Sei sulla pagina 1di 47

IL RUGBY

LA SCELTA DEL METODO


D’ INSEGNAMENTO
FATTORI
TATTICI FATTORI
MENTALI

Il giocatore

FATTORI
FISICI
Scegliere il proprio stile

Che stile di gioco vogliamo


praticare?
Gioco d’adattamento
- La squadra che
cerca di conservare il possesso della palla grazie ad un sistema
collettivo di gioco che permette agli attaccanti di giocare in
movimento in continuità grazie ad un ripiazzamento permanente
qualsiasi sia il luogo o la situazione di gioco che si realizza sul
terreno

La riorganizzazione collettiva ha per obiettivo attraverso un gioco di passaggi e


di corsa, di giocare negli spazi liberi o negli intervalli evitando la moltiplicazione
delle situazione di maul e ruck e quando non è possibile liberare la palla più
velocemente possibile prima che la difesa sia ripiazzata.

- Cerca di giocare il pallone immediatamente in situazioni di recupero

- Cerca di non utilizzare il gioco al piede se non quando la situazione lo richiede


Gioco pianificato
E’ quello di una squadra che:

-Cerca di conservare la palla forzando la difesa a retrocedere


senza disorganizzarla

- Utilizza come priorità il suo potenziale fisico provocando le fasi di


placcaggio nelle quali vengono utilizzati molti giocatori

-Abusa del gioco al piede

- Non si avvantaggia dei palloni di recupero


La progressione dell’insegnamento del
gioco

Quali problemi?
Come servirsi del gioco e di questo metodo per permettere ai
giocatori:

-Di allenarsi dandogli i mezzi e gli strumenti per sviluppare il loro


gioco collettivo e individuale

-Di costruire il gioco con l’aituo dell’allenatore, partendo dal


potenziale del giocatore e del collettivo
L’obbiettivo del lavoro realizzato
durante l’allenamento

- Sviluppare le capacità di
adattamento
-formare dei giocatori creativi e permettendo loro di
- giocare in un gioco di adattamento dove saranno
- responsabili nel prendere delle iniziative
Metodo di allenamento e di insegnamento

Apprendere giocando

Dal bambino all’adulto

Dal principiante Alto livello

Da situare nella continuità dell’apprendimento


Il modo di insegnare nell’alto livello e
per i principianti è la stessa

Ma….
C’è una differenza:

- Nella comprensione e nell’utilizzazione delle


regole

- Nella comprensione del gioco ind. e coll.

- Nel numero di abilità tecniche disponibili


Per i principianti e per i giocatori di alto livello

Lo stesso problema di fronte al gioco

- principianti : poche regole

- alto livello : regole più numerose e


precise
Come sviluppare le capacità tattiche degli attaccanti/ in
situazioni di gioco/ decisioni del portatore della palla
X

X x X X X X
X

0 0 0
0 0 X

X 0
0 0 0
Giocatori sull’asse
profondo Giocatori in anticipo
Riserve dell’azione
Giocatore in ritardo
I diversi metodi
1/- l’approccio tecnico

2 /- il gioco libero: senza interventi

3/ -apprendere a giocare utilizzando il gioco

- Competizioni + lavoro nell’allenamento


La progressione di apprendimento

Il gioco è fatto:

- Da situazioni differenti ed in continuo


cambiamento

- Da situazioni statiche
Modo di presentare il gioco

Mischia - Touche Ruck/maul Movimento general

Modo di insegnarlo
movimento generale
giocatori in attacco
e difesa
+
palla
sono in movimento

Le situazioni di rucks e mauls sono integrate al movimento


generale nell’uscita veloce della palla

Le fasi statiche non fanno parte del


movimento generale
Movimentà
Fasi di movimento Gioco in adattamento
Situazioni general Disequilibrio tra A e D
Che cambiano
Ed evolvono Gioco degli attaccanti /
Reazione della difesa

A reagisce all’ adattamento


della difesa

Ruck et maul
(balle rapide)
Palla rapida

Ruck- Maul
fase Palla lenta Gioco programato
Statiche Rapporto di forza équilibrato

Mischia- touch
Come lavorare e sviluppare l’adattabilità
del giocatore?
1/metterlo in situazione di gioco

2/ creare delle regole di azione utili (situazioni problema)

3 / lasciare l’iniziativa ai giocatori e lasciarli prendere le


decisioni più efficaci

Ma, non lasciar loro fare qualsiasi cosa

4/Valutare - condividere
gestione del rapporto di forza

A D

- La reazione del compagno è adattata alla decisione del


portatore

è la conseguenza:

- Alla reazione della difesa e quindi…

nel rispetto dei principi fondamentali del gioco e della sua


logica
3 modelli di situazioni

A > D gioco che supera la prima linea di difesa/ + attaccanti in


avanzamento/ meno difensori in situazione favorevole di intevento

A = D gioco equilibrato o riequilibrato/ pone il problema della scelta del


rilancio del gioco

A<D gioco che subisce la difesa/ più


difensori in avanzamento/ meno attaccanti in situazioni di intervento
:

È essenziale che i giocatori abbiano dei


riferimenti comuni
Una stessa lettura del gioco (visione e
comprensione identica del gioco)
Il giocatore in azione fa una scelta, decide

Rispetto delle regole

Riconoscimento nel gioco degli effeti creati sulla difesa

Situazione di gioco
- principio di utilità Rapporti di forza tra
AeD
- altri indici

Organizzazione della distribuzione offens. e difens./nell’ordine e nel


disordine del gioco
Come sviluppare le capacità tattiche degli attaccanti/ in
situazione di gioco/ decisione del portatore della palla

X x X X X X X

0
0
0 0 0
0
0 0 0
Giocatori in ritardo Giocatori in anticipo nel senso
Giocatori nel del gioco
L’asso profondo
In sostegno dell’action
Come lavorare (principi)

1/come utilizzare l’opposizione

2/ necessità di dare la priorità al gioco alla mano

3/ mostrare e analizzare le ragioni della riuscita o no dell’azione


dell’attacco e della reazione difensiva

è la posizione momentanea della difesa che condiziona la decisione


dell’attaccante e vice versa
Il perchè prima del come

Comprensione Comprensione
individuale collettiva

Identica lettura del Dare ai giocatori le stesse indicazioni


gioco e riferimenti
IL GIOCATORE NEL GIOCO

1
Fattori affettivi

Tactique
4 Lire Leggere 2
Fattori fisici Évaluer Valutare Fattori percettivi
Décider Decidere
agir agire
Évaluer Valutare

Fattori tecnici
Perchè iniziare l’apprendimento del gioco con il movimento
generale

- Permette ai giocatori d’essere confrontati a tutte le


situazioni

-Partendo dal generale (squadra c/ squadra)


Verso il particolare (1 c 1)

-  dal semplice al complesso


modificando:
- tempo
- spazio
- numero dei giocatori
- loro distribuzione in attacco e difesa
Quando creiamo un disequilibrio è più facile
per gli attaccanti leggere lo spazio o il punto
di debolezza momentanea della difesa

Il difficile è, giocare di fronte ad una difesa


organizzata o riorganizzata
Principi per attaccare la difesa

giocare dove è più facile

ruolo essenziale della prima decisione


e andarci col maggior numero

Ruolo del sostegno più vicino alla palla

Ruolo del sostegno più lontano dalla palla


Difesa distribuita su
diverse linee

Attacco : occupazione
dello spazio
Difesa distribuita in
gruppi sulla
profondità

Obiettivo per l’attacco : come mantenere l’avanzamento utilizzando dei


passaggi laterali e ritardare il più possibile l’occupazione dello spazio laterale
della difesa
Secondo la reazione
della difesa bisogna
creare le
condizioni per
continuare ad
avanzare nel
punto debole
della difesa
Difesa organizzata Attaccare sul fianco della
Concentrazione difensiva
Allargare il gioco per attaccare
una zona di minor concentrazione
difensiva
1 - Portatore di palla: correre fissando per aprire le porte
Utilizzare i passaggi 2 - Giocatore suscettibile di penetrare nell’intervello
Per: 3 -Sostegno nello stesso intervallo
- Avanzare
- Continuità di gioco
evitando i placcaggi
e i raggruppamenti
2 2
1
3 2

Zona di decisione per il portatore di palla :

2 deve saper utilizzare il sostegno prima di essere in difficoltà dalla linea


di difesa successiva

3 reagire secondo l’opzione proposta da 2 per mantenere


l’avanzamento
I problemi tattici del rugby oggi
Comment battre la ligne de défense?

Come battere una defesa in linea ?.


OSSERVIAMO

Troppo affrontamento individuale


- gioco nel muro

- Troppo di conservazione del pallone senza aver disorganizzata la


difesa

-  Aumento rucks e maul


° Sostegno utilizato come conservazione e non come
continuità

- Difesa indietreggia senza perdere l’organizzazione


Quale giocatore domani?
- Per rispondere a l’efficacita della difesa, il giocatore dovra:
-  leggere il gioco sempre pui velocemento ( vedere e capire
l’azione immediata e anticipare quella successiva )
- Scelta della buona opzione tattica e saper cambiare se
necessario
-  Avere a disposizione un gran varieta di abilita tecniche
utilizzando la migliore tecnica

- Imparare a giocare il più velocemente possibile

Inoltre
- Sviluppare il livello fisico
- Gestire la pressione emotiva
- Accrescere la forza mentale
NEL GIOCO DI MOVIMENTO
IL RUOLO OCCUPATO DAL
GIOCATORE NON E PIU UNA
PRIORITA’
SOSTEGNO
Principi AVANZARE Difesa (in rapporto
Coservare la
fondamenta dinamica dell’
palla / spazio)
Conservare il
li possesso del “Avanzamento”
pallone
L.V. : + = - In relazione alla linea del
Osservare : Adattamento alla Andare a vantaggio:
forma ed alla Placcaggio e recupero
individuare disposizione della Velocità nella giocare dove
liberazione della dello spazio
gli errori di difesa è più facile
palla
gioco
Identificare
quali sono i
problemi e
dove sono
presenti
Contenuti :
Risoluzione dei
problemi

Realizzazione:
mettere in
pratica
Evoluzione
degli esercizi
IL DIFFICILE E’ INZIARE DALLA TESTA

Warning!
Player construction in
progress