Sei sulla pagina 1di 2

Appunti utile contabilità:

1. Una società emette delle azioni: nel capitale azionario ci va solo il totale con il valore nominale, nei
mezzi liquidi si registra quanto incassa la società meno i costi di costituzione, l’aggio finale va a
bilancio con il nome “riserve legali da capitale”
- Sottoscrizioni di azioni: Azionisti a Cap. Azionario/aggio
- Liberazione di azioni: banca/cap. azionario non liberato a azionisti
- Spese di costituzione: spese di costituzione a aggio e aggio a spese costituzioni
- Mettere l’aggio a riserve: aggio a riserve legali da capitale
2. Acquisto di attivo fisso (arredi, impianti, immobili,…)  non vengono registrati dei costi perché fin
quando non si vende qualcosa, essa non è un costo dunque le registrazioni saranno:
immobilizzazioni materiali/immateriale/finanziarie a mezzi liquidi poi in più si registreranno gli
ammortamenti e quelli sì che sono dei costi
3. Quando concediamo un prestito a lungo termine senza interessi esso fa parte delle
immobilizzazioni finanziarie
4. Acquisto merce scorte/iva prec a mezzi liquidi
5. Vendite  mezzi liquidi a ricavi pfp/iva dovuta  costo merce a scorta merce (vedere il valore di
acquisto)
6. Creazione di delcredere perdite su crediti (per il CE metterlo nei ricavi con segno meno) a
delcredere(messo nel bilancio sotto i crediti con il segno meno)
7. Se sono un’azienda e devo pagare degli stipendi pago gli stipendi lordi, stipendi a mezzi liquidi e
oneri del lavoratore. Più gli oneri a mio carico (oneri a debiti oneri)
8. Riserve legali da utile è l’utile riportato dell’anno attuale, quindi lo si ritrova nel CE che abbiamo
fatto, dopodichè si tirano via le riserve e i dividendi pagati.
9. Accantonamenti la società ha già versato un po’ di imposte (es 20'000) ma stima che alla fine del
anno ci saranno da pagare imposte di (es. 39'000). Noi registriamo la prima semplice operazione
come se effettiamo un pagamento quindi: costo imposte a ML di 20'000. Dopodiché dobbiamo
creare un accantonamento con il restante quindi (es. 39’000-20'000)
10. Aumento/creazione di accantonamenti costi ***straordinari* a accantonamenti (es. 19'000)
11. Arriva il verdetto e devo pagare imposte solo di 38'000 dunque: 20'000 ne ho già pagati, in teoria
anche 19'000 che ho negli accantonamenti ho già pagato, quindi ho pagato 1'000 franchi in più che
sono dei ricavi straordinari. Dopodiché devo sciogliere l’accantonamento, l’accantonamento è un
conto immaginario quindi quando lo sciolgo per pagare qualcosa devo far uscire anche i mezzi
liquidi:
12. Uso gli accantonamenti per pagare accantonamento a mezzi liquidi (la differenza che mi manca
da pagare con quello che ho già pagato (18'000)
13. Diminuzione di accantonamenti  devo sciogliere l’accantonamento, quello che mi rimane è ricavo
straordinario (1'000) accantonamento a ricavo straordinario
14. Costi di costituzione prima li detraggo dai mezzi liquidi e poi dall’aggio
15. Minimo di liberazione è 20% del capitale azionario, se c’è l aggio è del 20% più aggio
16. Ammortamento a quote decrescenti: (valore a bilancio-correzzione valore)*% (ammortamento a
correzzione valore)
17. Bisogna buttare via qualcosa acquistata a 4000 valore contabile 1000 (correzzione valore(3000)
costi straordinari (1000) a qualcosa (4000)
18. Participazioni vanno nel CF investimenti
19. Termine di pagamento ai fornitori (costo merce più var scorte)
20. Per trovare i dividendi (utile anno vecchio + utile a CE) – utile a bilancio-utili di alienazione
21. Registrazioni utili utile annuo a dividendo (75%) a imposta preventiva (35%)