrati inizialmente da quel che restava della guardia imperiale, e
tutt’oggi sono un’armata prestigiosa presente su tutto il territorio conosciuto, ma per
molti restano un retaggio del passato, dal momento che usano armi obsolete e sono in
grado di difendere le città maggiori ma non i territori esterni.

Capitano Leonard Parker


Eccellente spadaccino e condottiero dei Difensori Reali, considerato da
tutti un eroe ma famoso anche per la sua arroganza e severità.
A dispetto del suo atteggiamento, Leonard è un uomo integerrimo e
incorruttibile, che pone il suo dovere davanti a tutto.
Leonard tuttavia non è un ingenuo e non si fida molto di alcuni membri
del Consiglio, al tempo stesso non ha simpatie né per i Black Dog, né per i
ribelli…

Darren, il Collezionista di Anime


Se c’è un uomo tra i Difensori Reali che agisce da solo, questo è Darren.
Fu trovato da ragazzino da alcuni sopravvissuti dopo il cataclisma, e non
ricordava nulla del suo passato. Adottato da un soldato e da sua moglie,
è diventato un uomo forte e ben presto si è reso evidente il suo potere:
Darren è in grado di assorbire le conoscenze e capacità dai nemici
sconfitti, e questo lo ha reso un soldato speciale per i Difensori Reali.
Il Collezionista di Anime è il nome che lo ha reso noto tra i nemici del
Consiglio, ma le sue vere origini restano ancora un mistero.
La Gilda
La Gilda esisteva e operava ancora ai tempi dell’Impero: è un gruppo dominato dalle
grandi famiglie di mercanti che si occupa di ogni tipo di servizio, legale e, nonostante
molti membri smentiscano, anche illegale. La Gilda può infatti procurare qualsiasi
oggetto al giusto prezzo, inclusi servizi di sorveglianza. Altro business sono i
combattimenti nelle arene, che la Gilda organizza per spettatori paganti.

Amanda Hurlett
Amanda è un membro di alto rango nella Gilda, alle dirette dipendenze di
Mr. Greener, il capo della famiglia mercantile più potente, che per lei è
quasi un padre. I genitori di Amanda erano infatti due mercanti che
furono uccisi da uno stregone quando lei era ancora piccola e da quel
momento per questo motivo ha cominciato a detestare ogni utente di
magia. Cresciuta nella Gilda, ne è diventata in breve una dei capi, ma
oltre alla sua scaltrezza e fiuto per gli affari, Amanda è ha imparato a
difendersi da sola, con uno stile di combattimento rapido e implacabile che
utilizza una frusta e dei pugnali da lancio.

Richard “Rick” Astros


Richard è un ottimo pilota e un pessimo giocatore d’azzardo, il che lo
rende ideale per la Gilda: perde infatti spesso ingenti somme nelle case
da gioco e per questo è costretto a rendersi disponibile per qualsiasi
missione o richiesta venga offerta. Nel pilotare aeronavi Richard è infatti
uno dei migliori, anche se non è mai stato realmente un pilota militare,
come dice: quello infatti era suo padre, attualmente impegnato ad
addestrare la milizia del villaggio di Padavis, dal quale ha però
imparato lo stile di combattimento che utilizza una coppia di manganelli
come arma.

Black Dog Corporation (in precedenza Fratellanza di Silver Wolf)


Cinque anni dopo il cataclisma, un eroico mercenario noto come Silver Wolf, formò un
gruppo di soldati scelti per difendere i sopravvissuti. Col tempo però le cose sono
cambiate, e oggi la fratellanza è diventata una vera e propria Corporazione che si
occupa di sicurezza e controllo, avendo a disposizione più uomini e armi dei Difensori
Reali. Ora sono meno amati dal popolo, ma di certo molto più potenti di un tempo.

Trevor Goldstein
Un mediocre guerriero (combatte con un bastone che cela una lama),
ma un eccellente stratega, Trevor è l’uomo che da semplice mercenario
della fratellanza Silver Wolf è diventato capo di una potente
Corporazione. Uomo ambizioso e senza scrupoli, ha sempre puntato
allo sviluppo tecnologico e allo studio e creazione di nuove armi.
Si dice che Trevor abbia molti sosia, per scongiurare eventuali tentativi
di assassinio. Molti sospettano, e a ragione, che l’alleanza con il Consiglio
sia solo temporanea, e che Trevor voglia diventare il nuovo imperatore.

Adam 1
Solo Trevor sa dove sia nato Adam 1, se sia un clone nato nei laboratori
della Black Dog oppure un uomo addestrato con nuove tecniche segrete.
Adam 1 è un guerriero eccezionale, totalmente devoto alla corporazione,
con uno stile di combattimento che gli permette di generare piccole
esplosioni usando solo la forza del pensiero. Temuto dai tutti i nemici
della Black Dog Corporation, potrebbe essere solo il primo di una serie di
nuovi combattenti dalle capacità sovrumane.
L’Accademia Arcana
L’Accademia Arcana è un’altra organizzazione presente ancor prima del cataclisma, e
forse anche prima dell’Impero. Si tratta di un gruppo di studiosi e maghi che cercano
di studiare i misteri del mondo e dominare gli elementi. L’Accademia è un gruppo
neutrale ma molto spesso alcuni membri vengono convocati per investigare su misteri
e strani avvenimenti, come per esempio le origini del cataclisma.

Ophelia Raine
Preside dell’Accademia Arcana, e custode dell’immensa biblioteca
dell’Accademia, Ophelia è una maga molto potente, conosciuta
soprattutto per la capacità di vedere avvenimenti che accadono in altri
luoghi. Molti sostengono sia ancora in contatto col fondatore, Belgor
Axen, e che sia stato suo insegnante in passato.

Kestral Blaze
Ex studente dell’Accademia Arcana, spadaccino vagabondo e avventuriero,
Kestral, Kes per gli amici, è sia un uomo d’azione che uno studioso. Infatti è
noto per collaborare ancora con l’Accademia per scoprire nuove civiltà,
investigare rovine antiche, e dare la caccia a creature pericolose.
Kestral usa uno stile di combattimento chiamato Fiamma della Fenice che
mischia la scherma con l’arte della piromanzia, ed è quindi a tutti gli effetti
un mago-guerriero.

I Ribelli
Sono un gruppo eterogeneo di persone che si oppone alla Black Dog Corporation e in
alcuni casi anche al Consiglio, essendoci tra loro anche alcune famiglie nobiliari minori
e capi di alcuni villaggi che non riconoscono l’autorità del Consiglio e attendono il
ritorno dell’imperatore o di un erede imperiale. Il gruppo è indirettamente supportato
dalla Gilda, che è nemica della Black Dog ma non intende rovinare i rapporti col
Consiglio.

Will Striker
Will è uno dei capi della ribellione e uno dei pochi che conosce la reale
identità del leader dei ribelli. La famiglia di Will ha pagato in prima
persona per gli effetti devastanti degli esperimenti falliti della Black
Dog Corporation, e per questo Will ha giurato vendetta.
Will combatte usando uno stile di Gun-Fu ha creato lui stesso, avendo
trovato una pistola della Black Dog ancora quando era ragazzo.
E’ noto anche per essere un ottimo leader e stratega, esperto in
sabotaggi e attacchi rapidi e improvvisi.

Madison “Vipera” Lorna


Ex pirata e fuorilegge, Madison di recente si è unita ai ribelli, certo anche
con speranza di ottenere profitto col commercio di armi e saccheggio delle
basi della Black Dog.
Madison è spesso in compagnia del fratello maggiore, Stan, un gigantesco
ex pirata e cuoco di bordo che combatte armato di un’ancora di ferro.
Tuttavia Madison è perfettamente capace di difendersi da sola, ed è nota
come “Vipera” per la sua capacità di insultare le persone portandole a
combattere in modo furioso ma del tutto impreciso.
I Profeti Neri
La setta dei Profeti Neri è nata subito dopo il cataclisma: costoro pensano che la
distruzione sia stata voluta dal Creatore stesso per cancellare il vecchio mondo e la sua
corruzione. Attualmente il gruppo è in conflitto con tutte le altre organizzazioni per gli
attacchi e attentati nei confronti di varie personalità. Le motivazioni non sono chiare, è
certo che se molti membri sono folli, i loro leader invece hanno qualche oscuro scopo.

Tober Koroc, il Maestro dell’Alba


Uno dei tre membri della Trinità Oscura che comanda l’organizzazione,
assieme a Miria la Stella Arcana, e Jannis l’Ombra Nera.
Tober è un uomo estremamente calmo e paziente, che sicuramente
cela oscuri propositi sotto un aspetto tranquillo e solare. Nonostante
l’aria pacifica, è un maestro di arti marziali della Mano di Pietra, si dice
fosse infatti un monaco, e ha uno stile che comprende alcuni colpi
elementali della terra.

Ellana Scion
Ex guerriera mercenaria e giovane leader di un piccolo gruppo di Profeti
Neri, che ambisce a diventare uno dei membri della Trinità Oscura.
Scaltra e ambiziosa, Ellana è sempre pronta all’azione, e a seguire gli
ordini senza discutere. In combattimento utilizza una frusta e alcuni
ordigni esplosivi, che l’hanno resa temuta dai suoi nemici.

NEMICI & ALTRI PERSONAGGI

Amanda Hurlett
Amanda è una duellista a pagamento, in alcune aree di Realia infatti si usa
ancora risolvere le questioni legali attraverso il duello al primo sangue.
Ovviamente chi non è un combattente ma possiede denaro, può ingaggiare
un esperto per combattere al suo posto, e Amanda è una delle migliori.
Si dice che le sue capacità provengano dall’uso di una sciabola magica che la
rende estremamente efficiente e concentrata durante i combattimenti, quasi
una macchina per uccidere, e alcuni temono che l’arma sia maledetta e col
tempo la trasformerà in una creatura disumana.

Captain Bloodfist
Pochi pirati sono noti come il vecchio Bloodfist, un temuto saccheggiatore
dell’arcipelago di Realia. Si dice che fosse piuttosto noto prima ancora che
il cataclisma colpisse il mondo, e che l’Impero avesse messo una sostanziosa
taglia su di lui, ma nessuno è mai riuscito a catturarlo.
Pare che ora si sia un po’ calmato vista l’età avanzata, ma comunque
ancora oggi ci sono cacciatori di taglie e di tesori sulle sue tracce, del resto
si sostiene che abbia nascosto da qualche parte il denaro raccolto in anni
di razzie.
Leonard Heap
Leonard è un investigatore privato e cacciatore di taglie, con un passato
nella Black Wolf. Non ama particolarmente i suoi ex datori di lavoro, anzi,
e preferisce lavorare in proprio.
Leo, come si fa chiamare, è noto anche per il suo stile di combattimento
piuttosto brutale che utilizza due tirapugni in ottone.

Adel West
Adel è un ex membro dei Difensori Reali, cacciato per essere un disertore.
Questo accadde perché l’occhio destro di Adel (spesso tenuto coperto dai
capelli) è un artefatto arcano e gli permette di vedere il futuro… in quel
caso riuscì a prevedere il tradimento di alcuni soldati prima di un
attacco a una base dei Profeti Neri. I suoi superiori non credettero alla
sua predizione, e lui rifiutò di combattere. Come previsto, i Difensori
Reali caddero in un’imboscata, ma Adel venne comunque espulso per
non aver seguito gli ordini, e finendo per esser sospettato di aver preso
parte al tradimento. Attualmente non è ufficialmente ricercato, ma
molte persone sono sulle sue tracce e lo incolpano dell’accaduto.

Raven Eyre
Raven è la strega che pare facesse parte della Trinità Oscura, ovvero che
fosse una dei i capi dei Profeti Neri. Nessuno sa perché decise di tradirli, si
pensa che la maga volesse probabilmente uscire dalla setta per qualche
motivo. Raven utilizza colpi legati all’elemento Oscurità, e nonostante sia
apparentemente esile e indifesa, in realtà perfettamente in grado di
difendersi. Qualcuno pensa sia una mezzosangue, ovvero figlia di uno dei
Signori della Magia e di un’umana.

I SIGNORI DELLA MAGIA


Si dice che su Realia, prima ancora della nascita dell’Impero, esistessero degli uomini di una razza
superiore, proveniente da un’altra dimensione o forse da un pianeta vicino. Questi avevano una
grandissima conoscenza della tecnologia e delle arti marziali, armature potenziate e una longevità
incalcolabile… tuttavia ben presto ci furono delle lotte intestine o forse una carestia, che portarono questa
razza quasi all’estinzione.
Quasi… appunto.
Oggi i Signori della Magia sono rimasti in pochi e pare siano sempre in conflitto tra loro, ma restano
comunque pericolosissimi per gli esseri umani, che vedono come poco più che animali. Nessuno sa come
nascano, qualcuno suppone che siano esperimenti creati da una divinità o da una razza millenaria.
A parte l’estrema longevità che li rende quasi immortali, presentano ognuno un aspetto completamente
diverso, anche se sempre parzialmente umano, e possiedono poteri e capacità diversissime l’uno dall’altro,
tuttavia una cosa comune è la conoscenza di arti arcane e marziali, e l’utilizzo delle Armature da
Battaglia, il che li rende estremamente pericolosi in combattimento.
Nessuno sa quali siano le loro intenzioni, pare che alcuni di loro siano impazziti e attacchino tutti quelli
che incontrano, altri fanno esperimenti sugli umani che rapiscono, altri ancora si propongono come
consiglieri per le famiglie nobiliari, altri pare stiano progettando di creare un proprio esercito per
conquistare Realia… ma nessuno con sicurezza sa molto di loro, né del loro passato.

Belgor Axen
Fondatore dell’Accademia Arcana, pare sia stato lui a insegnare agli
uomini la magia e il controllo degli elementi.
Si dice fosse un buon amico dell’eroico mercenario Silver Wolf, e che
oltre a fondare l’Accademia Arcana pare abbia aiutato molte volte la
gente di Realia durante i periodi più difficili. Belgor è in grado di
mutare aspetto a piacimento e per questo ha sempre assunto un
aspetto umano, il che gli ha facilitato l’incontro e le relazioni con gli
uomini. Questo suo potere lo rende attualmente quasi del tutto
impossibile da riconoscere.

Centurion
Il misterioso Centurion è un Signore della Magia specializzato nelle
conoscenze di guerra e strategia. Attualmente offre le sue capacità a
vari guerrieri e condottieri, spesso in cambio di rari oggetti antichi o
componenti alchemiche. Centurion detesta la Black Wolf per l’uso di
armi moderne e tecnologiche, che a suo parere rendono il
combattimento poco onorevole, e per questo tende spesso a proporsi in
aiuto di chi vuole combatterli. Ovviamente, sempre a un prezzo.

Lanteira
Lanteira è il nome di una piccola isola, e anche della sua regina. Lanteira è
quindi anche una dei Signori della Magia, che ha deciso di convivere con le
tribù che popolavano l’isola, le quali la considerano come una Dea.
La sua presenza ha portato finalmente un periodo di pace tra i vari clan che
in precedenza si affrontavano per il dominio dell’isola, ma sia il Consiglio (che
intende unificare l’arcipelago), che la Black Dog (che ha rilevato giacimenti
di metalli preziosi su Lanteira) intendono presto prendere il controllo.

NEMICI GENERICI

Fuorilegge
Il tipico fuorilegge ha solitamente 15 punti vita, e una tecnica
speciale che rappresenta l’arma usata (a distanza per esempio
se utilizza un fucile), ma esistono anche dei fuorilegge
addestrati nelle arti marziali o nella magia.
Oltre che pirati e briganti, si possono considerare fuorilegge
anche i ribelli o la maggioranza dei mercenari della Gilda, dal
momento che il loro livello di abilità è piuttosto basso.
Soldati
I soldati di Realia sono persone ben addestrate ed equipaggiate,
generalmente membri della Black Dog Corporation o Difensori Reali, ma
esistono anche abili mercenari indipendenti. Questo tipo di nemico ha 20
punti vita e almeno una tecnica, a volte anche un paio, mentre gli ufficiali
o soldati veterani possono arrivare ad avere lo stesso livello di potenza e
abilità dei Maestri.

Mostri ed altre creature bizzarre


I mostri ancora esistono, rifugiati in alcune zone del mondo, e causa
degli esperimenti condotti in segreto dalla Black Dog (e qualcuno
dice anche dei Signori della Magia) sono nati anche nuovi orrori.
Che siano creature tecnologiche o magiche, elementali o cyborg, i
valori possono variare moltissimo e possono avere da 10 a 100 punti
vita, solitamente hanno almeno una tecnica speciale.

REGOLA OPZIONALE – colpi elementali e mostri elementali


E’ possibile aggiungere gratuitamente un simbolo, o meglio, una lettere, a un qualsiasi colpo, Speciale o
Super. Gli elementi sono sei, a coppie contrapposte:

Luce – Oscurità Fuoco – Acqua Terra – Vento

Generalmente si tratta di un’aggiunta solamente cosmetica, che indica l’elemento che rappresenta la
mossa speciale, ma ha un effetto sostanziale quando si incontrano creature legate a un elemento.
Per esempio creature marine sono affini all’Acqua, un golem di pietra è affine alla Terra, un demone è
affine all’Oscurità, e via dicendo. L’Affinità ha un valore, che va da 1 a 4, e che si traduce in una
debolezza per l’elemento opposto.

A livello di regole questo si traduce in un bonus (se si tratta di debolezza) o di un malus (in caso di
affinità) al danno finale ricevuto da un colpo che possiede un determinato elemento. Una creatura
marina con Affinità 2 prenderà quindi 2 danni in più dagli attacchi di Fuoco e 2 danni in meno dagli
attacchi d’Acqua, questo ovviamente calcolato solo alla fine dell’assorbimento danni (se il danno finale
fosse zero, ovvero tutto assorbito, non si somma nulla)

Ovviamente anche alcuni oggetti possono replicare gli effetti degli attacchi elementali (come un
lanciafiamme, per esempio)

OPZIONE 1 – variante semplificata


Inizialmente, per questione di semplicità, non usavamo il sistema dell’Affinità. Semplicemente il danno
veniva dimezzato (arrotondando per eccesso) se l’elemento del colpo e della creatura era lo stesso o
raddoppiato se erano opposti. Ovviamente parliamo sempre comunque del danno finale.

OPZIONE 2 – catena elementale


Invece di avere coppie di elementi opposte, inizialmente si era pensato a una catena di elementi:

… > Fulmine > Acqua > Fuoco > Ghiaccio > …

In questo caso la creatura dimezza sempre i danni ricevuti dall’elemento che la compone, ma invece li
raddoppia se li riceve dall’elemento che precede il suo (quindi la Fenice di Fuoco prende danni doppi da
Acqua, il Golem di Ghiaccio da fuoco e via dicendo).
REGOLA OPZIONALE - Specializzazioni

Al di fuori del combattimento può capitare che il personaggio si trovi in


situazioni dove deve testare le sue capacità o conoscenze. Per questo
esistono le Specializzazioni: ogni personaggio inizia con 2-4 punti di
Specializzazione (quindi tre, per i personaggi appena creati) che gli
consentono di comprare una Specializzazione per abilità per punto,
come per esempio Scassinare, Atletica, Percezione, e via discorrendo.
Non è presente una lista vera e propria perché ovviamente le abilità
possono variare a seconda dell’ambientazione utilizzata.

Questo è utile per differenziare e caratterizzare ulteriormente i personaggi, per esempio un guerriero con:
Specializzazioni Prove di Forza, Costituzione Possente, Intimidire è chiaramente un tipo robusto, grande e
grosso. Mentre un personaggio con Agilità, Rapidità, Percezione, dà più l’idea del lottatore rapido e
scaltro.

Quindi un personaggio o ha la specializzazione o non ce l’ha. Nel primo caso, di fronte a un ostacolo può
comunque fare un tiro sull’Oracolo per vedere di superare l’ostacolo, altrimenti, nel caso in cui sia
applicabile la specializzazione, può tirare due volte e scegliere il risultato migliore.

Ovviamente in condizioni svantaggiose ci possono essere penalità, per esempio:

Scassinare una serratura complessa (-1 dado)


Poco tempo per poterlo fare (-1 dado)
Specializzato in scassinare (+1 dado)

In questo caso partiamo dal dado base (1), e sommando le varie condizioni bonus/malus (-1-1+1 = -1)…
otteniamo zero dadi! Nonostante il valore, possiamo ancora tentare, tirando 2 dadi e tenendo il peggiore.
Lo schema è infatti il seguente:

+3 bonus 4D tieni il migliore


+2 bonus 3D tieni il migliore
+1 bonus 2D tieni il migliore
0 bonus/malus 1D
-1 malus 2D tieni il peggiore
-2 malus 3D tieni il peggiore
-3 malus 4D tieni il peggiore

OPZIONE – abilità rare


Con il sistema sopra descritto tutti possono fare tutto, quindi teoricamente un personaggio può operare
anche senza avere la Specializzazione in Medicina, e può pilotare un’aeronave senza essere specializzato.
Per ovviare a queste situazioni, alcune abilità, chiamate Rare/Tecniche/Inusuali, costano DUE punti per
ottenere la specializzazione, mentre con UN punto è possibile essere Apprendisti, il che permette di
tentare comunque il tiro di dado che altrimenti verrebbe considerato un fallimento automatico.

Esempi di queste abilità sono: Pilotare Aeronavi, Medicina & Chirurgia, Esplosivi, etc…