Sei sulla pagina 1di 1

Comprensione di testi

Leggi l’articolo che segue e spiega le parole evidenziate in neretto.


Puoi usare un dizionario italiano-italiano.

L'appello ai media per la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali

Il Papa: «Tutelare la dignità della famiglia»

«È perversione produrre programmi, film e videogame, che esaltano la violenza,


comportamenti antisociali o volgarizzano la sessualità»

ROMA - «I responsabili dell'industria dei media formino e incoraggino gli operatori del settore a
salvaguardare il bene comune, a sostenere la verità, a proteggere la dignità umana individuale e a
promuovere il rispetto per le necessità della famiglia». Lo chiede Benedetto XVI nel messaggio per la
Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, che richiama quest'anno il ruolo dei media nell'educazione
dei bambini.

Nel testo papa Ratzinger riconosce che «molti operatori dei media
vogliono fare quello che è giusto» ma sottolinea che «quanti lavorano in
questo settore si confrontano con pressioni psicologiche e dilemmi etici
speciali che a volte vedono la competitività commerciale costringere i
comunicatori ad abbassare gli standard». «È perversione - denuncia - ogni
tendenza a produrre programmi, compresi film d'animazione e videogame,
che in nome del divertimento esaltano la violenza, riflettono
comportamenti anti-sociali o volgarizzano la sessualità umana».

Una condanna, quella del Papa, «ancora più forte quando questi
programmi sono rivolti a bambini e adolescenti». Secondo Benedetto XVI «il desiderio profondamente
sentito di genitori ed insegnanti di educare i bambini nella via della bellezza, della verità e della bontà può
essere sostenuto dall'industria dei media solo nella misura in cui promuove la dignità fondamentale
dell'essere umano, il vero valore del matrimonio e della vita familiare, le conquiste positive ed i traguardi
dell'umanità». «Da qui, la necessità - spiega il Messaggio - che i media siano impegnati nell'effettiva
formazione e nel rispetto dell'etica». Un'esigenza che deve essere considerata «con particolare interesse
ed urgenza» da tutti coloro che «hanno un senso di responsabilità civica».

Il Corriere della Sera, 24 gennaio 2007

salvaguardare _________________________________________________________________________
richiama ______________________________________________________________________________
sottolinea _____________________________________________________________________________
condanna ________________________________________________________________
sostenuto _____________________________________________________________________________
conquiste ______________________________________________________________________________
traguardi ______________________________________________________________________________
nel rispetto di __________________________________________________________________________