Sei sulla pagina 1di 20

Periodico Quadrimestrale

dell’Associazione Cori della Toscana Anno XXXI - n° 79


via del Pantano, 40 - 52100 Arezzo Maggio - Agosto 2013
2) (3

Anno XXXI - nr. 79


Settembre 2013
periodico quadrimestrale
TOCCA ANCORA A ME
dell’Associazione Cori Toscana
Registrato al n. 4/1983 Tocca ancora a me, dimissionario, confermato mio malgrado
del Tribunale di Grosseto direttore di Diapason, rivolgere da queste pagine un saluto ai cari
lettori del periodico. Ma questa volta voglio indirizzare un caloroso

sommario
appello ai nostri amati direttori.
Tutto il mondo della coralità ha recepito l’indispensabile necessità
della professionalità dei suoi direttori: per questo motivo, accertato
dalla FENIARCO, dalla Associazione Cori della Toscana e da altre
Direttore Responsabile: Associazioni Corali regionali, sono stati organizzati qua e là, corsi,
Giancarlo Pagni brevi seminari, incontri che si sono posti il problema dell’arricchi-
Redazione:
mento professionale di queste determinanti figure.Sollecitati nelle
Cristiano Benedetti
annuali assemblee cominciammo ad organizzare – grazie anche
Miguel Angel Bonini
ai contributi della regione Toscana dedicati alla didattica - già nel
Carlo Bresci
Fernando Catacchini
1998 e poi nel 2000 a Siena, docente l’indimenticabile Andrea Ven-
Salvatore Esposito eracion alla quale seguirono ad Arezzo docenti di fama nazionale
Enrico Moggi ed internazionale. Voglio ricordare con piacere Gary Graden, Sto-
Cristina Redi jan Kuret, Kurt Suttner, Javier Busto, Vytautas Miskinis, Alexad-
er Schweitzer, Giovanni Acciai, Pier Paolo Scattolin, Mario Mora,
Lorenzo Donati,Nino Tagliareni, Romano Pezzati, Marco Berrini,
Walter Marzilli, Dario Tabbia, Carlo Pavese, Fabio Lombardo.
Come si vede la presenza di docenti illustri non è mancata: è man-

Hanno collaborato:
cata invece la partecipazione degli utenti finali: mi chiedo perché
2 tocca ancora a me
Alessandra Comazzi
questa indifferenza? Forse perché molti direttori, o presunti tali,
ritengono di non aver alcuna necessità di aggiornarsi. La loro bra- 4 sesta rassegna corale Città di Chiusi
Alberto Comin
vura personale e quella del proprio coro è misurata dagli applausi 6 un’estate in canto a Pontedera
8 40 anni della Corale Santa Maria a Coverciano
Gianna Ghiori
che si ricevono in occasione dei troppi concerti casalinghi e quindi
Laura Lentucci
Gaia Matteini
nessun dubbio sorge sulle proprie qualità professionali. Ma io vor-
rei ricordar loro quel vecchio adagio toscano che recita: “un piatto 10 il canto dei Cori da voce al Casentino
Giancarlo Pagni
Daniele Palmieri di minestra ed un applauso non si può negare a nessuno”. 12 addio Andrea Veneracion
Patrizia Ronca Ma allora questo atteggiamento non è forse presunzione? 13 la magia di cantare in coro
Claudio Santori Giancarlo Pagni
14 coro Voceincanto premiato a “Città di Vittorio Veneto”
Rosa Vernieri
Vedi da pag 34 a 37 il depliant delle attività formative 17 grave lutto per la coralità Italiana...e non solo
(VOCI DEL 900 ed altro) dell’anno 2013/14 18 XVII edizione del Symposium Scholarum Cantorum
20 intervista al maestro Lorenzo Donati
22 trentennale del Coro Goitre Follonichese
Redazione:
arezzo firenze 26 il Coro Quodlibet in transferta in Abruzzo
Via Vittorio Emanuele II, 18
58054 Scansano GR 27 nuove associazioni corali aderenti
Tel. (0039.0564.507908) grosseto livorno 28 le nuove produzioni tipografiche di A.C.T.
Handy: (0039.338.8566884)
30 concorso e festival corale “in...Canto Piceno”
32 ci siamo anche noi
www.coritoscana.it
E.mail: diapason@coritoscana.it
lucca massa carrara
info@coritoscana.it
c.c. postale:14546501 pisa pistoia 38 le voci del novecento
Composizione EDP in proprio
Stampa: Edizione elettronica prato siena
distribuita gratuitamente
agli associati forniti
di indirizzo e.mail
4) (5

sesta
valenza su autori contemporanei (Bettinelli, son, Curtis, Dan Dean, proseguendo con Ter-
Donato, Busto con lo struggente “Esta tier- ry e Barbi Franklin, Christina Aguilera e Linda

rassegna corale ra”, Young, Stamponi, Sandstrom), inserendo


anche il brano di Alessandro Scarlatti “Unam
Perry, Kee, Freddie Mercury.
A corollario lo scambio di doni: fra gli altri,
citta’ di chiusi petii a Domino”, per concludere con “Ain’t
misbehaving” nell’arrangiamento di Kirby
le ceramiche dipinte consegnate dalla presi-
dente della Corale Arcadelt, Emanuela Bacci,
di Daniele Palmieri Shaw, mostrando così tutta la sua versatilità. alle altre Corali e realizzate per l’occasione
Coinvolgente è stata, infine, l’esibizione del dall’artista chiusina Roberta Betti . Evidente

L
livornese “The Joyful Gospel Ensemble”, del la soddisfazione di tutti i partecipanti, sotto-
a maestosa  Cat- diverse per numeri e generi nella “Amore è ritornato” di già citato maestro Riccardo Pagni, diretto- lineata nei loro brevi interventi dai tre diret-
tedrale di San eseguiti, ma animate dalla Luca Marenzio, concluden- re e responsabile artistico di questa gioio- tori, mentre in precedenza avevano portato
Secondiano, nel voglia di stare insieme, ele- do il suo intervento con la sa “macchina da canto”. Trentacinque i suoi il loro saluto Luca Scaramelli, sindaco della
centro storico varsi e divertirsi, come ha vivace “Alma llanera” di P.E. componenti, inclusi diversi eccellenti solisti, città, accompagnato dall’assessore Chiara
dell’antica “Clusium” ha ac- ben riassunto l’immagine Gutiérrez. cinque valenti orchestrali che li accompa- Lanari ed il presidente della locale Banca di
colto la sesta edizione del- del conclusivo “Amen”, ese- è stata quindi la volta del gnano, coreografie, movimenti e “divise” in Credito Cooperativo, Mara Moretti, enti so-
la “Rassegna Città di Chiusi guito a cori riuniti sotto la Gruppo Vocale “Ars Nova” perfetto stile afro-americano, hanno consen- stenitori della rassegna.
– Corale Jacob Arcadelt”. direzione del maestro Ric- di Viterbo, fondato nel
Era la prima volta che l’in- cardo Pagni. 1989, che vanta numerose
signe monumento ospitava La Corale ospitante, guidata esperienze e presenze an-
questo incontro annuale di con efficacia dalla maestra che a manifestazioni estere,
corali e la scelta si è rivela- Barbara Valdambrini, ha fat- diretto dal maestro Stefa-
ta ottima, per la resa acusti- to gli onori di casa, eseguen- no Silvi. Un gruppo ridotto
ca e la folta partecipazione do il “Gloria” dalla “Missa (12 componenti), ma che ha
di pubblico, che ha potuto Brevis” di P.L. da Palestrina, presentato un programma
ascoltare tre diversi modi di recentemente inserito nel assai impegnativo ed ap-
cantare, con tre formazioni repertorio, quindi la villa- prezzato, centrato in pre-

tito a questo gruppo di raccogliere consensi Ultima, meritata notazione, per Miria e Lo-
e catturare l’attenzione, a dispetto della lin- renzo Venturini, protagonisti della consueta
gua inglese necessariamente utilizzata nelle puntuale e sobria presentazione con la quale
esecuzioni. Così note e parole sono scivolate hanno accompagnato un bel pomeriggio in
via in leggerezza, con gli autori Mark, Wat- compagnia della Musica e del canto corale.
6) (7

un’estate del corista Luigi Guido Con- seguita con concerti lirici in seguire nel tempo.

in canto ti, presidente dell’Associa-


zione Donatori di Sangue
piazza, e in teatro terminan-
do a luglio con le rassegne
A conclusione di questa in-
tensa stagione musicale
a pontedera “Fratres” di Pontedera, è
stato fatto un caloroso ap-
a Pesaro e a Castiglione del
Lago organizzate da cori
nascono, dunque, una con-
siderazione e una speranza.
di Patrizia Ronca pello a non dimenticare che erano stati ospiti a Pon- L’impegno di tutti i coristi
che un piccolo gesto, come tedera e che hanno gentil- nasce da un indubbio amo-

I
quello di fare una donazio- mente ricambiato l’invito. re per la musica ma è anche
n una fresca serata la partecipazione di un bat- gitani” dal” Trovatore” e La ne del proprio sangue, pos- In particolar modo l’incon- occasione d’incontro, di co-
estiva di fine giugno taglione di studenti e do- Vergine degli angeli” da “la sa contribuire a salvare una tro con la Schola Cantorum noscenza ed è quindi mezzo
si è respirata un’at- centi dell’Università di Pisa forza del destino” seguiti vita. sulle rive del Trasimeno si utile a creare una rete che,
mosfera magica a a combattere per l’indipen- da altri brani altrettanto Alla fine della serata non è rivelato per il coro pon- prendendo avvio da interes-
Pontedera: un suggestivo denza italiana. celebri come “Il coro di zin- poteva mancare un saluto di tederese particolarmente si comuni, possa portare a
connubio storico- musicale Tra le storiche mura del garelle“ da “La Traviata” e ringraziamento e, sulle note interessante e produttivo: il una crescita individuale e di
che ha visto protagonista cortile della Scuola Media “Tace il vento” da ”I due Fo- del “Brindisi” della Traviata, programma di sala, intenso gruppo, stimolo per svilup-
la Corale Città di Pontede- intitolata, appunto, alla bat- scari”. la Corale con i suoi solisti, il e multiforme ha messo in pare quelle qualità umane
ra, diretta dal maestro Auro taglia risorgimentale del E c’è stato spazio anche per direttore Maggini e il mae- luce le potenzialità del coro che la stressante vita di oggi
Maggini con l’accompagna- 1848, la Corale Città di Pon- i solisti del Coro: i sopra- stro Rimicci si sono acco- e le spiccate qualità canore troppo spesso ci fa trascura-
mento al piano del mae- tedera, diretta dal maestro ni Gloria Pozella e Simona miatati e al pubblico non è del tenore Osvaldo Monta- re.
stro Marco Rimicci nell’or- Auro Maggini, ha aperto la Bendinelli, il baritono Gior- rimasto , per consolarsi, che naro che , con la sua profon- L’augurio è che questo sia di
mai classico appuntamento serata sulle note del “Va gio Ristori e il tenore Fabri- un dolce buffet! da voce da blues man, ha in- aiuto per superare le diffi-
“Pontedera In….canto d’e- pensiero”. zio Zito si sono esibiti inter- Gli impegni estivi della Co- terpretato le parti solistiche coltà e gli ostacoli che quo-
state”. La platea gremita ha segui- pretando brani da”Un ballo rale non si sono limitati di alcuni spiritual. tidianamente incontreremo
Un concerto in pieno clima to con intensa partecipazio- in maschera” “Otello” e Fal- però, a questo concerto; la Inoltre l’incontro si è evi- e perché si possa prosegui-
risorgimentale visto che ne lo svolgersi della serata. staff e il maestro Rimicci ha stagione è stata ricca di im- denziato per convivialità e re, con impegno e umiltà,
quest’anno si celebrano il Si sono susseguiti pezzi splendidamente eseguito al pegni e varia nel repertorio amicizia ed ha permesso di nel nostro percorso canoro
bicentenario della nascita di di forte impatto emotivo piano un pezzo verdiano. e nell’allestimento. suggellare tra i due gruppi con la consapevolezza che
Verdi e il 165^ anniversario come “Oh , Signore dal tet- Grande serata di musica Iniziata a maggio con la corali un’intesa che travalica c’è sempre spazio per mi-
della battaglia di Curtato- to natio” da “I Lombardi alla quindi, ma anche di solida- Rassegna di musica sacra, il puro aspetto musicale e gliorarsi e per crescere, in-
ne e Montanara che vide, prima Crociata”, “ Il coro dei rietà; attraverso le parole l’attività della corale è pro- che ci auguriamo possa pro- sieme .

il coro Città di Pontedera e i cori ospiti della rassegna del 12 maggio sotto le logge - di Mario Lupi
8) (9

festa per i 40 anni della


la ricantare con noi, questo scondo che qualche lacrima ripagato di tutti gli sforzi
ha scatenato una reazione abbia fatto capolino negli compiuti.

“corale santa maria a a catena da parte di tutti gli


ex che si sono riposizionati
occhi di tanti. Ci è sembra-
to di tornare indietro nel
Il nostro cammino però non
si è concluso , continueremo
coverciano” 19.05.2013 ai loro vecchi posti e quan-
do abbiamo intonato tutti
tempo, quando eravamo
un coro numeroso e con la
ancora a cantare insieme
finché le forze non ci abban-
di Daniele Palmieri insieme il canto, non na- “C” maiuscola, infatti il no- doneranno, lottare contro
stro rammarico è quello di l’anagrafe purtroppo è im-

L
non essere stati in grado, possibile, ma la speranza si
organizzazione nonostante i molti tentativi sa, è sempre l’ultima a mo-
è stata lunga e effettuati, di attirare forze rire, e, chissà se riusciremo
faticosa; reperi- giovani a cui lasciare il patri- anche a festeggiare anche il
re tutto il mate- monio accumulato. Tirando 50°………….
riale, foto, trofei, articoli, le somme la giornata ci ha Il Presidente Anna Cencetti
con i quali abbiamo potuto
ripercorrere le tappe della
nostra quarantennale atti-
vità. Disegnare cartelloni,
scrivere aneddoti, ricercare
gli indirizzi degli ex coristi
e amici (che per vari motivi
avevamo perduto i contat-
ti), spedire gli inviti, la pre-
parazione del pieghevole
che in poche righe doveva
raccontare la nostra storia,
per passare poi ai manifesti
pubblicitari per il concerto,
alle prove serali dei canti
scelti dal nostro reperto-
rio; senza tralasciare poi
la preparazione del pranzo
che ha coinvolto tutti, per-
ché mettere a tavola circa
150 persone non è stato
semplice. Tutto si è conclu- il nostro contributo canoro a parte, alle ore 17.00 nella
so finalmente il 18 maggio alla funzione delle 12.00 e nostra Chiesa stracolma di
in tarda notte con l’allesti- poi insieme ai nostri ami- persone abbiamo dato vita
mento della mostra, che a ci siamo scesi nel teatro al nostro concerto.
sua volta poche ore più tar- dove avevamo allestito la Al momento dell’esecuzio-
di, con l’apertura della stes- sala pranzo, e a giudicare ne dell’ultimo brano “Va
sa, sono cominciati ufficial- dal risultato devo ricono- pensiero” si è fatto avanti
mente i festeggiamenti. scere che è stato” il nostro timidamente un ex nostro
Abbiamo cominciato dando maggior successo “. Scherzi basso chiedendo di poter-
10) (11

maggio in sinfonia:
dedicata al bicentenario vento. Come ogni anno, la di Castello - Pg) Direttore
della nascita di Giuseppe manifestazione si è svolta la M° Angelo Annibale Miche-

il canto dei cori Verdi, intende valorizzare


la musica corale unitamente
domenica pomeriggio: ogni
appuntamento, ad ingresso
le Tordini, Coro Euphonios
(Prato) Direttore M° Elia Or-
da voce al casentino all’arte sacra ed ai prodotti
tipici del Casentino: un vero
libero e gratuito, ha visto la
partecipazione di tre grup-
lando, Società Corale Corte
Bardi (Vernio - Po) Direttore
di Gaia Matteini e proprio percorso musica- pi corali e si è concluso con M° Elisabetta Ciani; 26 mag-
le e culturale nella vallata un momento conviviale di gio, ore 17.30, Basilica Mo-

N
casentinese, ogni anno se- condivisione e confronto. nastero della Verna, Asso-
el mese di maggio si è svolta la ciazione Symphonia di Pratovecchio, sotto condo un diverso itinerario Ricco quindi è stato il calen- ciazione Corale Symphonia
sesta edizione della rassegna la direzione artistica del M° Gaia Matteini, attraverso le chiese, le pievi, dario proposto, con la par- (Pratovecchio - Ar) Diretto-
corale “Sinfonia Polifonica”, ha ideato e porta avanti con grande passio- i monasteri ed i santuari che tecipazione di realtà corali re M° Gaia Matteini, Coro
una manifestazione che l’Asso- ne ed entusiasmo. La rassegna, quest’anno di volta in volta ospitano l’e- provenienti dalla Toscana, San Donato - Filippo Cretoni
dall’Umbria e (Celleno - Vt) Direttore M°
dal Lazio: 12 Roberto Aronne, Coro Ars
maggio, ore Nova (Roma) Direttore M°
17.00, Chiesa Rivis Valentyna. I concerti
Frati Cappuc- hanno, inoltre, ospitato an-
cini Ponte a che i giovani musicisti vin-
Poppi, Corale citori del 2° Festival “Una
Laetitia Vo- Sinfonia per il domani”,
cis (Firenze) svoltosi nel dicembre 2012
Direttore M° e curato sempre dall’Asso-
Claudio Gio- ciazione Corale Symphonia.
vani, Coro Po- La rassegna ha intensifica-
lifonico San to il proprio valore nel cor-
Biagio (Pisto- so degli anni proprio grazie
ia) Direttore ai gruppi corali che vi han-
M° Sabrina no partecipato, attraverso
Pesci, Coro uno scambio reciproco di
di Gropina emozioni sempre diverse
SS. Pietro e ma ogni volta capaci di tra-
Paolo (Loro smettere forti sensazioni e
Ciuffenna - accomunate dalla volontà di
Ar) Diretto- condividere la musica. L’As-
re M° Sarah sociazione Corale Sympho-
Hamby; 19 nia ringrazia l’Associazione
maggio, ore Cori della Toscana per aver
17.00, Chiesa patrocinato l’evento 2013
Santa Cristi- ed invita i gruppi corali che
na Papiano, volessero aderire all’edizio-
Gruppo Can- ne 2014 a contattare i reca-
tus Vocum piti che si trovano nel sito
(Morra - Città www.corosymphonia.it
12) (13

addio la magia
andrea di cantare
veneracion in coro
di Giancarlo Pagni di Alessandra Comazzi

E E
con cuore triste é stata una donna che ha lizzate dalla Associazione cosi raro che un Quotidiano a tiratura nazionale si occupi del movimento corale
che devo annun- tracciato la strada per i gio- Cori della Toscana nell’anno che quando succede riteniamo sia opportuno darne la massima divulgazione;
ciare che è venu- vani utilizzando come stru- 2000 in occasione del Primo La Redazione pertanto ripropone tramite il nostro Diapason l’articolo a firma di
ta a mancare An- mento la musica corale, fo- corso per direttori di Coro Alessandra Comazzi pubblicato su La Stampa di mercoledì 17 luglio 2013, con la
drea Veneracion. calizzandosi sul più grande da noi organizzato a Siena e sommessa amarezza che tutto quanto sia avvenuto solamente grazie ai ricordi di una ex
Dichiarata Artista Nazionale attributo dell’umanità, cioè della tournée del Coro Ma- corista ed alle “scoperte” di “una recente ricerca svedese”.
per la Musica nel 1997, già la capacità di vivere insieme drigal Singers in Toscana.
direttore del coro Universi- in un mondo pacifico. Sarà ricordata da tutti, ma in
ty of the Philippines Madri- Le sue esperienze musicali modo particolare dal mon-
gal Singers di Manila da Lei e didattiche sono state uti- do della musica corale. Lo sapevamo anche senza mancare alle prove: al se- di Milly Carlucci è quello di
fondato e sostenitrice con- leggere i risultati di una re- condo fallo, ti espellono. Bi- realizzare una trasmissione
vinta della Musica corale. é cente ricerca svedese: can- sogna imparare a respirare omologa a «Ballando con le
stata ripetutamente dichia- tare in coro è scuola di vita e correttamente, a sostenere stelle», però dedicata ai cori.
rata “esemplare direttore di modestia. Si impara il gio- il respiro con il diaframma: Aveva già fatto un esperi-
di coro e pedagogo voca- co di squadra, si impara che altrimenti, la voce non ar- mento, che per ora non ha
le”. ogni voce è necessaria ma riva e la gola duole. Anche avuto seguito, la Rai ha or-
In qualità di artista di nessuna è indispensabile. i logopedisti consigliano di rore dei programmi nuovi.
fama nazionale, ad Si impara a conoscere i pro- cantare. Senza dimenticare Carlucci non voleva entrare
Andrea sono stati tri- pri mezzi e a non giudicare il rispetto per il leader: se lo nel merito della psicologia
butati gli onori del fu- il tuo vicino per quello che deve guadagnare, ma se lo da coro, ma faceva cantare
nerale di stato presso fa nella vita, ma per come guadagna, ha poteri presso- a effetto andando, inoltre,
il Centro Culturale delle accetta la condivisione del ché dittatoriali. E tutti i co- alla consueta scoperta di
Filippine. canto. Nessuno deve emer- risti sono come attaccati a «un’Italia sconosciuta». Un’I-
Leader generoso ed ispira- gere, e se hai buona voce, e lui da un filo invisibile. Io ho talia, e pure un’Europa, cer-
to, insegnante, direttrice di potente, devi imparare non cantato nella Corale Univer- to sconosciuta ma diffusa
coro, Andrea ha incarnato a spararla facendola sentire sitaria di Torino, fondata da sul territorio. Cori di musica
le più profonde motivazioni fin laggiù, ma ad amalga- Roberto Goitre che inventò polifonica e gregoriana, cori
per le quali la International marla con quelle altrui. Poi, il metodo di studio della mu- gospel e cori lirici, cori laici
Federation of Choral Music nella vita vissuta, i cori sono sica cosiddetto “do mobile”. e religiosi, cori di armonici e
è stata creata. pure molto rissosi, pieni di Ma quando cantavo io, il cori jazz. Ti va di cantare? 
La sua musica ha parlato a primedonne, magari fru- maestro era Giovanni Acciai,
tutto il mondo in modo uni- strate. Con la consueta furia ora docente di paleografia
co, sensibile e appassiona- dei dilettanti e la serietà di musicale al Conservatorio di
to, coinvolgendo anche lo chi fa una cosa non per lavo- Milano: un intellettuale, un da LA STAMPA
spirito più indifferente. ro ma per diletto. Non si può domatore. Uno dei pallini del 17.07.2013
14) (15

coro voceincanto Categoria Canto Popolare , il secondo premio


nella Categoria riservata ai Cori Giovanili ed il
melodie e la loro elaborazione colta, tanto
da voler intraprendere un cammino nel mon-
premiato al concorso corale premio speciale della Giuria ammettendoli a do del canto popolare.

“citta’ di vittorio veneto” cantare fuori concorso al Concerto Finale va-


lido per l’assegnazione del 19.mo Gran Pre-
Il repertorio è stato quindi ampliato in que-
sta direzione cercando di capire cosa signi-
di Gianna Ghiori mio “Efrem Casagrande” attribuito questo fichi “cantare il popolare”, muovendo dall’a-
anno al Maestro Pavle Merkù. nalisi dei testi, ricercando una vocalità adatta
Il Progetto “I canti dell’infanzia tra cultura e ponendo particolare attenzione allo studio

N
popolare e tradizione colta” (Cat. Popolare) delle linee melodiche originali.
egli ultimi gior- nale Trofei “Città di Vittorio Il pluriennale concorso è nasce quasi per caso dall’ascolto di una ninna Il Progetto ““Cantare è come volare”: la Mes-
ni di Maggio Veneto”. una importantissima conti- nanna cantata dalla nonna di una corista. se Brève di Léo Delibes” (Cat. Cori Giovanili)
2013 il Coro La manifestazione che si tie- nuità storica-artistica, che Il legame con le radici toscane e le frequen- nasce invece a tavolino come percorso di stu-
Voceincanto di ne proprio a Vittorio Vene- si presenta ormai come uno ti contraddizioni fra testo e melodia hanno dio.
affascinato Gianna, il direttore del Coro, che La composizione del coro, che ha una forte
si è adoprata nella ricerca di canti infantili e eterogeneità anagrafica, ha stimolato la de-
ninnananne rielaborate da compositori con- finizione di un percorso di crescita concepito
temporanei. per valorizzare le capacità individuali e sti-
I giovani cantori del Coro Voceincanto si sono molare tutti a progredire.
appassionati a questo repertorio, apprezzan- Il Direttore ha affrontato percorsi con fina-
do il connubio fra l’estrazione popolare delle lità musicali diverse, ma accomunati dall’o- >>>

Arezzo diretto dal Maestro to, elegante centro nei pres- fra i momenti corali più af-
Gianna Ghiori ha ottenuto si di Treviso, è realizzata con fermati, riconosciuti e attesi
ottimi risultati e si è affer- il concorso della Regione in ambito nazionale.
mato come uno dei cori più Veneto, della Provincia di La giuria ha assegnato ai
premiati alla 47.ma edizione Treviso, da FE.N.I.A.R.CO e giovani coristi del Vocein-
del Concorso Corale Nazio- da A.S.A.C Veneto. canto il terzo premio nella
16) (17

GRAVE LUTTO PER LA


biettivo di appassionare i articolata, è divenuta quindi coro e per il suo direttore
cantori e di renderli via via un forte stimolo per la cre- Gianna Ghiori sottolineando
più consapevoli nei confron-
ti dell’impiego sano e cor-
scita del coro.
La giuria di alto profilo com-
i risultati ottenuti ed indivi-
duando nel Coro Voceincan- CORALITA’ ITALIANA…
retto della voce. posta da Paolo Bon, Mano- to una “promessa” per la co-
e non solo
di Giancarlo Pagni

O
RLANDO DI- alla musica corale. Le sue sono raccolte nei fascicoli di
PIAZZA (Aiello partiture hanno ricevuto “Polyphonia” della Casa Mu-
del Friuli, 1929, vari premi nazionali ed in- sicale Carrara di Bergamo.
agosto 2013) è ternazionali, dagli anni ’70 Era membro della commis-
salito a comporre celesti ar- ad oggi (tra cui primi premi sione artistica del Concorso
monie sulle montagne del al Concorso internazionale Internazionale “Seghizzi” di
cielo. “Guido d’Arezzo“, al Concor- Gorizia e della commissione
Era un compositore e diret- so internazionale di Tours, artistica nazionale della Fe-
tore di coro italiano. Diplo- al Concorso internazionale niarco.
matosi con Bruno Cervenca di composizione ed elabo- Da queste pagine ci uniamo
al Conservatorio “G. Tartini” razione corale di Trento, al cordoglio dei familiari e
di Trieste. Insieme all’at- ecc.). Alla direzione di diver- di tutti i cantori italiani che
tività di compositore ha se formazioni corali ha vinto in qualche modo l’hanno co-
praticato per molti anni la primi premi ai vari concorsi nosciuto ed apprezzato.
direzione corale dirigendo nazionali e internazionali
ralità italiana. gruppi come il Coro Polifo- di Roma, Orvieto, Ravenna,
Partecipare ad un concorso nico di Ruda, i Madrigalisti Arezzo e Gorizia.
è sicuramente un’emozione di Gorizia, il coro del Liceo Dipiazza si era dedicato
indescrivibile che porta ogni Musicale “Tomadini” di Udi- con particolare atten-
corista a sentirsi partecipe ne, il coro di voci femminili zione alla ricerca etno-
ed indispensabile per il rag- “G. Fauré” di Romans d’Ison- musicologica produ-
giungimento di uno scopo e zo, il coro “G. Verdi” di Ron- cendo numerosissime
di un importante progetto chi dei Legionari e nel 1976 elaborazioni di canti
comune a tutto il coro, per è stato il fondatore del popolari di tradizio-
il Coro Voceincanto non è Gruppo Polifonico Claudio ne arcaica soprattutto
stata la prima esperienza di Monteverdi di Ruda, gruppo provenienti dall’area
concorso, infatti nel 2012 ha che ha diretto fino al 1996. veneta e friulana. Ave-
partecipato alla competizio- Tra le sue composizioni al- va pubblicato con nu-
ne Nazionale Corale “Fran- cune opere teatrali, tra cui merose case editrici
chino Gaffurio” di Quartia- “Il testamento di Arlecchi- italiane e straniere e
no ed è stato premiato con no” e “La luna e il tamburino collaborato con riviste
La Mèsse Breve di Léo De- lo Da Rold, Sandro Filippi, diploma di merito e meda- magico”, opere vocali, stru- specializzate quali la
libes, varia e piacevole nel Franca Floris e Mauro Mar- glia “Argento” nelle Catego- mentali e orchestrali, ma la Cartellina di Milano, Pro
suo materiale musicale e chetti, ha inoltre esternato rie “Cori di Voci Bianche” e produzione più consistente Musica Studium di Roma
allo stesso tempo ampia e forti apprezzamenti per il “Cori Giovanili”. è stata da sempre rivolta e numerose sue opere
18) (19

xvii edizione del


pertorio proprio per ragaz- un repertorio di musica sa- Tommaso Tomboloni e del
zi riscuotendo un successo cra ed operistica: bellissima baritono Adriano Tombolo-

Symposium Scholarum enorme per la bravura e la


perfezione dell’esecuzione.
è stata l’esecuzione della
preghiera “dal Tuo stellato
ni.
Abbiamo avuto un nume-
Cantorum La nostra corale don Renzo
Mazzoni diretta dal m° Ga-
soglio” tratta da Mosè di G.
Rossini eseguita dal Coro
rosissimo e contentissimo
pubblico che ha applaudito
di Rosa Vernieri briele Spina ha presentato con l’intervento del tenore con vero entusiasmo le esi-
bizioni canore e si sono ve-

D
ramente superati quando le
omenica 26 Quest’anno abbiamo avuto tre corali riunite hanno in-
maggio 2013, il piacere di ospitare il Coro tonato Va’ Pensiero da Na-
alle ore 16,30, femminile “Luciano Ghelli” bucco di G. Verdi.
nella Chiesa di di Pratovecchio (AR) diretto Al termine della manifesta-
San Francesco a Pontassieve dal m° Fabrizio De Vincenzi zione l’Assessore alla Cul-
si è tenuta la XVII edizione che ci ha deliziato con un tura del Comune di Pelago
del Symposium Scholarum variegato repertorio di pez- signora Elena Del Lungo ha
Cantorum, festival di can- zi sacri, canti di tradizione consegnato gli attestati e le
to corale, organizzato dalla popolare e pezzi moderni targhe ricordo ai Direttori
Corale don Renzo Mazzoni e la Corale di Voci Bianche delle corali.
di San Francesco di Pelago ViviLeVoci di Firenze, diret- è stato un bel pomeriggio,
(FI) in collaborazione con ta dal m° Viviana Apicella, emozionante e pieno di alle-
l’Ufficio Cultura del Comu- un gruppo di giovanissimi gria….. arrivederci alla XVIII
ne di Pelago. che si sono esibiti in un re- edizione.
20) (21

intervista
del fatto che abbiamo fat- dei complessi in gara? «Sì, Com’è in Francia l’approc-
to pura musica perché non Il concorso obbliga i cori a cio con la musica? «Due

al maestro abbiamo proposto balli, co-


stumi o altri diversivi sce-
studiare più di un’ora di mu-
sica. Abbiamo proposto una
cose mi hanno colpito e fat-
to pensare: a Tours il pubbli-
lorenzo donati nografici: con la forza della
musica abbiamo vinto con-
mia composizione eseguita
in prima assoluta su testo di
co pagava fino a 30 euro per
ascoltare i cori in competi-
di Claudio Santori tro 17 cori, provenienti da- Tagore e altre 16 composi- zione e il Teatro era spesso
gli Stati Uniti, da Portorico, zioni». pieno; inoltre una corista

A
dall’Inghilterra, dalla Svezia, Il premio del pubblico è durante il viaggio di ritorno
veva un sassoli- di zecca: la vittoria nella ca- in Svizzera e in Spagna, si è dalla Norvegia e dalle Filip- stato l’unico premio spe- in pullman ha potuto com-
no nella scarpa tegoria a voci pari (più pre- rivelata vincente. E il suc- pine. La concentrazione è ciale che avete incassato? perare delle partiture per
Lorenzo Donati cisamente il 2° premio, con cesso mi ripaga del vero e stata sempre massima e le «No, abbiamo vinto anche pianoforte in autogrill! ».
quando è an- il primo non assegnato) che proprio massacro che avevo donne del Vox Cordis, ac- il premio per la migliore

dato a Tours con la sezione rappresenta insieme il mi- subito da parte della giuria compagnate in alcuni bra- esecuzione di un’opera in Fantascienza per noi che
femminile dell’Insieme Vo- glior risultato ottenuto da quando nel lontano 1991 ni al pianoforte da Patrizio lingua francese, (Dirait-on invece ci riteniamo la pa-
cale Vox Cordis per parte- un coro italiano in 42 edizio- andai a Tours con “Il Gruppo Paoli hanno dato prova di di Morten Lauridsen) anche tria della musica! Ma tu
cipare al Florilege Vocal de ni del concorso in terra fran- Polifonico F. Coradini”: fu una grande maturità musi- grazie al fatto che una no- emigrando all’estero po-
Tours, uno dei più prestigio- cese! un’esperienza davvero poco cale e tecnica che la Giuria stra corista, Marie Boudier, tresti essere maggior-
si concorsi vocali del mondo, Ce lo conferma un Loren- gratificante!». ha sottolineato durante la è francese e abbiamo po- mente gratificato? «Non ci
nati sulla scia del “Concorso zo Donati soddisfatto e Il coro ha fatto colpo an- cerimonia finale tenutasi tuto studiare bene con lei il penso nemmeno: è qui che
Polifonico Guido d’Arezzo”. sornione: «La decisione di che sul pubblico che gli ha all’Hotel de Ville di Tours». testo che Rainer Maria Rilke bisogna lavorare e qui lavo-
E se lo è tolto alla grande, partecipare al concorso di assegnato il premio del Il concorso di Tours ha un scrisse in francese quando reremo».
anzi è tornato ad Arezzo Tours -spiega- con la sezio- gradimento. «Sì, ed è stata regolamento che esige un era segretario di Rodin a Pa-
con un paio di scarpe nuove ne femminile, già vittoriosa questa la miglior conferma grosso impegno da parte rigi».
22) (23

TRENTENNALE
perché segna l’inizio del- a indirizzo corale presso le go nel 1997.
la vera età adulta per una Scuole Elementari, promos- Dal 1985 all’ 88 partecipò al

DEL CORO GOITRE persona, però anche per


un’Associazione, poiché ne
si questi dall’Associazione
Cori Toscana che solo l’an-
Coro Goitre anche la giova-
nissima Vanessa Incontrada,
FOLLONICHESe attesta un’attività davvero
consolidata.
no prima era stata fondata.
Ecco spiegato il nostro spiri-
e a buon titolo si può affer-
mare che il Goitre di Follo-
di Alberto Comin to di vicinanza con l’Associa- nica sia stato il primo palco-
Ed è con un certo orgoglio zione Cori, lei stessa ispirata scenico della sua brillante

B
ed un particolare spirito di ai princìpi di Roberto Goitre carriera artistica.
eneauguranti e mento di memoria e rilancio significativa, ed è la festa vicinanza all’Associazione sul valore educativo e di Risultando però difficile
gradite le feste di propositi buoni e costrut- del trentennale dello stesso Cori Toscana, che il 28 aprile coesione sociale dell’eser- mantenere un livello co-
d’anniversario! tivi iniziati nel passato e da Ente coordinatore, l’Asso- 2013 il Coro Goitre di Fol- cizio coristico : ci sentiamo stante di elevata prepara-
Sono celebra- riproporre nel futuro. ciazione Cori della Toscana! lonica ha festeggiato a sua un po’ di far parte delle sue zione a motivo del naturale
zioni di fatti importanti av- Ed è bello riscontrare in una Trent’anni, età importante volta il suo trentennale. creature primogenite. ricambio degli scolari, l’atti-
vità si è dovuta giocoforza
L’Associazione Musicale Animatori appassionati esaurire sino a terminare
Roberto Goitre era nata nel dell’iniziativa furono gli in- nel 1998.
1983, intitolata al maestro segnanti Giancarlo Pagni Ma un’esperienza così ric-
e compositore torinese, un e la sua gentil consorte ca di soddisfazioni com’era
convinto educatore di pe- Mirella Francia. Il Coro dei stato il Coro dei bimbi non
dagogia musicale riferita in bambini diretto da Mirella poteva andare perduta ; la
particolare all’indirizzo cori- partecipò a numerose rap- freschezza d’uno spirito gio-
stico. presentazioni in Italia, Slo- vanile quale il canto corale
Chiamata per brevità Coro venia, Ungheria e Germania, sa procurare, poteva benis-
Goitre, essa era nata lette- meritandosi moltissimi ap- simo trasferirsi ad un Coro
ralmente bambina, poiché prezzamenti tra cui il 1° pre- di adulti. Così grazie all’in-
era un Coro di bimbi, anzi in mio al Concorso regionale tuizione preclara di Mario
prevalenza di bimbe, orga- per Cori Scolastici toscani Cavaglioni, allora vice-pre-
nizzato nell’ambito di Cor- del 1988, e l’invito al Parla- sidente e oggi presidentissi-
si di Educazione Musicale mento Europeo di Strasbur- mo del Goitre, si decise nel >>>

venuti negli anni passati, rivista come Diapason, rivol-


anche lontani. Espressioni ta alle attività dei Cori to-
comunque di un sentimen- scani, una ricca documenta-
to sincero che perdura nel zione di buoni sentimenti e
tempo, rivolto a persone o buoni propositi rammentati
episodi che hanno lasciato e riproposti nell’occasione
un segno nella propria esi- degli anniversari di fonda-
stenza personale o colletti- zione di vari Cori regionali.
va. Poi tra questi vi è una cele-
Esse rappresentano un mo- brazione particolarmente
24) (25

ad una nuova si perfezionava in un reper- cipa a numerose rassegne in di tanti bei ricordi, è stata hanno profuso
generazione torio che dai canti popolari Italia, e sperimenta anche tributata una standing ova- affettuosissimi
di Maestri dell’inizio si estendeva ai gratificanti prestazioni all’e- tion dal pubblico presente baci e abbracci
di Coro, brani classici, alla musica sa- stero, nelle grandi rassegne e dalle autorità comunali in al loro anziano
cresciuti e cra, alle laude e alle melodie corali di Praga nel 2009 e di prima fila. maestro, che di
formatisi in del ‘500. Il Goitre così parte- Budapest nel 2011. Dario Simonatti, fine dicito- buon grado li
Dal 2007 esso organizza re con esperienze di teatro, ha accettati e ri-
annualmente la Rassegna gli ha recitato un sonetto cambiati.
Corale Follonichese di “Co- del poeta Lido Raspollini, A loro è stata ri-
rincanto”, con programmi e dedicato al trentennale del lasciata una per-
prestazioni sempre splendi- Goitre, ove si legge: gamena-ricordo,
damente riusciti. ….Il coro che si dice è il e l’invito a riconsi-
Goitre, le sue armonie gu- derare una loro even-
Proprio nel corso di Corin- stiamo tutti gli anni, non tuale e rinnovata
canto 2013, alla sua 7a edi- ci si stanca ascoltarlo e c’è adesione al Coro,
zione, si è svolta la celebra- un perchè…. come segno di
zione del trentennale. Era Così noi tributiamo, senza continuità e di
presente Giancarlo Pagni, inganni, ringraziamenti a testimonianza
anziano ma di spirito sem- chi lo partorì, Mirella dol- dei benèfici ef-
pre giovanile e vivace, men- ce con Giancarlo Pagni…. fetti educativi
tre la cara Mirella, inferma, che la parteci-
(ahi cruda legge del tempo!) Non poteva mancare alla pazione all’eser-
non vi ha potuto purtroppo celebrazione un bel gruppo cizio musicale
partecipare. di graziose e simpaticissime arreca e garan-
A Giancarlo, presentato con signore e signorine, ..…le tisce.
affetto e commozione da bimbe del primo Goitre !
Mario Cavaglioni sull’onda Naturalmente tutte loro

1998 in accordo con i coniu- casa anche con il supporto


gi Pagni di continuare con del suo insegnamento.
una scuola di polifonia cora- Così si sono avvicendati
le a 4 voci. nella direzione del Goitre
Mirella fu 15 anni fa la prima giovani e preparatissimi
direttrice del nuovo Coro, maestri, come Annamaria
centralità ideale e trait-d’u- Gagliardo, Lorenza Baudo
nion d’un percorso armoni- e Alessio Pagliai. Dal 2011
co per una metà condotto direttrice del Coro è Valen-
con voci di bimbi e per l’al- tina Garofoli di Grosseto,
tra metà, a tutt’oggi, di cori- diplomata in violino e in di-
sti adulti. rezione di coro, concertista
Dopo un paio di stagioni Mi- e cantante lirica con voce di
rella passava il testimone soprano.
Il Coro intanto cresceva e
26) (27

Il Coro Quodlibet di
San Casciano in Val di Pesa
NUOVE ASSOCIAZIONI
in trasferta in Abruzzo CORALI
l’8 e il 9 giugno ADERENTI
di Laura Lentucci

D S
iretto da Gian- Archeologici dell’Aquila, il esecuzione, Parigi 1888) con egnaliamo con gioia e salutiamo di risorse in attività scolastiche e comunque
ni Franceschi Coro si è esibito nella chiesa Giovanni Vitangeli all’orga- con un caloroso “benvenuto” l’a- giovanili alle quali la nostra Associazione si
il Coro Quodli- di San Giuseppe Artigiano, no, Massimo Nesi al violino desione di sei nuove realtà corali è particolarmente dedicata negli ultimi anni.
bet, rinnovato rimasta gravemente dan- e due solisti: Elena Gronchi, alla nostra organizzazione. Nella Tra gli altri poi merita particolare menzione
nell’organico per l’ingresso neggiata dal terremoto del soprano, e Matteo Loi, bari- generale soddisfazione di veder aumentare il Laboratorio di Medicina Corale di Careggi
di numerosi giovani cantori, 2009 e riaperta al pubbli- tono. sempre di più la nostra già grande famiglia che presenta una metodologia che fa del
ha affrontato la sua prima co il 22 luglio 2012. Ospite Il Requiem, descritto come ci preme sottolineare (non ce ne vogliano i canto corale una vera e propria esperienza
trasferta nella recente for- d’onore in questo concerto “una ninna nanna della mor- cori più maturi) che tre di queste rappresen- terapeutica.
mazione. Monsignor Giuseppe Moli- te” e caratterizzato da un tano formazioni corali giovanili (bambini e/o Gli interessati potranno trovare nel sito
Due le mete in Abruzzo: Sul- nari, Arcivescovo dell’Aqui- contrappunto vocale ricco giovani) la cui presenza vogliamo credere www.coritoscana.it ulteriori informazioni e i
mona, dove su invito della la. di cromatismi, sarà dedicato sia anche frutto dei numerosi investimenti contatti.
Fondazione Cassa di Rispar- Il programma nella prima alle 308 vittime del terre-
mio dell’Aquila, grazie an- parte ha spaziato dal Gre- moto. • CORO GIOVANILE “EFFETTI SONORI”
che all’interessamento del- goriano, alla Polifonia rina- Durante il breve soggiorno con sede in Foiano della Chiana(AR)
la dott.ssa Anna Colangelo scimentale con brani di Gio- in Abruzzo la dott.ssa Mari- Dir. M. Elisa Pasquini • Pres. Dott. Roberto Reali
della Sovrintendenza ai Beni vanni Pierluigi da Palestrina na Carugno, dell’Ente Turi-
Artistici e Culturali di Sul- e di Tomàs Luis de Victoria smo di Sulmona, ha offerto • CORALE “LAETITIA VOCIS”
mona, il Coro ha cantato alla (tre brani dalla Missa “Sal- al Coro una visita guidata con sede in Firenze
presenza del Vescovo Mon- ve”, a doppio coro), all’Ot- della città, mentre perso- Dir. M. Claudio Giovani • Pres. Patrizio Giuliani
signor Angelo Spina che, en- tocento italiano con il breve nale della Sovrintendenza
tusiasta, ha offerto la dispo- Requiem di Giacomo Pucci- di Sulmona si è reso dispo- • CORO “PICCOLE NOTE”
nibilità della Cattedrale di ni e tre brani di Gioachino nibile, la domenica mattina, con sede in Monte S. Savino (AR)
San Panfilo; e L’Aquila, dove Rossini; nella seconda parte per una visita all’Abbazia di Dir. M. Benedetta Nofri • Pres. Silvia Buricchi
grazie all’interessamento il Coro ha eseguito l’inten- S. Spirito al Morrone, nota
della dott.ssa Giovanna di so Requiem di Gabriel Fauré anche come Abbazia Cele- • LABORATORIO DI MEDICINA CORALE DI CAREGGI
Matteo, ex funzionaria ai (prima stiniana. con sede c/o l’Ospedale di Careggi (FI)
Beni Dir. M. Giovanni Del Vecchio • Pres. Dott. M.Luisa Dalla Chiara

• PICCOLO CORO “MELOGRANO”


con sede in Firenze
Dir. M. Laura Bartoli • Pres. Mario Piccioli

• CORO “SAN MICHELE ARCANGELO” di Don Mario Boretti


con sede in Montespertoli (FI)
Dir. M. Vittorio Scali • Pres. Marzia Nincheri
28) (29

INVIATE AI CORI ASSOCIATI numerose ela-


borazioni ese-

LE NUOVE PRODUZIONI guite da gio-

TIPOGRAFICHE DI A.C.T.
vani direttori
di coro della
nostra regione,
è stato presen-
tato in prima-

E
vera a Monte-
stato recente- master@coritoscana.it. M. Lorenzo Donati, è anche catini durante
mente comple- Il primo opuscolo di cui è il presidente della nostra l’edizione 2013
tato l’invio gra- riportato qui sotto lo scan- Commissione Artistica, si è del Festival di
tuito, a tutte le ner della copertina, è un convenuto di produrre il vo- Primavera alla
Associazioni corali aderenti, Quaderno di Diapason de- lume in compartecipazione. presenza di
dei due nuovi lavori edito- dicato ad una composizione Questo lavoro, che contiene tutti i direttori
riali prodotti nel primo se- del M. Giovanni del Vecchio,
mestre del 2013 e dei quali docente di Conservatorio a
vogliamo dare, attraverso Firenze e nostro attivo col-
la nostra rivista Diapason, laboratore, ispirata dalla vi-
ulteriore pubblicità anche cenda del nonno partigiano
a tutti i coristi affinchè at- trucidato dai tedeschi.
traverso la consapevolezza La partitura, scritta per coro,
della grande mole di lavoro voci recitanti e orchestra di
che vi sta dietro, giunga un fiati e percussioni, contiene
grande ringraziamento da al suo interno un ulteriore
parte di tutti noi a chi vi ha opuscolo con una riduzione
lavorato a tutti i livelli ren- per coro e pianoforte al fine
dendone possibile la produ- di renderla più facilmente
zione. utilizzabile a chi fosse inte-
Alcuni invii, effettuati come ressato ad eseguirla.
“piego di libri”, sono torna-
ti al mittente con la causa- Il secondo volume dal tito-
le “indirizzo sconosciuto”; lo “Una città che canta” è
come ripetutamente segna- frutto di una collaborazio-
lato nelle nostre assemblee ne effettuata con il Centro
prendiamo quindi l’occasio- Busoni di Empoli che, come
ne per invitare i responsabi- noi, aveva in idea la produ-
li delle Associazioni corali a zione di un volume relativo dei cori scolastici parteci- pella composti da altri musi-
controllare periodicamente a composizioni corali per panti. cisti-direttori di coro tosca-
la rispondenza dei recapi- cori giovanili. Vista la tota- ni, vogliamo stimolare tutti
ti postali riportati nel sito le assonanza del tema del Con l’occasione, nell’antici- i nostri direttori a proporre
www.coritoscana.it comu- volume con gli obiettivi pare che il prossimo “Qua- per i futuri “quaderni” even-
nicando eventuali errori o di ACT e considerato che il derno di Diapason” sarà tuali altre loro composizioni
variazioni all’indirizzo web- curatore da loro proposto, dedicato a brani sacri a cap- nel frattempo elaborate.
30) (31

Why visit Cape Town, www.capetownchoirfestival.com

South Africa
CONCORSO E FESTIVAL
CORALE NAZIONALE




“IN...CANTO PICENO”
One of the most attractive thing about Cape Town is the climate and sunny weather it has to
Ascoli
offer. During the festivals timePiceno, 7 eOctober
in March and 8 dicembre 2013
Cape Town is having its summer season
with stunning blue skies every day. The heat in Cape Town is cooled by the Atlantic Ocean which 
offers comfortably pleasant wind throughout summer. 

A
ttraverso la realizzazione ad innovativo ed originale anche in ambito na-
Ascoli Piceno di un Concorso e zionale è quello di coinvolgere le realtà locali


Festival Nazionale di cori di voci
CONTACT ADDRESS: (cori e bande) per la realizzazione, contem-
bianche nel periodo 7-8 dicem- poraneamente al Concorso, di un festival di
Arena Group Music PTY Ltd.
bre 2013 si vuole promuovere la formazione concerti nei centri della Vallata del Tronto
40 Berkley Road Bellville
e lo sviluppo della personalità delle nuove Cape Town , South Africa
in concorso con le Amministrazioni comunali
generazioni in maniera armonica
OPTIONAL SIGHTSEEING
librata privilegiando il mezzo
1. Table Mountain
tel. : +27
cell. di
ed 21
comunica-
: +421
Kirstenbosch,
zione musicale che si rivela immediato ed
9 100 400
equi-
PROGRAM ON
con il duplice scopo di diffondere la musica
(inREQEUST:
905 623 264
Blouberg
particolare quella corale di voci bianche)
e di far conoscere ad una platea nazionale le


2. Cape Point, Cape Of cell.
Good :
efficace per il loro diretto coinvolgimento.
+27
Hope 72 852
Natural 7612
Reserve
ricchezze del nostro territorio. Altro momen-
3. Safari email: arena@arenagroup.info
La platea potenziale a cui si rivolge l’iniziati- to saliente della manifestazione sarà quello
4. Robben Island - Waterfront
va è costituita da alcune centinaia di cori di delle premiazioni nel Teatro Ventidio Basso
5. Wine Farms Tour
voci bian-che
6. Parliament,
www.capetownchoirfestival.com
che operano sul territorio
National Museum, City con la presenza di tutti i cori partecipanti che
na- Garden, Long Street, Green Craft Market


zionale, espressione di realtà scolastiche o eseguiranno alcuni canti comuni di Natale in
arena@arenagroup.info
di associazioni culturali e musicali. L’aspetto un suggestivo grande coro”.

www.capetownchoirfestival.com
International
Choir Festival
Cape Town - Stellenbosch
Iscrizioni : entro 15 ottobre 2013 South Africa

Bando di Concorso scaricabile dal sito: www.corimarche.it


Info: incantopiceno@gmail.com

Membri di giuria: Nicola Conci, Mauro Zuccante, Mario Giorgi, Aldo Cicconofri, Roberta Paraninfo.

Ai cori premiati saranno assegnati i seguenti premi:


€ 1.500,00 al Coro primo classificato + diploma di classifica + Coppa
€ 900,00 al Coro secondo classificato + diploma di classifica + Coppa
€ 600,00 al Coro terzo classificato + diploma di classifica + Targa
www.virtual-hub.net

La Giuria assegnerà inoltre premi speciali, tra cui quello offerto dall’Arcom
(Ass. Reg.le Cori Marchigiani)
32) (33

CI SIAMO
“Messe Brève” di L.Delibes 2013, conseguendo nume- nello stesso mese di mag-
magistralmente eseguita rosi e prestigiosi premi. In gio 2013, ha conseguito nu-

ANCHE dai giovani del Voceincanto


di Arezzo, ed altri “monu-
verità due dovevano essere
le compagini aretine meri-
merosi e prestigiosi premi
al Concorso Internazionale
NOI menti” corali di autori quali
G.PL. da Palestrina, T.L. Da
tevoli di tali riconoscimenti
e apprezzamenti; la sezione
“Florilege Vocal di Tours”
ma, se pur ugualmente invi-
Victoria, W.Bird , Hans.Leo femminile dell’Insieme Vo- tata la stessa non ha ritenu-
Hasler ed altri brani di autori cale Vox Cordis di Arezzo in- to di partecipare.

N
viventi quali V. Miskinis ed E. fatti, sotto la direzione del Mettendo da parte l’ama-
ell’ambito del- Basilica di San Domenico e sono stati diretti dapprima Witacre eseguiti dagli altri M. Lorenzo Donati e sempre rezza per questa incom-
la 61° Edizione davanti ad un nutritissimo dal M. Paolo Rossi e di poi ensemble presenti Rodolfo
del Concorso pubblico si sono esibiti il dal M. Luca Stornello ed del Corona e Domenico Sa-
Polifonico In- coro Voceincanto di Arezzo infine il coro Orophonia di vio di Livorno e Orophonia
ternazionale Guido d’Arez- diretto dal M. Gianna Ghiori, Badia Prataglia (AR) diretto di Badia Prataglia(AR).
zo, della 30° Edizione del i cori Rodolfo del Corona e dal M. Patrizio Paoli. Al termine della bella sera-
Concorso Polifonico Na- Domenico Savio di Livorno Dopo una fase iniziale, ac- ta l’Assessore alla Cultura
zionale, del 25° Gran Pre- che in una unica formazione compagnata dai saluti e dal- del Comune di Arezzo dott.
mio Europeo di le considerazioni Giuseppe Pasquale Macrì ha
Canto Corale e del Direttore Ar- voluto dare un particolare
del Guidoneum tistico M. Piero riconoscimento ed un rin-
Festival tenutisi Caraba e del Pre- graziamento da parte della
ad Arezzo dal 24 sidente ACT Fer- “Città di Arezzo”
agosto al 1 set- nando Catacchini ai giovani del coro prensibile
tembre 2013, si è la Rassegna ha Voceincanto per assenza, vo-
rinnovata l’aper- avuto il suo cor- essersi distinti e gliamo inve-
tura voluta dalla so, con la sempre aver cosi ben rap- ce raccoglie-
attuale Direzio- cordiale e pun- presentato la co- re la voce e la
ne Artistica in tuale presenta- ralità aretina nel soddisfazio-
favore della co- zione di Virgilio Concorso Naziona- ne di quegli
ralità del territo- Badii, con una le Corale di V. Ve- altri cori che
rio e operata per proposta stori- neto, tenutosi nel nonostante
la prima volta lo co-musicale di mese di maggio le difficoltà
scorso anno, con un repertorio del periodo
la realizzazione comprendente e forzando anche i delicati
in collaborazione musica rinasci- equilibri feriali delle fami-
di una Rassegna mentale e brani glie hanno voluto esserci
Corale riservata contemporanei non solo per poter raccon-
a cori della no- di autori viventi. tare di aver calpestato un
stra organizza- In una genera- palcoscenico prestigioso
zione. Domenica le, bella perfor- come quello del Polifonico
25 agosto infatti, mance dei par- di Arezzo ma soprattutto
alle ore 21, nel tecipanti quindi, per un profondo spirito di
nuovo e fantasti- abbiamo potu- appartenenza al movimen-
co scenario della to ascoltare la to corale che li rappresenta.
34) (35
36) (37
38)

LE VOCI
DEL NOVECENTO
Polifonie a confronto

A
causa di un refuso di stampa è errori che si rifletteranno inevitabilmente
stata erroneamente diffusa una sulla performance.
brochure di ACT relativa alle pro- Per fare un esempio, il “carisma”, dote indi-
poste formative 2013/14 man- spensabile per svolgere questo ruolo, non
cante di un Seminario su “Psicologia ed Etica va assolutamente confuso con il “comando”,
nell’arte della direzione” tenuto dal M. Danie- ma, chi dirige si trova spesso in bilico tra que-
la Contessi, docente di esercitazioni corali al sti due estremi, e la linea di demarcazione è
Conservatorio di La spezia e direttore del coro molto sottile.
Accademia Vocale Città di Livorno, che troverà Fare le proprie scelte musicali, sapere come
spazio nel Corso per Direttori che si tiene ad realizzarle, e contemporaneamente convin-
Arezzo nel weekend 1/3 novembre con il M. cere le persone a condividerle, non è com-
Roberto Gabbiani. pito facile, ma, sono convinta che non possa
Assieme alle nostre scuse alla Relatrice per il essere svolto solo sul piano tecnico.
clamoroso errore, riportiamo qui di seguito al- Dunque il primo passo sarà riconoscere il
cune note da Lei fornite in merito al Seminario “problema”, senza cercare una rapida solu-
per favorire e meglio inquadrare gli interes- zione, ma, imparando ad aprirsi per cambiare
santi temi che lo stesso andrà ad approfondire. ciò che non funziona e a cogliere i feedback
che provengono dall’esterno, i risultati sa-
Psicologia ed etica nell’arte della direzione ranno sorprendenti.
Il seminario, rivolto a musicisti/direttori, si
pone l’obiettivo di esaminare e individuare Argomenti principali oggetto del Seminario
in che modo è possibile mantenere quel deli- Il Direttore del coro, un musicista, una per-
cato equilibrio nei rapporti di relazione circa sona…
l’arte del dirigere. Il coro, caratteristiche sociologiche, dinami-
Quando si tratta di rapporti umani, i mecca- che di gruppo, condivisione degli obiettivi
nismi psicologici che li regolano, sono molto Cos’è l’etica nella direzione? Quali sono le
simili nel coro o nell’orchestra, ma in questo caratteristiche di un direttore che ha un com-
contesto, prendiamo in esame il rapporto fra portamento etico nel rapporto con gli altri?
il direttore di coro e i coristi. Varie tipologie di Leadership: riconoscere
In un ambito lavorativo al cui interno opera- la nostra e sviluppare quelle che non abbia-
no tante persone, prima o poi saremo chia- mo.
mati a confrontarci con alcune caratteristi- Tecniche di addestramento mentale per fa-
che legate alla nostra personalità, e se non vorire la calma mentale e la concentrazione,
siamo consapevoli di come comunichiamo prima, durante e dopo la performance.
con gli altri, potremmo commettere grossi

Potrebbero piacerti anche