Sei sulla pagina 1di 24

APF225643

PDP(+)
Libretto di istruzioni
Atlas Copco

PDp(+)
APF225643

Libretto di istruzioni
Traduzione delle istruzioni originali

AVVISO SUL COPYRIGHT


Sono proibiti l’uso o la riproduzione non autorizzata, totale o parziale, del contenuto di
questa pubblicazione.
Tale divieto vige in particolare per i marchi depositati, le denominazioni dei modelli, i
numeri dei componenti e i disegni.

Questo libretto di istruzioni è valido sia per le macchine provviste di marchio CE che per
quelle che ne sono sprovviste. Sono rispettati i requisiti per le istruzioni specificate nelle
direttive europee, identificate nella Dichiarazione di conformità.

2018 - 02

www.atlascopco.com
Libretto di istruzioni

Indice

1 Precauzioni di sicurezza................................................................................................ 4

1.1 SIMBOLI DI SICUREZZA.........................................................................................................................4

1.2 PRECAUZIONI DI SICUREZZA..................................................................................................................4

2 Descrizione generale......................................................................................................6

2.1 INTRODUZIONE................................................................................................................................... 6

3 Installazione.................................................................................................................... 7

3.1 DISEGNO QUOTATO.............................................................................................................................7

3.2 INSTALLAZIONE...................................................................................................................................8

3.3 ISO 8573-1 2010......................................................................................................................... 10

3.4 ISO 12500................................................................................................................................... 13

4 Manutenzione................................................................................................................14

4.1 GENERALE...................................................................................................................................... 14

5 Procedure di assistenza...............................................................................................15

5.1 SOSTITUZIONE DELL'ELEMENTO FILTRANTE.............................................................................................15

6 Dati tecnici.....................................................................................................................16

6.1 CONDIZIONI DI RIFERIMENTO............................................................................................................... 16

6.2 LIMITAZIONI..................................................................................................................................... 16

6.3 DATI FILTRO.................................................................................................................................... 16

7 Istruzioni per l'utilizzo del serbatoio dell'aria............................................................ 18

7.1 ISTRUZIONI PER L'UTILIZZO DEL SERBATOIO DELL'ARIA.............................................................................. 18

2 APF225643
Libretto di istruzioni

8 Direttive sulle attrezzature a pressione...................................................................... 19

8.1 DIRETTIVE SULLE ATTREZZATURE A PRESSIONE...................................................................................... 19

APF225643 3
Libretto di istruzioni

1 Precauzioni di sicurezza

1.1 Simboli di sicurezza

Spiegazione

Pericolo di vita

Avvertenza

Nota importante

1.2 Precauzioni di sicurezza

Il produttore declina qualsiasi responsabilità per danni o lesioni derivanti


dall'inosservanza di queste precauzioni o della normale cautela e
dell'attenzione richieste per l'installazione, il funzionamento, la manutenzione e
la riparazione, anche se non espressamente citata.

Precauzioni generali
1. L'operatore deve applicare procedure di lavoro sicure e rispettare tutti i requisiti e le norme
di sicurezza sul lavoro.
2. Se alcune delle seguenti affermazioni non risultano conformi alla normativa in vigore, si
applica la disposizione più severa tra le due.
3. L'installazione e gli interventi di manutenzione devono essere eseguiti solo da personale
autorizzato, addestrato e specializzato.
4. Prima di eseguire qualsiasi intervento di manutenzione, arrestare il compressore, premere il
pulsante per l'arresto di emergenza, disinserire la tensione e depressurizzare il
compressore. Inoltre, il sezionatore deve essere aperto e bloccato.
5. Non giocare mai con l'aria compressa. Non rivolgerla contro la pelle né dirigere getti d'aria
verso le persone. Non impiegarla mai per rimuovere sporcizia dai propri indumenti. Quando
si usa aria compressa per pulire attrezzature, utilizzarla con estrema cautela e indossare
una protezione per gli occhi.

Precauzioni durante l'installazione, il funzionamento e la manutenzione


1. I tubi e le connessioni di distribuzione devono essere delle dimensioni corrette e adatti alla
pressione di esercizio.
2. Le tubazioni e le altre parti con una temperatura superiore a 80 °C (176 ˚F) che possono
essere toccate accidentalmente dal personale durante il normale funzionamento devono
disporre di una protezione o essere isolate. Le altre tubazioni ad alta temperatura devono
essere contrassegnate chiaramente.

4 APF225643
Libretto di istruzioni

3. Prima di iniziare qualsiasi intervento di manutenzione o riparazione, sull'apparecchiatura


deve essere apposto un segnale di avvertimento, con una scritta come "Lavori in corso; non
avviare".
4. Indossare sempre occhiali protettivi durante gli interventi di manutenzione o di riparazione.
5. Per i lavori di manutenzione e riparazione usare esclusivamente gli utensili adeguati.
6. Usare solo parti di ricambio originali.
7. Ogni lavoro di manutenzione deve essere eseguito solo dopo che il filtro si è raffreddato.
8. Prima di rimuovere qualsiasi componente pressurizzato, isolare effettivamente la macchina
da tutte le fonti di pressione e scaricare la pressione da tutto il sistema.

Queste precauzioni si applicano ai filtri dell'aria o dei gas inerti. L'uso di qualsiasi altro gas
richiede ulteriori precauzioni di sicurezza tipiche di quella particolare applicazione e non
sono incluse in questa pubblicazione.

APF225643 5
Libretto di istruzioni

2 Descrizione generale

2.1 Introduzione
Tipo Descrizione Pressione Flusso d'aria
massima
dell'ingresso
aria compressa
PDp • filtri antiparticolato ad alta efficienza per la protezione 16 bar dall'esterno
dalla polvere verso l'interno
• efficienza conteggio: 99,97% alla massima dimensione
delle particelle in ingresso

Tipo Descrizione Pressione Flusso d'aria


massima
dell'ingresso
aria compressa
PDp+ • filtri antiparticolato ad alta efficienza per la protezione 16 bar dall'esterno
dalla polvere verso l'interno
• efficienza conteggio: 99,98% alla massima dimensione
delle particelle in ingresso

Manometro differenziale
Il manometro della pressione differenziale indica la caduta di pressione assoluta su una scala da
0 a 700 mbar (da 0 a 10,2 psi). È montato su ciascun filtro DD(+), PD(+), DDp(+), PDp(+) e UD+.

6 APF225643
Libretto di istruzioni

3 Installazione

3.1 Disegno quotato

Dimensioni

Disegno quotato dell'alloggiamento del filtro (in mm)

APF225643 7
Libretto di istruzioni

Dimensioni metriche (in mm)

Tipo Elemento(i) Massa A B C D E F


netta
(kg)
970F 3 141 510 1360 290 845 Ø 275 47,5

Dimensioni metriche (in mm)

Tipo G H J K L M*
970F WNRF 04" 150# 150 400 200 410 175

Dimensioni metriche (in mm)

Tipo P N Q R S T
970F 555 1500 Ø 25 230 250 190

Testo della figura e in tabella

Riferimento Descrizione
(*) Valore massimo
(**) Articolazioni del coperchio inferiore verso il basso
(1) Direzione del flusso per PD(+), QD(+), DD(+) e UD+
(2) Direzione del flusso per DDp(+), PDp(+)
(3) B + 50 (con scarico elettronico dell'acqua 2)
(4) Scarico elettronico dell'acqua (1)
Utilizzato fino a:
• dimensioni 3150 (< anno modello 2012)
• dimensioni 3000 (a partire dall'anno modello 2012)
(5) Scarico elettronico dell'acqua (2) (utilizzato per dimensioni da 4000)

3.2 Installazione

Filtri DDp(+) e PDp(+)


Quando i filtri DDp(+) e PDp(+) vengono utilizzati con un essiccatore d'aria di tipo ad
adsorbimento, installare il filtro a valle dell'essiccatore.

Generale
• Accertarsi che l'interno delle tubazioni sia pulito, specialmente a valle del filtro.
• Se si utilizzano due o più filtri in serie, è possibile imbullonarli direttamente l'uno all'altro
senza utilizzare distanziali. Si consiglia di installare un filtro DD(+) a monte di un filtro PD(+).
• Il filtro deve essere installato in posizione verticale, lasciando sotto di esso uno spazio
sufficiente per la manutenzione e l'assistenza (vedere la sezione Disegno quotato).
• Se il filtro è integrato in un impianto a più linee, fornire delle valvole di isolamento e, se
necessario, un by-pass.

8 APF225643
Libretto di istruzioni

• L'uscita di scarico automatico può essere collegata a un tubo di scarico. Prestare attenzione
a non creare una resistenza di flusso.
• Se, a monte e a valle del filtro, sono montate delle valvole di isolamento, è necessario
installare nel sistema una valvola di sicurezza tra le 2 valvole. La dimensione della valvola di
sicurezza deve essere sufficiente per il volume di aria presente tra le 2 valvole di
isolamento.
Per gli impianti nuovi e per quelli da aggiornare, è possibile applicare la norma ISO 8573-1 2010
che descrive varie classi di qualità e fornisce alcuni suggerimenti per soddisfare i requisiti in
funzione della classe e dell'impiego. Questa norma riguarda soltanto l'aria compressa per uso
generico e non tratta o non è applicabile, ad esempio, all'aria respirabile.

Sistema di scarico
I filtri DD/PD/DDp(+)/PDp(+)/QD sono dotati di una valvola di scarico manuale. Su richiesta, sono
disponibili scarichi a galleggiante meccanico e scarichi elettronici dell'acqua.

Requisiti di installazione
Filtri di dimensioni da 550+ F a 5000+ F e da 630F a 3600F
Per consentire la manutenzione, è necessario garantire uno spazio adeguato come indicato di
seguito.

Spazio richiesto per consentire la manutenzione

APF225643 9
Libretto di istruzioni

Riferimento Descrizione
(1) Minimo
(2) Ideale

Se lo spazio a monte e a valle del filtro è limitato, scegliere l'area indicata da Minima. L'area
Minima consente la sostituzione dell'elemento filtrante in due fasi ruotando la parte inferiore
dell'alloggiamento del filtro in senso orario e antiorario.
Se è disponibile uno spazio sufficiente, prendere in considerazione l'area Ideale, che consente di
ruotare liberamente la parte inferiore dell'alloggiamento del filtro e di sostituire simultaneamente
tutti gli elementi filtranti.
Dimensioni metriche (in mm)

Tipo A B C D E F
970F 350 600 600 350 450 400

3.3 ISO 8573-1 2010

Generale
Per gli impianti nuovi e per quelli da aggiornare, è possibile utilizzare la norma ISO 8573-1: 2010
che fornisce alcuni suggerimenti per soddisfare i requisiti.
Questa sezione indica le specifiche delle classi di purezza dell'aria compressa con riferimento a
particelle, acqua e olio indipendentemente dalla posizione nel sistema dell'aria compressa nel
quale l'aria viene misurata o specificata, per la norma ISO 8573-1: 2010.

La norma ISO 8573-1: 2010 riguarda soltanto l'aria compressa per uso generale e non
tratta o non è applicabile, ad esempio, all'aria respirabile.

Polvere Acqua Olio


Numero massimo di particelle per come Punto di rugiada in
m3 Concentrazione di olio
Class
funzione della dimensione della particella d pressione totale (aerosol, liquido
e ISO
0,1< d ≤0,5 0,5< d ≤1,0 1,0< d ≤5,0 °C °F e vapore) in mg/m3
μm μm μm
0 Come specificato dall'utente o dal fornitore dell'apparecchiatura e più rigorosa della Classe 1
1 ≤ 20000 ≤ 400 ≤ 10 ≤ -70 ≤ -94 ≤0,01
2 ≤ 400000 ≤ 6000 ≤ 100 ≤ -40 ≤ -40 ≤ 0,1
3 non ≤ 90000 ≤ 1000 ≤ -20 ≤ -4 ≤1
specificato
4 non non ≤ 10000 ≤ +3 ≤ +37,4 ≤5
specificato specificato
5 non non ≤ 100000 ≤ +7 ≤ +44,6 -
specificato specificato
6 concentrazione massa: 1 - 5 mg/m3 ≤ +10 ≤ +50 -

10 APF225643
Libretto di istruzioni

Termini e definizioni
Particella: massa distinta di piccole dimensioni di sostanza solida o liquida
Dimensioni particella d: lunghezza della distanza più estesa tra due limiti esterni
Punto di rugiada: temperatura alla quale il vapore acqueo comincia a trasformarsi in condensa
Punto di rugiada in pressione: punto di rugiada dell'aria alla pressione specificata
È necessario un essiccatore a sostanza igroscopica per far scendere il punto di rugiada a -40 °C
(-40 °F).
La purezza dell'aria in conformità alla norma ISO 8573-1: 2010 è espressa come segue: classe
[X, Y, Z], laddove X, Y e Z sono rispettivamente le classi di purezza relativamente a polvere,
acqua e olio.
Vengono forniti alcuni esempi nell'immagine sottostante.
Si noti che per gli esempi D, E, G e H, la combinazione di filtri DD(+) (2) e PD(+) (3) può essere
sostituita da un filtro UD+ (10).
Descrizione delle classi di purezza dell'aria ottenuta dalle configurazioni A-M illustrate mostrate
sotto la tabella

A Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [2:-:3]


B Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [2:4:3]
C Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [1:4:2]
D Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [1:4:1]
E Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [2:2:2]
F Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [1:2:2]
G Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [2:2:1]
H Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [1:2:1]
I Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [2:-:0]
J Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [1:-:0]
K Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [2:4:0]
L Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [2:2:0]
M Purezza dell'aria classe ISO 8573-1:2010 [1:2:0]

APF225643 11
Libretto di istruzioni

Articolo Descrizione
1 Compressore a iniezione di olio
2 Filtro DD(+)
3 Filtro PD(+)
4 Filtro QD(+)
5 Filtro DDp(+)
6 Filtro PDp(+)
7 Essiccatore del refrigerante FD

12 APF225643
Libretto di istruzioni

Articolo Descrizione
8 Essiccatore del refrigerante CD
9 Compressore senza olio
10 Filtro UD+

Il compressore deve essere sempre dotato di un sistema di separazione dell'acqua libera (ad
esempio un refrigeratore finale con scarico o un separatore d'acqua (WSD)). Non è ammesso
l'ingresso di acqua libera nell'impianto di filtraggio.
L'aria compressa può venire a contatto diretto o indiretto con gli alimenti. Quando questo accade,
ad esempio durante la produzione o la lavorazione, è necessario un livello maggiore di controllo
dei contaminanti. Deve essere prestata particolare attenzione agli agenti contaminanti aggiunti
durante i processi di compressione e di distribuzione, quali il confezionamento del pane, il
processo a letto fluido per il trasferimento di farina da cisterne ecc.
Raccomandazioni:
• Assenza di contatto: purezza dell'aria classe ISO 8573-1: 2010 [1:4:1]
• Contatto: purezza dell'aria classe ISO 8573-1: 2010 [1:2:1]
I filtri soddisfano i requisiti di filtrazione batteriologica e del codice di condotta BCAS (British
Compressed Air Society) per l'aria compressa di tipo alimentare.

3.4 ISO 12500

ISO 12500
La norma ISO 12500 è stata introdotta specificamente per verificare le attrezzature di
purificazione per l'aria compressa e completa la ISO 8573.
La norma ISO 12500 attualmente è costituita da:
• Parte 1: filtri aerosol di olio
• Parte 2: filtri vapori di olio
• Parte 3: filtri particolati
• Parte 4: rimozione dell'acqua
ISO 12500-1:2007 - Test dei filtri coalescenti
ISO 12500-1:2007 offre una serie di condizioni standard per eseguire i test dei filtri coalescenti, in
modo tale da dimostrare le loro prestazioni di filtrazione in conformità alla norma ISO
8573-1:2010. Il test fornisce all'utente un valore di trascinamento d'olio aerosol espresso in
mg/m3 e una caduta di pressione saturata (o a umido) in mbar. Queste sono le prestazioni del
filtro alle condizioni di riferimento e possono essere utilizzate per l'analisi comparativa.
ISO 12500-3:2009 - Test dei filtri di rimozione della polvere
ISO 12500-3:2009 fornisce una guida per la scelta di un metodo adatto per determinare la classe
di efficienza per la rimozione delle particelle solide in base alla loro dimensione. I metodi di
misurazione sono consigliati in base alla gamma delle dimensioni delle particelle che il filtro su
cui viene eseguito il test è stato progettato per rimuovere. Il test viene eseguito come test
campione sui filtri, a rappresentazione di una gamma.

APF225643 13
Libretto di istruzioni

4 Manutenzione

4.1 Generale
• Per i filtri DDp(+)/PDp(+)/QD(+), aprire a intervalli regolari la valvola di scarico manuale per
scaricare la polvere o il liquido raccolto.
• Gli elementi filtranti dei filtri per la nebulizzazione di olio (DD(+)/IDD(+)/PD(+)/UD+) devono
essere sostituiti ogni 4000 ore. L'indicatore o la finestra a comparsa non è una misura,
poiché il tipico filtro per la nebulizzazione di olio, durante la sua vita utile, funziona nella
modalità di stato stazionario corrispondente a 200-250 mbar.
Si noti che la spia o l'indicatore non si muove nella zona rossa ma rimane sul giallo o
sull'arancione durante il funzionamento.
Gli elementi filtranti dei filtri antipolvere (DDp(+)/PDp(+)) devono essere sostituiti dopo 4000
ore o quando la caduta di pressione raggiunge i 350 mbar (a seconda della condizione che
si verifica per prima). La caduta di pressione viene raggiunta quando la spia o l'indicatore
diventano di colore rosso.
Riassumendo, è necessario osservare i seguenti intervalli di manutenzione (a seconda della
condizione che si verifica per prima):
• 4000 ore di funzionamento
• 12 mesi in uso
• caduta di pressione: 350 mbar

14 APF225643
Libretto di istruzioni

5 Procedure di assistenza

5.1 Sostituzione dell'elemento filtrante

Descrizione
1. Isolare il filtro dalla rete di aria compressa.
2. Depressurizzare il filtro.
3. Rimuovere tutti i prigionieri dal coperchio inferiore dell'alloggiamento del filtro, ad eccezione
del prigioniero/bullone fissato con i perni.
4. Utilizzare un recipiente per raccogliere il liquido che potrebbe essersi depositato sul fondo
dell'alloggiamento del filtro e inclinare/girare il coperchio inferiore intorno al relativo
prigioniero/bullone.
5. Svitare e gettare gli elementi filtranti.
6. Rimuovere e gettare l'O-ring presente fra gli elementi filtranti e la relativa sede.
7. Pulire l'alloggiamento del filtro.
8. Verificare l'eventuale corrosione del coperchio inferiore. La tolleranza di corrosione è
indicata nella sezione Direttive sulle attrezzature a pressione.
9. Utilizzare l'attrezzo di montaggio 2903 0049 00* per avvitare i nuovi elementi filtranti e i
nuovi O-ring sui prigionieri.

Durante il montaggio, non schiacciare il materiale del filtro, poiché ciò può causare una
riduzione della durata utile dell'elemento filtrante.

10. Serrare gli elementi a una coppia di circa 25 Nm.


11. Controllare e, se necessario, sostituire la guarnizione del coperchio inferiore.
12. Ruotare il coperchio inferiore riportandolo nella posizione iniziale.
13. Montare e serrare a mano tutti i bulloni.
14. Serrare tutti i bulloni seguendo uno schema a croce, utilizzando il valore di coppia elencato
nella tabella riportata di seguito.

Dimensioni filtro Valori della coppia dei bulloni del coperchio


dell'alloggiamento del filtro (Nm)
970F - 3600F / 850+ F - 5000+ F 465

15. Per i filtri 550+ F, 630F, 850+ F, 970F, 1100+ F, 1260F, 1800+ F, 2200F, 2200+ F o 2400F:
se necessario, sostituire il manicotto di protezione del prigioniero di servizio.
16. Pressurizzare lentamente l'alloggiamento del filtro e verificare che non vi siano perdite.
* può essere ordinato presso il centro di assistenza Atlas Copco.

Quando il coperchio inferiore dell'alloggiamento del filtro è aperto, NON applicare su di


esso pesi né spinte verso il basso per evitare che si danneggi.

APF225643 15
Libretto di istruzioni

6 Dati tecnici

6.1 Condizioni di riferimento

Condizioni di riferimento

Descrizione Unità Valore


Pressione di ingresso dell’aria bar 7
Temperatura ambiente ˚C 20
Temperatura dell'aria in ingresso ˚C 20

6.2 Limitazioni

Limitazioni

Descrizione Unità Valore


Pressione massima dell'aria in ingresso bar(e) 16
Pressione minima dell'aria in ingresso bar(e) 1
Temperatura ambiente massima, filtri DD(+), DDp(+), PD(+), PDp(+) ˚C 66
e UD+
Temperatura ambiente minima ˚C 1
Massima temperatura dell'aria in ingresso, filtri DD(+), DDp(+), ˚C 66
PD(+), PDp(+) e UD+
Temperatura minima dell'aria in ingresso ˚C 1
Caduta di pressione massima consigliata nei filtri DD(+), DDp(+), bar(e) 0,35
PD(+), PDp(+) e UD+
Differenza di pressione massima tra ingresso e uscita bar(e) 7

6.3 Dati filtro

Specifiche generali per DD(+)/PD(+)/UD+/QD(+)/DDp(+)/PDp(+)

Dimensio Portata alle condizioni di riferimento


Numero di elementi filtranti
ni (l/s) (cfm)
970F 970 2055 3

16 APF225643
Libretto di istruzioni

DD/PD/QD/DDp/PDp

Caduta di pressione (in Trasci


mbar): namen Efficienza per dimensione delle
Tipo
Alloggiame to particelle:
Cartuccia d'olio
nto Classe ISO
In (ISO
In Installazion
A bagn A 8573-1)
bagn e tipica
secc o secc nell'installa
o zione tipica
o d'oli o mg/m3 0,01 µm 1 µm MPPS*
d'olio
(nuo o (nuo
(usat
va) (usat va)
a)
a)
DD 90 200 135 245 0,1 - - - 2:-:3 -
PD 105 235 150 280 0,01 - - - 1 :- : 2 DD - PD
DD - PD -
QD - - 190 - 0,003 - - - 1:-:1
QD
99,810%
DDp 90 - 135 - - 99,870% 99,970% 2:-:- -
(0,1 µm)
99,970%
PDp 105 - 150 - - 99,992% 99,999% 1:-:- DDp - PDp
(0,06 µm)

MPPS (Most Penetrating Particle Size): massima dimensione delle particelle in ingresso

Filtro DDp+/PDp+

DDp+ PDp+
Caduta di pressione iniziale mbar 60 75
sull'elemento filtrante
Caduta di pressione iniziale mbar 85 100
sull'alloggiamento del filtro
MPPSa (MPPSa = 0,1 µm) (MPPSa = 0,06 µm)
99,92 99,98
Efficienza conteggio %
1 µm 99,998 > 99,999
0,01 µm 99,93 99,995
Osservazione ISO-12500-3:2009 ISO-12500-3:2009
Purezza dell'aria classe ISO [2:-:-] [1:-:-]b
8573-1:2010

a) MPPS (Most Penetrating Particle Size): massima dimensione delle particelle in ingresso
b) Se preceduto da un DDp+

APF225643 17
Libretto di istruzioni

7 Istruzioni per l'utilizzo del serbatoio dell'aria

7.1 Istruzioni per l'utilizzo del serbatoio dell'aria

Istruzioni per l'utilizzo


Per i filtri saldati di dimensioni 630F - 3600F e 550+ F - 8000+ F

Fase Azione
1 Il serbatoio del filtro può contenere aria pressurizzata; ciò potrebbe rappresentare un
pericolo se l'attrezzatura non viene utilizzato nel modo corretto.
2 Il serbatoio deve essere utilizzato esclusivamente come serbatoio di aria compressa e
deve funzionare entro i limiti specificati sulla targhetta dati.
3 Non apportare alcuna modifica a questo serbatoio per mezzo di saldatura, foratura o
altri metodi di lavorazione meccanica, senza il permesso scritto del produttore.
4 La pressione e la temperatura di questo serbatoio devono essere indicate in modo
chiaro.
5 È necessario conformarsi ai requisiti della legislazione nazionale relativi alle ispezioni
successive.
6 Una valvola di sicurezza non è montata sul filtro.

Linee guida per le ispezioni


Nella Dichiarazione di conformità/Dichiarazione del produttore, si fa riferimento a e/o sono
indicate le norme armonizzate e/o gli altri standard utilizzati per la progettazione. La
Dichiarazione di conformità/Dichiarazione del produttore è inclusa nella documentazione fornita
con il presente filtro.
Le normative locali e/o l'uso oltre i limiti e/o le condizioni specificate dal produttore potrebbero
rendere necessari intervalli di ispezione diversi da quelli indicati nel capitolo Manutenzione.

18 APF225643
Libretto di istruzioni

8 Direttive sulle attrezzature a pressione

8.1 Direttive sulle attrezzature a pressione

Direttive sulle attrezzature a pressione

Le parti di cui all'articolo 4.3 della direttiva 2014/68/UE sono soggette alla corretta prassi
costruttiva (Sound Engineering Practice, SEP).
Le parti di categoria I secondo la direttiva 2014/68/UE sono integrate nella macchina e rientrano
tra le esclusioni di cui all'articolo 1.2, (f)(i).
Le parti soggette alla direttiva 2014/29/UE sui serbatoi semplici a pressione sono escluse dalla
direttiva 2014/68/UE secondo l'articolo 1.2 (c).
Componenti soggetti alla direttiva 2014/68/UE per apparecchiature a pressione di categoria II o
superiore.

Filtro Componente Pressione Volume Diametro Temperatura di Categoria


di progetto: interno serbatoio: progetto PED
bar(e) serbatoio: litri mm (in) minima e
(psig) (cu ft.) massima: °C
(°F)
850+ F / Serbatoio a 16 (232) 51,5 (1,82) 273 (10,75) 0 - 120 °C (32 - II
970F pressione 212 °F)

Classificazione complessiva
I filtri di dimensioni 630F - 1260F e 550+ F - 1100+ F sono classificati come attrezzature a
pressione di categoria II in conformità alla direttiva 2014/68/UE.
I filtri di dimensioni 1600F - 2400F e 1400+ F - 2200+ F sono classificati come attrezzature a
pressione di categoria III in conformità alla direttiva 2014/68/UE.
I filtri di dimensioni 3600F e 3000+ F - 5000+ F sono classificati come attrezzature a pressione di
categoria IV in conformità alla direttiva 2014/68/UE.

Tolleranza di corrosione
Durante l'ispezione dell'alloggiamento del filtro e del relativo coperchio inferiore, controllare che il
livello di corrosione non superi 0,5 mm (0,02").

APF225643 19
Teniamo fede alle nostre responsabilità nei confronti dei clienti, dell'ambiente e delle
persone intorno a noi.
Facciamo in modo che le nostre performance resistano alla prova del tempo.
Questo è ciò che chiamiamo "Produttività sostenibile".

Atlas Copco Airpower


Oil-free Air Division, Boomsesteenweg 957, 2610 Wilrijk, Belgio
Telefono: +32 (0)3 870 21 11

Atlas Copco Airpower NV. Tutti i diritti riservati. Progetti e specifiche sono soggetti a modifica senza alcun obbligo di preavviso.