Sei sulla pagina 1di 1

Arranco. Avete presente il verbo arrancare?

Arrancare: il lento, faticoso,


deprimente, ma determinato procedere di un uomo che non ha pi� niente nella vita,
tranne l'impulso di dover, semplicemente, continuare la lotta. (Geoffrey Chaucer)
[Guardando impietrito Jocelyn] Pollastra e diavolastra fa rima con astra. (William
Thatcher)
[Rivolgendosi a Jocelyn] Se potessi chiedere a Dio una sola cosa gli chiederei di
fermare la luna, di fermare la luna e far s� che questa notte e la vostra bellezza
durino per sempre. (Sir Ulrich Von Liechtenstein)
Un fiore vale quanto i suoi petali, non credete? (Lady Jocelyn)
Siete stato pesato, siete stato misurato, e siete stato trovato mancante.[1] (Conte
Adhemar di Anjou)
Sei stato pesato. Sei stato misurato. E quant'� vero Dio, sei stato trovato
mancante. Benvenuto in un nuovo mondo. E che Dio vi salvi... sempre che trovi
giusto il farlo. (in ordine: Wat Falhurst, Roland, Kate, Geoffrey Chaucer, Sir
William Thatcher)
[Nella lettera a Jocelyn] Mia carissima Jocelyn, � strano pensare che non ti vedo
da un intero mese. Ho visto la nuova luna, ma non te. Ho visto aurore e tramonti ma
non il tuo bellissimo viso. I pezzetti del mio cuore spezzato sono tanto piccoli
che riescono a passare per la cruna di un ago. Mi manchi come al sole manca il
fiore, come al sole manca il fiore nel profondo dell'inverno. In mancanza di
bellezza a cui dirigere i suoi raggi, il cuore si indurisce come la gelida landa in
cui la tua assenza mi ha bandito. Ho il prossimo torneo nella citt� di Parigi, la
trover� vuota e invernale se tu non ci sarai. La speranza mi guida, � ci� che mi fa
superare la giornata e specialmente la notte. La speranza che quando sparisci dalla
mia vista non sar� stata l'ultima volta che ti ho guardata. Con tutto l'amore di
cui dispongo, rimango sempre tuo. Il Cavaliere del tuo cuore. (William Thatcher)
Nobili signori. Nobili dame. E anche tutti voi che non sedete su cuscini di
velluto!! Oggi,..oggi vi ritrovate ad essere tutti eguali. Ebbene s�!! Perch� siete
tutti egualmente favoriti, avendo il prestigio, il privilegio, No! Il piacere di
potervi presentare un cavaliere nato da cavalieri. Un cavaliere che pu� vantare
origini ben anteriori a Carlo Magno. Il nostro primo incontro avvenne sulla cima di
un monte presso Gerusalemme. Pregava il Signore chiedendogli di perdonarlo per il
sangue saraceno versato dalla sua spada. E in seguito ebbe a stupirmi ancor di pi�
in Italia, quando salv� un'orfana belt� dalle brutali e lascive pretese del suo
orrendo zio turco. In Grecia, pass� un intero anno, nel silenzio... onde � meglio
comprendere il suono d'un bisbiglio. Eee allora senza pi� indorare la pillola e
senza ulteriore trambusto io presento a voi il cercatore di serenit�. Il protettore
di italiche verginit�. Il guardaspalle di Nostro Signore. L'unico, il solo Siiiiir
Ulrich Von Liechtenstein. (Geoffrey Chaucer)
Cavaliere nel cuore, ma non sui documenti e solo i documenti importano a costoro.
(Roland)