Sei sulla pagina 1di 165

MediaGroup spa - Poste Italiane spa - Spedizione in Abbonamento Postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art.

1, comma 1, DCB Milano Printed in Italy


558 OTTOBRE / OCTOBER 2016
Mensile / Monthly magazine € 10,00 - € 9,00 (Italy only)
Uk £ 12 USA $ 17 A € 13 B € 13 d € 13
E € 12 f € 13 p € 12 Ch Chf 16 Cdn Cad 18

DESIgn APPUnTAmenTI d’AUTUnno AUtUmn EvEntS


SArdegnA
TIrAnA
QUZhoU
new York
London
SPACES
PUBLIC
PUBBLICI
SPAZI
RIMADESIO.IT
THE SPIRIT OF PROJECT
PANNELLI SCORREVOLI VELARIA, CONTENITORI SELF, MENSOLE EOS, TAVOLO MANTA DESIGN G.BAVUSO
Abitare è uno strumento di informazione multimediale completo.
Scopritelo su abitare.it e registratevi per leggere le preview
dei prossimi numeri e per entrare a fare parte della nostra community.
Scaricate la app gratuita per iPad e iPhone.
Seguiteci anche su facebook e twitter.

A B I T A R E . I T | FA C E B O O K . C O M /A B I T A R E W E B | T W I T T E R . C O M /A B I T A R E
Abitare is a complete tool of multimedia information.
Discover it at abitare.it and register to read previews
of coming issues and to join our community.
Download the free app for iPad and iPhone.
Follow us on Facebook and Twitter too.

SPAZI
PUBBLICI
PUBLIC
SPACES
LONDON
NEW YORK
QUZHOU
TIRANA
SARDEGNA

DESIGN APPUNTAMENTI D’AUTUNNO AUTUMN EVENTS


Michele Calzavara Architetto e pubblicista, si occupa di progettazione, insegnamento e critica dell’architettura e del design. Ha scritto
per le maggiori riviste di settore (L’Architettura cronache e storia di Bruno Zevi, Abitare, Domus) e pubblicato
p. 56 con Corraini, Libria, Maggioli, IEEM/Polipress. È redattore di Inventario. Disegna fumetti visionari d’architettura.
An architect and freelance journalist, he focuses on design, teaching and criticism of architecture and design.
He has written for the major magazines in the sector (Bruno Zevi’s L’Architettura cronache e storia, Abitare,
Domus) and been published by Corraini, Libria, Maggioli and IEEM/Polipress. He is on the editorial staff
of Inventario. He draws visionary strip cartoons on the subject of architecture. He lives and works in Milan.

Architetto, con Barreca & La Varra ha firmato importanti progetti in Italia e all’estero. Nel 2014 ha vinto
l’International Highrise Award per il Bosco Verticale a Milano (con Boeri Studio). Insegna progettazione architettonica all’Università
Giovanni La Varra
degli Studi di Udine e al Politecnico di Milano. Ha pubblicato Barreca & La Varra. Questioni di facciata, p. 86
Skira, 2012, è vicedirettore della rivista online Viceversa.
An architect who worked with Barreca & La Varra on major projects in Italy and abroad. In 2014 he won the International
Highrise Award for the Vertical Forest in Milan (with Boeri Studio). He teaches architectural design at Udine University and Milan
Polytechnic. He published Barreca & La Varra. Questioni di Facciata, Skira in 2012, and is deputy editor-in-chief of the online
magazine Viceversa.

Gianpiero Venturini Laurea in architettura a Milano nel 2006, ha collaborato con diversi studi internazionali.
Nel 2012 ha fondato Itinerant Office. È il curatore del New Generations Festival, rassegna internazionale
di architettura e di OurCities, piattaforma di condivisione e ricerca legata ai temi della città contemporanea.
p. 96
He graduated in architecture at Milan Polytechnic and has worked for various international studios.
In 2012 he founded Itinerant Office. He is the curator of the New Generations Festival, an international
architecture show, and OurCities, a shared research platform linked to contemporary city themes.

Fotografo e giornalista d’architettura con base a Los Angeles, pubblica su numerose testate internazionali come
il New York Times e Architectural Record. Tra le commesse recenti, un reportage sulla sede della Bank of China a Pechino
Bradley Wheeler
disegnata da Pei Partnership Architects, per un libro in preparazione in occasione dei 100 anni del maestro I. M. Pei. p. 113
Internationally published architectural photographer and writer based in Los Angeles, features his work in numerous
publications including the New York Times and Architectural Record. Amongst the most recent commissions,
a feature on the Head Office Building of the Bank of China in Beijing, designed by Pei Partnership Architects, for
a book celebrating the centennial of architect I. M. Pei.

Andreas Kipar Architetto e paesaggista, è cofondatore a Milano dello studio LAND. Al Politecnico di Milano insegna Public
Space Design e da più di 20 anni tiene corsi e conferenze nelle università italiane e internazionali.
p. 119 Tra i premi ricevuti come paesaggista, il PLEA Award 2015 e il premio russo Landscape Architecture a Mosca.
Nel 2007 è stato insignito della Gran croce al merito dal Presidente della Repubblica federale tedesca.
An architect and landscape designer, he is the co-founder of the LAND studio in Milan. He teaches Public
Space Design at Milan Polytechnic and has been holding courses and lectures at universities in Italy
and abroad for over 20 years. Among the marks of recognition he has received as a landscape designer,
the 2015 PLEA Award and the Russian Landscape Architecture Prize in Moscow. In 2007 he was awarded
the Order of Merit by the President of the Federal Republic of Germany.

6 558
48 La rigenerazione di King’s Cross include 56 Il nuovo General Local Plan di Tirana 86 Arte e architettura ridanno vita
esperimenti di agricoltura urbana. progettato da Stefano Boeri. a un piccolo paese siciliano.
The redevelopment of King’s Cross includes The new General Local Plan for Tirana Art and architecture bring a small
experiments in urban farming. designed by Stefano Boeri. Sicilian town back to life.

Il Progetto PAX unisce amministrazione 15 Editoriale / Editorial


pubblica e cittadinanza nell’attivare silvia botti
una nuova ecologia urbana, capace
di riportare i residenti nei centri storici
evitando la gentrificazione. 17 Booster

This PAX project brings together public


bodies and the people of the city
35 Books
as it activates a new kind of urban ecology.
This is a project capable of bringing 38 Il parco agricolo cinese, bello e sostenibile
residents back to historic centres while Agri-parks from China, Beautiful and Sustainable
avoiding gentrification. txt_sara banti

p. 65

Nel Parco geominerario della Sardegna 48 Erbe aromatiche e fiori selvatici nel cuore di Londra
paesaggisti di fama internazionale Aromatic Herbs and Wild Flowers in the Heart of London
promuovono e coordinano azioni collettive, txt_ francesca oddo photos_john sturrock
senza progetti definiti, per riqualificare
il territorio partendo dalle sue ricchezze
e dai suoi scarti.
56 Tirana Green City
txt_michele calzavara
In Sardinia’s Geomineral Park landscape
architects of international standing
are promoting and coordinating joint
65 Cordova riscopre il patio mediterraneo
activities, without definite plans,
Cordoba Rediscovers the Mediterranean Patio
in order to upgrade the territory, starting txt_elena franzoia

with its resources and its waste.


p. 75

75 Esercizi creativi sul campo


Creative Exercises in the Field
txt_franco sodaini

86 Favara, paese delle meraviglie / a Wonderland


txt_giovanni la varra

558 9
102 Un nuovo libro raccoglie l’opera completa 136 Sicilia e Calabria sono fonti d’ispirazione 158 Le tendenze attuali comprendono
dell’architetto americano Allan Wexler. per Mario Trimarchi e Antonio Aricò. il design della pietra naturale.
A new book presents the complete works Sicily and Calabria are a source of inspiration Current trends include designs that
of American architect Allan Wexler. of Mario Trimarchi and Antonio Aricò. reinvent natural stone.

96 Il riuso virtuoso è spontaneo, informale e collettivo Al Cersaie, la principale fiera


Virtuous Re-use is Spontaneous, Informal and Communal internazionale del settore, si
danno appuntamento produttori,
txt_gianpiero venturini
designers, progettisti, addetti ai lavori,
appassionati e curiosi. Abitare coglie
102 Allan Wexler, architettura e natura / Architecture and Nature l’occasione per presentare
txt_michele calzavara una rassegna delle maggiori novità.

Cersaie is the main international


fair for the field, bringing together
manufacturers, tradespeople,
113 Manhattan sogna una Green Line / Dreams a Green Line designers, and everyone else who
txt_bradley wheeler is passionate – or just curious – about
the sector and its products. Abitare
is taking the opportunity to present
119 Il bisogno di paesaggio / The Need for Landscape
a selection of the main new ideas.
txt_andreas kipar
p. 143

127 La stazione è un grande giardino


A Station that is one Big Garden
txt_irene guzman

136 Terre d’origine / Lands of Origin


txt_marco sammicheli photos_fedele zaminga
lo Trovi Anche su / is Also AvAilAble At

143 La ricerca del comfort e del benesseree


The Pursuit of Comfort and Well-Being
txt_mia pizzi

158 La creatività comincia dalla cava


When Creativity Comes from the Quarry
txt_mia pizzi

Facebook Twitter Instagram


162 Natura in interni / Nature in Interiors
txt_sara banti

10 558
SPAZI
PUBBLICI
PUBLIC
SPACES
LONDON
NEW YORK
QUZHOU
TIRANA
SARDEGNA

DESIGN APPUNTAMENTI D’AUTUNNO AUTUMN EVENTS

Abitare 558 è pubblicata da / is published


by RCS MediaGroup S.p.A.
Kongjian Yu (Turenscape)
Luming Park, Quzhou, Cina Presidente e Amministratore delegato
p. 38 Urbano Cairo

Consiglieri
Paolo Colonna, Teresa Cremisi, Dario Frigerio
Tom Mockridge, Mario Notari
Stefania Petruccioli, Marco Pompignoli
Stefano Simontacchi

Direttore responsabile Direttore generale news


Editor in chief Alessandro Bompieri
Silvia Botti

Progetto grafico
Graphic design Content Syndication
press@rcs.it
Eugenio Schinelli
Ufficio tecnico / Technical office
Allen Michi, allen.michi@rcs.it

Stampa
Capiredattori Collaboratori / Contributors Brand manager Rotolito, Seggiano di Pioltello (MI). Printed in Italy
Managing editors Domenico Smaldini
Lilli Bacci Abbonamenti Italia Per informazioni telefonare allo 0263798520 o scrivere
domenico.smaldini@rcs.it a RCS MediaGroup spa, Servizio Abbonamenti, via Angelo Rizzoli 8, 20132
Sara Banti Michele Calzavara
Milano, fax 0225883625, abbonamenti@rcs.it, www.abbonamentircs.it
Architettura, attualità, sito web Cristiana Campanini Il servizio è aperto da lunedì a venerdì con orario continuato dalle 8.30 alle
Advertising manager
Architecture, news, web site Piera Castaldo 18.30. L’abbonamento andrà in corso dal primo numero raggiungibile e può
Andrea Schiavon avere inizio in qualsiasi periodo dell’anno. Il cambio d’indirizzo è gratuito
Marco Consoli
Chiara Maranzana andrea.schiavon@rcs.it comunicando, almeno 30 giorni prima, cognome, nome e indirizzo completo.
Nicola Desiderio
Sistema multimediale
Elena Franzoia Abbonamenti estero / Worldwide subscription “Abitare” (USPS 343-030)
Multimedia system International Editions
Fabrizio Gallanti is published by RCS MediaGroup S.p.A. in 10 issues per year with annual
Maria Francesca Sereni subscription: Euro 99 in Europe, Euro 125 in USA - Distributed in the US by
Mia Pizzi Irene Guzman
mariafrancesca.sereni@rcs.it Speedimpex USA, Inc., Euro 140 in Oceania and the rest of the world.
Design, visual content Silvia Icardi Please contact Sass srl (www.sassmags.com), via Portuense 1555, 00148
Andreas Kipar Ponte Galeria in Roma Italia, tel. +39 0665000808, fax +39 0665000367 – mail
Curators Gabriella Kuruvilla subscriptions@sassmags.com
Periodicals Postage paid at L.I.C., NY Postmaster. Just for USA Subscribers,
Giovanni La Varra
Alice Piciocchi please send address changes to: Abitare c/o Speedimpex USA, Inc. 30-10
Angela Maderna Review Avenue, Long Island City, NY 11101 - ph. 718/3927477.
Web and events
Giovanni Maggioni
Roberto Ricci Mario Miti Arretrati Richiedeteli al vostro edicolante oppure a Corena srl, info@servi-
zi360.it, fax: 0291089309. Il costo è pari al prezzo di copertina maggiorato dei
Infographic and maps Pietro Mezzi
costi di spedizione. L’importo deve essere inviato anticipatamente, tramite
Francesca Oddo bonifico bancario, IBAN IT45A0306933521600100330455. La disponibilità
Marco Sammicheli
On printed paper delle copie arretrate è limitata, salvo esauriti, agli ultimi 12 mesi.
Art and Design
Caterina Pagliara
Distribuzione per l’Italia / Worldwide distribution m-dis Distribuzione
Fernanda Saiderbaur Media spa, via Cazzaniga 19, 20132 Milano tel. 0225821, fax 0225825302,
Graphic Staff
Franco Sodaini info-service@m-dis.it
Fabio Grazioli Désirée Sormani Distribuzione in libreria RCS Libri, via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano,
John Sturrock 0225841 (chiedere dell’ufficio commerciale di RCS Libri Trade - Varia).
Caposervizio digital
Spedizione in a.p. DL. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004, n. 46), art. 1,
Digital senior editor Gianpiero Venturini Rivista internazionale a periodicità mensile comma 1, DCB Milano - Registrazione presso il Tribunale di Milano, n. 286
Bradley Wheeler edita in lingua italiana e in lingua inglese del 12.8.1976. ISSN 0001-3218 (print), ISSN 2499-3522 (online).
Elena Liberatore e diffusa in tutto il mondo,
Fedele Zaminga
Caposervizio paper fondata da Piera Peroni nel 1961.
Paper senior editor An international magazine published In questo numero la pubblicità è inferiore al 45%. La riproduzione intera o
monthly in Italian and English, parziale di testi o fotografie è vietata: diritti riservati in tutto il mondo /
founded by Piera Peroni in 1961 Advertising in this issue is less than 45%. All rights reserved: reproduction
Segreteria di redazione Traduzioni / Translations of texts and photographs in whole or part is strictly prohibited.
and sold all over the world.
Editorial secretary
John Foot I prodotti segnalati su Abitare sono una libera scelta redazionale. I testi e
via Angelo Rizzoli 8 – 20132 Milano
Monica Guala Proof-reader tel. +39 0225843420
le fotografie inviati alla redazione non vengono restituiti anche se non pub-
Ricerca fotografica blicati / Products mentioned in Abitare are freely chosen by the editorial
redazione@abitare.rcs.it
staff. Texts and photographs submitted to the magazine are not returned,
Photo research Shanti Evans www.abitare.it
even if not published.
David Lowry
Concessionaria esclusiva pubblicitˆ / Exclusive Advertising Agent
FederazioneItaliana Editori Giornali RCS MediaGroup spa, Direzione Advertising & Communication Solutions
Elliot Silberberg
Sede legale via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano
Mara Weiner-Macario rcs.communication.solutions@rcs.it, www.rcscommunicationsolutions.it
Web Site Unione Stampa Periodica Italiana Vendite estero 0225846354/6951.

12 558
CAPE COD
The new bathroom series by Philippe Starck. www.duravit.com
Una delle riflessioni più interessanti che oggi One of the most interesting issues currently under
investono il mondo della progettazione riguarda discussion within the world of planning concerns
la qualità dello spazio pubblico. Il tema è cruciale the quality of public space. This theme is a crucial
ed è diventato strategico ai fini dello sviluppo one and has become of strategic importance in
urbano. Coinvolge l’architettura, il design, gli terms of urban development. As well as
studi urbanistici e quelli paesaggistici, ma pure architecture, design and urban and landscape
l’arte, l’economia e il marketing. Non è più studies, the question of public space also
soltanto responsabilità del progettista e del encompasses art, economics and marketing. And
committente, pubblico o privato che sia. La sua this is no longer solely seen as the responsibility of
natura è diventata plurale. I soggetti coinvolti planners and their clients, be they public or private.
sono molti e comprendono i The quality of space is a plural
fruitori in un ruolo rilevante. question. The actors involved

jOhN StUrrOCK
Progettare lo spazio pubblico are many and users also have a
in modo appropriato oggi significant part to play.
significa immaginare ampi Planning public space in an
margini di libertà, anche appropriate way is also an area
creativa, per chi lo vivrà con which is flexible and creative,
l’obiettivo di rendere quello including for those people who
spazio realmente utilizzabile will occupy that space, with
e ricco di significati. Di the aim of rendering it truly
conseguenza non sembra useable and rich in meaning.
più possibile dedicarsi alla Thus it no longer seems
sistemazione degli spazi possible to tack on the
pubblici solo alla fine dell’iter Granary Square, London. question of the layout of public
progettuale. L’integrazione dei spaces at the end of the
piani – pubblico/privato, interno/esterno, edifici/ planning process. An integration of plans – public/
aree libere – è necessaria al punto che un private, internal/external, buildings/free areas – is
quartiere può prendere vita a cominciare dai suoi necessary to the extent that the open spaces of a
spazi verdi mentre fervono i lavori nei cantieri dei district can come to life while work on its buildings
suoi edifici, esattamente come sta succedendo a is still going on, just as is happening at King’s
King’s Cross nel cuore di Londra. O che la Cross in the heart of London. Or the regeneration
rigenerazione di un’intera porzione di città nasca of an entire section of the city can stem solely
dal solo progetto dei suoi spazi pubblici, senza from the design of its public spaces, without a
che un solo edificio sia costruito o risistemato, single building being constructed or renovated, as
come raccontano molte delle esperienze che can be seen from many of the other experiences
abbiamo raccolto in queste pagine. we discuss in this issue of Abitare Silvia Botti

558 15
K-IN / K-OUT

a.d. massimo castagna / graphics enrico severi


INDOOR / OUTDOOR KITCHEN
design Massimo Castagna

Milan London Moscow San Marino www.rossana.it


Via Turati Duke St. Mayfair Komsomolskiy Atlante Mall info@rossana.it
Olivier BlOuin

Un parco sportivo in Canada Olivier BlOuin

A Sports Park in Canada


A Montreal lo studio Saucier + Perrotte recupera una cava
abbandonata come area pubblica per lo sport e il tempo libero
In Montreal the studio Saucier + Perrotte converts a former quarry
into a public space for sports and leisure activities

lo stadio per il calcio progettato dallo studio The football stadium designed by the studio
Saucier + Perrotte Architectes insieme Saucier + Perrotte Architectes along with
a HCMA fa parte di una serie di interventi HCMA is part of a series of public projects
pubblici per riqualificare la grande cava aimed at converting the large former
abbandonata a cielo aperto Miron, una open-air Miron quarry, until recently was
voragine enorme, utilizzata fino a pochi anni used as a landfill site. Located on the edge
fa come discarica. Collocato sul ciglio di una of a rocky cliff, the building reflects its
parete rocciosa, il progetto nelle intenzioni authors intentions by referencing the
Olivier BlOuin

degli autori riprende la natura geologica geological nature of the site. In fact, it’s
del sito: infatti è come se la stratificazione as if the stratified rock had been cleaved,
della roccia si fosse sfaldata, sollevando raising up a layer of mineral stratum, which
un lembo minerale, che diventa il tetto becomes the roof of the building. This
dell’edificio. Questa copertura è l’elemento covering is the principal element of the
principale del progetto, perché diventa project because it becomes a grand gesture
un grande gesto che risponde alla scala that responds to the scale of the territory,
del territorio, piegandosi come se fosse bending as if under the influence of the
sottoposto alle forze telluriche del telluric forces of the landscape. Looking
paesaggio. verso la città il centro si presenta towards the city, the centre presents itself
come un luogo accogliente, segnato, as a welcoming place, notable, especially
soprattutto di sera, dalla luce che filtra al at night, for the light that filters from under
di sotto del ciglio del tetto, per poi aprire una the edge of the roof, only to open onto a
serie di viste spettacolari verso la cava. (FG) series of spectacular vistas of the quarry

558 17
Paolo Venini, magie di vetro / Glass Magic
A Venezia, lo spazio Le Stanze del

COuRTESy LE STAnzE DEL VETRO


In Venice the space Le Stanze del
Vetro all’Isola di San Giorgio dedica Vetro dedicates up to 8 January 2017
fino all’8 gennaio 2017 una mostra alla an exhibition to the extraordinary figure
straordinaria figura dell’imprenditore of the Milanese entrepreneur Paolo
milanese Paolo Venini (1895-1959), Venini (1895-1959), founder of the
fondatore dell’omonima fornace homonymous Murano furnace. Curated
muranese. Curata da Marino Barovier, by Marino Barovier, the exhibition
l’esposizione di oltre 300 pezzi of more than 300 pieces focuses mostly
si concentra soprattutto sulle tecniche on the tecniques studied from the
messe a punto dagli anni 50, come 1950s, like zanfirico, “mosaico tessuto”
lo zanfirico, il mosaico tessuto, la (woven mosaic), murrine and incised
murrina e il vetro inciso. E sui tanti artisti glass. And on the many artists who
con cui Venini collaborò in quegli anni, collaborated with him in those years,
tra cui Tyra Lundgren, Gio Ponti, Pietro such as Tyra Lundgren, Gio Ponti,
Fornasetti, Riccardo Licata, Massimo Pietro Fornasetti, Riccardo Licata,
Vignelli e Tobia Scarpa. (EF) Massimo Vignelli and Tobia Scarpa. Paolo Venini, la serie Diamante, 1934-36.

PIETRO SAVORELLI

BRUNELLESCHI
restaurato a Firenze
Restored in Florence
Il progetto di Ipostudio, vincitore del concorso, fa rivivere
lo Spedale degli Innocenti. Ora finalmente aperto al pubblico
The project by Ipostudio, winner of the competition, brings back
to life the Spedale degli Innocenti. Finally open to the public
COuRTESy ISTITuTO DEGLI InnOCEnTI

PIETRO SAVORELLI

Dallo scorso giugno il celebre edificio realizzato da Brunelleschi Starting from last June the famous palazzo built by Brunelleschi
tra il 1419 e il 1445 è aperto al pubblico come Museo che racconta between 1419 and 1445 reopened to the public as a Museum of
i 600 anni di storia di questa istituzione, un tempo orfanotrofio, the 600 years of history of this Institution, once orphanage, today
oggi dedicata alla tutela e alla promozione della cultura dei diritti dedicated to the promotion of a culture of children’s rights. The
dell’infanzia. Il progetto, realizzato dal team fiorentino Ipostudio project was carried out by the Florentine team at Ipostudio, which
(vincitore di un concorso internazionale indetto nel 2008), propone won an international competition that was launched in 2008, and
diverse novità: un sistema di ingressi su Piazza SS. Annunziata, offers several news: the entrance area on Piazza SS. Annunziata, the
l’apertura al pubblico del piano seminterrato come parte del percorso opening of the basement level as part of the museum, the creation
museale, la realizzazione di un nuovo sistema di collegamenti of vertical connecting infrastructure, and the re-design of the
verticali, il riallestimento della pinacoteca. E infine la restituzione pinacoteca’s hanging system. A new venue is also the rededication
alla città – come caffetteria – del magnifico Verone, la grande loggia- to the city as a café of the magnificent Verone, the great loggia-
stenditoio con splendide visuali sui tetti di Firenze. (EF) drying area with splendid views over the rooftops of Florence

18 558
GRAFINVEST
T - Press Office OGS - Ph. Mattia Aquila

iconeluce.com
ARBOR
Marco Pagnoncelli - 2015
Come le icone del design,
le quadrotte Sesto Senso
affascinano e tracciano
nuove linee riconoscibili
nel tempo.

Preziosi inserti in legno


ricamano la materia
creando parquet esclusivi.

Scoprile su www.cpparquet.it

ISO 9001
ISO 14001

CP Parquet srl, via Rosset 2,4,6,8 - Crespano del Grappa TV SESTO SENSO design by diego perusko
T. +39 0423 53305 - info@cpparquet.it LE QUADRE 2.0 (15 x 340 x 680 mm)
Noce Europeo Rustico Onda con inserto
in Wengè Oliato Vecchio Cerato
Il museo decolla in Estonia
The Museum Takes off in Estonia

TAkUjI ShIMMURA
LAURA FANTACUZZI MAxIME GALATI FoURCADE

L’Estonia è una delle grandi rivelazioni della Estonia was one of the great revelations of the
nuova Europa, e per celebrarla inaugura in ottobre new Europe, and to celebrate it there’s now the
il gigantesco Museo Nazionale Estone a Tartu, gigantic Estonian National Museum in Tartu
opera dello studio DGT Architects (fondato a Parigi opening in october, designed by studio DGT
Stories of Italy da Dan Dorell, Lina Ghotmeh e Tsuyoshi Tane).
Concepito come una piattaforma-ponte,
Architects (founded in Paris by Dan Dorell, Lina
Ghotmeh and Tsuyoshi Tane). Conceived as
Un duo emergente il complesso, che si sviluppa su tre piani per una
superficie complessiva di 34 mila metri quadrati,
a platform-bridge, the complex, which is composed
of three stories with a total surface area
An Emerging Duo è un’elegante scatola di vetro di 350 x 18 metri,
il cui tetto inclinato simboleggia il decollo
of 34,000 square metres, is an elegant glass box
of 350 x 18 metres, whose inclined roof symbolises
del paese verso una nuova era. (ND) the country taking off towards a new era.
Matilde Antonacci e Dario Buratto, ovvero Stories
of Italy, sono un duo con una storia nel mondo della
TIIT SILD

moda. Dall’anno scorso il loro studio mescola design,


artigianato e arte. Sono una delle novità del panorama
nazionale e realizzeranno una performance presso
la Camp Design Gallery di Milano il 5 di ottobre.
L’intervento s’inserisce nell’ambito della mostra
Prestidigitorium, un progetto espositivo che la galleria
milanese dedica al tema del vaso (fino all’11
novembre), che include le interpretazioni di Zaven,
Dossofiorito e Marcin Rusak. (MS)

Stories of Italy are Matilde Antonacci and Dario


Buratto, a duo with a history in the world of fashion.
Last year they founded a studio that mixes design,
craftsmanship and art. They will do a performance
at the Camp Design Gallery in Milan on 5 October.
The event is part of the Prestidigitorium show,
an exhibition project that the innovative Milanese
gallery is dedicating to the ancient form of the vase
(through 11 November). The exhibition will also include
contemporary interpretations by Zaven, Dossofiorito
and Marcin Rusak.
CoURTESy AI WEIWEI STUDIo

I gommoni di Ai Weiwei / Ai Weiwei’s Dinghies


Ventidue gommoni di salvataggio arancioni Twenty-two orange rescue dinghies are anchored
sono ancorati (fino al 22 gennaio) a due facciate (until 22 January) to two of the façades of Palazzo
di Palazzo Strozzi di Firenze, incorniciandone Strozzi in Florence, framing the windows.
le finestre. L’installazione che scuote le coscienze The installation, which stirs the conscience and draws
e attira l’attenzione sul dramma dei migranti, è opera attention to the dramatic experiences of migrants,
dell’artista dissidente cinese Ai Weiwei, cui is the work of the Chinese dissident artist Ai Weiwei,
la fondazione fiorentina dedica la prima grande to whom the Florentine foundation is dedicating Italy’s
retrospettiva italiana, curata da Arturo Galansino. first major retrospective, curated by Arturo Galansino.
Un percorso espositivo – tra sculture, oggetti, An exhibition – which includes sculptures, objects,
fotografie e video degli ultimi vent’anni – che photographs and videos from the past 20 years –
fa luce su una delle figure più importanti dell’arte that shines a light on one of the most important figures
contemporanea e dell’attivismo politico. (AP) in contemporary art and political activism.

558 21
IVAN D’ALì
A Prato, un ufo
firmato Nio
At the Centro
Pecci the New
UFO by Nio
Inaugura in ottobre il nuovo volume
che amplia il Centro per l’Arte
Contemporanea Luigi Pecci.
Con il raddoppio dei suoi spazi – quasi 10 mila With the doubling of its space – now nearly Progetto dell’olandese Maurice Nio
metri quadrati in totale – il Centro per l’Arte 10,000 square metres in total – the Centro Opening in October, the new
Contemporanea Luigi Pecci di Prato potenzia per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci in Prato
l’offerta culturale includendo anche cinema,
volume of the Centro per l’Arte
strengthens the cultural offering to include
musica, performing arts, architettura, design, cinema, music, performing arts, architecture, Contemporanea Luigi Pecci
moda e letteratura. L’edificio originario design, fashion and literature. The existing is designed by the Dutch architect
costruito da Italo Gamberini nel 1988 è ora structure, which was built by Italo Gamberini Maurice Nio
cinto dal nuovo volume ad anello progettato in 1988, is now encircled by a new ring-shaped
dall’olandese Maurice Nio. Al piano terreno volume designed by the dutch Maurice Nio.

IVAN D’ALì
– vetrato – sono concentrati i servizi, mentre At the ground floor – a glass structure – are
il primo piano, dedicato all’esposizione delle the visitor services, whilst the first floor,
opere, gode della luce naturale grazie anche dedicated to the exhibition of works, is bathed
ai Solatube, calotte che catturano, trasportano in natural light also thanks to the Solatube
e diffondono la luce solare. In occasione devices, caps that capture, transport and
della sua riapertura, il Centro per l’Arte deliver solar light. To mark its reopening, the
Contemporanea Luigi Pecci presenta la Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci
mostra La fine del mondo con opere di oltre presents the exhibition The end of the world
50 artisti internazionali. In autunno anteprime with pieces by over 50 international artists.
e incontri sul tema dell’arte contemporanea Starting this autumn, previews and talks
organizzate dal Museo si terranno anche on the theme of contemporary art will be held
a BaseMilano, nel capoluogo lombardo. (AP) at BaseMilano

Vasi svelati,
di nome e di fatto
Unveiled Vases,
in Name and in Fact
«Il mio lavoro non avrebbe senso se “My work would not make sense if skilled
non esistessero artigiani capaci. E l’Italia craftsmen didn’t exist And Italy has
non ha rivali dal punto di vista artigianale», no rivals in terms of craftsmanship”,
dice il designer Moreno Ratti a proposito says designer Moreno Ratti commenting
della nuova collezione di pezzi unici Svelata, his Svelata collection of one-off pieces,
vasi senza tempo che emergono come timeless vases that emerge from a single
appena sbozzati da un unico pezzo di marmo piece of white Carrara marble, made by
bianco di Carrara, realizzati dalle abili mani the able hands of the artist Luca Crocetti.
dell’artista Luca Crocetti. Un’opera non finita An unfinished work, that highlights what
che evidenzia lo scarto, quasi a celare un is left behind, almost hiding a deeper
significato più profondo. A settembre, durante meaning. In september, during the London
il London Design Festival, designer e artista li Design Festival, designer and artist
hanno scolpiti in pubblico alla Galleria Matter hand-sculpted in public at the gallery Matter
of Stuff, che sui pezzi ha l’esclusiva. (MP) of Stuff, which is the exclusive distributor.

22 558
Fiera leader mondiale
Il mondo del bagno, tecnica degli edifici,
dell’energia e della climatizzazione,
energie rinnovabili

Inspiration Water
Francoforte sul Meno
14 – 18. 3. 2017
IL PIACERE DEL CALORE.
Stufa E924 M a legna, in pregiata maiolica. Forme eleganti e ricercate,
materiali innovativi ed esclusivi racchiudono un cuore ad alta tecnologia
per un comfort senza confronti.

Scopri tutta la gamma di caminetti e stufe su piazzetta.it - N°Verde 800-880100


Buone pratiche d’impresa
Good Business Practices
È un’azienda di scavi che ha trasformato la cava in un parco a vincere la prima
edizione del Green Company Award. Il premio, ideato dal festival internazionale
I maestri del paesaggio, è promosso da Confindustria Bergamo insieme ad Abitare
A quarrying company is the winner of the first Green Company Award, a prize
instituted by the international festival I Maestri del Paesaggio and promoted
by Confindustria Bergamo in collaboration with Abitare

Un parco fotovoltaico e un lago artificiale,


con osservatori di birdwatching, un’unità dedita
all’apicultura, un vivaio, una passeggiata, una
postazione di pesca, una spiaggia, un’area barbecue e
una protetta per i bambini. È l’intervento paesaggistico
messo a punto dall’azienda di escavazione Nuova
Demi, che integra la struttura produttiva nel contesto
naturale e genera momenti di benessere per
i dipendenti e la comunità (a destra). Il progetto della
cava è il vincitore di The Green Company Award 2016,
premio ideato dal festival internazionale I maestri
del paesaggio di Bergamo, promosso da Confindustria
Bergamo e supportato in tutte le sue fasi da Abitare
– anche in giuria – e in cui sono emerse buone prassi
aziendali che hanno valorizzato l’ambiente e il territorio.
La giuria, presieduta dal paesaggista tedesco Stefan
Tischer, ha scelto di assegnare anche cinque menzioni
speciali alla sede di Italcementi Bergamo, al progetto
educativo di Marlegno, al parco dello stabilimento
di Perofil, al progetto del giardino di W&H Sterilization
e al nuovo magazzino automatizzato Pedrali. (AP) Il progetto di Nuova Demi vincitore del concorso / First prize.

A photovoltaic park and an artificial lake with hides


for birdwatching, a unit devoted to beekeeping, a plant
nursery, a promenade, a fishing point, a beach, an area
for barbecues and a protected one for children. This
is the intervention of landscaping carried out by
the quarrying company Nuova Demi which integrates
the production facility into the natural context and
generates moments of wellbeing for its employees and
the community (above). The quarry project is the
winner of the Green Company Award 2016, a prize
instituted by the international festival I Maestri del
Paesaggio, promoted by Confindustria Bergamo and
supported in all its phases by Abitare (including the
jury), in which the focus is on good business practices
that enhance the environment and the territory. The
jury, chaired by the German landscape architect Stefan
Tischer, has chosen to assign five special mentions to
the headquarters of Italcementi Bergamo, Marlegno’s
educational project, the park of the Perofil works, the
design of the garden at W&H Sterilization and Pedrali’s
new automated warehouse
Il magazzino di Pedrali disegnato da Cino Zucchi, menzione speciale / Special mention.
a Dubai l’opera House è flessibile e trasformista
In Dubai a Flexible and Transformable Opera House
si ispira al “sambuco”, la tradizionale barca a vela araba, il nuovo Dubai opera Shaped like a dhow, a traditional Arab sailing vessel, the new Dubai Opera House
House aperto da agosto nell’opera District della città mediorientale. l’edificio opened this past August in the Opera District of the Middle Eastern city is a
è un tributo contemporaneo allo stile e alla storia marittima del luogo, ideato contemporary tribute to the maritime lifestyle and history of the place. Designed
dall’architetto Janus rostock (della multinazionale del progetto atkins) e grazie by the architect Janus Rostock (of the international firm Atkins) it has an
alla sua eccezionale flessibilità può assumere la forma del teatro – adatto a grandi exceptional degree of flexibility so that it can be converted into a theatre, suitable
produzioni (musical, balletti, conferenze e convegni con una capienza di oltre for large productions (musicals, ballets, conferences and conventions with room for
2mila posti a seconda della configurazione) – o trasformarsi in una sala da over 2,000 people depending on the configuration), but it can also transform into
concerto (con una serie di torri e di riflettori sonori progettati per creare un guscio a concert hall (with a series of towers and sound reflectors designed to create
acustico impeccabile intorno all’orchestra). il suo pavimento si può appiattire an impeccable acoustic shell around the orchestra). Even the floor can be converted
per ospitare mostre d’arte o sfilate di moda. non mancano, sul tetto, un sontuoso to make it “flat” so that art exhibitions or fashion shows can be held. On the rooftop,
ristorante e un giardino con vista sulla Fontana di Dubai e il burj Khalifa. (IG) a restaurant and a garden with a view of The Dubai Fountain and the Burj Khalifa.

un nuovo appuntamento
(milanese) con il Design
Milan, New Date with Design
valentina sommariva
la prima edizione di Design City va in scena dall’1 al 9 ottobre in tre principali location
milanesi (a sinistra). l’obiettivo è confrontarsi su temi che vanno dalla formazione
alla grafica, dal prodotto alla comunicazione, dall’editoria alle nuove tecnologie.
Più che al Fuorisalone ci si ispira a Book City e Piano City, festival milanesi che
offrono una panoramica su editoria e musica. una call lanciata da studiolabo con
il patrocinio del Comune e il sostegno di Abitare ha raccolto le iniziative (il programma
completo è scaricabile su www.designcitymilano.it ), tra cui brera Design Days,
una maratona di talk che si terrà alla mediateca di santa teresa (1-2 ottobre). (MS)
mediateca di santa teresa

The first edition of Design City is on stage from 1 to 9 October in three principal
Milanese spaces (left). The objective is to reflect on topics that range from
training to graphics, from the product to communication, from publishing to new
technologies. More than the Fuorisalone, the inspiration comes from Book City and
Piano City, milanese festivals recently developed to offer an overview of publishing
and music. A call launched by Studiolabo under the auspices of the Municipality
and with support from Abitare was able to elicit proposals (the complete programme
basemilano can be downloaded at www.designcitymilano.it), amongst which Brera Design Days,
a marathon of talks that will be held at the Mediateca Santa Teresa (1-2 October).

mauro Grombone

teatro Franco Parenti


26 558
Android
Design Daniel liBeskinD

Android è un oggetto dal segno innovativo per la forma


e le tecnologie impiegate. Il suo volume è una sequenza
dinamica di angoli e linee, ottenute da un profilato di
alluminio estruso riciclabile. Ad alta efficienza termica, il
suo funzionamento è garantito da un circuito brevettato
dall’azienda stessa che permette l’entrata a regime in
tempi molto brevi con un notevole risparmio energetico.
Disponibile in oltre 200 varianti colore, è installabile sia
in orizzontale sia in verticale e può essere dotato di un
pratico maniglione porta salviette.

Radiatore in alluminio riciclabile


Basso contenuto d’acqua
Alta efficienza termica
200 varianti cromatiche

AntrAx It srl
Via Boscalto 40 _ 31023 Resana tV
tel. +39 0423 7174 fax +39 0423 717474
www.antRax.it antRax@antRax.it
- foto Fotorama

linea CREATOR ®
Noce morciato piallato a mano

+39 0438 580348


info@garbelotto.it
garbelotto.it
CARLo MoSSeTTi
CARLo MoSSeTTi

Appartamento con argine


Apartment with a Levee
Per una casa a Torino, lo studio R3architetti ha realizzato
un dispositivo funzionale che rende anche lo spazio interessante
For a Turin house, R3architetti studio has designed a functional
device generating also an interesting space

Nel combinare un bilocale e un trilocale in un unico appartamento, Combining a two-room and a three-room flats into a single apartment,
a Torino, lo studio R3architetti è partito da una netta separazione in Turin, the studio R3architetti started with a clear division between
tra zona giorno e notte. A dividere lo spazio è un prisma, un “argine” the living and sleeping areas. The division of the space is made by
che nasconde anche le funzioni più private della casa, dal bagno, alle a prism, a “levee” that also conceals the more private parts of the
cabine armadio, dai ripostigli agli impianti (tra cui il condizionamento). house, such as bathroom and walk-in wardrobe, cupboards as well as
Sul fronte della zona notte il volume ha un tamponamento heating and ventilation equipment. Along the sleeping area, the volume
in policarbonato alveolare che grazie alla sua semi-trasparenza is made of semi-transparent polycarbonate honeycomb panels. The
non opprime le due camere. Lo stesso volume appare invece in terra same volume appears covered instead in raw earth on the side of the
cruda nella zona giorno, con un sapore “da esterno” più adatto alle living area, which here becomes a sort of “external” space suitable for
attività sociali della famiglia. La cucina è in cemento armato gettato the family’s social activities. The kitchen area is made of in-situ cast
in opera e pannelli listellari di rovere, e il suo disegno in pianta dialoga concrete and oak blockboards. Its orientation interacts with the levee.
con l’argine. Una conformazione che ha permesso di ricavare Thanks to this layout, behind the kitchen they were able to create
sul retro della cucina il bagno ospiti e la lavanderia, illuminata space for the guest bathroom and laundry room, both lit naturally
da un lucernaio, e sul lato opposto un ambiente dispensa. (IG) by the skylight, and a pantry area on the opposite side

Forme (virtuali) nello spazio


Virtual Shapes in Space
«Questo non è più disegnare entro i limiti di un foglio, “The edges of the paper are no longer there, this is not
è qualcosa di più simile a scolpire». Così Glen Keane, a flat drawing, this is sculptural drawing”. That’s how
animatore storico della Disney e papà di alcuni tra i più Glen Keane, a long-time Disney animator and the
amati personaggi a cartoon, dalla Sirenetta a Tarzan, father of some of the most beloved cartoon characters
racconta l’emozione di provare per la prima volta (from the Little Mermaid to Tarzan), describes the
Tilt Brush, il nuovo strumento per i creativi disponibile feeling of trying the Tilt Brush, which is the new tool
nella realtà virtuale grazie al visore HTC Vive. Una volta for creatives that can be used thanks to the HTC Vive
indossato il casco e impugnati i due joystick, si accede a headset. Once you put the headset on and take the two
una tavolozza interattiva in cui si può scegliere uno sfondo controllers in your hands, you can select a background
e selezionare pennelli e pattern. Poi si disegnano nell’aria and choose brushes and patterns. Then you can draw
le forme, che esistono però solo nel mondo digitale. (MC) in the air shapes existing only in the digital world.

558 29
ADAM MoRK

ADAM MoRK
L’architettura dei valori
The Architecture of Values
La nuova sede della Corte penale internazionale dell’Aja,
dei danesi Schmidt Hammer Lassen Architects, fa proprio
il concetto di giustizia e trasparenza dell’istituzione che ospita.
Un valore aggiuntivo nella progettazione degli spazi interni,
realizzati con Rosan Bosch e Rune Fjord Jensen dello studio
danese Bosch & Fjord, ha riguardato il rispetto delle condizioni
di lavoro dei dipendenti (1200 postazioni) e in particolare
l’attenzione agli affacci e alla luce naturale. Il complesso,
che si estende su un’area di 46mila metri quadrati e la cui
realizzazione ha avuto un costo di 190 milioni di euro, prevede
sei torri, tra loro collegate ai piani terra e primo. (PM)

The new International Criminal Court in The Hague, design


Schmidt Hammer Lassen Architects, embodies the concepts
of justice and transparency that are central to the institution
it houses. An additional strength of the project are the
interiors, designed with studio Bosch & Fjord, who focused
on respecting the working conditions of employees (there are
1,200 workstations) and paid attention to views and natural
lighting. The complex, with six towers that are connected
to each other on the ground floor and first floor, covers an
area of 46,000 square metres and costed 190 million euros.

Il MoMA riflette sull’incertezza


BReNDAN BANNoN

The MoMA Reflects on Uncertainty


Qual è il significato del rifugio in tempi What is the meaning of refuge in times
di migrazioni globali? Il riparo d’emergenza è al of global migration? Temporary shelters
centro di Insecurities - Tracing Displacement are at the centre of Insecurities – Tracing
and Shelter, dall’1 ottobre al 22 gennaio Displacement and Shelter on display from
al MoMA di New York. Negli spazi al secondo 1 October to 22 January at the New York
piano della Dunn Gallery, la mostra s’interroga MoMA. Located on the second floor of the
su come arte, architettura o design abbiano Dunn Gallery, the exhibition questions how
affrontato il tema attraverso scale e medium art, architecture and design have responded
disparati. L’idea è di Sean Anderson e Arièle to the issue by working in a range of scales
Dionne-Krosnick, curatori del dipartimento di and mediums. The idea came to the curators
architettura e design del museo newyorkese, e Sean Anderson and Arièle Dionne-Krosnick
scaturisce da un dato numerico sconvolgente, after they learned of a shocking figure from
offerto dalle Nazioni Unite: i profughi e i the United Nations: today there are more
richiedenti asilo superano oggi i 65 milioni. (CC) than 67 million refugees and asylum seekers.

Nell’era della displaymotica


In the Era of Intelligent Displays
Il sistema museale internazionale si The system of international museums
avvale ancora in gran parte di pannelli, still works with panels, captions and
didascalie e audioguide. Grazie alle audioguides. But with new technologies,
nuove tecnologie, invece, la vetrina può the display case can go from being a
trasformarsi da semplice contenitore simple container to a “machine” capable
a “macchina” capace di assolvere of performing unexpected functions.
inaspettate funzioni. Con un’importante In an important innovative step, Goppion
innovazione, Goppion – azienda italiana – known around the world for the design
attiva nella progettazione di teche and installation of museum display
museali – ha infatti messo a punto una cases – has in fact created a display
vetrina con sensori integrati che non with integrated sensors which not only
solo fornisce al personale del museo provides museum personnel with
i dati legati alla conservazione dell’opera data related to artwork conservation
(umidità, temperatura, vibrazioni), (humidity, temperature, vibrations),
ma interagisce anche con i visitatori, but also interacts with visitors, lighting
illuminando e fornendo informazioni. (MP) up the objects and providing information.

30 558
The Place we Live

TAVOLO, SKORPIO KERAMIK - SEDIE, MAGDA B CATTELAN ITALIA SPA


LAMPADE, VENEZIA - MADIA, EUROPA PH +39 0445318711 - CATTELANITALIA.COM
Design happenings

Da Beijing a Città del Messico, da Dubai a Taipei: From Beijing to Mexico City, from Dubai to Taipei:
ottobre ha molto da offrire agli appassionati di design October can offer a lot to the design addicted

La principale unità di misura per la nomina di una World Design The principal unit of measure evaluated for the naming of a World
Capital valuta quanto una città utilizzi il design per innovare Design Capital examines how a city uses design to come up
politiche e pratiche nella gestione dell’economia, dei servizi with innovative policies and practices for the management
e della cultura. La capitale del 2016 è Taipei e quella del 2018 of the economy, public services and culture. The 2016 capital
sarà Città del Messico. Entrambe utilizzano eventi articolati is Taipei and the 2018 capital will be Mexico City. Both use
e multidisciplinari come un forum internazionale e una design multi-component and multi-disciplinary events as an international
week per coinvolgere e preparare gli operatori internazionali forum and a design week to attract and prepare the international
del design. A Città del Messico (5-9 ottobre) una fiera e una names in design. In Mexico City (5-9 October) a fair and a
costellazione di mostre personali disseminate in musei della constellation of solo exhibitions distributed throughout the
metropoli avranno tra i temi conduttori il design messicano metropolis’ museums will have as their overarching themes
contemporaneo e la Germania, scelta come paese ospite contemporary Mexican design and Germany, chosen as the guest
della kermesse. A Taipei invece (13-30 ottobre) gli eventi di punta country for the big event. In Taipei on the other hand (13-30
saranno una conferenza internazionale su metodi e strumenti del October) the main events will be an international conference
design thinking e un’esposizione sulle migliori esperienze locali on the methods and tools of design thinking, and an exhibition of
di design di prodotto a cura di Li Wei Lang. Dal 23 settembre al 7 the best local experiences with product design curated by Li Wei
ottobre si tiene la Beijing Design Week, la più importante in Asia: Lang. From September 23 to October 7 will take place the Beijing
con il tema Design 2020, questa edizione sarà composta di nove Design Week, the biggest in Asia: with the theme of Design 2020,
sezioni che mettono in scena il risultato delle interazioni tra this edition is composed of nine main sections and will display
creatività, design e industria. Le nuove geografie produttive sono the innovative achievements of integrative development among
un territorio d’indagine della Dubai Design Week (24-29 ottobre) culture creativity, design service and correlated industries.
che anche per questa edizione conferma il formato Abwab, New geographic areas of production are fertile terrain
una mostra di padiglioni nazionali utilizzati per mostrare prodotti for research at Dubai Design Week (24-29 October) that also for
e linee di ricerche di paesi limitrofi. Tra quelli invitati quest’anno this edition confirms the Abwab format, an exhibition of national
dal curatore Cyril Zammit ci sono l’Algeria, il Bahrain, l’Iraq pavilions used to display products and research projects from
e la Palestina. Dubai punta a essere un nuovo snodo neighbouring countries. Among those invited this year by
internazionale anche per il design. Questa posizione è già stata the curator Cyril Zammit are Algeria, Bahrain, Iraq and Palestine.
conquistata da Vienna che con la sua design week (30 settembre – Dubai aims to be a new international centre also for design.
9 ottobre) taglia il traguardo dei dieci anni. Li festeggia That position has already been conquered by Wien, which
con un’edizione ricca di celebrazioni, mostre e i workshop with its design week (30 September – 9 October) is reaching
Passionswege tra le aziende del centro storico viennese the ten year milestone. They are marking it with a gathering
e noti designer internazionali. (MS) full of celebrations and exhibitions

Victoria Ledig, tessuti creati con scarti / Jasmina Grase, bollitore monotazza / Henning Marxen, smartphone per non vedenti /
textiles from waste. kettle to save energy. smarthphone for blind people.

32 558
Eikon.
Energia evoluta e finiture pregiate.

Placche dal design ricercato. Comandi ergonomici e meccanismi


silenziosi. Materiali pregiati; dettagli e colori affascinanti per un tocco
di classe incomparabile. Eikon Evo, Eikon Tactil, Eikon Chrome, Eikon
Total Look: quattro linee nate da un’idea di bellezza unica. Con la
certezza del made in Italy e una garanzia di ben 3 anni.
Geberit AquaClean
Lʼigiene intima riparte dallʼacqua.

Un nuovo
benes­
sere.

Provate una nuova sensazione di freschezza naturale con


Geberit AquaClean Sela: basta il semplice tocco di un
tasto per attivare la funzione di igiene intima attraverso
un morbido getto di acqua tiepida. Geberit AquaClean,
lʼigiene intima riparte dallʼacqua.
→ www.geberit-aquaclean.it/sela o numero verde 800 787564
Verso una partecipazione conflittuale
Towards Conflictual Participation
Partecipazione: un vocabolo abusato, una piaga Participation: an overused word, a plague of the

Exc se me
“Excu
“Excuse me,, dell’era moderna, un romantico e illusorio processo
democratico, uno strumento populista per ottenere
ampi e facili consensi, il nuovo narcotico
modern age, a romantic and illusory democratic
process, a populist tool to achieve wide-ranging
and easy consensus, the new contemporary narcotic.

I am
am not contemporaneo. Sono affermazioni controcorrente
di Markus Miessen, l’architetto berlinese che
Contentious affirmations by Markus Miessen, a Berlin
based architect who in the treatis Crossbenching –

convinced”
convi ced
nel saggio Crossbenching – Toward Participation Toward Participation as Critical Spatial Practice
as Critical Spatial Practice avanza nuove teorie advances new theories about the production, mapping
sul produrre, mappare e manipolare spazi e sul and manipulation of spaces and the, also political,
senso, anche politico, della disciplina architettonica. purpose of the architectural discipline. Miessen lashes
Crossbenching –
Toward Participation as Miessen si scaglia contro la partecipazione sterile out against sterile and acritical participation, in which
Critical Spatial Practice e acritica, in cui chiunque è invitato a prender anyone is invited to take part in terms that are vague
Markus Miessen parte in modo vago ed elusivo a qualsiasi cosa, and do not lead to anything, proposing as an
Sternberg Press
proponendo in alternativa una “partecipazione alternative a “conflictual participation”, a pro-active
May 2016
pp. 108
conflittuale”, un impegno proattivo dove il singolo commitment where the individual dedicates himselve
€ 15 si spende in prima persona per la causa in oggetto. to the cause at hand. The book revolves around
Il libro ruota intorno al termine “crossbenching”, the concept of “crossbenching”, a practice borrowed
pratica presa in prestito dalla Camera dei Lord from the House of Lords in the UK where members
in Gran Bretagna che vede figure al di fuori dei partiti who are free of any party affiliation (crossbenchers)
politici (crossbenchers) fare valutazioni sulle questioni make their own judgements about a wide array of
più varie. Anche in architettura, secondo l’autore, solo issues. In architecture too, according to the author,
un osservatore esterno con sguardo disinteressato only an external observer, without any self interest
può implementare nuove pratiche spaziali, portandole can implement new spatial practices, applying
a una scala urbana e geopolitica. (AP) them on an urban and geopolitical scale

Chiamarle case è riduttivo


Calling them Houses is Reductive
This is not a house – il titolo è una citazione del celebre This is not a house – the title is a reference to the famous
dipinto di René Magritte Il tradimento delle immagini phrase in the painting by René Magritte, “This
(con la frase “This is not a pipe”) – è un’antologia is not a pipe” – is an anthology curated by Dan Rubinstein
curata da Dan Rubinstein e dagli editors di Mark and the editors of Mark Magazine and published by Rizzoli
Magazine e pubblicata da Rizzoli International: si tratta International. It includes a selection of homes from around
This is not a house
di una selezione di residenze in giro per il mondo (Giappone the world (Japan especially, but also Germany, Spain, the The Editors of Mark
in primis ma anche Germania, Spagna, Stati Uniti, Svezia, United States, Sweden, Norway and South Korea) that and Dan Rubinstein
Norvegia, Corea del Sud) che negli ultimi anni si sono over the past few years have set themselves due to their Rizzoli International
distinte per particolarità e ingegnosità. Tra le tante, le forme peculiarity and ingenuity. Among these are the bizarre pp. 272
$ 43
bizzarre di Fuse Atelier, il materiale 100% riciclabile shapes by Fuse Atelier, the 100% recyclable material used
utilizzato da Werner Sobek, la sperimentazione estrema by Werner Sobek, the extreme experimentation of the
dell’edificio di vetro di Sou Fujimoto, la scomparsa dei glass building Sou Fujimoto, the disappearance of the
confini tra interno e esterno, con lo sviluppo dell’abitazione boundaries between interior and exterior with the design
intorno a un albero, di De Vylder Vinck Taillieu, la casa of the home around a tree by De Vylder Vinck Taillieu, the
specchio di Johan Selbing e Anouk Vogel e quella acquario mirror house by Johan Selbing and Anouk Vogel and that
di Wiel Arets. Progetti dove le limitazioni diventano spinta aquarium by Wiel Arets. Projects where limitations inspire
creativa (ma mai fine a sé stessa) e in cui l’utilizzo efficace creativity (but never as an end in itself) and in which the
dello spazio, la funzionalità e il rispetto delle esigenze efficient use of space, functionality and respect for the
del cliente restano elementi da cui non si può prescindere. needs of the client remain elements that cannot be
Piccola nota a margine: ogni progetto è identificato da ignored. A small side note: each project is identified
una figura geometrica accompagnata a una parola chiave with a geometric shape accompanied by a keyword that
che ne spiega il motivo di interesse per gli autori, sintesi explains the reason the authors were interested in it,
grafica semplice ed efficace. (MM) a simple and effective graphic device

558 35
Teorie e pratiche dello spazio pubblico
Theories and Practices of Public Space
Pubblicato in concomitanza con l’omonima mostra Published to coincide with the exhibition of the same
che ha occupato gli spazi dell’Akademie der Künste name that occupied the exhibition spaces of the
di Berlino questa primavera, il libro Demo:Polis. The Akademie der Künste in Berlin this spring, the book
Right to Public Space analizza, sotto molteplici punti Demo:Polis. The Right to Public Space examines, from
di vista, il ruolo e l’importanza dello spazio pubblico multiple points of view, the role and the importance of
all’interno di una società democratica. Dopo una prima public space in a democratic society. Following an initial
parte che raccoglie gli scritti di studiosi come Andrew section that includes essays by scholars like Andrew Keen
Keen o Susan Chin si passa a esempi concreti and Susan Chin the book moves on to concrete examples
di utilizzo dello spazio pubblico raggruppati secondo of the use of public space grouped according to the
le voci: Trasformations, Paradigms e Visions. following categories: Transformations, Paradigms
Demo:polis. The Right
Dall’evoluzione storica di due luoghi simbolo and Visions. From the historic evolution of two symbolic to Public Space
di Berlino, la piazza Alexanderplatz e via Acerstraße, locations in Berlin, Alexanderplatz square and (In collaborazione con
all’occupazione dello spazio urbano come atto di sfida, Ackerstraße, to the occupation of urban space as an act Akademie der Künste
protesta e indignazione (come la Rivoluzione dei Berlin e University
of defiance, protest or indignation (like the Jasmine
of Texas at Austin
Gelsomini in Tunisia, Occupy Wall Street a New York o Revolution in Tunisia, Occupy Wall Street in New York School of Architecture)
la più recente Je suis Charlie a Parigi). Dai megaprogetti or the more recent Je Suis Charlie in Paris). From Edited by Barbara Hoidn
a grande impatto come la pedonalizzazione, opera mega-projects that have a significant impact like pp. 288
di Foster+Partner, di Trafalgar Square a Londra, the pedestrianisation, by Foster+Partners, of Trafalgar $ 49
o il Brooklyn Bridge Park a New York, a interventi Square in London, or Brooklyn Bridge Park in New York,
più piccoli come la Comùn-Unidad a Città del Messico to smaller projects like Común-Unidad in Mexico City
o El Campo de Cebada a Madrid per concludere or El Campo de Cebada in Madrid, it concludes with a look
con uno sguardo sulla ricerca fatta da studenti di tutto at the research of students from all over the world.
il mondo. Un libro che spinge il lettore a guardare una A book that encourages the reader to see the city, with
città, con le sue strade, piazze, parchi e soprattutto its streets, squares, parks and most of all its open urban
vuoti urbani, con un occhio diverso. (On printed paper) spaces, from a different perspective

L’importanza dei materiali


The Importance of Materials
Nel libro Construction Matters edito da PowerHouse
IVAN HIMANEN

The book Construction Matters, published by


si analizzano i quattro principali materiali costruttivi PowerHouse, analyses the four principal building
dell’architettura – il mattone, il calcestruzzo, l’acciaio materials of architecture – masonry, concrete, steel
e il legno – in quattro capitoli che introducono il lettore and wood – in four chapters that introduce the reader
alle principali funzionalità e prestazioni di ciascuno, to the principal ways each one functions and performs,
insieme agli sviluppi tecnologici avvenuti nel corso degli along with reviewing the technological developments.
anni. Ogni capitolo è accompagnato dall’analisi di alcuni Each chapter includes the analysis of several case
casi studio, insieme a disegni tecnici e fotografie a studies, as well as technical drawings and photographs
Construction Matters
Georg Windeck
raccontare i principali step costruttivi. Dal The Monument that describe the main construction steps. From the
co-edited by Lisa Larson- to Rosa Luxemburg and Karl Liebknecht di Ludwig Mies Monument to Rosa Luxemburg and Karl Liebknecht
Walker, Sean Gaffney van der Rohe, che grazie all’uso della muratura rinforzata by Ludwig Mies van der Rohe, which due to the use
and Will Shapiro nel 1926 spezza la rigida verticalità dei mattoni, alla of reinforced walls in 1926 managed to break up the
PowerHouse Books
spettacolare e sinuosa forma a conchiglia del ristorante rigid verticality of the masonry, to the spectacular and
pp. 232
$ 40
Los Manantiales di Joaquin e Fernando Alvarez Ordonez sinuous shell shape of the restaurant Los Manantiales
realizzata totalmente in cemento, alla Sendai Mediatheque by Joaquin and Fernando Alvarez Ordonez made
di Toyo Ito e Mutsuro Sasaki dove la rete dei tubi di acciaio entirely of concrete, to the Sendai Mediatheque by Toyo
DENNIS GILSTAD

sorregge i sette piani dell’edificio o la Götz Collection Ito and Mutsuro Sasaki where columns made of a lattice
di Herzog & de Meuron dove è il compensato a definire of steel tubes support the building’s seven floors,
la logica della composizione: esempi che rafforzano or the Götz Collection by Herzog & de Meuron where
la tesi dell’autore, espressa nelle prime pagine del volume plywood defines the logic of the composition.
e ribadita nel titolo del libro, che vede i materiali All of these are examples that support the author’s
da costruzione come lo strumento artistico thesis that sees construction materials as the artistic
ed espressivo degli architetti. (OPP) and expressive tools of architects

36 558
Materiale: acciaio colorato
SF E RE

CERSAIE 2016
Bologna, 26-30 settembre
PAD. 29 STAND B56
Design: Simone Micheli

EXTRASLIM®
RADIATORI D’ARREDO
co rd i var id e si g n . it • 8 0 0 62 61 70
38 558
Il parco agricolo
cinese, bello
e sostenibile
Agri-parks from
China, Beautiful
and Sustainable

A Quzhou 32 ettari sviluppati lungo il fiume


offrono ai cittadini visuali mozzafiato su campi
di girasoli, colza e crisantemi.
Colture scenografiche a bassa manutenzione.
Secondo il paesaggista Kongjian Yu è questo
il futuro dei grandi spazi aperti in città
In Quzhou 32 hectares have been developed
along the river that offer the city’s inhabitants
breath-taking views of fields of sunflowers,
rape and chrysanthemums, scenic crops that
require low maintenance. For the landscape
designer Kongjian Yu this is the future of large
open spaces in the city

TXT_SARA BANTI

558 39
Project Project team Client
Quzhou Luming Park Liu Yujie, Lu Xiaojin, Quzhou City Government
Designer Zhao Shu, Li Congzhi, Timing
Kongjian Yu Qinyue, Zhang Yiqin, 2013-2015
(principal Turenscape Li Ruixia, Li Seng, Ma Jialin, Location
Design) Li Yanlin, You Xueman, Quzhou City,
Jia Haipeng, Li Geng, Zhejiang Province, China
Zhou Zhifu, Wang JIe

1. Activity center
2. Tea house
3. Sport field
4. North entrance
5. South entrance
6. Meadow
7. Herb garden
8. Viewing tower
9. Skywalk
10. Resting pavilion
11. Bicycle line
13. Boardwalk
13. Path
14. Parking lot

Distese di colza, girasoli e grano saraceno. Luming Park, which opened last year in Quzhou –
Prati punteggiati di crisantemi, una specie perenne a city of two and a half million inhabitants in the
a bassa manutenzione con magnifici fiori Western province of Zhejiang – is a 32-hectare
da utilizzare anche come erba medica. Il Luming green lung on the banks of the Shiliang Creek,
Park inaugurato l’anno scorso a Quzhou – città where crop rotation has been used to create
di due milioni e mezzo di abitanti nella provincia colourful and constantly changing scenes. There
occidentale di Zhejiang – è un polmone verde are expanses of rape, sunflowers and buckwheat;
di 32 ettari lungo le rive del fiume Shiliang, dove meadows dotted with chrysanthemums, a low-
per creare scenari sempre mutevoli e colorati maintenance perennial with magnificent flowers
è stata impiegata l’agricoltura a rotazione. that can also be used as a medicinal herb.
L’inventore di questa sorta di impressionismo green The creator of this sort of “green Impressionism”
è Kongjian Yu, laureato a Harvard e fondatore is Kongjian Yu, a Harvard graduate and founder
vent’anni fa di Turenscape (tu-ren, in cinese “terra- twenty years ago of Turenscape (tu-ren in Chinese
uomo”), studio di progettazione di Pechino che means earth-people), a design firm in Beijing that
oggi conta più di 600 professionisti. Sulla salute today employs over 600 professionals. Yu’s view
del nostro pianeta, la visione di Yu non è rosea. of the health of our planet is not a rosy one.

40 558
Un sistema di passerelle e belvedere sospesi consente ai visitatori di godersi dall’alto il parco e i suoi effetti cromatici mutevoli con le stagioni.
A system of walkways and suspended observation points allows visitors to view the park from above and enjoy the sight of its colours as they change with the seasons.

«Siamo sull’orlo della sopravvivenza. In Cina “We are on the edge of disaster. In China the water
la falda sprofonda di un metro all’anno, l’acqua table is sinking by a meter a year, water is in short
scarseggia e la poca che abbiamo è inquinata supply and 70 for cent of what we have is
al 70 per cento», afferma. Le soluzioni che polluted,” he declares. The designer proposes two
il paesaggista propone per far fronte a questa remedies for this situation. “First of all we must
situazione sono due: «Prima di tutto bisogna turn the paradigm on its head and make sure that
rovesciare il paradigma e far sì che l’urbanizzazione urbanization is at the service of the ecological
sia al servizio dell’infrastruttura ecologica, infrastructure, and not the other way round. Design
e non viceversa. La progettazione deve integrare has to integrate with the management of water,
la gestione delle acque, la conservazione di the conservation of biodiversity and the creation of
biodiversità e di corridoi verdi», spiega. «Poi green corridors,” he explains. “Then it is necessary
è necessario tornare a una concezione antica to go back to an old and vernacular conception
e vernacolare del paesaggio, basata of the landscape, one based on agriculture and
sull’agricoltura, capace di esprimere una nuova capable of expressing a new relationship between
relazione fra il territorio e i cittadini grazie the territory and citizens through the use of native
all’impiego di piante e materiali nativi, del luogo». plants and local materials.” Turenscape has

558 41
Nella scelta di fiori e piante per i suoi parchi Kongjian Yu predilige le essenze del luogo, in modo da rinsaldare la relazione tra cittadini e territorio.

Con questa logica Turenscape ha già realizzato already applied this logic to the creation of around
qualcosa come cinquanta parchi in Cina, e ha 50 parks in China and has in the pipeline plans
sul tavolo il progetto di una eco-city per 100mila for an eco-city of 100,000 inhabitants at Wuhan,
abitanti a Wuhan, nella provincia di Hebei. in Hebei province. Their work consists in laying
La logica consiste nel creare spazi urbani godibili out urban spaces that are enjoyable and scenic but
e scenografici, ma con il minimo impatto sulla have a minimal impact on nature (see, for example,
natura (vedi il Red Ribbon Park a Qinhuangdao, Red Ribbon Park at Qinhuangdao, where a brightly
una panca “filo rosso” che si dipana attraverso coloured bench winds its way through a wood of
un bosco vergine), nel recuperare vecchie strutture native trees). They also specialise in reclaiming old
integrandole nel paesaggio (come il cantiere structures and integrating them into the landscape
navale di Zhongshan Park), e nel rigenerare i fiumi (as with the shipyard in Zhongshan Park) and in
eliminandone i bordi di cemento e usando piante regenerating rivers by eliminating concrete edges
locali per la fitodepurazione e gli spazi verdi and using local plants for water purification and
(Yongning River Park). A Quzhou poi – nelle foto open spaces (see Yongning River Park). At Quzhou
di queste pagine – si è lavorato su una qualità – seen in the photos on these pages – an effort has
quasi pittorica delle coltivazioni, per dare vita also been made to give the crops an almost

44 558
In the choice of flowers and plants for his parks Kongjian Yu favours local varieties, in order to consolidate the relationship between the land and its inhabitants.

a un paesaggio-quadro mutevole con le stagioni. painterly appearance, creating a landscape-picture


Come punti di osservazione, padiglioni di legno that changes with the seasons. Observation points
soprelevati che galleggiano nel parco e funzionano are used – with raised wooden pavilions that float
come cannocchiali con cui incorniciare le visuali in the park and function as “telescopes” – to frame
scenografiche. Superfici e materiali porosi the spectacular views. Porous surfaces and
consentono di recuperare l’acqua piovana materials permit the recovery of rainwater for use
e utilizzarla quando necessario per l’irrigazione, in irrigation, while a dense network of paths,
mentre un fitto reticolo di sentieri, ponti, bridges, platforms, pavilions and lookout towers
piattaforme, padiglioni e torri panoramiche provides the means for an interaction between
garantisce l’interazione tra visitatori e territorio. visitors and territory. “These connections also
«Una connessione utile anche a rinfrescare serve to refresh the memory of the local people,
la memoria della gente del posto, fino a vent’anni 80 per cent of whom were farmers up until twenty
fa all’80 per cento contadina», spiega Yu, years ago,” says Yu, who concludes in this way:
che conclude così: «Basta con i giardini barocchi “We have had enough of baroque gardens in the
in stile vecchia Europa. La modernità passa style of old Europe. Modernity is created through
attraverso i parchi agricoli, sostenibili e bellissimi». sustainable and beautiful agricultural parks.”

558 45
A Londra orti-giardino
e fontane anticipano la
rinascita di King’s Cross

A Tirana gli spazi aperti


diventano la leva dello
sviluppo territoriale

In London vegetable
gardens and fountains
herald the renascence
of King’s Cross

In Tirana open spaces


become the lever of regional
development
Erbe aromatiche e fiori selvatici
nel cuore di Londra
La rigenerazione in corso nel quartiere di King’s Cross prevede che gli spazi pubblici siano pronti
ancora prima degli edifici, e include esperimenti di agricoltura urbana. Un esempio virtuoso

TXT_FrancEsca OddO
PHOTOS_JOhn sturrOck

48 558
Aromatic Herbs and Wild Flowers
in the Heart of London
In the redevelopment of the central quarter of King’s Cross, for once, the public spaces have been
completed before the buildings, including experiments in urban farming – a good example for all

558 49
Planimetria del masterplan per il King’s Cross Landscape, di Townshend Landscape Architects (courtesy Townshend Landscape Architects).
The King’s Cross Landscape master plan drawn up by Townshend Landscape Architects (courtesy Townshend Landscape Architects).

Project
King's Cross Central
Master Plan Design Team
Allies and Morrison
Porphyrios Associates
Townshend Landscape Architects
External Works Plot Designers
Applied Landscape Design
BD Landscape Architects
Dan Pearson Studio
Olin Landscape Architects
Speirs + Major, Tom Stuart-Smith Ltd
Townshend Landscape Architects
Cost Consultant/Project Manager
Davis Langdon, AECOM, Gardiner & Theobald
Client
King’s Cross Central Limited Partnership
Contractors
BAM Construction, BAM Nuttall,
Carillion plc, Global Generation, Kier Group
Landscape Contractors
Maylim Ltd, Miller Druck, The Fountain
Workshop Limited, Willerby Landscapes

Location Aree di sosta sotto gli alberi di Granary Square. Pagine precedenti, vista aerea della piazza.
London Rest areas under the trees of Granary Square. Previous pages, aerial view of the square.

50 558
Da ex area industriale a nuovo polo di socialitˆ green

King’s Cross, ex area industriale abbandonata King’s Cross, a former industrial area that has been
da decenni, è destinata da qui al 2021 a ospitare disused for decades, is destined between now and
un nuovo polo urbano di 270mila metri quadrati. 2021 to become the location of a new urban centre
Il grande cantiere, in piena attività, è stato studiato covering some 270,000 square metres. The giant
in modo da non paralizzare la vita del quartiere construction site, in full swing, has been set up in
e i suoi spazi pubblici, che rappresentano il 40 such a way as not to bring life to a stop in the district
per cento dell’area totale e sono in gran parte già and its public spaces, which make up 40 per cent
oggi aperti al pubblico, quindi pronti ben prima of the total area, are to a great extent already open
degli edifici. «La committenza (King’s Cross Central and accessible today, and thus ready long before
Limited Partnership, ndr) ritiene che il sentimento many of the buildings. For the team at Townshend
di appropriazione del luogo da parte dei cittadini Landscape Architects, who are responsible with
sia un buon termometro della riuscita dell’operazione Allies and Morrison and Porphyrios Associates for
nel suo complesso», spiega il team di Townshend the coordination of this adventure in urban planning
Landscape Architects, insieme a Allies and Morrison and landscaping in which various groups of architects
e Porphyrios Associates alla guida di questa and landscape designers have been involved,
avventura urbana e paesaggistica in cui sono stati “The client (King’s Cross Central Limited Partnership,
coinvolti vari gruppi di architetti e paesaggisti. editor’s note) believes that the feeling of possession
«Uno schema simile era già stato sperimentato of the place on the part of citizens is a good indicator
a Birmingham con esito positivo. Ora lo si ripropone of the success of the overall operation”. “The client”,
nel centro di Londra». Il cuore di King’s Cross they continue, “had previously developed similar
è Granary Square, la piazza disegnata proprio schemes in Birmingham. […] This successful strategy
dal gruppo di Robert Townshend, animata da mille was used at [King’s Cross] and is relatively unique
fontane che creano un’atmosfera di effervescenza to developments within London.” The heart of King’s
costante. Attorno ad essa ci sono ristoranti, bar Cross is Granary Square, laid out by Robert
e caffè dove sostare per godere di una coreografia Townshend’s group and animated by over a thousand
naturale energizzante e dinamica. Il divertimento jets of water that create an atmosphere of constant
è garantito anche ai più piccini, continua il team effervescence. Around it are restaurants, bars
di Townshend: «In tutto il sito abbiamo previsto and cafés from which to enjoy the spectacle of an

Granary Square, animata da mille zampilli, opera di The Fountain Workshop. A destra, gradinate green sulle sponde del Regent’s Canal.
Granary Square is animated by 1,000 jets of water, created by the Fountain Workshop. Right, tiers covered with grass on the banks of Regent’s Canal.

558 51
elementi del paesaggio che si prestano ad attività energizing and dynamic form of natural choreography.
ludiche, come le fontane con gli schizzi d’acqua. Fun is guaranteed even for the youngest of children.
Fra i parchi che prevedono aree gioco, Handyside As the Townshend team argue “Throughout the site
Gardens, concepito con Dan Pearson, è uno [we] have incorporated playable landscape elements
dei primi a essere stato terminato». Situato sul in a site-wide strategy, […] such as the fountains
sedime dei binari di un’ex linea ferroviaria, stretto at Granary Square to splash and play in. […] To date
fra un nuovo edificio residenziale e il capannone a playground has been delivered as part of Handyside
un tempo destinato alla riparazione dei treni, Gardens, designed in collaboration with Dan
oggi sede di una scuola di cucina, Handyside Pearson.” Situated on the bed of former railway
Gardens rimanda alla memoria dell’originaria sidings and squeezed between a new residential
vocazione del luogo: le aiuole rialzate e sinuose, building and a shed once used for the repair of trains,
bordate con lastre di acciaio Cor-ten usato and now home to a cooking school, Handyside
nell’industria ferroviaria a inizio secolo, ospitano Gardens plays with the memory of the place’s original
le piante e ritmano il percorso come nastri che use. It uses raised and sinuous beds, bordered
guidano il visitatore. Molte delle piante scelte sono with plates of COR-TEN steel as seen in the railway
autoctone, ritrovate lungo gli argini degli ex binari. industry at the beginning of the century, and these

COURTESY TOWNSHEND LANDSCAPE ARCHiTECTS

Pancras Square, opera di Townshend Landscape


Architects, è una nuova piazza pedonale con aree
verdi intervallate da ristoranti e caffè. Cascate d’acqua
di The Fountain Workshop.
Pancras Square, the work of Townshend Landscape
Architects, is the new pedestrian area with its areas of
greenery interspersed with restaurants and cafés. Cascades
and stepped pools created by the Fountain Workshop.

52 558
«Quando nel 2011 King’s Cross Central Limited house the plants that line the route like ribbons and
Partnership ci ha contattato – racconta Huw serve to guide the visitor. Many of the plants chosen
Morgan di Dan Pearson Studio – era certamente are native species, found along the edges of the
la prima committenza che avessimo mai incontrato former railway tracks. “When KCCLP approached us
a essere così fermamente intenzionata a creare in 2011,” says Huw Morgan of Dan Pearson Studio,
un paesaggio urbano con grande attenzione alla “they were certainly the first developer we had heard
vegetazione e all’orticoltura. Un atteggiamento state that they were intent on creating an urban-
che fino ad allora non era mai stato così significativo realm landscape that paid more attention to detail
nelle aree di sviluppo nel centro della città». in terms of planting and horticulture than had been
Per chi desidera visitare una riserva naturale usual in inner city developments at that time.” For
in piena città c’è Camley Street Natural Park, those who wish to visit a nature reserve right in the
situata sulle sponde del Regent’s Canal, dove middle of the city there is Camley Street Natural
una piattaforma galleggiante di legno, progettata Park, located on the banks of Regent’s Canal, where
dai giovani architetti finlandesi Erkko Aarti, a floating wooden platform, designed by the young
Arto Ollila e Mikki Ristola, consente di osservare Finnish architects Erkko Aarti, Arto Ollila and Mikki
da vicino i pesci, gli uccelli acquatici, la varietà Ristola, allows people to observe from close-up

il King’s Cross Pond Club è lo stagno balneare realizzato dagli architetti di Ooze (Eva Pfannes e Sylvain Hartenberg) e dall’artista Marjetica Potrč. Le piante acquatiche
sommerse sono capaci di filtrare l’acqua e mantenerla trasparente. Lo stagno è circondato da fiori sempre diversi in base alle stagioni.
The King’s Cross Pond Club is the swimming pond created by the architects of Ooze (Eva Pfannes and Sylvain Hartenberg) and the artist Marjetica Potrč.
The subaquatic plants are able to filter the water and keep it clear. The pond is surrounded by plants that flower in different seasons.

558 53
Ci sono anche api e galline. E l’acqua è ripulita dalle piante

delle piante lungo gli argini del canale. the fish, waterfowl and varieties of plants along
The Skip Garden è invece un orto-giardino mobile the edges of the canal. The Skip Garden on
dalla vocazione didattica creato con il contributo the other hand is a mobile vegetable and flower
corale della comunità. Fiori selvatici, ortaggi, garden created for educational purposes
erbe aromatiche, arnie e pollai popolano questo with contributions from the local community.
insolito luogo realizzato con materiali riciclati, Wild flowers, vegetables, aromatic herbs, beehives
dove è possibile gustare pietanze preparate and hen houses make up this unusual place created
con materie prime a chilometro zero. Il progetto out of recycled materials where it is possible
è gestito da Global Generation, un’organizzazione to taste dishes prepared with ingredients that
di beneficenza che avvicina i giovani alle have zero food miles. The project is run by Global
pratiche ecologiche. Qui la sostenibilità sociale Generation, a charity that aims to introduce
e ambientale viaggiano insieme, così come the young to environmentally friendly practices.
attraverso tutto il resto degli spazi pubblici Here social and environmental sustainability go
di King’s Cross, a dimostrazione del fatto che hand in hand, as they do across all the public spaces
la convivenza fra ambiente costruito e paesaggio in King’s Cross, and this all goes to show that
naturale è possibile e auspicabile anche the coexistence of built-up areas and a natural
nel cuore di una delle metropoli più popolate landscape is possible and desirable even in the
del continente europeo. heart of one of the biggest cities in Europe

Handyside Gardens, progetto di Dan Pearson Studio. Sotto i giardini, a soli quattro metri e mezzo
di profondità, corre il tunnel della ferrovia di King’s Cross: per dare maggiore libertà alle radici,
le aiuole sono state rialzate. Pearson ha scelto sia piante perenni (quelle che avevano colonizzato
i binari della vecchia ferrovia) sia stagionali, privilegiando i toni del blu e del malva, insieme al bianco
e ad alcuni tocchi di rosa brillante.
Dan Pearson Studio’s Handyside Gardens. Under the gardens, at a depth of just four and a half
metres, runs the tunnel leading to King’s Cross underground station: the beds have been raised
to give the roots of the plants more room to grow. Pearson has chosen both perennials (the ones
that had colonized the old railway tracks) and annuals, privileging the shades of blue and mauve,
along with white and a few touches of bright pink.

54 558
558 55
COURTESY ATTU STUdiO

il Parco del Mondo, simbolo della nuova


geopolitica di Tirana e nuovo palcoscenico
per le relazioni internazionali.
The Park of the World is the symbol
of Tirana’s new geopolitics and a new
stage for international relations.
Tirana Green City
Un Affresco, un Atlante e una Carta: sono i tre pilastri del nuovo
General Local Plan della capitale albanese con cui Stefano Boeri
analizza le problematiche locali e delinea un metodo (globale)
per affrontare i grandi temi della città contemporanea
A Fresco, an Atlas and a Chart. These are the three pillars of the new
General Local Plan for the Albanian capital with which Stefano Boeri
has analysed local problems and outlined a (global) method of tackling
grand themes in this contemporary city

TXT_MICHELE CALZAVARA
COURTESY ATTU STUDIO

1. Visione d’insieme del progetto verde per la nuova Tirana 2. Il Quarto Anello verde, intersecato dall’asse del Bulevardi Dëshmorët e Kombit e dal nuovo Parco del Mondo
3. La Riserva Naturale a sud di Tirana è l’epicentro della biodiversità urbana 4. Il Metrobosco è una cintura orbitale di 2 milioni di alberi intorno alla città per contenere il consumo di suolo.

Un piano di riconquista del paesaggio: la “visione” The “vision” for the future of Tirana from now until
per il futuro di Tirana da qui al 2030 (TR030) 2030 (TR030) proposed by the group made up
proposta dal gruppo composto da Stefano Boeri of Stefano Boeri Architetti, UNLAB and IND, winners
Architetti, UNLAB e IND, risultati vincitori of an international competition, could in large part be
di un concorso internazionale, si potrebbe in gran defined as a plan for the recovery of the landscape.
parte definire così, e date le premesse più immediate And, given the most immediate premises on which
da cui muove, non poteva essere altrimenti. this plan is based, it could not have been otherwise.
Promosso dal governo centrale e progettato in stretta Promoted by central government and drawn up in
collaborazione con le amministrazioni locali, TR030 close collaboration with local administrations, TR030
fa parte di un programma che investe tutte is part of a programme that affects all of Albania’s
le maggiori città albanesi, ma che in Tirana trova forse main cities, but which will perhaps be put to its most
la cartina di tornasole più sensibile: una regione sensitive litmus test in Tirana: a region that, after the
che, dopo la caduta del regime comunista di Enver fall of Enver Hoxha’s communist regime in 1991, went
Hoxha nel 1991, ha vissuto un decennio di caos through a decade of institutional and planning chaos in
istituzionale e urbanistico in cui l’affermazione which the assertion of a “rediscovered” right to private
di un “ritrovato” diritto alla proprietà privata si è property essentially took the form of a disorderly
tradotto sostanzialmente in una sregolata rincorsa rush to build and the squandering of large (and even
alla costruzione e dilapidazione di grandi (e anche interstitial) portions of territory. Despite the efforts
interstiziali) porzioni di territorio. Per quanto of Edi Rama, mayor of Tirana from 2000 to 2011
Edi Rama, ex sindaco di Tirana dal 2000 al 2011 (and the current prime minister of Albania following
(e attuale Primo Ministro albanese dopo le elezioni the elections of 2013), to curb its effects by carrying
politiche del 2013), abbia cercato di arginarne out precise interventions to reorganize land use
gli effetti, mettendo in atto puntuali interventi and recover public space, this expansion of building
di riassetto del suolo e recupero di spazio pubblico, has continued, spilling over into neighbouring
l’espansione edilizia ha tuttavia continuato municipalities. This is partly due to what has been
a tracimare nei comuni limitrofi. Ciò anche a causa identified as a structural weakness, the absence of
di un punto debole, strutturale, che è stato a metropolitan authority. The administrative reforms
individuato nell’assenza di un’autorità di governo of 2014 may have succeeded in filling that gap,
metropolitano. La riforma amministrativa del 2014 and it is from here that the process has got under way
può aver colmato quell’assenza, e da qui si once again within another framework (and with other
è ripartiti con un’altra cornice (e questioni): i nuovi questions). The new boundaries of Tirana have in fact
confini di Tirana ne hanno infatti espanso il territorio expanded its territory by a factor of twenty-five,

58 558
1. Overall vision of the green project for the new Tirana 2. The green 4th ring-road, intersected by the axis of Bulevardi Dëshmorët e Kombit and the new Park of the World
3. The Nature Reserve to the south of Tirana is the heart of urban biodiversity 4. The Metrobosco is a belt of 2 million trees around the city intended to limit land take.

di venticinque volte, includendo identità including some places with a very different character,
estremamente differenti, polarizzando la caotica and polarizing the chaotic density of the consolidated
densità della città consolidata con aree peri-urbane city with scantily populated peri-urban areas as well
scarsamente popolate, assorbendo centri satellite as absorbing satellite towns with specific potentialities.
con specifiche potenzialità. Una “città This is a kind of “kaleidoscopic city” that, however,
caleidoscopica” che, tuttavia, potrebbe contare can now rely on a new instrument which may permit
oggi su un nuovo strumento per una sua gestione more coordinated and comprehensive management.
possibilmente coordinata e di più ampio respiro. TR030 is made up of three containers: a metropolitan
TR030 si compone di tre contenitori: un Affresco Fresco based on ten major themes (biodiversity,
metropolitano fondato su dieci grandi temi polycentrism, diffuse knowledge, mobility, water,
(biodiversità, policentrismo, sapere diffuso, mobilità, geopolitics, tourism, accessibility, agriculture and
acqua, geopolitica, turismo, accessibilità, energy); an Atlas composed of thirteen strategic
agricoltura, energia); un Atlante composto da tredici projects located in the real landscape and a Chart
progetti strategici concretamente collocati nel of rules formulated around five metabolic systems
territorio; una Carta di regole elaborate intorno a (nature, infrastructure, city, agriculture, water).
cinque sistemi metabolici (natura, infrastruttura, As Stefano Boeri puts it, “The main strategy is for
città, agricoltura, acqua). «La strategia principale – a necessary and no longer deferrable containment
spiega Stefano Boeri – propone un necessario of the conversion of farmland to other uses, with
e non più prorogabile contenimento del consumo discontinuity in the urban fabric and fragmentation
di suolo, la discontinuità nel tessuto urbano, of the built-up area, with the possibility of building
la frammentazione dell’edificato, eventualmente a little higher in order to free up more land. Tirana
lo sfruttamento di una certa verticalità per liberare is a city in which the average height of the buildings is
terreno ulteriore. Tirana è una città con altezze not particularly great, but it is also one of the densest
medie non elevate, ma una densità tra le maggiori in Europe. It is as if the city has been compressed,
d’Europa, come se fosse stata compressa and has lost all its open spaces.” This is a strategy,
sacrificando tutti gli spazi aperti». Far leva sul vuoto therefore, which relies on the creation of gaps
per generare spazio pubblico, dunque, e altrettanto to generate public space, as well as on nature and
sulla natura e sull’agricoltura per assorbire farming to absorb the diversity and complexity within
le diversità e complessità interne ai nuovi confini the new city limits. The relationship with nature is a
urbani. Tale rapporto con la natura è un tema theme that envisages various strategies: a continuous
che prevede diverse strategie: un sistema boschivo ring of woodland around the metropolis, including
orbitale continuo intorno alla metropoli, inclusivo parks and protected nature reserves that will preserve

558 59
1. Il Parco del Mondo con gli edifici delle Ambasciate
e la nuova Stazione Centrale 2. Il Bulevardi Dëshmorët
e Kombit, asse centrale della città, raccoglie il patrimonio
storico del Ventesimo secolo 3. Il Quarto Anello verde
è uno spazio lineare di raccordo urbano riservato alla mobilità
sostenibile 4. Diverse nature caratterizzano il Metrobosco:
nell’immagine, attività ricreative ai confini della città.
1. The Park of the World with the embassy buildings
and the new Central Station 2. Bulevardi Dëshmorët
e Kombit, central axis of the city, marshals the historical
heritage of the 20th century 3. The green 4th ring-road
is an urban beltway reserved for sustainable transport
4. The Metrobosco is characterized by different kinds
of nature: in the picture, recreational activities on the
edges of the city.

COURTESY STEFANO BOERI ARCHITETTI

di parchi e oasi naturalistiche protette che preservino


e alimentino la biodiversità esistente; nuovi corridoi
ecologici lungo i fiumi Lana, Tirana ed Erzeni; un anello
verde di circonvallazione (nuovo 4° ring), baricentrico
rispetto alla grande Tirana, come spazio pubblico
lineare e di mobilità di raccordo; il rilancio dei centri
minori come network diffuso di poli turistici, agricoli
e produttivi in comunicazione tra loro e con l’area
urbana. Ed è, quest’ultimo punto, parte integrante
di un altro grande tema, di notevole rilevanza per
il decongestionamento della città oltre a questioni
urgentissime come la mobilità (con una popolazione
raddoppiata nel giro di dieci anni e una crescita
esponenziale degli autoveicoli privati) e l’accessibilità
(in una città cresciuta senza regole in cui talvolta
mancano anche i marciapiedi): quello di Tirana come
città policentrica. Anche il policentrismo si sviluppa
in diversi modi: a una scala maggiore, prevede cinque
nuove aree produttive metropolitane all’esterno
della città come epicentri per la cultura, i servizi
ai cittadini, il tempo libero. Ma soprattutto, come ogni

60 558
Project Images and videos
TR030 – a Kaleidoscopic Metropolis Attu Studio

Architects Graphic design


Stefano Boeri Architetti, UNLAB e IND, 46xy
Municipality of Tirana
Consultants
Project team Laura Gatti, Maria Chiara Pastore,
Stefano Boeri Architetti Dick van Veen (Mobycon), Ilir Nase
Stefano Boeri with Francesca Cesa (TUDelft, Department of Management
Bianchi and Jacopo Abbate, Jona in the Built Environment), Dritan Bradko,
Arcaxhiu, Orjana Balla, Rudina Belba, Kujtim Gurra, Gezim Tola, Fisnik Kruja
Tracy Decolly, Laura Didonfrancesco, (ICE), Etleva Bodinaku, Klodian Ali (EMA
Ani Marku, Era Merkuri, Martina Mitrovic, consulting), Edmond Alite, Kreshnik
Hana Narvaez, Jona Os, Elian Stefa Merxhani, Lorenza Baroncelli, Tommaso
UNLAB Sacchi, Lisa Noja, Eri Cobo, Erin Mlloja,
Andreas Faoro, Francesca Rizzetto DISAA Università degli studio di Milano
with Matteo Andrenelli, Eneida Berisha,
Chiara Cirrone, Melania Keci, Erina Simi, Client
Egin Zeka Ministry of Urban development
Municipality of Tirana
Erion Veliaj, Arbjan Mazniku, Timing
Joni Baboci, Nevin Bilali, Devis Agaraj, 2015-2030
Gjergj Bakallbashi
Location
Tirana, Albania COURTESY STEFANO BOERI ARCHITETTI

and boost the existing biodiversity; new environmental


corridors along the Lanë, Tiranë and Erzen rivers;
a green belt (the new 4th ring-road) around the centre
of Greater Tirana, serving as a linear public space
and link for the transport system. A further aspect will
be the revival of minor towns as a distributed network
of centres for tourism, agriculture and production
that will be in communication with one another and
with the urban area. This last point is an integral part
of another major theme, one that is of considerable
significance for the decongestion of the city – in
addition to such pressing questions as mobility (with
a population that has doubled in the space of ten years
and an exponential growth in the number of private
vehicles) and accessibility (in a city that has grown
without rules and where sometimes even pavements
are lacking) – that of Tirana as a polycentric city.
This polycentrism is also being developed in different
ways: on a larger scale, with the planning of five new
metropolitan areas for production outside the city
to serve as centres for culture, public services and

558 61
Un nuovo network di oltre 20 scuole anima lo spazio pubblico con programmi attivi 24h.
A new network of over 20 schools enlivens public space with programs operating around the clock.
COURTESY STEFANO BOERI ARCHITETTI

MORNING

Elementary school

Activities for children

Health care

Legal support

Employment support

Open market

AFTERNOON

Discussion
on current affairs

Leisure activities
and courses

Information technology
support

EVENING

Leisure activities
and events

Cinema

visione urbana a grande scala che non sia affetta leisure. But above all, as with any urban vision on
da un’eccessiva ipermetropia, anche qui un doppio a grand scale that is not affected by excessive
livello metodologico fa interagire una teoria di grandi long-sightedness, here too a dual level of methodology
campi e vettori con altre modalità, più empiriche brings together the idea of large fields and vectors
se si vuole, dove interventi puntiformi scommettono that interact with other modalities, more empirical
sulla rigenerazione del tessuto esistente dall’interno, ones, in which tightly focused interventions are used
per propagazione capillare alla scala del quartiere: to promote a regeneration of the existing fabric from
ed è il “sapere diffuso”. Si tratta di venti nuove within. All this is in the hope that this will lead to
scuole, affacciate su spazi aperti (dietro cui edifici più “diffuse knowledge” at a district level. This will require
alti possano creare valore come volani finanziari) the construction of twenty new schools, facing onto
intorno alle quali recuperare ulteriori spazi esterni open spaces (behind which taller buildings can create
e definire una nuova immagine di città pubblica value as financial engines) around which to recover
e inclusiva. È evidente che la nozione di paesaggio further outdoor spaces and define a new image for
che TR030 suggerisce è, correttamente, ampia: a public and inclusive city. It is evident that the notion
culturale, sociale, anche geopolitica (e perfino of landscape that TR030 suggests is a broad one:
interreligiosa). In una sua specifica misura, Tirana at the same time cultural, social and geopolitical (and
è infatti un palinsesto geopolitico del Novecento, even interreligious). In its own specific way, Tirana is
il cui epicentro storico è l’asse centrale della città: in fact a geopolitical palimpsest of the 20th century,
viale monumentale, nato con il piano regolatore whose historical epicentre is the central axis of the
del 1925 di Armando Brasini, che attraversa la città city: a monumental avenue, created with Armando
da nord a sud spezzandone il radiocentrismo. Brasini’s town plan of 1925, that runs through the city
Su questo impianto già interessato da notevoli from north to south, breaking up its radial structure.

62 558
La metodologia di TR030: un “Affresco” composto da 10 grandi temi urbani che attraversano la “Carta” dei principi guida e si connettono a un “Atlante” di 13 progetti strategici.
The TR030 methodology: a “Fresco” composed of 10 major urban themes that pervade the “Chart” of guiding principles and are connected to an “Atlas” of 13 strategic projects.

interventi, come il progetto di 51N4E per piazza It introduces into this layout – which has already
Skanderbeg o la grande estensione del boulevard seen some major interventions, like 51N4E’s project
da parte di Grimshaw Architects, sono introdotti for Skanderbeg Square or the long extension of the
spazi verdi ulteriori, una parziale pedonalizzazione boulevard by Grimshaw Architects – additional open
e nuovi progetti: il più importante dei quali è il Parco spaces, a partial pedestrianization and new projects.
del Mondo, una nuova piazza quadrata destinata The most important of these will be the Park
ad accogliere tutte le ambasciate, proprio of the World, a new quadrangular square destined
a sottolineare, e consolidare, la dimensione geopolitica to accommodate all the embassies, underlining, and
della città in una sorta di allegoria tridimensionale. consolidating, the geopolitical dimension of the city
E, forse, anche per questo il termine “affresco” – tra in a sort of three-dimensional allegory. And, perhaps,
i tre contenitori citati – è rappresentativo dello spirito for this reason too the term “fresco” – among the
con cui il piano è stato composto. Non solo three containers mentioned – is representative of the
per lo humour con cui si riferisce al ciclo trecentesco spirit with which the plan has been drawn up. Not just
di Ambrogio Lorenzetti (un divertito omaggio for its humorous reference to Ambrogio Lorenzetti’s
alla passione per la pittura del primo ministro 14th-century cycle (which is also an amused tribute
albanese), ma perché anch’esso, e forse to the Albanian prime minister’s passion for painting),
necessariamente dato il tempo concesso alla sua but also because it, perhaps necessarily given the time
redazione, ha la forma di una grande allegoria, granted for its drawing up, takes the form of a grand
di cui sarà interessante monitorare la trasformazione allegory. It will be interesting to see the way this
in processo reale, cioè in un vero e proprio piano plan becomes a real process, i.e. a true plan for the
di sviluppo strategico della capitale albanese e della strategic development for the Albanian capital
sua area metropolitana per i prossimi quindici anni. and its metropolitan area over the next fifteen years

558 63
P L A C E S

Cordova riscopre
il patio mediterraneo
Cordoba Rediscovers
the Mediterranean Patio
Il Progetto PAX unisce amministrazione pubblica e cittadinanza
nell’attivare una nuova ecologia urbana, capace di riportare i residenti nei centri storici
evitando la gentrificazione
This PAX project brings together public bodies and the people of the city
as it activates a new kind of urban ecology. This is a project capable of bringing
residents back to historic centres while avoiding gentrification

TXT_ELENA FRANZOIA

558 65
La rete di patii della Axerquía rappresentata come un sistema di green cells semipubbliche / The network of patios of Axerquía represented as a system of semi-public green cells.

In Spagna, la città andalusa di Cordova è stata The Andalusian city of Cordoba in southern
due volte riconosciuta Patrimonio dell’Umanità Spain has twice between recognised by UNESCO
Unesco: nel 1994 per la vastità e il valore del as a World Heritage Site: in 1994 for the sheer size
centro storico connotato dalla celebre Mezquita, and outstanding value of its historic centre with
nel 2012 per la peculiarità antropologica e sociale the celebrated Mezquita, and in 2012 for the
della “vita di patio”, sancita Patrimonio anthropological and social value of its “patio life”,
Immateriale per le virtuose consuetudini di which was added to the list of Intangible Heritage
condivisione e convivenza che tradizionalmente sites for the virtuous sharing and neighbourliness
promuove. In questo contesto è nato il Progetto this promotes. It is in this context that the
PAX, diretto per conto del Comune di Cordova PAX Project was set up for Cordoba City
dall’architetto milanese Gaia Redaelli, a capo Council by Milanese architect Gaia Redaelli,
di un gruppo multidisciplinare composto da who heads a multi-disciplinary group made
urbanisti, architetti, geografi e antropologi. «Scopo up of urban planners, architects, geographers
del progetto è rigenerare i centri storici delle città and anthropologists.

66 558
PLACES

Project
PAX – Patios de la Axerquía

Architect
Gaia Redaelli
Studio Redaelli Speranza architetti
associati (Gaia Redaelli,
Vito Redaelli, Anna Speranza)

Project team
Carlos Anaya Sahuco (architect
and anthropologist), Felipe García
Leiva (geographer and anthropolo-
gist), Eva Morales Soler (architect)
Manuel Rodríguez Álvarez
(environmentalist)

Organizing
Jacinta Ortiz Miranda (architect)

Promoter
Vimcorsa (public housing agency
Cordoba)

Stakeholders
Fiare Banca Etica
Residents’ associations
PAX concepisce il Mediterraneo come rete
Cultural associations 
di relazioni e di flussi migratori e il patio come
Cultural foundations
un attivatore di legami sociali, rappresentati
dai fili rossi.
Timing
2016-2019 PAX conceives the Mediterranean as a web
of relationships and flows of migration
Location and the patio as a promoter of social ties,
Axerquía Norte, Cordoba represented by the red threads.

558 67
CARLoS ANAyA

Le residenze storiche dell’Axerquía Norte sono attualmente abbandonate o abitate da persone anziane.

mediterranee, resi sostenibili dalle caratteristiche As she argues, “the purpose of this project is to
tipologiche e costruttive, densificando la presenza regenerate the historic centres of Mediterranean
residenziale ed evitando così la gentrificazione cities, which can be made sustainable through
turistica e il consumo di suolo, attraverso l’azione typological and constructional features, and
condivisa di amministrazioni pubbliche ed increasing population density so as to avoid tourist
economia sociale», sintetizza Redaelli. «PAX gentrification and over-exploitation of space,
assume inoltre particolare rilevanza nella realtà as well as through a joint action by public bodies
spagnola, drogata da venti anni di una bolla and the social economy”. “PAX takes on particular
immobiliare che ha spinto i residenti fuori dai relevance in Spain, which has been damaged over
centri storici in favore di nuove abitazioni, e si the last two decades by a property bubble that has
traduce oggi in paradossali quantità di case sfitte pushed residents out of historic centres and
e sfratti quotidiani». Caso esemplare di urbanistica into new housing, resulting in paradoxically high
mediterranea di ascendenza araba, la zona della numbers of empty homes, with evictions taking
Axerquía Norte su cui il progetto PAX insiste, place on a daily basis.” An exemplary case
appare strutturata dal minuto e poroso tessuto of Mediterranean urban planning of Arab origin,
delle case a patio, in cui 6-8 residenze gravitano the Axerquía Norte area on which the PAX project
intorno a una corte interna di circa cinque metri focuses is marked by the minutely structured,
per cinque capace di mitigare passivamente highly porous fabric of the patio houses, where
di circa dieci gradi, grazie all’uso tradizionale six to eight homes are designed around an inner
della terra cruda e della vegetazione autoctona, courtyard measuring five metres by five. Thanks to
il crescente aumento delle temperature dovuto the traditional use of unfired earth and local plants,

68 558
PLACES

CARLoS ANAyA
The historic residences of Axerquía Norte are currently abandoned or inhabited by elderly people.

al surriscaldamento globale. Avviato nel 2016, local temperatures can be reduced by as


PAX è dunque un progetto di governance urbana  much as ten degrees through this combination
mirato a riattivare questo fitto tessuto in larga of features. Launched in 2016, PAX is an urban
parte abbandonato, attraverso un meccanismo governance project that aims to re-activate a
di co-progettazione che, con costi più o meno dense but largely abandoned urban area, through
equamente suddivisi, vede il Comune diventare the use of co-design, and where the costs are
proprietario degli immobili e le cooperative sociali divided more or less equally between the city
ristrutturarli per affidarli ai residenti. L’intervento, council, which will become the owner of the
la cui realizzazione si concluderà nel 2019, property, and social cooperatives, which renovate
ha un costo stimato di poco meno di un milione them for residents to move into. This scheme,
di euro e verrà cofinanziato attraverso il Fondo scheduled for completion in 2019, is expected
Europeo di Sviluppo Regionale. Evitando to cost just less than one million euros and
l’incipiente spettro della speculazione turistica, will be co-financed by the European Regional
PAX affronta in senso olistico il concetto Development Fund. By avoiding touristic-type
di sostenibilità, strutturando un’ecologia urbana speculation, PAX takes a holistic approach to the
che ingloba aspetti ambientali, economici e sociali concept of sustainability, creating an ecologically
e individua un modello replicabile nell’intero sound urban structure that encompasses
bacino mediterraneo. Il progetto restituisce environmental, economic and social aspects
inoltre ai patii il loro valore di spazio semipubblico, and establishes a model that can be repeated
creando una rete di green-cells in forte throughout the Mediterranean. The project also
continuità con lo spazio propriamente pubblico, restores the value of the patios as a semi-public

558 69
PLACES

inteso come patio collettivo. Presentato space, creating a network of green cells that merge
da Redaelli a Venezia nell’ambito degli seamlessly into public space, and thus creating
approfondimenti proposti dal Padiglione Greco “collective” patios. Presented by Redaelli in Venice
alla 15. Mostra Internazionale di Architettura, as one of the themes covered by the Greek Pavilion
PAX promuove il cooperativismo come modello at the 15th International Architecture Biennial,
di partecipazione attiva della cittadinanza PAX promotes cooperative solidarity by actively
alla rigenerazione urbana, traducendo gli obiettivi involving the people of the city in the process
del piano Europa 2020 – tesi a realizzare of urban regeneration, and translating the aims
città più “intelligenti”, sostenibili e inclusive – of the Europa 2020 plan (which promotes smart,
in uno straordinario laboratorio sociale, sustainable and inclusive city growth) in a
capace di accogliere nella vita di patio un mix remarkable form of social laboratory, which can
che comprende anche persone in emergenza welcome a mix of people into patio life, including
abitativa e rifugiati. refugees in need of emergency accommodation

70 558
D EC K TO T H E FU T U R E

N E W G E N E R A T I O N

Ultrashield è un’esclusiva di

DÉCO
via xxv aprile 8/10 - 24050 grassobbio (bg) - italy
t/f +39 035 526209 - info@decodecking.it - www.decodecking.it
www.faberspa.com

TALÌKA. LA PRIMA CAPPA VERTICALE VERAMENTE


Evoluzione Verticale.
ULTRASOTTILE, POWERED BY NAUTILUS.

Faber nel 2002 che, oltre ad avere uno spessore


NOVITÀ
FABER ‘16 ha inventato la di soli 15 cm, consente un salto
cappa verticale. di classe nell’Energy Label.
Con TALÌKA la evolve.
Questo grazie a Nautilus, il diffu- TALÌKA powered by Nautilus:
sore Faber di ultima generazione l’ennesimo primato Faber.
Performance collettive
di riqualificazione in Sardegna

Pratiche condivise
di riuso e rigenerazione
in Europa

Collective
performances
of redevelopment
in Sardinia

Common practices
of reuse and
regeneration
in Europe
IDEALE IN EDILIZIA E ARREDAMENTO
PER INTERNI ED ESTERNI

Talento Italiano
Lapitec¨ è l’innovativa pietra sinterizzata “a tutta massa”: un materiale
unico, dalle qualità eccezionali e dal forte appeal estetico che unisce le
elevatissime proprietà fisico meccaniche del porcellanato tecnico con la
lavorabilità e l’eleganza della pietra naturale. Un materiale versatile e inimitabile,
che permette all’architettura di esprimersi con nuovi e inediti linguaggi.

ADATTO A TUTTE LE
ESIGENZE PROGETTUALI

PER CHI HA GRANDI PROGETTI:


- DISPONIBILE IN FORMATO XXL (FINO A 3365X1500MM)
E SPESSORI CALIBRATI DA 12, 20 E 30MM

- RESISTENTE AI RAGGI UV:


NON CAMBIA COLORE E NON SBIADISCE

- PRODOTTO CON BIOSSIDO DI TITANIO CHE GLI


CONFERISCE PROPRIETÀ FOTOCATALITICHE E AUTOPULENTI

- 100% MINERALI NATURALI

- ANTIGELIVO

- RESISTE ALLE FIAMME SENZA EMETTERE FUMI

- ANTI-GRAFFITI

- DISPONIBILE IN 15 COLORI E 8 DIVERSE FINITURE

IN QUESTA PAGINA: BIANCO CREMA - FOSSIL

SCOPRI DI PIÙ SU: lapitec.com


courTeSy LaNdworkS
Esercizi creativi sul campo
Creative Exercises in the Field
Nel Parco geominerario della Sardegna paesaggisti di fama internazionale promuovono
e coordinano azioni collettive, senza progetti definiti, per riqualificare il territorio partendo
dalle sue ricchezze e dai suoi scarti
In Sardinia’s Geomineral Park landscape architects of international standing are promoting
and coordinating joint activities, without definite plans, in order to upgrade the territory,
starting with its resources and its waste

TXT_Franco Sodaini

558 75
FILIPPO ROMANO FILIPPO ROMANO
COuRTeSy LANdWORkS
Nel centro minerario di Nebida, il gruppo di Roberto Zancan ha messo in scena un’azione coreografica di trasformazione dei luoghi attraverso il movimento dei corpi.
In the mining centre of Nebida, Roberto Zancan’s group has conceived a kind of choreographic action which aims to transform places through the movement of bodies.

Landworks-Sardina è un esercizio di formazione Landworks-Sardinia is an exercise in on-the-job


operativa, una scuola istantanea, volta a educare training, an instantaneous school that aims
i partecipanti per mezzo della realizzazione to educate its participants by means of the joint
collettiva d’interventi nel Parco Geominerario realization of projects in Sardinia’s Geomineral Park.
della Sardegna. Qui da oltre sei anni, Stefan Here over a period of more than six years, Stefan
Tischer, Paola Serrittu e Annacaterina Piras Tischer, Paola Serrittu and Annacaterina Piras have
organizzano un insieme di azioni paesaggistiche organized a range of collective landscaping actions
collettive sotto la direzione di noti paesaggisti, under the guidance of well-known designers like
come Pedro Camarena, Marc Puzol, Thilo Folkers, Pedro Camarena, Marc Puzol, Thilo Folkers, Walter
Walter J. Hood, Carlo Scoccianti, Henry Bava, J. Hood, Carlo Scoccianti, Henry Bava, Lorenzo
Lorenzo Brusci, Gabriella Trovato, Sue Anne Ware, Brusci, Gabriella Trovato, Sue Anne Ware and Craig
Craig Verzone. L’iniziativa s’ispira a quella Verzone. The initiative is inspired by that tradition
tradizione di azioni di riqualificazione degli spazi of actions for the upgrading of urban spaces that
urbani che ha dato vita, grazie ad Arnold Bode gave rise, thanks to Arnold Bode and Hermann
e Hermann Mattern, anche alla stessa Documenta. Mattern, to Documenta. In other words the famous
In altre parole quei festival dei giardini tedeschi German horticulture show – the Bundesgartenschau –
– i celebri Bundesgartenschau – che hanno giocato that played a crucial role in the reconstruction
un ruolo cruciale nella ricostruzione della Germania of post-war Germany. Making reference to the direct

558 77
Sempre a Nebida, Stefan Tischer ha creato
un piccolo hortus conclusus in continuità
con la serie di scrigni preziosi realizzati
nelle edizioni precedenti.
Stefan Tischer has created a small
hortus conclusus in continuity
with the series of other previous
precious caskets, in Nebida.
COURTESY LANDWORKS
COuRtesy LANdwORks

FILIPPO ROMANO
Ripulendo uno straordinario
edificio a picco sul mare,
il gruppo di Chris Phongphit
ha creato un’ironica sede
espositiva, il Modern Art
Mining Museum.
By cleaning up an
extraordinary building
perched high above the sea,
Chris Phongphit’s group
has created an ironic
exhibition venue, the Modern
Art Mining Museum.

post-bellica. Facendo riferimento all’azione action of gardening practices, the Landworks


diretta delle pratiche del giardinaggio, i Landworks define their distinctive dimension not by designing
definiscono la loro peculiare dimensione places, but by acting on them without the
non progettando i luoghi, ma agendovi senza intermediation of a preliminary plan. The intent here
l’intermediazione di un disegno preliminare. is quite different from that of self-construction.
L’intento è lontano dalle prospettive dell’auto- Rather it is a move in the direction of developing
costruzione e va nella direzione di creare un metodo a teaching method that will make young talents
pedagogico che renda consapevoli i giovani aware of the power and capacity of forms of direct
talenti della forza e dalla capacità della loro azione action, and of the possibility of acquiring
diretta, della possibilità di apprendere e impiegare and employing craft and gardening techniques
tecniche artigianali e del giardinaggio per imparare in order to learn how to work on the environment
a diventare operatori ambientali stando in the open, freed from the alienation that stems
all’aperto, liberi dall’alienazione del “caddismo” from the reliance on computer-aided drafting.
al computer. Partendo dall’idea che il territorio Starting from the idea that the land is the product
è l’esito di un grande deposito di fatiche, queste of a long series of labours, these efforts are employed
fatiche sono impiegate per sistemare “quel che to adjust “what is there”. The materials of the

80 558
COuRtesy LANdwORks
FILIPPO ROMANO COuRteSy LANdwORkS
c’è”. I materiali delle realizzazioni sono objets interventions are local objets trouvés, that are
trouvés sul posto, spostati a volte di qualche sometimes moved a few kilometres but tend to come
chilometro, ma sempre all’interno dello stesso from a similar context. A large part of this type
contesto, mai aggiunti. I lavori di pulizia of work consists in cleaning and arranging.
e sistemazione caratterizzano una gran parte The intention behind the way in which the waste
di queste fatiche, il modo nel quale sono riutilizzati is reutilized and places are changed is to get people
gli scarti e sono lasciati i luoghi ha l’intento to discover the sites, and to recognize and reinforce
di far scoprire i siti, di riconoscerne e rafforzarne an environmental dimension and a sense of
la dimensione ambientale e la biodiversità biodiversity, or even just to show what can be done
o anche solo di mostrare quel che si può fare with something hat looks, to many local people and
con ciò che, alle popolazioni locali e ai turisti, tourists, like a ruin or a heap of rubbish. At the most
pare solo una rovina e un mucchio d’immondizie. recent Landworks the focus has been on two sites
Nell’ultima edizione i lavori si sono concentrati in the region of Iglesias. At Nebida, a mining centre
in due luoghi nell’iglesiente. A Nebida, un centro with extraordinary terrain, characterized by the
minerario dalla straordinaria orografia, connotato spectacular structure of the Laveria Lamarmora,
dallo spettacolare manufatto della Laveria Roberto Zancan’s group has devoted its attention to
Lamarmora, il gruppo guidato da Roberto Zancan the performative landscape, a kind of choreographic
si è dedicato al performative landscape, ovvero action which aims to transform places through the

COuRteSy LANdwORkS

COuRteSy LANdwORkS

Ferdinand Ludwig indaga


il concetto di erosione.
Nella pagina accanto,
Pedro Camarena e Christiane
Sfeir hanno costellato
la pineta d’istallazioni leggere,
trasformandola in una rassegna
artistica on the beach.

The intervention by Ferdinand


Ludwig is on the concept of
erosion. Opposite page, Pedro
Camarena and Christiane
Sfeir have laid out a series of
lightweight installations in the
pinewood, turning it into a sort
of art festival on the beach.
FILIPPO ROMANO
A Masua, un’immensa area di estrazione di fronte a Porto Flavia, Isabella Inti ha costruito un atlante della dismissione applicando
sugli edifici abbandonati dei QR codes che consentono di accedere ai documenti delle vicende della miniera.
At Masua, an immense mining area centred on Porto Flavia, Isabella Inti has constructed an atlas of decommissioning
by applying QR codes to the abandoned buildings that permit access to records of the activities that took place in them.

all’azione coreografica di trasformazione materiale movement of bodies. In the same location Stefan
dei luoghi per mezzo del movimento dei corpi. Tischer has continued with the series of precious
Sempre qui Stefan Tischer ha continuato con caskets he created on previous occasions with
un piccolo hortus conclusus la serie di scrigni preziosi a small hortus conclusus and Chris Phongphit’s
realizzati nelle edizioni precedenti e il gruppo di Chris group, by cleaning up an extraordinary building
Phongphit, ripulendo uno straordinario edificio a picco perched high above the sea, has created an ironic
sul mare ha creato un’ironica sede espositiva: exhibition venue: the Modern Art Mining
il Modern Art Mining Museum. A Masua, un’immensa Museum. At Masua, an immense mining area centred
area di estrazione di fronte a Porto Flavia, Isabella on Porto Flavia, Isabella Inti has constructed
Inti ha invece costruito un atlante della dismissione an atlas of decommissioning by applying QR codes
applicando sugli edifici abbandonati dei QR codes to the abandoned buildings that permit access
che consentono di accedere ai documenti to records of the activities that took place in them.
delle vicende della miniera. Ferdinand Ludwig ha Ferdinand Ludwig has carried out an elegant
condotto un elegante intervento sul concetto intervention on the concept of erosion, which helps
di erosione, utile a percepire l’effetto di percolazione to get across the effect of percolation and the
e valutare la persistenza nascosta dell’inquinamento hidden persistence of water pollution, while Pedro
delle acque, mentre Pedro Camarena e Christiane Camarena and Christiane Sfeir have laid out
Sfeir hanno sistemato l’intera pineta presso il mare a series of lightweight installations running through
in un percorso d’istallazioni leggere, trasformando the whole of the pinewood by the sea, turning
il luogo in una rassegna artistica on the beach. the place into a sort of art festival on the beach

84 558
NADiA CAsTroNovo
Favara
paese delle meraviglie
a Wonderland
Da cinque anni Farm Cultural Park usa l’arte e l’architettura per ridare vita a un piccolo paese siciliano
in provincia di Agrigento, trasformandolo in un set per pratiche culturali alternative. Un’operazione
che sistematizza la sorpresa e l’imprevisto mettendo in scena una fiabesca “sospensione del reale”
For some five years now the Farm Cultural Park has been using art and architecture to bring a small
Sicilian town in the province of Agrigento back to life. So much so that this place has become a setting
for alternative cultural practices. This is a project that relies on surprise and the unexpected.
It almost leads to a kind of “suspension of reality”
TXT_Giovanni La varra
Project  Project team  Construction Company 
Farm Cultural Park Vincenzo Castelli, Salvator- White s.r.l.
XL Art Gallery John A. Liotta, Fabienne
Architects  Louyot, Michele Vitello  Timing
Laps Architecture Client 2010-On going
+ Studio Castelli Andrea Bartoli Location
e Florinda Saieva Favara (Sicily)

GIuSEPPE GuARnERI

C’è un carattere fiabesco nel Farm Cultural Park There is a fairy-tale character to the Farm Cultural Park
di Favara, una sorta di micro paesaggio urbano in Favara, a sort of micro urban landscape that is not
che non racconta esattamente il processo urbano an exact reflection of the process of urbanization that
che l’ha prodotta, che non sottolinea valori has produced it, not does it emphasize architectural
architettonici quali la sostenibilità o il corretto values like sustainability or the correct use of energy
uso dell’energia e che non mette in scena or stage-manage any kind of claim to be leading to
una qualche forma di rivendicazione o di “rinascita” a “renaissance” of a crucial site in the province of Sicily.
di un luogo critico della provincia siciliana. There is nothing polemical about this place and yet
È un carattere antipolemico e pure non evasivo, it is, also, not evasive. It does not adopt an arrogant
che non si pone con alterigia rispetto all’intorno, attitude towards its surroundings, either as a model
né come modello o come esempio. or as an example. Quite simply, the Farm Cultural Park
Semplicemente, la Farm Cultural Park è apparsa has appeared as a material addition to a place that
nelle concrezioni materiali di un luogo che fatica is finding it hard to imagine its future and it is spinning
a immaginare il suo futuro e, a questo luogo, this place a yarn. The white walls – a sort of canvas
racconta una favola. I muri bianchi – una sorta that, recursively, enriches and stratifies the works
di canvas che, ricorsivamente, si arricchisce of the artists in residence – reproduce and anticipate

88 558
1.Children’s Museum (under construction) 2. Events space 3. Residences for artists
4. Riad Garden 5. Community kitchen 6. Co-working space 7. XL Art Gallery

GIuSEPPE GuARnERI

e stratifica le opere degli artisti residenti – riproducono a disconcerting effect typical of art. The materiality
e anticipano quell’effetto straniante tipico dell’arte, with which the fairy-tale houses are constructed
quella materialità con cui sono costruite le case is one without particular tectonic features, without
delle fiabe senza particolari evidenze tettoniche, details, without technicalities. The work of Laps
senza dettagli, senza tecnicismi. Architecture and Castelli Studio has given concrete
L’intervento di Laps Architecture e Castelli Studio form to a dreamlike material in a derelict urban
ha concretizzato un materiale onirico in una structure. The project has demolished, , amalgamated,
struttura urbana esausta, demolendo, accorpando, reduced and simplified existing types of buildings and
riducendo, semplificando le tipologie esistenti, used the uninhabited spaces in a caricatural way.
utilizzando gli spazi inabitati in modo caricaturale, And in the end this sees the project become a space
che infine traduce l’intento del progetto in uno that cannot be reduced to the existing, even
spazio irriducibile all’esistente se pure l’esistente – though the existing – the porous urban fabric of the
il tessuto urbano poroso del centro storico di Favara, historic centre of Favara, a few kilometres from
a pochi chilometri da Agrigento – ha guardato Agrigento – has immediately shown curiosity about
da subito con curiosità e partecipazione a questa and a sense of participation in this tale told with
favola raccontata con la materia architettonica. architectural material. In describing it as having

558 89
Negli spazi cÕ• una sensazione di libertˆ controllata

GIusEPPE GuArnErI
Il progetto dà vita al paese giocando sull’effetto sorpresa e creando nuove sequenze tra strade e piazze, luoghi pubblici e interni espositivi.
The project brings the town to life by playing on the effect of surprise and creating new sequences between streets and squares, public places and exhibition spaces.

Con questo carattere fiabesco non intendo ridurre a fairy-tale character it is not my intention to play down
la portata del progetto ma piuttosto segnalarne the significance of the project. Rather it is to indicate
un’identità specifica e di “invenzione”, una tensione a specific identity to the “invention”, a tendency
alla sospensione del reale, alla messa in gioco towards a kind of suspension of reality, to the bringing
di una visione che – sarebbe da considerare con into play of a vision that – and this is worthy of careful
attenzione – viene da una forma di esilio volontario: consideration – comes from a form of voluntary exile.
sia i committenti che gli architetti hanno infatti Both the clients and the architects, in fact, have
con l’Italia un rapporto che è insieme di distacco a relationship with Italy that is a mix of detachment
e di lucida attenzione. Essi, gravitando all’estero and lucid attention. Gravitating towards foreign parts
e avendo origini locali, hanno proiettato but with local origins, they have put into this
in questo intervento quella incertezza e quella intervention an uncertainty and an ingenuousness that
ingenuità che oggi sembrano rare nell’architettura is something of a rarity in the world of Italian
italiana. Il tutto si traduce in una sensazione architecture. All this translates into a sensation
di libertà disinvolta ma non incontrollata, di agilità of uninhibited but not uncontrolled freedom,
di pensiero, di soluzioni che tendono sempre of nimbleness of thought, of solutions that always aim
alla maggiore semplicità possibile, sia tecnicamente for the greatest possible simplicity, from a technical
che esteticamente. La scelta dei curatori as well as an aesthetic perspective.
del Padiglione Italia della 15. Biennale di Architettura We should not be misled by the choice of the curators

90 558
558
nAdIA CAstronovo

91
92
558
GiUsePPe GUarneri
The new intervention coexists with the ruins
nadia CastronoVo

Gli abitanti di Favara e gli artisti che collaborano al progetto costituiscono una nuova comunità sostenibile, nata da un’integrazione autentica e visionaria.
The inhabitants of Favara and the artists who have collaborated on the project constitute a new, sustainable community, the fruit of an authentic and visionary integration.

di Venezia di includere il Farm Cultural Park of the Italian Pavilion at the 15th Venice Biennale
di Favara nel programma Taking care. Progettare of Architecture to include the Favara Farm Cultural
per il bene comune non deve trarre in inganno. Park in its programme Taking Care: Designing
C’è sicuramente in questo progetto un orientamento for the Common Good. There is undoubtedly
al “bene comune” ma non mi sembra il suo an element of the “common good” in this project
carattere saliente. Un trattamento da “architettura but it does not seem to me to be its salient
sociale” rischierebbe infatti di limitare la portata characteristic. To treat it as “social architecture”
reale di questo intervento che è piuttosto qualcosa would in fact run the risk of limiting the real
di meno e qualcosa di più di una riflessione sul significance of this intervention, which is instead
bene comune. Qualcosa di meno per il carattere both less and more than a reflection on the common
prima sottolineato di un’architettura che si identifica good. Something less for the character referred
in una sorta di serenità materializzata, senza enfasi, to earlier of an architecture that sees itself as a sort
senza celebrazioni di sé stessa o di un qualche of materialized serenity, without emphasis, without
ruolo salvifico che, attraverso la materia urbana, celebration of itself or of any role of salvation that,
si può estendere alla società. Ma c’è anche qualcosa through the urban material, can be extended
di più nell’affermazione di una trasformazione to society. But there is also something more in the

558 93
Un punto attrezzato per il ristoro. Sullo sfondo si intravede il campanile della Chiesa Madre.
A refreshment point. The campanile of the Mother Church can be seen in the background.

NAdIA CASTroNoVo

che si incentra sull’inaspettato, che sistematizza affirmation of change centred on the unexpected,
la sorpresa e l’imprevisto, che sembrerebbe a transformation that relies on surprise and the
capace anche di accettare e assumere il suo unpredictable, and that even seems to be capable
stesso eventuale fallimento come un’ipotesi of accepting its possible failure and treating it,
che andava comunque perseguita. in any case, as a hypothesis worth pursuing.
Sappiamo anche che le favole sono piene di insidie We know too that fairy-tales are filled with perils
e di trabocchetti, di doppi sensi, che possono and pitfalls, with double meanings that can be
essere consolatorie o scatenare timore, calarci consolatory or trigger fear, that can make us feel safe
sicuri nel mondo o prepararci al peggio. in the world or prepare us for the worst. The meaning
E che il loro senso va continuamente elaborato, of these tales is continually reworked and put
messo alla prova e raccontato ogni volta to the test, and they are told every time as if it were
come se fosse la prima. Il senso di “palinsesto” the first. The sense of this architecture as
di questa architettura, proprio come l’architettura a “palimpsest”, just like the architecture of a fairy-tale,
di una fiaba, sta nel rapporto tra la sua lies in the relationship between its simple structure
semplice struttura e le modalità interpretative and the modes of interpretation to which it will be
che la aggrediranno nel tempo. subjected over time

94 558
Molte sorprese anche negli interni, dove piccoli negozi e gallerie d’arte si mescolano.
Many surprises indoors as well, where small shops are mixed with art galleries.

UN MODELLO VIRTUOSO nuovi spazi aperti e percorsi A VIRTUOUS MODEL spaces and clear paths,
Favara è un piccolo centro liberi, ora inondati di luce Favara is a small Sicilian town flooded now with natural light.
siciliano a otto chilometri naturale. Le facciate bianche 8 kilometres from the The white façades that give
dal sito Unesco della Valle che donano un senso UNESCO World Heritage site it a sense of unity are used by
dei Templi di Agrigento. Nel di unitarietà sono utilizzate of the Valley of the Temples the artists as canvases, and
2010 il notaio Andrea Bartoli dagli artisti come canvas, in Agrigento. In 2010 the are renewed every six months.
e la moglie avvocata Florinda e vengono rinnovate ogni sei public notary Andrea Bartoli The facilities and activities
Saieva ebbero l’idea mesi. Tra le funzioni ospitate and his wife, the lawyer present in the complex include
di rilanciare questo paese nel complesso ci sono una Florinda Saieva, had the idea a contemporary art gallery,
in abbandono realizzando galleria d’arte contemporanea, of reviving this run-down place refreshment areas, urban
il primo parco turistico aree per la ristorazione, by creating the first cultural farming, and residences for
culturale della Sicilia, il Farm farming urbano, residenze tourism park in Sicily. Thanks artists, co-working spaces, a
Cultural Park. Grazie per artisti, co-working, un to the contribution of various garden and spaces for events
al contributo di diversi giardino, spazi per seminari designers and artists, and seminars. The Farm
progettisti e artisti, una ed eventi. La Farm Cultural a portion of the kasbah next Cultural Park has turned out
porzione di casba accanto Park si è rivelata un modello to the historic centre has to be a model of regional
al centro storico è stata di marketing territoriale e ha been transformed by thinning marketing and has led to the
trasformata sfoltendo segnato il rilancio di Favara out the barriers formed by revival of Favara and the
le barriere murarie e creando e del suo territorio. (MM) walls and creating new open surrounding area.

558 95
ESAU ACoSTA - VIC

Caseando, La Casa Encendida, promosso da VIC, Madrid / promoted by VIC, Madrid.

Re-Act, Tools for Urban


NEw GENERATIoNS
Re-Activation
by Gianpiero Venturini
and Carlo Venegoni,
published by Deleyva Editore
and New Generation (2016).

96 558
Il riuso virtuoso
è spontaneo,
informale e collettivo
Virtuous Re-use
is Spontaneous,
Informal and Communal
Dalla nascita del movimento di protesta Los Indignados a Madrid agli orti
urbani di Berlino, dalle start-up di Rotterdam ai giardini collettivi di Bratislava.
Un libro racconta gli strumenti e i segreti della rigenerazione urbana

From the creation of the Los Indignados protest movement in Madrid to city
allotments of Berlin, from start-ups in Rotterdam to garden collectives in Bratislava.
A book describes the tools and the secrets behind urban regeneration

TXT_GIanpIero VenturInI

Dal 2010 al 2015 ho vissuto a Madrid. In quel Between 2010 and 2015 I lived in Madrid. In that
periodo ho assistito alla mobilitazione pacifica period I witnessed the peace movement known as
chiamata 15 M, che ha sancito l’inizio del 15 M, which marked the beginning of the so-called
Movimiento de los indignados. Per settimane Movimiento de Los Indignados. For weeks, Plaza del
Plaza del Sol, occupata dai cittadini, è stata centro Sol was occupied by the people of the city, and that
rappresentativo riconquistato dagli abitanti. square came to symbolise the population’s efforts
È stata l’occasione per avvicinarsi ai temi della to regain control of their city. This was also an
riappropriazione urbana, in quel caso caratterizzata opportunity for me to approach issues surrounding
da un alto valore politico, economico e di protesta urban re-appropriation, which in this case was
(civica). Attraverso quell’esperienza ho compreso marked by strong political, economic and civil
che gli architetti rappresentano una percentuale protest values. Through this experience I learned
minima tra coloro che si occupano di riattivazione that architects made up a very small percentage
e ho iniziato a fare ricerche sul campo. of those involved in re-activation, so I began to
Parte di questo personale percorso è racchiuso investigate the matter further. Part of this personal
nelle pagine di Re-Act, Tools for Urban Re- journey of mine is described in Re-Act, Tools for
Activation (2016, Deleyva Editore), che raccoglie Urban Re-Activation (2016, Deleyva Editore), a book
best practices, riflessioni e interviste ad alcuni that brings together best practices, reflections and

558 97
COURTESY MVRDV
Progetto urbanistico Freeland
di MVRDV per Almere Oosterwold
(Paesi Bassi).
MVRDV’s urban planning concept
for Almere Oosterwold
(Netherlands).

FEDERICA DANIELE / ALBERTO SANChEZ / JOSE JAVIER MONTERO


STADSFOTOGRAAFGENT

ROTTERZwAM

Sopra, a sinistra, Grindbakken è


uno spazio multifunzionale
a Ghent (NL) riconvertito da due
artisti; a destra, Analogical Smart
Cities di PKMN a Madrid è una
simulazione dello spazio
monitorato dall’inquadratura
di una camera pubblica.
A lato, la sede di RotterZwam,
all’interno di una piscina
abbandonata di Rotterdam.
Above, left, Grindbakken in Ghent is
a multifunctional space converted
by two artists; right, Analogical
Smart Cities by PKMN in Madrid, is
a demonstration of the monitoring
of the public space through
the display of the viewing angle of
the camera. Right, RotterZwam
operates within a Rotterdam’s
abandoned swimming pool.

98 558
SOCIAL

esperti su questi temi. Ri-uso, ri-generazione, interviews with various experts in the field.
ri-attivazione sono parole chiave di un nuovo Re-use, re-generation and re-activation are key
vocabolario multi-disciplinare. Fanno parte terms in a new multi-disciplinary vocabulary.
del linguaggio comune utilizzato da architetti, They are part of the common language used by
rappresentanti delle pubbliche amministrazioni, architects, representatives of public administrative
attori dello spazio urbano in genere e cittadini. bodies and other people who play a part in the
Si parla (e si discute molto) di rigenerazione definition of urban space and citizens. There is a lot
di edifici dismessi che ospitano start-up of talk (and argument) about regenerating disused
innovative o gruppi di artisti, di piazze anonime buildings used as locations for innovative start-up
che diventano simbolo di riappropriazione projects or groups of artists, unremarkable squares
dello spazio urbano da parte della cittadinanza, that become the symbol of re-appropriation of the
di luoghi periferici che accolgono l’espressione urban space by the people of the city and suburban
di collettivi organizzati attraverso azioni puntuali, areas that become the setting for collectives
e dal forte significato politico e sociale. organised through specifically targeted actions,
Queste parole diventano strumenti per leggere, with a powerful political and social message. These
analizzare, interpretare un contesto: nuove words then become the tools with which to read,
economie, politiche innovative, anticipazione, analyse and interpret a context: new economies,
modello sociale, tempo, partecipazione, scambio. innovative policies, anticipation, social model, time,
Concetti che accomunano esperienze di engagement and exchange. These are concepts
riattivazione urbana a scala europea che, a loro shared by urban re-activation experiences across
volta, introducono modelli per comprendere Europe scale which, in turn, introduce models that
e ripensare la città. can be used to understand and rethink the city.
A Rotterdam, per esempio, si parla di economia In Rotterdam, for example, people are talking
circolare e metabolismo urbano anche attraverso about the circular economy and urban metabolism
RotterZwam, start-up innovativa ideata da Siemen through RotterZwam, an innovative start-up
Cox e Mark Slegers, che ha ottenuto in devised by Siemen Cox and Mark Slegers, who
concessione un centro balneare abbandonato, were granted use of an abandoned swimming pool
trasformandolo in laboratorio per coltivare funghi complex and turned it into a workshop for growing
commestibili dai fondi di caffè inutilizzati. Siemen edible mushrooms from unused coffee grounds.
e Mark non sono architetti, ma sono diventati Siemen and Mark are not architects but have
protagonisti di un progetto di riattivazione di become protagonists in a re-activation project
un intero quartiere. Berlino accoglie il famoso involving an entire neighbourhood. Berlin is home
Prinzessinnengarten, uno dei più interessanti orti to the famous Prinzessinnengarten, one of Europe’s
urbani europei, ideato e gestito da Marco Clausen most interesting city allotment schemes, devised
nel 2009, con l’aiuto di un vasto gruppo di attivisti. and run by Marco Clausen in 2009 with the help
Bratislava ci insegna invece che non tutti i progetti of a large group of activists. Not all participation
di partecipazione hanno necessariamente un projects have a happy ending, though, as the
lieto fine. Pod Pyramidou è un giardino collettivo experience of Bratislava demonstrates. Pod
situato sul tetto dell’edificio che ospita la Slovak Pyramidou was a collective garden situated on
Radio, emittente nazionale. Il progetto, concepito the roof of the building housing state broadcaster
da una collaborazione tra le associazioni Jedlé Slovak Radio. The project, based on collaboration
Mesto e Na Streche, ha coinvolto oltre 150 between the Jedlé Mesto and Na Streche
volontari e 18mila visitatori in oltre 50 iniziative associations, involved over 150 volunteers
pubbliche realizzate in circa due anni. Ma and attracted 18,000 visitors in over 50 public
nonostante l’esito positivo dell’esperimento, initiatives over about two years. But despite
la terrazza è stata reclamata dai legittimi proprietari, the success of the experiment, the terrace was
che hanno imposto un programma di eventi reclaimed by its rightful owners, who imposed

558 99
convenzionale, disinteressandosi dei bisogni a programme of conventional events, disregarding
espressi dalla comunità locale. the needs expressed by the local community.
Parole e strumenti si possono trasformare in azioni Words and tools can be transformed into concrete
concrete. Il Luchtsingel, ancora a Rotterdam, actions. The Luchtsingel, also in Rotterdam, is
è un ponte parzialmente costruito grazie a a bridge partly constructed through a crowdfunding
un’operazione di crowdfunding e pensato per operation and designed to connect different parts
collegare diverse aree di uno stesso quartiere. of the same neighbourhood. Linked to it is the
A esso è legato lo Schieblok, edificio che Schieblok, a building containing ZUS (Zones
ospita ZUS (Zones Urbaines Sensibles) studio Urbaines Sensibles), a design studio that began
di progettazione che ne ha gestito la riattivazione organising its re-activation in the early 2000s,
dai primi anni del Duemila, dapprima first by occupying it, then by converting it into
occupandolo, poi convertendolo in hub che a hub used by designers, video makers, artists
ospita designers, video makers, artisti e architetti. and architects.
Anche Madrid è da sempre realtà attiva, grazie Madrid is another very active city, thanks to
alle diverse comunità di cittadini che realizzano the different citizens’ communities who run
progetti auto-gestiti. Il Campo de Cebada e la self-managed projects. The Campo de Cebada
Tabacalera rappresentano due delle tante buone and the Tabacalera, are two examples of good
pratiche attive nella capitale spagnola e di recente active practice in the Spanish capital and were
sono state inserite all’interno de Los Madriles, recently added to Los Madriles, a map of the city
mappa della città che racconta il potenziale that illustrates the inestimable potential of these
inestimabile di questi movimenti indipendenti. independent movements. The “informal city”,
La “città informale”, come definita dagli autori, as the organisers define it, brings together over
raccoglie oltre 100 iniziative promosse 100 initiatives promoted by the people of the city,
dai cittadini: dalla pulizia delle strade alla covering things like street cleaning, the
segnalazione delle “vie tranquille”, che indicano identification of “quiet streets” as alternative
percorsi alternativi per i ciclisti, orti urbani, routes for cyclists, city allotments and spaces
e spazi riconquistati dalla comunità. that communities have regained control of.
Tante città europee dimostrano come esempi Many European cities demonstrate the way in which
di diverso tipo, senza alcun legame diretto, siano seemingly unconnected examples of different kinds
accomunati da fattori che si ripetono. In modo share recurring features. Independently of each
indipendente, queste esperienze sembrano other, these experiences seem to generate
generare dinamiche in grado di trasformarsi in dynamics that can be transformed into recognisable
modelli riconoscibili. Attraverso le parole chiave models. These key words – re-use, re-generation,
– ri-uso, ri-generazione, ri-attivazione – riusciamo re-activation – can enable us to understand
a comprendere processi che in molti casi processes which in many cases display identical
presentano condizioni di uguaglianza, conditions, irrespective of their geographical
indipendentemente dalla collocazione geografica. location. In other cases, we gain new insights,
In altre occasioni, invece, la chiave di lettura because the situation pertains to a particular local
è nuova, perché caratterizzata da condizioni area. These experiences are frequent and share
prettamente locali. Queste esperienze sono common management models which, first and
frequenti e accomunate da modelli di gestione foremost, start at grass roots level, with citizens
che, prima di tutto, partono dal basso, da cittadini or organised groups. Architects operate in
o da gruppi organizzati. Gli architetti operano a peripheral way, often establishing for themselves
in modo periferico, spesso ritagliandosi un ruolo a management role within these informal groups.
di gestione all’interno di questi gruppi informali. But the virtuous projects are those in which
Ma i progetti virtuosi sono quelli dove convivono experiences of different kinds co-exist, without
esperienze di diversa natura, senza protagonismi. any one element trying to dominate

100 558
SOCIAL

HARIS BISKoS
Atene, workshop di stampa 3D
organizzato dalla start-up Fixers in un
centro commerciale abbandonato.
Sotto, a Madrid, esperimenti
di grafica urbana del gruppo PKMN.
Athens, 3d printing workshop
organized by the Fixers start-up.
Below, in Madrid, urban graphic
experiments by PKMN.

PKMN ARCHITeCTUReS
PKMN ARCHITeCTUReS

CAMPo De CeBADA

Madrid, il Campo de Cebada,


una delle iniziative inserite
all’interno della mappa
de Los Madriles.
Madrid, the Campo de Cebada
is one of the initiatives displayed
inside Los Madriles map.

558 101
Forest House (1979): l’abitare come incontro tra vincoli e deformazioni della natura.

AllAn Wexler
architettura
e natura
Architecture
and Nature
102 558
Forest House (1979): living as an encounter with the restrictions and deformations of nature.

Un nuovo libro raccoglie l’opera completa dell’architetto


americano che ha scelto l’arte come forma di espressione,
ma non ha rinunciato a indagare sui fondamentali del progetto
e sul senso del rapporto tra uomo e paesaggio
A new book presents the complete works of an American
architect who has chosen art as a form of expression,
but who has never ceased looking into the fundamentals
of design and meanings linked to the relationship between
humanity and the landscape

TXT_Michele cAlzAvArA

558 103
L’abitare indagato nella sua stretta prossimità con il corpo

Seed Architecture (1976): semi geneticamente modificati per un ibrido trattato botanico-architettonico /
genetically-modified seeds for a botanical-architectural treated hybrid.

Allan Wexler è un navigatore di confine tra arte Allan Wexler is an explorer of the boundary between
e architettura, un equilibrista dei margini tra art and architecture, a kind of tightrope walker on
le discipline. Certo è un maker, o un “thinkerer” se the borderlines between disciplines. He is certainly
si vuole usare il neologismo che John Seely Brown a maker, or a “thinkerer” if we want to use the
– ex responsabile del leggendario centro di ricerca neologism coined by John Seely Brown – former head
Xerox di Palo Alto (Xerox PARC) – fece circolare of the legendary Xerox research centre in Palo Alto
dal 2007 mettendo insieme le parole thinking (Xerox PARC) – in 2007 as a portmanteau of the
(pensare) e tinkering (armeggiare). Ma innanzitutto, words think and tinker. But first of all, by training,
per formazione, Wexler è un architetto: ha studiato Wexler is an architect. He studied at the Rhode Island
presso la Rhode Island School of Design e il Pratt School of Design and the Pratt Institute in New York,
Institute di New York, dove hanno cercato where they tried to persuade him to design actual
di convincerlo a progettare edifici veri e propri. Non buildings. They didn’t succeed, but this did not
ci sono riusciti, ma senza per questo impedirgli prevent him from developing a profound interest
di sviluppare un profondo interesse per i fondamentali in the fundamentals of architecture, and investigating
dell’architettura, interrogando fino all’infinitesimo the links between forms and what we are accustomed
le relazioni tra le forme e ciò che siamo abituati to call functions - providing shelter, sitting, eating,
a chiamare funzioni: darsi un riparo, sedersi, dormire, sleeping, collecting rain water – in a word, dwelling.
mangiare, raccogliere acqua piovana – in una parola, This term forms a kind of molecular field in which
abitare. Ciò compone il campo molecolare Wexler has been operating for more than forty years,
su cui Wexler opera da più di quarant’anni, indagato explored above all not on the scale of the
soprattutto a una scala che, più del progetto architectural or urban project but through one
architettonico o urbano, possa dare conto di uno in which there is a close relationship with the body.
stretto rapporto di prossimità con il corpo: quindi He is interested in furniture, objects, and sometimes
l’arredo, gli oggetti, al limite la casa, ma nella sua houses, but in their most basic form, as huts
forma più essenziale, come una capanna (anche (or sheds, like the ones so commonly used to store
industriale, come quei ricoveri per gli attrezzi così tools in the gardens of American suburban homes,

104 558
Landscapes (2015): paesaggi in equilibrio tra “precarietà” del terreno ed espedienti artificiali /
landscapes poised between the “precariousness” of the terrain and artificial expedients.

frequenti nei giardini delle villette suburbane out of which came the Vynil Mylford House, 1994)
americane, da cui nasce la Vynil Mylford or as a form of refuge inspired by Henry David
House, 1994) o un rifugio ispirato a Henry David Thoreau (the celebrated Crate House, 1990).
Thoreau (la celebre Crate House, 1990). The critic Aaron Betsky, in an extensive essay
Il critico Aaron Betsky, in un ampio saggio dedicato devoted to Allan Wexler, dwells at length on the
ad Allan Wexler, si sofferma a lungo sul concetto concept of the primitive hut and the founding myths
di capanna primitiva e sui miti fondativi of architecture, whether we are talking about
dell’architettura, siano essi l’edicola, il falò attorno an aedicula, the fire around which people gather
al quale riunirsi o la tenda nomade. Idea che Wexler or a nomad’s tent. These are concepts that Wexler
ha frequentato in diversi modi, e che nel rapporto have examined in a series of different ways.
tra progetto e natura – uno dei tre grandi filoni He is interested in the relationship between design
(assieme alle analisi dei processi creativi and nature – one of the three main currents
e costruttivi e delle forme rituali di convivenza (along with analysis of the processes of creation
sociale) con cui suddivise il proprio lavoro and construction and of the ritual forms of social
in occasione di una grande mostra nel 1997 – trova coexistence) into which he subdivided his work for
un terreno particolarmente fertile per operazioni a major exhibition in 1997 – and this provides fertile
non prive di humour, siano esse pratiche o solo ground for project that do not lack humour, be they
concettuali. Il racconto che Wexler stesso fa di uno practical or just conceptual. Wexler’s own account of
dei suoi primi cimenti è indicativo: «Nel 1973, poco one of his earliest efforts is telling: “In 1973, shortly
dopo la laurea in architettura, sono andato nella after receiving my degree in Architecture [...], I went
foresta alla ricerca di quattro alberi che formassero into the forest searching for four trees that formed
un quadrato. Dato che l’impresa si è rivelata a square. When that task proved unsuccessful,
impossibile, ho segato un albero, l’ho puntellato I chopped one down, propped it back up with two
con travetti two-by-four – cioè, con legname by fours and repositioned it in relationship with three
industriale, ndr – e l’ho riposizionato in rapporto other trees to make a square.” Wexler labeled this
con altri tre per formare un quadrato perfetto». Architecture. Starting from that form of recomposed

558 105
Breaking Ground (2011-2014): da piccoli modelli in scala, fotografati e rielaborati con diversi media, una serie di disegni dall’aura surreale per un campionario di atti primari dell’abitare /
from small scale models, photographed and processed using various media, a series of drawings with a surreal aura for a selection of primary acts of living.

106 558
Forest/Tree Transformation (1976): la metamorfosi degli alberi in immediato standard costruttivo /
the metamorphosis of trees in an immediate building standard.

Questo è ciò che Wexler chiama architettura. A partire regularity, trees became for Wexler an ideal standard
da quella ricomposta regolarità, gli alberi per Wexler of construction with which to erect archetypal
diventano idealmente un diretto standard costruttivo inhabitable spaces (Forest/Tree Transformations,
con cui erigere archetipici spazi abitabili (Forest/Tree 1976, Forest Houses, 1979). Their seeds were
Transformations, 1976, Forest Houses, 1979), i loro designed to grow as full-scale arches and trusses
semi progettati per crescere come archi e capriate (Seed Architecture, 1976), and their naturalness
in scala reale (Seed Architecture, 1976), la loro naturalità was transformed through progressive artificial
trasformata con progressive sedimentazioni artificiali sedimentations where bricks, industrial planks and
dove mattoni, assi industriali e anche impianti even technical installations give rise to a continual
tecnici danno vita a un continuo negoziato tra accidente negotiation between organic accident and geometric
organico e ordine geometrico (Axonometrics of the order (Axonometrics of the House, 1979). This
House, 1979). Questo filone – che esplora l’incidenza current – which explores the impact of architecture
dell’architettura sulla natura (e viceversa, naturalmente) – on nature (and vice versa, of course) – has never run

Opera omnia Da oltre quarant’anni, il lavoro di Allan Wexler si muove


tra architettura, design e arte esplorando la natura umana e l’ambiente costruito.
Insegna alla Parsons the New School for Design a New York ed è rappresentato
dalla Ronald Feldman Gallery sempre a New York. Sull’opera completa
di Allan Wexler è appena uscito Absurd Thinking: Between Art and Design.
Edito da Lars Müller Publishers, il libro percorre i progetti sviluppati lungo
quarantacinque anni di lavoro organizzati in quattro categorie tematiche
(Public Places, Private Space, Landscape e Abstraction) ed è accompagnato
dai contributi critici di Patricia Phillips, Chief Academic Officer al Moore College
of Art & Design, Sean Anderson, associate curator of architecture and design
al Museum of Modern Art e Michele Calzavara, scrittore, curatore e architetto.
Absurd Thinking è supportato da The Graham Foundation for Advanced Studies
in the Arts.

Opera omnia For over forty years, the work of Allan Wexler has shifted between
architecture, design and art, exploring human nature and the built environment.
He teaches at Parsons The New School for Design in New York and is represented
by the Ronald Feldman Gallery, also in New York. Absurd Thinking: Between
Art and Design, a book on the complete work of Allan Wexler, brought out by
Lars Müller Publishers. The book will present the projects carried out over
a forty-five-year-long career organized into four thematic categories (Public
Places, Private Space, Landscape and Abstraction) and is accompanied by critical essays by Patricia Phillips, chief academic officer at Moore College of Art & Design,
Sean Anderson, associate curator of architecture and design at the Museum of Modern Art and Michele Calzavara, writer, curator and architect. Absurd Thinking is
supported by the Graham Foundation for Advanced Studies in the Arts.

558 107
Reframing Nature (2014-2015): ramificazioni con innesti geometrici alterano i limiti tra crescita naturale e modellazione tridimensionale /
branch systems with geometric elements grafted on to them alter the limits of natural growth and three-dimensional modelling.

non è mai cessato, e in anni più recenti dry, and he has continued to feed it in more recent
continua ad alimentarsi con altre rappresentazioni. in years with other images. In Reframing Nature
In Reframing Nature (2014-2015), diretto (2014-15), a direct extension of those early
proseguimento di quelle prime esperienze, rami experiments, branches of trees sprout excrescences
d’albero sviluppano escrescenze di solidi primari, of primary solids, in a budding of cubes
con una gemmazione di cubi e tetraedri come and tetrahedrons as genetic deviations of their
deviazioni genetiche del loro processo di crescita. process of growth. In Landscape (2015), subtle
In Landscape (2015), sottili equilibri sono cercati balances are sought on unstable natural slopes.
su instabili declivi naturali. In Breaking Ground In Breaking Ground (2011-14), a work of broader
(2011-2014), un lavoro a respiro più ampio condotto scope carried through his usual method made up
con il suo consueto metodo fatto di variazioni of variations and repeated exercises on a theme
ed esercizi reiterati su un tema o un oggetto, Wexler or an object, Wexler goes to the root of what
va alle radici di ciò che costituisce un insediamento constitutes a human settlement and stages
umano e mette in scena le azioni elementari the elementary actions of preparing the ground
di addomesticamento del suolo e del paesaggio and the natural landscape. He uses imprints,
naturale: impronte, scavi e sopraelevazioni, piani digging holes and raising mounds, workable
praticabili in pendenza, consolidamenti e ricuciture sloping surfaces, and consolidation and also “mends”
del terreno. Combinando scultura, fotografia, terrain. Combining sculpture, photography,
disegno e altri accorgimenti, Wexler dà forma a un drawing and other media, Wexler has created a chart
abaco di stratagemmi (miniaturizzati) di immediata of (miniaturized) stratagems with immediate
evidenza e, per questo, di sorprendente forza impact and, consequently, surprising educational
didattica. Il cui tono generale, però, non ha nulla force. The general tone of his work, however,
di assertivo: poiché anch’esso trasmette quel senso is anything but assertive. It conveys that sense
di leggera indeterminazione che sottilmente, e forse of light-touch indeterminacy which subtly,
anche eticamente, attraversa tutto il suo lavoro. and perhaps ethically too, pervades all his work

108 558
PROJECT MANAGEMENT

Axim SA · corso Elvezia 4 · CH - 6900 Lugano · T + 41 91 912 48 80 · F +41 91 912 48 88


www.aximsa.ch · info@aximsa.ch · http://sangiorgio.aximsa.ch/
Se la strada più
famosa del mondo
si trasforma in un parco

Quando il progetto
del paesaggio
diventa motore di sviluppo

If the most famous


street in the world
were turned into a park

When landscape
design becomes
an engine of growth
Manhattan
sogna una
Green Line
Dreams
a Green Line
Piste ciclabili, vialetti per camminare
e correre, parchi giochi. In un’utopia senza
automobili, ecco un progetto che
immagina di convertire Broadway in un parco
lineare lungo 13 miglia. Pedonale come
Las Ramblas a Barcellona, ma più verde
Bike lanes, walking and jogging paths,
playgrounds. In a automobile-free utopia, this
project tries to re-imagine Broadway as
a 13-mile-long linear park. A pedestrian space
like Las Ramblas in Barcelona, but greener

TXT_BradLey WheeLer
Jung Hyun Woo

558 113
Una famosa canzone ci ricorda che le luci al neon A well-known song reminds us that “the neon
risplendono su Broadway, “the neon lights are bright lights are bright on Broadway”, but thanks
on Broadway”, ma grazie alla lungimiranza di Jung to the vision of Jung Hyun Woo, a Harvard
Hyun Woo, candidato a un dottorato di ricerca Graduate School (GSD) PhD candidate, and
alla Harvard Graduate School of Design (GSD), Jonathan Cohn, a principal with the NYC office
e Jonathan Cohn, uno degli associate principal dello of Perkins Eastman Architects, Broadway could
studio newyorchese Perkins Eastman Architects, be more exciting, ecological and pedestrian
Broadway potrebbe diventare più eccitante, ecologica friendly than ever. Both GSD co-instructors
e pedonale che mai. I due co-docenti del GSD propose something in a not-too-distant future
propongono infatti un futuro altamente realizzabile which is also possible – one in which a stretch
e non troppo lontano nel tempo, un futuro in cui of the famous 21 kilometer / 13 mile
il tratto dei famosi 21 chilometri, o 13 miglia, che va thoroughfare – from Columbus Circle (59th
da Columbus Circle (59ma strada) in diagonale Street) traversing southeast to 14th Street –
verso sudest fino alla 14ma, verrebbe trasformato is converted into an automobile-free utopia.
in un’utopia senza automobili. Immaginate tanto Imagine an abundance of lush green space,
rigoglioso spazio verde circondato da piste ciclabili, surrounded by bike lanes, walking and jogging

114 558
JUnG HyUn Woo

La Green Line è una proposta per creare un percorso verde e pedonale di 3,2
chilometri lungo Broadway, Manhattan. Secondo i progettisti l’eliminazione
del traffico veicolare non avrebbe alcun impatto sulla mobilità. Liberare
Broadway dalle auto significherebbe poter offrire ai cittadini spazi verdi, piste
ciclabili e servizi di quartiere.
The Green Line concept is a 3.2 kilometer / 2.7 mile green “pedestrian-only”
segment of Broadway in Manhattan. The vehicular elimination wouldn’t have
an impact on traffic flow. Liberating the segment of “B-Way” would provide
a myriad of human opportunities and experiences ranging from abundant green
spaces, walking paths, bike ways and neighborhood-connecting elements.

vialetti per camminare e fare jogging, percorsi paths, parcourse trails, playgrounds, dog runs,
a tappe, parchi giochi, aree per i cani ed elementi and streetscape/landscape elements for sitting,
urbani/paesaggistici per sedersi, riunirsi e stabilire gathering and neighborhood-connecting. At first
un rapporto con il quartiere. Si potrebbe rimanere sight, one might bristle at the thought of a
perplessi all’idea di una Broadway senza veicoli, vehicleless Broadway – a street which has been
una strada che da tanto tempo riluce anche grazie associated with the gleaming of chrome bumpers
ai paraurti cromati dei taxi giallo brillante che riflettono of bright yellow taxis reflecting a million Times
il milione di luminarie (oggi video!) di Times Square. Square lights. This design team points out,
Il team di progettisti fa però presente che il segmento however, that the diagonal 3.2 kilometer / 2.7
diagonale di 3,2 chilometri / 2,7 miglia da loro mile segment they include in their project
immaginato, rappresenta una ridondanza derivante is actually a redundant section in terms of the
dalla storia stessa di questa strada, quando era street’s own history dating back to when it was
ancora un sentiero su un crinale prima di trasformarsi a ridge-line trail before it evolved into the city’s
nella prima via di comunicazione terrestre verso first northern land route. In fact, even the most
nord della città. In effetti persino per il newyorchese ardent New Yorker would have to admit that any
più appassionato diventa evidente che la porzione analysis of New York City reveals that taking

558 115
diagonale di B’way non avrebbe il minimo impatto out the diagonal portion of “B-way” would not
sul flusso del traffico di New York. Inoltre alcune have any impact at all on the traffic flow in NYC.
sezioni di questo tratto di asfalto conosciuto in tutto Besides, some sections of this world-renowned
il mondo sono già a senso unico, con una metà asphalt stretch are already one-way, with one
(dalla linea centrale al bordo), destinata all’uso half (from centerline to curb) allocated to bike
da parte di ciclisti e pedoni. Gli amanti di Times and pedestrian usage. Times Square romantics
Square non devono preoccuparsi perché Broadway need not fret since Broadway is already
è già parzialmente pedonale e non sarebbe certo partially pedestrian and would not be any less
meno spettacolare senza automobili. Il momento spectacular without its cars. The timing for
è più che mai favorevole per questa mossa audace such a bold move to transform Broadway into
volta a trasformare Broadway nella Green Line. the Green Line is auspicious. Many large
Molte grandi metropoli in tutto il mondo stanno metropolises throughout the world are already
limitando il flusso del traffico nel loro centro restricting traffic flow in city centers and are
e riconoscono i vantaggi del successo riscosso recognizing the advantages and the success
dalle zone riservate ai pedoni. Las Ramblas of pedestrian-only zones. Las Ramblas
a Barcellona sono il primo paradigna che balza in Barcelona is the paradigm that first comes
alla mente quando si parla di aree pedonali cittadine. to mind when speaking of pedestrian-city areas.
Se Broadway verrà trasformata nella Green Line, When Broadway is eventually converted to
sarà anch’essa ai primi posti della classifica. the Green Line, it too will rank high on the list

Ma il vero parco è sotto terra


La Manhattan verde di queste pagine per ora è solo
un concept. A diventare realtà entro il 2021 è invece
la Lowline, il parco sotterraneo dal clima tropicale
ideato da Dan Barasch e James Ramsey nel Lower
East Side: quattromila metri quadrati ricavati
da una ex fermata della metropolitana in disuso.
Per riuscire a farvi crescere la vegetazione James
Ramsey - architetto fondatore di RAAD Studio
e ingegnere della NASA - ha creato dei collettori
parabolici che fanno convergere sotto terra la luce
naturale. Un’iniziativa non molto economica
(80 milioni di dollari per farla partire, quattro milioni
all’anno per mantenerla), ma che si presta
a diventare un modello di riferimento per il riuso
di altre infrastrutture urbane. Per riuscire
a convincere l’amministrazione cittadina, il progetto
è stato realizzato sul cinque per cento della
superficie totale, così da testarne l’efficienza. (AP)

The real park is underground


The green Manhattan shown on these pages is for
now just an idea. What will become real in 2021,
meanwhile, is the Lowline, an underground park
with a tropical climate dreamed up by Dan Barasch
and James Ramsey on the Lower East Side. This
comprises some four thousand square metres of
space in an abandoned subway terminal. To enable
plants to grow here, James Ramsey – one of the
architects who founded RAAD Studio and a former
NASA engineer – created parabolic collectors that
bring daylight underground. This initiative does
not come cheap (it cost 80 million dollars to get
off the ground and will need four million a year
to keep it going), but it lends itself to becoming
a reference point for the reuse of other urban
infrastructures. To convince the city authorities
of its viability, the project has initially been created
across just five percent of the total surface
area, so that its efficiency can be understood.
Per informazioni contattare RESIN FLOORING TEAM: resinflooring@mapei.it
Missing Chairs at Charleston styled by Faye Toogood and photographed by Tom Mannion.

www.nobodyandco.com
DESIGNED IN MILAN, MADE IN ITALY.

nobodyandco.official
.nobody&co.
Il bisogno di paesaggio
The Need for Landscape
Disciplina atipica, quella del landscape design: ha tempi dilatati e si trova spesso a dover
mediare tra pubblico e privato, architettura e natura. Ma proprio per questa sua flessibilità,
oggi sta diventando cruciale. Lo racconta ad Abitare il paesaggista Andreas Kipar
Landscape design is an atypical discipline. It has long time scales and often has
to mediate between the public and the private, architecture and nature. But it is precisely
because of this flexibility that it is becoming crucial in today’s world. Here landscape
architect Andreas Kipar discusses these issues with Abitare

TXT_ANDREAS KIPAR

COURTESY LAND
Al paesaggista si addice il ruolo di moderatore

La società contemporanea si trova di fronte a nuove importanti (e del paesaggismo) è cambiata. Il lavoro del paesaggista
sfide sociali, economiche e ambientali che condizionano e si fa sempre più interprete del cambiamento della società proprio
condizioneranno i nostri stili di vita e quindi lo sviluppo delle nostre perché la vita pubblica è e sarà il fattore chiave dell’urban design.
città. In maniera trasversale lo sviluppo urbano contemporaneo mira Porto sempre con me l’anticipazione lungimirante di Bruno Zevi:
al raggiungimento di un livello superiore di qualità della vita, che «La paesaggistica insegna qualcosa di fondamentale agli architetti:
sempre più si sta identificando con la creazione di spazi aperti di è perverso anchilosare la crescita, le strutture vitali non possono
qualità verso un rinnovato desiderio di natura, o meglio di naturalità: essere ibernate. Per questo verso le indagini nei territori e nei
l’urbanizzazione accelerata porta con sé l’esigenza di una maggiore paesaggi sono liberatori anche in chiave architettonica… gli ideali
articolazione e distribuzione capillare degli spazi aperti. Se gli spazi non riguardano più la stabilità, l’armonia, l’equilibrio, il necrofilo
aperti stanno ricoprendo un ruolo da protagonisti nel ripensare distacco, ma la gestione della conflittualità, dell’angoscia
le nostre città è perché la percezione del paesaggio esistenziale, e di un rigenerato nomadismo».
COURTESY LAND + BAM!

I rItmI dIlatatI del progetto


Il paesaggista cerca quindi di osservare
le problematiche del territorio, ascoltare i bisogni
dei cittadini e prevedere un fattore di partecipazione
con la prospettiva di instaurare un dialogo continuo
tra utenti e istituzioni, pubblico e privato, architettura
e natura, consolidamento e trasformazioni,
tra la quotidianità in accelerazione e una naturalità
in “decelerazione” rispetto ai ritmi urbani
dell’informatizzazione e delle infrastrutture.
Queste premesse fanno ben comprendere come
il progetto del paesaggio sia una disciplina atipica,
scandita da ritmi dilatati se confrontati con quelli,
sempre più rapidi, dell’architettura costruita.
Il paesaggista di oggi lavora sempre meno sui
“resti” dell’urbanizzazione come durante il periodo
del boom economico, ma tenta di porre il suo
lavoro come premessa ai processi di trasformazione
e gestione del territorio, in un’ottica di una più ampia
rigenerazione. In processi progettuali sempre
più complessi, al paesaggista si addice il ruolo
di moderatore grazie anche al suo approccio
multidisciplinare capace di coordinare e agire
“glocalmente” sia all’interno del proprio team,
sia verso l’esterno. Proprio per questa sua capacità
di catalizzare lo sviluppo anche in maniera inclusiva,
sta diventando una disciplina fondamentale
sia in contesti consolidati come quello europeo,
sia in paesi in via di sviluppo, come testimoniano
il concorso di sviluppo urbano a Pristina (Kosovo)
al quale abbiamo partecipato qualche mese fa con
il concept Kodrina Green iDensity o la
partecipazione straordinaria alla Design Week 2015
di Città del Messico, cui siamo stati invitati
in qualità di rappresentanti del disegno italiano
del paesaggio.

120 558
The landscape architect has the role of moderator

Contemporary society is faced with new social, economic The work of landscape architects is increasingly becoming a matter
and environmental challenges that are conditioning and will of interpreting changes in society, and this is because public life
continue to condition lifestyles and thus the growth of our cities. is and will go on being the key factor in urban design. In this sense
Across the board contemporary urban development aims to achieve I always like to keep in mind Bruno Zevi’s far-sighted intuition:
a superior quality of life, something that is increasingly identified “Landscape design teaches something fundamental to architects.
with the creation of open spaces to satisfy a renewed desire It is a bad idea to stiffen growth; living structures cannot be put
for nature, or rather for naturalness. And accelerated urbanization on ice. From this perspective investigations into territories and
brings with it the need for a greater articulation and more landscapes are liberating even from the architectural viewpoint...
widespread distribution of open spaces. If open spaces are playing The ideals are no longer concerned with stability, harmony, balance,
a leading role in the rethinking of our cities it is because the necrophilic detachment, but with the handling of conflict, existential
perception of the landscape (and landscape design) has changed. angst and a regenerated nomadism.”
COURTESY LAND + BAM!

The proTracTed pace of The projecT


A landscape architect tries to discover problems
linked to the territory, and listen to the needs
of the local people and encourage participation,
with the prospect of establishing a dialogue between
users and institutions, the public and the private,
architecture and nature, consolidation and
transformation, and between an accelerating daily
life and a naturalness that is “decelerating” with
respect to the urban pace of computerization and
of infrastructures. These premises make it clear that
landscape design is an atypical discipline, in which
the pace of realization is drawn out in comparison
with the ever faster one of construction. Today
landscape architects work less and less on the
“remnants” of urbanization, as they used to during
the period of the economic boom, but try to make
their work the basis for processes of transformation
and management of the territory, from the
viewpoint of wider ideas of regeneration. In ever
COURTESY LAND + BAM!

more complex planning processes, the landscape


architect is well suited to the role of moderator,
thanks in part to a multidisciplinary approach
capable of coordinating and acting “glocally” both
within his or her own team and towards the outside
world. It is this ability to catalyse development in an
inclusive manner that is making landscape design
into a fundamental discipline both in established
contexts like the European one and in developing
countries. This, for example, can be seen by looking
at the competition for the urban development
of Pristina (Kosovo) in which we took part a few
months ago with the Kodrina Green iDensity plan,
or our special appearance at Design Week 2015
in Mexico City, to which we were invited
as representatives of Italian landscape design.

558 121
122
COURTESY LAND COURTESY LAND

558
La natura fLessibiLe e permeabiLe The flexible and permeable naTure
deL masterpLan of The masTerplan
Il progetto di paesaggio così diviene capace A landscape project can become capable of seizing upon
di cogliere potenzialità inesplorate attraverso il suo unexplored potentialities through an approach to the
approccio non soltanto tecnico ma anche culturale territory that is not just technical but also cultural.
sul territorio: il tema delle scarse risorse finanziarie The relative lack of financial resources today makes
a disposizione ci impone di ridiscutere le stesse it necessary to take another look at the modalities of
modalità di progettazione e si apre a scenari più design and to be open to more multifaceted scenarios.
sfaccettati. L’elaborazione di masterplan flessibili The drawing up of flexible master plans that are able to
capaci di adattarsi alle esigenze che gradualmente adapt to the requirements that are gradually emerging
si vanno costruendo resta un elemento remains a decisive factor, an instrument with informal
determinante, uno strumento dalle connotazioni connotations but also one capable of generating formal
informali capace, però, di generare soluzioni formali. solutions. A good example of this is provided by the story
Un’esperienza in questo senso è ben raccontata of the Parco Nord Milano, the product of a process that
dalla storia del Parco Nord Milano, frutto di un began in the 1970s and continues today. This complex
processo partito negli anni 70 e in continuo divenire, park is a work in progress marked by learning-by-doing
un work in progress caratterizzato dal learning-by- and by the “slowness” of its emergence from an
doing e da una sua “lentezza”, seppur in fieri. embryonic state. In our experience we have seen how the
Nella nostra esperienza abbiamo visto come application of a processual method bears fruit in reality.
l’applicazione di un metodo processuale in realtà The Raggi Verdi or “Green Spokes” of Milan are an
dia i suoi frutti. I Raggi Verdi di Milano ne sono example. Born as a response on the part of civil society
un esempio: nati come risposta della società civile to the increasing fragmentation of urban planning, these
alla crescente frammentazione delle progettualità channels of slow mobility and open spaces have given
urbane, questi canali di mobilità lenta e spazi aperti rise to a shared vision and have been adopted by
hanno dato vita ad una visione condivisa e sono the PGT (Regional Zoning Plan) of Milan in 2012 as a
stati adottati dal PGT (Piano di governo del territorio) strategic element for urban development. The strategic
di Milano nel 2012 come elemento strategico dello projects for the Sacco Valley, south of Rome, and for the
sviluppo urbano. I progetti strategici per la Valle Regi Lagni canal system in the region now known as the
del Sacco, a sud di Roma, e per il sistema di canali “Terra dei fuochi”, or “Land of Fires”, also started out
Regi Lagni nel territorio oggi noto come “Terra dei from the potentialities offered by the landscape, but with
fuochi”, sono anch’essi partiti dalle potenzialità del the aim of redeeming areas that have been degraded
paesaggio però con la finalità di riscattare territori and are compromised by unsustainable models of
degradati e compromessi da modelli di sviluppo development. Central here is the theme of water which
insostenibili, lavorando con il tema dell’acqua can be used to bring people close to nature again and
per riavvicinare le persone alla natura e riattivare revive local identity. The intervention in Rome was based
l’identità locale. A Roma si è intervenuto con on the same principle, but in a different context.
lo stesso principio, ma su un contesto differente: The Green Archipelago territorial strategy there has
la strategia territoriale Arcipelago Verde ha messo systematized the historical and environmental features
a sistema le preesistenze storico-ambientali del of the capital’s metropolitan region, providing an
territorio metropolitano della capitale, fornendo overarching framework in which to insert projects
una cornice sovraordinata in cui si possono inserire of a local character but also of metropolitan, if not
progetti locali ma d’interesse metropolitano, se non international interest. Examples here include the project
internazionale, come il progetto del nuovo Stadio for Roma’s new stadium and the environmental
della Roma e ora l’impalcatura ambientale- and landscaping underpinning for Rome’s candidature
paesaggistica della candidatura olimpica Roma 2024. for the 2024 Olympics.

558 123
RALPh RIChTER
Il valore fondamentale della bellezza The fundamenTal value of beauTy
Tutto ciò prelude ai forti cambiamenti del nostro pensiero e del nostro All this presages great changes in our thinking and our activity
agire nel tempo dell’Antropocene, l’era caratterizzata a tal punto in the age of the Anthropocene, an epoch marked to such an extent
dall’intervento antropico sull’ambiente e sul clima che oggi in ambiti by human influence on the environment and the climate – so that
urbanizzati l’uomo è in grado di produrre più biodiversità della natura in urbanized settings we are able to produce more biodiversity than
stessa. L’esperienza che mi riguarda più da vicino è quella della città di nature itself. The experience that concerns me most directly is that
Essen e del suo percorso pluridecennale che ben rappresenta questa of the city of Essen and its decades-long journey that well represents
tendenza: una volta capitale industriale della regione della Ruhr, dopo this tendency. Once the industrial capital of the Ruhr valley, after
processi partecipati di pianificazione, interventi di riconversione participatory planning processes, schemes of post-industrial
postindustriale e, non da meno, la nomina della Ruhr a Capitale conversion and the selection of the Ruhr region as European Capital
Europea della Cultura 2010, ha saputo trasformarsi in polo culturale of Culture in 2010, this place has been able to turn itself into a
e nel 2017 sarà addirittura Capitale Europea del Verde. Rileggendo cultural centre. In 2017 it will be European Green Capital. If we look
le dinamiche di questo processo ci si rende conto di come siano back at the dynamics of this process, we see that some guiding
necessari alcuni principi guida per la rigenerazione dei nostri territori: principles for the regeneration of our territories are necessary.
consapevolezza delle problematiche, cooperazione tra le istituzioni, We need an awareness of problems, cooperation between
comunicazione efficace e continuità nel coordinamento. Occorrono institutions, effective communication and coordination. We also need
visioni per il lungo periodo e interventi a breve-medio termine per long-term visions and short to medium-term interventions to ensure
garantire uno sviluppo sostenibile che coinvolga tutti gli stakeholders sustainable development that involves all stakeholders and takes into
e tenga conto da un lato delle tendenze e delle sfide internazionali, account international tendencies and challenges on the one hand and
dall’altro delle peculiarità del luogo. Il fattore fondamentale per local peculiarities on the other. The fundamental factor in the success
il successo di questi processi è sicuramente il paesaggio nella forma of these processes is undoubtedly the landscape in terms of new
di una nuova natura urbana che innanzitutto migliora il funzionamento forms of urbanised nature that will in the first place improve the
delle città e la loro resilienza al cambiamento climatico, ma genera functioning of cities and their resilience in the face of climate change,
anche benessere sociale, investimenti, posti di lavoro innovativi e, non but also generate social well-being, investment, innovative forms
da ultimo, riporta la bellezza nella nostra quotidianità urbana. Il “City of employment and, not least, bring beauty back into our daily urban
Beautiful Movement” di Daniel Burnham all’inizio del Novecento lives. At the beginning of the 20th century Daniel Burnham’s City
promosse la bellezza nelle città non solo per sé stessa, ma anche Beautiful Movement promoted beauty not just for its own sake, but
per creare virtù morale e civile tra le popolazioni urbane. Chissà also to foster moral and civil virtues in urban populations. Who knows
se questo richiamo alla bellezza che ha dato il via alla rigenerazione whether this call for beauty that set an authentic urban regeneration
urbana di tante citta americane, non possa essere utile anche per in motion in many American cities might not prove useful in our own
i nostri tempi, per rilanciare una nuova progettualità come autentica time as well, introducing a new approach to planning and design as
rappresentazione di un nuovo modo di agire sostenibile, all’interno a genuine representative of a new kind of sustainable action, within
del quale la figura dell’Architetto, e non solo quello del Paesaggio, which the figure of the architect, and not just that of the landscape,
possa ritornare a essere a servizio della Società. can be placed once again at the service of society

124 558
FIORA
SILEX e
PRIVILEGE
Finiture reali ai
tuoi piedi

PIATTI EXTRAPIANI
E BORDATI SU
MISURA

3 FINITURE:
LISO, PIZARRA
E BRICKS

GRIGLIE
ANCHE A
COLORI

8 COLORI TINTA
UNITA E 6 COLORI
NATURE

www.fiora.es
R600 PERGOKLIMA

Tende da sole - Pergolati - Vele . Awnings - Pergolas - Sails

Brianzatende s.r.l. Lesmo (MB) T. +39 039 62 84 81 . info@btgroup.it


BT Sud s.r.l. Bari T. +39 080 53 78 817 . btsud@btgroup.it www.btgroup.it
La stazione
è un grande giardino
A Station
that is one Big Garden
A Kaohsiung, Taiwan, gli olandesi Mecanoo costruiranno un hub futuribile che integra treno,
metropolitana, autobus e piste ciclabili. Il progetto è hi-tech, ma si presenta come una porzione
di natura in grado di offrire a cittadini e viaggiatori spazi freschi e godibili
In Kaohsiung, Taiwan, Dutch architects Mecanoo are to build a futuristic hub that will bring
together train, metro, bus services and cycle paths. This is an example of hi-tech design that also
appears as a fragment of nature and offers local residents and others enjoyable and cool spaces

TXT_Irene Guzman

558 127
È un grande tetto verde l’elemento distintivo A large green roof is the distinguishing feature
della nuova stazione di Kaohsiung, seconda città of the new station in Taiwan’s second largest
di Taiwan per grandezza. Firmato dallo studio city Kaohsiung. Designed by the Dutch studio
olandese Mecanoo, il progetto – l’inaugurazione Mecanoo, the project, which is due to open
è prevista nel 2024 – è un hub per la mobilità in 2024, is a sustainable transportation hub
sostenibile e offrirà ben 32mila metri quadrati that will create 32,000 square metres of green
di spazio verde, di cui oltre 20mila sul tetto, space, of which over 20,000 square metres
che si estende per 330 metri da nord a sud will be on the roof, and which stretches 330
e 675 metri da est a ovest, disegnando una forma metres from north to south and 675 metres
organica connessa al quartiere. Distribuita from east to west, creating an organic structure
su quattro livelli sotterranei, la nuova stazione connected to other local facilities. The new station,
integra differenti mezzi di locomozione – treno, which spreads over four underground levels,
metropolitana, autobus urbani e interurbani, serves as an interchange for trains, the metro,
taxi e biciclette – ed è anche lo snodo centrale local and intercity buses, taxis and bicycles –
del Kaohsiung Metropolitan Area Underground and is also the central connection point to the
Railway Project, un tunnel ferroviario sotterraneo Kaohsiung Metropolitan Area Underground
con sette fermate distribuite lungo dieci chilometri. Railway Project, a tunnel with seven subterranean

128 558
Sezione prospettica della stazione di Kaohsiung, dall’ampio e ondulato baldacchino verde alla piazza coperta che ingloba l’antica stazione, fino ai livelli sotterranei.
Perspective view of Kaohsiung, from the large, green undulating canopy to the covered plaza that incorporates the old station and continues with subterranean levels.

Planimetria del piano terra (a sinistra) e della copertura (a destra) della stazione, le cui lunghe braccia da est a ovest misurano 675 metri, gran parte dei quali percorsi da piste ciclabili.
Plan of the ground floor (left) and of the roof (right) of the station, whose long east and west arms extend for 675 metres, with much of the length covered by cycle paths.

L’area verde sulla copertura si propone come stations along a ten-kilometre stretch of track.
una piazza, un luogo a disposizione della The green area on the roof takes the form
comunità locale per eventi pubblici open air, of a space that can be used by the local community
anche perché fornisce riparo dalle asperità for open-air events, providing shelter from the
del clima tropicale per mezzo di una copertura vagaries of the tropical climate, with an extra-thick
molto spessa che ha lo stesso effetto di una roof that serves the same purpose as woodland
fronda boschiva. Il tetto verde ondulato è alto fronds. The undulating green roof is between eight
dagli otto ai sedici metri rispetto al livello and sixteen metres above street level, rising
stradale e arriva a diciotto in corrispondenza to eighteen metres at the level of the covered plaza,
della piazza coperta, sorta di “baldacchino” taking the form of a canopy that connects a hotel,
che connette tra loro un hotel, un edificio a commercial building, shops, restaurants and other

558 129
130 558
558 131
L’ingresso principale alla piazza coperta della nuova stazione. Sotto a sinistra, un dettaglio della copertura e, a destra, una veduta notturna della cupola interna vista dalla piazza coperta.
The main entrance to the covered plaza of the new station. Below, left, a detail of the roof, and, right, a night-time view of the inside of the dome from the covered plaza.

commerciale, negozi, ristoranti e altre strutture facilities for travellers and the local community. At
per i viaggiatori e per i cittadini. Al culmine della the very top of this multi-layered landscape a cycle
struttura corre una pista ciclabile, in direzione path runs from east to west. Large oval openings
est-ovest. Grandi fori ovali di diversa dimensione of different sizes (between 15 and 55 metres
(da 15 a 55 metri di diametro), disseminati sulla in diameter) at various points allow daylight light
superficie, assicurano luce e ventilazione naturale and natural ventilation to filter into the areas below.
agli ambienti sottostanti. Inglobata nel nuovo The new design incorporates the old Kaohsiung
progetto, la vecchia stazione di Kaohsiung, che risale station that dates back to the time of the Japanese
all’occupazione giapponese di Taiwan, diventa occupation of Taiwan and now stands as a symbol
il simbolo di una pacificazione tra passato e futuro. of peace between the old and new city

132 558
MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE
Ore 10.00 Galleria dell’Architettura
L’Architettura di Aires Mateus *
www.cersaie.it Relatori: Manuel Aires Mateus, Francesco Dal Co
Ore 11.00 CERSAIE Press Office
Conferenza stampa European Water Label
Ore 12.00 Domus Café
26 - 30 SETTEMBRE 2016 Mille e una Domus
Conversazione con: Mario Piazza, Leonardo Sonnoli
LUNEDÌ 26 SETTEMBRE Ore 15.00 Città della posa
Ore 10.00 Città della posa Esibizione del Coro Stelutis: Posare inCanto
Inaugurazione di un manufatto d’arredo: Ore 15.30 AD Café
eccellenza della posa italiana Vero o falso?
Ore 10.45 Piazza Costituzione Conversazione con: Alessandro Ubertazzi, Massimo Iosa
Taglio del nastro Ghini, Carlo Rampazzi - Ettore Mocchetti
CONFERENZE DAL 26 AL 30/09 Ore 11.00 Palazzo dei Congressi Ore 16.00 Domus Café
Fair trade e competitività della manifattura I filmaker: Storie di design in video
italiana nel mercato globale Conversazione con: Ernesta Caviola, Matteo Grimaldi
Relatori: Carlo Calenda, Lisa Ferrarini, Giorgio Squinzi, Ore 17.00 Galleria dell’Architettura
Vittorio Borelli, Stefano Bonaccini - Maria Latella L’architettura di Solano Benítez *
Ore 14.00 Città della posa Relatori: Solano Benitez, Francesco Dal Co
Seminario tecnico UNI 11493 sulla posa * Ore 18.00 Città della posa
Relatori: Paolo Colombo, Tomas Belloni, Cristiano Ferrarini, Consegna manufatti Workshop EUF posatori
Enrico Geronimi, Nicola Brunello europei con lastre XXL
Ore 14.30 Interni Café
MOSTRA DAL 26 AL 30/09 Il design delle relazioni GIOVEDÌ 29 SETTEMBRE
Conversazione con: Matteo Ragni, Paolo Cesana Ore 09.00 Agorà dei Media
Ore 15.00 Cer-Sail Consulenze ai privati
Inaugurazione mostra Ore 10.00 Galleria dell’Architettura
Ore 18.00 Palazzo Ducale - Sassuolo Forum: Italia.Architetti4.0 *
Conferenza Stampa Internazionale Ceramics of Italy Relatori: Labics, Francesco Librizzi, Studio TamAssociati,
Relatori: Luigi Tripodi, Michele Scannavini, Emilio Mussini, Diverserighestudio, Fulvio Irace, Pierluigi Mutti
Andrea Serri, Cristina Faedi - Armando Cafiero Ore 10.30 Domus Café
Ore 20.00 Cavallerizza del Palazzo Ducale - Sassuolo I fotografi: Immagini e immaginari
Serata Cersaie (su invito) di architteture e paesaggi
WORKSHOP DAL 26 AL 30/09 Conversazione con: Antonio Di Cecco, Allegra Martin
MARTEDÌ 27 SETTEMBRE Ore 11.00 Città della posa
Seminario tecnico: Balconi e terrazze *
Ore 09.30 Città della posa
Relatore: Cristiano Ferrarini
Inaugurazione Workshop EUF posatori
europei con lastre XXL Ore 14.00 Città della posa
Seminario tecnico UNI 11493 sulla posa **
Ore 10.00 Interni Café
Relatori: Paolo Colombo, Tomas Belloni, Cristiano Ferrarini,
Un racconto che parte dalle superfici
Enrico Geronimi, Nicola Brunello
Conversazione con: Diego Grandi, Emilio Mussini
CONSULENZA DAL 29 AL 30/09 Ore 15.30 AD Café
Ore 10.30 Domus Café
Una stanza da reinventare: dal bagno alla sala da bagno
Gli scrittori: Racconti di architetture e di città
Conversazione con: Lodovica e Roberto Palomba,
Conversazione con: Vincenzo Latronico, Claudia Durastanti
LUOGHI Samuele Mazza - Ettore Mocchetti
Ore 11.00 Palazzo dei Congressi
CERSAIE Quartiere Fieristico di Bologna Ore 16.00 Domus Café
Lectio Magistralis
Galleria dell’Architettura Galleria 21/22 Mille e una Domus
10 on 10: Ten Fosters and Ten others *
Cer-Sail Pad. 30 Conversazione con: Manolo De Giorgi, Fulvio Irace
Relatori: Norman Foster, Francesco Dal Co
Città della posa Area 49 Ore 17.00 Galleria dell’Architettura
“Agorà dei Media” - Centro Servizi Ore 14.30 Città della posa
An arena for learning: Grafton Architects *
CERSAIE Press Office Centro Servizi Primo Piano EPD: la dichiarazione ambientale delle
Relatori: Shelley McNamara, Fulvio Irace
AD Café Ammezzato Pad. 16/18 piastrelle di ceramica italiane
Domus Café Ammezzato Pad. 19/20 Relatori: Paola Gazzolo, Armando Cafiero, Andrea Contri, Ore 18.45 Cer-Sail
Interni Café Pad. 21 Maria Chiara Bignozzi, Emanuela Scimia, Aperitivo e musica sul porto
Palazzo dei Congressi Piazza Costituzione, 9 - BO Andrea Fornasiero, Mikaela Decio Dj-set: Lorenz Aka Old Man Say Ibiza

VENERDÌ 30 SETTEMBRE
Palazzo Ducale e Cavallerizza Ore 15.00 Cer-Sail
Piazzale della Rosa, 4 - Sassuolo Cerimonia di consegna ADI Ceramics Design
Award @ Cersaie 2016 Ore 09.00 Agorà dei Media
Consulenze ai privati
Ore 15.30 Interni Café
Il programma è suscettibile di variazioni

CREDITI FORMATIVI
Il senso del design Ore 10.00 Palazzo dei Congressi
* Crediti formativi iscritti all’Ordine degli Architetti. Conversazione con: Giulio Iacchetti, Alberto Cristina Ugo La Pietra - Lezione alla rovescia
** Crediti formativi iscritti al Consiglio dei Geometri. Relatori: Ugo La Pietra, Fulvio Irace
Ore 16.00 Domus Café
--
La sola partecipazione a Cersaie 2016 concede un
Mille e una Domus Ore 12.00 Domus Café
credito formativo. Per l’ottenimento è necessario Conversazione con: Nicola Di Battista Grafici: Prospettive per la comunicazione del progetto
recarsi nei giorni 26-28-29-30 alle ore 12.30 Conversazione con: Irene Bacchi, Emanuele Bonetti
Ore 17.30 AD Café
e il giorno 27 alle ore 14.00 presso la Galleria Ceramica e interior design Ore 15.00 Città della posa
dell’Architettura - Galleria 21/22
Conversazione con: Stefano Dorata, Andrea Giuliano Consegna del manufatto d’arredo rivestito
Dell’Uva, Tiziano Lera - Ettore Mocchetti dai maestri piastrellisti

promosso da: organizzato da: con il finanziamento di: con il patrocinio di:
Territori che ispirano
la creatività

Ceramica, bagno, pietre:


le fiere d’autunno

Territories that inspire


creativity

Ceramics, the bathroom,


stone: the autumn
trade fairs
Terre
d’origine
Lands
of Origin
Sicilia e Calabria sono fonti d’ispirazione
e motori dell’immaginario creativo
per Mario Trimarchi e Antonio Aricò,
designers con studio a Milano,
ma profondamente legati ai luoghi della
loro infanzia e adolescenza
Sicily and Calabria are a source
of inspiration and basis for the creative
imagination of Mario Trimarchi
and Antonio Aricò respectively – two
designers with studios in Milan
but who are deeply linked to the places
of their childhood and adolescence

TXT_Marco SaMMicheli
PHOTOS_Fedele ZaMinga

Il borgo di Roghudi.
The village of Roghudi
(Reggio Calabria).
136 558
L’installazione Bandiere stese che Antonio Aricò ha allestito tra le case abbandonate di Roghudi (Reggio Calabria).
Bandiere stese (Unfurled Flags) is the installation that Antonio Aricò has set up among the abandoned houses of Roghudi (Reggio Calabria).

Il paesaggio può favorire condizioni di progetto The landscape is able to foster highly unusual
molto singolari. Flora, fauna, tradizioni e costruzioni conditions for design outcomes. Flora, fauna, traditions
di un luogo esprimono un fascino propulsore and constructions linked to a place can provide
nel processo creativo di un progettista. Le bacheche a kind of fascination which can also be a driving force
di Pinterest e i profili Instagram dei designers in creative processes. The Pinterest boards and
contemporanei ne sono la conferma. Se si guarda Instagram profiles of contemporary designers are proof
al passato, dal Grand Tour in avanti, gli esempi of this. If we look to the past, to the times of the
si sprecano: i presepi e gli interni delle chiese Grand Tour, we can find a multitude of examples of this
fiorentine del Rinascimento sono stati fondamentali tendency. The cribs and the interiors of the Florentine
per creare e consolidare la visione folk di Alexander churches of the Renaissance were fundamental
Girard così come il legame tra architettura in shaping and consolidating the folk designs of Alexander
e natura in Tirolo prima, e in India poi, ha segnato Girard just as the link between architecture
il linguaggio compositivo di Ettore Sottsass jr. and nature first in Tyrol and then in India left its mark
Il paesaggio può essere un catalogo di forme on the language used by Ettore Sottsass Jr.
al quale ispirarsi per l’evoluzione di uno stile. The landscape can be a catalogue of forms from which
È un motore d’immaginario perché non ci troviamo to draw inspiration for the evolution of a style. It is also
di fronte a un distretto industriale col suo sistema basis from which imagination can work because we are
di attori e relazioni. Un paesaggio al massimo not dealing here with an industrial district and its system
offre una rete di occasioni per la memoria di gesti of actors and relationships. A landscape at the most
e visioni che un luogo trattiene. L’affinità con provides a network of occasions whereby the gestures
un contesto offre tracce da trasformare. Lo sanno and visions that a place holds can be recalled.
bene Mario Trimarchi e Antonio Aricò, due designers Affinity with a setting also offers traces which can be
di stanza a Milano, ma profondamente legati transformed. Mario Trimarchi and Antonio Aricò, two

138 558
Saverio, nonno di Antonio Aricò, al lavoro nello studio-officina di Reggio Calabria.
Saverio, Antonio Aricò’s grandfather, busy in his workshop in Reggio Calabria.

alle loro terre d’origine. Per Trimarchi la Sicilia designers based in Milan but with deep connections
è un abaco di elementi che ha classificato e ritratto to the lands of their origin, are well aware of this.
attraverso il disegno. Questa tipologia d’indagine For Trimarchi Sicily forms a set of elements that he has
nasce come sentimentale e si è trasformata classified and portrayed through design. His research
nel tempo in tassonomia di tipi, texture, atmosfere stems from sentiment but has been transformed over
e materiali. L’analisi del paesaggio ha ispirato time into a taxonomy of types, textures, atmospheres
prodotti come il sistema per il bagno Time and Care and materials. The analysis of the landscape has inspired
realizzato per l’azienda turca VitrA. Il progetto products like the Time and Care range of bathroom
nasce dalla rappresentazione di un intreccio fittings designed for the Turkish company VitrA. This
selvatico di piante aromatiche, specchi d’acqua project springs from the representation of the kind
e anfratti tipici della macchia mediterranea. Un altro of untamed intertwining of aromatic plants, pools of
ancora sono le tredici alzate da tavola autoprodotte water and ravines that is typical of Mediterranean scrub.
da Fragile, lo studio guidato da Trimarchi, Another example is provided by the thirteen table stands
chiamate Oggetti Smarriti. La collezione costituisce self-produced by Fragile, the studio run by Trimarchi,
un paesaggio di architetture in miniatura che and called Oggetti Smarriti. This collection is made up
ricordano foreste pietrificate, scogliere, pergole, of a landscape of miniature works of architecture that
colline e rocce frastagliate. Anche i materiali usati recall petrified forests, cliffs, pergolas, hills and jagged
(alluminio, legno, metacrilato, rame, bambù rocks. Even the materials used (aluminium, wood,
e giunco) sono un saggio di competenze artigiane methacrylate, copper, bamboo and cane) are linked
desunte da esperienze locali. Invece la Calabria to craft skills derived from local experiences. Calabria
di Antonio Aricò è una centrale operativa. L’officina on the other hand is the operational headquarters
di Reggio Calabria dove si adoperano suo nonno for Antonio Aricò. The workshop in Reggio Calabria
Saverio e suo zio Fedele, rispettivamente nei ruoli where his grandfather Saverio and uncle Fedele perform

558 139
Due disegni di Mario Trimarchi dedicati alla flora siciliana (2015). A destra il disegno Pesci nella jungla, preparatorio per il progetto per VitrA (2016).
Two drawings by Mario Trimarchi devoted to Sicilian flora (2015). Right, the drawing Fishes in the Jungle, a preparatory sketch for the VitrA project (2016).

di prototipista e fotografo, raccontano un modello the roles of model-maker and photographer respectively
di lavoro informale per necessità e agile per represents an approach to work that is necessarily
dimensione e soprattutto complementare a quello informal, nimble in scale and above all complementary
svolto a Milano. Aricò, con all’attivo esperienze to on-going work in Milan. Aricò, who has worked in
internazionali in Australia e Israele, più che Australia and Israel, uses the conditions of the Calabrian
attingere alla tradizione italiana usa le condizioni region rather than drawing on the Italian tradition.
del territorio calabrese, ricco di contraddizioni This is an area marked by contradictions and which
e in gran parte inesplorato, per sviluppare alcune is to a great extent unexplored, and it is here that he has
fasi del suo processo creativo come accaduto chosen to develop some phases of his creative process,
per la collezione di arredi e complementi Taste as with the Taste of Wood collection of furnishings
of Wood o per mettere in scena l’installazione and accessories, or as the setting for an installation of
di landscape design che ha presentato al padiglione landscape design that he presented in the Italian Pavilion
Italia della prima Biennale del design di Londra of the first London Design Biennale held last September.
conclusasi a settembre. Bandiere stese si compone Bandiere stese (Flags spread out, editor’s note) – a work
di una teoria di lenzuola bianche. Sono distese that was composed of a row of white sheets. These sheets
al sole e appese sui balconi delle case abbandonate were spread out in the sun and hung on the balconies
del borgo di Roghudi (Reggio Calabria). Oggi of the abandoned houses of Roghudi (Reggio Calabria).
è un paese fantasma, come tanti in Calabria, vittima Today this place is a ghost town, like so many others
di un abbandono di massa avvenuto negli anni in Calabria, a victim of a mass exodus in the seventies
Settanta a favore di Roghudi Nuovo. La migrazione to the new settlement of Roghudi Nuovo. The migration
ha disperso una popolazione. Identità e storia has dispersed an entire population. Identity and history
sono state abbandonate in cambio di una discutibile have been abandoned in exchange for a questionable
idea di confort e modernità. L’installazione idea of comfort and modernity. The installation was
è stata una riflessione sulla fuga dal meridione, a reflection on the flight from a south poised between
tra l’idea di resa e il sogno del ritorno. a sense of surrender and the dream of return

140 558
558 141
La ricerca del comfort
e del benessere
The Pursuit of Comfort
and Well-Being
Come ogni anno in questo periodo, Bologna è il luogo dove essere per sapere
cosa accade di nuovo nel mondo dei rivestimenti e dell’arredobagno.
Al Cersaie, la principale fiera internazionale del settore, si danno infatti appuntamento
produttori, designers, progettisti, addetti ai lavori, appassionati e curiosi.
Abitare coglie l’occasione per presentare una rassegna delle maggiori novità
Every year at this time, Bologna is the place to be to discover all the latest new ideas
in claddings and bathrooms. Cersaie is the main international fair for the field,
bringing together manufacturers, designers, tradespeople and everyone else
who is passionate – or just curious – about the sector and its products.
Abitare is taking the opportunity to present a selection of the main new ideas

TXT_MIA PIZZI

GLOBO, Bagno di Colore, design Creative Lab+ La ricerca Research undertaken by Globo has led to the development
intrapresa da Globo ha portato alla creazione di nuovi colori ceramici. of some new ceramic colours. This collection comprises 14 shades,
La collezione si compone di 14 tinte, dalle sfumature più calde come ranging from warm chestnut and chamois to colder hues such as
il castagno e il camoscio a quelle più fredde come l’agata o il perla, agate and pearl. These now join timeless matt black and white,
oltre agli intramontabili nero o bianco opaco e all’originale verde petrolio. and the original petrol green. The colours can be applied to no fewer
Sono colori estensibili a ben nove collezioni in catalogo, caratteristica than nine collections in the catalogue, a unique offering from
unica tra le aziende dell’arredobagno. a bathroom furnishings firm. www.ceramicaglobo.com

558 143
APPIANI, Allure La nuova collezione, di cui Marlene rappresenta una delle varianti, è composta da tessere
di mosaico ceramico (cm 1,2x1,2) in quattro nuovi decori, ognuno realizzato in due versioni di colore.
Il processo di monopressocottura utilizzato potenzia le qualità estetiche, di resistenza e di durata.
The new collection, of which Marlene is one of the variants, comprises ceramic mosaic tiles (1.2x1.2 cm)
in four new patterns, each produced in two colour versions. The single pressure firing process used
to make them enhances their aesthetic qualities, strength and durability. www.appiani.it

CEDIT, Storie, design Studio


Zanellato Bortotto Continua la ricerca
di Giorgia Zanellato e Daniele Bortotto
sull’erosione dei materiali e le tracce
che ne rimangono, applicata ai diversi
complementi abitativi. I designers
riportano sui grandi supporti ceramici
le screpolature e l’umidità lasciati
dal trascorrere del tempo, con una
perfezione ottenuta dai nuovi processi
tecnologici.
Giorgia Zanellato and Daniele Bortotto
continue their work on the erosion
of materials and the traces left
behind, as applied to different home
complements. The designers transfer
the cracks and humidity that appear
over time to large ceramic supports,
achieving a perfection made possible
by new technological processes.
www.ceditceramiche.it
ITLAS, 5 millimetri Progetto Bagno Sottile come una seconda
pelle, questo parquet è installabile su qualsiasi superficie preesistente.
Prodotto con legno massello di rovere e compensato di betulla,
in diverse finiture a base d’acqua, si rivela ideale applicato ai sistemi
di riscaldamento radiante. La collezione prevede un programma
specifico dedicato al bagno con soluzioni personalizzate.
As thin as a second skin, this parquet flooring can quickly
and easily be laid over any existing surface. Made from solid oak
and birch plywood with various water-based finishes, it makes
an ideal application in contexts involving radiant heating systems.
The collection includes a specific bathroom programme with
personalised solutions. www.itlas.com

ANTONIOLUPI DESIGN, Bespoke, design Carlo Colombo Colonne,


piani e pensili compongono armadiature accessoriabili con cassetti interni:
un sistema modulare che si caratterizza per la libertà compositiva ed è pronto
per transitare dal bagno alla zona living. Le ante, con profilo di alluminio bronzo o
titanio, sono di vetro acidato, bronzo o fumé trasparente e argentato. I piani sono
di legno o Quarzomood, esclusivo materiale nato dalla ricerca di Antoniolupi.
Columns, vanity tops and wall units make up the cabinets that can be fitted
with drawers inside: a modular system characterised by the freedom
of composition it offers, that can transition beautifully into the living area.
The doors, trimmed in bronzed aluminium or titanium, are acid-etched glass,
transparent smoked or bronze and silvered. The tops are made of wood
or Quarzomood, an exclusive material specially developed by Antoniolupi.
www.antoniolupi.it
SAntI CALeCA

CERAMICA BARDELLI, Eve, design


Marcel Wanders Piastrelle di bicottura,
disponibili in cinque varianti di colore
con finitura opaca, nel formato cm 40x40.
Ciascun elemento è pennellato a mano
per riprodurre fedelmente il disegno
ideato dal designer olandese.
Gli schemi di posa, predefiniti o random,
consentono diverse geometrie, adattabili
ai diversi ambienti.
Dual-fired tiles, available in five colours
with a matt finish, and measuring 40x40
cm. Each tile is individually hand painted
to faithfully reproduce the original
pattern created by the Dutch designer.
The laying methods – either random
or in pre-established layouts – produce
different geometrical designs to suit
various contexts. www.bardelli.it

558 145
COSENTINO, Bath Collection Grazie alle eccellenti
prestazioni, Silestone® e Dekton® – rispettivamente un
composto di quarzo naturale e una miscela di materie
prime utilizzate in edilizia, vetro e materiali porcellanati –
consentono di comporre e rivestire un bagno con uno
stesso materiale, garantendo continuità estetica, anche
grazie alle grandi dimensioni delle lastre che riducono
le giunzioni. Nella foto, il piatto doccia Bubbles e il lavabo
Exclusive sono realizzati con Silestone® Zirconium,
parete e pavimento con Dekton® Zenith e Keon.
Thanks to their excellent performance features,
Silestone® and Dekton® (the former is a natural quartz
composite material, the latter a mixture of raw
materials, glass and porcelain) can be used to create
bathroom claddings in a single material, ensuring
aesthetic continuity, thanks also to the large size of
sheets, which means fewer joins. The photo shows
the Bubbles shower tray and the Exclusive washbasin
made of Silestone® Zirconium, the wall and floor
covering featuring the use of Dekton® Zenith and Keon.
www.cosentino.com

CP PARQUET, Mosaico 3D L’azienda


produce pavimenti di legno naturale, rigorosamente
trattati con vernici all’acqua, colle atossiche
e oli naturali e impreziositi da finiture artigianali.
Mosaico 3D, il prodotto più recente, rappresenta
un modo innovativo di concepire il mosaico,
formato da tessere sovrapposte di Rovere Select
nella finitura Rustico o Grigio Tannino, nello
spessore di mm 4,5-7-9,5 di strato nobile.
The firm makes natural wood floors, treated
with strictly water-based varnishes, non-toxic
adhesives and natural oils, and hand-finished
by expert craft workers. Mosaico 3D, its most
recent product, is an innovative approach
to mosaic, based on mesh-mounted Select Oak
tesserae with Rustic or Tannin Grey finishes, and
with a 4.5-, 7- or 9.5-mm upper layer of quality
wood. www.cpparquet.it

DUKA, Dukessa S 3000 New Restyling


di un precedente modello di successo, la cabina
doccia angolare, componibile e reversibile oltre che su
misura, è realizzata nelle varianti standard angolare,
in nicchia o su tre lati. È disponibile con tutte le finiture
di profilo (argento cromo, opaco e bianco) e di vetro
(trasparente o serigrafato, chiaro o scuro o fumé,
nello spessore di 6 mm). La versione con trattamento
ProCare, che rende il vetro idrofugo, limita il deposito
di calcare e la formazione di aloni.
A restyling of a previous, successful model,
this sectional and reversible corner-fitting shower
enclosure is available in special sizes on request and
in standard corner, niche or three-sided versions.
It comes in all the profile finishes (chrome silver,
matt and white) and in glass (clear or screen-printed,
light, dark or smoked, in a thickness of 6 mm).
There is also a version with ProCare treatment,
which renders the glass water repellent, reduces
the build-up of limescale and prevents the formation
of stain rings. www.duka.it

146 558
BISAZZA, Silhouette
Turquoise, design Studio Job
Con l’inconfondibile segno
grafico che ne compone
il vocabolario simbolico, il belga
Studio Job attualizza il mosaico
di vetro, realizzato con piccole
tessere di mm 10x10.
With the unmistakable graphic
effect that makes up its
symbolic vocabulary, the Belgian
design practice Studio Job
brings the glass mosaic up to
date, using small (10x10-mm)
tiles. www.bisazza.com

FIORA, Making Top e contenitori


sono progettati nella stessa misura
e finitura, realizzati con l’innovativo
Silexpol¨, un materiale resistente
e ripristinabile, composto da una
miscela omogena di silice e quarzo
agglomerata con un polimero.
La collezione, estremamente lineare,
disponibile in oltre 20 colori, propone
nuove finiture come stucco, ardesia
o la semplice superficie liscia.
The top and the storage units, which
are the same size and have the same
finish, are made from the innovative
Silexpol¨, a tough, repairable material
made from a uniform mixture of silica
and quartz combined with a polymer.
The extremely sleek collection
features new finishes such as stucco,
slate or a simple smooth surface,
and comes in over 20 colours.
www.fiora.es

558 147
DECO DECKING, Ultrashield Frutto di cinque anni
di ricerca e di una rivoluzionaria tecnologia statunitense,
Ultrashield è un parquet di legno trattato con un film
polimerico ad altissima resistenza che rende il prodotto
immune a qualsiasi tipo di aggressione naturale
o chimica, resistente fino a 35 anni senza alcuna
manutenzione. È costituto per la quasi totalità
da materiali riciclati, tra cui fibre di legni duri rigenerati
a impatto zero, bottiglie di plastica e polietilene ad alta
densità (HDPE), un sostituto del Pvc biodecomponibile.
The result of five years of research and the adoption
of a revolutionary US technology, Ultrashield
is a wooden parquet treated with a high-resistance
polymer film that allows the product to withstand
any kind of natural or chemical attack. It will last
for 35 years after installation, without requiring
any special maintenance. It is almost entirely made
from recycled materials, including zero-impact
regenerated wood fibre and plastic bottles made
from HDPE (high-density polyethylene), a PVC
substitute that decomposes. www.decodecking.it

LEA CERAMICHE, Naive


Slimtech, design Patrick
Norguet Grès laminato UGL
(Unglazed). Si serve di una
tecnologia innovativa, che utilizza
gli smalti e permette di creare
un effetto a rilievo.
Il pattern – giochi di linee che
si incrociano in maniera continua
e apparentemente casuale –
e le grandi dimensioni delle sottili
lastre (cm 300x100) determinano
un prodotto dall’estetica leggera,
declinabile nei colori terra, black,
grey, blue.
Unglazed grès laminate, UGL for
short, is made using an innovative
glaze-related technology that
produces a bas-relief effect.
The pattern – which looks like
drawn pencil lines intersecting
unpredictably – and the large size
of the thin slabs (300x100 cm)
combine to create a product
with a light, delicate aesthetic,
in earth black, grey and blue.
ww.ceramichelea.com
HANSGROHE, Talis Select, Phoenix
Design Il monocomando si attiva
semplicemente premendo un tasto, anche
con il dorso della mano o con il gomito,
mentre la selezione della temperatura
avviene ruotando la testa del miscelatore.
La tecnologia EcoSmart permette
la riduzione della portata d’acqua a 5 litri
al minuto, pur garantendo un flusso
voluminoso, arricchito d’aria.
This single-lever tap is turned on by
GEBERIT, CleanLine La canalina filo pavimento è la più recente soluzione impiantistica
simply pressing a button, which can
nei sistemi di scarico. Posizionabile ovunque all’interno del piatto doccia, si presenta
also be done using the back of a hand
come un’elegante lista d’acciaio – dimensionabile su misura, anche in fase di installazione,
or an elbow, while the temperature
in lunghezze tra i 30 e i 130 cm – sotto cui è nascosta la parte tecnica, con il sifone per
is selected by rotating the head of the
lo scarico corredato da un foglio impermeabilizzante premontato.
mixer. EcoSmart technology reduces
This flush-to-the-floor shower channel is the firm’s latest installation idea for drainage the flow intensity to five litres a minute,
systems. Positionable anywhere inside the shower tray, it takes the form of an elegant while ensuring a full, foamy jet of water
steel strip, made to measure (also during installation) in lengths of between 30 and mixed with air. www.hansgrohe.it
130 cm. The technical elements are concealed underneath, and the drain unit comes
complete with a ready-installed waterproofing plate. www.geberit.it

INDUSTRIE COTTO POSSAGNO, Lustri Veneziani La collezione fa parte della più vasta Linea Fusioni,
creata da sovrapposizioni cromatiche con effetti tridimensionali, dati dall’impiego di pigmenti colorati e cristalli
a spessore. Esagoni è una delle varianti di queste maioliche di vetro-fusione, derivate dalla lunga esperienza
della Ceramica Artistica di Bassano e realizzate artigianalmente con argilla purissima.
This collection is part of the more extensive Linea Fusioni, created by means of colour overlays with
three-dimensional effects produced by the use of coloured pigments and crystals. Esagoni is one version
of these fused-glass majolica tiles, the result of years of experience by Bassano-based Ceramica Artistica
and made by hand using the purest clay. www.cottopossagno.com

558 149
BOTTEGANOVE, Plumage, design Cristina Celestino La tradizione della manifattura
ceramica, di cui Nove (nell’entroterra veneziano) è patria dal Settecento, ha ispirato
Christian Pegoraro, fondatore di questa nuova realtà produttiva. Accanto a lui, Cristina
Celestino, in qualità di art director e autrice di questa collezione composta da elementi
tridimensionali, di ceramica decorata a mano o di porcellana di Limoges tinta in pasta,
nervati e sovrapponibili.
Christian Pegoraro, the founder of this new manufacturing concern, was inspired by
traditional ceramics making, an activity in which Nove (based near Venice) has been
involved since the 18th century. He works with Cristina Celestino, the art director and
creator of this collection, which comprises three-dimensional hand-decorated items
made of ceramic or full-coloured Limoges porcelain. The ribbed items are stackable.
www.botteganove.it

STARPOOL, SoulCollection, design Cristiano Mino I due mondi


wellness per eccellenza – sauna (SoulSauna) e bagno vapore
(SoulSteam) – sono progettati su misura per essere facilmente installati
in ambienti privati e pubblici. Un intuitivo software consente,
da un normale device, la gestione, la diagnostica e l’ottimizzazione
dei carichi energetici. Rigorosa l’estetica, con l’utilizzo del legno
di abete nero per SoulSauna e delle ceramiche grigio antracite per il
DURAVIT, Bonded Technology with Darling New Con l’innovativa ed esclusiva
rivestimento di panche e pareti di SoulSteam. Altezza minima cm 230.
tecnologia c-bonded , lavabo-console e base sottolavabo sono perfettamente integrati,
senza fughe visibili, annullando così lo spessore del lavabo. Ciò è reso possibile anche The two most popular wellness spaces – the sauna (SoulSauna)
dall’utilizzo della speciale ceramica brevettata DuraCeram® che garantisce resistenza and the steam bath (SoulSteam) – are designed for easy installation
straordinaria e spessori minimi. Nella foto, la tecnologia è applicata alla serie Darling New in private and public spaces. An intuitive software managed
e ai contenitori L-Cube. from a standard device controls the system, provides diagnostic
information and optimises energy use. The no-nonsense design
Using the innovative and exclusive c-bonded technology, the console washbasin
features the use of black spruce for SoulSauna and anthracite grey
is integrated seamlessly into the vanity unit below, the two parts appearing
ceramic for the benches and walls of SoulSteam.
as a single unit, so that the basin is thinner than usual. All of this is made possible
Minimum height 230 cm. www.starpool.com
by the use of the special patented ceramic DuraCeram® which gives remarkable
sturdiness and minimal thicknesses. The photo shows the technology applied
to the Darling New series and to the L-Cube storage units. www.duravit.com

BOFFI, A45 Compact, design Victor Vasilev Lavabo di marmo o di Cristalplant® bianco opaco
levigato. Dimensioni inferiori rispetto alla precedente versione (cm 75 di larghezza x 50 di profondità),
sottigliezze estreme, elegante mix di materiali. È utilizzabile in appoggio, anche su piano di pietra levigata
opaca, o sospeso, su staffe di acciaio spazzolato.
This washbasin in smooth matt white Cristalplant® or marble is smaller than the previous version
(75 cm wide, 50 cm deep), it is extremely thin and features an elegant mix of materials. It can be
free-standing, on a smooth matt stone top, or suspended on brushed steel brackets. www.boffi.com

150 558
CERAMICHE REFIN, Arte Pura, design Daniela Dallavalle Estetica e tecnologia, creatività
e tradizione: una collezione quasi di memoria che non riproduce semplicemente il tessuto – uno dei motivi
dominanti del Cersaie di quest’anno – ma ne propone dettagli, sfumature, rilievi del macramè, trame del lino.
Aesthetics and technology, creativity and tradition: an almost nostalgic collection that does not simply
reproduce fabric – one of the dominant themes at Cersaie this year – but also includes subtle details
such as macramè relief and the texture of linen. www.refin.it

MUTINA, Puzzle, design Edward Barber


& Jay Osgerby Grès porcellanato smaltato a impasto
omogeneo. Innumerevoli le possibilità di combinazioni
che scaturiscono dall’unico formato, di cm 25x25
in spessore importante (mm 14). Otto le famiglie
cromatiche, formate da sei pattern grafici in tre colori,
tre fondi in tinta unita di tre colori e due pattern edge
speculari, che consentono abbinamenti pavimento-
parete. «Le diverse configurazioni e combinazioni
permettono a qualsiasi posa di essere sempre unica»,
assicurano i designers.
These moderately thick (14mm), glazed porcelain
stoneware tiles are made from an evenly blended
compound. They come in a single 25x25-cm format
but the patterns offer endless combination
possibilities. They come in eight colour families
and six graphic patterns in three colours, with
a choice of three plain backgrounds and two patterns
with matching edges for floor-to-wall schemes.
“The different configurations and combinations mean
that the finished design will always be interesting
and individual,” say the designers. www.mutina.it

558 151
MARAZZI, Paint Il rivestimento di pasta bianca evoca l’effetto cemento. Le tinte unite (avorio, bianco,
blu, grigio, rosso o sabbia) si alternano ai (sei) mosaici, alle cementine e ai quattro decori geometrici.
Nel formato di cm 20x50, è abbinabile a un nutrito numero di collezioni per pavimento.
The white-paste coating creates a cement-like effect. Plain colours (ivory, white, blue, grey, red or sand)
alternate with (six) mosaics, cementine elements and four geometric patterns. They measure 20x50 cm
and can be combined with an extensive number of floor collections. www.marazzi.it

152 558
GARBELOTTO, I Gessi Parquet prefinito di rovere, prodotto in tavole lunghe e strette
(cm 7 di larghezza, in lunghezze fino a cm 200), in sei diverse tonalità. Gli elementi sono
disponibili anche con effetto grezzo, ottenuto con un sistema di verniciatura all’acqua a ciclo
completo e poi lavorato con una particolare base che crea una barriera al tannino del rovere.
Come tutti i pavimenti Garbelotto è realizzato in Italia e indicato per la bioedilizia.
This ready-finished oak parquet flooring comes in long, narrow boards (7 cm wide and
in lengths of up to 200 cm), in six different shades. The elements can be supplied with a
rough untreated effect, achieved using a complete-cycle water-based varnish system and
a special process that forms a barrier to the tannin present in the oak. Like all Garbelotto
floors it is made in Italy and is suitable for bio-architecture projects. www.garbelotto.it

CERAMICA SANT’AGOSTINO
Tailorart Dopo aver introdotto l’effetto
tessuto applicato al grès porcellanato
con la collezione Digitalart realizzata
in Digital Technology, Sant’Agostino
ne propone l’evoluzione con una
collezione ancora più materica.
La texture Madras veste così la superficie
ceramica strutturata e tridimensionale,
disponibile in sette colori e quattro
formati, dai cm 15x60 ai 90x90.
Having introduced a fabric effect
applied to porcelain stoneware with
the Digitalart collection, produced
using Digital Technology, Sant’Agostino
presents the latest development,
featuring an even more sophisticated
collection. The Madras effect produces
a three-dimensionally textured ceramic
surface; it comes in seven colours
and four formats, measuring between
15x60 and 90x90 cm.
www.ceramicasantagostino.it

FANTINI RUBINETTI, Colibrì,


design Angeletti e Ruzza
Dopo le serie Mint e AR/38,
la coppia di designers si confronta
con questo miscelatore da lavabo
estremamente essenziale
nell’estetica, composto come
LAPITEC, Avana Fossil Lapitec® è pietra sinterizzata innovativa, a tutta massa, è da cilindri di sezioni differenti.
prodotta in lastre nella massima dimensione disponibile sul mercato: cm 336,5x150 Interessante anche dal punto
negli spessori di 1,2 o 2 cm e di cm 146x336,5 nello spessore di 3 cm. Ha notevoli di vista energetico, per il controllo
proprietà fisico-meccaniche in quanto integra le qualità del porcellanato tecnico del flusso.
con la lavorabilità e la naturalezza dei colori della pietra naturale. Le nuove texture
After the Mint and AR/38 series,
– Avana, gli arabescati, la serie Urban, ispirata ai colori di quattro metropoli –
the designer duo has gone on
si aggiungono alle 109 finiture esistenti.
to create this extremely
Lapitec® is an innovative stone with veining running through the full depth of the understated washbasin mixer
slab and produced in the largest sheets available on the market: 336.5x150 cm tap, neatly made up of just a few
with a thickness of 1.2 or 2 cm, and 146x336.5 cm with a thickness of 3 cm. cylinders of different diameters.
It offers exceptional mechanical and physical properties since it combines the The tap is also interesting from
qualities of technical porcelain with the workability and genuine colour of natural a water-saving point of view,
stone. The new textures – Avana, arabesque finishes and the Urban series inspired featuring as it does a special
by the colours of four metropolises – join the 109 existing finishes. www.lapitec.it flow control. www.fantini.it

558 153
AZZURRA, Anfibio, design Matteo Ragni Il nome indica la natura
doppia di un lavabo adatto agli spazi domestici come a quelli pubblici, ma anche
a contenere l’acqua come gli oggetti. «Spesso i miei progetti nascono per risolvere
piccole questioni quotidiane – racconta Ragni – e Anfibio è un passepartout pensato
come spazio funzionale e relazionale». Per questo il lavabo contiene due gradoni laterali
e due vani, posti nella struttura posteriore, per ospitare il portasapone o altri oggetti.
The name (“amphibian”) hints at the hybrid nature of this sink, which is suitable for
the home or for public spaces and can be filled with water or used to keep things in.
“My designs are often created in response to the little ‘dramas’ of daily life,”
explains Ragni, “and Anfibio is a passe-partout designed as a functional
and relational space.” Hence the two steps at the side and convenient compartments
at the back for storing soap dishes and other items. www.azzurraceramica.it

FIANDRE ARCHITECTURAL SURFACES, Glam Bronze Extralite


Grès porcellanato a tutta massa, realizzato in soli mm 6 di spessore che risulta innovativo
anche nel grande formato – cm 300x150 – combinando la qualità del materiale
con la leggerezza, la versatilità e l’estetica date dalla drastica riduzione delle giunzioni.
La gamma prevede anche sub-formati, per qualsiasi tipo di esigenza progettuale.
Fully porcelainised stoneware that is just 6 mm thick, an innovation that can also
be used for a large format – 300x150 cm – combining the quality of the material
with lightweight, versatile and attractive qualities, an effect achieved by the drastic
reduction of joins. The range also includes sub-formats, to satisfy any design
requirement. www.granitifiandre.com

GERFLOR, Booster Alle note qualità


dei suoi pavimenti resilienti – totale riciclabilità,
impermeabilità, facilità di installazione e di
manutenzione, certificazioni internazionali –
Gerflor ha aggiunto i requisiti estetici che
rendono il materiale capace di integrarsi con
qualsiasi ambiente, grazie alla possibilità
di personalizzazione. Nella gamma Booster
esistono diversi formati e finiture che rendono
il prodotto vinilico adatto non solo al bagno,
ma a qualsiasi ambiente, domestico e pubblico.
Tra le texture più recenti, il grigio metropolitano
di Spa Silver.
Gerflor is well known for the resilience
of its floors, which are also fully recyclable,
impermeable, easy to install and keep clean,
and internationally certified. Now they have
also been given added aesthetic appeal so
that the floor can be personalised to blend in
with any design scheme. The Booster range
includes various formats and finishes that
make this vinyl product suitable not just
for bathrooms but also for other residential
or public spaces. The most recent textures
include the metropolitan grey of Spa Silver.
www.gerflor.it

154 558
AGAPE, Ell, design Benedini Associati
con Andres Jost e Diego Cisi La già sottile
lastra di marmo o di Corian® (cm 4 di spessore)
si riduce a cm 1 sui bordi. Gli invasi, larghi
cm 60, sono nascosti da una griglia di Corian®
dello stesso colore del piano, autoportante
o in appoggio sui contenitori Lato, realizzati
su misura in lunghezze variabili da cm 80 a 260.
La variante autoportante è accessoriabile
con una struttura porta salviette laterale
di legno a forma di X.
The already thin marble or Corian® sheet
(4 cm thick) is reduced to just 1 cm on its
sides. The 60cm-wide basins are concealed
by a Corian® grille the same colour as the top,
either self-supporting or resting on the Lato
storage units, which come in customised
lengths of between 80 and 260 cm. The
self-supporting version can be accessorized
with an X-shaped towel rail at the side.
www.agapedesign.it

CERAMICHE PIEMME, Bits,


design Gordon Guillaumier
Interpreta in maniera innovativa
il pavimento alla palladiana,
riabilitando i materiali di scarto e
rendendo industriale la lavorazione
storica degli antichi marmorari
romani. Anche i pattern sono
rivoluzionati, sostituendo il tozzetto
di marmo con piccoli elementi (Bits,
appunto) di legno quadrati (Quad)
o a poligoni irregolari (Facet),
stampati direttamente sulla
superficie di grès porcellanato.
In tre varianti di formato – due
di cm 30x60 e una di cm 45x90 –
e cinque colori.
An innovative interpretation
of Palladian flooring that makes
use of discarded materials and
industrialises ancient Roman
marble-working techniques.
The patterns have also been
revolutionised: the small tozzetto
of marble has been replaced with
small wooden elements (hence
the name) either square (Quad) ZUCCHETTI.KOS, Him, design Ludovica+Roberto Palomba Miscelatore
or irregularly polygonal (Facet), a bocca piatta con getto a cascata. Grazie al brevetto Zucchetti.Kos, è stato
moulded straight onto the possibile ridurre al minimo il volume del monocomando, incassando la cartuccia
porcelain stoneware surface. ceramica sotto il piano.
They come in three formats – two A flat mixer tap that produces a cascading jet of water. Thanks to a Zucchetti.
cm 30x60 and one cm 45x90 – Kos patent the ceramic cartridge is concealed underneath the surface, making
and five colours. it possible to reduce to a minimum the volume of the mixer body.
www.ceramichepiemme.it www.zucchettikos.it
FLORIM, Neutra Dieci anni di successo per questa collezione che ora si amplia con sei nuovi mosaici vetrosi,
sei formati oversize e sei tinte unite, alle quali si aggiungeranno ogni anno nuove colorazioni di tendenza.
Stucchi e pitture completano come sempre la proposta total look di Neutra.
After ten years of success, this collection now also includes six new glass-mosaic versions, six oversize
formats and six plain colours, with new trendy shades added each year. Matching stuccoes and paints
are also available to complete the “total look” philosophy behind Neutra. www.florim.it

DORNBRACHT, Comfort Shower,


Sieger Design Rappresenta
l’evoluzione dei sistemi doccia Vertical
Shower e Horizontal Shower, con il
comfort accentuato dalla postura
seduta. L’acqua cade delicatamente
su collo e nuca mentre due energici
getti d’acqua massaggiano la schiena
e il dispositivo Leg Shower tratta
i polpacci con getti alternati freddi
o caldi, regolati da comandi digitali.
An evolution of the Vertical Shower
and Horizontal Shower systems,
with added comfort created by
the position of the seat. The water
falls gently over the front and back
of the neck while two powerful jets
massage the back and the Leg
Shower feature treats the calves
with digitally controlled alternating
hot and cold jets.
ww.dornbracht.com

ALI PARQUETS, PreMass Living


Cratos Pur essendo prodotto con legno
massello come i parquet tradizionali,
PreMass non richiede né levigatura, né
finitura e risulta quindi immediatamente
calpestabile dopo la posa. Il bordo
del listello risulta leggermente ribassato
esaltando così le dimensioni di ciascun
elemento, lavorato sullo spessore
con estrema precisione, per ottenere
un pavimento perfettamente planare.
Although it is made from solid wood
like traditional parquet, PreMass
is prefinished, so does not need to be
smoothed or given any further finishing,
and can be walked over straight after
laying. The edge of the floorboard
is slightly lowered, which enhances
the dimensions of each element, whose
thickness is calibrated with extreme
accuracy, ensuring a perfectly even floor.
www.aliparquets.com

156 558
ARCHITECT
@WORK
ITALY

Fiera Roma
5-6 ottobre 2016
1 a edizione - 13:00-20:00

MiCo-Milano
Congressi
23-24 novembre 2016
3 a edizione - 13:00-20:00
EVENTO ESCLUSIVO
con innovazioni di qualità
presentate da produttori e distributori
RIGIDI CRITERI DI SELEZIONE
per un’offerta di sicuro interesse
NETWORKING
in un’atmosfera originale e piacevole

TEMA LEGNO

< SEMINARI GRATUITI


con crediti formativi professionali
< MATREC
re-generation wood o
< MOSTRA
i n gresisto
world-architects.com
< GALLERIA FOTOGRAFICA gratun il
a cura di DAPh co c e
i cod 0
214
@ATW_INTL #ATWIT
WWW.ARCHITECTATWORK.IT
Con il patrocinio di con la partecipazione di

ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT


@WORK @WORK @WORK @WORK @WORK @WORK @WORK
BELGIUM THE NETHERLANDS LUXEMBOURG FRANCE UNITED KINGDOM GERMANY AUSTRIA

ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT ARCHITECT


@WORK @WORK @WORK @WORK @WORK @WORK @WORK
SWITZERLAND ITALY SPAIN DENMARK SWEDEN TURKEY CANADA
La creatività
comincia dalla cava
When Creativity
Comes from the Quarry TXT_MIA PIZZI

A Verona, dal 28 settembre all’1 ottobre, è in calendario Marmomacc, fiera internazionale


dedicata alle pietre e alle macchine per la lavorazione. Tra le tendenze, il design
del materiale naturale che viene trattato, spezzato, ricomposto, mescolato, sublimato
con ogni tecnica, dalla lavorazione artigianale alle più sofisticate tecnologie
Marmomacc, the international exhibition of stone design and technology, will be held in
Verona from 28 September to 1 October. Current trends include designs that reinvent
natural stone by breaking it up, mixing it and recomposing it using every method possible,
from craft techniques to the most sophisticated technological processes

FRANCHI UMBERTO MARMI, Tjandi, design


Paolo Armenise e Silvia Nerbi Internazionalmente
nota per l’estrazione e la lavorazione del marmo, l’azienda
ha nel tempo allargato il proprio campo progettuale,
rivolgendosi alla ricerca dei materiali e al design,
la cui direzione artistica è affidata a Paolo Armenise
e a Silvia Nerbi. Loro è anche Tjandi, il vaso pensato
per l’arredo urbano, lavorato direttamente dal blocco
di marmo in diametri variabili da cm 60 a 150.
Known internationally for its marble quarrying
and processing work, the firm has over the years
widened the scope of its activities to include research
into different materials and designs, with art direction
by Paolo Armenise and Silvia Nerbi. One of their
more recent creations is Tjandi, a vase intended as
a street furnishing item, created directly from a block
of marble in diameters of between 60 and 150 cm.
www.franchigroup.it

158 558
HENRAUX, Marmeria, design
Archea Associati Duecento anni
di tradizione per l’azienda di Querceta
(Lucca) riconosciuta nella lavorazione
del marmo, anche per i progetti e i servizi
su misura. Luce di Carrara è il brand
di design che propone una collezione
unica nel genere. Disegnata da Archea
Associati, Marmeria, l’Insolito Marmo
è la nuova libreria lunga fino a 24 metri,
autoportante (fino ai 2 metri di altezza),
composta da elementi sovrapponibili di
marmo bianco, in quattro configurazioni,
nella larghezza variabile da cm 17 a 29.
The firm, based in Querceta (near
Lucca), boasts a marble-working
tradition dating back two hundred
years, also on its customised designs
and services. Luce di Carrara is the
name of its design brand, which
comprises a quite unique collection.
Designed by Archea Associati,
Marmeria, l’Insolito Marmo is a new
self-supporting bookcase (up to two
metres in height and 24-metre-long)
that is made by stacking a series of
marble elements, in four configurations
and in widths varying between
17 and 29 cm. www.henraux.it

MARMI REMUZZI, Bislapis Permette di costruire strutture o arredi


componibili la nuova tecnologia brevettata Bislapis® con la quale si possono
accoppiare pietre naturali di limitata resistenza – anche con caratteristiche
fisio-meccaniche e cromatiche differenti – riducendo lo spessore della doppia
lastra a soli mm 12 e ottenendo così superfici di peso sensibilmente ridotto
e facilmente trasportabili grazie anche a un particolare sistema di montaggio.
Bislapis® is a new patented technology that makes it possible to combine
natural stone of limited resistance – also of different physical and mechanical
properties and colours – reducing the thickness of the double slab to just
12 mm, to give surfaces with a significantly lower weight. It can be used
to build structures or sectional furnishing systems that are easy to transport
thanks among other things to the particular assembly system devised
by the company. www.remuzzimarmi.it

MARGRAF, Vintage Size La nuova collezione di pavimenti e rivestimenti Modulmarmo


ripropone i formati rettangolari (cm 15,1x7,4 - 30,5x7,4 - 30,5x9,9, cm 1 di spessore)
in voga negli anni 50 e 60. Le marmette, in Bianco di Carrara, Bianco Statuario (nella foto)
e Calacatta, nascono da un innovativo processo di recupero del materiale sbrecciato.
The new Modulmarmo collection of floor and wall coverings comes in the small
rectangular formats (15.1x7.4 cm, 30.5x7.4 cm and 30.5x9.9 cm, all 1 cm thick) that were
popular in the 1950s and 1960s. The marble pieces, in Carrara White, Statuary White
(pictured) and Calacatta, are created using an innovative process in which chipped material
is salvaged and re-used. www.margraf.it

558 159
LAMINAM, Star Maker, design
Marc Stopa Vincitrice del premio Red Dot:
Best of the Best nella categoria Product
Design, questa lastra ceramica (mm 5
di spessore, nel formato di cm 100x300),
personalizzabile, è qui decorata con
un pattern geometrico costituito da tasselli
pentagonali. Ruotando la lastra di 90°
si creano numerose configurazioni, una sorta
di puzzle tridimensionale per interno
o esterno, recentemente utilizzato nel
complesso di uffici Warsaw Spire, in Polonia.
Winner of the Product Design category of the
Red Dot: Best of the Best award, this ceramic
slab (5 mm thick, and measuring 100x300
cm), which can be personalised, is seen here
decorated with a geometric pattern made
up of pentagonal pieces. By turning the slab
through 90 degrees countless different
layouts can be created, giving rise to a kind
of three-dimensional puzzle. Suitable for both
indoor and outdoor use, it was used recently
on the Warsaw Spire office complex in Poland.
www.laminam.it

LITHOS DESIGN DOMINO, Rilievo


Il marchio, nuovo brand della già
nota Lithos Design, raccoglie una serie
di rivestimenti lapidei realizzati
con innovative tecniche industriali,
che ne consentono una produzione
semi-seriale, a prezzi competitivi.
I rilievi della superficie, ottenuti
mediante l’asportazione del materiale
lapideo, formano interessanti
disegni geometrici, il cui effetto cambia
secondo l’incidenza della luce.
This new brand from the well-known
firm Lithos Design groups together
a series of stone claddings made using
innovative industrial techniques
in a semi-series production process
that enables them to be sold at
competitive prices. The surface relief
patterns, obtained by removing
the stone material, create interesting
geometric designs whose appearance
changes according to how the light
falls on them. www.lithosdesign.com

160 558
PIMAR MARMI, HyparWall, design
Giuseppe Fallacara Un’innovativa
soluzione costruttiva messa a punto
insieme al New Fundamentals Research
Group del Politecnico di Bari. HyparWall
è un muro lapideo traforato che può
assumere diverse configurazioni grazie
a due semplici conci, prodotti
con le polveri e gli scarti di diverse fasi
di lavorazione. Evidente l’aspetto
ecosostenibile cui si aggiunge, non
trascurabile, la potenzialità della
produzione seriale degli elementi,
attraverso la tecnica dello stampo
e del controstampo.
An innovative building solution created
in collaboration with Bari Polytechnic’s
New Fundamentals Research Group.
HyparWall is a perforated stone wall
that can take on different configurations
thanks to two simple stone pieces,
produced using the powder and waste
material generated during the various
manufacturing stages. This brings clear
benefits in terms of eco-sustainability.
Added to this is the anything but
negligible advantage of potentially
series-producing the elements using
moulding and counter-moulding
processes. www.pimarlimestone.com

GRASSI PIETRE, Perla dei Berici Una vena sfruttabile ricca, ma molto rara,
quella inividuata da Grassi Pietre nella cava vicentina Sc-ioso. Fornisce
un calcare prezioso, denominato Perla dei Berici, affine alla Pietra di Vicenza
Gialla. Compatto e poco poroso, più bianco per la minore percentuale di
ferrocontenuta, è arricchito dalla presenza di conchiglie fossili tondeggianti.
Grassi Pietre has identified a very rare but extremely rich seam to extract
from in the quarry near Vicenza, named Sc-ioso. This yields an exquisite
limestone, named Perla dei Berici, which is similar to Yellow Vicenza Stone.
Compact and non-porous, its whiter colour is a result of its lower iron
content, and the presence of round shell-type fossils gives it added appeal.
www.grassipietre.it

STONE ITALIANA, design Centro Ricerca e Sviluppo Stone italiana


Un’innovativa lavorazione artigianale è applicata alla lastra di quarzo
ricomposto, prima spezzata e poi ricostituita, elemento dopo elemento,
con un’accurata lavorazione manuale. Il prodotto è rifinito con fuga
siliconica che in futuro sarà proposta anche colorata.
An innovatively-crafted, recomposed quartz slab, which is first broken up
and reconstituted, piece by piece, in a meticulous manual process.
The product is finished with a silicone join, which at a later stage will also
be available in a coloured version. www.stoneitaliana.com

558 161
Natura in interni
Nature in Interiors
Per le sue architetture dal “rapporto fecondo con
l’elemento naturale” Junya Ishigami si è aggiudicato
il BSI Swiss Architectural Award 2016
The 2016 BSI Swiss Architectural Award has gone to
Junya Ishigami as reward for his architectural work
A
MAD

and its “fertile relationship with the element of nature”


UA K
SU
TA

TXT_SARA BANTI

Del paesaggio inteso come rapporto tra The landscape can be understood as a relationship
architettura e natura si può parlare alla scala between architecture and nature linked to sections
del territorio o della città. Oppure a quella of territory, or the entire city – or with relation
degli interni. Ambito nel quale bisogna riconoscere to interiors. This is a realm in which we have
un tocco particolare alla scuola giapponese to acknowledge the special work of the Japanese
che negli ultimi vent’anni, attraverso le opere school, which over the last twenty years, through
di diversi autori (Tadao Ando, Toyo Ito, studio the work of various figures (Tadao Ando, Toyo Ito,
Sanaa, Atelier Bow-Wow, Sou Fujimoto e altri) SANAA, Atelier Bow-Wow, Sou Fujimoto and others)
ha costruito un linguaggio poetico e riconoscibile. has forged its own kind of poetic and distinctive.
Junya Ishigami è tra gli interpreti più brillanti Junya Ishigami is one of the most brilliant
di questa visione. Le sue case e i padiglioni exponents of this kind of vision. His houses and
rappresentano l’immagine estrema e metaforica pavilions offer an extreme and metaphorical way
della distanza – forse incomunicabilità – fra of understand the distance – perhaps unbridgeable –
la natura libera e un’architettura intesa come arte between wild forms of nature and architecture
astratta e concettuale, fatta di “punto, linea understood as an abstract and conceptual art –
e superficie”. Premia Ishigami e le sue doti made up of “point, line and surface”. Ishigami and
di eleganza rarefatta il BSI Swiss Architectural his rarefied elegance has now been honoured by the
Award 2016. E in particolare tre sue opere: 2016 BSI Swiss Architectural Award. Three of his
il Kanagawa Institute of Technology Workshop works have been singled out: the Kanagawa Institute
(2008), il padiglione giapponese alla 11. Biennale of Technology Workshop (2008), the Japanese
di Venezia (2008) – vincitore a suo tempo pavilion at the 11th Venice Biennale of Architecture
del Leone d’Oro, nella foto – e la “Casa (2008) – which won the Golden Lion, pictured –
con piante” a Tokyo (2012). and the House with Plants in Tokyo (2012)
ITLAS
Total look per la casa
Rivestimenti 5 millimetri e complementi di arredo
Rivestimento in legno di rovere certificato, ITLAS 5 millimetri è la risposta a tutte
le esigenze di ristrutturazione e di trasformazione di ambienti di arredamento.
Può essere applicato su qualsiasi superficie preesistente per ottenere un effetto
coordinato. La naturale funzione di ITLAS 5 millimetri diventa soluzione abitativa
a tutti gli effetti grazie ai complementi di arredo proposti. L'unione di design
e natura identifica spazi in cui si mescolano emozione e intimità. www.itlas.it

Via del lavoro


31016 Cordignano
Treviso - Italy
T. +39 0438 368040
www.itlas.it

azienda Itlas
materiale legno di rovere certificato
finitura D11
tutti i prodotti nella foto sono disponibili presso i rivenditori itlas