Sei sulla pagina 1di 24

Nel “sondaggio” del Fatto, 3 lettori su 4 votano contro le elezioni subito e per

il tentativo di governo M5S-centrosinistra. Continuate a votare sul nostro sito y(7HC0D7*KSTKKQ( +}!"!{!#!/

Sabato 17 agosto 2019 – Anno 11 – n° 225 e 1,50 – Arretrati: e 3,00


Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

MINNITI “Conte ok, ecco come gestire i migranti” OPEN ARMS Indagine per sequestro di persona
Accattonaggio molesto

“Crisi nata dal terrore Fa il martire, ma l’alt » MARCO TRAVAGLIO

dello scandalo russo” alle Ong è una bufala È


falso che Salvini abbia of-
ferto a Di Maio di fare il
premier: gli ha proposto
la presidenza della Repubblica.
p Intervista all’ex ministro Marco Minniti: “Nel gesto p I 135 migranti sulla nave della Ong restano alla rada da- Di Maio, dall’altro capo del filo,
del leader leghista vedo molta preoccupazione per vanti Lampedusa. A bordo situazioni molto serie, Salvini ha obiettato che bisogna aver
l’inchiesta Russiagate. Ora si tratta di far consumare non si muove e spera nell’ennesima inchiesta. Ma il pre- compiuto 50 anni e lui ne ha 33.
tutta la crisi, sarà importante il discorso del premier “ mier gli scrive una seconda lettera: fai sbarcare i minori E Salvini, pronto: “Cambiamo la
Costituzione. O eleggiamo tuo
q CANNAVÒ A PAG. 5 q CAIA, MANTOVANI E REGUITTI A PAG. 6 - 7 padre. Comunque avevi ragio-
ne: la Tav è una boiata. Fammi
sapere, il mio telefono è sempre
acceso”. Di Maio non ha più
LEGA A PEZZI: SALVINI TENTA LA RETROMARCIA chiamato nè risposto. Allora Sal-
vini gli ha telefonato da numero
sconosciuto facendo l’accento

IL MENDICANTE
svedese: “Proni? Sono Giorgetti.
Dice Matteo che Conte può re-
stare premier e tu vicepremier
unico. Lui si fa da parte. Per l’In-
terno pensava a Toninelli, che è
un ragazzo sveglio, da lui sem-
pre apprezzato come ministro
dei sì. Non è una gran rinuncia,
tanto lui al Viminale non ci an-
FA FILTRARE DA GIORGETTI dava mai”. Clic. A quel punto ha
provato con Conte: “Presiden-

CHE VUOLE PREMIER DI MAIO tissimo! No, per quell’equivoco


della crisi, ecco, ero un po’ su di
giri per i mojito, ma mi sto disin-
(CHE LO RIDICOLIZZA, tossicando. Martedì ti diamo la
fiducia e poi ti veneriamo per

CORTEGGIATO DA TUTTI). quattro anni. Santissimo Conte,


quanto ci piaci a noi leghisti! Noi
siamo personcine perbene che
RIVOLTA DEI SUOI MINISTRI. non farebbero male nemmeno a
una mosca, figuriamoci a un san-
ZINGARETTI: “ASPETTIAMO” tone come te, anzi varrai più di
una mosca? Ti salutiamo con la
nostra faccia sotto i tuoi piedi
senza chiederti nemmeno di
stare fermo: puoi muoverti
quanto ti pare e piace, e noi zitti
sotto”. Clic. Poi ha chiamato Di
Battista: “Ehilà Dibba! Ho appe-
na finito il tuo libro: capolavoro!
E il tuo reportage dal Sudame-
rica, io e la Francesca non riu-
sciamo a smettere di riguardar-
I POPULISTI DI GOVERNO lo. Pure mio figlio, io gli dico
sempre ‘Fatti un giro sull’acqua-
DIVENTANO PIÙ “PALLIDI” scooter della Polizia’. Ma lui
niente, solo il tuo reportage!”.
q MARCO TARCHI A PAG. 11
Clic.
Allora ha tentato con Fico:
“Compagno Roberto, parla il co-
PER IL PREMIER 301 MILA LIKE munista padano! Buona questa.
Ma lo sai che non ne sbagli una?
Così il Conte di Ferragosto Quella sul 2 giugno dedicato ai
rom m’ha commosso! E l’uscita
sbaraglia ancora il leghista dall’aula per quella cagata del Si-
curezza bis (che non so a chi è
q DELLA SALA A PAG. 4 q GIARELLI, PALOMBI, PROIETTI, RODANO E SALVINI A PAG. 2 - 3 E 5 venuto in mente: dev’essere lo
stesso fenomeno della Flat Tax,
della legittima difesa e delle au-
tonomie): uno spettacolo! Sai
che mi sto fidanzando con Ca-
GIMONDI MUORE DI INFARTO IN VACANZA CON I BIMBI Fatiche & rimedi La cattiveria rola?”. Clic. Ultimo tentativo
con Bonafede: “Grande Alfonso!
Addio al mito Felice Il vero sballo: la babysitter
Castel Volturno, contestatori
tirano gavettoni a Salvini
Allora siamo d’accordo: prescri-
zione abolita già dalle indagini,
e un carabiniere li invita a
del ciclismo italiano » VINS GALLICO “voi non sapete che fa- mirare bene. Il Sicurezza bis
alla fine non era tanto male
ergastolo per l’abuso d’ufficio,
sequestro preventivo del Papee-
tica”,“voi non sapete te, Siri e Savoini al gabbio. Ok?”.
q COEN A PAG. 19
N on entro del di-
battito “figli sì,
figli no” che divide
pu nt o”. Né tanto-
meno indagherò il
ruolo del padre del
WWW.FORUM.SPINOZA.IT Clic. In attesa di essere ricevuto
da qualcuno, s’è seduto sul mar-
ciapiede sotto Palazzo Chigi fra
LO SPETTRO DI TIENANMEN la mia generazione: terzo millennio, fra i IL POP SVEDESE due cartoni, cappello in mano e
da un lato la curva pe- sensi di colpa per un a- cartello al collo: “Rovinato dalla
Allarme: la Cina vuole terpanica, libertaria, de- tavico maschilismo, la tu- 900 settimane crisi. Fino a 10 giorni fa ero il pa-
bosciata, acciaccata dagli ec- tela dell’emancipazione fem-
di Abba (e adesso drone dell’Italia”. Ma è subito

entrare a Hong Kong cessi che a vent’anni reggi sen-


za problemi e a quaranta no,
minile e il terrorismo psicolo-
gico scandinavo che ci vorreb- ecco gli avatar)
arrivata la polizia: “Lei è in ar-
resto per accattonaggio mole-
dall’altro la coalizione del “voi be tutti mammi sexy. sto, ai sensi dei decreti Sicurezza
q ZUNINI A PAG. 17 non sapete che vi perdete”, A PAG. 20 q BIONDI A PAG. 23 uno e bis”. E l’ha portato via.

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
2 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

IL QUIRINALE LA CRISI POLITICA chiama: Sergio breve periodo di relax fatto soprattutto di Maddalena Luca Carlo Montella – per co-

Mattarella torna
q Mattarella torna a Roma. È già finita
la breve vacanza del presidente della Re-
gite in barca, intramezzato dalla cerimonia
in ricordo delle vittime del crollo del ponte
municarmi che anticipava la sua partenza
per affrontare gli impegni romani: mi ha
pubblica alla Maddalena, nell’arcipelago Morandi a Genova. Inizialmente il presi- detto che è stato molto bene e ha ringra-
a Roma: conclusa del nord Sardegna. Il Capo dello Stato ha dente si sarebbe dovuto trattenere sino a ziato tutti gli isolani”. Ieri il sindaco ha in-
lasciato l’Ammiragliato dove risiedeva con i lunedì 19, ma è stata probabilmente l’incer- contrato il presidente poco prima della sua
vacanza in Sardegna suoi familiari, ha raggiunto Olbia ed è poi tezza politica a richiamarlo anzitempo nella partenza dall’isola: “Mi sono permesso di
ripartito in aereo per Roma. Per il Capo dello Capitale: “Il presidente Mattarella mi ha parlargli dei problemi della nostra isola”, ha
Stato – raccontano le cronache – è stato un chiamato – ha spiegato il sindaco della detto ancora Montella.

L’INVERSIONE

Capitan mojito D’incanto


il Carroccio non è più tanto
sicuro di volere la crisi:
“Sfiducia a Conte? Non è detto”
M5S gioca d’attesa: “Vediamo
che succede in Parlamento...”

» TOMMASO RODANO Protagonisti


Luigi Di Maio

D
alla crisi di Ferrago- con Giuseppe
sto alla farsa di Fer- Conte.
ragosto il passo è cla- A destra Mat-
morosamente breve. teo Salvini,
In due giorni Matteo Salvini si sotto
è rimangiato quasi tutto. La Giancarlo
retromarcia salviniana è ini- Giorgetti Ansa
ziata all’improvviso durante
la conferenza stampa di giove-
dì a Castel Volturno: l’esecu-
tivo è davvero finito? Boh. E di

Salvini s’è pentito e propone


conseguenza, che fa la Lega
martedì, vota la sfiducia a
Conte oppure no? Chissà. Ieri,
poi, sui giornali online sono
circolati i dettagli di una pre-

premier Di Maio. Che dice no


sunta, clamorosa offerta della
Lega ai Cinque Stelle: faccia-
mo fuori Conte e ripartiamo
insieme, magari (addirittura)
con Di Maio premier. Ipotesi
immediatamente respinta.
Insomma, si direbbe che il cal-
do abbia fatto evaporare di ticolare a beneficio dei ricchi na poltrona europea, che pe-
colpo l’indiscusso genio stra- retroscena politici del Corrie- Il retroscena Lo scenario raltro a lui nemmeno dispiace-
tegico di capitan Mojito (co- re della Sera – che Matteo si è “Sarà bis gialloverde E ora cosa faranno rebbe) e con una squadra di go-
pyright di Piero De Luca). Ma sbagliato a fare la crisi adesso, verno rinnovata (e un presi-
andiamo con ordine. che lui glielo aveva detto... Per- con Luigi alla guida i senatori della Lega? dente del Consiglio non neces-
sino Gian Marco Centinaio, I grillini: “Fake news” Non lo sanno sariamente del Carroccio).
LA RETROMARCIA/PRIMO ministro leghista a lungo tra i Il Movimento Cinque Stelle
GIORNO. Con la stessa rapidità più intransigenti sostenitori (ideata da Giorgetti) nemmeno loro questa proposta non la consi-
con cui aveva gettato in mare della fine dell’alleanza, tradi- dera nemmeno. Fonti grilline
un anno di governo giallover- sce chiari segnali di confusio- ritengono sia stato Giorgetti in
de, Salvini è tornato sui suoi ne: “A Salvini consiglierei di a- noi abbiamo già votato e vote- “Vediamo cosa succede nei pace Lega-M5s, ipotesi Di persona a “suggerirla” ai gior-
passi –barcollando –proprio a spettare il 20 agosto e sentire remo ancora per il taglio dei prossimi giorni. Abbiamo fat- Maio a Palazzo Chigi”. Sem- nalisti: sarebbe solo un tenta-
Ferragosto. Dopo un vivace che cosa ha da dire il presiden- parlamentari. Bene il rispar- to ottime cose insieme ai Cin- pre sul gruppo Gedi, una fonte tivo imbarazzante per mettere
scambio epistolare con Conte te Conte alla Lega, il premier mio di mezzo miliardo di euro que Stelle per 11 mesi, non va leghista “di primissima linea” una pezza al salto del vuoto di
sulla questione Open Arms, il avrà da dire qualche cosa...” per gli Italiani”. dimenticato. L’ultimo mese confessa all’Huffington Post Salvini. La risposta pubblica di
capo della Lega ha riaperto le La riapertura della Lega al invece è stato un attacco con- che “il vero problema è Con- Di Maio è sdegnosa: “Su gior-
porte al Movimento Cinque LA RETROMARCIA/SECONDO governo gialloverde è oramai tinuo. Se si ritrovasse lo spirito te”. In sostanza il nuovo soda- nali leggo solo fake news su in-
Stelle. Così, all’improvviso, GIORNO. La mattinata di Sal- un fatto conclamato. La linea è di prima...”. lizio gialloverde, secondo que- carichi e strategie. Non c’è sta-
come se nulla fosse: “Il mio te- vini si apre con un altro cin- quella riassunta dal sottose- Nel pomeriggio su Repub- ste ricostruzioni, potrebbe to nemmeno un contatto. A-
lefono è sempre aperto e acce- guettio dedicato agli “amici” gretario Claudio Durigon dal- blica compare un retroscena partire facendo fuori l’attuale spettiamo il 20 agosto in aula,
so, se qualcuno vuole dialoga- 5Stelle: “A differenza del Pd, la sua (breve) vacanza a Ponza: piuttosto clamoroso: “Prove di premier (risarcendolo con u- chi sfiducerà Conte lo farà per
re io sono qua, sono la persona
più paziente del mondo”. E
poi: “È una bugia che io abbia IN AULA Il calendario Il presidente in Aula martedì: ogni partito potrà presentare una risoluzione
mai detto al presidente Conte
di voler capitalizzare il con-
senso”. E ancora: “È davvero
finita? Vedremo. Sono orgo-
gliosamente ministro dell’In-
Il 20 la fiducia, il 22 il taglio delle poltrone
terno e spero di esserlo ancora
a lungo”. In serata, parole an-
» LORENZO GIARELLI
Tutte le date della crisi in Parlamento
cora più esplicite su Twitter:
“Sventeremo con ogni mezzo
possibile un nuovo sciagurato
E ora che succede in Par-
lamento? La crisi di Fer-
ragosto è arrivata per la pri- basi, settimana prossima, sto gli occhi sono puntati dichiarato di voler verifica-
patto della mangiatoia e ma volta in Aula martedì sarà chiaro il futuro del go- sulla Lega: al momento il re il suo mandato in Aula,
dell ’invasione. Farò tutto scorso, quando il Senato ha verno Conte. Ecco allora le Carroccio non ha ancora de- vincolando eventuali dimis-
quello che è umanamente e de- deciso che il presidente del Le date date decisive per la crisi. ciso se presenterà una pro- Le date sioni a una sfiducia parla-
mocraticamente possibile Consiglio Giuseppe Conte pria risoluzione con l’obiet- mentare.
perché Renzi e la Boschi non avrebbe dovuto presentare 20 MARTEDÌ 20 AGOSTO. Do- tivo di far cadere il governo, 22
governino più”. le sue comunicazioni il 20 a- Agosto po il voto in Senato del 13 a- nonostante tre giorni fa Sal- Agosto MERCOLEDI 21 AGOSTO.
Il “Capitano” che cammi- gosto e non prima, come in- È il giorno gosto, che visto contrappo- vini avesse annunciato la È previsto Anche Montecitorio, se-
nava sulle acque dei sondaggi e vece auspicavano Matteo delle sti gli alleati gialloverdi, volontà di voler sfiduciare l’ultimo condo calendario, ascolterà
volava sulle ali del voto euro- Salvini e il centrodestra. comunicazioni martedì sarà il giorno delle Conte. passaggio le comunicazioni del presi-
peo, per la prima volta sta Quello stesso giorno la al Senato comunicazioni di Giuseppe Nelle ultime ore la Lega è alla Camera dente Conte sullo stato del
sbandando sul serio. Possibile Lega ha “sfiduciato”, alme- di Conte, Conte a Palazzo Madama. infatti tornata in parte sui della riforma governo. L’appuntamento
che pensasse di aprire la crisi e no a parole, il premier, riba- su cui i partiti Sulle parole del premier cia- suoi passi, ipotizzando un sul taglio dei in Aula è per le ore 11:30, ma
filare dritto al voto senza in- dendo di voler votare una potranno scun gruppo politico potrà prolungamento dei rappor- parlamentari, è evidente che mercoledì la
toppi? Possibile non avesse mozione di sfiducia nei suoi presentare presentare una risoluzione, ti con i 5 Stelle. Dal compor- vincolato crisi di governo avrà già pre-
previsto questo scenario? confronti pur aprendo alla una il cui eventuale voto sfavo- tamento del Carroccio si ca- però alla crisi so una piega ben precisa a
Il clima intorno a lui è ab- possibilità di approvare pri- risoluzione revole al presidente equi- pirà comunque se l’esecuti- di governo seconda del voto in Senato
bastanza chiaro: il suo numero ma, insieme ai 5 Stelle, la ri- varrebbe – almeno nelle vo gialloverde avrà ancora del giorno precedente, dun-
due Giancarlo Giorgetti conti- forma che riduce il numero conseguenze politiche – a una maggioranza. A questo que il momento decisivo sa-
nua a ripetere in giro – in par- dei parlamentari. Su queste un voto di sfiducia. Per que- proposito, Conte ha sempre rà piuttosto la seduta di

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | POLITICA »3
IL VIDEO DI BONISOLI “ABBIAMO pronta una serie di atti tezza politica che si prefigura. Un tema, vevamo pronte alcune norme che riguar-

Cultura, l’allarme
q e iniziative, ad esempio un investi-
mento importante nel personale di que-
quello dei dipendenti dei Beni Culturali,
molto sentito nel settore. “Nel concreto:
dano specificatamente l’investimento nel
personale del ministero, 30 dirigenti di se-
sto ministero che si sarebbe dovuto rea- abbiamo pronto un concorso a ottobre conda fascia in più dal 2020 e l’incremen-
del ministro: “Piano lizzare nelle prossime settimane e che ora per 3mila persone, per 28 dirigenti, mille to del fondo delle risorse decentrate uti-
è a rischio”. A dirlo, ieri, in un video su Fa- assunzioni e 250 lavoratori che sarebbero lizzando il 5 per cento dei ricavi di tutti i
assunzioni a rischio” cebook è stato il ministro della Cultura, dovute transitare dai centri per l’impiego musei statali, un investimento da 10 mi-
Alberto Bonisoli alla luce della crisi di go- a questo ministero - ha spiegato il mini- lioni. È un danno per il Paese, il ministero e
verno dell’ultima settimana e dell’incer- stro - . Ma non solo: nella finanziaria a- la Cultura italiana”.

E Zingaretti adesso TOMTOM

teme la figuraccia: D 15 AGOSTO


CONTE VS SALVINI
Il premier e il vice leghista liti-
gano sulla gestione della nave

“Il governo c’è...”


dell’Ong Open Arms. Conte in
una lettera pubblica denuncia i
“troppi strappi istituzionali”,
l’ennesimo esempio di “sleale
collaborazione” e l’ “ossessio-
ne” di Salvini per i “porti chiusi”.
Il “Capitano” replica con un’al-
I suoi (ieri Delrio) aprono trattative in pubblico coi 5 Stelle, tra missiva: quello di Conte –
scrive – è uno “sfogo umorale” e
Il segretario: “Un errore, l’esecutivo gialloverde è ancora lì” “se per qualcuno la linea Salvini
seguita da tutti per un anno ora
è fascista, questo qualcuno dica
che si sta preparando ad un go-
» MARCO PALOMBI Graziano Delrio: “Ciò che serve è un verno Renzi-Boldrini”
E GIACOMO SALVINI accordo alla tedesca, come Cdu e Spd,
Cecina (Livorno) una cosa scritta. Noi a Mattarella par-
leremo di lavoro e svolta verde. È un D 15 AGOSTO
CAPITAN TENTENNA

I
l capolavoro ferragostano del Ca- Continuo lavoro duro, serio e non è detto che non Malgrado lo scontro col pre-
pitano leghista e l’inversione a U a pensare permetta di chiarire punti di conver- mier, Salvini inizia una clamoro-
dell’ex tutto di Rignano sull’Arno che aprire genza col M5S finora offuscati”.
hanno rimesso, dopo un anno di dibattiti È ad uscite come questa che replica
schiaffoni e la batosta delle Europee, i su governi Zingaretti via social: “Vedremo, dopo
malandati giovanotti di Grillo e Casa- futuri questo fastidioso ginepraio di parole
leggio al centro della scena politica. senza contenuti né valori, cosa accadrà
Quello che rischia di perderci di più, prima martedì nel dibattito aperto dal presi-
paradossalmente, è il nuovo segretario che quello dente Conte. Diciamo no a qualsiasi i-
del Pd Nicola Zingaretti: costretto ad in carica potesi di governo pasticciato e di corto
aprire una trattativa col M5S dall’ini- cada sia respiro. Solo nello sviluppo dell’even-
ziativa di Matteo Renzi (interessato a un errore tuale crisi, sotto la guida del presidente
prolungare la legislatura per avere il Mattarella, si potranno verificare, se e-
tempo di farsi il suo partitino), adesso sistono, le condizioni numeriche e po-
vede la Lega tornare sui suoi passi e te- litiche di un governo diverso”.
me di ritrovarsi, come si dice, cornuto In serata, il segretario arriva a Ce- sa inversione di marcia sulla cri-
evitare che si voti il taglio dei cola questo pronostico: alla fi- e mazziato. Niente elezioni, niente go- cina, Livorno, per la festa dell’Unità. La si di governo. In conferenza
parlamentari (calendarizzato ne dalla Lega arriverà addirit- verno e la scissione dei renziani alle base, nella regione rossa già renzianis- stampa a Castel Volturno, il le-
due giorni dopo alla Camera, tura un clamoroso voto a favo- porte sima, ha introiettato in fretta il nuovo ghista rende pubblico il suo ri-
ndr)”. Traduzione: il destino re di Conte. mantra: coi grillini si può gover- pensamento: “Il mio telefono è
di questa crisi si delinea mar- Di certo la crisi (o la farsa) di PER QUESTO IERI, a metà pome- nare. “Se si liberano di Salvini, sempre aperto e acceso. Non
tedì al Senato; se Salvini è Ferragosto ha prodotto un pa- riggio, si è affidato a Facebook: un governo io lo farei. Ho ho mai detto a Conte di voler
“pentito”, si vedrà sul campo. radosso. I Cinque Stelle, ago- “Continuo a pensare che apri- molti amici che votano 5 capitalizzare il mio consenso. È
nizzanti fino all’altroieri, sono re dibattiti su governi futuri Stelle e che prima, qui a Ce- finita? Vedremo. Farò di tutto
E ORA CHE SUCCEDE? Che fa- tornati al centro del tavolo: prima che quello in carica ca- cina, votavano a sinistra. perché Renzi e la Boschi non
ranno il 20 agosto i senatori le- possono trattare da un lato con da sia un errore”. Più che all’e- Su molti temi come l’am- governino più”
ghisti? Non si sa. Anzi: non lo la Lega e dall’altro con il Pd. È lettorato o ai militanti parla ai biente, il reddito di cit-
sanno nemmeno loro. Il capo-
gruppo Massimiliano Romeo
sceglie il no comment: “Non
il risultato dell’errore di Salvi-
ni e della spregiudicatezza di
Renzi. Per citare una fonte del
dirigenti del suo partito, che
continuano a trattare coi 5
Stelle senza nemmeno a-
tadinanza e il taglio dei
parlamentari, siamo
d’accordo quindi spe-
D 16 AGOSTO
REPLICA DI MAIO
Il capo dei 5Stelle smentisce un
ho notizie al riguardo”. Soldati Movimento, ora può accadere spettare le dimissioni di Con- ro che il segretario retroscena di Repubblica su un
semplici del Carroccio al Se- di tutto: “C’è il 33% delle pro- te: i renziani, ovviamente, ma provi almeno a fare un nuovo accordo con la Lega (con
nato sono ancora più sperduti: babilità per ognuna delle tre i- anche Dario Franceschini e al- accordo”, dice Francesca, lui a capo dell’esecutivo): “Fake
ora come ora la strategia non la potesi”. Voto subito, nuovo go- tri pezzi della sua maggioranza una militante. news”. E aggiunge: “Aspettia-
conosce forse neanche Salvi- verno giallorosso oppure go- congressuale. C’è chi già prefi- mo il 20 agosto in aula. Vedia-
ni. Tale è l’ottimismo negli am- verno gialloverde “bis”. gura intese dettagliate. Come il IL SEGRETARIO poi arriva e mo chi sfiducia Conte per evita-
bienti grillini, che in serata cir- © RIPRODUZIONE RISERVATA capogruppo dem alla Camera, non si può dire che il suo re il taglio dei parlamentari”
passaggio scaldi la folla:
stringe qualche mano, prende qualche
applauso, fa qualche selfie, si ferma al
banchetto per firmare la richiesta di di-
D 16 AGOSTO
L’ATTESA DI ZINGA
In questa nuova dialettica tra
missioni di Salvini ( “un ministro non Cinque Stelle e Lega, il Pd ri-
denti votazioni è stata ap- può scappare dalle domande del Par- schia di essere di nuovo emar-
provata con ampie maggio- lamento”). “C’è Montalbano”, dice un ginato. Ieri ha parlato il segreta-
ranze (M5S, Lega, FdI e For- bambino al papà. E il Montalbano se- rio Zingaretti: “Vedremo cosa
za Italia, con i forzisti che gretario del Pd, quello che scalda le pla- accadrà martedì nel dibattito
soltanto nell’ultimo passag- tee dem meno del Montalbano vero, aperto da Conte. Diciamo no a
gio hanno preferito non par- suo fratello, verso le nove di sera sale qualsiasi ipotesi di ‘governic-
tecipare al voto). sul palco e dedica l’inizio del suo di- chio’. Solo nello sviluppo
Qualora Conte fosse stato scorso a ribadire che serve unità: “Fino dell’eventuale crisi, sotto la gui-
sfiduciato dal Senato due a che stiamo uniti e rimaniamo uniti da autorevole del presidente
giorni prima sarebbe ovvia- non sono preoccupato perché il Pd è Mattarella, si potranno verifica-
mente impraticabile appro- l’unica garanzia che in questo Paese si re, se esistono, le condizioni nu-
vare la riforma costituzio- possa voltare pagina”. Tradotto: queste meriche e politiche di un gover-
nale, ma il paradosso è già e- profferte sempre più sguaiate agli ex no diverso con una larga base
vidente nel calendario: a i- “scappati di casa” lo preoccupano e gli parlamentare”
nizio settimana la Lega ha a- tolgono pure potere negoziale futuro.
perto la crisi dichiarandosi Zingaretti peraltro, si sa, voleva andare
I tempi martedì a Palazzo Mada- tori. Il provvedimento, da disponibile al taglio delle a votare: “Non si fanno altri governi so-
L’Aula del Senato si ma. sempre bandiera dei 5 Stel- poltrone, che però è stato lo nella paura che qualcun altro vinca”.
riunirà martedì, come le, è stato già approvato due poi messo in agenda due A Mattarella, dice, “diremo che Salvini
deciso lo scorso 13 ago- GIOVEDÌ 22 AGOSTO. Mar- volte al Senato e una alla Ca- giorni dopo le comunicazio- se ne deve andare a casa”. Quanto al re-
sto: Salvini e gli alleati tedì scorso la conferenza dei mera, ma essendo una mo- ni di Conte al Senato. Per de- sto: “Noi siamo pronti a combattere
di centrodestra capigruppo alla Camera ha difica costituzionale richie- cisione della stessa capi- strada per strada per un’alternativa,
avrebbero voluto stabilito che giovedì 22 ci sa- de due passaggi in ciascuna gruppo in cui, volendo, il ma solo se su scuola, lavoro, industria e
anticipare i tempi rà la votazione sulla riforma Aula. Il voto a Montecitorio Carroccio e il Movimento 5 difesa dell’Europa si troveranno con-
Ansa che prevede il taglio dei par- sarebbe dunque l’ultimo ne- Stelle avrebbero avuto la vergenze”. Sempre che grillini e leghi-
lamentari: da 630 a 400 de- cessario a far passare la ri- maggioranza. sti non si rimettano insieme.
putati e da 315 a 200 sena- forma, che nelle tre prece- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
4 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

RALLY IN BORSA CHIUSURA ieri in forte rialzo a Piaz- tembre per decidere sul riassetto del gruppo viene quindi preso come riferimento. A Ma-

Mediaset su del 10%


q za Affari per Mediaset che ha toccato
una quotazione di 3 euro (+9,89%). Il titolo
e dare il via libera alla fusione delle due so-
cietà nella holding olandese MediaForEuro-
drid le azioni della Mediaset Espana sono
ancora lontane dai 6,544 euro del recesso
del Biscione è stato protagonista di un rally pe. I due titoli vengono da quasi due mesi di (hanno chiuso a 5,54 euro) ma negli ultimi
in vista della fusione per l’intera seduta, tra scambi fiume per ol- forti ribassi (rispettivamente -14% e -25% quattro giorni sono risalite di quasi l'8%. Il
tre 12 milioni di pezzi, pari al 10,2% del ca- dai picchi di giugno). Tre euro per azione è il riassetto, se approvato dai soci, assegna u-
“in salsa olandese” pitale. Sugli scudi anche Mediaset Espana controvalore in contanti che sarà pagato agli na azione MediaForEurope (quotata a Mi-
(+5,5% a 5,54 euro). I soci di entrambe sono azionisti Mediaset che non approveranno lano e Madrid) per ogni Mediaset spa e 2,33
convocati in assemblea il prossimo 4 set- l'operazione esercitando poi il recesso e che azioni per ogni Mediaset Espana.

POST VIRALI Le reazioni ai politici online Consenso web


Lettere, repliche
» VIRGINIA DELLA SALA

e commenti: Conte reato”. Dati leggermente supe-


riori alla media dei suoi post, ma
Botta e rispo-
sta Nei giorni

A
lmeno 300mila mi pia- non abbastanza da riconoscere scorsi premier
ce, 77mila commenti, alla risposta la stessa efficacia e vicepremier

vince la sfida social


135mila condivisioni: il sui social della lettera di Conte hanno fatto
messaggio del presi- né tantomeno da incasellarlo o le loro “mosse”
dente del Consiglio, Giuseppe considerarlo un post virale. I online
Conte, rivolto a Matteo Salvini commenti sono quasi esclusiva-
e pubblicato sulla sua pagina mente dei suoi sostenitori e de-
Facebook nel giorno di Ferra- gli elettori della Lega, nessuna
gosto, ha acquisito in poco più osservazione laica, nessuna ri-
di 24 ore tutte le caratteristiche merico, a ogni modo, è tanto più flessione sul contenuto del mes-
di quella che viene comune- rilevante se paragonato con la saggio. In decine affidano il vi- I numeri
mente definita “viralità onli- media delle preferenze prese cepremier alle proprie preghie-
ne”. Le persone lo hanno letto,
se lo sono inviato via Whatsapp
o Telegram, lo hanno postato
dagli altri post del premier, in-
torno a qualche decina di mi-
gliaia di like. Il post del giorno
re e alla Madonna.

NEL POMERIGGIO, poi, intervie-


301
mila:
sulle loro bacheche. È facil- precedente, dedicato alle com- ne via social il vicepremier del i “Mi piace”
mente ipotizzabile che sia di- memorazioni del crollo del M5S, Luigi Di Maio: “Questo è al post
ventato anche argomento di di- ponte Morandi, aveva ad esem- stato il Governo che ha ridotto il Facebook
battito a tavola. Nello scontro pio raccolto circa 27mila like, numero di sbarchi in Italia, gra- di Ferragosto
tra i due veri protagonisti di 2.500 commenti e altrettante zie al lavoro di tutti. Salvini di del premier
questa crisi di governo, la co- condivisioni. Stando ai numeri, punto in bianco ha deciso di far- Conte
municazione e i rimbalzi sui so- questa partita social è stata de- lo cadere, in pieno agosto, quin- ieri sera
cial riescono a mostrare uno cisamente vinta da di è inutile che ora alle 20.00
spaccato del sentiment degli i- Conte. sbraita”, scrive sulla Le
taliani ma soprattutto l’esito sua pagina Face- condivisioni
delle strategie comunicative SARÀ che invece a book, che riporta erano
scelte. O almeno, il sentiment di Ferragosto la mac- A Ferragosto anche le parole di 136mila
coloro che navigano e tifano c h i n a s o c i a l d i Il messaggio Salvini - ancora una
sulle piattaforme online e che
possono essere considerati si-
mili al campione statistico nei
Matteo Salvini, la
Bestia, era in va- del premier
canza, ma la replica a Salvini è virale
volta contro Conte -
che da Castel Vol-
turno in conferenza
111
mila:
sondaggi. pubblicata a stretto stampa aveva detto i “Mi piace”
giro dal leader del Meno efficace “Me lo dica in fac- al post
I COMMENTI al post del presi- Carroccio (sempre la risposta cia”, riferendosi alla Facebook
dente del Consiglio, che nella tramite pagine Fa- lettera aperta. L’in- di Salvini
sua lettera ha “rimproverato” a cebook) ha regi- del leghista tervento registra in risposta
Salvini i suoi ripetuti “strappi i- strato numeri mol- circa 64mila Mi pia- al premier
stituzionali”, parlando di sleale to meno rilevanti: ce, 18mila commen- Conte
collaborazione e di foga comu- porters sono portavoce dei Cin- prattutto la sensazione che le 109mila mi piace, circa 38mila ti e 15mila condivisioni. Numeri ieri sera
nicativa da ricerca del consen- que Stelle, una buona parte è sue mosse, pur considerate giu- commenti e poco più di 20mila lievemente superiori alla me- alle 20.00
so, sono soprattutto di suppor- formata da semplici cittadini ste e calzanti nel caso specifico, condivisioni per un post in cui, dia, ma anche in questo caso - Le
to: “Lo dico da persona con idee che concordano con la posizio- siano arrivate però troppo in ri- da ministro dell’Interno, riba- data l’eco trainante di Conte - condivisioni
politiche diverse: la sottoscri- ne di Conte. Le critiche che gli tardo: “Dov’era negli ultimi 14 disce che la sua unica ossessio- nella norma. erano 20mila
vo”, scrive un utente. Molti sup- vengono mosse riguardano so- mesi?”, si chiedono. Il dato nu- ne sia “contrastare ogni tipo di © RIPRODUZIONE RISERVATA

CENTRODESTRA Forza Italia Il partito è diviso tra chi vuole l’accordo con Salvini e chi rimpiange il Nazareno

Banda dei 4 e Partito Mediaset: i due forni di B.


» ILARIA PROIETTI la testa del presidente del Con- Ghedini, nei giorni scorsi han- Motore di questa parte della
siglio, Giuseppe Conte. no lavorato affinché il partito corte di Arcore è il “partito

S e fosse il Silvio Berlusconi


dei bei tempi d’oro avrebbe
già mandato in stampa i ma-
“L’accordo con Salvini si appoggiasse l’accelerazione
può fare in due minuti parten- della Lega sulla mozione di sfi-
do dal programma del centro- ducia a Conte.
Mediaset”, che è governista
sempre, e in particolare Gian-
ni Letta, che nei giorni scorsi
nifesti 6x3. Ma ora che a dare destra del 2018. Ma ha un sen- “Abbiamo fatto lealmente la s’è prodigato per sostenere l’i-
le carte è Matteo Salvini pre- so parlare di liste, listini, can- nostra parte” dice l’ex diretto- niziativa di Matteo Renzi per
vale la cautela in Forza Italia didature e posti da ministri so- re di Panorama, evidenziando un governo istituzionale.
dove c’è chi lavora per convin- lo dopo aver messo una pietra che se l’operazione è fallita Tra i “tentati” dall’addio a
cere l’ex Cavaliere che biso- tombale sul go- non è stato certo Salvini è annoverata sempre
gna correre alle urne il più verno giallover- per colpa di Forza anche Mara Carfagna, che ri-
presto possibile come deside- de” spiega il por- Italia, che si è pre- mane uno dei volti più noti di
ra la Lega e sotto il simbolo co- tavoce di Forza I- sentata in Aula Forza Italia, riferimento di u-
mune “L’Italia del Sì”, almeno talia Giorgio Mu- Manovre a corte (quasi) al gran Nel mezzo Silvio Berlusconi LaPresse na maggioranza silenziosa di
nei collegi uninominali. lè. Mulè, Ronzulli, completo. Uno moderati che dell’abbraccio
Mulè è uno dei sforzo sulla fidu- talia per contare è stare nel to senza successo da molti an- mortale con Salvini non ne
NEL PARTITO, però, c’è pure componenti , in- Casellati e Bernini cia, visto che Sal- centrodestra. E poi chi l’ha ni (ma pure la Casellati ci spera vuole sapere. E poi ci sono le
chi alimenta un secondo for- s i e m e a L i c i a (con Ghedini) vini continua a fa- detto che in caso di vittoria alle assai e non è un segreto). vecchie volpi come Maurizio
no: a molti parlamentari non Ronzulli, Anna re il prezioso elezioni Salvini voglia fare Gasparri: “L’accordo con la
dispiacerebbe far proseguire Maria Bernini e spingono per la sull’alleanza di davvero il premier, lui che è FIN QUI i “filo-leghisti”. Tra gli Lega lo do per scontato, anche
la legislatura e sono convinti alla presidente Lega, ma Gianni centrodestra. così allergico ai riti istituzio- azzurri, però, c’è pure chi la- se non si voterà subito. E co-
che non ci si possa fidare di un del Senato, Ma- “Niente di grave, nali?”. vora per l’altro forno, una rie- munque in politica valgono le
tipo così, specie dopo le gira- ria Elisabetta Al- Letta vigila del resto Giorgia Tra i forzisti che pensano al- dizione del patto del Nazareno regole di un condominio: fin-
volte delle ultime ore di Salvini berti Casellati, di Meloni era all’e- le opportunità dell’alleanza con Renzi, anche ora che il Pd ché c’è rispetto reciproco, be-
che adesso vorrebbe tornare quella che è stata stero e per firma- con il Carroccio, insomma la flirta coi 5 Stelle. In sostanza, si ne. Altrimenti...”. Silvio tace e
nelle braccia di Luigi Di Maio già ribattezzata dentro Forza re un accordo bisogna che tutti speranza è grande. E riguarda tratta di mandare avanti la le- spera: tanto, per come si sono
quando fino a tre giorni fa an- Italia, non proprio benevol- i contraenti siano presenti”ta- Palazzo Chigi e addirittura, in gislatura nella speranza di far messe le cose, gli vanno bene
dava allo scontro frontale con mente, la “Banda dei quattro”. glia corto Mulè. Per il quale prospettiva, anche il Quirina- sgonfiare la bolla Salvini (co- tutte e due le soluzioni.
i suoi alleati grillini chiedendo Sono loro che, con Niccolò “l’unica chanceche ha Forza I- le, che Berlusconi ha prenota- pyright Gianfranco Rotondi). © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | POLITICA »5
“OPEN ARMS” E “SEA WATCH” PONTIDA è quel luogo dove la go- due pizze battezzate “Sea Watch” e “Aqua- litanti leghisti, ovviamente è una “semplice

Alla festa di Pontida


q liardia leghista, se così si può dire, dà il
meglio o il peggio di sé. Il luogo simbolo del
rius”, come le navi delle ong impegnate nel
salvataggio dei profughi nel Mediterraneo.
goliardata”, al pari della maglietta verde tra-
dizionale con l’Alberto da Giussano e una
Carroccio, quello dove un giovane Salvini in- Se ci fosse bisogno di ricordarlo, questi scafi scritta in cirillico, che fa il verso al “caso ru-
pure i nomi delle pizze tonò il suo “Mamma che puzza” contro i na- recuperano persone che rischiano di morire bli” e alla discussa cena del leghista Savoini
poletani, ieri è tornato alle cronache politi- in mare. Accanto alle due pizze d’ispirazio- all’Hotel Metropol di Mosca. Il sindaco di
irridono i migranti che per un altra discutibile manifestazione ne Viminale, diciamo, c’è pure la pizza “del Pontida, l’ex parlamentare Pierguido Vanal-
dell’ironia dei militanti salviniani. Nel menù Capitano”, la “Flat Tax”, le vintage “Umber- li, la fa breve: “Ogni anno si sceglie qualche
del ristorante della festa della Lega ci sono to”,“Ladrona”e“Va’pensiero”. Per loro, i mi- argomento di attualità per riderci sopra”.

L’INTERVISTA L’ex ministro Dura accusa alle politiche migratorie del leader leghista
e un invito al suo Pd: bisogna far maturare tutta la crisi e poi vediamo

“Salvini ha paura del Metropol


Ora aspettiamo Conte in aula”
» SALVATORE CANNAVÒ

M
arco Minniti, il
Dem che ha ge-
stito le politiche
migratorie, ha le
idee molto chiare sulle ra-
gioni della crisi. E avverte: Esattamente, dimostrare di invece devono convivere. E
va consumata fino in fondo, non aver paura è un elemen- il muro, come si è ampia-
può ancora succedere di to per non affogare. Salvini mente visto, non cancella gli
tutto. non ha in mano la maggio- arrivi, e tu non governi nul-
Perché dice che la crisi va Il gesto ranza del Paese, anzi più la la, ti isoli nel mondo, ti espo-
seguita fino in fondo? di forza questione viene posta in ter- ni
Perché verrebbe da dire che compiuto mini di referendum sulla I principali errori di Salvi-
“siamo su scherzi a parte”, è stato persona e di “pieni poteri”, ni?
anche se la vicenda non si di paura, di “uno contro tutti” , più è L’Africa è stata abbandona-
può liquidare con una battu- di una probabile che i “tutti” si u- ta a se stessa, è stato fatto
ta. Abbiamo avuto l’apertu- niscano. E magari vincano. morire il Gruppo di contatto
ra di una crisi di governo a persona La terza regola? della Ue di cui l’Italia ha la
cavallo di Ferragosto, per la in una Mettere totalmente le pro- cabina di regia, nessun cor-
prima volta nella storia re- autentica spettive della crisi nelle ma- ridoio umanitario, nessuna
pubblicana, ma mancano crisi ni, sagge, del Presidente del- politica dei rimpatri. Tutto è
ancora due fatti per aprire il di nervi la Repubblica. Personalità stato lasciato nelle mani dei
percorso verso le elezioni: le che in questi anni ha co- trafficanti di esseri umani. E
dimissioni del presidente struito un rapporto straor- invece l’immigrazione va
del Consiglio e quelle di dinario di fiducia con il suo Il presidente Mao affrontata con una legge di
Matteo Salvini. Le prime, Paese. Nei momenti di crisi sistema che dica due cose
ovviamente, non potevano democratica, il metodo del- diceva: “bastonare semplici: se c’è una persona
darsi visto che il premier le procedure è altrettanto il can che affoga”. Non che scappa dalla guerra, l’I-
parla chiaramente di crisi La lettera importante della sostanza. talia e l’Europa lo accolgo-
senza nessuna motivazione di Conte è Ma sull’ipotesi di un gover-
avere paura del voto no. Se sono “migranti eco-
politica. Ma non c’è stato drammatica no Pd-M5S? significa dire che non n om ic i” si costruiscono
nemmeno il ritiro dei mini- nei Se Mattarella dovesse valu- rapporti diretti con i Paesi di
stri da parte della Lega, a tare che ci sono le condizio- vogliamo affogare” partenza, legali, tramite la
contenuti
proposito di non essere at- Il ministro ni per un accordo di fine le- rete delle ambasciate. Stia-
taccati alle poltrone. gislatura ampio, solido, co- mo affrontando il futuro con
Ma perché a suo giudizio è dell’Interno struito su basi totalmente futuro l’immigrazione sarà un altissimo tasso di irre-
nata la crisi? non ha mai nuove rispetto al Contratto tema decisivo. sponsabilità. Basta guarda-
Il gesto di forza compiuto da avuto una di governo di cui si è appena L’immigrazione è il tema re la storia di altri paesi eu-
Salvini è stato un gesto di strategia dichiarato il fallimento, è e- decisivo, per questo serve u- ropei. Il Paese che meglio
preoccupazione, di paura, sui flussi vidente che il Pd dovrà va- na visione strategica. \, ma integra nei prossimi decen-
di una persona in una auten- lutare con attenzione que- solo una tragica suggestione ni sarà il Paese più sicuro ed
tica crisi di nervi. ste proposte. Ma è chiaro tipica dei nazional-populi- economicamente più forte.
Paura di cosa? che si parte dalla prima re- sti: il muro. Ma l’idea del Avere cancellato la parola
Penso che le vicende relati- gola, far consumare la cri- muro è quella di contrap- integrazione significa auto-
ve al Russiagate gli abbiano si. porre l’esigenza di sicurez- lesionismo.
fatto perdere sicurezza. Al- Critico Marco Minniti. A destra, Mao Ansa/LaPresse In un eventuale governo za al senso di umanità che © RIPRODUZIONE RISERVATA
trimenti, un ministro, che è
anche l’Autorità nazionale
di pubblica sicurezza, sa- TUTTI AL VOTO Agcom L’Autorità Garante chiede ai colossi tv di garantire il pluralismo
rebbe venuto a rendere con-
to del proprio operato in
Parlamento. Invece, non so-
lo Salvini non è venuto in au-
la, ma pochi giorni dopo ha
L’ad Salini ai direttori dei tiggì Rai:
chiesto lo scioglimento...
dell’aula. Una cosa senza
precedenti nella storia, sep-
È ufficialmente iniziata la
rumba elettorale, almeno
in tv. Anche se non è affatto
“Dovete rispettare la par condicio”
pure complessa, del nostro detto che si vada al voto ad
Paese. Salvini ha incomin- ottobre, l’Autorità Garante campagna per le elezioni po- sti, dipendenti, autori e/o sconi. A Salvini, alleato di
ciato a capire che non è in- delle Comunicazioni ha litiche”, ha scritto il segreta- collaboratori che riportano Berlusconi, addirittura dieci
vincibile, che non sarà una scritto ai colossi televisivi in- rio generale dell'Agcom Ric- alle vostre Direzioni”. Anche volte lo spazio di Zingaretti”,
passeggiata. vitando Rai, Mediaset, Sky, cardo Capecchi in una missi- perchè - ha sottoli- scrive Anzaldi che si
Per voi del Pd c’è quindi Rti e Discovery a darsi una va di cui non è nota la data. E neato - “non vi sfugge ricorda premurosa-
molto da fare. regolata e applicare le regole su cui è mistero dal momento che in particolare la mente pure che Giu-
Questa crisi non è una delle della par condicio che valgo- che l’ultimo consiglio Commissione parla- seppe Conte, è dop-
tante che abbiamo vissuto. no per il periodo prelettora- d el l’Agcom si è tenuto lo mentare di Vigilanza piato nelle presenze
Sta forzando i principi fon- le: pena “provvedimenti ri- scorso 23 luglio mentre la let- sarà rigorosissima Assicurare video dal “C ap it a-
dativi della democrazia par- pristinatori, nel rispetto dei tera pare riferirsi al precipi- sul punto del rispetto pluralità no”.
lamentare. Ma noi, dall’op- principi di imparzialità”. tare della crisi della scorsa del pluralismo”. E dei punti Ma non è tutto,
posizione, non dobbiamo settimana. dalla Vigilanza si fa di vista, perchè il deputato
dimenticare tre regole au- PER L’AGCOM, infatti, l’attivi- sentire Michele An- obiettività, dem se la prende pu-
ree: la prima è che la crisi va tà di informazione radiotele- IN OGNI MODO a seguito del- zaldi del Pd che tuo- completezza, re contro l’o ccu pa-
consumata in maniera tra- visiva costituisce un servizio la stessa, l’amministratore na contro lo stesso lealtà e zione leghista della
sparente, rendendo conto al di interesse generale che de- politico generale del Paese delegato della Rai Pietro Sa- Salini (“le sue racco- imparzia- Rai “con i casi ecla-
Paese. La seconda, che l’op- ve garantire “la presentazio- ha visto avviarsi, in modo as- lini ha scritto ai direttori di mandazioni lasciano lità nelle tanti del Tg2 e dell’in-
posizione deve rendere evi- ne veritiera” dei fatti e degli solutamente imprevisto ed rete e di testate giornalisti- sempre il tempo che trasmissioni formazione di Rai1 (a
dente che non ha paura del avvenimenti, in modo tale da imprevedibile, eventi che che dell’azienda di servizio trovano”) e l’ Agcom, di informa- partire da ‘Uno Mat-
voto, perché se di fronte favorire “la libera formazio- stanno determinando un pubblico affinché si adegui- rea di aver chiuso un zione” tina’ appaltata a con-
all’azzardo la risposta è che ne delle opinioni”. E l’acces- contesto di notevole incer- no. Con una lettera, partita il occhio sulla salviniz- duttori e autori di
siamo impauriti, l’azzardo so di tutti i soggetti politici al- tezza. Questo al momento 14 agosto, in cui fa appello alla zazione dei tg. stretta osservanza
sarà più forte. le trasmissioni di informa- impone di considerare tra le loro “sensibilità”e soprattut- “A Mediaset va in onda il salviniana)”. Un TeleSalvini
Il presidente Mao diceva zione e di propaganda eletto- ipotesi immediatamente to li “invita” a far in modo che conflitto di interessi 2.0. Con a reti unificate.
“bastonare il can che affo- rale” in condizioni di parità possibili anche quella a rispettare le disposizioni uno spazio fuori da ogni equi- ILA. PRO.
ga” di trattamento. “Il quadro dell’avvio di una eventuale siano anche “tutti i giornali- librio a Forza Italia e Berlu- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
6 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

DOPO LO STOP A SOPHIA LA GERMANIA auspica una riedi- che oggi di nuovo una missione Sophia e re.

Berlino disponibile
q zione dell’operazione europea “So-
phia” oltre a “navi statali” che salvino mi-
navi statali che salvassero". Nel sottolinea-
re che non si tratta di una nuova posizione
Ha poi proseguito spiegando che: “Abbia-
mo partecipato con convinzione alla Eu-
granti. A dichiararlo la stessa cancelliera tedesca, portavoce Steffan Seibert ha rive- navfor e continuiamo a impegnarci politi-
a una nuova Angela Merkel durante un incontro che si è lato come in Germania ci sia “rammarico camente per una solidale soluzione euro-
svolto a Berlino. che la missione Sophia sia stata fermata pea che renda di nuovo realistico un impie-
missione militare Ue Parole successivamente rilanciate anche dato che in Europa semplicemente non c’ go di navi. Se ci fosse un accordo - ha poi
ieri dal portavoce del governo tedesco. “Si- era, e non c’è alcuna unità” sulla questione concluso Seibert - valuteremmo positiva-
curamente sarebbe bene se avessimo an- della ripartizione dei migranti salvati in ma- mente un nuovo mandato”.

LAMPEDUSA

Migranti La nave davanti


al porto, anche la Guardia
costiera chiede di far scendere
i 134 a bordo da 15 giorni
Sei Paesi pronti ad accoglierli
L’Ue: “Ma prima lo sbarco”

» SAUL CAIA L’approdo


E ALESSANDRO MANTOVANI Per cure me-
diche, ieri al

D
i qua Matteo Salvini porto di Lam-
che ripete “por ti pedusa sono
chiusi” e dà mandato sbarcati altri
per impugnare il de- quattro
creto del Tar che gli ha dato migranti
torto. Di là 134 persone da Ansa
quindici giorni sulla Open Ar-
ms, non più in alto mare ma
dalla mattina di Ferragosto in
rada davanti al porto di Lam-

Open Arms bloccata in rada


pedusa. “La situazione è
drammatica, si è ulteriormen-
te aggravata con atti di auto-
lesionismo e minacce di sui-
cidio, che mettono in pericolo

Il pm: “Sequestro di persona”


imminente di vita le persone a
bordo. Bisogna agire nelle
prossime ore. Chiediamo che
sia immediatamente autoriz-
zato lo sbarco a Lampedusa
prima che si aggiungano altre
tragedie a quelle già vissute”,
scrivono nell’ultimo appello pere che l’accordo c’è ma pri- familiari su indicazione dei lia e a Malta di prendere il
Oscar Camps, fondatore della ma bisogna consentire lo sbar- La ong spagnola medici del Cisom. Poi però un coordinamento e assegnare
ong spagnola Proactiva Open co. Potrebbe pensarci il pro- medico di Lampedusa ha det- un pos non hanno ricevuto ri-
Arms e Gino Strada, fondato- curatore aggiunto di Agrigen- Camps: “Rischiamo to che non stavano così male, sposta – spiegano da Medici
re di Emergency. to, Salvatore Vella: se c’è un se- atti di autolesionismo solo uno aveva l’otite, così Sal- Senza Frontiere al Fatto –.
questro di persona dovranno vini è ripartito all’attacco di O- Malta ha rifiutato di prendere
IN MEZZO ci sono il prefetto di interromperlo, magari met- L’Italia non rispetta pen Arms. il coordinamento, e l’Italia
Agrigento Dario Caputo che tendo i sigilli alla nave. Alla neanche le sentenze” non ha risposto”. Anche in
aspetta ordini dal Viminale, i Procura si è rivolto l’avvocato RESTA INVECE in acque inter- questo caso la situazione resta
medici, gli avvocati, i magi- Arturo Salerni che guida il col- nazionali, tra Lampedusa e apparentemente immobile.
strati della Procura di Agri- legio difensivo di Open Arms. Stato per ricorrere al Consi- delle nazioni unite sul tratta- Malta, la Ocean Viking, la nave Non ci sarebbero emergenze
gento che dopo l’esposto dei Un altro esposto, questo con- glio di Stato ma intanto quel mento dei criminali. L’Italia battente bandiera norvegese sanitarie a bordo, ma tra i mi-
legali della ong hanno aperto tro il prefetto di Agrigento, provvedimento dovrebbe es- non rispetta la sentenza del di Sos Méditerranée e Medici granti cresce la paura di dover
un fascicolo per ora contro i- l’hanno presentato gli avvoca- sere eseguito, sarebbe possi- Tribunale che afferma la ne- senza frontiere (Msf), partita restare in mare per molto tem-
gnoti per sequestro di perso- ti dell’Asgi, Associazione per bile anche la nomina di un cessità di assistenza immedia- lo scorso 4 agosto da Marsi- po. “Non abbiamo presentato
na, violenza privata e abuso gli studi giuridici sull’immi- commissario ad acta. “Peggio ta e urgente”. Al Viminale pe- glia, che ha effettuato quattro alcun ricorso – aggiunge Msf
d’ufficio, quelli del Tribunale grazione. Si è già pronunciato dei delinquenti – p rot es ta rò ritengono di averla già as- operazioni di recupero, sal- –, ma stiamo interessando an-
minorile che si apprestano a il Tar ordinando la sospensiva Camps –. Questo isolamento sicurata, tant’è che, dopo le vando 356 persone, di cui 103 che gli altri Stati europei per
nominare i tutori per i 29 un- del divieto di accesso alle ac- forzato viola le regole minime prime evacuazioni sanitarie sarebbero minori, 11 dei quali trovare una soluzione tempe-
der 18 a bordo, la Guardia co- que italiane, il Viminale ha da- per il trattamento dei detenuti dei giorni scorsi, ieri sono stati non accompagnati. stiva per lo sbarco”.
stiera che scrive al Viminale to mandato all’Avvocatura di adottato dal primo congresso trasferiti a terra cinque nuclei “Le nostre richieste all’Ita- © RIPRODUZIONE RISERVATA
che “non vi sono impedimenti
di sorta per l'attracco senza in-
dugio a Lampedusa” e intanto UN ANNO Tra divieti e attracchi La cronistoria di tutti i casi che hanno riguardato le Ong
spedisce barchini di salvatag-
gio attorno alla nave nel timo-
re che qualcuno si butti in ma-
re per la disperazione. E anco-
ra, il Garante dei detenuti
I primi sbarchi dirottati su Spagna e Malta
Mauro Palma che chiama il
presidente del Consiglio Giu-
seppe Conte e scrive a Salvini
I l 9 giugno Matteo Salvini è al
Viminale da otto giorni. A
Reggio Calabria arriva la Sea
Ma da gennaio il Viminale ha sempre ceduto
per ricordare che le persone a Watch 3: 232 migranti soc-
bordo sono private de facto corsi nel Canale di Sicilia. È il 629 naufraghi a bordo, tra cui ni: l’Italia dice no, lo sbarco talia. pedusa. La tengono bloccata
della libertà personale in vio- primo sbarco del nuovo go- 123 minori non accompagna- avverrà a Malta. Il 19 luglio la nel porto di Catania fino al
lazione del divieto di tratta- verno. Lo stesso giorno ma nel ti. L’Italia vieta l’approdo. La nave Open Arms della ong Bloccata dal Viminale 26, poi l’accordo dell’UE sul-
menti inumani e degradanti di porto di Pozzallo (Ragusa) at- Spagna prende in carico la spagnola Proactiva Open Ar- anche la nave Diciotti la ripartizione dei profughi.
cui alla Convenzione europea tracca Seefuchs, il pescherec- nave umanitaria che con la ms arriva a Palma di Maiorca, Nello stesso mese c’è il primo Salvini sarà indagato per se-
dei diritti umani e questo “e- cio dell’Ong tedesca Sea Eye costosa scorta in Spagna: sbar- caso che coinvolge la nave questro di persona, la mag-
spone anche il Paese al rischio rifiutato da Malta: 126 perso- della Marina ca Josefa, la mi- Diciotti della Guardia costie- gioranza gialloverde neghe-
di censure sul piano interna- ne. Altre 109 vengono invece militare italiana grante cameru- ra italiana. Si tratta di 67mi- rà l’autorizzazione a proce-
zionale”. salvate dalla nave Diciotti il 17 giugno sbar- nense soccorsa granti che soccorsi dal ri- dere.
Fino a ieri sera la situazione della Guardia di Finanza. ca a Valencia. La linea dura il 17 luglio dopo morchiatore Vos Thalassa-
non si è sbloccata ma certo do- Qualche giorno Il capo leghista il naufragio di vengono poi trasbordati e Sea Watch a Catania
vrà sbloccarsi. Anche perché Il primo caso Aquarius: dopo tocca alla un gommone di portati a Trapani. I primi a in pieno inverno
c’è già l’accordo con sei Paesi vanno a Valencia nave dell’ong te- negava il porto, migranti e recu- scendere sono i due indagati Tutto tace fino a dicembre
per ricollocare i 134 a bordo: La svolta salviniana è annun- desca Lifeline il premier perata insieme per violenza privata contro il quando è ancora la Open Ar-
Francia, Germania, Spagna, ciata il giorno dopo: “Porti sulla quale era- ai cadaveri di comandante e del rimorchia- ms a vagare per giorni, Nata-
Lussemburgo, Portogallo e chiusi”. E si concretizza su- n o i m b a r c a t i e Moavero un’altra donna e tore: non volevano tornare in le compreso, in mezzo al ma-
Romania. L’ha detto ufficial- bito con la nave Aquarius di 234 migranti tra trattavano del suo bambi- Libia, per questo saranno as- re con il suo carico di 300 sal-
mente Conte, Salvini gli ha ri- Medici senza frontiere e Sos cui 14 donne e 4 no. Proactiva solti. Il 20 agosto nuovo caso vati; il 28 dicembre sbarcano
sposto che non è vero, la Com- Méditeranée, che allora bat- b a m b i n i c o n con i paesi Ue annuncia azioni Diciotti: a bordo 177 migranti a Algeciras dopo essere stati
missione europea ha fatto sa- te bandiera di Gibilterra e ha meno di tre an- legali contro l’I- tratti in salvo al largo di Lam- rifiutati da Italia, Malta e

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | POLITICA »7
È ARRIVATO A MALTA ERANO 15 non due i migranti a bordo mare. Dopo cinque giorni due di noi sono senza acqua, senza cibo e senza riparo”. Tra

L’etiope ripescato
q di un barchino gonfiabile partito dalla
Libia e soccorso dalla Marina maltese lunedì.
morti, ogni giorno ne morivano due” ha rac-
contato il sopravvissuto immortalato nello
loro, anche una donna incinta. “Vedevamo
passare navi, elicotteri, aerei. Gridavamo e ci
Lo ha rivelato l’unico superstite della trage- scioccante scatto che lo ritrae in ginocchio sul sbracciavamo. Nessuno si è fermato. I corpi
da solo sul gommone: dia, Mohammed Adam Oga, etiope, in un’in- gommoncino riverso sul cadavere di un com- hanno cominciato a puzzare. Ed abbiamo do-
tervista rilasciata a Times of Malta. “Non a- pagno. Il giovane etiope ha pagato 700 dollari vuto decidere di buttarli a mare. Ogni giorno
“Morti gli altri 14” vevamo né cibo, né acqua, né carburante. Sia- al trafficante libico per ottenere il posto. “So- buttavamo in mare i corpi di quelli che non ce
mo stati 11 giorni in mezzo al mare e a un certo no morti tutti di stenti patiti in quegli giorni la facevano. Ed alla fine siamo rimasti soli”. Poi
punto abbiamo cominciato a bere l’acqua del sotto il sole, in mezzo al mare, senza benzina, quelle parole: “Sono vivo. Sono felice”.

Un’altra lettera di Conte


a Salvini: “E i minori?”
Tre giorni di schiaffi. Dopo il Tar il premier stoppa il nuovo divieto:
“È un reato”. Poi la letteraccia di Ferragosto e quella di ieri sera

E
ieri, a sera inoltrata, arriva la per Ocean Viking, stavolta hanno ta legge Zampa del 2017. E subito
seconda lettera di Giuseppe detto no. “Ho preso questa decisio- Conte ha scritto, riservatamente, a
Conte a Matteo Salvini, l’en- ne, motivata da solide ragioni legali, Salvini, invitandolo a fare tutto il ne-
nesimo capitolo della batta- ascoltando la mia coscienza”, ha cessario per assistere i minori. Que-
glia tra il presidente del Consigloi e Gentile scritto la ministra della Difesa, ma sti però, ormai nel pieno della crisi di
ministro dell’Interno. La richiesta è ministro, soprattutto “la mancata adesione al- governo, ha replicato accusando
sempre quella: far sbarcare i minori. caro la decisione del giudice amministra- Conte di voler far sbarcare tutti,
E, s’intende, quelli imbarcati sulla Matteo, tivo potrebbe finanche configurare d’accordo con Renzi e il Pd.
Open Arms: 32, di cui 27 non accom- comprendo la violazione di norme penali”.
pagnati, su 134 persone in totale. Per la tua È un ragionamento perfino ovvio, IL PRESIDENTE del Consiglio non se
capire la violenza dello scontro pe- condiviso dal giurista che siede a Pa- l’aspettava, tanto più che per oltre
rò, che non potrà che influenzare la ossessiva lazzo Chigi. Ignorando il Tar si ri- un anno gli ha lasciato mano libera
crisi politica, bisogna partire dall’i- concentra- schia un procedimento per abuso sull’immigrazione, consentendogli
La scheda nizio, qualche giorno fa. zione
nell’affron-
d’ufficio o inosservanza di un prov-
vedimento dell’autorità o mancata
azioni di forza in mare a scopo so-
stanzialmente propagandistico, po-
QUANDO MATTEO SALVINI ha preso tare il tema esecuzione dolosa di un provvedi- litiche che hanno aumentato gli ir-
Emergenza in mare lo schiaffone dal Tar del Lazio, che il riducendolo mento del giudice. Come il resto del regolari sul territorio nazionale, u-
14 agosto ha sospeso il divieto di in- ai ‘porti governo, Giuseppe Conte aveva ap- miliato la Guardia costiera e causato
n OPEN ARMS è il nome della nave ferma nelle gresso nelle acque italiane per la na- provato a giugno il decreto Sicurez- ripetute tensioni coi partner dell’Ue
acque dinanzi al porto di Lampedusa che ospita a ve di Open Arms, la prima reazione è chiusi’ za bis che assegna al Viminale i po- senza nemmeno avvicinarsi alle so-
bordo da due settimane 138 migranti recuperati stata quella di emanare un nuovo GIUSEPPE teri prima spettanti al ministero dei luzioni condivise che invece a Conte
in mare. La procura di Agrigento, dopo l’esposto provvedimento. D’altra parte, so- CONTE Trasporti sulle acque territoriali; sembrano le uniche da cercare.
degli avvocati della omonima ong spagnola, ha stengono al Viminale, la situazione quindi il 5 agosto ha incassato la fi- Quindi la risposta del capo del go-
aperto un fascicolo contro ignoti per sequestro di era cambiata: il Tar non aveva tenuto ducia sulla legge di conversione che verno è stata la durissima lettera,
persona, violenza privata e abuso in atti d’ufficio. conto del secondo soccorso operato l’ha modificato in termini che hanno pubblicata su Facebook, il giorno di
È il secondo fascicolo aperto in pochi giorni dopo dalla Ong spagnola (39 persone sal- allarmato il capo dello Stato, tanto Ferragosto: “Gentile ministro
quello per favoreggiamento dell’immigrazione. vate) e coordinato da Malta, tanto da spingerlo a chiedere via lettera dell’Interno, caro Matteo... Con mia
che La Valletta aveva poi offerto ac- qualche correzione. enorme sorpresa, ieri hai riassunto
n I GIUDICI MINORILI di Palermo hanno invece coglienza a quei profughi. Il coman- Nei giorni scorsi però Conte ha [la] mia posizione su Open Arms at-
nominato i tutori per i circa trenta minorenni dante della nave, però, aveva pre- compreso che il nuovo braccio tribuendomi, genericamente, la vo-
ancora rimasti a bordo. Nei giorni scorsi il ferito evitare anche per la dif- di ferro con le Ong era peri- lontà di far sbarcare i migranti a bor-
tribunale dei minori aveva scritto al Governo ficoltà di spiegare ai primi 121 coloso, prima ancora che si do. Comprendo la tua fedele e osses-
affermando che farli restare in mare equivale a saliti a bordo che gli altri sa- pronunciasse il Tar del La- siva concentrazione nell’affrontare
respingerli: per l’Italia sarebbe una violazione di rebbero sbarcati e loro no. zio, quando i giudici mi- il tema dell’immigrazione riducen-
accordi internazionali. Quel provvedimento im- norili di Palermo l’8 a- dolo alla formula porti chiusi”, ma
maginato da Salvini, però, gosto hanno scritto ai alterare “una chiara posizione del
n OCEAN VIKING è lo scafo di Sos Mediteranee richiede - dice il dl Sicu- suoi ministri per ri- tuo presidente del Consiglio” è “un
e Msf che naviga tra Malta e Lampedusa rezza bis recentemente cordare il diritto degli chiaro esempio di sleale collabora-
ospitando 356 migranti recuperati a poche miglia convertito in legge - che il under 18 a bordo di O- zione, l’ennesima a dire il vero, che
Soccorsi dalla Libia: tra questi ben 103 minori, di cui solo ministro dell’Interno fir- pen Arms “di essere ac- non posso accettare”. Intanto Salvi-
umanitari 11 accompagnati da un genitore o un parente. Per mi “di concerto” coi colle- colti in strutture idonee, ni twittava “porti chiusi”e il premier
Erano in tutto Afshan Khan, direttore Regionale Unicef per ghi della Difesa e dei Traspor- nonché di avere nominato un cercava e trovava “sei Paesi Ue pron-
160 i migranti l’Europa e l’Asia Centrale “Molti di questi ti. Solo che Elisabetta Trenta e tutore e di ottenere il permes- ti ad accogliere i migranti” di Open
recuperati bambini sono fuggiti da atrocità impensabili e Danilo Toninelli, che avevano so di soggiorno” come preve- Arms. Ora, c’è la seconda lettera.
da Open Arms hanno diritto di essere salvati e protetti” firmato il 1 agosto il divieto per de il Testo unico sull’immigra- A. MAN.
Ansa Open Arms e l’8 agosto quello zione integrato dalla cosiddet- © RIPRODUZIONE RISERVATA

I NUMERI I dati forniti dal Viminale a Ferragosto

Watch 3 è la protagonista di Nuovi ingressi in caduta libera dal 2017


un ulteriore scontro, a giu-
gno: dopo 17 giorni in mare ma con Matteo scendono anche i rimpatri
con 47 persone a bordo la co-
mandante Carola Rackete MENO sbarchi, ma 88.165 del periodo prece-
forza il blocco della Guardia
di Finanza e attracca a Lam-
q anche meno rimpa-
tri secondo i dati forniti dal
dente: ne sono state boccia-
te il 70% mentre nello stesso
pedusa scatta l’arresto ma il Viminale. Dal 1° agosto del periodo dell’anno scorso e-
gip non convalida e torna li- 2018 al 31 luglio del 2019 rano il 49%. Crollano netta-
bera dopo 48 ore. Nave se- sono diminuiti dello 0,7% mente le domande per mo-
questrata. E ancora, il 9 lu- (scendendo da 6.909 a tivi umanitari, passate dal
glio a Lampedusa approda la 6.962). Più che dimezzati i 29% del totale al 6% - un da-
nave Alex dell’ong Mediter- rimpatri assistiti che pas- to che non tiene però conto
ranea Saving Humans con 46 sano da 1.201 a 555, con un Rimpatri Ansa di quelle successive all’en-
migranti. Anche la Alan Kur- calo del 53,8%. Aumenta- trata in vigore del primo de-
di della tedesca Sea Eye vie- no invece del 6,7% gli allontanamenti creto sicurezza - mentre quelle per ot-
Il caso Francia. A gennaio l’I ta li a dendo reati anche a carico ne dirottata su Malta con al- (per lo più virtuali) dal territorio nazio- tenere lo status di rifugiato passano
Diciotti blocca la Sea Watch 3 con 47 dell’equipaggio e della Ong. tri 65. Permesso negato, l’im- nale, che passano da 16.425 a 17.531. dall’8 al 10% e quelle per la protezione
Nel porto persone a bordo, li lasciano barcazione fa rotta verso Quelli alla frontiera sono stati 9.203, il sussidiaria dal 7 al 6%. Calano gli sbar-
di Catania, all’àncora al freddo davanti a Braccio di ferro, Malta. Di questi giorni la de- 17,3% in più dei 7.849 dell’anno scorso. chi, scesi del 79,6%: sono 8.691 le per-
il 26 agosto Siracusa, poi il Viminale ac- poi le ong passano cisione di Open Arms di fare Per quanto riguarda le richieste d’asilo, sone arrivate via mare in Italia dal 1° a-
2018 sbarca- cetta di farli approdare a Ca- A maggio, dopo il primo “no” rotta verso Lampedusa con i numeri dicono che si sono più che di- gosto 2018 al 31 luglio 2019, contro i
no gli ultimi tania. Salvini finisce indaga- di Salvini, scendono sempre 147 naufraghi: il Tar Lazio ha mezzate, passando dalle 82.382 42.700 dell’anno precedente. Sono
137 migranti to assieme al premier Conte e a Catania i 30 soccorsi da sospeso il divieto di entrare dell’anno scorso alle 36.250 (-56%) di stati 1.119 i minori stranieri non accom-
Ansa ai colleghi Toninelli e Di Mare Jonio, la nave della in acque italiane. quest’anno. Le richieste esaminate so- pagnati.
Maio, ma la Procura chiede Ong Mediterranea: subito E. R. no state in totale 97.410 contro le E. R.
poi l’archiviazione, esclu- sequestrata. La stessa Sea © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
8 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

PAURA IN BORSA PER UN REPORT GENERAL ELECTRIC, una delle prin- nipolazione di mercato, pura e semplice” la perdite nascoste. “È una frode più grande e più

“Nascosti 38 miliardi
q cipali blue chip della borsa americana, è
finito giovedì scorso nel mirino di un hedge
definisce il Ceo della società Larry Culp. Il prin-
cipale accusatore, Harry Markopolos, cono-
grave di quelle di Enron o WorldCom - scrive in
un report - Il mio team ha trascorso gli ultimi 7
fund che con le accuse di “frode contabile” ha sciuto per aver portato alla luce il piano Ponzi mesi ad analizzare la contabilità di Ge e cre-
di perdite”: bufera fatto precipitare il titolo in Borsa dell’11%, bru- di Bernie Madoff, non rivela per conto di chi ha diamo che i 38 miliardi di dollari che siamo ar-
ciando in una sola seduta 8,9 miliardi di ca- indagato ma sostiene che il colosso america- rivati a trovare siano semplicemente la punta
su General Electric pitalizzazione. Ieri, poi, il titolo è risalito no abbia necessità di incrementare immedia- dell’iceberg, rappresentano oltre il 40% della
dell’8,74% dopo che l’ad Lawrence Culp ha tamente le sue riserve di 28,5 miliardi, di cui capitalizzazione di mercato di Ge e sappiamo
acquistato titoli per 2 milioni di dollari. “Ma- 18,5 in contanti, per ripianare 38 miliardi di di averne trovato solo una parte”.

L’INTERVISTA Jeffrey Sachs L’economista della Columbia University di New York auspica
un esecutivo progressista che sappia rilanciare il ruolo del Paese nel mondo
» VIRGINIA DELLA SALA

N
on solo un governo
targato Movimento
5 Stelle e Partito De-
mocratico, ma an-
che un governo che sia pro-
gressista e pro-Europa: l’Ita-
lia, secondo Jeffrey Sachs (u-
no dei maggiori economisti
statunitensi direttore del
Centro per lo Sviluppo soste-
nibile del The Earth Institu-
te alla Columbia University,
ed esperto di crescita econo-
mica, salute pubblica, finan-
za e lotta alla povertà), non
può permettersi una crisi di
governo ora, né le elezioni,
tanto meno un altro esecuti-
vo con la Lega.
“Sta nascendo una nuova
Commissione Europea, si Accordi
stanno mettendo le basi per Il premier
le politiche economiche co- Conte e il pre-
munitarie dei prossimi dieci sidente ci-
anni e l’Italia deve esserci - nese Xi Jin-
spiega -. Ho sempre creduto ping. Sotto,
che l’Italia abbia bisogno di Jeffrey Sachs
un governo progressista e
pro-Europa: progressista

“Il M5S e il Pd unione naturale


perché colmerebbe gli attua-
li bisogni politici dell’Italia e
credo sia la scelta migliore
per guardare avanti. E
pro-Europa perché l’Italia

per affermarsi in Ue e in Asia”


dovrebbe essere una guida
nell’Unione Europea in que-
sto momento. Deve sedersi al
tavolo di fronte a Francia e
Germania, essere leader
nell’Unione, prendere deci-
sioni su energia, affari inter-
nazionali, politica estera, so- sano trovare un accordo di gno di coesione, ha questioni costruttivi e collaborativi da vrà essere presente con un
prattutto sulla Cina”. coalizione nonostante i per- importanti da fronteggiare, parte di tutti per far in modo governo di centrosinistra
Professor Sachs, non è già sonalismi di alcuni politici. da Trump ai rapporti con la che gli investimenti cresca- per discutere ciò che andrà
così? Sarebbe una unione natura- Cina. Deve affrontare forze no, per incrementare la co- fatto, magari con la Spagna di
A causa della natura del go- le. I due movimenti politici a- che al momento non sono per noscenza, le tecnologie so- Pedro Sánchez come spalla e
verno nel suo assetto attuale, vevano già potenzialmente nulla amichevoli. Per questo, stenibili, le infrastrutture, alleata. L’Italia non è solo un
che è percepito come popu- tanti punti in comune, li han- tutti i Paesi dovranno colla- come dicevo, soprattutto osservatore, è una delle tre e-
lista, nazionalista e antieuro- no ancora, avrebbero potu- borare e cooperare. L’Italia, guardando all’Asia. Su que- conomie leader in Ue e quin-
peo, l’Italia non è un leader to trovare un compro- ad esempio, con la fir- sto dovrebbe puntare il pro- di deve essere ai tavoli deci-
nel processo decisionale eu- messo anche in ori- ma del memoran- gramma politico di quello sionali. Ma se la sua voce non
ropeo ma è vista come una gine. Invece il Mo- dum con la Cina ha che auspico sia il prossimo sarà lì, è un problema. Non è
‘brontolona’ e questa è una vimento 5 Stelle si è fatto una mossa governo, diventando anche il tempo giusto per una crisi
vera sfortuna. Potrebbe esse- unito alla Lega e ha corretta, molto esempio per gli altri. Si cree- politica, è tempo di essere
re davvero un riferimento, u- creato questo go- intelligente. E o- rebbe nuovo lavoro per l’Ita- leader.
no dei più costruttivi. Que- verno antieuro- ra, avere una lia, per l’Europa e contribui- © RIPRODUZIONE RISERVATA
peo e populista, un coalizione pro-
governo che dal gressista tra Direttore responsabile Marco Travaglio
mio punto di vista M5s e Pd, credo Vicedirettore responsabile libri Paper First Marco Lillo
non calza bene al possa servirle Vicedirettori Salvatore Cannavò, Maddalena Oliva
Movimento e che per portare lo Caporedattore centrale Edoardo Novella
Caporedattore Eduardo Di Blasi
L’attuale guida non ha fatto e non sta stesso tipo di idee ma- La nuova Commissione Vicecaporedattore Stefano Citati
facendo bene all’Ita- ture a livello euro- Art director Fabio Corsi
è vista come populista, lia in sé, né all’Italia peo, anche sui rap- dovrà negoziare mail: segreteria@ilfattoquotidiano.it
nazionalista e l’Italia in Europa, tanto me- porti tra Europa e Ci- con la Cina e l’Italia, Società Editoriale il Fatto S.p.A.
sede legale: 00184 Roma, Via di Sant’Erasmo n° 2
no all’Italia nel Mondo. Es- na, che sono fondamentali
come una brontolona sere considerati degli estre- ma molto complicati al mo- con le sue politiche Cinzia Monteverdi
(Presidente e amministratore delegato)
Ma deve riprendere mi antagonisti non aiuta ad mento. La nuova Commis- e il suo memorandum Luca D’Aprile (Consigliere delegato all'innovazione)
Antonio Padellaro (Consigliere)
avere voce in capitolo e so- Chi è sione, per dire, dovrebbe ne-
la leadership in Ue prattutto di peso in Ue. Jeffrey Sachs goziare con la Cina nell’otti- può essere un modello Layla Pavone (Consigliere indipendente)
Lucia Calvosa (Consigliere indipendente)
Quale potrebbe essere (Detroit, ca di una strategia di investi-
quindi il passo successivo 1954) è un menti euro-asiatici, prende- Centri stampa: Litosud, 00156 Roma, via Carlo Pesenti n°130;
Litosud, 20060 Milano, Pessano con Bornago, via Aldo Moro n° 4;
sto, inoltre, è un momento da compiere? economista re l’iniziativa del memoran- rebbe alla trasformazione Centro Stampa Unione Sarda S. p. A., 09034 Elmas (Ca), via Omodeo;
fondamentale nella Ue per- Movimento 5 Stelle e Partito e saggista dum italiano e combinarlo tecnologica. È ciò che serve a Società Tipografica Siciliana S. p. A., 95030 Catania, strada 5ª n° 35
Pubblicità: Concessionaria esclusiva per l’Italia e per l’estero
ché c’è da comporre una nuo- democratico dovrebbero di- statunitense con i piani di investimento un Paese impegnato in un SPORT NETWORK S.r.l., Uffici: Milano 20134, via Messina 38
va Commissione europea e ci re molto semplicemente alla È un direttore dell’Ue. In pratica, mettere i programma di crescita. Tel 02/349621– Fax 02/34962450.
Roma 00185 – P.zza Indipendenza, 11/B.
sono le maggiori decisioni da Lega: “Questo non è il mo- dell'Earth due pezzi insieme, creare un Pensa, insomma, che possa mail: segreteria@sportnetwork.it, sito: www.sportnetwork.it
prendere. Vorrei vedere una mento giusto per la crisi di Institute programma di investimenti esserci un governo comple- Distribuzione: m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19
20132 Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306
Italia che trascini gli altri in governo: abbiamo bisogno di alla Columbia sostenibile che guardi a tutta tamente europeista...
Resp.le del trattamento dei dati (d. Les. 196/2003): Antonio Padellaro
questo, non che sia in secon- un budget, di una program- University l’Asia. Far sì che quello che Sostenere la von der Leyen è Chiusura in redazione: ore 22.00
da o in ultima fila. mazione economica, di una Nel 2004 ha fatto l’Italia sia solo il pri- fondamentale e l’idea che Certificato ADS n° 8547 del 18/12/2018
Iscr. al Registro degli Operatori di Comunicazione al numero 18599
Come crede che possa acca- politica europea che sia più e nel 2005 mo pezzo di un puzzle più l’Europa spinga l’austerity
dere? attenta ai bisogni politici del è stato ampio. non è corretta. L’Europa, in
È un mio personale punto di Paese in queste circostanze”. fra i Time 100 Che vantaggi ne trarrebbe- questo momento, dovrà im- COME ABBONARSI
vista, ma la situazione cor- E c’è un’altra cosa. ro l’Europa e l’Italia? postare le strategie econo- È possibile sottoscrivere l’abbonamento su:
https://shop.ilfattoquotidiano.it/abbonamenti/
rente è molto complicata: Quale? In questo momento è neces- miche per i prossimi dieci • Servizio clienti abbonamenti@ilfattoquotidiano.it • Tel. 0521 1 687 687
spero che il M5s e il Pd pos- L’Unione Europea ha biso- sario che ci siano rapporti anni e per questo l’Italia do-

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | POLITICA »9
Lo sberleffo
GOZI IL MACRONIANO
, LA SINISTRA torni alle
origini? Se la “sinistra” è
Sandro Gozi, meglio di no. Già,
segretario del Movimento so-
ciale Giorgio Almirante. Sandro
Gozi sarebbe stato infatti iscritto
segretario locale del Fronte della Gioven-
tù. Venivo da una famiglia di centrosini-
stra e il mio fu un atto di ribellione. Ci ho
messo poco a capire che quella non era la
CHE AMÒ ALMIRANTE
perché l’ex deputato dem e sot- al Fronte della Gioventù e in
tosegretario durante i governi quell’occasione avrebbe ricevu- mia strada. È noto a tutti che il mio primo
Renzi e Gentiloni, appena passato alla to la visita di Almirante insieme agli altri voto fu infatti per il Partito repubblicano.
» FQ corte di Emmanuel Macron, ieri è stato ragazzi del partito. Versione confermata D’altra parte mi pare che anche Salvini
pizzicato dalla rivista Il primato nazionale dallo stesso Gozi, che ha minimizzato: fosse del Leoncavallo”. Ah beh, se il metro
in una foto di gioventù assieme all’allora “Avevo 16 anni, il mio migliore amico era il di giudizio è la coerenza di Salvini...

LA DOMANDA Elezioni o nuovo governo? Dite la vostra


Il parere dei lettori:
D opo la decisione unilaterale di
Matteo Salvini di sfiduciare il
governo Conte e rompere il contrat-
to siglato con il Movimento 5 Stelle
il 75% preferisce esecutivo Con-
te, formato da
tutti quei parla-
mentari (e sono

l’intesa 5S-sinistra
nel maggio del 2018 per capitalizza- tanti) che non
re i consensi registrati alle elezioni vogliono asso-
europee e nei sondaggi, l’Italia è a un lutamente an-
bivio. O le elezioni anticipate in ot- dare al voto (per
tobre (o al massimo in primavera), motivi ignobili,
che probabilmente consegnerebbe- ma anche nobi-
ro il Paese a un governo monocolore li). Così non sa-
di destra presieduto da Salvini col te per creare nuove maggioran- rebbe un governo tecnico”. Gio-
contorno di Meloni e forse di Berlu- ze. Quindi ok a un’eventuale go- vanni Casu spera in un governo
sconi, che oltre a tutto il resto eleg- verno Pd-5 Stelle”. Così anche di legislatura “che porti a termi-
gerebbe nel 2022 il nuovo presidente Dario Lodi: “Con ogni probabi- ne le riforme bloccate a causa del La scheda
della Repubblica. Oppure un gover- lità, un governo M5S- Pd-Leu tradimento di Salvini e poi, a fine
no di legislatura formato da Movi- funzionerebbe. Il motivo mi primavera, le elezioni”. n SUL SITO
mento 5 Stelle, Partito demo- sembra semplice: tutte e tre le ilfattoquoti-
cratico e LeU, che potrebbe formazioni hanno un’anima di A FAVORE del voto immediato è diano.it
confermare Giuseppe Con- sinistra (Renzi sospeso). M5S invece Fabrizio D’Alfonso: “Ora è possibile
te a Palazzo Chigi e ripren- magari populista, ma in sen- che il Movimento 5Stelle è alle trovare
dere il breve dialogo fra so costruttivo, non punitivo corde, secondo me dovrebbe ac- il sondaggio:
M5S e centrosinistra av- verso il sistema. Il Pd ha bi- cettare di andare all’opposizione preferite
viato 14 mesi fa da Di Maio sogno di ritrovare una stra- per preservare e magari raffor- un governo
con la proposta di contratto al da. LeU può essere una zare la propria natura di partito Pd-M5S-LeU
Pd e subito interrotto dal no di forza coerente. Certo, do- diverso. Il Partito democratico è o elezioni
Matteo Renzi (ora tornato sui vremo dimenticarci un partito affarista quanto e più subito?
suoi passi) e realizzare alcune d el l ’uomo della provvi- della Lega, altrettanto spregiu-
riforme importanti almeno fi- denza, ma dovremmo es- dicato e cinico. Non trovo in esso
no all’elezione del nuovo Capo sere grandi e vaccinati, or- n PER
dello Stato. Ma potrebbe anche mai, contro un simile, pe- VOTARE
tradursi in una rissa continua, ricolosissimo, morbo”. Sul sito del Fatto è necessario
sia tra i due schieramenti, sia Secondo Antonio Fru- Già arrivati 11mila voti: soltanto
al loro interno. Entrambe le gis, invece, le possibilità validare
soluzioni potrebbero rivelarsi per un nuovo governo ci so- qualcuno chiede resti la propria
un regalo a Salvini, ma nei no, ripartendo da Giuseppe Conte, altri vorrebbero scelta
prossimi giorni il M5S e il Pd Conte ma cambiando alcuni fornendo
dovranno indicare le loro in- volti chiave dell’e se cu ti vo un cambio ai vertici un indirizzo
tenzioni al presidente Mattarel- gialloverde e di quello renziano: mail
la. Voi, cari lettori, che cosa pre- “Se si basa su un programma va-
ferite: andare alle elezioni anticipa- daggio. Al momento la maggior Fatto e alla casella di posta del lido, meglio sicuramente un una sola faccia raccomandabile,
te subito, oppure che si tenti un go- parte di chi si è espresso lo ha fat- giornale in tanti hanno motivato nuovo governo, presieduto da nessun discorso credibile. Se i 5
verno M5S-Pd-LeU che duri alme- to in favore di un governo Movi- la propria scelta. Alessandro Pu- Conte, discontinuo rispetto al Stelle, per un immediato ed effi-
no due anni? Per rispondere basta mento 5 Stelle-Pd-LeU rispetto ma, sostenitore di un governo passato (niente Di Maio, Toni- mero vantaggio di facciata, vo-
andare sul sito www.ilfattoquoti- all’ipotesi di elezioni anticipate. Pd-5Stelle, scrive: “Abbiamo vo- nelli, Renzi, Calenda)”. D’accor- gliono farsi massacrare anche
diano.it L’idea di una maggioranza alter- tato solo 14 mesi fa. Le votazioni do su un nuovo governo Conte dal Pd, facciano pure. E così sia!”. Trattative
M. TRAV. nativa a quella gialloverde piace non sono un gioco, ma una cosa anche Angelo Casamassima An- Sulla stessa linea è Claudio Giaz- in corso
al 75 per cento dei lettori (8.088 seria che richiede dispendio di novi: “Se Pd e 5 Stelle hanno giu- zon: “Elezioni subito, ma mi pia- Renzi, Zinga-

Ieri sera erano già undicimila i


lettori che sul sito del Fatto a-
vevano risposto al nostro son-
votanti) mentre a richiedere le
urne è il 25% (2.720 persone).
Sulla pagina Facebook del
soldi, soldi nostri. La legge pre-
vede che in caso di problemi, si
giochi con le percentuali ottenu-
rato che non governeranno mai
insieme, i dem potrebbero ap-
poggiare dall’esterno un nuovo
cerebbe tornare ad un sistema
maggioritario”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
retti, Di Maio
e Bersani
Ansa /LaPresse

PIETRANGELO BUTTAFUOCO ANDREA SCANZI ALESSANDRO ROBECCHI


Di Maio e Salvini hanno sbagliato Sarebbe più facile con i gruppi 5 Stelle e dem devono provarci
ma insieme sono rivoluzionari in quota Zinga: ora il M5S rischia affidandosi a nuove leadership
H anno sbagliato entrambi. E hanno da tor-
nare insieme, e subito. Un grave errore è
stato quello del M5S di votare Ursula von der
L’ unica certezza, in questo gran casino tra-
gicomico, è che Salvini non merita nien-
te. Uno che tradisce così – nel momento peg-
A ppurato che a Salvini, il piccolo Scelba in
topless, non affiderei nemmeno una gela-
teria, figurarsi un Paese, duole constatare che
Leyen in Europa. Si sono consegnati all’esta- giore e pentendosene un secondo dopo – per tutt’intorno non è esattamente un convegno di
blishment. Una totale pazzia è stata quella di tornare scodinzolante da Berlusconi non vale talenti. In ogni caso, cercare soluzioni parla-
Matteo Salvini di aprire la crisi con l’aggra- nulla. Vuole votare subito? Lo si faccia atten- mentari è doveroso e ciò significa un patto
vante di vedere tornare tutto il cucuzzaro di dere, per anni e senza pietà, sperando che nel 5S-Pd. Il rischio è che sia piccolo cabotaggio,
regime: Matteo Renzi nientemeno, con tutti i frattempo a qualcuno passi questa sbornia rinviare il voto, punire il traditore (i 5S), resu-
suoi cari, quindi Romano Prodi e perfino Sil- scema per l’ennesimo cazzaro nostrano. Al scitare carriere morte (il Pd). Peccato. Meglio
vio Berlusconi che, di certo, non in prima bat- tempo stesso, un governo M5S + Pd avrebbe sarebbe un accordo vero, come si doveva ten-
tuta, ma subito dopo, un governo di quattro (forse) senso se i parlamentari fossero in quo- tare anni fa, quando il Movimento sputò in un
anni con tutte le più delicate nomine ancora ta Zingaretti. Non con questa ghenga perlo- occhio a Bersani, o un anno e mezzo fa, quando
da fare lo puntella, altroché se non lo pun- più renziana: Paragone con Boschi fa ridere, Renzi sputò i popcorn in faccia a tutti. Ma un
tella. Altrimenti come spiegare l’agitazione Morra con Marattin fa vomitare e Taverna governo vero prevede ammissioni di colpa, ret-
di queste ore dell’uomo forte di Forza Italia, con Andrea Romano rivaluta l’Armageddon. tifiche della linea e ricambio di uomini. Chi si è
ovvero Gianni Letta, impegnato a procurare Forse è il male minore, ma è comunque un ma- fatto abbindolare dallo sceriffo Salvini sarebbe
“responsabili” e rassicurare così Dario Fran- le (che può regalare altri voti alla destra). Tan- adatto? Quanto a Renzi, sarebbe come chiama-
ceschini, quello che fa il lavoro sotterraneo to per cambiare, quelli messi peggio sono i 5 re l’idraulico che ti ha già allagato la casa tre
sperando di trovare al Quirinale un altro O- Stelle. Se dicono No prendono il 10% a otto- volte. Ma se fosse, se mai si riuscisse, ci potreb-
scar Luigi Scalfaro. Urge far sì che ciò che è bre, se si fidano di Renzi (ossimoro) rischiano be essere un buon esordio: ritirare al primo
stato non sia mai stato. Presi singolarmente, di passare alla storia come quelli che vinsero Consiglio dei ministri i decreti sicurezza, far
Lega e M5S, non arrivano a nulla. Insieme le elezioni ma si fecero turlupinare due volte sbarcare i naufraghi, tornare almeno decenti.
fanno una sintesi che è rivoluzionaria. Quan- di fila. I re dei gonzi lessi. Insomma: comun-
tomeno, pur pasticciata, lo è stata. que vada, sarà catastrofe. Condoglianze. » A CURA DI LORENZO GIARELLI

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
10 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

REGIONE CONTRO TRENITALIA SONO 23 I TRENI “saltati” in Ligu- te di altri treni, ma non potrà neutralizzare i sostituzione assenti applicato ai turni, sono

Lavoratori malati
q ria, durante il week end di ferragosto,
a causa della mancanza di personale a bor-
disagi che centinaia di utenti dovranno su-
bire in questi giorni.
confermate dalle cancellazioni". Grave di-
sappunto dell’assessore regionale ai tra-
do. La causa per Trenitalia è la "indisponi- Duro l’attacco della Cgil che ha sottolineato sporti Gianni Berrino che ha scaricato su
o in congedo: saltano bilità”di numerosi lavoratori a causa di con- come non si tratti di “indisponibilità del per- Trenitalia tutta la responsabilità per il grave
gedi parentali per nascita di figli o per ma- sonale”, ma di “disorganizzazione azienda- danno patito da turisti e territorio: “Nessu-
23 treni in Liguria lattia. L’azienda ha provato ridurre i danni le”. "Le carenze di personale – ha spiegato na sanzione – ha detto Berrino - che com-
sostituendo i 23 convogli regionali con 10 Cgil – più volte denunciate dal sindacato, a mineremo a Trenitalia potrà ripagare del
autobus e aumentando il numero di ferma- causa dell’inadeguatezza del coefficiente danno di immagine inferto".

L’INTERVISTA Filippo Nogarin L’ex sindaco 5 Stelle di Livorno: “Lo stesso Beppe Grillo,
nel 2009, iniziò a fare politica provando a candidarsi alla guida dei dem”

“Il Pd più simile a noi della Lega


Ora si provi a fare un governo”
» GIACOMO SALVINI

“O
ra che Salvini ha
fatto l’irrespon-
sabile mettendo
i suoi interessi
davanti a quelli del Paese, dob-
biamo provarci”. re anche a un governo che du- biate oggi e non mi sconvol-
A fare cosa? ri più tempo. gerei davanti alle possibili cri-
“Un governo col Pd e con tutte Mi dica i primi provvedimen- tiche dei nostri elettori: a me
le altre forze di sinistra (come ti che dovrebbe fare questo appassionano i risultati che Biografia
LeU) con cui, per collocazio- governo. un governo di questo tipo po- FILIPPO
ne storico-politica, il M5S ha Oltre al taglio dei parlamen- trebbe portare. NOGARIN
sempre avuto più cose in co- tari, la riforma della giustizia Il segretario del Pd Zinga- Nato
mune rispetto alla Lega”. sul modello di quella propo- retti, però, potrebbe chiede- a Livorno il 4
Il telefono squilla a vuoto, sta da Alfonso Bonafede, una re ai vostri big, Di Maio su settembre
due volte. Poi Filippo Nogarin legge sul welfare come il sa- tutti, di fare un passo indie- 1970,
richiama: “Stavo sistemando lario minimo e la revisione dei tro. è laureato
una cassettiera, adesso ho più decreti sicurezza voluti da Per adesso è fantapolitica, ve- in ingegneria
tempo da dedicare alla fami- Salvini, anche diamo cosa aerospaziale
glia”. Ex sindaco di Livorno seguendo le in- succede con la Dopo anni
che a maggio ha mancato l’e- dicazioni del possibile sfi- di attivismo
lezione all’Europarlamento, Quirinale. ducia a Conte e civico, si è poi
alterna giornate al mare nella E come spie- con la Direzio- avvicinato
sua Quercianella (“ci sono gli gherete ai ne nazionale al M5S,
scogli più belli d’Italia”) alla vostri elet- Adesso che Salvini del Pd il 21. Poi con cui si
scrittura di un libro sui cinque t o r i u n go- apriamo una è candidato
anni di governo cittadino. Ma verno con
ha tradito tocca trattativa… sindaco
non per questo ha smesso di Renzi e la Bo- a noi fare E lei? Avrà nel 2014,
parlare coi big nazionali dei 5 schi? un ruolo? risultando
Stelle: da Grillo a Casaleggio Le rispondo
nuovi accordi, Tutti i giorni eletto al
passando per Di Maio, Di Bat- Attivismo persone (spesso ragazzi) e con una provo- nell’interesse di tutti: leggo di retro- ballottaggio
tista e Fico. storico questo tema non è mai entrato cazione: quan- scena che mi Nel 2019
Sta proponendo un governo L’ex sindaco nell’agenda politica. Credo do Beppe Gril-
è nel nostro dna vorrebbero decide di non
con i vostri nemici storici? di Livorno Fi- che su questi punti si possa lo entrò in po- presidente ricandidarsi
Sì e il motivo è molto sempli- lippo Nogarin trovare una convergenza pro- litica, nel 2009, della Regione preferendo
ce: una delle caratteristiche e il fondatore grammatica con il Pd e le altre tentò un’opa interna al Pd per Toscana, ministro, sottose- la corsa per
del Movimento è quella per del M5S Bep- forze di sinistra. riportare quel partito sulla gretario, ma io adesso mi godo le europee,
cui, quando si fa attività poli- pe Grillo E sarebbe un governo di strada giusta, tornando a le vacanze. In futuro si vedrà: che lo vede
tica, mettiamo davanti a tutto LaPresse “scopo” o di legislatura, co- combattere il nostro nemico ma sono certo di poter dare però primo
l’interesse della collettività me propongono i dem? comune: Silvio Berlusconi. Il ancora un grosso contributo dei non eletti
più che quello del Movimento Non mi impicco alle formule, Pd rifiutò la corsa di Beppe al- al Movimento 5 Stelle dopo
stesso. E adesso che Salvini ci le scelte sono prerogativa del le primarie ma oggi la storia ci l’esperienza di governo che
ha tradito per provare a capi- presidente della Repubblica ha dato ragione e il nemico re- abbiamo fatto a Livorno negli
talizzare il proprio consenso, Mattarella. Lasciamolo lavo- sta quello, seppure con un al- ultimi cinque anni. Per quello
tocca a noi fare gli interessi rare in pace. Certo, le riforme tro nome e cognome: Matteo ci sarà tempo.
del Paese facendo accordi, an- da fare potrebbero far pensa- Salvini. Tante cose sono cam- © RIPRODUZIONE RISERVATA
che scomodi, per evitare si-
tuazioni dannose gli italiani.
Per esempio?
Su tutte l’aumento dell’Iva,
SPREAD & C. Strategia Il finlandese Rehn parla per Draghi: interverremo. Il tasso sui Btp crolla a 1,4%
che ci porterebbe in recessio-
ne, e il rischio di una legge di
Bilancio scritta in fretta e fu-
ria a dicembre con lo spettro
Il bazooka Bce (ri)spara da settembre
dell’esercizio provvisorio.
Che tipo di governo dovrà es- » MARCO FRANCHI partire un nuovo programma ieri l’1,4%, come nel 2016, no- margini delle banche - un
sere quello M5S-Pd? di acquisti “sostanziali e suf- nostante la pazza crisi di go- possibile “Lehman moment”
Facciamo un passo indietro:
un anno e mezzo fa l’accordo
è stato fatto con la Lega per-
L’ economia europea, quel-
la tedesca in testa, crolla
nella fase centrale dell’anno
ficienti” di obbligazioni (il
nuovo Qegià annunciato a lu-
glio per la metà di settembre)
verno in atto; il Bund tedesco
(lo spread ha chiuso poco so-
pra 200) flirtava ancora con
(cioè il crollo improvviso di
un grande istituto di credito):
non è ovviamente la sola a
ché Renzi chiuse le porte, da e difficilmente cambierà rot- e ulteriori tagli dei tassi di in- un interesse negativo vicino soffrire, ma durante la gior-
segretario del Pd, a un esecu- ta nella seconda: tra guerra teresse. Un pacchetto di sti- allo 0,7%, un’enormità. nata di ieri - finita con un im-
tivo con noi. Il contratto di go- dei dazi e politiche deflattive moli, dice Rehn con parole Almeno per ieri la “colom- portante recupero a fine se-
verno rispondeva all’esigen- che nessuno pare voler cam- scelte non a caso, “oltre le at- ba” Rehn ha tenuto in piedi duta - la più grande banca eu-
za di sintesi tra due forze po- biare, la strada sembra se- tese degli investitori”. Parole anche i corsi borsistici del ropea, Deutsche Bank, ha
litiche molto diverse tra loro gnata per una nuova reces- di miele per il sistema finan- settore bancario europeo. toccato di nuovo i suoi mini-
che si assumevano la respon- sione nel Vecchio Continen- ziario, un po’ meno per l'eco- Non c’è molto da festeggiare, mi storici in Borsa sotto i 5,8
sabilità di governare il Paese. te. Tradotto: la strada per un nomia reale che non pare es- però: sulla testa della Bce a- euro per azione, quasi un li-
Oggi possiamo fare la stessa secondo Quantitative easing sersi giovata granché degli leggia ancora - e anche grazie vello di non ritorno.
cosa con la seconda forza po- della Bce che spinga almeno Presidente Mario Draghi Ansa “easing” precedenti di Mario ai tassi a zero che uccidono i © RIPRODUZIONE RISERVATA
litica del nostro Parlamento, un po’ più in là il redde ratio- Draghi.
il Pd. L’importante è che que- nem europeo è in discesa. dollaro più debole per riequi-
sto governo metta al centro al- librare la bilancia commer- I MERCATI, però, hanno rea-
cuni temi fondamentali. PER CALMARE d efi niti va- ciale statunitense. gito esattamente come Rehn
Quali? mente (almeno) i mercati, o- Per tranquillizzare tutti (e Draghi) si aspettavano: le
L’ambiente prima di tutto, i ra, servirebbe che anche la sul fatto che l’Europa farà il Borse europee sono tornate
temi del sociale (lavoro e wel- Fed americana - che il 31 lu- suo, ieri ha parlato - e sul Wall in positivo dopo i tonfi prima
fare sulla falsariga del reddito glio ha già smesso di distrug- Street Journal - il governato- di Ferragosto. Anche il mer-
di cittadinanza), il taglio dei gere liquidità - inaugurasse il re della banca centrale fi- cato dei titoli di Stato, am-
parlamentari per ridurre i co- suo quarto atto di politica nlandese (e membro del messo che sia una buona no-
sti della politica e, me lo lasci monetaria espansiva dall’ini- board della Bce) Olli Rehn: il tizia, s’è mosso abbassando
dire perché mi sta a cuore, la zio della grande crisi seguen- rallentamento dell’ec ono- ulteriormente le richieste di
sicurezza sulle nostre strade: do i pressanti “consigli” di mia globale, ha detto, co- rendimento: il Btp, il titolo
ogni anno muoio centinaia di Donald Trump che vuole un stringerà l’Eurotower a far decennale italiano, pagava

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | LETTURE » 11
MUTAZIONI

COSÌ IL POPULISTA
DI GOVERNO
DIVENTA “SBIADITO”
» MARCO TARCHI Chi è elettori. Stando ai sondaggi, questa soddisfazione si è mantenuta nel tempo,
tenendo sempre il governo Conte sopra il 55% dei pareri favorevoli. La lotta
per la supremazia in vista delle elezioni europee ha però radicalmente mo-
n POLITOLOGO dificato il quadro.
e professore A sbagliare, in quella fase, sono stati – a parere di chi scrive – entrambi gli

L
ordinario presso alleati/concorrenti. Di Maio e i suoi, prestando orecchio ad interessati sug-
la Facoltà di geritori che li accusavano di tenere un profilo troppo basso di fronte al pro-
a difficoltà dei movimenti populisti di superare la Scienze Politiche tagonismo di Salvini, invece di valorizzare i risultati ottenuti conformi ai
Cesare Alfieri loro programmi, hanno accresciuto di continuo le critiche e i distinguo nei
prova del governo è nota da sempre a coloro che li dell’Università confronti del partner, consentendo a quest’ultimo di assumere toni vitti-
hanno fatti oggetto di attenzione sul piano scien- di Firenze dove mistici e strumentalmente concilianti. Quel che più conta, fra le file ex-gril-
attualmente line ha preso piede una tentazione letale, quella di fare la parte della sinistra
tifico e non meramente polemico. Malgrado qual- insegna Scienza contro una destra, dimenticando che a gran parte degli elettori populisti
che isolato parere discorde, quasi tutti gli studiosi Politica, Marco (Cinque Stelle inclusi) il gioco bipolare appare insulso e superato. Risultato:
Tarchi è stato come dimostrato dagli studi sui flussi, un terzo degli elettori M5S del 2018
concordano nel constatare che, in Europa, ogni ideologo della ha preferito votare Lega poco più di un anno dopo. E invece di riflettere su
volta che uno di essi ha raggiunto posizioni di po- cosiddetta questo dato e fare marcia indietro in fretta (come, fra le righe, ha fatto Di
Nuova Destra ed Battista al suo rientro sulla scena), alcuni big del movimento hanno ceduto
tere, le sue contraddizioni interne si sono accen- è tra i massimi ancor di più alla tentazione.
tuate e lo scarto fra le promesse sparse a piene mani studiosi Il resto del danno al governo lo ha fatto la Lega. Che ha smesso quasi
del “populismo” subito, di fronte alle prese di distanze degli alleati, di recitare la parte del
e gli impegni effettivamente mantenuti è apparso coniuge inconsapevole e stupito dell’altrui tradimento e si è gettata a ca-
così evidente da far calarne in breve tempo, spesso pofitto nella disfida, spesso più ad opera di altri esponenti che del suo se-
gretario. Drogato dalle cifre dei sondaggi, Salvini si è via via spinto sul ter-
in misura vertiginosa, il reno dello scontro aperto e della
consenso elettorale. “d est riz zaz ion e”, restringendo
5 STELLE Di solito, queste prestazioni falli- drasticamente il perimetro della
Di Maio per mentari sono state ricondotte a due sua “populismità”al binomio immi-
cause principali. Da un lato, la su- grazione-sicurezza e minimizzan-
arginare bordinazione ad alleati più potenti do, fino praticamente a cancellarli
Salvini ha ed esperti delle pratiche e dei sotter- se non ad invertirli, i toni anti-cor-
fugi amministrativi con cui erano ruzione, anti-casta, anti-globaliz-
preso a stati costretti ad allearsi (ad oggi, se zazione e anti-poteri forti che erano
criticarlo si esclude il controverso caso sempre stati la sua bandiera dai tem-
E parte dei dell’Ungheria di Orbán, che appare pi di Bossi in poi.
molto più assimilabile al sovrani- È fin troppo evidente che questa
suoi si è smo, nessuna formazione populista svolta è stata ispirata dalla convin-
riscoperto è riuscita a conquistarsi una forza zione di poter risucchiare la mag-
parlamentare sufficiente a governa- gioranza degli elettori di Forza Ita-
a ‘sinistra’, re da sola: tutte hanno dovuto pun- lia e assicurarsi la collaborazione di
categoria tare su coalizioni dove svolgevano Fratelli d’Italia in vista di un nuovo
un ruolo subalterno), che ha impe- esecutivo dove esercitare la parte
che per dito ai populisti di varare le politiche del leone. Ed è altrettanto chiaro
molti sbandierate nei programmi eletto- che il desiderio di andare al più pre-
elettori 5S rali e li ha posti di fronte alla secca sto alle urne ha lo stesso motivo. Ma,
alternativa fra l’accettare compro- a prescindere dalla tutt’altro che
è insulsa messi, anche pesanti, o tornare certa possibilità di raggiungere lo
all’opposizione. Dall’altro, l’obbligo scopo, stanti i poteri e le volontà di
di dover indossare gli scomodi panni Mattarella, le manovre in corso nel
del formalismo istituzionale, rinun- Pd e le sicure tentazioni di restare al
ciando a quelle caratteristiche mo- proprio posto per un altro bel po’ di
vimentistiche di linguaggio e com- tempo di un bel gruzzolo di parla-
portamento, spesso chiassose e pla- mentari, la mossa di Salvini rischia
LEGA teali, che avevano gettato le basi del di dare frutti ben diversi da quelli at-
Stringendo loro successo presso i settori dell’e- tesi. Molti elettori hanno infatti
lettorato più irritati verso l’establi- scelto la Lega alle europee perché
la sua shment. Il connubio di questi fattori soddisfatti della sua decisione di
‘populismità’ ha turbato, e il più delle volte con- contribuire alla nascita del governo
dotto al naufragio, le esperienze mi- Conte e per darle una maggiore ca-
al binomio nisteriali della Lista Pim Fortuyn in pacità di influenza su di esso, non
immigra- Olanda, della Fpö con e dopo Haider per vederla ritornare ai connubi con
zione- in Austria, della Lega Nord in Italia, Berlusconi e soci. Questo è, con ogni
dei Perussuomalaiset in Finlandia e probabilità, il caso di quei votanti
sicurezza di altri partiti della stessa famiglia strappati al M5S di cui prima accen-
ha nell’Europa orientale. navamo, e di parecchi altri fra colo-
Il caso italiano scaturito dalle elezioni del 2018 è subito apparso come una Dall’Austria ro che, pur di fronte al non edificante spettacolo dei litigi continui fra “gial-
minimizzato duplice anomalia in questo panorama, perché metteva insieme due partiti all’Italia li” e “verdi”, hanno continuato ad esternare il loro apprezzamento nei con-
i temi anti- da molti – anche se non da chi sta scrivendo queste righe, che ha sempre Una manifesta- fronti dell’esecutivo.
distinto il populismo allo stato puro di Grillo da molte delle opinioni e delle zione della Fpö Il leader leghista pensa, probabilmente, di essere in grado di sostituire
casta e anti- azioni dei suoi seguaci a Cinque stelle –descritti come populisti, senza l’im- (Partito della Li- questi elettori fluttuanti, che potrebbero “tornare a casa” o astenersi, con i
corruzione piccio di terzi incomodi, e perciò lasciava ad entrambi la libertà di mostrarsi bertà Austriaco) moderati e conservatori in uscita da Forza Italia. Detta in altre parole, di
che erano per quello che ritenevano di essere, senza doversi piegare a ritualismi o LaPresse surrogare i populisti delusi con i neo-sovranisti. È un calcolo azzardato, che
genuflessioni al politicamente corretto. E in un primo tempo è sembrato (a rischia di porre Salvini sotto l’ipoteca di futuri alleati non più affidabili dei
sua chi non aveva pregiudiziali motivi di ostilità nei confronti dell’esecutivo Cinque Stelle, in quanto concorrenti diretti alla conquista futura del suo
bandiera giallo-verde) che l’esperimento potesse funzionare sulla base di una clas- elettorato e, nel caso di Berlusconi e dei suoi, desiderosi di prendersi, non
sica divisione dei compiti: mettendo da parte le questioni più scottanti, il appena possibile, la rivincita sull’usurpatore. L’insuccesso del governo “po-
“contratto” sottoscritto avrebbe potuto consentire sia al M5S sia alla Lega pulista” potrebbe quindi essere un boomerang per l’aspirante nuovo Uomo
di puntare su provvedimenti adatti a sollecitare il consenso dei rispettivi solo al comando.

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
P G
12 » | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

iazza rande Inviate le vostre lettere (massimo 1.200 caratteri) a: il Fatto Quotidiano
00184 Roma, via di Sant’Erasmo n°2 - lettere@ilfattoquotidiano.it

Lega-M5S erano inconciliabili, l’unico ad aver capito la differenza


ma hanno finto di non capire LO DICO AL FATTO fra comandare e governare.
Tav sì, Tav no; reddito di cittadinan- GIUSEPPE OSTELLARI
za sì, no; sbarco migranti sì, no; nuo-
ve elezioni sì, no. Ma che diamine!
Libri Per Amazon Milano batte tutti Greta è un esempio per tutti,
Quando all’inizio della convivenza
le due forze politiche hanno elenca- Peccato si leggano solo Totti e Saint-Exupéry anche per i detrattori
Greta Thunberg salpa per New
to le loro priorità per diventare ami- York a bordo di una barca a emis-
che, hanno fatto finta di non sapere sioni zero, in vista del prossimo
o di non capire che l’una era l’oppo- AMAZON HA DIFFUSO la top ten delle città appassionate di summit dell’Onu sul clima. Lo ya-
sto dell’altra? Se da una parte abbia- libri. Per il settimo anno consecutivo Milano si posiziona in cht da regata è salpato dal sud
mo l’inesperienza di un partito nuo- testa, seguita da Padova (che ha surclassato Torino, scivo- dell’Inghilterra ed è comandato
vo e dall’altra la furbizia stolta di un lata al sesto posto) e da Pisa, la vera novità della classifica. dal principe Pierre Casiraghi. Ho
partito vecchio, cosa devono fare o- Certo, questi dati corrispondono soltanto ai libri acquistati letto molte speculazioni su questa
ra i 5S? Tentare un nuovo impasto sul colosso della distribuzione – che se non erro concede nuova impresa di Greta, sui suoi
con il Pd? Sì, direi io. Ma rischiano di anche sconti maggiori rispetto alle librerie. Scorrendo la li- presunti privilegi e di come sfrutta
essere fagocitati perché, per dirla sta, poi, noto con dispiacere che neanche una città del sud si la propria popolarità per salire “a
con Ibsen, il M5S è un nemico del è posizionata tra le prime dieci. Eppure, ogni volta che viene bordo di uno yacht di un miliarda-
popolo! diffusa una notizia sulla lettura, mi viene da sperare che fi- rio”. E a queste persone, questi de-
ROBERTO CALÒ nalmente anche l’Italia stia ricominciando a sfogliare volu- trattori che si permettono di deni-
mi. Perciò vi chiedo: è così? Come siamo messi rispetto agli grare ciò che la Thunberg sta com-
Chissà se Salvini crede ancora altri Paesi europei? piendo, vorrei chiedere: e voi cosa
alle promesse di Berlusconi OTTAVIA SALLUSTRI avete mai fatto per la salvaguardia
Berlusconi aveva promesso a Sal- del clima? La raccolta differenzia-
vini che sarebbe stato il premier di GENTILE OTTAVIA, leggendo quella stessa lista cui lei ta? Avete mai tenuto comizi pub-
una coalizione di centrodestra se fa riferimento, di primo acchito sono stato contento sia blici per sensibilizzare l’opinione
avesse fatto cadere al più presto il per Milano, che riconferma la sua bibliofilia, sia per il Fiera Alcuni lettori a “Tempo di Libri”, Milano LaPresse pubblica sui pericoli dell’inquina-
governo con i 5 stelle. Sarà stata u- debutto di Padova e Pisa, così come per Roma che sale mento? Greta Thunberg è un e-
na promessa vera o Salvini c’è ca- al quinto posto; meno, invece, lo debbo riconoscere, per Saint-Exupéry. Riassumendo: un libro d’intratteni- sempio e una ispirazione per tutti
scato? Non sarebbe strano che Torino. Rimane la città del Salone Internazionale del mento di un celebre sportivo e volto dello show-biz, un coloro che non vogliono accettare
qualcuno abbocchi alle promesse libro e la notizia che sia rovinata dal secondo al sesto manuale di auto-aiuto che scade nel ricettario illumi- passivamente che l’uomo continui
di Berlusconi: lo hanno fatto tutti posto mette un po’ di mestizia. Certo, come lei rileva, nato e un classico della “letteratura orizzontale”(chia- a inquinare e sporcare questo bel-
gli ex leader. Gli elettori della Lega purtroppo poco sud. Ma la questione della cultura nel mata così perché niente si solleva dal piano). Adesso lissimo pianeta che ci ospita.
però non ci stanno a questa presa Meridione passa anche attraverso i pochi luoghi in cui siamo di fronte a un bivio: esser contenti purché si legga CRISTIAN CARBOGNANI
in giro e, con o senza il consenso di potersi rapportare a essa (librerie, teatri, musei). Ma a (e dunque qualsiasi cosa) o puntare alla qualità di quel-
Salvini, scrivono già in tanti al ben leggere quella lista, e qui vengo a uno dei suoi in- lo che si legge? Io opto per la seconda, e le consiglio tre DIRITTO DI REPLICA
giornale francese Le Figaro : “L’Ita- terrogativi, la contentezza mi ha in qualche modo ab- libri stranieri che nelle rispettive patrie (dove si legge Con riferimento all’articolo
lia fuori dalla Ue”. Servirà per av- bandonato. Il primo libro cartaceo più acquistato è molto più che in Italia) sono stati dei casi: “Cambiare “Quando gli ex padroni dell’Il v a
vertire Salvini di non fare scelte “Un capitano”, la biografia di Francesco Totti; la me- l’acqua ai fiori” (e/o) di Valérie Perrin (Francia); “Le volevano bloccare Nadia Toffa” a
sbagliate e prendere le distanze da daglia d’argento va a “Vivere 120 anni. La verità che difese” (Bompiani) di Gabi Martínez (Spagna); “Ri- firma di Francesco Casula, pubbli-
Berlusconi? nessuno vuole raccontarti” di Adriano Panzironi. Al cordi del futuro” (Einaudi) di Siri Hustvedt (Usa). cato il 15 agosto su il Fatto, desidero
MARIO CORTI terzo posto si piazza “Il Piccolo Principe”di Antoine de ANGELO MOLICA FRANCO precisare che non è mia abitudine
dar corso a pressioni, vere o mil-
Ho fatto un sogno: la legge lantate (come in questo caso) di
sul conflitto d’interessi qualunque tipo per censurare le
Nel suo, come sempre brillante, e- Stelle, il Pd si accorge che forse punto mi sveglio, e per non cadere stituzione della Repubblica Italia- voci che compongono la polifoni-
ditoriale del 14 agosto, Marco Tra- qualcosa non va nel far detenere nello sconforto che si era trattato na. I Padri costituenti, conoscendo ca informazione Mediaset. Ne è
vaglio ha fatto fare a Salvini un so- mezzi di comunicazione, addirit- soltanto di un sogno, porto alla il tarlo del popolo italiano, hanno prova che i servizi in questione so-
gno da incubo. Forse sula scia di tura in forma di quasi monopolio mente una bella massima dello impedito l’elezione diretta del pre- no andati puntualmente in onda.
quell’articolo, io, la notte seguente, nella tv privata, a chi sceglie di far scrittore e filoso francese Paul Va- sidente del Consiglio e cancellato MAURO CRIPPA, DIRETTORE GENERALE
ho fatto quest’altro sogno: formato politica. Così, con 25 anni di ritar- lery: il miglior modo di realizzare i la figura del capo del governo. An- INFORMAZIONE MEDIASET
il governo Pd-5 Stelle, Berlusconi, do, si vara finalmente, tra le inutili propri sogni è svegliarsi. che nella crisi di governo è la Co-
sfumata la possibilità di fare il mi- urla del centro destra, una breve ENZO CICILIANI stituzione che ci indica la strada da La replica di Crippa conferma quanto
nistro della Giustizia e successiva- legge di un solo articolo “chiunque seguire. Ora che il cazzaro si è au- scritto dal Fatto: i Riva non riuscirono a
mente il presidente della Repubbli- detiene quote di partecipazione in È la Costituzione a indicarci toeliminato è tempo che la maggio- bloccare il servizio de Le Iene. Non una
ca dopo il settennato Mattarella, società che gestiscono direttamen- la strada da seguire ranza naturale fra M5S-Pd-Leu parola di Crippa sulla ”svista” di Me-
scatena le sue televisioni e i suoi te o indirettamente mezzi di comu- Il Fatto Quotidiano è nato con lo sco- formi il nuovo governo con Giu- diaset verso l’impegno di Nadia Toffa
giornali contro il governo. A quel nicazione, non è candidabile ad al- po di informare i cittadini, sce- seppe Conte presidente del Consi- verso Taranto.
punto, anche perchè pressato dai 5 cun pubblico consesso”. A quel gliendo come unico editore la Co- glio perchè ha dimostrato di essere F.CA .

PROGRAMMITV

06:00 Il caffè di Rai 1 estate 06:00 La grande vallata 06:00 Rai - News24 06:10 Televendita Media 06:00 Prima Pagina Tg5 06:00 Belli Dentro - Pet Tera- 07:00 Omnibus News 19:15 Lo schiaccianoci e i
07:00 TG 1 06:30 Cultura Memex - Galileo 08:05 La signora del west Shopping 07:59 Tg5 phy 07:30 TG LA7 quattro regni
07:05 Speciale Overland 18 Le 07:10 Chesapeake Shores - 09:00 Stanlio e Ollio - Ollio 06:40 Come Eravamo 08:45 Luoghi di Magnifica Ita- 06:20 Televendita Media 07:55 Omnibus - Meteo 21:00 100X100Cinema - Que-
strade dell'Islam Afgha- Non perderemo un figlio sposo mattacchione 06:55 A-team - L' Isola lia - Valle D'aosta Shopping 08:00 LA7 DOC - San Pietro e sto o quello
nistan - Iran 07:56 Abbiamo acquisito una 10:00 Gli Onorevoli 07:57 Il Mattatore (di D. Risi) 09:30 Luoghi DI Magnifica Ita- 06:50 Joey - Malintesi le basiliche papali a Ro- 21:15 The Predator
08:00 TG 1 figlia 11:40 Che ci faccio qui 10:10 Parola di Pollice Verde lia - I Simboli DI Milano 07:30 Braccobaldo Bau - Il Do- ma 23:05 Un nemico che ti vuole
08:25 Petrolio 08:30 Quando il cuore chiama 12:00 TG3 12:00 Tg4 matore di Leoni 09:50 Il Commissario Cordier bene
10:40 Televendita Media
09:55 Il rifugio dei leoni Il principio 12:15 Quante storie 12:30 Ricette All' Italiana 07:51 I Misteri di Silvestro E 11:45 Uno strano scherzo del
Shopping 00:50 La dura verità
10:45 Buongiorno benessere 09:50 Meteo 2 13:15 Cultura Cronache del- Titti destino
13:00 The Closer - Un Male 11:00 Forum 02:30 Il domani tra di noi
11:28 Che tempo fa l'antichità Giulio Cesare 08:32 La Pantera Rosa And Co. 13:30 TG LA7
09:55 Frigo Necessario 13:00 Tg5
11:30 Dreams Road Story - Ir- - Il dado è tratto - Domani Piu' Roseo 14:00 Hawthorne - Angeli in
landa 10:25 Il nostro capitale umano 14:00 TG Regione 14:00 Lo Sportello di Forum 13:41 Quello Che Nascondono corsia
Un viaggio nell'Italia che 15:30 C'era Una Volta Il... Mu- 08:55 The New Fred And Bar-
12:20 Linea Verde Life Estate 14:18 TG Regione Meteo I Tuoi Occhi ney Show 15:40 Il cigno 08:45 Dexter
Da Bisceglie trova lavoro sicarello 17:45 Moll Flanders
14:20 TG3 15:17 Amore In Panchina 09:45 Futurama 09:40 Warrior
13:30 Telegiornale 11:20 La Nave dei Sogni Viet- 14:55 Viaggio al centro della 16:35 I Viaggi di Donnavven- 19:55 Il meteo della sera
nam 17:01 Inga Lindstrom - Un'e- 10:35 The O.c. 12:15 1992
14:00 Linea Blu - Lampedusa terra tura 20:00 TG LA7
state A Norrsunda 12:25 Studio Aperto 13:50 Veep S7 Ep1
15:00 Passaggio a Nord-Ovest 13:30 TG2 Week-End Estate 16:25 Presa diretta *Caldo Ar- 16:45 Poirot: Corpi Al Sole 20:35 In Onda
14:00 Re di Cuori - La busta- 18:45 Ricaduta Libera 13:05 Sport Mediaset 14:20 Warrior
15:55 A Sua immagine tico* 18:55 Tg4 21:15 Body of proof
rella 19:32 Ieri E Oggi In Tv - Buo- 19:57 Tg5 Prima Pagina 13:45 I Simpson 15:15 Warrior
16:30 TG 1 18:25 TGR Palio dell'Assunta 00:50 TG LA7 Notte
16:45 Top tutto quanto fa ten- 14:46 San Francisco di Fermo ne Vacanze 20:00 Tg5 14:36 Arrow - Prima Tv 01:00 In Onda (R) 16:10 The Night Manager
denza 15:35 Squadra Speciale Colo- 19:00 TG3 19:55 Tempesta D'amore - Pri- 20:40 Paperissima Sprint 16:15 Lucifer 01:40 Il Commissario Cordier 18:10 Crisis
17:15 L'ora dolce dell'amore nia La colpa 19:30 TG Regione ma Tv 23:25 Tg5 17:52 È Tornato Mr. Bean 03:25 The District 19:00 Crisis

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | PIAZZA GRANDE » 13
IL SABATO DEL VILLAGGIO

IN AULA CI VORREBBE Simenon spiega

NANDO DE NAPOLI che cos’è


il Mare nostrum

R
» GIOVANNI VALENTINI
ipartiamo dal calcio, » ALESSANDRO FERRUCCI meglio novecento e passa brac-
quello che in Italia è cia, invece di seicento, per to- “Nel Mediterraneo ci si incontra sempre”.
la metafora diventa- gliere i calcinacci e provare a re- (da “Il Mediterraneo in barca”
ta realtà, oppure la signano, Angelo Colombo lo sa- cuperare vite. di Georges Simenon – Adelphi, 2019 –
m i g l i o r t e s t i m o- peva bene. Quel Milan di Berlusconi era pag. 15)
nianza di come va il Paese, Silvio Quindi due stili, due percorsi, una (gioiosa?) macchina da

N
Berlusconi docet. Nel 1992 l’ex due filosofie, risultati simili. guerra perché ognuno aveva un on basta certamente un libro, tanto-
Cavaliere ha Fabio Capello in Questo è il punto. suo ruolo, dentro il campo e fuo- meno una raccolta di reportage
panchina, un altro scudetto mi- ri; ognuno sapeva quale risulta- scritti ottantacinque anni fa, per
lanista da esibire, una formazio- DAVVERO L’ITALIA sarebbe un to doveva consegnare al pro- smontare le mistificazioni della propagan-
ne fortissima, riuscire a segnare altro Paese, la svolta, con trecen- prietario della squadra, ognuno da sovranista su un fenomeno epocale qual
a quei rossoneri era impossibi- to e passa parlamentari in me- si dannava per raggiungere l’o- è a migrazione di massa che at-
le, spompavano polmoni, gam- no? Trecento e passa parlamen- biettivo studiato e fissato; ognu- traversa il Mediterraneo. Ma
be e certezze agli avversari. A tari a casa e i conti dello Stato si no si dannava per restare, non la firma di un grande autore
centrocampo una sfilza di mu- avviano verso una maggiore so- subire un taglio: meglio una come Georges Simenon
scoli e cervelli di prima gran- lidità, lo spread lo ribaltiamo noi panchina (o tribuna) al Milan, può contribuire forse a
dezza, eppure, sempre l’ex Ca- alla Germania, gli insegnanti strapagato, per carità, che tito- neutralizzarle e a correg-
valiere, toglie dal mercato Nan- precari finalmente ottengono la lare in qualunque altro club. E- gerle. E allora, in piena e-
do De Napoli, idolo proprio a sognata stabilizzazione, i leader sattamente come recita la bio- mergenza Open Arms, con-
Napoli, e lo paga tra i sei e sette si rimettono la maglietta al ma- grafia di Nando De Napoli: mai viene leggere Il Mediterraneo in
miliardi. re, basta tagli alla sanità, final- polemico in quegli anni di emar- barca, un gradevole volumetto in cui Adel-
Mica pochi. mente si può puntare sul tra- ginazione sportiva, dove in tanti phi ha radunato gli articoli dello scrittore
solido ed efficace del Milan pre- sporto su ferro e non su gomma, si domandavano il perché di francese apparsi per la prima volta sul set-
NANDO DE NAPOLI oltre a punto cedente, quello di Arrigo Sacchi, le infrastrutture ripartono e mai quella scelta. timanale Marianne fra giugno e settembre
di riferimento per gli azzurri dove pochissimi giocatori si più un Morandi sulle nostre co- Quindi vanno bene, anzi be- del 1934. Un’antica consuetudine editoriale
campani, lo era pure per gli Az- massacravano per seguire le di- scienze. nissimo, i tagli ai parlamentari, che i giornali farebbero bene a riprendere e
zurri nazionali. rettive serrate del mago di Fu- Averci pensato prima. ma solo se il lavoro è organizza- coltivare per offrire una lettura a puntate,
Nando De Napoli Con qualche dub- to, politici obbligati a produrre, almeno nella stagione estiva quando la gen-
non ha quasi mai gio- bio. consegnare risultati. Risultati te ha più tempo a disposizione ed è più in-
cato con il Milan. Ha La questione non è tangibili e valutabili. cline a riflettere.
perso pure la Nazio- solo il numero di de- Gli standard europei rispettati. Il libro è il resoconto di una crociera nel
nale. putati e senatori, ma E con alle spalle un’opinione Mediterraneo – da Porquerolles alla Tu-
Nando De Napoli è le qualità, le capacità, pubblica che non gli consente di nisia, passando dall’isola d’Elba, Messina,
diventato il primo ve- la preparazione, la passeggiare per il Parlamento Siracusa e Malta – a bordo di una goletta.
ro campione da pan- serietà, la voglia di la- appena due giorni e mezzo a set- Una lunga crociera durante la quale l’au-
china, spesso anche vorare e soprattutto timana, ferie eccessive, fughe tore, che si era ripromesso di capire e de-
da tribuna, perché il le condizioni per rag- mascherate da missioni in posti scrivere il Mare nostrum, attinge alla sua
Milan di allora poteva giungere un giusto o- improbabili, e una lunga serie di vocazione di raccontare storie. Quest’ope-
schierare due squa- biettivo. In teoria e in benefit ingiustificati. ra finisce così per essere anche un saggio
dre e mezzo di feno- pratica per risolleva- antropologico su uno spazio geografico,
meni, una follia per i re o allontanare la NESSUNA (SANA) azienda po- storico e culturale che accomuna popoli e
tempi, invidia e rac- morte di questo Pae- trebbe permetterselo, solo un razze diverse nella dimensione esistenzia-
capriccio per chi a- se, servirebbero an- doposcuola per bambini lavativi le di un’antica civiltà intessuta di usi e co-
vrebbe voluto emula- cor più forze delle at- o un ente di beneficenza. E qui stumi, idee e valori.
re ma non capiva o tuali, non meno: se un invece è da un po’ l’ora di met-
non riusciva. ponte crolla (metafo- tersi a lavorare, tutti, e di alle- PER LA MAGGIOR PARTE delle persone, il
Il Milan di allora, ra purtroppo attua- narsi come Nando De Napoli. Mediterraneo è un mare vastissimo. Ma lo
però, era ancor più le), sulla carta sono © RIPRODUZIONE RISERVATA scrittore francese contesta questa rappre-
sentazione: “Tanto per cominciare, è pic-
colissimo. Non a caso viene definito bacino,
ma faremmo meglio a chiamarlo córso. Ed

UN TERZO POLO
è un córso, ve lo garantisco, che assomiglia
più di quanto possiate immaginare alla stra-
da principale di una città di provincia”.

V
Nel tentativo d’individuare una definizio-
oto subito o no? Ora
che il governo giallo-
verde è ufficialmente
arrivato a fine corsa,
PER CONTRASTARE sociali e civili, a quella grossa fetta
di società che dopo una lunga fase
di disimpegno è di nuovo pronta a
mettersi in gioco, a fare la propria
ne del Mediterraneo, la penna di Simenon
descrive una rete di relazioni, di scambi e di
traffici tra i vari Paesi affacciati sulle sue co-
ste: “Sono le uova in conserva che dalla Tur-
questo è il tema che
occupa le prime pagine dei giorna-
li. Alternative al voto subito? Ci so-
IL “SISTEMA” parte per evitare che la destra peg-
giore faccia dell’Italia un Paese
neoliberista, autoritario, xenofo-
chia vanno in Spagna e i granchi che dall’I-
talia vanno in Russia. Sono i mercanti ebrei,
armeni e greci che hanno bottega un po’ do-
no e fioccano le etichette: “gover- bo, intollerante. È venuto il mo- vunque, a Barcellona, a Tangeri, a Messina. A
no di scopo”, “governo istituzio- mento che il M5S, tornando alla Corinto, ad Alessandria. Sono tutte le imbar-
nale”, “governo del Presidente” e » ANTONIO INGROIA sua matrice originaria, si apra ad cazioni malandate che pullulano al largo del-
qualcuno azzarda perfino l’ipotesi un’allenza strategica, politica e le coste greche, con i loro equipaggi sordini
meno probabile e certamente me- non solo elettorale, al mondo che le ed eroici. Sono le isolette dalle pareti scosce-
no rispettosa dell’esito delle urne in Parlamento è ancora in mano al con la potente ascesa elettorale del è più vicino e simile, per non essere se su cui cresce una vegetazione inaridita dal
dell’anno passato, e cioè un gover- Matteo Fracassa bis, e per drenare M5S. C’è un solo modo per opporsi costretto a fare alleanze parlamen- sole ma che diffonde nell’aria un profumo
no “di legislatura” M5S-Pd. In tut- un po’ di voti di sinistra al M5S nel a questo scenario, mettendo in tari con chi le è più lontano e diver- d’incenso. È la gente che muore di fame alle
to questo ci sono i due “Matteo suo momento di maggiore difficol- conto che inevitabilmente si andrà so, come è accaduto con la Lega, co- pendici del Partenone e gli imbecilli che si
Fracassa” della politica italiana, tà dopo l’exploit del 2018. L’opera- al voto nei prossimi mesi: guardare me accadrebbe col Pd. L’appello è suicidano a Montecarlo” e così via.
Salvini che, zampettando fra una avanti e al dopo. chiaramente rivolto allo stesso Ma nel suo viaggio alla scoperta del Mare
spiaggia e l’altra, pretende che si Costruire un “ter- tempo a tutti i movimenti civici, nostrum l’autore è interpellato soprattutto
vada al voto subito, disposto a lan- APPELLO AI 5 STELLE zo”polo, alternati- nazionali e territoriali, alle asso- da una domanda: la cultura latina è in de-
ciare il Paese nel baratro pur di di- vo a quelli tradi- ciazioni ambientaliste, antimafia e clino? Ed è un interrogativo tuttora attuale,
ventarne il nuovo Padroncino, e Apritevi a un’alleanza zionali che abbia il anticorruzione, che si riconoscono nel confronto tra la cultura europea d’ispi-
Renzi, che cerca di inventarsene M5S come cardine nella Costituzione, affinché lavo- razione cristiana e quella araba di matrice
una al giorno e ne sbaglia almeno politica con il mondo per un progetto di rino insieme alla costruzione di un islamica. La risposta di Simenon è un’affer-
due al dì, come il maldestro tenta-
tivo di fondare un nuovo partito
a voi più vicino, quello reale cambiamen-
to del Paese, visto
coordinamento nazionale per
un’alleanza per il cambiamento at-
mazione categorica: “La cultura latina è il
Mediterraneo”.
politico rubacchiando il nome ad dell’associazionismo che – come giusta- traverso l’attuazione della Costi- A quell’epoca, lo scrittore francese non
“Azione Civile”, il Movimento po- mente scriveva tuzione. Un’alleanza di prospetti- poteva prevedere che sarebbe diventato un
litico che ho fondato e presiedo fin e dei movimenti di base Stefano Fassina su va, da cui potrebbe nascere una mare di disperazione, di sangue e di morte
dal 2013, con tanto di Statuto e logo queste stesse co- coalizione, un “Fronte Popolare e com’è ai giorni nostri. Alla fine del libro ri-
depositati. lonne sabato scor- Costituzionale per Onestà e Giu- corre quindi a un calembour, per definire il
zione di Zingaretti, poco preoccu- so – il M5S rimane “l’unico partito stizia”, guidata dal candidato pre- Mediterraneo “un campo…di golfi!”. E spie-
TOCCHERÀ al capo dello Stato ge- pata per le sorti del Paese, è soprat- anti-sistema” col quale solo una mier Conte, con una lista M5S al ga: “Di golfi ce ne sono dovunque, sulle co-
stire la crisi, ma le elezioni antici- tutto furba e stabilizzante, perché “sinistra di popolo” potrebbe al- centro e una o più liste eminente- ste del Mediterraneo, e io comincio a co-
pate sembrano comunque inevita- ha l’ambizione di fare del Pd il prin- learsi. Si può fare? Sì, se il M5S ri- mente civiche intorno. L’Italia è a noscerli intimamente, dopo averli a lungo
bili, questione di tempo, mese più cipale partito di opposizione nella conosce finalmente che non può un bivio pericoloso. È il momento considerati, come chiunque altro, semplici
mese meno. Le vuole Salvini, per prossima legislatura a trazione le- governare da solo e invece di guar- di mettere da parte personalismi e entità geografiche”. Ma oggi, purtroppo, c’è
tradurre in seggi il consenso certi- ghista, così da ristabilire la vecchia dare a destra, dove ha trovato il Sal- divisioni e di lavorare uniti per im- chi pensa di risolvere il dramma dell’emi-
ficato dai sondaggi. Ma le vuole an- dialettica parlamentare destra-si- vini che tutti conoscevamo e di cui pedire che il Paese scivoli in un a- grazione chiudendo i porti e respingendo i
che Zingaretti, per derenzizzare nistra e ripristinare quel sistema non ci si poteva e doveva fidare, si bisso di cui non si vede il fondo. rifugiati. Minori compresi.
definitivamente il Pd, che almeno sostanzialmente bipolare crollato apre invece ai movimenti di base, © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
14 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

DISSESTO IDROGEOLOGICO VIETATO alla sosta e al traffico di per- telli di divieto nell’area demaniale che si trova motivata dalla trasformazione delle Eolie in

La Regione Sicilia,
q sone e veicoli, l’ultimo tratto di spiag-
gia bianca di pomice a Lipari. L’ordinanza, e-
dinanzi al pontile bloccando così "la sosta ed
il transito di persone ed autoveicoli ed ogni
Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco che ha
stoppato le lavorazioni lungo la montagna
messa dall’assessorato regionale del territo- altra attività incompatibile con lo stato del che alimentava la spiaggia. Il sindaco di Li-
chiude la “spiaggia rio e dell’ambiente ed eseguita dalla Guardia dissesto accertato o esistente". Negli ultimi pari, Marco Giorgianni, è fiducioso: "tra i no-
costiera, impedirà che isolani e turisti acce- anni la spiaggia si è ristretta notevolmente, stri progetti vi è il recupero della spiaggia di
bianca” di Lipari dano all’area di Porticello in cui è stato ac- soprattutto dopo la chiusura della società pomice. Abbiamo avviato l’iter per riqualifi-
certato il dissesto idrogeologico. I militari e i Pumex che lavorava la pietra vulcanica e- care l’area di Porticello". Ma da tempo tutta la
tecnici del Comune hanno posizionato i car- sportata in tutto il mondo. La cessazione era montagna è diventata a rischio.

IL CASO Golfo di Policastro Il 9 agosto chiama il 112: “Ho le gambe rotte”


Non è stato localizzato il cellulare, l’elicottero è partito dopo 28 ore

Francese di 27 anni
» VINCENZO IURILLO

sparisce in Cilento macchina dei soccorsi non ha fun-


zionato al meglio.

L
a mattina del 9 agosto alle Per diversi giorni il caso del tu-
9.30 circa un turista fran- rista francese disperso tra i monti Ricerche

“Soccorsi in ritardo”
cese in gita nel Cilento del golfo di Policastro non ha ol-
chiama il 118. Si chiama Si- trepassato la soglia di qualche te- n GLI AMICI
mon Gautier, ha 27 anni, vive a stata locale. Fino a ieri pomerig- del giovane
Roma da due anni per scrivere u- gio, quando la notizia del conna- partecipano
na tesi di storia dell’arte ed ha la zionale disperso in Italia ha aper- al lavoro di
passione dell’escursionismo e- to per qualche ora il sito di Le Fi- ricerca, con i
stremo: dorme in tenda ed è e- garo. Ora il caso, dopo gli appelli carabinieri di
sperto nel muoversi a piedi lungo della signora Godard, investe i go- Sapri, la
i sentieri più impervi, zaino in verni italiano e francese. Protezione
spalla e pochi viveri, come ha già Il procuratore capo di Lagone- Civile, i vigili
fatto diverse volte in passato. gro (Potenza), Gianfranco Dona- del Fuoco di
dio, già sostituto procuratore na- Policastro,
SIMON parla un buon italiano e si zionale antimafia e poi consulen- unità cinofile
lamenta: dice di essere caduto in te della commissione parlamen- di Caserta e
un dirupo e di essersi fratturato tare d’inchiesta sul caso Moro, ha Matera, gli
entrambe le gambe. Il ragazzo interrotto le ferie ed è tornato ieri elicotteri del
non sa, non riesce a spiegare bene in ufficio per affrontare personal- nucleo di
dove si trova, ed è comprensibile: mente la situazione. Contattato Pontecagnano
il dolore, l’agitazione, la paura di dal Fatto, il dottor Donadio ha op-
uno straniero da solo in terra sco- posto un garbato silenzio. Sulla
nosciuta. Si sta muovendo lungo sua scrivania potrebbero essere n LA NOTTE
un sentiero montano che unisce le arrivati alcuni fotogrammi del si- prima della
coste di Policastro Bussentino e stema di videosorveglianza del scomparsa il
Scario e riesce a dire che stava comune di Policastro, passato ieri 27enne non
“andando a piedi verso Napoli”. al setaccio dai vigili urbani. Ri- avrebbe
L’operatrice del 118 gli consiglia di traggono un giovane con barbetta dormito
tenere il cellulare libero e acceso, che pare essere Gautier (non è in hotel:
così lo geolocalizzeranno. Segui- I fotogrammi In alto i frame analizzati in queste ore dagli inquirenti. In basso Simon Gautier, 27enne scomparso certo che sia lui), in canottiera l’ipotesi è che
rà – riferiscono fonti contattate scura, shorts e scarpe da trekking, l’abbia
dal Fatto Quotidiano –una secon- do di dialogare coi satelliti e indi- arrivare alla stazione alle 16.11 trascorsa
da telefonata coi carabinieri di Sa- Dalla Francia viduare al millimetro la posizione dell’8 agosto e poi dirigersi a piedi all’addiaccio
pri. Il cellulare di Simon resta ac- Per aiutare i ricercatori, di uno smartphone, anche spento, verso una rotonda. Un giorno pri- oppure che si
ceso fino alle 19, poi si spegne. purché non siano trascorse più di ma dell’incidente. Gautier avreb- sia messo in
sono giunti in Campania otto ore dallo spegnimento. Non è be quindi dormito all’aperto nella marcia verso
È TRASCORSA una settimana, Si- chiaro se siano stati usati e non ab- notte tra l’8 e il 9 agosto, perché Napoli
mon non è stato ancora rintrac-
anche amici di Gautier biano funzionato, o se siano stati non ci sono tracce negli alberghi e proprio nelle
ciato, e le speranze di salvarlo si La madre: “Aiutateci” adoperati quando il cellulare era nessun amico lo ha ospitato. ore notturne
affievoliscono di ora in ora. Sul spento da troppo tempo. L’informazione può servire a
perché i soccorritori non siano capire quanti chilometri potreb-
riusciti a ritrovarlo, si moltiplica- Matera, gli elicotteri del nucleo di Sulla mancatageolocalizzazio- DAL 14 AGOSTO è a Policastro la be aver percorso la mattina del 9
no le spiegazioni e le recrimina- Pontecagnano, amici italiani e ne del cellulare, prova a dare una mamma di Simon, la signora Del- agosto. Forse aveva iniziato la sua
zioni. L’area rocciosa del golfo di francesi del ragazzo arrivati ap- spiegazione il sindaco di Polica- phine Godard. Intervistata da escursione la notte prima. "Era
Policastro è molto ampia e si di- posta per dare una mano. Ma il stro, Giovanni Fortunato: “Ci so- Biagina Grippo della testata web molto sportivo e organizzato, e a-
pana attraverso sentieri partico- primo elicottero si è alzato in volo no due ponti, uno su Maratea e u- Trekking Tv, la signora Godard ha veva preparato il suo viaggio", so-
larmente pericolosi. Alle opera- solo 28 ore dopo l’allarme e la pri- no sulla costa cilentana, non è lanciato un appello a moltiplicare stiene un amico francese “aveva
zioni, coordinate dalla Prefettura, ma giornata sarebbe stata impie- chiaro su quale si fosse agganciato gli sforzi e il numero dei volontari, sicuramente acqua e cibo per al-
stanno partecipando i carabinieri gata con ricerche orientate verso il telefonino”. Esistono però dei evitando per il momento di ali- cuni giorni, ma non per una set-
di Sapri, i volontari della Protezio- Maratea. In direzione opposta a software, in dotazione ai reparti mentare polemiche su presunti timana”. Quella che è scaduta ieri,
ne Civile, i vigili del Fuoco di Po- quella dove il ragazzo si sarebbe d’eccellenza dei carabinieri, che errori e ritardi nelle ricerche. Ma invano.
licastro, unità cinofile di Caserta e invece diretto. grazie al sistema Gsx sono in gra- pare evidente che qualcosa nella © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA » 15
LA SENTENZA SARANNO presto riattivati su tutta la Era stata la Corte d’appello di Roma, il 10 a- in cui si avvicina il contro esodo dalle vacanze

Tutor, la Cassazione:
q rete autostradale i sistemi “Tutor”per il
monitoraggio della velocità.
prile 2018, a sancire che Aspi avesse violato
le norme sui brevetti: da allora la Polizia stra-
estive.
Esulta il Codacons che in una nota ha ricor-
La Corte di Cassazione ha infatti chiuso il dale, che aveva in comodato d’uso il sistema, dato il contributo importante offerto dal Tu-
“Nessuna violazione, procedimento sulla proprietà intellettuale ha fatto ricorso a una tecnologia alternativa tor per la riduzione del 50% gli incidenti mor-
del sistema e, ribaltando la sentenza di Ap- per controllare una parte dei 2500 km co- tali e ha chiesto “di estendere immediata-
attivi in autostrade” pello, ha definitivamente chiarito che Auto- perti dal sistema. La decisione della Supre- mente il sistema Tutor a tutte le tratte auto-
strade per l’Italia non ha commesso alcuna ma Corte, quindi, consente ora la riattivazio- stradali”per regolare i massicci spostamenti
violazione nei confronti della società Craft. ne dei Tutor su tutta la rete, proprio nei giorni previsti sulle autostrade nei prossimi giorni.

TARANTO Un anno con i nuovi padroni di ArcelorMittal Acciaio


Assunzioni, ambiente, indotto:
le promesse mancate all’ex Ilva
» FRANCESCO CASULA
E MARIA CRISTINA FRADDOSIO

A
ssunzioni contestate,
promesse non man-
tenute, ricatti. In me-
no di un anno Arce-
lorMittal, il gruppo indiano o- assicurando “piena e attiva Italia. Un altro degli ammini-
ra padrone dell’acciaio di Ta- collaborazione con le autorità stratori è Philippe Ligier de
ranto, ha già dato prova di non competenti”. Laprade, general manager di
essere troppo diverso dai pre- Lavoro Ma non finisce qui. Il 5 giu- Arcelor. Tutto in famiglia, in-
decessori. L’accordo firmato gno Arcelor, a sorpresa, ha an- somma. Ad Ags potrebbero es-
con il ministero dello Svilup- n 300 nunciato la Cassa integrazio- sere assegnate anche le boni-
po economico il 6 settembre sarebbero, ne ordinaria per 1400 dipen- fiche interne alla fabbrica e,
2018, quando l’impresa è en- secondo il denti. Una “decisione diffici- secondo le stime, sono circa un
trata in possesso degli im- sindacato le” e temporanea, ha detto l'ad migliaio i lavoratori a rischio
pianti, prevedeva che Arcelor Usb, i Matthieu Jehl, dovuta a con- licenziamento.
assorbisse 10.700 lavoratori dipendenti dizioni del mercato “davvero L’ultima bufera è scoppiata
di cui 8.200 a Taranto. Gli ol- ingiustamente critiche in tutta Europa”. l’11 agosto, quando i sindacati
tre 2.500 lavoratori in esube- esclusi nel Qualche tempo prima, Arce- hanno denunciato che Arce-
ro, invece, sono rimasti in cas- passaggio da lor aveva ridotto la produzio- lor avrebbe assegnato fino a
sa integrazione in carico a Ilva Ilva ad ne in Europa da 6 a 5 milioni di 500 euro di premio ai dipen-
in Amministrazione Straor- Arcelor tonnellate, rassicurando i sin- denti che non hanno sciope-
dinaria. Tra gli esclusi, so- dacati su eventuali contrac- Il voltafaccia rato dopo la morte del gruista
prattutto alcuni operai più in colpi a Taranto. Non è andata Dopo l’iniziale Cosimo Massaro. Alcuni dei
vista per il loro attivismo in n 1000 così. E c’è chi ritiene che in capi turno avevano preso il
fabbrica. sarebbero realtà il ricorso alla Cassa sia la apertura, il gruppo ha posto degli operai in sciopero
i posti risposta alla richiesta di riesa- impugnato la revisione senza averne le competenze,
IL 22 MARZO 2019, infatti, il di lavoro me dell’Aia voluto da Costa. ma sono stati poi bloccati da-
tribunale di Taranto ha accol- a rischio delle autorizzazioni gli Ispettori del lavoro.
to un ricorso del sindacato Usb nell’indotto ALTRE PROMESSE disattese Resta intanto il braccio di
e ha condannato ArcelorMit- a causa non riguardano i dipendenti ferro col governo sull’immu-
tal per il mancato rispetto di al- della diretti. Nell'addendum al con- tratti in scadenza il 30 settem- nità penale: il M5s sperava di
cuni punti dell'accordo. Se- decisione di tratto, firmato con il vice pre- bre per le pulizie industriali, cancellarla, ma Arcelor ha mi-
condo il giudice, la società non Arcelor mier Luigi Di Maio, Arcelor si con molta probabilità, non nacciato di mollare tutto. E ha
ha comunicato “le competen- di escludere è impegnata a tutelare e pro- verranno rinnovati. Uno degli vinto. Lo scudo, ridimensio-
ze professionali necessarie at- alcune muovere le aziende pugliesi imprenditori esclusi ha svela- nato e collegato ai tempi di ri-
te ad individuare i lavoratori imprese locali che forniscono servizi all'ac- to al Fatto che gli è stato chie- sanamento, è inserito nel de-
da assumere” e nemmeno “i a favore di sue ciaieria. Le rassicurazioni so- sto di ridurre del 40% il costo creto Imprese varato dal go-
criteri oggettivi adottati”. L’a- controllate no state più volte ribadite. Ma del lavoro. Il 20-25% dell'in- verno gialloverde poco prima
zienda è stata così costretta a poi, dal 3 giugno, la gestione dotto dovrebbe essere affidato della crisi. Un provvedimento
rendere pubbliche le gradua- del traffico marittimo in arrivo all'Alliance Group Services “salvo intese” che ora rischia
torie: per il sindacato sono è stata affidata a una multina- con sede in Lussemburgo, so- di rimanere sospeso. Come il
“parziali” perché “compaiono zionale con sede nelle Antille, cietà guidata da Emmanuel fiato dei tarantini e degli ope-
criteri aggiuntivi non previsti a discapito delle agenzie ma- Rodriguez che è anche diret- rai in fabbrica.
dall'accordo” e in alcuni casi Proteste Un sit in. In alto Matthew Jehl Ansa/LaPresse rittime del posto. Inoltre i con- tore acquisti di ArcelorMittal © RIPRODUZIONE RISERVATA
“completamente errate” per-
ché includono nelle liste i la-
voratori che hanno accettato IL FUNERALE La Iena scomparsa Il prete della Terra dei fuochi nella cattedrale gremita
gli incentivi e sono oramai fuo-
ri dall'acciaieria. Usb stima tra
i 200 e i 300 i cassintegrati che
avrebbero diritto ad essere
riassunti.
Più popolo che vip per Nadia Toffa
Il 28 maggio il ministro
dell’Ambiente Sergio Costa ha
annunciato l’avvio delle pro-
» URBANO CROCE
Brescia Centinaia a Brescia da tutta Italia
cedure di riesame per “intro-
durre eventuali condizioni ag-
giuntive motivate da ragioni
D a Taranto a Napoli, da
Trento a Bologna. Dalle
mamme dei bambini morti
poi un simbolo per i tarantini
nella loro battaglia sull’Ilva.
sanitarie”. La richiesta era ar- nella Terra dei Fuochi, ai la-
rivata dal sindaco di Taranto, voratori dell’ex Ilva. Centi- COMMOSSI il boss delle Iene
Rinaldo Melucci, dopo che Ar- naia le persone arrivate a Bre- Davide Parenti, che ha depo-
pa Puglia aveva dipinto un scia da ogni parte d’Italia per sto sulla bara la cravatta nera
quadro sanitario “ancora cri- l’ultimo saluto a Nadia Toffa, de Le Iene, e l’autore Max che
tico”, tanto da richiedere di la conduttrice de Le Iene La bara in lacrime ha detto: “Mi aveva
imporre ad ArcelorMittal morta a 40 anni a causa del bianca convinto che ce l’avrebbe fat-
“condizioni di esercizio più cancro. “Mi aspettavo così L’uscita ta nonostante sapesse che il
severe". Per l’azienda, una vol- tanto affetto perché lo ha me- del feretro male era incurabile. Convin-
ta attuato il piano di risana- ritato fino all’ultimo” ha det- dalla ceva tutti”.
mento degli impianti, potreb- to Matteo Viviani, collega di cattedrale Prima di lui ha preso la pa-
be così sfumare l’ipotesi di tor- conduzione al bancone della di Brescia rola la nipote Alice, 15 anni:
nare a produrre 8 milioni di trasmissione Mediaset. tra la gente “Mi ripeteva sempre di esse-
tonnellate di acciaio l’anno. Il Ansa re forte e di sorridere alla vita
gruppo indiano prima si è det- TRA I POCHI volti noti proprio perché è sempre bella e io lo
to disponibile a collaborare quelli dei colleghi e degli au- ne e perché è stata autentica, ra, c’era la “m ac chi a” n e- farò per lei”. Occhi lucidi an-
con il ministro per rivedere tori delle Iene: assente il La nipote Alice cocciuta perseverante, to- ro-rosa degli amici del “Mini- che per l’ex collega Enrico
l'Autorizzazione integrata mondo dello spettacolo che “Mi ripeteva di essere sta” come ha ricordato padre bar” del rione Tamburi di Ta- Lucci: “Nadia non faceva tut-
ambientale (Aia), ma ai primi in questi giorni aveva riempi- Maurizio Patriciello, prete ranto, arrivati in pullman con to questo per mettersi in mo-
d'agosto ha annunciato il ri- to i social. È stato un funerale forte e sorridere della Terra dei Fuochi scelto la maglietta nera e la scritta stra. Era una rompicoglioni
corso al Tar contro il decreto popolare quello di Nadia perché la vita è sempre proprio dalla presentatrice rosa “Ie jesche pacce pe te!”, terribile che non staccava
ministeriale, pur definendolo Toffa, “amata per la sua sete per il suo funerale. in tarantino “esco pazzo per mai e detestava davvero le in-
“precauzionale” e con “finali- di verità, perché ha saputo fa- bella. Lo farò per lei” Nella Cattedrale di Brescia te”. È il progetto benefico nato giustizie”.
tà meramente cautelative” e re del suo lavoro una missio- gremita, a lato della bara chia- da un’idea di Nadia divenuta © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
16 » ESTERI | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

INDIA KASHMIR, SCONTRI A SRINAGAR crimogeni. I partecipanti alla protesta hanno sven-
Dopo la preghiera del venerdì, centinaia di persone tolato bandiere verdi islamiche e mostrato cartelli
a Srinagar, la città principale del Kashmir indiano, con scritto “Stop al genocidio in Kashmir, svegliati
hanno protestato ancora una volta contro la deci- mondo”. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni U-
sione di Nuova Delhi di revocare lo status speciale nite si è riunito a porte chiuse per discutere la situa-
del territorio, crisi che ha accentuato il braccio di zione in Kashmir, su richiesta della Cina e del Pa-
ferro fra India e Pakistan. Alcuni manifestanti han- kistan. Un alto funzionario indiano in Kashmir ha
no tirato pietre e si sono scontrati con le forze di si- confermato che le restrizioni sui residenti della re-
curezza, che hanno risposto con il lancio di gas la- gione saranno revocate nei prossimi giorni. Ansa

DANIMARCA IL CASO

Israele nega
Il controllo dell’Artico ingresso alle
Il presidente Usa rilancia deputate Usa
l’idea di comprare l’isola ricca pro Palestina
di risorse per scompaginare
L
a visita in Israele,
i piani di Russia e Cina: che non si farà, di
due delle ‘deputate
Copenaghen dice “no” terribili’ della Camera de-
gli Stati Uniti, Ilhan Omar e
Rashida Tlaib (nella foto),

F
diventa un affa-
» GIAMPIERO GRAMAGLIA re di Stato:
Donald
atte salve le guerre indiane, Trump
gli Stati Uniti non hanno con- quasi im-
quistato militarmente nep- partisce
pure un palmo del loro terri- l'ordine,
torio. E quasi la metà se lo so- via Twitter, a
no comperato: dalla Francia Benjamin Neta-
di Napoleone Bonaparte nel nyahu di non lasciarle en-
1803, quando fecero l’ ‘acqui- trare; e il premier d'Israele
sto della Louisiana’ – era un le blocca. Per farlo, Neta-
territorio molto più grande nyahu applica una legge
dell’attuale Stato, oltre due recentemente approvata
milioni di kmq - e dalla Russia che gli consente di tenere al
degli Zar, nel 1867, quando bando “chi nega la legitti-
acquisirono l’Alaska, mità di Israele”e ne appog-
1.600.000 kmq. Insieme, i gia il boicottaggio: una nor-
due affari sono valsi all’Unio- ma del 2017 mai applicata
ne quasi i due quinti della sua verso cittadini statuniten-
attuale superficie. si, ma già contro almeno
Adesso Donald Trump ha sette europei. Poi, il pre-
in mente un altro colpo, nelle mier di Israele, forse messo
sue corde da imprenditore in imbarazzo dalle polemi-
immobiliare: comperare la che innescate, fa un mezzo
Groenlandia, l’isola di ghiac- passo indietro: autorizza
cio tra l’Europa e l’America l'ingresso di Tlaib, per
da cui è probabile che, intor- “motivi umanitari, così che
no all’Anno Mille, i vichinghi possa visitare la nonna”,
di Erik il Rosso, banditi che ha 90 anni e vive nei
dall’Islanda, salparono per la Territori. Tlaib, indica una
nota del ministero dell'In-
terno israeliano, si sarebbe

La Groenlandia non si scioglie


zioni militari risa- impegnata a “non promuo-
lenti alla Seconda vere la causa del boicottag-
Guerra Mondiale. gio contro Israele durante
La Cina s’interessa il suo soggiorno”. Ma la de-
da tempo dell’iso- putata del Michigan – lei e

davanti ai dollari di Trump


la: l’anno scorso, vi la Omar sono le prime de-
voleva finanziare e putate musulmane nella
installare aeropor- Camera dell'Unione – non
ti, un tentativo che ci sta: “Ho deciso che fare
il Pentagono ha in- visita a mia nonna in queste
tercettato e man- circostanze oppressive è
dato a vuoto. A in- contrario a tutto quello in
loro scoperta dell’America: dotte dalla Comunità: lì, si sa- La terra nescare la curiosità di Trump cui credo, ovvero combat-
occasionale e involontaria, rebbero conservate senza degli Inuit sarebbe stato un collaboratore tere contro il razzismo,
come quella di Cristoforo spendere un ecu. La Groe- Iceberg in che, a una cena in primavera, l'oppressione e l'ingiusti-
La scheda Colombo, ma meno gravida nlandia gode, rispetto alla Da- Groenlandia, gli avrebbe detto che la Dani- z i a”. Omar e Tlaib com-
di conseguenze. nimarca, di notevoli preroga- a sinistra marca fatica a pagare il sussi- pongono, insieme a Ale-
n DUE tive: se il capo dello Stato è il re, il presidente dio di circa 457 milioni di euro xandria Ocasio-Cortez, di
MILIONI COMPERARLA, per farne che? ha un premier e un Parlamen- Donald che ogni anno invia al suo ter- origine portoricane, e A-
di chilometri Oggi, la Groenlandia, oltre due to propri (e manda due depu- Trump ritorio. Ma il New York Times yanna Presley, afro-ameri-
quadrati milioni di kmq e solo 55 mila tati al Folketing, il Parlamento Ansa ricorda che nel 1946 l’allora cana, the squad, il quartetto
di estensione, abitanti, quasi 9 su 10 d’origine danese). presidente Harry Truman of- di deputate democratiche
Groenlandia inuit – è l’isola più grande al frì alla Danimarca 100 milioni non bianche, progressiste
è l’isola più Mondo e lo Stato meno den- NEL 2008 un referendum ha di dollari per la Groenlandia e d'ispirazione socialista,
grande samente popolato - , potrebbe ulteriormente rafforzato l’au- (1,3 miliardi di dollari il valore che si sono distinte per l'ag-
del mondo diventare una formidabile ‘ba- tonomia: al diritto all’autode- attuale), ma si sentì risponde- gressività nei confronti di
È un territorio se militare’ nel mezzo dell’A- terminazione e al riconosci- re di no. E, nel 1867, al momen- Trump e per le critiche alla
autonomo tlantico e darebbe il controllo mento come popolo, s’è ag- to dell’acquisto dell’Alaska, il politica di Israele verso i
danese con dell’Artico, dove Russia e Cina giunto il diritto di gestire le ri- Dipartimento di Stato studiò palestinesi. Nel tweet per
un limitato avanzano pretese e fanno sen- sorse, soprattutto ittiche. l’idea di comperare pure Netanyahu, Trump soste-
autogoverno tire la loro presenza. Senza Secondo il WSJ, Trump a- Groenlandia e Islanda. Anche neva che Israele avrebbe
e il proprio contare che il riscaldamento vrebbe ripetutamente solleci- ora, il governo danese chiude mostrato “grande debo-
parlamento, globale – ma Trump non ci tato i suoi consiglieri a sondare la porta: “La Groenlandia non lezza” se avesse autorizza-
il Landsting crede – potrebbe renderla più Comunità economica euro- la possibilità di comperare la è in vendita”, fa sapere. Ma u- to la visita: “Loro odiano I-
fertile e accogliente. Difficil- pea, che, così, perse d’un colpo Groenlandia, che già ospita la no spiraglio c’è: “Siamo aperti sraele e tutti gli ebrei e non
mente i progetti di Trump, di solo la metà dell’allora suo ter- più settentrionale delle basi a fare affari", dice il ministero c'è nulla che possa esser
n 57 MILA cui dava ieri notizia il Wall ritorio (era la Cee a 10). Non fu militari degli Stati Uniti, la degli Esteri di Copenaghen. Se detto o fatto per far cam-
abitanti, Street Journal, andranno in però una botta dura: bastò ne- Thule Air Base, non lontana son rose, in quel clima difficil- biar loro idea”. L'interven-
per l’88% porto, perché la Danimarca, goziare un accordo di pesca dal Circolo polare artico, i cui mente fioriranno. Ma Trump, to di un presidente contro
si tratta che ha la sovranità sulla Groe- con la Groenlandia perché tut- sistemi di early warning pene- se lo vorrà, ne potrà parlare membri del proprio Con-
di indigeni nlandia, ha già detto che l’isola to fosse come prima. Il com- trano per migliaia di chilome- con la premier danese Mette gresso è un fatto quasi sen-
Inuit non è in vendita. Ma i groe- missario all’energia Guido tri in territorio russo e posso- Frederiksen, quando sarà a za precedenti, nella politi-
nlandesi sanno fare di testa lo- Brunner, tedesco, tenne nel no captare il lancio di missili Copenaghen fra un paio di set- ca statunitense.
ro: nel 1985, furono i primi, e cassetto il progetto di trasfe- intercontinentali. Gli ameri- timane, subito dopo il G7 in G.G.
finora unici, finché Brexit non rire in Groenlandia le ecce- cani hanno pure avuto nel Francia. © RIPRODUZIONE RISERVATA
avvenga, a uscire dall’allora denze di burro all’epoca pro- tempo stazioni meteo e posta- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | ESTERI » 17
USA EPSTEIN E IL “CLINTON-LEWINSKY” NORD COREA ANCORA LANCI DI MISSILI
Una tela che raffigura Bill Clinton con abito da don- Il regime di Kim Jong-un ha lanciato altri due missili,
na blu e scarpe rosse, riferimento al look di Monica dichiarando che il dialogo di pace con Seul è finito.
Lewinsky nel giorno del famigerato incontro nello Pyongyang ha dato la colpa di questo passo indie-
Studio Ovale, era appeso nella casa di Epstein, il fi- tro alla Corea del Sud. Si tratta del sesto lancio di
nanziere suicida in carcere. L’opera “Parsing Bill” è missili dal 25 luglio. Il regime di Kim accusa la Sud
di Petrina Ryan-Kleid. Ieri il New York Post ha rin- Corea e gli Stati Uniti di creare un clima di tensione
tracciato Ghislaine Maxwell a Los Angeles, la don- con le loro esercitazioni militari congiunte, iniziate
na che sa molto sui traffici sessuali di Epstein. il 5 agosto, viste come “provocazioni”. Ansa

L’EX COLONIA Truppe al confine Pechino accusa l’Occidente di fomentare il caos


e avvisa: “Agiremo se lo stato di diritto non potrà essere ripristinato”

Lo spettro di Tienanmen
sulle proteste di Hong Kong
» ROBERTA ZUNINI

N
onostante i manife-
stanti abbiano lascia-
to l'aeroporto di
Hong Kong, tornato
operativo da ieri, e la compa-
gnia di bandiera Cathay Paci- to l'occasione per incolpare gli
fic abbia licenziato l'ammini- Stati Uniti di interferire negli
stratore delegato Rupert affari interni di uno Stato So-
Hogg a causa del sostegno del I numeri vrano. In un editoriale dal ti-
personale alle proteste, la Ci- tolo “Inutile per Washington
na continua ad ammassare
mezzi e truppe a Shenzhen, al
confine con l'ex colonia bri-
700
gli arrestati
giocare la carta Hong Kong”, il
tabloid Quotidiano del Popolo,
voce del Partito comunista ci-
tannica. Pechino flette ancora dagli inizi nese, assicura che gli Stati U-
di più i muscoli per incutere di giugno, niti “non saranno in grado di
terrore con l'intento di bloc- a causa intimidire la Cina attraverso
care le proteste in corso da delle proteste l'evocazione dei tumulti di 30
mesi contro la governatrice contro la anni fa. La Cina è molto più for-
Lam. Xi jinping, il presidente a governatrice te e più matura e la sua capacità
vita cinese “non ha ancora de- Lam e la di gestire situazioni comples-
ciso se intervenire con la forza proposta se è fortemente cresciuta ri-
per sedare la rivolta anche se di legge che spetto al passato”.
questa opzione è chiaramente permetterebbe
a disposizione”, avverte il Glo- l’estradizione L’EDITORIALE sottolinea inol- Le dimissioni
bal Times, tabloid dell’organo verso Pechino tre che: “Se lo stato di diritto L’ amministratore
ufficiale del Partito comuni- non potrà essere ripristinato e
sta cinese, che tuttavia assicu-
ra non si ripeterà la sanguino-
sa repressione di Piazza Tie-
5.000
i soldati
le rivolte si intensificheranno,
allora sarà un imperativo per il
governo centrale agire nel ri-
di Cathay, Hogg, paga
la solidarietà degli
nanmen avvenuta 30 anni fa. cinesi spetto della Basic Law”, la Co- impiegati alla rivolta
di stanza stituzione di Hong Kong.
IN REALTÀ, ciò potrebbe acca- ad Hong Kong L’auspicio dell'autore ( leggasi
dere qualora il governo cen- La minaccia esplicito nei confronti dell'Oc- mori espressi anche da John gli addetti stampa del Partito ) se che la Disney ha scelto per il
trale ritenesse che l'integrità
territoriale della Cina verrà
messa concretamente in peri-
del Dragone
Blindati ci-
nesi al con-
cidente sia stato diffuso dal di-
plomatico cinese basato a
Londra. Il Regno Unito infatti
Bolton, consigliere della Casa
Bianca per la sicurezza nazio-
nale, dopo aver agitato l’ipote-
2,44
miliardi
è che la “società di Hong Kong
possa riconoscere il tentativo
di Washington di distruggere
remake di Mulan, ha provoca-
to un’ondata di polemiche po-
stando su Weibo, il Twitter ci-
colo dai rivoltosi. Lo si evince fine e la pro- ritiene che la clausola “uno si di “una nuova piazza Tie- di dollari sono la città”. Ancora una volta l’in- nese, la sua solidarietà alla po-
anche dal discorso dell'amba- testa anti-go- stato, due sistemi” - stabilita nanmen”. Per mitigare le pa- stati previsti tenzione di difendere i propri lizia dell’ex colonia britanni-
sciatore cinese nel Regno Uni- verno a Hong con le autorità cinesi prima di role del proprio sottoposto, dal governo diritti da parte dei cittadini si è ca, accusata dai dimostranti di
to. Il diplomatico ha usato toni Kong riconsegnare loro Honk Kong, Trump ha “invitato Xi Jinping per sostenere trasformata in un confronto usare forza eccessiva nel con-
durissimi anche contro “gli a- Ansa/LaPresse così come l'autonomia assicu- a recarsi a Hong Kong per con- la crisi tra le grandi potenze. trastare le proteste. La rispo-
genti stranieri” colpevoli, se- rata finora dallo status specia- frontarsi direttamente con i Infine, la protesta di Hong sta è stata l’hashtag #Boycot-
condo la nomenklatura cine- le di cui gode la città - stia ce- manifestanti”, facendo infu- Kong coinvolge anche Hol- tMulan con 40 mila tweet di
se, “di fomentare la rivolta”. dendo per colpa della politica riare ancora di più Pechino. lywood. Liu Yifei, l’attrice nata sostegno al boicottaggio.
Non è un caso che il monito più espansionista del Dragone. Ti- Che, come ovvio, ha subito col- in Cina ma naturalizzata cine- © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’INTERVISTA Jeffrey Lewis L’esperto sull’incidente al mini-reattore nucleare russo: “Conseguenza della corsa al riarmo”

“Come a Chernobyl, Mosca non dice la verità”


» MICHELA A.G. IACCARINO schi per l'aerea circostante. Il New York Times l'ha de- Il punto è che gli Stati Uniti e
Secondo me non c'è un ri- finito “il peggior disastro la Russia stanno tornando in-

C osa è accaduto durante


l'incendio al poligono
russo nella regione di Ar-
schio significativo per quan-
to riguarda le radiazioni, seb-
bene la piattaforma in cui è
dopo Chernobyl”. È para-
gonabile in qualche modo
alla catastrofe del 1986 o
dietro verso la corsa agli ar-
mamenti. Sebbene le due su-
perpotenze siano riuscite a
changelsk l'8 agosto? Una avvenuta l'esplosione è pro- solo la fila di silenzi sospet- sopravvivere alla Guerra
chiave di lettura la offre Jef- babilmente contaminata. ti e bugie malcelate della fredda senza uno scontro nu-
frey Lewis, docente al Mid- Putin preferirebbe essere Rosatom, - agenzia atomi- cleare, a volte ci dimenti-
dlebury Institute of Interna- accusato di aver contami- ca nucleare russa - , è simi- chiamo che questa politica
tional studies e direttore del nato il suo popolo, piuttosto le? ha comunque un costo da pa-
programma di non prolifera- che ammettere che è esplo- Il paragone con Chernobyl è gare, sia in termini umani che
zione americano; prima an- so il motore del missile del sicuramente inappropriato. ambientali.
Il paragone cora è stato direttore del di- Burevestnik, con cui minac- Stiamo parlando di un even- E quindi?
col disastro partimento di strategia nu- ciava gli Usa nel 2018 al- to molto, molto, più piccolo. Mi aspetto in futuro un nu-
ucraino non cleare della New America l'Assemblea generale? L'unica vera somiglianza mero maggiore di disastri co-
regge per Foundation. Pur riconoscendo a malin- con la vicenda di Chernobyl me questo. È facile capire
dimensioni “La Russia stava compien- semplice motore, come ha Ritorno cuore che l'esplosione si è ve- sono le risposte lente e fuor- perché: entrambi i lati stan-
do test su un reattore nuclea- riferito il Cremlino? E in en- al passato rificata, e che scienziati nu- vianti che sta fornendo Mo- no avanzando nella stessa di-
ma le re. Dopo il test c'è stata un'e- trambi i casi, di quali rischi Missili inter- cleari sono stati uccisi, i russi sca. L'ha fatto allora e lo sta rezione, cioè lo sviluppo di
risposte splosione su una piattaforma stiamo parlando per i resi- contintali sul- non hanno fornito una spie- facendo oggi. nuove armi nucleari.
fuorvianti al largo della costa che ha uc- denti dell'aerea? la piazza ros- gazione dettagliata di quello Almeno 14 persone sono © RIPRODUZIONE RISERVATA
sono ciso almeno 5 persone e ha Stiamo parlando probabil- sa di Mosca che stavano facendo esatta- morte in un sottomarino a-
le stesse provocato un rilascio di ra- mente del motore collegato Ansa mente questi esperti. Sospet- tomico russo a luglio. All'i-
diazioni”. all'alimentazione del missile to che le autorità russe stiano nizio di agosto un deposito
Come sostiene l'intelligen- Skyfall o a un programma tentando di proteggere pro- militare ha preso fuoco a
ce americana è stato il mis- missilistico correlato. Un ta- prio le informazioni e i dati Krasnoyarsk. Ora c'è stata
sile Burevestnick, - quello le reattore, in questo caso, è riguardanti il funzionamen- l'esplosione artica. Quali
che la NATO chiama Skyfall molto piccolo e quindi non ci to stesso del missile in que- sono le conseguenze di que-
-, a scoppiare? Oppure un dovrebbero essere molti ri- stione. sti eventi?

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA » 19
TORINO, FINALE CHAMPIONS ”MIRAVANO A CREARE scompiglio finale di Champions League Juve-Real. Il fug- menti della giurisprudenza, è sufficiente per

La banda dello spray


q tra la gente”. È uno dei passaggi con cui
il gup Maria Francesca Abenavoli ha motiva-
gi fuggi produsse numerosi feriti (il capo d’ac-
cusa ne elenca 1.673) e, in seguito, la morte di
arrivare alla condanna per omicidio preterin-
tenzionale. A tre imputati sono stati inflitti 10
to la condanna per omicidio preterintenzio- due donne, Erika Pioletti e Marisa Amato. La anni, 4 mesi e 20 giorni di reclusione, al quar-
“sapeva di creare nale dei quattro rapinatori della “banda dello giudice afferma che i quattro - tutti giovani di to 10 anni, 3 mesi e 24 giorni. Nelle motiva-
spray” che la sera del 3 giugno 2017, a Torino, origini marocchine - “sapevano perfetta- zioni è anche raccontato che i 4 ragazzi at-
scompiglio in piazza” provocò il panico tra la folla (la giudice stima mente che la diffusione dello spray avrebbe traverso scritte sui muri delle celle e il disegno
più di 30 mila persone) presente in piazza San creato scompiglio e movimenti incontrolla- di una mappa di piazza San Carlo avevano poi
Carlo per la proiezione su maxi schermo della bili”. Questo, sulla base degli ultimi orienta- provato anche a concordare una versione.

IMPROVVISO Il signore delle due ruote Il lutto


Addio Felice Gimondi
» LEONARDO COEN

ultimo mito italiano


S
offriva di cuore Felice
Gimondi, classe 1942

del ciclismo epico


(29 settembre), e noi a-
mici che lo sapevamo ci
chiedevamo come facesse a
lavorare ancora così tanto,
anche a 76 anni: come diri-
gente della Bianchi e delle or-
ganizzazioni ciclistiche, col
suo lavoro di assicuratore (la Muore a 76 anni per un infarto mentre nuota in Sicilia
Gimondi assicurazioni con
sede a Bergamo), sempre di-
sponibile per i raduni, le corse
Le sfide con Merckx, e le vittorie in tutti e 3 i grandi Tour
amatoriali, le presentazioni
del Giro. “Il ciclismo è la mia
vita, mi ha dato tanto, gli devo
tanto - mi ha detto l’ultima
volta che l’ho incontrato - non
mi posso lamentare della mia
vita”. Ma lo sguardo lo tradi-
va: si portava dentro il ram-
marico e il dolore profondo di
avere incontrato sulle strade
delle sue corse il più forte e di-
sumano corridore della storia
del ciclismo, il Cannibale che
non lasciava briciole a nessu-
no. Solo Gimondi riusciva a
metterlo in difficoltà, e a bat-
terlo. Due avversari legati
dallo stesso carattere tacitur-
no: la loro grandezza era an- L’inattesa vittoria al primo Tour Nel 1965, neoprofessionista, domi-
cora più importante in misura na in Francia. Sotto, nel 1978. A sinistra, in una foto recente Ansa/LaPresse
dei loro silenzi, o delle poche,
ma pesanti parole che stimo- Giardini di Naxos, a Taormi- Vallone e mi era stato di gran-
larono i racconti delle loro na, è stato come se l’infarto de aiuto al Giro d’Italia che
glorie. E ieri l’amico Merckx che ha ucciso Felice avesse vinsi mentre lui si piazzò ot-
lo ha omaggiato con senti- colpito una parte di noi, della IPROTAGONISTI timo terzo. L’anno prima ave-
mento: “Stavolta perdo io. nostra memoria. La storia di va vinto da dilettante il Tour
Perdo prima di tutto un amico Gimondi ci appartiene, infat- de l’Avenir, che a quei tempi
e poi l’avversario di una vita. ti, perché ci appartengono i consacrava i futuri campioni
L’avevo sentito due settima- ricordi che il suo nome rievo- del ciclismo professionista.
ne fa così come capitava ogni ca. Stagioni di epopea sporti- Insomma, pareva la storia di
tanto. Che dire, sono distrut- va, ma non solo: il ciclismo è Bartali e Coppi, fatte le debite
to. Felice è stato prima di tutto un esercizio spirituale. differenze...”, sorrise Adorni
un grande uomo, un grande che a differenza di Gimondi è
campione”. FELICE ERA IN VACANZA con sempre stato un affabulato-
Felice restava sempre un la famiglia. Come quasi tutti re.
uomo che ti dava l’impressio- noi. Felice era orgoglioso del-
ne d’essere una quercia, resi- la figlia avvocato che si occu- “POCHE SETTIMANE DOPO il
stente all’usura del tempo. E pava di problematiche legate EDDY Giro, ricevetti una telefonata
dei tempi. Magari scossa dai al ciclismo professionale. Ha MERCKX dal mio amico Jacques An-
sempre avuto il senso della Il Cannibale belga quetil. Vittorio, mi disse, io
famiglia patriarcale, da buon (professionista dal 1965 non posso andare al Tour, ma poco, il suo riserbo - forse ti-
cristiano, da vero cristiano, al 1978) recordman di vittorie vorrei che tu impedissi a Ra- midezza, certamente il carat-
EDDY MERCKX mica come certa gente che (286) tra classiche e giri ymond Poulidor di vincerlo in VITTORIO ADORNI tere di persona concreta e so-
impugna rosari, invoca la mia assenza”. La rivalità tra i bria - era il racconto di una ge-
Stavolta perdo io madonna, e strepita contro i due “galli” del ciclismo fran- Felice non aveva nerazione che si stava estin-
più deboli. Gimondi, che pu- cese era diventata proverbia- guendo. Lo fece in modo
Perdo prima di tutto re è stato il più forte corridore le. Adorni decise di portare ancora 23 anni, ed era straordinario: vinse l’an n o
un amico e poi italiano dopo Coppi e Bartali, Gimondi al Tour, in sostitu- già vincente. Insomma, dopo la Parigi-Roubaix e la
stava dalla parte dei più de- zione di un suo gregario (mi Parigi-Bruxelles, poi, nono-
l’avversario di una vita boli. pare si chiamasse Babini, ndr). pareva la storia di stante Merckx, divenne cam-
È stato prima di tutto Ma non era un remissivo. Ma Felice era stanco e rilut- Bartali e Coppi, fatte pione mondiale nel 1973 a Bar-
Anzi. Aveva una fortissima tante. Adorni lo convinse of- cellona (battendo anche Mer-
un grande uomo volontà. Celata sotto un atteg- frendogli un nuovo ingaggio, le debite differenze... ckx), conquistò tre Giri d’Ita-
giamento montanaro. Riser- tre volte quello che stava per- lia, il primo nel 1967 l’ultimo
vato. Sapeva cogliere tuttavia cependo. Felice accettò. Non nel 1976 e una Vuelta, in totale,
brutti ineluttabili venti della le occasioni. E quando succe- VITTORIO solo tenne a bada Poulidor per Sedrina, un paese della Val dicono le statistiche, vinse 118
vecchiaia e della malattia, ma deva, non ce n’era per nessu- ADORNI conto di Adorni, ma già al ter- Brembana. Da ragazzino ave- volte, vittorie pesanti e pen-
pur sempre capace di affron- no. Almeno, all’inizio della Era il capitano della squadra zo giorno s’impossessò della va aiutato la madre a conse- santi, come una Milano-Sa-
tarle con coraggio e fermezza, sua grande carriera. Che co- del neo-pro Gimondi quando maglia gialla, vincendo a Ro- gnare le lettere. Aveva comin- nremo e due Giri di Lombar-
come quando sapeva rintuz- minciò in modo sorprenden- il giovanissimo lo sostituì uen. La conservò sino alla fine, ciato a gareggiare a sedici anni dia. Merckx lo surclassò tal-
zare i poderosi attacchi del te, come mi ha ricordato Vit- al Tour e lo vinse se si esclude un paio di giorni. e mezzo, e conquistato la sua volta. Ma non fu longevo come
“suo”grande rivale Eddy. Ora torio Adorni qualche settima- Resistette ai furibondi e di- prima vittoria il primo maggio lui e capace di restare ai vertici
il suo rivale era dentro di lui. na fa. “Era il 1965, io ero il ca- sperati attacchi di Pou-Pou del 1960. Una coincidenza del ciclismo sino all’ultimo
Così, quando ieri sera ha pitano alla grande Salvarani sul terribile mont Ventoux, non casuale, quella data. Per- giorno. Scese dal piedistallo
fatto irruzione, come un ful- diretta da Luciano Pezzi, un tenne duro sulle Alpi, vinse ché Felice era in fondo un pro- dell’agonismo ma rimase su
mine a ciel sereno, la notizia grande stratega delle corse, addirittura la cronoscalata di letario in bicicletta: le salite e- quello del ciclismo. Scompare
che il grande cuore di Felice Felice non aveva ancora ven- Mont Revard e la crono finale rano il pane quotidiano. Leg- un mese prima del centenario
aveva ceduto mentre stava titré anni, aveva ottenuto un da Versailles a Parigi. gevi sul suo volto da valligiano di Coppi, il suo idolo.
nuotando nelle acque dei secondo posto alla Freccia Era il figlio della postina di la fatica e i sacrifici. Parlava © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
20 » SECONDO TEMPO | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

E la chiamano i Estate
A SCUOLA DI RISATA Mamma e papà progettano le ferie in un family hotel, ma qualcosa va storto

N
» VINS GALLICO trambi pimpanti e pronti a fare
colazione. A Bologna siamo a
on entro del dibattito “figli sì, casa del mio migliore amico
figli no” che divide la mia ge- prima che lui vada al lavoro e
nerazione in tifoserie oppo- crolliamo tutti e quattro per la
ste: da un lato la curva peter- stanchezza. In serata andiamo
panica, libertaria, viaggiatri- ad assistere alle prove della
ce, debosciata, acciaccata da- band della moglie; lei è una p-
gli eccessi che a vent’anni reg- sicologa infantile e insieme
gi senza problemi e a quaranta con Paolo Bergonzoni, ex ce-
no, dall’altro la coalizione del stista della nazionale e ora p-
“voi non sapete che vi perde- sicologo, e due fisioterapisti
te”, “voi non sapete che fati- hanno fondato un complesso
ca”, “voi non sapete punto”. che si chiama Theterapisti. Li
Né tantomeno indagherò amo, Giona un po’ meno per
il ruolo del padre del terzo cui non possiamo ascoltarli a
millennio, fra i sensi di colpa lungo.
per un atavico maschilismo,
la tutela dell’e ma n c i p az i o- IL GIORNO DOPO ci concedia-
ne femminile e il terrorismo mo una giornata in un posto
psicologico scandinavo che dal nome poco invitante: “il
ci vorrebbe tutti mammi se- Villaggio della salute più”, che
xy. (Nessuna epoca in occi- invece è un parco acquatico fi-
dente aveva visto così tanti ghissimo se non ci vai nel fine
spingitori di passeggini co- settimana. Una ventina di pi-
Cosa sono me la nostra.) scine, scivoli, zone all’ombra
FOCUS Vorrei però affrontare un con dei materassoni di gran
SUI PICCOLI problema di carattere nazio- comodità. Voto: diesci! Alme-
La dicitura nale: chiunque abbia genera- no prima che qualcuno por-
“family to una prole – che lo Stato re- tasse via le Birkenstock nuove
hotel” stituisce al mittente durante il di Anna, lasciandole in cam-
comprende periodo estivo per via della bio un paio ben più vecchie e
tutte quelle barbara usanza che prevede di una misura più piccola. Ma
strutture – la chiusura delle scuole e de- noi Gallico abbiamo questa
minimo tre gli asili pubblici – vede le ferie caratteristica, seminiamo og-
stelle – che d’agosto come una corda tesa getti lungo il percorso come
mettono al verso la riapertura settembri- Pollicino per poter riconosce-
centro il na. Per chi dunque non appar- re la via del ritorno. Infatti di-
cliente più tenga alla fazione dei genitori mentichiamo una felpa e un
piccolo. Il funamboli e in generale per altro paio di scarpe a Bologna,
pacchetto chi non abbia alcun interesse i maglioni del più piccolo li ab-
base parte da per il tema tanti saluti, buone biamo proprio lasciati a Ro-
un simpatico vacanze e come gli spettatori ma, io abbandono la mia pa-
gadget e di Blackmirror potete saltare landrana antipioggia a Rove-
arriva a menù questo articolo e arrivare a reto. Perdiamo pannolini, sal-
dedicati, più interessanti

Ragione e pentimento: guida


fasciatoi, pagine del gior-
seggioloni, nale. Invece resti
farmacia qui chi annovera
pediatrica fra gli eroi mo-
sempre derni non soltan-

alle vacanze di famiglia senza figli


attiva, to Ulisse, simbo-
babysitting, l o d e l l a c o n o-
lavanderia, scenza, ma anche
cene a tema Enea (nella veste
e intratteni- di immigrato, ba-
mento dante del padre e
garantito per genitore single),
un minimo di ma soprattutto
quattro ore al Bob Cratchit, lo sfruttato im- bysitter. In Alto Adige te la che imita Capitan America Verso viamo in Trentino? La nostra viette, cibi, un appuntamento
giorno. Un piegato di Scrooge nel Canto fanno pagare come fosse co- lanciando uno scudo per il sa- la libertà auto, una Micra, è piccolina, ci con Alessia Gazzola e le sue fi-
modo per far di Natale: Dickens ce lo de- caina purissima, ma non im- lone e Giona che ha appena In viaggio con metti dentro un passeggino, glie a Verona, altri pezzi di noi
divertire scrive con moglie e sei figli a porta. È l’illusione, l’idea della frantumato in mille briciole moglie e figli due seggiolini e hai fatto, è pie- fino all’arrivo a Schenna, pro-
i bambini carico e davvero pochi scelli- libertà, di ritornare per qual- l’ennesimo biscotto Plasmon e e il miraggio na come un uovo. Per questo vincia di Bolzano. Quando al-
e rilassare ni a disposizione. Ultima pre- che istante quello che saresti ci diciamo: Yes, we can. del riposo quando due mesi fa ho ricevu- la reception dell’hotel ci dan-
i genitori messa: la storia che segue ap- senza figli. Cioè immensa- Ogni rivoluzione però ha to una piccola eredità, l’11% no i mini pass per Nico e Gio-
partiene al genere dell’auto- mente diverso. Comunque, bisogno dei preparativi, ogni della vendita della casa di mia na, i fogli A4 che rappresen-
fiction, di solito noiosissimo dopo uno sguardo complice sogno necessita di alcune so- nonna in Calabria, ho deciso tano la nostra libertà, io e An-
racconto dei cazzi propri in- fra noi, io e Anna fissiamo Nico luzioni pratiche. Come arri- che avremmo investito in una na ci diamo un cinque come
fiorettato da vanitose e sac- macchina, più grande. E ab- giocatori dell’Nba. Perché a-
centi pretese di universalità. biamo optato per un crossover miamo i nostri figli e vogliamo
di una ditta romena, abbastan- i migliori centri estivi del
ALLORA, LA SQUADRA È for- za coatto, ma che sembrava a- mondo per loro. Brindiamo
mata da Nico, anni 4, Giona dattissimo per un viaggio da mangiando una mela trenti-
anno 1, Anna anni 38 (ma 25 Roma alle Alpi. Sembrava, vi- na. Ce la possiamo fare. Ce la
per chi non la conosce) e dal sto che quell’automobile non potete fare tutti voi.
sottoscritto. Per me e Anna il
2019 non è stato un anno sem- Genitori in trappola ci è stata consegnata in tempo
per la nostra partenza. Così
P.s. Scrivo questo pezzo in
albergo, dopo che siamo stati
plice e per questo ho ascoltato tutti stipati nella nostra Micra a duemila metri, su una seg-
con grande interesse la propo-
sta che lei ha tirato fuori dal
Quando alla reception ci danno siamo partiti. Il piano era sve-
glia verso le 4.30, e via direzio-
giovia mozzafiato. Giona gio-
ca con delle costruzioni vici-
cappello ad aprile: “Ma se que-
st’anno andassimo in Trenti-
i pass per Nico e Giona, ne Bologna per una prima so-
sta. Nico e Giona però decido-
no ai miei piedi, Nico dorme
sfiancato. Il miniclub qui sot-
no in uno di quei family hotel
dove ti tengono anche i bam- i fogli che rappresentano la nostra no che forse l’orario della par-
tenza era troppo tardivo, sarà
to è aperto, li aspetta a braccia
aperte, ma finirà che saremo
bini?”. Come insegnava Mat-
tia Torre in alcuni casi non c’è libertà, io e Anna ci diamo un cinque che hanno le antenne per cap-
tare le emozioni e le tensioni,
sempre noi quattro: la banda
Gallico.
droga più potente di una ba- insomma alle 3.30 sono en- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | SECONDO TEMPO » 21

DAI MIGRANTI ALLE BELLE DONNE Sceso dalla Open Arms, Richard Gere
è salito su un motoscafo al Giglio. Si dovrà pur riposare dopo tutta quella fatica...

La Polka è un mestiere
P da uomini. E va salvata
» ANGELO MOLICA FRANCO

otrebbe non capitare più che


sotto i portici di Bologna due
uomini, tenendosi ferma-
mente abbracciati all’altez-
za dell’avambraccio, giusto
sopra i gomiti, vortichino e dio ginnico, sia perché agli i-
mulinellino all’unisono co- nizi del ’900 le donne non fre-
me una trottola, tenendo le quentavano le balere e,
pupille ben fisse uno sull’al- quand’anche accadesse, do-
tro e spostandosi come un sol vevano limitarsi ad ammirare
corpo. gli uomini esibirsi per loro,
Ma attenzione, al netto ma non era loro consentito di
A rischio delle pruderie e prima che A- ballare con gli uomini, retag-
estinzione dinolfi si imporpori dalla gio di quell’atavico controllo
rabbia, non è un flashmob tutto maschile che si è sem-
n SEMPRE della comunità LGBT della pre esercitato sul corpo mu-
nel segno città emiliana, si tratta della liebre. Basti pensare che, sen-
della tutela storica – e ormai quasi del za per forza indossare l’anti-
della cultura tutto scomparsa – polka chi- co coturno greco, nel teatro e-
è la nata bolognese. lisabettiano (1558-1625) – lo
resistenza sa bene l’appassionato lettore
pacifica NATA AGLI INIZI del ’900 nel- di Shakespeare – recitavano
di Rianto, le balere e sotto i portici della solo gli uomini. Il buon Wil-
danzatore città, dov’era praticata solo liam, certo, era contento di
indonesiano dagli uomini quale rito di se- questo uso, che tuttavia era u-
di formazione duzione un po’pavonesco per na vera e propria regola, una
classica, che far colpo sulle donne, ad oggi legge. Nei ruoli femminili, in-
porterà viene ballata solo da due cop- fatti, veniva impiegato quello
in scena pie (una delle quali è anche che in Antonio e Cleopatra è
la “Lengger”, andata a “Italia’s got talent”). definito squeaking boy: un
tradizione Questo allarme è suonato nel- giovinetto imberbe en trave-
minacciata la sensibile coscienza di Ales- sti che squittiva in pentame-
dalla politica sandro Sciarroni, artista co- tri giambici anche i versi più
e dalla reutico e performativo di fa- strare lo sboccio di vitalità e Leone d’oro pellirla dal dimenticatoio cui lacrimosi poiché alle donne
religione. Con ma internazionale e Leone Lo spettacolo dinamismo che è questo ballo Alessandro è destinata e custodirla in era vietato l’atto di recitare, e
“Medium”, d’oro alla carriera per la Dan- “Save the last dance a rischio di estinzione. Sciarroni nel quello che per Sant’Agostino dunque far parte di una com-
che approda za nel giugno 2019. Convinto E per divulgarne maggior- giugno 2019 è il Palazzo della memoria pagnia, vivere in mezzo ad al-
in prima che anche la danza concorra a for me” andrà in scena mente la conoscenza, ha an- ha ricevuto collettiva. tri uomini, non avere insom-
nazionale scrivere quell’intellegibile e il 21 agosto al festival che organizzato alcuni wor- il premio alla In sé, la danza, è fisicamen- ma un focolare di cui esser
assoluta trasversale enciclopedia tri- kshop dal 21 al 25 agosto in- carriera alla te impegnativa: richiede che i l’angelo.
mercoledì 21 bale che è la cultura popolare B Motion di Bassano sieme ai due ballerini per in- Biennale ballerini si pieghino (da qui, “Save the last dance for me
agosto – non è un caso che questo stillare il suo enthousiasmos Danza chinata) sulle ginocchia qua- è un’idea poetica,” s p i eg a
(doppia ballo sia candidato dall’Une- alla comunità del festival, ai di Venezia si fino a terra e orbitino su se Sciarroni, “e salvaguardarla
replica alle 19 sco a divenire patrimonio im- drà in scena mercoledì 21 a- turisti e ai cittadini di Bassa- stessi ripetutamente. È tradi- significa evitare che venga
e alle 22.30), materiale dell’umanità – ha gosto al festival B Motion-O- no del Grappa e tenere in vita zionalmente eseguita solo da cancellata dalla memoria
cercherà di realizzato lo spettacolo “Save peraestate di Bassano (Ora- la Polka Chinata, affinché la uomini sia perché, di per sé, delle persone”.
preservare the last dance for me”, che an- torio Ca’Erizzo) al fine di mo- danzino, tentino di dissep- richiede un notevole dispen- © RIPRODUZIONE RISERVATA
questo
piccolo
tesoro
di cultura
IL TENORE Accusato di molestie sessuali, è stato “espulso” dal mondo musicale. Ma siamo nel “1984” di Orwell?
indonesiana.
Lo spettacolo
sarà
programmato
Placido Domingo, le vittime
oggi sono i personaggi famosi
nel Garage » PAOLO ISOTTA Levine, Kuhn, Harnoncourt,
Nardini. Dutoit, Gatti, e tanti altri, quale

L’
“Il corpo si fa ultimo a essere pizzica- che sia il loro valore e la fonda-
archivio to è Placido Domingo. tezza dell’imputazione, la paga-
e memorizza Ottimo tenore, decenni no amaramente. Un grande di-
una cultura- fa; i miei sparuti lettori ben san- considerato un mostro inde- gente o incitante (chiamiamola zione” in carriera. Infine, c’è rettore, affetto da moglie che
civiltà.” ha no quanto lo disistimi da quan- gno esercitare l’arte perché un così perché a definirla attiva, ri- l’attrazione reciproca, nata dal per gelosia si spinse a simulato
commentato do, non rassegnandosi a por fi- tale, trent’anni fa ragazzo, gli derebbero miliardi di persone). desiderio di un mutuo piacere. suicidio, nei lunghi anni nei
il respon- ne a un’onorevole carriera, ha ha imputato una relazione ses- Ma c’è un sottile potere avvol- A prescindere dall’età e da quel quali fu a capo alcuni dei più im-
sabile del tentato ridicolmente di tra- suale nata dal metus reve- gente, fatto d’ingenui- sentimento che chiamano a- porranti teatri lirici del mondo,
settore danza sformarsi in baritono e diretto- r en ti a li s dal grande tà, di invocati debo- more – se c’è. Chi ebbe relazioni con
del Festival re d’orchestra. Il mio giudizio Maestro esercitata lezza, timidezza, la condanna è un i- segretarie, addet-
di Bassano ha aumentato, se possibile, l’a- nei suoi confronti. stato di necessità, pocrita. Il mondo te stampa, can-
cerrima avversione che verso Questa è stata la più coniugi dichiarati rigurgita di situa- tanti, donne delle
di me nutrono quei cretini che, infame di tutte, con- brutali o indiffe- zioni alla Alberto Come Levine pulizie, “masche-
alla francese, vengono chia- siderato lo stato in renti, dall’altro Sordi. Tempo fa Il direttore ormai re” (donne, inten-
mati “melomani”: errore giu- cui il sommo musi- lato. L’in sid ia ho tentato invano do: si vocifera, ma
sto, perché i “musicofili” non cista versa: lui, della “parte de- di difendere la li- è considerato è certo una fando-
sono “pazzi”(dalla radice “ma- che ha fatto gran- bole” non è me- bertà erotica di un mostro, nia, che da una di
ne”) e possono persino essere de il Metropoli- no pericolosa. un’insegnante costoro abbia a-
persone intelligenti. Ma Do- tan, temo addirit- Oggi il fatto vale che s’era innamo- nonostante vuto una felice, o
mingo – ecco il punto – è stato tura non ne abbia per: uomo su donna, rata di un ragazzo sia malato infelice, paterni-
espulso dal mondo musicale per molto. E, più donna su uomo, uomo di quattordici an- tà). Tutti tacque-
perché accusato di “molestie indegna di tutto, il su uomo, donna su ni e consumava. È e in sedia a rotelle ro, tacevano, tac-
sessuali”: come sempre, risa- suo successore, omo- donna, transgender l’altra faccia della ciono, taceranno.
lenti a decenni fa. Ciò non ri- sessuale dichiarato, s’è su transgender. Sono mentalità calvini- Eppure la posi-
leva sul fatto artistico. Siamo “indignato“accusando il prede- Casi mediati- finiti i tempi della segretaria in- sta oggi prevalente; laddove nei zione professionale del grande
nel 1984 di Orwell? cessore e affermando che gli o- ci Oltre 50 sidiata dal capufficio. Sono fini- seminarî gli aspiranti sacerdoti, Maestro non è così prestigiosa
mosessuali debbono essere donne hanno ti sui media: nella vita, il prima- quasi tutti ricchioni, sono assai come vent’anni fa: in altre pa-
UNO DEI PIÙ grandi direttori “perbene” e “sposati.” Una ca- accusato il te- rio sulla dottoressa, il professo- più accorti nelle loro relazioni role, non fa paura a nessuno. E-
d’orchestra viventi, James Le- ricatura dell’impiegatuccio. I nore di averle re sull’aspirante “associat(o)a”, pur se sempre più palesi. gli, peraltro, non essendo napo-
vine, sebbene paralizzzato e co- rapporti sessuali sul luogo di la- molestate e così, sono sempre più frequen- Ripeto: le vittime sono oggi letano, di San Gennaro non è a-
stretto alla sedia a rotelle per il voro m’ispirano disgusto. C’è Ansa ti e ripugnanti. E vale sempre gli uomini famosi: calciatori, depto, e il suo patrono è di serie
morbo di Parkinson onde è af- sempre un potere, più o meno più la “promessa lunga coll’at- cuochi, cantanti, sarti, attori, e C. Ormai toccherà a lui.
fetto, è stato ignominiosamente osteso, esercitato dalla parte a- tender corto” della “sistema- persino direttori d’orchestra. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
22 » | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

Cultura | Spettacoli | Società | Sport

Secondo Tempo
TEA RANNO Tagliare con i fantasmi del passato non sempre è possibile

L
» TEA RANNO

o sapeva. Avrebbe trovato


strade vuote e case chiuse, ba-
solato bollente d’un sole che
arma guerre senza trattativa e
di caldo uccide, basilico secco
nelle graste, rametti polvero-
si di rosmarino, l’eco dei suoi
passi tra i vicoli, tanfo d’olio e
vino in fuga dai dammusi.
E quello trovò.
Gli avevano detto: “Torna-
re lì a ferragosto? Ma sei paz-
zo?”. Gli avevano detto che la
gente sarebbe stata via da ol-
tre un mese, che vecchi a
guardianìa non ce n’e ra n o
più, che le famiglie se ne sa-
rebbero state a bivaccare sul-
Chi è le spiagge delle creme solari,
Tea Ranno è delle paste al forno nelle borse
nata a Melilli, termiche, del beach volley,
in provincia delle fette d’anguria a lavar-
di Siracusa, cisi muso e faccia. “Pure la far-
nel 1963 macia chiude. E non c’è me-
dico. Se ti piglia un colpo, hai
La carriera voglia di morire!”. Quello tro-
Ha pubblicato vò. Quello voleva trovare.
per e/o i
romanzi CAMMINAVA. La testa ripara-
“Cenere” ta dal cappello, il bastone in

Andrea è tornato in Sicilia:


(2006, mano, il completo chiaro di li-
finalista ai no, in tasca la forbice che an-
premi Calvino dava sbattendo contro la chia-
e Berto e ve che un tempo aveva sferma-
vincitore del to il portone di casa sua. Cam-

Teresa lo stava aspettando


premio minando contava la minuta-
Chianti) e “In glia di momenti che aveva vis-
una lingua suto tra quelle strade che ir-
che non so raggiavano vicoli storti come
più dire” le rughe d’un vecchio. Le cica-
(2007). Nel le, ora come allora, continua-
2012 vano a sfinirsi nell’aria.
(Mondadori) Si fermò. Poggiò le mani sul
è uscita “La muro di quella che era stata la tore continentale a cui raccon- La forbice brillò nel sole.
sposa casa del dottore. Ricordò la tava gl’incubi con cui non po- Il primo a cadere fu un cor-
vermiglia”, volta in cui era venuto a farsi teva più convivere, “recida le dino che spenzolava da un da-
vincitore del cucire il braccio dopo una ca- radici”. vanzale: zac, un colpo e via. A
premio Rea, e duta. La moglie del dottore era Infilò la mano in tasca, il toc- quello erano legati tutti i baci
nel 2014, bellissima, ne erano tutti inna- co del ferro gli provocò un gran di Teresa. Zac, via la canapa
sempre per morati. Quando morì – giova- sollievo. Quella in cui si trova- stinta a cui era appizzata la ca-
Mondadori, ne, d’infarto –la chiesa traboc- va era una Sicilia aspra che rezza che aveva ricevuto dalla
“Viola cò di folla, d’un silenzio atto- nulla aveva dei cliché, non moglie del dottore. Via la cor-
Fòscari”. Nel nito che chiuse le bocche pure commissari, non buttanein of- da su cui sua madre aveva steso
2018 con ai contaballe. Poggiò le mani ferta di sé, non caponate, pe- i panni nelle giornate di vento
Frassinelli ha sulla porta di che le spacca-
pubblicato quella che era va a sangue le
“Sentimi”. Ad stata la putìa mani. Via il
aprile è uscito di Violetta. cordone tra
(Mondadori) Gli parve di lui e sua non-
“L’Amuru- sentire le gri- na. Via il tup-
sanza” da giocose dei po di sua non-
carusiddi con
cui aveva Il racconto inedito na. Via il sor-
riso di Ange-
Il canto
della sirena
L’acqua a rifrisco delle anime
del purgatorio si butta a mez-
bocca sempre aperta. È lì che la
butta. Lui non la vede cadere,
spartito pane la, la treccia zogiorno del quattordici”, una sa esattamente, però, che vi fi-
A Ferragosto, nel paese
Un amore
e mortadella, di Elisa, gli lontano nel risata cristallina, lui che alza nisce dentro, lo sa prima anco-
limoni condi- occhi di San- tempo e allo- gli occhi e la vede. Teresa è lì. ra di sentire lo splash dell’ac-
ti con olio e
peperoncino,
deserto, l’uomo gira con tino, il pugno,
il grugno, il
ra vittima
di equivoci
Che lo guarda e ride e: “Final-
mente” dice.
qua che la riceve.
Poi, dopo un tempo che pare
la prima siga-
retta, la pri- le forbici. Deciso, dopo 40 sale e il miele,
via, via! Sfor-
è rievocato
dal racconto LUI RABBRIVIDISCE n on o-
più lungo dei quarant’anni tra-
scorsi lontano da lì: “Lo sapes-
ma scazzot-
tata, il primo anni, a porre fine agli incubi biciate e colpi
come pazzi
della scrittri-
ce siciliana
stante il sole. Il cappello è ro-
tolato in mezzo alla strada, il
se, Vossia, da quanto l’aspet-
to?” domanda lei. E siccome
bacio (a Tere- contro i legni Tea Ranno bastone è caduto di lato. Si lui non apre bocca, “Lo sapes-
sa che sapeva delle porte, Tommie Hansen guardano come quando lui se se, Vossia, da quanto tempo la
di limone e contro le cre- la mangiava con gli occhi e lei chiamo?”.
peperoncino), il corpo nudo di peronate, granite, brioche, ge- pe dei muri in cui s’annidava faceva finta di non vederlo. Dovrebbe dirglielo al dotto-
Violetta che si lavava (guar- lati con la brioche. Una Sicilia l’erba di vento. E silenzio e ci- “Acchiana” fa lei. Il portone si re continentale che quello fu
dando con Santino dal buco che s’andava piangendo i mor- cale e denti di forbice a smoz- apre con uno scatto. La scala è canto di sirena e non incubo.
della serratura, e ritrovandosi ti di cui nessuno parlava, quelli zico del tempo. Poi accadde. di pietra, semibuia, freschissi- Ma chi ci pensa, ormai, al dot-
con le mutande allagate), la che non furono eroi del bene o Tutto insieme accadde: la ma. In cima alla scala, vestita di tore continentale?
prima ubriacatura di un vino del male, quelli che disubbidi- campana che batte il mezzo- bianco, la Teresa di sempre gli Andrea piano piano ride. E
nero e denso, che non gli aveva rono e perciò morirono, quelli giorno, il fracasso di una fine- porge la mano. Lui fa per sten- il tempo si scòzzola, e ora e ieri
dato ebbrezza ma solo nausea. che dovettero lavorare fino a stra che si apre, la secchiata dere la sua, ma lei: “La forbice” si fanno cerchio intorno a un
Era venuto con l’intento pre- che il lavoro non li ammazzò. d’acqua gelida addosso, la vo- dice. “Cosa?”. “La forbice”. dito intanto che, nella camera
ciso di trovare tutto ciò, e darci Una Sicilia masticata a pane e ce che dice: “A rifriscu di l’ar- Gliela porge. Lei si volta, a- che fu di Violetta, Teresa si
un taglio. Perciò la forbice. pietre quand’era bambino, e muzzi do priatoriu”, la sua che pre la finestra che dà sull’orto. spoglia.
“Vada” gli aveva detto il dot- da cui era poi fuggito. controbatte: “Oggi è quindici. Nell’orto c’è un pozzo con la © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
Sabato 17 Agosto 2019 | IL FATTO QUOTIDIANO | SECONDO TEMPO » 23

Coltrane, l’album postumo Federer cade a Cincinnati Real, si infortuna Hazard


Esce il 27 settembre “Blue World”, il Il campione svizzero, reduce dalla Tegola per Zidane alla vigilia
disco registrato con il Classic Quartet sconfitta di Wimbledon, è stato dell’avvio di Liga: lesione muscolare
nel 1964, tra “Crescent” e il capolavoro eliminato in tempi record dal russo per il centrocampista belga, prelevato
del sassofonista, “A Love Supreme” Rublev, numero 70 del ranking dal Chelsea per 100 milioni di euro

MUSICA Il gruppo svedese vanta per “Gold” il record di presenze nelle classifiche inglesi,
a dispetto persino di “Sgt. Peppers”. Presto vedremo i loro avatar in un tour futuristico

Oltre il mito (e pure


i Beatles): le 900
settimane degli Abba
» GUIDO BIONDI

N
ovecento setti-
mane di presen-
za nella classifi- Doppia cop-
ca della Gran pia Björn Ul-
Bretagna. Nes- vaeus, Agne-
suno è mai riuscito a fare al- tha Fältskog,
trettanto, nemmeno i Beatles. Benny An-
Anzi, anche nella classifica di dersson e An-
vendita degli album inglesi, il ni-Frid Lyn-
quartetto di Liverpool è stato gstad LaPresse
scalzato dalla seconda posi-
zione alla terza con un capo- gli anni settanta, per la loro ca- L’immagine vincente è stata la
lavoro chiamato Sgt. Peppers. pacità di coinvolgere non solo coppia di ragazze bionda e ros-
L’impresa è riuscita all’album attraverso la musica ma diven- sa di Mamma Mia, i costumi
Gold, il Greatest Hits conte- tando icone pop alla stessa I numeri glam rubati a Marc Bolan di
nente tutti i successi del grup- stregua di Elvis, Bowie, Queen Waterloo, i video con i canti di
po svedese degli Abba.

È LA DEFINITIVA sentenza a
e pochi altri.
Rispetto agli spunti intel-
lettuali dei Beatles, gli Abba
400
milioni
Fernando vicino a un falò su u-
no sfondo stellato – quasi una
messa cantata –, i balli un po’
sfavore di chi ha sempre sot- hanno fornito – per primi nel- di album impacciati sulle note di Dan- del quartetto ci sono tutte le gli Erasure? L’apprezzamen-
tovalutato il quartetto vincito- lo spettacolo – un compendio venduti cing Queen (a rappresentare sfumature del sentimento, to della critica è iniziato sola-
re dell’Eurofestival del 1974 sviscerato delle relazioni sen- secondo non la star ma la gente comu- dalla gioia iniziale alla rifles- mente dopo l’uscita di S.o.s., la
con la grintosa Waterloo, sem- timentali vissute in diretta sot- alcune stime. ne), gli sguardi maturi di due sione dolorosa della fine, il ro- prima vera canzone fuori
pre derubricato in una sorta di to gli occhi del pubblico. Le fo- Altre parlano coppie ormai compassate du- manzo popolare è servito ed è dall’immaginario del Mulino
limbo di easy listening. In real- to in rete con Agnetha e Björn di “appena” rante una partita a Ludo in The mille volte più potente di un bianco tutto rose e fiori e dalla
tà il tempo è stato galante con in cucina intenti a baciarsi so- 200 milioni Name Of The Game, l’immagi- film perché è tratto non da una versione dal vivo degli U2 di
le due coppie Björn Ulvaeus e no diventate uno specchio ne “acqua e sapone” di Kno- ma da due storie – sentimen- Dancing Queen durante lo Zoo
Agnetha Fältskog e Benny An-
dersson e Anni-Frid Lyngstad,
facendo lievitare nell’arco di
dell’iconografia degli anni
sessanta: ci sono immagini
delle loro casette in campagna
61
milioni
wing Me Knowing You sino al-
la catarsi finale della loro car-
riera con la struggente ammis-
tali – vere. Sono stati pure fe-
nomeno di massa e di costume:
come dimenticare Take A
Tv Tour.

OGGI, DOPO aver veicolato per


cinquant’anni – tanti quanti in Svezia portatrici di un lin- di spettatori sione di impotenza di Agneta Chance On Me, diventata inno cinquant’anni la stessa imma-
sono passati dalla loro nascita guaggio genuino e un po’ naïf per il musical sulle note di The Winners Ta- nei club gay grazie all’eccen- gine degli esordi, esattamente
– il numero degli album ven- di un amore vissuto generosa- “Mamma kes It All, il più grande mani- trico video o- come Mina e Battisti in Italia, i
duti (stimati tra i 200 e i 400 mente, con lo stesso affiata- Mia!”, festo di incomunicabilità nella riginale e al- quattro hanno deciso di ac-
milioni). Ma ancora più dei di- mento nella vita artistica. apparso per storia del pop. In ogni canzone la cover de- contentare i fan e incidere due
la prima volta inediti: I Still Have Faith In
nel 1999 You(quasi una sorta di sequel
In lavorazione I quattro hanno a The Winners Takes It All,
deciso di accontentare i fan questa volta più ragione-
vole) e Don’t Shut Me
con due inediti che usciranno down. Le canzoni do-
a novembre: “I Still Have Faith vevano uscire già entro
marzo di quest’an no
In You” e “Don’t Shut Me down” ma Björn – vera mente
compositiva del quartetto
– ha deciso di fare un ulte-
schi venduti è il loro mito a es- riore rimissaggio dei bra-
sere cresciuto a dismisura sin ni e ha annunciato la
dalla loro separazione, avve- pubblicazione delle
nuta nel dicembre 1982 (nella nuove canzoni nel mese
vita artistica e, prima ancora, di novembre.
in quella privata), soprattutto Inoltre è quasi in di-
attraverso il musical Mamma rittura d’arrivo il primo
Mia!, il più visto di tutti i tempi tour multimediale de-
con oltre sessantuno milioni gli avatar del
di spettatori. Il musical, ap- gruppo – secondo
parso per la prima volta a i rumours avrà
Londra nel 1999 è diven- con una tecnolo-
tato poi un film nel gia innovativa mai
2008, capace di far vista – ideato da
schizzare nuova- Simon Fuller (ex
mente la musica degli manager delle Spice
Abba in cima alle clas- Girls). Considerando
sifiche del mondo. Il che nel 1977 per preno-
film è anche il dvd più tare i 5.272 biglietti alla
venduto di tutti i Royal Albert Hall di
tempi (cinque milio- Londra arrivarono 2,5
ni di copie). Alcuni milioni di domande è
autorevoli mensili facile prevedere il suc-
inglesi hanno ri- cesso del prossimo fu-
battezzato gli turistico show.
Abba i Beatles de- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf
24 » ULTIMA PAGINA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 17 Agosto 2019

I
ULTIMA l riposo ferragostano potrebbe aver RIMASUGLI convinto che ci siano tutte le con- nulla, il tempo è galantuomo”. A
sottratto ai più la lettura di un en- dizioni perché il suo pargolo, capo sorpresa accetta di rispondere
COLONNA nesimo, rilevante endorsement al politico grillino, stringa un patto coi anche un altro babbo di peso, Pier
possibile esecutivo giallo-rosé. Quello
di Vittorio Di Battista, padre di e mi-
Un governo democratici: “Chi ha avuto avuto a-
vuto, chi ha dato ha dato ha dato” ci di-
Luigi Boschi: “Io, come sapete, mi so-
no occupato anche di banche e dico che

ROMA
litante dell’ala ortodossa, come si dice
sui giornali, del M5S: “Un contratto, un
dai molti padri: ce, “e comunque di quella storia degli
operai in nero Luigi non sapeva nien-
è importante dare un governo al Paese:
il sistema rischia di finire sotto stress.

Diabolik: esequie
altro contratto con altri contraenti. Un
contratto con soli 4 o 5 punti”, invoca, un’esclusiva te”. Gran fautore di un cambio di segno
della legislatura è anche Tiziano Ren-
Un consiglio? Ne avrei sulle fusioni e i
salvataggi bancari. A proposito, non
in chiesa per
comm’il faut, sul web. Il Fatto Quotidia-
no, però, è in grado di rivelare il parere del “Fatto” zi, detto Babbo, che giudica l’intesa
Pd-5 Stelle “una bella cosa”:“Gli insulti
vedo l’ora che Paragone mi convochi in
commissione d’inchiesta”. I governi, si
l’ultras (ma solo di altri illustri padri della Terza Repub- dei grillini? Son ragazzi... Io comunque sa, hanno sempre molti padri.
blica sul possibile nuovo esecutivo. Il in Consip parlavo della Madonna di (Disclaimer: alcune delle dichiarazioni
per 100 persone) signor Antonio Di Maio, ad esempio, è » MARCO PALOMBI Medjugorje e delle coop non sapevo riportate potrebbero essere false)

È STATO trovato
e l’accordo tra
questura di Roma e famiglia
Piscitelli per i funerali
dell’ultras della Lazio
Fabrizio, detto “Diabolik”,
ucciso a Roma il 7 agosto. Le
esequie alla fine si terranno
al Divino Amore, come
richiesto dalla famiglia, ma
con un massimo di 100
partecipanti. La cerimonia
funebre, dapprima fissata
dalla questura all’alba del 13
agosto, in forma
strettamente privata, era
stata rinviata dalla famiglia.
I timori della polizia, legati a
problemi di ordine pubblico,
avevano portato al
rafforzamento dei controlli
anche sulla sede degli
Irriducibili di Via Amulio,
dove era comparso lo
striscione “Salutare
Fabrizio è un nostro diritto”.
Sul fronte delle indagini,
prosegue la caccia all’uomo
dopo l’omicidio avvenuto in
pieno giorno in via Lemonia,
nei pressi del Parco degli
Acquedotti. Gli agenti della
squadra mobile, coordinati
dalla Dda, cercano indizi
che possano portare al
killer, analizzando pc e
cellulari del 53enne
freddato da un colpo di
pistola alla nuca.

ASTI
Investito in bici,
muore Musso
Fece condannare
coppia dell’acido
IL MAGISTRATO
e Marcello Musso,
titolare dell’inchiesta sulle
aggressioni con l’acido che
si è conclusa con la
condanna dei cosiddetti
“amanti diabolici” Martina
Levato e Alexander
Boettcher, é morto ieri
travolto da un’auto, in
provincia di Asti dove si
trovava in vacanza. Il pm
milanese era in sella a una
bici ed è stato investito sulla
strada tra Agliano e
Costigliole. Inutili i soccorsi
del 118 e dell’elisoccorso: il
magistrato è morto per le
gravissime lesioni riportate
nell’incidente. È stato lo
stesso investitore, risultato
poi negativo all’alcoltest, a
chiamare i soccorritori.
Musso, 67 anni, ha fatto
parte per lunghi anni della
Dda di Milano, occupandosi
anche del processo su
alcuni omicidi di mafia che
vedevano imputato Totò
Riina. Fu però con il
processo a Martina Levato
e Alexander Boettcher, la
cosiddetta coppia
dell’acido che “puniva” le
loro vittime gettando loro in
viso sostanze caustiche,
che divenne noto alle
cronache. Lei fu
condannata a 19 anni e 6
mesi, Boettcher a 21 anni.

Trova questo quotidiano e tutti gli altri molto prima,ed in più riviste,libri,fumetti, audiolibri,e tanto altro,tutto gratis,su:https://marapcana.surf