Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :14
SUPERFICIE :29 %

7 agosto 2019 - Edizione Pesaro

L’ANALISI DEI DATI IN AUMENTO LA GRANDINE

Temperaturadi Luglio
sopralamediadi 0.97°C mento meteo di luglio stimola
IL MESE di luglio non è certo considerazioni di ordine climati-
trascorso in modo anonimo: non co generale. Una riflessione ri-
è stato, come spessocapita, unifor- guarda la comparsa sempre più ra-
memente caldo e secco. Sopra la ra dell’anticiclone delle Azzorre,
media degli ultimi trent’anni di ossia dell’ampio campo di alte
0,97°C, è risultato tuttavia nel suopressioni con massimo sulle isole
complesso di 0,3°C più fresco Azzorre ed esteso sull’Europa e
dell’infuocato giugno che lo ha sul Mediterraneo. Il campo bari-
preceduto. Lesue particolarità so- co atlantico è molto stabile limi-
no dovute ad una decade, la secon- tando l’inserimento di perturba-
da, nella quale la prevalenza di zioni, si verificano semmai solo
venti settentrionali ha reso il cli- occasionali temporali dovuti ad
ma piacevolmente fresco, con
eccessi locali di umidità e calore.
temperatura media inferiore di
1,61°C rispetto a quella tipica. Gli anticicloni africani che domi-
nano sempre più spessoil clima
LA TEMPERATURA media, estivo italiano portano temperatu-
non bassa, del mese è stata di re molto elevate e quando si ritira-
25,15°C in quanto le altre due più no aprono quasi sempre la porta a
calde decadi hanno avuto tempe- perturbazioni dai quadranti set-
rature medie superiori ai 26°C tentrionali, che rompono estesa-
(circa 2°C in più rispetto al perio- mente e violentemente l’estate.
Com’è avvenuto il 9.
do). Laseconda particolarità è le-
gata a due intense perturbazioni:
UNA SECONDA considerazio-
quella del 9/10 non è di quelle che
ne riguarda l’energia, la violenza,
si dimenticano, vista la suaviolen-
con la quale si manifestano i feno-
za, le grandinate associatee la sua meni. Grandinate violente, ab-
estensione, ma anche la seconda bondanti e distruttive ci sono
del 27/28 è memorabile, senon al-sempre state, ma il 9 luglio si so-
tro per aver lasciato al suolo ben no verificati fenomeni estesi dal
59 mm di acqua, misura superio- Venetoall’Abruzzo, ovunque con
re a quella che di solito cade in grandine di dimensioni eccezio-
media nel mese. nali. Qui entra in gioco l’energia
dei fenomeni: la grandine per for-
LE PRECIPITAZIONI cumula- marsi deve scendere e risalire più
tesono statein luglio 95,8 mm, os-volte in atmosfera sotto e sopra la
sia +53 sulla media trentennale. linea dello zero termico, e questo
Otto sono stati i giorni piovosi, può avvenire solo se le correnti
tanti per un mese dove ci si aspet- calde ascensionali sono abbastan-
tano solo cieli azzurri. L’anda- za forti da sollevare contro la gra-
mento meteo di luglio stimola vità chicchi sempre più pesanti

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :N.D.
PAGINE :14
SUPERFICIE :29 %

7 agosto 2019 - Edizione Pesaro

nei successivi passaggi,che posso-


no essereancheventi e più per for-
mare chicchi di dimensioni di 4
cm di diametro ed oltre.

IL CHICCO scendendo si copre


diuno stratodi acquala qualerisa-
lendo si ghiaccia: questi cicli so-
no facilmente evidenziabili nella
sezione del chicco stesso,che ap-
pare a strati come la cipolla. Lo
yo-yo della grandine ha bisogno
di grande energia, che nell’occa-
sione del 9 luglio era accumulata
e disponibile, e qui risiede l’ecce-
zionalità,su di un territorio vastis-
simo. Chiamiamo queste novità
Global Warming , riscaldamento
globale del pianeta. Gli incidenti
sono sempre incidenti, l’auto è
sempre un’auto, l’albero è sempre
un albero, ma un conto è l’energia
dell’urto a 40 km/h un conto è a
70. Orastiamo andando verso l’al-
bero a 70 Km/h.

IL BAROMETRODEL SERPIERI
Note a cura di Marco Rocchi ,
Piero Paolucci , Silvio Cecchini
e Cesarino Balsamini

Osservatorio Meteorologico
«Serpieri», Università di Urbino,
Dipartimento Scienze Biomolecolari

Tutti i diritti riservati