Sei sulla pagina 1di 6

STORIA: IL NAZISMO

Il nazionalsocialismo, in Germania, prese potere nel


1933 quando Adolf Hitler (capo di questo partito) venne
eletto primo cancelliere nel 1933. Il governo di Hitler si
basava sulle ideologie del Mein Kampf (libro scritto
durate l'anno passato in prigione per aver organizzato
un colpo di stato nel 1923): eliminare i mali del
mondo(Comunismo ed Ebraismo), aumentare lo spazio
vitale dei tedeschi e riunire tutti gli Ariani sotto lo stesso
impero.
Quando Hitler prese pieno potere eliminò tutti i suoi
oppositori politici, Nazificò la Germania, istituì la
Ghestapo e fece eliminare nella notte dei Lunghi Coltelli
tutti i principali esponenti delle camice brune dalle S.S.
Poi nel 1935 istituì le leggi di Norimberga contro le
razze inferiori che diedero inizio alle persecuzioni
contro gli Ebrei che peggiorarono fino ad arrivare alla
notte dei Cristalli nel 1938 nella quale le persecuzioni
raggiunsero il culmine per poi arrivare alla deportazione
nei campi.

FRANCESE: LA SECONDE GUERRE MONDIALE


En 1939 trois régimes totalitaires dominent l'Europe:
l'Allemagne Hitlérienne, la Russie Stalinienne et l'Italie
Fasciste.
Un régime totalitaire est un régime ou il n' y a pas
droite de parole, de presse et sourtout d' opinion. Aussi
un régime totalitaire est tres violent.
Les principales etapes de la seconde guerre mondiale
(1939-1945) qui regardent la France sont:
Le 3 septembre 1939 déclaration de guerre à l'
Allemagne de la France e dell' Angleterre puor l'
envahissement de la Polonie (1 septembre 1939).
L'envahissement nazi de la Belgique e des Pays Bas
pour allée en France.
Le 14 juin 1940 Paris est occupée e le maréchal
Pétain demande l'amnistice a Hitler.
Le 18 juin 1939 le Genéral De Gaulle lance un appel a
la résistance.
Le 6 juin 1944 les Alliés débarquent en Normandie.
Le 25 août 1944 les Alliés arrivèrent a Paris.

INGLESE: THE HOLOCAUST


To implement his plan Hitler must eliminate the Jews
and the other minority group. In fact he send them to
concentration camps. The condition in the camp were
terrible. The people had to work very hard. Many people
died of cold an hunger.... moreover Hitler dicided to kill
people in the camps. About eleven millions people died
and six millions were Jews.
Primo Levi was a jew who survived the Holocaust. He
writed a book (Se questo è un uomo) who tell abuot the
life in concentrations camp.

TECNOLOGIA: LE CENTRALI NUCLEARI


Esistono 2 modi per produrre energia nucleare:
A fissione attraverso la divisione dell'uranio che si
separa in nuclei più piccoli quando un elettrone gli viene
sparato contro. L'energia prodotta da questo fenomeno
viene espressa nella formula E = mc 2 enunciata da
Einstein nel 1905.
A fusione facendo fondere insieme i nuclei di deuterio e
trizio ed ottenerne uno di elio.
Il sistema attualmente in uso è quello di fissione perché
facile da controllare ma gli scienziati stanno puntando
su quello a fusione che non produce score radioattive
ma che richiede decine di milioni di gradi per funzionare
e nessun metallo riesce a resistere a tale temperatura.

SCIENZE: IL SISTEMA NERVOSO


Il sistema nervoso è diviso in centrale (encefalo e
midollo spinale) e periferico diviso a sua volta in
volontario e involontario questo perché formato sia dai
nervi collegati agli organi effettori e ai recettori
sensoriali, sia dai nervi che controllano le funzioni
automatiche e/o indispensabili alla vita quali:
respirazione, digestione, circolazione e parzialmente
escrezione. L'encefalo è racchiuso nella scatola cranica
ed è protetto dalle meningi; esso è costituto da cervello,
cervelletto e bulbo. Il cervello è la centrale di
elaborazione dati e decide risposte e stimoli da
mandare ai vari organismi in base alle informazioni che
riceve. Il cervelletto gestisce i movimenti dei muscoli e
l'equilibrio. Infine il bulbo o midollo allungato mette in
comunicazione l'encefalo con il midollo spinale e
controlla le principali azioni involontarie.

GEOGRAFIA: ISRAELE
Capitale: Gerusalemme
Governo: repubblica
Religione: Ebrea
Lingue: Arabo,Ebraico

Stato del Medio Oriente, situato sulla costa orientale del


mar Mediterraneo; il territorio presenta varietà infatti
vicino alla costa vi è un'area pianeggiante con clima e
vegetazione mediterranei seguiti più a nord da un
altopiano interno e a sud da una vasta regione
desertica con clima arido. Dal punto di vista economico
Israele è uno dei paesi più ricchi del nord benché il
territorio sia arido e presenti solo colture di cereali e
ortaggi; il settore secondario si è invece specializzato
principalmente nella telecomunicazione che ha aiutato
l'attuale fiorente sviluppo del terziario.

ARTE & MUSICA: L'ESPRESSIONISMO


Nel primo decennio del '900 al nord dell'Europa
soprattutto in Germania nascono movimenti espressivi
che presentano la tensione dei paesi prima della
Grande Guerra, nasce l'Espressionismo i cui principali
ideali artistici sono:
• La denuncia di mancanza di valori spirituali nella
società.
• L'interpretazione e non più la raffigurazione della
realtà.
• Viene messo in crisi il concetto di armonia.
• ritorno alla spontaneità primitiva e naturale.
Inoltre i pittori espressionisti utilizzarono la xilografia,
un tipo di incisione realizzata su pannelli di legno.
L'Espressionismo arrivò anche in campo musicale e
segno il superamento di Impressionismo e
Romanticismo; i musicisti volevano rappresentare le
sensazioni più profonde dell'animo umano, per
realizzare ciò Schönberg (uno dei principali esponenti
di questa corrente) distrusse le “Normali” concezioni
musicali (tonalità,modo,consonanza,costruzione,ritmo-
ecc..) per formare nuovi generi come atonale e
dodecafonico; ma più di tutte ne risentì l'armonia infatti
nelle sue composizioni i suoni emessi dagli strumenti
erano sgradevoli e striduli, anche la voce perdeva il
normale utilizzo musicale.

LETTERATURA: D'ANNUNZIO
Gabriele D'Annunzio fu un poeta decadentista che
influenzò moltissimo il gusto del suo tempo.
Il suo modo di vivere sfarzoso e raffinato e la sua
aspirazione a una vita superiore, da super uomo fecero
di lui il modello di vita dell'epoca.
Nacque a Pescara nel1863 e fin da giovane fu un
personaggio influente della società intellettuale del suo
tempo, partecipò alla 1° guerra mondiale come
volontario distinguendosi anche per eroismo in alcune
azioni; alla fine della guerra insieme a un gruppo di
seguaci liberò Fiume, ma il governo lo costrinse a
ritornare in Italia dove si ritirò al Vittoriale fino alla fine
dei suoi giorni.
Nelle sue poesie D'Annunzio ricercava la raffinatezza
del linguaggio e la massima musicalità del linguaggio
con assonanze e consonanze nella descrizione anche
per esprimere la sua idea di natura intesa come forza
d'equilibrio e cosmica.