Sei sulla pagina 1di 5

Esercitazione 1

Matematica per l’Economia e la Finanza


Università degli Studi dell’Insubria

a.a. 2017/2018

1. Dato l’insieme universo = fa; b; c; dg

(a) quanti sono i possibili sottoinsiemi di ?


(b) scrivere l’algebra generata dall’evento fa; dg
(c) scrivere l’algebra generata dall’evento fa; dg e fbg

2. Dato l’insieme = f1; 2; 3; 4; 5g, un’algebra su di esso F con


F = f?; ; f1; 3g ; f5g ; f2; 4; 5g ; f1; 2; 3; 4g ; f1; 3; 5g ; f2; 4gg e una funzione di
probabilità P tale che:
1 1
P (f1; 3g) = 4 e P (f5g) = 12
Calcolare le probabilità di tutti gli elementi di F.

3. Dati due eventi A; B con P (A) = 12 e P (AjB) = P (BjA) = 1


4 calcolare le
probabilità degli eventi condizionati AjB e AjB.

4. Al termine del primo semestre del primo anno di Università, il 25% degli
studenti è stato bocciato in matematica, il 15% in microeconomia e
il 10% è stato bocciato in entrambe le materie.
Viene scelto a caso uno studente:

(a) se questo è stato bocciato in microeconomia, qual è la probabilità che sia


stato bocciato in matematica?
(b) se questo è stato bocciato in matematica, qual è la probabilità che sia
stato bocciato in microeconomia?
(c) qual è la probabilità che sia stato bocciato o in matematica o in micro-
economia?

5. Siano A; B due eventi tali che P (A) = 0; 7 e P (A [ B) = 0; 8. Sei determini


P (B) nei seguenti casi:

(a) A e B sono incompatibili;

1
(b) A e B sono indipendenti;
(c) P (AjB) = 0; 6.

6. Dato l’insieme = fa; b; c; dg e l’algebra F = f?; ; fag ; fb; cg ; fa; b; cg ; fb; c; dg ; fa; dg ; fdgg,
giusti…care se:

X tale che X(a) = X(d) = 10 e X(b) = X(c) = 20 è un numero aleatorio;


Y tale che Y (a) = 10; Y (b) = 20; Y (c) = 30; Y (d) = 40 è un numero
aleatorio.

7. Un’azienda performa un controllo sulla qualità della produzione. In particolare


il test de…nisce due livelli di qualità dei lotti:

E: buono, dove la percentuale dei difettosi è 1%; la probabilità di pren-


dere un lotto buono è 70%.
E: cattivo, dove la percentuale di prodotti difettosi è 5%.

Si estrae un pezzo in maniera casuale dal lotto:

(a) qual è la probabilità di estrarre un prodotto funzionante e che il lotto sia


cattivo?
(b) qual è la la probabilità di estrarre un prodotto difettoso e che il lotto sia
buono?
(c) Si estrae successivamente un prodotto difettoso. Qual è la probabilità che
questo sia estratto da un lotto buono?

8. Sia = fk 2 N : 1 k 8g lo spazio degli eventi di un esperimento aleato-


rio. Si consideri l’algebra degli eventi F = P( ). Le probabilità degli eventi
elementari fkg in sono de…niti da:
k 1 k 3
1 con >0
20 4 k 8

(a) determinare il valore di ;


(b) calcolare la probabilità degli eventi A = fk 2 N : 2 k 5g e B =
fk 2 N : 3 k 6g;
(c) calcolare P (A \ B); P (A [ B); P (A [ B).

9. In fase di selezione del personale, l’azienda X&Y richiede due caratteristiche


ad ogni candidato: (a) che il candidato abbia una laurea in Economia (L);
(b) che il candidato parli ‡uentemente la lingua inglese (I ). Sono assegnate le
seguenti probabilità:
P (L) = 0; 8
P (I) = 0; 6
P (L \ I) = 0; 5

2
(a) calcolare la probabilità che il candidato sia laureato oppure che conosca
la lingua inglese;
(b) calcolare la probabilità che il candidato sia laureato senza conoscere la
lingua inglese;
(c) calcolare la probabilità che il candidato conosca la lingua inglese poiché
è laureato;
(d) giusti…care se i due eventi L e I sono indipendenti o dipendenti.

3
Soluzioni
1. (a) 24 = 16
(b) f?; ; fa; dg ; fb; cgg
(c) f?; ; fa; dg ; fbg ; fa; b; dg ; fb; cg ; fa; c; dg fcgg

2. P (?) = 0; P ( ) = 1
1 1
P (f1; 3g) = 4 e P (f5g) = 12
1
P (f1; 3; 5g) = P (f1; 3g) + P (f5g) = 3
3
P (f2; 4; 5g) = 1 P (f1; 3g) = 4
11
P (f1; 2; 3; 4g) = 1 P (f5g) = 12
2
P (f2; 4g) = 1 P (f1; 3; 5g) = 3
1
P (f1; 3; 5g) = 1 P (f2; 4g) = 3

3. Sappiamo che: P (A \ B) = P (A)P (BjA) = P (B)P (AjB)


da cui si ricava P (B) = P (A) = 21 :
Dalla de…nizione di probabilità di evento complementare si ha:
P (A\B) P (A)P (BjA)
P (AjB) = 1 P (AjB) = 1 P (B)
=1 P (B)
=
P (A)(1 P (BjA))
=1 P (B)
= P (BjA) = 14 :

Analogamente si ricava che P (AjB) = 34 :

4. Sia A = fstudenti bocciati in matematicag e B = fstudenti bocciati in microeconomiag


P (A) = 0; 25 P (B) = 0; 15 P (A \ B) = 0; 1

P (A\B) 2
(a) P (AjB) = P (B) = 3
P (A\B) 2
(b) P (BjA) = P (A) = 5

(c) P (A [ B) = P (A) + P (B) P (A \ B) = 0; 3

5. Si ha:

(a) poiché incompatibili P (A \ B) = 0 da cui P (B) = P (A [ B) P (A) +


P (A \ B) = 0; 1
(b) poiché indipendenti P (A \ B) = P (A) P (B)
P (A [ B) = P (A) + P (B) P (A) P (B) da cui P (B) = 0; 33
(c) P (A \ B) = P (AjB) P (B) da cui
P (A [ B) = P (A) + P (B) P (AjB) P (B) quindi P (B) = 0; 25

4
6. La X è una variabile aleatoria infatti X(!) < 10 fornisce l’evento ?, X(!) < 20
fornisce l’evento fa; dg, X(!) < k con k 20 fornisce l’evento fa; b; c; dg, tutti
appartenenti all’algebra F.
La Y non è una variabile aleatoria infatti Y (!) < 30 fornisce l’evento fa; bg,
che non appartiene all’algebra F.

7. Detti gli eventi A = prodotto funzionante e A = prodotto difettoso, si ha:


P (E) = 0; 7; P (E) = 0; 3; P (AjE) = 0; 01; P (AjE) = 0; 05

(a) P (A \ E) = P (AjE) P (E) = 0; 95 0; 3 = 0; 285.


(b) P (A \ E) = P (AjE) P (E) = 0; 01 0; 7 = 0; 007.
P (E\A) P (AjE) P (E) P (AjE) P (E) 0;01 0;7
(c) P (EjA) = P (A)
= P (A)
= P (AjE) P (E)+P (AjE) P (E)
= 0;01 0;7+0;05 0;3 =
0; 318.

8. Si ha:

(a) dal secondo assioma della probabilità:


1 1 1 1 1 1
1 + 2 + 3 + 20 + 20 + 20 + 20 + 20 = 1 quindi = 8
1
dunque 8k 1 k 3
1
20 4 k 8
2
(b) P (A) = P (2) + P (3) + P (4) + P (5) = 8 + 83 + 20
1 1
+ 20 29
= 40
3 1 1 1
P (B) = P (3) + P (4) + P (5) + P (6) = 8 + 20 + 20 + 20 = 21
40
(c) P (A \ B) = P (3) + P (4) + P (5) = 38 + 20 1 1
+ 20 = 4019

P (A [ B) = P (2) + P (3) + P (4) + P (5) + P (6) = 28 + 83 + 20


1 1
+ 20 1
+ 20 = 31
40
1 2 1 1 1 21
P (A [ B) = P (1) + P (2) + P (6) + P (7) + P (8) = 8 + 8 + 20 + 20 + 20 = 40

9. Si ha:

(a) P (L [ I) = P (L) + P (I) P (L \ I) = 0; 9


(b) P (L \ I) = P (An(L \ I)) = P (A) P (L \ I) = 0; 3
P (I\L)
(c) P (IjL) = P (L) = 0; 625
(d) non sono indipendenti poiché P (L \ I) 6= P (L) P (I)
(in particolare P (L \ I) > P (L) P (I), dunque sono positivamente cor-
relate)