Sei sulla pagina 1di 5

Torneo Nazionale Italiano

Kings of War
II Edizione
Milano 16 e 17 novembre 2019

Benvenuti!
Benvenuti al Torneo Nazionale Italiano di Kings of War! In questo pratico plico informativo
troverete tutte le informazioni necessarie per poter prendere parte all’evento!

Svolgimento del Torneo


Il torneo si svolgerà sabato 16 e domenica 17 novembre a Milano, presso la ludoteca “La
Casa dei Giochi” di via Sant’Uguzzone 8.

Costo torneo
Il torneo avrà un costo di partecipazione di 20 euro.
1
Programma
Sabato:
- 9.30/10.00 raduno giocatori e iscrizione al torneo
- 10.00/12.30 prima partita (2.30h)
- 12.30/13.00 pausa pranzo
- 13.00/15.30 seconda partita (2.30h)
- 15.30/15.45 pausa
- 15.45/18.15 terza partita (2.30h)
- 18.15 registrazione punteggi

Domenica:
- 9,30/10,00 raduno giocatori
- 10,00/12,30 quarta partita (2,30h)
- 12,30/13,15 pausa pranzo
- 13,15/15,45 quinta partita (2,30h)
- 15,45 registrazione punteggi e premiazione

Premi
Sono previsti premi per i primi tre classificati e il premio pittura per l’armata più bella.
Il premio pittura verrà assegnato al miglior esercito interamente dipinto

Eserciti: composizione e limitazioni


Il torneo si svolgerà con armate a 2300 punti secondo il regolamento di Kings of War (2a
edizione) e il supplemento Clash of Kings 2019 (aggiornato alle ultime FAQ).

I partecipanti sono pregati di inviare le liste tassativamente entro il 20/10 all’indirizzo mail
labroccarotta01@gmail.com;

I giocatori potranno usare qualunque esercito presente sul regolamento base e sul
supplemento Uncharted Empires.

Le fun-lists non saranno ammesse;

Al torneo saranno ammesse miniature di qualunque marca. Dovranno essere


ovviamente miniature da wargame che non sembrino “fuori luogo” all’interno della propria
armata e che siano chiaramente rappresentative sia dell’unità che del suo
equipaggiamento; ogni unità dovrà essere immediatamente riconoscibile (per ciò che
rappresenta) dal tuo avversario. Se hai costruito e dipinto degli splendidi modelli, potrai
certamente includerli nel tuo esercito, ma ovviamente, sebbene non tutti i modelli
necessitino di avere l’esatta opzione d’arma, se l’unità in questione è armata di armi a due
mani, sarà necessario che gran parte dei modelli in essa presenti siano armati
appropriatamente!

1: gli orari qui riportati potrebbero subire minime variazioni durante il torneo
Non si applicheranno le regole riguardanti il numero minimo di modelli sulle basette, ma le
basette deliberatamente “troppo spoglie” (cioè che presentano palesemente troppi
pochi modelli) verranno rimosse dal gioco.

Le dimensioni delle basette di movimento devono essere di dimensioni corrispondenti a


quelle dell’unità che rappresentano. Le basette possono tuttavia eccedere le dimensioni
standard, come da regolamento (in particolare nel caso di modelli particolarmente grandi);

Materiale indispensabile
• 2 copie della lista esercito leggibili; tali liste dovranno essere stampate tramite
army builder o comunque essere chiaramente leggibili e “interpretabili”, e
dovranno essere su carta (no chiavette USB o simili)
• carta e penna
• dadi e metro
• regolamento di Kings of War e Clash of Kings 2019
In mancanza dei sopracitati materiali non sarà permesso partecipare al torneo.

Pittura dei modelli e Premio Pittura


Al torneo non vi sarà alcun obbligo di pittura, quindi sarà perfettamente possibile
giocare con miniature completamente non dipinte. Tuttavia, per invogliare i partecipanti a
portare eserciti dipinti, saranno elargiti, a chi avrà il proprio esercito dipinto con
almeno i tre colori di base e con la basetta perlomeno colorata, 3 Punti Torneo
addizionali.
Ricordiamo inoltre che il premio per la migliore armata andrà al migliore esercito
completamente dipinto, e sarà valutato sia per la qualità della pittura sia per il tema
dell’armata.

Il torneo (svolgimento)
Il torneo consta di cinque partite, ognuna della durata massima di 2.30h;

Scenari:
Prima partita: Ransack
Seconda partita: Loot
Terza partita: Kill
Quarta partita: Control
Quinta partita: Raze

Gli elementi scenici saranno disposti dagli organizzatori, e le loro caratteristiche (es:
altezza) saranno comunicate dagli stessi ai giocatori prima dell’inizio della partita.

Si giocheranno 6 turni a testa a partita e al termine dell’ultimo, si tirerà per giocare,


eventualmente, il settimo turno casuale. Trascorse 2.15h, l’arbitro farà pareggiare i turni
indipendentemente dal numero di questi effettivamente giocati.
Il torneo (calcolo Punti Torneo)
Come già detto, ogni giocatore che porterà la propria armata dipinta riceverà, durante la
prima giornata di torneo, 10 PT.

Dopodichè, al termine di ogni partita ne verrà determinato l’esito dai giocatori, e verranno
assegnati i seguenti punti:

RISULTATO Vittoria Pareggio Sconfitta


PUNTI 15 10 5
TORNEO
In più saranno applicati dei bonus e dei malus di un massimo di 5 punti a seconda della
differenza in punti attrito tra i due giocatori; i punti attrito sono la differenza tra il numero
totale di Punti Vittoria (PV) fatti da ogni giocatore, che corrispondono ai punti mandati in
rotta da ciascuno dei due durante la partita:
Differenza di PV Il giocatore con Il giocatore con
più PV modifica i meno PV
propri PT di modifica i propri
PT di
0 - 114 +0 -0
115 - 459 +1 -1
460 - 919 +2 -2
920 – 1334 +3 -3
1335 – 1839 +4 -4
1840+ +5 -5
Esempio: Luca vince una partita (guadagnando 15 PT) battendo Andrea (che guadagna 5
PT). Luca ha mandato in rotta 1250 punti di unità ad Andrea, mentre quest’ultimo ha
mandato in rotta 750 punti di esercito a Luca, totalizzando così 500 punti attrito (di
differenza) . Ciò si traduce in un guadagno di 2 PT per Luca, e in una perdita di 2 PT per
Andrea.

Gli accoppiamenti per la prima partita vengono determinati a sorte, per le seguenti partite i
giocatori si scontreranno a seconda del loro punteggio.
Vincitore del torneo

Il vincitore viene determinato con il seguente metodo al termine delle cinque partite:
• il giocatore con più punti torneo;
• in caso di parità di PT, il giocatore che ha totalizzato più punti attrito.
• In caso di parità sia in PT che in punti attrito, sarà valutata la partita in cui i due
giocatori si sono scontrati uno contro l’altro durante il torneo e il vincitore del torneo
sarà quello di tale partita
• se non sarà possibile applicare il terzo punto (perché vi è stato un pareggio o i due
contendenti non hanno giocato uno contro l’altro) saranno entrambi dichiarati
vincitori del torneo, dividendosi il premio e la gloria.
Con lo stesso metodo verrà stilata l’intera classifica.

Altre Info
Per qualunque dubbio o se necessitate informazioni aggiuntive, potete scrivere all’indirizzo
e-mail labroccarotta01@gmail.com.

Vincitori dei precedenti tornei nazionali:

I Edizione: Francesco Madiai (Dwarfs)


I Edizione (a squadre): ex aequo Francesco Madiai&Andrea Madiai e Alessandro
Tassini&Nicola Pagano