Sei sulla pagina 1di 36

Calcolo Numerico Prof. C.

Vergara Firma leggibile dello studente


CdL Ingegneria Biomedica Prof. P. Zunino
18 giugno 2018

Cognome: Nome: Matricola:

ISTRUZIONI

• Riportare le risposte nello spazio indicato.

• Gli esercizi richiedono luso di Matlab. Riportare sul foglio esclusivamente gli output richiesti.

• Tempo a disposizione: 1h 30 m.

SPAZIO RISERVATO ALLA COMMISSIONE

Esercizio 1
Esercizio 2
Esercizio 3
Totale

Versione n. 1 – Pag. 1
Esercizio 1.
(a) (3 punti) Descrivere il metodo di Jacobi per approssimare la soluzione del sistema lineare
12 punti
Ax = b

Versione n. 1 – Pag. 2
(b) (3 punti) Sia n = 6. Scrivere una funzione Matlab che implementa il metodo di Jacobi e risolvere
il sistema definito dai seguenti A e b:

6
 se i = j
A(i,j) := −1 se i = j ± 1 b(i) = i.

0 altrimenti,

Utilizzare come dato iniziale x0 = b, come tolleranza per il criterio d’arresto 10−9 e come numero
massimo di iterazioni consentite 1000. Riportare le componenti di x e il numero di iterazioni
effettuate.
Suggerimento: il sistema lineare ad ogni iterazione del metodo può essere risolto attraverso il co-
mando Matlab \.

Versione n. 1 – Pag. 3
(c) (3 punti) Definire una condizione necessaria e sufficiente affinché il metodo di di Jacobi sia con-
vergente.

(d) (3 punti) Utilizzare Matlab per verificare che la condizione definita al punto precedente sia vera o
meno.

Versione n. 1 – Pag. 4
Esercizio 2. Si consideri il seguente problema di Cauchy: trovare y(t) : [0, T ] −→ R tale che
(
y 0 (t) = f (t, y(t)), t ∈ (0,T ] 12 punti
y(0) = 0

(a) (4 punti) Descrivere il metodo di Eulero esplicito, con particolare riferimento all’errore di tronca-
mento locale ed all’ordine di convergenza del metodo.

Versione n. 1 – Pag. 5
(b) (3 punti) Fornire la definizione di assoluta stabilità e ricavare la regione di assoluta stabilità per
il metodo di Eulero esplicito.

Versione n. 1 – Pag. 6
(c) (3 punti) Sia f (t, y(t)) = 30 y(t). Ricavare esplicitamente l’espressione di u1 ,u2 ,u3 ,u4 utilizzando
passi del metodo di Eulero esplicito con h = 1. Riportare i passaggi principali ed i risultati otte-
nuti.

Versione n. 1 – Pag. 7
(d) (2 punti) Rappresentare su un grafico i risultati ottenuti al punto precedente e commentare il
grafico alla luce della teoria.

Esercizio 3.

Versione n. 1 – Pag. 8
6 punti
(a) (3 punti) Si consideri la generica funzione f : R → R e si considerino tre nodi distinti x0 = −1,
x1 = 0 e x2 = 1. Si costruisca il polinomio interpolatore di Lagrange della funzione f nei nodi
x0 ,x1 ,x2 e si scriva esplicitamente l’espressione delle funzioni di base lagrangiane relative a ciascun
nodo.

(b) (3 punti) Utilizzando Matlab, si calcoli il polinomio di Lagrange Π2 f interpolante la funzione


f (x) = exp(−4x). ∗ atan(4x) nei nodi x0 ,x1 ,x2 . Riportare i coefficienti del polinomio interpolante.

Versione n. 1 – Pag. 9
Calcolo Numerico Prof. C. Vergara Firma leggibile dello studente
CdL Ingegneria Biomedica Prof. P. Zunino
18 giugno 2018

Cognome: Nome: Matricola:

ISTRUZIONI

• Riportare le risposte nello spazio indicato.

• Gli esercizi richiedono luso di Matlab. Riportare sul foglio esclusivamente gli output richiesti.

• Tempo a disposizione: 1h 30 m.

SPAZIO RISERVATO ALLA COMMISSIONE

Esercizio 1
Esercizio 2
Esercizio 3
Totale

Versione n. 2 – Pag. 1
Esercizio 1.
(a) (3 punti) Descrivere il metodo di Gauss-Seidel per approssimare la soluzione del sistema lineare
12 punti
Ax = b

Versione n. 2 – Pag. 2
(b) (3 punti) Sia n = 6. Scrivere una funzione Matlab che implementa il metodo di Gauss-Seidel e
risolvere il sistema definito dai seguenti A e b:

7
 se i = j
A(i,j) := −1 se i = j ± 1 b(i) = i.

0 altrimenti,

Utilizzare come dato iniziale x0 = b, come tolleranza per il criterio d’arresto 10−9 e come numero
massimo di iterazioni consentite 1000. Riportare le componenti di x e il numero di iterazioni
effettuate.
Suggerimento: il sistema lineare ad ogni iterazione del metodo può essere risolto attraverso il co-
mando Matlab \.

Versione n. 2 – Pag. 3
(c) (3 punti) Definire una condizione necessaria e sufficiente affinché il metodo di di Gauss-Seidel sia
convergente.

(d) (3 punti) Utilizzare Matlab per verificare che la condizione definita al punto precedente sia vera o
meno.

Versione n. 2 – Pag. 4
Esercizio 2. Si consideri il seguente problema di Cauchy: trovare y(t) : [0, T ] −→ R tale che
(
y 0 (t) = f (t, y(t)), t ∈ (0,T ] 12 punti
y(0) = 0

(a) (4 punti) Descrivere il metodo di Eulero esplicito, con particolare riferimento all’errore di tronca-
mento locale ed all’ordine di convergenza del metodo.

Versione n. 2 – Pag. 5
(b) (3 punti) Fornire la definizione di assoluta stabilità e ricavare la regione di assoluta stabilità per
il metodo di Eulero esplicito.

Versione n. 2 – Pag. 6
(c) (3 punti) Sia f (t, y(t)) = 40 y(t). Ricavare esplicitamente l’espressione di u1 ,u2 ,u3 ,u4 utilizzando
passi del metodo di Eulero esplicito con h = 1. Riportare i passaggi principali ed i risultati otte-
nuti.

Versione n. 2 – Pag. 7
(d) (2 punti) Rappresentare su un grafico i risultati ottenuti al punto precedente e commentare il
grafico alla luce della teoria.

Esercizio 3.

Versione n. 2 – Pag. 8
6 punti
(a) (3 punti) Si consideri la generica funzione f : R → R e si considerino tre nodi distinti x0 = −1,
x1 = 0 e x2 = 1. Si costruisca il polinomio interpolatore di Lagrange della funzione f nei nodi
x0 ,x1 ,x2 e si scriva esplicitamente l’espressione delle funzioni di base lagrangiane relative a ciascun
nodo.

(b) (3 punti) Utilizzando Matlab, si calcoli il polinomio di Lagrange Π2 f interpolante la funzione


f (x) = exp(−4x). ∗ atan(4x) nei nodi x0 ,x1 ,x2 . Riportare i coefficienti del polinomio interpolante.

Versione n. 2 – Pag. 9
Calcolo Numerico Prof. C. Vergara Firma leggibile dello studente
CdL Ingegneria Biomedica Prof. P. Zunino
18 giugno 2018

Cognome: Nome: Matricola:

ISTRUZIONI

• Riportare le risposte nello spazio indicato.

• Gli esercizi richiedono luso di Matlab. Riportare sul foglio esclusivamente gli output richiesti.

• Tempo a disposizione: 1h 30 m.

SPAZIO RISERVATO ALLA COMMISSIONE

Esercizio 1
Esercizio 2
Esercizio 3
Totale

Versione n. 3 – Pag. 1
Esercizio 1.
(a) (3 punti) Descrivere il metodo di Gauss-Seidel per approssimare la soluzione del sistema lineare
12 punti
Ax = b

Versione n. 3 – Pag. 2
(b) (3 punti) Sia n = 6. Scrivere una funzione Matlab che implementa il metodo di Gauss-Seidel e
risolvere il sistema definito dai seguenti A e b:

6
 se i = j
A(i,j) := −1 se i = j ± 1 b(i) = i.

0 altrimenti,

Utilizzare come dato iniziale x0 = b, come tolleranza per il criterio d’arresto 10−9 e come numero
massimo di iterazioni consentite 1000. Riportare le componenti di x e il numero di iterazioni
effettuate.
Suggerimento: il sistema lineare ad ogni iterazione del metodo può essere risolto attraverso il co-
mando Matlab \.

Versione n. 3 – Pag. 3
(c) (3 punti) Definire una condizione necessaria e sufficiente affinché il metodo di di Gauss-Seidel sia
convergente.

(d) (3 punti) Utilizzare Matlab per verificare che la condizione definita al punto precedente sia vera o
meno.

Versione n. 3 – Pag. 4
Esercizio 2. Si consideri il seguente problema di Cauchy: trovare y(t) : [0, T ] −→ R tale che
(
y 0 (t) = f (t, y(t)), t ∈ (0,T ] 12 punti
y(0) = 0

(a) (4 punti) Descrivere il metodo di Eulero implicito, con particolare riferimento all’errore di tron-
camento locale ed all’ordine di convergenza del metodo.

Versione n. 3 – Pag. 5
(b) (3 punti) Fornire la definizione di assoluta stabilità e ricavare la regione di assoluta stabilità per
il metodo di Eulero implicito.

Versione n. 3 – Pag. 6
(c) (3 punti) Sia f (t, y(t)) = 40 y(t). Ricavare esplicitamente l’espressione di u1 ,u2 ,u3 ,u4 utilizzando
passi del metodo di Eulero implicito con h = 1. Riportare i passaggi principali ed i risultati
ottenuti.

Versione n. 3 – Pag. 7
(d) (2 punti) Rappresentare su un grafico i risultati ottenuti al punto precedente e commentare il
grafico alla luce della teoria.

Esercizio 3.

Versione n. 3 – Pag. 8
6 punti
(a) (3 punti) Si consideri la generica funzione f : R → R e si considerino tre nodi distinti x0 = −1,
x1 = 0 e x2 = 1. Si costruisca il polinomio interpolatore di Lagrange della funzione f nei nodi
x0 ,x1 ,x2 e si scriva esplicitamente l’espressione delle funzioni di base lagrangiane relative a ciascun
nodo.

(b) (3 punti) Utilizzando Matlab, si calcoli il polinomio di Lagrange Π2 f interpolante la funzione


f (x) = exp(−4x). ∗ atan(4x) nei nodi x0 ,x1 ,x2 . Riportare i coefficienti del polinomio interpolante.

Versione n. 3 – Pag. 9
Calcolo Numerico Prof. C. Vergara Firma leggibile dello studente
CdL Ingegneria Biomedica Prof. P. Zunino
18 giugno 2018

Cognome: Nome: Matricola:

ISTRUZIONI

• Riportare le risposte nello spazio indicato.

• Gli esercizi richiedono luso di Matlab. Riportare sul foglio esclusivamente gli output richiesti.

• Tempo a disposizione: 1h 30 m.

SPAZIO RISERVATO ALLA COMMISSIONE

Esercizio 1
Esercizio 2
Esercizio 3
Totale

Versione n. 4 – Pag. 1
Esercizio 1.
(a) (3 punti) Descrivere il metodo di Jacobi per approssimare la soluzione del sistema lineare
12 punti
Ax = b

Versione n. 4 – Pag. 2
(b) (3 punti) Sia n = 6. Scrivere una funzione Matlab che implementa il metodo di Jacobi e risolvere
il sistema definito dai seguenti A e b:

9
 se i = j
A(i,j) := −1 se i = j ± 1 b(i) = i.

0 altrimenti,

Utilizzare come dato iniziale x0 = b, come tolleranza per il criterio d’arresto 10−9 e come numero
massimo di iterazioni consentite 1000. Riportare le componenti di x e il numero di iterazioni
effettuate.
Suggerimento: il sistema lineare ad ogni iterazione del metodo può essere risolto attraverso il co-
mando Matlab \.

Versione n. 4 – Pag. 3
(c) (3 punti) Definire una condizione necessaria e sufficiente affinché il metodo di di Jacobi sia con-
vergente.

(d) (3 punti) Utilizzare Matlab per verificare che la condizione definita al punto precedente sia vera o
meno.

Versione n. 4 – Pag. 4
Esercizio 2. Si consideri il seguente problema di Cauchy: trovare y(t) : [0, T ] −→ R tale che
(
y 0 (t) = f (t, y(t)), t ∈ (0,T ] 12 punti
y(0) = 0

(a) (4 punti) Descrivere il metodo di Eulero esplicito, con particolare riferimento all’errore di tronca-
mento locale ed all’ordine di convergenza del metodo.

Versione n. 4 – Pag. 5
(b) (3 punti) Fornire la definizione di assoluta stabilità e ricavare la regione di assoluta stabilità per
il metodo di Eulero esplicito.

Versione n. 4 – Pag. 6
(c) (3 punti) Sia f (t, y(t)) = 20 y(t). Ricavare esplicitamente l’espressione di u1 ,u2 ,u3 ,u4 utilizzando
passi del metodo di Eulero esplicito con h = 1. Riportare i passaggi principali ed i risultati otte-
nuti.

Versione n. 4 – Pag. 7
(d) (2 punti) Rappresentare su un grafico i risultati ottenuti al punto precedente e commentare il
grafico alla luce della teoria.

Esercizio 3.

Versione n. 4 – Pag. 8
6 punti
(a) (3 punti) Si consideri la generica funzione f : R → R e si considerino tre nodi distinti x0 = −1,
x1 = 0 e x2 = 1. Si costruisca il polinomio interpolatore di Lagrange della funzione f nei nodi
x0 ,x1 ,x2 e si scriva esplicitamente l’espressione delle funzioni di base lagrangiane relative a ciascun
nodo.

(b) (3 punti) Utilizzando Matlab, si calcoli il polinomio di Lagrange Π2 f interpolante la funzione


f (x) = exp(−4x). ∗ atan(4x) nei nodi x0 ,x1 ,x2 . Riportare i coefficienti del polinomio interpolante.

Versione n. 4 – Pag. 9